VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015"

Transcript

1 VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 Il giorno 19 maggio 2015, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio Docenti dell Istituto per discutere il seguente ordine del giorno: 1. Lettura e approvazione verbale seduta precedente; 2. Adozione libri di testo; 3. Criteri di valutazione di fine anno; 4. Periodi e criteri per il recupero estivo; 5. Attribuzione credito scolastico in caso di sospensione del giudizio; 6. Attività da svolgere dal 16 al 30 giugno 2015 come da piano predisposto; 7. Varie ed eventuali. Sono presenti i docenti risultanti dai fogli firme allegati al presente verbale e parte integrante di esso. Presiede la seduta il Dirigente Scolastico prof.ssa Ciarrocchi Giovanna; funge da segretaria la prof.ssa Cuozzo Patrizia. Punto 1 all O. di g.: lettura e approvazione verbale seduta precedente Il D.S. chiede ai presenti se è necessaria la lettura del verbale della seduta precedente visto che è già stato pubblicato sul sito della scuola. Avendo ricevuto risposta negativa, mette in votazione l'approvazione ed il verbale viene approvato a larga maggioranza con 4 astenuti. Punto 2 all O. di g.: Adozione libri di testo Prende la parola il D.S. ricordando che la scelta dei libri di testo è scaturita dalle riunioni per materie e dai consigli di classe. Si passa quindi all analisi dei testi che verranno cambiati nelle singole classi. Al termine si procede con la votazione ed il collegio con un astenuto (prof. Marzucchi) DELIBERA N /2015 approva le adozioni dei nuovi libri di testo, come riportato negli elenchi disponibili in segreteria. Punto 3 all O. di g.: Criteri di valutazione di fine anno La prof.ssa Lo Mastro da lettura della proposta per i criteri da adottare negli scrutini: Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 1 a alla classe 2 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 2 a alla classe 3 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 3 a alla classe 4 a l allievo 1

2 Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 4 a alla classe 5 a l allievo Il D.S. ricorda ai presenti di porre la massima attenzione alle valutazioni al fine di avere un congruo numero di prove per ogni alunno, specialmente se l alunno è in situazioni particolari. Dopo breve discussione il collegio, con 2 voti contrari e 3 astenuti, DELIBERA N /2015 Approva i seguenti criteri non vincolanti, ma indicativi (al fine di garantire l uniformità per tutti i consigli di classe), ribadendo tuttavia che ogni consiglio di classe è sovrano: Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 1 a alla classe 2 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 2 a alla classe 3 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 3 a alla classe 4 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 4 a alla classe 5 a l allievo Punto 4 all O. di g.: Periodi e criteri per il recupero estivo Il D.S. ricorda che, in un precedente collegio, i presenti hanno dichiarato di non ritenere didatticamente produttivo il recupero svolto subito alla fine delle lezioni e quindi i periodi proposti per l attività di recupero sono i seguenti: 1) luglio agosto 2) dal 01 al 15 luglio Il D.S. propone inoltre di organizzare il recupero estivo tenendo conto dei seguenti criteri: Formazione dei gruppi per classi parallele (tenendo conto dell annotazione fatta dai revisori dei conti sul numero dei partecipanti al recupero) Priorità per il biennio delle materie comuni (Italiano, Matematica, Inglese) e per il triennio delle materie di indirizzo Non si attiveranno per le materie solo orali (al più uno sportello al max di 4 ore da suddividere nei due periodi) La prof.ssa Fazzini chiede se gli esami di riparazione verranno comunque svolti nella prima settimana di settembre ed il D.S. conferma questo periodo e precisa che le ore attribuite a ciascun corso sono ancora da stabilire, dipenderà dal numero di corsi che sarà necessario attivare. Si passa quindi alla votazione sulle due proposte con i seguenti risultati: 1) 65 voti favorevoli 2) 15 voti favorevoli Il Collegio con 65 voti favorevoli e 10 astenuti DELIBERA N /2015 2

3 Di effettuare il recupero estivo nei giorni luglio e agosto 2015 e di organizzare il suddetto recupero tenendo conto dei seguenti criteri: Formazione dei gruppi per classi parallele Priorità per il biennio delle materie comuni (Italiano, Matematica, Inglese) e per il triennio delle materie di indirizzo Non si attiveranno per le materie solo orali (al più uno sportello al max di 4 ore da suddividere nei due periodi) Punto 5 all O. di g.: Attribuzione credito scolastico in caso di sospensione del giudizio Il D.S. ricorda che il Collegio ha già deliberato per l attribuzione del credito scolastico agli scrutini di giugno; era stata rimandata la delibera per l attribuzione del credito negli scrutini di settembre. La prof.ssa Lo Mastro legge la proposta della dirigente: in caso di giudizio sospeso, il C.d.C può deliberare l attribuzione del credito massimo relativo alla fascia di appartenenza in virtù della media tenendo in considerazione i seguenti fattori: La promozione è conseguita a settembre senza aiuti o voti di consiglio La media scolastica è tale da consentire il passaggio dal minimo al massimo della banda L esistenza di crediti formativi Il prof. Donzelli fa notare che occorre anche valutare se l alunno, rimandato a settembre, è stato anche aiutato nello scrutinio di giugno. La prof.ssa Fazzini dichiara che ogni modo di vedere è legittimo, il problema è capire se le lacune che hanno determinato la sospensione del giudizio sono state colmate o no. Dopo breve discussione si passa alla votazione ed il collegio a larga maggioranza, con 6 voti contrari e 8 astenuti DELIBERA N /2015 In caso di giudizio sospeso, il C.d.C può deliberare l attribuzione del credito massimo relativo alla fascia di appartenenza in virtù della media tenendo in considerazione i seguenti fattori: La promozione è conseguita a settembre senza aiuti o voti di consiglio La media scolastica è tale da consentire il passaggio dal minimo al massimo della banda L esistenza di crediti formativi L assenza di aiuti o voti di consiglio nello scrutinio di giugno. Alle ore 16:00 il prof. Cassuoli si allontana dalla seduta avendo completato le 40 ore previste dal contratto, autorizzato dal D.S. che non ha autorizzato lo straordinario. Punto 6 all O. di g.: Attività da svolgere dal 16 al 30 giugno 2015 come da piano predisposto Il D.S. distribuisce copie del piano predisposto per le attività da svolgere nei giorni che vanno dal 16 al 30 giugno e che coinvolgeranno i docenti non impegnati negli esami di stato: data ora attività 15 giugno Libero 16 giugno Esame, per gruppi, del R.A.V predisposto dal Nucleo di Auto- Valutazione 17 giugno Reperibilità telefonica 18 giugno Reperibilità telefonica 19 giugno Completamento dei lavori relativi al R.A.V. 20 giugno Libero 22 giugno Reperibilità telefonica 3

4 23 giugno Esame delle prove INVALSI dell anno in corso e dello storico 24 giugno Esame delle prove INVALSI dell anno in corso e dello storico: definizione delle azioni di miglioramento 25 giugno Esame, per gruppi e per materia, delle competenze da acquisire per le nuove figure professionali 26 giugno Prosecuzione dei lavori del 25 giugno 27 giugno Libero 29 giugno Predisposizione di nuovi modelli per la programmazione di classe e per materie più efficace e condivisa, in considerazione anche delle competenze richieste dal nuovo esame di stato. 30 giugno Prosecuzione dei lavori del giorno 29 giugno con definizione degli argomenti fondamentali per la programmazione Il prof. Donzelli chiede chiarimenti su queste attività e precisa che questa proposta è esecutiva solo se il collegio la approva; infatti dal 15 al 30 giugno si svolgono solo le attività approvate dal Collegio Docenti. Il prof. dichiara il proprio voto contrario allo svolgimento di queste attività, esclusi i giorni di reperibilità telefonica, anche perché molti colleghi sono impegnati negli esami e quindi non possono partecipare mentre per alcune attività, come l esame delle nuove figure professionali, sarebbe molto importante la presenza di tutti i docenti. Il D.S. precisa che si può eventualmente discutere sulle attività da svolgere ma rimane fermo il fatto che, in questi giorni, tutti i docenti sono in servizio e quindi devono venire a scuola. Inoltre, prosegue il D.S., per esempio il R.A.V. va preparato, e a questo penserà il Nucleo di Autovalutazione, ma deve essere condiviso dal collegio quindi è bene parlarne magari per gruppi. La prof.ssa Fazzini fa notare che molti docenti saranno impegnati negli esami e un attività come l esame del R.A.V., per non restare solo sulla carta, richiede la collaborazione di tutti. La prof.ssa Capotondi rileva che, su alcuni argomenti, certi insegnanti non sono preparati e si rischia di ripetere l esperienza di alcuni anni fa, quando solo un piccolo gruppo partecipò a queste riunioni e, in più, ciò che fu proposto non è stato minimamente preso in considerazione. Il D.S. precisa che il lavoro svolto è sempre utile, magari per costruire procedure di intervento in situazioni particolari. Anche per il prof. Molinaro è poco plausibile che una parte del collegio debba lavorare, nell ultima quindicina di giugno, alla stesura del R.A.V. per il quale la circolare ministeriale dice di istituire un gruppo di lavoro, che noi abbiamo già formato. Si passa quindi alla votazione del documento presentato dalla dirigente nella sua interezza e il collegio, con 60 voti favorevoli, 25 contrari e 16 astenuti (tra cui la prof.ssa Fazzini), DELIBERA N /2015 Di approvare il piano delle attività da svolgere dal 16 al 30 giugno 2015 così come proposto dalla dirigente di seguito riportato: data ora attività 15 giugno Libero 16 giugno Esame, per gruppi, del R.A.V predisposto dal Nucleo di Auto- Valutazione 17 giugno Reperibilità telefonica 18 giugno Reperibilità telefonica 19 giugno Completamento dei lavori relativi al R.A.V. 20 giugno Libero 22 giugno Reperibilità telefonica 23 giugno Esame delle prove INVALSI dell anno in corso e dello storico 24 giugno Esame delle prove INVALSI dell anno in corso e dello storico: definizione delle azioni di miglioramento 25 giugno Esame, per gruppi e per materia, delle competenze da acquisire per le nuove figure professionali 26 giugno Prosecuzione dei lavori del 25 giugno 27 giugno Libero 29 giugno Predisposizione di nuovi modelli per la programmazione di classe e per 4

5 materie più efficace e condivisa, in considerazione anche delle competenze richieste dal nuovo esame di stato. 30 giugno Prosecuzione dei lavori del giorno 29 giugno con definizione degli argomenti fondamentali per la programmazione La prof.ssa Fazzini motiva la propria astensione dichiarando di essersi astenuta dalla votazione in quanto reputa superfluo entrare nel merito di un atto dovuto, con modalità esprimibili in termini di ordine di servizio. Punto 7 all O. di g.: Varie ed eventuali Il D.S. informa i presenti che il prof. Morelli ricorda ai colleghi di esprimersi, in sede di scrutinio, sulla eventuale riammissione per la terza volta degli alunni non promossi; questo infatti potrebbe consentire una decisione più facile a settembre in caso di richiesta di una nuova iscrizione. Esauriti gli argomenti all ordine del giorno, la seduta è sciolta alle ore 16,40. Il segretario (Prof.ssa Cuozzo P.) Il presidente (Prof.ssa Ciarrocchi G.) 5

VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014

VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014 VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014 Il giorno 16 maggio 2014, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014

VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014 VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014 Il giorno 1 settembre 2014, alle ore 8,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE VERBALE n. SCRUTINIO FINALE (CLASSI PRIME E SECONDE del triennio ) Il giorno del mese di dell anno alle ore, nei locali del, si riunisce il Consiglio della Classe, con la sola presenza dei docenti, per

Dettagli

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07

Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Riferimenti normativi: DM 42/07 E 80/07 OM N 92/07 Legge n 1/07 Al termine del primo trimestre ( dicembre) Alla fine del mese di marzo inizio aprile ( valutazione intermedia) Alla fine dell anno scolastico.

Dettagli

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI 1 Criteri specifici per lo scrutinio finale Sulla base delle deliberazioni degli anni precedenti, in base alla normativa vigente, tenuto conto che il voto di condotta

Dettagli

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALLA FUNZIONE STRUMENTALE E RELATIVA COMMISSIONE Anno scolastico 2010-2011 AREA 2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE REFERENTE ALESSANDRA ZANCHIN AZIONI INTRAPRESE E REALIZZATE

Dettagli

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta:

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: CRITERI DI VALUTAZIONE SCRUTINIO FINALE PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: Partendo dalla media matematica

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO

ISTRUZIONE OPERATIVA CORSI DI RECUPERO Pag 1 di 7 1. SCOPO Scopo di questa IO è descrivere le modalità, i tempi e le responsabilità nell erogazione delle attività di recupero che vede l Istituto in relazione sia con le famiglie che con gli

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 47 DISTRETTO SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO - OBERDAN Cod. MPI NAIC8E900C - Piazza del Gesù Nuovo, 2-80134 - NAPOLI tel. e fax 081/5524731; www.scuolafoscoloberdan.gov.it ; naic8e900c@istruzione.it;

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI COMPETENZE REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI Art. 1- Il Collegio dei Docenti ha potere deliberante in materia di funzionamento didattico dell'istituto, nel rispetto della libertà di insegnamento garantita

Dettagli

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CARLO DEL PRETE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado (CON SEDI IN CASSOLNOVO MOLINO DEL CONTE -

Dettagli

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

Verbale n. 10 (13/02/2015)

Verbale n. 10 (13/02/2015) UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA RICERCA Istituto Tecnico Economico e Tecnologico G. Tomasi di Lampedusa Via Parco Degli Ulivi - 98076 S. Agata Militello

Dettagli

Punto 1 VERBALE-APPROVAZIONE Al verbale della seduta precedente vengono aggiunte solo le parole E CONTENUTI NEL NUMERO, alla pagina 4 riga

Punto 1 VERBALE-APPROVAZIONE Al verbale della seduta precedente vengono aggiunte solo le parole E CONTENUTI NEL NUMERO, alla pagina 4 riga Verbale del collegio dei docenti congiunto del 24 giugno 2010 In data 24 giugno 2010, alle ore 16,300, presso i locali di via Valente, 98, si riunisce il collegio dei docenti congiunto con il seguente

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Bozza REGOLAMENTO COLLEGIO DOCENTI Art.1 Composizione Il Collegio è composto da tutti i docenti in servizio a tempo determinato ed indeterminato alla data della riunione e dal Dirigente Scolastico che

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 PARTE 1 ART. 1 Composizione e attribuzioni Il collegio docenti è composto dal personale docente a tempo indeterminato e determinato

Dettagli

VERBALE COLLEGIO DOCENTI

VERBALE COLLEGIO DOCENTI Pagina 1 di 5 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 COLLEGIO DEI Verbale n. 4 del 15 MAGGIO 2015 Il giorno 15 Maggio 2015 alle ore 15.00 si è riunito, nell aula magna dell Istituto sede di San Donà di Piave il Collegio

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL GIORNO 12 Giugno 2014 Oggi, 12 giugno 2014 alle ore 10,00, presso l aula magna si è riunito il Collegio Docenti dell Istituto d Istruzione Superiore Q. Sella di Biella

Dettagli

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015

Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Prot. n 8401/A19 Augusta, 29 ottobre 2015 Ai docenti Al DSGA Atti Albo Oggetto: Delibera del Collegio dei docenti riunitosi in data 28 ottobre 2015 su convocazione prot. n 8150/A19 del 20 ottobre 2015

Dettagli

Il Collegio inizia alle 14,30 presiede il Dirigente Scolastico Antonio GENTILE e verbalizza il Prof. Di Ninno.

Il Collegio inizia alle 14,30 presiede il Dirigente Scolastico Antonio GENTILE e verbalizza il Prof. Di Ninno. Collegio Docenti n.5 dell a.s. 2013-14 Giovedì 15/05/2014 delibere da 22 a 27 ore 2,5 Alle ore 14,30 è convocato presso la nuova sala riunioni della sede di Susa il Collegio Docenti. Le presenze dei Docenti

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

Lettura del verbale precedente Il Collegio approva all unanimità dei presenti il verbale precedente

Lettura del verbale precedente Il Collegio approva all unanimità dei presenti il verbale precedente Verbale Collegio dei docenti. n 3-2012/13 Il giorno 23 ottobre 2012, nei locali del Liceo Classico B. Marzolla di Brindisi, alle ore 17.00, si è riunito il Collegio dei docenti congiunto del Liceo Classico

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369

Istituto di Istruzione Superiore F. Corni Liceo e Tecnico COD. MIUR: MOIS018002 C.F.: 94177210369 CRITERI DI VALUTAZIONE Approvato in Collegio Docenti 15/10/2013 CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA CONDOTTA Indicatori: Rispetto del regolamento di Istituto, delle persone e dell ambiente scolastico Assiduità

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori Con sezioni di: ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO e TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO - LICEO CLASSICO Via S. Antonio Abate,

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI ARTURO TOSCANINI (D. D. MIUR AFAM n. 246/09) RIBERA REGOLAMENTO DIDATTICO DEI CORSI DI FORMAZIONE DI BASE approvato dal Consiglio Accademico con Delibere n. 2/10 e successive modifiche ed integrazioni INTRODUZIONE GENERALE L articolazione della Formazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE QUALITA

MANUALE GESTIONE QUALITA MODALITÀ DI RECUPERO Pag. 1 di 8 Modalità di recupero Copia N. controllata non controllata Questo Documento è emesso con distribuzione riservata e non può essere riprodotto senza il benestare scritto del

Dettagli

Oggetto: C a lendario scrutini finali, adempimenti di fine anno e ultimo Collegio docenti

Oggetto: C a lendario scrutini finali, adempimenti di fine anno e ultimo Collegio docenti LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE O.TEDONE VIA A. VOLTA N. 13 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) C.F. 80017660723 Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 Codice M.P.I. BAPS09000R sito: www.liceotedone.gov.it CIRCOLARE

Dettagli

VALUTAZIONE FORMATIVA

VALUTAZIONE FORMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA SETTEMBRE PROVE DI INGRESSO Le prove d ingresso, mirate e funzionali, saranno comuni a tutte le classi prime della scuola secondaria di primo grado dell Istituto Comprensivo e correlate

Dettagli

Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti

Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti Prot.n. 30 Milano, 7 gennaio 2014 Circ.n. 162/Doc Ai Coordinatori di classe Ai Docenti OGGETTO: Scrutini: indicazioni per le attività di recupero e per la valutazione del comportamento degli alunni Attività

Dettagli

IPS S. D Acquisto Bagheria

IPS S. D Acquisto Bagheria IPS S. D Acquisto Bagheria Anno scolastico 2015 2016 PIANO DELLE ATTIVITÀ COLLEGIALI DEI DOCENTI CON RELATIVI IMPEGNI AL PERSONALE DOCENTE AGLI ALUNNI E LORO GENITORI AL DSGA INIZIO ANNO SCOLASTICO CLASSI

Dettagli

MOBILITÀ STUDENTESCA INTERNAZIONALE INDIVIDUALE ( 1 )

MOBILITÀ STUDENTESCA INTERNAZIONALE INDIVIDUALE ( 1 ) MOBILITÀ STUDENTESCA INTERNAZIONALE INDIVIDUALE ( 1 ) Il Liceo favorisce la frequenza scolastica degli studenti in Istituti esteri per periodi brevi, lunghi o corrispondenti alla durata dell anno scolastico,

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 Il giorno 1 del mese di settembre 2015, alle ore 09.00, giusta convocazione prot. n.419 del 12/08/2015 nella Biblioteca del Liceo Scientifico Statale Fermi, in seduta

Dettagli

Area POTENZIAMENTO Scientifico

Area POTENZIAMENTO Scientifico Area POTENZIAMENTO Scientifico ALLEGATO 5c Necessità di miglioramento Il potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche, teso sia all individuazione di percorsi funzionali alla premialità

Dettagli

GIACOMO MATTEOTTI VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI N 2 ANNO SCOLASTICO 2013/2014

GIACOMO MATTEOTTI VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI N 2 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIACOMO MATTEOTTI Via Garibaldi 194, 56124 PISA tel. 05094101 fax 050941031 CF 80006210506 sito web: www.matteotti.it, email:

Dettagli

Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014

Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014 Prot. n. 1666/C1 CRITERI DI CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI FINALI approvato dal Collegio Docenti del 19.05.2014 Visto il R.D. 4.5.1925, n. 653, contenente disposizioni sugli alunni, esami e tasse negli istituti

Dettagli

Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca

Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo ex S.M. F. Torraca Via A. Moro n. 6 75100 Matera - tel. e fax 0835-333201 Cod. Fisc. 93051580772 - Cod. Mecc. MTIC82500P

Dettagli

Circolare n. 74 Reggio Emilia, 6 dicembre 2006

Circolare n. 74 Reggio Emilia, 6 dicembre 2006 ISTITUTO TECNICO STATALE GEOMETRI BLAISE PASCAL AD INDIRIZZO SPERIMENTALE (B.U.S.-T.C.S.) Via Makallè, 12 42100 Reggio Emilia - codice fiscale: 91008310350 Telefono: 0522 512351 - Fax: 0522 516741 E-mail:

Dettagli

Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni

Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni Criteri ed indicazioni per la valutazione degli alunni La verifica degli apprendimenti, momento importante del processo formativo, servirà ai docenti per modificare o integrare gli obiettivi, i metodi

Dettagli

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe

Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Funzioni e competenze del Consiglio d Istituto e del Consiglio di classe Che cos è il Consiglio di Istituto? Il C.d.I. è l organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali

Dettagli

Importante, nella legge, è anche l attenzione alla valutazione degli esiti delle attività professionali dei dirigenti e dei docenti: la

Importante, nella legge, è anche l attenzione alla valutazione degli esiti delle attività professionali dei dirigenti e dei docenti: la VERBALE N. Il giorno 1 settembre dell anno 2015 (duemilaquindici), alle ore 8.30, presso la sala riunioni della sede di viale Italia 409, Sesto S.Giovanni (Mi), sotto la Presidenza del Dirigente Scolastico,

Dettagli

a.s. 2012/2013 Collegio dei Docenti 20 maggio 2013

a.s. 2012/2013 Collegio dei Docenti 20 maggio 2013 a.s. 2012/2013 Collegio dei Docenti 20 maggio 2013 Ordine del Giorno 20-05-13 1. lettura per l approvazione del verbale della seduta precedente 2. adozione libri di testo a.s. 2013/2014 3. valutazione

Dettagli

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE

ATTIVITÀ INERENTI I PROVVEDIMENTI DI SOSPENSIONE CON OBBLIGO DI FREQUENZA IN STRUTTURE ESTERNE A.S. 2011/2012 DATA: 21/05/2012 CIRCOLARE N. 462 OGGETTO: IO 10 Sospensione con obbligo di frequenza in strutture esterne Ai Docenti Al personale ATA Sito web Loro sedi Si pone in visione in allegato,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO

REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO REGOLAMENTO DI ISTITUTO IL CONSIGLIO D ISTITUTO VISTO l art. 10, comma 3, lettera a) del T.U. 16/4/94, n. 297; VISTI gli artt. 8 e 9 del DPR 8/3/99, n. 275; VISTO il D.I. 01/02/2001, n.44; VALUTATA l opportunità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE n. 3 COLLEGIO DEI DOCENTI Verbale n 7 a.s.2013-2014 Il giorno 15-05-2014 alle ore 16.45 nella sede di Via Inghilterra si è riunito il Collegio dei Docenti. Presiede la seduta

Dettagli

LE PRIORITÀ E GLI STRUMENTI DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE LA STRUTTURA DEL RAV Tivoli, 10 marzo 2015

LE PRIORITÀ E GLI STRUMENTI DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE LA STRUTTURA DEL RAV Tivoli, 10 marzo 2015 LE PRIORITÀ E GLI STRUMENTI DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE LA STRUTTURA DEL RAV Tivoli, 10 marzo 2015 LA STRUTTURA DEL RAV 1 Contesto e risorse 2 3 4 5 Esiti Processi Il Processo di Autovalutazione

Dettagli

INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015

INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015 INCONTRO STUDENTI CLASSI QUINTE 13 febbraio 2015 ESAME DI STATO: Documento del consiglio di classe Ammissione e giudizio di ammissione Credito scolastico e formativo La commissione Le prove d esame La

Dettagli

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO V E R B A L E N 4-2 9 / 0 6 / 2 0 1 5 Oggi 29 giugno 2015 alle ore 18,00 presso la Mediateca dell'i.i.s. G. Antonietti di Iseo, regolarmente convocato, si è riunito il Consiglio d'istituto per discutere

Dettagli

Verbale n. 4 APPROVA. il verbale della seduta precedente

Verbale n. 4 APPROVA. il verbale della seduta precedente Verbale n. 4 Il giorno 4 del mese di Novembre dell anno 2011, alle ore 16.00 si riunisce nell aula magna del Liceo scientifico S. Cannizzaro di Palermo il Collegio dei docenti per discutere il seguente

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 Il giorno 7 ottobre 2015, alle ore 17,00 nell aula magna (seminterrato) è convocato il Collegio dei Docenti per discutere il seguente Ordine del giorno: 1. Approvazione

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE. SETTEMBRE 2011 data Attività O. d. g. Prot. n. 10394/C 10 del 26/09/2011 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PIANO ANNUALE SETTEMBRE 2011 Giovedì 1 ORE 10,30-12,00 : Collegio Docenti integrato 1. lettura e approvazione

Dettagli

Procedura per la gestione dei file relativi allo scrutinio elettronico del 1 e 2 trimestre.

Procedura per la gestione dei file relativi allo scrutinio elettronico del 1 e 2 trimestre. Procedura per la gestione dei file relativi allo scrutinio elettronico del 1 e 2 trimestre. Ritirare presso la segreteria scolastica i file relativi allo scrutinio elettronico. Si tratta di un file Word

Dettagli

Al personale docente Atti Albo sito web

Al personale docente Atti Albo sito web ISTITUTO SUPERIORE BRUNO MUNARI ACERRA (NA) Codice: NAIS069007 ISA Munari ACERRA Via Diaz Armando, 43-80011 ACERRA (Napoli)) Codice: NASD069014 LIC. SOCIOPS. Munari ACERRA Via Campanella, 80011 ACERRA

Dettagli

VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA

VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA Oggi 22 gennaio 2015 alle ore 17.00 è regolarmente convocato il Consiglio di Istituto IIS CURIE-SRAFFA nell aula Docenti dell IIS CURIE- SRAFFA via

Dettagli

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI Via Aldo Moro, 9-20872 CORNATE D ADDA (MB) Codice Fiscale 87004930159 Codice meccanografico MIIC8CM00V Tel.

Dettagli

7. ATTIVITÀ DI SOSTEGNO E DI RECUPERO

7. ATTIVITÀ DI SOSTEGNO E DI RECUPERO 7. ATTIVITÀ DI SOSTEGNO E DI RECUPERO Essendo l'obiettivo prioritario delle attività di recupero e di sostegno l'innalzamento dei livelli di apprendimento degli studenti e la riduzione della dispersione

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16. Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015

FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16. Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015 FUNZIONIGRAMMA D ISTITUTO A.S. 2015-16 Approvato dal C.d.D. del 24/09/2015 Staff del Dirigente e Funzioni strumentali al POF 2 FS1 - Qualità e valutazione di sistema Gestisce la documentazione relativa

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno Prot. n.2521/1.1.h Avellino, 1 giugno 2016 Ai Sigg. Docenti delle Scuole Primarie e dell Infanzia LORO SEDI Al DSGA per l organizzazione del servizio A Tutto il Personale ATA Al Sito Web del Circolo All

Dettagli

Regolamento per studenti all'estero durante periodi di lezione 1

Regolamento per studenti all'estero durante periodi di lezione 1 Regolamento per studenti all'estero durante periodi di lezione 1 Nel POF 2013-14 abbiamo scritto - Sulla base dell esperienza maturata in questi anni e alla luce delle indicazioni ministeriali sulla mobilità

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015 Nella giornata odierna, alle ore 14.00 presso l Aula Magna della sede di via Morandi, si è riunito il Collegio dei Docenti (CdD) dell Istituto presieduto

Dettagli

Circolare n. 91 Reggio Emilia, 17 gennaio 2007

Circolare n. 91 Reggio Emilia, 17 gennaio 2007 ISTITUTO TECNICO STATALE GEOMETRI BLAISE PASCAL E-mail: buspascal@buspascal.it - indirizzo internet: www.pascal.re.it Circolare n. 91 Reggio Emilia, 17 gennaio 2007 AI DOCENTI OGGETTO: RECUPERO DEBITI

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza

Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza Protocollo per gli studenti in mobilità internazionale individuale (approvato dal Collegio dei Docenti del 05/06/2015) Premessa Il presente Regolamento è redatto

Dettagli

LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008)

LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008) LE ATTIVITÀ DI RECUPERO (Delibera Collegio Docenti del 29-10-2008) 1. Le attività di recupero organizzate dalla scuola sono obbligatorie e consistono di corsi di recupero di minimo 15 ore per le materie

Dettagli

Approvato dal Collegio docenti del giorno 9/09/2015

Approvato dal Collegio docenti del giorno 9/09/2015 28-ago ven 8,30 18,30 Docenti convocati Circ. 337-25/7/15 Prove scritte per gli studenti con giudizio sospeso e esami integrativi (circ. 339) 29-ago sab 8,30 18,30 Consigli di classe Circ. 338-25/7/15

Dettagli

Liceo Statale Virgilio - ROMA. Calendario del Piano annuale delle attività a.s. 2015/2016

Liceo Statale Virgilio - ROMA. Calendario del Piano annuale delle attività a.s. 2015/2016 Liceo Statale Virgilio - ROMA Calendario del Piano annuale delle attività a.s. 20/2016 Giorno mese Attività Luogo ora 1 mart. Sett. Accoglienza nuovi docenti Presidenza 8:30-9:00 1 mart. Sett. Collegio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto di Istruzione Superiore Leonardo da Vinci - Ripamonti Via Belvedere, 18 22100 Como - Tel. 031 520745 - Fax 031 50719 Piano annuale delle

Dettagli

OrizzonteScuola.it 2012

OrizzonteScuola.it 2012 SCUOLA DI I E II GRADO 1. In sede di scrutinio finale a chi compete la valutazione degli allievi? Il riferimento normativo è il DPR n. 122/2009. Art 2/1: La valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti

Dettagli

Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli

Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli Liceo Scientifico Tito Lucrezio Caro Napoli Criteri di valutazione degli studenti per tutte le classi I singoli docenti attraverso i propri piani di lavoro, i consigli di classe e la programmazione di

Dettagli

Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione delle classi sarebbe

Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione delle classi sarebbe 1. Quando cominceranno le lezioni dell anno scolastico 2011/12? Il 12 settembre, alle 18.30 2. Fino a quando è possibile iscriversi? Il Ministero non ha ancora fissato una data. Per consentire la formazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO. TORELLI-FIORITTI VIA PRINCIPESSA MAFALDA 71011 APRICENA (FG) www.istitutocomprensivotorelli-fioritti.gov.it Tel: 0882/641311

ISTITUTO COMPRENSIVO. TORELLI-FIORITTI VIA PRINCIPESSA MAFALDA 71011 APRICENA (FG) www.istitutocomprensivotorelli-fioritti.gov.it Tel: 0882/641311 ISTITUTO COMPRENSIVO. TORELLI-FIORITTI VIA PRINCIPESSA MAFALDA 71011 APRICENA (FG) www.istitutocomprensivotorelli-fioritti.gov.it Tel: 0882/641311 elaborazione dati dei QUESTIONARI DI VALUTAZIONE E AUTOVALUTAZIONE

Dettagli

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO Art. 1 Istituzione ed impegni dell Amministrazione Comunale Il Consiglio Comunale di Santa Maria a Vico, riconosciuta

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) Prot. n. 2686/A1 Prizzi, 05/06/2015 C.I. n. 196 Ai docenti Al DSGA Al sito web OGGETTO:

Dettagli

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014

Prot. n. 575/B 21 c Cremona, 1 febbraio 2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CREMONA UNO SCUOLA DELL INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Via Gioconda, n. 1-26100 CREMONA

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINA ALUNNI

REGOLAMENTO DISCIPLINA ALUNNI Prot. 6037 del 20/11/2014 REGOLAMENTO DISCIPLINA ALUNNI Estremi approvazione: Collegio dei Docenti: Delibera n 5 del 11/11/2014 Consiglio di Istituto: Delibera n 7 del 18/11/2014 Pag. 1 Premessa Ai sensi

Dettagli

VERBALE N.8. 8) Valutazione periodica degli apprendimenti delle classi. Indicazioni per gli scrutini dell a.s. 2015-16.

VERBALE N.8. 8) Valutazione periodica degli apprendimenti delle classi. Indicazioni per gli scrutini dell a.s. 2015-16. VERBALE N.8 In data 18/09/2015 alle ore 17.00 nei locali del Liceo statale Vito Fazio Allamayer di Alcamo, si è riunito il consiglio di istituto per discutere il seguente o.d.g. 1) Lettura e approvazione

Dettagli

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI

Comunicazione interna n.211. Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Comunicazione interna n.211 Prot. n.0002727/a34 del 23.04.09 AI DOCENTI AGLI STUDENTI AL PERSONALE ATA AI GENITORI Oggetto: sospensione delle attività didattiche Tenuto conto di quanto previsto dal calendario

Dettagli

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Vito Fabiano di Latina Via Don Vincenzo Onorati s.n.c., Borgo Sabotino, 04100 Latina

Dettagli

DOCUMENTO SULLA VALUTAZIONE

DOCUMENTO SULLA VALUTAZIONE Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca Istituto d'istruzione Superiore Statale Balilla Pinchetti via Monte Padrio, 12 23037 Tirano (SO) Indirizzo di PEC: sois008005@pec.istruzione.it-

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Piave, 62 20090 Vimodrone (MI) tel. 02 27 40 12 07 fax 02 25 012 42 e-mail: miic8b000l@istruzione.it sito: www.scuolavimodrone.it VERBALE COLLEGIO DOCENTI 24 febbraio 2015

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) Prot. n. 5822/C43/PON Casarano, 28 giugno 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) Prot. n. 5822/C43/PON Casarano, 28 giugno 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) E-Mail: PRESIDENZA E AMMINISTRAZIONE: Via Ruffano Tel. 0833/502346-505051 Distretto Scolastico 046 leis011005@istruzione.it pec: leis011005@pec.istruzione.it

Dettagli

Vademecum dell Insegnante di Sostegno

Vademecum dell Insegnante di Sostegno Fermo, li 14.04.2014 Prot.n. 3189/A36 ISTITUTO COMPRENSIVO DA VINCI -UNGARETTI SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA 1 GRADO Sede Operativa del Centro Territoriale Permanente Educazione Adulti per l Obbligo

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

Anno scolastico 2005-2006

Anno scolastico 2005-2006 LICEO ARTISTICO STATALE DI TREVISO Norme generali per i docenti Anno scolastico 2005-2006 1. Premessa. Il presente documento (Norme generali per i docenti) riporta le informazioni necessarie allo svolgimento

Dettagli

Protocollo Accoglienza Alunni Stranieri

Protocollo Accoglienza Alunni Stranieri Protocollo Accoglienza Alunni Stranieri Proposta di lavoro ed intervento a cura del Gruppo Provinciale dei Referenti per Intecultura e l Integrazione degli Alunni Stranieri Scuola Secondaria di 2 grado

Dettagli

Esame di Stato 15 maggio Documento del Consiglio ammessi sufficienza in ciascuna disciplina

Esame di Stato 15 maggio Documento del Consiglio ammessi sufficienza in ciascuna disciplina Esame di Stato - in vista dell'esame di Stato, viene steso, entro il 15 maggio, il Documento del Consiglio: esso contiene le relazioni dei Consigli di Classe e dei singoli docenti sulle classi quinte,

Dettagli

PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015. a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd

PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015. a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd PIANO ORGANIZZAZIONE I.D.E.I. A.S. 2014-2015 2015 a cura di Stefania Turra ITI Marconi Pd OBIETTIVO Lo scopo dell Istituzione scolastica è il successo formativo degli studenti. Qualora il normale percorso

Dettagli

CREDITO SCOLASTICO e CREDITO FORMATIVO. a. scol.. 2010 / 11

CREDITO SCOLASTICO e CREDITO FORMATIVO. a. scol.. 2010 / 11 CREDITO SCOLASTICO e CREDITO FORMATIVO a. scol.. 2010 / 11 CREDITO SCOLASTICO /1 Media dei voti Credito scolastico (max 25 punti) Tab. da usare per le cl.iv^ e V^ dell a. scol. 2009/10 e per le cl. V^

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DEL PERCORSO FORMATIVO COMUNE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DEL PERCORSO FORMATIVO COMUNE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DELLE BORSE DI STUDIO PER STUDENTI DEL PERCORSO FORMATIVO COMUNE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MATEMATICA Art. 1 - Finalità, durata, e modalità di assegnazione 1. La

Dettagli

VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014

VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Oggi giorno lunedì 17 febbraio dell anno 2013 alle ore 15.00 presso l aula magna della sede I.T.G. N. Colajanni si riunisce il Collegio dei Docenti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015

ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO. Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO E.F.di SAVOIA di CASORATE PRIMO Verbale della seduta del C.d.I del 12.02.2015 Il giorno 12.02.2015, alle ore 17.30, presso i locali della scuola secondaria di Casorate Primo, è convocato

Dettagli

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.it

Dettagli

Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA

Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA Circolare n. 307 del 24 maggio 2012 Ai Sigg. Docenti Al Personale ATA Oggetto: Conclusione anno scolastico 1. Il prestito della biblioteca termina sabato 26 maggio. Entro e non oltre la stessa data vanno

Dettagli

Per le classi 5 inserire i giudizi nell apposito campo

Per le classi 5 inserire i giudizi nell apposito campo I.I.S. Tecnico Liceo Fermo Corni di Modena Scrutinio anno scolastico 2014/15 note operative Modalità di accesso ai pc per lo scrutinio : Largo Moro: utente: docente password: docente accedi a : MORO Leonardo

Dettagli

1)Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente

1)Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente VERBALE 6 Martedì 10 Maggio alle ore 14,00,regolarmente convocato, si riunisce il Collegio dei docenti dell Istituto Barnaba-Bosco per discutere i seguenti punti all ooddgg: 1)Lettura e approvazione del

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE. VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CIVATE VERBALE N. 5 del COLLEGIO DOCENTI Scuola Primaria IL GIORNO 23 GENNAIO DELL ANNO 2015, ALLE ORE 16.40, PRESSO L AUDITORIUM DELLA SEDE DI MALGRATE, SI É RIUNITO IL

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, in servizio nell Istituzione. Riflessioni e spunti per un regolamento

Dettagli

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms

Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Com. N.214 Lendinara, 28/04/2015 Rif.: AMP/ms Al Personale docente Scuole Primarie e Secondarie 1 Loro Sedi Oggetto: Adozione libri di testo a.s. 2015/2016 Disposizioni e comunicazioni. Convocazione Consigli

Dettagli

VERBALE n.5. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Eugenia Viola.

VERBALE n.5. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Eugenia Viola. VERBALE n.5 Il giorno 31 del mese di Gennaio dell anno 2012, alle ore 16.00 si riunisce nell aula magna del Liceo scientifico S. Cannizzaro di Palermo il Collegio dei docenti per discutere il seguente

Dettagli

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012)

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli