SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI"

Transcript

1 SCHEDA TECNICA CARATTERISTICHE GENERALI DESCRIZIONE POLIZZA DESTINATA A DURATA FRAZ. PREMIO MODALITA DI DISDETTA RECESSO IN CASO DI DECESSO DICHIARAZIONI RESE DAL CONTRAENTE / ASSICURATO PER L EFFICACIA DELLA GARANZIA COSA FARE IN CASO DI SINISTRO SETTORI ASSICURABILI Polizza multi garanzia a protezione del patrimonio immobiliare e mobiliare dell azienda agricola, con possibilità di estensione alla responsabilità civile. Proprietari conduttori, proprietari non conduttori, affittuari conduttori di aziende agricole e che fanno riferimento alla produzione di reddito così come definito dal D.P.R. 22/12/1986 n Annuale. Peri casi in cui, per particolari e reciproci interessi delle parti (mutui, vincoli, finanziamenti ) viene richiesta durata poliennale l Assicurato ha la facoltà di recedere dal contratto ad ogni scadenza annuale senza oneri con preavviso di trenta giorni). 30 giorni prima della scadenza annuale. Lettera raccomandata. La Società può recedere dopo ogni sinistro e fino al 60 giorno dal pagamento o rifiuto dell indennizzo con preavviso di 30 giorni. Assenza di sinistri o tentativi di furto nell ultimo quinquennio Di non aver avuto, in relazione ai rischi assicurati, polizze annullate in seguito a sinistri Assenza di altre assicurazioni per gli stessi rischi. Che l azienda agricola non svolge una delle seguenti attività : industria enologica, casearia, olearia, molitoria, allevamento industriale di bestiame, allevamento avicolo. Che l azienda agricola è attiva e dà luogo a produzione di reddito agrario ( DPR 22/12/1986 n. 917 ). In caso di sinistro Il Contraente o l Assicurato deve darne avviso, per iscritto, all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro i termini e le modalità indicate in polizza. E possibile scegliere tra le seguenti coperture assicurative: Incendio, eventi naturali ed alti danni ai beni Furto e rapina Responsabilità civile generale Responsabilità civile prodotti Tutela legale FRAZIONAMENTO PREMI Annuale o semestrale. Pagina 1 di 10

2 SEZIONE INCENDIO, EVENTI NATURALI ED ALTRI DANNI AI BENI PARTITE / ENTI ASSICURABILI (A CONDIZIONE CHE AD OGNUNA SIA INDICATA LA SPECIFICA SOMMA ASSICURATA E CORRISPOSTO IL RELATIVO PREMIO) Fabbricato civile Fabbricato colonico Rischio locativo fabbricato Effetti domestici in fabbricati civili Effetti domestici in fabbricato colonico Attrezzature, macchinari agricoli e trattori targati Scorte e prodotti Mietitrebbia, Trebbiatrici Bestiame Foraggi in cumuli Granaglie sullo stelo Piante in vivaio Ricorso Terzi Merci in refrigerazione E possibile estendere la copertura assicurativa ai seguenti eventi : Eventi atmosferici su fabbricati aperti a uno o più lati Sovraccarico da neve Asfissia del bestiame da fenomeno elettrico Reimpianto di coltivazioni arboree Spese di demolizione sgombero in aumento a quanto previsto in polizza. PRESTAZIONI FORMA DI ASSICURAZIONE FRANCHIGIE O SCOPERTI PER SINISTRO Rimborso, entro i limiti del capitale assicurato, dei danni subiti dai fabbricati di tipo civile e/o colonico, dagli effetti personali, le attrezzature, dalle macchine e i macchinari, il bestiame, i foraggi in cumuli, i prodotti e le merci, dell'azienda agricola. Valore intero e a nuovo per fabbricati, effetti domestici, macchinari e attrezzature. Valore commerciale per altri enti (esclusi i valori e il valore nominale). Danni da dispersione di olio, vino, etc. : 150,00 Fenomeni elettrici : 250,00 Fuoriuscita di acqua condotta : 50,00 Eventi atmosferici : 250,00 Grandine su elementi fragili: 500,00 Atti vandalici o dolosi: 250,00 Eventi atmosferici su fabbricati aperti a uno o più lati : scoperto 10% con il minimo di 1.500,00 Merci in refrigerazione: scoperto 15 % con il minimo di 250,00 Sovraccarico Neve: scoperto 10% con il minimo di 1.000,00 Asfissia da fenomeno elettrico: scoperto 10% con il minimo di 250,00 Reimpianto di coltivazioni arboree: 500,00 Foraggio in cumuli: scoperto 25% in alcune regioni. Granaglie sullo stelo: scoperto 20% in alcune regioni Pagina 2 di 10

3 LIMITI DI INDENNIZZO PER SINISTRO Pavimentazioni all aperto : 2% della somma assicurata per i fabbricati Gioielli, preziosi, raccolte e collezioni, valori : 20% della somma assicurata per il contenuto dell abitazione Denaro : 2.000,00 Pellicce, tappeti, arazzi, quadri, sculture e simili oggetti d arte e di antiquariato ( esclusi preziosi ) oggetti e servizi di argenteria : 60% della somma assicurata al contenuto dell abitazione con il limite di ,00 per singolo oggetto. Imballaggi : 8.000,00 Bovini, equini e struzzi : ,00 per singolo animale Animali domestici, da cortile e api : 5.000,0 complessivamente. Danni da dispersione di olio, vino, etc. : 5.000,00 Fenomeni elettrici : 5.000,00 Fuori uscita di acqua condotta : 1.000,00 Eventi atmosferici : 80 % delle somme assicurate Eventi atmosferici su fabbricati aperti a uno o più lati : ,00 Grandine su elementi fragili : 5.000,00 Atti vandalici o dolosi : 80 % delle somme assicurate Spese smassamento foraggio : 10% della somma assicurata per il foraggio Spese di demolizione e sgombero : 15 % dell indennizzo liquidabile Danni interruzione esercizio : 15% dell indennizzo liquidabile Onorari dei periti : 2% dell indennizzo con il massimo di 2.500,00 Spese per rimuovere o ricollocare macchine e macchinari : 5.000,00 Rifacimento archivi : 10% della somma assicurata per effetti domestici, con il massimo di 2.500,00 Spese per rimpiazzo combustibile : 500,00 Sovraccarico neve : 30% della somma assicurata Asfissia da fenomeno elettrico : ,00 Reimpianto coltivazioni arboree : ,00 Valori (escluso denaro): 5% della somma assicurata per effetti domestici con il massimo di 1.000,00 PRINCIPALI ESCLUSIONI Dolo, atti di guerra, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, scoppio dovuto ad usura, corrosione o difetti di materiale; esplosioni atomiche; Danni al foraggio causati da microrganismi che producano ammuffimento, marcescenza o imputridimento. Ai veicoli semoventi, non agricoli, iscritti al PRA. A cavalli che abbiano partecipato o partecipino a corse professionistiche negli ippodromi. I tassi per la determinazione del premio del settore incendio vengano applicati alle somme che il cliente intende assicurare. COSTI La tariffa è valida per tutto il territorio nazionale, a condizione che le caratteristiche costruttive dei fabbricati abbiano le seguenti caratteristiche : strutture portanti verticali in materiali incombustibili per almeno 9/10. nelle pareti esterne e nella copertura del tetto possono esistere materiali combustibili per non oltre 1/3 delle loro rispettive superfici. Sono comprese barchesse, tettoie e sili comunque costruiti. Pagina 3 di 10

4 SEZIONE FURTO E RAPINA PARTITE / ENTI ASSICURABILI (A CONDIZIONE CHE AD OGNIUNA SIA INDICATA LA SPECIFICA SOMMA ASSICURATA E CORRISPOSTO IL RELATIVO PREMIO) PRESTAZIONI FORMA DI ASSICURAZIONE DICHIARAZIONI RESE DAL CONTRAENTE ( ASSICURATO PER L EFFICACIA DELLA GARANZIA FRANCHIGIE O SCOPERTI PER SINISTRO Effetti domestici Scorte e prodotti Bestiame Attrezzature, macchine agricole, trattori targati Mietitrici, trebbiatrici Indennizzo, entro i limiti del capitale assicurato alle rispettive partite, per danni materiali e diretti derivanti dalla perdita o danneggiamento causati da Furto nonché Rapina ed estorsione ( questi ultimi anche se iniziati all esterni dei locali) A primo rischio assoluto ( senza applicazione della regola proporzionale di cui all art del codice civile ) per gli effetti domestici, le scorte e i prodotti. A valore intero per il bestiame, attrezzatura e macchine agricole Dichiarazione tipologia di azienda agricola : Con abitazione abituale ( azienda abitata continuativamente dall Assicurato) Con abitazione saltuaria ( azienda NON ABITATA continuativamente dall Assicurato) a) Per le aziende con abitazione abituale, scoperto 10 % per il trasporto valori e 20% se il furto avviene tramite mezzi di chiusura difformi da quelli descritti in polizza. b) Per le aziende agricole non abitate, ma in normale conduzione, è previsto uno scoperto del 20% con il minimo di Euro 150,00 per gli enti sottotetto. c) Per tutte le aziende agricole: - bestiame: scoperto 10% con il minimo di Euro 1.500,00 per i bovini e Euro 500,00 per i suini, cumulabile con quello ad a); - macchine agricole all aperto: scoperto 10% con il minimo di Euro 50,00. LIMITI DI INDENNIZZO PER SINISTRO Gioielli, preziosi, raccolte e collezioni, valori : 20% della somma assicurata per il contenuto dell abitazione ( per aziende con abitazione saltuaria non sono indennizzabili ) Denaro : 2.000,00 ( per aziende con abitazione saltuaria non è indennizzabile ) Pellicce, tappeti, arazzi, quadri, sculture e simili oggetti d arte e di antiquariato ( esclusi preziosi ) oggetti e servizi di argenteria : 60% della somma assicurata al contenuto dell abitazione con il limite di ,00 per singolo oggetto( Per aziende con abitazione saltuaria non sono indennizzabili ) Imballaggi : 8.000,00 Bovini, equini e struzzi : ,00 per singolo animale Guasti cagionati dai ladri agli infissi : 1.000,00 ( ridotto a 500,00 per aziende con abitazione saltuaria) Scippo e rapina effetti personali fuori dai locali : 1.000,00 Trasporto valori : 1.500,00 Pagina 4 di 10

5 PRINCIPALI ESCLUSIONI COSTI Dolo, atti di guerra, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, mareggiate, esplosione atomiche; commessi da incaricati della sorveglianza, Ai veicoli semoventi, non agricoli, iscritti al PRA A cavalli che abbiano partecipato o partecipino a corse professionistiche negli ippodromi I tassi per la determinazione del premio del settore furto e rapina vengono applicati alle somme che il cliente intende assicurare. La tariffa è valida per rischi aventi mezzi di chiusura dei locali corrispondenti ai requisiti minimi di sicurezza previsti dalla polizza. I parametri tariffari sono : La tipologia di azienda agricola : Con abitazione abituale ( azienda abitata continuativamente dall Assicurato ) Con abitazione saltuaria ( azienda NON ABITATA continuativamente dall Assicurato SEZIONE RESPONSABILITA' CIVILE GENERALE SCOPO DELL ASSICURAZIONE COSA E COPERTO TIPO DI DANNO GARANTITO GARANZIA DEGLI IMMOBILI Garantire e proteggere il patrimonio dell Azienda (beni mobiliari, immobiliari, impianti, macchinari, merci ecc.) contro le pretese di risarcimento di un soggetto che ha subito un danno. Art CC - qualunque fatto che cagioni ad altri (soggetto Terzo) un danno ingiusto, obbliga colui (Assicurato) che ha commesso il fatto a risarcire il danno. E opportuno inoltre ricordare che le normative di legge in materia di sicurezza e tutela del lavoratore (dipendente e/o con forme contrattuali assimilabili) responsabilizzano sempre più il Datore di Lavoro in caso di infortunio sul posto di lavoro; pertanto l eventuale danno subito dal lavoratore è assimilabile in tutto e per tutto al danno cagionato/provocato e quindi soggetto a risarcimento da parte del Datore di Lavoro. Sono coperti tutti i danni provocati ad un soggetto Terzo dall Assicurato (Azienda) con colpa (atti e/o fatti compiuti involontariamente e non intenzionalmente), nel corso dell attività svolta dall Azienda Agricola. Sono esclusi gli atti e/o fatti compiuti con dolo (volontariamente e intenzionalmente) fatta eccezione per quelli compiuti con colpa e/o dolo da persone (identificate nel contratto con Condizione Specifica) del cui operato l Azienda si avvale per lo svolgimento della sua attività e di cui la stessa deve rispondere per legge. (Art CC). RCT (Responsabilità Civile verso Terzi); Tutti i danni provocati a persone (morte e lesioni personali) o a beni tangibili (danneggiamenti di cose e/o animali); Gli infortuni sul lavoro subiti dai dipendenti e/o dai prestatori di lavoro subordinato e parasubordinato per cui è obbligatorio il versamento dei contributi INAIL; In relazione agli immobili in uso alla Azienda sono coperti i danni in qualità di: proprietario locatario/conduttore Pagina 5 di 10

6 ESTENSIONE DELLE GARANZIE FRANCHIGIE E SCOPERTI DANNI NON GARANTITI (ESCLUSIONI) Sono presenti nel contratto una serie di garanzie (tipo di danno garantito) la cui copertura è già prevista ed indicata analiticamente nelle condizioni; sono invece garantite con patto speciale (a condizioni e premi da stabilire) alcuni tipi di danno altrimenti esclusi. E inoltre possibile garantire la RC della Vita Privata attivando, dietro pagamento del premio corrispondente l apposita Sezione. Sono previste delle franchigie applicabili a ciascun danno, solamente per danni a beni tangibili (cose e/o animali), con l importo minimo di Euro 50,00 indicato nel contratto. Per le estensioni di garanzia sono previsti degli scoperti e/o delle franchigie che possono essere superiori a quello minimo del contratto. Tali importi rimangono a totale carico dell Assicurato. Ai fini e per gli scopi della garanzia RCT non sono risarcibili i danni cagionati a e/o subiti da quei soggetti che direttamente e/o indirettamente sono riconducibili all Assicurato: coniuge, genitori, figli o altro parente o affine convivente; il legale rappresentante, il socio a responsabilità illimitata, l amministratore; le Società le quali siano qualificabili come controllanti, controllate o collegate ai sensi dell Art Codice Civile e gli amministratori delle medesime. Per quanto riguarda i soggetti che indipendentemente dall esistenza di un qualsiasi rapporto con l Assicurato subiscano il danno in conseguenza della loro partecipazione manuale alle attività dell Azienda, ma che non sono soggetti ai versamenti dei contributi INAIL (per cui è operante la RCO), è possibile la loro copertura a condizioni e premi da stabilire contestualmente all emissione del contratto. L assicurazione RCT e RCO non comprende i danni da: detenzione o impiego di sostanze radioattive; presenza, uso, contaminazione di amianto e/o di prodotti contenenti amianto; inquinamento dell aria, dell acqua o del suolo; detenzione od impiego di esplosivi; emissione di onde e/o campi elettrici e/o magnetici; atti di guerra (dichiarata e non), guerra civile, insurrezione, tumulti popolari, sommosse, occupazione militare ed invasione; atti di terrorismo, indipendentemente da qualsiasi altro evento che possa aver contribuito al verificarsi dei danni. In relazione all attività della Azienda l assicurazione RCT non comprende i danni: provocati da persone non in rapporto di dipendenza utilizzati nell esercizio della propria attività; a cose detenute a qualsiasi titolo ed a cose trasportate, rimorchiate, sollevate, caricate o scaricate; da furto e da incendio, scoppio ed esplosione; da sottrazione di cose consegnate e non consegnate ai sensi degli Articoli 1783, 1784, 1785 bis e 1786 Codice Civile; alle opere in costruzione alle opere su cui o in cui si eseguono i lavori; alle cose che si trovano nell ambito del luogo in cui vengono eseguiti i lavori; a condutture ed impianti sotterranei in genere e quelli ad essi conseguenti; a cose dovuti ad assestamento, cedimento o franamento del terreno, da qualunque causa determinati Pagina 6 di 10

7 a fabbricati ed a cose dovuti a vibrazioni o scuotimento del terreno; a mezzi di trasporto sotto carico e scarico durante l esecuzione delle operazioni stesse; cagionati da macchine e macchinari in genere, merci, prodotti fabbricati, lavorati o in vendita dopo la loro consegna a terzi; da opere ed installazioni in genere dopo il loro compimento e quelli conseguenti ad omessa esecuzione dei lavori di manutenzione, riparazione o posa in opera; da circolazione su strade di uso pubblico o su aree a queste equiparate di veicoli a motore, nonché da navigazione di natanti a motore e da impiego di aeromobili; da impiego di veicoli a motore, macchinari od impianti che siano condotti od azionati da persona non abilitata a norma delle disposizioni in vigore o che, comunque, non abbia compiuto il sedicesimo anno di età; alle persone trasportate su veicoli a motore; derivanti dalla proprietà e/o conduzione di fabbricati e dei relativi impianti fissi; MATERIALE ASSICURATO PREMIO DI ASSICURAZIONE PARAMETRI DI CALCOLO DEL PREMIO Da un mimino di Euro ,00 ad un massimo di Euro ,00 sia per RCT che per RCO. Per le Estensioni di garanzia sono previsti degli importi inferiori che si intendono compresi nel massimale assicurato e non in aggiunta allo stesso. Il massimale per sinistro (Danno) rappresenta l importo massimo che la Società riconosce a colui che ha subito il danno per fatto dell Assicurato; si precisa che al massimale e nel limite del 25% dello stesso sono da sommare le spese legali sostenute in eventuali procedimenti processuali. Il premio è determinato in base ad un importo fisso prestabilito a seconda del massimale prescelto; tale importo è riferito all estensione in ettari dell Azienda Agricola. Il premio è sempre riferito a ciascun periodo annuo del contratto. Il premio è calcolato applicando gli importi prestabiliti all estensione espressa in ettari dell Azienda Agricola. EFFICACIA DELL ASSICURAZIONE Sono coperti tutti i danni verificatisi nel periodo di validità del contratto. Pagina 7 di 10

8 SETTORE RESPONSABILITA CIVILE PRODOTTI SCOPO DELL ASSICURAZIONE COSA E COPERTO TIPO DI DANNO GARANTITO ESTENSIONI DI GARANZIA AMBITO TERRITORIALE La responsabilità civile derivante da Difetto del prodotto è regolata dalla normativa di cui alla Direttiva CEE N. 374/85 del 25/7/85, recepita nel nostro ordinamento giuridico con D.P.R. 224 del 24/5/88. Con tale normativa colui che assume la figura di Produttore deve rispondere delle conseguenze (danno) provocato da un difetto del/i prodotto/i fabbricato/i dopo la loro messa in circolazione (utilizzo del consumatore finale). Sono definiti come Produttori dal quadro legislativo vigente i seguenti soggetti: il fabbricante del prodotto finito o di una sua componente, compreso il produttore della materia prima, nonché per i prodotti agricoli del suolo e per quelli dell allevamento, della pesca e della caccia, rispettivamente l agricoltore, l allevatore, il pescatore ed il cacciatore per i prodotti agricoli del suolo e per quelli dell allevamento, della pesca e della caccia, produttore è colui che li abbia sottoposti a trasformazione; colui che appone il proprio nome, marchio o altro segno distintivo sul prodotto o sulla sua confezione; chiunque nell esercizio di un attività commerciale, importi nella Comunità Europea, da paesi diversi dai suoi membri, un prodotto per la vendita, la locazione, la locazione finanziaria, o qualsiasi altra forma di distribuzione, e chiunque si presenti come importatore nella Comunità Europea apponendo il proprio nome, marchio o altro segno distintivo sul prodotto o sulla sua confezione; quando il produttore non sia individuato, è sottoposto alla medesima responsabilità il fornitore che abbia distribuito il prodotto nell esercizio di una attività commerciale, se abbia omesso di comunicare all eventuale danneggiato, entro il termine di 3 mesi dalla richiesta, l identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il prodotto. Sono coperti i danni cagionati a terzi (Consumatore), da difetto dei prodotti - per i quali il Produttore rivesta in Italia tale qualifica - dopo la loro messa in circolazione. Tutti i danni cagionati da difetto dei prodotti - dopo la loro messa in circolazione - che abbiamo come conseguenza la morte e/o lesioni personali e/o distruzione e/o deterioramento materiale di cose diverse dal prodotto stesso rivelatosi difettoso. L assicurazione è anche operante nell ambito e nel limite del 10% del massimale per: i danni derivanti da interruzioni o sospensioni totali o parziali di attività industriali, commerciali, agricole o di servizi purché conseguenti ad un danno indennizzabile i danni a cose contenute nel prodotto descritto in polizza, ovvero contenute in prodotti di cui lo stesso sia parte componente; a cose fabbricate con l utilizzo del prodotto descritto in polizza; ad altri prodotti o loro parti di cui il prodotto descritto in polizza sia parte componente. possono inoltre essere coperte con patto speciale diverse fattispecie di danno, escluse dalla copertura assicurativa. Tali estensioni sono prestate a condizioni e premi da stabilire contestualmente all emissione del contratto L assicurazione vale per i prodotti messi in circolazione in tutto il Mondo. Limitatamente ai prodotti messi in circolazione negli Stati Uniti d America, in Canada e in Messico la copertura opera esclusivamente a condizione che il prodotto sia stato posto in circolazione non direttamente dal Produttore (il prodotto è stato commercializzato da un cliente del Produttore). In caso di messa in circolazione effettuata direttamente dal Produttore è possibile con patto speciale ed a condizioni da pattuire comprendere i danni avvenuti in tali territori. Pagina 8 di 10

9 FRANCHIGIE / SCOPERTI DANNI NON GARANTITI (ESCLUSIONI) MASSIMALE ASSICURATO E previsto uno scoperto fisso del 10% per ciascun danno con un minimo assoluto di Euro 1.500,00 ed un massimo di Euro ,00 che rimane a carico dell Assicurato. Per i danni avvenuti nei territori degli Stati Uniti d America, di Canada e Messico ferma la percentuale di scoperto del 10% tali minimo ed massimo sono incrementati rispettivamente a Euro ,00 ed Euro ,00. Ai fini e per gli scopi delle garanzia non sono risarcibili i danni cagionati a e/o subiti da quei soggetti che direttamente e/o indirettamente sono riconducibili al Contraente/Assicurato: coniuge, genitori, figli o altro parente o affine convivente; il legale rappresentante, il socio a responsabilità illimitata, l amministratore; le Società le quali siano qualificabili come controllanti, controllate o collegate ai sensi dell Art Codice Civile e gli amministratori delle medesime. L assicurazione non comprende i danni: riconducibili a manifeste violazioni di leggi, norme o regole tecniche ai fini della sicurezza dei prodotti descritti in polizza ed in vigore al momento della messa in circolazione del prodotto; relative a spese e oneri da chiunque sostenuti, per il ritiro dal mercato di qualsiasi prodotto; riferite a spese da chiunque sostenute in sede extragiudiziale per ricerche ed indagini volte ad accertare le cause del sinistro, salvo che dette ricerche, indagini e spese siano state preventivamente autorizzate dalla Società; derivanti da prodotti destinati specificamente al settore aeronautico ed aerospaziale; conseguenti a danni che si siano verificati in occasione di trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati artificialmente (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratici, ecc.); di qualsiasi natura e da qualunque causa determinati, conseguenti a inquinamento dell atmosfera, inquinamento, infiltrazione, contaminazione di acque, terreni o colture, interruzione, impoverimento o deviazione di sorgenti o corsi d acqua, alterazioni o impoverimento di falde acquifere, giacimenti minerari ed in genere di quanto trovasi nel sottosuolo suscettibile di sfruttamento; per le voci di danno non coincidenti con i tradizionali danno emergente e lucro cessante, come ad esempio i risarcimenti danni di carattere punitivo (c.d. punitive or exemplary damages); derivanti da prodotti messi in circolazione direttamente dall Assicurato produttore nei territori di USA, Canada e Messico; derivanti dalla presenza di amianto nei prodotti assicurati; riconducibili a prodotti e/o organismi geneticamente modificati (OGM); riconducibili alla sindrome del morbo di Creutzfeld-Jakob (BSE); riconducibili ad esposizione a campi magnetici, elettrici, elettromagnetici o radianti. Da un mimino di Euro ,00 ad un massimo di Euro Per le Estensioni di garanzia sono previsti degli importi inferiori che si intendono compresi nel massimale assicurato e non in aggiunta allo stesso. Il massimale per sinistro (Danno) rappresenta l importo massimo che la Società riconosce a colui che ha subito il danno per fatto dell Assicurato; si precisa che al massimale e nel limite del 25% dello stesso sono da sommare le spese legali sostenute in eventuali procedimenti processuali. Pagina 9 di 10

10 PREMIO DI ASSICURAZIONE PARAMETRO DI CALCOLO DEL PREMIO EFFICACIA DELL ASSICURAZIONE PROPOSTA / QUESTIONARIO Il premio è stabilito con criteri omogenei in funzione della tipologia di Prodotto/i per cui l assicurazione opera; ad ogni tipologia di prodotto viene attribuito una grado di rischio (massimo / minimo ed intermedio a questi); Tale criterio è costituito da un moltiplicatore espresso in tasso (promille). Il premio è sempre riferito a ciascun periodo annuo del contratto. Il premio è calcolato applicando i criteri omogenei al fatturato (al netto dell IVA) riferito al prodotto/i per i quali opera l assicurazione. Sono coperti tutti i danni verificatisi nel periodo di validità del contratto purché la richiesta di risarcimento sia avanzata dal danneggiato nello stesso periodo. Per la valutazione del rischio e l individuazione dei criteri ai fini del calcolo del premio è necessaria la compilazione di apposita Proposta di Assicurazione. Tale proposta non è vincolante per il proponente, ma qualora venga sottoscritta ed accettata, sarà presa come fondamento del contratto assicurativo. Pagina 10 di 10

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi

LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi 1 LIGURIA PROTEGGE Polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile Rischi Diversi S OMMARIO DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Oggetto dell assicurazione R.C.T. pag. 3 Oggetto

Dettagli

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A.

CASA CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ABITAZIONE Genertel S.p.A. CASA Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato al contraente

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Multirischi Abitazione

Multirischi Abitazione Multirischi Abitazione Contratto di assicurazione Collettivo multirischi per l'abitazione IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione;

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Multirischi Abitazione

Multirischi Abitazione Multirischi Abitazione Contratto di assicurazione Collettivo multirischi per l'abitazione IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione;

Dettagli

Abitare oggi plus. Assicurazione modulare per l abitazione. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Abitare oggi plus. Assicurazione modulare per l abitazione. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. Tutela patrimonio Per la famiglia Abitare oggi plus Assicurazione modulare per l abitazione Il presente Fascicolo informativo contenente: Nota Informativa e Glossario Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx)

SVILUPPO ITALIA. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. HDI Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Talanx) SVILUPPO ITALIA Contratto di assicurazione Incendio-Furto dedicato alle Attività Produttive destinatarie delle agevolazioni finanziarie concesse dall Agenzia Nazionale per l attrazione degli investimenti

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli

Il presente Fascicolo viene consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del contratto e contiene:

Il presente Fascicolo viene consegnato al Contraente prima della sottoscrizione del contratto e contiene: Servizio Clienti: 02 2805.2806 Servizio Sinistri: 02 2805.2808 Assistenza: 02 2660.9396 Contratto di assicurazione per la Casa Io e la mia Casa Fascicolo Informativo Edizione 3/2015 Il presente Fascicolo

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS Rappresentanza Generale per l Italia POLIZZA (modello MHFBDM0712 - data dell ultimo aggiornamento: Luglio 2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: - LA NOTA INFORMATIVA,

Dettagli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

MULTIRISCHI IMPRESA E ARTIGIANO

MULTIRISCHI IMPRESA E ARTIGIANO Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione multirischi MULTIRISCHI IMPRESA E ARTIGIANO Fascicolo Informativo edizione 1 Luglio 2011 Il presente Fascicolo Informativo contiene i seguenti documenti:

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE GLOBALE ABITAZIONE SOMMARIO ABBREVIAZIONI PAG. 2 DEFINIZIONI PAG. 3 1. CONDIZIONI COMUNI A TUTTE LE SEZIONI PAG.

POLIZZA DI ASSICURAZIONE GLOBALE ABITAZIONE SOMMARIO ABBREVIAZIONI PAG. 2 DEFINIZIONI PAG. 3 1. CONDIZIONI COMUNI A TUTTE LE SEZIONI PAG. POLIZZA DI ASSICURAZIONE GLOBALE ABITAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SOMMARIO ABBREVIAZIONI PAG. 2 DEFINIZIONI PAG. 3 1. CONDIZIONI COMUNI A TUTTE LE SEZIONI PAG. 6 2. CONDIZIONI RELATIVE ALLA

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

polizza MULTIRISCHI DELL AZIENDA per l artigianato e la piccola e media impresa PARTE A EDIZIONE 1/12/2005 INDICE

polizza MULTIRISCHI DELL AZIENDA per l artigianato e la piccola e media impresa PARTE A EDIZIONE 1/12/2005 INDICE 3021 polizza MULTIRISCHI DELL AZIENDA per l artigianato e la piccola e media impresa PARTE A EDIZIONE 1/12/2005 INDICE Nota informativa ISVAP..... pag. 1 Informativa Privacy........ pag. 3 Definizioni

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA (R.C.T./R.C.O.) COMUNE DI AZZANELLO (CR)

RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA (R.C.T./R.C.O.) COMUNE DI AZZANELLO (CR) Allegato 1 Lotto 1 CAPITOLATO SPECIALE PER COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D OPERA (R.C.T./R.C.O.) COMUNE DI AZZANELLO (CR) La normativa, qui di seguito dattiloscritta,

Dettagli

Polizza BNL Formula Continua

Polizza BNL Formula Continua CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Polizza BNL Formula Continua Contratto di Assicurazione per la copertura dei Danni Indiretti Data ultimo aggiornamento: 0 Aprile 015 Il presente Fascicolo Informativo contenente:

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi?

Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi? Il vecchio contadino in viaggio verso l Europa. Dove va il diritto agrario oggi? Delle molte definizioni che sono state date, quella del «diritto della produzione agricola» o «diritto dell agricoltura»

Dettagli

POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E DIPENDENTI

POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E DIPENDENTI POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E DIPENDENTI stipulata tra il COMUNE DELLA SPEZIA e l'impresa di Assicurazioni: Decorrenza: ore 24,00 del 31/12/2012 Scadenza: ore 24,00 del 31/12/2015 1 Le

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi dell Abitazione. Famiglia Più. Modello 7023 - Ed. 01.07.2014

Contratto di Assicurazione Multirischi dell Abitazione. Famiglia Più. Modello 7023 - Ed. 01.07.2014 Contratto di Assicurazione Multirischi dell Abitazione Famiglia Più Modello 7023 - Ed. 01.07.2014 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IL RISARCIMENTO DEL DANNO Il risarcimento del danno. Ma che cosa s intende per perdita subita e mancato guadagno? Elementi costitutivi della responsabilità civile. Valutazione equitativa. Risarcimento

Dettagli

Norme che regolano il contratto

Norme che regolano il contratto Norme che regolano il contratto Mod. 250/B ed. 04/2007 (dati tipografia, n copie) L assicurazione in generale DEFINIZIONI Nel testo di polizza si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

Dettagli

Pagina lasciata intenzionalmente in bianco

Pagina lasciata intenzionalmente in bianco Contratto di assicurazione per la copertura dei Rischi Tecnologici POLIZZA DI ASSICURAZIONE TUTTI I RISCHI DELLA COSTRUZIONE DI OPERE CIVILI Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa,

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'IMPRESA ARTIGIANALE O INDUSTRIALE DIFESA PIU' IMPRESA

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER L'IMPRESA ARTIGIANALE O INDUSTRIALE DIFESA PIU' IMPRESA $c1$ 20161 Milano Via Senigallia n.18/2 C:\SAGNEW \FORM\LOGO\ 1 JMINESCOMPESTMPA.png Jmilano2.png Milano Assicurazioni S.p.A. www.milass.it firma_milano.png JMARCH.bmp C:\SAGNEW \FORM\LOGO\MINESCOMPESTMPA.JPG

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE. Corso Vittorio Emanuele,143. 84143 Salerno. Codice Fiscale: 80000590655

CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE. Corso Vittorio Emanuele,143. 84143 Salerno. Codice Fiscale: 80000590655 Assicurazione RESPONSABILITA' CIVILE Verso TERZI e PRESTATORI D'OPERA CONSORZIO DI BONIFICA IN DESTRA DEL FIUME SELE Corso Vittorio Emanuele,143 84143 Salerno Codice Fiscale: 80000590655 CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Contratto di assicurazione per la Casa e la Famiglia

Contratto di assicurazione per la Casa e la Famiglia Fascicolo Informativo Modello 30139 - Edizione giugno 2015 Contratto di assicurazione per la Casa e la Famiglia Danni a terzi, Danni alla proprietà, Furto, Infortuni, Assistenza famiglia, Tutela legale

Dettagli

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni

ASSISTENZA GARANTITA. 10 anni ASSISTENZA ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI SERVIZIO Il presente documento costituisce un estratto delle Condizioni di Servizio, il cui testo integrale è depositato presso la sede legale del contraente, oppure

Dettagli

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI PREMESSA Si assiste sempre più spesso ad andamenti meteorologici imprevedibili e come tali differenti dall ordinario: periodi particolarmente asciutti alternati ad altri particolarmente piovosi. Allo stesso

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE Indice Nobis Compagnia di Assicurazioni I. NOTA NOBISTRUCK INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO Pagina della Nota informativa A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE... 1.... 2. DI RESPONSABILITÀ... CIVILE PER

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

PARTNER GLOBALE UFFICIO

PARTNER GLOBALE UFFICIO $c1$ 40128 Bologna (Italia) Via Stalingrado, 45 C:\SIGMA\FORM\LOGO\ 30 unipol_div_milano.png piedino_solo_datisoc_gruppo.png Jmilano2.png UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Divisione Milano www.unipolsai.com

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI DANNI PRODOTTO IMPRESA CONFORT Il presente fascicolo informativo contenente a) Nota Informativa, comprensiva del glossario b) Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

COMUNE DI LARI Piazza Vittorio Emanuele II 56035 Lari Pisa

COMUNE DI LARI Piazza Vittorio Emanuele II 56035 Lari Pisa Contraente: COMUNE DI LARI Piazza Vittorio Emanuele II 56035 Lari Pisa Partita IVA: 00350160503 Periodo di efficacia dell assicurazione: Premio: - Effetto dalle ore 24 del: 30/04/2009 - Scadenza alle 24

Dettagli

Sara Casa Pronta. Fascicolo Informativo. il contratto di assicurazione multirischio per la casa

Sara Casa Pronta. Fascicolo Informativo. il contratto di assicurazione multirischio per la casa Sara Casa Pronta il contratto di assicurazione multirischio per la casa Fascicolo Informativo ll presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare

Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare Liquidazione dei danni causati ai veicoli privati utilizzati nell ambito dell esercizio del mandato parlamentare 1. In generale Conformemente all articolo 4 capoverso 2 dell ordinanza dell Assemblea federale

Dettagli

Condizioni generali di assicurazione

Condizioni generali di assicurazione Condizioni generali di assicurazione per l assicurazione veicoli a motore FORMULA Indice A. DISPOSIZIONI COMUNI Pagina 1. Basi del contratto 3 2. Genere d assicurazione 3 3. Veicolo assicurato / Veicolo

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

VALUE COVEA FLEET S.A. CONTRATTO di ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI ALL AUTOVEICOLO NUMERO 8427290 FASCICOLO INFORMATIVO.

VALUE COVEA FLEET S.A. CONTRATTO di ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI ALL AUTOVEICOLO NUMERO 8427290 FASCICOLO INFORMATIVO. COVEA FLEET S.A. del Gruppo COVEA CONTRATTO di ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI ALL AUTOVEICOLO VALUE NUMERO 8427290 FASCICOLO INFORMATIVO Il presente Fascicolo Informativo, contenente: 1) Nota Informativa

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Contratto di Assicurazione Multirischi dell Impresa. in azienda. Modello 7603 - Ed. 01.07.2014

Contratto di Assicurazione Multirischi dell Impresa. in azienda. Modello 7603 - Ed. 01.07.2014 Contratto di Assicurazione Multirischi dell Impresa in azienda Modello 7603 - Ed. 01.07.2014 Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa comprensiva del glossario b) Condizioni di

Dettagli

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20%

Tabella A - Coltivazione ore standard/ettaro/anno. Cereali, oleaginose, favino (escluso mais) 25 +10% +20% Allegato A PARTE I Determinazione delle ore lavoro per realizzare la condizione di principalità di cui all'articolo 6, comma 3, lettera a) della l.r.30/2003. (42) 1. PREMESSA L imprenditore agricolo che

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

Testo Consolidato del Decreto n 30125 del 22 dicembre 2009 (come modificato dal DM 10346 del 13 maggio 2011)

Testo Consolidato del Decreto n 30125 del 22 dicembre 2009 (come modificato dal DM 10346 del 13 maggio 2011) Testo Consolidato del Decreto n 30125 del 22 dicembre 2009 (come modificato dal DM 10346 del 13 maggio 2011) L AGRICOLTURA A BENEFICIO DI TUTTI Documento prodotto nell ambito della Rete Rurale Nazionale

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

C A P I T O L A T O POLIZZA DI ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI:

C A P I T O L A T O POLIZZA DI ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI: C A P I T O L A T O POLIZZA DI ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI: SEZIONE I. INCENDIO ED ALTRI EVENTI SEZIONE II. INCENDIO ED ALTRI EVENTI BENI IMMOBILI STORICO-ARTISTICI. SEZIONE III. FURTO ED ALTRI EVENTI

Dettagli

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E CORPI VEICOLI TERRESTRI Autocarri Camper - Autocase - Motocarri - Targhe Prova Autobus Filobus Macchine Operatrici e carrelli Macchine Agricole

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

RISOLUZIONE N. 25/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 25/E QUESITO RISOLUZIONE N. 25/E Direzione Centrale Normativa Roma, 6 marzo 2015 OGGETTO: Consulenza giuridica - Centro di assistenza fiscale per gli artigiani e le piccole imprese Fornitura di beni significativi nell

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

LE ATTIVITA AGRICOLE CONNESSE: DEFINIZIONE, REGOLE E CONCETTI

LE ATTIVITA AGRICOLE CONNESSE: DEFINIZIONE, REGOLE E CONCETTI Forlì, 5 luglio 2013 Prot. n. 115/2013 LE ATTIVITA AGRICOLE CONNESSE: DEFINIZIONE, REGOLE E CONCETTI Continuano a pervenire al nostro ufficio studi, numerose richieste di chiarimenti sulla gestione fiscale

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 LA RESPONSABILITA CONTRATTUALE AI SENSI DEGLI ARTT. 1667 E 1668 C.C.

L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 LA RESPONSABILITA CONTRATTUALE AI SENSI DEGLI ARTT. 1667 E 1668 C.C. L impresa e l appalto: responsabilità e adempimenti Torino, 1 luglio 2008 La responsabilità dell appaltatore per i vizi e le difformità dell opera: la verifica e il collaudo Avv. Alessandro SCIOLLA LA

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa standard Valida dal: 17.09.2013 Distribuzione: pubblica Indice 1. Scopo... 4 2. Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice

Tech in One Macchine e installazioni tecniche. L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Tech in One Macchine e installazioni tecniche L assicurazione degli oggetti tecnici può essere così semplice Assicurare le macchine e le installazioni tecniche Tech in One, l assicurazione semplice Perché

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE FURTO CAPITOLATO SPECIALE CONTRAENTE AZIENDA ULSS 20 VIA VALVERDE, 42 37122 VERONA (VR) C.F. 02573090236 DECORRENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2010 SCADENZA ORE 24.00 DEL 31.12.2015

Dettagli

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE.

ASPETTI CIVILISTICI DEL RECESSO DEL SOCIO NELLE SOCIETA DI PERSONE. Trattamento delle somme corrisposte da una società di persone al socio nel caso di recesso, esclusione, riduzione del capitale, e liquidazione, ed aspetti fiscali per la società. Questo convegno ci offre

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

protezione al volante

protezione al volante auto e moto protezione al volante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: NOTA INFORMATIVA COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli

Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli La polizza auto cucita su misura per te. Contratto di Assicurazione Protezione Rischi (CVT ed Assistenza stradale) Nuova 1 Global Linea Veicoli Modello 14-000000094 - Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Artigiani e Piccole Imprese

Artigiani e Piccole Imprese Artigiani e Piccole Imprese Artigiani e Piccole Imprese Contratto di Assicurazione a copertura dei rischi: Incendio, Responsabilità Civile danni a terzi e prestatori di lavoro, Responsabilità Civile danni

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

più prestate. Franchigie. soffittature.

più prestate. Franchigie. soffittature. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZAA COLLETTIVA N. 5445/02 DEFINIZIONI VALIDE PER TUTTE LE SEZIONI fissi, infissi, opere di fondazione ed interrate, impianti idrici ed Abitazione (per la sola sezione Assistenza

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

metro per metro Proteggi la tua casa metro per metro

metro per metro Proteggi la tua casa metro per metro metro per metro Proteggi la tua casa metro per metro che cos è Con la polizza metro per metro potrai coprire le esigenze assicurative della tua famiglia, scegliendo liberamente tra 4 garanzie: Incendio

Dettagli

L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939.

L'associarsi di due o più professionisti in un' Associazione Professionale è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. Con tale associazione,non

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

abitare ProtettI assistenza

abitare ProtettI assistenza abitare ProtettI assistenza Guida alla Consultazione Informazioni Principali pag. 2 Quali vantaggi Cosa offre Decorrenza e durata dell Assicurazione Come accedere ai servizi Informazioni sull Intermediario

Dettagli

Saraincasa. Contratto di assicurazione multirischio per la casa. Fascicolo Informativo

Saraincasa. Contratto di assicurazione multirischio per la casa. Fascicolo Informativo sara assicurazioni Assicuratrice ufficiale dell'automobile Club d'italia Contratto di assicurazione multirischio per la casa Saraincasa Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli