Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti. Roma, 1 Marzo 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti. Roma, 1 Marzo 2012"

Transcript

1 Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti Roma, 1 Marzo 2012

2 Nel 2008 le premesse del progetto UniCredit ha individuato nel turismo un settore portante dell economia del nostro Paese Anche nello svolgimento dell attività bancaria il Gruppo ha dedicato molto attenzione al settore del Turismo, dedicando risorse e prodotti specifici Nel Mezzogiorno, nonostante le favorevoli caratteristiche climatiche, il Turismo è troppo stagionale e si concentra in pochi mesi dell anno. Il Turismo Congressuale è un potente strumento di sviluppo e di destagionalizzazione, come è stato confermato da una specifica ricerca di Boston Consulting Group

3 Perché la Sicilia Gli asset climatici, paesaggistici e culturali sono un patrimonio di valore indicati dagli operatori come criteri di scelta importanti per l organizzazione di eventi di qualità riconosciuti come caratteristica distintiva della regione La regione è dotata di 3 aeroporti, di cui 2 con traffico e collegamenti rilevanti, e di strutture alberghiere poco utilizzate nei periodi di bassa stagione Il Turismo congressuale è un opportunità economica significativa con un potenziale di milioni di di PIL addizionale, e 3-3,5 mila posti di lavoro aggiuntivi e nel medio lungo periodo un ulteriore indotto nel turismo non congressuale UniCredit è presente con una rete capillare e significativa di sportelli, e costituisce la banca di territorio ha una quota di mercato intorno al 30%

4 La Costituzione del Convention Bureau In forma di s.r.l., nel Dicembre 2008, momentaneamente al 100% capitale UniCredit; Consiglio di Amministrazione UniCredit E operativo dal mese di Marzo 2009 Ha gli obiettivi di: promuovere il territorio Siciliano, in Italia e all Estero, quale meta per l organizzazione di eventi, viaggi incentive, presentazioni di prodotti, convention aziendali, riunioni e incontri stabilire forti relazioni con gli operatori della filiera turistica siciliana anche per rinsaldare i rapporti con la Banca operare nell interesse e in sintonia con le Istituzioni Avvicinare la banca al territorio, con azioni dirette di sviluppo e investimento

5 La percezione dell isola La Sicilia è, di per sé, un brand molto forte (in termini positivi e negativi) E ritenuta una destinazione di grande fascino sia in Italia che all estero E considerata all estero, ingiustamente, una destinazione poco sicura Erroneamente, sia in Italia che all estero è ritenuta un isola di piccole dimensioni.

6 La destinazione Sicilia La situazione degli aeroporti è buona ma i collegamenti con le aree di Agrigento, Messina, Ragusa presentano alcune criticità La mappatura del territorio ha evidenziato come le strutture congressuali, essenzialmente alberghiere, sono localizzate principalmente nelle aree di Catania, Palermo e Taormina La capienza massima in plenaria è di 1200 pax (Centro Congressi Le Ciminiere a Catania e Palacongressi di Agrigento) Negli ultimi anni, la Sicilia ha visto molti investimenti da parte di catene alberghiere internazionali, con la conseguente nascita di strutture di alto livello. La qualità degli altri operatori è fortemente disomogenea: ci sono operatori la cui preparazione è carente e altri in grado di rispondere ai più rigidi standard internazionali.

7 Le strutture ricettive e gli operatori siciliani Meeting Hotels 201 Centro Congressi 32 Dimore storiche 423 DMC, PCO, TO 189 Società di allestimento 41 Fornitori A/V 47 Catering 115 Società di trasporto 206

8 I primi passi del Sicilia Convention Bureau Assunzione di un team di persone con competenze specifiche nel campo Mappatura integrale delle strutture e degli operatori su tutto il territorio Creazione di un data base di circa buyer potenziali, promozione del territorio e dell attività attraverso newsletter periodiche, e social media come Forum, Linkedin, Facebook, Twitter Implementazione di procedure internazionali per la gestione delle richieste, della qualità, dell etica professionale della filiera, degli standard condivisi Predisposizione di una politica commerciale nazionale e internazionale

9 Il Team di Sicilia Convention Bureau CdA Presidente Advisor Maja de Simoni, CMP CMM Direttore Generale Daniela Marino Responsabile Progetti Tobia Salvadori Direttore Commerciale Viviana Marano Responsabile rapporti con il Territorio Giovanna Uttilla Responsabile Comunicazione e Marketing Gabriella Minissale Progetti, Segreteria Generale Relazioni con le Istituzioni a Palermo

10 La Sicilia e il Mercato Il 2009 e il 2010 sono stati anni di contrazione dell industria degli eventi, in conseguenza della situazione economica generale Gli USA hanno emanato una legge che limitava l organizzazione di eventi fuori dal territorio nazionale, che ha influito molto anche su altri mercati (ora modificata) Oltre alla contrazione del numero di eventi, sono stati ridotti i budget degli eventi, con contrazione delle giornate di permanenza Gli organizzatori e i committenti sono particolarmente attenti ai problemi relativi alla sicurezza Sul mercato si sono affacciate alcune nuove destinazioni molto competitive, in quanto sorrette da politiche nazionali coerenti e investimenti molto significativi (Slovenia, Croazia, Montenegro, Dubai, tra gli altri) I buyer cercano destinazioni che dimostrino flessibilità e un rapporto qualità prezzo molto favorevole

11 I nostri affiliati Ad oggi, Sicilia Convention Bureau può contare su circa 150 soci (strutture alberghiere, fornitori di servizi per eventi, DMC e PCO locali). L affiliazione al convention bureau prevede il pagamento di una quota associativa annua e il riconoscimento di una success fee dal 2% al 4%. Oltre alla rappresentanza, i benefit che i soci ricevono sono: promozione attraverso tutti i canali intrapresi da SCB (partecipazione a fiere, organizzazione di sales call, sito internet, newsletter, organizzazione di fam trip); formazione sulle dinamiche del settore degli eventi dedicata alla filiera siciliana; opportunità di networking e connessione; Assistenza per candidature nazionali e internazionali; e molto altro.

12 L Attività commerciale E intensa l attività commerciale in Italia e all Estero, al fine di: sviluppare contatti e incontrare nuovi buyer rafforzare i rapporti già esistenti e fidelizzare chi già conosce la Sicilia I mercati ai quali SCB si è rivolto principalmente sono: Italia, Germania, Francia, UK, capaci di dare frutti nel breve periodo. Parallelamente a questi è stato intrapreso un percorso di promozione in mercati più distanti ma dall enorme potenziale quali USA, Cina, Russia. Dall inizio dell attività circa contatti one to one. Solo nel 2011: Agenzie Corporate Associazioni In occasione di fiere ed eventi % 10% 10% Visite presso uffici % Telefonate approx % 15% 15% Totale buyer contattati 644

13 Strumenti di Comunicazione Restyling del sito web Nel è stato aggiornato con: nuove funzioni una nuova veste grafica nuovi contenuti Non è solo una vetrina per la Sicilia, ma un vero e proprio strumento operativo per buyer e soci del convention bureau La Newsletter Ormai consolidata abitudine dal 2011 la Newsletter di Sicilia Convention Bureau raggiunge circa contatti La newsletter viene personalizzata, in relazione ai pubblici di riferimento.

14 Gli Obiettivi raggiunti I dati si riferiscono a servizi richiesti che generano un potenziale fatturato diretto per la filiera. Si stima che il fatturato indotto possa raddoppiare le cifre. Numero totale richieste 403 Totale business potenziale Totale business confermato Al momento, progetti Work in Progress per un valore di circa 10mio Euro 403 richieste totali eventi confermati Tasso stabile di conferma del 20%

15 L andamento delle richieste e conferme. Confronto tra 2009, 2010 e 2011 NUMERO RICHIESTE NUMERO EVENTI CONFERMATI

16 Confronto tra le aree richieste e le aree confermate Aree richieste Anno 2011/12 Aree confermate Anno 2011/12 Sicilia 91 Aree richieste Taormina Anno Palermo Sicilia 48 Catania Catania Palermo 53 Palermo Taormina Catania 45 Sicilia 40 8 Siracusa Taormina 18 Giardini Naxos 39 3 Giardini Naxis 15 Giardini Naxos Siracusa 13 3 Trapani Siracusa 7 Messina 9 2 Ragusa Agrigento 5 Trapani 5 2 Agringento Ragusa 5 Enna 5 2 Enna Trapani 4 Isole Eolie 5 1 Messina Messina 2 Agrigento 3 1 Isole Eolie Enna 2 Ragusa 1 1 Caltanissetta Isole Eolie 0 Caltanissetta 1 0 Caltanissetta 0

17 Confronto tra le tipologie di eventi richieste e confermate TIPOLOGIA DI EVENTO NUMERO RICHIESTE 2011/12 Congresso 20 8,6 4 6,7 Convention 31 13,3 4 6,7 Conferenza 5 2,1 1 1,7 Meeting Aziendale 64 27, ,3 Viaggio incentive 69 29, ,7 Meeting Associativo Lancio di Prodotto/ Presentazione TIPOLOGIA DI EVENTO NUMERO 9 RICHIESTE 10 3,9 % 4, ,0 3,3 Roadshow/ Seminario 2011/12 5 2,1 3 5,0 Altre tipologie di eventi Congresso (Moda, Culturale, Concerto, 20 8,6 20 8,6 Enogastronomico, etc) Convention 31 13,3 7 11,7 Conferenza 5 2,1 Meeting Aziendale 64 27,5 Numero Eventi Numero Eventi Numero di Partecipanti Viaggio incentive % 69 % 29,6 Richiesti Confermati Meeting Associativo 9 3,9 fino a % 25 Lancio di Prodotto/ Presentazione 10 40% 4,3 da 50 a 99 Roadshow/ Seminario 34 17% % 2,1 da 100 a 299 Altre tipologie di eventi (Moda, Culturale, 75 37% Concerto, Enogastronomico, etc) % 8,6 da 300 a % 4 6% da 600 a % 0 0% da % 1 2% % NUMERO CONFERMATI 2011/12 %

18 Tipologie di Committenza Nei primi anni di attività, SCB si è volutamente rivolto prevalentemente alle agenzie di organizzazione di eventi, tipologia di clienti in grado di garantire numero maggiore di richieste nel breve periodo. L obiettivo è ora di intervenire direttamente sui clienti finali (corporate e associazioni) al fine non solo di promuovere la destinazione, ma anche per diffondere una maggiore cultura dei rapporti tra clienti, intermediari e fornitori finali. 19,90% Attraverso l'attività di intermediazione dell'agenzia Direttamente dall'azienda 80,10%

19 Il presente e il futuro Crescono le relazioni di collaborazione con la Regione Siciliana, le Istituzioni, Camere di Commercio e Attori influenti sul territorio Prosegue nel potenziamento delle relazioni B2B con i buyer per canalizzare il maggior numero di eventi in Sicilia Si lavora in maggiore sinergia con il Gruppo UniCredit per estendere ai clienti corporate Italiani e degli altri Paesi Europei l iniziativa di presentazione del Sicilia CB

20 Il Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Edizione 2011 Partito a Settembre 2011, è un progetto web based, che consente di dare una proiezione del mercato degli eventi in Sicilia e consente di attribuirgli un valore economico (per i servizi diretti). Qualora si creerà la collaborazione delle Istituzioni si potrà calcolare anche la dimensione dell indotto economico indiretto. L obiettivo è di raccogliere i seguenti dati: Numero e tipologia di incontri Numero e provenienza partecipanti (regionale, nazionale, internazionale) Numero di giornate di presenza congressuale Tipologia cliente promotore Valutare anche gli eventi persi per reimpostare le strategie di promozione e vendita In ultima analisi calcolare l impatto economico diretto che i meeting generano sulla filiera

21 L evoluzione del Sicilia Convention Bureau Sono già in essere accordi o intese di collaborazione: A livello locale: Etna Convention Bureau Catania Palermo Convention Bureau Palermo Consorzio Valle dei Templi Agrigento A livello nazionale: Convention Bureau Italia Inoltre, sono in corso di definizione accordi di collaborazione e cofinanziamento Regione Siciliana Camere di Commercio di Agrigento, Catania, Messina, Siracusa, Ragusa, Palermo, Trapani, sul modello dell accordo con la Camera di Commercio di Siracusa Unione delle Provincie Siciliane

22 167 km da aeroporto Punta Raisi 84 km da aeroporto Fontanarossa

23

24

25

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano I Osservatorio Congressuale Siciliano Cenni sull Osservatorio congressuale Nota metodologica Partecipanti all osservatorio Risultati Report eventi confermati

Dettagli

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Rapporto sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Taormina, 1 marzo 2012 In collaborazione con Perché un Osservatorio Siciliano? Punto di partenza per la definizione del mercato congressuale dell

Dettagli

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione. Palermo, 12 marzo 2014. In collaborazione con

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione. Palermo, 12 marzo 2014. In collaborazione con Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione Palermo, 12 marzo 2014 In collaborazione con Le ragioni di un Osservatorio Siciliano Punto di partenza per la definizione del mercato

Dettagli

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Città di Noto STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Azione di promozione e di marketing internazionale del Distretto del Sud Est per l incremento e la destagionalizzazione dei flussi turistici Noto, 27 novembre

Dettagli

L attività congressuale del 2010

L attività congressuale del 2010 1 L attività congressuale del 2010 Per la città e la provincia di Firenze il turismo congressuale rappresenta uno dei segmenti di maggiore interesse, sia per la spesa media del turista congressuale che

Dettagli

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand

Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand Quale opportunità e vantaggi offre l affiliazione ad un Brand MAURO SANTINATO Presidente Teamwork Sviluppo del prodotto hotel Analisi di mercato Studi di fattibilità Studio dei trends Ricerche sul territorio

Dettagli

Piano Territoriale Provinciale di Catania (ex art.12 L.R.9/86) RELAZIONE GENERALE DELLO SCHEMA DI MASSINA.

Piano Territoriale Provinciale di Catania (ex art.12 L.R.9/86) RELAZIONE GENERALE DELLO SCHEMA DI MASSINA. 4.1.7. L ATTIVITÀ TURISTICA. Secondo le stime del World Travel and Tourism Council, l industria dei viaggi e del turismo diventerà, a breve termine, la prima industria mondiale sia in termini di fatturato

Dettagli

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio

ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO. A cura dell Ufficio Studi Confcommercio ROADSHOW PMI ECONOMIA, MERCATO DEL LAVORO E IMPRESE NEL VENETO A cura dell Ufficio Studi Confcommercio LE DINAMICHE ECONOMICHE DEL VENETO Negli ultimi anni l economia del Veneto è risultata tra le più

Dettagli

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con www.ttgincontri.it TTG INCONTRI INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE 52 a edizione FIERA DI RIMINI 8. 9. 10 Ottobre, 2015 In contemporanea con 64 Salone Internazionale dell Accoglienza www.ttgincontri.it

Dettagli

Formez 50 anni ROMA, 13 MARZO 2013

Formez 50 anni ROMA, 13 MARZO 2013 Formez 50 anni ROMA, 13 MARZO 2013 1 1 La popolazione alla base dell espansione economica Popolazione nel 1960: circa 3 miliardi Popolazione nel 2050: circa 9 miliardi Tratta dalla Convention «Italia +30»

Dettagli

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1 Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori www.isnart.it 1 Le aree protette in Italia 23 parchi nazionali (oltre 500 comuni) 152 parchi regionali (quasi

Dettagli

presenta IL WORKSHOP

presenta IL WORKSHOP presenta IL WORKSHOP 11 luglio 2014 - ore 9.00-17.00 presso Sheraton Milan Malpensa con il patrocinio di Con il riconoscimento di Federcongressi&eventi L ITALIA CALA I SUOI ASSI Un anno dopo il debutto

Dettagli

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale

CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale CREDITO E SVILUPPO delle PMI nel Lazio: opportunità, vincoli e proposte per il sistema regionale Realizzato dall EURES Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con il Consiglio Regionale dell Economia

Dettagli

Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali

Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali ORDINE DEL GIORNO: Assemblea dei Soci Umbria Congressi 24 Febbraio 2015 Relazione del Presidente Aggiornamento attività Progetto promo - commerciale Approvazione Bilancio Consuntivo 2014 Varie ed eventuali

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI

STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI Aprile 2002 1 STUDIO DI SETTORE SG82U Numero % sugli invii Invii 8.416 Ritorni 4.988

Dettagli

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS

Congressi: il punto di vista dalle associazioni MEETINGCONSULTANTS Congressi: il punto di vista dalle associazioni Le associazioni protagoniste della meeting industry All interno della meeting industry internazionale le associazioni suscitano grande interesse in quanto

Dettagli

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU

DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU DON T FORGET TO LOOK AROUND YOU PROFILO AGENZIA Maste Eventi è un agenzia di servizi dinamica ed innovativa che si propone come partner ideale nella realizzazione di soluzioni personalizzate per tutte

Dettagli

ESPORTIAMO L ECCELLENZA

ESPORTIAMO L ECCELLENZA ESPORTIAMO L ECCELLENZA Le PMI italiane per poter avere un futuro e crescere hanno l esigenza di uscire dai confini territoriali italiani per vendere i loro prodotti sui mercati esteri. Questa necessità,

Dettagli

Attrattività, performance e potenzialità della Sicilia turistica

Attrattività, performance e potenzialità della Sicilia turistica Attrattività, performance e potenzialità della Sicilia turistica Ricerca di marketing sull attrattività turistica della Sicilia Presentazione dei risultati della ricerca Palermo, 11 luglio 2014 Obiettivi

Dettagli

LA STORIA. l esperienza di 90 anni di attività...

LA STORIA. l esperienza di 90 anni di attività... A Milano dal 1912 LA STORIA l esperienza di 90 anni di attività... Siamo una compagnia assicurativa dalle radici molto profonde! I 1912 l Istituto Nazionale delle 90 anni di attività, ha raccolto e amministrato

Dettagli

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE

PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE ALLEGATO 2 PROGRAMMA SEMINARI DI AGGIORNAMENTO PER OPERATORI DEL SETTORE CONGRESSUALE Assessorato al Turismo, Sport, Impianti di Risalita, Pari Opportunità L Assessore Prot. n. Torino, 13 maggio 2008 Agli

Dettagli

La Coppa per il clima delle Imprese Europee (European Enterprises Climate Cup - EECC)

La Coppa per il clima delle Imprese Europee (European Enterprises Climate Cup - EECC) La Coppa per il clima delle Imprese Europee (European Enterprises Climate Cup - EECC) La competizione Europea per il risparmio energetico nelle piccole e medie imprese SPES Consulting Srl Galleria Mazzini,

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO

ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO ENTE BILATERALE TURISMO Della Regione Lazio OSSERVATORIO DEL MERCATO DEL LAVORO NEL SETTORE TURISTICO 1 Rapporto 2007 sulla occupazione nelle imprese ricettive, di viaggi e di ristorazione della Provincia

Dettagli

Acquisire eventi per la Sicilia. Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione. MTM Palermo, 14 maggio 2012

Acquisire eventi per la Sicilia. Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione. MTM Palermo, 14 maggio 2012 Acquisire eventi per la Sicilia Analisi dei clienti e potenzialita della destinazione MTM Palermo, 14 maggio 2012 LA MEETING INDUSTRY E PARTE DEL SISTEMA TURISMO LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI La Destagionalizzazione

Dettagli

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione. Siracusa, 22 marzo In collaborazione con

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione. Siracusa, 22 marzo In collaborazione con Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione Siracusa, 22 marzo 2013 In collaborazione con Cenni sulle ragioni di un Osservatorio Siciliano Punto di partenza per la definizione del

Dettagli

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo. Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.it IL GRUPPO RISORSA UOMO Risorsa Uomo nasce a Milano nel 1985 dall idea

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Roberto Del Giudice Firenze, 10 febbraio 2014 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita

Dettagli

Indagine 2012 sul direct marketing multicanale in Italia: evoluzione, soddisfazioni ed attese

Indagine 2012 sul direct marketing multicanale in Italia: evoluzione, soddisfazioni ed attese Indagine 2012 sul direct marketing multicanale in Italia: evoluzione, soddisfazioni ed attese Ricerca di CRIBIS D&B con il patrocinio di AIDiM, Associazione Italiana Direct Marketing e di ANVED,Associazione

Dettagli

ROADSHOW PMI TURISMO E PMI

ROADSHOW PMI TURISMO E PMI ROADSHOW PMI TURISMO E PMI Cagliari, 29 maggio 2009 Per il 67,2% delle Pmi del turismo la situazione economica del Paese è peggiorata nei primi cinque mesi del 2009 rispetto al secondo semestre del 2008.

Dettagli

LO SVILUPPO DELL ECONOMIA DIGITALE: ALCUNE CONSIDERAZIONI PER OPPORTUNITA DI SVILUPPO

LO SVILUPPO DELL ECONOMIA DIGITALE: ALCUNE CONSIDERAZIONI PER OPPORTUNITA DI SVILUPPO LO SVILUPPO DELL ECONOMIA DIGITALE: ALCUNE CONSIDERAZIONI PER OPPORTUNITA DI SVILUPPO 1 Applicando questa metodologia, nel 2009 il valore a livello mondiale dell internet economy poteva essere stimato,

Dettagli

Green Events and d M e M e e t e i t n i gs

Green Events and d M e M e e t e i t n i gs Green Events and Meetings Cisalpina Research Cisalpina Research è il centro studi creato da Cisalpina Tours nel 2011 per rilevare dati e tendenze, opportunità e sfide del mercato dei viaggi e degli eventi

Dettagli

Con SAP Business One le informazioni gestionali di MORATO sono buone come il Pane

Con SAP Business One le informazioni gestionali di MORATO sono buone come il Pane MORATO PANE S.p.A.. - Utilizzata con concessione dell autore. SAP Customer Success Story Food Morato Pane Con SAP Business One le informazioni gestionali di MORATO sono buone come il Pane Partner Nome

Dettagli

Mappatura Eco-sportelli Scheda di rilevazione

Mappatura Eco-sportelli Scheda di rilevazione Provincia di Ferrara Mappatura Eco-sportelli Scheda di rilevazione Eco-sportello Sportello InfoSmog Ente Titolare Comune di Cremona gestione Diretta ( diretta, indiretta, convenzione ) Indirizzo Vicolo

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015

OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA VERSO EXPO 2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO L'ANFITEATRO MORENICO DI IVREA. PAESAGGIO E CULTURA" VERSO EXPO 2015 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: la Regione Piemonte ha

Dettagli

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza a sostegno delle PMI Costante Turco Responsabile Direzione Regionale Centro Sud Italia di Banca Popolare di Vicenza Prato, 9 maggio 2013 La Storia e le caratteristiche

Dettagli

Tavola Rotonda. Roma, 6 Novembre 2009

Tavola Rotonda. Roma, 6 Novembre 2009 Tavola Rotonda STUDI di SETTORE e FISCALITA Tour guidato nel dedalo degli obblighi fiscali per scoprire se qualcosa cambierà Roma, 6 Novembre 2009 Tavola Rotonda Mauro Zaniboni i MZ Congressi PCO in Milano

Dettagli

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE

REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE REQUISITI QUALITATIVI DI BASE PER L OFFERTA CONGRESSUALE Criteri selettivi per i soggetti che partecipano alle iniziative promozionali Considerando che il Convention Bureau Italia ha come principale obiettivo

Dettagli

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future European Payment Index 2013 Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future Intrum Justitia è il gruppo leader in Europa nei servizi di Credit Management Unica

Dettagli

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende.

TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. TWT dal 1979 si rivolge alle piccole e grandi aziende. Realizza eventi congressuali e corsi ECM, predispone programmi creativi di motivazione ed incentivazione nelle convention, progetta percorsi unici

Dettagli

FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA. Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau

FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA. Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau FARE SISTEMA PER ATTRARRE MEETING ED EVENTI IN SICILIA Informazioni utili per affiliarsi al Sicilia Convention Bureau Perché far parte di un sistema Perché gli Operatori Siciliani diventino insieme, un

Dettagli

VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1

VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1 VALORI ECONOMICI DELL AGRICOLTURA 1 Secondo i dati forniti dall Eurostat, il valore della produzione dell industria agricola nell Unione Europea a 27 Stati Membri nel 2008 ammontava a circa 377 miliardi

Dettagli

Il Gruppo Banca Carige

Il Gruppo Banca Carige Il Gruppo Banca Carige Le tappe del Gruppo Banca Carige Costituzione della Cassa di Risparmio di Genova Trasformazione della Banca in SpA. Privatizzazione e capitalizzazione tramite OPS Nasce Carige Vita

Dettagli

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Università di Bologna Rimini Campus Branch Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Il sistema congressuale riminese nel 2011 Ricerca promossa e finanziata da: 1. L attività congressuale nell

Dettagli

Le politiche a sostegno delle start up e il ruolo del sistema camerale

Le politiche a sostegno delle start up e il ruolo del sistema camerale Sondrio, 14 giugno 2013 11ª Giornata dell Economia Le politiche a sostegno delle start up e il ruolo del sistema camerale Roberto Calugi Consorzio camerale per il credito e la finanza Camera di Commercio

Dettagli

Artigiancassa Progetto Key Woman. Roma, 5 Dicembre 2012

Artigiancassa Progetto Key Woman. Roma, 5 Dicembre 2012 Artigiancassa Progetto Key Woman Roma, 5 Dicembre 2012 Malgrado l attuale congiuntura economica le imprese a guida femminile fanno registrare una sostanziale tenuta nella dinamica anagrafica Le imprese

Dettagli

Report 2015 Plan 2016

Report 2015 Plan 2016 Riunione SCB Report 2015 Plan 2016 Palazzo Militello, Enna 1 1 D I C E M B R E 2 0 1 5 Sicilia Convention Bureau oggi Report 2015 Plan 2016 Chi siamo Dove siamo arrivati Cosa ci riserva il futuro Di cosa

Dettagli

La Cets come metodo di lavoro

La Cets come metodo di lavoro Dalla CETS al Qualità Parco : l esperienza di un rapporto positivo tra operatori privati e Pnab 1 1 La Cets come metodo di lavoro La Carta europea del turismo sostenibile 2 progetto reale e condiviso con

Dettagli

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA.

SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. UNA FRANCHISING SCOPRI LA PROSSIMA APERTURA UNA. LA TUA. FORMULA UNA Hotels & Resorts e UNAWAY Hotels sono marchi che contraddistinguono una catena alberghiera di proprietà completamente italiana che per

Dettagli

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE Giampio Bracchi Presidente Fondazione Politecnico di Milano Convegno ABI Internet e la Banca Roma,1 dicembre 2003 Economia della rete nel mondo, trasformazione e crescita:

Dettagli

LA FIERA: STRUMENTO DI MARKETING A 2 DIMENSIONI

LA FIERA: STRUMENTO DI MARKETING A 2 DIMENSIONI LA FIERA: STRUMENTO DI MARKETING A 2 DIMENSIONI BtoB Marketing Forum 2014 Milano, 1 aprile 2014 Roberto Foresti Direttore Commerciale Internazionale e Sviluppo Fiera Milano S.p.A. Fiera Milano nel mondo

Dettagli

LIBERI DI VIAGGIARE. 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it

LIBERI DI VIAGGIARE. 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it LIBERI DI VIAGGIARE 20060 Bussero (MI) in via L. da Vinci 5 www.ldvitalia.it L associazione nata nel 2009 (è un marchio commerciale di Marco Grieco) rappresenta un circuito di circa 1800 cral, associazioni,

Dettagli

LE COMPETENZE CHE VALGONO UN LAVORO LE INDICAZIONI FORNITE DALLE IMPRESE ATTRAVERSO IL SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR

LE COMPETENZE CHE VALGONO UN LAVORO LE INDICAZIONI FORNITE DALLE IMPRESE ATTRAVERSO IL SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR Le sfide all'orizzonte 2020 e la domanda di competenze delle imprese LE COMPETENZE CHE VALGONO UN LAVORO LE INDICAZIONI FORNITE DALLE IMPRESE ATTRAVERSO IL SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR Domenico Mauriello

Dettagli

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012

Turismo Veneto: il lago di Garda. Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Turismo Veneto: il lago di Garda Giovanni Altomare Direttore Federalberghi Garda Veneto Verona, 4 maggio 2012 Il turismo in Italia Il turismo in Italia rappresenta il 9,5% del PIL, oltre 130 miliardi di

Dettagli

OSSERVATORIO PERMANENTE

OSSERVATORIO PERMANENTE DIPARTIMENTO DI SCIENZE STATISTICHE PAOLO FORTUNATI UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM OSSERVATORIO PERMANENTE SUL TRASPORTO CAMIONISTICO IN INTERPORTO BOLOGNA INDAGINE CONGIUNTURALE - I SEMESTRE

Dettagli

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI

COMPANY PROFILE AZIENDA CERTIFICAZIONI COMPANY PROFILE AZIENDA Aristea presente sul mercato dal 1988 offre un ampia gamma di servizi nel settore dell organizzazione congressuale, della gestione di associazioni, dell editoria e della consulenza

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Intervento di: PALMA COSTI Assessore Interventi Economici, Innovazione e Pari opportunità della Provincia di Modena Mercoledì 1 aprile 2009 Camera

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

Presentazione Ktesios S.p.a.

Presentazione Ktesios S.p.a. Presentazione Ktesios S.p.a. Università di Roma Tor Vergata Workshop di presentazione dell attività dei Laboratori di ricerca Roma 31 gennaio 2008 Ing. Massimo Minnucci Amministratore Delegato Ktesios

Dettagli

Siracusa, 30 giugno 2011. Il Turismo Congressuale e degli Eventi. In collaborazione con

Siracusa, 30 giugno 2011. Il Turismo Congressuale e degli Eventi. In collaborazione con Siracusa, 30 giugno 2011 Il Turismo Congressuale e degli Eventi In collaborazione con Dati sul valore economico del mercato, trend internazionali e prospettive di business future Prospetto sull andamento

Dettagli

PROFESSIONALITA PER L INNOVAZIONE

PROFESSIONALITA PER L INNOVAZIONE Progetto PROFESSIONALITA PER L INNOVAZIONE (CUP C46D14000130006 ID 1) ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali

Dettagli

Turismo Virtual Turismo Virtual Turismo Virtual

Turismo Virtual Turismo Virtual Turismo Virtual Da una collaborazione nata all inizio del 2011 tra le società Annoluce di Torino e Ideavity di Porto (PT), giovani e dinamiche realtà ICT, grazie al supporto della Camera di Commercio di Torino, nasce

Dettagli

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA CHI SIAMO Un team formato da professionisti esperti di marketing, comunicazione e CSR, che ha scelto di mettere al servizio della sostenibilità

Dettagli

Sezione: 7. Quanto guadagna un Consulente di viaggi online?

Sezione: 7. Quanto guadagna un Consulente di viaggi online? Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 7. Quanto guadagna un Consulente di viaggi online? Analizziamo da vicino la redditività del Consulente di viaggi online Eccoci ad una argomento molto

Dettagli

Club di prodotto Parteolla e Basso Campidano

Club di prodotto Parteolla e Basso Campidano Club di prodotto Parteolla e Basso Campidano Piano di attività Premessa Il territorio del Parteolla e Basso Campidano, puntando sulla qualificazione e promozione unitaria delle eccellenze locali, ha identificato

Dettagli

Docente: Raffaella Pizzi

Docente: Raffaella Pizzi Docente: Raffaella Pizzi CHE COSA E IL PERSONAL MARKETING L applicazione dei principi e degli strumenti del marketing alle persone per promuovere se stesse nell ambito della propria attività professionale,

Dettagli

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare DUBAI 2013 DUBAI Economia Dubai oggi è un importante centro che basa la propria economia sul commercio marittimo (grazie ai suoi due Porti), sul turismo (con oltre 60 milioni di turisti all anno), sul

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT I risultati dell'osservatorio sul Marketing B2B realizzato da CRIBIS D&B con la collaborazione di AISM. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

Dettagli

CSST Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica NUOVI SCENARI, NUOVE DOMANDE E NUOVE RISPOSTE: L EVOLUZIONE DI UN SERVIZIO DI QUALITA

CSST Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica NUOVI SCENARI, NUOVE DOMANDE E NUOVE RISPOSTE: L EVOLUZIONE DI UN SERVIZIO DI QUALITA CSST Certificazione Editoria Specializzata e Tecnica NUOVI SCENARI, NUOVE DOMANDE E NUOVE RISPOSTE: L EVOLUZIONE DI UN SERVIZIO DI QUALITA Premesse Le imprese necessitano di strumenti più moderni per rispondere

Dettagli

Forum conclusivo composante 4 Palermo, 4-5 Giugno 2007. Il sottoprogetto METE

Forum conclusivo composante 4 Palermo, 4-5 Giugno 2007. Il sottoprogetto METE Forum conclusivo composante 4 Palermo, 4-5 Giugno 2007 Il sottoprogetto METE M.E.T.E Métodologie innovante pour l animation territoriale des instruments de programmation; 1 gennaio 15 novembre 2006; Agenda

Dettagli

Su di noi TRIG SOCIAL

Su di noi TRIG SOCIAL IT Equity Story Su di noi Trig Social Media AB (publ.) è una piattaforma di social media che opera a livello internazionale e offre diversi prodotti che permettono la partecipazione attiva dei suoi membri.

Dettagli

Leadership aziendale e competenza professionale.

Leadership aziendale e competenza professionale. DOSSIER FRANCHISING Leadership aziendale e competenza professionale. BluEnergyControl srl è un azienda che vanta tredici anni di esperienza nelle energie rinnovabili e, ad oggi, opera prevalentemente con

Dettagli

l Gruppo Il Gruppo Primacasa si propone agli operatori del settore immobiliare come realtà multi servizi. Il Gruppo opera nelle seguenti attività:

l Gruppo Il Gruppo Primacasa si propone agli operatori del settore immobiliare come realtà multi servizi. Il Gruppo opera nelle seguenti attività: l Gruppo Primacasa inizia la sua attività nel 1990 come rete di intermediazione immobiliare in franchising contraddistinta dal marchio Primacasa Franchising Network. Nel corso degli anni la rete di punti

Dettagli

AREE DI ATTIVITA TURISMO INDIVIDUALE TURISMO DI GRUPPO. o Viaggi culturali con itinerari ad hoc. o Soggiorni. o Crociere. o Viaggi di studio

AREE DI ATTIVITA TURISMO INDIVIDUALE TURISMO DI GRUPPO. o Viaggi culturali con itinerari ad hoc. o Soggiorni. o Crociere. o Viaggi di studio PROFILO AZIENDALE Dal 1984 siamo impegnati sul fronte della consulenza nell ambito del turismo internazionale per una clientela estremamente esigente, proponendo soluzioni personalizzate di alto profilo.

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il CF Gruppo Assicurazioni CF si distingue

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4. Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO

ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO ALLEGATO D - REQUISITI SPECIFICI DI CUI ALL ARTICOLO 4, COMMA 1, LETT. C) DEL BANDO Premessa. I seguenti requisiti specifici sono richiesti solo per le categorie specificamente indicate e sono aggiuntivi

Dettagli

LA PUBBLICITA IN SICILIA

LA PUBBLICITA IN SICILIA LA PUBBLICITA IN SICILIA Quadro produttivo, articolazione della spesa e strategie di sviluppo Paolo Cortese Responsabile Osservatori Economici Istituto G. Tagliacarne Settembr e 2014 Gli obiettivi del

Dettagli

Registro delle associazioni e degli enti che operano a favore degli immigrati - Prima sezione Attività 2014

Registro delle associazioni e degli enti che operano a favore degli immigrati - Prima sezione Attività 2014 Direzione Generale dell Immigrazione e delle Politiche di Integrazione Divisione II Registro delle associazioni e degli enti che operano a favore degli immigrati - Prima sezione Attività 2014 A cura della

Dettagli

CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA.

CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA. CHI SIAMO ESTRA ENERGIE S.R.L. È LA SOCIETÀ DEL GRUPPO ESTRA ATTIVA SUL MERCATO DELLA VENDITA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA. NATA NEL 2008 DALLA FUSIONE DI TRE IMPORTANTI AZIENDE DEL SETTORE, CONSIAGAS

Dettagli

Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE

Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE Seminario di Formazione Sales & Marketing Alberghiero SALES & MORE CONSULTING FORMAZIONE Marketing Strategico L'analisi attenta del mercato di riferimento può aprire nuove prospettive al business alberghiero:

Dettagli

Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione. Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO

Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione. Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO Evoluzione industria cosmetica - valori in milioni di Previsioni mercato Italia - variazioni %

Dettagli

Executive Summary Rapporto 2011/2012

Executive Summary Rapporto 2011/2012 Executive Summary Rapporto 2011/2012 In collaborazione con Anticipazione dei risultati Dati macro Il settore del Management Consulting rappresenta un mercato molto frammentato, dove sono presenti circa

Dettagli

Come vi affianchiamo

Come vi affianchiamo Come vi affianchiamo Vi accompagniamo nella crescita costante del vostro business Creiamo, programmiamo e sviluppiamo una strategia d internazionalizzazione per la vendita dei vostri prodotti all estero

Dettagli

Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera Programma operativo Italia - Malta 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera Base giuridica Oggetto (obiettivo generale) Con decisione C/2008/7336 il 27 novembre 2008 la Commissione Europea ha approvato

Dettagli

BUDGET ESERCIZIO 2016

BUDGET ESERCIZIO 2016 BUDGET ESERCIZIO 2016 L esercizio 2016 rappresenterà per Programma Ambiente un momento di profonda trasformazione durante il quale l azienda getterà le basi per quello che dovrà essere il suo ruolo a livello

Dettagli

Innovalazio: un premio all innovazione

Innovalazio: un premio all innovazione Comunicato stampa Innovalazio: un premio all innovazione La Regione Lazio attraverso la Filas, la società strumentale dedicata al sostegno dei processi di innovazione, ha consegnato giovedì 15 giugno tre

Dettagli

La tua serenità, il nostro obiettivo.

La tua serenità, il nostro obiettivo. La tua serenità, il nostro obiettivo. CF Assicurazioni vicino alla Famiglia, vicino a Te UN PROGETTO CHE GUARDA AL FUTURO, UNA REALTÀ PRESENTE A CUI AFFIDARSI. Il Gruppo CF Assicurazioni si distingue per

Dettagli

LOCAL BUSINESS MANAGER

LOCAL BUSINESS MANAGER Da venti anni promozione e sviluppo d impresa LOCAL BUSINESS MANAGER IL BUSINESS DEL PROMUOVERE BUSINESS E SVILUPPO LOCALE Aiutare gli aspiranti imprenditori a creare una nuova attività, supportare gli

Dettagli

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 I Fondi Europei per la competitività e l innovazione delle PMI campane: strategie e opportunità di finanziamento L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 Dr. Ennio Parisi

Dettagli

Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita

Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita 1 Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita L Osservatorio semestrale della Società dell Informazione, realizzato da Federcomin, analizza semestralmente lo stato e le dinamiche

Dettagli

Lavorare con gli eventi: nuova linfa per gli hotel

Lavorare con gli eventi: nuova linfa per gli hotel Termine generico usato per indicare ogni possibile avvenimento non solo congressuale (manifestazioni espositive, sfilate, inaugurazioni ecc.) che richieda la presenza di un organizzatore. Gli eventi rientrano

Dettagli

Relazione Semestrale al 30.06.2012. Fondo Federico Re

Relazione Semestrale al 30.06.2012. Fondo Federico Re Relazione Semestrale al 30.06.2012 Fondo Federico Re Gesti-Re SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 1.500.000 i.v. Codice Fiscale, Partita

Dettagli

Presentazione del progetto PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA

Presentazione del progetto PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA PROCESSO DI DISTRIBUZIONE INTEGRATA Il mercato 1. IL PROGETTO DI PARTNERSHIP Il Progetto nasce da una forte visione condivisa sul mercato di riferimento (le Imprese) e dalle modifiche in tema di mediazione

Dettagli

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri Founder - Ercole Palmeri (http://it.linkedin.com/in/ercolepalmeri ) MarketPlace online per la distribuzione dell eccellenza italiana nel mondo, e diffusione di una visione positiva del vivere italiano.

Dettagli

Mobile e Social Banking: strategie di presidio e integrazione tra canali digitali

Mobile e Social Banking: strategie di presidio e integrazione tra canali digitali ATTIVITA DI RICERCA 2014 Mobile e Social Banking: strategie di presidio e integrazione tra canali digitali PROPOSTA DI ADESIONE 1 TEMI E MOTIVAZIONI La continua diffusione di internet e la rapida evoluzione

Dettagli

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Rapporto annuale 2012

IL TURISMO IN CIFRE negli esercizi alberghieri di Roma e Provincia Rapporto annuale 2012 A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N N O 2 0 1 2 R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 2 1. L andamento

Dettagli

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta Supporto all avvio di progetti imprenditoriali GAL media Valle d Aosta Questo manuale è parte del progetto LEADER Agir pour l innovation rurale Scopo del manuale Sostenere le neo imprese rurali o le imprese

Dettagli

Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI

Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI Gli strumenti della comunicazione finanziaria applicabili alle PMI Fiorenzo Tagliabue SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali Bari, 16 novembre 2001 Perché occuparsi di comunicazione? Perché la comunicazione

Dettagli