BANKING. Quando clicchi sulla sezione BANKING, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione sei differenti aree:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BANKING. Quando clicchi sulla sezione BANKING, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione sei differenti aree:"

Transcript

1 BANKING Quando clicchi sulla sezione BANKING, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione sei differenti aree: o o o o o o Il mio conto Le mie disposizioni Le mie Ri.Ba. I miei investimenti Le mie contabili I miei SMS La sezione Banking ti consente di accedere alle funzioni informative, rendicontative e dispositive dei rapporti di conto corrente abbinati a Qui UBI. Area Il mio conto Raggruppa le funzioni informative relative al conto corrente. Puoi accedere, tramite la colonna di sinistra, ai seguenti servizi: Conti Correnti - Situazione Riassuntiva È la pagina di benvenuto della sottosezione che riepiloga le principali informazioni dei conti correnti che hai collegati a Qui UBI. Il primo degli elementi che caratterizzano la pagina è il riquadro che contiene i dati caratteristici di ogni conto corrente collegato al tuo Qui UBI Internet Banking. Ne riquadro trovi: l intestazione, le coordinate bancarie e i saldi aggiornati in tempo reale. 1 Tramite il link Visualizza i movimenti è possibile accedere alla pagina che consente di controllare i movimenti da regolare e le indisponibilità a debito/credito (vedi oltre per ulteriori dettagli).

2 2 Nella successiva figura viene mostrata una immagine esemplificativa del contenuto della pagina. I diversi elementi caratteristici saranno esaminati singolarmente e con maggiore dettaglio nelle prossime pagine.

3 Sotto ogni riquadro sono presenti le tabelle che riportano gli ultimi cinque movimenti contabilizzati. L icona lente di ingrandimento è presente per ogni movimento la cui descrizione non sia completamente visibile nello spazio disponibile nella colonna Descrizione operazioni e consente di visualizzare la descrizione completa in una finestra pop-up. Si avvisa che i dati relativi alle singole operazioni registrate in giornata vengono controllati, validati ed effettivamente contabilizzati al termine della giornata di esecuzione. Le informazioni relative alle eventuali operazioni effettuate nella giornata non sono pertanto da considerare definitive. Le informazioni relative a saldi e movimenti fornite mediante Qui UBI Internet Banking non costituiscono Estratto Conto ai sensi di legge. 3

4 Data È la data in cui il movimento è stato registrato sul conto. Può anche non corrispondere alla data in cui l'operazione è stata effettivamente eseguita. Valuta È la data a partire dalla quale un importo registrato sul conto matura interessi a debito o a credito. Mov. Avere Movimenti a credito (o accrediti) sul conto corrente. Mov. Dare Movimenti a debito (o addebiti) sul conto corrente. Saldo contabile È ldifferenza tra gli importi a credito e gli importi a debito registrati sul conto corrente, indipendentemente dalla loro data di valuta. Saldo disponibile È l'importo complessivo che si può utilizzare nel momento in cui viene visualizzato. Questo saldo tiene conto del saldo contabile, di eventuali operazioni ancora da registrare e/o indisponibili e di eventuali fidi. Non tiene conto delle date valuta. Movimenti da regolare, indisponibilità e fidi Come anticipato, nella pagina Situazione riassuntiva hai un collegamento che ti permette di accedere al dettaglio degli eventuali movimenti da regolare, delle indisponibilità ed all importo del fido del conto corrente. Per capire se la pagina in esame contiene dati, è sufficiente guardare i saldi indicati nel box di ogni conto. Infatti se il saldo contabile è diverso dal saldo disponibile, significa che il conto corrente in esame potrebbe avere degli affidamenti e/o dei movimenti da regolare e indisponibilità. I movimenti da regolare indicano le operazioni che hai già impostato ma che non sono ancora registrate sul conto corrente. Per alcune operazioni l'importo può solo essere presunto e pertanto può non coincidere con quello che sarà successivamente registrato sul conto (ad es. una negoziazione di titoli a prezzo di mercato). Se il movimento è un ordine di acquisto o vendita di un titolo che non viene eseguito, sarà cancellato alla scadenza dell'ordine stesso. Le indisponibilità indicano operazioni già registrate sul conto corrente ma che non sono ancora disponibili. 4

5 Conti Correnti - Ricerca Movimenti Permette di visualizzare i movimenti del conto secondo i seguenti criteri: Ultimo mese; Movimenti assegni; Causale; Movimenti Bancomat; Movimenti POS; Intervallo temporale da/a (max ultimi 12 mesi). Cliccando su conferma, accedi all elenco dei movimenti che soddisfano il criterio di ricerca impostato. Viene riproposto il riquadro che contiene i dati caratteristici del conto corrente cui si aggiungono il saldo iniziale e quello finale dell intervallo temporale impostato. La visualizzazione dei movimenti è analoga a quanto già visto nel caso della Situazione riassuntiva. Ogni pagina mostra 10 movimenti. Per navigare basta cliccare sui bottoni Pagina successiva e Pagina precedente (entrambi presenti nelle pagine intermedie se le pagine totali necessarie a visualizzare tutti i movimenti estratti dalla ricerca sono in numero superiore a due) visibili in basso sotto la tabella riassuntiva dei movimenti. Per impostare una nuova ricerca modificando i parametri impostati basta cliccare su Riseleziona. La funzione di Stampa consente di stampare tutti i movimenti estratti indipendentemente dal numero di pagine necessarie per la visualizzazione a video. È infine possibile esportare i risultati della ricerca nei formati.xls e.ofx cliccando sugli appositi bottoni. 5

6 6

7 Conti Correnti - Esporta Movimenti Ti permette di utilizzare le informazioni sui movimenti di conto corrente per le tue elaborazioni personali o per l'utilizzo in programmi di gestione della finanza (es. MS Money) senza passare attraverso la visualizzazione della lista dei movimenti come accade nel caso della Ricerca movimenti. Dopo aver selezionato il conto corrente ed il periodo di interrogazione, analogamente a quanto proposto nella ricerca movimenti, devi scegliere il formato nel quale esportare la lista fra Excel (file con estensione.xls) ed OFX. Confermata l operazione otterrai un file compresso (nel diffuso formato.zip) che contiene le informazioni da te richieste che puoi aprire/salvare e utilizzare come preferisci. Per impostare un nuovo export dei dati modificando i parametri impostati basta cliccare su Riseleziona. Conti Correnti - Coordinate Mostra, per ogni conto collegato al servizio, le coordinate nei formati standard IBAN e BBAN, da utilizzare per le tue operazioni sul conto. Se desideri approfondire l argomento è presente, on-line, il link Per saperne di più che una volta cliccato darà accesso ad una finestra pop-up contenente maggiori dettagli esplicativi sulle coordinate bancarie. 7

8 Stato Assegni Consente la visualizzazione dei tuoi assegni, ricercandoli per libretto oppure per numero di assegno. Dopo aver selezionato il conto corrente, accedi ad una pagina contenente l elenco degli assegni del tuo ultimo libretto e la possibilità di inserire il numero di un assegno appartenente a libretti precedenti. Per ogni assegno, puoi vedere lo stato (pagato, circolante, ), inoltre, cliccando sulla lente di ingrandimento relativa al singolo assegno vengono visualizzati l importo e la data di pagamento. 8

9 Conti Correnti - I Miei Prodotti Questa pagina ti consente di avere evidenza dei prodotti da te sottoscritti con la banca. Ad ogni categoria presente nella colonna Descrizione è associato l elenco dei tuoi rapporti il cui dettaglio è visibile cliccando sull icona lente di ingrandimento. Nella colonna I miei prodotti viene evidenziato graficamente stato da te sottoscritto. il fatto che il prodotto è Per ogni tipo di prodotto verranno fornite le seguenti informazioni di dettaglio: Qui UBI Descrizione del prodotto, intestatario, filiale e data di apertura. Conti Correnti Descrizione (disponibile ad esempio se legato ad un conto a pacchetto come Duetto, Utilio o Creso), intestatario, filiale di apertura, numero rapporto, data di apertura. La lente di ingrandimento consente di accedere al dettaglio descritto nella Situazione riassuntiva. Carte Descrizione carta, intestatario, filiale apertura. Titoli e Fondi in deposito Intestatario rapporto, filiale e data di apertura, numero deposito e sottodepositi relativi. La lente di ingrandimento consente di accedere al dettaglio descritto nella Consistenza dossier titoli. 9

10 Depositi a risparmio Descrizione prodotto, numero rapporto, intestatario, filiale di apertura, data di apertura, controvalore. Certificati di deposito Numero rapporto, intestatario, filiale di apertura, data di apertura, controvalore. Gestioni patrimoniali Descrizione prodotto, intestatario, filiale di apertura. Prestiti e Mutui Descrizione prodotto, numero rapporto, intestatario, filiale di apertura, data di apertura, link al dettaglio del finanziamento. Polizze Descrizione prodotto, intestatario, filiale e data apertura, numero polizza, link al dettaglio della polizza. Assicurazioni Evidenzia i dati principali dei prodotti assicurativi riferibili al titolare del servizio quali la descrizione del prodotto, il numero della polizza, la data d emissione e il totale (lordo) dei premi pagati. Cliccando sull ormai consueta lente, puoi controllare il dettaglio della polizza che contiene (se significativi e disponibili) i seguenti dati: Totale (lordo) premi pagati; Importo della rata; Data di decorrenza della polizza; Data di scadenza; Data di valorizzazione; Assicurato; Beneficiario caso vita; Premio lordo annuale/unico; Periodicità; Durata (in anni); Valore attuale; Contraente; Rappresentante legale; Beneficiario caso morte. 10

11 Mutui e Finanziamenti Lista mutui e finanziamenti Evidenzia i dati dei mutui e dei finanziamenti intestati o cointestati al titolare del servizio quali il numero del finanziamento, l intestazione, l importo erogato, la data di erogazione, la descrizione e lo stato del finanziamento. Cliccando sulla lente, puoi prendere visione del dettaglio del finanziamento che contiene (se significativi e disponibili) i seguenti dati: Data scadenza; Tasso di riferimento in caso di agevolazione (tasso pubblicato per tali categorie di finanziamento); Data ultima variazione; Importo residuo; Importo pagato; Scadenza prossima rata; Periodicità; Numero rate scadute non pagate. Tasso in essere; Eventuale agevolazione (tasso dichiarato dall Ente che concede l agevolazione); Tasso di ammortamento; Capitale residuo; Capitale pagato; Importo prossima rata; Numero rate non pagate; 11

12 Mutui e Finanziamenti Rimodulazione rata Nel caso in cui fossi titolare di mutuo 1 ipotecario a tasso variabile e con rata variabile per tutta la durata del rapporto o a tasso misto, stipulato o accollato fino al 28 maggio 2008 incluso il cui fine è l acquisto, costruzione o ristrutturazione della tua abitazione principale 2 hai potuto rinegoziare l importo della rata secondo quanto previsto dall Art. 3 del Decreto Legge 27/5/2008 n.93 ( Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie ) e dalla Convenzione attuativa stipulata tra l ABI e il Ministero dell Economia e delle Finanze il 19/6/2008, cui la tua banca ha aderito a condizioni migliorative 3 rispetto a quelle di legge. Se non rientri nella clientela interessata dall iniziativa la pagina si limita a descrivere quanto sopra illustrato e ti consente di visualizzare, tramite opportuni link, la relativa documentazione e una sintesi delle principali caratteristiche della convenzione 4. 1 Anche se ceduto a terzi per cartolarizzazioni e avente almeno una rata in scadenza dopo il 01/01/ Ai soli fini della convenzione, per abitazione principale si intende quella in cui il proprietario o il coniuge o i parenti entro il terzo grado o gli affini entro il secondo grado dimorano abitualmente. 3 Il tasso applicato al conto accessorio di finanziamento sarà pari al migliore tra il tasso IRS (Interest Rate Swap) a 10 anni, determinato nel momento della consegna dell accettazione della proposta (secondo il valore pubblicato sul quotidiano Il Sole 24 ore in quel giorno) senza l aggiunta di alcuno spread, e quello previsto nel contratto di mutuo come determinati entrambi in misura fissa alla data di rinegoziazione. 4 La documentazione citata è disponibile on-line e non come allegato alla presente guida. 12

13 13 Se rientri nella clientela interessata dall iniziativa, la tua banca ti ha inoltrato, con apposita lettera entro il 29/08/2008 e per ogni mutuo avente le caratteristiche previste, una proposta contrattuale in linea con le previsioni normative sopra illustrate (il dettaglio è disponibile on-line vedi nota 4) e con l applicazione della condizione migliorativa citata, insieme con adeguato materiale illustrativo sugli effetti della rinegoziazione in termini di riduzione dell importo delle rate, nonché sulle possibili implicazioni sulla durata del mutuo in funzione dell evoluzione dei tassi. La proposta a suo tempo spedita è disponibile on-line per l eventuale consultazione ancorché non più sottoscrivibile.

14 Bilancio Casa Ti offre un interessante elaborazione dei movimenti del tuo conto corrente. Per prima cosa, devi selezionare il conto del quale vuoi ottenere il bilancio; se hai più conti collegati al servizio, puoi fare una selezione multipla e ottenere l aggregazione dei movimenti di tutti i conti selezionati, con evidenza dello sbilancio del periodo considerato e il dettaglio dei movimenti che l hanno generato, riclassificati per categoria. L elaborazione evidenzia sia la tua capacità di risparmio, intesa come differenza fra entrate ed uscite contabilizzate, sia la composizione delle stesse (emolumenti, cedole e dividendi, prelievi bancomat, imposte e tasse, etc.). Se occorre puoi stampare il risultato. 14

15 Area Le mie disposizioni Raggruppa le funzioni dispositive a valere sul conto corrente e alcune utili pagine per agevolarne l esecuzione. La colonna di sinistra è composta dalle voci: Bonifici Ordinari - Bonifico Italia e SEPA Permette l inserimento dei bonifici Italia e bonfici SEPA (ulteriori dettagli sulla SEPA sono disponibili on-line cliccando su documento allegato nella pagina di impostazione) e rappresenta la pagina di benvenuto dell area. 15

16 Dopo aver selezionato il conto corrente dal quale vuoi trasferire il denaro, devi impostare i dati del bonifico: Importo in EURO (entro il limite di ,00 euro per singolo bonifico) e Causale (non è ammesso l uso dei cosiddetti caratteri speciali, ad esempio / ) sono dati indispensabili, mentre Data valuta al beneficiario e Data Esecuzione sono facoltativi (i criteri di valorizzazione sono disponibili cliccando sulle lenti di ingrandimento presenti a sinistra, inoltre, cliccando sulle icone dei calendari presenti a destra puoi semplificare la selezione delle date). Per consentirci di individuare tempestivamente i bonifici destinati ad iniziative di solidarietà nei confronti delle popolazioni coinvolte nel terremoto che ha colpito l Abruzzo ad aprile 2009 ti chiediamo di selezionare 5 la casella dedicata presente subito sotto la Causale. Se hai già creato la lista dei beneficiari nella Rubrica li trovi elencati in una tabella dalla quale puoi selezionare quello che ti interessa evitando di digitare manualmente i dati. Se, invece, non hai creato la lista o si tratta di un nuovo beneficiario, clicca sul bottone Nuovo Beneficiario. Accedi così alla pagina di inserimento dati nella quale dovrai valorizzare almeno Cognome e nome/ragione sociale e il codice IBAN (il codice IBAN costituisce lo standard attuale delle coordinate bancarie, quindi, se utilizzi la vecchia coordinata codici ABI, CAB e numero di conto corrente - ti verrà segnalato tramite l icona nella colonna Err della tabella della pagina precedente). La scrittura del codice IBAN viene facilitata dalla selezione della Nazione del beneficiario che, automaticamente, compila il campo Codice Paese e predispone il campo Codice BIC (ove necessario) alla compilazione. Check digit e BBAN sono componenti caratteristiche e necessarie del codice IBAN. 5 La selezione della casella comporta l azzeramento delle commissioni del bonifico secondo quanto previsto dal comunicato stampa del 7 aprile 2009 (disponibile in allegato). Attenzione: laddove venisse riscontrato un uso improprio della casella la Banca provvederà al riaddebito delle commissioni. 16

17 Nel caso in cui venga inserito un codice IBAN Italiano sarà consentito valorizzare il campo Data valuta beneficiario ; se viene inserito un codice IBAN estero appartenente all area SEPA il campo Data valuta beneficiario non è compilabile; se viene inserito un codice IBAN estero di un paese non appartenente all area SEPA l invio del bonifico non sarà consentito. La procedura riconosce in modo automatico se i dati inseriti rendono il bonifico corrispondente agli standard SEPA o a quelli del Bonifico Italia. Potrebbe anche verificarsi il caso in cui le caratteristiche del bonifico siano corrispondenti agli standard SEPA ma la banca del beneficiario, pur appartenendo ad uno dei paesi dell area SEPA, non abbia ancora aderito. In tal caso, dopo la conferma sarà visualizzato un messaggio che informa del fatto che la banca estera non risulta abilitata alla ricezione di bonifici secondo gli standard SEPA, il bonifico dovrà quindi essere eseguito tramite la funzione Bonifico estero descritta di seguito. IBAN è l acronimo di International Bank Account Number. Come anticipato è lo standard introdotto dai sistemi interbancari europei al fine di migliorare i servizi di pagamento in termini di facilità, velocità e costo delle operazioni. Lo standard IBAN prevede l uso di un codice, composto da al massimo 34 caratteri alfanumerici (27 caratteri per lo standard adottato dalle banche italiane), che permette di identificare univocamente il beneficiario di un bonifico. In Qui UBI Internet Banking puoi inserire un codice IBAN Italiano o uno relativo a un conto corrente presso una banca di uno dei paesi aderenti all area SEPA. Nel caso in cui il codice IBAN inserito sia relativo all Italia o alla Repubblica di San Marino è possibile inviare un bonifico ordinario Italia o un bonifico SEPA; nel caso in cui il codice IBAN inserito si riferisca a un paese estero appartenente all area SEPA è possibile inviare esclusivamente un bonifico con standard SEPA. Di seguito elenchiamo alcuni dettagli: o il Codice IBAN, in base allo standard adottato, prevede la visualizzazione in 3 blocchi, il Codice Paese, il Check digit ed il BBAN; o il Codice IBAN da digitare è quello del beneficiario del bonifico. In genere l IBAN è riportato sugli estratti di Conto Corrente ed è il beneficiario stesso a fornirtelo; o il Codice IBAN sostituisce la vecchia Coordinata Bancaria assolvendo al medesimo scopo in modo tale da garantire una maggiore interoperabilità in ambito europeo. L utilizzo della vecchia coordinata bancaria nazionale (ABI, CAB e N. Conto Corrente) per inoltrare un bonifico, dal 30 giugno 2008, è soggetta al pagamento di una penale. o In dettaglio possiamo precisare che il Codice IBAN è una diretta evoluzione della vecchia Coordinata Bancaria (nota tecnicamente come Coordinata Bancaria Nazionale o Codice BBAN Basic Bank Account Number), esso infatti prevede l introduzione di altri due codici che lo completano secondo lo schema esemplificativo della successiva tabella: Numero e (tipo) caratteri: Codice Paese 2 (alfabetico) IBAN Check digit CIN Codice ABI 2 (numerico) 1 (alfabetico) 5 (numerico) BBAN Codice CAB 5 (numerico) Numero del Conto Corrente 12 (alfanumerico) Esempio: IT 60 X o o o o l ABI è un codice, composto da cinque cifre, attribuito a ciascuna banca da Banca d'italia; il CAB è il Codice di Avviamento Bancario, composto da cinque cifre, che identifica la località in cui è situato lo sportello della banca destinataria; il CIN è un codice di controllo del conto corrente del beneficiario costituito da una lettera alfabetica; il Codice BIC è, infine, un codice che identifica a livello internazionale il paese, la banca e lo sportello del conto corrente del beneficiario. Il campo non necessita di compilazione nel caso in cui venga inserito un IBAN Italiano o della Repubblica di San Marino. 17

18 A conclusione dell inserimento della disposizione è possibile utilizzare anche la funzione Salva come operazione veloce vistando la checkbox e dando un Nome all operazione. Questa funzione consente di salvare direttamente la disposizione nel caso in cui sia necessario effettuarla nuovamente a distanza di tempo. Al contrario del salvataggio in rubrica, che tiene memorizzati solo i dati del beneficiario, la funzione Operazione veloce consente di salvare anche i dati dell operazione, come ad esempio l importo, infatti attraverso la pagina Operazioni veloci, descritta in seguito, sarà possibile accedere direttamente alla pagina di conferma, inserire il codice dispositivo e procedere all invio del bonifico. Puoi anche decidere di aggiungere il nuovo beneficiario alla lista dei tuoi beneficiari. Cliccando su conferma, accedi ad una pagina di riepilogo che consente di verificare la correttezza dei dati inseriti. 18 Per concludere clicca sul bottone Conferma. Ricordati di verificare lo stato della tua disposizione nell apposita pagina Lista disposizioni per verificare l inoltro del bonifico. Inoltre, nel caso in cui avessi posticipato la data di esecuzione, ti consigliamo di controllare la lista movimenti del conto corrente, all avvicinarsi della data di esecuzione da te impostata. Per annullare i bonifici che hai disposto è sufficiente visualizzare la Lista disposizioni e cliccare sull icona di revoca presente in tabella. Confermando la revoca, l operazione non viene eseguita e figura nell elenco con lo stato annullata. All esecuzione del bonifico vengono inviati automaticamente un messaggio SMS e una e- mail riepilogativi dei dati dell operazione i cui testi sono mostrati nella tabella sottostante:

19 SMS Mittente/Da: Numero centro messaggi: Inviato il: GG/MM/AAAA HH.MM.SS Qui UBI AVVISO DA QuiUBIsms: E' STATO INOLTRATO IN DATA GG/MM/AAAA UN BONIFICO INTERNET DI EURO XXX,XX DAL CC Mittente/Da: Inviato il: GG/MM/AAAA HH.MM.SS Destinatario/A: <indirizzo di posta elettronica che hai fornito alla tua Banca> Oggetto: Bonifico online Gentile cliente, ti comunichiamo di aver ricevuto in data odierna l'ordine di eseguire il bonifico di seguito riportato. Importo: XXX,XX EURO Conto di addebito: Causale: testo causale Valuta beneficiario: GG/MM/AAAA Data esecuzione: GG/MM/AAAA Questa comunicazione ti viene inviata a titolo puramente informativo per comunicarti tempestivamente i movimenti in uscita dal tuo conto corrente e non rappresenta in alcun modo un documento ufficiale della banca. L'operazione si intende perfezionata con l'addebito dell'importo sul conto corrente Questo messaggio di posta ti è stato inviato automaticamente. Se vuoi rispondere, scrivi un' all'indirizzo oppure chiama il numero verde "Verificate la corrispondenza del destinatario; in caso contrario vogliate notificare questo al mittente e, consci della responsabilita' per l'uso indebito, cancellare il messaggio e sue copie / Verify the correspondence of the addressee;otherwise, notify that to the sender and, conscious of the responsibility for the undue use, destroy the message and its copies." Per ricevere i messaggi è necessario richiedere, all apertura di Qui UBI, l attivazione del servizio. L eventuale disattivazione può essere richiesta tramite Servizio Clienti o filiale. I bonifici per il recupero delle spese edilizie/interventi risparmio energetico devono essere impartiti allo sportello mediante l apposito modello. Bonifici Ordinari - Bonifico Estero Permette di inviare bonifici esteri, in Euro, verso i Paesi dell Unione Europea e per importi fino a ,00 Euro. Rammentiamo che con questa funzione è possibile disporre bonifici anche nel caso in cui la banca del beneficiario, pur appartenendo ad uno dei paesi dell area SEPA, non abbia ancora aderito. La lista dei paesi raggiungibili è disponibile on-line. 19

20 20 I dati richiesti ed i passaggi procedurali che consentono l inoltro della disposizione sono, sostanzialmente, i medesimi del bonifico Italia e SEPA.

21 Per quanto anticipato le coordinate dei beneficiari esteri sono formate, obbligatoriamente, dalla combinazione dei codici IBAN e BIC. La funzione di Ricerca BIC agevola la verifica del codice che ti ha fornito dal beneficiario. Bonifici Ordinari - Giroconto Permette l esecuzione di giroconti (ovvero il trasferimento di denaro fra conti abilitati al servizio Qui UBI). 21

22 Anche in questo caso i dati richiesti ed i passaggi procedurali che consentono l inoltro della disposizione sono, sostanzialmente, i medesimi dei bonifici visti precedentemente con la differenza che l operazione avviene tra due conti correnti abilitati al servizio Qui UBI e i beneficiari disponibili sono automaticamente proposti. Bonifici continuativi Nuovo Bonifico Il bonifico continuativo ti permette di effettuare una disposizione che verrà inviata automaticamente al beneficiario con cadenza periodica. I dati richiesti per compilazione di un bonifico continuativo sono, in gran parte, i medesimi che utilizzi nel caso del bonifico ordinario Italia. 22

23 La differenza principale consiste nel fatto che è necessario indicare anche la periodicità (mensile, bimestrale, trimestrale, quadrimestrale, semestrale o annuale; per comodità riassunte in una tendina) di esecuzione e la cadenza periodica che può essere da te impostata secondo i seguenti criteri: per un certo numero di volte: o indicando il numero totale di bonifici da eseguire (per fare ciò bisogna attivare e valorizzare il campo Numero bonifici ); o impostando una data entro la quale l invio dei bonifici deve interrompersi (anche in questo caso basta attivare e valorizzare i campi denominati Data fine ); fino a quando non venga da te revocata (opzione attiva di default). L icona apre delle finestre pop-up che contengono degli approfondimenti. Cliccando su conferma, accedi ad una pagina di riepilogo che consente di verificare la correttezza dei dati inseriti. Nella pagina Gestione Bonifico è poi possibile visualizzare tutti i bonifici continuativi in essere ed eventualmente revocarli. 23

24 Bonifici continuativi Gestione Bonifico La pagina di gestione fornisce un efficace colpo d occhio su tutti i bonifici continuativi impostati tramite Qui UBI Internet Banking. Per revocare l ordine è sufficiente cliccare sull icona tramite l icona si accede al dettaglio della disposizione. della colonna Revoca mentre Cliccando sulle icone del piano rate. presenti nella colonna Piano Rate viene mostrato l andamento 24

25 Operazioni Veloci Questa pagina contiene la lista delle operazioni veloci salvate e che possono essere utilizzate per poter trasmettere una disposizione. Per operazione veloce si intende il salvataggio dei principali dati (non tutti, infatti, ad esempio non viene salvata la Data di esecuzione che, per una operazione veloce, corrisponde a quella del giorno in cui viene confermata) trasmessi per una disposizione in modo da poterli riutilizzare velocemente in un secondo momento senza dover ogni volta reimpostare i vari parametri. Il salvataggio di una operazione veloce avviene a conclusione della trasmissione di una disposizione, la funzione di salvataggio è meglio descritta nel paragrafo Bonifico Italia e SEPA. Nella pagina Operazioni veloci vengono riepilogate le disposizioni salvate. Cliccando sul Nome operazione viene visualizzata la pagina di riepilogo dati dell operazione che, per essere inoltrata, richiede l inserimento del codice dispositivo. Per modificare un operazione veloce basta cliccare sull icona nella colonna Modifica. Automaticamente viene visualizzata la pagina Modifica operazione veloce che consente di eseguire delle variazioni nei campi disponibili (es.: importo). Cliccando sul bottone Conferma viene confermata la modifica apportata. 25

26 Per eliminare una Operazione veloce bisogna cliccare sull icona nella colonna Elimina. Lista disposizioni Elenca le operazioni effettuate tramite, in ordine cronologico. La visualizzazione può essere distribuita su più pagine (ogni pagina conterrà 10 righe). Dà inoltre la possibilità di visualizzare il dettaglio dell operazione, cliccando sull apposita lente. Per navigare nella lista usa i bottoni: Tanto la lista quanto il dettaglio possono essere stampati utilizzando l apposito bottone presente in basso a sinistra. 26

27 Rubrica beneficiari La rubrica contiene l elenco dei beneficiari che puoi utilizzare per eseguire operazioni di bonifico, ricarica di telefoni cellulari e ricarica carte prepagate. 27

28 I nominativi sono mostrati in ordine di inserimento e ogni pagina ne mostra 10. Puoi disporli in ordine alfabetico cliccando sul simbolo presente accanto alla colonna Intestazione. Per navigare nella rubrica usa i bottoni: Per inserire un nuovo beneficiario clicca sul bottone mentre per modificare i dati o eliminarne uno già presente baserà cliccare sulle icone e presenti nella riga del beneficiario sul quale intendi agire. L icona ti informa del fatto che sono presenti i dati necessari ad eseguire una delle tre operazioni previste (bonifico, ricarica telefono cellulare e carta prepagata). Nel caso dei dati da utilizzare per l esecuzione di bonifici, come anticipato parlando della voce Bonifico Italia e SEPA, l icona evidenzia che le coordinate non sono state aggiornate allo standard IBAN. Infine il link Certifica ti informa del fatto che i dati impostati sono ancora in attesa di certificazione e ti consente di accedere alla pagina di inserimento del codice (vedi oltre). I dati richiesti per inserire un nuovo beneficiario (la funzione Modifica è sostanzialmente analoga) sono mostrati nella figura successiva. 28

29 Mentre Cognome e nome / Ragione sociale è un campo da valorizzare sempre gli altri dati obbligatori dipendono dall area (le tre aree disponibili sono visibili nella successiva figura) che attiverai spuntando la casella che ne precede l intestazione. In questo caso i campi di inserimento dei dati, precedentemente grigettati per evidenziare il fatto che sono inattivi, si attiveranno consentendo, a seconda dei casi, la digitazione o la selezione tramite tendina. Una volta valorizzati i campi cliccando sul bottone salverai i dati. 29

30 Le modalità di salvataggio sono differenti a seconda dei casi, infatti se: hai attivato la sola area Usa il beneficiario per fare bonifici ciò è sufficiente a memorizzare i dati del beneficiario che saranno salvati in rubrica; invece hai attivato una o entrambe le altre due aree Usa il beneficiario per fare ricariche di un telefono cellulare e Usa il beneficiario per fare ricariche di una carta prepagata ti verrà chiesto di certificare i dati inseriti. La certificazione, in entrambi i casi, avverrà introducendo, nella successiva pagina certifica dati (vedi figura sottostante), un codice di certificazione che sarà inviato automaticamente tramite messaggio SMS gratuito al tuo telefono cellulare non appena cliccato il bottone. Testo del messaggio SMS di certificazione Qui UBI SMS gratuito Il codice di certificazione dei dati di Rossi Roberto richiesto il GG/MM/AAAA alle HH:MM è Prima di certificare i dati relativi ad una ricarica di telefono cellulare o di una carta prepagata ti invitiamo a verificare l esattezza del numero di cellulare abbinato a Qui UBI Internet Banking accedendo alla sezione IMPOSTAZIONI/I miei dati. Qualora il numero non fosse presente o fosse necessario aggiornarlo puoi: chiamare il Servizio Clienti al numero verde (ti sarà chiesto di digitare i tuoi codici personali per identificarti); rivolgerti al tuo referente in filiale. L assenza od il mancato aggiornamento del numero non ti consentirà di ricevere il codice di certificazione impedendoti di usufruire delle funzioni di ricarica dei telefoni cellulari e delle carte prepagate. 30

31 Il codice di certificazione ha una durata limitata nel tempo. Se non ti fosse possibile inserirlo nell apposito campo prima della scadenza dovrai richiederne uno nuovo, infatti, una volta superati i termini di durata del codice il bottone Conferma diventerà automaticamente inattivo (testo grigio) mentre si attiverà (testo bianco) il bottone Richiedi nuovo e il campo Inserisci codice di certificazione non consentirà la digitazione. Allo stesso modo, qualora dovessi digitare un codice inesatto, sarà necessario richiederne uno nuovo per completare la procedura di certificazione. L inserimento del codice di certificazione e la sua conferma salverà i dati in rubrica. Tutti i numeri di telefono cellulare e di carta prepagata da te inseriti prima dell introduzione della certificazione saranno considerati come già certificati. 31

32 Una volta valorizzati i dati ogni beneficiario può essere utilizzato per eseguire, indipendentemente, una delle tre operazioni previste: bonifico, ricarica telefono cellulare e ricarica carta prepagata. Naturalmente puoi salvare anche i tuoi dati nella rubrica beneficiari per eseguire, ad esempio, la ricarica del tuo cellulare o della tua carta prepagata. Per lo stesso scopo sono a tua disposizione anche le apposite Operazioni veloci precedentemente descritte. Strumenti - Ricerca ABI-CAB Permette di ottenere le informazioni sulla banca del beneficiario: ABI, CAB, nome della banca ed indirizzo. La ricerca può avvenire con diverse modalità: ad esempio, inserendo la località, il servizio evidenzia tutte le banche presenti nel luogo specificato e, per ognuna, indirizzo, ABI e CAB; inserendo il nome della banca, invece, si ottiene l elenco delle filiali relative con indicazione dell indirizzo, dell ABI e del CAB. Inserendo ABI e CAB si ottengono il nome della banca e l indirizzo dello specifico sportello. Strumenti - Verifica IBAN Ti permette di calcolare oppure verificare agevolmente le coordinate IBAN o BBAN di un conto corrente, una volta noti ABI, CAB e numero di conto corrente. 32

33 Area Le mie Ri.Ba. Raggruppa le funzioni dispositive di ritiro effetti e presentazioni Ri.Ba. e alcune utili pagine per agevolarne l esecuzione delle operazioni. La colonna di sinistra è composta dalle seguenti voci: Ti ricordiamo che le funzioni dell area sono disponibili per la clientela Qui UBI Affari. Ritiro effetti Effetti in scadenza La pagina consente di visualizzare gli effetti a tuo carico che scadono nei prossimi 25 giorni di calendario. Siccome la lista viene estratta usando il tuo Codice Fiscale, inserito dai creditori in fase di emissione Ri.Ba., potresti avere ricevuto effetti cartacei non presenti nell elenco; in questo caso puoi accedere alla funzione Ricerca singolo effetto descritta in seguito. 33

34 La lista è suddivisa in pagine composte da 10 effetti, i bottoni Pagina successiva e Pagina precedente consentono di spostarsi da pagina a pagina. Gli effetti sono ordinati in modo crescente secondo la colonna Data scadenza. Il motore di ricerca, presente in pagina, permette di eseguire ricerche per data. Nel caso in cui i criteri impostati non forniscano alcun risultato, sarà visualizzato il seguente messaggio: La tabella della lista effetti è composta dalle seguenti colonne: icona Lente per visualizzare il dettaglio dell effetto, data scadenza effetto, descrizione creditore, descrizione/causale effetto, numero effetto, importo, e colonna Paga per selezionare l effetto da pagare. Il bottone Stampa, presente in pagina, consente di stampare in modo formattato la lista degli effetti in scadenza. Cliccando sulla lente d ingrandimento è possibile visualizzare il dettaglio dell effetto selezionato. Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre il tasto Chiudi di chiudere la finestra. Cliccando sull icona Paga della pagina Effetti in scadenza è possibile richiedere il pagamento dell effetto selezionato. E necessario selezionare il conto corrente di addebito e digitare il codice dispositivo per la conferma dell operazione. 34

35 Digitando il codice dispositivo e cliccando su conferma verrà visualizzata la pagina di riepilogo della disposizione. 35

36 La pagina di riepilogo contiene i seguenti bottoni: 1. Lista effetti permette di effettuare un altro pagamento senza la richiesta del codice dispositivo, consentendoti di poter inviare diverse disposizioni in modo più veloce; 2. Lista disposizioni permette di accedere alla pagina riepilogativa delle disposizioni di Ritiro effetti ; 3. Stampa Disposizioni visualizza la finestra per stampare in modo formattato il riepilogo della disposizione. Il pagamento di un effetto è consentito fino alle h. 18:00 del secondo giorno lavorativo successivo alla scadenza dell effetto (l orario è indicativo, si consiglia di non attendere il termine ultimo per eseguire il pagamento) Nel caso in cui il pagamento sia richiesto il giorno di scadenza o nei due giorni lavorativi successivi, la disposizione sarà accettata solo se il saldo disponibile del conto selezionato sarà capiente. Gli effetti sono sempre pagati il giorno di scadenza, anche se l invio della disposizione viene eseguito precedentemente. In caso di prenotazione, fino al giorno di scadenza non sarà inserito un impegno sul conto corrente; per questo motivo ti consigliamo di verificare sempre, nel riepilogo delle disposizioni, il buon esito dell operazione di pagamento. Ritiro effetti Ricerca singolo effetto Questa pagina ti permette di ricercare gli effetti non evidenziati nella pagina Effetti in scadenza. La ricerca dell effetto è possibile tramite numero e importo dell effetto. Se la ricerca avrà esito positivo, sarà mostrata la medesima tabella della pagina Effetti in scadenza. I passaggi per disporre un pagamento sono i medesimi descritti nel paragrafo precedente. 36

37 Il pagamento di un effetto è consentito fino alle h. 18:00 del secondo giorno lavorativo successivo alla scadenza dell effetto (l orario è indicativo, si consiglia di non attendere il termine ultimo per eseguire il pagamento) Nel caso in cui il pagamento sia richiesto il giorno di scadenza o nei due giorni lavorativi successivi, la disposizione sarà accettata solo se il saldo disponibile del conto selezionato sarà capiente. Gli effetti sono sempre pagati il giorno di scadenza, anche se l invio della disposizione viene eseguito precedentemente. In caso di prenotazione, fino al giorno di scadenza non sarà inserito un impegno sul conto corrente; per questo motivo ti consigliamo di verificare sempre, nel riepilogo delle disposizioni, il buon esito dell operazione di pagamento. Ritiro effetti Lista disposizioni La pagina consente di visualizzare le disposizioni di pagamento effetti inoltrate tramite Internet Banking. Automaticamente sono riepilogate le richieste di pagamento inviate negli ultimi tre mesi. La lista è suddivisa in pagine composte da 10 effetti, i bottoni Pagina successiva e Pagina precedente consentono di spostarsi da pagina a pagina. Gli effetti sono ordinati in modo crescente secondo la colonna Data scadenza. Tramite il motore di ricerca è possibile visualizzare le disposizioni inoltrate nell ultimo anno. 37

38 La tabella dei risultati è composta dalle seguenti colonne: icona Lente per visualizzare il dettaglio, data scadenza effetto, descrizione creditore, descrizione effetto, importo, conto di addebito e stato effetto. Nel caso in cui i criteri impostati non forniscano alcun risultato, sarà visualizzato il seguente messaggio: Un effetto può assumere uno dei seguenti stati: Prenotato, Pagato, Insoluto, Richiamato, Ritirato e Rifiutato. Cliccando sulla lente d ingrandimento verrà mostrata la finestra di dettaglio dell effetto selezionato. 38

39 Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre il tasto Chiudi di chiudere la finestra. Incasso Ri.Ba. Distinte La pagina consente di creare e gestire la presentazione di distinte Ri.Ba.. La pagina visualizza automaticamente le distinte Ri.Ba. create e non ancora inviate. Per ogni distinta sono presenti le seguenti informazioni: icona lente per accedere al dettaglio della distinta, data creazione distinta, ordinante, n. Ri.Ba. che compongono la distinta, importo totale e colonna Sel. per poter indicare la distinta da gestire (modificare, eliminare o inviare). La pagina consente di: 1. Crea distinta - creare una distinta tramite inserimento manuale; 2. Upload distinta - caricare tramite file txt una distinta; 3. Modifica distinta modificare una distinta creata e non ancora inviata; 4. Elimina distinta eliminare una distinta non ancora inviata; 5. Stampa lista stampare la lista delle distinte non ancora inviate; 6. Invia distinta inviare una distinta alla propria filiale. 39

40 Dalla pagina Distinte, cliccando sulla lente d ingrandimento, è possibile visualizzare il dettaglio della distinta selezionata. Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre il tasto Chiudi di chiudere la finestra. Crea distinta Cliccando il pulsante Crea distinta viene visualizzata la seguente pagina: 40

41 Nel campo Filiale di accredito deve essere selezionata la filiale, con la quale si intrattengono i rapporti di conto corrente abbinati a Qui UBI, alla quale inviare la distinta per la relativa gestione. Il campo Data scadenza Ri.Ba. consente di impostare una data di default per tutte le Ri.Ba. che saranno inserite in distinta, il campo non è obbligatorio e la data è comunque modificabile per singola Ri.Ba. Cliccando su Crea distinta viene creata una distinta vuota con la possibilità di inserire, modificare o eliminare le singole Ri.Ba. La pagina è composta di una tabella contente i dati della distinta (numero disposizioni e importo totale della distinta) e da una tabella con l elenco delle Ri.Ba. La tabella Elenco Ri.Ba. riporta le seguenti informazioni: icona lente per accedere al dettaglio della singola Ri.Ba, n. Ri.Ba., debitore, descrizione, data scadenza, importo Ri.Ba., colonna con l icona per modificare la Ri.Ba. e colonna con l icona per eliminare la Ri.Ba. Il campo Filiale di accredito consente di modificare la filiale selezionata in fase di creazione, cliccando su Conferma viene salvata la modifica. Nel caso in cui non ci siano Ri.Ba inserite, la tabella Elenco Ri.Ba. è sostituita dal seguente messaggio: Nessuna Ri.Ba. inserita, clicca su Nuova Ri.Ba. per procedere nell inserimento. 41

42 Cliccando su Nuova Ri.Ba. è possibile procedere all inserimento di una nuova Ri.Ba. La pagina è la medesima che viene visualizzata cliccando sull icona Modifica, in quest ultimo caso i campi saranno pre-compilati e modificabili. La pagina Nuova/Modifica Ri.Ba. è composta dalle seguenti sezioni : 1. dati riepilogativi distinta; 2. dati Ri.Ba.; 3. selezione debitore. Il debitore può essere selezionato tra quelli presenti in rubrica o, cliccando su nuovo debitore, inserirne un nuovo, decidendo se salvarlo nella Rubrica debitore. Dopo aver impostato la Ri.Ba. è possibile effettuare le seguenti operazioni: 1. bottone Salva, conferma l inserimento della Ri.Ba. in distinta e torna alla pagina di modifica distinta; 2. bottone Salva e nuova, conferma l inserimento della Ri.Ba. in distinta e consente di inserirne una nuova; 3. bottone Annulla, torna alla pagina Modifica distinta senza salvare la Ri.Ba. Nella pagina di Modifica distinta, cliccando sull icona presente nella colonna Elimina, è possibile eliminare la Ri.Ba. Cliccando sulla lente d ingrandimento, presente nella pagina di Modifica distinta, è possibile visualizzata la finestra di dettaglio della Ri.Ba. selezionata. 42

43 Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre il tasto Chiudi di chiudere la finestra. Upload distinta L inserimento di una distinta è possibile anche tramite caricamento di un file txt con standard CBI. I controlli effettuati in fase di caricamento sono i seguenti: 1. l ABI e il CAB del mittente corrispondono a una filiale di un conto corrente abbinato a Qui UBI; 2. i vari debitori presentano tutti i dati obbligatori; 3. l ABI e il CAB dei debitori esistono; 4. i dati obbligatori della distinta sono tutti presenti (importo totale, numero disposizioni, etc.); 5. le righe di ogni record sono di 120 caratteri. Una volta selezionato il file da caricare, utilizzando il tasto Sfoglia, è sufficiente cliccare il pulsante Carica distinta. Se il caricamento andrà a buon fine, sarà visualizzata la pagina Distinte con i dati della distinta caricata. Nel caso in cui il file non rispetti gli standard CBI, non potrà essere caricato e verrà visualizzato il messaggio di errore. 43

44 Per superare possibili problemi in fase d importazione, nella sezione delle guide è possibile scaricare un file Excel che consente di: 1. verificare se la distinta rispetta tutti gli standard sopra descritti, 2. correggere eventuali errori e/o di inserire dati mancanti, 3. salvare la distinta in formato corretto. Modifica distinta La pagina Distinte consente di modificare le distinte create e non ancora inviate. Tramite la colonna Sel. è necessario selezionare la distinta di proprio interesse e cliccare il bottone Modifica distinta. I passaggi e le funzioni disponibili sono le medesime descritte al paragrafo Crea distinta. Elimina distinta La pagina Distinte consente di eliminare le distinte create e non ancora inviate. Tramite la colonna Sel. è necessario selezionare la distinta di proprio interesse e cliccare il bottone Elimina distinta. Cliccando il bottone Conferma della pagina di riepilogo, la distinta sarà definitivamente cancellata. Attenzione una distinta eliminata non può essere recuperata in alcun modo, per tanto si consiglia di stampare (bottone Stampa disposizione ) la pagina che conferma e riepiloga la cancellazione della distinta selezionata. Stampa lista Il bottone Stampa lista, presente nella pagina Distinte, permette di stampare in modo formattata la lista delle distinte create e non inviate. Invia distinta La pagina Distinte consente di inviare le distinte create alla filiale, per la relativa gestione. Tramite la colonna Sel. è necessario selezionare la distinta di proprio interesse e cliccare il bottone Invia distinta. Sarà visualizzata una pagina di riepilogo composta dalle seguenti sezioni: 1. tabella riepilogativa dei dati della distinta; 2. dettaglio singole disposizioni; 44

45 3. tabella per il salvataggio dell operazione veloce. Cliccando su Conferma la distinta viene inviata alla filiale. L invio di una distinta Ri.Ba. non richiede la digitazione del codice dispositivo. E necessario attendere che sia visualizzato il messaggio di buon esito dell operazione. Verifica sempre nella pagina Distinte inviate lo stato della presentazione Ri.Ba. disposta. Il salvataggio di una distinta come Operazione veloce consente di salvare i dati principali della distinta e facilitare la creazione di una nuova. L operazione salvata è composta da tutti i dati della distinta ad eccezione dell importo, scadenza e descrizione di ogni Ri.Ba. Incasso Ri.Ba. Operazioni veloci La pagina consente di visualizzare la lista delle operazioni veloci salvate. Dalla pagina è possibile decidere di creare una nuova distinta, modificare un operazione veloce salvata o eliminare un operazione veloce salvata. Cliccando il nome dell operazione è possibile procedere nella creazione di una nuova distinta. 45

46 Cliccando su Crea distinta viene creata una nuova distinta e visualizzata la pagina della lista Distinte. Attenzione nella distinta creata non saranno riportate le Ri.Ba lasciate con importo 0. Le icone di Modifica e Elimina, presenti nella pagina Operazioni veloci, permettono rispettivamente di modificare o eliminare un operazione salvata. Incasso Ri.Ba. Distinte inviate La pagina Distinte inviate consente di visualizzare le presentazioni Ri.Ba. inoltrate negli ultimi tre mesi. La pagina è composta da un motore di ricerca e dalla tabella riepilogativa delle distinte trovate. La lista è suddivisa in pagine composte da 10 effetti, i bottoni Pagina successiva e Pagina precedente consentono di spostarsi da pagina a pagina. Le presentazioni sono ordinate in modo crescente secondo la colonna Data invio. I parametri per la ricerca sono: data invio (dal al), importo (dal al), conto corrente di accredito e stato della distinta. La tabella di riepilogo delle distinte è composta dalle seguenti colonne: icona lente per visualizzare il dettaglio della distinta, data invio della distinta, nome distinta, n. Ri.Ba. che compongono la distinta, importo distinta, divisa, filiale di accredito e stato della distinta. Gli stati in cui si possono trovare le distinte sono: inviata, accettata e rifiutata. 46

47 Nel caso in cui i criteri impostati non forniscano alcun risultato, sarà visualizzato il seguente messaggio: Cliccando sulla lente d ingrandimento sarà visualizzato il dettaglio della distinta selezionata. 47

48 Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre la lente d ingrandimento di visualizzare il dettaglio di ogni Ri.Ba. 48 Incasso Ri.Ba. Lista insoluti La pagina consente di visualizzare le Ri.Ba. insolute. All accesso sono visualizzate automaticamente le Ri.Ba. insolute degli ultimi 3 mesi. La lista è suddivisa in pagine composte da 10 effetti, i bottoni Pagina successiva e Pagina precedente consentono di spostarsi da pagina a pagina. Le Ri.Ba. sono ordinate in modo crescente secondo la colonna Data scadenza. Tramite il motore di ricerca è possibile visualizzare gli effetti dell ultimo anno.

49 I parametri di ricerca sono: data scadenza (dal al), importo (dal al) e descrizione debitore. La tabella di riepilogo è composta da: icona lente per visualizzare il dettaglio della Ri.Ba., data scadenza Ri.Ba., debitore, descrizione, importo Ri.Ba., divisa e stato della Ri.Ba. Nel caso in cui i criteri impostati non forniscano alcun risultato, sarà mostrato il seguente messaggio: Cliccando sulla lente d ingrandimento sarà visualizzato il dettaglio della Ri.Ba. selezionata. 49

50 Il tasto Stampa consente di stampare il dettaglio, mentre il tasto Chiudi di chiudere la finestra. Incasso Ri.Ba. Rubrica debitori La pagina Rubrica debitori consente di accedere alla lista dei debitori salvati. Cliccando su Aggiungi nominativo è possibile inserire un nuovo nominativo, mentre tramite le icone è possibile modificare o eliminare un nominativo. La pagina di modifica è uguale a quella per l inserimento di nuovo nominativo, l unica differenza sta nel fatto che i campi saranno precompilati. Nella pagina di nuovo/modifica debitore tutti i campi sono obbligatori. 50

BONIFICI E PAGAMENTI

BONIFICI E PAGAMENTI BONIFICI E PAGAMENTI La selezione della sezione BONIFICI E PAGAMENTI ti consente di accedere a tre aree: Bonifici e giroconti Ricariche e pagamenti Imposte e tasse In queste aree sono raggruppate le funzioni

Dettagli

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti.

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti. PAGAMENTI E CARTE Quando clicchi sulla sezione PAGAMENTI e CARTE, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione due aree: o ricariche e pagamenti; o le mie carte. All accesso alla sezione Pagamenti

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS SOMMARIO: 1. COME ACCEDERE AL PROGRAMMA E GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 2. VISUALIZZAZIONE E STAMPE DEI MOVIMENTI DEI CONTI 3. COME

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

Manuale Utente Iphone

Manuale Utente Iphone INTERNET BANKING MOBILE Manuale Utente Iphone Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 1 Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 2 Accesso al servizio Se avete un iphone (versione Ios 5.1 o successive) o uno smartphone con sistema operativo

Dettagli

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4 UN NUOVO PRODOTTO...3 Disponibilità del servizio...3 CONTI CORRENTI...4 Estratto conto...4 Dati storici...5 Assegni...6 Utenze...6 Il Mio Bilancio...6 PAGAMENTI...9 Bonifici on line Italia...9 Bonifico

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PAGAMENTI 4 1.1.1 Come inserire un nuovo Bonifico Italia 5 1.1.2 Come inserire un Bonifico Sepa 9 1.1.3 Come eseguire il pagamento di un

Dettagli

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base InBank WEB Guida rapida per le funzioni base documento per gli utenti che accedono tramite Token e che hanno provveduto a certificare cellulare ed email Accesso ad InBank... 2 Accesso la prima volta, reset

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

Ricariche Telefoniche

Ricariche Telefoniche Ricariche Telefoniche RICARICHE TELEFONICHE Inserimento dati Passo1 Generalità Questa funzione permette di ricaricare, tramite addebito sul proprio conto corrente, un apparecchio telefonico il cui numero

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile Tabella contenuti Manuale Utente Carige Mobile...3 Accesso al servizio...4 Home page... 6 I miei conti... 8 Dettaglio conti...9 Ricerca movimenti...10 Le mie carte... 11 Dettaglio

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND Gentile Cliente, nelle prossime settimane il Suo servizio Online Business sarà parzialmente sostituito dal nuovo portale imprese Carige On

Dettagli

Con i Servizi Semplifica di PosteMobile. ricarichi il credito, controlli i movimenti, gestisci il tuo denaro. Internet. www.postemobile.

Con i Servizi Semplifica di PosteMobile. ricarichi il credito, controlli i movimenti, gestisci il tuo denaro. Internet. www.postemobile. Con i Servizi Semplifica di PosteMobile Per tutte le informazioni e i dettagli sulle offerte e sui servizi PosteMobile Internet www.postemobile.it Assistenza Clienti Privati ricarichi il credito, @ @ Numero

Dettagli

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere?

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere? INDICE 1. Qual è la differenza tra una normale carta prepagata e Genius Card? 2. Cosa significa che Genius Card è nominativa? 3. Che cos è il codice IBAN? 4. Il codice IBAN di Genius Card è diverso da

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

Guida Carta Conto FAMILI

Guida Carta Conto FAMILI Guida Carta Conto FAMILI Internet Banking Banca del Fucino V8_11102015 1 Introduzione 2 Attivazione della carta MasterCard 3 Attivazione MasterCard SecureCode 7 Massimali giornalier i e mensili 9 Prelievi

Dettagli

CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE

CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE Capitolo 3 CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE Movimenti e saldi Selezione del C/C - Selezionare il C/C desiderato utilizzando il menu a tendina, in cui compaiono il numero del conto corrente e l intestazione,

Dettagli

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V0_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Ottobre 2008 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014 MANUALE OPERATORE Edizione Giugno 2014 Manuale Operatore PasKey tribunalionline - Giugno 2014 INDICE INTRODUZIONE... 4 ACCESSO OPERATORE... 5 SERVIZI ON LINE... 7 SITUAZIONE RAPPORTI... 7 DOCUMENTI ON

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Guida Rapida con strumento

Guida Rapida con strumento Guida Rapida con strumento sicurezza CPS www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) CPS...4 1.1. Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di collegamento...7

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile Tabella contenuti Manuale Utente Carige Mobile...3 Accesso al servizio...4 Menu Accesso Rapido... 6 Home page... 7 I miei conti... 8 Dettaglio conti...9 Ricerca movimenti...10

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 PREMESSA ISCRIZIONE: ricordiamo agli utenti che la USERNAME e la PASSWORD di accesso hanno durata annuale. Per fruire del servizio di

Dettagli

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente BPIOL - Bollettino Report Gold Manuale Utente BPIOL - BOLLETTINO REPORT GOLD MANUALE UTENTE PAG. 1 Indice Indice... 1 1 - Introduzione... 2 2 - Come accedere alla funzione BPIOL Bollettino Report Gold...

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

Guida Carta Conto FAMILI

Guida Carta Conto FAMILI Guida Carta Conto FAMILI Internet Banking Banca del Fucino V5_22092015 Introduzione 2 1 Attivazione della carta MasterCard 3 Attivazione MasterCard SecureCode 7 Massimali giornalier i e mensili 9 Prelievi

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3 Versione 26.06.2014 NT Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2 1.1. Pagina di autenticazione... 3 1.2. Telefonia Mobile Ricaricabile... 4 1.2.1. Procedura di Registrazione...

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PARTE PRIMA ACCESSO 4 1.1. Accesso al servizio 4 1.1.1 Come eseguire il login ed entrare in Home Banking 4 1.1.2 Come utilizzare il sistema

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Manuale di utilizzo. Come attivare SIMply BancoPosta ed usufruire dei servizi. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico

Manuale di utilizzo. Come attivare SIMply BancoPosta ed usufruire dei servizi. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Manuale Simply BP Ed. Ottobre 2011 Manuale di utilizzo Come attivare SIMply BancoPosta ed usufruire dei servizi Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico 1 IL SERVIZIO SIMply BANCOPOSTA SIMply BancoPosta

Dettagli

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11 1. Indice 1. Premessa 3 2. Come accedere al servizio 3 3. Assistenza, Numeri Utili e ricerca Filiali 4 4. Lettura dei messaggi Inbox 4 5. Come autorizzare are le disposizioni 5 6. Sezione Conti Online

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 22 luglio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero SOMMARIO Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche Funzionamento Bonifici Funzionamento Ri.Ba Funzionamento Ritiro Effetti Funzionamento Stipendi Funzionamento

Dettagli

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18

Portale Servizi Online Sogetras versione del 08/10/2010 Pagina 1 di 18 INDICE 1. Introduzione 2. Requisiti 3. Accesso Servizi Online 4. Gestione lettere di vettura 5. Tracking Spedizioni 6. Gestione Giacenza 7. Gestione Prese 8. Gestione Anagrafica 9. Richiesta Consumabili

Dettagli

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato Invalidita Civile Fase Concessoria Manuale applicativo patronato Sommario 1. Avviso... 3 2. Menù... 4 3. Invio Ap70... 5 4. Visualizza Esito Invio... 6 5. Area Download... 7 6. Lista delle prestazioni...

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

Guida operativa. Area Riservata. Sede legale: p.zza San Carlo 156-10126 Torino

Guida operativa. Area Riservata. Sede legale: p.zza San Carlo 156-10126 Torino 2011 Guida operativa Area Riservata Sede legale: p.zza San Carlo 156-10126 Torino ACCEDERE AL SITO INTERNET DEL FONDO www.fondopensionisanpaoloimi.it Inserire nei campi appositi, posti a destra del sito,

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS

MANUALE UTENTE. Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS MANUALE UTENTE Portale Web Stoccatori Virtuali GSE STOCCAGGIO GAS Ultimo aggiornamento 20/09/2012 Creato 02/02/2012 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di riferimento... 3 1.2 Organizzazione

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1 FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011 Pagina 1 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3.

Dettagli

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Sommario 1. HB NET PRIVATE... 3 1.A. COME COLLEGARSI AL SERVIZIO... 3 1.A.1. La Sicurezza ed i Codici di Identificazione... 4 1.A.1.1.

Dettagli

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA

ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA ENCI- ENTE NAZIONALE DELLA CINOFILIA ITALIANA MANUALE UTENTE SOCIO ALLEVATORE VERSIONE 1.0 DEL 01/12/2010 Indice 1 Introduzione... 4 1.1 PREMESSA... 4 1.2 SCOPO... 4 1.3 CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 1.4

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy db contocarta. Guida all uso. db contocarta. Le caratteristiche. db contocarta è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015)

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) 1 INDICE 1. Materiale informativo e assistenza... 3 2. Accesso al Registro delle Lezioni di Esse3...

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

GUIDA AL CARICAMENTO DATI

GUIDA AL CARICAMENTO DATI 1 GUIDA AL CARICAMENTO DATI Per ricevere assistenza, segnalare eventuali malfunzionamenti o possibili migliorie del software si prega di rivolgersi esclusivamente all indirizzo mail: software@assoctu.it

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Il portale consente la trasmissione delle schedine alloggiati ai gestori delle strutture ricettive opportunamente registrati. I servizi offerti dal sito

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

Funzioni di utilità - Storico bonifici

Funzioni di utilità - Storico bonifici Funzioni di utilità - Storico bonifici STORICO Elenco Generalità Lo Storico bonifici memorizza, in automatico, i bonifici eseguiti. E possibile memorizzare un massimo di 50 disposizioni, superato questo

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Comunicazione Medico Competente

Comunicazione Medico Competente Comunicazione Medico Competente Manuale utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 22/12/2014 Numero totale di pagine 52 Indice Manuale Utente 1 Introduzione... 4 2 Registrazione utente al portale...

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software Manuale Utente INDICE PER ARGOMENTI ACCESSO PAG. 3 CONSULTAZIONE PAG. 5 BONIFICI (PROCEDURA ANALOGA A STIPENDI E RICEVUTE ELETTRONICHE) PAG. 8 PAGAMENTO EFFETTI

Dettagli

Indice. Ministero delle Infrastrutture e sei Trasporti Pagina 2

Indice. Ministero delle Infrastrutture e sei Trasporti Pagina 2 Indice Legenda... 3 Introduzione... 3 Homepage... 4 Servizi per il cittadino...5 Registrazione..... 5 Informativa sul trattamento dati personali... 6 Inserimento dati... 7 Come registrarsi... 9 Inserimento

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam

Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Istruzioni per la compilazione del modulo di deposito di istanza ante causam Questa nota descrive le attività necessarie per preparare il modulo per il deposito telematico di un istanza ante causam. Sommario

Dettagli

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax

Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax Guida all uso del software Gestione Agenzie Remax 1 INDICE Capitolo 0: Per iniziare Configurazione. 3 Struttura del software.. 4 Utilizzo del software 5 Capitolo 1: Tabelle di base Clienti 6 Consulenti

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 10/03/2015 Pagina 1 di 45 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

Manuale per la gestione del TFR. PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale

Manuale per la gestione del TFR. PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale PosteVita - Gestione TFR Manuale per l utilizzo del portale Pagina 1 di 18 1 Premessa...3 2 Registrazione al servizio...3 3 Accesso al servizio...4 3.1 Gestione anagrafica...7 3.2 Inserimento polizze...8

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2015 REGISTRATI AL SERVIZIO ED UTILIZZA INTERNET EXPLORER USERNAME E PASSWORD DI ACCESSO HANNO DURATA ANNUALE. PER FRUIRE DEL SERVIZIO DI

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software

Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software Istallazione Eseguire la procedura di istallazione, seguendo le istruzioni che vengono fornite di volta in volta.

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare...3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Cambio password di

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza CPS Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 CPS... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto... 5 1.4

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Introduzione. Generalità sul Software applicativo

Introduzione. Generalità sul Software applicativo Introduzione In regime di capitalizzazione composta, il calcolo degli interessi maturati da un capitale in un determinato periodo temporale dipende dal capitale stesso e dagli interessi maturati nei precedenti

Dettagli

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 E-TOOLS FACILE MATERIALE INFORMATIVO CONFORME AI CONTENUTI DEL DOCUMENTO DEL SISTEMA QUALITÀ: MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 del 21/03/2003 Introduzione all utilizzo Esegui il programma di navigazione

Dettagli

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Inbank Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Servizio Assistenza Inbank 800 837 455 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Token...3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio...4 1.3 Cambio

Dettagli

Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti:

Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti: Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti: Nel menu di ogni sezione, tra le funzioni disponibili, sono presenti soltanto quelle abilitate all'utente corrente, pertanto le funzioni non abilitate non

Dettagli

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V1_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2009 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli