NEWSLETTER 7 28 Marzo 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWSLETTER 7 28 Marzo 2015"

Transcript

1 NEWSLETTER 7 28 Marzo 2015 Ciao a tutti! Anche se un po in ritardo, volevo presentarvi il COMITATO ORGANIZZATORE di e coloro che stanno lavorando dietro le quinte per offrirvi un evento da non dimenticare! L Associazione e i soci fondatori Associazione sportiva dilettantistica M AL CUBO M al cubo é un Associazione no-profit, che opera a fini sportivi, ricreativi e culturali. Si propone di promuovere attività sportive dilettantistiche, in particolare quelle legate alle arti circensi e al monociclo, di organizzare manifestazioni, gare, raduni, formare squadre per la partecipazione a campionati, gare, concorsi, gestire palestre e strutture sportive, individuare nuove metodologie per migliorare la pratica dello sport, organizzare attività ricreative e culturali e occasioni aggregative. L associazione, costituitasi nel gennaio 2015, è composta da tre soci fondatori: Cecilia Di Marco (Presidente), Marco Donda (Segretario), Marco Vitale (Tesoriere). È l Ente organizzatore di UNIOEC Presidente CECILIA DI MARCO (Fossano, 1961) Docente liceale di materie letterarie, ha ricoperto per un decennio la carica di Vicepreside nel suo istituto e tuttora ne coordina le attività extracurricolari di cinema e teatro. Da sempre appassionata al mondo del circo, in particolare alla giocoleria, nel 2007 dà vita al Festival Internazionale di Circo e Teatro urbano Mirabilia di Fossano, di cui è stata Direttore organizzativo sino al L amore per le arti circensi la porta a scoprire il monociclo sportivo partecipando a vari eventi. Nel 2013 collabora nell organizzazione del primo Campionato europeo di trial (UTEC 2013) a Cuneo insieme a Marco Vitale (A.I.M.) e Marco Donda (fondatore della Scuola di Monociclo Sportivo S.M.S.). 1 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

2 Segretario MARCO DONDA (Torino, 1966) Da quasi vent'anni lavora in ambito ludico educativo promuovendo e realizzando percorsi creativi ed espressivi all'interno delle Scuole e in ambito extrascolastico ha aperto a Mondovì una ludocascina didattica. Come promotore ludico dà vita al progetto sociale Ludobus e Circobus che porta anche all estero (Cuba e Capo Verde). Nel 2008 fonda la scuola di circo per l infanzia Macramé. La conoscenza del monociclo lo porta a creare una scuola di monociclo sportivo; in pochi anni forma il team Macramé che nel 2014 partecipa al Campionato mondiale UNICON 17 a Montreal. Dal 2012 è membro del direttivo A.I.M. (Associazione Italiana Monociclo), con cui collabora nella gestione dei campionati italiani di Muni (2012, 2013, 2014) e di freestyle (2013, 2014). Nel 2013 organizza a Cuneo il primo campionato europeo di trial (UTEC 2013) con Marco Vitale (A.I.M.) e Cecilia Di Marco. Tesoriere MARCO VITALE (Milano, 1955) Ha un passato da sportivo che inizia con la vela, suo primo grande amore, dove si afferma negli anni 70 quando diventa uno dei primi professionisti in Italia. Partecipa a competizioni nazionali e internazionali ed entra a far parte della veleria North Sails Italia. Lasciato progressivamente il mare, approda al volo a vela e diventa istruttore di volo sportivo presso l Aereo Club di Varese. Tra il 1990 e 2003 partecipa a gare internazionali e nel 1996 diviene pilota nazionale. Agli inizi del 2000 si avvicina al mondo delle due ruote : diviene istruttore ed entra nell Associazione Italiana Maestri di MTB; tiene corsi di formazione e perfezionamento. Negli ultimi anni scopre il monociclo e ne percepisce subito le valenze educative, sportive e sociali. Con un gruppo di appassionati nel 2007 fonda l A.I.M. (Associazione Italiana Monociclo), di cui è stato Presidente dal 2007 al È ideatore e promotore di eventi e campionati in Italia; nel 2013 organizza a Cuneo il primo Campionato europeo di trial (UTEC 2013) insieme a Marco Donda (fondatore della Scuola di Monociclo Sportivo S.M.S.) e Cecilia Di Marco. Inoltre collaborano attivamente con il Comitato Organizzatore: Mario Tamburi Alberto Bruno e non ultimo il nostro. 2 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

3 Gli Enti locali che stanno lavorando con noi Comune di Mondovì Il Sindaco, l Assessore allo Sport, l Assessore al Turismo e Manifestazioni e tutta l Amministrazione civica stanno collaborando con grande entusiasmo all organizzazione di questo evento. A loro va un ringraziamento speciale per aver messo a disposizione di UNIOEC 2015 tutte le strutture sportive, che vedete in sequenza qui sotto. 3 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

4 Centro sportivo Beila Race Field 6 track 4 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

5 Parco Europa Flat & Practice 5 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

6 Palazzetto dello Sport Nino Manera Freestyle, Hockey, Baskeball 6 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

7 Palestra I.I.S.S. G.Cigna Basket, Freestyle, Practice 7 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

8 Gym Halls for Training Sempre a disposizione 4 palestre in centro città per gli allenamenti 8 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

9 Piazzale Ravanet Trial & Street Campo trial UTEC 2013 Piazza Virginio (Cuneo) 9 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

10 Chi cronometra le nostre gare La Federazione Italiana Cronometristi (F.I.Cr.), nell ambito del rapporto federativo con il CONI, è riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) quale unica Federazione autorizzata a disciplinare, regolare e gestire il cronometraggio e l elaborazione dei dati delle manifestazioni sportive che si svolgono in Italia. La F.I.Cr. è riconosciuta dal Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) ai sensi dell art. 20 dello Statuto CIP, del quale recepisce e osserva le linee guida, criteri e principi fondamentali deliberati dal Consiglio Nazionale medesimo in data 18 giugno A UNIOEC la F.I.Cr. dirigerà e organizzerà sul piano tecnico e disciplinare i risultati cronometrici ottenuti durante le prove a tempo, singole e di squadra, e redigerà le conseguenti classifiche. E nella prossima newsletter cosa scopriremo? IL COMITATO ORGANIZZATORE BE COOL AND JOIN UNIOEC 10 Dietro le quinte di UNIOEC: l Associazione, il Comitato organizzatore, le Collaborazioni

SPORT IN RETE PROGETTO DI SPORT SOLIDALE NELLE SCUOLE PRIMARIE

SPORT IN RETE PROGETTO DI SPORT SOLIDALE NELLE SCUOLE PRIMARIE SPORT IN RETE PROGETTO DI SPORT SOLIDALE NELLE SCUOLE PRIMARIE Anno Scolastico 2011-2012 L idea del progetto nasce da alcune esperienze maturate nel territorio di Nova Milanese negli ultimi anni: Proposte

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FEDERICI PAOLA FRANCESCA Indirizzo 73/F VIA SAN SISTO 67100 L AQUILA ITALY Telefono +39 340 2988897 Fax E-mail

Dettagli

Curriculum Vitae di Cecilia D Angelo

Curriculum Vitae di Cecilia D Angelo Curriculum Vitae di Cecilia D Angelo DATI PERSONALI Cognome e Nome D Angelo Cecilia Indirizzo (ufficio) Stadio Olimpico - 00135 Regione Lazio Provincia ROMA Telefono (ufficio) 06 36857815 Fax (ufficio)

Dettagli

ALLA SCOPERTA DELL ORIENTEERING

ALLA SCOPERTA DELL ORIENTEERING Milano, Settembre 2014 ALLA SCOPERTA DELL ORIENTEERING Quando lo sport incontra la natura Modulo di in-formazione per docenti Giovedì 23 e 30 Ottobre 2014 PERCORSO STABILE DI ORIENTEERING - Parco Cassinis

Dettagli

A - diploma di Istruttore di Vela di I Livello. Natura della certificazione: o Accademico Professionale X abilitazione.

A - diploma di Istruttore di Vela di I Livello. Natura della certificazione: o Accademico Professionale X abilitazione. Tipologia : Certificazione: Istruttore I Livello A - diploma di Istruttore di Vela di I Livello Natura della certificazione: o Accademico Professionale X abilitazione X formazione iniziale X formazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FIDANZA ANNARITA Indirizzo VIA BONIVENTO, 2 00060 CANALE MONTERANO (RM) Telefono 333.566.6951 Fax E-mail annaritafidanza@tiscali.it

Dettagli

VDG Servizi Amministrativi 2013 07561/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali GP CITTÀ DI TORINO

VDG Servizi Amministrativi 2013 07561/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali GP CITTÀ DI TORINO VDG Servizi Amministrativi 2013 07561/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali GP 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 23 dicembre 2013 Convocata

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

VDG Servizi Amministrativi 2013 01502/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali MP 3 CITTÀ DI TORINO

VDG Servizi Amministrativi 2013 01502/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali MP 3 CITTÀ DI TORINO VDG Servizi Amministrativi 2013 01502/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali MP 3 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 16 aprile 2013 Convocata

Dettagli

E QUI LA FESTA! SPORT, GIOVANI, SPETTACOLO E SOLIDARIETA 20 MAGGIO 2012 DALLE 14 CENTRO SPORTIVO TOTI

E QUI LA FESTA! SPORT, GIOVANI, SPETTACOLO E SOLIDARIETA 20 MAGGIO 2012 DALLE 14 CENTRO SPORTIVO TOTI IN CASO DI MALTEMPO, LA MANIFESTAZIONE VERRÁ POSTICIPATA A DOMENICA 27 MAGGIO (con possibili variazioni del programma) AD Cordani show-box Stampa: Arti Grafiche Grillo INFO: UFFICIO SPORT 02 91084630 WWW.COMUNE.PADERNO-DUGNANO.MI.IT

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica

Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica 1 Il CONI attraverso l Area Sport e Preparazione Olimpica «cura la preparazione degli atleti, lo svolgimento delle manifestazioni e l approntamento dei mezzi necessari alla partecipazione della delegazione

Dettagli

C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica

C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica Ufficio II - Bari, 28.08.2009 Prot. 7240 Attività Sportiva Scolastica 2009/ 10 E.mail: marino.pellico.ba@istruzione.it Sito web: www.uspbari.net Ai Dirigenti U.S.P. delle Province Ai Coordinatori di Ed.

Dettagli

IL PROGETTO SCIENZA LUDICA

IL PROGETTO SCIENZA LUDICA IL PROGETTO SCIENZA LUDICA Il concorso FIRST LEGO LEAGUE si inserisce nell ambito del progetto SCIENZA LUDICA che nasce nel 2009, Anno Europeo della Creatività e Innovazione, in collaborazione con l Istituto

Dettagli

Genova 13 Settembre 2010

Genova 13 Settembre 2010 Genova 13 Settembre 2010 Progetto Giovani Matteo Quarantelli 2 La percezione della qualità di un servizio è generato dalla corrispondenza con le aspettative (bisogni) degli utenti. I nostri utenti sono

Dettagli

S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA VII

S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA VII Municipio Roma VII U.O. Amministrativa Ufficio Consiglio e Commissioni Municipio Roma VII prot. N. 23977/2007 Prot. Serv. Delib. N. 29/07 S.P.Q.R. COMUNE DI ROMA MUNICIPIO ROMA VII ESTRATTO DAL VERBALE

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Vela Club 33"

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Vela Club 33 STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Vela Club 33" TITOLO I - Denominazione sede Articolo 1 - Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto

Dettagli

STATUTO. della Associazione Polisportiva Dilettantistica CLUB ARIAPERTA

STATUTO. della Associazione Polisportiva Dilettantistica CLUB ARIAPERTA STATUTO della Associazione Polisportiva Dilettantistica CLUB ARIAPERTA TITOLO I Denominazione Sede Art. 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli

Dettagli

Responsabile del Progetto

Responsabile del Progetto Si propone di seguito un progetto di educazione motoria e giocosport da realizzarsi nell Istituto Comprensivo Marina di Cerveteri in orario curriculare all interno delle ore destinate alla disciplina Corpo

Dettagli

STATUTO SCUOLA DI ARTI MARZIALI SHODAN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISITCA TITOLO I TITOLO II

STATUTO SCUOLA DI ARTI MARZIALI SHODAN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISITCA TITOLO I TITOLO II STATUTO SCUOLA DI ARTI MARZIALI SHODAN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISITCA TITOLO I Denominazione - sede ART. 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto

Dettagli

coordinativo scuola calcio.

coordinativo scuola calcio. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pillitteri Guglielmo Indirizzo Via Eugenio l emiro, 13 A, 90134 - Palermo Telefono 3883457517 Fax E-mail

Dettagli

Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore

Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore Lo sport come - stile di vita, fattore di crescita, di inserimento, di partecipazione alla vita sociale, di tolleranza, di accettazione delle differenze

Dettagli

avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani il percorso di preparazione degli articoli di un quotidiano

avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani il percorso di preparazione degli articoli di un quotidiano Il Campionato di giornalismo promosso da Il Giorno si prefigge l obiettivo di avvicinare le nuove generazioni alla lettura dei quotidiani attraverso una competizione stimolante e coinvolgente. La nostra

Dettagli

RELAZIONE DELL ASSESSORE ALLA P.I. E SPORT

RELAZIONE DELL ASSESSORE ALLA P.I. E SPORT RELAZIONE DELL ASSESSORE ALLA P.I. E SPORT OGGETTO: Impianti sportivi comunali - determinazione tariffe d uso. Premesso che: - con delibera consiliare n.2 del 07/02/2011 è stato approvato il Regolamento

Dettagli

BANDO CORSO AGGIORNAMENTO E

BANDO CORSO AGGIORNAMENTO E 3/9/2015 FITET BANDO CORSO AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE TECNICI SPORTIVI FITET, DI ABILITAZIONE ALLA QUALIFICA DI TERZO LIVELLO [Digitare il sottotitolo del documento] Matteo CORSO DI FORMAZIONE ED ABILITAZIONE

Dettagli

PEDALA PARCO La Lessinia in bici

PEDALA PARCO La Lessinia in bici Associazione Sportiva Dilettantistica PEDALA PARCO La Lessinia in bici PRESENTAZIONE PROGETTO: Alla scoperta della Lessinia ed il suo Parco Naturale in sella alla bicicletta. PREMESSE L idea di questo

Dettagli

PROGETTO F-17 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO

PROGETTO F-17 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO PROGETTO F-17 CORSO DI ISTRUTTORE SPORTIVO TURISTICO Enti proponenti: Soggetti organizzatori: Scuola Regionale dello Sport CONI Puglia. Scuola Regionale dello Sport CONI Puglia. Soggetti destinatari: Operatori

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO 2010-2012. Roma, 16 gennaio 2010

LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO 2010-2012. Roma, 16 gennaio 2010 LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE E MARKETING DELLA FISO 2010-2012 Roma, 16 gennaio 2010 1. PREMESSA Con i piani di comunicazione e marketing, la FISO si è dotato di due strumenti

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA FISICO MOTORIE ANNO 2015

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA FISICO MOTORIE ANNO 2015 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA FISICO MOTORIE ANNO 2015 LEGGE REGIONALE 22.12.1995, N. 93 NORME PER LO SVILUPPO DELLO SPORT E DELLE ATTIVITA FISICO

Dettagli

25-29 marzo 2009 PROGETTO EUROINDOOR MASTER ANCONA 2009

25-29 marzo 2009 PROGETTO EUROINDOOR MASTER ANCONA 2009 25-29 marzo 2009 PROGETTO EUROINDOOR MASTER ANCONA 2009 PREMESSA La grande avventura dei Campionati Europei Master Indoor di Atletica Leggera del 2009 ad Ancona è già cominciata. A Poznan, in Polonia,

Dettagli

NoStraNa sono cose che succedono

NoStraNa sono cose che succedono NoStraNa sono cose che succedono Chi siamo L associazione culturale senza scopo di lucro, C.F. 95144010634, è stata costituita in data 13 Gennaio 2011 da due giovani architetti ed urbanisti, Bruna Vendemmia

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Kayak Club Gallipoli STATUTO TITOLO I. Costituzione e scopo dell Associazione

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Kayak Club Gallipoli STATUTO TITOLO I. Costituzione e scopo dell Associazione ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Kayak Club Gallipoli STATUTO TITOLO I Costituzione e scopo dell Associazione Art. 1 (Costituzione dell Associazione) E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica,

Dettagli

CONI FIDAL DanzaVenezia CSEN. Associazione Sportiva Body Studio

CONI FIDAL DanzaVenezia CSEN. Associazione Sportiva Body Studio CONI FIDAL DanzaVenezia CSEN Associazione Sportiva Body Studio L Associazione Sportiva Body Studio si costituisce a Mestre il 1 settembre 1993. Soci fondatori sono Claudia Rossi e Sandro Darlante. Ha la

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BE SKILLED

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BE SKILLED ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BE SKILLED L anno 2015 in questo giorno 14 gennaio 2015 in Gargnano (BS) TRA Simone Martino Todeschini nato a Milano il 26/08/1974, residente

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA PROGRAMMA PROGETTI SPORT SCUOLA - TERRITORIO A SCOPO SOCIALE PROPOSTI DALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DELLA LINK PER IL PERIODO SCOLASTICO 2013 2014 PROPOSTE RIVOLTE AGLI ALUNNI DELL I.C. CERTOSA In risposta

Dettagli

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Pallacanestro F.I.P.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Pallacanestro F.I.P. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Pallacanestro F.I.P. Il Comitato Italiano Paraolimpico (CIP) alla luce della sua nuova organizzazione in Dipartimenti

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce, da sempre a sostegno della pratica motoria

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMUNE DI SEGRATE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE

REGOLAMENTO DEL COMUNE DI SEGRATE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE REGOLAMENTO DEL COMUNE DI SEGRATE PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE Approvato con delibera di CC n.42 del 15 dicembre 2014 INDICE ARTICOLO

Dettagli

VDG Servizi Amministrativi 2013 05311/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali FE 4 CITTÀ DI TORINO

VDG Servizi Amministrativi 2013 05311/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali FE 4 CITTÀ DI TORINO VDG Servizi Amministrativi 2013 05311/010 Direzione Sport e Tempo Libero Servizio Marketing Promozione Progetti Speciali FE 4 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 5 novembre 2013 Convocata

Dettagli

Ecco il nuovo software federale per la canoa fluviale

Ecco il nuovo software federale per la canoa fluviale tecnica di Franco Basso Ecco il nuovo software federale per la canoa fluviale Il programma realizzato per la canoa fluviale è stato fortemente voluto e prodotto in sinergia con la Federazione italiana

Dettagli

Istituto di Istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose

Istituto di Istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose Repubblica Italiana Provincia Autonoma di Trento Istituto di Istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose Cavalese, 10/04/2012 CIRCOLARE STUDENTI N 119 Agli STUDENTI del TRIENNIO Ai DOCENTI COORDINATORI di classe

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2011 26 novembre 2011

ASSEMBLEA DEI SOCI 2011 26 novembre 2011 1 ASSEMBLEA 2011 - ANNO II, NUMERO 6 CIRCOLO AMICI DEL FIUME ASD, CORSO MONCALIERI 18, 10131 - TORINO WWW.AMICIDELFIUME.IT - INFO@AMICIDELFIUME.IT ASSEMBLEA DEI SOCI 2011 26 novembre 2011 2 ASSEMBLEA ORDINARIA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo LIGIATO FRANCESCO VIA PASCOLI 15 22060 CARUGO COMO Telefono 3283861010 E-mail francesco.ligiato@libero.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI I N D I C E PREMESSA...3 ART.

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE DEL C.U.R.C. RELATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO 2004

RELAZIONE DEL PRESIDENTE DEL C.U.R.C. RELATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO 2004 Circolo Universitario Ricreativo Camerte RELAZIONE DEL PRESIDENTE DEL C.U.R.C. RELATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO 2004 PREMESSA In questi ultimi anni si sta sempre più affermando nel nostro Circolo una sempre

Dettagli

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive

Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Storia dell opera, arti e mestieri del teatro, educazione al canto, laboratori di drammaturgia, arti visive Edizione 2010 L edizione 2010 del progetto Magia dell Opera Il progetto didattico Magia dell

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.10 del 18.4.2013,

Dettagli

FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD. Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005)

FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD. Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005) FRAGLIA DELLA VELA PESCHIERA DEL GARDA ASD Oggetto: Progetto VelaScuola a.s.2014-2015 (attuazione art. 52 DL n 171 del 18/07/2005) Federazione Italiana Vela e Ministero della Pubblica Istruzione nel 2008

Dettagli

Mestieri e Professioni nell Universo Sportivo Italiano Contemporaneo Qualche riflessione introduttivo

Mestieri e Professioni nell Universo Sportivo Italiano Contemporaneo Qualche riflessione introduttivo Mestieri e Professioni nell Universo Sportivo Italiano Contemporaneo Qualche riflessione introduttivo 1 Per capire meglio i concetti di mestiere e professione - 1 Collaborazioni tecniche c/o ASD Incarichi

Dettagli

PROGRAMMA. 10.30/12.00:pad. A - Mediavillage: Trentino Spa promuove il convegno Meteo e montagna: consigli per l uso

PROGRAMMA. 10.30/12.00:pad. A - Mediavillage: Trentino Spa promuove il convegno Meteo e montagna: consigli per l uso PROGRAMMA TUTTI I GIORNI ATTIVITA E ANIMAZIONE GRATUITE PER IL PUBBLICO Rail Beginner (area esterna): apertura al pubblico e clinic in collaborazione con APO Pista sci (area esterna): lezioni gratuite

Dettagli

INIZIATIVE PER L ARRICCHIMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PRIMARIA

INIZIATIVE PER L ARRICCHIMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PRIMARIA Associazione «Insieme per educare» Istituto «mons. Andrea Fiore» Scuole pubbliche paritarie dell infanzia, primaria e ria di primo grado Sede centrale corso Dante 52 - Cuneo Sede staccata «Sacra Famiglia»

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 44 OGGETTO: D.Lgs. 18 marzo 2000 n.

Dettagli

Regolamento della Consulta delle Associazioni del Comune di Villa d Almè. Adozione testo definitivo del 02/05/2014

Regolamento della Consulta delle Associazioni del Comune di Villa d Almè. Adozione testo definitivo del 02/05/2014 Regolamento della Consulta delle Associazioni del Comune di Villa d Almè Adozione testo definitivo del 02/05/2014 Art.1 RIFERIMENTI ALLO STATUTO COMUNALE 1 Il presente Regolamento si ispira al Titolo III

Dettagli

versione WEB il Comunicato Ufficiale del CP FIPAV di Como è affisso all albo della sede

versione WEB il Comunicato Ufficiale del CP FIPAV di Como è affisso all albo della sede FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ------------------------------------------------ Comitato Provinciale di COMO Tel. 031570495 Fax. 031570743 Viale Masia, 42 COMO www.fipav.como.it versione WEB il Comunicato

Dettagli

Prot. n. 16552 del 04/12/2015 Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali

Prot. n. 16552 del 04/12/2015 Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali Prot. n. 16552 del 04/12/ Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali Al Dipartimento istruzione Provincia Autonoma di Trento Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia

Dettagli

STATUTO Art. 1 Costituzione Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt.

STATUTO Art. 1 Costituzione Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt. 1 STATUTO Art. 1 Costituzione Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt. 36 e seguenti del Codice Civile è costituita una Associazione che assume

Dettagli

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno. Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.it STATUTO del Centro Sportivo Scolastico E istituito all

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERGNANO Via al Binengo, 38-26010 SERGNANO CR) Telefono 0373/41168 Fax 0373/419397

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERGNANO Via al Binengo, 38-26010 SERGNANO CR) Telefono 0373/41168 Fax 0373/419397 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SERGNANO Via al Binengo, 38-26010 SERGNANO CR) Telefono 0373/41168 Fax 0373/419397 1 LO SPORT PER TUTTI L S O P O RT P T E R T UT I Progetto Tecnico per l attività di avviamento

Dettagli

Alpe di Mera Scopello (VC)

Alpe di Mera Scopello (VC) Alpe di Mera Scopello (VC) PROGETTO SCUOLE IN MONTAGNA 2015/2016 Proposte dedicate alle Scuole Elementari, Medie e Superiori, Cral aziendali, Associazioni Sportive Alla cortese attenzione: Dirigenti scolastici

Dettagli

Indice. Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola

Indice. Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola Indice Profilo associazione e Case history: Volo a Scuola ISC chi siamo ISC - Iniziative Sportive e Culturali è un associazione sportiva dilettantistica, senza scopo di lucro, che si pone come mission

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOOUSPVA.REGISTRO UFFICIALE(U).0010356.03-12-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XXI Varese Ufficio Educazione Fisica

Dettagli

YZ Volley A.S.Dilettantistica Via Filippo De Pisis, 9 40133 Bologna P.IVA 03226041204 Progetto per la pallavolo nelle scuole di Bologna. Pag.

YZ Volley A.S.Dilettantistica Via Filippo De Pisis, 9 40133 Bologna P.IVA 03226041204 Progetto per la pallavolo nelle scuole di Bologna. Pag. Premessa... 3 Le società sportive coinvolte nel progetto... 3 Obiettivi... 4 Il progetto... 4 Obiettivi didattici nelle scuole... 5 Gli eventi... 5 La visibilità del progetto... 6 I coordinatori del progetto...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI COMUNE DI MARCIGNAGO (Prov. Pavia) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLE PALESTRE COMUNALI Approvato con delibera C.C. n. 15 del 28.04.2011 Art. 1 Finalità Scopo del presente regolamento è quello di regolare

Dettagli

Statuto dell Associazione sportiva Motoclub S.S. 309 Chioggia-Associazione dilettantistica

Statuto dell Associazione sportiva Motoclub S.S. 309 Chioggia-Associazione dilettantistica Statuto dell Associazione sportiva Motoclub S.S. 309 Chioggia-Associazione dilettantistica Titolo I Denominazione, Sede, Scopo, Durata Art. 1) E costituita con sede in Chioggia, l Associazione Motoclub

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado triennio 2012/2013 2013/2014 2014/2015 PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce,

Dettagli

FINALITA ISTITUZIONALI

FINALITA ISTITUZIONALI CURRICULUM L'associazione si costituisce il 20 dicembre 2006 ed il 3 gennaio 2007 registra lo statuto all Agenzia delle Entrate ufficio del registro di Roma3 con atto N 74 / SERIE 3. Il 3 Gennaio 2007

Dettagli

All. B Corso di Aggiornamento Gratuito per Tecnici Sportivi delle FSN-DSA-EPS riconosciute dal CONI

All. B Corso di Aggiornamento Gratuito per Tecnici Sportivi delle FSN-DSA-EPS riconosciute dal CONI All. B Corso di Aggiornamento Gratuito per Tecnici Sportivi delle FSN-DSA-EPS riconosciute dal CONI La Scuola dello Sport CONI Puglia e i Comitati Provinciali CONI promuovono per l anno 2011 un corso di

Dettagli

STATUTO ASD PARCO BIKE

STATUTO ASD PARCO BIKE STATUTO ASD PARCO BIKE Art. 1 Denominazione e sede. Art. 2 Autonomia associativa. Art. 3 Scopi dell Associazione. Art. 4 - Le attività dell Associazione. Art. 5 I Soci dell Associazione. Art. 6 Cessazione

Dettagli

Regolamento dei criteri per la concessione di contributi

Regolamento dei criteri per la concessione di contributi Regolamento dei criteri per la concessione di contributi Determinazione dei criteri e delle modalità per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l'attribuzione di vantaggi

Dettagli

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO

ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO Aggiornato il 18 febbraio 2009 ALLENATRICE e ALLENATORE SPORTIVO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

REGOLAMENTO DEGLI INSEGNANTI DI TENNIS

REGOLAMENTO DEGLI INSEGNANTI DI TENNIS REGOLAMENTO DEGLI INSEGNANTI DI TENNIS 1 2 CAPO I ESCLUSIVITÀ DELL'INSEGNAMENTO Art. 1 - Competenze esclusive della F.I.T. 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.), quale organo del Comitato olimpico

Dettagli

CONVENZIONE. in tema di. Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione ad indirizzo sportivo

CONVENZIONE. in tema di. Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione ad indirizzo sportivo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale CONVENZIONE in tema di Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione

Dettagli

Una Raffica di emozioni

Una Raffica di emozioni Una Raffica di emozioni LA Visione Trasmettere ai ragazzi la passione per la vela, utilizzando metodi moderni e molto professionali ma anche basati sul divertimento e il gioco. L impegno del Club è di

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Coordinamento Ed. Motoria, Fisica e Sportiva

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Coordinamento Ed. Motoria, Fisica e Sportiva Bari, 12.11.2007 Prot. 5049/MP/ Attività Sportiva 2007/08 Coordinatore regionale Prof. Marino Pellico E.mail: marino.pellico.ba@istruzione.it Sito web: www.uspbari.net Ai Dirigenti U.S.P. delle Province

Dettagli

PRESENTA INCONTRI DI CIRCO

PRESENTA INCONTRI DI CIRCO PRESENTA INCONTRI DI CIRCO Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale via privata Pericle, 16-20126 Milano mail associazionequattrox4@gmail.com CF: 97602580157 cell 346-0026972 LABORATORIO DI CIRCO

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE PER N. 150 POSTI al 1 corso per Operatore Sportivo Turistico

BANDO DI AMMISSIONE PER N. 150 POSTI al 1 corso per Operatore Sportivo Turistico Università degli Studi di Bari Corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie e Sportive BANDO DI AMMISSIONE PER N. 150 POSTI al 1 corso per Operatore Sportivo Turistico Assessorato al Turismo e Industria

Dettagli

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Anno Scolastico 2014/2015 Finalità Il progetto Scuola-Sport, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena,

Dettagli

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida La Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Pugliese in collaborazione con il C.O.N.I. Comitato

Dettagli

Nuove vie di promozione sportiva

Nuove vie di promozione sportiva Nuove vie di promozione sportiva l'esperienza di Udine Torino, 10 settembre 2015 Raffaella Basana Assessore allo Sport, all'educazione e agli Stili di Vita Comune di Udine Udine e lo sport 100mila abitanti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SCUOLA ITALIANA PATTINAGGIO A ROTELLE ARTISTICO - CORSA - HOCKEY S.I.P. a R. REGOLAMENTO SCUOLA ITALIANA PATTINAGGIO A ROTELLE S.I.P.a R. ART. 1 - ISTITUZIONE

Dettagli

Campionati Italiani Assoluti Distensione su Panca e Pesistica Paralimpica. Vedano Olona (VA) - 14 Novembre 2015 INFO LOGISTICHE

Campionati Italiani Assoluti Distensione su Panca e Pesistica Paralimpica. Vedano Olona (VA) - 14 Novembre 2015 INFO LOGISTICHE Campionati Italiani Assoluti Distensione su Panca e Pesistica Paralimpica Vedano Olona (VA) - 14 Novembre 2015 INFO LOGISTICHE Organizzazione Comitato Regionale Lombardia FIPE - ASD Gymnic Club Malnate

Dettagli

L associazione segue l'osservanza delle direttive del Comitato Italiano Paraolimpico

L associazione segue l'osservanza delle direttive del Comitato Italiano Paraolimpico PICCOLI DIAVOLI 3 RUOTE Associazione Sportiva Disabili, riconosciuta O.N.L.U.S. Monza, 18 Ottobre 2007 Nel Marzo 2006 nasce a Monza la prima Associazione Sportiva Dilettantistica per disabili ONLUS chetrovailsuofinenellapromozionee

Dettagli

Ufficio Preparazione Paralimpica

Ufficio Preparazione Paralimpica PROGETTO SOCHI 2014 RIO 2016 Ufficio Preparazione Paralimpica Versione 6.0 (maggio 2013) Premessa Il Progetto è nato con lo scopo di individuare le strategie ed i mezzi più funzionali ed efficaci per sostenere

Dettagli

I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro

I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro I nuovi licei ad indirizzo sportivo: strutturazione attuale e proposte per il futuro Relatore: Margollicci Fabrizio Gruppo di lavoro: Baader Natascia, Castello Barbara, Cerrone Annalisa, Fera Daria, Margollicci

Dettagli

Un Canestro nello Zaino Easy Basket: il Minibasket facile per la Scuola Primaria.

Un Canestro nello Zaino Easy Basket: il Minibasket facile per la Scuola Primaria. Un Canestro nello Zaino Easy Basket: il Minibasket facile per la Scuola Primaria. Un Canestro nello Zaino è il nome dei nuovi progetti per la scuola primaria del settore Scolastico, Giovanile e Minibasket

Dettagli

Due giorni di festa e sano divertimento con l Associazionismo Sportivo

Due giorni di festa e sano divertimento con l Associazionismo Sportivo CITTA DI COLOGNO MONZESE Settore Cultura e Sport Con il Patrocinio della PROVINCIA DI MILANO Due giorni di festa e sano divertimento con l Associazionismo Sportivo Informazioni alla cittadinanza, dimostrazioni,

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA Art. 1 Denominazione e sede Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli art. 36 e seguenti Codice Civile è costituita

Dettagli

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport

Offerta formativa 2011. dello. Scuola dello Sport Offerta formativa 2011 dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, da oltre quaranta anni

Dettagli

Campionato di serie C GOLD stagione 2015/2016

Campionato di serie C GOLD stagione 2015/2016 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Piemontese Via Giordano Bruno 191-10134 Torino tel.: 011 4360378 fax 011 4362085 www.fip.it/piemonte ufficiogare@piemonte.fip.it info@piemonte.fip.it

Dettagli

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ROGER. TITOLO I - Denominazione sede

STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ROGER. TITOLO I - Denominazione sede STATUTO DELL' ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ROGER TITOLO I - Denominazione sede Articolo 1 - Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli

Dettagli

Roberto Marocco. Dati personali. Esperienze professionali A. A. 2012/2013 A. A. 2011/2012 A. A. 2010/2011 A. A. 2009/2010 A. A.

Roberto Marocco. Dati personali. Esperienze professionali A. A. 2012/2013 A. A. 2011/2012 A. A. 2010/2011 A. A. 2009/2010 A. A. Roberto Marocco roberto.marocco@gmail.com Dati personali Nato il 28-08-1984 a Chieri (TO) Cittadinanza Italiana Esperienze professionali Università e insegnamento SCUOLA UNIVERSITARIA INTERFACOLTÀ IN SCIENZE

Dettagli

Segnal-etica di cittadinanza

Segnal-etica di cittadinanza ISTITUTO COMPRENSIVO DI PEGOGNAGA Via Roma, 29 46020 Pegognaga (MN) Tel. 0376/550658 Fax 0376/553378 e-mail: icpegognaga@libero.it Segnal-etica di cittadinanza Con-di-vivere il nostro paese è bello! Autore:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Sitting Volley COMITATO PROVINCIALE DI TARANTO. Progetto: SITTINGIOCANDO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Sitting Volley COMITATO PROVINCIALE DI TARANTO. Progetto: SITTINGIOCANDO Prot. N 260/P/2 del 24/09/2015 Al Dirigente dell Ufficio VII ambito territoriale per la Provincia di Taranto Egr. Dott. Giuseppe Silipo e, p.c. Fipav Settore Sitting Volley LORO SEDI Oggetto: Presentazione

Dettagli

Progetti Circolo allegato 8

Progetti Circolo allegato 8 PROGETTO SCUOLA - SPORT Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Premessa Questo progetto, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena, è promosso

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA ALUNNI. a.s.2013/2014

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA ALUNNI. a.s.2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO BALSORANO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA ALUNNI a.s.2013/2014 Docenti referenti: proff. Daniela De Luca e Simona

Dettagli

DIREZIONE CULTURA, TURISMO E SPORT SETTORE SPORT PIANO ANNUALE DEGLI INTERVENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA PER L ANNO 2012

DIREZIONE CULTURA, TURISMO E SPORT SETTORE SPORT PIANO ANNUALE DEGLI INTERVENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA PER L ANNO 2012 DIREZIONE CULTURA, TURISMO E SPORT SETTORE SPORT PIANO ANNUALE DEGLI INTERVENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA PER L ANNO 2012 Obiettivi, priorità e criteri generali di utilizzo e di assegnazione delle risorse

Dettagli

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE CTS Il Centro Turistico Studentesco e Giovanile è un associazione senza scopo di lucro di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, fondata nel 1974, che opera

Dettagli

Anno Scolastico 2014/2015

Anno Scolastico 2014/2015 Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado G.Palmieri - San Giovanni Bosco Viale II Giugno - 71016 SAN SEVERO (FG) Tel. 0882/222110 Fax 0882/222157 Sito web : www.icpalmierisangiovannibosco.it

Dettagli

Associazione culturale e sportiva

Associazione culturale e sportiva STATUTO Pag.1 TITOLO I - Denominazione - Sede Art.1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli artt.36 e seguenti del Codice civile è costituita,

Dettagli