CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI"

Transcript

1 CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI Per le imprese iscritte e regolari con la contribuzione CASSA EDILE, l iscrizione ai corsi avviene, solo ed esclusivamente online, effettuando l accesso alla propria AREA RISERVATA dalla homepage del sito Negli altri casi, l iscrizione si intende valida al momento del ricevimento da parte del CPT dell apposito modulo di richiesta formazione a catalogo (nell ultima pagina del presente catalogo), compilato in tutte le sue parti, sottoscritto per presa visione e accettazione di tutte le condizioni generali ed economiche ivi compresa l informativa sulla privacy, nonché della disposizione di bonifico di seguito meglio specificata. Il candidato iscritto dovrà presentarsi al corso secondo quanto disposto nel modulo di convocazione spedito, con congruo preavviso, a mezzo fax o , portando con se una copia del suddetto modulo. Oppure, qualora si sia proceduto all iscrizione online (attraverso l area riservata), il corsista dovrà esibire il MODULO DI ACCESSO AL CORSO, stampabile in qualsiasi momento, dalla pagina ISCRIZIONI IN CORSO dell area riservata. Non saranno ammessi alla frequenza del corso coloro che si troveranno sprovvisti di uno dei suddetti moduli che attestino la regolare iscrizione e conferma. Il CPT si riserva la facoltà di modificare o annullare il programma dei propri corsi, nel caso in cui non venga raggiunto un numero minimo di frequentanti; ogni variazione sarà tempestivamente comunicata agli interessati. Tutti i corsi a catalogo sono tenuti in lingua italiana. Il rilascio dell attestato di fine corso è vincolato alla frequenza del 100% del monte ore previsto. Il tempo massimo concesso per i recuperi delle lezioni perse è pari a 90 giorni, pena l annullamento della frequenza effettuata. MODALITÀ DI PAGAMENTO Per gli OPERAI dipendenti di imprese iscritte alla Cassa Edile di Milano la partecipazione a tutti i corsi è GRATUITA. Per DATORI DI LAVORO/SOCI, IMPIEGATI TECNICI e AMMINISTRATIVI delle imprese iscritte alla Cassa Edile di Milano è previsto uno sconto pari al 50% del costo del corso - ad eccezione dei seguenti corsi F.1.02, F.1.03, F.1.05, F.1.06, F.3.06 (Rls) e rispettivi aggiornamenti che devono intendersi comunque GRATUITI. PER POTERSI AVVALERE DELLE AGEVOLAZIONI E SCONTI CASSA EDILE DI MILANO: le imprese iscritte dovranno essere regolarmente adempienti. Il CPT di Milano accerterà la regolarità contributiva rivolgendosi direttamente agli uffici competenti della Cassa Edile di Milano. PER GLI UTENTI PAGANTI I PAGAMENTI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI ESCLUSIVAMENTE A MEZZO BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO - INTESTATO A: CPT DI MILANO Banca PROSSIMA s.p.a. IBAN: IT36K CAUSALE (obbligatoria) riportante: sigla corso, data inizio corso, nome e cognome partecipante. Il mancato inoltro della disposizione del bonifico, a mezzo fax/ al momento dell iscrizione comporterà L ANNULLAMENTO DELL ISCRIZIONE STESSA. DIRITTO DI RECESSO L iscritto può fruire del diritto di recesso inviando la disdetta via fax/ almeno 3 giorni lavorativi prima della data di inizio del corso. In tal caso la quota versata sarà interamente rimborsata. Oltre i termini suddetti verrà trattenuta una quota pari al 50% di quanto versato. Lo stesso corsista non può essere iscritto a più di tre edizioni dello stesso corso: il diritto di recesso può essere esercitato fino a due volte. Qualora il corsista, regolarmente iscritto, non si presenti al corso per la terza volta, verrà addebitata all impresa una penale pari al 50% della quota di partecipazione, anche per imprese beneficiarie di sconti o gratuità. I CORSI SI SVOLGONO ESCLUSIVAMENTE IN LINGUA ITALIANA.

2 INDICE CORSI COD. F.1.02 FORMAZIONE DI BASE PER PREPOSTI (TECNICI, CAPICANTIERE. PAG. 3 COD. F.1.06 FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTIVA PER PREPOSTI.. PAG. 4 COD. F.1.03 FORMAZIONE DI BASE PER IMPIEGATI PAG. 4 COD. F.1.05 FORMAZIONE DI BASE PER DIRIGENTI.PAG. 5 COD. F.3.04 FORMAZIONE ADDETTI ALLE EMERGENZE PREVENZIONE INCENDI.PAG. 5 COD. F.3.05 FORMAZIONE ADDETTI ALLE EMERGENZE: PRIMO SOCCORSO.PAG. 6 COD. F.3.05/a AGGIORNAMENTO TRIENNALE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO PAG. 6 COD. F.3.06 FORMAZIONE AL RUOLO DI RLS.....PAG.7 COD. F.3.06/h4 AGGIORNAMENTO RLS 4 ore. PAG. 7 COD. F.3.06/h8 AGGIORNAMENTO RLS 8 ore..... PAG. 7 COD. F.3.07 ADDESTRAMENTO ALL USO DPI ANTICADUTA: IMBRACATURE DI SICUREZZA... PAG. 8 COD. F.3.08 ADDESTRAMENTO ALL USO DI OTOPROTETTORI (RISCHIO RUMORE)... PAG. 8 COD. F.2.01 INCONTRI DI AGGIORNAMENTO RIVOLTI A LAVORATORI e PREPOSTI PAG. 8 COD. F.3.01 FORMAZIONE AL RUOLO DI RSPP.. PAG. 9 COD. F.3.01/aspp FORMAZIONE AL RUOLO DI ASPP.. PAG. 9 COD. F.3.01/B FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO AL RUOLO DI RSPP... PAG. 10 COD. F.3.01/agg AGGIORNAMENTO PER RSPP, ASPP e DIRIGENTI......PAG. 10 SCHEDA DI ISCRIZIONE CORSI.PAG. 2

3 COD. F.1.02 FORMAZIONE DI BASE PER PREPOSTI (TECNICI, CAPICANTIERE) Formazione generale + specifica per lavoratori (punto 4) e formazione particolare aggiuntiva per preposti (punto 5) di cui all Accordo Conferenza Stato-Regioni 21/12/20. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE non sono richiesti specifici requisiti 630 euro + IVA 24 ore (divise in 3 giornate) 21, 28 e 30 ottobre 2014, 13 e 17 novembre , 9 e 13 ottobre , 25 e 27 novembre , 5 e 9 febbraio , 15 e 19 gennaio , 18 e 23 dicembre , 8 e 10 aprile , 12 e 16 marzo , 22 e 27 gennaio , e 15 giugno , 9 e 13 luglio , 19 e 24 febbraio , 26 e 31 marzo , 16 e 21 aprile , 21 e 26 maggio , 25 e 30 giugno , 16 e 21 luglio , 17 e 22 settembre 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Accordo Conferenza Stato/Regioni 20, punti 4 e 5 IL CORSO SI CONCLUDE CON PROVA SCRITTA OBBLIGATORIA FINALIZZATA A VERIFICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE. Chi è già in possesso di attestato di formazione per lavoratori edili, della durata di 16 ore, conseguito dopo il 15 maggio 2008 presso CPT Milano, Lodi, Monza e Brianza, può frequentare le sole 8 ore FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTIVA, di cui sotto. I corsi si svolgono esclusivamente in lingua italiana. 3

4 COD. F.1.06 FORMAZIONE PARTICOLARE AGGIUNTIVA PER PREPOSTI di cui all Accordo Conferenza Stato-Regioni 21/12/20 punto 5. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE formazione di base per lavoratori operai edili (16 ore), svolta dopo il 15 maggio 2008, presso CPT di Milano, Lodi, Monza e Brianza (se svolta prima di tale data si invita ad iscriversi al corso completo per Preposti cod. F.1.02) 210 euro + IVA 8 ore (in una giornata) 10 dicembre aprile 2015 data in via di definizione 18 marzo maggio luglio 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., Accordo Conferenza Stato/Regioni 20, punto 5 IL CORSO SI CONCLUDE CON PROVA SCRITTA OBBLIGATORIA FINALIZZATA A VERIFICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE, anche con riferimento agli argomenti trattati nel corso base per lavoratori. I corsi si svolgono esclusivamente in lingua italiana. COD. F.1.03 FORMAZIONE DI BASE PER IMPIEGATI CHE SVOLGONO ESCLUSIVAMENTE ATTIVITA D UFFICIO Formazione generale + specifica (punto 4 e condizioni particolari ) di cui all Accordo Conferenza Stato-Regioni 21/12/20. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE non sono richiesti specifici requisiti 210 euro + IVA 8 ore (in una giornata) 17 dicembre febbraio 2015 data in via di definizione marzo giugno 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Accordo Conferenza Stato/Regioni 20, punto 4 e condizioni particolari 4

5 COD. F.1.05 FORMAZIONE DI BASE PER DIRIGENTI Per chi avesse frequentato il corso F.1.02 (formazione preposti - tecnici, capicantiere), presso il CPT di Milano, dal 15 maggio 2008 in poi, è riconosciuto un credito formativo di 4 ore. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE non sono richiesti specifici requisiti 420 euro + IVA 16 ore (divise in 2 giornate) Data in via di definizione data in via di definizione data in via di definizione RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Accordo Conferenza Stato/Regioni 20, punto 6 IL CORSO SI CONCLUDE CON PROVA SCRITTA OBBLIGATORIA FINALIZZATA A VERIFICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE. COD. F.3.04 FORMAZIONE ADDETTI ALLE EMERGENZE PREVENZIONE INCENDI RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE formazione di base alla sicurezza e incarico di addetto antincendio gratuito operai - sconto 50% tecnici 500 euro + IVA 8 ore (in una giornata) 14 ottobre novembre ottobre novembre gennaio gennaio dicembre marzo marzo gennaio maggio maggio 2015 febbraio luglio luglio marzo settembre aprile maggio giugno luglio settembre 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e D.M. 10/3/98 (rischio medio) Si ricorda che, ai sensi dell art. 34, c.1 del D.Lgs. 81/2008, nelle imprese con più di 5 lavoratori, il datore di lavoro non può svolgere direttamente i compiti di addetto alla prevenzione incendi. AI FINI DELL AGGIORNAMENTO DEGLI ADDETTI ANTINCENDIO, IN MANCANZA DI ATTUALE DISCIPLINA SPECIFICA, SI CONSIGLIA DI RIPETERE IL CORSO (8 ore) CON CADENZA TRIENNALE 5

6 COD. F.3.05 FORMAZIONE ADDETTI ALLE EMERGENZE: PRIMO SOCCORSO RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE formazione di base alla sicurezza e incarico di addetto primo soccorso operai - sconto 50% tecnici 630 euro + IVA 16 ore (divise in 2 giornate) 7 e 9 ottobre e 23 ottobre e 6 novembre 2014 e 13 novembre e 18 dicembre e 18 febbraio e dicembre e 26 febbraio e 18 maggio e 15 gennaio e 23 aprile e 22 luglio 2015 e 12 febbraio e 18 giugno e 19 marzo e 14 maggio e 9 luglio 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e D.M. 388/03 Si ricorda che, ai sensi dell art. 34, c.1 del D.Lgs. 81/2008, nelle imprese con più di 5 lavoratori, il datore di lavoro non può svolgere direttamente i compiti di addetto al primo soccorso. I corsi si svolgono esclusivamente in lingua italiana. COD. F.3.05/a AGGIORNAMENTO TRIENNALE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE Corso di addetto primo soccorso operai - sconto 50% tecnici 280 euro + IVA 8 ore (in una giornata) 29 ottobre ottobre novembre novembre dicembre febbraio dicembre febbraio maggio marzo aprile luglio maggio giugno giugno luglio 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e D.M. 388/03 I corsi si svolgono esclusivamente in lingua italiana. 6

7 COD. F.3.06 FORMAZIONE AL RUOLO DI RLS (RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA) CPT tiene il registro aggiornato di tutti i RLS aziendali eletti nelle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza: a tale scopo si invitano le imprese a trasmettere al Comitato Paritetico Territoriale, su carta intestata, anche a mezzo fax (02/ ), comunicazione del nome della persona eletta, allegando il verbale di elezione e la scheda di iscrizione al corso. CPT provvederà a inviare all impresa il calendario della prima edizione di corso disponibile. Ai sensi del D.Lgs. 81/08, il RLS deve ricevere una formazione specifica: il C.C.N.L. per il settore edile prevede un corso della durata di 32 ore. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE Verbale di elezione 580 euro + IVA 32 ore (divise in 4 giornate), 12, 18 e 19 marzo ,, 17 e 18 giugno ,, 17 e 18 dicembre ,17, 23 e 24 settembre 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Il corso di formazione al ruolo di RLS organizzato dal CPT Milano, Lodi, Monza e Brianza soddisfa i requisiti formativi di cui al punto 4 dell A.C.S.R. del 21/12/20 (formazione per lavoratori della durata di 16 ore). COD. F.3.06/h4 AGGIORNAMENTO RLS 4 ore L art. 37, c. del D.Lgs. 81/2008 prevede un aggiornamento periodico per RLS, come segue: - 4 ore annue per imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori - 8 ore annue per imprese che occupano più di 50 lavoratori - per imprese con meno di 15 dipendenti il legislatore demanda alla contrattazione collettiva nazionale e, in mancanza di specifica disciplina, si consiglia alle imprese di fornire, volontariamente, al proprio RLS un utile aggiornamento. N.B. Le singole edizioni proposte in questa pagina avranno valenza di aggiornamento anche per lavoratori e preposti. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE corso per RLS 80 euro + IVA 4 ore (in una giornata) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI orario novembre gennaio aprile luglio 2015 COD. F.3.06/h8 AGGIORNAMENTO RLS 8 ore. RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE corso per RLS 160 euro + IVA 8 ore (in una giornata) 29 luglio 2015 data in via di definizione data in via di definizione RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Il corso di aggiornamento per RLS contribuisce all assolvimento degli obblighi di aggiornamento previsti per lavoratori e preposti (6 ore ogni 5 anni). 7

8 COD. F.3.07 ADDESTRAMENTO ALL USO DPI ANTICADUTA: IMBRACATURE DI SICUREZZA Si invitano i partecipanti a portare i propri DPI (per utili comparazioni). RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE formazione di base alla sicurezza gratuito operai - sconto 50% tecnici 200 euro + IVA 4 ore (in una giornata) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI orario ottobre novembre ottobre novembre2013 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37 e titoli III e IV, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. COD. F.3.08 ADDESTRAMENTO ALL USO DI OTOPROTETTORI (RISCHIO RUMORE) RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE formazione di base alla sicurezza gratuito operai - sconto 50% tecnici 150 euro + IVA 3 ore (in una giornata) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI orario ottobre 2014 data in via di definizione data in via di definizione 27 novembre 2014 dicembre 2014 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37 e titoli III e IV, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. COD. F.2.01 INCONTRI DI AGGIORNAMENTO RIVOLTI A LAVORATORI e PREPOSTI RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE DURATA MODULO STANDARD formazione di base alla sicurezza 80 euro + IVA 6 ore (in una giornata) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI orario novembre gennaio aprile luglio 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 37, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e accordo Conferenza Stato/Regioni 21/12/20 Sul tema dell aggiornamento è utile sapere che: per i lavoratori e preposti è previsto un obbligo di aggiornamento periodico di almeno 6 ore ogni 5 anni (A.C.S.R. 21/12/20) Per tutti coloro che hanno frequentato corsi di formazione base dopo il 12/01/2007, l obbligo di aggiornamento deve essere assolto entro il 12/01/

9 COD. F.3.01 FORMAZIONE AL RUOLO DI RSPP RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE MACROSETTORE ATECO 3 COSTRUZIONI RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE sconto 50% diploma di scuola media superiore 1400 euro + IVA 2 ore divise in moduli: A (28 ore) + B (60 ore) + C (24 ore) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI il martedì orario Sede corso: Assimpredil-Ance via San Maurilio, 21 Milano Mod A: dal 1 al 22 ottobre 2014 Mod B: dal 28 ottobre al 16 dicembre 2014 Mod C: dal 13 al 27 gennaio 2015 Mod A: dal 17 marzo al 14 aprile 2015 Mod B: dal 21 aprile al 16 giugno 2015 Mod C: dal 23 giugno al 7 luglio 2015 Mod A: dal 13 ottobre al 3 novembre 2015 Mod B: dal 10 novembre2015 al 26 gennaio 2016 Mod C: dal 9 al 23 febbraio 2016 Edizioni a numero chiuso. RIFERIMENTI NORMATIVI art. 32, D.Lgs. 81/2008 e Accordo Conferenza Stato/Regioni 2006 COD. F.3.01/aspp FORMAZIONE AL RUOLO DI ASPP ADDETTO AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE MACROSETTORE ATECO 3 COSTRUZIONI RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE sconto 50% diploma di scuola media superiore 1000 euro + IVA 88 ore divise in moduli: A (28 ore) + B (60 ore) DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI il martedì orario Sede corso: Assimpredil-Ance via San Maurilio, 21 Milano Mod A: dal 1 al 22 ottobre 2014 Mod B: dal 28 ottobre al 16 dicembre 2014 Mod A: dal 17 marzo al 14 aprile 2015 Mod B: dal 21 aprile al 16 giugno 2015 Mod A: dal 13 ottobre al 3 novembre 2015 Mod B: dal 10 novembre2015 al 26 gennaio 2016 Edizioni a numero chiuso. RIFERIMENTI NORMATIVI art. 32, D.Lgs. 81/2008 e Accordo Conferenza Stato/Regioni

10 COD. F.3.01/B FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO AL RUOLO DI RSPP RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PER LA PROPRIA IMPRESA FINO A 30 DIPENDENTI di cui all Accordo Conferenza Stato-Regioni 21/12/20 macrocategoria Ateco F settore costruzioni (livello di rischio alto). RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE sconto 50% datore di lavoro fino a 30 dipendenti 750 euro + IVA 48 ore DATE DELLE SINGOLE EDIZIONI orario Sede corso: Assimpredil-Ance via San Maurilio, 21 Milano ottobre, 6 13 novembre febbraio, marzo maggio, giugno ottobre, novembre, 3 dicembre 2015 RIFERIMENTI NORMATIVI art. 34, D.Lgs. 81/2008 e Accordo Conferenza Stato/Regioni 20 Sul tema dell aggiornamento periodico per i datori di lavoro del settore costruzioni, è utile sapere che: la Conferenza Stato/Regioni, con Accordo del 21/12/20, ha previsto l obbligo di aggiornamento quinquennale di 14 ore a) per i datori di lavoro che abbiano già frequentato entro il /01/2012 un corso Rspp (con contenuti conformi al D.M. 16/01/1997 e di cui all art. 10, D.Lgs. 626/94), il quinquennio per l aggiornamento decorre a partire dal gennaio2012. b) per i datori di lavoro che svolgono funzioni di RSPP, senza aver frequentato il relativo corso, (esonerati ai sensi dell art. 95 del D.Lgs. 626/94) il percorso di aggiornamento dovrà esser completato entro gennaio COD. F.3.01/agg AGGIORNAMENTO PER RSPP anche datori di lavoro, ASPP e DIRIGENTI solo per il settore delle costruzioni RISERVATA AGLI ISCRITTI ALLA CASSA EDILE attestato corso RSPP/ASPP per dirigenti: corso F.1.05 sconto 50% per dirigenti: gratuito 80 euro + IVA per 4 ore singoli eventi della durata di 4 ore Date, orari, durata e sede dei singoli eventi verranno comunicati agli iscritti con ampio preavviso consultare anche che la voce ultime notizie nel sito - RSPP datore di lavoro: 14 ore ogni 5 anni (distribuibili nel quinquennio) - RSPP non datore di lavoro: 60 ore ogni 5 anni (distribuibili nel quinquennio) - ASPP: 28 ore ogni 5 anni (distribuibili nel quinquennio) - DIRIGENTI: 6 ore ogni 5 anni (distribuibili nel quinquennio) RIFERIMENTI NORMATIVI art. 34, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e accordo Conferenza Stato/Regioni 20, per RSPP - datori di lavoro art. 32, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., e accordo Conferenza Stato/Regioni 2006, per RSPP/ASPP non datori di lavoro AC.S/R 20 per i dirigenti Sul tema dell aggiornamento per chi svolge funzioni di Rspp/Aspp è utile sapere che: per i datori di lavoro del settore costruzioni la Conferenza Stato/Regioni, con Accordo del 21/12/20, ha previsto l obbligo di aggiornamento quinquennale di 14 ore A) per i datori di lavoro che abbiano già frequentato entro il /01/2012 un corso Rspp (con contenuti conformi al D.M. 16/01/1997 e di cui all art. 10, D.Lgs. 626/94), il quinquennio per l aggiornamento decorre a partire dal gennaio B) per i datori di lavoro che svolgono funzioni di RSPP, senza aver frequentato il relativo corso, (esonerati ai sensi dell art. 95 del D.Lgs. 626/94) il percorso di aggiornamento dovrà esser completato entro gennaio Per chi non è datore di lavoro e svolge funzioni per Rspp/Aspp del settore delle costruzioni (dipendenti di imprese e/o liberi professionisti) la Conferenza Stato/Regioni, con Accordo del 26/01/2006, ha previsto l obbligo di aggiornamento quinquennale di 60 ore per Rspp e di 28 ore per Aspp. 10

11 IMPRESA/SOCIETA': C.P.T. Sicurezza in Edilizia Milano, Lodi, Monza e Brianza MODULO DI RICHIESTA FORMAZIONE A CATALOGO compilare e spedire a mezzo fax al n attività prevalente indirizzo: via/piazza n. 1 lavori stradali cap città: prov. 1 murature e finiture tel. partita iva impresa codice fiscale impresa (anche se coincide con p.iva) fax 1 carpenterie e ferro 1 movimento terra- scavi -consolidamenti codice CASSA EDILE MILANO: associata ad Assimpredil Ance 1 SI 1NO 1 demolizioni persona di riferimento dell impresa : cellulare 1 altro PARTECIPANTE AL CORSO NOME COGNOME CODICE FISCALE Qualifica in azienda (operaio o tecnico/impiegato): Se OPERAIO, indicare CODICE CASSA EDILE : Per lavoratori stranieri indicare la lingua madre Si precisa che i corsi sono erogati in lingua italiana Lingua madre se lavoratore straniero: Conoscenza e comprensione della lingua italiana 1comprende 1 non comprende CORSO DI FORMAZIONE da svolgersi nelle sedi di Milano Lodi - Monza COD. Titolo del corso Data/e del corso Quota (+ iva) Sede preferita CPT si riserva la facoltà di modificare o annullare il programma dei propri corsi. Il rilascio dell attestato di fine corso è vincolato alla frequenza del 100% del monte ore previsto. CONDIZIONI DI PAGAMENTO I PAGAMENTI DEVONO ESSERE EFFETTUATI ESCLUSIVAMENTE TRAMITE BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO INTESTATO A: CPT COMITATO PARITETICO TERRITORIALE BANCA PROSSIMA S.p.A. - IBAN: IT36K Causale (obbligatoria) riportante: sigla corso, nome e cognome partecipante, data inizio corso Si prega di inoltrare copia della disposizione di bonifico al fax n. 02/ prima della data di inizio corso PENA L ANNULLAMENTO DELL ISCRIZIONE Il corsista che il giorno del corso sarà ritenuto incapace di comprendere la lingua italiana (qualora non se ne sia stato dato tempestivo preavviso al CPT da parte dell impresa) sarà pregato di lasciare il corso per mancanza di un requisito essenziale al conseguimento dell attestato finale di frequenza. Per esplicita approvazione ed accettazione (timbro e firma) Verranno ritenuti nulli i moduli di iscrizione non completi di tutti i dati richiesti. Il sottoscritto, in qualità di datore di lavoro dell impresa, dichiara di avere preso visione delle Regole e condizioni generali di iscrizione e partecipazione ai corsi e di accettarle tutte. Data firma AI SENSI DEL D.Lgs. 196/2003, CPT Milano, Lodi, Monza e Brianza (titolare del trattamento) la informa che i dati trattati saranno utilizzati per effettuare operazioni amministrative e gestionali riferite al servizio richiesto. AUTORIZZA il C.P.T. al trattamento dei dati NON AUTORIZZA il C.P.T. al trattamento dei dati Le facciamo presente che la mancata autorizzazione al trattamento dei dati comporta per il CPT l impossibilità di erogare il servizio oggetto della presente richiesta. Le ricordiamo, inoltre che potrà far valere i suoi diritti come previsto dall art. 7 D.Lgs. 196/03, rivolgendosi al titolare del trattamento. Data firma

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Definizione di RLS (Art 2, comma 1, lettera i) del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente sulla sicurezza nei cantieri Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente GLI ENTI BILATERALI DELLA PROVINCIA DI L AQUILA CASSA EDILE località san Vittorino - s.s. 80 km 9 n 61 l aquila tel.

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I CORSO FORMAZIONE FORMATORI Una metafora per iniziare. Quando fai piani per un anno, semina grano. Se fai piani per un decennio, pianta alberi. Se fai piani per la vita, forma ed educa le persone. Proverbio

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come Breve riassunto operativo per la notifica: 1. La comunicazione all INAIL riguarda gli RLS in carica alla data del 31/12/2008. 2. Se non vi sono RLS in carica in tale data, non va effettuata alcuna comunicazione.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

I.T.I.S. "S. CANNIZZARO", via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi

I.T.I.S. S. CANNIZZARO, via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi 1_ Che cosa si intende per SICUREZZA in un qualsiasi luogo di lavoro? Lavorare in un ambiente in cui la probabilità che si verifichino danni (a persone o cose) sia molto bassa, se non nulla. L'obbligo

Dettagli

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti.

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Già il Codice Civile gli impone il dovere della sicurezza nei confronti dei lavoratori e la legislazione

Dettagli

FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO. Guida per le imprese

FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO. Guida per le imprese Piano Mirato Prevenzione FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA SUL LAVORO Guida per le imprese Mark Kostabi, Tapestry of the wits, 2006 L arma competitiva del ventunesimo secolo sarà

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 Le novità del rinnovo CCNL industria Ieri Ieri L art. 78 del CCNL industria siglato il 18/06/2008 già prevedeva i limiti

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti GUIDA OPERATIVA Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti Dicembre 2014 INDICE INTRODUZIONE... 2 PERMESSI PER CONCORSI, ESAMI, AGGIORNAMENTO... 3

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale

Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale Da riportare su carta intestata Mod. 1 sez A Al Comune di Acireale - Capofila Distretto n.14 Via degli Ulivi 21 - Acireale DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI ENTI DEL DISTRETTO SOCIO-SANITARIO 14 PER

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto):

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto): Prot. n. di data Riservato all Ufficio Al Direttore Generale dell'università degli Studi di Trieste Ripartizione Reclutamento e Formazione Piazzale Europa, 1-34127 Trieste Il/la sottoscritto/a chiede di

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

RICHIESTA ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI CONCILIATORI

RICHIESTA ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI CONCILIATORI Spett/le ITALCONCILIA - Associazione Mediatori Professionisti Segreteria Generale Corso Europa, 43-83031 Ariano Irpino (Av) RICHIESTA ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI CONCILIATORI Il/La sottoscritto/a, nato/a

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : /

Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa. Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / Da compilare da parte del personale del Garda Uno Spa Codice Anagrafico: Codice Utenza: ODI: / Contratto N : / GARDA UNO SPA Spazio per timbro e data di protocollo Via I. Barbieri, 20 25080 PADENGHE s/g

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990)

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990) Scia/82 ¹ Segnalazione certificata di inizio dell attività pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (Legge n. 82 del 25/1/94) La/il sottoscritta/o nata/o a (Prov. ) il in

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L. 81/2008 (PER L ELENCO ESAUSTIVO CONSULTARE SEMPRE LA NORMATIVA) - Nomina Rspp Responsabile servizio prevenzione e

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA EDIFICI CON STRUTTURA IN CONGLOMERATO CEMENTIZIO ARMATO «Quello Quello che per un uomo è "magia", per un altro è ingegneria». Robert Anson Heinlein ORDINE DEGLI INGEGNERI DELL A PROV INCI A DI RIMINI AS SOCI AZIO NE CONGENIA Corso di aggiornamento sulle Norme

Dettagli