INDICE Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012"

Transcript

1 INDICE Marzo formiche.net - Arriva Luiss EnLabs, la fabbrica delle startup 30/03/ IL SOLE 24ORE Un pool di investitori per Maison Academia 29/03/ CORRIERE DELLA SERA.IT - LVenture e Luiss battezzano il social network della moda 27/03/ MF FASHION Maison Academia, la label dei giovani designer 27/03/ LaRepubblica.it - Industrie e università devono lavorare insieme 19/03/ Corriere delle Comunicazioni.it - Nuovo incubatore con la Luiss 15/03/ Febbraio CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI.IT - Atooma, italiana la migliore app del mondo 26/02/ CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI Roma Startup rilancia con Filas 18/02/ CORRIERE DELLA SERA.IT - E gli atenei adesso incubano le giovani aziende Parte Speed Mi Up, ideato da Bocconi e Comune di Milano 01/02/ Gennaio IL TEMPO Se mamma non può c è il baby taxi - 27/01/ LAREPUBBLICA.IT - Debutta in Borsa Enlabs, Motore di Startup Digitali 05/01/ Dicembre la Repubblica - Capello acquista Le Buone Società e porta in Borsa il venture capital 17/12/ La Repubblica - Capello, l' ostetrico dell' hi-tech - La nostra piccola Silicon Valley idee giovani che diventano realtà 11/12/ Milano Finanza - LVenture inaugura il laboratorio di EnLabs e si prepara alla borsa - 10/12/ KEY4BIZ - È Drope Share la migliore app per smart mobility al Cleanweb Hackathon di Roma - 03/12/ NÒVA Un habitat sempre più fertile per le startup 02/12/

2 Marzo 2013 formiche.net - Arriva Luiss EnLabs, la fabbrica delle startup 30/03/2013 Domenico Lofano Si terrà il 4 aprile a Roma, alla stazione Termini, l inaugurazione dell incubatore e acceleratore di imprese, Luiss EnLabs. A presentare il progetto ci saranno il direttore dell Università, Pierluigi Celli, il fondatore di Luiss EnLabs, Luigi Capello e il direttore delle Public Relations di Wind, Massimo Angelini. Subito dopo ci saranno gli interventi del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, del presidente della Luiss, Emma Marcegaglia e dell amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. Cos è Luiss EnLabs Quella che verrà presentata il 4 aprile può essere definita una vera e propria fabbrica delle startup a livello nazionale e internazionale. La joint venture tra l Università e l incubatore e acceleratore di startup, in collaborazione con Wind si legge in una nota ha l obiettivo di fornire agli studenti un importante opportunità nel mercato del lavoro e di trasformare le migliori idee di business in iniziative economiche di successo. Luiss EnLabs sarà aperto non solo agli studenti Luiss, ma a quelli provenienti dalle Università di tutta Italia, con particolare attenzione per chi arriva da facoltà come medicina, ingegneria, fisica, matematica, informatica, biologia. Il modello Luiss EnLabs ha potenzialità enormi, dichiara in una nota Pier Luigi Celli, poiché è dall intreccio di saperi e dalla condivisione delle esperienze che nascono le idee ancora non pensate, si individuano le strade non ancora percorse e, in definitiva, si produce innovazione di successo. Un modello basato sull incontro di tre diversi soggetti: imprese, università e finanziatori con altrettanti fattori: spazi fisici, competenze e risorse economiche. Il programma prevede,infatti, una preventiva selezione delle migliori idee imprenditoriali, che verranno successivamente inserite in un programma di accelerazione e incubazione della durata di sei mesi. Durante questo periodo le

3 startup usufruiranno degli spazi di lavoro e di una serie di servizi, tra cui un corso di imprenditoria e l assistenza da parte di mentor qualificati, oltre ad un investimento finanziario a fronte dell acquisto di partecipazioni. Il supporto finanziario alle startup meritevoli, fino alla dimensione che possa interessare il venture capital, sarà assicurato da LVenture Group, società quotata alla borsa di Milano. In questo modo, l Università Luiss prosegue sulla strada della ricerca e dell innovazione, già tracciata con successo nell ambito della sua didattica, e sempre secondo quella cultura d impresa che la caratterizza, nella convinzione che i giovani debbano oggi inventarsi il proprio lavoro, oltre che affidarsi ai tradizionali canali di occupazione offerti dal mercato. Luiss EnLabs è uno spazio di oltre 1500 metri quadri, dotato di 120 postazioni di lavoro, dove più di 50 startup potranno avviare le loro attività beneficiando della contaminazione positiva facilitata proprio dalla vicinanza offerta dall incubatore, in una location strategica, architettonicamente pregiata e perfettamente attrezzata dal punto di vista tecnologico: Roma, Stazione Termini, ala Mazzoniana (ingresso da via Giolitti,34). Un luogo raggiungibile rapidamente da tutta Italia grazie ai treni ad alta velocità, e dunque crocevia tra il Sud e il Nord del Paese Per Luigi Capello, fondatore di EnLabs le startup sono un grande motore di crescita e di sviluppo per l economia del Paese: con i nostri programmi di accelerazione abbiamo già creato oltre 100 posti di lavoro e decine di imprese di successo. Ci aspettiamo nei prossimi mesi importanti progressi.

4 IL SOLE 24ORE Un pool di investitori per Maison Academia 29/03/2013 Una startup vera: un'idea innovativa che convince investitori coraggiosi. Si chiama Maison Academia, un brand di moda partecipata, basato sulla sinergia tra giovani designer e aziende italiane, attraverso internet. Tutto è cominciato con 25mila euro provenienti dall'incubatore Luiss Enlabs controllato da LVenture group, holding di partecipazioni quotata in Borsa operante nel settore del venture capital. È la cifra che è servita a Mary Palomba (35 anni) e Maurizio Palumbo (29) per mettere online il portale, relazionarsi con il mondo dell'innovazione per presentare il progetto e lanciare il primo concorso rivolto ai giovani designer da tutto il mondo. L'obiettivo era la creazione del marchio in crowdsourcing, cioè «co-creazioni nate grazie al talento di quei giovani che faticano a trovare spazio» spiega Mary. Una community (in crescita) di 15 mila utenti iscritti al portale, di cui circa 800 sono creativi internazionali. «Le collezioni nascono da tracce che lanciamo su maisonacademia.com che servono da ispirazione per le linee che vorremmo produrre - continua Mary -. Per la prima collezione, quella in vendita attualmente sul sito, abbiamo avuto contributi creativi da ogni continente, dall'asia all'africa». Si riferisce a 350 bozzetti proposti e poi presi in esame da un gruppo di mentor che ha instaurato con i ragazzi un dialogo costruttivo, un confronto sui tipi di stoffe adatti a ottenere risultati estetici e pratici, consigli tecnici che saranno utili per competere sul mercato. «In questa prima fase l'aspetto formativo è per noi essenziale. I giovani, età media anni, hanno modo di capire esattamente la differenza tra un disegno e un capo d'abbigliamento realizzato, anche se i loro progetti poi non andranno in produzione». Poi i bozzetti sono sottoposti al giudizio della community di utenti e contemporaneamente valutati anche da un team di esponenti del mondo della moda, imprenditori e artisti. «Tutto è e sarà prodotto esclusivamente in Italia precisa Mary nonostante molti ci abbiano suggerito di rivolgerci all'estero per abbattere i costi, ma per noi è una condizione fondamentale che sia tutto veramente made in Italy e di prima qualità». Dalla selezione dei bozzetti ricevuti per il primo contest alla fine è nata la collezione creata da una dozzina di giovani stilisti che hanno lavorato su 18 outfit. «L'e-commerce è per ora l'unico modo per acquistare i capi, ma stiamo immaginando soluzioni per il retail, questo potrebbe essere il passo successivo». Oltre alle line di prêt-à-porter presto saranno disponibili anche collezioni per uomo, bambino e accessori. Al momento sono cinque, compresi Mary e Maurizio, le persone impiegate a tempo pieno nel progetto, ma l'obiettivo a breve termine è assumere nuovi collaboratori: «Ci

5 serviranno almeno altre tre persone, se andrà bene anche questa seconda fase di fund raising partiremo con nuovi contratti». Per la prima collezione hanno raccolto 500mila euro con Filas, la Finanziaria della Regione Lazio, primo socio finanziario (15,6%), insieme a un pool di investitori privati. All'operazione, condotta attraverso il Fondo Por Fesr I.3 (leader dell'investimento con il 70%), hanno partecipato anche le holding LVenture e Mind The Seed Fund (il Business Angel Stefano Pighini) che hanno acquisito una partecipazione complessiva pari al 33,3% della società. A seguito dell'apertura del capitale ai venture capitalist, i soci fondatori e manager della società detengono ora circa il 66% delle quote in parti eguali. Per Laura Tassinari, direttore generale di Filas, «Maison Academia è la dimostrazione di come nuove idee e tecnologie 2.0 possano creare startup in grado di innovare settori chiave per l'economia. Il Fondo per il capitale di rischio del Lazio, misto pubblico-privato, ha chiuso 11 coinvestimenti per oltre 6,6 milioni di euro e ne ha deliberati altri 6 in fase di finalizzazione per 4,8 milioni di euro».

6 CORRIERE DELLA SERA.IT - LVenture e Luiss battezzano il social network della moda 27/03/2013 Il progetto L'obiettivo del progetto è aggregare le nuove iniziative. Il ruolo dei «business angels» MILANO - Due anni fa era solo un'idea nella testa di due giovani che muovevano i primi passi nel mondo della comunicazione (soprattutto virtuale). Oggi è un nuovo brand della moda, made in Italy al 100% anche se creato da designer emergenti provenienti da tutto il mondo e lanciato nel mercato internazionale del fashion attraverso la vetrina online di maisonacademia.com. In mezzo c'è stato l'incontro di Mary Palomba e Maurizio Palumbo (i due giovani imprenditori napoletani, 35 anni lei, 29 lui, fondatori di Maison Academia) con EnLabs (oggi Luiss Enlabs), «una vera fabbrica di start up» sottolinea il fondatore Luigi Capello, che per sei mesi li ha accolti nel «primo incubatore di startup italiane controllato da LVenture group, holding di partecipazioni quotata in Borsa», e che dopo averli sostenuti con un mentore nella definizione della strategia e dei processi aziendali, ha dato loro un primo finanziamento di 25 mila euro. Mary e Maurizio sono partiti da una piattaforma virtuale e dal lancio di un contest a tema. Gli aspiranti stilisti della «community» hanno risposto con la realizzazione di bozzetti che, dopo una consultazione con un team di professionisti della moda, sono stati votati dagli «amici» del sito e alla fine scelti da una giuria di esperti (tra cui Michela Piva, ex amministratore della Gianfranco Ferré e Lidewij Edelkoort, tra i più noti trend forecaster del mondo). Per organizzare la produzione della prima collezione (da oggi sul sito e realizzata al 100% in aziende italiane) la start up è riuscita, in un secondo raising di capitale, a raccogliere 500 mila euro con Filas, la finanziaria della Regione Lazio, come primo socio finanziario (15,6%) insieme con un pool di investitori privati mentre i soci fondatori e manager della società controllano il 66% delle quote in parti uguali. Il progetto? «Volevamo dare una vetrina agli stilisti emergenti e far crescere nuovi talenti? spiegano i due giovani imprenditori?. Maison Academia vuol diventare un punto di incontro internazionale tra designer, esperti del settore, aziende del made in Italy e clienti. E internet è lo strumento più efficace». Ambizioso anche il business plan: 300 mila euro il fatturato 2013 per salire a 1,5 milioni nel Jacchia Antonia (27 marzo 2013) - Corriere della Sera

7 MF FASHION Maison Academia, la label dei giovani designer 27/03/2013 Di Milena Bello Frutto del progetto di due giovani imprenditori napoletani, è sostenuto da LVenture group e Filas, l operatore di venture capital della regione Lazio. Nel primo anno previsti 300 mila euro di ricavi. Si chiama Maison Academia ed è uno dei primi esempi di marchio frutto di una creatività diffusa, ovvero senza un team creativo definito ma che coinvolge esclusivamente giovani designer. Viene distribuito sono online e prodotto, esclusivamente in base al numero di ordini, da una network selezionato di piccole manifatture italiane. Il progetto è piuttosto articolato e si basa su un idea lanciata nel 2011 prima con il nome NextStyler e poi con l etichetta Maison Academia, da due giovani imprenditori, Mary Palomba e Maurizio Palumbo. Il punto di partenza è una piattaforma virtuale che, per ogni stagione, indice un contest a tema. Gli stilisti in erba possono inviare bozzetti che, dopo una consultazione con un team di professionisti del settore moda, vengono votati dalla community del sito e infine scelti da una giuria di esperti. Dopo questa fase i prototipi sono già disponibili online e solo a questo punto (dopo circa un mese dall avvio del contest), e a seconda dei pre-ordini effettuati dagli utenti registrati al sito, parte la produzione, esternalizzata a una serie di laboratori italiani che producono già per griffe internazionali. In pratica, ed è questa la novità principale del progetto, sorta di made on demand ma a prezzi contenuti. «Il costo medio si aggira sui 270 euro», ha spiegato ieri Maurizio Palumbo presentando ufficialmente il progetto. Agli stilisti vincitori dei vari contest, di cui partirà in questi giorni quello per il prossimo autunno-inverno, sarà poi riconosciuta una percentuale del 5% sul totale delle vendite oltre alla possibilità di avere una pagina personale sul sito. Il progetto poggia le basi su una serie di investitori che hanno fin da subito sposato la causa e consentito l avvio della fase di test. Alla società EnLabs (che oggi ha cambiato nome in Luiss Enlabs) primo incubatore di startup italiane controllato da LVenture group (holding di partecipazioni quotata in Borsa che ha supportato l avvio del progetto con un investimento iniziale di 25 mila euro), si è aggiunto lo scorso settembre Filas-Finanziaria laziale di sviluppo, l operatore di venture capital della regione che, insieme a un pool di investitori privati, ha stanziato investimenti per un valore di 500 mila euro. «Visti gli ottimi riscontri di questa prima fase pensiamo di chiudere il primo anno con un fatturato di 300 mila euro», ha dichiarato Luigi Capello, fondatore di Luiss Enlabs e amministratore delegato di LVenture Group, «che diventeranno 2 milioni nel E di raggiungere il punto di pareggio nell arco di due anni».

8 LaRepubblica.it - Industrie e università devono lavorare insieme 19/03/2013 «ROMA è ricca di potenzialità, è la città universitaria più grande d' Europa. Ma il settore pubblico deve fare di più per le start-up: occorrono infrastrutturee strumenti finanziari per attrarre gli investimenti». Luigi Capello, talent scout dell' innovazione e cofondatore di EnLabs, incubatore di impresa, con una sede di 2 mila metri quadri alla stazione Termini. «Le strutture dedicate alla tecnologia e alle start-up non stanno più fuori dalle città: nelle maggiori capitali dell' innovazione centri simili si trovano dentro il tessuto urbano, ben collegati alle linee della metropolitana e alle università». Il sistema regionaleè un terreno fertile per le start-up? «In regione operano aziende importanti, come Telecom, Cisco o Wind, che fanno da substrato tecnologico. Questo è indubbiamente un buon punto di partenza. Ma c' è bisogno di un distretto dedicato alle tecnologie: bisogna concentrare risorse e obbiettivi in un quartiere dedicato a queste attività». Il Tecnopolo sulla via Tiburtina non è già abbastanza? «Il Tecnopolo va bene, peccato che si siano dimenticati di farci arrivare la linea della metropolitana. Le infrastrutture di collegamento sono fondamentali per simili iniziative». Cosa dovrebbe fare la nuova giunta di Zingaretti? «Partiamo da una constatazione pragmatica: si può fare tutto, si possono avere idee brillanti, ma senza capitali privati non si va da nessuna parte. Occorrono agevolazioni per gli investitori: il settore pubblico li deve attrarre, deve costruire una cornice che li seduca. Bisogna abbattere la burocrazia e creare strumenti di coinvestimento con i privati.i fondi pubblici dovrebbero investire dentro i venture capital per portarli a Roma. In sintesi, la Regione deve lavorare su infrastrutture e strumenti finanziari mirati». Quali sono, oggi, i settori più promettenti per le start-up? «In generale, è inevitabile guardare al web. Vanno molto forte il mondo delle applicazioni e quello dei videogame. Ottimi esempi del fermento che c' è in questi ambiti li forniremo col nostro "Luiss EnLabs", un' iniziativa che parte il 4 aprile, in jointventure con l' ateneo di Confindustria. È un vasto incubatore e acceleratore d' impresa al primo piano della stazione Termini. I ragazzi possono affittare luoghi di lavoro ma soprattutto ricevere una consulenza per il loro progetto di azienda. I migliori saranno selezionati, formati e inseriti in un percorso: li aiutiamo con 30 mila euro e poi cerchiamo di trovare finanziamenti importanti, mezzo milione o un milione. Lo ribadisco, la presenza dei venture capital è fondamentale».

9 Corriere delle Comunicazioni.it - Nuovo incubatore con la Luiss 15/03/2013 Sono stati annunciati i vincitori del Programma di Incubazione Luiss portato avanti avanti da EnLabs in partnership con l Università Luiss Guido Carli: il progetto prevede la selezione di sei tra le numerose idee imprenditoriali innovative pervenute ad Enlabs da team composti da almeno uno studente Luiss. Attraverso il programma, della durata di sei settimane, i ragazzi vincitori occuperanno le postazioni in EnLabs per trasformare la propria idea imprenditoriale in progetto concreto, ovvero in proof of concept. L incubatore fornirà ai giovani aspiranti imprenditori il supporto adeguato e le basi per la realizzazione successiva dei progetti, tramite l ausilio sia dei mentor di EnLabs sia di mentor exalunni dell Emba Luiss e la partecipazione ad un percorso di formazione. Fondamentale per i neo imprenditori poter partecipare all ecosistema EnLabs, respirare l aria delle start up, essere a contatto con altri neo imprenditori che in pochi mesi stanno già in fase di lancio delle proprie iniziative. Questo Programma - dice Luigi Capello, fondatore di EnLabs - intende segnare l inizio di una serie di collaborazioni future con la Luiss Guido Carli, che da sempre offre un modello formativo all avanguardia, fornendo ai suoi studenti strumenti validi e concreti per la costruzione del proprio futuro. Collateralmente a questa iniziativa, è in corso il Programma di Incubazione di Enlabs, al quale è possibile partecipare attraverso una selezione aperta a chiunque, compilando l application form direttamente sul sito entro il 10i aprile o in una successiva sessione di selezione (ogni sei mesi circa). Le start-up che saranno selezionate per partecipare al programma di incubazione, della durata di 6 mesi, riceveranno un apporto complessivo del valore di 50mila euro di cui 20mila euro cash da impiegare nel periodo per lo sviluppo del progetto. 15 Marzo 2011

10 Febbraio 2013 CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI.IT - Atooma, italiana la migliore app del mondo 26/02/2013 Un "kit" fai-da-te per mini-applicazioni alla base della start-up romana che si aggiudica la medaglia d'oro al Mobile World Congress di Barcellona (era già stata premiata al TechCrunch Italy) di L.M. L app per smartphone premiata come migliore al mondo è italiana ed è nata dalla start-up Atooma. L idea imprenditoriale per creare mini-apps per smartphone anche senza conoscere i linguaggi di programmazione ha vinto il Mobile Premiere Awards che si è tenuto nell ambito del Mobile World Congress di Barcellona, dopo una selezione che ha coinvolto oltre concorrenti. Atooma è nata a Roma da un idea di Gioia Pistola, Francesca Romano, Andrea Meriggioli e Fabrizio Cialdea, che hanno tutti meno di 30 anni. È un applicazione Android che permette di personalizzare le funzioni del proprio cellulare ha spiegato Gioia Pistola. Con Atooma si possono creare tante azioni o mini-app che svolgono determinate funzioni e senza che sia necessario conoscere o lavorare su alcun codice di programmazione. Utilizzando il programma, ad oggi scaricato da persone, si può istruire il cellulare affinché esegua tutta una serie di compiti tra i più vari: mandare da solo un sms ogni volta che si sta per arrivare a casa, attivare il vivavoce quando si è in macchina, eliminare la suoneria se si è al lavoro e molte altre operazioni ancora, anche assai più complesse e articolate, che possono includere app come Facebook, Dropbox o i servizi di Google, oltre alle funzioni di localizzazione del telefonino. All origine della start-up c è la tesi di laurea di Francesca Romano, oggi Ceo di Atooma. La squadra di lavoro si è conosciuta nel 2011 all'innovation Lab, evento dedicato a chi vuole mettere in piedi una startup. Il lavoro dei quattro è stato ripagato con un finanziamento seed, il programma di incubazione della romana EnLabs e il successivo programma di accelerazione del fondo Mind The Seed. A settembre scorso Atooma aveva vinto il TechCrunch Italy. Il progetto era stato premiato dallo studio legale Portolano Cavallo con un bonus di euro in assistenza legale gratuita e due ticket per partecipare al prossimo TechCrunch Disrupt di San Francisco.

11 CORRIERE DELLE COMUNICAZIONI Roma Startup rilancia con Filas 18/02/2013

12 CORRIERE DELLA SERA.IT - E gli atenei adesso incubano le giovani aziende Parte Speed Mi Up, ideato da Bocconi e Comune di Milano 01/02/2013 Le Università si danno da fare per accelerare la nascita di nuove imprese. Questa settimana ha visto la luce Speed Mi Up, ideato da Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano, un incubatore per 20 start up e 40 professionisti. Fino al 29 marzo imprenditori under 35 potranno presentare la candidatura al bando per cinque imprese (www.speedmiup.it). Alla fine di febbraio partirà poi Enlabs dell'ateneo romano Luiss, che permetterà alle idee innovative di trasformarsi in iniziative economiche di successo (www.luiss.it). Infine anche la Ca' Foscari di Venezia ha dato vita insieme a H-Farm a Contamination Lab, luogo fisico e piattaforma digitale, a metà tra il laboratorio universitario e l'incubatore. Consigliere Irene Pagina 37 (01 febbraio 2013) - Corriere della Sera

13 IL TEMPO Se mamma non può c è il baby taxi - 27/01/2013 Gennaio 2013

14 LAREPUBBLICA.IT - Debutta in Borsa Enlabs, Motore di Startup Digitali 05/01/2013 Non sappiamo se il 2013 sarà l' anno della quotazione di Twitter alla Borsa di Wall Street; intanto, tra qualche giorno, a piazza Affari si quota Enlabs. O meglio, la società finanziaria Lventure che sta dietro questo incubatore-acceleratore romano per startup digitali. L' operazione non è paragonabile alla eventuale initial public offering di Twitter ma va seguita con attenzione per capire che tempo farà. Fra la Borsa e Internet c' è sempre stato un rapporto di amore e odio. Nella seconda metà degli anni 90 un plotone di Web company raggiunse quotazioni stratosferiche, negli Stati Uniti e in Italia, prima che l' esplosione della bolla lasciasse sul terreno molte vittime della speculazione. Poi c' è stata una lunga, lunghissima pausa, con poche eccezioni, fino alla scorsa primavera quando è stata la volta di LinkedIn, Zynga e soprattutto Facebook, partito a razzo e precipitato nel giro di pochi mesi. In Italia il 3 dicembre 2009 ha debuttato in Borsa Yoox, la società specializzata nel commercio elettronico dell' alta moda nel mondo: ed è stato un meritato successo. Ora tocca a EnLabs: non è una startup ma un sostenitore di startup: il suo fondatore Luigi Capello, 52 anni, le ospita (presto in un nuovo grande spazio alla stazione Termini), le finanzia, le assiste e in cambio detiene delle partecipazioni. La quotazione è soprattutto la validazione di un metodo: quello che scommette sulla innovazione per creare valore. RICCARDO LUNA 05 gennaio sez. CLUB

15 Dicembre 2012 la Repubblica - Capello acquista Le Buone Società e porta in Borsa il venture capital 17/12/2012 CON UN AUMENTO DI CAPITALE DA 5 MILIONI L IMPRENDITORE, A CAPO DI EN LABS, PICCOLO INCUBATORE D IMPRESA, DIVENTEREBBE IL PRIMO AZIONISTA DELLA SOCIETÀ QUOTATA, CHE OGGI È IN PRATICA UNA SCATOLA VUOTA Daniele Ferrazza Milano L a sfida è tutt altro che agevole. Ma certamente ambiziosa ed innovativa, almeno per il mercato italiano che non conosce precedenti. L idea è quella di portare a quotazione una società di venture capital, subentrando con un aumento di capitale a una società quotata esistente. Per Piazza Affari sarebbe la prima volta. L anima di questo progetto è un cinquantaduenne romano, Luigi Capello, con esperienza nel venture capital per aver partecipato alla fondazione di Italian Angel of Growth ma soprattutto per aver dato vita, nel novembre 2010, a un incubatore d impresa privato sostenuto da Wind e dall Università Luiss. «Naturalmente in questa avventura non sarò da solo sostiene Capello ma rappresento un gruppo di investitori. Che in questa fase preferiscono restare un passo indietro, almeno fino a quando non sarà perfezionata l operazione». L incubatore e acceleratore d impresa si chiama EnLabs ed ha una piccola sede a Roma, in zona stazione Termini. Tra poche settimane potrà contare su spazi maggiori ma, assicura il suo fondatore, in poco più di due anni ha già investito in buone società, soprattutto nei segmenti delle telecomunicazioni, dell e-commerce e dell information technology. Tra i mentori di quest attività Valerio Caracciolo, Gianmarco Carnovale, Antonio Conati Barbaro, Augusto Coppola, Matteo Flora, Peter Kruger, Roberto Magnifico, Stefano Pighini, Fabrizio Minei. L incubatore è controllato da LVenture: svolge attività d investimento finanziario istituzionale, e accompagna nelle fasi di avvio e sviluppo di nuove imprese che si ritiene abbiano potenzialità di forte crescita. Con Capello lavorano Giovanni Gazzola e Augusto Amatori. Tra le società incubate da Capello alcune sono effettivamente piccoli casi aziendali. Canvace opera nel settore dei browser game destinati al web e all ambiente mobile. CoContest è una piattaforma web di crowdsourcing rivolta al mondo degli architetti. Mindigno è uno strumento web e mobile specifico per esprimere la propria indignazione come reazione a eventi o fatti di qualsiasi tipo. Qurami è una Web Application ed una App Mobile in grado di virtualizzare le code che si possono creare in uffici pubblici, ospedali,

16 segreterie universitarie. Risparmio Super consente ai consumatori di creare online la propria lista della spesa ed individuare il supermercato più conveniente dove effettuare i propri acquisti. L ambizione dichiarata del gruppo è quella di ripetere il case history di Jobrapido, l aggregatore per offerte di lavoro fondato da un giovane ingegnere di Conversano e venduto sei anni dopo per 25 milioni di sterline. Non so se ne saremo capaci, ma ci proveremo aggiunge Capello. Per l ingresso a piazza Affari, Capello e i suoi investitori hanno stipulato un accordo con l Istituto Ligure Mobiliare (attualmente in liquidazione), che detiene il controllo della quotata Le Buone Società spa, nata dal subentro nell ex Filatura di Pollone, storico marchio quotato a Milano. Dopo un lungo periodo di controversie e incertezze, la società ha venduto tutte le attività industriali ed è rimasta una holding di partecipazioni. Svuotata anche di queste ultime, è rimasta sul listino di Milano in attesa di un cavaliere bianco. Che ha preso le sembianze dei nuovi investitori, che lo scorso settembre hanno siglato un accordo per la sottoscrizione di un aumento di capitale fino a cinque milioni di euro. Il patto prevede l ingresso, in qualità di azionista di riferimento, di Luigi Capello e il cambio della denominazione: sparirà il nome Le Buone Società, la nuova quotata si chiamerà LVenture Group (la sede sarà spostata da Genova a Roma) e sarà, appunto, il primo fondo di venture capital quotato in Italia. I nuovi soci prevedono di immettere altri venti milioni di capitale nel medio periodo e di investire in un portafoglio di almeno venti o trenta start up di successo. L assemblea straordinaria è fissata per la fine di dicembre. «Il settore del venture capital oggi rappresenta una grande opportunità spiega Luigi Capello -. Gli investitori si sono stancati di investire direttamente nelle imprese, probabilmente anche per qualche delusione di troppo. Per questo preferiscono affidarsi a un operatore specializzato che porta in sé un portafoglio di nuove imprese, accuratamente selezionate. Trovano questa modalità come una valida alternativa ai fondi di investimento. La quotazione in Borsa ci consentirà di essere trasparenti con il mercato e di dimostrare che questo strumento innovativo può davvero funzionare anche in Italia».

17 La Repubblica - Capello, l' ostetrico dell' hi-tech - La nostra piccola Silicon Valley idee giovani che diventano realtà 11/12/2012 IN APPARENZA, è un ufficio come tanti altri, 400 metri quadri in via Montebello, zona Castro Pretorio, qualche stanza, una cinquantina di scrivanie, tanti computer. Già, inconsuetamente tanti. «Qui ci sono oggi una dozzina di aziende dell' alta tecnologia, ognuna elabora i suoi software, le sue idee, in un ambiente collaborativo, cordiale, costruttivo», spiega Luigi Capello. Tutto questo l' ha messo insieme lui. Si chiama EnLabs ed è un "acceleratore" di aziende, «non un semplice incubatore», tiene a precisare. «Noi seguiamo questi ragazzi, ognuno con il suo progetto, la sua piccola società. Entriamo nel capitale di ogni società startup, gli offriamo il tutoraggio, li assistiamo nell' elaborazione del business plan, li aiutiamo a migliorare le tecnologie». All' inizio del 2013 EnLabs si trasferirà nel nuovo avveniristico open space di mille metri quadrati nel "soppalco" della Stazione Termini, «e allora potremo veramente dare il meglio e creare tante altre startup». PERCHÉ nel mondo dell' alta tecnologia per fare un' azienda non servono capannoni o infrastrutture di sorta, basta un computer e soprattutto una buona idea. «Ne riceviamo tantissime di idee», racconta Capello, 52 anni, romano, laureato in economia alla Luiss. «Quelle che selezioniamo le aiutiamo a trasformarsi in una mini-azienda. Noi contribuiamo con 30mila euro, pari al 10% del capitale. I ragazzi assumono l' 85% del pacchetto, ma non mettono soldi bensì il loro lavoro. L' ultimo 5% lo intestiamo ad un tutor di nostra fiducia, che è la figura chiave: anziché il denaro mette a disposizione la sua esperienza, la sua capacità finanziaria, tecnologica e imprenditoriale. Se l' azienda riesce a superare la fase iniziale, se comincia a sfornare prodotti davvero convincenti, se insomma entra a pieno titolo nel tessuto industriale dell' hi-tech, allora provvediamo ad una seconda più robusta iniezione di capitale, diciamo di 4-500mila euro, per sostenerne lo sviluppo». E quanto tempo ci vuole? «Beh, potrebbero essere due anni. Qui sta il nostro rischio imprenditoriale e, mi permetta, il nostro acume: nell' identificare le idee potenzialmente vincenti. Poi di solito l' azienda comincia a produrre utili e quindi l' investimento acquista un senso, e spesso finisce per essere acquistata da qualche società tecnologica più grande e consolidata». E allora avete fatto bingo? «Diciamo che abbiamo dimostrato la validità anche economica del modello». A monte di tutto c' è una società di gestione finanziaria, la L- Venture, che Capello ho lanciato insieme ad un socio, Giovanni Gazzola, e a fine anno quoterà in Borsa. «L- Venture possiede EnLabs, il luogo fisico dell' accelerazione e inoltre acquisisce le quote nelle piccole aziende che lavorano al suo interno». Capello si muove bene sul doppio fronte tecnologico-finanziario: dopo la laurea è andato a Milano, dove ha lavorato per vent' anni nel mondo del private equity, le aziende che gestiscono fondi d' investimento con i quali acquistano società manifatturiere, le rilanciano e poi le rivendono. «Ma soprattutto, decisivo è stato un periodo nel 2010 trascorso a San Francisco per vedere come lavorano gli incubatori della Silicon Valley e come vengono finanziati. Proprio quel metodo ho portato in Italia rientrando a Roma e fondando EnLabs». Andare a curiosare fra i "banchi" di EnLabs è come itinerare nella fertilità delle menti dei ragazzi più bravi con la tecnologia. C' è il gruppo di Geomfree (Andrea, Gabriele, Silvia, Davide) che sta sviluppando un' applicazione mobile per geolocalizzare gli eventi gratuiti, c' è quello di Cocontest (Federico, Filippo, Davide) che ha creato una piattaforma web dedicata al mondo dell' architettura che indice piccoli "concorsi" per singoli progetti con tanto di premio in moneta per il vincitore, c' è Mindigno (Stefano, Umberto, Burcu) che ha creato una

18 comunità web intorno alle indignazioni su qualche aspetto della vita associata, c' è Interactive Project per giocare online come se si partecipasse a un Gran premio di Formula 1, c' è Qurami che offre soluzioni per evitare di perdere tempo in coda. E così via. Ogni applicazione avrà il suo mercato: almeno questa è la scommessa di EnLabs. - EUGENIO OCCORSIO

19 Milano Finanza - LVenture inaugura il laboratorio di EnLabs e si prepara alla borsa - 10/12/2012

20 KEY4BIZ - È Drope Share la migliore app per smart mobility al Cleanweb Hackathon di Roma - 03/12/2012 SMART CITY - Il gioco da sempre è il modo migliore per apprendere comportamenti virtuosi, sia a livello individuale che collettivo. L applicazione mobile Drop Share, una specie di green trainer per adottare uno stile di vita più salutare e allo stesso tempo per rendere il traffico in città meno congestionato, si è aggiudicato il premio Migliore app per la mobilità urbana ecosostenibile al Cleanweb Hackathon di Roma. Con la web-social app ecofriendly Drop Share (per Android) si potranno presto calcolare, oltre alla quantità di Co2 risparmiata, gli alberi salvati e le calorie bruciate da ognuno di noi muovendosi in città, a piedi o in bicicletta. Ogni comportamento virtuoso, spiega un comunicato stampa sull evento, verrà premiato con un drop (un elemento preferito come una canzone, un video ecc.) che incentiva le sfide tra gli utenti più ecosostenibili. Altri premi sono stati il Filas Guerilla Cyclers Prize del valore di 2mila euro che è andato a Green Moon, un gruppo di 5 ragazzi dell Università La Sapienza di Roma guidati dal giovane Luca Vallarelli. Tra le motivazioni del premio, la perfetta adesione all obiettivo richiesto e l uso di mappe open OSM (e Google) del portale Futouring.com. L altra app premiata è Breath in, dello spagnolo Gustavo Giudici, che, attraverso un dispositivo indossabile, registra ed elabora dati individuali (umidità, temperatura, CO, battito cardiaco, NO2) utili all utente e alle organizzazioni. La stessa app si è aggiudicata anche il secondo posto nella sfida generale dell Hackathon, portando a casa il premio di mille euro. Terzo classificato nella gara Guerilla Cyclers Prize è Ecorun del team romano Fieldeffectlabs: oltre a misurare la Co2 risparmiata dall utente, monitora attraverso una blackbox anche i dati dell ambiente circostante. Il primo Cleanweb Hackathon d Italia, organizzato da FIlas Lazio ed Enlabs, ha visto la partecipazione di 97 sviluppatori impegnati su 17 progetti da sviluppare in sole 36 ore. L evento, che si è svolto dal 30 novembre al 2 dicembre a Roma presso l'università Roma Tre, è stato in termini assoluti il più grande Hackathon della serie partita da San Francisco che ha girato il globo. (3 dicembre 2012) Key4biz

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Cristina

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER SETTIMANA 13.09.14-19.09.2014 RASSEGNA LVENTURE GROUP INDICE IT.STARTUPBUSINESS.IT LVenture Group e business angel investono in Spotonway 15/09/2014. ARTICOLI CHE

Dettagli

MODELLI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI IN SANITA

MODELLI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI IN SANITA MODELLI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI IN SANITA Luigi Capello Roma, 11 luglio 2013 LUISS ENLABS LUISS ENLABS è un acceleratore di startup che si trova a Roma Via Giolitti 34, all interno della Stazione Termini

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

LAB. Dalle startup la spinta alla crescita IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014. A piccoli passi verso il successo

LAB. Dalle startup la spinta alla crescita IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014. A piccoli passi verso il successo IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014 Dalle startup la spinta alla crescita Dall informatica alla ricerca scientifica A piccoli passi verso il successo 2 4 5 Imprese che

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA a smau firenze 014 la nuova dimensione espositiva dedicata a cluster, laboratori, spin-off e startup indice UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE

Dettagli

Programma Ego 2015-2017. Premio per l Innovazione e Programma di Accelerazione per start-up. Bando di Partecipazione e Regolamento

Programma Ego 2015-2017. Premio per l Innovazione e Programma di Accelerazione per start-up. Bando di Partecipazione e Regolamento Programma Ego 2015-2017 Premio per l Innovazione e Programma di Accelerazione per start-up Bando di Partecipazione e Regolamento Il Programma Ego ha l'obiettivo di fornire opportunità di crescita e di

Dettagli

INDEX DECEMBER 2012... 2 NOVEMBER 2012... 9

INDEX DECEMBER 2012... 2 NOVEMBER 2012... 9 INDEX DECEMBER 2012... 2 la Repubblica - Capello acquista Le Buone Società e porta in Borsa il venture capital 17/12/2012... 2 La Repubblica - Capello, l' ostetrico dell' hi-tech - La nostra piccola Silicon

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

La compagine sociale di Ryler Srl

La compagine sociale di Ryler Srl Twice Corporate Finance Srl: società di venture capital specializzata, tra le altre cose, nella raccolta di capitali per la fase «seed» delle start-up innovative. Tra i progetti realizzati spicca Twice

Dettagli

PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE

PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE Il Politecnico di Bari e l Università degli Studi di Bari Aldo Moro intendono promuovere l imprenditoria giovanile creando un laboratorio

Dettagli

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO Unite the Two bays From the Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, PICO Il progetto ed il concorso d idee Con il progetto Uniamo le due Baie, vogliamo creare un ponte

Dettagli

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress Bando di Concorso per le scuole superiori Concorso Social Innovation...in Progress 1. Presentazione La Fondazione ÈBBENE, in collaborazione con l Incubatore Certificato Consorzio Sol.CO Rete di imprese

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015 Start Up Innovative -Le imprese fanno sistema Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 START UP E INCUBATORI Il Decreto Sviluppo (179/2012), introducendo

Dettagli

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 Luglio 2013... 3 T3 L A STARTUP DEL MESE La svolta gratuita al tuo divertimento... 4 Giugno 2012...

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014 NEL PRIMO SEMESTRE 2014 INGRESSO IN 4 NUOVE STARTUP, DI CUI 3 STARTUP INNOVATIVE, CON

Dettagli

LE PROPOSTE PER L INNOVAZIONE

LE PROPOSTE PER L INNOVAZIONE LE PROPOSTE PER L INNOVAZIONE Ricerca e innovazione in Italia. Le proposte della politica Italianieuropei intervista Maria Chiara Carrozza I ricercatori appartengono alla schiera dei potenziali innovatori.

Dettagli

Il più bel lavoro del mondo

Il più bel lavoro del mondo REGOLAMENTO CONCORSO ANNUALE Il più bel lavoro del mondo 3 edizione 2012-2013 ART 1 Definizione Il concorso "Il più bel lavoro del mondo" (di seguito indicato come "Concorso") è una competizione promossa

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Quando ricorrere al capitale di rischio Sostegno alla crescita Ricambio generazionale Internazionalizzazione Riorganizzazione

Dettagli

GARANZIAHACK AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMPETIZIONE APP PER GARANZIAHACK

GARANZIAHACK AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMPETIZIONE APP PER GARANZIAHACK GARANZIAHACK AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMPETIZIONE APP PER GARANZIAHACK Premessa Le "app", o applicazioni software, fanno ormai parte della vita di tutti noi. L'attuale generazione di giovani

Dettagli

COMPETITION 2012. Regolamento per la partecipazione

COMPETITION 2012. Regolamento per la partecipazione Regolamento per la partecipazione 1 1. L iniziativa Start Up Roma Competition 2012 è una business plan competition finalizzata ad individuare talenti e portatori di idee imprenditoriali ad elevato contenuto

Dettagli

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale

Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una grande impresa digitale Essere Digital Frontrunners: suggerimenti e sfide da affrontare per diventare una Federico Marchetti Fondatore e Amministratore Delegato Assolombarda, 26 febbraio 2013 Il Partner Globale di Internet Retail

Dettagli

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE?

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? Corso Le imprese spin-off della ricerca pubblica: come fare ancora meglio dopo le prime 1000? Università Politecnica della

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Il più bel lavoro del mondo

Il più bel lavoro del mondo REGOLAMENTO CONCORSO ANNUALE Il più bel lavoro del mondo 1 edizione 2009-2010 ART 1 Definizione Il concorso "Il più bel lavoro del mondo" (di seguito indicato come "Concorso") è una competizione promossa

Dettagli

Social Innovation AROUND Award

Social Innovation AROUND Award Social Innovation AROUND Award Social Innovation Around Award APPuntamento e Premio dell Innovazione Sociale, quest anno alla sua prima edizione, è una iniziativa di SIS Social Innovation Society che con

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0

FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0 Scuola di Formazione Politica - III a Ed. FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0 Prof. Stefano Pighini Roma, 28 Aprile 2014 TRADIZIONE*VS*INNOVAZIONE0 La situazione a cui oggi assistiamo non è solo a una

Dettagli

Questi i bandi pubblicati: 1) PRESTITI PARTECIPATIVI:

Questi i bandi pubblicati: 1) PRESTITI PARTECIPATIVI: STARTUP LAZIO! punta a promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative, attraverso il finanziamento di 4 nuovi bandi: tra la fine del 2013 e l'inizio del 2014 sono stati stanziati complessivamente

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Startup. Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014

Startup. Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014 Da: «Fondatori» Luca De Biase / Luca Tremolada Hoepli 2014 Nell ultimo decennio, nei paesi OCSE, le imprese nate da cinque anni o meno hanno generato quasi la metà di tutti i nuovi posti di lavoro, mentre

Dettagli

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Unite the Two bays From the Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Dal vesuvio alla Silicon Valley e ritorno Dal Vesuvio alla Silicon Valley e ritorno

Dettagli

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare!

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! FiorinCittà.it ti offre la possibilità di avere un negozio online personalizzato in base al tuo comune di residenza. Ad esempio, se il tuo negozio si

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 24/06/2015 Modena Today Redazione, un bando per sostenere le start up 1 24/06/2015 Il Nuovo Giornale di Modena Modena, un Bando

Dettagli

CALL TALENTS FOR FINTECH SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH

CALL TALENTS FOR FINTECH SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH Biella, 1 febbraio 2014 1. Premessa Il Gruppo Banca Sella promuove l'iniziativa TALENTS FOR FINTECH volta a favorire

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

Bando del Progetto di Supporto allo sviluppo dell autoimprenditorialità sociale per le scuole superiori della regione Sicilia

Bando del Progetto di Supporto allo sviluppo dell autoimprenditorialità sociale per le scuole superiori della regione Sicilia Bando del Progetto di Supporto allo sviluppo dell autoimprenditorialità sociale per le scuole superiori della regione Sicilia 1. Presentazione Piano formativo Social Innovation in Learning e Concorso Social

Dettagli

Gara creativa Video contest oom+

Gara creativa Video contest oom+ Gara creativa Video contest oom+ Categoria Comunicazione Finanziaria Marketing CCB I 10.2014 oom+: video contest concorso a premi promosso dalle Casse Rurali Trentine (patrocinio Comune di Trento e Provincia

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito 2009 per immigrati di Milano e provincia Servizi di - Informazione e orientamento sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese - Formazione - Credito ASIIM - Associazione per lo Sviluppo dell

Dettagli

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa 1. DESCRIZIONE E OBIETTIVO Coopstartup Puglia è un progetto di Legacoop Puglia per la nascita di nuove idee di impresa improntate

Dettagli

Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce. Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015

Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce. Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015 Un approccio aggregante agli investimenti seed in start-up del travel e-commerce Documento per Fondo Italiano Milano, Gennaio 2015 0 I proponenti hanno un esperienza comune e competenze complementari Andrea

Dettagli

Il talento delle idee: concorso per la selezione e premiazione delle migliori start up innovative

Il talento delle idee: concorso per la selezione e premiazione delle migliori start up innovative UniCredit S.p.A. e Giovani Imprenditori di Confindustria e con la collaborazione della Fondazione FinancIdea Il talento delle idee: concorso per la selezione e premiazione delle migliori start up innovative

Dettagli

CREATIVE 3D DESIGN FOR BUSINESS.

CREATIVE 3D DESIGN FOR BUSINESS. CREATIVE 3D DESIGN FOR BUSINESS. PRESS KIT COMUNICATO STAMPA STAMPA 3D: CON PRINTEAT! SEI TU A DAR FORMA ALLA PASTA DEL FUTURO! Al via il concorso di modellazione per stampare in 3D nuovi formati di pasta.

Dettagli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nasce nel 1974 ad Arezzo. Non ancora ventenne, affianca al percorso di studi il lavoro all interno dell azienda

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER SETTIMANA 02.08.14-08.08.2014 RASSEGNA LVENTURE GROUP INDICE AGI.IT LVenture: aumento di capitale 04/08/2014 LASTAMPA.IT LVenture: aumento di capitale - sottoscritto

Dettagli

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA

I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 870 MILA UNITÀ, OLTRE 9 MILA IN PIÙ NELL ULTIMA SETTIMANA Roma, 20 Novembre 2015 I giovani presi in carico sono 537.671. A più di 228 mila è stata proposta almeno una misura. Crescere in Digitale: oltre 35.100 gli iscritti a dieci settimane dal lancio I GIOVANI

Dettagli

Digital Identity Contest. Giovani Imprenditori Firenze

Digital Identity Contest. Giovani Imprenditori Firenze Digital Identity Contest Giovani Imprenditori Firenze INTRODUZIONE Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Firenze intende realizzare un nuovo sito/blog responsive che rappresenti un importante

Dettagli

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele

Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele company profile Siamo quello che facciamo ripetutamente. La ricerca dell eccellenza dunque, non è un atto, ma un'abitudine. Aristotele chi siamo 012Factory è il primo centro di contaminazione per l'innovazione

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Università di Cagliari Università di Sassari P.O.R FESR 2007-2013 REGIONE SARDEGNA - ASSE VI COMPETITIVITÀ, LINEE DI ATTIVITA 6.1.2C; 6.2.1C; 6.2.1.D. PROGETTO INNOVA.RE

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

Bellezza a Domicilio Un app che ti semplifica la vita!! Claudia Del Vecchio - www.jantye.com

Bellezza a Domicilio Un app che ti semplifica la vita!! Claudia Del Vecchio - www.jantye.com Bellezza a Domicilio Un app che ti semplifica la vita!! Claudia Del Vecchio - www.jantye.com Il Panorama - La crisi (o la mancanza di tempo) non dovrebbero far rinunciare alla cura di se. DA UNA PARTE

Dettagli

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE

PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE PROGETTO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE COOPERATIVE 1. Descrizione e obiettivo Il Progetto CoopLiguria Startup è una iniziativa di Coop Liguria, svolta in collaborazione con Legacoop Liguria e Coopfond,

Dettagli

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta 1. CHE COS E, COME NASCE L IDEA DI CREARE UNA BORSA MERCI E DA QUALI ESIGENZE? Borsa Trasporti è l ultima nata tra le borse merci telematiche ed è un portale interamente dedicato al mondo del trasporto

Dettagli

AIM Investor Day Aprile 2014

AIM Investor Day Aprile 2014 AIM Investor Day Aprile 2014 Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente contact us: facebook.com/digitalmagics twitter.com/digital_magics Via Quaranta 40, 20139, Milano, Italy - Digital Magics - Company

Dettagli

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2009-2010

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2009-2010 UniCredit Group - Territorial Relations Department 18 dicembre 2009 Giovani Imprenditori di Confindustria PREMESSE GENERALI PROPOSTA PROGETTUALE E MODELLO DI RATING TIMELINE 2 PREMESSE GENERALI L OCSE

Dettagli

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Che cos è Smart&Start Italia? Smart&Start Italia è l incentivo che supporta le start-up innovative che operano su tutto il territorio nazionale L obiettivo

Dettagli

Unite the Two bays. From Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014

Unite the Two bays. From Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014 2014 Unite the Two bays From Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014 Il progetto ed il concorso d idee Con il progetto Uniamo le due Baie, intendiamo creare un

Dettagli

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma

Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA. Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma 2 Scuola, tecnologie e innovazione didattica La tecnologia sembra trasformare

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Tutto ciò che ti serve e quanto devi investire per cominciare Ricapitoliamo quali sono gli strumenti e le risorse

Dettagli

Creazione e Start-up di NUOVEIMPRESE

Creazione e Start-up di NUOVEIMPRESE Creazione e Start-up di NUOVEIMPRESE I servizi del sistema camerale emiliano romagnolo per il sostegno alla creazione e allo start up di impresa» Bologna, 14 dicembre 2015 L iniziativa Creazione e start-up

Dettagli

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE Siamo un network di professionisti al servizio di Startup e PMI che vogliano rendere creativa ed efficace la propria immagine attraverso progetti di comunicazione

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

smart Creative Business Lab BANDO DI PARTECIPAZIONE Premessa 2 Obiettivi e attività 3 Destinatari 4 Numero massimo di partecipanti 4

smart Creative Business Lab BANDO DI PARTECIPAZIONE Premessa 2 Obiettivi e attività 3 Destinatari 4 Numero massimo di partecipanti 4 smart Creative Business Lab BANDO DI PARTECIPAZIONE Premessa 2 Obiettivi e attività 3 Destinatari 4 Numero massimo di partecipanti 4 Numero massimo di selezionati per la seconda fase 5 Criteri di selezione

Dettagli

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ di Lucia ROSSI APPROFONDIMENTI Nell articolo sono presentate le principali iniziative volte alla promozione dell occupazione giovanile. La crisi economica

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

COGENIAapprofondimenti. Il progetto di quotazione in borsa. Pagina 1 di 7

COGENIAapprofondimenti. Il progetto di quotazione in borsa. Pagina 1 di 7 Il progetto di quotazione in borsa Pagina 1 di 7 PREMESSA Il documento che segue è stato realizzato avendo quali destinatari privilegiati la Direzione Generale o il responsabile Amministrazione e Finanza.

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE ARTICOLO 1 - Il progetto Imprendocoop IMPRENDOCOOP Idee cooperative di nuova generazione è un progetto che nasce dalla collaborazione tra

Dettagli

NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO

NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO NATOURISM CAMPUS LABORATORIO DI IDEE PER L IMPRESA E IL TURISMO TRENTO 2015/2016 CHI SIAMO E COSA FACCIAMO Natourism, incubatore di imprese del turismo e ambiente nato in provincia di Trento nell ambito

Dettagli

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it Commercio in Rete tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia 1 Giuseppe Castiglia Titolare della Upgrade Electronic Service (www.serviceupgrade.net ) (servizi e hardware in tutta Italia grazie all

Dettagli

5 minuti fortemente virali

5 minuti fortemente virali 5 minuti fortemente virali 18 dicembre 2012 - Palazzo Arese Borromeo 1 of 12 In pochi tweet... un laboratorio di progettazione avanzata per lo sviluppo di: #advanced Soluzioni internet ad alto valore tecnologico;

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio ad agganciare la ripresa Bandi ed iniziative della CCIAA per il 2014 Quasi 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio barese ad agganciare

Dettagli

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 Dott. Ing. Alessandro Paolini Dott. Ing. Enrico Battistelli

Dettagli

PREMIO. AGRIstart up. I edizione 2011. Regolamento

PREMIO. AGRIstart up. I edizione 2011. Regolamento PREMIO AGRIstart up I edizione 2011 Regolamento ART. 1 - DEFINIZIONE E OBIETTIVI DELL INIZIATIVA Il Premio AgriStart Up (di seguito il Premio ), promosso e organizzato da Agriventure S.p.A, è una competizione

Dettagli

REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA

REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA REINVENTARE I TERRITORI ATTRAVERSO L ECONOMIA COLLABORATIVA 28 MAGGIO 2015 PALAZZO DEI CONGRESSI, ROMA È una comunità globale, un THINK AND DO TANK. La nostra missione è di costruire e coltivare una SOCIETÀ

Dettagli

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Perfare Perfare Percorsi aziendali di formazione e assistenza operativa MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Costruire un piano di azioni concrete per ottenere il massimo valore dall attuale

Dettagli

START CUP LAZIO 2011

START CUP LAZIO 2011 START CUP LAZIO 2011 COMPETIZIONE LOCALE CONNESSA AL WORKING CAPITAL - PNI 2011 PREMIO NAZIONALE PER L INNOVAZIONE AVVISO Articolo 1 Definizione dell'iniziativa Il Concorso è una competizione tra progetti

Dettagli

Incubatore di Startup a Roma Tre

Incubatore di Startup a Roma Tre Incubatore di Startup a Roma Tre Il mondo del Sapere che diventa anche luogo dello Sviluppo Autore: LUG Roma Tre Revisori: Studenti d'ingegneria Studenti alla Terza Dipartimento di Ingegneria 1 Perché

Dettagli

RESPECT VIDEO CONTEST BRIEF

RESPECT VIDEO CONTEST BRIEF RESPECT VIDEO CONTEST BRIEF Una sfida nuova per gli utenti di Zooppa, con nuovi strumenti da poter utilizzare per le proprie creazioni video. Con Telecom Italia si parla di green, si parla buoni comportamenti,

Dettagli

IBAN ITALIAN BUSINESS ANGELS NETWORK

IBAN ITALIAN BUSINESS ANGELS NETWORK IBAN ITALIAN BUSINESS ANGELS NETWORK "Il capitale di rischio informale: la figura del Business Angel tra manager, imprenditore e finanziatore" **** - ATEMA speaker's corner del 3 ottobre 2005 (Tomaso Marzotto

Dettagli

2. SOGGETTI AMMISSIBILI

2. SOGGETTI AMMISSIBILI Scopo del presente regolamento è la definizione delle procedure per la selezione, fino ad esaurimento degli spazi a disposizione e secondo i criteri di seguito indicati, di nuovi progetti imprenditoriali

Dettagli

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più GIOCHI MATEMATICI ANNO SCOLASTICO PER 2009 SCUOLA - 2010 PRIMARIA Il di Centro Gruppo Matematica di ricerca F. Enriques sulla didattica dell'università della matematica degli Studi nella scuola di Milano,

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI E SUCCESSIVA GESTIONE DEL MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA DI VILLA CROCE Un innovativo progetto di alta formazione manageriale dedicato ai giovani per l ideazione di nuovi

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli