CATALOGO CORSI 2015 SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP... 6 SL2 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO FORMAZIONE FORMATORI...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO CORSI 2015 SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP... 6 SL2 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO FORMAZIONE FORMATORI..."

Transcript

1

2 Sommario SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP... 5 MODULO A - CORSO DI BASE PER RSPP ED ASPP : DURATA: 32 ORE [SL1.01]... 5 MODULO B1 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP ATECO 1 - AGRICOLTURA - DURATA: 40 ORE [SL1.02]... 5 MODULO B2 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 2 PESCA - DURATA: 40 ORE [SL1.03]... 5 MODULO B3 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 3 ESTRAZIONI/COSTRUZIONI - DURATA: 64 ORE [SL1.04]... 5 MODULO B4 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 4 INDUSTRIA - DURATA: 52 ORE [SL1.05]... 5 MODULO B5 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 5 RAFFINERIA / CHIMICA - DURATA: 72 ORE [SL1.06]... 5 MODULO B6 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 6 TRASPORTO / COMMERCIO - DURATA: 28 ORE [SL1.07]... 5 MODULO B7 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 7 SANITÀ / SERVIZI SOCIALI - DURATA: 64 ORE [SL1.08]... 5 MODULO B8 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP -ATECO 8 P.A./ ISTRUZIONE - DURATA:28 ORE [SL1.09]... 5 MODULO B9 - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE PER RSPP E ASPP - ATECO 9 SERVIZI - DURATA: 16 ORE [SL1.10]... 5 MODULO C - CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOLO PER RSPP :DURATA: 28 ORE [SL1.11]... 5 SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP... 6 CORSO DI AGGIORNAMENTO 28 ORE PER ASPP (TUTTI I MACROSETTORI) - DURATA: 28 ORE [SL1.12]... 6 CORSO DI AGGIORNAMENTO 40 ORE PER RSPP (MACROSETTORI ) - DURATA: 40 ORE [SL1.13]... 6 CORSO DI AGGIORNAMENTO 60 ORE PER RSPP (MACROSETTORE ) - DURATA: 60 ORE [SL1.14]... 6 CORSO DI AGGIORNAMENTO 100 ORE PER RSPP (TUTTI I MACROSETTORI ) - DURATA: 100 ORE [SL1.15]... 6 GIORNATE DI AGGIORNAMENTO PER ASPP E RSPP VALIDE PER TUTTI I MACROSETTORI ATECO... 6 TITOLO I DEL D.LGS. 8/08 E S.M.I. - DURATA: 8 ORE [SL1.16]... 6 CRITERI E METODI PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. IL DVR - DURATA: 8 ORE [SL1.17]... 6 LA GESTIONE DEI CONTRATTI DI APPALTO, D'OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.18 ]... 6 IL RISCHIO CHIMICO: CRITERI E METODI DI VALUTAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.19 ]... 6 I RISCHI CANCEROGENI, MUTAGENI E BIOLOGICI - CRITERI E METODI DI VALUTAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.20]... 6 AMBIENTI DI LAVORO, MICROCLIMA, ILLUMINAZIONE DURATA: 8 ORE [SL1.21]... 6 I RISCHI FISICI: RUMORE E VIBRAZIONI - DURATA: 8 ORE [SL1.22 ]... 6 I RISCHI FISICI: CEM E RADIAZIONI OTTICHE - DURATA: 8 ORE [SL1.23 ]... 6 I RISCHI FISICI: RADIAZIONI IONIZZANTI, RADON - DURATA: 8 ORE [SL1.24]... 6 IL RISCHIO ELETTRICO - DURATA: 8 ORE [SL1.25]... 6 IL RISCHIO MECCANICO, MACCHINE E ATTREZZATURE - DURATA: 8 ORE [SL1.26]... 7 IL RISCHIO CADUTE DALL'ALTO - DURATA: 8 ORE [SL1.27]... 7 OPERE PROVVISIONALI, PIMUS E ATTREZZATURE PER ESEGUIRE LAVORI IN QUOTA [SL1.28] DURATA: 8 ORE... 7 IL RISCHIO ESPLOSIONE, CRITERI E METODI DI VALUTAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.29]... 7 IL RISCHIO INCENDIO, CRITERI E METODI DI VALUTAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.30 ]... 7 DPI, CARATTERISTICHE E SCELTA - DURATA: 8 ORE [SL1.31 ]... 7 I VIDEOTERMINALI - DURATA: 8 ORE [SL1.32]... 7 I SISTEMI DI GESTIONE SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO - SGSSL DURATA: 8 ORE [SL1.33]... 7 I RISCHI DI NATURA PSICOSOCIALE - DURATA: 8 ORE [SL1.34]... 7 STRESS LAVORO-CORRELATO: CRITERI E METODI DI VALUTAZIONE - DURATA: 8 ORE [SL1.35]... 7 I RISCHI DI NATURA ERGONOMICA - DURATA: 8 ORE [SL1.36]... 7 IL RUOLO DI FORMAZIONE, INFORMAZIONE E ADDESTRAMENTO - DURATA: 8 ORE [SL1.37]... 7 SL2 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO FORMAZIONE FORMATORI... 8 CORSO DI FORMAZIONE PER I FORMATORI DELLA SICUREZZA - D.LGS 81/2008 E S.M.I. D.M. 18/04/2012 DURATA: 24 ORE [SL2.01 ]... 8 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER I FORMATORI DELLA SICUREZZA - D.LGS 81/2008 E S.M.I. D.M. 18/04/2012 DURATA: 8 ORE [SL2.02 ]... 8 SL3 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO DATORI DI LAVORO/RSPP... 8 CORSO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO - DURATA: 48 ORE + 4 ORE VERIFICA FINALE [SL3.01 ]... 8 CORSO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO - DURATA: 32 ORE + 4 ORE VERIFICA FINALE [SL3.02]... 8 CORSO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO BASSO - DURATA: 16 ORE + 4 ORE VERIFICA FINALE [SL3.03]... 8 CORSO DI AGGIORNAMENTO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO ALTO - DURATA: 16 ORE [SL3.04]... 8 CORSO DI AGGIORNAMENTO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO - DURATA: 12 ORE [SL3.05]... 8 CORSO DI AGGIORNAMENTO DESTINATO AL DATORE DI LAVORO RISCHIO BASSO - DURATA: 8 ORE [SL3.06]... 8 SL4 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO ALTRE FIGURE AZIENDALI... 9 CORSO PER DIRIGENTI - DURATA 16 ORE [SL4.01]... 9 CORSO PER PREPOSTI - DURATA 8 ORE [SL4.02]... 9 CORSO PER LAVORATORI RISCHIO BASSO - DURATA 8 ORE [SL4.03]... 9 CORSO PER LAVORATORI RISCHIO MEDIO - DURATA 12 ORE [SL4.04]... 9 CORSO PER LAVORATORI RISCHIO ALTO - DURATA 16 ORE [SL4.05]... 9 CORSO DESTINATO AL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) - DURATA: 32 ORE [SL4.06]... 9 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DIRIGENTI - DURATA 6 ORE [SL4.07]... 9 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI - DURATA 6 ORE [SL4.08]... 9 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI - DURATA 6 ORE [SL4.09]... 9 CORSI DI AGGIORNAMENTO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) IMPR. DA 15 A 50 LAV. - DURATA: 4 ORE [SL4.10]... 9 CORSI DI AGGIORNAMENTO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) IMPR. PIÙ DI 50 LAV. - DURATA: 8 ORE [SL4.11]... 9 CORSO PER OPERATORI ELETTRICI PES (PERSONA ESPERTA) E PAV (PERSONA AVVERTITA) DURATA: 16 ORE [SL4.12] CORSO DI FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER L UTILIZZO DEI DPI ANTICADUTA DURATA 4 ORE [SL4.13] Rev. 2 del Pagina 2 di 19

3 SL5 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO ADDETTI ALLA GESTIONE DELLE EMERGENZE CORSI DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO BASSO - DURATA: 4 [SL5.01] CORSI DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO DURATA: 8 ORE [SL5.02] CORSI DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO ELEVATO - DURATA: 16 ORE [SL5.03] CORSI DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO BASSO - DURATA: 2 ORE[SL5.04] CORSI DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO MEDIO - DURATA: 5 ORE [SL5.05] CORSI DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO - RISCHIO ELEVATO - DURATA: 8 ORE [SL5.06] CORSI DI FORMAZIONE DI PRIMO SOCCORSO AZIENDE GRUPPO B-C - DURATA: 12 ORE [SL5.07] CORSI DI FORMAZIONE DI PRIMO SOCCORSO - AZIENDE GRUPPO A - DURATA: 16 ORE [SL5.08] CORSI DI AGGIORNAMENTO DI PRIMO SOCCORSO AZIENDE GRUPPI B E C - DURATA: 4 ORE [SL5.09] CORSI DI AGGIORNAMENTO DI PRIMO SOCCORSO - GRUPPO A - DURATA: 6 ORE [SL5.10] BLSD TIPO A - PER OPERATORI NON SANITARI - CORSO PER IL SUPPORTO VITALE DI BASE E L'ABILITAZIONE ALL'UTILIZZO DI DEFIBRILLATORI SEMIAUTOMATICI DURATA: 6 ORE [SL5.11] SC1 - SICUREZZA NEI CANTIERI CORSO DESTINATO AL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E AL COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI - CORSO BASE [SC1.01] - DURATA: 120 ORE + VERIFICA FINALE 4 ORE CORSO DI AGGIORNAMENTO DESTINATO AL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E AL COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI [SC1.02] DURATA: 40 ORE + VERIFICA FINALE 4 ORE GIORNATE DI AGGIORNAMENTO DESTINATE AI COORDINATORI DELLA SICUREZZA TITOLO I E TITOLO IV DEL D.LGS 81/2008 E S.M.I DURATA 8 ORE [SC1.03] PSC E COSTI DELLA SICUREZZA DURATA 8 ORE [SC1.04] IL CSE, LA DIREZIONE LAVORI, LE IMPRESE AFFIDATARIE ED ESECUTRICI DURATA 8 ORE [SC1.05] RISCHI DI CADUTE DALL'ALTO DURATA 8 ORE [SC1.06] LE ATTREZZATURE PER ESEGUIRE I LAVORI IN QUOTA DURATA 8 ORE [SC1.07] SOSTANZE PERICOLOSE - PARTE PRIMA: AGENTI CHIMICI DURATA 8 ORE [SC1.08] SOSTANZE PERICOLOSE - PARTE SECONDA: AGENTI CANCEROGENI E MUTAGENI DURATA 8 ORE [SC1.09] AGENTI BIOLOGICI DURATA 8 ORE [SC1.10] RISCHIO NEGLI SCAVI, NELLE DEMOLIZIONI, NELLE OPERE IN SOTTERRANEO E IN GALLERIA DURATA 8 ORE [SC1.11] IL RISCHIO INCENDIO E DI ESPLOSIONE DURATA 8 ORE [SC1.12] RISCHI FISICI: RUMORE E VIBRAZIONI DURATA 8 ORE [SC1.13] SOSTANZE PERICOLOSE - I RISCHI FISICI: CEM E RADIAZIONI OTTICHE DURATA 8 ORE [SC1.14] IL RISCHIO ELETTRICO E LA PROTEZIONE CONTRO LE SCARICHE ATMOSFERICHE DURATA 8 ORE [SC1.15] I RISCHI CONNESSI ALL'USO DELLE MACCHINE E ATTREZZATURE DI LAVORO DURATA 8 ORE [SC1.16] LA LEGGE QUADRO SUI LAVORI PUBBLICI E REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE IN RELAZIONE AGLI ASPETTI DELLA SICUREZZA DURATA 8 ORE [SC1.17] DPI, CARATTERISTICHE E CRITERI DI SCELTA DURATA 8 ORE [SC1.18] I RISCHI CONNESSI NEL MONTAGGIO E LO SMONTAGGIO DI ELEMENTI DURATA 8 ORE [SC1.19] LA PIANIFICAZIONE E LA PROGRAMMAZIONE DEL CANTIERE. LA LOGISTICA DI CANTIERE DURATA 8 ORE [SC1.20] CORSO DI FORMAZIONE SUI PONTEGGI: NORMATIVA, PROGETTAZIONE E PIMUS VALIDO COME CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA DURATA 16 ORE [SC1.21] SC2 - SICUREZZA NEI CANTIERI CORSO PER ADDETTI ALLE ATTIVITÀ DI RIMOZIONE, BONIFICA, SMALTIMENTO DELL'AMIANTO (L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) DURATA: 30 ORE [SC2.01] CORSO PER COORDINATORI DEI LAVORI PER LE ATTIVITÀ DI RIMOZIONE, BONIFICA, SMALTIMENTO DELL'AMIANTO (L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) DURATA: 50 ORE [SC2.02] HA - HACCP CORSO DI FORMAZIONE RESPONSABILI DEL SETTORE ALIMENTARE D.LGS 193/07 REG. CE 854 E S.M.I - D.G.R.L. 230/06 - D.G.R.L. 282/02 DURATA: 20 H [HA.01] CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI ALLA MANIPOLAZIONE DEGLI ALIMENTI D.LGS 193/07 REG. CE 854 E S.M.I - D.G.R.L. 230/06 - D.G.R.L. 282/02 DURATA: 8 H [HA.02] EE - EFFICIENZA ENERGETICA PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. LEGISLAZIONE DURATA: 32 ORE [EE.01] CORSO SULLA CERTIFICAZIONE DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI AI SENSI DEL DPR 75/2013 DURATA: 80 ORE [EE.02 ] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. FONDAMENTI DI TRASMISSIONE DEL CALORE - DURATA: 14 ORE [EE.03] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. L INVOLUCRO E IL BILANCIO DI ENERGIA CON LE UNI/TS DURATA: 10 ORE [EE.04] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. INVOLUCRO MATERIALI ISOLANTI E SOLUZIONI TECNICHE - DURATA: 10 ORE [EE.05] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. IMPIANTI IL CALCOLO DELLE PRESTAZIONI CON LA UNI/TS ED ELEMENTI DI DIMENSIONAMENTO PER UN IMPIANTO A RADIATORI - DURATA: 8 ORE [EE.06] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. APE. PROCEDURE E STRUMENTI PER LA CERTIFICAZIONE - DURATA: 8 ORE [EE.07] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. PRESTAZIONI ENERGETICHE E RINNOVABILI - DURATA: 10 ORE [EE.08] LE NOVITÀ NORMATIVE IN TEMA DI ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI (APE) E LE REGOLE PER LA PROGETTAZIONE E LA CERTIFICAZIONE DURATA: 18 ORE [EE.09 ] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. INVOLUCRO.CALCOLO DI TRASMITTANZA E DEI PONTI TERMICI. CALCOLO COMPONENTI TRASPARENTI ED ELEMENTI DI SICUREZZA. COME SI CALCOLANO LE SERRE SOLARI - DURATA: 12 ORE [EE.10] PROGETTARE L EFFICIENZA ENERGETICA E LA SOSTENIBILITÀ NELL EDILIZIA. IMPIANTI RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE UNI/TS 11302: DURATA: 8 ORE [EE.11] PM - PROJECT MANAGEMENT EFFECTIVE PROJECT MANAGEMENT - DURATA: 16 ORE [PM.01] PROJECT MANAGEMENT: GESTIRE I RISCHI ED I COSTI DI UN PROGETTO - DURATA: 16 ORE [PM.02] LABORATORIO DI MICROSOFT PROJECT - DURATA: 16 ORE [PM.03] IL PROJECT MANAGEMENT CORSO BASE CERTIFICAZIONE CAPM - DURATA: 24 ORE [PM.04] IL PROJECT MANAGEMENT - CORSO AVANZATO CERTIFICAZIONE PMP - DURATA: 48 H ORE [PM.05] PROGRAM MANAGEMENT - CERTIFICAZIONE PGMP - DURATA: 24 ORE [PM.06] TIME MANAGEMENT SOFT SKILL - DURATA: 8 ORE [PM.07] PUBLIC SPEAKING SOFT SKILL - DURATA: 8 ORE [PM.08] PRATICHE DI NEGOZIAZIONE SOFT SKILL - DURATA: 8 ORE [PM.09] Rev. 2 del Pagina 3 di 19

4 IL PROJECT MANAGEMENT NELLE OPERE INFRASTRUTTURALI E NEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI SETTORI SPECIFICI: DURATA: 60 ORE [PM.10] GM - GESTIONE DELLA MANUTENZIONE CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA GESTIONE DELLA MANUTENZIONE DI IMPIANTI TECNOLOGICI DURATA: 60 H [GM.01] SG - SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALI CORSO DESTINATO AGLI INCARICATI PER I SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE UNI EN ISO 14001: DURATA: 24 ORE [SG.01] CORSO DI QUALIFICAZIONE PER AUDITOR INTERNI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ UNI EN ISO 9001: DURATA: 24 ORE [SG.02] CORSO DI QUALIFICAZIONE PER AUDITOR INTERNI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO BS OHSAS 18001:2007 [SG.03] DURATA: 24 ORE CORSO PER PROGETTISTI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ UNI EN ISO 9001: DURATA: 32 ORE [SG.04] CORSO PER PROGETTISTI DEI SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO BS OHSAS 18001: DURATA: 32 ORE [SG.05] DL - DIREZIONE LAVORI CORSO DI FORMAZIONE DESTINATO AL DIRETTORE LAVORI - DURATA: 20 ORE [DL.01] IM - IMPIANTI CORSO DI BASE PER PROGETTAZIONE IMPIANTI ELETTRICI - DURATA: 40 ORE [IM.01] CORSO DI AGGIORNAMENTO PER PROGETTAZIONE IMPIANTI ELETTRICI - DURATA: 20 ORE [IM.02] AC - ACUSTICA CORSO IN MATERIA DI ACUSTICA E VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE - CORSO DI BASE DURATA: 8 ORE [AC.01] CORSO IN MATERIA DI ACUSTICA E VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE - CORSO DI APPROFONDIMENTO DURATA: 8 ORE [AC.02] PR - PRIVACY CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI CODICE PRIVACY: D.LGS 196/2006 E S.M.I. CORSO DESTINATO AL PERSONALE AZIENDALE DURATA: 4 ORE [PR.01] CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI CODICE PRIVACY: D.LGS 196/2006 E S.M.I. CORSO DESTINATO AGLI INCARICATI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI DURATA: 8 ORE [PR.02] AU - AUTOCAD CORSO AUTOCAD 2D LIVELLO BASE DURATA: 40 ORE [AU.01] CORSO AUTOCAD LIVELLO AVANZATO DURATA: 300 ORE [AU.02] AM - AMBIENTE CORSO DI FORMAZIONE DESTINATO AL RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DI RIFIUTI AI FINI DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CORSO BASE - DURATA: 40 ORE [AM. 1] CORSO DESTINATO AL RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DI RIFIUTI AI FINI DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CATEGORIA 1,4,5 TRASPORTI - DURATA: 44 ORE [AM. 2] CORSO DESTINATO AL RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DI RIFIUTI AI FINI DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CATEGORIA 8 INTERMEDIARI - DURATA: 40 ORE [AM.3] CORSO DI FORMAZIONE DESTINATO AL RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DI RIFIUTI AI FINI DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CATEGORIA 9 BONIFICHE - DURATA: 40 ORE [AM.4] CORSO DI FORMAZIONE DESTINATO AL RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DI RIFIUTI AI FINI DELL'ISCRIZIONE ALL'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI CATEGORIA 10 AMIANTO - DURATA: 40 ORE [AM.5] CORSO DI FORMAZIONE BASE PER TECNICI ADDETTI ALLA GESTIONE DEI RIFIUTI IN AMBITO SISTRI MODULO NORMATIVO DURATA: 8 ORE [AM.6] CORSO DI FORMAZIONE BASE PER TECNICI ADDETTI ALLA GESTIONE DEI RIFIUTI IN AMBITO SISTRI SIMULAZIONI APPLICATIVE -DURATA: 8 ORE [ AM.7] CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICI ADDETTI ALLA GESTIONE DEI RIFIUTI IN AMBITO SISTRI CORSO COMPLETO - DURATA: 16 ORE [ AM.8] PI PREVENZIONE INCENDI CORSO DI FORMAZIONE BASE PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO, DI CUI ALL ART. 4 DEL DM 5 AGOSTO 2011 : DURATA 120 ORE + VERIFICHE DI FINE CORSO (PI.01) CORSI DI AGGIORNAMENTO (A+B+C) PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATI AL MANTENIMENTO DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL INTERNO, DI CUI ALL ART. 7 DEL DM 5 AGOSTO 2011 : DURATA COMPLESSIVA DI 40 ORE + VERIFICHE DI FINE CORSO (PI.02) Rev. 2 del Pagina 4 di 19

5 Modulo A - Corso di base per RSPP ed ASPP : Durata: 32 ore [SL1.01] SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP Corso di formazione base per ASPP e RSPP - Accordo Stato- Regioni del 26 gennaio 2006 pubblicato nella G.U. n 37 del 14/02/ art. 32 comma 2 D.Lgs 81/2008 Date (orario / ) gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Modulo B1 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP ATECO 1 - Agricoltura - Durata: 40 ore [SL1.02] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 1 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/2008 Date (orario / ) febbraio giugno ottobre Modulo B2 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 2 Pesca - Durata: 40 ore [SL1.03] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 2 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/2008 Date (orario / ) gennaio maggio luglio novembre Modulo B3 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 3 Estrazioni/Costruzioni - Durata: 64 ore [SL1.04] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 3 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio marzo giugno ottobre dicembre Modulo B4 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 4 Industria - Durata: 52 ore [SL1.05] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 4 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ febbraio aprile giugno settembre novembre Modulo B5 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 5 Raffineria / Chimica - Durata: 72 ore [SL1.06] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 5 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio marzo maggio settembre Modulo B6 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 6 Trasporto / Commercio - Durata: 28 ore [SL1.07] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 6 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre Modulo B7 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 7 Sanità / Servizi Sociali - Durata: 64 ore [SL1.08] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 7 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ marzo maggio luglio ottobre Modulo B8 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP -ATECO 8 P.A./ Istruzione - Durata:28 ore [SL1.09] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 8 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre Modulo B9 - Corso di specializzazione per RSPP e ASPP - ATECO 9 Servizi - Durata: 16 ore [SL1.10] Corso di specializzazione per gli ASPP e RSPP sui rischi specifici presenti nel settore Ateco 9 - Accordo Stato-Regioni del 26 gennaio art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre Modulo C - Corso di specializzazione SOLO PER RSPP :Durata: 28 ore [SL1.11] Corso di specializzazione per RSPP - Accordo Stato- Regioni del 26 gennaio 2006 pubblicato nella G.U. n 37 del 14/02/ art. 32 comma 2 D.Lgs 81/ gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Rev. 2 del Pagina 5 di 19

6 Corso di Aggiornamento 28 ore per ASPP (TUTTI i Macrosettori) - Durata: 28 ore [SL1.12] SL.1 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO RSPP/ASPP gennaio marzo maggio luglio ottobre novembre Corso di Aggiornamento 40 ore per RSPP (Macrosettori ) - Durata: 40 ore [SL1.13] gennaio marzo maggio luglio ottobre novembre Corso di Aggiornamento 60 ore per RSPP (Macrosettore ) - Durata: 60 ore [SL1.14] gennaio marzo maggio luglio ottobre novembre Corso di Aggiornamento 100 ore per RSPP (TUTTI i Macrosettori ) - Durata: 100 ore [SL1.15] 13 gennaio 03 febbraio marzo maggio luglio ottobre 10 novembre 1 dicembre Giornate di aggiornamento per ASPP e RSPP valide per TUTTI i MACROSETTORI ATECO Titolo I del D.Lgs. 8/08 e s.m.i. - Durata: 8 ore [SL1.16] 08 gennaio 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 14 maggio 11 giugno 09 luglio 10 settembre 15 ottobre 12 novembre 10 dicembre Criteri e Metodi per la valutazione dei rischi. Il DVR - Durata: 8 ore [SL1.17] 14 gennaio 18 febbraio 18 marzo 15 aprile 20 maggio 17 giugno 15 luglio 16 settembre 21 ottobre 18 novembre 16 dicembre La gestione dei contratti di appalto, d'opera o di somministrazione - Durata: 8 ore [SL1.18 ] 27 gennaio 24 febbraio 24 marzo 28 aprile 26 maggio 23 giugno 28 luglio 29 settembre 27 ottobre 24 novembre 22 dicembre Il rischio chimico: criteri e metodi di valutazione - Durata: 8 ore [SL1.19 ] 19 gennaio 16 febbraio 23 marzo 20 aprile 18 maggio 22 giugno 20 luglio 14 settembre 19 ottobre 16 novembre 14 dicembre I rischi cancerogeni, mutageni e biologici - criteri e metodi di valutazione - Durata: 8 ore [SL1.20] 16 gennaio 13 febbraio 13 marzo 10 aprile 08 maggio 12 giugno 10 luglio 11 settembre 09 ottobre 13 novembre 11 dicembre Ambienti di lavoro, microclima, illuminazione Durata: 8 ore [SL1.21] 07 gennaio 19 febbraio 18 marzo 15 aprile 13 maggio 17 giugno 15 luglio 16 settembre 14 ottobre 04 novembre 09 dicembre I rischi fisici: rumore e vibrazioni - Durata: 8 ore [SL1.22 ] 21 gennaio 11 febbraio 11 marzo 22 aprile 13 maggio 10 giugno 22 luglio 23 settembre 14 ottobre 11 novembre 23 dicembre I rischi fisici: CEM e radiazioni ottiche - Durata: 8 ore [SL1.23 ] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 04 maggio 08 giugno 06 luglio 07 settembre 05 ottobre 09 novembre 14 dicembre I rischi fisici: radiazioni ionizzanti, radon - Durata: 8 ore [SL1.24] 09 gennaio 13 febbraio 13 marzo 13 aprile 15 maggio 10 giugno 10 luglio 11 settembre 09 ottobre 06 novembre 11 dicembre Il rischio elettrico - Durata: 8 ore [SL1.25] 20 gennaio 17 febbraio 17 marzo 21 aprile 19 maggio 16 giugno 14 luglio 22 settembre 20 ottobre 17 novembre 15 dicembre Rev. 2 del Pagina 6 di 19

7 Il rischio meccanico, macchine e attrezzature - Durata: 8 ore [SL1.26] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 11 maggio 08 giugno 13 luglio 21 settembre 12 ottobre 09 novembre 14 dicembre Il rischio cadute dall'alto - Durata: 8 ore [SL1.27] 15 gennaio 19 febbraio 26 marzo 23 aprile 21 maggio 18 giugno 23 luglio 24 settembre 22 ottobre 19 novembre 17 dicembre Opere provvisionali, pimus e attrezzature per eseguire lavori in quota [SL1.28] Durata: 8 ore 08 gennaio 06 febbraio 06 marzo 03 aprile 15 maggio 05 giugno 03 luglio 04 settembre 02 ottobre 06 novembre 04 dicembre Il rischio esplosione, criteri e metodi di valutazione - Durata: 8 ore [SL1.29] 13 gennaio 10 febbraio 10 marzo 14 aprile 12 maggio 09 giugno 07 luglio 08 settembre 06 ottobre 03 novembre 15 dicembre Il rischio incendio, criteri e metodi di valutazione - Durata: 8 ore [SL1.30 ] 15 gennaio 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 14 maggio 11 giugno 09 luglio 10 settembre 08 ottobre 05 novembre 17 dicembre DPI, caratteristiche e scelta - Durata: 8 ore [SL1.31 ] 13 gennaio 10 febbraio 10 marzo 14 aprile 12 maggio 09 giugno 07 luglio 08 settembre 13 ottobre 10 novembre 01 dicembre I videoterminali - Durata: 8 ore [SL1.32] 07 gennaio 04 febbraio 04 marzo 08 aprile 06 maggio 10 giugno 01 luglio 09 settembre 06 ottobre 04 novembre 02 dicembre I sistemi di gestione sicurezza e salute nei luoghi di lavoro - SGSSL Durata: 8 ore [SL1.33] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 11 maggio 08 giugno 06 luglio 07 settembre 05 ottobre 02 novembre 14 dicembre I rischi di natura psicosociale - Durata: 8 ore [SL1.34] 14 gennaio 11 febbraio 11 marzo 15 aprile 13 maggio 10 giugno 08 luglio 09 settembre 07 ottobre 04 novembre 16 dicembre Stress lavoro-correlato: criteri e metodi di valutazione - Durata: 8 ore [SL1.35] 16 gennaio 13 febbraio 13 marzo 17 aprile 15 maggio 12 giugno 10 luglio 11 settembre 09 ottobre 06 novembre 18 dicembre I rischi di natura ergonomica - Durata: 8 ore [SL1.36] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 11 maggio 08 giugno 06 luglio 07 settembre 05 ottobre 02 novembre 14 dicembre Il ruolo di formazione, informazione e addestramento - Durata: 8 ore [SL1.37] 14 gennaio 11 febbraio 11 marzo 15 aprile 13 maggio 10 giugno 08 luglio 09 settembre 07 ottobre 04 novembre 16 dicembre Rev. 2 del Pagina 7 di 19

8 SL2 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO FORMAZIONE FORMATORI Corso di formazione per i Formatori della Sicurezza - D.Lgs 81/2008 e s.m.i. D.M. 18/04/2012 Durata: 24 ore [SL2.01 ] Il corso è finalizzato a completare i requisiti che la Commissione Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro ha definito ed approvato in data 18 aprile 2012 quali necessari per poter acquisire la qualifica di "Formatore per la salute e sicurezza sul lavoro" ai sensi dell'art. 6, comma 8, lett. m-bis del D.Lgs 81/08 e ss.ii.mm. e per quanto previsto dalla Conferenza Stato/Regioni nell'accordo del 21/12/2011. Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione gennaio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di aggiornamento per i Formatori della Sicurezza - D.Lgs 81/2008 e s.m.i. D.M. 18/04/2012 Durata: 8 ore [SL2.02 ] Date (orario / ) 04 febbraio 08 aprile 10 giugno 09 settembre 11 novembre SL3 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO DATORI DI LAVORO/RSPP Corso destinato al Datore di Lavoro Rischio ALTO - Durata: 48 ore + 4 ore verifica finale [SL3.01 ] Il corso è destinato al Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 del D.lgs 81/08 e s.m.i. e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011- Settori lavorativi a RISCHIO ALTO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso destinato al Datore di Lavoro Rischio MEDIO - Durata: 32 ore + 4 ore verifica finale [SL3.02] Il corso è destinato al Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 del D.lgs 81/08 e s.m.i. e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011- Settori lavorativi a RISCHIO MEDIO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso destinato al Datore di Lavoro Rischio BASSO - Durata: 16 ore + 4 ore verifica finale [SL3.03] Il corso è destinato al Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 del D.lgs 81/08 e s.m.i. e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011- Settori lavorativi a RISCHIO BASSO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di AGGIORNAMENTO destinato al Datore di Lavoro Rischio ALTO - Durata: 16 ore [SL3.04] Il corso di aggiornamento quinquennale è destinato al Datore di Lavoro che svolge direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 commi 2 e 3 del D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81 e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/ Settori lavorativi a RISCHIO ALTO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di AGGIORNAMENTO destinato al Datore di Lavoro Rischio MEDIO - Durata: 12 ore [SL3.05] Il corso di aggiornamento quinquennale è destinato al Datore di Lavoro che svolge direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 commi 2 e 3 del D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81 e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/ Settori lavorativi a RISCHIO MEDIO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di AGGIORNAMENTO destinato al Datore di Lavoro Rischio BASSO - Durata: 8 ore [SL3.06] Il corso di aggiornamento quinquennale è destinato al Datore di Lavoro che svolge direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell art. 34 commi 2 e 3 del D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81 e Atto 223 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/ Settori lavorativi a RISCHIO BASSO Date (orario / ) - Attenzione per maggiori dettagli relativi agli orari visionare la scheda di prenotazione 29 gennaio 26 febbraio 19 marzo 09 aprile 21 maggio 18 giugno 23 luglio 24 settembre 29 ottobre 26 novembre 17 dicembre Rev. 2 del Pagina 8 di 19

9 SL4 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO ALTRE FIGURE AZIENDALI Corso per DIRIGENTI - Durata 16 ore [SL4.01] Il corso è destinato ai dirigenti affinché siano consapevoli dei compiti e delle responsabilità che derivano loro dalle norme di Legge (D.Lgs. 81/08) e dalle disposizioni aziendali in materia di igiene e sicurezza sul lavoro (art. 37 comma 7 D.lgs 81/2008 e s.m.i.- Atto 221 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso per PREPOSTI - Durata 8 ore [SL4.02] Il corso illustra una corretta gestione del sistema aziendale di sicurezza ed il corretto svolgimento dell attività lavorativa quotidiana con la predisposizione di un sistema di vigilanza efficiente tramite i preposti (art. 37 comma 7 D.lgs 81/2008 e s.m.i.- Atto 221 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011). 15 gennaio 19 febbraio 26 marzo 16 aprile 21 maggio 18 giugno 16 luglio 17 settembre 15 ottobre 19 novembre 17 dicembre Corso per LAVORATORI Rischio BASSO - Durata 8 ore [SL4.03] Il corso base è destinato ai lavoratori che operano in settori lavorativi a rischio BASSO in accordo all art. 37 del D.lgs 81/2008 e s.m.i.e Accordo Stato-Regioni del 21/12/ gennaio 17 febbraio 17 marzo 21 aprile 19 maggio 23 giugno 21 luglio 22 settembre 20 ottobre 17 novembre 01 dicembre Corso per LAVORATORI Rischio MEDIO - Durata 12 ore [SL4.04] Il corso base è destinato ai lavoratori che operano in settori lavorativi a rischio MEDIO in accordo all art. 37 del D.lgs 81/2008 e s.m.i.e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011. Date (orario / tranne la lezione del lunedì che ha inizio alle ore sino alle ore il secondo giorno la lezione termina alle ore 13.00) gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso per LAVORATORI Rischio ALTO - Durata 16 ore [SL4.05] Il corso base è destinato ai lavoratori che operano in settori lavorativi a rischio ALTO in accordo all art. 37 del D.lgs 81/2008 e s.m.i.e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011. Date (orario / entrambi i giorni) gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso destinato al Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) - Durata: 32 ore [SL4.06] Corso di formazione destinato ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza in accordo all art. 37 comma 11 D.lgs 81/2008 e s.m.i gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di AGGIORNAMENTO per DIRIGENTI - Durata 6 ore [SL4.07] Il corso di aggiornamento quinquennale è destinato ai dirigenti affinché siano consapevoli dei compiti e delle responsabilità che derivano loro dalle norme di Legge (D.Lgs. 81/08) e dalle disposizioni aziendali in materia di igiene e sicurezza sul lavoro (art. 37 comma 7 D.lgs 81/2008 e s.m.i.- Atto 221 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) Date (orario ) 30 gennaio 27 febbraio 27 marzo 24 aprile 30 maggio 26 giugno 31 luglio 25 settembre 30 ottobre 27 novembre 18 dicembre Corso di AGGIORNAMENTO per PREPOSTI - Durata 6 ore [SL4.08] Il corso di aggiornamento quinquennale illustra una corretta gestione del sistema aziendale di sicurezza ed il corretto svolgimento dell attività lavorativa quotidiana con la predisposizione di un sistema di vigilanza efficiente tramite i preposti (art. 37 comma 7 D.lgs 81/2008 e s.m.i.- Atto 221 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) Date (orario ) 21 gennaio 25 febbraio 18 marzo 22 aprile 27 maggio 24 giugno 22 luglio 23 settembre 21 ottobre 18 novembre 02 dicembre Corso di AGGIORNAMENTO per LAVORATORI - Durata 6 ore [SL4.09] Il corso di aggiornamento quinquennale è destinato ai lavoratori in accordo all art. 37 comma 7 D.lgs 81/2008 e s.m.i.- Atto 221 dell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 Date (orario ) 28 gennaio 25 febbraio 25 marzo 29 aprile 27 maggio 17 giugno 29 luglio 30 settembre 28 ottobre 25 novembre 09 dicembre Corsi di AGGIORNAMENTO per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Impr. da 15 a 50 lav. - Durata: 4 ore [SL4.10] Corso di Aggiornamento per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza per imprese da 15 a 50 lavoratori Date (orario ) 15 gennaio 05 febbraio 12 marzo 16 aprile 07 maggio 18 giugno 09 luglio 17 settembre 15 ottobre 19 novembre 10 dicembre Corsi di AGGIORNAMENTO per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) Impr. più di 50 lav. - Durata: 8 ore [SL4.11] Corso di Aggiornamento per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza per imprese che occupano più di 50 lavoratori Date (orario / ) 15 gennaio 05 febbraio 12 marzo 16 aprile 07 maggio 18 giugno 09 luglio 17 settembre 15 ottobre 19 novembre 10 dicembre Rev. 2 del Pagina 9 di 19

10 Corso per operatori elettrici PES (persona esperta) e PAV (persona avvertita) Durata: 16 ore [SL4.12] Il corso per addetti ai lavori elettrici sotto tensione in BT (bassa tensione), fuori tensione e lavori in prossimità in AT (alta tensione), secondo la norma CEI 11-27/1(CEI EN ) gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di formazione e addestramento per l utilizzo dei DPI anticaduta durata 4 ore [SL4.13] Il corso è destinato ai lavoratori che utilizzato i Dispositivi di Protezione Individuali anticaduta in accordo all art. 77 comma 5 del D.Lgs 81/2008 Date (orario ) 16 gennaio 20 febbraio 17 marzo 17 aprile 29 maggio 19 giugno 24 luglio 25 settembre 23 ottobre 20 novembre 11 dicembre SL5 - SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO ADDETTI ALLA GESTIONE DELLE EMERGENZE Corsi di formazione per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio BASSO - Durata: 4 [SL5.01] L obiettivo del corso è formare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze nelle aziende a rischio incendio basso ai sensi del DM 10/03/1998 Date (orario ) 15 gennaio 19 marzo 14 maggio 09 luglio 15 ottobre 03 dicembre Corsi di formazione per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio MEDIO Durata: 8 ore [SL5.02] L obiettivo del corso è formare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze nelle aziende a rischio incendio medio ai sensi del DM 10/03/1998 Date (orario teoria 3 ore parte pratica presso Campo Prove in data da definirsi) 15 gennaio 19 marzo 14 maggio 09 luglio 15 ottobre 03 dicembre Corsi di formazione per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio ELEVATO - Durata: 16 ore [SL5.03] L obiettivo del corso è formare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze nelle aziende a rischio incendio alto ai sensi del DM 10/03/1998 Date (orario prima giornata / seconda giornata aula - 4 ore parte pratica presso Campo Prove in data da definirsi) gennaio marzo maggio luglio ottobre dicembre Corsi di AGGIORNAMENTO per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio BASSO - Durata: 2 ore[sl5.04] L obiettivo del corso è di aggiornare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze sulla base delle indicazioni della circolare M.I. Dip. VVF del 23/02/2011 Date (orario ) 14 gennaio 04 febbraio 04 marzo 01 aprile 20 maggio 10 giugno 08 luglio 09 settembre 07 ottobre 04 novembre 09 dicembre Corsi di AGGIORNAMENTO per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio MEDIO - Durata: 5 ore [SL5.05] L obiettivo del corso è di aggiornare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze sulla base delle indicazioni della circolare M.I. Dip. VVF del 23/02/2011 Date (orario ) 14 gennaio 04 febbraio 04 marzo 01 aprile 20 maggio 10 giugno 08 luglio 09 settembre 07 ottobre 04 novembre 09 dicembre Corsi di AGGIORNAMENTO per Addetti alla lotta Antincendio - Rischio ELEVATO - Durata: 8 ore [SL5.06] L obiettivo del corso è di aggiornare gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendi e gestione delle emergenze sulla base delle indicazioni della circolare M.I. Dip. VVF del 23/02/2011 Date (orario teoria -3 ore parte pratica presso Campo Prove in data da definirsi)) 21 gennaio 11 febbraio 11 marzo 08 aprile 27 maggio 17 giugno 15 luglio 16 settembre 14 ottobre 11 novembre 16 dicembre Corsi di formazione di Primo Soccorso aziende Gruppo B-C - Durata: 12 ore [SL5.07] L obiettivo del corso è formare gli addetti alle squadre di emergenza come previsto dal DM 388/2001 Date (orario: primo giorno / ; secondo giorno ) gennaio marzo maggio luglio settembre novembre Corsi di formazione di Primo Soccorso - aziende Gruppo A - Durata: 16 ore [SL5.08] L obiettivo del corso è formare gli addetti alle squadre di emergenza come previsto dal DM 388/2001 Date (orario di entrambe le giornate : / ) gennaio marzo maggio luglio settembre novembre Corsi di AGGIORNAMENTO di Primo Soccorso aziende Gruppi B e C - Durata: 4 ore [SL5.09] L obiettivo del corso è di aggiornare gli addetti alle squadre di emergenza come previsto dal DM 388/2001 Date (orario ) 29 gennaio 26 febbraio 26 marzo 23 aprile 21 maggio 18 giugno 16 luglio 24 settembre 15 ottobre 19 novembre Corsi di AGGIORNAMENTO di Primo Soccorso - Gruppo A - Durata: 6 ore [SL5.10] L obiettivo del corso è di aggiornare gli addetti alle squadre di emergenza come previsto dal DM 388/2001 Date (orario ) 29 gennaio 26 febbraio 26 marzo 23 aprile 21 maggio 18 giugno 16 luglio 24 settembre 15 ottobre 19 novembre Rev. 2 del Pagina 10 di 19

11 BLSD Tipo A - Per operatori non sanitari - Corso per il supporto vitale di base e l'abilitazione all'utilizzo di defibrillatori semiautomatici Durata: 6 ore [SL5.11] Il corso è indicato per operatori non sanitari che operano quotidianamente in ambienti ad alta densità (scuole, aziende, istituti, centri commerciali, palestre ecc.) e a chi è interessato a conoscere ed approfondire le manovre di rianimazione cardiopolmonare di base con l'utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE). Date (orario ) 27 gennaio 24 febbraio 24 marzo 28 aprile 26 maggio 23 giugno 28 luglio 22 settembre 27 ottobre 24 novembre 15 dicembre SC1 - SICUREZZA NEI CANTIERI Corso destinato al Coordinatore per la progettazione e al Coordinatore per l esecuzione dei lavori - Corso base [SC1.01] - Durata: 120 ore + verifica finale 4 ore Il corso è destinato a coloro che intendono acquisire titolo per esercitare la funzione di Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili in accordo al dettato di cui all art. 98 del D.Lgs 81/2008 e ss.ii.mm.. Lezioni di 4 ore 2 volte a settimana lunedì e giovedì orario febbraio 29 maggio 14 luglio 24 novembre Corso di AGGIORNAMENTO destinato al Coordinatore per la progettazione e al Coordinatore per l esecuzione dei lavori [SC1.02] Durata: 40 ore + verifica finale 4 ore Il corso è destinato a coloro che intendono acquisire titolo per esercitare la funzione di Coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili in accordo al dettato di cui all art. 98 del D.Lgs 81/2008 e ss.ii.mm.. Lezioni di 4 ore 2 volte a settimana mercoledì e venerdì orario : febbraio 12 marzo 07 maggio 11 giugno 10 settembre 15 ottobre Giornate di aggiornamento destinate ai Coordinatori della Sicurezza Titolo I e Titolo IV del D.Lgs 81/2008 e s.m.i durata 8 ore [SC1.03] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 11 maggio 08 giugno 06 luglio 14 settembre 05 ottobre 09 novembre 14 dicembre PSC e costi della sicurezza durata 8 ore [SC1.04] 13 gennaio 10 febbraio 10 marzo 14 aprile 12 maggio 09 giugno 07 luglio 15 settembre 06 ottobre 10 novembre 15 dicembre Il CSE, la direzione lavori, le imprese affidatarie ed esecutrici durata 8 ore [SC1.05] 14 gennaio 10 febbraio 11 marzo 15 aprile 13 maggio 10 giugno 08 luglio 16 settembre 07 ottobre 11 novembre 16 dicembre Rischi di cadute dall'alto durata 8 ore [SC1.06] 15 gennaio 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 14 maggio 11 giugno 09 luglio 17 settembre 08 ottobre 12 novembre 17 dicembre Le attrezzature per eseguire i lavori in quota durata 8 ore [SC1.07] 16 gennaio 13 febbraio 13 marzo 17 aprile 15 maggio 12 giugno 10 luglio 18 settembre 09 ottobre 13 novembre 18 dicembre Sostanze pericolose - parte prima: agenti chimici durata 8 ore [SC1.08] 19 gennaio 16 febbraio 16 marzo 20 aprile 18 maggio 15 giugno 13 luglio 21 settembre 12 ottobre 16 novembre 21 dicembre Sostanze pericolose - parte seconda: agenti cancerogeni e mutageni durata 8 ore [SC1.09] 20 gennaio 17 febbraio 17 marzo 21 aprile 19 maggio 16 giugno 14 luglio 22 settembre 13 ottobre 17 novembre 22 dicembre Agenti biologici durata 8 ore [SC1.10] 21 gennaio 18 febbraio 18 marzo 22 aprile 20 maggio 17 giugno 15 luglio 23 settembre 14 ottobre 18 novembre 23 dicembre Rev. 2 del Pagina 11 di 19

12 Rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo e in galleria durata 8 ore [SC1.11] 22 gennaio 19 febbraio 19 marzo 23 aprile 21 maggio 18 giugno 16 luglio 24 settembre 15 ottobre 19 novembre 15 dicembre Il rischio incendio e di esplosione durata 8 ore [SC1.12] 23 gennaio 20 febbraio 20 marzo 24 aprile 22 maggio 19 giugno 17 luglio 25 settembre 16 ottobre 20 novembre 18 dicembre Rischi fisici: rumore e vibrazioni durata 8 ore [SC1.13] 12 gennaio 09 febbraio 09 marzo 13 aprile 11 maggio 08 giugno 06 luglio 14 settembre 05 ottobre 09 novembre 14 dicembre Sostanze pericolose - I rischi fisici: CEM e radiazioni ottiche durata 8 ore [SC1.14] 13 gennaio 10 febbraio 10 marzo 14 aprile 12 maggio 09 giugno 07 luglio 15 settembre 06 ottobre 10 novembre 15 dicembre Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche durata 8 ore [SC1.15] 14 gennaio 10 febbraio 11 marzo 15 aprile 13 maggio 10 giugno 08 luglio 16 settembre 07 ottobre 11 novembre 16 dicembre I rischi connessi all'uso delle macchine e attrezzature di lavoro durata 8 ore [SC1.16] 15 gennaio 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 14 maggio 11 giugno 09 luglio 17 settembre 08 ottobre 12 novembre 17 dicembre La legge quadro sui lavori pubblici e regolamento di attuazione in relazione agli aspetti della sicurezza durata 8 ore [SC1.17] 16 gennaio 13 febbraio 13 marzo 17 aprile 15 maggio 12 giugno 10 luglio 18 settembre 09 ottobre 13 novembre 18 dicembre DPI, caratteristiche e criteri di scelta durata 8 ore [SC1.18] 12 gennaio 16 febbraio 16 marzo 13 aprile 18 maggio 15 giugno 13 luglio 21 settembre 12 ottobre 16 novembre 21 dicembre I rischi connessi nel montaggio e lo smontaggio di elementi durata 8 ore [SC1.19] 13 gennaio 17 febbraio 17 marzo 14 aprile 19 maggio 16 giugno 14 luglio 22 settembre 13 ottobre 17 novembre 22 dicembre La pianificazione e la programmazione del cantiere. La logistica di cantiere durata 8 ore [SC1.20] 14 gennaio 18 febbraio 18 marzo 15 aprile 20 maggio 17 giugno 15 luglio 23 settembre 14 ottobre 18 novembre 23 dicembre Corso di formazione sui ponteggi: normativa, progettazione e PiMUS Valido come corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza durata 16 ore [SC1.21] febbraio aprile giugno settembre novembre dicembre Rev. 2 del Pagina 12 di 19

13 SC2 - SICUREZZA NEI CANTIERI Corso per addetti alle attività di rimozione, bonifica, smaltimento dell'amianto (L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) Durata: 30 ore [SC2.01] Il corso è rivolto ai lavoratori già addetti alla lavorazione dell amianto, lavoratori che già operano nel settore della bonifica e dello smaltimento dell amianto, titolari/operai di impresa artigiana del settore edile (D.Lgs 257/92; DGR 5702/99). Date (orario ) moduli di 5 ore, due volte a settimana 15 gennaio 30 gennaio 19 marzo 03 aprile giugno luglio ottobre Corso per Coordinatori dei lavori per le attività di rimozione, bonifica, smaltimento dell'amianto (L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) Durata: 50 ore [SC2.02] Il corso è rivolto ai datori di lavoro, dipendenti di imprese del settore edile o che già operano nel settore della bonifica e dello smaltimento dell amianto (D.Lgs 257/92; DGR 5702/99). 12 gennaio 02 febbraio 16 marzo 07 aprile giugno luglio 12 ottobre 02 novembre HA - HACCP Corso di formazione Responsabili del settore alimentare D.Lgs 193/07 Reg. CE 854 e s.m.i - D.G.R.L. 230/06 - D.G.R.L. 282/02 Durata: 20 h [HA.01] Il corso è destinato ai responsabili. Il corso mette i responsabili nelle condizioni di poter adempiere in maniera corretta ed adeguata a tutte attività tipiche delle loro mansioni; a tale scopo particolare cura sarà rivolta alla trattazione degli aspetti applicativi ed operativi del Sistema di Autocontrollo basato sull HACCP.. Date: (orario ) gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre Corso di formazione Addetti alla manipolazione degli alimenti D.Lgs 193/07 Reg. CE 854 e s.m.i - D.G.R.L. 230/06 - D.G.R.L. 282/02 Durata: 8 h [HA.02] Il corso è destinato agli addetti della manipolazione degli alimenti. Il corso mette gli addetti nelle condizioni di poter adempiere in maniera corretta ed adeguata a tutte attività tipiche delle loro mansioni. Date: (orario / ) 20 gennaio 24 febbraio 17 marzo 21 aprile 12 maggio 23 giugno 28 luglio 29 settembre 20 ottobre 24 novembre EE - EFFICIENZA ENERGETICA Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Legislazione Durata: 32 ore [EE.01] febbraio aprile giugno settembre novembre Corso sulla certificazione delle prestazioni energetiche degli edifici ai sensi del DPR 75/2013 Durata: 80 ore [EE.02 ] 26 gennaio 25 febbraio 13 aprile 13 maggio luglio 01 ottobre 04 novembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Fondamenti di trasmissione del calore - Durata: 14 ore [EE.03] gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. L involucro e il bilancio di energia con le UNI/TS Durata: 10 ore [EE.04] 26 e 28 gennaio 23 e 25 febbraio 16 e 18 marzo 27 e 29 aprile 18 e 20 maggio 15 e 17 giugno 27 e 23 luglio 28 e 30 settembre 19 e 21 ottobre 16 e 18 novembre 21 e 23 dicembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Involucro Materiali isolanti e soluzioni tecniche - Durata: 10 ore [EE.05] gennaio aprile giugno giugno settembre novembre Rev. 2 del Pagina 13 di 19

14 Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Impianti Il calcolo delle prestazioni con la UNI/TS ed elementi di dimensionamento per un impianto a radiatori - Durata: 8 ore [EE.06] 30 gennaio 27 febbraio 27 marzo 24 aprile 29 maggio 26 giugno 31 luglio 25 settembre 30 ottobre 27 novembre 18 dicembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. APE. Procedure e strumenti per la certificazione - Durata: 8 ore [EE.07] 21 gennaio 18 febbraio 18 marzo 15 aprile 20 maggio 17 giugno 22 luglio 16 settembre 21 ottobre 18 novembre 16 dicembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Prestazioni energetiche e rinnovabili - Durata: 10 ore [EE.08] 19 e 20 gennaio 23 e 24 marzo 18 e 19 maggio 20 e 21 luglio 19 e 20 ottobre 14 e 15 dicembre Le novità normative in tema di attestato di prestazione energetica degli edifici (APE) e le regole per la progettazione e la certificazione Durata: 18 ore [EE.09 ] febbraio aprile giugno settembre novembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Involucro.Calcolo di trasmittanza e dei ponti termici. Calcolo componenti trasparenti ed elementi di sicurezza. Come si calcolano le serre solari - Durata: 12 ore [EE.10] gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Progettare l efficienza energetica e la sostenibilità nell edilizia. Impianti Risparmio energetico negli impianti di illuminazione UNI/TS 11302: Durata: 8 ore [EE.11] 15 gennaio 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 21 maggio 18 giugno 23 luglio 17 settembre 22 ottobre 19 novembre 17 dicembre PM - PROJECT MANAGEMENT Effective Project Management - Durata: 16 ore [PM.01] Il percorso fornisce una panoramica completa sui metodi alla base del project management e sugli strumenti di cui dispone il project manager per gestire efficacemente i progetti febbraio aprile giugno settembre novembre Project Management: gestire i Rischi ed i Costi di un Progetto - Durata: 16 ore [PM.02] La gestione dei rischi di progetto si concretizza in una serie di processi strutturati volti ad identificare, analizzare e rispondere ai rischi che si possono presentare in ogni fase del ciclo di vita di un progetto. Tali processi sono finalizzati a minimizzare le conseguenze negative e massimizzare quelle positive, anche sui costi febbraio aprile giugno settembre dicembre Laboratorio di Microsoft Project - Durata: 16 ore [PM.03] Microsoft Project è uno strumento professionale per la gestione della pianificazione e schedulazione dei progetti. Costituisce uno standard nel settore IT ed è molto utilizzato nella pianificazione di progetti appartenenti anche ad altri settori industriali marzo maggio luglio ottobre dicembre Il Project Management Corso base Certificazione CAPM - Durata: 24 ore [PM.04] Introduzione ai concetti base del Project management attraverso i cinque gruppi di processi fondamentali per la gestione di un progetto. Saranno messi a disposizione gli elementi necessari per completare la formazione e sostenere l esame CAPM (Certified Associate in Project Management) del PMI (Project Management Institute) febbraio marzo maggio luglio settembre Rev. 2 del Pagina 14 di 19

15 Il Project Management - Corso avanzato Certificazione PMP - Durata: 48 h ore [PM.05] Fornire le conoscenze fondamentali per gestire progetti/programmi, seguendo l approccio per aree della conoscenza di Project Management che ne raggruppano i contenuti in argomenti. Saranno messi a disposizione gli elementi necessari per completare la preparazione e sostenere l esame PMP (Project Manager Professional) del PMI (Project Management Institute). Il corso fornisce anche gli elementi necessari per la certificazione nazionale che verrà definita in congruenza con la ISO gennaio febbraio marzo marzo maggio giugno giugno + 30 giugno 01 luglio ottobre novembre Program Management - Certificazione PgMP - Durata: 24 ore [PM.06] Il corso illustra le metodologie di Project Management applicate alla gestione di più progetti di uno stesso programma di lavoro in parallelo: il Program Management. Il corso approfondisce le modalità più efficaci per l'avvio di nuovi progetti, l'individuazione delle priorità dei progetti in essere, la preparazione del budget ed il controllo integrato dei costi. Saranno messi a disposizione gli elementi necessari per completare la formazione e sostenere l esame PgMP (Program Management Professional) del PMI (Project Management Institute) gennaio marzo maggio giugno settembre novembre Time Management Soft skill - Durata: 8 ore [PM.07] Il corso nasce dall esigenza diffusa di lavorare con meno ansia e stress e contemporaneamente con più efficienza e gratificazione. 10 febbraio 10 marzo 14 aprile 05 maggio 09 giugno 14 luglio 15 settembre 13 ottobre 10 novembre 02 dicembre Public Speaking Soft skill - Durata: 8 ore [PM.08] Il corso Parlare in Pubblico evidenzia cosa dire e fare ma soprattutto cosa NON dire e cosa NON fare quando si affronta una platea" ed ha l obiettivo di consolidare le abilità legate all arte oratoria nel public speaking ed alla strutturazione di una presentazione di un progetto o di un prodotto. 12 febbraio 13 marzo 16 aprile 14 maggio 11 giugno 16 luglio 17 settembre 15 ottobre 19 novembre 10 dicembre Pratiche di Negoziazione Soft skill - Durata: 8 ore [PM.09] Il corso offre gli elementi essenziali per affrontare una specifica Negoziazione in modo ottimale ed a comprendere come gestire efficacemente le negoziazioni in generale, gestendo e risolvendo con successo eventuali conflitti. Il percorso fornisce una panoramica completa sui metodi alla base dei processi di Negoziazione e sugli strumenti per gestire efficacemente le relazioni nelle trattative. 11 febbraio 04 marzo 08 aprile 06 maggio 03 giugno 08 luglio 09 settembre 07 ottobre 11 novembre 16 dicembre Il Project Management nelle opere infrastrutturali e negli impianti Industriali Settori specifici: Durata: 60 ore [PM.10] Trattazione dei temi fondamentali di Project Management indirizzati specificamente al settore della realizzazione delle opere infrastrutturali e degli impianti industriali, comprensivi di unità di processo e di protezione ambientale, nonché di servizi generali febbraio (16 ore) febbraio 16 ore) marzo (16 ore) 16 marzo (8 ore) 17 marzo (4 ore) maggio (16 ore) maggio (16 ore) giugno (16 ore) 15 giugno (8 ore) 16 giugno (4 ore) settembre (16 ore) settembre (16 ore) ottobre (16 ore) 19 ottobre (8 ore) 20 ottobre (4 ore) GM - GESTIONE DELLA MANUTENZIONE Corso di formazione per Addetti alla Gestione della Manutenzione di Impianti Tecnologici Durata: 60 h [GM.01] Intende sviluppare un background comune sui temi dell organizzazione e della gestione aziendale, della gestione delle operations, della qualità, sicurezza, ambiente e sull applicazione delle principali tecniche statistiche. Analisi dei principali metodi di analisi quantitativa dei fenomeni e di supporto alla presa di decisioni, nonché alla gestione e sviluppo delle risorse umane particolare del settore manutenzione. Date (orario / tranne la lezione del lunedì che ha inizio alle ore sino alle ore il venerdì della seconda settimana la lezione termina alle ore 13.00) marzo giugno ottobre Rev. 2 del Pagina 15 di 19

16 SG - SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALI Corso destinato agli Incaricati per i Sistemi di Gestione Ambientale UNI EN ISO 14001: Durata: 24 ore [SG.01] L obiettivo fondamentale di questo corso, è quello di fornire elementi conoscitivi per implementare e verificare un sistema di gestione aziendale e ottenerne la certificazione, da parte di ente terzo accreditato, secondo la normativa UNI EN ISO 14001:2004, sapendo affrontare, a livello strategico, le problematiche aziendali per la gestione ambientale. Date (orario / ) giornate intere dal martedì al giovedì dal 20 al 22 gennaio dal 10 al 12 marzo dal 12 al 14 maggio dal 07 al 09 luglio dal 15 al 17 settembre dal 03 al 05 novembre Corso di Qualificazione per Auditor Interni dei Sistemi di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001: Durata: 24 ore [SG.02] Obiettivo del corso è quello di fornire elementi conoscitivi per implementare e verificare un sistema di gestione aziendale e ottenerne la certificazione, da parte di ente terzo accreditato, secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008, sapendo affrontare, a livello strategico, le problematiche aziendali per la gestione della qualità Date (orario / ) dal 13 al 15 gennaio dal 24 al 26 marzo dal 19 al 21 maggio dal 16 al 18 giugno dal 06 al 08 ottobre dal 17 al 19 novembre Corso di qualificazione per Auditor Interni dei Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BS OHSAS 18001:2007 [SG.03] Durata: 24 ore Obiettivo del corso è quello di fornire elementi conoscitivi per implementare e verificare un sistema di gestione aziendale e ottenerne la certificazione, da parte di ente terzo accreditato, secondo lo standard BS OHSAS 18001:2007, sapendo affrontare, a livello strategico, le problematiche aziendali per la gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Date (orario / ) dal 10 al 12 febbraio dal 14 al 16 aprile dal 09 al 11 giugno dal 22 al 24 settembre dal 20 al 22 ottobre dal 15 al 17 dicembre Corso per Progettisti dei Sistemi di Gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001: Durata: 32 ore [SG.04] Obiettivo del corso è quello di fornire elementi conoscitivi per implementare e verificare un sistema di gestione aziendale e ottenerne la certificazione, da parte di ente terzo accreditato, secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008, sapendo affrontare, a livello strategico, le problematiche aziendali per la gestione della qualità. Date (orario / ) dal 13 al 16 gennaio dal 03 al 06 marzo dal 09 al 12 giugno dal 08 al 11 settembre dal 03 al 06 novembre dal 15 al 18 dicembre Corso per Progettisti dei Sistemi di Gestione per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro BS OHSAS 18001: Durata: 32 ore [SG.05] Obiettivo del corso è quello di fornire elementi conoscitivi per implementare e verificare un sistema di gestione aziendale e ottenerne la certificazione, da parte di ente terzo accreditato, secondo lo standard BS OHSAS 18001:2007, sapendo affrontare, a livello strategico, le problematiche aziendali per la gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Date (orario / ) dal 17 al 20 febbraio dal 14 al 17 aprile dal 05 al 08 maggio dal 07 al 10 luglio dal 13 al 16 ottobre dal 01 al 04 dicembre Corso di formazione destinato al Direttore Lavori - Durata: 20 ore [DL.01] DL - DIREZIONE LAVORI Il corso è destinato a geometri, tecnici professionisti ovvero personale tecnico operante presso stazioni appaltanti pubbliche o private che svolge abitualmente attività di Direzione Lavori. Obiettivo del corso è quello di ripercorrere tutti gli adempimenti, compiti ed attività di tipo tecnico, documentale e procedurale che sono peculiari della funzione di direttore dei lavori gennaio marzo maggio luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso di base per progettazione impianti elettrici - Durata: 40 ore [IM.01] IM - IMPIANTI Il corso è finalizzato a fornire conoscenze di base in materia di impiantistica elettrica relativi a soluzioni di semplice e frequente applicazione, quali civili abitazioni, locali destinati ad attività commerciale e/o industriale di limitate dimensioni. 07 gennaio 06 febbraio 18 marzo 17 aprile 13 maggio 12 giugno 09 settembre 14 ottobre 11 novembre 11 dicembre Corso di aggiornamento per progettazione impianti elettrici - Durata: 20 ore [IM.02] Il corso è finalizzato ad aggiornare le conoscenze materia di impiantistica elettrica, sulle principali leggi e norme tecniche vigenti, sigli aspetti specifici che riguardano la protezione e la sicurezza degli impianti nonché primi rudimenti sugli aspetti progettuali relativi a soluzioni di semplice e frequente applicazione, quali civili abitazioni, locali destinati ad attività commerciale e/o industriale di limitate dimensioni, cantieri febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre Rev. 2 del Pagina 16 di 19

17 AC - ACUSTICA Corso in materia di acustica e valutazione del rischio rumore - Corso di BASE Durata: 8 ore [AC.01] f Il corso è destinato a geometri e tecnici professionisti che hanno intenzione di ampliare la propria sfera di competenze ed operatività verso il settore della valutazione e della gestione del rischio rumore nei luoghi di lavoro e nell ambiente esterno. Il corso base si rivolge a chi si approccia per la prima volta alla materia. Obiettivo del corso di base è quello di fornire ai partecipanti le conoscenze di tipo normativo e tecnico necessarie per poter successivamente affrontare (vedi corso di approfondimento) le tematiche specifiche ed operative finalizzate ad eseguire indagini e rilevazione fonometriche e a redigere le conseguenti Relazioni Tecniche in accordo ai criteri previsti dalle leggi e norme vigenti 11 febbraio 15 aprile 17 giugno 16 settembre 18 novembre 02 dicembre Corso in materia di acustica e valutazione del rischio rumore - Corso di APPROFONDIMENTO Durata: 8 ore [AC.02] Il corso è destinato a professionisti già in possesso di conoscenze sulla normazione nazionale vigente in materia e sui principi generali di acustica e trasmissione del suono nell aria. Obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti le conoscenze di tipo tecnico e procedurale necessarie per poter effettuare rilievi e misure del rumore, predisporre le relative Relazioni Fonometriche 12 febbraio 16 aprile 18 giugno 17 settembre 19 novembre 03 dicembre PR - PRIVACY Corso di formazione in materia di Codice Privacy: D.Lgs 196/2006 e s.m.i. Corso destinato al personale aziendale Durata: 4 ore [PR.01] Il corso è destinato a: Personale aziendale - Incaricati trattamento dati - Responsabili/Direttori aziendali Obiettivo del corso è quello di fornire una corretta conoscenza e comprensione della normativa vigente in relazione ai principi che la regolano, ai diritti, agli adempimenti, alle sanzioni. Date (orario ) 08 gennaio 12 marzo 21 maggio 16 luglio 10 settembre 12 novembre 10 dicembre Corso di formazione in materia di Codice Privacy: D.Lgs 196/2006 e s.m.i. Corso destinato agli Incaricati per il trattamento dei dati Durata: 8 ore [PR.02] Il corso è destinato a: Incaricati trattamento dati -Responsabili/Direttori risorse umane -Consulenti aziendali Obiettivo del corso è quello di fornire una corretta conoscenza e comprensione della normativa vigente in relazione ai principi che la regolano, ai diritti, agli adempimenti, alle sanzioni 08 gennaio 12 marzo 21 maggio 16 luglio 10 settembre 12 novembre 10 dicembre Corso AutoCAD 2D Livello BASE Durata: 40 ore [AU.01] Il corso fornisce le conoscenze generali e di base sull utilizzo di AutoCAD Date (orario volte a settimana lunedì, mercoledì e venerdì) 09 febbraio - 02 marzo 13 aprile 06 giugno 15 giugno 08 luglio 14 settembre 05 ottobre 23 novembre 16 dicembre Corso AutoCAD Livello AVANZATO Durata: 300 ore [AU.02] AU - AUTOCAD Il corso fornisce le conoscenze avanzate sull utilizzo di AutoCAD Date (orario ) - Lezioni di quattro ore 3 volte a settimana lunedì, mercoledì e venerdì Inizio il 26 gennaio fino al 27 febbraio - ripresa del corso a partire dal 16 marzo fino al 07 settembre Rev. 2 del Pagina 17 di 19

18 AM - AMBIENTE Corso di formazione destinato al Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la gestione di rifiuti ai fini dell'iscrizione all'albo Nazionale Gestori Ambientali Corso BASE - Durata: 40 ore [AM. 1] Il corso, organizzato da QMS, soggetto formatore accreditato dalla Regione Lazio, consente di acquisire la formazione di base, richiesta per tutte le categorie, indispensabile per l accesso ai successivi moduli specialistici previsti dall ordinamento dell Albo Gestori (Determina Regione Lazio n. B02243 del 05/06/2013). Il corso è destinato a tutti quei soggetti che intendono acquisire la formazione di base obbligatoria e necessaria per ricoprire l'incarico di responsabile tecnico per l'iscrizione all'albo Gestori Ambientali in tutte le categorie riguardanti la gestione dei rifiuti. In particolare il corso si rivolge ai titolari o responsabili legali o responsabili tecnici di imprese che esercitano attività di gestione dei rifiuti e che, allo stato, pur in presenza di pregressa esperienza specifica non sono in possesso di uno degli specifici titoli di studio superiore previsti per ciascuna categoria gennaio febbraio marzo maggio luglio settembre ottobre novembre dicembre Corso destinato al Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la gestione di rifiuti ai fini dell'iscrizione all'albo Nazionale Gestori Ambientali CATEGORIA 1,4,5 Trasporti - Durata: 44 ore [AM. 2] Il corso è destinato a tutti quei soggetti che intendono acquisire la formazione specialistica necessaria per ricoprire l'incarico di responsabile tecnico per iscrizione all'albo Gestori ambientali, categoria 1 (raccolta e trasporto di rifiuti urbani) e categorie 4 e 5 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali prodotti da terzi, pericolosi e non pericolosi). In particolare il corso si rivolge ai titolari o responsabili legali di imprese che esercitano l'attività di autotrasporto dei rifiuti e che intendano ricoprire anche l'incarico di Responsabile Tecnico, ma che non siano in possesso del prescritto titolo di studio gennaio 23 febbraio 01 marzo aprile 25 maggio 03 giugno luglio ottobre novembre Corso destinato al Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la gestione di rifiuti ai fini dell'iscrizione all'albo Nazionale Gestori Ambientali CATEGORIA 8 Intermediari - Durata: 40 ore [AM.3] Il corso è destinato al personale operativo incaricato della gestione dei rifiuti prodotti dalle attività e ricadenti nel campo di applicazione della disciplina SISTRI. Il corso è destinato a tutti quei soggetti che intendono acquisire la formazione specialistica necessaria per ricoprire l'incarico di responsabile tecnico per iscrizione all'albo Gestori ambientali, categoria 8 intermediari e commercianti di rifiuti. In particolare il corso si rivolge ai titolari o responsabili legali di imprese che esercitano l'attività di intermediazione dei rifiuti e che, allo stato, non sono in possesso del necessario titolo di studio ma possono disporre di un periodo transitorio di tre anni per acquisirlo gennaio marzo aprile giugno luglio ottobre novembre Corso di formazione destinato al Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la gestione di rifiuti ai fini dell'iscrizione all'albo Nazionale Gestori Ambientali CATEGORIA 9 Bonifiche - Durata: 40 ore [AM.4] Il corso è destinato al personale operativo incaricato della gestione dei rifiuti prodotti dalle attività e ricadenti nel campo di applicazione della disciplina SISTRI. Il corso è destinato a tutti quei soggetti che intendono acquisire la formazione specialistica necessaria per ricoprire l'incarico di responsabile tecnico per iscrizione all'albo Gestori ambientali, categoria 8 intermediari e commercianti di rifiuti. In particolare il corso si rivolge ai titolari o responsabili legali di imprese che esercitano l'attività di intermediazione dei rifiuti e che, allo stato, non sono in possesso del necessario titolo di studio ma possono disporre di un periodo transitorio di tre anni per acquisirlo febbraio marzo aprile maggio giugno 07-11settembre ottobre novembre Corso di formazione destinato al Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la gestione di rifiuti ai fini dell'iscrizione all'albo Nazionale Gestori Ambientali CATEGORIA 10 Amianto - Durata: 40 ore [AM.5] Il corso è destinato a tutti quei soggetti che intendono acquisire la formazione specialistica necessaria per ricoprire l'incarico di responsabile tecnico per iscrizione all'albo Gestori ambientali, categoria 10 bonifica di beni e manufatti contenenti amianto. In particolare il corso si rivolge a soggetti, in possesso di esperienza pratica nell'esecuzione di interventi di bonifica d'amianto, ma privi del previsto titolo di studio superiore febbraio marzo maggio giugno settembre ottobre dicembre Corso di formazione base per tecnici addetti alla gestione dei rifiuti in ambito SISTRI Modulo normativo Durata: 8 ore [AM.6] Il corso è destinato al personale operativo incaricato della gestione dei rifiuti prodotti dalle attività esercitate dal destinatario. 11 febbraio 11 marzo 15 aprile 13 maggio 17 giugno 15 luglio 16 settembre 14 ottobre 11 novembre 09 dicembre Corso di formazione base per tecnici addetti alla gestione dei rifiuti in ambito SISTRI Simulazioni applicative -Durata: 8 ore [ AM.7] Il corso è destinato al personale operativo incaricato della gestione dei rifiuti prodotti dalle attività e ricadenti nel campo di applicazione della disciplina SISTRI. 12 febbraio 12 marzo 16 aprile 14 maggio 18 giugno 16 luglio 17 settembre 15 ottobre 12 novembre 10 dicembre Rev. 2 del Pagina 18 di 19

19 Corso di formazione per tecnici addetti alla gestione dei rifiuti in ambito SISTRI Corso completo - Durata: 16 ore [ AM.8] Il corso è destinato al personale operativo incaricato della gestione dei rifiuti prodotti dalle attività e ricadenti nel campo di applicazione della disciplina SISTRI febbraio marzo aprile maggio giugno luglio settembre ottobre novembre dicembre PI PREVENZIONE INCENDI Corso di formazione base Prevenzione Incendi finalizzato all iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell Interno, di cui all art. 4 del DM 5 agosto 2011 : durata 120 ore + verifiche di fine corso (PI.01) PER MAGGIORI DETTAGLI RIVOLGERSI ALL UFFICIO FORMAZIONE (selezionare 2) La programmazione delle lezioni verrà definita successivamente con la Direzione Regionale dei VV.F. Lazio Corsi di aggiornamento (A+B+C) Prevenzione Incendi finalizzati al mantenimento dei professionisti negli elenchi del Ministero dell Interno, di cui all art. 7 del DM 5 agosto 2011 : durata complessiva di 40 ore + verifiche di fine corso (PI.02) PER MAGGIORI DETTAGLI RIVOLGERSI ALL UFFICIO FORMAZIONE (selezionare 2) La programmazione delle lezioni verrà definita successivamente con la Direzione Regionale dei VV.F. Lazio Rev. 2 del Pagina 19 di 19

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L. 81/2008 (PER L ELENCO ESAUSTIVO CONSULTARE SEMPRE LA NORMATIVA) - Nomina Rspp Responsabile servizio prevenzione e

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO In-Formare è già prevenire Questo Mini-Manuale è aggiornato alle più recenti disposizioni 2014 sulla salute, l igiene e la sicurezza sul lavoro: Testo Unico, D.Lgs. 81/2008 e, in particolare,

Dettagli

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente sulla sicurezza nei cantieri Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente GLI ENTI BILATERALI DELLA PROVINCIA DI L AQUILA CASSA EDILE località san Vittorino - s.s. 80 km 9 n 61 l aquila tel.

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA.

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA. ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA. ARGOMENTI TRATTATI DALL ING. GIULIANO DEGL INNOCENTI NEL SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PER I COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81

DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008, N. 81 Testo coordinato con il Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI. ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008 PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI ai sensi dell art. 29 D.Lgs. 81/2008 1 INDICE I. Procedura standardizzata per la valutazione dei rischi ai sensi dell articolo 6, comma 8, lettera

Dettagli

Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h)

Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h) Formazione ed Informazione dei Lavoratori ai sensi degli art.li 36-37 del D.lgs. 81/08 MODULO GENERALE (4h) Anno 2013 Intervento formativo secondo l accordo STATO-REGIONI del 21.12.2011 A cura dell R.S.P.P.

Dettagli

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08

Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Il sistema di gestione della sicurezza: cos è, a cosa serve, i rapporti delle norme tecniche con il D.Lgs. 81/08 Firenze 15 febbraio 2010 Pisa 1 marzo 2010 Siena 29 marzo 2010 Dott. Ing. Daniele Novelli

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

Testo integrale commentato

Testo integrale commentato MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva De Biasio S. Croce 1299 30135 Venezia Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I CORSO FORMAZIONE FORMATORI Una metafora per iniziare. Quando fai piani per un anno, semina grano. Se fai piani per un decennio, pianta alberi. Se fai piani per la vita, forma ed educa le persone. Proverbio

Dettagli

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI)

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) 1. PREMESSA Il d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell articolo 1 della legge

Dettagli

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti.

Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Il datore di lavoro è responsabile della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro dei dipendenti. Già il Codice Civile gli impone il dovere della sicurezza nei confronti dei lavoratori e la legislazione

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali RESPONSABILITA D IMPRESA D.lgs. 231/01 L EVOLUZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE 27 maggio 2014 ore 14.00 Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali Ing. Gennaro

Dettagli

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!!" "

Realizzazione di un. Disposizioni per la prevenzione dei rischi da caduta dall alto!! Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Procedure di sicurezza per l installazione e la manutenzione di pannelli fotovoltaici Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova Realizzazione

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL)

Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL) Guida operativa per l implementazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGSSL) INDICE 01 PREMESSA PAG. 3 02 POLITICA PAG. 5 03 PIANIFICAZIONE PAG. 7 04 VALUTAZIONE E GESTIONE

Dettagli

info@globalformsrl.it La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA CONSULENZA Pagina 1 di 19

info@globalformsrl.it La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA CONSULENZA Pagina 1 di 19 Certificata La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA Sicurezza sul Lavoro LL.PP. Urbanistica CERTIFICAZIONI Qualità-Ambiente-Sicurezza CONSULENZA FONDI INTERPROFESSIONALI SOFTWARE PERSONALIZZATI

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IMPRESA (denominazione ed eventuale logo) MODELLO POS. PIANO OPERATIVO di SICUREZZA (P.O.S.) (ai sensi del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.

IMPRESA (denominazione ed eventuale logo) MODELLO POS. PIANO OPERATIVO di SICUREZZA (P.O.S.) (ai sensi del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. IMPRESA (denominazione ed eventuale logo) PIANO OPERATIVO di SICUREZZA (P.O.S.) (ai sensi del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) L Impresa: timbro e firma (Il Datore di Lavoro) Impresa Pagina 1 di 23

Dettagli

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info ing. Domenico Mannelli www.mannelli.info info I contenuti ti minimi i i del PSC- PSS-POSPOS Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 Titolo III - DISPOSIZIONI ULTERIORI PER I CONTRATTI RELATIVI AI LAVORI

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA Studio professionale di fisioterapia: Gli Studi Professionali di Fisioterapia sono strutture dove possono essere erogate prestazioni terapeutiche riconducibili al profilo professionale del fisioterapista

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

I.T.I.S. "S. CANNIZZARO", via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi

I.T.I.S. S. CANNIZZARO, via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi 1_ Che cosa si intende per SICUREZZA in un qualsiasi luogo di lavoro? Lavorare in un ambiente in cui la probabilità che si verifichino danni (a persone o cose) sia molto bassa, se non nulla. L'obbligo

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009

Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009 Guida Illustrata alla sicurezza nei cantieri rev. 2009 A Cura di: A.N.Fo.S. Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul Lavoro Via S.Stefano 6/b - 00061 Anguillara Sabazia (ROMA) http://www.anfos.it

Dettagli

PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA (POS) PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA. Realizzazione della Metropolitana di., Linea..

PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA (POS) PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA. Realizzazione della Metropolitana di., Linea.. PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA (POS) Ai sensi del D.Lgs. 81/08 e successive modifiche ed integrazioni. Realizzazione della Metropolitana di., Linea.. Sottosistema di Impianti presso la stazione di.. Committente:.

Dettagli

ELABORA IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

ELABORA IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IL DATORE DI LAVORO DEVE VALUTARE TUTTI I RISCHI PRESENTI NEL LUOGO DI LAVORO con la collaborazione di: RSPP MEDICO COMPETENTE nei casi in cui c è obbligo di sorveglianza sanitaria PREVIA CONSULTAZIONE

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA

MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA 27/06/13 MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA Gruppo Interprofessionale Provincia di Cremona Seminario di aggiornamento ai sensi del D.M. 5 agosto 2011 27 giugno 2013

Dettagli

FASCICOLO DELL OPERA e PSC Relatore: Carmelo G. Catanoso

FASCICOLO DELL OPERA e PSC Relatore: Carmelo G. Catanoso ASSOCIAZIONE TAVOLO 494 IMOLA www.tavolo494imola.org info@ tavolo494imola.org Atti del convegno DAL D.LGS. 494/96 AL TESTO UNICO DI SICUREZZA: novità e criticità 19 novembre 2008 FASCICOLO DELL OPERA e

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

LE CADUTE DALL ALTO E

LE CADUTE DALL ALTO E LE CADUTE DALL ALTO E LA RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI A.U. Salvatore Ruocco Lecce, 15 febbraio 2014 PROGRAMMA 1) Rischio caduta: normativa e soggetti coinvolti 2) UNI EN 795 e dispositivi di ancoraggio

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione).

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). (Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). CIRCOLARE N 4 del 1 MARZO 2002 OGGETTO: Linee guida per

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza:

Sicurezza all IUE. All Istituto è presente la seguente struttura organizzativa in tema di sicurezza: Sicurezza all IUE In tema di sicurezza l Istituto, che gode dell autonomia prevista dalla Convenzione che lo istituisce e dall Accordo di Sede con l Italia, si ispira ai principi fondamentali della normativa

Dettagli

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti. Individuazione delle misure di prevenzione e/o di protezione che permettono

Dettagli

ADF SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI PER USO UMANO

ADF SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI PER USO UMANO ADF ASSOCIAZIONE DISTRIBUTORI FARMACEUTICI ISTITUTO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA SALUTE SUL LAVORO NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA DEI MEDICINALI

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Definizione di RLS (Art 2, comma 1, lettera i) del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i.

Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale. DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i. Azienda Municipale Ambiente SpA Roma Capitale DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (art. 26, comma 3 D. Lgs. 81/08 e s.m.i.) Rev. N. 00 00 Data: Bando di gara di appalto o di prestazione

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Sicurezza La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Con l'emanazione del D.Lgs. n. 81/2008 sono stati definiti gli obblighi inerenti alla sicurezza sul lavoro in caso di affidamento di lavori

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese

Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese Linea Guida per l Organizzazione di un Sistema Prevenzionale nelle Piccole e Medie Imprese PRESENTAZIONE Il presente lavoro si propone l obiettivo di fornire un modello organizzativo ispirato ai Sistemi

Dettagli

MODULO DI DOMANDA ANNO SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS

MODULO DI DOMANDA ANNO SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS MODULO DI DOMANDA per la riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 24 delle Modalità di applicazione delle Tariffe dei premi (d.m. 12/12/2000 e s.m.i.) dopo il primo biennio di attività ANNO

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante, direttore lavori e impresa esecutrice opere Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023

Dettagli

SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI QUESITI RICORRENTI E RISPOSTE DI ESPERTI QUALIFICATI

SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI QUESITI RICORRENTI E RISPOSTE DI ESPERTI QUALIFICATI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI NOVITA INTRODOTTE DALL' UNICO TESTO NORMATIVO SULLA SICUREZZA SUL LAVORO (D.Lgs. 81/08) QUESITI RICORRENTI E RISPOSTE DI ESPERTI QUALIFICATI I quesiti sul Decreto 81/08: sugli

Dettagli

A cura dello Studio Ingegneria Fiorini di Ferrara

A cura dello Studio Ingegneria Fiorini di Ferrara Provincia di Ferrara Guida alla gestione della sicurezza sul lavoro nelle associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali, associazioni ricreative e di promozione sociale A cura dello Studio

Dettagli