DALLA TASTIERA DEL PRESIDENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DALLA TASTIERA DEL PRESIDENTE"

Transcript

1 ANNO DUE, NUMERO II PERIODICO D INFORMAZIONE DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI DI GOLF DALLA TASTIERA DEL PRESIDENTE Cari colleghi e gentili colleghe, nello splendido scenario del Golf Club Chervó San Vigilio, a Pozzolengo, gli scorsi 7 e 8 marzo si è svolto il 69 meeting della nostra Associazione, ancora una volta organizzato in collaborazione con il Consorzio dei Proprietari di Campi da Golf (CIPCG). Il programma, ritenuto particolarmente interessante, e la location sicuramente all altezza di un evento del genere, hanno fatto si che la partecipazione sia stata massiccia. Oltre 150 tra i nostri associati hanno assistito alla due giorni, insieme ai presidenti di club, agli ospiti invitati dalle due associazioni e ai numerosi sponsor. Gli argomenti trattati dai relatori, dal problema del controllo e censimento del patrimonio arboreo dei campi da golf, alle nuove necessità di formazione dei Golf Manager, fino all atteggiamento da tenere in caso di verifica fiscale, sono stati molto seguiti poiché tutti argomenti fondamentali perché un tecnico di golf al passo coi tempi possa gestire responsabilmente e con cognizione di causa l importante mansione che riveste. L'Assemblea Ordinaria ha poi approvato il bilancio consuntivo del 2010 chiuso con un utile di esercizio di circa euro e anche il bilancio preventivo 2011, il quale prevede un considerevole aumento delle quote di sponsorizzazione che raddoppiano rispetto al Al meeting hanno partecipato ben quaranta aziende partner che sostengono la nostra associazione, un record di presenze che rende atto a tutto il consiglio dell'ottimo lavoro svolto in questo anno di attività. Concludendo desidero ringraziare il Presidente della S.Vigilio R. E. spa Dott. Pietro Apicella, il Direttore del Circolo Emanuele Mariotti e i colleghi Simona Passamonti e Andrea Zammarini per l ospitalità e la collaborazione. Ecco alcune immagini dei momenti salienti del meeting. AITG IN TOUR IL CIRCUITO DI GARE IN GIRO PER L ITALIA E partito lo scorso 16 maggio nella spettacolare cornice del Golf Club Punta Ala, il circuito di gare Trofeo Podio Sport Argenti AITG, nell ambito degli incontri regionali Grazie alla collaborazione dell azienda milanese, che opera nel settore golf da oltre trent anni, siamo stati in grado d organizzare i famosi momenti di svago e gioco che da molte parti ci venivano richiesti. A pagina 5 il resoconto, della prima tappa e la locandina del circuito. La prossima tappa si giocherà il 14 giugno al Golf Club Modena. LA SCOMPARSA DI SEVERIANO BELLESTEROS Lo scorso 7 maggio, dopo una lunga malattia, è scomparso il grande campione di golf Severiano Ballesteros. L asso spagnolo, considerato da tutti come il vero fautore dello sviluppo del golf europeo, era da tempo malato. 87 volte vincitore tra PGA ed European Tour, è stato il trascinatore della squadra europea in cinque vittorie di Ryder Cup. Appena saputo d essere gravemente malato, aveva fondato un associazione di ricerca a suo nome. Anche l AITG piange la sua prematura scomparsa.

2 IL RUOLO DEL SUPERINTENDENT Posizione chiave per il Golf Club, che richiede sempre più capacità manageriali Al superintendent, termine adottato dall accezione americana di colui che supervisiona, è affidata sostanzialmente la manutenzione e la gestione di un campo da golf. Lui o lei è responsabile di: supervisionare la costruzione e manutenzione del campo da golf; supervisionare la manutenzione e riparazione di costruzione e di manutenzione; la consulenza professionale, pareri tecnici, assistenza e servizi a bordo della struttura di amministrazione o di gestione in quanto richiesto. E tenuto inoltre a partecipare a tutte le riunioni di programmazione a lungo e medio raggio. Il superintendent risponde (o almeno dovrebbe) direttamente a uno (e uno solo) dei seguenti soggetti: general manager, presidente del circolo, proprietario, direttore del golf, direttore dei corsi di golf / direttore dei parchi e ricreazione. Laddove il superintendent deve rapportarsi a un presidente, i membri del consiglio ma anche i singoli soci che avessero da fare osservazioni, critiche o anche dare semplici suggerimenti, dovrebbero per iscritto trasmettere tali informazioni al presidente, il quale poi girerà, dopo un oculata azione di filtro, quanto riterrà necessario discutere, al superintendent. Vediamo ora le funzioni tipiche del superintendent. In primo luogo si assume la responsabilità di gestire e mantenere le proprietà campo da golf, che possono comprendere il campo da golf, la manutenzione delle attrezzature e il parco macchine, la gestione dei giardini e aiuole attorno la club house e, laddove presenti, anche i campi da tennis la piscina e altre strutture ricreative. Spesso inoltre si occupa degli spazi aperti, le aree boschive, le superfici non utilizzate fino ad arrivare alle aree al di fuori proprietà. Tra le sue funzioni aggiuntive, il superintendent si assume la responsabilità di seguire la costruzione, ristrutturazione e / o ricostruzione del golf, sia quando queste sono eseguite dal personale interno sia anche, quando l appalto è affidato a ditte esterne. In tal caso il superintendent deve presentare in maniera dettagliata ed esaustiva i piani per la costruzione o ristrutturazione (anche se spesso questo viene sottoposto all attenzione del consiglio direttivo da parte di un architetto specializzato). E compito del superintendent preparare il bilancio annuale per la manutenzione e il miglioramento del campo. Il superintendent attento e proattivo, formula il bilancio annuale della manutenzione attento alle politiche a lungo raggio. Il superintendet è il diretto superiore della squadra campo e ne stabilisce piani di lavoro, mansioni ecc Avere a che fare con una squadra composta da diverse persone è sovente un grande onore ma il lavoro prevede anche degli oneri; tra questi vi sono le assunzioni (colloqui di selezioni, scelta del candidato ecc ) e purtroppo anche eventuali decisioni d allontanamento. Il superintendent decide attrezzature e forniture per gli acquisti necessari alla manutenzione del campo da golf e altre proprietà ed è responsabile del controllo del magazzino con la supervisione dei programmi di manutenzione delle attrezzature verificando le spese per mantenersi in linea coi budget approvati a inizio anno. Mantiene aggiornati l'inventario, dati meteo, il registro rifiuti Sistri, le procedure di manutenzione, le applicazioni di pesticidi, quaderno di campagna ecc. Un buon superintendent è in CONTINUA A PAGINA 3 QUATTRO CHIACCHERE CON Eccoci giunti al terzo incontro con un nostro collega. Abbiamo sottoposto le nostre consuete dieci domande a Samuele Checchi che dal 1989 (il campo era ancora in costruzione) gestisce la manutenzione del Golf Club di Modena, sede dell Open d Italia del 1993, di cui è il Superintendent. Descrivici un po' il tuo campo (misure, essenze, parco arboreo) Il percorso frutto del progetto del professionista tedesco Bernard Langer ed è stato inaugurato nel Campo da 18 buche par 72 di mt 6432 e 9 buche executive mt 976 par 27; in futuro altre 9 buche da campionato par 36 mt Green e tee sono da sempre in Agrostis Penncross; i fairway in costruzione erano in miscuglio di Poa Pratensis loietti e festuche poi dal 2003 sono stati convertiti in agrostis l 93. il parco arboreo è composto da circa 3000 alberi di cui 80 sono quercie secolari, le altre piante sono state messe a dimora in costruzione e negli anni a venire. Pregi e difetti del tuo lavoro e raccontaci un aneddoto simpatico legato al tuo lavoro I pregi sono tanti a partire dal contatto con la natura alla soddisfazione di toccare con mano giorno per giorno il risultato degli obbiettivi perseguiti, altro pregio è la possibilità di potere gestire in piena libertà gli interventi di lavoro e la programmazione degli stessi. l aspetto negativo maggiore è l impegno in termini di tempo richiesto dal nostro lavoro e a seguire la difficoltà a far capire ai fruitori del percorso cosa comporta gestire al meglio la manutenzione di un percorso di golf dall irrigazione alle opere colturali più invasive. Cosa pensi dell AITG e in cosa e quanto ritieni possa essere utile per la tua professione? Ogni categoria che si rispetti deve CONTINUA A PAGINA 4 2

3 NOTIZIE DALLA CLUB MANAGERS ASSOCIATION OF EUROPE INTERVISTA A JIM SINGERLING, CEO DELLA CLUB MANAGERS ASSOCIATION OF AMERICA 20 anni alla guida della più importante associazione di club manager al mondo Jim Singerling, il CEO della CMAA negli ultimi vent anni; com è cambiata, in questo period, l associazione? Per prima cosa ha saputo adattarsi ai cambiamenti della tecnologia e gli ha sfruttati al massimo per comunicare con gli associati. Abbiamo un sito internet altamente interattivo e profili su Facebook, Twitter e LinkedIn; contestualmente offriamo seminari on-line. Grazie alle mail possiamo comunicare in tempo reale con gli associati e garantire loro servizi di prima categoria. Quest estate, CMAA inaugureremo la CMAA University, un portale on line con sessioni di lezioni e prove pratiche, a disposizione dello staff e degli associate, per aiutare a migliorare nell ambito del club management. Il mondo attorno a noi sta cambiando rapidamente e l industria dei club deve essa stessa reagire in fretta e con attenzione per adattarsi ai nuovi stili di vita dei soci dei nostri circoli. Secondo te è cambiata la vita dei manager americani in questi ultimi anni di profonda crisi? Mentre l ambiente dell economia mutava, il nostro lavoro è rimasto lo stesso, ovvero garantire servizi di altissimo livello ai nostri. A molti dei nostri associati è stato chiesto di mantenere gli stessi standard qualitativi ma con un budget ridotto; in questo anche la CMAA è rimasta la stessa. I club di oggi devono gestire al meglio i loro soci con il denaro che essi spendono ma anche focalizzarsi sulla crescente domanda di programmi per le famiglie. I nostril manager devono continuare a sviluppare le loro competenze verso questi obbiettivi per assicurare ai rispettivi circoli di rimanere competitivi nella frenetica economia dei giorni nostri. Secondo te come sarà il future per l industria golf negli Stati Uniti e in generale nel mondo? Quella del golf è un industria forte il suo impatto diretto va oltre i 75 miliardi di dollari e continuerà a essere forte. I golf club sono da sempre le aziende piu sane nei rispettivi territori e questi continueranno a beneficiare del lavoro dei golf club. Il fatto che poi il golf sia diventato un sport olimpico, non puo che rappresentare un beneficio. Di fatto comunque la crescita maggiore sta avvenendo al di fuori degli Stati SEGUE DA PAGINA 2 IL SUPERINTENDENT Uniti, siamo anche in Cina e recentemente abbiamo consegnato il primo CCM a un loro manager. Ritengo che, almeno per i prossimi cinque anni, ci sarà una crescita, sebbene piuttosto lenta. Ci puoi dire qualcosa sul progetto We Are Golf che hai presentato al congresso? Il golf una grande industria dal profondo impatto sull economia americana, nonché dal punto di vista dell ambiente e della socialità non viene ancora capita da molti politici di Washington. WE ARE GOLF è stato creato per fare chiarezza. Per spiegare quanto lavoro e denaro viene fatto girare grazie al golf, gli introiti da tasse che questo crea, il turismo che muove, la beneficenza e l attenzione all ambiente; WE ARE GOLF livellerà il campo entro cui le piccolo aziende golf si muovono e chef anno grande la nostra industria (www.wearegolf.org). Come già detto, il golf genera direttamente oltre 75 miliardi di dollari; nel 2005 l impatto totale sull economia statunitense è stato di 195 miliardi; impieghiamo negli Stati Uniti oltre 2 milioni di persone è il totale degli stipendi annuali è di 61 miliardi. Il golf è piu grande dell industria cinematografica e dei tutti gli altri sport messi assieme; il golf genera ogni anno 3.5 miliardi per iniziative benefiche grazie alle varie organizzazioni sparse per il Paese. La Club Managers Association of America, la Golf Course Superintendents Association of America, la National Golf Course Owners Association e la PGA of America. Sono unite nel progetto WE ARE GOLF per dire al mondo cosa sia realmente il golf. Negli USA, nella maggior parte dei casi, la quota annuale degli associati CMAA è pagata dai rispettivi club. Come mai secondo te questa tendenza? Per prima cosa hanno alla guida un club manager di alto profilo professionale. Attraverso la nostra associazione, questi hanno accesso ai più aggiornati documenti e possono frequentare i nostri programmi di formazione che comprendono anche la conferenza annuale mondiale e il costante contatto con la direzione del club per discutere sulle attività, gli obiettivi e piani di spesa. Infine un superintendent attento dovrebbe saper giocare a golf. Diviene pressoché impossibile preparare adeguatamente il campo da golf senza conoscere le esigenze con l occhio del giocatore. Negli ultimi anni questo mestiere si è evoluto, fino a essere riconosciuto ad alto livello manageriale, oltre ovviamente a richiedere una profonda conoscenza di agronomia e pratiche di gestione dei tappeti erbosi, una conoscenza dei principi di costruzione di un campo di golf e una conoscenza approfondita delle regole e le strategie del gioco del golf, un alto grado di capacità amministrativa ed esecutiva, soprattutto in termini di problem solving e decision making. Un superintendet al passo coi tempi deve avere ottime capacità di comunicazione orale e scritta, in quanto sottoposto a continue richieste di chiarimenti, informazioni sul lavoro che sta svolgendo; e anche laddove un consiglio direttivo non fosse così attento nel richiedere costanti aggiornamenti, deve essere il superintendent a informare, anche se tali comunicazioni non sono richieste. Il ruolo richiede la conoscenza delle leggi, sia a livello nazionale sia locale, e i regolamenti relativi alla gestione delle operazioni di campo da golf (tra cui, ma non limitati a, l'occupazione, sicurezza e ambiente norme, leggi e regolamenti). La professione del superintendent, vista la grande responsabilità che tale ruolo richiede, presuppone una formazione continua e una costante partecipazione a seminari, workshop, corsi per corrispondenza e fiere del settore. 3

4 SEGUE DA PAGINA 2 QUATTRO CHIACCHERE CON avere una propria associazione. penso che l AITG ci permetta di conoscerci meglio tra colleghi e di organizzare meeting formativi su argomenti inerenti le problematiche del nostro lavoro; inoltre ci da la possibilità di presentarci come figure altamente professionali non limitatamente nel mondo del golf. Di quanti uomini è composto il tuo staff manutentivo, e quale ritiene sia il numero opportuno? Al momento siamo in otto, anche se in passato siamo stati anche in nove. Nella squadra c è un meccanico che lavora al 70% in officina e il restante in campo. L irrigazione è seguita da diverse persone. Direi che nel mio caso nove addetti è un numero abbastanza equilibrato anche visto il tipo di percorso e le estensioni da curare. Deleghi particolari lavori a ditte esterne? Deleghiamo in particolare le potature degli alberi, i top dresser dei fairway e la pulizia dei colletti delle piante Come ritieni il tuo parco macchine e com è organizzata la sostituzione dei vecchi macchinari, se annualmente o a necessità? Ritengo il nostro parco macchine abbastanza adeguato alla nostre esigenze, cerchiamo di stare al passo con le novità del mercato anche se negli ultimi anni acquistiamo solo a necessità e non per sostituzione programmata. L'uso dei prodotti fitosanitari viene eseguito in pre o post emergenza? Per ciò che riguarda le infestanti trattiamo in pre emergenza nelle zone che negli anni si sono rivelate più colpite. per i trattamenti contro le malattie fungine si tratta tutto in post tranne il pythium, tenuto presente del clima padano, se si verificano certe condizioni lo trattiamo anche in modo preventivo. Consumi irrigui, effettui sirynge e quali sono le fonti d'approvvigionamento idrico? In media il consumo idrico va da a m3 l anno, in estate arriviamo anche ad effettuare fino a 3 siriynge al giorno su green, tee e fairway. l acqua per l irrigazione viene pescata da un lago alimentato da pozzi. Qual'e' il tuo budget, e lo ritieni sufficiente? Dare una cifra precisa è impossibile, diciamo che influisce molto l andamento stagionale ( vedi le nevicate primaverili che ritardano la stagione e l estate che può essere umida o ventilata ) e il numero di associati a inizio anno. l obbiettivo è sempre quello di non limitarsi a mantenere bene il campo ma di migliorarlo sempre anche con strategie a lungo termine. Per la gestione dei dati del campo usi un software a pc? Diciamo che in parte a software e in parte con sistema cartaceo. Solo l impianto di irrigazione è completamente gestito da pc. L'acquisto e distribuzione di fertilizzanti e fitofarmaci viene eseguita autonomamente? Si; sia l acquisto che la distribuzione dei prodotti fertilizzanti e fitofarmaci viene gestita autonomamente in base all andamento stagionale. SEGUE DA PAGINA 3 INTERVISTA A JIM SINGERLING Business Management Forum, che entrambi offrono informazioni e mezzi dal notevole valore e che, soprattutto, sono specifici per la nostra nicchia di business, come per esempio la possibilità di essere in contatto con omologhi di altri club sparsi per il mondo. Per concludere, potresti dare, a un giovane manager italiano, qualche consiglio utile su come approcciare il mondo del golf? Leadership è un valore che va oltre qualsiasi barriera culturale o geografica. L abilità nella gestione delle persone è una necessità fondamentale per il nostro settore. Qualsiasi persona con cui entri in contatto è fondamentale; da chi lava i piatti fino al presidente del club. Un golf manager deve saper ascoltare, sia i soci sia i colleghi; deve avere una visione sugli obbiettivi che il club s è prefissato, nell interesse di tutti. Deve essere sicuro che tutto il personale capisca quale sia la direzione da prendere e quali siano gli obbiettivi da raggiungere, se non da superare. In ogni parte del mondo la nostra è una professione riconosciuta come di altissimo livello, sia dai soci, sia dalle comunità locali sia dai colleghi. Posso tranquillamente dire che influenziamo la vita quotidiana di chiunque sia in contatto con noi. 4

5 16 maggio Golf Club Punta Ala (Toscana) Torrigiani John Deere 30 maggio Ambrosiano (Lombardia) 6 giugno Valcurone (Piemonte) Agri Celotti 14 giugno Modena (Emilia Romagna) 28 giugno Golf Club Castelgandolfo (Lazio) Linea Verde Nicolini 4 luglio La Pinetina (Lombardia) 2a Simon Cup * TROFEO PODIO SPORT ARGENTI AITG Si sono giocate sul panoramico campo del Golf Club Punta Ala, all Ambrosiano e sul nuovo campo di Valcurone, la prime tre tappe del nostro circuito di gare, inserite nell ambito degli incontro regionali che ci accompagneranno nel corso dell anno. Per una volta il golf giocato ha preso il posto di computer e triple da green e ci siamo calati nella parte dei giocatori (quella buona ). A Punta Ala hanno incrociato i bastoni 16 coppie tra soci e amici dell AITG. Nella classifica netta ha trionfato Omero e Lauretta Giazzi, mentre in quella lorda Filippo Cirri e Carlo Cavicchi. Loris Vento, cavallo di razza su cui molti avevano puntato, s è dovuto accontentare della terza piazza lorda, scavalcato anche dal nostro Presidente Massimiliano Schneck. A lui la consolazione dei vedere l attimo della sua premiazione. Prossima tappa il 14 giugno al Golf Club Modena. 5

6 BENVENUTI IN AITG Il Consiglio Direttivo, nelle sue ultime sedute, ha avuto il piacere d accettare le richieste d associazione di: DIRETTORI e SEGRETARI EMANUELA BELLODI GABRIELE BIGINI FABRIZIO FULLONI GUIDO CANTARELLI LORENZO CASTELLI ALESSANDRO GRAZIA EMANUELE MARIOTTI ROBERTO MIGLIACCIO SIMONA PASSAMONTI BRUNO TUNIOLI FLAVIO SICCARDI FRANCESCO LANGELLA IVANA BIANCHINI SUPERINTENDENT e GREENKEEPER ALDO BALOIRE ALESSIO BONAMINO MARCO CAVAGLIA GRAZIANO CROCCO FAUSTO GARIONI EMANUELE MERIGGI GABRIELE MASSIMO MONGIUSTI MATTEO PAU CLAUDIO POLESEL ALBERTO ROSSI FRANCESCO SORRENTINO ALESSANDRO VASTANO RAFFAELE LAMI MARCO ARBARELLO LE GRANDI AZIENDE SONO PARTNER DI AITG AITG vuol dire centinaia di tecnici, direttori, segretari superintendent e greenkeeper, riuniti per lavorare, crescere professionalmente e condividere le rispettive esperienze. AITG vuol dire oltre 200 campi da golf in Europa, diretti, mantenuti e gestiti da mani esperte. AITG vuol dire un investimento sicuro. Chi opera nel golf ha in un tecnico AITG, un interlocutore attento alle esigenze della sua azienda ma anche rispettoso dei fornitori. Per questo già numerose aziende del settore hanno voluto dare fiducia all unica associazione che raggruppa i migliori tecnici del nostro Paese. Hanno collaborato alla redazione di questo numero: DAVIDE M. LANTOS RICCARDO TIROTTI MASSIMILIANO SCHNECK MARIANO MERLANO 6

DALLA PENNA DEL PRESIDENTE E NATA LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI ALTA FORMAZIONE PER GOLF MANAGER. Golf & Tourist Academy è la

DALLA PENNA DEL PRESIDENTE E NATA LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI ALTA FORMAZIONE PER GOLF MANAGER. Golf & Tourist Academy è la ANNO UNO, NUMERO 2 PERIODICO D INFORMAZIONE DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI DI GOLF DALLA PENNA DEL PRESIDENTE Cari Colleghi, sono passati tre mesi dalla nostra elezione e desidero informarvi su quanto

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

Le 7 competenze chiave del Consulente IT

Le 7 competenze chiave del Consulente IT Le 7 competenze chiave del Consulente IT di Pierluigi Demaria Pierluigi Demaria ha partecipato a decine di progetti nazionali e internazionali supportando oltre 200 consulenti e manager nella implementazione,supporto

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Mastergreen per i professionisti

Mastergreen per i professionisti Mastergreen per i professionisti Linea caratterizzata da una vasta gamma di prodotti destinati ad un cliente esigente e preparato. Si articola in miscugli di sementi unicamente di provenienza americana,

Dettagli

Golf& Gusto Cup - Gastronomia & Green. Golf&Gusto Pro&AM

Golf& Gusto Cup - Gastronomia & Green. Golf&Gusto Pro&AM Regolamento a parte Organizzazione: Open Media srl G&G SpecialEvents Golf& Gusto Cup - Gastronomia & Green Formula 36 buche stableford 3 categorie 0/12-13/20-21/36 il gusto del gioco, il gioco del gusto

Dettagli

Cos è il FootGolf. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia

Cos è il FootGolf. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia Cos è il FootGolf Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf è una disciplina nata in Olanda dall incrocio tra il gioco del calcio e quello del golf. Lo scopo del gioco è calciare il proprio pallone da calcio

Dettagli

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3

Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Profilo professionale: GESTORE DI PICCOLI ALBERGHI Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 COMPITI INERENTI LA DIREZIONE PIANIFICAZIONE SUPERVISIONARE LA CORRISPONDENZA CON I REQUISITI

Dettagli

I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI. www.eibtm.com/hosted

I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI. www.eibtm.com/hosted INCONTRA IL MONDO QUI Incontra oltre 3100 espositori provenienti da tutto il mondo I MIGLIORI DECISION MAKER DEL MONDO SI INCONTRANO QUI AMPLIA IL TUO NETWORK E I TUOI CONTATTI QUI Incontra faccia a faccia

Dettagli

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile

Circuito di tornei FIT di tennis limitato alla 3^ Categoria 3 Gruppo. Gare di singolare maschile / femminile doppio maschile Presentazione 1^ Edizione MILANO TENNIS TOUR Gennaio Ottobre 2017 Opportunità di Sponsorizzazione Strumenti promozionali Visibilità dello sponsor Livelli di sponsorizzazione Circuito di tornei FIT di tennis

Dettagli

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management

Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Corso di formazione in Business Travel & Mobility Management Travel for business Business Travel & Mobility Management: gestire le politiche di viaggio per contribuire al successo delle aziende. In un

Dettagli

Motivazione, perseveranza e mente aperta.

Motivazione, perseveranza e mente aperta. Nome Andrea Pospisilova, NIWA Landscape Studio Foto Andrea ha avviato Niwa nel 2009 dopo aver completato un Master in progettazione di giardini e architettura del paesaggio. L'azienda fornisce la pianificazione

Dettagli

Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali

Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali La competizione generata dall economia globale continuerà ad imporre un abbassamento dei prezzi al cliente finale. Di conseguenza, controllare

Dettagli

Talent Management 2020. Scenari e prospettive futuri

Talent Management 2020. Scenari e prospettive futuri Talent Management 2020 Scenari e prospettive futuri INTRODUZIONE Le funzioni delle Risorse Umane (Human Resources-HR) non solo forniscono molti servizi interni, come la selezione del personale, il sostegno

Dettagli

VIP VERY IMPORTANT PLACED. Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta

VIP VERY IMPORTANT PLACED. Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta VIP VERY IMPORTANT PLACED Interviste ai Laureati che ce l hanno fatta Bernardo Bonaventura, 24 anni, una laurea in European Economy and Business Law e un lavoro come Corporate Governance Research Analyst

Dettagli

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS RICERCHIAMO I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANI COMUNICHIAMO IL VALORE E LE TRADIZIONI CHE ESSI RAPPRESENTANO ACCORCIAMO LA FILIERA ATTRAVERSO 4 STRUMENTI: EVENTI, E-COMMERCE, SHOW

Dettagli

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale

Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Il turismo sportivo nello sviluppo del marketing territoriale Caorle, 25 maggio 2013 Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Srl Il mestiere di promuovere i territori (città, province,

Dettagli

IL CANDIDATO DI PRIMORDINE CERCA NUOVI SBOCCHI PROFESSIONALI SENZA METTERE IN ALLERTA, ALLARMARE O BRUCIARE I PONTI!

IL CANDIDATO DI PRIMORDINE CERCA NUOVI SBOCCHI PROFESSIONALI SENZA METTERE IN ALLERTA, ALLARMARE O BRUCIARE I PONTI! IL CANDIDATO DI PRIMORDINE CERCA NUOVI SBOCCHI PROFESSIONALI SENZA METTERE IN ALLERTA, ALLARMARE O BRUCIARE I PONTI! INTRODUZIONE Secondo il Kelly Global Workforce Index, il 67% dei lavoratori dell area

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup. Catalogo formativo 2013 INGENIA Group Manuale commerciale Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it MARKETING & INNOVAZIONE Percorso formativo e-mail MARKETING

Dettagli

IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE

IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE IMPARA A GESTIRE UN TEAM VINCENTE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-407-9 Introduzione... 5 COME TRASFORMARE UN GRUPPO

Dettagli

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business GUIDA LINKEDIN Introduzione all uso di LinkedIn per i business INDICE DELLA GUIDA Introduzione LinkedIn in numeri Il profilo e la sua importanza Perchè serve alle aziende Differenze tra pagina e profilo

Dettagli

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA?

Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? Roberto Ciompi VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELLA TUA IMPRESA? 7+1 suggerimenti per preparare una richiesta di ristrutturazione finanziaria dell impresa. 1 CIOMPI ROBERTO VUOI FARE LA RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

SERIE A 2007/08 Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento

SERIE A 2007/08 Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento Le potenzialità economiche italiane ed europee dell evento evento Scaricato da Bologna, 26 ottobre 2007 www.largoconsumo.info IL BACINO DEI TIFOSI DELLA SERIE A 2 I TIFOSI DELLE SQUADRE DI SERIE A Oltre

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle

Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle WHITE PAPER MARZO 2013 Come stanno rapidamente cambiando le preferenze sulle modalità di contatto e interazione tra utente e azienda Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

Progetto interregionale

Progetto interregionale Progetto interregionale per la promozione dell offerta congressuale italiana Novità e trends dell offerta congressuale italiana Barcellona EIBTM 25 3 Nov. INTRODUZIONE In Italia nel settore del turismo

Dettagli

GUIDA DEL PARTECIPANTE

GUIDA DEL PARTECIPANTE Percorso di Bilancio Partecipato promosso dal Comune di Massa per valorizzare con i cittadini 6 Parchi Pubblici del territorio GUIDA DEL PARTECIPANTE a cura di Con il sostegno dell Autorità regionale per

Dettagli

Un unico grande gruppo al tuo servizio

Un unico grande gruppo al tuo servizio Un unico grande gruppo al tuo servizio Un unico grande gruppo al tuo servizio Cerved Group nasce dall unione di otto marchi, ognuno dei quali leader di presidio, che grazie alla loro competenza ed esperienza

Dettagli

INDICE. 1.Perché fare Qualità. 2. Qualità e non-qualità. 3. Le potenzialità del Sistema di gestione. 4. La ISO 9001:2015

INDICE. 1.Perché fare Qualità. 2. Qualità e non-qualità. 3. Le potenzialità del Sistema di gestione. 4. La ISO 9001:2015 LE NOVITA INDICE 1.Perché fare Qualità 2. Qualità e non-qualità 3. Le potenzialità del Sistema di gestione 4. La ISO 9001:2015 1. PERCHE FARE QUALITA Obiettivo di ogni azienda è aumentare la produttività,

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 5 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 5 Eccoci al penultimo modulo di questo percorso. Fino ad ora abbiamo affrontato le due chiavi interiori : la consapevolezza

Dettagli

Golf Club Colli Berici

Golf Club Colli Berici Golf Club Colli Berici IL VALORE DEL GOLF Con più di 60 milioni di praticanti in tutto il mondo, il golf è lo sport più diffuso e più popolare: si gioca in Europa come negli Stati Uniti, nell America del

Dettagli

Cos è il FootGolf. A.S.D. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia

Cos è il FootGolf. A.S.D. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia Cos è il FootGolf Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf è una disciplina nata in Olanda dall incrocio tra il gioco del calcio e quello del golf. Lo scopo del gioco è calciare il proprio pallone da calcio

Dettagli

Guida MICHELIN Italia 2014

Guida MICHELIN Italia 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 5 novembre 2013 Guida MICHELIN Italia 2014 Contatto stampa 02 3395 3609 Guida MICHELIN Italia 2014: boom di novità e di stelle La nuova edizione della guida MICHELIN Italia raccoglie

Dettagli

CAPITOLO 4 MANAGER E COMUNICAZIONE D IMPRESA

CAPITOLO 4 MANAGER E COMUNICAZIONE D IMPRESA CAPITOLO 4 MANAGER E COMUNICAZIONE D IMPRESA Indice 4.1 LA COMUNICAZIONE INTERNA...............................................69 Comprendere lo stato dell arte...................................................70

Dettagli

Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata

Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata Pinuccia Calia, Ignazio Drudi La diffusione e la penetrazione dell

Dettagli

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea.

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. 21 23 Novembre, 2007 MARINA D OR Regione di Valencia,

Dettagli

Master in Hotel Management

Master in Hotel Management Master in Hotel Management Master in Hotel Management OBIETTIVI Il master si rivolge a LAUREATI desiderosi di ricoprire posizioni di rilievo in azienda. Il Master in Hotel Management risponde all esigenza

Dettagli

Project Manager 2020

Project Manager 2020 Project Manager 2020 2a edizione Leadership & team-building Sede: da definire Milano, 29 settembre e 5 ottobre, 2015 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale sta attraversando

Dettagli

SWISS FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI

SWISS FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI ARTE GOLF SWISS In una società in continua evoluzione, sempre più dinamica e metropolitana, in cerca di respiri internazionali, tra incertezze reali

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Roma 10 11 Luglio 16h di Corso Intensivo Docenti RUDY BANDIERA Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Powered by Il web è conversazione.

Dettagli

Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario delle manifestazioni di Concorso Completo di Equitazione per l anno 2016.

Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario delle manifestazioni di Concorso Completo di Equitazione per l anno 2016. Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 27/11/2015 ADS/Prot.n. 08930 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Regolamento per la composizione Calendario

Dettagli

GOLF & BUSINESS. un nuovo modo di pensare GOLF BUSINESS CONSUMER NETWORKING COMUNICATION OPPORTUNITY WEB PARTNERSHIP

GOLF & BUSINESS. un nuovo modo di pensare GOLF BUSINESS CONSUMER NETWORKING COMUNICATION OPPORTUNITY WEB PARTNERSHIP 2 0 1 5 GOLF & BUSINESS un nuovo modo di pensare CONSUMER COMUNICATION WEB GOLF BUSINESS NETWORKING OPPORTUNITY PARTNERSHIP strategia - consulenza - intermediazione - affidabilità AKE AKE è un'agenzia

Dettagli

1994 Boscolo Group fonda Liberty, società specializzata nell organizzazione di tour in Italia.

1994 Boscolo Group fonda Liberty, società specializzata nell organizzazione di tour in Italia. In breve Boscolo Group opera nel settore turistico da oltre vent anni. Fondato a Venezia nel 1978, Boscolo Group è cresciuto fino a diventare operatore di livello internazionale senza però perdere la propria

Dettagli

Benvenuti alla presentazione di LikesXL

Benvenuti alla presentazione di LikesXL Benvenuti alla presentazione di LikesXL Mike Deese - CEO La recensione di uno fra i più grandi modelli di business in internet/al mondo di questo decennio Contenuto Pubblicità online Potenziale pubblicitario

Dettagli

Bournemouth: Corso + Lavoro retribuito

Bournemouth: Corso + Lavoro retribuito Bournemouth: Corso + Lavoro retribuito Clima temperato, 11km di spiagge con sabbia finissima, importante centro storico immerso nel verde dei numerosi parchi urbani, atmosfera cosmopolita, negozi, ristoranti,

Dettagli

RELAZIONE DI PRIMAVERA

RELAZIONE DI PRIMAVERA RELAZIONE DI PRIMAVERA Cari Soci, riprendendo un abitudine che si è interrotta lo scorso anno, non avendo avuto allora tempo e tranquillità per fare un bilancio di primavera, siamo oggi lieti di poter

Dettagli

Golf di Tolcinasco Meeting aziendali, team building e ricevimenti

Golf di Tolcinasco Meeting aziendali, team building e ricevimenti Golf di Tolcinasco Meeting aziendali, team building e ricevimenti Castello di Tolcinasco 20090 Pieve Emanuele MI Tel. +39 347 2471621 +39 02 9042 8888 www.comunicazioneabc.com Location per i vostri meeting

Dettagli

Formarsi oggi per costruire le imprese di domani

Formarsi oggi per costruire le imprese di domani Formarsi oggi per costruire le imprese di domani Impresario costruttore diplomato Formazione a moduli in preparazione all Esame superiore di Impresario costruttore diplomato Centro di formazione professione

Dettagli

International Language Centre

International Language Centre ILC - è l unità di ETAss specificamente dedicata all apprendimento delle lingue. Abbiamo dato vita ad un unità specializzata perché nell ambito formativo l area linguistica è di strategica importanza,

Dettagli

Pillole essenziali per un Evento di successo. Starhotel E.c.ho Milano, 12 marzo 2013

Pillole essenziali per un Evento di successo. Starhotel E.c.ho Milano, 12 marzo 2013 Pillole essenziali per un Evento di successo Starhotel E.c.ho Milano, 12 marzo 2013 1 Gli eventi Gli eventirappresentano uno strumento di marketing che veicola messaggi culturali, immagini istituzionali,

Dettagli

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07).

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07). Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 17/12/2014 ADS/Prot.n. 09167 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

DAL 4 AL 12 LUGLIO 2015

DAL 4 AL 12 LUGLIO 2015 TROFEO TORNEO INTERNAZIONALE DI TENNIS INGRESSO GRATUITO INCONTRI POMERIDIANI E SERALI DAL 4 AL 12 LUGLIO 2015 Pro Circuit Futures maschile 15.000 $ V Memorial Angelo Rossini CN/MO1989/2013SCCI VALIDA

Dettagli

Ricerca di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Luglio 2013

Ricerca di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Luglio 2013 Ricerca di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Luglio 2013 Enerpoint, top player del fotovoltaico ed attiva nel settore dal 2001, ha realizzato nel mese di giugno 2013 un indagine di mercato

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Prof. Andrea Borghesan venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: Alla fine di ogni lezione Modalità esame: scritto 1 Sistema informativo. Prima definizione Un sistema

Dettagli

GARA DEL VINO - SABATO 1 MAGGIO 2010 18 BUCHE STABLEFORD

GARA DEL VINO - SABATO 1 MAGGIO 2010 18 BUCHE STABLEFORD GARA DEL VINO - SABATO 1 MAGGIO 2010 18 BUCHE STABLEFORD Le iscrizioni seguiranno le norme in vigore presso il CostosocidelGolfCherasco:euro20,00. Costo ospiti: euro 90,00. R&ARulesLimitedepubblicatenellaloroedizioneitaliana

Dettagli

CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO

CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO BANDO DI INDIZIONE E PROGRAMMA PRELIMINARE È un Progetto di Formazione in partnership con Pag. 1 di 7 1. DESTINATARI Il corso è rivolto

Dettagli

Il data warehouse nelle aziende italiane

Il data warehouse nelle aziende italiane Byte Italia n.10 - vembre 1998 di Corrado Giustozzi e Pierluigi Ascani Il nuovo ruolo dell Information Technology aziendale è quello di fornire al top management informazioni rapide ed efficaci sulle quali

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT

CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via Vallombrosa, 47/a 00135 Roma CONCETTI BASE DI PROJECT MANAGEMENT ISIPM Istituto Italiano di Project Management Via Vallombrosa, 47/a 00135 Roma 2 ISIPM

Dettagli

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis - Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis Il Tennis e la preparazione mentale Progetto per la Stagione sportiva 2011/2012 Agosto 2011 Project Leader: Chiara Valdata Obiettivi del Progetto: Il progetto

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Emanuele Lajolo di Cossano COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Università degli Studi - Torino, 19 aprile 2010 La prima cosa da fare PERCHE SONO QUI? QUAL E IL MIO OBIETTIVO? CHE COSA VOGLIO ASSOLUTAMENTE

Dettagli

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food

Si scrive Unadieta.It ma si legge uno stile di vita italiano. Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food 1 Alimentazione - Fitness - Salute - Wellness - Food Crescere insieme lavorando in maniera coordinata e condivisa, per migliorare la qualità della vita nelle nostre città Regala alla tua azienda la giusta

Dettagli

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti.

Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. Il nostro scopo è avere cura dei particolari e valorizzare l immagine dei nostri clienti. INDICE Garantiamo un supporto CHIAVI IN MANO, obiettivi misurabili e concreti. Mission Corporate / Brand Identity

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE I PROCESSI AZIENDALI E PROGETTI UDA 3 I PRINCIPI DEL PROJECT MANAGEMENT

Dettagli

Gli argomenti all ordine del giorno sono:

Gli argomenti all ordine del giorno sono: Circolare numero 1 ANNO 2016 : Cooperativa Dentalian SCPA 20/01/2016 Comunicazione ufficiale a tutti i soci In qualità di Presidente della Cooperativa Dentalian Spa sono ad informarla in merito ad alcuni

Dettagli

A. Completa il testo con i verbi sotto elencati, coniugandoli al futuro. cercare, avere, essere, venire, prendere, andare, girare,

A. Completa il testo con i verbi sotto elencati, coniugandoli al futuro. cercare, avere, essere, venire, prendere, andare, girare, LEZIONE 3 ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa il testo con i verbi sotto elencati, coniugandoli al futuro cercare, avere, essere, venire, prendere, andare, girare, Ho risparmiato molto e per la prossima

Dettagli

CPRE, Campaign to Protect Rural England; NFU, National Farmers Union Paesaggio che vive: i costi non evidenti della conservazione delle campagne

CPRE, Campaign to Protect Rural England; NFU, National Farmers Union Paesaggio che vive: i costi non evidenti della conservazione delle campagne sito diretto da fabrizio bottini -1/7 - http://mall.lampnet.org CPRE, Campaign to Protect Rural England; NFU, National Farmers Union Paesaggio che vive: i costi non evidenti della conservazione delle campagne

Dettagli

il tuo sviluppo concreto

il tuo sviluppo concreto BROCHURE 2015 Navigare necesse est, vivere non necesse il tuo sviluppo concreto 01 Coerenza: Siamo prima di tutto imprenditori che applicano le tecniche che forniamo 02 Responsabilità: ci sentiamo e comportiamo

Dettagli

Buon pomeriggio. Grazie per questo invito. E un piacere doppio essere qui a questa tavola rotonda ed in questa splendida città. Tra le cose che vorrei portare alla vostra attenzione, vorrei innanzitutto

Dettagli

Non aspettare il momento opportuno, crealo. George Bernard Shaw

Non aspettare il momento opportuno, crealo. George Bernard Shaw Non aspettare il momento opportuno, crealo George Bernard Shaw AD Ad Concept nasce dall idea di Andrea Dell Orto di mettere a beneficio delle piccole e medie imprese, sotto forma di consulenza, le competenze

Dettagli

74 Meeting Annuale - European Conference on Club Management - Roma

74 Meeting Annuale - European Conference on Club Management - Roma Q1 Nel tentativo di rendere i prossimi meeting sempre più interessanti ed in linea con le tue aspettative, ti invitiamo a rispondere a questo breve questionario. Con l'occasione ti prego anche di inserire

Dettagli

Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 )

Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 ) Formato europeo curriculum vitae Nome CarloVittorio Giovannelli Giornalista (I.a. n 119593 ) E-mail carlovittorio@email.it URL www.carlogiovannelli.it Data di nascita e Nazionalità 13 Agosto 1973 ITALIANA

Dettagli

Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome D ANDREA PEPPINO Indirizzo PIAZ.LE FERDINANDO MARTINI N.1, 20137 - MILANO Telefono 02/5512354 Fax 02/50313402 E-mail peppino.dandrea@unimi.it

Dettagli

Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti. a. s. 2014/15

Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti. a. s. 2014/15 Questionario di gradimento rivolto a Genitori e Studenti a. s. 2014/15 Il questionario genitori è stato somministrato durante il secondo colloquio quadrimestrale. Pertanto il campione esaminato è costituito

Dettagli

HumanWare. Sistemi Avanzati di Valutazione e Sviluppo

HumanWare. Sistemi Avanzati di Valutazione e Sviluppo HumanWare Sistemi Avanzati di Valutazione e Sviluppo Sistemi Avanzati di Valutazione e Sviluppo Aree di Intervento Sistemi di Analisi e Valutazione delle Posizioni Sistemi di Valutazione delle Prestazioni

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

La Leadership efficace

La Leadership efficace La Leadership efficace 1 La Leadership: definizione e principi 3 2 Le pre-condizioni della Leadership 3 3 Le qualità del Leader 4 3.1 Comunicazione... 4 3.1.1 Visione... 4 3.1.2 Relazione... 4 pagina 2

Dettagli

Sezione: 5. FORMAZIONE

Sezione: 5. FORMAZIONE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 5. FORMAZIONE E-learning, Educational, Open Day e Ecco come non si smette mai di imparare e di formarsi! Il mondo è così vasto che, forse, non basta

Dettagli

Fino a pochi anni fa chi voleva approfondire la valutazione di un. prodotto si riferiva spesso all esperienza diretta di parenti, amici e

Fino a pochi anni fa chi voleva approfondire la valutazione di un. prodotto si riferiva spesso all esperienza diretta di parenti, amici e 1 Scopo della guida Fino a pochi anni fa chi voleva approfondire la valutazione di un prodotto si riferiva spesso all esperienza diretta di parenti, amici e conoscenti che lo avessero già sperimentato,

Dettagli

Progetto Formativo. Travel for business. Execellence in Travel Management

Progetto Formativo. Travel for business. Execellence in Travel Management Progetto Formativo Travel for business Execellence in Travel Management Business Travel Management: gestire le politiche di viaggio per contribuire al successo delle aziende. In un mercato sempre più globale

Dettagli

LEADERSHIP & SPORT. Essere Campioni in azienda

LEADERSHIP & SPORT. Essere Campioni in azienda FONDIRIGENTI 1/2011 Piano Formativo Innovation Leader LEADERSHIP & SPORT DESCRIZIONE EVENTO I tre Training Days sviluppano il tema della leadership attraverso le metafore dello sport, da intendersi quale

Dettagli

CATALOGO CORSI ECOLE OTTOBRE 2010

CATALOGO CORSI ECOLE OTTOBRE 2010 CATALOGO CORSI ECOLE OTTOBRE 2010 Corsi a Milano Contatto: Manuela Meletti Tel. 02-58370605 e-mail: formazione@assolombarda.it Percorso base in materia di sicurezza per dirigenti Fornire una panoramica

Dettagli

L etica come investimento:

L etica come investimento: L etica come investimento: il coinvolgimento in cause sociali ragione sociale: Monti Ascensori S.p.a. provincia: Bologna addetti: 140 settore: installazione, manutenzione e riparazione di ascensori sito

Dettagli

Abitare la Terra. Relazione semestrale al 31marzo 2009

Abitare la Terra. Relazione semestrale al 31marzo 2009 Abitare la Terra Relazione semestrale al 31marzo 2009 In questo report è descritto lo stato d avanzamento delle attività del sito e della newsletter di Abitare la Terra e vengono presentate le iniziative

Dettagli

In Italia, Scuola dello

In Italia, Scuola dello Scuola dello Sport Scuola dello Sport Essere il punto di riferimento della formazione in ambito sportivo in Italia: è questa la nostra realtà In Italia, Scuola dello Sport è sinonimo di cultura sportiva.

Dettagli

Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012

Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012 Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012 1 Indagine Enerpoint Settembre/Ottobre 2012 Periodo Indagine: Inizio 24 settembre 2012 Fine 5 ottobre 2012 Interviste completate

Dettagli

Fabbisogni formativi delle Aziende aderenti ad Asstra, Federambiente e FederUtility

Fabbisogni formativi delle Aziende aderenti ad Asstra, Federambiente e FederUtility Fabbisogni formativi delle Aziende aderenti ad Asstra, Federambiente e FederUtility 31 Ottobre 2014 Indice Indice... 2 Indice delle Tabelle Sezione I Trasporto Pubblico Locale... 5 Indice delle Tabelle

Dettagli

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo Puntare sul futuro Vivere e lavorare in un altro paese è un opportunità molto interessante per i cittadini europei di tutte le

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE FORMAZIONE DIRIGENTI AVIS 2013-2014

SCUOLA DI FORMAZIONE FORMAZIONE DIRIGENTI AVIS 2013-2014 SCUOLA DI FORMAZIONE FORMAZIONE DIRIGENTI AVIS 2013-2014 Premessa Gentili Sigg. Presidenti, Sigg. Consiglieri, Vi presentiamo il programma della SCUOLA DI FORMAZIONE AVIS con le date dei corsi proposti.

Dettagli

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO

AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO AREA 1 COMPRENDERE IL PERCORSO PORTFOLIO Descrizione Questa area introduce e contestualizza il percorso di costruzione del portfolio delle competenze. Attivata nel primo o secondo anno di formazione professionale,

Dettagli

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 SAN LORENZO NUOVO Grande successo di iscritti e di pubblico alla

Dettagli

Project Manager 2020 NOVITA

Project Manager 2020 NOVITA Project Manager 2020 NOVITA 1a edizione Leadership & team-building Sede: FAST Piazzale R. Morandi 2 - Milano Milano, 23 settembre e 10 ottobre, 2014 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica

Dettagli