CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI SSL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI SSL"

Transcript

1 INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI SSL EDIZIONE AN15B IL PRIMO CORSO CON COACHING PROFESSIONALE ORGANIZZATO DALL UNIVERSITÀ degli STUDI di BOLOGNA Dipartimento Ingegneria Industriale SOMMARIO 1. ORGANIZZAZIONE PRESUPPOSTI NORMATIVI ENTE ORGANIZZATORE FORMATORI CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI... 5 Pagina 1 di 10

2 2.1. GENERALITÀ PREREQUISITI FORMATORI RSPP STRUTTURA DEL CORSO PROGRAMMA DEL CORSO UFC4-1 RUOLO DELL'INFORMAZIONE E DELLA FORMAZIONE [PARTE 1] UFC4-2 FORMAZIONE EFFICACE DEGLI ADULTI [PARTE 1] : STRUMENTI DIDATTICI UFL-1 LABORATORIO DI FORMAZIONE [PARTE 1]: PARLARE IN PUBBLICO UFL-2 LABORATORIO DI FORMAZIONE [PARTE 2]: PROJECT WORK FORMATORI SSL COACHING PROFESSIONALE UFS4-1 FORMAZIONE EFFICACE DEGLI ADULTI [PARTE 2] : GESTIONE DELL AULA E FORMAZIONE FINANZIATA UFS4-2 FORMAZIONE EFFICACE DEGLI ADULTI [PARTE 3] : ESPOSIZIONE IN AULA DEI PROJECT WORK FORMATORI SSL PROJECT WORK FREQUENZA ED ASSENZE AMMESSE VERIFICHE DI APPRENDIMENTO MATERIALE DIDATTICO QUOTE DEL CORSO QUOTA DI CAMBIO ITER FORMATIVO QUOTA PER RECUPERO ESAME MODALITÀ D ISCRIZIONE ANNULLAMENTO DEL CORSO RINUNCIA DEL PARTECIPANTE VALIDITÀ DEL PREVENTIVO ATTESTATI ORGANIZZAZIONE La struttura organizzativa del corso Formatori è riportata nella seguente tabella. Tabella 1 Struttura dell organizzazione del corso ENTE ORGANIZZATORE RUOLO REFERENTE UNIVERSITÀ degli STUDI di BOLOGNA Supervisione del corso; verifica dei verbali d esame, rilascio degli attestati Il Responsabile del progetto formativo è: prof. ing. Cesare Saccani Dipartimento Ingegneria Industriale ACTAS Coordinamento scientifico Ing. Fabio Maccarelli SICURECO.COM S.r.l. Segreteria amministrativa v. sotto INTEGRA S.r.l. Segreteria Generale v. sotto OMNIA S.r.l. - AENGINEERING Gestione e promozione corsi v. sotto Pagina 2 di 10

3 SEGRETERIA AMMINISTRATIVA (gestione iscrizioni) Sicureco.com S.r.l. Responsabile: Eliana Mezzapesa Tel Fax SEGRETERIA GENERALE (informazioni, assistenza e esigenze formative specifiche) INTEGRA S.r.l. - Responsabile: Alessia Gubbini Numero verde SEGRETERIA TERRITORIALE DI JESI (AN) (informazioni generali, preventivi) Omnia S.r.l. Professional Advisor - Responsabile: Dott. Ing. Antonelli Luigi Responsabile Settore Formazione: Dott. Ing. Giuseppe Raimondo Tel / Fax / Mobile / Sito L organizzazione si riserva il diritto di variare il progetto del corso, in relazione sia all evoluzione normativa sia alle esigenze di miglioramento che possano determinarsi, dandone tempestiva comunicazione sul sito Internet e tramite l agenzia territoriale di riferimento. Pagina 3 di 10

4 1.1. PRESUPPOSTI NORMATIVI Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 (1ª specifica dei criteri 2-6 del DM G.U. n. 65/13) ENTE ORGANIZZATORE Le Università sono individuate fra i soggetti cui il legislatore delegato affida l organizzazione dei corsi per RSPP-ASPP- Formatori. Le Università sono enti formatori di 1 livello e gli attestati che rilasciano sono riconosciuti in tutte le regioni italiane FORMATORI I Formatori hanno un documentato e adeguato curriculum professionale, nelle materie di loro pertinenza, con esperienza almeno quinquennale (la normativa richiede almeno biennale) in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e con comprovata esperienza nella formazione e/o nella guida di gruppi di lavoro. Pagina 4 di 10

5 2. CORSO DI FORMAZIONE PER FORMATORI 2.1. GENERALITÀ Il corso di Formazione per Formatori è dedicato a coloro che desiderano svolgere l attività di Formatore su Sicurezza e Salute sul Lavoro (SSL). Per svolgere tale attività è necessario, a decorrere dal 18 marzo 2014, soddisfare uno o più requisiti tra i n. 6 previsti nel Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 (G.U. n. 65/2013). In caso di soddisfacimento di uno o più dei requisiti dal 2 al 6, è anche richiesto il soddisfacimento di almeno un ulteriore specifica, tra le n. 4 previste nel suddetto Decreto. Il corso Formazione per Formatori consente appunto di soddisfare la 1ª delle specifiche previste 1 e può essere anche valido ai fini degli aggiornamenti quinquennali previsti per la figura di RSPP PREREQUISITI FORMATORI Per svolgere l attività di formatore è necessario essere in possesso del seguente prerequisito (Decreto Interministeriale 6 marzo 2013): Diploma di scuola secondaria di secondo grado RSPP Per essere valido ai fini degli aggiornamenti quinquennali previsti per la figura di RSPP è necessario che il Partecipante abbia la qualifica di RSPP STRUTTURA DEL CORSO Il corso di Formazione per Formatori SSL di n. 24 ore è così composto : Frequenza dell unità formativa UFC4-1; Frequenza dell unità formativa UFC4-2; Project Work Formatori Elaborazione di una presentazione [in formato MS-PowerPoint.pptx] (attività svolta non in aula, per proprio conto); Frequenza dell unità formativa UFL 1 ; Frequenza dell unità formativa UFL 2 ; Frequenza dell unità formativa UFS1; Frequenza dell unità formativa UFS2. Durante tutte le unità formative è presente il Tutor del corso per assistere i Formatori ed i Partecipanti, registrarne le presenze / assenze, fornire gli strumenti per le presentazioni e supervisionare il regolare svolgimento delle unità formative. 1 Percorso formativo in didattica della durata minima di 24 ore (es. corso formazione-formatori) o. Pagina 5 di 10

6 2.4. PROGRAMMA DEL CORSO UFC4-1 Ruolo dell'informazione e della formazione [Parte 1] Concetti generali (informazione, formazione, addestramento, relativa legislazione); Progettazione didattica (definizione dei bisogni formativi, pianificazione della formazione, attuazione del processo formativo, verifica dei risultati attesi); Aspetti vari (corsi normati per le figure della prevenzione, compiti del SPP per la in-formazione, esercitazione riepilogativa, bibliografia); Corsi di formazione SSL (formatori e soggetti formatori, tipologie di corsi, requisiti ed anni minimi di esperienza dei formatori); Qualificazione dei formatori (legislazione, criteri di qualificazione, aggiornamento); Formazione di DIR-PRE-LAV (legislazione, aspetti organizzativi, e-learning, Enti Bilaterali - Organismi Paritetici, esempi di attestati, aggiornamento); Formazione di RSPP-ASPP (formazione, aggiornamento); Formazione per le attrezzature (legislazione, soggetti formatori, documentazione, particolarità dei corsi, aggiornamento) UFC4-2 Formazione efficace degli adulti [Parte 1] : Strumenti didattici Apprendimento (ambiti, apprendimento degli adulti, regole, modalità); Lezione frontale (metodologie didattiche, progettazione della lezione, dettagli sui vari aspetti); Presentazione in aula (fasi principali, dettagli sulle varie fasi, errori comuni); Indicazioni per lo svolgimento del Project Work Formatori; per ciascuna presentazione: Titolo (da definire con il Partecipante); Lunghezza (n diapositive); Struttura (dia titolo, dia sommario, dia formatore, dia*n argomento, dia conclusioni); Caratteristiche principali delle diapositive (sfondo chiaro e testo scuro, testo sintetico, punti elenco, immagini, clipart, animazioni, filmati, tabelle, schemi, link ipertestuali,...); Aspetti pratici del Project Work Formatori (attività in autonomia, utilizzo di MS-PowerPoint, esposizione in aula del proprio elaborato, elementi e criteri per la valutazione finale); Spazio per le domande. Pagina 6 di 10

7 UFL-1 Laboratorio di Formazione [Parte 1]: Parlare in pubblico Parlare in pubblico: le competenze necessarie, tecniche di gestione dello stress e dell ansia. Simulazioni di gruppo. Analisi e discussione in plenaria UFL-2 Laboratorio di Formazione [Parte 2]: Project Work Formatori SSL Coaching Professionale Introduzione all uso dei dispositivi di presentazione. Esercitazioni sulle presentazioni del Project Work Formatori SSL UFS5 Formazione efficace degli adulti [Parte 2] : Gestione dell aula e formazione finanziata Strumenti didattici (durate di memorizzazione dei concetti, tipologie degli strumenti didattici, dettagli sulle diapositive, suggerimenti, errori da evitare). Comunicazione efficace (livelli della comunicazione, dettagli sui vari livelli, atteggiamento assertivo, capacità di ascolto). Verifica dei risultati (verifiche nelle varie fasi formative, dettagli sulle varie tipologie di verifiche, esempi, preparazione e gestione dei questionari formativi). Gestione di persone / gruppi difficili (gestione del dibattito, tipologie e gestione delle domande, errori nelle risposte, gestione delle obiezioni, gestione delle persone difficili, gestione dei gruppi difficili). Formazione finanziata. Conclusioni (bibliografia, conclusioni, spazio per le domande) UFS6 Formazione efficace degli adulti [Parte 3] : Esposizione in aula dei Project Work Formatori SSL Esposizione degli elaborati del Project Work Formatori (esposizione della propria presentazione in MS- PowerPoint a cura di ciascun Partecipante). Valutazione collegiale delle presentazioni (valutazione di ciascuna presentazione con gli altri Partecipanti). Valutazione commissariale delle presentazioni (valutazione di ciascuna presentazione da parte del/i Formatore/i: capacità didattica, qualità della presentazione, centraggio del tema da trattare, livello di dettaglio, gestione delle domande). Pagina 7 di 10

8 2.5. PROJECT WORK Il Project Work Formatori è un esercitazione obbligatoria svolta non in aula, ma per proprio conto, durante la quale ciascun Partecipante prepara l elaborazione di una presentazione da presentare durante la UFS6. 3. FREQUENZA ED ASSENZE AMMESSE Per i corsisti del Corso di Formazione per Formatori SSL la frequenza dei moduli cui si è iscritti è obbligatoria, con un numero massimo di ore di assenza consentite pari al 10% delle ore previste per ciascun modulo. Le ore di presenza / assenza dei Partecipanti sono documentate in un apposito registro tenuto dal Tutor del corso. 4. VERIFICHE DI APPRENDIMENTO Ammissione alla verifica finale del relativo corso, se il Partecipante ha frequentato almeno il 90% delle ore previste per il rispettivo corso. La verifica di apprendimento consiste nell esaminare il lavoro svolto durante il rispettivo Project Work Formatori. 5. MATERIALE DIDATTICO Ogni partecipante riceverà la seguente documentazione: - modelli completi di modulistica (standard di registri, verbali etc) ottimizzati per la formazione ai sensi dell Accordo Stato Regioni del 21/12/11. - raccolta di relazioni e presentazioni dei docenti, su supporto informatico; - materiale di cancelleria ordinaria. 6. QUOTE DEL CORSO La quota per frequentare il corso dipende dall iter formativo previsto ed è definita nel preventivo personalizzato che l agenzia di riferimento invia ad ogni Richiedente utilizzando il modulo previsto. Sono previsti sconti per studenti universitari. Eventuali altri sconti definibili nel preventivo della sede territoriale. L attività di formazione rientra tra i costi deducibili nella misura del 50% per i redditi dei liberi professionisti. (artt. 53 e 54 del D.P.R N. 917 e successive modifiche) QUOTA DI CAMBIO ITER FORMATIVO Per il cambio dell iter formativo dopo l iscrizione, è prevista una quota di cambio pari ad 20,00/UF (per ciascuna UF oggetto di cambio) + IVA (se applicabile). Tale quota viene applicata in forma ridotta del 50% per iscrizioni perfezionate con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla prima unità formativa di iscrizione del Partecipante. Per cambio non si intende l iscrizione ad un ulteriore modulo / unità formativa, rispetto a quanto definito in sede di prima iscrizione: in tal caso il cambio dell iter formativo è gratuito QUOTA PER RECUPERO ESAME In caso di assenza nella data di esame è possibile concordare una sola data di recupero, che verrà stabilita dalla Segreteria Territoriale sulla base degli impegni dei commissari di esame; la sessione di recupero prevede un costo di gestione amministrativa minima pari a Euro 100,00 + IVA per partecipante. Pagina 8 di 10

9 MODALITÀ D ISCRIZIONE Per l iscrizione al corso è necessario completare la seguente procedura, diversa in base alla tipologia del soggetto pagante AZIENDA - PROFESSIONISTA (soggetti ad IVA) Contattare la sede territoriale di Jesi (An) per ottenere un preventivo personalizzato. In base al preventivo ricevuto, compilare IN STAMPATELLO, per ciascuna persona da iscrivere, una copia del Modulo di Iscrizione. Effettuare il versamento della quota complessiva di iscrizione (un unica quota anche in caso di più iscritti della stessa Organizzazione) secondo le indicazioni del Modulo di Iscrizione, indicando nella causale: Cognome e Nome dello/degli iscritti, Titolo e Codice del corso. Inviare la copia del modulo di Iscrizione, unitamente alla copia della ricevuta di versamento della quota totale di iscrizione, alla Segreteria amministrativa (via all indirizzo oppure via fax al n ). Solo con il completamento di tutte le fasi della presente procedura l iscrizione al corso si intende perfezionata ENTE (non soggetto a IVA) Contattare la sede territoriale di Jesi (An) per ottenere un preventivo personalizzato. In base al preventivo ricevuto, compilare IN STAMPATELLO, per ciascuna persona da iscrivere, una copia del Modulo di Iscrizione. Inviare copia del modulo di Iscrizione alla Segreteria territoriale (via all indirizzo oppure via fax al n ). Attendere la fattura inviata dalla Segreteria amministrativa del corso. Effettuare il versamento della quota complessiva di iscrizione (un unica quota anche in caso di più iscritti dello stesso ente) secondo le indicazioni del Modulo di Iscrizione, indicando nella causale: Cognome e Nome dello/degli iscritti, Titolo e Codice del corso. Inviare via all indirizzo oppure via fax al n la copia della ricevuta di versamento della quota totale di iscrizione effettuata. Solo con il completamento di tutte le fasi della presente procedura l iscrizione al corso si intende perfezionata. 7. ANNULLAMENTO DEL CORSO Nel caso in cui, per problemi organizzativi o eventi non prevedibili, sia necessario annullare il corso / modulo formativo, viene inviata disdetta scritta almeno 5 giorni prima della data di inizio del corso / modulo e restituita tempestivamente la quota versata. Null altro è dovuto all Iscritto per l annullamento del corso. 8. RINUNCIA DEL PARTECIPANTE In caso di rinuncia del Partecipante dopo l iscrizione, la disdetta scritta deve pervenire alla Segreteria amministrativa entro 30 giorni dalla data di inizio della prima unità formativa cui si è iscritti, per non incorrere nelle seguenti PENALI: Se la disdetta perviene fra il 29 e il 15 giorno dalla data di inizio della prima unità formativa cui si è iscritti è trattenuto il 25% della quota totale di iscrizione. Se la disdetta perviene fra il 14 e il 5 giorno dalla data di inizio della prima unità formativa cui si è iscritti viene trattenuto il 50% della quota totale di iscrizione. Al di sotto del 5 giorno è trattenuto il 100% della quota totale di iscrizione. Pagina 9 di 10

10 9. VALIDITÀ DEL PREVENTIVO Il preventivo è valido per il periodo indicato su di esso. Tuttavia, poiché per ciascuna edizione del corso vi è un limite massimo, stabilito per legge, di n. 30 Partecipanti, può accadere che le iscrizioni si chiudano in anticipo, al raggiungimento del suddetto limite. L Organizzazione del corso non è quindi in grado di garantire la disponibilità dei posti fino al termine del periodo standard di apertura delle iscrizioni. 10. ATTESTATI Al termine del corso a ciascun Partecipante viene rilasciato l attestato su carta intestata dell Università degli Studi di Bologna (Dipartimento di Ingegneria Industriale) firmato dal Responsabile del Progetto Formativo prof. Ing. Cesare Saccani. L attestato viene emesso in copia unica, l eventuale richiesta di ristampa, (se approvata dalla Segreteria Amministrativa dei corsi), richiede il versamento delle spese per ciascun attestato. Pagina 10 di 10

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO CORSO IL NUOVO RSPP-ASPP-RLS-CS CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO CORSO IL NUOVO RSPP-ASPP-RLS-CS CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO CORSO IL NUOVO RSPP-ASPP-RLS-CS CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI RSPP RESPONSABILI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ASPP ADDETTI AL SERVIZIO

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI RSPP - RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ASPP ADDETTI AL SERVIZIO DI

Dettagli

IL NUOVO RSPP-ASPP ANCONA 2 ED. 2009

IL NUOVO RSPP-ASPP ANCONA 2 ED. 2009 IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI RSPP/ASPP RESPONSABILI/ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DL DATORI DI LAVORO RLS RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI RSPP- RESPONSABILI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ASPP ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI

INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI INFORMAZIONI GENERALI E PIANO DIDATTICO IL NUOVO RSPP-ASPP CORSO MODULARE PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO DI RSPP- RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ASPP ADDETTI AL SERVIZIO DI

Dettagli

14 a EDIZIONE. AN15B Sessione Autunnale 2015

14 a EDIZIONE. AN15B Sessione Autunnale 2015 14 a EDIZIONE Il Nuovo Corso RSPP-ASPP e Aggiornamenti Corsi Datore di Lavoro RSPP-DL e Aggiornamenti Corso Rappresentante Lavoratori RLS e Aggiornamenti Aggiornamenti Coordinatore per la Sicurezza CS

Dettagli

MI15B - Milano 2015 - Autunno (21ª ediz.) IL NUOVO RSPP-ASPP-RLS-DL-CS-DIR-PRE-FORM

MI15B - Milano 2015 - Autunno (21ª ediz.) IL NUOVO RSPP-ASPP-RLS-DL-CS-DIR-PRE-FORM Formazione di Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione Provvedimenti Conferenza Stato-Regioni del 26-01-2006 e 05-10-2006 - D.Lgs. 195/03 - D.Lgs. 81/08 art. 32 MI15B - Milano 2015

Dettagli

AN14B SESSIONE AUTUNNALE 2014

AN14B SESSIONE AUTUNNALE 2014 12 a EDIZIONE Il Nuovo Corso RSPP-ASPP e Aggiornamenti Corsi Datore di Lavoro RSPP-DL e Aggiornamenti Corso Rappresentante Lavoratori RLS e Aggiornamenti Aggiornamenti Coordinatore per la Sicurezza CS

Dettagli

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione

FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione Art. 6, comma 8, lettera m-bis, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i Corso di specializzazione con ESAME FINALE FORMATORE-DOCENTE SICUREZZA (Valido come

Dettagli

PROTEZIONE PASSIVA - ATTIVA

PROTEZIONE PASSIVA - ATTIVA PROTEZIONE PASSIVA - ATTIVA MILANO FEBBRAIO Segreteria informativa e amministrativa del corso : Omnia Srl Professional Advisor Sito: www.omnia.pro Email: formazione@omnia.pro Sito: www.progettistantincendio.it

Dettagli

IL NUOVO RSPP - ASPP

IL NUOVO RSPP - ASPP Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Via G. Duranti, 65 06125 Perugia Qualificazione di Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione Provvedimenti Conferenza Stato

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FORMATORE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO (24 ore) valido come aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i macrosettori ATECO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FORMATORE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO (24 ore) valido come aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i macrosettori ATECO OBIETTIVO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE FORMATORE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO (24 ore) valido come aggiornamento RSPP e ASPP per tutti i macrosettori ATECO La formazione assume sempre un ruolo più fondamentale

Dettagli

PREMESSA OBIETTIVO STRATEGICO A CUI FA RIFERIMENTO IL PROGETTO FORMATIVO PROGETTO FORMATIVO - OBIETTIVI GENERALI

PREMESSA OBIETTIVO STRATEGICO A CUI FA RIFERIMENTO IL PROGETTO FORMATIVO PROGETTO FORMATIVO - OBIETTIVI GENERALI FORMATORE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE di 24 ore con esame finale QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE : FORMATORE DOCENTE PER LA SICUREZZA Il corso prevede il conseguimento di:

Dettagli

Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso

Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso in collaborazione con Ente Accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua e la Formazione Superiore Corso R.S.P.P. Datore di Lavoro - Rischio Basso L'art. 34 del D.Lgs. 81/2008 prevede la

Dettagli

Bando Corso di Formazione Formatori per la Sicurezza sul Lavoro Anno 2014

Bando Corso di Formazione Formatori per la Sicurezza sul Lavoro Anno 2014 Bando Corso di Formazione Formatori per la Sicurezza sul Lavoro Anno 2014 Data di pubblicazione: 12/05/14 Scadenza: 11/06/14 Segreteria amministrativa: ESEFS - Ente Scuola Edile per la Formazione e la

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico Corso di approfondimento ISO 29990:2010 - I principi del Quality Management nella Formazione per la Salute e Scurezza sul Lavoro Valido per l aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08

Dettagli

Il DIM 6 marzo 2013 fissa i criteri di qualificazione del formatore in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Il DIM 6 marzo 2013 fissa i criteri di qualificazione del formatore in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. presentazione Corso Formatori Il DIM 6 marzo 2013 fissa i criteri di qualificazione del formatore in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Il corso risulta abilitante alla conduzione della

Dettagli

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro

Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso di Formazione per i Formatori della Sicurezza sul Lavoro Corso professionalizzante con rilascio di qualifica di Formatore per la Salute e Sicurezza sul Lavoro Corso di aggiornamento per RSPP/ASPP

Dettagli

EDIZIONE BOLOGNA 2012

EDIZIONE BOLOGNA 2012 EDIZIONE BOLOGNA 2012 Pagina 1 di 18 Sommario 1. ORGANIZZAZIONE 3 2. STRUTTURA DELL OFFERTA FORMATIVA 4 3. PROGRAMMA 7 4. MATERIALE DIDATTICO 12 5. LUOGO DI SVOLGIMENTO 12 6. QUOTE DEL CORSO 13 7. QUOTA

Dettagli

CORSO RSPP PER DATORI DI LAVORO DA 16-32 - 48 ORE

CORSO RSPP PER DATORI DI LAVORO DA 16-32 - 48 ORE CORSO RSPP PER DATORI DI LAVORO DA 16-32 - 48 ORE REQUISITI DI AMMISSIONE AL PERCORSO: Per gli stranieri si deve accertare la capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana,

Dettagli

IL NUOVO RSPP-ASPP MI10B - MILANO 2010 - EDIZIONE 2 INFORMAZIONI GENERALI MODULI DI ISCRIZIONE

IL NUOVO RSPP-ASPP MI10B - MILANO 2010 - EDIZIONE 2 INFORMAZIONI GENERALI MODULI DI ISCRIZIONE F a c o l t à d i I n g e g n e r i a Dipartimento di Ingegneria Industriale Via G. Duranti, 65 06125 Perugia Formazione di Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione Provvedimenti

Dettagli

Date e orari delle lezioni 01-10-14 dicembre 2015. Sede del corso. Segreteria organizzativa Direzione didattica. Obiettivi e Finalità del corso

Date e orari delle lezioni 01-10-14 dicembre 2015. Sede del corso. Segreteria organizzativa Direzione didattica. Obiettivi e Finalità del corso FORMAZIONE FORMATORI Elementi di didattica per la qualificazione Art. 6, comma 8, lettera m-bis, D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i Decreto interministeriale 6 marzo 2013 Corso di specializzazione con ESAME FINALE

Dettagli

Master Executive. MASTER di II Livello IP 01 - LA TUTELA DEL RAPPORTO DI LAVORO. 1500 ore 60 CFU. Anno Accademico 2014/2015

Master Executive. MASTER di II Livello IP 01 - LA TUTELA DEL RAPPORTO DI LAVORO. 1500 ore 60 CFU. Anno Accademico 2014/2015 Master Executive MASTER di II Livello IP 01 - LA TUTELA DEL RAPPORTO DI LAVORO 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 Titolo Categoria Livello IP 01 - LA TUTELA DEL RAPPORTO DI LAVORO MASTER II Livello

Dettagli

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro. 5 luglio 2013

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro. 5 luglio 2013 Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro 5 luglio 2013 Articolo 6, comma 8, lettera m-bis) del D.Lgs. 81/08 individua tra i compiti della Commissione Consultiva

Dettagli

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS

AIAS ACADEMY Srl Socio Unico AIAS Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 Corso di approfondimento L obbligo formativo per i lavoratori, preposti e dirigenti di cui all art. 37 D.Lgs. 81/08 e agli Accordi Stato

Dettagli

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs.

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs. SVILUPPO RISORSE UMANE Comunicazione SRU/27 del 25/07/2013 a cura di Carlo Vespignani CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 62/9 introdotto dal D.

Dettagli

social Project management

social Project management Q110 Srl 67100 L Aquila - S.S. 17 Ovest Complesso Panorama - Pal. B Tel. 0862.318379-0862.323890 Fax 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Con il patrocinio

Dettagli

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia Soggetto Formatore Nazionale riconosciuto ope legis art. 8bis, comma 3 del D.Lgs. 626/94 Via Cavallera, 10 25030 Torbole C. (Bs) www.aifos.it - segreteria@aifos.it Centro Formazione AIFOS - organizzazione

Dettagli

Master Executive. MASTER di I Livello IP 03 - PROFESSIONE ORIENTATORE. 1500 ore - 60 CFU. Anno Accademico 2014/2015

Master Executive. MASTER di I Livello IP 03 - PROFESSIONE ORIENTATORE. 1500 ore - 60 CFU. Anno Accademico 2014/2015 Master Executive MASTER di I Livello IP 03 - PROFESSIONE ORIENTATORE 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2014/2015 Titolo Categoria Livello IP 03 - PROFESSIONE ORIENTATORE MASTER I Livello Anno Accademico

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE. ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 )

SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE. ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ) SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE DEI DIRIGENTE ( art. 37 comma 7 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n 81 Accordo Stato Regioni 21/12/2011 ) 16 ore PER TUTTI I SETTORI DI ATTIVITA Il corso vuole fornire ai

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione

PROJECT MANAGEMENT Strumento per processi di cambiamento e innovazione Q110 Srl 67100 L AQUILA - S.S. 17 OVEST COMPLESSO PANORAMA - PAL. B TEL. 0862.318379-0862.323890 FAX 0862.1965031 www.q110.it - info@q110.it Ente Formativo accreditato Regione Abruzzo Intensive short MASTER

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA CENTRO INTERATENEO PER LA RICERCA DIDATTICA E LA FORMAZIONE AVANZATA ASSOCIAZIONE NORDIC WALKING ITALIA BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI ALTA FORMAZIONE (20 CFU) PER FORMATORI

Dettagli

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08)

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) L Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 (pubblicato in G.U. 11 gennaio 2012 n. 8) disciplina la durata, i contenuti

Dettagli

Sicurezza in edilizia

Sicurezza in edilizia Sicurezza in edilizia 014 CATALOGO CORSI Milano, Lodi, Monza e Brianza Milano - Lodi - Monza e Brianza Costituito da Assimpredil-ANCE e Fe.N.E.A.L. - F.I.L.C.A. - F.I.L.L.E.A. Finito di stampare nel mese

Dettagli

NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP

NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP NUOVI OBBLIGHI FORMATIVI PER DATORI DI LAVORO - RSPP CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA STATO REGIONI PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali,

Dettagli

Obiettivi La professionalità di un formatore in ambito socio-sanitario può essere definita da tre dimensioni fondamentali:

Obiettivi La professionalità di un formatore in ambito socio-sanitario può essere definita da tre dimensioni fondamentali: Perché preparare alla formazione in ambito socio-sanitario? L introduzione dell obbligo formativo per il personale sanitario con il decreto legislativo n. 229/99 e l accreditamento di strutture di formazione

Dettagli

Università di Modena e Reggio Emilia

Università di Modena e Reggio Emilia Università di Modena e Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO SERALE DI I LIVELLO IN AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE anno accademico 2003-2004 Indicazioni generali L

Dettagli

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo.

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo. Torino, 07.04.2015 VIA E-MAIL Rif. 168/15/FOR/SCZ n da citare nell'ordine OGGETTO: Offerta per corso multiaziendale di formazione PER FORMATORI DELLA SICUREZZA come previsto dal Decreto Interministeriale

Dettagli

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Martedì 22-29 settembre e 6-13 ottobre 2015 Orario 09.00-13.00 / 14.00-18.00 Firenze,

Dettagli

Sicurezza in edilizia

Sicurezza in edilizia Sicurezza in edilizia 013 CATALOGO CORSI Milano, Lodi, Monza e Brianza Milano - Lodi - Monza e Brianza Costituito da Assimpredil-ANCE e Fe.N.E.A.L. - F.I.L.C.A. - F.I.L.L.E.A. Finito di stampare nel mese

Dettagli

D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi

D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi LA FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO ACCORDO CONFERENZA STATO - REGIONI D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi 2. Il datore

Dettagli

REQUISITI DI AMMISSIONE AL PERCORSO:

REQUISITI DI AMMISSIONE AL PERCORSO: CORSO RLS DA 32 ORE REQUISITI DI AMMISSIONE AL PERCORSO: Per gli stranieri si deve accertare la capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, a un livello tale da consentire

Dettagli

Corso Riconosciuto dal M.I.U.R. (40 ore)

Corso Riconosciuto dal M.I.U.R. (40 ore) Corso di formazione a distanza Creare slide e presentazioni didattiche Multimediali (MIUR10) (40 ore) Tema della formazione on-line è l insieme dei metodi, tecniche e tecnologie per progettare e realizzare

Dettagli

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi:

COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! organizza i corsi: d d d COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI MILANO E LODI E UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA L INGLESE FA LA FORZA! DO Collegio Periti Industriali delle Province di Milano e Lodi in collaborazione con Università

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI

CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI CATALOGO CORSI 2015 MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA REGOLE E CONDIZIONI GENERALI D ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE AI CORSI Per le imprese iscritte e regolari con la contribuzione CASSA EDILE, l iscrizione ai

Dettagli

REGISTRO FORMATIVO TUTOR AZIENDALE Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista

REGISTRO FORMATIVO TUTOR AZIENDALE Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista Area di Attività (ADA): A - Collaborazione alla progettazione del percorso di formazione dell apprendista Contenuti formativi Metodologia Didattica 1 Data Svolgimento 2 N Il contratto di apprendistato;

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER Tecnico Superiore per il risparmio energetico nell edilizia sostenibile e per la riqualificazione del patrimonio edilizio LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE

CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE CORSO DI FORMAZIONE: FFS1 FORMAZIONE FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO PROGETTO DI FORMAZIONE 15, 16, 17 luglio 2015 PRESENTAZIONE Il Corso di Formazione risponde all esigenza di qualificare consulenti

Dettagli

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451

MASTER di I Livello GLOBAL MARKETING, COMMERCIO E RELAZIONI INTERNAZIONALI. 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 MASTER di I Livello 1ª EDIZIONE 1500 ore 60 CFU Anno Accademico 2015/2016 MA451 Pagina 1/5 Titolo Edizione 1ª EDIZIONE Area GIURIDICA ECONOMICA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016

Dettagli

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE

L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO L INNOVAZIONE ENTRA IN CLASSE: LIM - LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE (PERF01) a.a. 2011-2012 Attivazione Il Centro Servizi Territoriali IRSAF/Università Telematica UNITELMA SAPIENZA

Dettagli

Università degli Studi di Genova Dipartimento di Ingegneria Chimica e di Processo

Università degli Studi di Genova Dipartimento di Ingegneria Chimica e di Processo Soggetto formatore (autorizzato con Decreto Legislativo 23 giugno 2003, n.195) Programma apprezzato e condiviso da ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO Decreto RSPP - Modulo C di 24 ore Corso di Formazione per

Dettagli

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro

Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 Consulenza organizzativa e formazione 1 Sommario Sintesi dei requisiti per

Dettagli

Corso per RSPP h16 RISCHIO BASSO

Corso per RSPP h16 RISCHIO BASSO Corso per RSPP h16 RISCHIO BASSO (Datore di Lavoro) Descrizione: Il corso viene effettuato secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/2008, art.34 e dall'accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 che ha riunito

Dettagli

Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28

Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28 Percorso di formazione in SECURITY MANAGEMENT Profilo del Supervisore della Security aziendale / RSPP Ore 28 1 Valido per l aggiornamento quinquennale di: ASPP/RSPP ex art. 32 D.Lgs. 81/08 per tutti i

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER Tecnico Superiore per la valorizzazione e il marketing dei prodotti enogastronomici LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE il concorso

Dettagli

Istituto Superiore di Formazione alla Prevenzione

Istituto Superiore di Formazione alla Prevenzione CORSO DI FORMAZIONE La valutazione dei fattori di rischio stress lavoro-correlato. Metodologia, metodi quantitativi e metodi qualitativi di valutazione Informazioni Generali OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011. Art. 1 Istituzione del Corso

AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011. Art. 1 Istituzione del Corso AVVISO PUBBLICO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROJECT MANAGEMENT ANNO 2010-2011 Art. 1 Istituzione del Corso In conformità alle Delibere adottate dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione,

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso di formazione anno accademico 2014 2015 CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso in fase di qualificazione per la Certificazione Professionista della security aziendale

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE Direttiva sulle procedure di attuazione ed approvazione della modulistica per i percorsi di formazione dei Responsabili ed Addetti dei servizi di prevenzione e protezione (RSPP e ASPP) di cui all Accordo

Dettagli

2009 ACCREDITAMENTO DI UN PERCORSO FORMATIVO FINALIZZATO AL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE FA - uropean Financial Advisor

2009 ACCREDITAMENTO DI UN PERCORSO FORMATIVO FINALIZZATO AL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE FA - uropean Financial Advisor ACCREDITAMENTO DI UN PERCORSO FORMATIVO FINALIZZATO AL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE FA - uropean Financial Advisor PREMESSA La richiesta di accreditamento di un percorso formativo finalizzato al mantenimento

Dettagli

CORSO PER RSPP E ASPP

CORSO PER RSPP E ASPP Area tematica Sicurezza sul lavoro CORSO PER RSPP E ASPP Il D.Lgs. 195/2003 ha riformato il D.Lgs. 626/94 e stabilito le capacità e i requisiti professionali richiesti ai Responsabili (RSPP) e agli Addetti

Dettagli

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3... 4 LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI... 7 LA FORMAZIONE DEI DIRIGENTI... 7 L ABILITAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE. Premessa

REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE. Premessa REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE Premessa Il Regolamento per l istituzione ed il funzionamento dei corsi master universitari, emanato con D.R. n. 868 del 27.6.2005, è modificato

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META

Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated. Master in Energia, Territorio e Ambiente META POLITECNICO DI BARI Bando di concorso per l ammissione al Master Universitario di II livello Inpdap Certificated Master in Energia, Territorio e Ambiente META Il Politecnico di Bari e Master Team srl,

Dettagli

Corso di formazione per Amministratori di Condominio

Corso di formazione per Amministratori di Condominio Corso di formazione per Amministratori di Condominio (conforme al D.M. 140/2014) 1. Programma ANACI sezione provinciale di Lecco organizza il corso di formazione iniziale in materia di amministrazione

Dettagli

Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA

Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA Master Antincendio - Diploma Europeo CFPA Mod.07.02.01.AA brochure_corso_aggiornamento rev. 01 del 19/11/2012 AIAS ACADEMY in collaborazione con AIAS, referente unico per l attività di formazione della

Dettagli

CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE"

CORSO ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE Ente di formazione iscritto al n.ro 90 dell elenco tenuto presso il Ministero della Giustizia CORSO "ESPERTO MEDIATORE FAMILIARE" Con Decreto datato 6 Luglio 2010 del Direttore Generale della Giustizia

Dettagli

FAQ. Master in Shipping 2016. (aggiornate a luglio 2015)

FAQ. Master in Shipping 2016. (aggiornate a luglio 2015) FAQ Master in Shipping 2016 (aggiornate a luglio 2015) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 14 gennaio 2016 alle ore

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT DEI LABORATORI DI RICERCA BIOMEDICA Anno Accademico 2012/2013 AVVISO DI PARTECIPAZIONE. Art.

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT DEI LABORATORI DI RICERCA BIOMEDICA Anno Accademico 2012/2013 AVVISO DI PARTECIPAZIONE. Art. MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT DEI LABORATORI DI RICERCA BIOMEDICA Anno Accademico 2012/2013 AVVISO DI PARTECIPAZIONE Art.1 Istituzione del Master In conformità alla Delibera adottata

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45

MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45 MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45 ANNO ACCADEMICO 2003-2004 PROFILO E MOTIVAZIONI Il Master in Sport & Management nasce dall esigenza di adeguare la formazione dell

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG Decreto n. 877 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004; VISTO VISTA VISTE PRESO ATTO CONSIDERATO PRESO ATTO ATTESA VISTO

Dettagli

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014)

FAQ. Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) FAQ Master in Finanza Avanzata 2015 (aggiornate a giugno 2014) SELEZIONI E AMMISSIONI 1. Qual è la data di scadenza del bando? La scadenza per la presentazione della domanda è giovedì 23 ottobre 2014 alle

Dettagli

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria

8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria 8 Corso di Alta Formazione in Gestione della Libreria REGOLAMENTO DEL CORSO E BANDO DI AMMISSIONE 1 Art. 1 Istituzione del Corso La Scuola Librai Italiani e l Università Ca Foscari di Venezia - Dipartimento

Dettagli

Corso di Alta Formazione

Corso di Alta Formazione L alunno con ADHD (disturbo dell attenzione e/o iperattività) a scuola: costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe Direzione scientifica: Prof. Alessandro Antonietti, ordinario

Dettagli

Bando di selezione per psicologi

Bando di selezione per psicologi Bando di selezione per psicologi 1. Obiettivo generale del corso Il progetto formativo regionale sulle Cure Palliative, ai sensi del D.A. 21911 dell 11 aprile 1997, istituito con D.D.G. 8849 del 17/10/2006

Dettagli

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Università degli Studi di Padova Facoltà di Scienze della Formazione Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO SOGGETTI ACCREDITATI PER ORGANIZZAZIONE CORSI ENTI/AZIENDE/PROFESSIONISTI INDOMITA

REGOLAMENTO SOGGETTI ACCREDITATI PER ORGANIZZAZIONE CORSI ENTI/AZIENDE/PROFESSIONISTI INDOMITA REGOLAMENTO SOGGETTI ACCREDITATI PER ORGANIZZAZIONE CORSI ENTI/AZIENDE/PROFESSIONISTI INDOMITA 1 Premessa. L Ente Formazione Sicurezza E.F.S. Cantiere Scuola Nazionale in riferimento alle progettazioni

Dettagli

PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22 fe bbraio 2012)

PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22 fe bbraio 2012) Ente Accreditato dalla Regione Veneto per la Formazione Continua e la Formazione Superiore Formazione PLE: Piattaforme di Lavoro mobili Elevabili (ai sensi de ll Acco rdo Stato -Re gioni n. 53 de l 22

Dettagli

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO PROFESSIONALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

Dettagli

Criteri Formatore Sicurezza Lavoro: sintesi aggiornata al 18.03.2013. Associazione Ambiente e Lavoro http://www.amblav.it info@amblav.it 02.

Criteri Formatore Sicurezza Lavoro: sintesi aggiornata al 18.03.2013. Associazione Ambiente e Lavoro http://www.amblav.it info@amblav.it 02. Qualificazione del Formatore sulla Salute e Sicurezza Lavoro sintesi dei nuovi Criteri annunciati sulla G.U. del 18.3.2013 approvati alla Commissione Consultiva permanente il 18.4.2012 (ai sensi dell art.

Dettagli

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE

Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Computer Systems and Communication Networks IL RETTORE Decreto rettorale n. 29 del 17/07/2014 Istituzione del Master Universitario di primo livello in Computer Systems and Communication Networks. Anno Accademico 2014-2015. IL RETTORE VISTO lo Statuto dell

Dettagli

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015

FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015 FORMULARIO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AL GRAN PRIX DELLA FORMAZIONE EDIZIONE N 5 ANNO 2015 TITOLO DEL PROGETTO: ENTE/IMPRESA PROPONENTE 1 Alla GIURIA DEL GRAN PRIX

Dettagli

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2015 2016 XII Edizione GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIRETTORE: Prof.ssa Paula Benevene VICE DIRETTORE: Dott. Emiliano Maria Cappuccitti COORDINAMENTO

Dettagli

OGGETTO: Corsi Linguistici per docenti CLIL (D.M.n.435/2015 e al Direttore Generale per il personale scolastico del 5/8/2015 prot.n.

OGGETTO: Corsi Linguistici per docenti CLIL (D.M.n.435/2015 e al Direttore Generale per il personale scolastico del 5/8/2015 prot.n. Liceo Statale Vito Capialbi Musicale - Linguistico - Scienze Umane - Scienze Umane opz. Economico/Sociale Via S. Ruba snc * 89900 VIBO VALENTIA * Cod. Mecc. VVPM0000T 0963/5945 * Fax 0963/9930 * Cod. Fisc.

Dettagli

All Albo il 01/08/2013. Palermo 01/08/2013. Decreto n. 42/B prot. 6884

All Albo il 01/08/2013. Palermo 01/08/2013. Decreto n. 42/B prot. 6884 Palermo 01/08/2013 All Albo il 01/08/2013 Decreto n. 42/B prot. 6884 IL DIRETTORE VISTA la Legge 21 dicembre 1999 n. 508 e s.m.i.; VISTO il D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i. VISTO il D.P.R. 28 febbraio

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE. (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01.

REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE. (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01. REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01.2015) Articolo 1 Ambito del Regolamento 1. In attuazione dell articolo

Dettagli

Prospetto suddivisione Aree tematiche. N.B. Durata minima del corso = 90 ore

Prospetto suddivisione Aree tematiche. N.B. Durata minima del corso = 90 ore Programma del Corso per la Certificazione Diploma European Financial Services - DEFS per Professionisti del settore bancario e per aspiranti Promotori Finanziari Prospetto suddivisione Aree tematiche N.B.

Dettagli

Corso per RSPP Rischio Alto h.48 (Datore di Lavoro)

Corso per RSPP Rischio Alto h.48 (Datore di Lavoro) Corso per RSPP Rischio Alto h.48 (Datore di Lavoro) Descrizione: Il corso viene effettuato secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/2008, art.34 e dall'accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 che ha riunito

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE corsi per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Aula, Training on the job, e-learning

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE corsi per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Aula, Training on the job, e-learning SCUOLA SUPERIORE AIFOS DI FORMAZIONE DEI FORMATORI CON METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE corsi per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Aula, Training on the job, e-learning

Dettagli

COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA

COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA COMUNICAZIONE E VENDITA IN FARMACIA Data di svolgimento: 19 gennaio 2013 Orario 14.00-19.15 Sede di svolgimento: Federfarma Vicenza Luogo di svolgimento: via Fusinieri, 8 Bolzano Vicentino (VI) Obiettivo

Dettagli

SIAPA81. D. Lgs. N. 81 del 09/04/2008 e s.m.i. Corso di Formazione per Lavoratori Rischio Medio. Codice Corso SIAPA81 11 SCHEDA CORSO

SIAPA81. D. Lgs. N. 81 del 09/04/2008 e s.m.i. Corso di Formazione per Lavoratori Rischio Medio. Codice Corso SIAPA81 11 SCHEDA CORSO Scheda Corso SIAPA81-11 Rev. n. 04 del 10.01.2014 Pagina 1 di 6 Certificato n. 11156/04 SIAPA81 D. Lgs. N. 81 del 09/04/2008 e s.m.i. Corso di Formazione per Lavoratori Rischio Medio Codice Corso SIAPA81

Dettagli

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA

BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Dipartimento Civiltà antiche e moderne Polo Annunziata - Messina BANDO MASTER DI II LIVELLO IN GESTIONE ETICA DELLE RISORSE UMANE. PHILOSOPHICAL COUNSELING E JOB PERFORMANCE PREMESSA Viste le deliberazioni

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 SICUREZZA SUL LAVORO CORSO DI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI SETTORE AGRICOLTURA art. 37 del D.Lgs. n 81 del 09/04/2008 e Nuovo Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 PER I SETTORI DI ATTIVITA AGRICOLTURA

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI

MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI La Scuola di Amministrazione Aziendale presenta il MASTER IN MANAGEMENT del PATRIMONIO IMMOBILIARE - MPI Gestione e valorizzazione degli asset 1 Value driver dell MPI SAA Obiettivo del master è fornire

Dettagli

A_D3_do03_Corso ECM Auditing e Autovalutazione Sistema di Gestione Integrato Livello: Azienda. Titolo Auditing e Autovalutazione

A_D3_do03_Corso ECM Auditing e Autovalutazione Sistema di Gestione Integrato Livello: Azienda. Titolo Auditing e Autovalutazione Titolo Auditing e Autovalutazione Date 9 novembre 2005 12 gennaio 2006 18 gennaio 2006 19 gennaio 2006 Sede Hotel Montresor Sala Rigoletto - Bussolengo (Verona) Premessa Sintetica descrizione dei contenuti

Dettagli

M A S T E R MANAGER ASSISTANT

M A S T E R MANAGER ASSISTANT FACOLTA DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE Anno Accademico 2011/2012 M A S T E R di I livello in MANAGER ASSISTANT Attivato ai sensi del D.M. 509/99 e D.M. 270/2004 I EDIZIONE FINALITÁ Il Master si propone

Dettagli

Amerigo Bianchi Dip.Prev. ASL 10 Firenze. 20 febbraio 2014. Free Powerpoint Templates

Amerigo Bianchi Dip.Prev. ASL 10 Firenze. 20 febbraio 2014. Free Powerpoint Templates Accordi Stato Regioni FORMAZIONE in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro Amerigo Bianchi Dip.Prev. ASL 10 Firenze 20 febbraio 2014 Page 1 Accordo 21 dicembre 2011 n 221 - tra il Ministro del lavoro

Dettagli

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I edizione Direzione scientifica: Prof. Enrico Molinari e Prof. Giuseppe Riva Corso di perfezionamento Formazione Permanente

Dettagli