Istruzioni di montaggio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istruzioni di montaggio"

Transcript

1 /2000 IT Per l installatore specializzato Istruzioni di montaggio Collettore solare Logasol SKS 3.0 Montaggio sopra tetto Pregasi conservare! Si prega di leggere attentamente prima del montaggio

2 Indice 1 Indicazioni di sicurezza Norme di prevenzione infortunistica Utilizzo appropriato Informazioni generali preliminari Modalità costruttiva Tipi di esercizio Montare il set di montaggio Descrizione abbreviata del set di montaggio Prima del montaggio-indicazioni di sicurezza Prendere le misure sul tetto Premontaggio al suolo Montaggio su tetto di tegole romane Montaggio su tetto di scandole o di ardesia Montaggio su tetto di eternit ondulato Montaggio su tetto di lamiera Livellamento delle guide profilate Montaggio dei collettori Indicazioni di sicurezza Prima del montaggio Montaggio del collettore Preparazione del collegamento idraulico Collegamento idraulico Collegamento sonda di temperatura Conclusione dei lavori - isolazione Queste istruzioni descrivono il set per montaggio sopra tetto dei collettori solari della serie Logasol SKS 3.0. L intera documentazione tecnica è soggetta ad obbligo di custodia e può essere consultata presso il produttore. N DIRITTI Ci riserviamo tutti i diritti d autore relativi a questa documentazione. Non è consentito l utilizzo indebito, in particolare la copia o la cessione a terzi. IINDICAZIONE! Quest istruzione di montaggio deve essere consegnata al cliente. L installatore spiegherà al cliente il modo di funzionamento e di utilizzo degli apparecchi. GCONCETTO DI RICICLAGGIO Al termine della loro durata di vita, i collettori possono essere ritornati al produttore. I materiali verranno poi smaltiti con il procedimento di riciclaggio ambientalmente più consono. Dati tecnici Lunghezza mm Larghezza mm Altezza 112 mm Capienza assorbitore, tipo verticale 1,5 l Capienza assorbitore, tipo orizzontale 2,0 l Superficie esterna (brutto) 2,4 m 2 Superficie assorbitore (netto) 2,2 m 2 Peso netto tipo verticale circa 45 kg Peso netto tipo orizzontale circa 48 kg Sovrappressione d esercizio ammessa per il collettore 10 bar Sigla identificativa

3 Indicazioni di sicurezza 1 1 Indicazioni di sicurezza L assemblaggio e l installazione del set per montaggio sopra tetto devono essere effettuati da una ditta specializzata. Prendete conoscenza di tutte le parti e del loro maneggio prima di iniziare i lavori. Leggete con attenzione quest istruzione prima del montaggio ed osservate le indicazioni di sicurezza. Lavorare in sicurezza aiuta a minimizzare i rischi residui. 1.1 Norme di prevenzione infortunistica Osservate le vigenti norme di prevenzione infortunistica e le disposizioni di legge per il montaggio e l installazione d impianti termici solari. 1.2 Utilizzo appropriato Le parti componenti per il montaggio sopra tetto, servono a montare collettori solari termici su tetti inclinati (coperti da tegole normali o romane) con una pendenza da Esse si possono installare sulla costruzione esistente del tetto. A CONDIZIONI PER L IMPIEGO Montate le parti soltanto su costruzioni di tetto sufficientemente portanti. A UTILIZZO ILLECITO Il set di montaggio non deve essere utilizzato per il fissaggio di altre strutture sopra tetto. La costruzione è adatta soltanto per il sicuro fissaggio di collettori solari. JINDICAZIONE! Per il montaggio e l esercizio dell impianto si devono rispettare le specifiche norme e le direttive del paese d installazione! A PRUDENZA! Non effettuate nessun cambiamento alla costruzione, altrimenti viene compromessa la sicura funzione del set di montaggio. A PRUDENZA! Per tutti i lavori su tetti, prendete le necessarie misure di prevenzione infortunistica. Cautelatevi sul posto di montaggio contro le cadute e contro parti che possano cadere. Indossate sempre il vostro personale vestiario ed equipaggiamento di protezione. N GARANZI L utilizzo diverso dalla destinazione d uso o modifiche illecite alla costruzione nonché i danni da queste derivanti, comportano l esclusione di qualsiasi pretesa di garanzia. 3

4 2 Informazioni generali preliminari 2 Informazioni generali preliminari 2.1 Modalità costruttiva A differenza del convenzionale modo di costruzione, nel collettore SKS è integrata, aggiuntivamente alle tubazioni per la mandata ed il ritorno, una terza ininterrotta tubazione di raccolta. Questa consente il collegamento del campo di collettori secondo il sistema Tichelmann. La tubazione di mandata è per questo condotta di ritorno al lato di raccordo, attraverso tutti i collettori. Viene meno la necessità di una tubazione supplementare. Sono originate minori dispersioni termiche. 2.2 Tipi di esercizio I collettori solari SKS 3.0 sono combinalbili con set idraulici completi delle versioni KS oppure DBS. a questo riguardo, per il montaggio dei collettori deve essere prestata attenzione a quanto di seguito indicato: a) Con set idraulico KS: Usare il livello a bolla campo collettori orizzontale Curva di compensazione Tichelmann Calotta di chiusura Tappo cieco Sonda di temperatura Tubazione di mandata Tubazione di ritorno b) Con set idraulico DBS: Pendenza ca. 0,5% campo collettori in pendenza Fig. 1 a) Per set idraulico completo tipo KS: L impianto deve essere riempito con fluido solare. La valvola di disaerazione deve essere installata al punto più alto del sistema di tubazioni (osservare le istruzioni di montaggio del set disaerazione). Alla posa delle tubazioni si deve prestare attenzione che non si formino sacche d aria. Nel caso, a motivo delle condizioni dell edificio, ciò non possa essere evitato, si deve montare un disaeratore aggiuntivo in posizione adatta. Il campo di collettori deve essere montato sul tetto in modo orizzontale. Eseguita l operazione di sfiato dell aria, riavvitare la vite di chiusura del disaeratore. b) Per set idraulico completo tipo DBS: Con il set idraulico completo DBS, il collettore si svuota nei tempi morti dell esercizio. Pertanto il campo di collettori si deve montare con pendenza minima di 0,5% verso il lato di raccordo. Nel caso le tubazioni siano installate in ogni posizione con una pendenza minima del 2%, l impianto si può far funzionare con riempimento di acqua. Se al posto di tubi rigidi viene utilizzato p.e. Twin Tube in rotoli, la pendenza minima deve essere del 4%. L impianto si deve riempire di fluido solare Tyfocor LS, se non è possibile mantenere la pendenza minima del 2%. Per il riempimento è ammesso soltanto fluido solare del produttore (vedi istruzioni di montaggio del set idraulico completo DBS). Ritorno Set idraulico KS Fig. 2 Ritorno Regolazione Fig. 3 Collettore SKS Collettore SKS Mandata Set idraulico DBS Valvola di sfogo aria Mandata Vaso di espansione Contenitore di riflusso 4

5 Montare il set di montaggio 3 3 Montare il set di montaggio 3.1 Descrizione abbreviata del set di montaggio Per l utilizzo di questo set di montaggio, alla costruzione del tetto non devono essere fatte modifiche di nessun genere. Il set di montaggio (per ciascun collettore) è composto da (fig. 1): 2 x guide profilate, per ogni collettore verticale una di tipo A ed una tipo B oppure 4 x guide profilate, per ogni collettore orizzontale due di tipo A e due di tipo B 4 x fermi dei collettori 1 x Staffa di arresto 4 x ganci da tetto 2 x Tappi terminali per le guide profilate nonché accessori di montaggio: per il montaggio sui seguenti tipi di tetto: tetto di scandole o di ardesia tetto di eternit ondulato Per ogni campo di collettori è aggiuntivamente necessario un set base di tubazioni, composto da: 2 Tubi di collegamento flessibili in acciaio ondulato 1 Curva Tichelmann con isolazione e calotta 1 Materiale isolante per i tubi di collegamento 2 Piastrine di sicurezza, 2 doppi avvitamenti (incluse guarnizioni) 2 Guarnizioni per l attraversamento del tetto Chiave di montaggio, chiave per esagono incassato, tappi ciechi, calotta di chiusura (guarnizione, dado di raccordo, parte inserita) Attrezzi inoltre necessari: Chiavi per bulloni da 10, 13, 17, 24, 27 Collettore Fermo del collettore Guida profilata B Gancio da tetto Guida profilata A Staffa di arresto Tappo terminale Fig. 1 Vista generale del set di montaggio per l inserimento di un collettore 5

6 3 Montare il set di montaggio Guide profilate e fermi del collettore: Il set di montaggio contiene due (quattro) guide profilate, sulle quali vengono fissati i fermi del collettore. Per l ampliamento, le guide si possono infilare l una dentro l altra. Ganci da tetto: Con i ganci da tetto si può fissare tutto il sistema alla costruzione esistente del tetto. Versione verticale Tutte le misure in mm Staffa di arresto: La staffa di arresto trattiene il collettore, in modo che non possa scivolare in basso. Fissaggio del collettore: Il collettore viene disposto fra i quattro fermi sulle guide profilate. Sui lati del collettore è ricavata una scanalatura, nella quale sono collocate piastre filettate spostabili. I fermi dei collettori vengono avvitati fissamente a queste piastre filettate spostabili. Collegamento idraulico Le tubazioni di collegamento fornite a corredo vengono collegate su un lato del campo di collettori e condotte sotto al tetto attraverso tegole adatte. Fig. 4 Versione orizzontale Tutte le misure in m Fabbisogno di posto Le misure indicate (fig ) sono valori di riferimento per la pianificazione del fabbisogno di posto, per il puro campo di collettori sul tetto. Dai bordi risp. dal colmo del tetto si deve mantenere una distanza minima di due tegole. Prevedere aggiuntivamente 0,5 m a destra ed a sinistra per il passaggio delle tubazioni. La distanza fra i ranghi di collettori è dettata dalla costruzione del tetto. Set supplementare di montaggio per elevate sollecitazioni da neve e vento Carichi da neve e vento provocano, secondo l altezza sul livello del mare, particolari sollecitazioni al collettore. Per località oltre gli 800 m d altitudine si deve pertanto montare un set supplementare, al centro di entrambi i set di montaggio normali. Per due collettori è necessario di volta in volta un set di montaggio (fig.6). Un set supplementare di montaggio può essere ordinato presso la filiale. Fig Collettore 2. Collettore Set di montaggio aggiuntivo Fig. 6 6

7 Montare il set di montaggio Prima del montaggio - Indicazioni di sicurezza Informatevi prima del montaggio sulle condizioni di cantiere e sulle normative locali Controllate: la completezza e l integrità della fornitura. Utilizzate soltanto parti originali del produttore e sostituite subito parti difettose. la costruzione del tetto riguardo a sufficiente portata ed a danni (p.e. listelli danneggiati o punti di perdita). la disposizione ottimale dei collettori solari. Tenete conto dell irradiazione solare (angolo d inclinazione, orientamento verso sud). Evitate l ombra di alberi alti o simili ed adattate il campo di collettori all architettura dell edificio (p.e. allineamento con finestre, porte, eccetera). A PRUDENZA! Nei lavori su tetti sussiste elevato pericolo dovuto alla caduta di parti; indossate pertanto il vestiario di protezione richiesto ed interdite ai non autorizzati l acceso alla zona di montaggio. In particolare nei vecchi edifici sussiste pericolo da tegole allentate che possono cadere durante i lavori. Fissate pertanto le tegole non sicure (p.e. con grappe da tempesta), prima di iniziare il montaggio. Eliminate le tegole, scandole o piastre rotte nel settore dei collettori. Cautelatevi contro la caduta in tutti i lavori eseguiti sul tetto. IINDICAZIONE! Fate eseguire le riparazioni difficili del tetto, in particolare i lavori di impermeabilizzazione, da una ditta specializzata. Protezione di trasporto per gli attacchi del collettore Tutti gli attacchi del collettore sono protetti contro possibili danneggiamenti durante il trasporto. Gli attacchi sulla parte sinistra del collettore sono protetti da una lamiera avvitata. Questa protezione può essere tolta soltanto immediatamente prima del collegamento idraulico! Gli attacchi sulla parte destra del collettore sono protetti da cappe di plastica. Togliete le cappe prima di avvitare i collettori sulle guide profilate. Disposizione a due ranghi di collettori Per la disposizione dei collettori a due ranghi (due file una sopra l altra) deve essere ordinato uno speciale set di avvitamento. Una corrispondente istruzione di montaggio è fornita a corredo dello stesso. Premontaggio al suolo Potete premontare una parte della costruzione al suolo, riducendo in tal modo i rischi di caduta e la durata della permanenza sul tetto. A PRUDENZA! Nel caso il collettore ed il materiale di montaggio siano rimasti esposti all insolazione per lungo tempo, toccando le parti sopraddette sussiste il pericolo di scottature. 7

8 3 Montare il set di montaggio 3.3 Prendere le misure sul tetto Le misure indicate (fig. 2) sono valori di riferimento, che devono essere all incirca mantenuti. Tetto di tegole romane e normali La distanza reale dei ganci da tetto è determinata dalla distanza delle ondulazioni. Misurare le distanze delle ondulazioni per la misura A. Determinare la distanza misura C, nel caso vengano montati più collettori affiancati. Tetto di eternit ondulato La posizione e la distanza delle guide profilate sul tetto è stabilita dalle viti di fissaggio delle piastre di eternit. Tetto di lamiera A seconda delle condizioni sul posto, il committente deve predisporre una sotto costruzione per il montaggio delle guide profilate. I fori per l inserimento delle guide profilate devono avere un diametro di 9 mm. B (1500/700) A (700/1400) C (400) Fig. 2 Misure di montaggio in mm, per i rispettivi tipi di collettore nelle parentesi (verticale / orizzontale) 8

9 Montare il set di montaggio Premontaggio al suolo ISUGGERIMENTO! Per i prossimi lavori vi sarà necessaria una chiave per esagono incassato da 5 (fornita a corredo) ed una chiave per bulloni da mm per collettori verticali 2119 mm per collettori orizzontali Montare i fermi dei collettori Avvitare i fermi del collettore sulle guide, corrispondentemente alle misure indicate (fig. 7). Set di montaggio per più collettori disposti fianco a fianco Allungare le guide profilate per: tipo di collettore verticale, se volete montare più collettori affiancati. tipo di collettore orizzontale, tanto per uno quanto anche per più collettori in una riga. Infilare una nell altra, per 90 mm, le guide profilate (guide A e B, fig. 8). Le guide non devono essere avvitate. Esse vengono fissate per mezzo dei fermi del collettore. Avvitare i i fermi del collettore sulle guide corrispondentemente alle misure indicate. Fig. 7 Guida A Collettore sinistro ca. 10 mm 35 mm Collettore destro 90 mm Guida B Fig. 8 Fermi fra due collettori Avvitare la staffa di arresto al centro fra due fermi del collettore (fig. 9). Fig. 9 9

10 3 Montare il set di montaggio Tetto di scandole o di ardesia: Prima del montaggio, segare l angolo del gancio da tetto (fig. 10, pos. 1). Tetto di eternit ondulato: I ganci da tetto non vengono adoperati! 1 Tetto di lamiera: Al posto dei ganci da tetto si devono utilizzare supporti speciali (non fanno parte del volume di fornitura). Non premontare questi supporti, avvitarli bensì prima sul tetto di lamiera. Tetto di tegole romane o normali: Avvitare i quattro ganci da tetto sotto alle guide profilate (fig. 10), conformemente ai dati delle misure determinate in precedenza (fig. 2). Usare le rondelle fornite a corredo. Fig Montaggio su tetto di tegole romane o normali A ATTENZIONE! Non modificate la costruzione del tetto ed evitate di danneggiarne la copertura. In caso di tegole di culmine cementate, sollevate le tegole solo a partire dalla terza fila sotto al culmine. Spingere verso sopra le tegole corrispondenti. Appendere la completa costruzione premontata ai listelli del tetto (fig. 11). Tirare le tegole di nuovo verso il basso. 3.6 Montaggio su tetto di scandole o di ardesia Fig. 11 A ATTENZIONE! I lavori per l impermeabilizzazione del tetto si devono effettuare in cooperazione con una ditta specializzata! Avvitare la costruzione premontata con i ganci da tetto segati, sulla copertura; utilizzando allo scopo le viti universali fornite a corredo (fig. 12). Impermeabilizzare il tetto con materiali adatti. Al posto dei ganci da tetto si possono impiegare anche speciali tegole in commercio nel settore specialistico. Fig

11 Montare il set di montaggio Montaggio su tetto eternit ondulato Stabilire le viti di eternit per il fissaggio delle guide profilate e svitarle. Avvitare, con l aiuto dei controdadi, le viti speciali a corredo nei listelli del tetto (fig. 13, pos. 1). 2 Finita l operazione, togliere i controdadi. Inserire le cappette di ermetizzazione nelle viti, direttamente sulle piastre di eternit (fig. 13, pos. 2). Fissare le guide profilate sulle viti, come raffigurato. 3.8 Montaggio su tetto di lamiera IINDICAZIONE! Da parte del committente deve essere prevista una sottocostruzione (supporti) adatta al fissaggio delle guide profilate (f ig. 14). Montare le guide profilate premontate direttamente sulla sottocostruzione. 1 3 cm Fig. 13 A ATTENZIONE! Dopo il montaggio, controllate che la costruzione sia ancorata in modo fisso. 3.9 Livellamento delle guide profilate Le guide profilate sono fissate nei fori oblunghi dei ganci da tetto. Tramite i fori oblunghi si possono mettere a livello le guide profilate. Per set idraulici completi KS: mettere le guide a livello esattamente orizzontale (usare il livello a bolla). Per set idraulici completi DB le guide profilate devono essere montate con leggera pendenza (ca. 0,5%) verso il lato di collegamento idraulico. Una pendenza sufficiente (0,5%) è data se la bolla d aria del livello coincide con la marca laterale del livello stesso (fig. 15). Le guide profilate non devono curvarsi a motivo della differenza di livello dei travetti del tetto. Per il controllo usare uno spago da muratore ed aggiungere, se necessario, opportuni spessori fra le guide ed i ganci da tetto. Fig. 14 Esempio per fissaggio su tetto di lamiera (da parte del committente) Pendenza ca. 0,5% Usare il livello a bolla! Fig

12 4 Montaggio dei collettori 4 Montaggio dei collettori 4.1 Indicazioni di sicurezza A Prudenza! Sussiste pericolo mortale. Durante il trasporto o il montaggio i collettori non adeguatamente fissati possono precipitare in basso. Eseguite i lavori seguenti sempre in due. Non potete portare da soli il collettore; è troppo voluminoso a causa delle sue dimensioni. Utilizzate per il montaggio un apparecchio sollevatore del settore copritetti risp. maniglie a ventosa sufficientemente portanti. Assicurate i collettori contro la caduta, ad ogni interruzione dei lavori; avvitandoli fissamente ad almeno due fermi dei collettori. Per tutti i lavori sul tetto, prestate attenzione di avere una posizione stabile. 4.2 Prima del montaggio Applicare calotte di chiusura risp. tappi ciechi agli attacchi non utilizzati (fig. 16) Per il collegamento di un campo di collettori non vengono necessitati tutti gli attacchi. Chiudete gli attacchi non adoperati con le calotte di chiusura risp. con i tappi ciechi a corredo. Utilizzate la chiave di montaggio fornita a corredo, reggendo eventualmente contro con una chiave per esagoni incassati da 10. Togliete la protezione di trasporto per gli attacchi (cappe di plastica) sul lato destro del collettore. A ATTENZIONE! Togliere la protezione di trasporto per gli attacchi sul lato sinistro del collettore (lamiera avvitata) soltanto direttamente prima del fissaggio dei fermi del collettore. Tappo cieco Calotta di chiusura Fig

13 Montaggio dei collettori Montaggio del collettore Effettuate il montaggio dei collettori almeno in due. Osservate tutte le indicazioni di sicurezza menzionate e premunitevi contro le cadute. IINDICAZIONE! Non utilizzate rondelle o anelli a molla per il fissaggio dei fermi del collettore (il bloccaggio delle viti è dato dal fermo). Togliere la protezione di trasporto del lato destro del collettore mediante una chiave per bulloni da 10, cosicché possano essere utilizzate le piastrine filettate per fissare il fermo del collettore. Spingere una piastrina filettata della scanalatura verso l alto ed una verso il basso. Sollevare il collettore sopra le guide e calarlo lentamente fra fermi del collettore in precedenza montati (fig. 17). Con una leggera pressione sul collettore, i suoi fermi scattano nella scanalatura del telaio del collettore. Spingere completamente il collettore nella staffa di arresto, fino a che questa non scatta nella parte inferiore. Avvitare fissi i fermi alle piastrine filettate (fig. 18). Fig Preparazione del collegamento idraulico Fig. 18 A ATTENZIONE CON SET IDRAULICO COMPLETO DBS Installate sempre le tubazioni di collegamento con una pendenza minima del 2% verso il set Idraulico completo. Montare il disaeratore per i set idraulici KS Per un impianto funzionante con set idraulico completo KS si deve montare un disaeratore nella tubazione di mandata, al punto più alto del campo di collettori (fig. 19, a questo proposito vedi anche le istruzioni di montaggio del set di disaerazione e del set idraulico completo). Disaeratore automatico (per KS) Tubazione di ritorno Tubazione di mandata Fig

14 4 Montaggio dei collettori IINDICAZIONE! Per il passaggio delle tubazioni di collegamento sotto al tetto, usate tegole di ventilazione standard oppure passaggi per antenne. Secondo il tipo di tegola, tagliare nella stessa un apertura sufficiente (Ø 40 mm) per il passaggio della tubazione (passaggio per antenne). Montare le tegole di ventilazione per il collegamento delle tubazioni di mandata e ritorno conformemente alle fig Isolare i flessibili di acciaio inossidabile ondulato, prima della loro installazione, con il materiale a corredo (i flessibili sono raffigurati senza isolazione termica). Montaggio della tubazione di ritorno Spingere il flessibile di acciaio inossidabile attraverso il foro laterale della tegola di ventilazione più in basso ed attraverso l isolazione del tetto. Tirare sopra la parte filettata del flessibile di acciaio (non sopra l avvitamento ad anello bloccante) la guarnizione per il passaggio delle tubazioni (fig.20, pos. 1). Prestate attenzione che la guarnizione non scivoli nel tubo di sfiato. Posate la tegola sui listelli. Fig. 20 Collegamento di ritorno 1 Montaggio della tubazione di mandata per set idraulici completi tipo DBS Spingere il flessibile di acciaio inossidabile attraverso il foro laterale della tegola di ventilazione più in alto ed attraverso l isolazione del tetto. (fig. 21). Tirare sopra la parte filettata del flessibile di acciaio (non sopra l avvitamento ad anello bloccante) la guarnizione per il passaggio delle tubazioni. Prestate attenzione che la guarnizione non scivoli nel tubo di sfiato. La tubazione può così svuotarsi in modo corretto. Posate la tegola sui listelli. Fig. 21 Collegamento di mandata per DBS Montaggio della tubazione di mandata per set idraulici completi tipo KS Spingere il flessibile di acciaio inossidabile attraverso l apertura della tegola di ventilazione posta al disopra del campo di collettori ed attraverso l isolazione del tetto. Tenere presente la pendenza verso la valvola di disaerazione (fig. 22). Fig. 22 Collegamento di mandata per KS 14

15 Collegamento idraulico 5 5 Collegamento idraulico Collegamento idraulico della tubazione di mandata e di ritorno Il collegamento idraulico viene effettuato con l aiuto dei flessibili ondulati di acciaio forniti a corredo. IINDICAZIONE! Per il montaggio delle tubazioni di collegamento (nonché della curva Tichelmann) sul lato destro del campo di collettori utilizzate i doppi avvitamenti forniti a corredo (fig. 23, pos. 1). Avvitate per principio al collettore la parte del doppio avvitamento munita della guarnizione bianca. Collegate in alto al collettore il flessibile ondulato di acciaio per la tubazione di mandata (pos. 2). Avvitate i raccordi con la chiave di montaggio e una chiave per bulloni da 27, come precedentemente descritto. Collegate in basso al collettore il flessibile ondulato di acciaio per la tubazione di ritorno. IINDICAZIONE! Per il collegamento idraulico dei collettori non sono necessarie guarnizioni supplementari. Negli attacchi idraulici dei collettori sono integrate guarnizioni di fabbrica (guarnizioni di ricambio sono fornite a corredo). Fig Collegamento idraulico di due collettori l collegamento fra loro dei collettori viene effettuato tramite gli attacchi dei collettori di volta in volta contrapposti. Gli attacchi sulla parte destra del collettore sono fissi, quelli sulla parte sinistra sono flessibili. A ATTENZIONE! La distanza di 35 mm fra un collettore e l altro non deve essere diminuita, altrimenti i compensatori non hanno spazio di movimento e si possono verificare danneggiamenti al collettore. IINDICAZIONE! Non utilizzate pinze idrauliche o similari. Avvitate a mano gli attacchi contrapposti, eventualmente con l aiuto della chiave di montaggio. Stringere fissamente l avvitamento mediante la chiave di montaggio (da 27), contrastando contemporaneamente con una chiave per bulloni da 17 (fig. 24). Il momento torcente dovrebbe essere di Nm. Fig

16 5 Collegamento idraulico Montare le piastrine di sicurezza (fig. 25) Per proteggere i due collegamenti flessibili del lato sinistro del collettore dalla dilatazione termica, si devono montare corrispondenti piastrine di sicurezza. Agganciata nel telaio del collettore Vista anteriore Inserite sempre prima lo spigolo inferiore nella vasca del collettore, accanto all attacco (pos. 1). Premere la piastrina contro il telaio, fin quando essa si aggancia nel profilo del telaio (pos. 2). Spingete la piastrina sopra l attacco (pos. 3). Procedere analogamente con le ulteriori piastrine Fig. 25 Montaggio della curva Tichelmann (fig. 26) La curva Tichelmann viene fornita di fabbrica con una calotta di plastica e relativo materiale isolante. Collocate la curva Tichelmann (event. con doppio avvitamento) sugli attacchi più in alto dell ultimo collettore ed avvitate a mano i raccordi. Stringere l avvitamento mediante la chiave di montaggio a corredo (da 27). Nel caso la curva Tichelmann venga montata sul lato destro del campo di collettori, si deve contrastare la spinta con una chiave per bulloni da 17. Spingere la calotta a corredo, incluso il materiale isolante, sopra la curva Tichelmann, fin quando essa ingrana nella scanalatura sul lato del collettore. Avvitate quindi fissamente la calotta alla vasca del collettore con le viti autofilettanti fornite a corredo. Fig

17 Collegamento della sonda di temperatura 6 6 Collegamento della sonda di temperatura Premere pasta termo-conducente (fornita a corredo del set idraulico completo) dentro la guaina d immersione della sonda. Far passare la sonda di temperatura (pos. 3) attraverso l avvitamento bloccante (pos. 1, 2) ed inserirla nel collettore per ca.170 mm, fino all arresto. IINDICAZIONE! A: posto di montaggio per sistemi ad un rango B: posto di montaggio per sistemi a due ranghi A Avvitare nel collettore la parte sotto dell avvitamento bloccante (pos. 1). Stringere fissamente l avvitamento bloccante (pos 1, pos. 2) B Fig

18 7 Conclusione dei lavori - isolazione 7 Conclusione dei lavori - isolazione A Al termine dei lavori, controllare che il set di montaggio ed i collettori siano fissi e sicuri nella loro sede. Isolazione dei tubi di collegamento (flessibili ricoperti in acciaio inossidabile ondulato) Il materiale isolante per i flessibili di collegamento ed i tronchetti di raccordo fra i collettori, fanno parte del volume di fornitura del set di collegamento. IINDICAZIONE! Eseguite i successivi lavori d isolamento soltanto dopo avere effettuata la prova a pressione e constatata la tenuta ermetica di tutti i raccordi. Isolate termicamente anche i raccordi fra i collettori. Tagliate dall isolazione pezzi per isolare tubi lunghi 40 mm, apriteli tagliandoli per tutta la loro lunghezza ed infilateli dal davanti sopra le giunzioni. Successivamente fissateli con i lega cavi a corredo. Isolazione delle tubazioni di raccolta, montate interne ed esterne a carico del committente Utilizzate per l isolazione termica delle tubazioni poste all esterno, materiali resistenti ai raggi UV e ad alte temperature. Utilizzate per l isolazione termica delle tubazioni poste all interno, materiali resistenti ad alte temperature. 18

19 Annotazioni 19

20 Ditta termotecnica installatrice: Buderus Heiztechnik GmbH, Wetzlar Buderus Italia s.r.l.: Via Enrico Fermi, 40/ ASSAGO (MILANO) Tel. 02/ Fax 02/ Filiale: Via Brennero, 171/ TRENTO Tel. 0461/ Fax 0461/

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori 7 77 09 5-08/007 IT Lato circuito di riscaldamento Gruppo tubazioni per Logalux S5/S60 affiancato Logano plus GB5-8 Logano G5-5 Logano plus SB05 Per l installatore Leggere

Dettagli

Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany

Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany Collettore piano ad alta efficienza FKA La centrale solare Tubo collettore attivo ed integrato per installazione modulare dell impianto Spesso strato

Dettagli

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Il kit per il montaggio integrato nel tetto

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale Montaggio sul tetto Moduli con telaio Di taglio Trasversale Zona di carico neve Tegola fiamminga Tegola piatta Ardesia Scandole bituminose Eternit ondulato Garanzia sul materiale SunTop III Istruzioni

Dettagli

Istruzioni di montaggio e manutenzione

Istruzioni di montaggio e manutenzione 6300 3030 04/99 IT Istruzioni di montaggio e manutenzione Accumulatore-produttore d acqua calda Logalux ST 400/2, 500/2, 750/2 e 1000/2 Pregasi conservare Indice 1 Note generali...........................................................

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

FKC-1. Collettori solari per montaggio ad integrazione nel tetto. Istruzioni d installazione per l installatore specializzato

FKC-1. Collettori solari per montaggio ad integrazione nel tetto. Istruzioni d installazione per l installatore specializzato Istruzioni d installazione per l installatore specializzato Collettori solari per montaggio ad integrazione nel tetto FKC- 6706544.00-.SD 6 70 64 48 (00/0) IT Sommario Note generali............................................

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA TERMINALE materiale intaglio lunghezza/mm Art. alluminio esagono incassato mm 086 799 9 alluminio intaglio di sicurezza LocTec (misura

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 63003805 01/2000 IT Per l installatore Istruzioni di montaggio Set scambiatore di calore Logalux LAP Si prega di leggere attentamente prima del montaggio Premessa Importanti indicazioni generali per l

Dettagli

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin ZEBRA SOLAR Sistema di fissaggio per pannelli fotovoltaici Dott. Ing. Federico Masin Fissaggio su copertura Collegamenti di base ed orditure Tipologie di fissaggio Ganci per tetti Vite di congiunzione

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO Dimensionamenti tramite Technical Software Art. 0990 90 00 evita lo scivolamento della graffa terminale in caso di montaggio

Dettagli

Istruzioni di installazione e manutenzione Logasol SKT1.0 / SKS5.0

Istruzioni di installazione e manutenzione Logasol SKT1.0 / SKS5.0 Collettore piano per sistemi solari termici 67080995-00.ST 6 70 86 676 (05/0) IT/CH Istruzioni di installazione e manutenzione Logasol SKT.0 / SKS5.0 Montaggio sopra tetto Leggere attentamente prima del

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B )

Il braccio corto mobile è disponibile in due tipi ( tipo 5-22**-A ; tipo 5-22**- B ) Questa attrezzatura Meyer soddisfa interamente le norme di sicurezza CE. Il certificato di conformità è spedito con l attrezzatura. Il simbolo CE è riportato sulla targhetta del costruttore. Descrizione

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE Pannello solare SFSD10 Attenzione! Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima del montaggio e della messa in funzione dell impianto.

Dettagli

Dati tecnici. Collettore piatto FRIAP TERZA 251. Superficie di apertura

Dati tecnici. Collettore piatto FRIAP TERZA 251. Superficie di apertura Collettore piatto FRIAP TERZA 251 TERZA 251 V Superficie lorda 2,51 m2 Superficie di apertura 2,35 m2 Superficie netta 2,34 m2 Larghezza 1168 mm Altezza 2148 mm Profondità 83 mm Peso 38 kg Temperatura

Dettagli

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento.

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento I.6.2 Collettori per circuiti del riscaldamento. Tutti i componenti dei collettori del riscaldamento della SCHÜTZ sono compatibili nel modo più ottimale agli armadietti

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI PROFILATO FMP in alluminio (EN AW 606 T6) per un fissaggio veloce e semplice possibilità di fissare le graffe tramite sistema click (graffe

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Passione per servizio e comfort.

Passione per servizio e comfort. Istruzioni di montaggio e manutenzione SK750 - SK1000-1 ZB Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 70 615 13 Passione per servizio e comfort. Note 1 Note generali...............................................

Dettagli

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Rispettare sempre le prescrizioni della norma UNI TS 11343 e le istruzioni contenute nell edizione aggiornata delle Informazioni

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

catalogo tecnico pannelli solari

catalogo tecnico pannelli solari sistemi solari catalogo tecnico pannelli solari I N D ICE Pannello solare FK 7300 N piano vetrato verticale Pannello solare FK 7300 L piano vetrato orizzontale 2-5 6-9 Pannello solare FK 8250 4H piano

Dettagli

Energia solare e tetti verdi

Energia solare e tetti verdi SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE Energia solare e tetti verdi Sfruttare gli effetti di sinergia sul tetto grazie al sistema SolarVert - - Impianto fotovoltaico sull InCenter di Landsberg am Lech in Germania

Dettagli

Istruzioni di montaggio e manutenzione

Istruzioni di montaggio e manutenzione 6301 9387 11/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e manutenzione Accumulatore-produttore d'acqua calda Logalux SF 300/3 Leggere attentamente prima di procedere al montaggio e alla

Dettagli

Collettore Solare Tipo Integrato MANUALE ISTRUZIONI

Collettore Solare Tipo Integrato MANUALE ISTRUZIONI Collettore Solare Tipo Integrato SISTEMA NON PRESSURIZZATO MANUALE ISTRUZIONI Serie S-CN-58 COLLETTORE SOLARE TIPO INTEGRATO SISTEMA NON PRESSURIZZATO Grazie per aver scelto un prodotto Laminox! L apparecchio

Dettagli

Istruzioni d installazione

Istruzioni d installazione Istruzioni d installazione Accessori Tubazioni di collegamentocaldaia-accumulatore Logano plus GB225-Logalux LT300 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 642 640 (01/2010)

Dettagli

6301 4869 04/2001 IT Per l utente. Istruzioni per l uso. Modulo di funzione FM 443 modulo per solare. Pregasi leggere attentamente prima dell uso

6301 4869 04/2001 IT Per l utente. Istruzioni per l uso. Modulo di funzione FM 443 modulo per solare. Pregasi leggere attentamente prima dell uso 6301 4869 04/2001 IT Per l utente Istruzioni per l uso Modulo di funzione FM 443 modulo per solare Pregasi leggere attentamente prima dell uso Indicazione dell editore L apparecchio corrisponde alle esigenze

Dettagli

Collettore modulare. Collettore modulare verticale Collettore modulare orizzontale

Collettore modulare. Collettore modulare verticale Collettore modulare orizzontale Collettore modulare Collettore modulare verticale Collettore modulare orizzontale Panoramica Sviluppato nell'aspro ambiente montuoso tirolese e utilizzato con successo da 16 anni Il sole è il miglior erogatore

Dettagli

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema con Triangoli per tetti piani Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3 Sistema con Triangoli per tetti

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

Impianti di riscaldamento

Impianti di riscaldamento Dati tecnici del sistema Raxofix, vedi capitolo "Descrizione del sistema" all'inizio del manuale Impianti di riscaldamento Utilizzo corretto Il sistema Raxofix di tubazioni in plastica esclusivamente in

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali.

Nieuw! Nuovo! Neu! Söll. Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. DISTRIBUTORE AUTORIZZATO Nieuw! Nuovo! Neu! Neu! Söll Sistema anticaduta linea vita orizzontale Studiato per adattarsi alla maggior parte dei tetti di edifici industriali e commerciali. Söll Sistema anticaduta

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 Filtro per acqua piovana Sistema 400 da installare in condotte di scolo all aperto Filtro per acqua piovana

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente

Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente Istruzione di montaggio L 28 SAUNA IN LEGNO MASSELLO senza finitura esterna sporgente Misure: 191 x 141 cm Cod. serie: Data di produzione: Cod. fornitura: Istruzione di montaggio L 28 MILANO 2 Planimetria

Dettagli

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions VarioSole Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistema di montaggio universale ed efficiente con solo pochi componenti

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0130-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3

Dettagli

Manutenzione. maintenance it 03-05

Manutenzione. maintenance it 03-05 Manutenzione 21 Regolazione della pressione del giunto porta 2 Sostituzione delle pulegge e dei cavi del contrappeso Sostituzione del giunto porta, del vetro o delle guide della porta 4 Sostituzione della

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistemi di fissaggio alternativi per un montaggio veloce, semplice ed economico

Dettagli

ROTEX Solaris: Montaggio dei collettori ad incasso nel tetto.

ROTEX Solaris: Montaggio dei collettori ad incasso nel tetto. I s t r u z i o n i d i m o n t a g g i o. ROTEX Solaris: Montaggio dei collettori ad incasso nel tetto. Premessa Le istruzioni per il " montaggio dei collettori ad incasso nel tetto " devono essere consultate

Dettagli

Collettori Solari Helio Plan 2.2

Collettori Solari Helio Plan 2.2 Collettori Solari Helio Plan 2.2 Istruzioni d installazione, uso e manutenzione Figura 1 Helio Plan 2.2 IT 1 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Destinatari 3 Avvertenze generali 3 Caratteristiche generali 3 INFORMAZIONI

Dettagli

FKT-2. Istruzioni di installazione e manutenzione. Collettore solare piano per sistemi solari termici. Montaggio incassato nel tetto

FKT-2. Istruzioni di installazione e manutenzione. Collettore solare piano per sistemi solari termici. Montaggio incassato nel tetto Istruzioni di installazione e manutenzione FKT-2 Collettore solare piano per sistemi solari termici 672080448.00-.ST Montaggio incassato nel tetto 6 720 804 589 (203/03) CH/IT Indice Indice Spiegazione

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello 1 Raccomandazioni Si raccomanda di preforare sempre prima di avvitare, in modo da evitare che il legno si rompa. Nella tabella

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

SOLARE TERMICO PANNELLI SOLARI. Sistemi Integrati MultiEnergia

SOLARE TERMICO PANNELLI SOLARI. Sistemi Integrati MultiEnergia SOLARE TERMICO PANNELLI SOLARI Sistemi Integrati MultiEnergia PANNELLI SOLARI La Gamma La gamma di pannelli solari Thermital si compone di pannelli solari piani e sottovuoto; di seguito vengono riportate

Dettagli

Collari ed accessori. H 2.i 10/00

Collari ed accessori. H 2.i 10/00 Sommario prodotti H 2.0 Sommario prodotti H 2.1 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (M16, F10, F8) H 2.2 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (3/8, F12, F10) H 2.3 Attacchi per

Dettagli

Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio

Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio -2- Alimentazione Monofase 230Vac Neutro Fase - 3 - Passo 1 MONTAGGIO SISTEMA 3 PANNELLI Per regolare

Dettagli

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia

Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia Istruzione di montaggio per kit di taratura idraulica Per forcelle a cartuccia La forcella è un componente molto importante della moto e ha una grande influenza sulla stabilità del veicolo. Leggere attentamente

Dettagli

PANNELLI SOLARI LSK JC

PANNELLI SOLARI LSK JC DESCRIZIONE PER CAPITOLATO Scatola portante costituita da un pezzo unico stampato in alluminio ed opportunamente nervato per dare consistenza meccanica all insieme. Il materiale ha caratteristiche di resistenza

Dettagli

Strutture di montaggio. Per installazioni sopratetto e tetto piano

Strutture di montaggio. Per installazioni sopratetto e tetto piano Strutture di montaggio Per installazioni sopratetto e tetto piano Indice Schüco 1 Strutture di montaggio sopratetto 02 Profili base 10 Staffe di fissaggio intermedie e finali 14 Staffe di ancoraggio al

Dettagli

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche

Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Scarichi Scarichi ad alta prestazione per tetti piani per il drenaggio delle acque meteoriche Per scaricare le acque piovane da tetti piani, parcheggi e terrazzi, offre un sistema di costruzione componibile

Dettagli

Istruzioni per l'installazione. per combinazione frigo-congelatore NoFrost Pagina 50 7083 137-00 ECBN 5066

Istruzioni per l'installazione. per combinazione frigo-congelatore NoFrost Pagina 50 7083 137-00 ECBN 5066 struzioni per l'installazione per combinazione frigo-congelatore NoFrost Pagina 50 7083 137-00 ECBN 5066 Posizionamento Non installare l'apparecchio in luogo esposto alle radiazioni solari dirette, accanto

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC)

serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC) Ugello per macchine con serranda a bullone tipo BHP a comando pneumatico o idraulico serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC) Meccanismo valvola:

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima Manuale di installazione INCLIMA MULTI MANUALE DI INSTALLAZIONE Per garantire un installazione semplice e veloce e nel contempo evitare eventuali problematiche

Dettagli

2. SPECIFICHE PRINCIPALI

2. SPECIFICHE PRINCIPALI ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente manuale di istruzioni. La garanzia del buon funzionamento

Dettagli

Istruzioni per l'installazione

Istruzioni per l'installazione Istruzioni per l'installazione Termosifone solare per montaggio su tetto piano e su tetto inclinato 7 747 005 076.00-.RS CKN.0 / CKE.0 Sistema da 50/00/300 litri 6 70 647 35 (0/0) IT Indice Indice Spiegazione

Dettagli

Corriacqua Advantix Basic parete

Corriacqua Advantix Basic parete Corriacqua Advantix Basic parete Modello 4980.30 03.2/2011 A 520549 Modell 4980.30 B C Modell Art.-Nr. 4964.95 619 121 KD 2 Modell 4980.30 KE 21 22 23 24 Modell 4980.30 E 25 쎻 26 쎻 27 쎻 28 쎻 햲 햳 햴 햵 햶

Dettagli

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale SOLARE TERMICO 9.11 2.2008 sistema Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale Sistema CSN 20 PLUS 150 P (parallelo) Sistema CSN 20 PLUS 150 45 (45 inclinazione) Sistema CSN 20 PLUS 300 P

Dettagli

PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD

PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD ISTRUZIONI D USO 1/6 Istruzioni pubblicate sul sito www.sicutool.it PUNZONATRICE IDRAULICA PER INOX BAUDAT. Art. Sicutool 760GR-3 Art. Baudat 50-618 Mod. LS8 HD Caratteristiche: Punzona (INOX) nei diametri

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L ITALIA MACCHINE SOFFIA CAVO MINIFOK FAR s.r.l. Elettronica - Elettrotecnica - Telecomunicazioni - Test Via Firenze n.2-8042 NAPOLI Tel 08-554405 - Fax 08-5543768 E mail: faritaly@tin.it web : www.farsrlitaly.com DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

Solare termico. Tabella di scelta collettori solari... p. 4002 Tabella di scelta sistemi solari SAT per grandi impianti... p. 4003

Solare termico. Tabella di scelta collettori solari... p. 4002 Tabella di scelta sistemi solari SAT per grandi impianti... p. 4003 Solare termico Tabella di scelta collettori solari... p. 002 Tabella di scelta sistemi solari SAT per grandi impianti... p. 003 Collettori solari piani CKN.0... p. 00 SKN 3.0... p. 006 SKS.0... p. 008

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO Cilindri Idraulici Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto Pressione di esercizio max. 350 bar I cilindri idraulici avvitabili sono fondamentali nell industria automobilistica e nelle attrezzature.

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

Mensola per regolazione Vitotronic

Mensola per regolazione Vitotronic Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Mensola per regolazione Vitotronic Generatore a gasolio/gas a bassa pressione Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

COLLETTORI SOLARI FC 20

COLLETTORI SOLARI FC 20 IST 03 S 006-01 COLLETTORI SOLARI FC 20 IT MANUALE DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Signori, ringraziandovi per la preferenza accordataci nello scegliere e nell acquistare i nostri prodotti, Vi invitiamo

Dettagli

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati Sistemi Anticaduta UNI EN 795 Linea Vita per Tetti Aggraffati KIT SA-SIANK FALZ LINE C Distanza tra gli ancoraggi terminali massimo 60 metri Distanza tra ancoraggi terminali o intermedie (campata) massimo

Dettagli

RADIATORI COMPONIBILI IN ALLUMINIO

RADIATORI COMPONIBILI IN ALLUMINIO RADIATORI COMPONIBILI IN ALLUMINIO Descrizione Il radiatore componibile in alluminio pressofuso Shardana s è un prodotto di qualità che si adatta con facilità ad ambienti e impianti di nuova concezione,

Dettagli

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8

1 Preparazioni. Indice: 1. Preparazioni 2 2. Processo di montaggio 4 3. Pulizia e manutenzione 8 4. Trasporto e immagazzinaggio 8 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DIMENSIONI: 70X90X210CM Palumbo S.r.l. Istruzioni di montaggio 1 Grazie per aver acquistato il nostro prodotto. Per la Vostra sicurezza leggete attentamente questo manuale

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO DOCCIA TERMOSTATICA 1/2 CB404 1. Rimuovere dalla scatola del gruppo maniglia (FIG 1) i vari componenti con estrema cura: Corpo Maniglia (E) Manopola (G) Coperchio (H) Cam (F) Ghiera

Dettagli

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox

Scarichi in acciaio per tetti piani ACO Spin Panoramica. Nozioni di base per il Drenaggio a gravità. Acciaio inox per tetti Panoramica > Cap. 3 > Drenaggio per tetti Nozioni di base per il Drenaggio a gravità Acciaio inox La gamma degli acciai incorruttibili è nota anche come gamma degli acciai inossidabili. La denominazione,

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH?

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? ZEBRA SOLAR PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? Il sistema: Immediato e preciso - sistema di fi ssaggio a scatto easy click Semplice fi ssaggio dei profi li lateralmente o nella parte superiore Sicuro grazie

Dettagli

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12

Sostituzione della porta 9-11. Sostituzione delle molle compensatrici 11. Sostituzione del giunto inferiore 12 S 21 maint. it 02-06 a partire dal numero di serie 0002042 manutenzione Sostituzione delle pulegge, del rullo di pressione superiore e dei cavi del contrappeso -4 Sostituzione del giunto porta, del vetro

Dettagli

APS 2. Sistema Automatico di Applicazione Polvere APS 2 17. Edizione 05/99

APS 2. Sistema Automatico di Applicazione Polvere APS 2 17. Edizione 05/99 It Sistema Automatico di Applicazione Polvere 17 16 Indice Sistema Automatico di Applicazione................................. 1 1. Campo di applicazione......................................... 1 2. Tipo

Dettagli

VarioSole SE. Istruzioni di installazione

VarioSole SE. Istruzioni di installazione VarioSole SE Istruzioni di installazione INTRODUZIONE Informazioni sul prodotto VarioSole è un sistema universale, semplice da montare, per il fissaggio di moduli FV con cornice su tetti inclinati con

Dettagli

Regusol X Gruppi con scambiatore di calore per il solare termico

Regusol X Gruppi con scambiatore di calore per il solare termico Scheda tecnica Campo d impiego: Il gruppo Regusol X con scambiatore di calore di Oventrop consente la trasmissione dell energia termica dal circuito solare (circuito primario) al circuito serbatoio (circuito

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE

GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MANUALE D ISTRUZIONI GYSLINER GYSLINER 35.02 GYSLINER 35.04 INDICE MONTAGGIO... 2 COMPOSIZIONE... 3 LEVE E BARRE PER RADDRIZZARE... 3 Scelta della barra o della leva... 3 Scelta del giusto procedimento

Dettagli

INFORMAZIONE DI PRODOTTO

INFORMAZIONE DI PRODOTTO Ci curiamo del Vostro futuro INFORMAZIONE DI PRODOTTO Bollitore combinato pipe in tank Centrale di calore HTC Manuale tecnico Solarbayer Italia srl 1 Indice Breve descrizione 2 Caratteristiche tecniche

Dettagli

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ

Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ Soluzioni speciali I.2.2 Rotolo isolante ultra-takk della SCHÜTZ L ultra-takk è una valida alternativa nel caso di grandi superfici sulle quali va montato un riscaldamento a pavimento. Srotolare a posare:

Dettagli

La deformazione diametrale deve essere inferiore ai valori, consigliati dalla raccomandazione ISO/TR 7073, riportati in tabella 12.1: Tabella 12.

La deformazione diametrale deve essere inferiore ai valori, consigliati dalla raccomandazione ISO/TR 7073, riportati in tabella 12.1: Tabella 12. 12 Prove di collaudo S copo del collaudo è quello di verificare l efficienza e la funzionalità idraulica di un collettore posato in opera. In particolare si dovrà verificare: n la deformazione diametrale;

Dettagli

02 Componenti per impianti solari pag.

02 Componenti per impianti solari pag. 02 02 Componenti per impianti solari pag. Miscelatore termostatico - Valvola di zona deviatrice - Raccordo 3 Pezzi 8 Gruppo solare 9 Valvola sfogo aria - Valvola di sicurezza - Disaeratore 62 Raccorderia

Dettagli

Piastra adattatore AP-S Gruppo 1562

Piastra adattatore AP-S Gruppo 1562 Piastra adattatore AP-S Piastra adattatore per profilati 41 per ganci per tetti nel caso si necessiti di un adeguamento laterale del fissaggio. Posizionare la piastra sotto l uncino del gancio e fissare

Dettagli