BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE"

Transcript

1 Socetà cooperatva per azon Sede socale: Vcenza, Va Btg. Framarn n. 18 scrtta al n dell Albo delle Banche e de Grupp Bancar, codce AB Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare d Vcenza Captale socale euro al Numero d scrzone nel Regstro delle mprese d Vcenza, Codce Fscale e Partta.V.A.: scrtta all Albo delle Socetà cooperatve al n. A PROSPETTO BASE depostato presso la CONSOB n data 23 aprle 29 a seguto d approvazone comuncata dalla CONSOB con nota n. prot del 15 aprle 29 RELATVO AL PROGRAMMA D OFFERTA D PRESTT OBBLGAZONAR DENOMNATO BANCA POPOLARE D VCENZA S.C.P.A. OBBLGAZON CON OPZONE EUROPEA D TPO CALL O PUT PLAN VANLLA, ASATCA O DGTALE l presente documento costtusce un prospetto d base (l Prospetto Base ) ed è redatto n conformtà alla Drettva 23/71/CE, al Regolamento 24/89/CE e alla Delbera CONSOB n del 14 maggo 1999 e successve modfche. l Prospetto Base è valdo per un perodo d dodc mes dalla data d pubblcazone ed ha per oggetto l programma d offerta d prestt obblgazonar denomnato Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale (l Programma ). l Prospetto Base è composto dalla nota d sntes che rassume le caratterstche dell Emttente e delle obblgazon oggetto d emssone (la Nota d Sntes ), dal documento d regstrazone, ncorporato medante rfermento, depostato presso la CONSOB n data 24 luglo 28 a seguto d approvazone comuncata dalla CONSOB con nota n. prot del 16 luglo 28, che contene nformazon relatve alla BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon, n qualtà d emttente delle obblgazon oggetto del presente Prospetto Base (l Documento d Regstrazone ), e dalla nota nformatva sugl strument fnanzar che contene le caratterstche prncpal ed rsch delle obblgazon (la Nota nformatva ). l Prospetto Base sarà completato dalle condzon defntve che conterranno termn e le condzon specfche delle obblgazon d volta n volta emesse (le Condzon Defntve ). S nvta l nvesttore a leggere l presente Prospetto Base nella sua totaltà, compres document n esso ncorporat medante rfermento e ogn successvo eventuale supplemento nonché le Condzon Defntve, al fne d ottenere nformazon complete sulla BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon e sulle obblgazon oggetto del presente Prospetto. S fa rnvo noltre al captolo Fattor d Rscho contenuto nel Documento d Regstrazone, nella Nota nformatva e nelle Condzon Defntve per l esame de fattor d rscho relatv all Emttente e agl strument fnanzar offert, che l nvesttore deve prendere n consderazone prma d procedere all acqusto delle obblgazon oggetto del Programma. l presente Prospetto Base è a dsposzone del pubblco gratutamente presso le flal d BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon nonché nel sto nternet della medesma L adempmento d pubblcazone del Prospetto Base non comporta alcun gudzo della CONSOB sull opportuntà degl nvestment che saranno propost e sul merto de dat e delle notze allo stesso relatv.

2 NDCE SEZONE DCHARAZONE D RESPONSABLTÀ PERSONE RESPONSABL NDCAZONE DELLE PERSONE RESPONSABL DCHARAZONE D RESPONSABLTÀ... 5 SEZONE - DESCRZONE GENERALE DEL PROGRAMMA... 6 SEZONE - NOTA D SNTES... 7 AVVERTENZE DESCRZONE SNTETCA DELLE CARATTERSTCHE DEGL STRUMENT FNANZAR OFFERT ESEMPLFCAZONE E SCOMPOSZONE DELLO STRUMENTO FNANZARO FATTOR D RSCHO DENTTÀ DEGL AMMNSTRATOR, DEGL ALT DRGENT, DE CONSULENT E DE REVSOR CONTABL STATSTCHE RELATVE ALL OFFERTA E CALENDARO PREVSTO RAGON DELL OFFERTA E MPEGO DE PROVENT NFORMAZON SULL EMTTENTE STORA E SVLUPPO DELL EMTTENTE RATNG DELL EMTTENTE PANORAMCA DELLE ATTVTÀ AZENDAL RSULTATO OPERATVO E STUAZONE FNANZARA: RESOCONTO E PROSPETTVE TENDENZE PREVSTE PRNCPAL AZONST NFORMAZON FNANZARE CAMBAMENT SGNFCATV DETTAGL DELL OFFERTA LEGSLAZONE VALUTA D EMSSONE RANKNG (EVENTUAL CLAUSOLE D SUBORDNAZONE) DATA D SCADENZA E MODALTÀ D AMMORTAMENTO DEL PRESTTO RMBORSO A SCADENZA RMBORSO ANTCPATO AUTOMATCO DATA D EMSSONE DEGL STRUMENT FNANZAR RESTRZON ALLA LBERA TRASFERBLTÀ DEGL STRUMENT FNANZAR REGME FSCALE CONDZON ALLE QUAL L OFFERTA È SUBORDNATA AMMONTARE TOTALE DELL OFFERTA PERODO D OFFERTA E DESCRZONE DELLE PROCEDURE D SOTTOSCRZONE MODALTÀ E TERMN PER L PAGAMENTO E LA CONSEGNA DEGL STRUMENT FNANZAR PREZZO D EMSSONE AMMSSONE ALLA NEGOZAZONE E MODALTÀ D NEGOZAZONE NDCAZON COMPLEMENTAR CAPTALE SOCALE DOCUMENT ACCESSBL AL PUBBLCO SEZONE V - FATTOR D RSCHO FATTOR D RSCHO RELATV ALL EMTTENTE FATTOR D RSCHO RELATV AGL STRUMENT FNANZAR OFFERT SEZONE V DOCUMENTO D REGSTRAZONE SEZONE V - NOTA NFORMATVA PERSONE RESPONSABL FATTOR D RSCHO RSCHO EMTTENTE RSCHO D RMBORSO ANTCPATO AUTOMATCO RSCH RELATV ALLA VENDTA PRMA DELLA SCADENZA RSCHO D LQUDTÀ RSCHO D TASSO RSCHO RELATVO ALLA PRESENZA DEL COSTO D STRUTTURAZONE RSCHO CONNESSO ALL APPREZZAMENTO DELLA RELAZONE RSCHO-RENDMENTO RSCHO D DETERORAMENTO DEL MERTO CREDTZO DELL EMTTENTE RSCHO CORRELATO ALL ASSENZA D RATNG DELLE OBBLGAZON RSCH RELATV ALLE ATTVTÀ FNANZARE SOTTOSTANT RSCH RELATV ALLA MODALTÀ D CALCOLO DELLE CEDOLE VARABL EVENTUAL RSCHO RELATVO ALLA DSTRBUZONE DELLE CEDOLE RSCHO RELATVO ALLA RDUZONE DELL OFFERTA E ALLA CHUSURA ANTCPATA Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 2

3 2.9. RSCHO CORRELATO ALLA PRESENZA D CONFLTT D NTERESSE RSCHO D EVENT D TURBATVA RGUARDANT LE ATTVTÀ FNANZARE SOTTOSTANT RSCHO D EVENT STRAORDNAR RGUARDANT LE ATTVTÀ FNANZARE SOTTOSTANT RSCHO CONNESSO ALLA VARAZONE DEL REGME FSCALE METODO D VALUTAZONE DELLE OBBLGAZON SCOMPOSZONE DEL PREZZO D OFFERTA -... ESEMPLFCAZONE DE RENDMENT ESEMPLFCAZONE DE RENDMENT DELLE OBBLGAZON CON OPZONE PLAN VANLLA D TPO... CALL ESEMPLFCAZONE DE RENDMENT DELLE OBBLGAZON CON OPZONE PLAN VANLLA D TPO... PUT ESEMPLFCAZONE DE RENDMENT DELLE OBBLGAZON CON OPZONE ASATCA D TPO PUT ESEMPLFCAZONE DE RENDMENT CON OPZONE DGTALE D TPO CALL E CON RMBORSO... ANTCPATO AUTOMATCO COMPARAZONE CON TTOL NON STRUTTURAT D SMLARE VTA RESDUA SMULAZONE RETROSPETTVA EVOLUZONE STORCA DEL SOTTOSTANTE NFORMAZON FONDAMENTAL NTERESS D PERSONE FSCHE O GURDCHE PARTECPANT ALL EMSSONE/ALL OFFERTA RAGON DELL OFFERTA E MPEGO DE PROVENT NFORMAZON RGUARDANT GL STRUMENT FNANZAR DA OFFRRE DESCRZONE DEGL STRUMENT FNANZAR LEGSLAZONE N BASE ALLA QUALE GL STRUMENT FNANZAR SONO STAT CREAT FORMA DEGL STRUMENT FNANZAR E SOGGETTO NCARCATO DELLA TENUTA DE REGSTR VALUTA D EMSSONE DEGL STRUMENT FNANZAR RANKNG DEGL STRUMENT FNANZAR (EVENTUAL CLAUSOLE D SUBORDNAZONE) DRTT CONNESS AGL STRUMENT FNANZAR TASSO D NTERESSE NOMNALE E DSPOSZON RELATVE AGL NTERESS DA PAGARE DATA D GODMENTO E D SCADENZA DEGL NTERESS TERMNE D PRESCRZONE DEGL NTERESS E DEL CAPTALE TASSO D NTERESSE NOMNALE A. CEDOLE VARABL PER OBBLGAZON CON OPZONE PLAN VANLLA B. CEDOLE VARABL PER OBBLGAZON CON OPZONE ASATCA C. CEDOLE VARABL PER OBBLGAZON CON OPZONE DGTALE D. EVENTUALE ULTMA CEDOLA N CASO D RMBORSO ANTCPATO AUTOMATCO NOME E NDRZZO DELL AGENTE D CALCOLO ATTVTÀ FNANZARE SOTTOSTANT EVENT D TURBATVA O EVENT D NATURA STRAORDNARA RGUARDANT L SOTTOSTANTE DATA D SCADENZA E MODALTÀ D AMMORTAMENTO DEL PRESTTO RMBORSO A SCADENZA RMBORSO ANTCPATO AUTOMATCO RENDMENTO EFFETTVO RAPPRESENTANZA DEGL OBBLGAZONST DELBERE, AUTORZZAZON E APPROVAZON DATA D EMSSONE DEGL STRUMENT FNANZAR RESTRZON ALLA LBERA TRASFERBLTÀ DEGL STRUMENT FNANZAR REGME FSCALE CONDZON DELL OFFERTA STATSTCHE RELATVE ALL OFFERTA, CALENDARO E MODALTÀ D SOTTOSCRZONE... DELL OFFERTA CONDZON ALLE QUAL L OFFERTA È SUBORDNATA AMMONTARE TOTALE DELL OFFERTA PERODO D OFFERTA E DESCRZONE DELLE PROCEDURE D SOTTOSCRZONE POSSBLTÀ D RDUZONE DELL AMMONTARE DELLE SOTTOSCRZON AMMONTARE MNMO E MASSMO DELL MPORTO SOTTOSCRVBLE MODALTÀ E TERMN PER L PAGAMENTO E LA CONSEGNA DEGL STRUMENT FNANZAR DFFUSONE DE RSULTAT DELL OFFERTA EVENTUAL DRTT D PRELAZONE PANO D RPARTZONE E D ASSEGNAZONE DESTNATAR DELL OFFERTA COMUNCAZONE A SOTTOSCRTTOR DELL AMMONTARE ASSEGNATO E DELLA POSSBLTÀ D... NZARE LE NEGOZAZON PRMA DELLA COMUNCAZONE FSSAZONE DEL PREZZO PREZZO D EMSSONE COLLOCAMENTO E SOTTOSCRZONE SOGGETT NCARCAT DEL COLLOCAMENTO DENOMNAZONE E NDRZZO DEGL ORGANSM NCARCAT DEL SERVZO FNANZARO SOGGETT CHE ACCETTANO D SOTTOSCRVERE/COLLOCARE L EMSSONE SULLA BASE D... ACCORD PARTCOLAR DATA N CU SONO STAT O SARANNO CONCLUS GL ACCORD D CU AL PUNTO AMMSSONE ALLA NEGOZAZONE E MODALTÀ D NEGOZAZONE MERCAT PRESSO QUAL È STATA RCHESTA L AMMSSONE ALLE NEGOZAZON DEGL... STRUMENT FNANZAR Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 3

4 6.2. QUOTAZONE SU ALTR MERCAT REGOLAMENTAT SOGGETT NTERMEDAR OPERANT SUL MERCATO SECONDARO NFORMAZON SUPPLEMENTAR CONSULENT LEGAT AL PROGRAMMA D EMSSON NFORMAZON CONTENUTE NELLA NOTA NFORMATVA SOTTOPOSTE A REVSONE PARER O RELAZON D ESPERT, NDRZZO E QUALFCA NFORMAZON PROVENENT DA TERZ RATNG DELL EMTTENTE E DELLO STRUMENTO FNANZARO AGGORNAMENTO DELLE NFORMAZON RELATVE ALL EMTTENTE SUCCESSVE ALLA DATA D... APPROVAZONE DEL DOCUMENTO D REGSTRAZONE CONDZON DEFNTVE APPENDCE A - REGOLAMENTO APPENDCE B MODELLO DELLE CONDZON DEFNTVE Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 4

5 Sezone Dcharazone d Responsabltà SEZONE DCHARAZONE D RESPONSABLTÀ 1. PERSONE RESPONSABL 1.1. NDCAZONE DELLE PERSONE RESPONSABL La BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon (l Emttente o la Banca o la Banca Popolare d Vcenza e, untamente alle socetà controllate, l Gruppo BPV o l Gruppo ) con sede legale a Vcenza, n Va Btg. Framarn n. 18 s assume la responsabltà delle nformazon contenute nel presente Prospetto Base DCHARAZONE D RESPONSABLTÀ La BANCA POPOLARE D VCENZA - Socetà cooperatva per azon è responsable della completezza e verdctà de dat e delle notze contenut nel presente Prospetto Base e s assume altresì la responsabltà n ordne ad ogn altro dato e notza che fosse tenuta a conoscere e verfcare. La BANCA POPOLARE D VCENZA - Socetà cooperatva per azon dchara che, avendo essa adottato tutta la ragonevole dlgenza a tale scopo, le nformazon contenute nel Prospetto Base sono, per quanto a propra conoscenza, conform a fatt e non presentano omsson tal da alterarne l senso. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europa d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 5

6 Sezone Descrzone Generale del Programma SEZONE DESCRZONE GENERALE DEL PROGRAMMA l Consglo d Ammnstrazone della BANCA POPOLARE D VCENZA - Socetà cooperatva per azon - ha delberato n data 29 luglo 28 un Programma d offerta al pubblco d prestt obblgazonar strutturat d valore untaro nferore a euro 5., per un ammontare massmo d euro 1...,, da emetters nel corso d dodc mes a decorre dall avvenuta pubblcazone del Prospetto. l presente Prospetto Base sarà valdo per un perodo massmo d dodc mes dalla data d pubblcazone e s compone: della Nota d Sntes che rassume le caratterstche dell Emttente e degl strument fnanzar oggetto d emssone nonché rsch assocat agl stess; del Documento d Regstrazone che contene le nformazon sull Emttente; della Nota nformatva che contene le caratterstche prncpal e rsch delle obblgazon oggetto del Programma. Le Condzon Defntve dell offerta del presente Programma, che conterranno termn e le condzon specfche delle obblgazon d volta n volta emesse (l Prestto Obblgazonaro o l Prestto ), saranno redatte secondo l modello presentato nel presente documento (Appendce B) e messe a dsposzone del pubblco gratutamente presso le flal dell Emttente nonché nel sto nternet della medesma Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europa d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 6

7 Sezone Nota d Sntes SEZONE NOTA D SNTES AVVERTENZE l Documento d Regstrazone e la Nota nformatva contengono le nformazon necessare per mettere n grado gl nvesttor d formulare gudz fondat sulle caratterstche degl strument fnanzar offert e sulla stuazone patrmonale, economca e fnanzara, nonché sull evoluzone dell attvtà eserctata dall Emttente. La Nota d Sntes del Documento d Regstrazone e della Nota nformatva rporta brevemente rsch e le caratterstche essenzal conness all'emttente e agl strument fnanzar. S avverte, qund, che: a) essa va letta come un'ntroduzone al Documento d Regstrazone ed alla Nota nformatva; b) qualsas decsone d nvestre negl strument fnanzar offert dovrebbe basars sull'esame da parte dell'nvesttore del Prospetto completo; c) qualora sa proposto un rcorso dnanz all'autortà gudzara n merto alle nformazon contenute nel Prospetto, l'nvesttore rcorrente potrebbe essere tenuto, a norma del drtto nazonale, a sostenere le spese d traduzone del Prospetto prma dell'nzo del procedmento; d) la responsabltà cvle ncombe sulle persone che hanno presentato la Nota d Sntes chedendone la notfca, compresa la sua eventuale traduzone, ma soltanto se la Nota d Sntes rsulta fuorvante, mprecsa o ncoerente se letta nseme con le altre part del Prospetto. 1. DESCRZONE SNTETCA DELLE CARATTERSTCHE DEGL STRUMENT FNANZAR OFFERT Le obblgazon emesse a valere sul Programma denomnato Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale (le Obblgazon e cascuna l Obblgazone ) sono obblgazon strutturate, ovvero ttol d debto che, dal punto d vsta fnanzaro, sono scomponbl n una componente obblgazonara e una componente dervatva collegata a una o pù attvtà fnanzare sottostant (l Sottostante ). La componente dervatva consste nell acqusto mplcto da parte del sottoscrttore dell Obblgazone strutturata d una o pù opzon della stessa tpologa, l cu valore è determnato dall andamento d attvtà fnanzare ad esse collegate. Per una completa descrzone delle sngole tpologe d opzone s rnva a quanto rportato all nterno del captolo 4 della Nota nformatva. Le Obblgazon possono essere emesse al 1% del loro valore nomnale ( alla par ) o ad un valore nferore al 1% del valore nomnale ( sotto la par ) e danno drtto al rmborso del 1% del valore nomnale sa n caso d rmborso a scadenza sa n caso d rmborso antcpato automatco, come specfcato al paragrafo 4.8. della Nota nformatva. Le Obblgazon strutturate possono prevedere, secondo quanto prevsto nelle Condzon Defntve, una o pù cedole fsse (le Cedole Fsse e cascuna la Cedola Fssa ) oltre a eventual cedole varabl n relazone al tpo d opzone utlzzata (le Cedole Varabl e cascuna la Cedola Varable ). n ogn caso le Cedole Varabl non possono assumere valore negatvo. l Sottostante può essere costtuto da un sngolo parametro (l Parametro d Rfermento ) o da un panere (l Panere d Rfermento ). l Parametro d Rfermento, o Parametr d Rfermento nel caso d Panere d Rfermento, saranno comunque scelt tra le attvtà elencate al paragrafo della Nota nformatva. S precsa noltre che la performance rlevante del Sottostante potrà essere calcolata n modo dfferente n relazone all opzone utlzzata. S dà d seguto una sntetca descrzone della tpologa d opzon n base alle qual, ne mod prevst dalle Condzon Defntve, verranno calcolate la Cedola o le Cedole Varabl. Con rfermento all eserczo dell opzone, s ntende per opzone europea un opzone che può essere eserctata solo alla data d scadenza. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europa d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 7

8 Sezone Nota d Sntes Opzone Plan Vanlla La performance del Sottostante è calcolata confrontando l valore regstrato dal Sottostante alla data d rlevazone fnale (la Data d Rlevazone Fnale ) con l valore del Sottostante alla data d rlevazone nzale (la Data d Rlevazone nzale ). Nel caso n cu l Sottostante sa un tasso d apprezzamento (deprezzamento) ovvero un tasso d nteresse l valore del Sottostante vene osservato alla Data d Rlevazone Fnale (opzone zero strke ). L opzone plan vanlla può essere: a) d tpo call l nvesttore trae vantaggo dall apprezzamento del Sottostante nel perodo d osservazone ( Opzone Plan Vanlla d tpo Call ); b) d tpo put l nvesttore trae vantaggo dal deprezzamento del Sottostante nel perodo d osservazone ( Opzone Plan Vanlla d tpo Put ). Opzone Asatca La performance del Sottostante è calcolata confrontando la meda artmetca de valor del Sottostante alle dverse date d rlevazone successve (le Date d Rlevazone ) con l valore del Sottostante alla Data d Rlevazone nzale (c.d. average prce asan opton ). Nel caso n cu l Sottostante sa un tasso d apprezzamento (deprezzamento) ovvero un tasso d nteresse s osserva la meda artmetca de valor del Sottostante alle Date d Rlevazone successve (opzone zero strke ). L opzone asatca può essere: a) d tpo call l nvesttore trae vantaggo dall apprezzamento della meda artmetca de valor del Sottostante rlevat alle dverse Date d Rlevazone successve ( Opzone Asatca d tpo Call ); b) d tpo put l nvesttore trae vantaggo dal deprezzamento della meda artmetca de valor del Sottostante rlevat alle dverse Date d Rlevazone successve ( Opzone Asatca d tpo Put ). Opzone Dgtale S prevede l pagamento d un ammontare prefssato se l valore del Sottostante rlevato ad una Data d Rlevazone ovvero la performance del Sottostante n un determnato perodo sa: a) par o maggore ( Opzone Dgtale d tpo Call ) ovvero b) par o nferore ( Opzone Dgtale d tpo Put ) ad un determnato valore, anch esso prefssato ad una Data d Rlevazone; n caso contraro s prevede l pagamento d un altro ammontare prefssato, nullo o comunque nferore a quello d cu sopra (c.d. dgtal cash or nothng opton ). Per le Obblgazon con Opzone Plan Vanlla e per le Obblgazon con Opzone Asatca, le Condzon Defntve possono prevedere: un valore mnmo ( Floor ) delle eventual Cedole Varabl maggore d zero; un valore massmo strettamente postvo ( Cap ) delle eventual Cedole Varabl; un fattore d partecpazone percentuale (c.d. Partecpazone ) che moltplca la performance del Sottostante; n tal caso lo specfco lvello della Partecpazone, che potrà essere maggore, mnore o uguale al 1%, avrà l effetto d accrescere o dmnure la rlevanza della performance, pertanto qualsas aspettatva crca l andamento del Sottostante deve tener conto d tale fattore d partecpazone; uno spread predetermnato per tutta la durata del Prestto ed espresso nella medesma untà d msura della performance del Sottostante da aggungere o sottrarre al prodotto tra l fattore d partecpazone e la performance del Sottostante; n tal caso lo spread, che potrà essere postvo o negatvo, avrà l effetto d accrescere o dmnure la performance del Sottostante, pertanto qualsas aspettatva crca l andamento del Sottostante deve tener conto d tale spread. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 8

9 Sezone Nota d Sntes Le Obblgazon d volta n volta emesse potranno pertanto assumere caratterstche dfferent con rfermento n partcolare: al Sottostante - che potrà essere scelto tra le attvtà elencate al paragrafo della Nota nformatva - alla presenza o meno d un Cap e d un Floor, alla percentuale d Partecpazone alla performance del Sottostante, allo spread, alla durata delle opzon, al numero e alla perodctà delle Cedole Fsse e Varabl. Le Obblgazon potranno noltre prevedere, non prma del dcottesmo mese dalla data d emssone o comunque nel rspetto della normatva vgente, l rmborso antcpato al verfcars d event d volta n volta defnt nelle Condzon Defntve d ogn sngolo Prestto (Rmborso Antcpato Automatco) e specfcat al paragrafo 4.8. della Nota nformatva. Le Obblgazon potranno essere rmborsate antcpatamente ad un valore par al 1% del valore nomnale. Le modaltà d calcolo della cedola varable dovuta a seguto del Rmborso Antcpato Automatco (c.d. Ultma Cedola ) saranno defnte nelle Condzon Defntve. Per un maggore dettaglo crca la determnazone dell Ultma Cedola s rmanda al paragrafo D. della Nota nformatva. L Emttente s mpegna, n sede d emssone, ad utlzzare una denomnazone delle obblgazon che rfletta le prncpal caratterstche d volta n volta determnate nelle relatve Condzon Defntve. S segnala noltre che, secondo quanto ndcato d volta n volta nelle Condzon Defntve, l sngolo Prestto potrà prevedere una o tutte le condzon descrtte dal paragrafo della Nota nformatva. n tal cas, l potenzale nvesttore potrebbe non soddsfare requst v descrtt, e pertanto non avere accesso all offerta delle Obblgazon. 2. ESEMPLFCAZONE E SCOMPOSZONE DELLO STRUMENTO FNANZARO Come gà stato posto n luce, dal punto d vsta fnanzaro le Obblgazon strutturate sono scomponbl n una componente obblgazonara ed n una componente dervatva che vene mplctamente acqustata dall nvesttore all atto della sottoscrzone delle Obblgazon o d un successvo acqusto. Nelle Condzon Defntve verranno dstntamente specfcat valor della componente obblgazonara, della componente dervatva e dell eventuale costo d strutturazone. noltre, nelle Condzon Defntve d cascun Prestto, verranno rportate le seguent esemplfcazon:. rendment delle Obblgazon strutturate n tre dvers scenar (stuazone negatva ntermeda e postva);. l rendmento dell Obblgazone strutturata smulando l emssone del Prestto nel passato corredato da una descrzone grafca dell andamento del Sottostante. l rendmento relatvo alla stuazone negatva (rendmento mnmo dello strumento) smulata nella esemplfcazone sarà confrontato con l rendmento d un ttolo d Stato d analoga vta resdua (ogn rendmento sarà calcolato n regme d captalzzazone annua composta al lordo e al netto dell effetto fscale). S precsa che esemp delle nformazon d cu sopra sono rnvenbl al paragrafo della Nota nformatva. 3. FATTOR D RSCHO S ndcano d seguto fattor d rscho relatv all Emttente ed alle Obblgazon, descrtt n dettaglo nel captolo 3 del Documento d Regstrazone e nel captolo 2 della Nota nformatva relatva alle Obblgazon. Fattor d rscho specfc relatv all Emttente: natura dell attvtà dell Emttente; rsch conness all spezone d Banca d tala e a procedment gudzar; rscho connesso all Emttente n quanto ntermedaro fnanzaro: rscho d credto; rscho d mercato; rscho d lqudtà. Fattor d rscho relatv all ambente n cu opera l Emttente. Fattor d rscho relatv agl strument fnanzar offert: rscho Emttente; rscho d Rmborso Antcpato Automatco; Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 9

10 Sezone Nota d Sntes rsch relatv alla vendta prma della scadenza: rscho d lqudtà; rscho d tasso; rscho relatvo alla presenza del costo d strutturazone; rscho connesso all apprezzamento della relazone rscho-rendmento; rscho d deteroramento del merto credtzo dell Emttente; rscho correlato all assenza d ratng delle Obblgazon; rsch relatv alle attvtà fnanzare sottostant: rscho d varazone delle attvtà fnanzare sottostant; rscho d varazone della volatltà delle attvtà fnanzare sottostant; rscho d varazone della correlazone tra le attvtà fnanzare sottostant; rscho d roll-over nel caso n cu le attvtà fnanzare sottostant sano rappresentate da un contratto future; rscho connesso alla concdenza delle Date d Rlevazone con le date d stacco de dvdend azonar; rsch relatv alla modaltà d calcolo delle Cedole Varabl eventual: rscho relatvo al mancato consegumento delle Cedole Varabl eventual; rscho relatvo alla presenza d lmtazon all aumento delle Cedole Varabl eventual; rscho dervante dall applcazone d un fattore d partecpazone; rscho dervante dall applcazone d uno spread; rscho relatvo alla dstrbuzone delle cedole; rscho relatvo alla rduzone dell offerta e alla chusura antcpata; rscho correlato alla presenza d confltt d nteresse: confltto d nteresse relatvo alla concdenza dell Emttente con l collocatore; confltto d nteresse relatvo alla concdenza dell Emttente con l Agente d Calcolo; confltto d nteresse relatvo al ruolo d specalst rvestto dall Emttente nel sstema multlaterale d negozazone; confltto d nteresse relatvo al ruolo d negozatore n conto propro n modo non sstematco rvestto dall Emttente; rscho d event d turbatva rguardant le attvtà fnanzare sottostant; rsch d event straordnar rguardant le attvtà fnanzare sottostant; rscho connesso alla varazone del regme fscale. 4. DENTTÀ DEGL AMMNSTRATOR, DEGL ALT DRGENT, DE CONSULENT E DE REVSOR CONTABL S rporta d seguto l elenco de component del Consglo d Ammnstrazone e del collego sndacale nonché de component la drezone generale presso la BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon (la Banca o l Emttente ) alla data della Nota d Sntes. Nome e cognome carca / funzone luogo d nascta data d nascta Consglo d ammnstrazone Govann ZONN (*) presdente Gambellara (V) 15/1/1938 Govann BETTANN (*) vce presdente Noventa Vcentna (V) 11/8/1928 Marno BREGANZE (*) vce presdente Vcenza 25/2/1947 Dvo GRONCH consglere delegato Psa 21/1/1939 Gorgo TBALDO (*) consglere e segretaro Sarego (V) 6/1/1949 Paolo BEDON consglere Oppeano (VR) 19/12/1955 Alessandro BENETTON consglere Trevso 2/3/1964 Maro BONSEMBANTE consglere Padova 16/2/1928 Govann FANTON consglere Gemona del Frul (UD) 28/1/1956 Zeffrno FLPP (*) consglere Vcenza 22/3/1937 Franco MRANDA consglere Asago (V) 21/12/1942 Ganfranco PAVAN consglere Vcenza 25/1/1937 Paolo SARTOR consglere Thene (V) 4/6/1947 Forenzo SBABO (*) consglere Scho (V) 21/12/1944 Maurzo STELLA consglere Asago (V) 2/1/1941 Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 1

11 Sezone Nota d Sntes Paolo TELLATN consglere Nove (V) 6/9/196 Ugo TCOZZ (*) consglere Mestre Veneza (VE) 4/12/1939 Guseppe ZGLOTTO (*) consglere Pescara 5/1/1964 (*) soggett contrassegnat con l astersco sono anche component l comtato esecutvo. Collego sndacale Govann ZAMBERLAN presdente Vcenza 29/9/1939 Gacomo CAVALER sndaco effettvo Vcenza 19/2/1945 Laura PUSS sndaco effettvo Tarvso (UD) 16/6/1953 Guseppe MANNELLA sndaco supplente Vcenza 12/8/1964 Marco POGG sndaco supplente Valdagno (V) 21/4/1955 Drezone generale Samuele SORATO drettore generale Noale (VE) 1/9/196 Franco TONATO vce drettore generale Vcenza 27/1/1951 Emanuele GUSTN vce drettore generale Roma 3/6/1969 Mauro MCLLO vce drettore generale Desenzano del Garda (BS) 19/1/197 L assemblea de soc dell Emttente n data 19 aprle 28 ha conferto, per gl esercz 28, 29 e 21, alla socetà d revsone e organzzazone contable KPMG S.p.A., con sede legale n Mlano, va Vttor Psan n. 25, l ncarco per la revsone contable del blanco cvlstco dell Emttente e del relatvo blanco consoldato e per gl adempment prevst dal Decreto Legslatvo 24 febbrao 1998, n. 58, Testo unco delle dsposzon n matera d ntermedazone fnanzara e dall art. 249-bs e seguent del codce cvle. 5. STATSTCHE RELATVE ALL OFFERTA E CALENDARO PREVSTO L ammontare totale massmo e l perodo d offerta delle sngole emsson saranno comuncat nelle Condzon Defntve. 6. RAGON DELL OFFERTA E MPEGO DE PROVENT Le obblgazon oggetto del Programma saranno emesse nell ambto dell ordnara attvtà d raccolta da parte della BANCA POPOLARE D VCENZA - Socetà cooperatva per azon. Come specfcato al paragrafo della Nota nformatva, le Condzon Defntve del sngolo Prestto potranno noltre prevedere che l offerta sa rservata a nvesttor che apportno nuove dsponbltà presso Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. n tal cas, tra le ragon dell offerta v è, conseguentemente, la raccolta tra l pubblco d nuova lqudtà. L ammontare rcavato dal presente Programma d offerta d Prestt Obblgazonar, al netto delle eventual commsson, sarà destnato all eserczo dell attvtà credtza della Banca. 7. NFORMAZON SULL EMTTENTE 7.1. STORA E SVLUPPO DELL EMTTENTE La Banca Popolare d Vcenza, con sede legale e drezone generale a Vcenza, è stata costtuta e autorzzata con D.R. del 12 settembre 1866, n. 188; la durata della socetà, a sens dell art. 2 dello Statuto, è fssata fno al 12 settembre 266, con facoltà d proroga. L Emttente è scrtta al Regstro delle mprese d Vcenza al n , al Repertoro Economco Ammnstratvo (R.E.A.) d Vcenza al n. 1858, all Albo delle Socetà cooperatve (sezone cooperatve dverse da quelle a mutualtà prevalente) al n. A e nell apposta sezone del Regstro delle mprese d Vcenza n qualtà d esercente attvtà d drezone e coordnamento ne confront delle socetà da essa controllate. L Emttente è noltre scrtta all Albo delle banche tenuto dalla Banca d tala al n ed è la Capogruppo del Gruppo Bancaro Banca Popolare d Vcenza, scrtto all Albo de grupp bancar tenuto dalla Banca d tala, al n Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 11

12 Sezone Nota d Sntes 7.2. RATNG DELL EMTTENTE D seguto s rportano gudz assegnat a BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon dalle due agenze d ratng Standard & Poor s e Ftch Ratngs: Standard & Poor s Ftch Ratngs LUNGO TERMNE (LONG TERM) A- A- BREVE TERMNE (SHORT TERM) A-2 F2 PREVSON (OUTLOOK) NEGATVO NEGATVO DATA ULTMO REPORT 14/1/28 14/7/28 Per maggor dettagl s rnva al captolo 13, paragrafo 13.2 del Documento d Regstrazone e al captolo 7, paragrafo 7.5 della Nota nformatva PANORAMCA DELLE ATTVTÀ AZENDAL n quanto autorzzata dalla Banca d tala l Emttente esercta l attvtà bancara della raccolta del rsparmo tra l pubblco e dell eserczo del credto. n partcolare, l Emttente svolge la propra attvtà d ntermedazone credtza avendo come clentela d rfermento prncpalmente prvat e professonst, ne loro dvers segment, e pccole e mede mprese caratterzzant l tessuto economco del terrtoro d rfermento dell Emttente stessa. A questo target d clentela l Emttente, anche attraverso le propre controllate/partecpate facent o meno parte del gruppo bancaro, s propone con un ampa e compettva gamma d prodott e servz bancar e fnanzar appartenent sa a compart tradzonal del commercal bankng sa a quell a maggor valore aggunto come l credto al consumo, l asset management, la bancassurance e fnanza d mpresa RSULTATO OPERATVO E STUAZONE FNANZARA: RESOCONTO E PROSPETTVE TENDENZE PREVSTE L Emttente attesta che dalla chusura dell eserczo 27 alla data del Documento d Regstrazone non s sono manfestate tendenze partcolarmente sgnfcatve n grado d condzonare n postvo o n negatvo l attvtà dell Emttente e/o del Gruppo. Sulla base delle nformazon dsponbl alla data del Documento d Regstrazone, l Emttente non è a conoscenza d tendenze o ncertezze, che potrebbero ragonevolmente avere rpercusson sgnfcatve - n postvo o n negatvo sull attvtà e sulle prospettve dell Emttente e del Gruppo, almeno per l eserczo n corso PRNCPAL AZONST Alla data del Documento d Regstrazone nessun soggetto, sa esso persona fsca o gurdca, rsulta eserctare drettamente o ndrettamente l controllo sull Emttente a sens dell art. 93 del TUF. Alla data del Documento d Regstrazone, l Emttente non è a conoscenza dell esstenza d patt, n qualsas forma stpulat, avent ad oggetto l eserczo del drtto d voto, ovvero che sttuscano obblgh o facoltà d comuncazone per l eserczo del medesmo, che altresì pongano lmt al trasfermento delle azon, che prevedano l acqusto delle azon o d strument fnanzar che attrbuscono drtt d acqusto o d sottoscrzone delle stesse o che, comunque, abbano per oggetto o per effetto l eserczo anche congunto d un nfluenza domnante sull Emttente NFORMAZON FNANZARE S rportano d seguto le nformazon fnanzare selezonate del Gruppo desunte dalla relazone fnanzara semestrale consoldata al 3 gugno 28. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 12

13 Sezone Nota d Sntes DAT SNTETC D STATO PATRMONALE (n mglaa d Euro) 3/6/28 31/12/27 3/6/27 Totale attvo Credt verso clentela Partecpazon Attvtà materal e mmateral Raccolta dretta da clentela Saldo nterbancaro netto 5 ( ) ( ) dat sopra rportat s rferscono alle voc dello schema d stato patrmonale d cu alla Crcolare n 262 della Banca d tala del 22 dcembre 25 d seguto ndcate: 1 Voce 7 dell'attvo d stato patrmonale. 2 Voce 1 dell attvo d stato patrmonale. 3 Voce 12 e voce 13 dell attvo d stato patrmonale. 4 La raccolta dretta da clentela é rappresentata dalle seguent voc del passvo d stato patrmonale: voce 2 Debt verso clentela, voce 3 Ttol n crcolazone, voce 5 Passvtà fnanzare valutate al far value. 5 l saldo nterbancaro netto è rappresentato dallo sblanco della voce 6 dell attvo d stato patrmonale Credt verso banche e della voce 1 del passvo d stato patrmonale Debt verso banche. DAT SNTETC D CONTO ECONOMCO (n mglaa d Euro) 31/12/27 3/6/28 3/6/27 Margne d nteresse Margne d ntermedazone Rsultato netto della gestone fnanzara e asscuratva Cost operatv ( ) (353.44) ( ) Utle della operatvtà corrente al lordo delle mposte Utle (Perdta) d perodo Utle (Perdta) d perodo d pertnenza d terz (3.89) (2.382) (1.796) Utle (Perdta) d perodo d pertnenza della Capogruppo dat sopra rportat s rferscono alle corrspondent voc dello schema d conto economco d cu alla Crcolare n 262 della Banca d tala del 22 dcembre CAMBAMENT SGNFCATV Tra fatt mportant avvenut successvamente alla chusura dell eserczo 27 s rchama l acquszone, sospensvamente condzonata al rlasco delle autorzzazon delle Autortà d Vglanza e della Regone Autonoma Scla, da parte dell Emttente della quota d controllo del 76,26% n RFS S.p.A dal Banco d Scla S.p.A. (Gruppo Uncredt) e la cessone della quota d partecpazone detenuta dall Emttente n Lnea S.p.A. Per dettagl d queste operazon s rnva al captolo 4, paragrafo 4.1. e al captolo 12 del Documento d Regstrazone. S nforma, noltre, che l Assemblea de Soc del 19 aprle 28, nella parte straordnara, ha conferto al Consglo d Ammnstrazone una delega per aumentare l captale socale a pagamento per un ammontare massmo nomnale d euro, n una o pù volte e per un perodo massmo d tre ann dalla data della delberazone. 8. DETTAGL DELL OFFERTA 8.1. LEGSLAZONE Le Obblgazon saranno emesse e create n tala ed l relatvo regolamento sarà sottoposto alla legge talana. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 13

14 Sezone Nota d Sntes 8.2. VALUTA D EMSSONE Le Obblgazon saranno emesse n euro RANKNG (EVENTUAL CLAUSOLE D SUBORDNAZONE) Le Obblgazon rappresentano una forma d ndebtamento non garantta dall'emttente. Non sussstono clausole d subordnazone DATA D SCADENZA E MODALTÀ D AMMORTAMENTO DEL PRESTTO RMBORSO A SCADENZA l rmborso delle Obblgazon avverrà n un unca soluzone, alla par, alla scadenza che verrà comuncata nelle Condzon Defntve RMBORSO ANTCPATO AUTOMATCO Ove prevsto nelle relatve Condzon Defntve, se, n corrspondenza d una delle date d osservazone per l Rmborso Antcpato Automatco (le Date d Osservazone e cascuna la Data d Osservazone ) s verfca l evento specfcato d volta n volta nelle Condzon Defntve (l Evento d Rmborso Antcpato ), le Obblgazon saranno automatcamente rmborsate alla par pù un eventuale Ultma Cedola come defnta al paragrafo D. della Nota nformatva, alla Data d Rmborso Antcpato. L Evento d Rmborso Antcpato s potrà verfcare: () se l Sottostante alla Data d Osservazone è par o superore ad un valore specfcato nelle relatve Condzon Defntve; () se l Sottostante alla Data d Osservazone è par o nferore ad un valore specfcato nelle relatve Condzon Defntve. l Rmborso Antcpato Automatco delle Obblgazon potrà avvenre solo successvamente alla scadenza del 18 mese dalla data d emssone o comunque nel rspetto della normatva vgente. S precsa che l Sottostante a cu s rfersce la clausola d Rmborso Antcpato Automatco è l medesmo dell opzone che può determnare l pagamento d una o pù Cedole Varabl eventual del Prestto Obblgazonaro. Tuttava, nel caso n cu l Sottostante sa un Panere, l Evento d Rmborso Antcpato potrà essere rferto anche a sngole attvtà fnanzare che lo compongono. Salvo quanto sopra, non è prevsta la facoltà d rmborso antcpato su nzatva dell Emttente. Sa nel caso d rmborso a scadenza sa nel caso d Rmborso Antcpato Automatco, l rmborso sarà effettuato, senza alcuna deduzone d spese a carco dell obblgazonsta, tramte gl ntermedar autorzzat aderent alla Monte Ttol S.p.A. Le Obblgazon cesseranno d essere fruttfere dalla data stablta per l rmborso sa esso a scadenza sa esso un Rmborso Antcpato Automatco DATA D EMSSONE DEGL STRUMENT FNANZAR La data d emssone (la Data d Emssone ) delle Obblgazon sarà resa nota nelle Condzon Defntve RESTRZON ALLA LBERA TRASFERBLTÀ DEGL STRUMENT FNANZAR Non esstono restrzon mposte dalle condzon d emssone alla lbera trasferbltà delle Obblgazon REGME FSCALE Gl nteress, prem ed altr frutt delle obblgazon sono soggett alle dsposzon d cu al Decreto Legslatvo 1 aprle 1996 n. 239 (l D.Lgs. n. 239/96 ) - applcazone d una mposta sosttutva ne cas prevst dalla legge, attualmente nella msura del 12,5% - e successve modfche ed ntegrazon. Rcorrendone presuppost, s applcano anche le dsposzon d cu al Decreto Legslatvo 21 novembre 1997 n. 461 (l D. Lgs. n. 461/97 ) - rordno della dscplna trbutara de reddt d captale e reddt dvers - e successve modfche ed ntegrazon. Le plusvalenze realzzate al d fuor dell eserczo d mprese commercal medante cessone a ttolo oneroso ovvero rmborso de ttol sono soggette ad mposta sosttutva con alquota del 12,5% a sens del D. Lgs. n. 461/97 e successve modfche. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 14

15 Sezone Nota d Sntes A soggett fscalmente non resdent n tala potrà essere concesso, alle condzon d legge, l esonero da prelev sopra ndcat. Sono a carco degl obblgazonst le mposte e tasse, present e future, che per legge colpscano le obblgazon e/o relatv nteress, prem ed altr frutt. Gl nvesttor sono comunque nvtat a consultare loro consulent n merto al regme fscale propro dell acqusto, della detenzone e della vendta e rmborso delle Obblgazon CONDZON ALLE QUAL L OFFERTA È SUBORDNATA Secondo quanto ndcato d volta n volta nelle Condzon Defntve, le Obblgazon potranno: essere sottoscrtte senza che l offerta sa soggetta ad alcuna condzone, oppure essere sottoscrtte da partcolar categore d nvesttor ndvduat n base a crter oggettv e coè: - nvesttor che apportno denaro fresco, per tale ntendendos nuove dsponbltà accredtate dal sottoscrttore presso Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. e/o gl altr collocator d cu al paragrafo della Nota nformatva; - e/o specfche categore d clentela defnte n base a partcolar aree geografche del terrtoro talano; - e/o specfche categore d clentela defnte n base a varabl economche e socal, tenuto conto della classfcazone per settor e ram d attvtà prevsta dalla Banca d tala, per età anagrafca e/o per tpo d clente; - e/o specfche categore d clentela defnte n funzone delle attvtà n ammnstrazone presso l sttuto e della stuazone patrmonale dell nvesttore. Le condzon alle qual ogn sngola offerta sarà eventualmente subordnata verranno d volta n volta ndcate nelle Condzon Defntve AMMONTARE TOTALE DELL OFFERTA Le Obblgazon avranno un valore nomnale d euro 1. cadauna (l taglo mnmo d cascuna obblgazone). L ammontare totale massmo delle sngole emsson (l Ammontare Totale ) sarà comuncato nelle Condzon Defntve. L Emttente ha facoltà, nel corso del perodo d offerta, d modfcare (sa n aumento sa n dmnuzone) l Ammontare Totale dandone comuncazone medante apposto avvso da pubblcars sul sto nternet dell Emttente e, contestualmente, trasmesso a CONSOB PERODO D OFFERTA E DESCRZONE DELLE PROCEDURE D SOTTOSCRZONE l perodo d collocamento del sngolo Prestto (l Perodo d Offerta ) sarà reso noto nelle Condzon Defntve. L Emttente potrà fssare l Perodo d Offerta n modo tale che detto perodo abba nzo ad una data anche antecedente a quella a partre dalla quale le Obblgazon nzano a produrre nteress (la Data d Godmento ), come pure l Perodo d Offerta potrà avere termne ad una data successva alla Data d Godmento. L Emttente potrà procedere, n qualsas momento durante l Perodo d Offerta, alla chusura antcpata dell offerta oppure alla sua proroga. n tal caso l Emttente ne darà comuncazone medante apposto avvso pubblcato sul sto nternet dell Emttente e, contestualmente, trasmesso a CONSOB. Le Obblgazon potranno essere offerte per l tramte delle flal delle banche del Gruppo Banca Popolare d Vcenza. La sottoscrzone delle Obblgazon sarà effettuata a mezzo apposto modulo d adesone all offerta che dovrà essere consegnato debtamente sottoscrtto presso le sed e flal delle banche del Gruppo Banca Popolare d Vcenza che aderranno al collocamento MODALTÀ E TERMN PER L PAGAMENTO E LA CONSEGNA DEGL STRUMENT FNANZAR l pagamento delle Obblgazon sottoscrtte sarà effettuato medante addebto su cont corrent de sottoscrttor alla data d regolamento ndcata sul modulo d adesone (la Data d Regolamento ), che potrà concdere con la Data d Godmento dell Obblgazone oppure potrà essere posterore alla Data d Godmento ma compresa nel Perodo d Offerta. Nel caso d sottoscrzone posterore alla Data d Godmento l prezzo delle Obblgazon sarà maggorato del rateo nteress maturato dalla Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 15

16 Sezone Nota d Sntes Data d Godmento alla Data d Regolamento. ttol saranno mess a dsposzone degl avent drtto n par data medante deposto presso la Monte Ttol S.p.A PREZZO D EMSSONE l prezzo a cu saranno emesse le Obblgazon relatve a cascun Prestto (l Prezzo d Emssone o l Prezzo d Offerta ) sarà ndcato nelle Condzon Defntve del sngolo Prestto. l Prezzo d Emssone delle Obblgazon potrà essere sa alla par (1% del valore nomnale, e coè euro 1. per obblgazone) sa sotto la par (per un valore nferore al valore nomnale). L ammontare dell eventuale costo d strutturazone a carco de sottoscrttor sarà ndcato nelle Condzon Defntve. Qualora l Prestto Obblgazonaro sa sottoscrtto dopo la Data d Emssone, l prezzo applcato sarà par al Prezzo d Offerta maggorato dell eventuale rateo d cedola maturato nel perodo ntercorso AMMSSONE ALLA NEGOZAZONE E MODALTÀ D NEGOZAZONE Non è prevsta la presentazone d una domanda d ammssone alle negozazon delle Obblgazon presso la Borsa talana, tuttava l Emttente s rserva la facoltà d chedere, alla fne del perodo d collocamento d ogn sngolo Prestto, l ammssone delle Obblgazon alla negozazone nel sstema multlaterale d negozazone gestto da TLX S.p.A., denomnato EuroTLX., al quale l Emttente adersce. L Emttente non assume l onere d controparte, tuttava qualora le Obblgazon non fossero ammesse alla negozazone sul sstema multlaterale d negozazone EuroTLX, le Obblgazon potranno essere oggetto d negozazone da parte dell Emttente n conto propro, n modo non sstematco e nel rspetto de prncp della best executon e d quanto descrtto al paragrafo 6.1 della Nota nformatva. 9. NDCAZON COMPLEMENTAR 9.1. CAPTALE SOCALE Alla data del 31 dcembre 27 l captale socale dell Emttente è euro DOCUMENT ACCESSBL AL PUBBLCO Per la durata d valdtà del Documento d Regstrazone resta a dsposzone del pubblco, presso la sede socale dell Emttente, n Vcenza, va Btg. Framarn n. 18, nonché nel sto nternet della medesma la seguente documentazone: - statuto socale (alas lo Statuto); - blanco ndvduale e consoldato al 31 dcembre 26 corredat dalle relatve relazon sulla gestone del consglo d ammnstrazone, relazon del collego sndacale e relazon della socetà d revsone, redatt n conformtà a prncp contabl nternazonal AS-FRS e alla Crcolare della Banca d tala n. 262 del 22 dcembre 25; - blanco ndvduale e consoldato al 31 dcembre 27 corredat dalle relatve relazon sulla gestone del consglo d ammnstrazone, relazon del collego sndacale e relazon della socetà d revsone, redatt n conformtà a prncp contabl nternazonal AS-FRS e alla Crcolare della Banca d tala n. 262 del 22 dcembre 25. S rappresenta noltre che a decorrere da dat rfert al prmo semestre 28, è dsponble sul sto nternet dell Emttente anche la relazone fnanzara semestrale consoldata. Per ogn altra nformazone socetara rlevante per la valutazone dell Emttente gl nvesttor sono nvtat a consultare la documentazone messa a dsposzone, n conformtà alla normatva vgente, sul sto nternet della medesma Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 16

17 Sezone V Fattor d Rscho SEZONE V FATTOR D RSCHO 1. FATTOR D RSCHO RELATV ALL EMTTENTE Con rfermento a fattor d rscho relatv all Emttente s rnva al captolo 3 del Documento d Regstrazone. 2. FATTOR D RSCHO RELATV AGL STRUMENT FNANZAR OFFERT Con rfermento a fattor d rscho relatv agl strument fnanzar offert, s rnva alla Nota nformatva ed n partcolare s nvtano gl nvesttor a leggere attentamente l captolo 2 al fne d comprendere fattor d rscho general e specfc collegat alla sottoscrzone delle Obblgazon. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 17

18 Sezone V Documento d Regstrazone SEZONE V DOCUMENTO D REGSTRAZONE La presente sezone nclude medante rfermento le nformazon contenute nel Documento d Regstrazone sull Emttente, depostato presso CONSOB n data 24 luglo 28 a seguto d approvazone comuncata con nota n. prot del 16 luglo 28. l Documento d Regstrazone è a dsposzone del pubblco presso le flal d BANCA POPOLARE D VCENZA Socetà cooperatva per azon nonché nel sto nternet della medesma Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 18

19 Sezone V Nota nformatva SEZONE V NOTA NFORMATVA 1. PERSONE RESPONSABL Per quanto attene all ndcazone delle persone responsabl e alla relatva dcharazone d responsabltà s rmanda alla Sezone 1 del presente Prospetto Base. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 19

20 Sezone V Nota nformatva FATTOR D RSCHO 2. FATTOR D RSCHO AVVERTENZE PER L NVESTTORE Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a., n qualtà d Emttente, nvta gl nvesttor a prendere attenta vsone della presente Nota nformatva al fne d comprendere fattor d rscho collegat alla sottoscrzone delle Obblgazon emesse a valere sul Programma denomnato Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale (le Obblgazon e cascuna l Obblgazone ). S nvtano noltre gl nvesttor a leggere attentamente l Documento d Regstrazone al fne d comprendere fattor d rscho relatv all Emttente. Le Obblgazon emesse a valere sul presente Programma sono obblgazon strutturate, caratterzzate qund da un ntrnseca complesstà, che gl nvesttor devono consderare sa n fase d sottoscrzone sa successvamente. Sono nfatt rcheste competenze partcolar a fn della determnazone del valore dello strumento e della valutazone della rschostà dello stesso. Pertanto, ndpendentemente dalle valutazon comunque n capo agl ntermedar nteressat alle operazon d collocamento o successve al collocamento, è opportuno che gl nvesttor valutno attentamente se le Obblgazon costtuscono un nvestmento doneo alla loro specfca stuazone ovvero adeguato al propro proflo d rscho, a propr obettv d nvestmento, alla propra esperenza n matera d strument fnanzar, alla propra stuazone fnanzara economca e patrmonale e procedano all acqusto delle Obblgazon solo qualora abbano compreso la loro natura ed l grado d rscho che le stesse comportano. DESCRZONE SNTETCA DELLE CARATTERSTCHE DELLO STRUMENTO FNANZARO Le Obblgazon emesse a valere sul presente Programma sono obblgazon strutturate, ovvero ttol d debto che, dal punto d vsta fnanzaro, sono scomponbl n una componente obblgazonara e una componente dervatva collegata a una o pù attvtà fnanzare sottostant (l Sottostante ). La componente dervatva consste nell acqusto mplcto da parte del sottoscrttore dell Obblgazone strutturata d una o pù opzon della stessa tpologa, l cu valore è determnato dall andamento d attvtà fnanzare ad esse collegate. Per una completa descrzone delle sngole tpologe d opzone s rnva a quanto rportato all nterno del captolo 4 della presente Nota nformatva. Le Obblgazon possono essere emesse al 1% del loro valore nomnale ( alla par ) o ad un valore nferore al 1% del valore nomnale ( sotto la par ) e danno drtto al rmborso del 1% del valore nomnale sa n caso d rmborso a scadenza sa n caso d Rmborso Antcpato Automatco, come specfcato al successvo paragrafo 4.8. Le Obblgazon strutturate possono prevedere, secondo quanto prevsto nelle Condzon Defntve, una o pù cedole fsse (le Cedole Fsse e cascuna la Cedola Fssa ) oltre a eventual cedole varabl n relazone al tpo d opzone utlzzata (le Cedole Varabl e cascuna la Cedola Varable ). n ogn caso le Cedole Varabl non possono assumere valore negatvo. l Sottostante può essere costtuto da un sngolo parametro (l Parametro d Rfermento ) o da un panere (l Panere d Rfermento ). l Parametro d Rfermento o Parametr d Rfermento, nel caso d un Panere d Rfermento, saranno comunque scelt tra le attvtà elencate al successvo paragrafo S precsa noltre che la performance rlevante del Sottostante potrà essere calcolata n modo dfferente n relazone all opzone utlzzata. S dà d seguto una sntetca descrzone della tpologa d opzon n base alle qual, ne mod prevst dalle Condzon Defntve, verranno calcolate la Cedola o le Cedole Varabl. Con rfermento all eserczo dell opzone, s ntende per opzone europea un opzone che può essere eserctata solo alla data d scadenza. Banca Popolare d Vcenza S.c.p.a. Obblgazon con Opzone Europea d tpo Call o Put Plan Vanlla, Asatca o Dgtale 2

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

1. Una panoramica sui metodi valutativi

1. Una panoramica sui metodi valutativi . Una panoramca su metod valutatv La dottrna azendalstca rconosce l esstenza d var metod att a determnare l valore del captale economco d un mpresa. In partcolare, è possble ndvduare tre macro-tpologe

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare Manuale delle Segnalazon Statstche e d Vglanza per gl Intermedar del Mercato Moblare Crcolare n. 148 del 2 luglo 1991 14 aggornamento del 16 dcembre 2009 VIGILANZA CREDITIZIA E FINANZIARIA Manuale delle

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

Sintesi della policy di valutazione e pricing delle obbligazioni emesse da Banca Emilveneta S.p.A.

Sintesi della policy di valutazione e pricing delle obbligazioni emesse da Banca Emilveneta S.p.A. Sntes della polcy d valutazone e prcng delle obblgazon emesse da Banca Emlveneta S.p.A. INDICE 1. PREMESSA...1 2. METODOLOGIA DI PRICING...1 2.1 PRICING...3 1. PREMESSA Il presente documento ha lo scopo

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

stabilisce le seguenti

stabilisce le seguenti s ~ SENZA INCANTO IL 9 aprle 2014 ORE 15,00 { 4 1 9ep~901\C 114 LI PMP ERGE 2367/2012. TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott.ssa Mennun PRIMO AWISO DI VENDITA E CON INCANTO

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM)

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM) Identfcazone: SIT/Tec-012/05 Revsone: 0 Data 2005-06-06 Pagna 1 d 7 Annotazon: Il presente documento fornsce comment e lnee guda sull applcazone della ISO 7500-1 COPIA CONTROLLATA N CONSEGNATA A: COPIA

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dpartmento d Economa Azendale e Stud Gusprvatstc Unverstà degl Stud d Bar Aldo Moro Corso d Macroeconoma 2014 1.Consderate l seguente grafco: LM Partà de tass d nteresse LM B A IS IS Y E E E Immagnate

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l PORTO TURSTCO NELLA FRAZONE SAN GORGO DEL COMUNE D GOOSA MAREA (ME) PROGETTO PRELMNARE PANO ECOVOb'TCO E FNANZAF0 NDCE 1. PREMESSA...,.l 2. COSTO DELL'NTERVENTO...,...,...,..,,.,...,,.,,~...,.,.,.,,...l

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica finanziaria aa 2012-2013 lezione 13: 24 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica finanziaria aa 2012-2013 lezione 13: 24 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca fnanzara aa 2012-2013 lezone 13: 24 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/23? reammortamento uò accadere che, dopo l erogazone

Dettagli

DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO

DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO Proof 3: 15.3.02 [An Englsh translaton of ths Offerng Document s attached hereto] DOCUMENTO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO AI SENSI DEL CAPO II, TITOLO II, PARTE IV DEL DECRETO LEGISLATIVO N.

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi ESEMPIO N. Anals d mercuro n matrc solde medante spettrometra d assorbmento atomco a vapor fredd 0 Introduzone La determnazone del mercuro n matrc solde è effettuata medante trattamento termco del campone

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA

SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA SOLUZIONI III PLICO DI ESERCIZI DI RAGIONERIA ESERCIZIO N.1 Calcolo del metodo patrmonale semplce con correzone reddtuale 1. Determnazone del patrmono netto rettfcato Dat blanco stato patrmonale al 31.12.01

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa A cura d: Barbara D Vetta Oggetto: Il regme dell IVA per cassa Con l decreto del Mnstero dell Economa e delle fnanze del 26 marzo 2009 (n Gazzetta Uffcale n. 96 del 27 aprle 2009), prevsto dall artcolo

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE.

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE. ALLEGATO 1 PREVENTVO FNANZARO DECSONALE PARTE - ENTRATA ANNO FNANZARO N ANNO FNANZARO N - 1 Residui presunti alla fine dell'anno in corso (iniziali anno N) Competenza Cassa Residui iniziali dell'anno N

Dettagli

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui:

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui: I IDACATI E LA COTRATTAZIOE COLLETTIVA Il ruolo economco del sndacato n concorrenza mperfetta, n cu: a) le mprese fssano prezz de ben n contest d concorrenza monopolstca (con extra-proftt); b) lavorator

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

VA TIR - TA - TAEG Introduzione

VA TIR - TA - TAEG Introduzione VA TIR - TA - TAEG Introduzone La presente trattazone s pone come obettvo d analzzare due prncpal crter d scelta degl nvestment e fnanzament per valutare la convenenza tra due o pù operazon fnanzare. S

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI. Dott.ssa Elisa MENICUCCI

LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI. Dott.ssa Elisa MENICUCCI LA VALUTAZIONE D AZIENDA: I METODI ASSOLUTI E I METODI RELATIVI Dott.ssa Elsa MENICUCCI Dottore Commercalsta Rcercatrce area Azendale IRDCEC Modena, 24 aprle 2014 INTRODUZIONE ALLA VALUTAZIONE D AZIENDA

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

OBBLIGAZIONI STRUTTURATE INCARICATO DEL COORDINAMENTO DELLA RACCOLTA DELLE ADESIONI ICCREA BANCA S.P.A.

OBBLIGAZIONI STRUTTURATE INCARICATO DEL COORDINAMENTO DELLA RACCOLTA DELLE ADESIONI ICCREA BANCA S.P.A. DOCUMETO DI OFFERTA OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO VOLOTARIA AI SESI DEL CAPO II, TITOLO II, PARTE IV DEL DECRETO LEGISLATIVO. 58 DEL 24 FEBBRAIO 1998, AVETE AD OGGETTO OBBLIGAZIOI STRUTTURATE APPARTEETI

Dettagli

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in 9CP ~BBI\C,.. ~r~~ RGE 1541/2010 TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. Sergo Rossett TERZO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 10 settembre 2014 ORE I6, 00 E CON INCANTO IL

Dettagli

domiciliato per la carica ove appresso, quale Presidente del Consiglio di'

domiciliato per la carica ove appresso, quale Presidente del Consiglio di' Repertoro N. 26064 Notao Raccolta N. 13000 Salvatore FEDERCO VERBALE D ASSEMBLEA STRAOPRDNARA REPUBBLCA TALANA L'anno duemla undc l gorno ventcnque del mese d luglo alle ore dcotto e ventcnque. n Gula

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Codce attvtà: 52.41.2 52.41.3 Indce 1. PREMES SA... 2 1.1 Caratterstche economco

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006 Smulazone seconda prova Tema assegnato all esame d stato per l'abltazone alla professone d geometra, 006 roposte per lo svolgmento pubblcate sul ollettno SIFET (Socetà Italana d Fotogrammetra e Topografa)

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia

Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia Unverstà degl Stud d Urbno Facoltà d Economa Lezon d Statstca Descrttva svolte durante la prma parte del corso d corso d Statstca / Statstca I A.A. 004/05 a cura d: F. Bartolucc Lez. 8/0/04 Statstca descrttva

Dettagli

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE ALLEGATO N. 7 AL PTPC MODELLO N. 1 Al Segretaro Generale, Responsable Antcorruzone OGGETTO: dcharazone generale d conoscenza del Pano 2016-2018 d Prevenzone della Corruzone, del Programma trennale per

Dettagli

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE UNVERSTÀ VTA-SALUTE SAN RAFFAELE DECRETO RETTORALE N. 4809 Vsta Vsto Vsta Vste la Legge 2 agosto 1999, n. 264 L RETTORE l Decreto del Mnstero dell'struzone, dell'unverstà e della Rcerca del 22 ottobre

Dettagli

G.E. Dott. ssa SCIRPO

G.E. Dott. ssa SCIRPO 9fP e0j[ n ~~>~P ERGE 42087/97+648/2009. Í TRIBUNALE DI MILANO - --- Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. ssa SCIRPO QUARTO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 5 gugno 2014 ORE 17,00 E CON INCANTO L'll gugno 2014

Dettagli

TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE

TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE TECNICHE DI PROGRAMMAZIONE IPOTESI SOTTOSTANTE: TECNICHE LINEARI (COEFFICIENTI FISSI DI PRODUZIONE) PREVISIONI (vendte, prezz de ben e de fattor) medante tecnche estrapolatve, econometrche e d mercato

Dettagli

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca Eserctazon del corso d Relazon tra varabl Gancarlo Manz Facoltà d Socologa Unverstà degl Stud d Mlano-Bcocca e-mal: gancarlo.manz@statstca.unmb.t Terza eserctazone Mlano, 8 febbrao 7 SOMMARIO TERZA ESERCITAZIONE

Dettagli

Economia degli intermediari finanziari. Lo sconto

Economia degli intermediari finanziari. Lo sconto Economa degl ntermedar fnanzar Lo sconto 1. Introduzone Lo sconto è una forma d smoblzzo de credt commercal utlzzable nel caso n cu l mpresa regol propr scamb medante effett cambar, ossa ttol d credto

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

ESERCIZIO N. 1. b) rendimenti reali dell azienda Gesis e del portafoglio di mercato:

ESERCIZIO N. 1. b) rendimenti reali dell azienda Gesis e del portafoglio di mercato: ESERCIZIO N. 1 Il canddato proceda a calcolare l tasso d congrua remunerazone reale dell azenda Gess al 31.12.2003 applcando l CAPM e l WACC della stessa azenda; dat d cu s dspone sono seguent: a) rendmento

Dettagli

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti Il modello marovano per la rappresentazone del Sstema Bonus Malus rof. Cercara Rocco Roberto Materale e Rferment. Lucd dstrbut n aula. Lemare 995 (pag.6- e pag. 74-78 3. Galatoto G. 4 (tt del VI Congresso

Dettagli

Condensatori e resistenze

Condensatori e resistenze Condensator e resstenze Lucano attaa Versone del 22 febbrao 2007 Indce In questa nota presento uno schema replogatvo relatvo a condensator e alle resstenze, con partcolare rguardo a collegament n sere

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI. Codice attività: 52.48.4. Indice

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI. Codice attività: 52.48.4. Indice Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI GIOCHI E GIOCATTOLI Codce attvtà: 52.48.4 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Cenn normatv - consuetudn commercal...3

Dettagli

RESISTENZA AL FUOCO PANNELLO IN LECAMIX (REI 120 spessore 8 cm)

RESISTENZA AL FUOCO PANNELLO IN LECAMIX (REI 120 spessore 8 cm) SpA con sede Legale e Ammnstratva Solgnano (PR) - 43045 Rubbano d Fornovo va Vttoro Veneto, 30 Tel. 0525 4198 - Fax 0525 419988 Part. VA e Cod. Fsc. 02193140346 Captale Socale euro 25.000.000,00 nt.vers.

Dettagli

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line Carte d Credto Guda all attvazone della Lsta movment on lne Lsta movment on lne. Guda alla regstrazone all Area Clent e all attvazone del Codce Operatvo. Desder passare dalla Lsta movment cartacea alla

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Le obbligazioni: misure di rendimento e rischio La curva dei rendimenti per scadenze

Le obbligazioni: misure di rendimento e rischio La curva dei rendimenti per scadenze Le obblgazon: msure d rendmento e rscho La curva de rendment per scadenze Economa del Mercato Moblare A.A. 2017-2018 La curva de rendment (yeld curve) (1) Il rendmento d un ttolo obblgazonaro dpende da

Dettagli

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice

Metodologia di controllo. ERBORISTERIE (II edizione) Codice attività: 52.33.1. Indice Metodologa d controllo ERBORISTERIE (II edzone) Codce attvtà: 52.33.1 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Cenn normatv - consuetudn commercal...3 2. ATTIVITÀ

Dettagli

Metodologia di controllo. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edizione) Codice attività: 52.33.2 Indice

Metodologia di controllo. COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edizione) Codice attività: 52.33.2 Indice Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI DI PROFUMERIA (II edzone) Codce attvtà: 52.33.2 Indce 1. PREMESSA...2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...2 1.2 Consuetudn commercal

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3.

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO. Codice attività: 52.47.3. Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO ARTICOLI DI CARTOLERIA, DI CANCELLERIA E FORNITURE PER UFFICIO Codce attvtà: 52.47.3 Indce 1. PREMESSA... 2 1.1 Caratterstche economco - azendal del settore...

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

Cenni di matematica finanziaria Unità 61

Cenni di matematica finanziaria Unità 61 Prerequst: - Rsolvere equazon algebrche d 1 grado ed equazon esponenzal Questa untà è rvolta al 2 benno del seguente ndrzzo dell Isttuto Tecnco, settore Tecnologco: Agrara, Agroalmentare e Agrondustra.

Dettagli

CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB 2015. Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore.

CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB 2015. Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore. CITFÀ DIPOMFEI F ROVIN.\ Dl NAPOI.l Patrmono de11 Unant - Cttì d arte Settore Affar General e Fnanzar Servzo Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore I Proposta d Captolo n. determnazone del Drgente

Dettagli