BANDO. POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2005/2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANDO. POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2005/2006"

Transcript

1 Allegato A) Premessa BANDO POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2005/2006 La Regione Toscana adotta il presente avviso in coerenza ed attuazione: - del Regolamento (CE) n del Consiglio del 21 giugno 1999 recante disposizioni generali sui fondi strutturali; - del Regolamento (CE) n del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 luglio 1999 relativo al FSE; - del QCS Ob. 3 Regioni Centro Nord; - del Programma Operativo Ob. 3 della Regione Toscana approvato con Decisione della Commissione C (2004) n in data 01/07/2004; - del DGR 834/2004 che prende atto dell approvazione del Programma Operativo Ob. 3 della Regione Toscana da parte della Commissione con Decisione C (2004) n. 2622; - del Complemento di Programmazione approvato DGR 835/2004; - del Regolamento (CE) n. 448/2004 della Commissione del 10 marzo 2004 che modifica il Regolamento (CE) n. 1685/2000 recante disposizioni di applicazione del Regolamento (CE) n. 1260/1999 del Consiglio per quanto riguarda l ammissibilità delle spese concernenti le operazioni cofinanziate dai fondi strutturali e che revoca il Regolamento (CE) n. 1145/2003; - della Legge Regionale n. 32/2002 Testo unico in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro ; - del Regolamento di esecuzione della LR 32/2002 approvato con decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 47/R del 26/07/2002; - del Piano di indirizzo integrato ex articolo 31 LR 32/2002 approvato con delibera del Consiglio regionale n. 137/2003;. - della DGR 689/2004 POR OB. 3 assegnazione delle risorse FSE della riserva di efficacia e di efficienza per gli interventi dei fondi strutturali agli organismi intermedi 2004/2006. Modifiche alla DGR 738 del 15 luglio Nuova ripartizione finanziaria 2000/2006 ; - della DGR 870/2003 con la quale sono state approvate le procedure operative per la programmazione, realizzazione e la rendicontazione degli interventi nell ambito del POR Ob Art. 1 Finalità. Il presente avviso finanzia l attribuzione di Voucher a valere sulla misura C3 asse C del POR OB. 3 con le seguenti finalità: - sostenere la formazione post-universitaria promuovendo l introduzione dei vouchers nei master universitari e nei dottorati di ricerca affinché la persona sia posta al centro della costruzione del proprio processo formativo professionale. 1

2 Art. 2 Durata complessiva del bando e scadenze per la presentazione dei progetti. Il presente bando ha validità fino al 31 dicembre Esso è soggetto ad integrazioni ed aggiornamenti, qualora si dimostrino necessari per la migliore attuazione dello stesso e/o per rispondere a nuovi e diversi obiettivi e finalità. La scadenza per la presentazione dei progetti riferiti all anno accademico 2005/2006 è fissata al 12 novembre Art. 3 Tipologia di interventi ammissibili. Sono ammesse le seguenti attività presentate a valere sulla Misura C3: Master post-laurea, sia di primo che di secondo livello, e Dottorati di Ricerca senza borsa di studio dell Ateneo istituiti da Università della Toscana ovvero Master degli Atenei per i quali è riconosciuta la possibilità di usufruire del voucher da parte delle Regioni Emilia-Romagna, Umbria e Veneto aderenti al progetto interregionale Migliorare la qualità e l efficacia del sistema dei voucher formativi e di servizio al quale anche la Regione Toscana aderisce. Sarà cura della Regione Toscana pubblicare sul proprio sito web, alla pagina di pubblicizzazione di questo bando, i link utili per individuare i Master con svolgimento in altre Regioni per i quali è spendibile il voucher regionale. Per master sono da intendersi i corsi definiti come tali dai regolamenti delle Università che li istituiscono e che hanno carattere di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente successivi al conseguimento della laurea o della laurea specialistica. I corsi di dottorato di ricerca forniscono le competenze necessarie per esercitare, presso Università, enti pubblici o soggetti privati, attività di ricerca di alta qualificazione. Per tali attività ed il conseguimento del relativo titolo si fa riferimento all'articolo 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210, fatto salvo quanto previsto dall'articolo 6, commi 5 e 6. I master e i dottorati universitari presso i quali i soggetti beneficiari possono richiedere di spendere i voucher post laurea C3 non sono soggetti agli obblighi di accreditamento. Importo e spese ammissibili: Il voucher concorre alla copertura delle spese sostenute dal richiedente per l iscrizione ai corsi (importo complessivo per tutti gli anni di attività formativa, a partire dall a.a. 2005/2006), nonché all eventuale spesa di fidejussione finalizzata all acquisizione dell anticipo come specificato all art. 11, fino ad un importo massimo di euro 4.000,00. Le eventuali ulteriori spese di iscrizione e di frequenza ai corsi ed alle attività costituiscono la quota a carico del richiedente o di soggetti terzi non pubblici. Ai fini dell ammissibilità le spese devono essere effettuate successivamente alla data di approvazione del presente bando. Condizione indispensabile per usufruire del voucher è il conseguimento del titolo finale rilasciato dal corso frequentato, pena l obbligo di restituzione di quanto eventualmente già percepito ai sensi dell art. 28 del DPGR n. 61/R del 19/12/2001 (Reg. attuativo L.R. n. 36/2001). Destinatari: Soggetti in possesso di laurea o laurea specialistica residenti in Toscana da almeno un mese prima della data di approvazione del presente bando, o laureatisi presso uno degli Atenei toscani che partecipano nell a.a. 2005/2006 a Master post laurea o a Dottorati di ricerca istituiti da Università con sede amministrativa in Toscana ovvero Master degli Atenei per i quali è riconosciuta la possibilità di usufruire del voucher da parte delle Regioni Emilia-Romagna, Umbria e Veneto aderenti al progetto interregionale Migliorare la qualità e l efficacia del sistema dei voucher formativi e di servizio. 2

3 - per a.a. 2005/2006 si intende l anno accademico di svolgimento delle attività suddette indicato dalla programmazione degli Atenei ovvero di quelle attività corsuali che, a prescindere dall anno di programmazione se pregresso, siano iniziate solo successivamente al 31/08/2005; - per i corsi pluriennali eventualmente avviati in anni accademici precedenti i termini di cui sopra si applicano all anno o agli anni accademici residui con decorrenza dal 2005/2006. Sono esclusi i soggetti iscritti al dottorato di ricerca con borsa di cui al decreto ministeriale 30 aprile 1999, n.224, e gli iscritti con borsa di studio delle Aziende regionali per il diritto allo studio universitario. I soggetti richiedenti che abbiano già usufruito in precedenza di voucher finanziati con fondi pubblici non possono avanzare nuove richieste di voucher prima che siano trascorsi 12 mesi dalla conclusione della precedente attività finanziata. Copertura geografica destinatari: Territorio regionale. Art. 4 Durata delle attività formative. Le attività per le quali si richiede il voucher devono avere una durata minima annuale ovvero rilasciare almeno 60 crediti formativi universitari. E ammissibile l attribuzione di voucher per attività iniziate prima dell assegnazione del voucher stesso, purché tale inizio sia in ogni caso successivo alla data di approvazione del presente bando e purché le spese eventualmente già effettuate risultino documentate in modo coerente con le norme in materia di rendicontazione. Per i corsi pluriennali universitari eventualmente avviati in anni accademici precedenti all approvazione del bando, il voucher può essere richiesto in riferimento all'anno o agli anni accademici residui. L inizio della frequenza all attività formativa prima della comunicazione di attribuzione del voucher, ricade sotto la responsabilità del soggetto richiedente che se ne assume ogni onere in caso di non attribuzione del voucher. Art. 5 Risorse disponibili e vincoli finanziari. I finanziamenti disponibili per l assegnazione dei voucher per le attività 2005/2006 sono quelli relativi alle annualità finanziarie 2005 e 2006, per un importo previsto di ,00 euro. Art. 6 Modalità presentazione domande Le domande dovranno essere inviate con Raccomandata A.R., a cura del richiedente, alla Regione Toscana Settore Università e Istruzione Superiore - Piazza della Libertà Firenze a partire dal giorno 15 ottobre e, perentoriamente, entro la scadenza del 12 novembre 2005 indicata nell articolo 2. Fa fede la data del timbro postale di invio. Il richiedente ha la facoltà di inviare massimo 3 domande di Voucher; ogni domanda va inviata in busta chiusa e sul plico dovrà essere riportata la dicitura Bando Voucher Misura C3. In caso di ammissione di più domande, il finanziamento sarà, a scelta del richiedente, per una sola attività formativa. La domanda può essere inviata anche precedentemente all iscrizione al corso purché esso sia precisamente indicato nell apposito formulario di progetto. La Regione Toscana non assume responsabilità per eventuali disguidi postali di mancato recapito. Il mancato rispetto della scadenza prevista determina la non ammissibilità della domanda che non sarà sottoposta a valutazione. 3

4 Art. 7 Documenti da presentare. Per la presentazione di richiesta di Voucher occorre: - domanda di richiesta finanziamento in bollo (euro 14,62) allegato 1 ; - apposito formulario voucher allegato 2 in copia cartacea, corredato dei documenti richiesti in calce allo stesso; - modello statistico Domanda di iscrizione allegato 3 ; - fotocopia documento d identità; Nota - Per ogni firmatario è sufficiente allegare 1 sola fotocopia del proprio documento d identità (non scaduto e comprovante la residenza) per la sottoscrizione del formulario e delle altre dichiarazioni richieste ai sensi del DPR 445/2000. Art. 8 Ammissibilità. Le domande di Voucher sono ritenute ammissibili alla valutazione e finanziabili se: - spedite entro la scadenza indicata nell art. 2 del Bando; - presentate da soggetto ammissibile (art. 3 del Bando); - compilate sull apposito formulario e relative schede allegate; - complete delle informazioni richieste (compilazione esaustiva e leggibile delle varie sezioni del formulario e piano finanziario); - relative a corsi di Master universitari e corsi di Dottorato di ricerca di cui all art. 3; - corredate dalle dichiarazioni, sottoscrizioni e documenti richiesti. La mancanza dei suddetti requisiti determina la non approvabilità della richiesta di Voucher che non sarà quindi sottoposta alla successiva valutazione. L istruttoria di ammissibilità viene eseguita a cura del Settore università e istruzione postsecondaria superiore Educazione degli adulti. Le domande ammissibili sono sottoposte a valutazione. Art. 9 Valutazione. Le operazioni di valutazione sono effettuate da una apposita Commissione tecnica interna al Settore università e istruzione post-secondaria superiore - Educazione degli adulti la quale può, se necessario, richiedere chiarimenti e/o integrazioni sulle domande. La Commissione tecnica procederà alla definizione della graduatoria regionale degli aspiranti all attribuzione dei voucher in applicazione dei criteri di seguito indicati: 1. laurea e relativa votazione. I punteggi assegnati al voto di laurea sono i seguenti: Voto di laurea Punteggio e lode Fino a

5 2. durata degli studi universitari. Il punteggio assegnato è teso a dare preferenza, nella graduatoria, ai laureati che hanno conseguito il titolo in regola con il corso di studi. I punteggi assegnati in funzione dell anno di corso entro il quale è stato conseguito il titolo (se si è in possesso sia di laurea di primo livello che di laurea specialistica, ai fini del calcolo del punteggio si farà riferimento al caso più favorevole) sono i seguenti: Anni di corso Punteggio In corso 40 I^ fuori corso 30 II^ fuori corso 20 III^ fuori corso 10 Oltre il III^ fuori corso 0 3. partecipazione o meno ad altri corsi di alta formazione. Il punteggio è teso a dare preferenza ai laureati che non hanno ancora partecipato in specifico a master universitari. Avere già partecipato ad altri Master di 0 durata almeno annuale Non avere già partecipato ad altri Master di 10 durata almeno annuale 4. tipo di laurea conseguita. E attribuito un punteggio aggiuntivo a coloro che abbiano conseguito la laurea specialistica o laurea con il precedente ordinamento didattico. Laurea di primo livello o altro diploma di 0 durata biennale o triennale Laurea specialistica o laurea del vecchio 10 ordinamento I voucher saranno assegnati, in ordine di graduatoria, sino ad esaurimento del budget stabilito. A parità di punteggio verrà data priorità al candidato più giovane. Art. 10 Approvazione graduatorie e modalità di finanziamento. La Regione Toscana approva l elenco dei candidati ammessi alla valutazione e successivamente approva la graduatoria dei voucher finanziabili sulla base delle risorse finanziarie disponibili. Nel caso in cui le risorse finanziarie disponibili dovessero incrementarsi, anche per effetto di rinunce o decadenze dal beneficio, sarà possibile lo scorrimento della graduatoria. L approvazione della graduatoria avviene entro 90 giorni dalla data di scadenza di presentazione delle domande. La Regione provvede alla pubblicazione della graduatoria (sito web voucher per master e dottorati di ricerca, ed a notificare, mediante raccomandata AR, l avvenuta approvazione del finanziamento ai soggetti proponenti risultati vincitori. Eventuali ricorsi devono essere presentati entro 30 giorni dalla pubblicazione della graduatoria sul Burt. Art. 11 Adempimenti e vincoli del beneficiario di voucher finanziato e modalità di erogazione del finanziamento. Il vincitore di Voucher ha tempo 60 giorni dalla data di comunicazione di vincita, pena la revoca del finanziamento, per ritirare e consegnare agli uffici della Regione Toscana - Settore Università e 5

6 Istruzione Superiore - Piazza della Libertà Firenze - apposito Atto unilaterale di impegno compilato e sottoscritto. All atto della restituzione del suddetto documento dovrà esibire ricevuta originale del pagamento comprovante l avvenuta iscrizione all attività formativa. Nel caso in cui l iscrizione avvenga successivamente alla riconsegna del documento, ne darà comunicazione immediata e comunque non oltre il 31 marzo 2006, termine oltre il quale sarà dichiarato decaduto dal beneficio. L erogazione del finanziamento può essere effettuata, su indicazione del beneficiario del finanziamento concesso, in una delle seguenti forme: - in un unica soluzione alla conclusione dell attività, previa consegna di tutta la documentazione richiesta ai fini della determinazione della spesa e del finanziamento pubblico concesso inclusa l attestazione del conseguimento del titolo rilasciata dall Università; - in due soluzioni: la prima quota corrispondente alla spesa validamente; la seconda quota a conclusione dell attività previa consegna della restante documentazione richiesta ai fini della determinazione della spesa ammissibile e del finanziamento pubblico concesso, inclusa l attestazione del conseguimento del titolo rilasciata dall Università; - in più soluzioni, quando si tratti di attività pluriennali: la prima entro il terzo mese successivo alla data di assegnazione del voucher e corrispondente alle spese validamente documentate presentate entro tale termine; le liquidazioni intermedie al termine di ciascun anno di attività previa consegna della documentazione comprovante la spesa sostenuta entro tale termine; il saldo a conclusione dell attività a fronte della restante documentazione richiesta ai fini della determinazione della spesa ammissibile e del finanziamento pubblico concesso, inclusa l attestazione del conseguimento del titolo rilasciata dall Università; - con anticipazione del 90% del finanziamento concesso, previa presentazione di polizza fidejussoria a garanzia dell importo anticipato, e pagamento della residua parte del finanziamento previa consegna di tutta la documentazione richiesta inclusa l attestazione del conseguimento del titolo rilasciata dall Università; Art. 12 Certificazione degli esiti. Gli interventi formativi si concludono con il rilascio del Titolo da parte dell Università istitutrice del corso. Art. 13 Tutela privacy e informativa sul trattamento dei dati personali. I dati dei quali la Regione Toscana entra in possesso a seguito del presente bando verranno trattati nel rispetto del D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali). Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti dei richiedenti i Voucher. Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, forniamo le seguenti informazioni: 1. I dati forniti verranno trattati per le finalità inerenti al Bando Regionale POR Ob. 3 Misura C3. 2. Il trattamento sarà effettuato con modalità Informatizzate. 3. Il conferimento dei dati è obbligatorio e l'eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare la mancata assegnazione del finanziamento. 4. I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione. 5. Il titolare del trattamento è la Regione Toscana Giunta Regionale. 6

7 6. La struttura amministrativa responsabile del procedimento è il Settore università e istruzione pos-secondaria superiore Educazione degli Adulti (Dirigente responsabile dott. Vilmo Chiasserini). 7. Gli incaricati sono individuati nei dipendenti assegnati all ufficio del responsabile. 8. In ogni momento l interessato potrà esercitare il diritto di opposizione nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell art. 7 del D.lgs.196/2003. Art. 14 Informazioni sul bando. Il presente bando è reperibile in internet nel sito della Regione Toscana seguendo il percorso: voucher per master e dottorati di ricerca. Informazioni possono inoltre essere richieste a Lucia Salvi tel. 055/ Allegati: q Domanda di candidatura (All. 1) q Formulario Voucher (All. 2), corredato da autodichiarazione; q Modello statistico Domanda di iscrizione (All. 3) 7

8 Allegato 1) DOMANDA DI CANDIDATURA (Fac simile) 8

9 Marca da bollo EURO 14,62 Luogo data Alla Regione Toscana Settore Università e Istruzione post-secondaria Superiore Educazione degli Adulti Piazza della Libertà, Firenze Oggetto: POR OB. 3 FSE Avviso regionale Presentazione di voucher C3 alla scadenza del 12 novembre 2005 e richiesta finanziamento per euro....- Anno accademico 2005/2006. Il sottoscritto... nato a Prov....il iscritto al corso.... dell Università di. ammissibile al finanziamento previsto sull avviso regionale POR Ob. 3 FSE a valere sulla Misura C3 CHIEDE Il finanziamento delle suddette attività formative, per un importo di contributo regionale pari ad euro (fino ad un massimo di 4.000,00) Dichiara inoltre che il costo totale dell iscrizione alle attività formative ammonta ad euro..... e che la differenza con quanto richiesto è a carico del richiedente o di soggetti terzi non pubblici. Dichiara altresì di non aver usufruito in precedenza di altri finanziamenti pubblici finalizzati alla realizzazione anche parziale delle attività corsuali suddette e previste nel Voucher e si impegna per il futuro a non cumulare altri finanziamenti sulle stesse. Si trasmettono con la presente domanda: q Formulario di presentazione voucher C3 (all. 2) q Modello statistico Domanda di iscrizione (all. 3) q Fotocopia di documento valido q N.... Autodichiarazioni (specificare tipologia e numero per ciascuna tipologia): q... q eventuali altri allegati (specificare)... Firma.. 9

10 Allegato 2 FORMULARIO PER INTERVENTI INDIVIDUALI Misura C3 Voucher per Master e Dottorati di ricerca 10

11 REGIONE TOSCANA P.O.R. OBIETTIVO Misura C3 FORMULARIO Direzione Generale Politiche Formative, Beni e Attività Culturali PROGETTO FORMATIVO PER ATTIVITA DI MASTER/DOTTORATO DI RICERCA ANNO ACCADEMICO TITOLO DEL MASTER/DOTTORATO: Settore Università e Istruzione Post-Secondaria Superiore - Educazione degli Adulti 11

12 DATI ANAGRAFICI E RESIDENZA Nome e Cognome del richiedente: Nazionalità: Sesso M / / F / / Nato a (Comune di nascita): Prov. il: CF: Residente a: Provincia: Via/Piazza: CAP Domicilio (da compilarsi solo se diverso dalla residenza): Tel. Cell. 12

13 TITOLI DI STUDIO 1. Laurea di primo livello (o titolo equivalente) in: Conseguita presso Università di: Durata legale del corso di laurea anni: Anno accademico di immatricolazione: / Anno accademico di conseguimento della laurea / Conseguimento in corso / / o fuori corso: /I /, /II/, /III/, oltre il terzo / / Voto di laurea: / 2.Laurea specialistica (o laurea conseguita secondo l ordinamento didattico precedente alla riforma di cui al decreto del Ministro dell università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509, Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei ) in: Conseguita presso Università di: Durata legale del corso di laurea anni: Anno accademico di immatricolazione: / Anno accademico di conseguimento della laurea / Conseguimento in corso / / o fuori corso: /I /, /II/, /III/, oltre il terzo / / Voto di laurea: / 3. Frequenza di altri Master SI / / NO / / se SI, Quali? CFU: CFU: 13

14 CARATTERISTICHE DEL MASTER / DOTTORATO DI RICERCA Master di primo livello in (denominazione corso): Master di secondo livello (post laurea specialistica o laurea vecchio ordinamento) in (denominazione corso): Dottorato di ricerca in (denominazione dottorato): Requisiti di accesso per la frequenza al corso: Durata in ore: in mesi: di cui, di eventuale stage: Inizio previsto: Conclusione prevista: CFU previsti al termine del corso: Costo di iscrizione (indicare le spese di iscrizione per tutte le annualità di durata del corso a decorrere dall a.a. 2005/2006 incluso): Euro 14

15 Ente erogatore del corso: Università di Facoltà/Dipartimento Responsabile del corso Tel. Fax: Eventuale altra persona da contattare: Tel. Fax: Sede/i di svolgimento del corso: Illustrare sinteticamente la tematica trattata nel Master/Dottorato di ricerca (allegare il programma del corso). 15

16 SCHEDA PREVISIONE FINANZIARIA VOUCHER (PED) TITOLO CORSO MATRICOLA (a cura Regione Tocana) B COSTI DIRETTI Euro B Spese amministrative voucher (iscrizione al Master o Dottorato di ricerca fino ad un massimo di 4.000,00 euro):., C COSTI AMMINISTRATIVI GENERALI Euro C 17 Servizi finanziari e legali per apertura polizza fidejussoria.., COSTO TOTALE...., 16

17 NOTA: per l ammissibilità delle spese è obbligatorio osservare quanto disposto dalla deliberazione della Giunta regionale n. 870/03 e successive modifiche Finanziamento richiesto: Euro, (vedasi art. 3, paragrafo Importo e spese ammissibili ) Forma di pagamento del voucher: A) Unica soluzione al termine del master / / B) In due soluzioni / / C) Più soluzioni (per attività pluriennali) / / D) Anticipazione quota / / Documenti allegati: Bando dell Università e Programma del corso Autodichiarazione Altro: FIRMA soggetto richiedente (allegare fotocopia documento identità) Data 17

18 AUTODICHIARAZIONE Il Sottoscritto Nato a il Residente a Indirizzo Consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro per dichiarazioni mendaci, falsità in atti e uso di atti falsi, così come disposto dall art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, DICHIARA 1. - di non usufruire attualmente o in futuro di finanziamenti pubblici per la frequenza alle medesime annualità di corso di master/dottorato di ricerca per le quali si richiede il presente voucher; 2. - di optare, nel caso di assegnazione di due o più voucher sul presente Bando, per un solo voucher, che si riserva di indicare a seguito della comunicazione di assegnazione. Data Firma (allegare copia documento di identità) Dichiarazione resa ai sensi dell art. 47 del DPR 445/

BANDO. POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2004/2005

BANDO. POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2004/2005 Allegato A) Premessa BANDO POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER POST LAUREA E DOTTORATI DI RICERCA a.a. 2004/2005 La Regione Toscana adotta il presente avviso in coerenza ed attuazione: - del Regolamento

Dettagli

Avviso Pubblico n. 06-2006 MASTER REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE LAVORO CULTURA E SPORT

Avviso Pubblico n. 06-2006 MASTER REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE LAVORO CULTURA E SPORT Avviso Pubblico n. 06-2006 MASTER REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE LAVORO CULTURA E SPORT Regione Basilicata - Dipartimento Formazione, Lavoro, Cultura e Sport Complemento di Programmazione POR

Dettagli

BANDO. Art. 1 Finalità.

BANDO. Art. 1 Finalità. BANDO POR OB 3 MISURA C3: VOUCHER PER MASTER IN PROGETTAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA a.a. 2004/2005 Premessa La Regione Toscana adotta il presente avviso in coerenza ed attuazione: - del Regolamento

Dettagli

BANDO PER L AMPLIAMENTO DELL OFFERTA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA: contributi per spese di gestione anno educativo 2008/2009

BANDO PER L AMPLIAMENTO DELL OFFERTA DI SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA: contributi per spese di gestione anno educativo 2008/2009 ALLEGATO A Regione Toscana Direzione Generale Politiche formative, beni e attività culturali Area di Coordinamento Orientamento, istruzione, formazione e lavoro Settore Infanzia e diritto agli studi BANDO

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006

REGIONE LAZIO. Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 ALLEGATO A Regione Lazio REGIONE LAZIO Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione POR Obiettivo 3 F.S.E. 2000-2006 AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 43 DEL 18 SETTEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 43 DEL 18 SETTEMBRE 2006 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 43 DEL 18 SETTEMBRE 2006 REGIONE CAMPANIA - AGC 6 Ricerca Scientifica, Statistica, Sistemi Informativi ed Informatica - POR 2000-2006 - Misura 3.22 azione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MASTER NON UNIVERSITARI

AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MASTER NON UNIVERSITARI REGIONE BASILICATA REPUBBLICA ITALIANA AVVISO PUBBLICO CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MASTER NON UNIVERSITARI Il presente Avviso Pubblico fa riferimento alle seguenti fonti normative

Dettagli

Dipartimento Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale

Dipartimento Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale D.D.G. N 5166/III DEL 22/11/2012 Repubblica Italiana REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL ISTRUZIONE E DELLE FORMAZIONE PROFESSIONALE Dipartimento Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA IUSS Ferrara 1391

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA IUSS Ferrara 1391 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA IUSS Ferrara 1391 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER SOGGIORNI ALL ESTERO DI DOTTORANDI ISCRITTI AL XXVII E XXVIII CICLO DI DOTTORATO CON SEDE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A.

AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A. 1 AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A. TRANSIZIONE ALLA VITA ATTIVA - CRESCITA PROFESSIONALE - QUALIFICAZIONE DELL AZIONE

Dettagli

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00 INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Credito e Welfare Bando di Concorso "HOMO SAPIENS SAPIENS" IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

Allegato A) AVVISO PUBBLICO

Allegato A) AVVISO PUBBLICO Allegato A) AVVISO PUBBLICO FINANZIAMENTO DI VOUCHER POST-LAUREA PER LO SVILUPPO DI PERCORSI DI RICERCA, SPECIALIZZAZIONE, ACCRESCIMENTO DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI DI GIOVANI LAUREATI POR OB. 2 FSE

Dettagli

BANDO 2015 DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011-2013. Intervento

BANDO 2015 DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011-2013. Intervento Allegato parte integrante BANDO 2015 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO BANDO 2015 DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011-2013 V) SOSTEGNI AL REDDITO 24 ter - REDDITO DI QUALIFICAZIONE Intervento

Dettagli

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE che Giovanili e pari opportunità CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE Scadenza bando: 1 fase 30.06.2012 2 fase 30.10.2012 3 fase 28.02.2013

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016;

IL DIRETTORE GENERALE VISTA LA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 555 DEL 17 DICEMBRE 2013 RELATIVA ALL APPROVAZIONE DEL BUDGET 2014-2016; BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 100 BORSE DI ECCELLENZA PER L A.A. 2014/2015 RISERVATO AGLI IMMATRICOLATI AL PRIMO ANNO DI UNO DEI CORSI DI STUDIO ATTIVATI DALL UNIVERSITA DI CAMERINO IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

FAQ AVVISO 2012 (DD 893 DEL 7 MARZO 2012)

FAQ AVVISO 2012 (DD 893 DEL 7 MARZO 2012) FAQ AVVISO 2012 (DD 893 DEL 7 MARZO 2012) 1. Quando è fissata la data di scadenza ultima per la presentazione delle domanda? La scadenza per la trasmissione on line della domanda è fissata per il 27 aprile

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA Art. 1 - Premesse Il Comune di Amaroni promuove un bando per l assegnazione di due borse di studio denominato Maestra Gina, grazie a Venanzio

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO 2013/2014

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Il Consorzio B.I.M. del Chiese promuove un bando per l assegnazione

Dettagli

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma AVVISO PUBBLICO RISERVATO AI CENTRI ANZIANI DI ROMA E PROVINCIA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PICCOLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

3. Destinatari Studenti residenti nel Comune di Isola del Giglio che frequentano le scuole superiori in ambito regionale.

3. Destinatari Studenti residenti nel Comune di Isola del Giglio che frequentano le scuole superiori in ambito regionale. Bando provinciale per l assegnazione di buoni studio a favore degli studenti residenti nel Comune di Isola del Giglio mis. C.2 POR Ob.3 2000-06 anno scolastico 2007/08 Premessa La Provincia di Grosseto

Dettagli

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione dell Ateneo ed al fine di incentivare

Dettagli

Programma operativo Regione Emilia-Romagna, Obiettivo Competitività regionale Occupazione Fondo Sociale Europeo 2007 2013

Programma operativo Regione Emilia-Romagna, Obiettivo Competitività regionale Occupazione Fondo Sociale Europeo 2007 2013 Programma operativo Regione Emilia-Romagna, Obiettivo Competitività regionale Occupazione Fondo Sociale Europeo 2007 2013 Interventi per la qualificazione delle risorse umane nel settore della ricerca

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI DI MERITO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI DI MERITO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO E PREMI DI MERITO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA VALLE DEL CHIESE PER L ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Il Consorzio B.I.M. del Chiese promuove

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative All. 1) PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative BANDO PROVINCIALE POR OB.3 MISURA C2 Borse di studio per lingua inglese all estero Anno 2006 Premessa La Provincia

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

POLITECNICO DI BARI DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

POLITECNICO DI BARI DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Prot. N. 325 Bando di concorso per l assegnazione di n. 1 borsa di studio finanziata nell ambito dell attività del Progetto Strategico di Ricerca industriale connesso con la strategia realizzativa elaborata

Dettagli

Città di Torre del Greco

Città di Torre del Greco Città di Torre del Greco Provincia di Napoli Settore Avvocatura e Contratti AVVISO PUBBLICO SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 6 (SEI) LAUREATI IN GIURISPRUDENZA, IN POSSESSO DEI REQUISITI PER L

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AD UNIVERSITARI a.a. 2011/2012 RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AD UNIVERSITARI a.a. 2011/2012 RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AD UNIVERSITARI a.a. 2011/2012 RIAPERTURA TERMINI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La società ENOI di Milano e il Comune di Lerici, a seguito della donazione

Dettagli

REGIONE SICILIANA. Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro

REGIONE SICILIANA. Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Agenzia Regionale per l Impiego, l Orientamento, i Servizi e le Attività Formative Servizio VI AVVISO PUBBLICO

Dettagli

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014 CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS a.a. 2013/2014 Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione, l Ateneo ha sottoscritto un protocollo di intesa con la Regione Marche

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale. Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO

DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale. Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO DIREZIONE CENTRALE SERVIZI ALLE PERSONE Servizio Formazione Professionale Allegato n. 4 al Bando Provinciale Multimisura Ob. 3 Anno 2002 FORMULARIO VOUCHER POST DIPLOMA E POST LAUREA - C3 1 DATI ANAGRAFICI

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

DECRETA ART. 1 ART. 2

DECRETA ART. 1 ART. 2 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI RICERCA PER IL TRASPORTO E LA LOGISTICA DELLA SAPIENZA UNIVERSITA

Dettagli

L.R. 9.3.2007, n. 4 INIZIATIVE A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE

L.R. 9.3.2007, n. 4 INIZIATIVE A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 1579 del 17/06/2008 pag. 1/7 L.R. 9.3.2007, n. 4 INIZIATIVE A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE Modalità per la concessione e la liquidazione delle agevolazioni

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello

BANDO DI SELEZIONE. Direzione didattica: Antonio Turturiello BANDO DI SELEZIONE Direzione didattica: Antonio Turturiello ARTICOLO 1. INDIZIONE CONCORSO E indetto il concorso pubblico per titoli per l ammissione al Master di secondo livello, di durata annuale, in

Dettagli

I L R E T T O R E. d e c r e t a

I L R E T T O R E. d e c r e t a D. R. n. 3861 REG. XVS I L R E T T O R E VISTO il "Regolamento Recante Norme Concernenti l'autonomia Didattica degli Atenei" approvato con Decreto dal Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Centri per l impiego della Provincia di Terni

Centri per l impiego della Provincia di Terni Centri per l impiego della Provincia di Terni AVVISO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI PER FAVORIRE IL POSSESSO DA PARTE DI DONNE IMMIGRATE DI PATENTI IN REGOLA CON

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008;

VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; SEGRETERIA STUDENTI FACOLTÀ DI ARCHITETTURA 2676 IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo, emanato con D.R. n. 2440 del 16.07.2008; VISTO VISTO il Regolamento per

Dettagli

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione

Pianeta Galileo. Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione Pianeta Galileo Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica presentati da Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, della Toscana 1. Finalità

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI INSERIMENTO NEL DATABASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO.

AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI INSERIMENTO NEL DATABASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO. ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI INSERIMENTO NEL DATABASE REGIONALE DEGLI OPERATORI DEL SISTEMA FORMATIVO TOSCANO. Premessa La Regione Toscana adotta il presente avviso

Dettagli

BANDO N. 2954 SCADENZA: 01/10/2015

BANDO N. 2954 SCADENZA: 01/10/2015 ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA AREA DEI SERVIZI AGLI STUDENTI Settore Diritto allo Studio - Ufficio borse di studio BANDO N. 2954 SCADENZA: 01/10/2015 Bando di concorso per l assegnazione

Dettagli

RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE

RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE Segreteria Studenti Facoltà di Economia RIPARTIZIONE STUDENTI IL RETTORE VISTO il D.M. n. 270/2004 ed in particolare l art. 3, comma 9, secondo il quale, in attuazione dell art. 1 comma 15 della legge

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO.

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI DIRETTORE DELL AGENZIA REGIONALE PER IL LAVORO. Determinazione Direttore Generale dell Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale,

Dettagli

PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione **************

PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione ************** PROVINCIA Barletta - Andria - Trani Settore Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione ************** BANDO BORSE di STUDIO UNIVERSITARIE Anno accademico 2013/2014 La Provincia

Dettagli

POR OB. 2 FSE 2007/2013 ASSE IV CAPITALE UMANO

POR OB. 2 FSE 2007/2013 ASSE IV CAPITALE UMANO Allegato A) AVVISO PUBBLICO FINANZIAMENTO DI VOUCHER POST-LAUREA PER LO SVILUPPO DI PERCORSI DI RICERCA, SPECIALIZZAZIONE, ACCRESCIMENTO DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI DI GIOVANI LAUREATI POR OB. 2 FSE

Dettagli

Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati

Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Provincia Ogliastra PROGRAMMA P.A.R.I. Programma d Azione per il Re-Impiego di lavoratori svantaggiati Interventi di sostegno al reddito e di formazione per disoccupati privi di ammortizzatori sociali

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4673 Roma, 13 maggio 2014 D.G. per il personale

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DISPONE Prot. n. 482 III/12 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA BANDO PER CONTRIBUTI DI MOBILITÀ PER L ESTERO IL PRESIDE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI VISTO l art. 15 della Legge 2.12.1991 n.

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE. AVVISO PUBBLICO per l attivazione del progetto Prestiti fiduciari agli studenti

PROVINCIA DI LECCE. AVVISO PUBBLICO per l attivazione del progetto Prestiti fiduciari agli studenti PROVINCIA DI LECCE AVVISO PUBBLICO per l attivazione del progetto Prestiti fiduciari agli studenti In esecuzione della deliberazione della G.P. n. 131 del 9.6.2011, dichiarata immediatamente eseguibile,

Dettagli

Art. 4 - Soggetto ospitante Università della Virginia.

Art. 4 - Soggetto ospitante Università della Virginia. Bando Pubblico per l assegnazione di 2 borse di studio a giovani per un corso di Lingua e cultura americana presso l Università della Virginia nella città gemellata di Charlottesville. Art. 1 - Premessa

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA Avviso di finanziamento relativo all anno 2011 per progetti a valere sull articolo 9 della legge 8 marzo 2000 n. 53, così

Dettagli

Piano Provinciale Disabili 2011 2012 Finanziamento 2012 Attività 2013 Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003

Piano Provinciale Disabili 2011 2012 Finanziamento 2012 Attività 2013 Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 Piano Provinciale Disabili 2011 2012 Finanziamento 2012 Attività 2013 Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 DISPOSITIVO PROVINCIALE AZIONI DI SISTEMA Isole formative presso cooperative

Dettagli

ANNO 2011. Legge regionale n. 12 del 23 maggio 2008 Art. 20 Cooperazione sanitaria internazionale

ANNO 2011. Legge regionale n. 12 del 23 maggio 2008 Art. 20 Cooperazione sanitaria internazionale Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale Settore Affari Internazionali e Comunitari Direzione Sanità Settore Programmazione Sanitaria BANDO Per il personale sanitario dipendente delle strutture

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN POLITICHE E SISTEMI SOCIOSANITARI: ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI STUDIO A FAVORE DEGLI ORFANI E DEI FIGLI DEI DIPENDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE D ABRUZZO IN SERVIZIO ATTIVO

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI STUDIO A FAVORE DEGLI ORFANI E DEI FIGLI DEI DIPENDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE D ABRUZZO IN SERVIZIO ATTIVO ALL.B REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI STUDIO A FAVORE DEGLI ORFANI E DEI FIGLI DEI DIPENDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE D ABRUZZO IN SERVIZIO ATTIVO (Anno scolastico/accademico

Dettagli

Articolo 1. Articolo 2

Articolo 1. Articolo 2 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 1 BORSA DI STUDIO PER GLI STUDENTI O LAUREATI MERITEVOLI DI NAZIONALITÀ ITALIANA E DI CITTADINANZA CROATA/SLOVENA PER LA FREQUENZA DI CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO/CORSI

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 126 C/13 Melfi, 9 gennaio 2015 BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTRANEO ALL AMMINISTRAZIONE DESTINATARIO DI INCARICO PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI FINALIZZATE ALL INTEGRAZIONE

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010

BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO. presso. Dipartimento di Economia ANNO 2010 ID 2004949 DD. 18.11.2010 BANDO DI SELEZIONE N. 19/DIP. ECONOMIA PER N. 1 BORSA DI STUDIO A PROGETTO presso Dipartimento di Economia ANNO 2010 Il termine ultimo di presentazione della domanda è: 16 dicembre

Dettagli

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale

Contributi per la partecipazione a percorsi formativi connessi a obiettivi di sviluppo regionale BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A PERCORSI ACCADEMICO-FORMATIVI/PROFESSIONALI IN ITALIA E ALL ESTERO CONNESSI A SPECIFICI OBIETTIVI DI SVILUPPO REGIONALE approvato

Dettagli

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a

Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA. UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a Dipartimento di ECONOMIA e STATISTICA UniversitàdegliStudidiParma F a c o l t à d i E c o n o m i a RIAPERTURA DEI TERMINI Ferma restando la validità del seguente Bando, si comunica che sono stati riaperti

Dettagli

Bando per il finanziamento delle attività didattiche relative all insegnamento delle Lingue e Culture delle Minoranze Linguistiche Storiche

Bando per il finanziamento delle attività didattiche relative all insegnamento delle Lingue e Culture delle Minoranze Linguistiche Storiche (Allegato al Decreto n. 762/LAVFOR.ISTR dd. 8 aprile 2015) Bando per il finanziamento delle attività didattiche relative all insegnamento delle Lingue e Culture delle Minoranze Linguistiche Storiche Art.

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 Prot. 2008/A20C 12/05/2015 Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 BANDO di CONCORSO Assegnazione n. 12 Borse di Studio Il presente concorso, per soli titoli,

Dettagli

Partecipazione alla selezione La domanda dovrà essere corredata da curriculum vitae redatto sottoforma di autocertificazione

Partecipazione alla selezione La domanda dovrà essere corredata da curriculum vitae redatto sottoforma di autocertificazione AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PSICOLOGO PER IL SERVIZIO SOCIALE DI BASE ED IL SERVIZIO TUTELA MINORI E FAMIGLIA (MINORI SOGGETTI A

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 BORSE DI STUDIO PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA A.A. 2015/2016 Art.1 Finalità Il presente bando detta

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIO E CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 147/IFD DEL 17/06/2013

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIO E CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 147/IFD DEL 17/06/2013 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIO E CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 147/IFD DEL 17/06/2013 Oggetto: POR MARCHE FSE 2007 2013 CHIAMATA A PROGETTI RIVOLTA

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT PROGRAMMA OPERATIVO FSE BASILICATA 2007-2013 AVVISO PUBBLICO

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT PROGRAMMA OPERATIVO FSE BASILICATA 2007-2013 AVVISO PUBBLICO REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT PROGRAMMA OPERATIVO FSE BASILICATA 2007-2013 AVVISO PUBBLICO Concessione di contributi per la partecipazione a master non universitari

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI post-laurea

AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI post-laurea PROVINCIA DI FIRENZE - DIREZIONE LAVORO E FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI post-laurea ASSE IV - Capitale Umano P.O.R. Toscana Ob. 2 FSE Competitività Regionale e Occupazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Economia Anno Accademico

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO Docente di Lingua Cinese

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO Docente di Lingua Cinese ISTITUTO TECNICO ECONOMICO F. SCARPELLINI Via Ciro Menotti n. 11-06034 - F O L I G N O Indirizzi: AMM.NE FINANZA E MARKETING SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI TURISMO IGEA MERCURIO - ITER - SIRIO (SERALE)

Dettagli

Europa: Marche e lode!

Europa: Marche e lode! Europa: Marche e lode! Premio per Tesi di Laurea (campagna di comunicazione La luce dell Europa illumina le Marche ) Regolamento e moduli per la partecipazione Ancona 16 giugno 2008 - Pagina 1 di 9 Bando

Dettagli

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI 54 13.8.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 32 CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Avviso pubblico per il finanziamento di progetti di educazione scientifica

Dettagli

ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DELL UNIVERSITÀ NEL TERRITORIO NOVARESE

ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DELL UNIVERSITÀ NEL TERRITORIO NOVARESE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER LO SVOLGIMENTO DI PERIODI FORMATIVI E/O ATTIVITÀ DI RICERCA ALL ESTERO. Anno Accademico 2014-2015 Termine perentorio per la presentazione delle

Dettagli

Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles

Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles Unione degli Assessorati alle Politiche Socio-sanitarie del Lavoro Avviso per l attribuzione di n.3 borse di studio per lo svolgimento di uno stage a Bruxelles Il Presidente Visto lo Statuto dell Ente;

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e

Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e Bando di concorso per l assegnazione di assegni formativi (voucher) per l accesso e la frequenza a master, corsi di alta formazione e specializzazione all estero approvato con delibera n. 29 del 16/06/2015

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI. (Master PreviCasse) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN WELFARE PUBBLICO E PRIVATO E LE CASSE DI PREVIDENZA PER I PROFESSIONISTI (Master PreviCasse) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico

Dettagli

PROVINCIA DI SIENA Servizio Formazione e Lavoro

PROVINCIA DI SIENA Servizio Formazione e Lavoro PROVINCIA DI SIENA Servizio Formazione e Lavoro Avviso con procedura a sportello per la concessione di finanziamenti a valere sul P.O.R. Toscana Ob. 2 Competitività regionale e occupazione 2007-2013 Assegnazione

Dettagli

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento BANDO PER IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ RELATIVE AI SERVIZI TERRITORIALI ED ALLE POLITICHE SOCIO-SANITARIE A FAVORE DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IMMIGRATA. ANNO 2007 Art. 1 Finalità e oggetto dell intervento

Dettagli

SCADENZA: 15 Aprile 2011

SCADENZA: 15 Aprile 2011 SCADENZA: 15 Aprile 2011 Bando di selezione per l assegnazione di 26 viaggi di istruzione a Bruxelles a favore di 26 studenti meritevoli iscritti a Corsi di studio dell Università di Bologna nel Polo scientifico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO

REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO (Emanato con decreto rettorale n. 759 del 21 ottobre 2005 Modificato con decreto rettorale n. 31 del

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE - DIREZIONE FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI POST-LAUREA

PROVINCIA DI FIRENZE - DIREZIONE FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI POST-LAUREA PROVINCIA DI FIRENZE - DIREZIONE FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER L ATTRIBUZIONE DI VOUCHER INDIVIDUALI POST-LAUREA ASSE IV Capitale Umano P.O.R. Toscana Ob. 2 FSE Competitività Regionale e Occupazione 2007/

Dettagli

COMUNE DI AGNONE (IS)

COMUNE DI AGNONE (IS) UNIONE EUROPEA COMUNE DI AGNONE (IS) AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N 5 BORSE LAVORO PER SVILUPPARE PERCORSI DI INTEGRAZIONE E MIGLIORARE IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI SOGGETTI SVANTAGGIATI POR

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale docente in materia di didattica per competenze.

Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale docente in materia di didattica per competenze. Prot. n. 6805/ C14 Sant Agnello, 26/11/15 All Albo online http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014

BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014 BANDO DI CONCORSO PER N.3 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTESCA VERSO LA UNIVERSIDADE DE SAO PAULO BRASILE A.A. 2013-2014 Il Preside della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale VISTA la legge 170/2003, art.

Dettagli

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA AREA SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI CULTURALI

COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA AREA SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI CULTURALI AVVISO PER LA SELEZIONE DI DOCENTI PER I CORSI DI LINGUE ESTERE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 e 2016/2017 (con riserva di utilizzare le graduatorie anche per gli anni 2017/2018 e 2018/2019) organizzati dal

Dettagli

Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica

Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO MOTIVAZIONALE, PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 BORSE DI STUDIO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO

BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI D ONORE A STUDENTI UNIVERSITARI MERITEVOLI DELL ALTA VALTELLINA - ANNO ACCADEMICO 2013/2014 (Deliberazione Giunta Esecutiva della Comunità Montana Alta

Dettagli

BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in

BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in BANDO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in Meteorologia e Previsioni del Tempo Art.1 Il CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA LABORATORIO DI URBANISTICA E DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Raffaele d

Dettagli

FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007 IT 05 1 PO 007 Competenze per lo Sviluppo BANDO ESPERTI ESTERNI Piano integrato 2011

FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007 IT 05 1 PO 007 Competenze per lo Sviluppo BANDO ESPERTI ESTERNI Piano integrato 2011 _ A. PAOLILLO Via Santuario Madonna di Ripalta 70, 7042 Cerignola (Fg) Tel. 0885-442645 C.F. 800403074 Prot. N. 35 Cerignola, 2/0/203 FONDO SOCIALE EUROPEO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007 IT 05 PO 007

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI PRESTITI FIDUCIARI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO A.A. 2007/2008 IL RETTORE VISTA la delibera della Giunta Regionale della Lombardia n. 3004 del 27.7.2006

Dettagli

Provincia di Ravenna

Provincia di Ravenna Provincia di Ravenna Bando per l assegnazione ai datori di lavoro pubblici e privati di contributi all assunzione di persone in situazione di disagio sociale e di donne prive di lavoro e per l assegnazione

Dettagli