Documenti di Office e Java Anteprima ed estrazione del testo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documenti di Office e Java Anteprima ed estrazione del testo"

Transcript

1

2 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLINSUBRIA FACOLTÀ DI SCIENZE MM. FF. NN. - VARESE Corso di Laurea in Informatica Documenti di Office e Java Anteprima ed estrazione del testo Relatore: Prof. Marco TARINI Tesi di Laurea di: MATTEO BASSANI Matr. n Anno Accademico 2004/2005

3

4 Ringraziamenti Da fare etc. etc.

5

6 Abstract abstract in inglese etc. etc. abstract in Italiano etc. etc.

7

8 Indice Ringraziamenti Abstract iv vi 1 Introduzione Contesto Applicativo Struttura di questo lavoro Office e Java: un problema di compatibilità Java Office I formati Office Documenti di Word I fogli di calcolo di Excel Presentazioni di PowerPoint Database Access Analisi delle soluzioni possibili XBrowser iecanvas Multivalent Mozilla Webclient Jakarta POI Un ingrediente della soluzione proposta: OpenOffice.org Storia Caratteristiche tecniche Internals Interazione con Java Soluzioni Strumenti e programmi necessari L estrazione del testo L anteprima di documenti Risultati e Conclusioni Risultati Sviluppi futuri Conclusioni Bibliografia 30

9 Elenco delle figure 1.1 Schermata iniziale di DocWeaver Schermata di ricerca documenti in DocWeaver Struttura interna di un file salvato con PowerPoint Il programma demo ha estratto il testo da un file word Codice per la connessione a un server OpenOffice Funzione che stabilisce il tipo di documento aperto Estrazione del testo tramite l accesso hai paragrafi Esportazione di un file Excel in un file HTML Codice necessario per modificare una singola opzione Caricamento di un file nel componente OpenOffice e rimozione delle barre degli strumenti L estrattore del testo visualizza il testo estratto da un riassunto L anteprima di un file di Word grazie ad OpenOffice La barra dei file di Excel rimane visibile per mostrare il reale contenuto della celle Tramite i pulsanti in alto a destra é possibile par partire la presentazione delle slide

10 Elenco delle tabelle 2.2 Esempio di un record BIFF di una cella di un intero Tempi di anteprima di file Word Tempi di anteprima di file Ecel Tempi di anteprima di file Powerpoint Le performance dell estrattore del testo

11 Capitolo 1 Introduzione L importanza della gestione dei contenuti aziendali si riflette nei vari modi in cui le imprese utilizzano le informazioni come elemento distintivo e promotore di competitività. [... ] La modalità di creazione, gestione, archiviazione e utilizzo delle informazioni per l espletamento di attività varie, costituisce il nocciolo della gestione dei contenuti aziendali. [1] In questo contesto si sviluppa la necessità di avere un unico programma che permetta di poter visionare l anteprima di un qualsiasi documento, in qualsiasi formato, e di poterne estrapolare il contenuto per memorizzarlo, e successivamente ricercarlo in un ottica di più ampio respiro. 1.1 Contesto Applicativo Il gruppo Irpe é un affermata realtà che propone una serie di servizi e soluzioni ad ampio raggio per le medie imprese. Il gruppo, tramite le sue divisioni, offre in particolare soluzioni nell ambito del networking, della businness continuity, dell editoria, della gestione licenze software, del content management. Inoltre offre corsi di formazione e servizi di assistenza sistemistica e hardware. Nell ambito del content management l azienda fornisce DocWeaver, un prodotto che offre strumenti informatici volti a semplificare ed automatizzare il più possibile le operazioni di archiviazione, catalogazione e ricerca documenti, garantendo la riservatezza delle informazioni memorizzate che potranno essere rese disponibili dopo il controllo del profilo dell utente collegato e delle autorizzazioni che questi possiede. [... ] Permette alle organizzazioni di creare una linea di collegamento fra le persone, le informazioni e

12 1.1 Contesto Applicativo 2 i processi, trasformando il loro patrimonio informativo in una forma piú intelligente, ottimizzando i processi di lavoro e riducendo i rischi correlati. [1] DocWeaver é un programma scritto in Java, che con l ausilio di un database SQL, soddisfa appieno la descrizione precedente (fig.1.1), permettendo di archiviare documenti elettronici (documenti, fogli di calcolo, presentazioni, immagini, ,... ) e successivamente di ricercarli (fig.1.2). Il programma sfrutta un architettura client server, e grazie alle proprietà di Java é multipiattaforma, permettendo di poter scegliere con la massima libertà sistemi operativi (Windows, Mac OS X, Unix,... ) e database server (MS SQL Server, Oracle, Postgresql,... ). Il progetto é divisibile in due parti: l anteprima e l estrazione del testo. Prevede la realizzazione di una applicazione dimostrativa Java che consenta la visualizzazione dell anteprima di documenti Office (Word, Excel,... ), documenti PDF, file di testo, immagini (JPG, PNG,... ), etc. Il programma potrà integrare componenti esterni quali browser e/o altro e dovrà essere utilizzabile sia in ambiente Windows che Macintosh, Linux,... I risultati saranno poi attentamente valutati per una possibile integrazione nel prodotto di archiviazione documentale DocWeaver realizzato in tecnologia Java. La seconda parte prevede la realizzazione di una applicazione dimostrativa in Java che consenta l estrazione di testo da documenti Office (Word, Excel,... ). L obbiettivo é quello di integrarlo nel prodotto di archiviazione documentale DocWeaver, lato server, in modo da fornire il testo estratto al motore di indicizzazione Full-Text già previsto dai database SQL utilizzati (Microsoft SQL, Oracle,... ). Figura 1.2: Schermata di ricerca documenti in DocWeaver

13 1.2 Struttura di questo lavoro Struttura di questo lavoro (un indice espanso) blah blah (capitolo 1),... cito: [3]Il ruolo dell introduzione nelle tesi é un po convenzionale: contiene di fatto un compendio della tesi. La sua lunghezza é di circa 3 5 pagine. Il suo scopo é di consentire una rapida valutazione del contenuto della tesi. l introduzione della tua tesi ha lo scopo opposto. Tutto ciò che é contenuto nella tesi deve essere menzionato nell introduzione. Per questo motivo é una delle ultime cose che viene scritta. Inoltre, visto che é la prima cosa che viene letta da chi vuole valutare la tesi, é probabilmente una delle poche cose lette e rilette dal tesista e dal relatore. La lasciamo a dopo

14 I principali punti di forza e innovazioni di Java sono la presenza di una API interna per la realizzazione di interfacce grafiche (al contrario del C++ e delle varie librerie grafiche proprietarie disponibili) e la possibilità di poter eseguire la stessa applicazione su piattaforme diverse ottenendo i medesimi risultati, sia computazionalmente che nella rappresentazione visiva. Il programmatore Java ha la possibilità di creare applicazioni multithread o concorrenti, o con il supporto alla riflessione, che permette di caricare dinamicamente solo le classi necessarie all esecuzione, senza doversi preoccupare del processo di garbage-collection, che é automatico. Tra le altre funzionalità Capitolo 2 Office e Java: un problema di compatibilità All interno di questo capitolo affronteremo il problema legato alla piattaforma di sviluppo e si farà una panoramica sul problema della gestione dei documenti Microsoft Office. Prenderemo in analisi i principali programmi che compongono la suite Office e il formato dei file che questi programmi usano. Faremo infine una veloce sintesi dei progetti software che possono essere usati per risolvere il problema, soffermandoci sulle problematiche legate al loro uso. 2.1 Java Java é un linguaggio di programmazione riflessivo, orientato agli oggetti e indipendente dalla piattaforma. Lo sviluppo di Java inizia nel 1990 con Patrick Naughton, a lui si uniscono James Goslinge Mike Sheridan. Il linguaggio su cui stavano lavorando inizialmente doveva essere una nuova estensione del C++ (altro linguaggio di programmazione ad oggetti). Però decisero che era carente di alcune funzioni, quindi iniziarono la creazione di un nuovo linguaggio chiamato inizialmente OAK, basato su alcune idee di Bill Joy. Nel Giugno 1994, dopo una lunga riunione John Gage, James Gosling, Bill Joy, Patrick Naughton, Wayne Rosing, e Eric Schmidt decisero che con l avvento di Mosaic 1, il loro linguaggio avrebbe dovuto sposarsi con il web. Nel Novembre del 1994 in una conferenza congiunta con Netscape mostrarono le possibilità offerte da Java. Marc Andreessen (all epoca vice presidente esecutivo di Netscape) in quell occasione annunciò che Java sarebbe stato incluso nei loro browser. Un programma o una applet 2 Java hanno bisogno di una virtual machine, un programma vero che esegue l applicazione scritta in Java.

15 2.2 Office 5 messe a disposizione da Java abbiamo il supporto alle tecnologie di rete, per l accesso ai database tramite JDBC/ODBC, la manipolazione di documenti XML e la creazione di Web Services. Un programma scritto in Java viene compilato, ma non direttamente in codice eseguibile dal sistema operativo, e vengono generati dei file in bytecode, i quali vengono poi interpretati dalla Java Virtual Machine (JVM) che esegue il programma. Java risulta un linguaggio ibrido, ovvero parzialmente compilato e parzialmente interpretato. La JVM viene implementata per ogni sistema operativo sufficientemente diffuso e attualmente é disponibile per Windows, Mac OS X, *nix,... Purtroppo il processo di interpretazione del programma aveva dei problemi di performance, per questo, tutte le implementazioni recenti di macchine virtuali Java hanno incorporate un JIT compiler, cioè un compilatore interno, che al momento del lancio traduce al volo il programma bytecode Java in un normale programma nel linguaggio macchina del computer ospite. Inoltre, questa ricompilazione é dinamica, cioè la virtual machine analizza costantemente il modello di esecuzione del codice (profiling), e ottimizza ulteriormente le parti usate più frequentemente, mentre il programma é in esecuzione [2]. Java, fornendo delle API per la creazione di interfacce grafiche, supporta anche alcuni componenti capaci di mostrare testo formattato, ovvero non il solo testo, ma visualizzando a video anche le variazioni di font, di dimensioni e di stile nei caratteri usati. I due componenti sono JEditorPane e la sua sottoclasse JTextPane. Questi componenti sono stati creati per supportare i seguenti formati: testo piano, HTML ed RTF (). Sia HTML che RTF sono due linguaggi di mark-up, il primo sviluppato dal W3C (World Wide Web Consortium) ed usato come linguaggio per la descrizione di ipertesti sul web, il secondo sviluppato da Microsoft sin dal 1987 per lo scambio di documenti fra piattaforme diverse. Il formato RTF ha raggiunto la versione 1.8 nell Aprile del 2004, le sue specifiche 3 sono pubblicamente disponibili. Purtroppo questo formato é caduto in disuso poiché Word, che usa un altro formato, ha guadagnato una quota di mercato talmente cospicua da creare di fatto uno standard. Nonostante JEditorPane supporti pochi formati, c é la possibilità di incrementare il loro numero tramite la scrittura e l aggiunta di alcune classi al progetto. L aggiunta dei formati usati da Office é comunque difficoltosa se non impossibile per la mancanza di documentazione ufficiale aggiornata sulle specifiche interne dei formati dei file. 2.2 Office Microsoft Office Suite é la raccolta di una serie di programmi di produttività per l ufficio. Nata nei primi anni 90 la suite Office diventa il raccoglitore di un set di programmi per l ufficio che venivano venduti separatamente (Word, Excel, Powerpoint), ma con il vantaggio di avere un prezzo inferiore rispetto ai prodotti separati. Col passare degli anni i programmi che compongono Office sono aumentati e hanno incominciato a condividere componenti e funzionalità: il correttore ortografico, l OLE data Integration, VBA (Visual Basic for Application),... Con il passare degli anni la suite Office si é imposta sul mercato come uno standard de facto per gli applicativi dell ufficio.

16 2.3 I formati Office 6 formule, grafici,... ; Powerpoint, realizza presentazioni animate con testo, immagini e suoni; Outlook, consente di gestire i propri account di posta, ma anche il calendario, gli appuntamenti; e infine Access, programma che permette la gestione di piccoli database relazionali e creare interfacce grafiche per gli utenti meno esperti. La suite comprende anche un elevato numero di programmi che possono essere inclusi a seconda della versione di Office acquistata: - InfoPath: Software per lavorare con i file XML - Publisher: Software per la creazione di volantini, libretti,... - FrontPage: Programma di web design - Visio: Software per la creazione di diagrammi. - Office Picture Manager: software di gestione delle foto. - Photo Editor: Software di fotoritocco. - Project: Programma per la gestione dei progetti. - OneNote: Usato sui tablet PC per prendere rapidamente delle note. - Developer Tools : Tool per gli sviluppatori, in particolare manualistica. - Entourage: Programma di posta elettronica per Mac (fornito al posto di Outlook) Oltre ai prodotti elencati nella gamma office, si sono recentemente aggiunte delle versioni server di alcuni componenti che permettono di automatizzare la generazione di documenti o che mettono a disposizione dei servizi Web-Based. Office viene spesso venduto in pacchetti o suite (Students, Basic, Professional, Developer,... ), che includono solo parte dei programmi in modo da rispondere adeguatamente alle specifiche esigenze dell utenza target delle varie suite. 2.3 I formati Office I file della suite Office più comuni sono i file di Word (.DOC), di Excel (.XLS), di PowerPoint (.PPT) e di Access (.MDB). I file prodotti da questi programmi sono problematici per la stessa suite Office. I motivi principali sono: - Versione del formato dei file: ad ogni versione della suite il formato interno dei file cambia. Questo (ad esempio) rende problematica la lettura di un documento prodotto con l ultima versione di Word 2003 anche solo con la versione precedente dello stesso software (Word 2002/XP), sopratutto perché le nuove versioni usano funzionalità non previste nelle versioni precedenti. Il continuo aumento di complessità, secondo i detrattori di Microsoft, ha raggiunto un tale livello che nemmeno gli stessi progettisti sanno cosa ci sia dentro in un file di Office. - Versioning del contenuto dei file: una cosa che spesso viene ignorata dalla maggior parte degli utilizzatori dei programmi di Office é

17 2.3 I formati Office 7 - Dimensione dei file: é facile creare un file di Word con un paio di righe di testo e scoprire che ha già raggiunto almeno un centinaio di kilo-byte. Ancora più sconcertante è il fatto che vengono salvate anche le versioni del file e ciò comporta dover memorizzare altri dati che spesso non servono affatto. - Offuscamento del contenuto dei file: infine le politiche aziendali hanno imposto anche un offuscamento del formato. Ciò ha comportato un ulteriore confusione su cosa ci sia in realtà all interno di un file del pacchetto Office. La principale motivazione al riguardo é la necessità di evitare che suite concorrenti 4 possano sfruttare come punto di forza dei propi prodotti, oltre a un costo inferiore anche la compatibilità con il formato più diffuso. Alcuni file di Office possono contenere più di un oggetto, per esempio un documento di Word può contenere immagini, suoni, documenti di Excel. Per Ottenere questo risultato Microsoft ha adottato un sistema chiamato Compound Document File Format[6]. Questo formato lavora come un piccolo file system e permette di contenere un numero indipendente di data stream, organizzati tra loro tramite directory/storage. Ogni documento ha un root storage che è il padre, diretto o indiretto, di tutte le altre directory e di tutti gli stream. Ogni stream é formato da un header e più settori, questi ultimi sono collegati tra loro tramite un puntatore 5. L header definisce la dimensione e l inizio della lista dei settori. Nonostante i settori siano numerati in ordine crescente questo non rappresenta l ordine reale che é invece definito dalla lista che parte dall header dello strem. Il Compound Document File Format viene usato principalmente per contenere vari file che possono venire modificati separatamente e con programmi diversi, in modo tale che le modifiche vengano riconosciute in tutto il contesto del file. Ad esempio potremmo avere un documento di testo con all interno una immagine, mentre lavoriamo con possiamo scegliere di modificare l imagine con un altro programma. Dopo aver apportato delle modifiche all immagine la salviamo e, quando torniamo al nostro documento, potremo vedere che anche l immagine all interno é stata aggiornata. Il formato non verrà trattato ulteriormente all interno della tesi. Questi accenni sono utili per una migliore comprensione dei formati che verranno esposti nelle prossime sezioni. Ora proseguiamo nell analisi degli aspetti basilari dei quattro formati più importanti della suite Office. Le informazioni esposte esposte nelle prossime sezioni, sono state reperite principalmente grazie al lavoro di documentazione svolto da parte della comunità open-source. Nonostante Microsoft abbia svolto un ampio lavoro riguardante la struttura dei formati usati dalla suite Office, questi non sono pubblicamente disponibili ma vengono rilasciati grazie ad accordi di partnership e grazie a delle licenze di Documenti di Word Word é un programma che permette di redarre dei documenti ed é il moderno sostituto della macchia da scrivere. In un documento Word possono essere incluse tabelle di Excel, immagini, grafici, formule matematiche oltre che ovviamente testo formattato. Il formato di word é molto complicato ma possiamo analizzarne brevemente gli aspetti principali. Il testo viene salvato in un blocco unico nel caso in cui si sta salvando il

18 2.3 I formati Office 8 Record Header Record Body Byte Value Opcode Lenght Row Column CellAttr Integer Tabella 2.2: Esempio di un record BIFF di una cella di un intero formato da un misto di caratteri ASCII, con alcune modifiche al significato di alcuni caratteri 6, e di caratteri UNICODE. Attraverso una apposita tabella possiamo sapere quali pezzi fanno parte del testo (questo nel caso di file di tipo fastsave) e la loro lunghezza. la formattazione del testo avviene invece attraverso stili. Questi possono essere stili di carattere o di paragrafo e vengono salvati in una tabella. Esistono inoltre due tabelle per pagina, una contente le informazione per la gestione della formattazione da applicare ai caratteri e una per la formattazione dei paragrafi I fogli di calcolo di Excel Excel é forse il miglior prodotto per fogli di calcolo attualmente sul mercato. Negli anni si é dimostrato molto stabile, andando al contempo sempre in direzione degli utenti e dell usabilità. La sua interfaccia grafica si é rivelata vincente, introducendo le barre degli strumenti e ispirandosi a VisiCalc 7 per la visualizzazione dei dati e delle formule. Il formato dei file di Excel é chiamato BIFF (BInary File Format) e negli anni si é evoluto giungendo ormai alla sua ottava edizione. Nel 2001 con l arrivo sul mercato di Office XP, il formato ha avuto una piccola revisione giungendo così a BIFF8X. I file in formato BIFF sono incapsulati in un documento OLE2, con il vantaggio di poter inserire all interno di un file unico anche le informazioni riguardo a eventuali grafici, immagini,... correlati con il foglio di calcolo. Il file ha una struttura base, il workbook, che descrive le propietà comuni a tutto il file (come l autore, ultima modifica,... ). Il workbook ha inoltre informazioni riguardo il numero di sheets o fogli presenti nel file, questi sheet sono immagazzinati in stream differenti all interno del file stesso. Lo stream degli sheet é diviso in record di dimensione variabile, ognuno con un header di 4 Byte. Questo é diviso in due campi di pari dimensioni, l Header contiene un numero che identifica il tipo di record (numerico, formula, testo,... ) e il Body che contiene la dimensione in byte del record a partire dal successivo. Il formato BIFF prevede inoltre che gli interi vengano salvati secondo il metodo Little-Endian. Questo metodo prevede che il byte meno significativo sia salvato prima e il più significativo per ultimo (es. il seguente intero di 32 bit 13579BDF H é convertito in DF H 9B H 57 H 13 H ). Nell esempio nella tabella 2.2 possiamo vedere un esempio di un campo numerico intero. Il primo campo dell header é l Opcode, che rappresenta il tipo di record, in questo caso 2 é quello per il record integer. Tra i vari opcode disponibili ci sono quelli per formule, numeri, stringhe, gruppi di celle, formattazione del testo, inizio e fine del file,... Successivamente abbiamo il

19 2.3 I formati Office 9 Figura 2.1: Struttura interna di un file salvato con PowerPoint iniziano i campi relativi al tipo di record indicato dall Opcode, quindi il numero di riga e di colonna della cella, che ci indicano che le informazioni sono relative alla cella in posizione C1 (questo perché a video le colonne partono dalla A e le righe da 1), i 3 byte contrassegnati da CellAttr sono una prerogativa dei record più del formato BIFF e contengono alcune informazioni sulla rappresentazione della cella a video (i bordi intorno alla cella, il font da usare,... ); infine é presente il valore della cella 57, un intero senza segno. Uno dei punti di forza di Excel é sicuramente la velocità con cui vengono caricati i suoi file, questo perché non obbliga a dover rivalutare tutte le formule ed espressioni presenti nel file. Questo era un grosso vantaggio rispetto alla concorrenza negli anni 90, quando la potenza dei calcolo disponibile nonera certo quella attuale. Da allora il formato si é evoluto aggiungendo e rimuovendo tipi di record, ma grazie ad una struttura solida il formato non ha subito stravolgimenti. Questa stabilità del formato ha permesso a parecchi progetti open-source di implementare un efficace funzione di lettura per i file di Excel Presentazioni di PowerPoint PowerPoint negli anni si é imposto come il più usato programma per la creazione di presentazioni e slide per Windows. Offre ampie opportunità di personalizzazione delle presentazioni e permette di incorporare in esse immagini e video. Fornisce inoltre anche una vasta gamma di animazioni da usare sul testo e sul contenuto delle presentazioni. Dal punto di vista tecnico i file di PowerPoint sono un perfetto esempio di file che sfruttano tutte le potenzialità dei file OLE2. Il file contiene due tipi di oggetti: gli atom e i container. I primi rappresentano le unità basilari dei contenuti del file, possono essere stream di file oppure atom contenenti le informazioni riguardo gli oggetti della presentazione (es. un animazione, un suono, i colori del testo,... ). Il compito dei container non sono che gli storage precedentemente presentati, possono contenere altri container e/o altri atom. Un file PPT ha 5 container principali: Pictures, contiene gli stream delle immagini usate nella presentazione; Current User, contiene le informazioni dell utente che sta accedendo al file; PowerPoint Document, contiene le in-

20 2.4 Analisi delle soluzioni possibili 10 Nonostante il formato del file non sia stato stravolto, con il passare delle versioni sono stati aggiunti nuovi atom, che rappresentano in particolar modo nuove animazioni ed effetti di transizione fra diapositive. Queste modifiche sono documentate, ma non pubblicamente disponibili Database Access Il formato di Access esula dai nostri scopi perché ritenuto marginale nei confronti degli altri formati della suite Office. Inoltre per qualsiasi necessità di database il prodotto DocWeaver richiede la presenza di un database server (Microsoft SQL server, Postgresql,... ), che potrà essere usato per coprire anche le altre esigenze dell azienda. 2.4 Analisi delle soluzioni possibili Il problema principale é l anteprima e l estrazione del testo di documenti della suite Microsoft Office, che come abbiamo visto precedentemente é ostica. Si é rivelato quindi prioritario trovare un sistema che permette l anteprima e l estrazione del testo da questo tipo di file. É seguito un lungo lavoro di ricerca e valutazione di progetti e librerie volti alla soluzione, anche solo parziale del problema. Una soluzione alternativa consiste nel utilizzo di uno strumento complesso che ricalca le funzioni di Microsoft Office. OpenOffice.org. Questa é stata la strada effettivamete intrapresa, nel capitolo?? analizzeremo in dettaglio le caratteristiche di questo strumento. Ora invece si soffermeremo sulle soluzioni vagliate prima di effettuare la scelta su quella finale XBrowser XBrowser 8 é un progetto che ha sviluppato un web browser, completamente in Java. Questo permette l anteprima di file HTML, di immagini e di file di solo testo. Purtoppo il progetto risulta abbandonato dall Agosto del 2001, questo comporta per l azienda anche il dover mantenere e aggiungere anche una buona parte di lavoro per l aggiornamento del prodotto stesso iecanvas iecanvas 9 un piccolo progetto che punta all inclusione all interno di un programma Java, di una finestra del famoso browser Internet Explorer. Internet Explorer può caricare dei plug-in che gli permettono di aprire file della suite Office, tecnicamente questo sarebbe stato possibili anche per la finestra inclusa nel programma Java. Purtroppo anche questo progetto oltre a essere abbandonato dall Ottobre del 2003, si é anche rivelato incapace di fornire l anteprima di documenti Word o Excel Multivalent Questo progetto fornisce un gruppo di classi e interfacce in Java per l anteprima e la lettura di svariati tipi di file, tra cui anche il formato PDF. Il progetto non gestendo i file in formato Word ed Excel é stato scartato anche per il complessa lavoro di integrazione necessaio. 8

21 Analisi delle soluzioni possibili Mozilla Webclient Il progetto Mozilla Webclient 10 nasce con lo scopo di creare un set di API scritte in Java che forniscono vari aspetti della navigazione su internet, quali rendering dei contenuti del web, navigazione sul web,... Il progetto iniziato da Kirk Baker e Ian Wilkinson si chiamava RaptorCanvas. Dopo lo scioglimento dell accordo tra AOL, Netscape e Sun, il progetto riparte sotto l egida della sola Sun con il nome di Blackwood project e il cui scopo é quello di aumentare l integrazione tra Java e Mozilla. Uno dei sotto-progetti é appunto WebClient che grazie al contibuto di Kirk, Ian e di tecnici di Sun Microsystem fornisce un API per Java verso la webshell di Mozilla. 11 Grazie a questo componente la realizzazione della parte di anteprima dedicata a immagini, HTML e testo piano é molto semplice. Inoltre la webshell di Mozilla mantiene le stesse propietà del browser. Se infatti gli si fa aprire un file che non può gestire internamente, controlla se esiste un plug-in che ne consente l apertura. Grazie a questa feature é possibile aprire anche file Adobe Acrobat, nel caso sia stato installato sul anche il solo Acrobat Reader 12. Questa particolarità di Webclient estende le possibilità di anteprima del programma anche ai file non elencati nelle specifiche di progetto come i file Macromedia Flash (SWF) Jakarta POI Il progetto POI, acronimo di Poor Obfuscation Implementation, é un progetto che punta alla creazione di una serie di librerie Java per la lettura e la scrittura di file creati con la suite Microsoft Office. L acronimo del progetto si riferisce, in modo scherzoso, al tentativo di Microsoft di oscurare il codice dei propi formati di file. Il sistema di offuscamento dei file é stato però analizzato, scoperto e aggirato tramite tecniche di Reverse Engineering 13. Il progetto POI é ospitato dalla open-source Apache Software Foundation 14. La fondazione porta avanti molti progetti open-source, alcuni sviluppati in Java. Il gruppo di progetti Jakarta, raccoglie buona parte dei progetti in linguaggio Java della fondazione. Tutti i progetti open-source della fondazione Apache sono rilasciati sotto la Apache License, un tipo di licenza open-source che permette di includere il codice in software e progetti commerciali. Alcune parti del progetto sono state sviluppate con maggior inpegno e sono pertanto molto affidabili, tra queste le classi per la lettura degli oggetti OLE2, la lettura scrittura di file di Excel (XLS). Sono invece molto acerbe le componenti per la lettura scrittura di file di Word (DOC), dei file di PowerPoint (PPT) e delle propietà dei file (tra le propietà dei ci sono: autore, data di modifica, revisioni,... ). Poichè il progetto é incompleto non è stato possibile sceglierlo per la parte di estrazione del testo.

22 Capitolo 3 Un ingrediente della soluzione proposta: OpenOffice.org Qui parlo un po di openoffice, spiego cosa fa come funziona, le api che mette a disposizione 3.1 Storia La storia di OpenOffice ha inizio nel 1994 quando StarDivison 1 pubblicò la prima versione di StarOffice, una suite di programmi per l ufficio in diretta concorrenza con Microsoft Office. Fino alla versione 4.2 StarOffice si basava sulle librerie C++ multipiattaforma StarView. Durante l Agosto del 1999 Sun Microsystem stava cercando una suite per l ufficio per entrare in concorrenza con Microsoft, così comprò da StarDivision il codice e i diritti su StarOffice per circa 70 milioni di dollari. Ben presto rilasciò la versione 5.2 di StarOffice gratuita per uso personale. Nel luglio del 2000 Sun rilascia buona parte del codice di StarOffice sotto le licenze LGPL 2 e SISSL 3. Nasce così OpenOffice, ereditando il codice di StarOffice e raccogliendo intorno a sè una attiva comunità di sviluppatori open source. OpenOffice si deve però scontrare prima con un problema di marchi registrati, così il nome ufficiale del prodotto viene cambiato divenendo OpenOffice.org. Informalmente ci si riferisce al progetto con il nome di OpenOffice o con l abbreviazione OOo. Nell Ottobre del 2001 la build 638c diventa la prima beta pubblica, mentre la versione 1.0 viene rilasciata il primo Maggio Attualmente la versione stabile é la 1.5 rilasciata nel mese di Settembre di quest anno, la quale probabilmente sarà l ultima della serie 1.x. Dopo molti mesi di versioni beta, siamo vicini al rilascio della prima Release Candidate della versione 2.0 di OpenOffice. 3.2 Caratteristiche tecniche OpenOffice è formato da diversi sottoprogrammi che condividino un ampia base di codice, permettendo di caricare più programmi della suite contemporaneamente senza appesantire eccessivamente il sistema. La suite é com- 1 Software house tedesca fondata nel 1986 da Marco Börries 2

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive

Cos è. un programma di presentazione. Strumenti di presentazione. Che cos è. una presentazione. Diapositive Cos è un programma di presentazione Strumenti di presentazione Impostare e creare una presentazione Le applicazioni software per organizzare e presentare in pubblico informazioni multimediali Organizzazione

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni)

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) 12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) Ogni file è caratterizzato da un proprio nome e da una estensione, in genere tre lettere precedute da un punto; ad esempio:.est Vi sono tuttavia anche

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Guida introduttiva. Capitolo 1 Cos'è OpenOffice.org

Guida introduttiva. Capitolo 1 Cos'è OpenOffice.org Guida introduttiva Capitolo 1 Cos'è OpenOffice.org Copyright Questo documento è pubblicato sotto copyright 2005 2008 dei collaboratori elencati nella sezione Autori. Il documento può essere distribuito

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Compilazione con WinEdt

Compilazione con WinEdt Luciano Battaia Sommario Guida rapida ed elementare ai diversi modi di compilazione di un file L A TEX, usando WinEdt, con alcune indicazioni di base sui formati immagine supportati. Gli output standard

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l ascolto e la creazione

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi

EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi ENDNOTE WEB EndNote Web è un servizio online per la gestione di bibliografie personalizzate integrabili nella redazione di testi: paper, articoli, saggi EndNote Web consente di: importare informazioni

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Analisi della situazione iniziale

Analisi della situazione iniziale Linux in azienda Solitamente quando si ha un ufficio e si pensa all'acquisto dei computer la cosa che si guarda come priorità è la velocità della macchina, la potenza del comparto grafico, lo spazio di

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli