COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO"

Transcript

1 Integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e predisposizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissioni dati negli edifici ad uso residenziale e terziario Il quadro delle Norme e delle Guide CEI Giuseppe Cafaro UNAE PUGLIA Politecnico di Bari Lecce, 11 novembre 2011

2 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 2

3 La crescita della domanda di energia elettrica nel residenziale e nel terziario COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 3

4 22.50% 1.48% % 193% 1.93% % 54.63% 62.07% 19.33% 22.74% 1.83% % Agricoltura Industria Terziario 31.48% Residenziale G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 4

5 INDUSTRIA GWh TERZIARIO GWh DOMESTICO GWh AGRICOLTURA GWh CONSUMI PER CATEGORIA DI UTILIZZATORI [GWh] DOMESTICO 24% AGRICOLTURA 3% INDUSTRIA 47% Anno 2010 TERZIARIO 26% G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 5

6 Gli impianti ausiliari (TV, TF, Cit., TD, antintrusione, antincendio, ecc.) funzionano elettricamente (Cat. 0) connnessi a sistemi di I categoria Ognuno di essi è soggetto alle norme CEI con diversi CT interessati Il sistema di produzione di energia si integra con l impianto utilizzatore La progettazione ed installazione appannaggio della filiera elettrica degli impianti ausiliari Anche impianti di distribuzione di un servizio che non sia elettrico, elettronico eper le comunicazioni (non EEC) necessita di sistemi i di supervisione i e controllo Ogni impianto ausiliario è evoluto diventando sempre più intelligente e, in quanto tale, è in grado ed ha necessità di comunicare con il mondo esterno G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 6 è

7 CT 79 Sistemi di rilevamento e segnalazione per incendio CT 82 Sistemi di conversione fotovoltaica dell energia CT 100 Sistemi ed multimediali li apparecchiature audio, video e CT 205 Sistemi bus per edifici CT 306 telecomu- Interconnessione nicazione di apparecchiature di G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 7

8 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 8

9 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 9

10 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano -

11 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 11

12 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 12

13 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 13

14 Gli strumenti messi a punto dal CEI si rivolgono a tutta la filiera (produttori, installatori, progettisti, collaudatori, committenti) Gli strumenti sono costituiti da norme Europee/internazionali e da guide (nazionali), ma anche da pubblicazioni tecniche Le guide, pur non sostituendo le norme, sono un utile strumento per applicare nel modo più corretto e razionale norme tecniche, non solo CEI, e leggi ad un contesto tecnico Il normatore ha anticipato il mercato e, pertanto, le norme hanno costituito uno strumento di formazione e di apertura di opportunità di lavoro G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 14

15 Mi piacerebbe ma oggi non ho sufficienti risorse finanziarie Sono indeciso su come far funzionare gli impianti Ma quali saranno le mie esigenze domani? Ristrutturerei gli impianti ma devo sfasciare imuri G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 15

16 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 16

17 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 17 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

18 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 18

19 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 19

20 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 20

21 E destinata al progettista edile oal progettista di impianti che intervenga sin dalla fase della costruzione edile Fornisce le caratteristiche (numero, disposizione, lunghezza, sezione, dimensione minima), che devono avere gli spazi necessari (cavidotti, vani, cavedi) ad una corretta ed agevole installazione degli impianti Risponde alle esigenze dei diversi attori (committenti utilizzatori, progettisti, ditte installatrici, imprese edili) e/o Risponde alle problematiche per garantire una installazione e gestione delle diverse tipologie d impianti corretta Risponde ai vincoli di natura normativa e di legge e alle esigenze dei diversi enti gestori della rete elettrica e dei servizi di telecomunicazioni, legate in particolare alle modalità di fornitura degli stessi G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 21

22 Art. 91 del DL 259 del 2003 Il proprietario p o il condominio non può opporsi all appoggio di antenne, di sostegni, nonché al passaggio di condutture, fili o qualsiasi altro impianto, nell immobile di sua proprietà occorrente per soddisfare le richieste degli inquilini o dei condomini. G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 22

23 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 23

24 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 24

25 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 25

26 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 26

27 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 27

28 A sconsigliato B corretto G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 28

29 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 29

30 La prima edizione viene promulgata come norma UNI 9629 /CEI nel 1989 Fornisce informazioni di carattere generale relative alla realizzazione degli impianti elettrici utilizzatori, degli impianti ausiliari, degli impianti telefonici e di trasmissione dati, con particolare riferimento i alla loro integrazione i nella parte edile ed alla loro coesistenza con altri impianti Fornisce informazioni per la compilazione della documentazione tecnica necessaria per progettazione, richiesta di offerta, preventivi e messa in esercizio degli impianti ed anche criteri per l ordinaria gestione G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 30

31 Criteri particolari per centri commerciali Criteri particolari per edifici scolastici Cit Criteri i particolari i per edifici i prevalentemente residenziale ad uso Criteri particolari spettacolo per locali di pubblico Criteri particolari per strutture alberghiere Criteri particolari per locali ad uso medico Impianti di piccola distribuzione distribuita G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 31

32 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 32

33 Home and Building Electronic Systems Sistema BUS conforme alla serie di norme CEI EN (CT 205) G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 33

34 Home and Building Electronic Systems Interconnessione alla rete di I categoria Sistema di comunicazione (hardware e software) Comandi Sensori Attuatori G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 34

35 CT 205: Sistemi bus per edifici (ex CT83) Norma CEI EN : Sistemi elettronici per la casa el edificio (HBES) Parte 2-1: Panoramica del sistema- Architettura Norma CEI EN : Sistemi elettronici per la casa el edificio (HBES) Parte 3-1: Aspetti applicativi Introduzione alla struttura applicativa Norma CEI EN : Sistemi elettronici per la casa el edificio (HBES) Parte 2-2: Panoramica generale Requisiti tecnici generali Norma CEI EN /A1: Sistemi elettronici per la casa e l edificio (HBES) Parte 2-2: Panoramica generale Requisiti tecnici generali Norma CEI EN /A 2/A /A2: Sistemi elettronici per la casa e ledificio l'edificio (HBES) -Parte 2-2: Panoramica di sistema - Requisiti tecnici generali G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 35

36 CT 205: Sistemi bus per edifici (ex CT83) COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO Norma CEI EN : Sistemi Elettronici per la Casa e l'edificio (HBES) Parte 2-3: Panoramica del sistema - Requisiti iti generali di sicurezza funzionale per prodotti destinati ad un sistema HBES Norma CEI EN : Sistemi Elettronici per la Casa e l'edificio (HBES) Parte 9-1: Prescrizioni di installazione - Cablaggio generico per sistemi HBES di classe 1 su coppia ritorta Norma CEI TR/EN : Sistemi Elettronici per la Casa el'edificio (HBES) Parte 9-2: Prescrizioni di installazione - Ispezione e prove di installazioni HBES CEI EN : Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l edificio (HBES) eisistemi di automazione e controllo di edifici (BACS). Parte 3: Prescrizioni relative alla sicurezza elettrica (2010) CEI EN : Sistemi elettronici per la casa el'edificio (HBES). Parte 3-3: Aspetti applicativi - Modello di interazione e tipi di dati comuni degli HBES G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 36

37 Le guide edite dal CT 205 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 37

38 Le guide edite dal CT 205 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 38

39 Le guide edite dal CT 205 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 39

40 Le guide edite dal CT 205 COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 40

41 Versione libro della guida CEI G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 41

42 La guida CEI E collegata alla norma CEI avente per oggetto Impianti Elettrici negli edifici pregevoli per rilevanza storica e/o artistica L uso Luso dei sistemi BUS consente di ridurre l impatto visivo e tecnologico su impianti, strutture edili eparti soggetti a tutela L uso dei sistemi BUS consente una migliore integrazione di sistemi ed impianti L uso dei sistemi BUS consente di rispettare più facilmente le norme per i luoghi a maggior rischio in caso d incendio e quello per i locali di pubblico spettacolo G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 42

43 Scopo della guida CEI Definire le regole per una corretta procedura di progettazione, installazione, collaudo degli impianti HBES Definire il flusso delle informazioni che gli enti preposti alle citate attività devono scambiarsi Definire i documenti prodotti dalle attività suddette Definire una simbologia armonizzata per i componenti e gli impianti HBES G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 43

44 Procedimento per la realizzazione i di HBES COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO Attività 1 Attività 2 predisposizione dell infrastruttura nell edificio edificio, quindi definizione degli spazi installativi delle canalizzazioni dei quadri e delle scatole (CEI /1, 2 e 3) progettazione dell impianto, secondo le richieste del committente, e produzione di schemi elettrici, elenchi componenti, descrizione di funzionamento, specifiche del collaudo Attività ità 3 installazione dell impianto HBES secondo le attività precedenti Attività 4 verifica, collaudo dell impianto tecnico e messa in servizio G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 44

45 Progettazione FASE 1 Progetto preliminare FASE 2 Progetto definitivo/esecutivo FASE 3 Documenti per l installazione FASE 4 Documenti per lutentefinale l utente G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 45

46 Documenti di resoconto dell installazione Lista delle prove effettuate Elenco delle regolazioni/configurazioni effettuate su ogni apparecchio con indicazioni di eventuali modifiche rispetto alle specifiche di collaudo Valutazione delle prestazioni dei componenti, delle applicazioni realizzate edel sistema nel suo complesso diverse Risultato della messa in servizio dell impianto G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 46

47 Documenti per l utente finale Documenti di progetto Resoconto di installazione Resoconto di dell ispezione e collaudo conformità alla norma CEI EN dell impianto in G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 47

48 Definizioni i i i dalla guida CEI COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO BACS (Building Automation ti and Control System): Sistema di automazione degli impianti tecnici di edificio conforme alla serie di norme CEI EN Richiede la comunicazione seriale su BUS HBA (Home and Building Automation): Termine generale per indicare un sistema (BACS o HBES),comprendente prodotti e software per il controllo automatico degli impianti tecnici dell abitazione e dell edificio edificio con limpiegodella l impiego comunicazione seriale su BUS TBM (Technical Building Automation): Parte delle gestione di edificio relativa al funzionamento, manutenzione e gestione degli impianti tecnici per la verifica della loro efficienza energetica. G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 48

49 Le classi energetiche definizioni i i i dalla EN15232 A Classe A : BACS e TBM con elevate prestazioni B Classe B : BACS avanzati e alcune specifiche funzioni TBM C Classe C: BACS standard (riferimento) D Classe D: BACS non di ottimo rendimento G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 49

50 Risparmio energetico conseguibile G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 50

51 Risparmio i energetico conseguibile COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 51

52 Risparmio energetico conseguibile G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 52

53 Risparmio energetico conseguibile G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 53

54 Obiettivi della Direttiva Europea EPBD ZEB: Zero Energy Building entro il 2020 ZEB per gli edifici pubblici entro il 2018 Obiettivi intermedi nazionali entro il 2015 MANCANO QUATTRO ANNI. IL FUTURO E OGGI!!!! G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 54

55 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 55

56 G. Cafaro Integrazione impianti elettrici e predisposizioni - Lecce 11 novembre 2011 Hotel Tiziano - 56

Smart & Green Building

Smart & Green Building Smart & Green Building Daniele Pennati ANIE FEDERAZIONE Napoli - 28 marzo 2014 Elettricità futura Crescita sostenibile e sviluppo del settore elettrico FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE rappresenta da

Dettagli

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme)

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme) 8092 CEI-UNEL 36760 46 9 Cavi, cordoni e fili per tele a bassa frequenza, isolati con PVC, con guaina LSOH Cavi per impianti interni Cavi a coppie non propaganti l incendio ed a ridotta emissione di gas

Dettagli

l evoluzione della casa

l evoluzione della casa MART Domotica ed Efficienza Energetica: la EN 15232 I consumi Nazionali. I pianti internazionali. La EN 15232. Metodi di calcolo. Risultati Ottenibili con i sistemi HBES 1 I consumi... Energia impiegata

Dettagli

Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici

Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici Fare Efficienza Energetica attraverso l automazione degli edifici Grazie alla rapida diffusione di tecnologie intelligenti a buon mercato la gestione efficiente degli edifici è ormai diventata uno standard

Dettagli

REQUISITO. (Parte seconda, allegato 2, punto 19 )

REQUISITO. (Parte seconda, allegato 2, punto 19 ) REQUISITO 6.5 Sistemi e dispositivi per la regolazione degli impianti termici e per l'uso razionale dell'energia mediante il controllo e la gestione degli edifici (BACS) (Parte seconda, allegato, punto

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

Impianti telefonici interni (Scheda) IMPIANTI TELEFONICI INTERNI. Ultimo aggiornamento: 1 apr. 2008

Impianti telefonici interni (Scheda) IMPIANTI TELEFONICI INTERNI. Ultimo aggiornamento: 1 apr. 2008 IMPIANTI TELEFONICI INTERNI Sistema di alimentazione: Le società telefoniche, con le quali occorre prendere accordi, forniscono un armadietto unificato (420x140x70 mm) con sportello a serratura, per la

Dettagli

DOMOTICA Obblighi e adempimenti nel contesto del DM 37/08. Elettromondo - Rimini - 11 aprile 2015 Ing. Luciano Gaia

DOMOTICA Obblighi e adempimenti nel contesto del DM 37/08. Elettromondo - Rimini - 11 aprile 2015 Ing. Luciano Gaia DOMOTICA Obblighi e adempimenti nel contesto del DM 37/08 Elettromondo - Rimini - 11 aprile 2015 Ing. Luciano Gaia Le figure coinvolte nella progettazione degli edifici Committente Coordinatore Responsabile

Dettagli

IL VALORE DELLE PREDISPOSIZIONI NEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI

IL VALORE DELLE PREDISPOSIZIONI NEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI IL VALORE DELLE PREDISPOSIZIONI NEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI Relatore: dott. ing. Oscar Trevisan (membro CEI Confartigianato Imprese) NUOVE TECNOLOGIE IMPIANTISTICHE Home e Building automation Spesso, tale

Dettagli

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme)

S028 Impianti tecnologici per edifici (cablaggio, impianti TV, automazione, allarme) 8092 CEI-UNEL 36760 46 9 Cavi, cordoni e fili per telecomunicazioni a bassa frequenza, isolati con PVC, con guaina LSOH Cavi per impianti interni Cavi a coppie non propaganti l incendio ed a ridotta emissione

Dettagli

Impianti Antiintrusione (Scheda)

Impianti Antiintrusione (Scheda) IMPIANTI ANTINTRUSIONE Sistema di alimentazione: TT Normalmente un impianto anti-intrusione è dotato di alimentazione propria basata su batterie in grado di alimentare l'impianto per adeguati periodi.

Dettagli

Norme e Guide Tecniche

Norme e Guide Tecniche Norme e Guide Tecniche IMPIANTI DI COMUNICAZIONE Le installazioni, nel rispetto della legge C ome realizzare le installazioni a Regola d Arte, nel rispetto della Normativa vigente? L articolo passa in

Dettagli

ABB Group November 23, 2010 Slide 1

ABB Group November 23, 2010 Slide 1 Simone Zoani ABB, IX Giornata Ricerca Anie, 19/11/2010 Aumentare l efficienza energetica negli edifici con la Home & Building Automation Il caso della Regione Molise November 23, 2010 Slide 1 Ridurre gli

Dettagli

Efficienza Energetica Attiva negli edifici Norma UNI EN15232

Efficienza Energetica Attiva negli edifici Norma UNI EN15232 Efficienza Energetica Attiva negli edifici Norma UNI EN15232 PROFILO AZIENDALE Oltre 170 anni di storia Industria 1836 Nascita di Schneider A Creusot, Francia Power & 1999 Il gruppo Schneider diventa Schneider

Dettagli

domotica Vimar Copyright Vimar 1

domotica Vimar Copyright Vimar 1 Certificazione energetica e domotica Vimar 1 È possibile ridurre gli sprechi e ottimizzare i consumi energetici? L implementazione di un sistema di automazione può comportare, a seconda dell uso dell edificio,

Dettagli

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA

IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA IL CONTRIBUTO DELLA DOMOTICA NELL USO RAZIONALE DELL ENERGIA Pietro Mascadri Formazione Tecnica GEWISS Modena, Introduzione Domotica: bisogni, esigenze e mercati Gli italiani e la casa Cosa chiedono gli

Dettagli

S033 Norme per impianti per edifici civili ed energia

S033 Norme per impianti per edifici civili ed energia 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 2910 CEI 0-3 0 36.15 Legge 46/90 Guida per la compilazione della dichiarazione di conformità e relativi

Dettagli

Sistemi Domotici Caratteristiche e criteri di scelta

Sistemi Domotici Caratteristiche e criteri di scelta per. Ind. Marco Dal Prà Sistemi Domotici Caratteristiche e criteri di scelta SEMINARIO TECNICO Collegio dei Periti Industriali di Venezia Sala Convegni Novembre 2005 1 Sistemi Domotici - Caratteristiche

Dettagli

UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION

UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION UNI EN15232:2012 Prestazione energetica degli edifici: Impatto della BUILDING AUTOMATION UNI EN15232:2012 - P.I. Marcello Fantina TELMOTOR S.p.A. 15/11/2013 Diapositiva nr. 1 Automazione degli Edifici

Dettagli

HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX

HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX HOME & BUILDING AUTOMATION LO STANDARD KONNEX Roma 01/07/2010 Ing. Salvatore Gargano Cell 3277383610 s.gargano@spaziodomotica.it Agenda L impianto tradizionale e l impianto a bus Prodotti proprietari e

Dettagli

Domotica e risparmio energetico

Domotica e risparmio energetico Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Domotica e risparmio energetico La domotica nella normativa europea Un occhiata alla

Dettagli

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Sede: PALERMO - Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Coordinatore: prof. ing. Mariano Giuseppe

Dettagli

Efficienza Energetica negli Impianti Elettrici

Efficienza Energetica negli Impianti Elettrici Efficienza Energetica negli Impianti Elettrici Dott. Ing. Pietro Antonio SCARPINO Docente di Macchine Elettriche alla Scuola di Ingegneria - Università di Firenze Libero Professionista 1 Progettazione

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

installatori di energia

installatori di energia installatori di energia chi siamo Sintel è una società costituita nel 2000 ma operante nel settore come ditta individuale già dal 1987. In questi anni di attività, grazie al costante impegno e ad uno sviluppo

Dettagli

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa La norma EN 15232: Il contributo della Home & Building Automation alla realizzazione di Edifici a Energia quasi zero Ing. Gianni Binacchi BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa 1 La Direttiva 2010/31/CE

Dettagli

POWERTECHSRL. Presentazione Aziendale

POWERTECHSRL. Presentazione Aziendale POWERTECHSRL Presentazione Aziendale POWERTECHSRL L AZIENDA E LA SUA MISSIONE. ESPERIENZA E PROFESSIONALITA PER SCEGLIERE, PROGETTARE, REALIZZARE E SODDISFARE LE ESIGENZE DEI NOSTRI CLIENTI VIA TICINO,

Dettagli

www.securitysystemsitalia.it

www.securitysystemsitalia.it L AZIENDA Security Systems Italia l Italia integra tecnologie elettroniche per la sicurezza al fine di creare soluzioni efficaci per la protezione dei beni e delle persone. La missione è quella di offrire

Dettagli

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo impiantistica tecnologica di riunire sotto un unica entità le

Dettagli

Make the most of your energy

Make the most of your energy Make the most of your energy Schneider lo specialista globale nella gestione dell energia Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell energia e offre soluzioni integrate per rendere

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

LA VALENZA SOCIALE DELLA DOMOTICA: soluzioni per la fruibilità e il risparmio energetico STEFANO DIONIGI RESPONSABILE COMUNICAZIONE GEWISS

LA VALENZA SOCIALE DELLA DOMOTICA: soluzioni per la fruibilità e il risparmio energetico STEFANO DIONIGI RESPONSABILE COMUNICAZIONE GEWISS LA VALENZA SOCIALE DELLA DOMOTICA: soluzioni per la fruibilità e il risparmio energetico STEFANO DIONIGI RESPONSABILE COMUNICAZIONE GEWISS Il Gruppo GEWISS Dal 1970 Azienda leader del mercato elettrico

Dettagli

L'idea. Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici.

L'idea. Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici. L'idea Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici. Gli impianti tecnologici contribuiscono in modo molto rilevante ai

Dettagli

l evoluzione della casa Lo Standard KNX Introduzione allo standard Mondiale Home & Building Konnex. Aspetti normativi. Elementi base del sistema KNX

l evoluzione della casa Lo Standard KNX Introduzione allo standard Mondiale Home & Building Konnex. Aspetti normativi. Elementi base del sistema KNX MART Lo Standard KNX Introduzione allo standard Mondiale Home & Building Konnex. Aspetti normativi. Elementi base del sistema KNX 1 Obiettivo: la Semplificazione... Per controllare tutte le apparecchiature

Dettagli

DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE. Massimo Perotto

DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE. Massimo Perotto DOMOTICA E SOSTENIBILITA AMBIENTALE Massimo Perotto INDICE ARGOMENTI 1. Domotica: concetti base 2. Domotica e risparmio energetico: guida CEI 205-18 Introduzione Termoregolazione Illuminazione Schermature

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica !! !!!#! %&! (#%) Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica Sbocchi lavorativi Progettista e installatore di impianti elettrici civili e industriali Progettista e installatore di impianti fotovoltaici

Dettagli

SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Riferimenti normativi

SICUREZZA DEGLI EDIFICI E DOMOTICA Linee guida e compiti in fase di progettazione Riferimenti normativi La NORMA CEI 79-3 per gli impianti di allarme e antintrusione I sistemi di sicurezza permettono la rilevazione e la segnalazione di situazioni anomale che potrebbero mettere a rischio la sicurezza di cose

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ELETTRICISTA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE L Elettricista

Dettagli

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO

CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO CON NOI IL FUTURO È SOTTO CONTROLLO PROGETTAZIONE, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI SISTEMI INTEGRATI DI SICUREZZA, TELECOMUNICAZIONI E CONTROLLO UNA SOLUZIONE A OGNI ESIGENZA Operiamo da molti anni nel

Dettagli

Le tecnologie rappresentate in ANIE sono abilitanti per il sistema delle reti intelligenti

Le tecnologie rappresentate in ANIE sono abilitanti per il sistema delle reti intelligenti Pavia Smart City: Inquadramento Tecnologico e Best Available Technologies Fd A F. d Arcangelo Responsabile Area Tecnico-Normativa e Ambiente ANIE Federazione ANIE ANIE è Membro permanente di Confindustria

Dettagli

IE 080 Uffici Novembre 2015

IE 080 Uffici Novembre 2015 IE 080 Uffici Novembre 2015 L impianto elettrico negli uffici deve essere molto flessibile al fine di consentire l allacciamento di nuovi utilizzatori o servire nuovi impianti. La flessibilità dipende

Dettagli

L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza

L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza GUIDO TOMASONI NICOLA PERICO Formazione Tecnica GEWISS SpA La visione di Gewiss LA CRESCITA: un dato oggettivo

Dettagli

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI.

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. Comfort: comodità, agio, e in particolare, con significato concreto, le comodità materiali, il complesso di impianti, installazioni

Dettagli

PROGETTARE LA DOMOTICA

PROGETTARE LA DOMOTICA Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Informatica e Sistemistica Associazione Italiana Per L Automazione PROGETTARE LA DOMOTICA Giovedì 13 novembre 2008, Aula Magna Presentazione del seminario e introduzione

Dettagli

LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI

LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI Torino, 18 Giugno 2012 LE PREDISPOSIZIONI IMPIANTISTICHE DELLE NUOVE COSTUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEI NUOVI SISTEMI TECNOLOGICI Ing. Cosimo Valente 1 Criteri generali La predisposizione delle nuove costruzioni

Dettagli

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO WORKSHOP DI DOMOTICA Centro Congressi Sant'Elisabetta PARMA, 1-2 dicembre 2008 UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO Ing. Rolando Riboldi ANPID DIFFERENZE CASA - EDIFICIO COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE HOME AUTOMATION

Dettagli

12 - INTRODUZIONE ALLA BUILDING AUTOMATION

12 - INTRODUZIONE ALLA BUILDING AUTOMATION 12 - INTRODUZIONE LA BUILDING AUTOMATION Sommario Dalla Home alla Building Automation La configurazione in S-Mode L architettura e la topologia La gamma Master Chorus: supervisione ed integrazione 2 Obiettivi

Dettagli

EN15232 con la domotica e l automazione dell edificio. Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Padova 22 aprile 2010

EN15232 con la domotica e l automazione dell edificio. Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Padova 22 aprile 2010 con la domotica e l automazione dell edificio Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Argomenti I consumi nazionali La norma europea Il futuro Page No. 2 I consumi nazionali Energia impiegata

Dettagli

CAPIRE LA DOMOTICA. Capire la domotica. C è molta confusione attorno al termine domotica.

CAPIRE LA DOMOTICA. Capire la domotica. C è molta confusione attorno al termine domotica. CAPIRE LA DOMOTICA Capire la domotica C è molta confusione attorno al termine domotica. Molte le convinzioni sbagliate:. scenari futuristici,. funzioni frivole,. tecnologie per pochi 122 1 Capire la domotica

Dettagli

Gli adempimenti dei Comuni previsti dal DM n. 37/2008 in materia di sicurezza di impianti negli edifici

Gli adempimenti dei Comuni previsti dal DM n. 37/2008 in materia di sicurezza di impianti negli edifici Gli adempimenti dei Comuni previsti dal DM n. 37/2008 in materia di sicurezza di impianti negli edifici Dichiarazione di conformità Dichiarazione di rispondenza 1 La dichiarazione di conformità Progetto

Dettagli

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni UNI 5104 Impianti di condizionamento dell'aria - norme per l'ordinazione, l'offerta e il collaudo. UNI

Dettagli

Sistemi di Sicurezza Wireless. Verona, 22 giugno 2012

Sistemi di Sicurezza Wireless. Verona, 22 giugno 2012 Sistemi di Sicurezza Wireless Verona, 22 giugno 2012 Luca Boschetti Direttore Vendite DAITEM ODG Presentazione azienda I fondamentali dei sistemi radio Cenni sulle normative di riferimento Trend & Mercato

Dettagli

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA:

COMUNE di CHIOGGIA. Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DITTA: COMUNE di CHIOGGIA Scheda per l individuazione degli impianti soggetti all obbligo del progetto (art.5 D.M. n 37 del 22/01/2008) DATI IDENTIFICATIVI DELL INTERVENTO: DITTA: PRATICA EDILIZIA: DESCRIZIONE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Domotici I.S.I.S. "LINO ZANUSSI" PN Classe: V A - MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (SETTORE INDUSTRIA ED ARTIGIANATO Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 2014/15 Opzione Manutentore impianti

Dettagli

sistemi Cosa vuol dire sistemi bus? CONTROLLO E COMANDO HOME AND BUILDING AUTOMATION www.sistemibus.com

sistemi Cosa vuol dire sistemi bus? CONTROLLO E COMANDO HOME AND BUILDING AUTOMATION www.sistemibus.com EFFICIENZA ENERGETICA E GESTIONE DEGLI EDIFICI - NUMERO ZERO - GENNAIO 2010 sistemi HOME AND BUILDING AUTOMATION www.sistemibus.com CONTROLLO E COMANDO Cosa vuol dire sistemi bus? Editoriale Un modo nuovo

Dettagli

Efficienza energetica dell edificio: il contributo della domotica

Efficienza energetica dell edificio: il contributo della domotica Il Risparmio Energetico nei Comuni : possibilità di attuazione pratica Efficienza energetica dell edificio: il contributo della domotica Luigi Rota Promozione Tecnica GEWISS Milano 18 Novembre 2009 Consumi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Fabbro Alberto Via Settimo, 40 10099 SAN MAURO TORINESE (TO) Telefono +39 011 8220853 Mobile: 392

Dettagli

RIORDINO DEGLI ISTITUTI TECNICI. Figura Professionale Perito Elettronico ed Elettrotecnico

RIORDINO DEGLI ISTITUTI TECNICI. Figura Professionale Perito Elettronico ed Elettrotecnico Il Perito in Elettronica ed Elettrotecnica: RIORDINO DEGLI ISTITUTI TECNICI Figura Professionale Perito Elettronico ed Elettrotecnico ha competenze specifiche nel campo dei materiali e della tecnologia

Dettagli

Building Automation per il Risparmio Energetico

Building Automation per il Risparmio Energetico Building Automation per il Risparmio Energetico 26 Ottobre 2011 ore 9:55 Sala Verde SAVE Veronafiere Coordinatore della sessione: A. Servida (Università di Genova, servida@unige.it) Obiettivi Nell ambito

Dettagli

1 luglio 2015. Importanti novità per gli antennisti-elettronici

1 luglio 2015. Importanti novità per gli antennisti-elettronici 1 luglio 2015 Importanti novità per gli antennisti-elettronici E innegabile che stiamo vivendo un periodo (purtroppo lungo) di crisi di vario tipo, crisi che coinvolgono molti aspetti della nostra vita,

Dettagli

Impianti Tecnologici

Impianti Tecnologici Impianti Tecnologici OGGETTO: ELENCO DELLE PRINCIPALI NORME E GUIDE CEI Il presente Registro è redatto in n. 11 pagine (copertina presente) ver. 1.0 1 Elenco Norme e Guide CEI 0-1 Adozione di nuove norme

Dettagli

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Settore TECNOLOGICO A) MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Titolo rilasciato: Perito in Meccanica, meccatronica ed energia MATERIE

Dettagli

Natale Mozzanica. Padova, 27 novembre 2014

Natale Mozzanica. Padova, 27 novembre 2014 LA CORRETTA MANUTENZIONE DEI SISTEMI : UN ATTIVITA FONDAMENTALE PER GARANTIRE L EFFICIENZA DEGLI IMPIANTI E PER GARANTIRE L ASSEVERATORE NELLA FASE DI RINNOVO PERIODICO Natale Mozzanica Padova, 27 novembre

Dettagli

DOMOTICA Fonte:Manuale illustrato per la domo8ca ad uso sociale.tecniche nuove

DOMOTICA Fonte:Manuale illustrato per la domo8ca ad uso sociale.tecniche nuove La Domo'ca è la disciplina che studia e consente la ges'one semplice, sicura, organica e sostenibile degli impian' e dei disposi'vi presen' nelle case, migliorando la qualità della vita dei suoi abitan'.

Dettagli

Impianti a livelli: la tecnologia al servizio della casa e di chi la vive

Impianti a livelli: la tecnologia al servizio della casa e di chi la vive SMART BUILDING 3.0 L INTELLIGENZA E L EFFICIENZA DELL EDIFICIO TUTTO ELETTRICO Fiera Milano 8 maggio 2014 Impianti a livelli: la tecnologia al servizio della casa e di chi la vive Stefano Dionigi ANIE

Dettagli

Ettore Cinarelli, Margherita Converso Golder Associates Srl www.golder.it

Ettore Cinarelli, Margherita Converso Golder Associates Srl www.golder.it Smart building: il miglioramento dell efficienza energetica in edifici civili e del terziario mediante la gestione, il monitoraggio e la supervisione degli impianti Ettore Cinarelli, Margherita Converso

Dettagli

Integrazione di LAMPADE a LED in SISTEMI di CONTROLLO ESISTENTI

Integrazione di LAMPADE a LED in SISTEMI di CONTROLLO ESISTENTI Integrazione di LAMPADE a LED in SISTEMI di CONTROLLO ESISTENTI Beniamino Durini Padova, 11 OTTOBRE 2013 Punti trattati CHI E SITE SPA LA DIVISIONE LED LIGHTING INTERVENTI di RETROFIT e BUILDING INTEGRATION

Dettagli

L impatto dell automazione sulle prestazioni

L impatto dell automazione sulle prestazioni L impatto dell automazione sulle prestazioni energetiche degli edifici. i Guida Schneider Electric alla EN15232 Saul Fava Oltre 170 anni di storia Industria 1836 Nascita di Schneider A Creusot, Francia

Dettagli

Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4

Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4 Relazione di calcolo illuminotecnico Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4 PREMESSA Oggetto del seguente lavoro è il calcolo illuminotecnico da effettuarsi nel

Dettagli

mygekko Soluzione integrata Enocean Roadshow Italia 2012

mygekko Soluzione integrata Enocean Roadshow Italia 2012 mygekko Soluzione integrata Enocean Roadshow Italia 2012 Michael Prader Michael Prader Agenda Norme e direttive che parlano di domotica Direttiva europea 2010/31/CE CEI 64/8 Var. 3 EN 15232 mygekko, l`interfaccia

Dettagli

V E N T U R A L U C A

V E N T U R A L U C A V E N T U R A L U C A C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VENTURA, Luca 138/A, Via salaria (Fraz. Mozzano) - 63100 Ascoli Piceno (AP) Telefono (+39) 0736.310157 Cellulare

Dettagli

Energie Alternative. Terziario. Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità

Energie Alternative. Terziario. Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità Civile Industriale Energie Alternative Terziario Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità Sonepar nel mondo 2.100 Punti vendita, 35 Paesi, 5 Continenti Il Gruppo Sonepar,

Dettagli

Miglioramento dell efficienza degli impianti termici, le caldaie a 3 e 4 stelle: aspetti applicativi e riduzione dei consumi.

Miglioramento dell efficienza degli impianti termici, le caldaie a 3 e 4 stelle: aspetti applicativi e riduzione dei consumi. Milano, 2 marzo 2006 CONVEGNO EDILIZIA AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA Claudio Bianchini Presidente Assotermica Miglioramento dell efficienza degli impianti termici, le caldaie a 3 e 4 stelle: aspetti applicativi

Dettagli

Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation

Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation Vincenzo Cataliotti Antonio Cataliotti Impianti elettrici nei grandi edifici e building automation PROGETTO - DIREZIONE DEI LAVORI - COLLAUDO Introduzione L esperienza maturata in ambito accademico e professionale

Dettagli

Chi. Come. Dove. Quando

Chi. Come. Dove. Quando PORDENONE SPILIMBERGO LATISANA CODROIPO Come Chi Offrendo un servizio a 360 gradi, con competenza e qualità. I clienti ai quali ci rivolgiamo sono: aziende, negozi, condomini, enti pubblici, istituti scolastici,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione

PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. CLASSE V. Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione PROGRAMMAZIONE DI T.T.I.M. (TECNOLOGIE E TECNICHE DELL'INSTALLAZIONE E DELLA MANUTENZIONE ) CLASSE V Opzione Manutentore Impianti Elettrici e Automazione (8 ore/settimana programmate su 30 settimane/anno,

Dettagli

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB Mondo: Italia 145.000 dipendenti in oltre 100 paesi 39 miliardi di dollari in ricavi (2012) Nata nel 1988 dalla fusione di società

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE

PROGRAMMAZIONE MODULARE Indirizzo: ELETTROTECNICA - SIRIO Disciplina: TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI ELETTRICI ED ELETTRONICI Classe: 4^ Sezione: AES PROGRAMMAZIONE MODULARE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 DOCENTI: G. GANGALE

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

Le novità della Norma CEI 64-8

Le novità della Norma CEI 64-8 Le novità della Norma CEI 64-8 Giuseppe Bosisio Comitato Elettrotecnico Italiano 1 Le novità della Norma CEI 64-8 -COME CAMBIA - Parte 1- Oggetto, scopo e principi - fondamentali - Parte 2 Definizioni

Dettagli

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Microntel IT ha sede operativa a Perugia e fa parte del gruppo Microntel, fondato a Torino nel 1986, leader nei sistemi di Controllo Accessi e Sicurezza,

Dettagli

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI

MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI MANUTENZIONI E FACILITY MANAGEMENT IMPIANTISTICA E RISTRUTTURAZIONI GLOBAL SERVICE nasce come sinergia operativa e fusione del know-how aziendale di realtà operanti nel settore impiantistico e manutentivo

Dettagli

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità ESCo certificata UNI CEI 11352:2014 Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità EUROGROUP nasce nel 1966 come azienda

Dettagli

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT 2CSC441001B0902 Apparecchi di comando System pro M compact Moduli ATT Per comandare le utenze elettriche con il telefono cellulare I vantaggi La gestione delle apparecchiature elettriche da remoto è un

Dettagli

Efficienza energetica: focus sulle detrazioni fiscali del 55% e del 20%

Efficienza energetica: focus sulle detrazioni fiscali del 55% e del 20% Efficienza energetica nelle imprese: applicazioni nell industria e nel terziario Efficienza energetica: focus sulle detrazioni fiscali del 55% e del 20% Rino Romani: ENEA Unità Tecnica Efficienza Energetica

Dettagli

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015

IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 IZ 02 Impianto di controllo raffrescamento Luglio 2015 Riferimenti normativi: - Norma Europea EN 15232 - Guida CEI 205-18 Introduzione: La norma EN 15232 classifica le funzioni di automazione degli impianti

Dettagli

Impianti Elettrici Automazioni

Impianti Elettrici Automazioni Impianti Elettrici Automazioni Sistemi di Sicurezza Impianti Tecnici I mpianti elettrici Ramo fondamentale e punto di partenza nella crescita dell azienda, T realizza impianti elettrici civili e industriali,

Dettagli

Efficienza energetica: i servizi di illuminazione

Efficienza energetica: i servizi di illuminazione Efficienza energetica: i servizi di illuminazione Aprile 2013 1Beghelli Servizi Srl Quadro normativo Nel 2007 la Commissione Europea ha introdotto degli obiettivi quantitativi in materia di efficienza

Dettagli

PARCHEGGIO AUTO METROPOLITANA INGRESSI VISITATORI STAZIONE METROPOLITANA CON INGRESSI MERCI

PARCHEGGIO AUTO METROPOLITANA INGRESSI VISITATORI STAZIONE METROPOLITANA CON INGRESSI MERCI LivinLuce Nuovo Quartiere Rho, 6-10 febbraio 2007 La luce, figlia primogenita di Dio, è una delle principali bellezze di un edificio. Thomas Fuller Anime, animatrici e protagoniste di ogni ambiente. Luce,

Dettagli

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo Il Diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica : - ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici,

Dettagli

Allegato A E DICHIARA ALTRESÌ CHE

Allegato A E DICHIARA ALTRESÌ CHE DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE TARIFFE INCENTIVANTI PREVISTE DAL DECRETO MINISTERIALE 28 LUGLIO 2005 PER L IMPIANTO FOTOVOLTAICO DENOMINATO, DI POTENZA NOMINALE (O MASSIMA, O DI PICCO, O DI TARGA) PARI A.

Dettagli

Libretto istruzioni per l uso e la manutenzione dell impianto elettrico

Libretto istruzioni per l uso e la manutenzione dell impianto elettrico Libretto istruzioni per l uso e la manutenzione dell impianto elettrico Ai sensi dell art. 8, comma 2, del DM 22 gennaio 2008, N. 37 AD INTEGRAZIONE DELLE DOCUMENTAZIONI D IMPIANTO ESISTENTI - rif:...

Dettagli

FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA

FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA Mission Technology Domotica Service nasce dalla voglia di offrirvi soluzioni domotiche semplici, tecnologicamente avanzate ed affidabili per assicurarvi il massimo

Dettagli

ANIE e ANIMA. Progetto BiTech Building Intelligent Technology. presentano LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI

ANIE e ANIMA. Progetto BiTech Building Intelligent Technology. presentano LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI ANIE e ANIMA presentano Progetto BiTech Building Intelligent Technology LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI 2 FEDERAZIONE ANIE è composta da: FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE

Dettagli

Norma CEI 64-8 V3 - Allegato A

Norma CEI 64-8 V3 - Allegato A L Allegato A "Ambienti residenziali - Prestazioni dell impianto" riguardante principalmente le prestazioni funzionali dell impianto elettrico nelle unità immobiliari ad uso abitativo, è stato pubblicato

Dettagli

Corso per installatori e progettisti domotici 18-19-20 Aprile 2005 San Vittore Olona - LEGNANO (MI) 8-9-10 Maggio 2006 PERUGIA (PG)

Corso per installatori e progettisti domotici 18-19-20 Aprile 2005 San Vittore Olona - LEGNANO (MI) 8-9-10 Maggio 2006 PERUGIA (PG) Corso per installatori e progettisti domotici 18-19-20 Aprile 2005 San Vittore Olona - LEGNANO (MI) 8-9-10 Maggio 2006 PERUGIA (PG) Principalmente rivolto ai progettisti in campo elettrico o impiantisti

Dettagli

LE TECNOLOGIE DOMOTICHE E L IMPIANTISTICA INTEGRATA:! DA OPPORTUNITÀ AVVENIRISTICA A SOLUZIONE RAZIONALE!

LE TECNOLOGIE DOMOTICHE E L IMPIANTISTICA INTEGRATA:! DA OPPORTUNITÀ AVVENIRISTICA A SOLUZIONE RAZIONALE! LE TECNOLOGIE DOMOTICHE E L IMPIANTISTICA INTEGRATA:! DA OPPORTUNITÀ AVVENIRISTICA A SOLUZIONE RAZIONALE! Qualità della vita! La qualità di vita e la ricchezza di un paese dipendono sempre di più dal grado

Dettagli

La nostra esperienza. La vostra energia. Trasformiamo Produciamo Gestiamo Energia. www.cteenergy.it

La nostra esperienza. La vostra energia. Trasformiamo Produciamo Gestiamo Energia. www.cteenergy.it La nostra esperienza. La vostra energia. Trasformiamo Produciamo Gestiamo Energia www.cteenergy.it Chi siamo DA TRENT ANNI LA NOSTRA AZIENDA INSTALLA IL FUTURO. a trent anni, noi di CTE Energy installiamo

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO IPIA C.A. DALLA CHIESA OMEGNA PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO classi 4 e 5 TIEL TIM a.s. 2011/2012 PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO prof. Massimo M. Bonini BUILDING AUTOMATION

Dettagli