N. 01/ Aprile 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 01/2013. 13 Aprile 2013"

Transcript

1 N. 01/ Aprile 2013

2 Il bilancio condominiale Innanzitutto cerchiamo di intenderci sul concetto di bilancio condominiale, termine non proprio del condominio ma delle società. In maniera estremamente semplicistica basti sapere che il bilancio in termini societari è redatto secondo uno schema ben definito dal legislatore, mentre in ambito condominiale il legislatore non ha definito alcun tipo di schema né tantomeno ha prescritto un metodo di registrazione delle operazioni, pertanto utilizzeremo tale dicitura per intendere il complesso dei documenti prescritti dal legislatore in ambito condominiale senza voler in alcun modo far riferimenti alla disciplina societaria concernente il bilancio.

3 Prima della Riforma I riferimenti alla rendicontazione da effettuarsi da parte dell'amministratore di condominio erano essenzialmente tre: - art c.c. ultimo comma l Amministratore «alla fine di ciascun anno, deve rendere conto della sua gestione» - art c.c. terzo comma laddove prevede che l Amministratore può essere revocato «se per due anni non ha reso il conto della sua gestione» - art c.c. n. 3 laddove tra le attribuzioni dell Assemblea vi è «l approvazione del rendiconto annuale dell Amministratore» Nulla veniva specificato in merito alle modalità di registrazione delle operazioni contabili né tantomeno sul metodo di rendicontazione delle stesse.

4 Dopo la Riforma Il Legislatore ha modificato l art c.c. e ha aggiunto l'art bis rubricato "Rendiconto Condominiale", di seguito analizziamo le novità introdotte. Viene introdotto il termine di 180gg dal termine della gestione per la redazione del Rendiconto della gestione e per convocare l assemblea per la relativa approvazione. Vengono individuati i documenti che compongono il «Rendiconto Condominiale» (art 1130 bis c.c.): - Registro di contabilità (Prima nota o Registro di cassa) - Riepilogo finanziario (Stato Patrimoniale, Rendiconto di cassa e Conto Consuntivo) - Nota sintetica esplicativa della gestione con indicazione dei rapporti in corso e delle questioni pendenti

5 Principio di cassa e di competenza Prima di procedere occorre chiarire cosa si intende, nell ambito delle registrazioni contabili, per principio di cassa e principio di competenza. Annotare per CASSA significa che ogni registrazione, tanto in uscita quanto in entrata, avviene nel momento stesso in cui vi è l uscita o l entrata di denaro. Quindi, per esempio, se riceviamo una fattura da un fornitore il 01/12/2012 ed il pagamento avviene a 90gg, quindi il 28/02/2013, questa uscita finanziaria andrà nel rendiconto Annotare per COMPETENZA vuol dire che si segue il principio secondo cui quello che interessa è l anno a cui si riferisce il costo a nulla rilevando il pagamento, pertanto nel precedente esempio la fattura sarebbe un costo di competenza del 2012.

6 Il Rendiconto Condominiale L art bis si occupa del Rendiconto condominiale prescrivendo che lo stesso contiene le voci di entrata e di uscita fin qui sembra riferirsi alla rilevazione dei fatti condominiali secondo il principio di cassa, ma prosegue chiedendo qualcosa in più: cioè l esposizione anche di ogni altro dato inerente alla situazione patrimoniale del condominio, ai fondi disponibili ed alle eventuali riserve. La traduzione contabile di quest ultima espressione è piuttosto complessa, sostanzialmente sembra doversi intendere che il principio di cassa si applica interamente soltanto al registro di contabilità, ma non è sufficiente per la redazione del secondo documento che compone il rendiconto condominiale, il Riepilogo Finanziario. E pertanto necessario istituire un altro documento lo «Scadenzario» che consente all Amministratore di monitorare le posizioni di debito/credito del condominio.

7 Registro della contabilità (rif. art c.c. 1 comma n.7) Nel registro di contabilità sono annotati in ordine cronologico, entro trenta giorni da quello dell effettuazione, i singoli movimenti di entrata e di uscita. Tale registro può tenersi anche in modalità informatizzate. Sostanzialmente si tratta del già noto e utilizzato registro di cassa o prima nota. Il legislatore chiarisce che l annotazione delle operazioni va effettuata per cassa entro 30gg da quello di effettuazione dell operazione stessa. In riferimento al termine di 30gg, si tratta di un termine piuttosto restrittivo che, va correlato, con tutta probabilità, alla possibilità da parte del condomino di controllare, anche on-line, la gestione dell Amministratore.

8 Riepilogo Finanziario (Stato Patrimoniale, Rendiconto di Cassa e Conto Consuntivo) Di nuova istituzione è il Riepilogo Finanziario che deve fotografare la situazione contabile al termine della gestione, evidenziando le posizioni a credito e a debito del condominio nei confronti di ogni condomino e nei confronti di terzi (Fornitori/Fisco/Dipendenti). Nel riepilogo finanziario si dovranno evidenziare le entrate (per riscossione di quote condominiali o di qualsiasi altro genere) e le uscite per pagamenti di somme di varia natura (utenze, compenso amministratore, pagamento assicurazione condominiale), nonché il saldo cassa/banca finale; dovranno essere evidenziati i fondi esistenti, entrate per interessi attivi o risarcimenti assicurativi, le ritenute di acconto ancora da versare, i sospesi per contenzioso in corso con la specifica se di anni precedenti o di anno in corso, le entrate e le uscite straordinarie.

9 ATTIVITA' RIEPILOGO FINANZIARIO STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2012 Condominio Gestione condominiale 01/01/ /12/2012 PASSIVITA' DESCRIZIONE IMPORTI DESCRIZIONE IMPORTI Crediti v/condomini: Amministrazione c/anticipi di fine gestione - gestione corrente Debiti v/condomini - gestioni precedenti - gestione corrente Crediti in contenzioso - gestioni precedenti Fornitori c/anticipi Debiti v/fornitori Liquidità su c/c bancario - gestione corrente Liquidità in cassa - gestioni precedenti Debiti tributari... Fondo cassa gestione precedente Arrotondamenti TOTALE ATTIVITA' TOTALE PASSIVITA' Conguaglio anno corrente Conguaglio anno corrente TOTALE A PAREGGIO TOTALE A PAREGGIO NOTE

10 RIEPILOGO FINANZIARIO RENDICONTO DI CASSA AL 31/12/2012 Condominio Gestione condominiale 01/01/ /12/2012 ENTRATE USCITE DESCRIZIONE IMPORTI DESCRIZIONE IMPORTI Avanzo di liquidità inizio gestione Amministrazione c/anticipi di inizio gestione Versamenti dei condomini - rate versate Spese sostenute - saldi iniziali versati - spese condominiali - spese individuali Arrotondamenti TOTALE ENTRATE Amministrazione c/anticipi di fine gestione TOTALE A PAREGGIO NOTE Avanzo di liquidità fine gestione TOTALE USCITE Avanzo di cassa di fine gestione TOTALE A PAREGGIO

11 RIEPILOGO FINANZIARIO CONTO CONSUNTIVO ANNO 2012 Condominio Gestione condominiale 01/01/ /12/2012 TABELLA A - Generale 1 Compenso amministratore 2 Spese postali 3 Manutenzione giardino 4 Spese di gestione conto corrente 5 Bolli e spese di conto corrente bancario 6 Adeguamento del condominio alla privacy 7 Assicurazione globale fabbricati 8... TOTALE TABELLA A Consuntivo (A) TABELLA B - Spese scala "A" 1 Pulizia 2 Consumi energia elettrica al 50% 3... TOTALE TABELLA B TABELLA C - Spese scala "B" 1 Pulizia 2 Consumi energia elettrica al 50% 3... TOTALE TABELLA C TOTALE SPESE CONDOMINIALI 1 Spese individuali 2... TOTALE ALTRE IMPREVISTE (*) 1 Spese. 2 Spese 3... TOTALE IMPREVISTE (*) spese senza separata imputazione da ripartire secondo legge. TOTALE GENERALE -

12 Nota sintetica esplicativa della gestione con l indicazione dei rapporti in corso e delle questioni pendenti Sostanzialmente si tratta della formalizzazione del discorso introduttivo dell Amministratore in apertura dell assemblea di approvazione del rendiconto. L Amministratore dovrà illustrare la sua gestione, i fatti accaduti durante la stessa ed anche successivamente, dalla chiusura della gestione alla data dell approvazione del rendiconto, le problematiche risolte e da risolvere.

13 A titolo esemplificativo, in quanto ogni condominio, dovranno essere indicati: Nota dovrà essere adattata al singolo gli scostamenti tra bilancio preventivo e bilancio consuntivo; le azioni legali fatte per recupero crediti o per contenziosi vari, nonché le azioni legali subite e definite o ancora in corso; l utilizzo di eventuali riserve o la variazione e le relative motivazioni nella consistenza della situazione patrimoniale; notizia su eventuali dipendenti (portiere ); fatti e notizie per una più chiara e comprensibile leggibilità del rendiconto.

14 Art bis Cod. Civ. Diritto ispettivo del socio «L'assemblea condominiale può, in qualsiasi momento o per più annualità specificamente identificate, nominare un revisore che verifichi la contabilità del condominio. La deliberazione è assunta con la maggioranza prevista per la nomina dell'amministratore e la relativa spesa è ripartita fra tutti i condomini sulla base dei millesimi di proprietà. I condomini e i titolari di diritti reali o di godimento sulle unità immobiliari possono prendere visione dei documenti giustificativi di spesa in ogni tempo ed estrarne copia a proprie spese. Le scritture e i documenti giustificativi devono essere conservati per dieci anni dalla data della relativa registrazione.»

15 Conto Preventivo Per quanto riguarda il preventivo di spesa, il piano di riparto e le rate di scadenza, la riforma non ha inciso in tal senso, in quanto resta in vigore il punto 2 dell art che tra le attribuzioni dell Assemblea individua l «approvazione del preventivo delle spese occorrenti durante l anno e alla relativa ripartizione tra i condomini».

16 Brevi cenni su tecniche applicative Cassa negativa In riferimento alle rilevazioni nel registro di contabilità preme precisare la necessità di riconciliazione dello stesso periodicamente e comunque sempre a fine gestione con la cassa fisica e con il saldo di conto corrente, ne conseguirà che il saldo di cassa in quanto corrispondente alla liquidità esistente non potrà mai essere negativo. A titolo esemplificativo, quando l Amministratore anticipa denaro per conto del condominio, la cassa non diventa negativa, perché in corrispondenza ci sarà l annotazione nel registro di contabilità della voce anticipazioni da parte dell amministratore, voce che andrà riportata a fine gestione, nel rendiconto finanziario tra i debiti del condominio.

17 Operatività Bancaria Nell uso obbligatorio dei conti corrente per i condomini è opportuno operare sui conti in modo da eliminare fisicamente l utilizzo del contante. Ciò risulta essere possibile se il professionista predispone se stesso ad una nuova concettualità mirata alla maggior trasparenza sul movimento del denaro. Infatti, il comma 7 dell'articolo 1129 c.c. prevede che l Amministratore è obbligato a far transitare le somme ricevute a qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonché quelle a qualsiasi titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio:

18 Fondo cassa ordinario di riserva Il fondo in questione viene destinato e utilizzato, una volta istituito, esclusivamente a suffragio della gestione ordinaria. All interno del bilancio condominiale il fondo di riserva risulta posizionato tra le passività dello Stato Patrimoniale, in quanto, il fondo stesso è fisicamente una disponibilità ulteriore di denaro che l Amministratore può utilizzare oltre le entrate di bilancio previste.

19 Fondo cassa straordinario Il fondo in questione viene istituito, esclusivamente all apertura di una gestione condominiale straordinaria, infatti l istituzione di tale fondo non può essere realizzata senza un fine. Diversamente dal fondo ordinario, il fondo straordinario ha come base, per la determinazione dell importo, un preventivo di spesa straordinaria ed è legato esclusivamente alla spesa stessa. Infatti non è ammissibile che le somme dedicate per una spesa straordinaria nel fondo cassa possano essere distratte per altre spese condominiali. Resta palese, che mentre il fondo cassa ordinario confluisce nello Stato Patrimoniale del bilancio condominiale, il fondo cassa straordinaria confluisce nella contabilità straordinaria.

20 Contabilità straordinaria Il legislatore nella nuova riforma non ha normato l ambito della contabilità straordinaria, definendone criteri e metodologie, in quanto presumibilmente, ha inteso riferirsi a tutti i bilanci condominiali.

21

I corso di formazione periodica dell amministratore di condominio

I corso di formazione periodica dell amministratore di condominio I corso di formazione periodica dell amministratore di condominio Relatore Daniele Marchesini Marchesini dott. Daniele 1 Introduzione IL RENDICONTO CONDOMINIALE DOPO LA RIFORMA ESEMPI DI RENDICONTO E DI

Dettagli

3. Quali sono le principali attività dell amministratore in merito alla gestione delle spese per la manutenzione delle parti comuni?

3. Quali sono le principali attività dell amministratore in merito alla gestione delle spese per la manutenzione delle parti comuni? LE FUNZIONI DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO (ART. 1130 C.C.) A cura di: Avv. Alessandro Re - ASSOCOND 1.Quali sono le principali funzioni dell amministratore del condominio in merito all assemblea e

Dettagli

Commento delle nuove disposizioni:

Commento delle nuove disposizioni: CHIARIMENTI IN MERITO VARIAZIONE ARTICOLI (Art.11 e nuovo art. 1130-bis) RENDICONTO - BILANCIO Art. 11. 1. Dopo l'articolo 1130 del codice civile è inserito il seguente: «Art. 1130-bis. -- (Rendiconto

Dettagli

RIFORMA DEL CONDOMINIO E GESTIONE CONTABILE

RIFORMA DEL CONDOMINIO E GESTIONE CONTABILE RIFORMA DEL CONDOMINIO E GESTIONE CONTABILE Marco Castioni Corso Anaci 2013 2014 BUONA GESTIONE E TRASPARENZA minaccia esonero su richiesta anche di un solo condomino. Considerati casi di gravi irregolarità

Dettagli

L ATTIVITA DEL REVISORE

L ATTIVITA DEL REVISORE L ATTIVITA DEL REVISORE a cura di Furci Deborah Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nella presente presentazione, ivi inclusa la

Dettagli

Bilancio. Rendiconto Consuntivo Standard

Bilancio. Rendiconto Consuntivo Standard Bilancio Rendiconto Consuntivo Standard 1 Bilancio Anche se la legge non stabilisce un termine fisso entro cui l amministratore debba procedere alla presentazione del bilancio è bene che non superari i

Dettagli

1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE...

1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE... 1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE... 3 Il Registro di contabilità... 4 Il Riepilogo Finanziario... 4 La nota

Dettagli

LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA

LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA Rossana De Angelis ARTICOLO 1129 CODICE DEL 1942 CODICE DAL GIUGNO 2013 Nomina e revoca dell amministratore. Quando i condomini sono più di quattro,

Dettagli

AMMINISTRAZIONE E REVISIONE NEL CONDOMINIO

AMMINISTRAZIONE E REVISIONE NEL CONDOMINIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO AMMINISTRAZIONE E REVISIONE NEL CONDOMINIO Dott.ssa Laura Restelli Milano, 18 maggio 2015 IL REVISORE DEI CONTI CONDOMINIALE Revisore Condominiale ART. 1130

Dettagli

L amministratore di condominio dopo la riforma della L. n. 220/2012

L amministratore di condominio dopo la riforma della L. n. 220/2012 L amministratore di condominio dopo la riforma della L. n. 220/2012 A cura di Marina Leogrande Manca ormai circa un mese al 18 giugno 2013, data di entrata in vigore della Legge n. 220 dell 11 dicembre

Dettagli

I. Nota sintetica esplicativa Condominio

I. Nota sintetica esplicativa Condominio I. Nota sintetica esplicativa Condominio Via. Gentili Sig.ri Condomini, Il Condominio di Via, è un complesso di n. palazzine, con un totale di n.. Appartamenti e n. negozi. Elenco dei servizi comuni e

Dettagli

Dr. Valter Patrizi Amministrazione Immobili.

Dr. Valter Patrizi Amministrazione Immobili. A Tutti i sigg. Condomini Loro sedi OGGETTO: la Riforma del condominio. Un cambiamento sostanziale. Gentile Condòmino, con la stesura del presente documento informativo intendo metterla a conoscenza che

Dettagli

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE CONTRATTO TIPO di AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE 1 CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE Il condominio sito in via.. codice fiscale.., nella persona del sig.., delegato alla sottoscrizione del presente

Dettagli

IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE

IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE CONVEGNO ANACI DEL 18/07/2014 Estensore Rizzi Rag. Nicola Francesco Commercialista in Torino 1 IL RENDICONTO ANNUALE DI GESTIONE L amministratore alla

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri Relazione del Tesoriere CONSUNTIVO ANNO 2009 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione

Dettagli

La revisione del condominio

La revisione del condominio 1 La revisione del condominio Art. 1130-bis. (Rendiconto condominiale). L assemblea condominiale può, in qualsiasi momento o per più annualità specificamente identificate, nominare un revisore che verifichi

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 Roma, 31 marzo 2010 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2009 PREMESSA Il Rendiconto Generale che viene presentato al Consiglio Regionale dell Ordine degli Assistenti Sociali

Dettagli

La contabilità condominiale ed il rendiconto della gestione

La contabilità condominiale ed il rendiconto della gestione 19 corso di formazione per amministratori condominiali La contabilità condominiale ed il rendiconto della gestione La contabilità condominiale ed il rendiconto della gestione Relatore: Dott. Matteo Gualandris

Dettagli

Viale Indipendenza, 42 Inizio / Fine Gestione 01-06-2011-31-05-2012. 63100 Ascoli Piceno (AP) Inizio / Fine Riscaldamento 01-10-2011-30-04-2012

Viale Indipendenza, 42 Inizio / Fine Gestione 01-06-2011-31-05-2012. 63100 Ascoli Piceno (AP) Inizio / Fine Riscaldamento 01-10-2011-30-04-2012 Consuntivo Gest. GLOBALE Inizio / Fine Gestione 01-06-2011-31-05-2012 Inizio / Fine Riscaldamento 01-10-2011-30-04-2012 Codice Fiscale 93203231282 Il presente fascicolo presenta: il dettaglio spese affrontato

Dettagli

CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI

CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI CASSA SANITARIA BNL PER IL PERSONALE APPART. ALLE AREE PROFESSIONALI ED AI QUADRI DIRETTIVI Stato dimostrativo dei conti dal 01/01/2013 al 31/12/2013 Sede in ROMA, VIA DEGLI ALDOBRANDESCHI, 300 Codice

Dettagli

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DEL CONDOMINIO DA PARTE DELL AMMINISTRATORE ----------------------------

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DEL CONDOMINIO DA PARTE DELL AMMINISTRATORE ---------------------------- IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DEL CONDOMINIO DA PARTE DELL AMMINISTRATORE ---------------------------- Art. 1130 codice civile L amministratore deve riscuotere i contributi (deliberati dall assemblea),

Dettagli

Appunti di contabilità del condominio approfondimento

Appunti di contabilità del condominio approfondimento Appunti di contabilità del condominio approfondimento I documenti contabili obbligatori ai sensi del codice civile sono il bilancio preventivo con relativo riparto ed il bilancio consuntivo. Necessari,

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

Il Bilancio Condominiale: regole contabili ed esempi. A cura del Dott.Visca Fabrizio

Il Bilancio Condominiale: regole contabili ed esempi. A cura del Dott.Visca Fabrizio 2 Il Bilancio Condominiale: regole contabili ed esempi. A cura del Dott.Visca Fabrizio Uno dei motivi di revoca dell amministratore per giusta causa, così come previsto dall art. 1129 del Codice Civile,

Dettagli

REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLE OT

REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLE OT REGOLAMENTO DI AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA DELLE OT Deliberato dal Consiglio Federale il 30 marzo 2014 R.A.C. OT DELIBERATO DAL CF IL 30 MARZO 2014 1 INDICE CAPO I INTRODUZIONE ART. 1 PRINCIPI GENERALI..

Dettagli

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O Sede in SPEZZANO DELLA SILA Codice Fiscale 02328170788 - Numero Rea COSENZA 157898 P.I.: 02328170788 Capitale Sociale Euro 42.400 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2007

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2007 RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2007 - BILANCIO PREVENTIVO 2008 1 Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti sul Conto Consuntivo 2007 I sottoscritti Pizzi Simona (Presidente),

Dettagli

GEO-C.A.M. RENDICONTO DELLA GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2011 ***

GEO-C.A.M. RENDICONTO DELLA GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2011 *** GEO-C.A.M. RENDICONTO DELLA GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2011 *** PREVENTIVO 2012 SOMMARIO Situazione Patrimoniale e Rendiconto di Gestione Attività Istituzionale alla data del 31/12/2011 Situazione Patrimoniale

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore)

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER AMMINISTRATORI DEL

Dettagli

ORDINE DEI GIORNALISTI Consiglio Regionale delle Marche Via G. Leopardi, 2-60122 Ancona - tel 071/57237 fax 071/2083065

ORDINE DEI GIORNALISTI Consiglio Regionale delle Marche Via G. Leopardi, 2-60122 Ancona - tel 071/57237 fax 071/2083065 ORDINE DEI GIORNALISTI Consiglio Regionale delle Marche Via G. Leopardi, 2-60122 Ancona - tel 071/57237 fax 071/2083065 Bilancio consuntivo chiuso il 31/12/2014 A) STATO PATRIMONIALE ATTIVITA' 2014 2013

Dettagli

Nota Integrativa Rendiconto al 31/12/2013. Premessa. Signori Soci,

Nota Integrativa Rendiconto al 31/12/2013. Premessa. Signori Soci, COMI Cooperazione per il mondo in via di sviluppo Associazione senza fini di lucro - ONG Sede legale via S. Giovanni in Laterano n. 266 Roma Codice fiscale n. 80404090583 Nota Integrativa Rendiconto al

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA del Condominio IL GALLO del 17/03/2010 e 18/03/2010

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA del Condominio IL GALLO del 17/03/2010 e 18/03/2010 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA del Condominio IL GALLO del 17/03/2010 e 18/03/2010 VERBALE DI DISERZIONE DI ASSEMBLEA IN PRIMA CONVOCAZIONE In data 17/03/2010 alle ore 23:55 in Via Manzoni n. 287 a Roseto

Dettagli

MESSO IN APPROVAZIONE NELLA SEDUTA DEL 24/11/2011. Art. 1 Oggetto

MESSO IN APPROVAZIONE NELLA SEDUTA DEL 24/11/2011. Art. 1 Oggetto REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ ALLINEATO AL NUOVO STATUTO MESSO IN APPROVAZIONE NELLA SEDUTA DEL 24/11/2011 DEL COMITATO DIRETTIVO Art. 1 Oggetto 1. L ordinamento contabile dell'associazione regionale dei

Dettagli

Studio Tecnico e Architettura Amministrazione e Gestione Condominiali Immobiliare Servizi CAF. Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015

Studio Tecnico e Architettura Amministrazione e Gestione Condominiali Immobiliare Servizi CAF. Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015 Tariffario Amministrazioni Condominiali 2015 Le tariffe applicate sono chiare e vengono calcolate in base al numero di unità immobiliari presenti nel Condominio che a sua volta determinano l impegno dell

Dettagli

CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA' CONDOMINIALE (art. 1130 - bis Codice Civile) PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 25 GIUGNO 2015 (Durata 15 ore)

CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA' CONDOMINIALE (art. 1130 - bis Codice Civile) PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 25 GIUGNO 2015 (Durata 15 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA'

Dettagli

LINEE GUIDA. per la redazione del RENDICONTO CONDOMINIALE. ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobliari

LINEE GUIDA. per la redazione del RENDICONTO CONDOMINIALE. ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobliari LINEE GUIDA per la redazione del RENDICONTO CONDOMINIALE Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Tribunale di Napoli ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobliari

Dettagli

IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A.

IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A. IL REGOLAMENTO AMMINISTRATIVO DELLE SEZIONI A.I.A. All. D) ART. 1 RESPONSABILITÀ SEZIONALE L amministrazione delle sezioni è demandata al Presidente, il quale vi provvede di concerto con il Consiglio Direttivo

Dettagli

FONDAZIONE DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2013

FONDAZIONE DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2013 Rea 593409 FONDAZIONE DEI GEOMETRI E DEI GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE Sede in VIA MASACCIO, 235-50100 FIRENZE (FI) Fondo di dotazione Euro 50.000 I.V. Nota integrativa al bilancio chiuso

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 20 ore)

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 20 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER AMMINISTRATORI DEL

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA GENERALE

REGOLAMENTO DI CONTABILITA GENERALE REGOLAMENTO DI CONTABILITA GENERALE Art. 1 - Oggetto e finalità 1. Il presente regolamento di contabilità, adottato in applicazione dell art. 71 terdecies della Legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40

Dettagli

UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO

UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO UN ANNO DI FORMAZIONE INSIEME Gennaio Dicembre 2015 BILANCIO D ESERCIZIO: LE SCRITTURE DI ASSESTAMENTO Bilancio d esercizio ART. 2423 Codice Civile Stato Patrimoniale Conto economico Nota integrativa ART.

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 PREMESSA Il Rendiconto Generale che viene presentato al dell Ordine degli Assistenti Sociali per l esercizio finanziario

Dettagli

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2006

RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2006 RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI - CONTO CONSUNTIVO 2006 - BILANCIO PREVENTIVO 2007 1 Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti sul Conto Consuntivo 2006 I sottoscritti Pizzi Simona (Presidente),

Dettagli

Regolamento di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Vicenza

Regolamento di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Vicenza Regolamento di contabilità e tesoreria del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Vicenza TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Ambito applicativo 1. Il presente regolamento disciplina le procedure

Dettagli

AUSER INSIEME PROVINCIALE DI TORINO Associazione di Promozione Sociale. Sede in Torino Via Salbertrand n. 57/25 Codice fiscale 97702630019

AUSER INSIEME PROVINCIALE DI TORINO Associazione di Promozione Sociale. Sede in Torino Via Salbertrand n. 57/25 Codice fiscale 97702630019 AUSER INSIEME PROVINCIALE DI TORINO Associazione di Promozione Sociale Sede in Torino Via Salbertrand n. 57/25 Codice fiscale 97702630019 Nota integrativa del bilancio al 31 dicembre 2011 ** ** ** I. STRUTTURA

Dettagli

E.S.CO. BERICA SRL Bilancio al 31/12/2013

E.S.CO. BERICA SRL Bilancio al 31/12/2013 E.S.CO. BERICA SRL Sede legale: VIA CASTELGIUNCOLI, 5 LONIGO (VI) Iscritta al Registro Imprese di VICENZA C.F. e numero iscrizione 03510890241 Iscritta al R.E.A. di Vicenza n. 221382 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

I.Ri.Fo.R. - ONLUS. Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1

I.Ri.Fo.R. - ONLUS. Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1 I.Ri.Fo.R. - ONLUS Regolamento per la Gestione Finanziaria vers. 1 CAPO I - BILANCIO DI PREVISIONE Articolo 1 - Principi generali 1. La gestione finanziaria della struttura nazionale e delle strutture

Dettagli

Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari. MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova

Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari. MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova Suddivisione dei compensi I compensi dovuti all amministratore si

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA RENDICONTO GENERALE

ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA RENDICONTO GENERALE ORDINE DEI MEDICI VETERINARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA RENDICONTO GENERALE BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE AL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Dalle risultanze del Rendiconto

Dettagli

VERIFICA DI ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 4 AB 15/04/2010

VERIFICA DI ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 4 AB 15/04/2010 VERIFICA DI ECONOMIA AZIENDALE CLASSE 4 AB 15/04/2010 In data 01 luglio 9 i soci della società XYZ snc danno l incarico ad un professionista esterno determinare il della loro società. Lo scopo è quello

Dettagli

CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI

CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI IL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE (SECONDO L ATTUALE PRINCIPIO APPLICATO) E costituito dal fondo di cassa esistente al

Dettagli

RELAZIONE SUL BILANCIO ANNO SOCIALE 1/9/2013-31/8/2014. Stato Patrimoniale

RELAZIONE SUL BILANCIO ANNO SOCIALE 1/9/2013-31/8/2014. Stato Patrimoniale RELAZIONE SUL BILANCIO ANNO SOCIALE 1/9/2013-31/8/2014 L'anno sociale 2013-14 è il terzo dell'attività di Centro Coscienza dopo la fusione del Centro di Cultura Spirituale e di Coscienza - Unione per lo

Dettagli

XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova

XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova XVIII Congresso AIV, 17-18 Aprile 2015, Genova Relazione allegata al bilancio consuntivo 2014 e note sul bilancio preventivo 2015 Nel bilancio di previsione 2014, era stato previsto un avanzo di bilancio

Dettagli

Nota informativa al Bilancio chiuso al 31 dicembre 2011

Nota informativa al Bilancio chiuso al 31 dicembre 2011 Associazione di Promozione Sociale Organizzazione Non Governativa Via Nuoro, 15 00182 Roma C.F. n. 97136080583 Iscrizione Registro Nazionale Associazioni di Promozione Sociale n. 75 Iscrizione Anagrafe

Dettagli

ASSOCIAZIONE OPENPOLIS ASP Associazione di Promozione Sociale Sede in Roma Via degli Equi, 42 C.F. 97532050586 Bilancio al 31-12-2012

ASSOCIAZIONE OPENPOLIS ASP Associazione di Promozione Sociale Sede in Roma Via degli Equi, 42 C.F. 97532050586 Bilancio al 31-12-2012 ASSOCIAZIONE OPENPOLIS ASP Associazione di Promozione Sociale Sede in Roma Via degli Equi, 42 C.F. 97532050586 Bilancio al 31-12-2012 Stato patrimoniale attivo 31-12-2012 31-12-2011 A) Crediti verso soci

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA

REGOLAMENTO DI CONTABILITA REGOLAMENTO DI CONTABILITA dell Azienda Speciale del Comune di Cavriago CavriagoServizi Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 30 luglio 2008 I N D I C E CAPO I FINALITA E CONTENUTO

Dettagli

Seminari di aggiornamento sulla "Riforma del condominio"

Seminari di aggiornamento sulla Riforma del condominio ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE PROVINCIALE DI LECCE VIA TRAPANI 7/B Seminari di aggiornamento sulla "Riforma del condominio" Centro Studi Anaci LECCE INFO:

Dettagli

LEGA NAVALE OTRANTO ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 22/03/2015 BILANCIO CONSUNTIVO 2014 LEGA NAVALE OTRANTO BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Presentazione dati generali SITUAZIONE ECONOMICA al 31/12/2014 Relaziona il Tesoriere

Dettagli

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE Sede in TORRE EUROPA - VIA ANNOVAZZI, 00053 CIVITAVECCHIA (RM) Codice Fiscale 03908900586 - Numero Rea RM 911152 P.I.: 01259061008 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma

Dettagli

Analisi giuridica e guida operativa

Analisi giuridica e guida operativa Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDI PROV.LI COMO E VARESE CORSO La

Dettagli

L AMMINISTRATORE NELLA RIFORMA DEL CONDOMINIO

L AMMINISTRATORE NELLA RIFORMA DEL CONDOMINIO ANACI VERONA presenta L AMMINISTRATORE NELLA RIFORMA DEL CONDOMINIO A cura del Centro Studi Via Virgilio Zavarise n.1 37125 - Verona - Tel: 045.8303295 - email info@anaci-verona.net http://www.anaci-verona.net

Dettagli

2. SOGGETTI BENEFICIARI

2. SOGGETTI BENEFICIARI ALLEGATO A CRITERI E MODALITÀ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI, PER PROGETTI INERENTI LE TEMATICHE DEFINITE DAL PIANO REGIONALE ANNUALE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 1. CRITERI

Dettagli

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità

Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Bilancio abbreviato Ancona Sede Confindustria, giovedì 15 marzo 2012 Relatore: Dott. Paolo Massinissa Magini Ambito soggettivo Ai sensi dell art.2435-bis

Dettagli

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ENTE CONDOMINIO

IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ENTE CONDOMINIO AZIENDA CONDOMINIO IL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ENTE CONDOMINIO Art. 1130 codice civile.omissis.. L amministratore, alla fine di ciascun anno, deve rendere il conto della sua gestione. COME SI FA

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Recupero edilizio: ampliato il raggio d azione dell agevolazione Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l Agenzia delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FONDO ECONOMALE DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FONDO ECONOMALE DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE Art.1 Oggetto REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FONDO ECONOMALE DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE (emanato con Decreto del Direttore n. 237 del 05.06.2014, pubblicato in pari data all Albo Ufficiale on-line

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale

Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale. Gestione contabile spese del personale Procedura Amministrativo-Contabile Amministrazione del Personale Gestione contabile spese del personale PROCEDURA AMMINISTRATIVO-CONTABILE Vers. 0.0 Gestione contabile spese del personale Data 08/11/2010

Dettagli

Regolamento di contabilità

Regolamento di contabilità Regolamento di contabilità Approvato con atto del Consiglio di Amministrazione n. 25 del 14/09/2012 14/09/2012 Pag. 1 Articolo 1 Oggetto del Regolamento INDICE Articolo 2 Documenti obbligatori Articolo

Dettagli

AMMINISTRATORE CONDOMINIALE

AMMINISTRATORE CONDOMINIALE AMMINISTRATORE CONDOMINIALE AI SENSI DELLA LEGGE 220/2012 Percorso formativo L obiettivo del corso Condominiale è quello di formare professionisti nella consulenza condominiale in relazione alla gestione

Dettagli

volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo

volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo volontariato: I conti raccontano ANCHE di noi 4 incontro: venerdì 15 marzo LE GESTIONI CONTABILI ELEMENTARI 2 Gli elementi di contabilità elementare sono quegli strumenti quotidiani che, dal più semplice

Dettagli

Determina Patrimonio immobiliare/0000043 del 16/12/2014

Determina Patrimonio immobiliare/0000043 del 16/12/2014 Comune di Novara Determina Patrimonio immobiliare/0000043 del 16/12/2014 Area / Servizio Servizio Patrimonio (13.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Patrimonio (13.UdO) Proponente Locarni Minutante:

Dettagli

Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2011.

Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2011. Associazione Il Buonarroti Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2011. In data 04 febbraio 2012 si riunisce presso la sede legale dell Associazione Il Buonarroti Via Matteotti 8 di Monfalcone

Dettagli

Sponsorizzazione per attività culturali Fondo pluriennale vincolato

Sponsorizzazione per attività culturali Fondo pluriennale vincolato Azienditalia IPSOA, n. 4/14 Rilevazioni contabili: vecchia e nuova contabilità a confronto Sponsorizzazione per attività culturali Fondo pluriennale vincolato a cura di Mauro Bellesia Dirigente Comune

Dettagli

MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione

MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione BANDO "DAI DISTRETTI PRODUTTIVI AI DISTRETTI TECNOLOGICI -2" Distretto 9.2 - Elettronica e Meccanica di Precisione MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione

Dettagli

FSE 2007-2013 Vademecum per la presentazione dei giustificativi di spesa

FSE 2007-2013 Vademecum per la presentazione dei giustificativi di spesa FSE 2007-2013 Vademecum per la presentazione dei giustificativi di spesa PREMESSA La programmazione FSE 2007-2013 prevede che le erogazioni a favore del beneficiario avvengano secondo il seguente schema:

Dettagli

La parola agli addetti ai lavori.

La parola agli addetti ai lavori. La parola agli addetti ai lavori. Il parere degli Amministratori condominiali sulla riforma. Commenti, critiche e consigli degli amministratori. (a cura dell Avv. Nicola Nicodemo Damiano) Intervista all

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010 BILANCIO CONSUNTIVO ANNO 2010 Sede Legale Via Vincenzo Giuffrida, 202 - Catania CT cod.fiscale 80000750879 p.iva 04808830873 2010 ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011

IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011 IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Reg. Imp. 96015140823 Rea 259417 Sede in VIA GARIBALDI 2 C/O UFFICI COMUNALI - 90018 TERMINI IMERESE (PA) Capitale sociale Euro 100.000,00 di cui Euro 79.250,00

Dettagli

Bilancio abbreviato al 31/12/2011

Bilancio abbreviato al 31/12/2011 LAMETIASVILUPPO SCRL Sede Legale: C.DA MADDAMMA LAMEZIA TERME (CZ) Iscritta al Registro Imprese di: CATANZARO C.F. e numero iscrizione: 02582730798 Iscritta al R.E.A. di CATANZARO n. 170344 Capitale Sociale

Dettagli

CONDOMINIO PROVA RENDICONTO ORDINARIA

CONDOMINIO PROVA RENDICONTO ORDINARIA CALOGIURI ENRICO VIA DEL DUOMO 4 /MILANO P.IVA Tel. -XXXXXXXX Fax -XXXXXXXX RENDICONTO ORDINARIA 6 dal //6 al 3//6 MILANO li, 9/3/9 VIA XXV APRILE, 8 9/CINISELLO BALSAMO Cod.Fis. 95878855544 C/C INTESA

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio VERSIONE OTTOBRE 2014 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Versione: 20141024-1

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione di A. Celeste e A. Scarpa... Parte Prima CONTABILITÀ CAPITOLO PRIMO IL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE

INDICE SOMMARIO. Presentazione di A. Celeste e A. Scarpa... Parte Prima CONTABILITÀ CAPITOLO PRIMO IL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE INDICE SOMMARIO Presentazione di A. Celeste e A. Scarpa............................. XIII Parte Prima CONTABILITÀ CAPITOLO PRIMO IL PASSAGGIO DELLE CONSEGNE 1. La cessazione del rapporto tra condominio

Dettagli

ASSIFERO - Associazione Italiana Fondazioni ed Enti di Erogazione. Milano - Corso di Porta Romana n. 6 - Codice fiscale n. 97308760582 BILANCIO 2011

ASSIFERO - Associazione Italiana Fondazioni ed Enti di Erogazione. Milano - Corso di Porta Romana n. 6 - Codice fiscale n. 97308760582 BILANCIO 2011 BILANCIO 2011 STATO PATRIMONIALE ATTIVITA 2011 2010 Cassa 31 28 Assegni in cassa 0 1.500 Sterline in cassa 162 157 Dollari in cassa 145 140 Conto corrente 42.558 59.863 Conto deposito vincolato 50.000

Dettagli

CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2012 redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c.

CONSORZIO POLO TECNOLOGICO MAGONA. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2012 redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c. Sede in CECINA - VIA MAGONA, ND Fondo consortile Euro 186.000 di cui versato Euro 172.114 Iscritta alla C.C.I.A.A. di LIVORNO Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 01228620496 Partita IVA: 01228620496

Dettagli

Ivan Meo e Marta Jerovante. IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte

Ivan Meo e Marta Jerovante. IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte Ivan Meo e Marta Jerovante IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione e problematiche irrisolte Ivan Meo e Marta Jerovante IL COMPENSO DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Identificazione

Dettagli

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute.

Tutti i soci sono tenuti alla massima e più scrupolosa osservanza delle norme in esso contenute. REGOLAMENTO DEI DEPOSITI DEI SOCI PREMESSA Il presente regolamento interno ha come scopo la disciplina dei conferimenti in denaro, a titolo di prestito, effettuati dai soci per il conseguimento dell oggetto

Dettagli

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009 SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Reg. Imp. 02329330597 Rea 162878 Sede in PIAZZA GARIBALDI SNC - 04010 SONNINO (LT) Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

Dettagli

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un

il rendiconto di gestione 2014, sottoposto alla Vostra visione per l approvazione, evidenzia un ORDINE DEI FARMACISTI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA Milano 20129 Viale Piceno 18 NOTA INTEGRATIVA AL RENDICONTO GESTIONALE DELL ESERCIZIO 2014 Gentili Colleghe, Egregi Colleghe, il rendiconto

Dettagli

Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2010.

Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2010. Rendiconto economico-finanziario delle attività anno 2010. In data 29 gennaio 2011 si riunisce presso la sede legale dell Associazione Il Buonarroti Via Matteotti 8 di Monfalcone presso l ISIS Michelangelo

Dettagli

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' Sede in Roma - Via Goito, 39 Codice Fiscale 97591380585. Nota integrativa al Rendiconto chiuso al 31/12/2010

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' Sede in Roma - Via Goito, 39 Codice Fiscale 97591380585. Nota integrativa al Rendiconto chiuso al 31/12/2010 SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' Sede in Roma - Via Goito, 39 Codice Fiscale 97591380585 Nota integrativa al Rendiconto chiuso al 31/12/2010 Premessa Il rendiconto chiuso al 31/12/2010 ai sensi della legge n.

Dettagli

Prot. n. 9045 C14 d Torino, 12 agosto 2010 Circ. Reg. n. 250 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche della Regione Piemonte LORO SEDI

Prot. n. 9045 C14 d Torino, 12 agosto 2010 Circ. Reg. n. 250 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche della Regione Piemonte LORO SEDI Prot. n. 9045 C14 d Torino, 12 agosto 2010 Circ. Reg. n. 250 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche della Regione Piemonte LORO SEDI OGGETTO:Adempimenti amministrativo-contabili da effettuare in riferimento

Dettagli

BILANCIO CONTABILITÀ. revisione legale. di Antonio Cavaliere

BILANCIO CONTABILITÀ. revisione legale. di Antonio Cavaliere revisione legale Guida alla REVISIONE della TESORERIA (CASSA e BANCHE) Approfondiamo la «posta» di bilancio dedicata alla ovvero alla revisione delle disponibilità liquide e dei debiti di natura finanziaria,

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5

ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5 giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 4314 del 29 dicembre 2009 pag. 1/5 BILANCIO FINANZIARIO (Modello 1) IMPORTI PARZIALI IMPORTI TOTALI 1. LIQUIDITA INIZIALE (cassa+banca+titoli) ENTRATE

Dettagli

RENDICONTO GENERALE 2014

RENDICONTO GENERALE 2014 COLLEGIO IPASVI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA VIA G.ZACCHERINI ALVISI 15/B 40138 BOLOGNA RENDICONTO GENERALE 2014 Approvato dal Consiglio Direttivo il 1 Aprile 2015 con deliberazione N 16/2015 ASSEMBLEA ORDINARIA

Dettagli

FONDAZIONE GRITTI MINETTI. Sede in Bergamo Via San Lazzaro n. 33 - R.E.A. n. 381405. Registro Imprese di Bergamo e Codice fiscale n.

FONDAZIONE GRITTI MINETTI. Sede in Bergamo Via San Lazzaro n. 33 - R.E.A. n. 381405. Registro Imprese di Bergamo e Codice fiscale n. FONDAZIONE GRITTI MINETTI Sede in Bergamo Via San Lazzaro n. 33 - R.E.A. n. 381405 Registro Imprese di Bergamo e Codice fiscale n. 95167420165 * * * NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31 DICEMBRE Signori

Dettagli

MODALITA DI RENDICONTAZIONE PROGETTI

MODALITA DI RENDICONTAZIONE PROGETTI AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DELLE CAMERE DI COMMERCIO, DEI PATLIB (PATENT LIBRARY), DEI PIP (PATENT INFORMATION POINT) E DELLE UNIONI REGIONALI DELLE CAMERE DI COMMERCIO PER ATTIVITA DI SUPPORTO

Dettagli

Regolamento di contabilità CAPO I FINALITA E CONTENUTO

Regolamento di contabilità CAPO I FINALITA E CONTENUTO Regolamento di contabilità Indice CAPO I FINALITA E CONTENUTO Art. 1 CAPO II BILANCIO E PROGRAMMAZIONE CAPO III GESTIONE DEL BILANCIO CAPO IV BILANCIO D ESERCIZIO CAPO V REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

Dettagli

MODELLO TIPO DI BILANCIO CONDOMINIALE CONCORDATO

MODELLO TIPO DI BILANCIO CONDOMINIALE CONCORDATO MODELLO TIPO DI BILANCIO CONDOMINIALE CONCORDATO TRA LE SEGUENTI ASSOCIAZIONI: ADICONSUM (PIERALDO ISOLANI); UPPI (Giacomo Carini); ASSOCOND (Franco Casarano); FEDERPROPRIETA (Massimo Andersons); UNIAT

Dettagli

BANDO Progetti di Ricerca Applicata per l Innovazione. Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione

BANDO Progetti di Ricerca Applicata per l Innovazione. Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione BANDO Progetti di Ricerca Applicata per l Innovazione Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione Premessa Il presente documento regola le modalità di rendicontazione, ai fini dell

Dettagli

http://www.condominiointernet.it CONDOMINIOINTERNET Ing. A. Amendola & Ing. R. Di Giacomo 26/10/2015 info@condominiointernet.it

http://www.condominiointernet.it CONDOMINIOINTERNET Ing. A. Amendola & Ing. R. Di Giacomo 26/10/2015 info@condominiointernet.it Condominiointernet.it http://www.condominiointernet.it CONDOMINIOINTERNET 26/10/2015 info@condominiointernet.it 1 HOME PAGE del collaboratore COMUNICAZIONI Le comunicazioni vengono gestite con due modalità:

Dettagli