Simona Zambelli - Curriculum Vitae. School of Economics Piazzale della Vittoria Forli, Bologna POSIZIONE ATTUALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Simona Zambelli - Curriculum Vitae. School of Economics Piazzale della Vittoria 15 47121 Forli, Bologna POSIZIONE ATTUALE"

Transcript

1 Simona Zambelli - Curriculum Vitae School of Economics Piazzale della Vittoria Forli, Bologna POSIZIONE ATTUALE - Professor Associato, Università di Bologna, Facoltà di Economia (secs P/11 --> 13/B4) - Responsabile Unità Organizzativa di Sede (RUOS), sede di Forlì - Membro del Quality Committee - International Banking and Finance Society (IFABS) - Membro di: Harvard Alumni Association A) FORMAZIONE ED ESPERIENZA DI RICERCA INTERNAZIONALE (FELLOWSHIP) York University, Toronto, Canada (2010; 2012) - Visiting Professor e Research Fellow, Dipartimento di Business and Finance, York University, quale vincitrice del bando di ricerca FRP, sponsorizzato dal Governo Canadese. - Progetti realizzati: Private Equity Performance under Extreme Regulation. Rensselear Polytechnic Institute (RPI, New York) ( ) - Visiting Professor e Research Fellow, Dipartimento di Management, RPI, quale vicitrice del bando di ricerca Marco Polo, sponsorizzato dall'università di Bologna. - Progetti realizzati: Private Equity Investment Cycle; Illegal Buyout transactions; Libro sul Private Equity Financing in Italy Brunel University (Uxbridge- London, United Kingdom) - Visiting Researcher, Dipartimento di Economia e Finanza (2004) - progetto su Basilea 2 e gestione del rischio. Harvard Business School, Boston, USA ( ) - Postdoctoral Research Fellow, Dipartimento di Business Economics, Harvard University, quale vincitrice della borsa di ricerca sponsorizzata dal Rotary International. - Progetti di ricerca sviluppati sotto la supervisione del Professor Lerner (Harvard Business School): il Venture Capital Investment Process; l'attività di Private Equity in Italia e il problema della legalità delle operazioni di private equity, analisi di casi aziendali con finalità didattiche, con particolare riferimento al caso Ducati Motor. MIT Sloan School of Management, Boston, USA (2001) - Postdoctoral Visiting Student - Corsi seguiti: Business Plan; Venture Analysis (Prof. Olive Russ). - Progetti realizzati: collaborato allo sviluppo di una nuova impresa, in occasione dell' "MIT Business Plan Competition". University of London, Birkbeck College, London, UK ( ) - Research-Fellow e research assistant. - Progetti di ricerca sviluppati: Il processo di valutazione degli investimenti di venture capital (sponsorizzata dal CNR); Struttura e regolamentazione dell'attività di venture capital in UK (sponsorizzata dal CNR). - Diploma di alta specializzazione post-lauream in Finanza (PCF), con focus in Finanza Matematica, Birkbeck College. Università di Siena (2000) - Dottorato di Ricerca in Mercati e Intermediari Finanziari - Tesi di dottorato: Il Venture Capital Cycle: problemi di informazione asimmetrica e modalità di gestione del rischio. Una sintesi del suddetto lavoro è stata successivamente pubblicata da Bancaria Editrice, come si nota nella sezione "pubblicazioni".

2 Università di Bologna - Laurea in Economia e Commercio, con specializzazione giuridica. Votazione finale:110 e LODE. B) INTERESSI DI RICERCA, PREMI, RICONOSCIMENTI, BORSE DI STUDIO Interessi di Ricerca - Private Equity Financing and Venture Capital - Buyouts and Leveraged Buyouts - Law and finance & Corporate Governance in Private Equity - Impact of Regulation in Banking and Finance - Bank bailout regulation Riconoscimenti - Top 10 downloaded papers in SSRN: inserimento del paper Private Equity Performance under Extreme Regulation insieme a Douglas Cumming, all'interno della classifica dei Top 10 downloaded papers in the field of entrepreneurship and corporate governance (Aprile 2011, Giugno-Luglio 2012). - Top 10 downloaded papers in SSRN: inserimento del paper Illegal Buyouts, publicato nel Journal of Banking and Finance insieme a Douglas Cumming, all'interno della classifica dei Top 10 downloaded papers in the field of entrepreneurial finance and corporate governance (Decembre 2010; Ottobre 2009; Luglio Agosto 2007). - Riconoscimento da parte del Rettore dell'università degli Studi di Bologna per il miglior corso in termini di grado di soddisfazione da parte degli studenti del Corso di Analisi Finanziaria per il Venture Capital(2005). - Riconoscimento per il miglior efficacia nella didattica relativamente al corso di "Analisi del sistema finanziario e risk management", corso di alta specializzazione in finanza matematica, Università di Bologna (2004). Premi, Borse di ricerca e Fundraising - Premio miglior paper AIDEA scritto da giovani ricercatori -Riconoscimento da parte dell'aidea (Accademia Italiana Economia Aziendale) per il miglior paper scritto da giovani ricercatori, Convengo ROMAIDEA06, Roma, settembre 2006, relativamente al paper Lo sviluppo e la crescita delle PMI in Italia: apertura del capitale di rischio e servizi di corporate banking, scritto insieme ad Annalisa Caruso e Fabrizio Palmucci. Titolo del convegno- Finanza e industria in Italia: ripensare la corporate governance e i rapporti tra banche, imprese e risparmiatori per lo sviluppo della competitività. - Government of Canada 2012: Vincitrice della borsa di ricerca per docenti universitari (Faculty Research Program - FRP), per svolgere un periodo di ricerca a York University, Toronto, Canada nel Università di Bologna Vincitrice del bando mobilità docenti (2012) - Government of Canada 2010: Vincitrice del bando di ricerca per docenti (Facutly Research Program - FRP), per svolgere un periodo di ricerca a YORK UNIVERSITY - TORONTO CANADA (anno accademico ). - Fondazione Cassa Risparmi Forlì 2007: Borsa di ricerca per svolgere un progetto inerente il rapporto banca-impresa, docenti referenti: proff. Marzo e Zambelli. Borsa utilizzata nel Università di Bologna 2006: borsa di ricerca "progetto Marco Polo" per fini di ricerca all'estero - Progetto di ricerca: Private Equity Contracting & Buyout Transactions, sede di lavoro RPI-New York ( );

3 - Università di Bologna 2005: borsa di ricerca "progetto Leonardo per docenti", per la realizzazione di un progetto di ricerca sul venture capital financing, HMD partners, London (2005). - Università di Bologna 2001: Assegno di Ricerca- per la realizzazione di un progetto inerente il risk management bancario ( ). - International Rotary Foundation 2000: borsa di ricerca post-dottorato per la specializzazione all'estero. Progetto di ricerca: il Venture Capital Cycle, Harvard Business School, ( ). - Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca 1998 : borsa di ricerca per dottorato di ricerca in economia e mercati finanziari ( ). - Università di Bologna & Comune di Bologna 1996: borsa di studio post-lauream per la realizzazione di un progetto inerente la privatizzazione degli enti pubblici locali ( ). -Stage post-laurea presso il Comune di Bologna, Dipartimento di Finanza. -Corso di specializzazione seguito: Diritto degli Enti Locali. - Progetti realizzati: riorganizzazione e privatizzazione gestionale del Comune di Bologna. Il modello elaborato sulla privatizzazione gestionale e "finanziaria" ha mostrato un notevole guadagno di efficienza e di efficacia, mantenendo un elevato livello di qualità dei servizi. (C) PRESENTAZIONE A SEMINARI E CONVEGNI A VALENZA INTERNAZIONALE - International Banking and Finance Society (IFABS)- Banking and Finance Research Symposium, Leicester University, Leicester, UK, Novembre International Banking and Finance Society (IFABS), Annual Meeting, Roma, Giugno York University Financial Regulation Seminar all'interno di Series of Finance Seminars, York University, Marzo Journal of Business Ethics Special Issue Conference on Entrepreneurship and Ethics sponsorizzata dal Journal of Business Ethics, York University, Toronto, Canada, Settembre Rimini Center for Economic Analysis Conference on: Banking and Financial Intermediaries, SMEs, Growth and Banking, Facoltà Economia, Rimini, Settembre European Financial Management (EFMA) Symposium su: Corporate Governance and Control, Cambridge University, Aprile Law & Economics Italian Society (SIDE) Conference, Annual Meeting, Università di Bologna, Novembre European Financial Management (EFMA), Annual Meeting, Atene, giugno European Central Bank (ECB) ANNUAL CONFERENCE su "Asset management, private equity firms and international capital flows: Their role for financial integration and efficiency" European Central Bank (ECG), ottobre 2007, Dublin. - Journal of Corporate Finance Special Issue on: PRIVATE EQUITY, LBOs, AND GOVERNANCE Special Issues of the JOURNAL OF CORPORATE FINANCE, Private Equity, LBOs, And Governance, RPI University, New York (April 2006).

4 A VALENZA NAZIONALE - Associazione Docenti Economia, Intermediri e Mercati Finanziari (ADEIMF), Annual Meeting, Capri, Giugno ASSOCIAZIONE INDUSTRIALI FORLì-CESENA, conferenza su Accordo di Basilea II la transizione ai principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) è un'opportunità per le PMI?, giugno 2008, Forlì. - CENTRO STUDI BANCA E FINANZA (CEFIN) Workshop organizzato da CEFIN, novembre 2007, Modena. - CNA (Forlì), Conferenza su "Basilea 2: cosa cambierà per le imprese e per le banche" (CNA, Forlì), ASSOCIAZIONE INDUSTRIALI FORLI, Relatrice su "Business Plan & Pianificazione Economica e Finanziaria", workshop organizzato dall'associazione Industriali, di Forlì e Cesena, UNIVERSITA' DI ROMA 3, Relatrice su Il finanziamento dell'innovazione. Il private equity e il venture capital nello sviluppo dei progetti innovativi, UNIVERSITA' DEGLI STUDI ROMA 3, (D) ORGANIZZAZIONE CONFERENZE INTERNAZIONALI - Organizzazione conferenza internazionale per convegno annuale, International Banking and Finance Society (IFABS) SYMPOSIUM, York University, Sett (Membro del program and Scientific Committee). - Membro del Scientific Committee per la conferenza internazionale su Corporate Governance & Regulation: Outlining New Horizons for Theory and Practice, University of Pisa, Settembre Organizzazione conferenza internazionale, Banking and Financial Intermediaries, SMEs, Growth and Banking, Rimini Center for Economic Analysis, Facoltà Economia, Rimini, Settembre 2010 (Membro del program and Scientific Committee). - Membro del Program Committee per la conferenza internazionale organizzata da European Financial Management (EFMA): Entrepreneurial Finance & Venture Capital Symposium, 2010, April 15, Montreal, Canada. - Organizzatrice Workshop Venture Capital Cycle: The IPO process ; Facoltà di Economia, Forlì, Special Speaker: Prof. Florin Coseraru, University of Westminster, London (Maggio 2008). - Organizzatrice Workshop The Naked Side of Securitization ; Facoltà di Economia, Forlì, Special Speaker: Prof. Joseph Tanega, Director of Master in Corporate Finance Law, University of Westminster, London (Maggio 2008). - Facoltà di Economia -Forlì- Organizzatrice Conferenza Venture Capital: Innovazione e Futuro, Università di Bologna. Special Speaker: Prof. Douglas Cumming, Cambridge University & University of Alberta (Giugno 2004).

5 (E) CHAIRMAN A CONFERENZE INTERNAZIONALI - Journal of Business Ethics Special Issue Conference on Entrepreneurship and Ethics sponsorizzata dal Journal of Business Ethics, York University, Toronto, Canada, Settembre Rimini Center for Economic Analysis Conference on: Banking and Financial Intermediaries, SMEs, Growth and Banking, Facoltà Economia, Rimini, Settembre Facoltà di Economia -Forlì- Organizzatrice Conferenza Venture Capital: Innovazione e Futuro, Università di Bologna. Special Speaker: Prof. Douglas Cumming, Cambridge University & University of Alberta (Giugno 2004). (F) ATTIVITA' DI REFERAGGIO PER RIVISTE INTERNAZIONALI DI FASCIA A - Referee per Entrepreneurship: Theory and Practice - Referee per il Journal of Business Venturing --> (Rating: A*; --> consulta on line il ranking delle riviste internazionali in base all'impact factor ("Journal Citation Report" pubblicato da Thomson Scientific) - Referee per Strategic Entrepreneurship Journal. - Referee per JOURNAL OF CORPORATE FINANCE Special Issue su: PRIVATE EQUITY, LBOs, AND GOVERNANCE (October 2006-December 2006) del Journal of Corporate Finance" --> Impact Factor JCF 1.3, Journal Citation Report 2007, Thomson Scientific ALTRE ATTIVITA DI REFERAGGIO - Referee per Progetti Strategici Ateneo di Padova - Membro dell'albo dei revisori per la valutazione dei programmi e prodotti di ricerca ministeriale - Referee per Economia e Management (2008) (G) COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI - York University (Toronto, Canada). Collaborazioni di ricerca con il Prof. Douglas Cumming. - Leicester University (Leicester, UK). Collaborazioni di ricerca con la prof. Meryem Fethi (President of International Banking and Finance Society). - Westminster University (London, UK). Collaborazioni di ricerca con il Prof. Joseph Tanega. - Michigan State Unviersity (Usa). Collaborazioni di ricerca con il Prof. Eric Scorsone.

6 (H) RESPONSABILE COORDINAMENTO GRUPPI DI RICERCA - FONDAZIONE CARIPLO Venture Philanthropy - FACUULTY RESEARCH PROGRAM 2012, RFO Titolo del progetto coordinato: Accesso al credito e Basilea 2: impatto su banche e intermediari specializzati in venture capital e finanza strutturata. - RFO Titolo del progetto coordinato: Corporate banking, venture capital, buyout, finanza strutturata e gestione dei rischi degli intermediari. - RFO Titolo del progetto coordinato: Titolo del progetto per il quale si richiede il finanziamento: Private Equity and Control Rights. (I) PUBBLICAZIONI PER TIPOLOGIA PUBBLICAZIONI INTERNAZIONALI IN RIVISTE DI FASCIA A 1 - Private Equity Performance under Extreme Regulation, scritto con Douglas Cumming (York University, Canada). JOURNAL OF BANKING AND FINANCE, 2013, forthcoming Illegal Buyouts, scritto con Douglas Cumming, JOURNAL OF BANKING AND FINANCE, 2010 (34), MONOGRAFIE 1 - Private Equity Risk Management. Aracne Editore, Roma, Private Equity: teoria ed evidenza in Italia, Aracne Editore, Roma, Il Leveraged Buyout in Italia: controversie e casi aziendali, Aracne Editore, Roma, 2005 ALTRE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE (ARTICOLI/CONTRIBUTI IN VOLUMI SCIENTIFICI ) A valenza internazionale 1 - Private Equity Governance and Financing Decisions, Oxford Handbook of Venture Capital, Oxford University Press, forthcoming March 2012 (Edited by D. Cumming). 2 - Corporate Governance: Does it still matter nowadays?, in A. N. KOSTYUK, C. GERNER-BEUERLE, R. APREDA, CORPORATE GOVERNANCE: AN INTERNATIONAL OUTLOOK, 2011, pp Private Equity and Leveraged Buyouts in Italy. To prohibit or not to prohibit, that is the question!, 2010, in "Companion to Private Equity", Wiley-Blackwell (Edited by D. Cumming). 4 - The Dark Side of LBOs. Private Equity Investors be forewarned!, in: Corporate Ownership and Control, 2008, volume 5, pp The Asset Securitization in Italy: current and future trends, con R. Tasca, in Gatti, Caselli Structured Finance: Techniques, Products and Market, Springler Verlag, Berlin, Germany, 2005, pp LBOs in Italy: Institutional Issues, Springler Verlag, Springler Verlag, 2005, in Gatti, Caselli Structured Finance: Techniques, Products and Market, Springler Verlag, Berlin, Germany, 2005, pp

7 A valenza nazionale 7 - Basilea 2 e il Nuovo Accordo sul Capitale nel processo di valutazione del rischio di credito: caratteristiche e finalità, in G. Savioli (a cura di), Franco Angeli, Lo sviluppo e la crescita delle PMI in Italia: apertura del capitale di rischio e servizi di corporate banking, con A. Caruso e F. Palmucci, Atto del convegno annuale organizzato dall'accademia Italiana Economia Aziendale (AIDEA), Roma, settembre 2006, diffuso su supporto informatico (CD ROM FOMAIDEA06).Tale articolo è stato premiato al convegno nazionale promosso dall'accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA), Roma settembre 2006, tra i migliori paper dei giovani ricercatori. à Il presente articolo è stato depositato a livello istituzionale presso AMS Acta, dove rientrano i contributi scientifici dell'ateneo di Bologna, e poi depositato presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Forense, adempiendo agli obblighi previsti dalla Legge. 9 - Il merger leveraged buy-out: rilevanza economica e giuridica, in La finanza strutturata in Italia, Gatti, Caselli (a cura di), Bancaria Editrice, Le operazioni di merger leveraged buy-out: rilevanza economica per le policies aziendali e i problemi di legittimità, Newfin Centro Innovazione Finanziaria Università Bocconi, maggio 2004, pp I sistemi di rating delle banche: analogie e differenze rispetto a quelli delle agenzie specializzate, in Newfin Ricerche, 2002, 85, pp Capitoli di libri a valenza nazionale 12 - Rendimento, rischio e valutazione degli strumenti finanziari, con S. Cenni, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2007, volume 1, capitolo Il rischio di credito: modalità di misurazione e gestione, con R. Tasca, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2007, volume 2, capitolo Gli intermediari finanziari, con Cenni, Morara, Pirocchi, Brighi, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2007, volume 1, capitolo Il rischio di credito: modalità di misurazione e gestione, con R. Tasca, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2004, volume Rendimento, rischio e valutazione degli strumenti finanziari, con S. Cenni, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2004, volume Gli strumenti finanziari, con G. Torluccio e S. Cenni, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2002, capitolo I rischi dell'intermediazione finanziaria, con F. Pazzaglia e F. Morara, in R. Corigliano, L'intermediazione finanziaria, Bononia University Press, Bologna, 2002, capitolo 7. PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PRECEDENTI IL Il Finanziamento attraverso venture capital: caratteristiche distintive e modalità di realizzazione, in R. Corigliano (a cura di), Il Venture Capital, in "Banca e Mercati", 2001, n. 28, pp Il Venture Capital Cycle: problemi di informazione asimmetrica e modalità di gestione del rischio, in R. Corigliano (a cura di), Il Venture Capital, in "Banca e Mercati", 2001, n. 28, pp Il Venture Capital nella Gran Bretagna, in R. Corigliano (a cura di), Il Venture Capital, in "Banca e Mercati", 2001, n. 28, pp

8 22 - Financial and Legal Aspects of Leveraged Buyouts in Italy. The Supreme Court's Decision n. 5503/2000, con D. Jenter, in Lettera Newfin, 2001, n. 3, pp Altri WORKING PAPER 23 - A Note on Leveraged Buyout Transactions in Italy: Economic and Legal Aspects, Biblioteca W. Bigiavi, 2002, W.P. n Equilibrium Theories of Asset Pricing: Testing the Capital Asset Pricing Model, Project 1998, W.P Il Venture Capital: le esperienze più significative, Biblioteca Walter Bigiavi, 2000, W.P. n Il Venture Capital: modalità e fasi di intervento, Biblioteca Walter Bigiavi, 2000, W.P. n Il Mercato di Venture Capital in UK: struttura e regolamentazione, in G. Torluccio, S. Zambelli, S. Cenni, Biblioteca Walter Bigiavi, 2000, W.P. n Privatizzazioni in Italia: aspetti economici e giuridici, pubblicato in "Il Diritto dell'economia", 1997, pp (L) ATTIVITA' ISTITUZIONALE/ORGANIZZATIVA PER LA FACOLTA' - Responsabile Unità Organizzativa di Sede (RUOS) - Membro dell'albo dei revisori per la valutazione dei programmi e prodotti di ricerca ministeriale - Responsabile scambio Erasmus con Westminster University, School of Business; - Responsabile scambio Erasmus con Westminster University, School of Law; - Responsabile scambio Erasmus con Leicester University, School of Management; - Membro commissione didattica ( ); - Membro commissione riforma ( ); - Membro commissione internazionale ( ); - Membro commissione orientamento ( ).

9 (M) ATTIVITA' DIDATTICA INTERNAZIONALE IN ATENEI ESTERI YORK UNIVERSITY (TORONTO CANADA) Docente Private Equity Regulation WESTMINSTER UNIVERSITY (LONDON - UK) Docente del modulo "Portfolio Theory, Option Pricing and Financial Regulation". WESTMINSTER UNIVERSITY (LONDON - UK) Docente del modulo "Portfolio Theory, Option Pricing and Financial Regulation". YORK UNIVERSITY, TORONTO (CANADA) March 2011 Visiting Professor - Business School Guest speaker nel corso di Venture Capital, insegnando un modulo di Leveraged Buyout Regulation in Italy. WESTMINSTER UNIVERSITY (LONDON - UK) 2009 Docente del modulo "Portfolio Theory and Risk Management". WESTMINSTER UNIVERSITY (LONDON - UK) 2008 Docente del modulo "Portfolio Theory and Risk Management" all'interno del corso postgraduate "Investment for managers: theory, regulations and social responsability" insieme alla prof. Roberta Adami (docente responsabile del corso). RENSSELAER POLYTECHNIC INSTITUTE RPI (NEW YORK - USA) A.A Visiting Professor, School of Management. - Docente Guest Speaker su: Private Equity Financing (all'interno del corso di Financial Management). - Docente Guest Speaker su: Venture Capital Contracting (all'interno del corso di Entrepreneurial Finance). - Docente Guest Speaker su: Portfolio Theory (all'interno del corso di Investment). (M) ATTIVITA' DIDATTICA SVOLTA IN ATENEI ITALIANI (si evidenziano in blu, i corsi tenuti in lingua inglese) -->Titolarità di insegnamenti in corsi di laurea triennale (LT), specialistica (LS) o magistrale (LM) dal all'interno dell'ateneo DI BOLOGNA, Facoltà di Economia (Forli e Bologna). Alcuni corsi sono tenuti in lingua inglese, perchè aperti a studenti internazionali (tali corsi sono evidenziati in grossetto-blu) 2012/ ANALISI FINANZIARIA PER IL VENTURE CAPITAL - LT ECONOMIA DEL MERCATO MOBILIARE (ERASMUS) - LT FINANCIAL INSTITUTION MANAGEMENT - LM MERCHANT BANKING AND PRIVATE EQUITY - LM 2011/2012

10 ANALISI FINANZIARIA PER IL VENTURE CAPITAL - LT ECONOMIA DEL MERCATO MOBILIARE (ERASMUS) - LT MERCHANT BANKING AND PRIVATE EQUITY - LM PRIVATE EQUITY AND STRUCTURED FINANCE - LM FINANCIAL INSTITUTION MANAGEMENT - LM 2010/ ECONOMIA DEL MERCATO MOBILIARE (ERASMUS) -LT ANALISI FINANZIARIA PER IL VENTURE CAPITAL -LT MERCHANT BANKING AND PRIVATE EQUITY - LM PRIVATE EQUITY AND STRUCTURED FINANCE - LM FINANCIAL INSTITUTION MANAGEMENT - LM 2009/ MERCHANT BANKING AND PRIVATE EQUITY - LM PRIVATE EQUITY AND STRUCTURED FINANCE - LM FINANCIAL INSTITUTION MANAGEMENT - LM PROJECT FINANCING - LM 2008/ ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - LT FINANCIAL INSTITUTION MANAGEMENT - LM 2007/ ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - LT FINANCIAL INSTITUTIONS MANAGEMENT - LM MERCATI MOBILIARI AVANZATO - LM

11 2006/ ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - LT MERCATI MOBILIARI AVANZATO - LS 2005/ ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - LT 2004/ ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI - LT 2003/ /2003 (N) ATTIVITA' DIDATTICA IN MASTER INTERNAZIONALI E CORSI DI SPECIALIZZAZIONE POST LAUREAM INTERNAZIONALI svolti in ATENEI ITALIANI. --> Titolarità di insegnamenti internazionali, in corsi di specializzazione, master e corsi di alta formazione, svolti in lingua inglese in Atenei/Enti Italiani. UNIVERSITA' DI BOLOGNA, FACOLTA' DI ECONOMIA-BERTINORO-FORLI- Corso di specializzazione on "Higher education on Governance and development of SME's in Egypt" (2012) - Docente del modulo Financing of Small and Medium Enterprises" UNIVERSITA' DI BOLOGNA, FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE-FORLI- Interdisciplinary Master's in East European Research and Studies (MIREES). - Docente titolare del corso FINANCIAL SECTORS AND ENLARGEMENT EASTWARDS(a.a ) UNIVERSITA' DI BOLOGNA, FACOLTA' DI ECONOMIA-FORLI- Master for International Executives MIEX - Docente titolare del modulo FINANCIAL ANALYSIS AND VENTURE CAPITAL FINANCING ( ); - Docente titolare del modulo NEW BUSINESS EVALUATION: HOW TO VALUE HIGH-GROWTH POTENTIAL FIRMS ( ); - Docente titolare del modulo VENTURE CAPITAL ( ). UNIVERSITA' DI BOLOGNA, FACOLTA' DI ECONOMIA-BERTINORO-FORLI- Corso di specializzazione (2003) - Docente del modulo VENTURE CAPITAL & PRIVATE EQUITY, all'interno del corso Promotion and Management of Handcraft/Industry Oriented Small and Medium Size Enterprises (SMEs).

12 (O) ATTIVITA' DIDATTICA A VALENZA NAZIONALE IN CORSI DI SPECIALIZZAZIONE E MASTER (corsi in lingua italiana) UNIVERSITA' DI BOLOGNA, MASTER IN CITY MANAGEMENT Docente titolare del corso di "Finanza di progetto e sviluppo locale" (dal 2004 al 2006; dal 2007 al 2012). UNIVERSITA' DI BOLOGNA, ALMA GRADUATE SCHOOL MASTER IN AMMINISTRAZIONE FINANZA E CONTROLLO Docente titolare del corso in Private Equity e Venture Capital (dal 2007 al 2008) UNIVERSITA' DI BOLOGNA, FACOLTA' DI MATEMATICA - Corso di Alta Formazione in Finanza Matematica- Docente di Tecninche di borsa e microstruttura dei mercati (dal 2004 al 2006); Docente di Risk Management in Banking (dal 2005 al 2010).

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA, LA MOBILITA, I COMPITI DIDATTICI, IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO E DI DIDATTICA INTEGRATIVA, IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER ATTIVITA ESTERNE DEI PROFESSORI

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12.

28.02.2012 08.03.2012 08.07.2014, 25.09.2014, 11.11.2014, 10.12.2014, 22.12.2014, 14.01.2015 10.02.2015) 12.11.2014, 02.12.2014 23.12. Disposizioni regolamentari relative agli Organi Ausiliari approvate dal Senato Accademico in data 28.02.2012 e dal Consiglio di Amministrazione in data 08.03.2012 e successivamente modificate dal Senato

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE

LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE LA VALUTAZIONE ECONOMICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTUALE Prof. MARCO GIULIANI Docente di Economia Aziendale Università Politecnica delle Marche Socio LIVE m.giuliani@univpm.it Jesi, 11 ottobre 2013 1 Prime

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli