Italian Scientific Community on Addiction

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Italian Scientific Community on Addiction"

Transcript

1 Italian Scientific Community on Addiction Conoscere, Condividere, Costruire: Una Community Scientifica per il futuro. Workshop (Programma preliminare) Roma, 26 luglio 2011 Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Via Santa Maria in Via, 37 - Roma Con la partecipazione di: In collaborazione con: Con il patrocinio di:

2 Presentazione Innovazione e condivisione di intenti La Italian Scientific Community on Addiction è una comunità scientifica, promossa dal Dipartimento per le Politiche Antidroga, in collaborazione con l UNICRI, il Ministero della Salute, che opera come una moderna società scientifica e mira a riunire tutti i professionisti che a vario titolo operano nel settore delle dipendenze per individuare e condividere nuove strategie, nuovi modelli d intervento e nuove linee di ricerca. La Community nasce dunque come strumento di innovazione, luogo di confronto delle prassi professionali e di promozione delle collaborazioni scientifiche per tutte le diverse figure professionali, i ricercatori e i decision makers. Una nuova visione L obiettivo principale della Community è quindi quello di promuovere una nuova visione e un nuovo orientamento alle dipendenze, partendo dalle evidenze scientifiche nell ambito delle neuroscienze, con un approccio multidisciplinare che tenga conto sia degli aspetti neurobiologici che di quelli medici, psicologici, educativi sociali nonché economici che l uso di sostanze stupefacenti comporta. La multidisciplinarietà: un valore aggiunto Il valore aggiunto di questa iniziativa è proprio la multidisciplinarietà: il principio sul quale si fonda la condivisione delle conoscenze di base con le conoscenze cliniche nonché con quelle sociali ed economiche. Tutto questo, al fine di promuovere una visione olistica del fenomeno che utilizzi anche dei contributi transnazionali provenienti da realtà scientifiche avanzate e collaborative col nostro paese. Lo sviluppo di queste iniziative troverà un valido supporto, oltre che nell acquisizione di nuovi stimoli scientifici, anche nelle iniziative di aggiornamento professionale, continuo e accreditato. Nuovi strumenti per la crescita professionale La Italian Scientific Community on Addiction, al fine di rendere tempestiva, facile e immediatamente fruibile tutta l ampia gamma di informazioni scientifiche esistenti, si è dotata di moderni strumenti web di informazione e comunicazione e di un percorso formativo istituzionale, messi a disposizione dei professionisti del settore per fornire informazioni e supporti specialistici per la loro crescita professionale: la newsletter, l Italian Journal on Addiction e sistemi di e-learning.

3 Programma preliminare Registrazione dei partecipanti Introduzione della giornata Giovanni Serpelloni Capo Alessandra Liquori O Neil Project Manager United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute (UNICRI) Presentazione della collaborazione con U.S. - Office of National Drug Control Policy e il National Institute on Drug Abuse Chairman: Elisabetta Simeoni Direttore Generale dell area Tecnico Scientifica Intervengono: Kevin Sabet Senior Advisor to the Director Office of National Drug Control Policy (ONDCP) The White House - Executive Office of the President of the U.S. Nora Volkow Director, National Institute on Drug Abuse (NIDA) Presentazione del progetto Italian Scientific Community on Addiction Chairman: Luciano Onder Giornalista scientifico, RAI 2 Presentano: Giovanni Serpelloni Capo Jonathan Lucas Director, United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute (UNICRI)

4 Programma preliminare Intervengono: Fabrizio Oleari Capo Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione - Ministero della Salute Gilberto Gerra Chief, Drug Prevention and Health Branch United Nations Office On Drugs and Crime (UNODC) Massimo Zennaro Direttore Generale Dipartimento per lo Studente MInistero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR) Lucio Annunziato, Gemma Calamandrei Società Italiana di Neuroscienze (SINS) Coffee Break Prima sessione Italian Scientific Community on Addiction: un nuovo modello di collaborazione basato sulla condivisione di intenti e di interessi scientifici Francesca Marazzi Fabrizio Schifano Professore, Facoltà di Salute e Scienze Umane, Scuola di Farmacologia Università dello Hertfordshire - Regno Unito Seconda sessione Italian Journal on Addiction e Droganews: l informazione scientifica open access Eugenio Francesco Valenzi Antonello Bonci Scientific Director, Intramural Research Programme (IRP) National Institute on Drug Abuse (NIDA)

5 Programma preliminare Terza sessione Scuola Italiana sulle Dipendenze: un programma formativo muntidisciplinare alternativo alla frammentazione culturale nel Sistema Italiano delle Dipendenze Angela Binetti Giovanni Tria Presidente della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (SSPA) Quarta sessione La collaborazione internazionale e la condivisione di best practices Elisabetta Simeoni Direttore Generale dell area Tecnico Scientifica Alessandra Liquori O Neil Project Manager United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute (UNICRI) Conclusioni e chiusura dei lavori Giovanni Serpelloni Capo

6 Informazioni generali Sede della Conferenza Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Via Santa Maria in Via, 37 - Roma Segreteria Organizzativa Dipartimento Politiche Antidroga Via Po, 16/A Roma Tel Comunicazione e relazioni con i media Tel

Italian Journal on Addiction & Droganews:

Italian Journal on Addiction & Droganews: Italian Journal on Addiction & Droganews: strumenti di informazione scientifica Open access Eugenio Francesco Valenzi Roma, 26 luglio 2011 www.italianjournalonaddiction.it www.droganews.it sono strumenti

Dettagli

-SUMMARY- Donne Alcol e Droghe: attivazione di un network internazionale per

-SUMMARY- Donne Alcol e Droghe: attivazione di un network internazionale per -SUMMARY- Donne Alcol e Droghe: attivazione di un network internazionale per 1. la promozione di offerte specifiche rivolte al genere femminile e finalizzate alla prevenzione dei rischi relativi all uso

Dettagli

DIPENDENZE. O ipendenze NUOVI SCENARI E NUOVI APPROCCI. aspetti tecnici e scientifici. Verona, 31 maggio e 1 giugno 2007 OUTCOME. Sede del Congresso:

DIPENDENZE. O ipendenze NUOVI SCENARI E NUOVI APPROCCI. aspetti tecnici e scientifici. Verona, 31 maggio e 1 giugno 2007 OUTCOME. Sede del Congresso: Con il patrocinio di UNITED NATIONS Office on Drugs and Crime MINISTERO DELLA SALUTE Piano di Formazione Tossicodipendenze Regione del Veneto Regione del Veneto - Azienda ULSS 20 Dipartimento delle Dipendenze

Dettagli

Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze

Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Rassegna bibliografica sulla linee guida internazionali nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Progetto Inter-regionale : Realizzazione a titolo sperimentale di una Rete Sociale nell Area

Dettagli

Camera dei Deputati 689 Senato della Repubblica

Camera dei Deputati 689 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 689 Senato della Repubblica lntervenft di prevenzione nelle scuole mediante videoconferenza {Giugno 2011) Activity Report N.E.W.S. (Maggio- Giugno 2011) Rave Party Prevention. Progetto

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali

La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali Secondo Convegno Europeo sulla Salute Psichica del Bambino e dell'adolescente nei Contesti Educativi La Cura della Relazione nei Contesti Educativi: Problemi e Prospettive Attuali 29,30 Novembre e 1 Dicembre

Dettagli

PROGETTO DI FORMAZIONE A DISTANZA

PROGETTO DI FORMAZIONE A DISTANZA PROGETTO DI FORMAZIONE A DISTANZA E-learning in Neuroriabilitazione: focus sul miglioramento della qualità della vita nelle persone anziane e disabili Programma di sperimentazione finanziato dal Ministero

Dettagli

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1.

Alimentare la Salute. www.sanit.org. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. XI edizione: dal 14 al 17 Dicembre 2014 Palazzo dei Congressi Roma, P.le Kennedy 1. Ingresso gratuito Alimentare la Salute Direzione scientifica: Organizzato da: Con il patrocinio di: www.sanit.org Segreteria

Dettagli

Comprendere la realtà attraverso l informazione statistica

Comprendere la realtà attraverso l informazione statistica Comprendere la realtà attraverso l informazione statistica progetto grafico Bruna Tabanella Decifrare la complessità del presente richiede l uso di strumenti adeguati. La Scuola superiore di statistica

Dettagli

INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014

INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014 1984-2014 30 anni per i Diritti Umani e la promozione di Educazione, Scienza, Cultura, Comunicazione in Piemonte e nel mondo INDICE ATTIVITÁ REALIZZATE NEL 2014 Centro UNESCO di Torino, Viale Maestri del

Dettagli

LA QUALITÀ NELLA FORMAZIONE CONTINUA IN MEDICINA:

LA QUALITÀ NELLA FORMAZIONE CONTINUA IN MEDICINA: CONVEGNO LA QUALITÀ NELLA FORMAZIONE CONTINUA IN MEDICINA: risultati del Progetto del Ministero della salute e delle Regioni Per un osservatorio sulla qualità della Educazione continua in medicina organizzato

Dettagli

L Electronic Medical Record nelle dipendenze e nei disordini psichiatrici. Promosso da. In collaborazione con

L Electronic Medical Record nelle dipendenze e nei disordini psichiatrici. Promosso da. In collaborazione con Promosso da In collaborazione con 2 Presentazione Giovanni Serpelloni Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Italia L innovazione tecnologica dei sistemi informatici all

Dettagli

L esperienza della SSPA

L esperienza della SSPA Presidenza del Consiglio dei Ministri Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Convegno di presentazione dei risultati Osservatorio sull e-learning CNIPA AITech-Assinform 2006 L esperienza della

Dettagli

Conferenza Stampa. Sabato 26 giugno 2010 Giornata mondiale per la lotta alla droga

Conferenza Stampa. Sabato 26 giugno 2010 Giornata mondiale per la lotta alla droga Conferenza Stampa Sabato 26 giugno 2010 Giornata mondiale per la lotta alla droga Un incontro-dibattito organizzato da Comune di Parma e Azienda USL, nell ambito della rassegna Sotto le stelle in Piazzale

Dettagli

HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE?

HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE? Dott. GEORGES PAIZIS Health Policy Director sanofi - aventis HTA: FATTORE DI CFESCITA O OSTACOLO ALL INNOVAZIONE? L Health Technology Assessment (HTA) è un processo multidisciplinare con ben documentate

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA

COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA ASSOCIAZIONI CHE PARTECIPANO ALLA GESTIONE IN RETE DEL PROGETTO. UISP Comitato regionale ER (capofila) Arci Comitato regionale Emilia Romagna CSI Comitato regionale Emilia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Gomma Maurizio Data di nascita 11/11/1957. Direttore di Unità Operativa - SerD1

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Gomma Maurizio Data di nascita 11/11/1957. Direttore di Unità Operativa - SerD1 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gomma Maurizio Data di nascita 11/11/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI Direttore di Unità Operativa - SerD1 0458076264

Dettagli

PROGETTO PIUMA (PROGETTO INTEGRATO UNITÀ MULTIDISCIPLINARE ABUSO) Formazione di base per gli operatori dell area socio-sanitaria-giudiziaria-educativa

PROGETTO PIUMA (PROGETTO INTEGRATO UNITÀ MULTIDISCIPLINARE ABUSO) Formazione di base per gli operatori dell area socio-sanitaria-giudiziaria-educativa PROGETTO PIUMA (PROGETTO INTEGRATO UNITÀ MULTIDISCIPLINARE ABUSO) Formazione di base per gli operatori dell area socio-sanitaria-giudiziaria-educativa Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica Villa Umbra,

Dettagli

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI

ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI ACCORDO CONFINDUSTRIA CRUI OTTO AZIONI MISURABILI PER L UNIVERSITA, LA RICERCA E L INNOVAZIONE Premessa Nella comune convinzione che Università, Ricerca e Innovazione costituiscano una priorità per il

Dettagli

CAPITOLO II.3. ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE ANTIDROGA IN AMBITO EUROPEO E INTERNAZIONALE

CAPITOLO II.3. ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE ANTIDROGA IN AMBITO EUROPEO E INTERNAZIONALE CAPITOLO II.3. ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DEL DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE ANTIDROGA IN AMBITO EUROPEO E INTERNAZIONALE II.3.1 Sintesi dell attività istituzionale del Dipartimento per le Politiche Antidroga

Dettagli

Sviluppare competenze per creare valore

Sviluppare competenze per creare valore Sviluppare competenze per creare valore QUADIR È La Scuola di Alta Formazione Cooperativa INCONTRO Quadir è la Scuola di Alta Formazione Cooperativa di Legacoop. Organizza master, seminari e corsi ed è

Dettagli

Le nuove frontiere dell autonomia: la terapia occupazionale

Le nuove frontiere dell autonomia: la terapia occupazionale I Convegno Nazionale dell Associazione Culturale per la Terapia Occupazionale Onlus A.C.T.O. e del Corso di Laurea di Terapia Occupazionale della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università G. d Annunzio

Dettagli

LA CURA SI-CURA. 12 NOVEMBRE 2009 Palazzo delle Stelline Milano

LA CURA SI-CURA. 12 NOVEMBRE 2009 Palazzo delle Stelline Milano LA CURA SI-CURA 12 NOVEMBRE 2009 Palazzo delle Stelline Milano Sessione Mattutina Plenaria Sala Manzoni Moderatore: Alessandro Lucchini - Giornalista e Scrittore 8.45 Registrazione partecipanti 9.15 Benvenuto

Dettagli

Conferenza internazionale su IL TRAFFICO DEGLI ESSERI UMANI E LA SUA MISURAZIONE

Conferenza internazionale su IL TRAFFICO DEGLI ESSERI UMANI E LA SUA MISURAZIONE International Scientific and Professional Advisory Council of the United Nations Crime Prevention and Criminal Justice Programme Conferenza internazionale su IL TRAFFICO DEGLI ESSERI UMANI E LA SUA MISURAZIONE

Dettagli

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE

SOCIETA ITALIANA DI FARMACIA OSPEDALIERA E DEI SERVIZI FARMACEUTICI DELLE AZIENDE SANITARIE Corso residenziale di aggiornamento a cura del Laboratorio HTA della SIFO HTA PER LA VALUTAZIONE DEI FARMACI Codice 313-122539 Verona, c/o Centro Culturale Marani 8 maggio 2015 Con il patrocinio di Sihta

Dettagli

organizzato da Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) in collaborazione con l Ufficio Relazioni Esterne (URE) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS)

organizzato da Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) in collaborazione con l Ufficio Relazioni Esterne (URE) ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS) Farmaci orfani e accessibilità al trattamento delle malattie rare Programma educativo-informativo rivolto alle Associazioni di pazienti con malattie rare e loro familiari sull uso dei farmaci orfani organizzato

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

FARMACISTA DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE. ESperienze di rinnovamento nel governo della appropriatezza per un uso efficiente delle risorse

FARMACISTA DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE. ESperienze di rinnovamento nel governo della appropriatezza per un uso efficiente delle risorse in collaborazione con la Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera ESperienze di rinnovamento nel governo della appropriatezza per un uso efficiente delle risorse IL FARMACISTA DEL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

AIAA SASA. Presentazione associazione e attività svolte nell a.a. 2013-14

AIAA SASA. Presentazione associazione e attività svolte nell a.a. 2013-14 AIAA SASA Presentazione associazione e attività svolte nell a.a. 2013-14 Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Presentazione associazione e attività a.a. 2013-14 Cos è l AIAA L'American Institute

Dettagli

L infermiere NEL sostegno nutrizionale. 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta, 5-00144 Roma VIWORKSHOP

L infermiere NEL sostegno nutrizionale. 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta, 5-00144 Roma VIWORKSHOP L infermiere NEL sostegno nutrizionale E NELLA promozione della salute VIWORKSHOP Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio

Dettagli

Workshop ALCOHOL PREVENTION DAY MESE DI PREVENZIONE ALCOLOGICA. 17 aprile 2008. Istituto Superiore di Sanità

Workshop ALCOHOL PREVENTION DAY MESE DI PREVENZIONE ALCOLOGICA. 17 aprile 2008. Istituto Superiore di Sanità Workshop ALCOHOL PREVENTION DAY MESE DI PREVENZIONE ALCOLOGICA 17 aprile 2008 Centro Collaboratore dell Organizzazione Mondiale della Sanità per la Promozione della Salute e la Ricerca sull Alcol e sulle

Dettagli

Conferenza internazionale su RISCHI CRIMINALI E RISPOSTE INTERNAZIONALI NELL INDUSTRIA GLOBALE DELLO SPORT. promossa da

Conferenza internazionale su RISCHI CRIMINALI E RISPOSTE INTERNAZIONALI NELL INDUSTRIA GLOBALE DELLO SPORT. promossa da International Scientific and Professional Advisory Council of the United Nations Crime Prevention and Criminal Justice Programme Conferenza internazionale su RISCHI CRIMINALI E RISPOSTE INTERNAZIONALI

Dettagli

Curriculum Vitae Europeo

Curriculum Vitae Europeo Curriculum Vitae Europeo Informazioni personali Nome e Cognome Elisabetta Simeoni Indirizzo Via C. Abba, 17 37126 Verona Telefono +39 06 67796350 Cellulare: +39 3346098757 E-mail e.simeoni@palazzochigi.it

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Istruzione e formazione

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Istruzione e formazione Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Alessandra Rosa E-mail alessandra.rosa3@unibo.it - rosa.ale2@gmail.com Cittadinanza Italiana Data di nascita 27/07/1978 Istruzione e Date 11/2007-11/2010

Dettagli

INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance

INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance INSIEME PER LA RICERCA Scienziati italiani d Italia e USA per una nuova governance Milano, 21 Settembre 2009 Università Luigi Bocconi PROGRAMMA DEFINITIVO PROGRAMMA SCIENTIFICO MATTINA PROGRAMMA SCIENTIFICO

Dettagli

Conferenza internazionale su LA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA INTERNAZIONALE: L'ESPERIENZA IN AFRICA. promossa da

Conferenza internazionale su LA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA INTERNAZIONALE: L'ESPERIENZA IN AFRICA. promossa da International Scientific and Professional Advisory Council of the United Nations Crime Prevention and Criminal Justice Programme Conferenza internazionale su LA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA INTERNAZIONALE:

Dettagli

18 Ottobre 2014. Primo Convegno Italiano sulla sindrome PANDAS/PANS: sintomi, diagnosi e terapia

18 Ottobre 2014. Primo Convegno Italiano sulla sindrome PANDAS/PANS: sintomi, diagnosi e terapia Con il patrocinio www.pandasitalia.it Primo Annuncio 18 Ottobre 2014 Salone Brunelleschi-Palagio di Parte Guelfa (Piazza di Parte Guelfa) FIRENZE Primo Convegno Italiano sulla sindrome PANDAS/PANS: sintomi,

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE

PROGRAMMA PRELIMINARE Organizzazione In collaborazione con 2 Presentazione Giovanni Serpelloni Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Italia Negli ultimi anni si è assistito ad un fenomeno

Dettagli

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME.

COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME. CHI È AICA AICA, Associazione Italiana per l Informatica e il Calcolo Automatico, è la prima e più importante associazione dei cultori e dei professionisti ICT. Fondata nel

Dettagli

Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend

Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend Metodologie e Standard di sicurezza logica nel settore finance: esperienze sul campo, errori comuni, nuovi trend Raoul Chiesa, ISECOM, CLUSIT, OWASP, TSTF.net Fabio Guasconi, UNINFO, ISO/IEC ABI, Roma,

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT WORKSHOP CERTIFICAZIONE IPMA

PROJECT MANAGEMENT WORKSHOP CERTIFICAZIONE IPMA PROJECT MANAGEMENT IPMA Italy ha programmato una serie di workshop informativi gratuiti (vedi date sul modulo allegato) con l obiettivo di: condividere il Modello delle Competenze in Project Management

Dettagli

Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA

Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA Carcere, Droga e Territorio 28-29 Aprile 2015 - ROMA Annuncio Convegno Tematico Nazionale MISSION In Italia il legame fra il consumo di droghe ed il carcere è stato da sempre indissolutamente connesso

Dettagli

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR E LA SOCIETA DANTE ALIGHIERI Protocollo d'intesa Tra

Dettagli

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro Conclusioni 1 La Riunione Tecnica Tripartita sulla migrazione per lavoro, ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro TTMLM/2013/14 Ginevra, 4-8 novembre

Dettagli

LESCO Reinforcing the links between education and working life and improving students career orientation

LESCO Reinforcing the links between education and working life and improving students career orientation Reinforcing the links between education and working life and improving students career orientation Dott.ssa Maria Teresa Miletta Project Manager Ufficio Relazioni Internazionali Università degli Studi

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Governance delle Risorse Umane Modelli Innovativi

Governance delle Risorse Umane Modelli Innovativi Governance delle Risorse Umane Modelli Innovativi Roma Cagliari Napoli Flessibilità e lavoro pubblico I Flessibilità e lavoro pubblico II Il Contenzioso nel lavoro pubblico I Il Contenzioso nel lavoro

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELL'OUTCOME

LA VALUTAZIONE DELL'OUTCOME LA VALUTAZIONE DELL'OUTCOME NEI TRATTAMENTI DELLA TOSSICODIPENDENZA Assessore Antonio De Poli PFT Piano di formazione Tossicodipendenze A cura di Giovanni Serpelloni Monica De Angeli Lorenzo Rampazzo I

Dettagli

PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SSPA. PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ

PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SSPA. PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SSPA PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ Roma, 21 maggio 2013 Sala Polifunzionale PCM FINALITÀ DEL PROGETTO

Dettagli

L infermiere NEL sostegno nutrizionale. 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta, 5-00144 Roma VI WORKSHOP

L infermiere NEL sostegno nutrizionale. 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio d Alba Viale Giorgio Ribotta, 5-00144 Roma VI WORKSHOP L infermiere NEL sostegno nutrizionale E NELLA promozione della salute VI WORKSHOP Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica 29APRILE2014 Ministero della Salute Auditorium Biagio

Dettagli

CORPORATE PRESENTATION

CORPORATE PRESENTATION CORPORATE PRESENTATION Widevalue Srl Via G. Dezza 45 20144 Milano Tel. +39 02.49632285 Fax. +39 02.49633449 Widevalue è una società di formazione. per lo sviluppo delle competenze e del business aziendale.

Dettagli

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave

ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015. Corso teorico-pratico. Brain wave Corso teorico-pratico ROMA Università degli Studi La Sapienza 9-10 aprile 2015 Brain wave Corso di formazione sulle procedure operative standardizzate dello studio elettroencefalografico degli effetti

Dettagli

Modello sperimentale di sistema di inclusione lavorativa dei minori inseriti nel circuito penale

Modello sperimentale di sistema di inclusione lavorativa dei minori inseriti nel circuito penale Modello sperimentale di sistema di inclusione lavorativa dei minori inseriti nel circuito penale 1 1 1. Premessa La seguente proposta di modello nasce dopo un attività di confronto tra i rappresentanti

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN CLINICA DELLE DIPENDENZE Focus sul Cocainismo Corso di formazione suddiviso in tre moduli fruibili anche singolarmente

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN CLINICA DELLE DIPENDENZE Focus sul Cocainismo Corso di formazione suddiviso in tre moduli fruibili anche singolarmente CEREF - Centro Ricerca e Formazione Via Udine 6 Padova e-mail: formazione@ceref.it - sito: www.ceref.it CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN CLINICA DELLE DIPENDENZE Focus sul Cocainismo Corso di formazione suddiviso

Dettagli

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DELLA PROVINCIA DI MODENA In collaborazione con CONSIGLIERA DI PARITA DELLA PROVINCIA DI MODENA COMITATO IMPRENDITORIA

Dettagli

giovani l opportunità di un sereno e armonioso sviluppo;

giovani l opportunità di un sereno e armonioso sviluppo; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Protocollo d Intesa tra MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE e CSI CENTRO SPORTIVO ITALIANO

Dettagli

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti.

I protagonisti PROTAGONISTI della settimana saranno le stesse aziende aderenti. 11 15 Giugno 2012 T&CW La mission La settimana della formazione e della consulenza è un evento collettivo, con cadenza annuale, diffuso su tutto il territorio di Roma e del Lazio. L idea nasce dall esigenza

Dettagli

c. alla realizzazione e gestione di strutture di servizio per la ricerca e il trasferimento dei risultati della ricerca;

c. alla realizzazione e gestione di strutture di servizio per la ricerca e il trasferimento dei risultati della ricerca; (ALLEGATO 1) Estratto dallo Statuto della Fondazione per la Ricerca e l Innovazione Art. 3 Finalità 1. La Fondazione non ha fini di lucro, e ha lo scopo di realizzare, in sintonia con le strategie e la

Dettagli

Fi.La.S. Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.a. Stefano Turi. Il supporto regionale alle PMI in linea con le strategie di Europa 2020.

Fi.La.S. Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.a. Stefano Turi. Il supporto regionale alle PMI in linea con le strategie di Europa 2020. Fi.La.S. Finanziaria Laziale di Sviluppo S.p.a. Stefano Turi Il supporto regionale alle PMI in linea con le strategie di Europa 2020 Roma, 27 V 2011 Europa 2020 Nuovo contesto ed orientamenti sull innovazione

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Esperienza professionale. Maggio 2012 Presente

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Esperienza professionale. Maggio 2012 Presente Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Gianmaria BATTAGLIA Esperienza professionale Maggio 2012 Presente Direttore Amministrativo Aziendale Il Direttore Amministrativo coadiuva il Commissario

Dettagli

SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE

SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE PROTOCOLLO D INTESA SOLUZIONI TECNOLOGICHE ALL AVANGUARDIA E APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI STUDENTI DISABILI NELLE SCUOLE ROMANE Protocollo d intesa tra il Comune di

Dettagli

Congresso FEE/CNDCEC

Congresso FEE/CNDCEC Congresso FEE/CNDCEC Programma preliminare I COMMERCIALISTI EUROPEI ARTEFICI DEL FUTURO La consulenza, i servizi, la revisione per le e l evoluzione normativa Il congresso rappresenta un occasione unica

Dettagli

MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011

MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011 MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO A. A. 2010-2011 Master in Comunicazione Strategica Multimediale Primo Livello Obiettivi formativi Il master, organizzato dall Università degli Studi di Milano Facoltà

Dettagli

New Drugs UPDATE SULLE NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE - NSP PROGRAMMA. Aggiornamento tecnico scientifico e strategia nazionale di intervento

New Drugs UPDATE SULLE NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE - NSP PROGRAMMA. Aggiornamento tecnico scientifico e strategia nazionale di intervento In collaborazione con R.I.S. - Arma dei Carabinieri Polizia Scientifica New Drugs UPDATE SULLE NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE - NSP PROGRAMMA Aggiornamento tecnico scientifico e strategia nazionale di intervento

Dettagli

Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche. Roma, 11 ottobre 2012

Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche. Roma, 11 ottobre 2012 Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche Roma, 11 ottobre 2012 SSPA E SDA BOCCONI PER IL MANAGEMENT PUBBLICO Mettere le competenze a sistema, per fare crescere il sistema delle competenze

Dettagli

ESPERIENZA LAVORATIVA

ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono 3382694316 E-mail dpennone@provincia.napoli.it Nazionalità italiana Data di nascita 07/07/1959 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da gennaio 2003 ) Capo ufficio

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS) Contributo n 76

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS) Contributo n 76 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Piano Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare (PINPAS) Contributo n 76 2014 PINPAS Piano Nazionale di Prevenzione degli Sprechi

Dettagli

RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009

RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009 RELAZIONE FINALE ultimo aggiornamento: 03.07.2009 PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER UN POSTO DI RICERCATORE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO NEL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE ING-IND/34 - BIOINGEGNERIA

Dettagli

INTERVENTO LE AZIONI DI SISTEMA TRA CAPACITY BUILDING E COOPERAZIONE A RETE (ROMA, 10 MAGGIO 2006)

INTERVENTO LE AZIONI DI SISTEMA TRA CAPACITY BUILDING E COOPERAZIONE A RETE (ROMA, 10 MAGGIO 2006) INTERVENTO LE AZIONI DI SISTEMA TRA CAPACITY BUILDING E COOPERAZIONE A RETE (ROMA, 10 MAGGIO 2006) Siamo nell ultimo anno di programmazione, per cui è normale fare un bilancio dell attività svolta e dell

Dettagli

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso Il Liceo Economico Sociale IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso I LES nel progetto nazionale: voi siete parte di questo! 2 I numeri del progetto 360 Licei Economico- sociali coinvolti

Dettagli

Pisa Pisa LE BIOTECNOLOGIE COME ELEMENTO DI SVILUPPO DELLA SOCIETA MODERNA

Pisa Pisa LE BIOTECNOLOGIE COME ELEMENTO DI SVILUPPO DELLA SOCIETA MODERNA * Comitato Nazionale Biosicurezza e Biotecnologie * * FINVACCHI * Università degli Studi Azienda Ospedale-Università Pisa Pisa LE BIOTECNOLOGIE COME ELEMENTO DI SVILUPPO DELLA SOCIETA MODERNA Conferenza

Dettagli

Convegno internazionale NUOVI FENOMENI EPIDEMICI E PANDEMICI: CONSEGUENZE ECONOMICO-SOCIALI E RISPOSTE DI POLICY. Milano, 27 ottobre 2015

Convegno internazionale NUOVI FENOMENI EPIDEMICI E PANDEMICI: CONSEGUENZE ECONOMICO-SOCIALI E RISPOSTE DI POLICY. Milano, 27 ottobre 2015 Convegno internazionale NUOVI FENOMENI EPIDEMICI E PANDEMICI: CONSEGUENZE ECONOMICO-SOCIALI E RISPOSTE DI POLICY Milano, 27 ottobre 2015 organizzato in collaborazione con Progetto europeo ASSET- Action

Dettagli

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012

CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 CLOUD COMPUTING SUMMIT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2012 Roma, 29 Novembre 2012 Roma Eventi - Fontana di Trevi, Piazza della Pilotta, 4 Mentre sta finalmente prendendo forma il disegno dell Agenda Digitale

Dettagli

Percorsi di prevenzione e riabilitazione del paziente cardiopatico cronico.

Percorsi di prevenzione e riabilitazione del paziente cardiopatico cronico. patrocini - Regione Emilia Romagna - Azienda Sanitaria Locale di Piacenza - Ordine dei Medici e Chirurghi Provincia di Piacenza - Gruppo Italiano di Cardiologia Preventiva e Riabilitativa (GICR) - Fondazione

Dettagli

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia http://poloinnovazione.cc-ict-sud.it Luciano Mallamaci, ICT-SUD Direttore Tecnico ICT Sud Program Manager Polo

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione. FormezItalia S.p.A. SDA Bocconi School of Management

PROTOCOLLO DI INTESA. Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione. FormezItalia S.p.A. SDA Bocconi School of Management PROTOCOLLO DI INTESA TRA Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l Innovazione E FormezItalia S.p.A. E SDA Bocconi School of Management PER L individuazione di metodi e strumenti innovativi per la

Dettagli

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org Creare un portale europeo multilingue che dà accesso integrato al patrimonio culturale europeo attraverso le collezioni

Dettagli

Progress Report Piano Progetti 2010. IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati. Promo Eurodrugs

Progress Report Piano Progetti 2010. IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati. Promo Eurodrugs Progress Report Piano Progetti 2010 IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati Promo Eurodrugs Responsabile scientifico: dott.ssa E. Simeoni Direttore Tecnico Scientifico DPA Centro : ASUR

Dettagli

Giovanni Serpelloni INFORMAZIONI PERSONALI. Pagina 1 di 1 CURRICULUM VITAE EUROPEO. Nome

Giovanni Serpelloni INFORMAZIONI PERSONALI. Pagina 1 di 1 CURRICULUM VITAE EUROPEO. Nome CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Giovanni Serpelloni Via Germania, 20 - Verona - Italia Telefono 045-8076205 Fax 045-8622239 E-mail gserpelloni@dronet.org URL www.giovanniserpelloni.it

Dettagli

2nd Parma Nano-Day tavola rotonda

2nd Parma Nano-Day tavola rotonda Il convegno arrivato alla sua seconda edizione rappresenta un importante appuntamento per tutti coloro che lavorano nel campo delle nanotecnologie non solo in ambito universitario, ma anche aziendale.

Dettagli

PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SNA. PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ

PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SNA. PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ PROGRAMMA QUALITÀ E POTENZIAMENTO DELLA FORMAZIONE PUBBLICA Convenzione DFP e SNA PROGETTO Una Rete per la Formazione di Qualità RFQ Roma, 21 maggio 2013 Sala Polifunzionale PCM FINALITÀ DEL PROGETTO RFQ

Dettagli

VULNERABILITÀ ALL ADDICTION

VULNERABILITÀ ALL ADDICTION VULNERABILITÀ ALL ADDICTION Regione Veneto Assessorato alle Politiche Sociali, al Volontariato e Non-Profit PFT Piano di formazione Tossicodipendenze A cura di Giovanni Serpelloni Gilberto Gerra I VULNERABILITÀ

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITÀ

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITÀ LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA CLINICA E DI COMUNITÀ CLASSE LM 51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale in Psicologia si propone di formare

Dettagli

Illuminiamo la salute Una Rete Nazionale per l Integrità

Illuminiamo la salute Una Rete Nazionale per l Integrità Illuminiamo la salute Una Rete Nazionale per l Integrità La rete per l integrità di illuminiamo la salute Obiettivo della rete nazionale di Illuminiamo la salute è quello di promuovere iniziative formative,

Dettagli

Conferenza Internazionale su LA SFIDA CRESCENTE DELLA FRODE IDENTITARIA: COME COMBATTERE FRODE, ABUSO E FALSIFICAZIONE DELL IDENTITÀ.

Conferenza Internazionale su LA SFIDA CRESCENTE DELLA FRODE IDENTITARIA: COME COMBATTERE FRODE, ABUSO E FALSIFICAZIONE DELL IDENTITÀ. International Scientific and Professional Advisory Council of the United Nations Crime Prevention and Criminal Justice Programme Conferenza Internazionale su LA SFIDA CRESCENTE DELLA FRODE IDENTITARIA:

Dettagli

WORKSHOP: I RAGAZZI DELLE ELEMENTARI INCONTRANO LA GRANDE SCIENZA - VI EDIZIONE PROGRAMMIAMO IL FUTURO!

WORKSHOP: I RAGAZZI DELLE ELEMENTARI INCONTRANO LA GRANDE SCIENZA - VI EDIZIONE PROGRAMMIAMO IL FUTURO! WORKSHOP: I RAGAZZI DELLE ELEMENTARI INCONTRANO LA GRANDE SCIENZA - VI EDIZIONE PROGRAMMIAMO IL FUTURO! (titolo provvisorio) Politecnico di Torino, giovedì 17 marzo - ore 9-12.30 Il grande evento di divulgazione

Dettagli

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE

Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE Postgraduate MASTER DI I LIVELLO MANAGEMENT DEI SERVIZI E DELLE POLITICHE PER IL LAVORO FAI DEL LAVORO LA TUA PROFESSIONE SPONSOR E PATROCINI In collaborazione con: Con il patrocinio di: COMITATO SCIENTIFICO

Dettagli

Italian!Diplomatic!Academy!!!Accademia!Italiana!per!la!Formazione!e!gli!Alti!Studi! Internazionali!

Italian!Diplomatic!Academy!!!Accademia!Italiana!per!la!Formazione!e!gli!Alti!Studi! Internazionali! MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO NATIONALHIGHSCHOOLMODELUNITEDNATIONS201542016 StudentiAmbasciatorialleNazioniUnite ItalianDiplomaticAcademy

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Progress Report Piano Progetti 2010. IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati. Progetto DAD NET

Progress Report Piano Progetti 2010. IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati. Progetto DAD NET Progress Report Piano Progetti 2010 IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati Progetto DAD NET Responsabile scientifico: Dipartimento Politiche antidroga dott. Giovanni Serpelloni Ente Affidatario:

Dettagli

www.liceoeconomicosociale.it Una finestra sui LES 1

www.liceoeconomicosociale.it Una finestra sui LES 1 www.liceoeconomicosociale.it Una finestra sui LES 1 IL LICEO ECONOMICO-SOCIALE IL LICEO DELLA CONTEMPORANEITÀ Sottoscrizione Accordo di Rete dei Licei Economico-sociali della Toscana 25 marzo 2013 Il sito

Dettagli

... ~~~~6~~ ~~/~ Oggetto: Progetto per le scuole "TIFlamoPOSITIVO". ~~,-.Io~.. IJ~.. h~~.ia~

... ~~~~6~~ ~~/~ Oggetto: Progetto per le scuole TIFlamoPOSITIVO. ~~,-.Io~.. IJ~.. h~~.ia~ MIUR - Ministero dell'istruzione... dell'università e della Ricerca AOODGSC - Direzione Generale per lo Studente, l'integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione REGISTRO UFFICIALE Pro!. n. 0001395-04/03/2014

Dettagli

II Forum Risk Management in Sanità

II Forum Risk Management in Sanità Promosso da Ministero della Salute Ministero per le Riforme e l Innovazione nella P.A. Istituto Superiore di Sanita Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Agenzia per i Servizi

Dettagli

9.00 Introduzione Antonio Danieli 9.30-10.20 Impresa e innovazione tecnologica Team H-FARM 10.20-11.10 Impresa e innovazione tecnologica Team H-FARM

9.00 Introduzione Antonio Danieli 9.30-10.20 Impresa e innovazione tecnologica Team H-FARM 10.20-11.10 Impresa e innovazione tecnologica Team H-FARM CLASSE BIANCA BIANCHI GIORNATA ARGOMENTO FACULTY Lunedì 30/06 9.30-10.30 Team Building attività di gruppo (workshop teatrale) ITC Teatro San Lazzaro 10.30-11.30 Team Building attività di gruppo (workshop

Dettagli

LA RETE DEGLI URP DELLA PROVINCIA DI MANTOVA

LA RETE DEGLI URP DELLA PROVINCIA DI MANTOVA LA RETE DEGLI URP DELLA PROVINCIA DI MANTOVA La RETE degli URP della provincia di Mantova. Un unico linguaggio per raggiungere 397533 cittadini mantovani Mantova, 21 novembre 2007 IL PROTOCOLLO DELLA RETE

Dettagli

Industria Internazionalizzazione Infrastrutture Italia XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est. 13-14 marzo 2015 Trieste

Industria Internazionalizzazione Infrastrutture Italia XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est. 13-14 marzo 2015 Trieste Industria XXVIII Meeting Giovani Imprenditori Nord Est 13-14 marzo 2015 Trieste Il Meeting L edizione 2015 Il Meeting Giovani Imprenditori Nord Est nasce 28 anni fa come momento di riflessione sui temi

Dettagli

Via Nizza, 146 84124 SALERNO Telef. 089-693647 Fax 089-251629 Associazione Buongiorno Vita

Via Nizza, 146 84124 SALERNO Telef. 089-693647 Fax 089-251629 Associazione Buongiorno Vita Via Nizza, 146 84124 SALERNO Telef. 089-693647 Fax 089-251629 Associazione Buongiorno Vita Ordine dei medici Fondazione Scuola Medica Salernitana CENTRO AZIENDALE DI NEUROSCIENZE DELL ETÀ EVOLUTIVA DIPARTIMENTO

Dettagli