Analisi per centro di costo per SIGLA++

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Analisi per centro di costo per SIGLA++"

Transcript

1 Analisi per centro di costo per SIGLA++ Introduzione Lo scopo di questa documentazione è quello di illustrare in via generale il progetto di analisi per centro di costo. Nelle sue componenti Server (BIWAY Designer) e Client (BIWAY Client). Un prerequisito essenziale è che la contabilità analitica e la stampa del controllo di gestione su Sigla++ siano già impostati e funzionanti. BiWay Client Le analisi disponibili sono due in corrispondenza dello stato dell opzione l opzione Classi di Costo in Configurazione/Applicazione/Contabilità/Analitica e sono: Controllo_Di_Gestione_Per_Sottoconti. Controllo_Di_Gestione_Per_Classi_Di_Costo. Lo schema seguente riassume la situazione: Nome Analisi Configurazione Cubo Controllo_Di_Gestione_Per_Classi_Di_Costo È attiva l opzione Classi di Costo in Applicazione / Contabilità / Analitica. CONADITClassiDiC osto (analisi per classi di costo). Controllo_Di_Gestione_Per_Sottoconti NON è attiva l opzione Classi di Costo in Applicazione / Contabilità / Analitica. CONADIT (analisi per sottoconti). Le analisi sono impostate in modo da usare la dimensione Centro di costo come filtro, le dimensioni tempo Dt Extra Contabile sulle colonne e hanno impostato come filtro gli esercizi 2005/2004. La misura Importo è stata rinominata come Tot.Periodo e Importo Previsto come Budget. Le colonne Var.Per.Prec calcola lo scostamento fra Tot.Periodo del 2005 e quello del La colonna Var.Budget calcola lo scostamento fra Budget del 2005 e quello del Le analisi fornite ricalcano la forma della stampa controllo di gestione. E possibile costruire analisi in forma diversa semplicemente togliendo i campi presenti e aggiungendo Misure/Dimensioni diverse dalla funzione Elenco campi. BiWay the easy way to Bussines Intelligence Pag. 1 di 5

2 BiWay Designer Alcune funzioni utilizzate 1 sono caratteristiche del database manager utilizzato. Per questo motivo sono distribuiti tre progetti. Nome Progetto DB2_Controllo_Di_Gestione ORA_Controllo_Di_Gestione SQL_Controllo_Di_Gestione DataBaseManager DB2 ORACLE MS SQLSERVER Ogni progetto si connette ai dati comuni e ai dati ditta alla base dati Sigla++ attraverso le fonti ODBC Generali (dati comuni) e Ditta (dati ditta). I cubi disponibili per l analisi sono due in corrispondenza delle possibili configurazioni con cui il controllo di gestione può essere impostato. Se in configurazione del Sigla++ in Applicazione/Contabilità/Analitica è attiva l opzione Classi di Costo il cubo da usare è CONADITClassiDiCosto 2. Se l opzione precedente non è attiva il controllo di gestione è stampato per Sottoconti e il cubo da usare è CONADIT 3. Misure I cubi CONADIT rendono disponibili le misure 4 secondo le schema seguente: Misura Fatto Descrizione Importo MovimentiContabili È uguale al campo EIMPORTO della tabella MOVCO. Se il campo MOVCO.SEGNO= A (Avere) il campo è negativo. Importo Previsto BUDGET È uguale al campo IMPBUDGET nella tabella BUDGET. 1 Come informazione generale riepiloghiamo schematicamente le funzioni usate nei vari progetti con la sintassi per i relativi database manager. Funzione MS SQLSERVER DB2 ORACLE Sottostringa SUBSTRING(stringa,Inizio,QuantiCaratteri) SUBSTR(stringa,DaDove,QuantiCaratteri) SUBSTR(campo,DaDove,QuantiCaratteri) Concatenazion e stringhe Conversione da carattere a data Stringa1 + Stringa2 CONCAT(Stringa1,Stringa2) CONCAT(Termine1,Termine2) convert(datetime,giorno+'/'+mese+ '/'+ANNO,103) DATE(GIORNO-MESE-ANNO) to_date(giorno/mese/anno, 'ddmmyyyy') 2 Cubo virtuale. 3 Cubo virtuale. 4 Per misure si intendono dati numerici che misura grandezze caratteristiche. In questo caso sono importi in euro. BiWay the easy way to Bussines Intelligence Pag. 2 di 5

3 Dimensioni Le dimensioni sono rese disponibili secondo il seguente schema: Dimensione Vista Descrizione Centro Di Costo Centro Di Costo Contiene la descrizione del centro di costo letta tabella CENTRCOS. Classificazione da 1 a 6 Centro Di Costo Se configurate in Sigla++ contengono le descrizioni relative ai codici di classificazione indicati nella tabella CENTROCOST. Contengono dati validi solo le classificazioni effettivamente configurate e gestite in Sigla++. Dt Competenza Contabile Dt Competenza Contabile Dimensione temporale ricavata dalla DATACOMPET della tabella MOVCO. Dt Extra Contabile Dt Extra Contabile Dimensione temporale ricavata dalla DTCOMPCONT della tabella MOVCO. Data Registrazione Data Registrazione Dimensione temporale ricavata dalla DATAREG della tabella MOVCO. MovimentiDiSimulazione FiltroMovDiSimulazione Permette di filtrare i valori ottenuti in modo da selezionare i movimenti di solo analitica/solo simulazione/analitica+simulazione). IlSottoconto SoloSottoconti Contiene la descrizione e il tipo (COSTI/RICAVI) dei sottoconti estratti. Se si estraggono sottoconti di tipo Attività/Passività saranno indicati come COSTI. IlSottoconto.Descrizione ha come attributo Codice che se abilitato mostra il codice del sottoconto. Misure Il cubo CONADITClassiDiCosto rende disponibile le misure 5 secondo lo schema seguente: Misura Fatto Descrizione Importo MovimentiContabili È uguale al campo EIMPORTO della tabella MOVCO. Se il campo MOVCO.SEGNO= A (Avere) il campo è negativo. Importo Previsto BUDGET_CLASSI_ DI_COSTO È uguale al campo IMPBUDGET nella tabella BUDGET. 5 Per misure si intendono dati numerici che misura grandezze caratteristiche. In questo caso sono importi in euro. BiWay the easy way to Bussines Intelligence Pag. 3 di 5

4 Dimensioni Le dimensioni sono rese disponibili secondo il seguente schema: Dimensione Vista Descrizione Centro Costo Centro Di Costo Contiene la descrizione del centro di costo letta da tabella CENTRCOS. Classificazione da 1 a 6 Centro Di Costo Se configurate in Sigla++ contengono le descrizioni relative ai codici di classificazione indicati nella tabella CENTROCOST. Contengono dati validi solo le classificazioni effettivamente configurate e gestite in Sigla++. Dt Competenza Contabile Dt Competenza Contabile Dimensione temporale ricavata dalla DATACOMPET della tabella MOVCO. Il Dt Extra Contabile Dt Extra Contabile Dimensione temporale ricavata dalla DTCOMPCONT della tabella MOVCO. Il Data Registrazione Data Registrazione Dimensione temporale ricavata dalla DATAREG della tabella MOVCO. Il MovimentiDiSimulazione FiltroMovDiSimulazio ne Permette di filtrare i valori ottenuti in modo da selezionare i movimenti di solo analitica/solo simulazione/analitica+simulazione). Classi costo livello da 1 a 9 PIACON Permette raggruppare le classi di costo per una parte del codice. Livello 1, Livello 2 ecc.ecc. indica su quanti caratteri avviene il raggruppamento. Es: se i codici di due classi di costo sono (10 caratteri) e (10 caratteri), scegliendo Livello 9 le misure legate ai due codici saranno sommate e mostrate nel codice (9 caratteri). Voci di spesa PIACON Contiene il tipo (COSTO, RICAVO) il codice e la descrizione delle classi di costo così come indicate nella tabella TESCLCOS. Questa dimensione permette di ottenere anche il dettaglio per BiWay the easy way to Bussines Intelligence Pag. 4 di 5

5 sottoconto. Voci di spesa con codice PIACON Contiene il tipo (COSTO, RICAVO) il codice e la descrizione delle classi di costo, lette dalla tabella TESCLCOS. BiWay the easy way to Bussines Intelligence Pag. 5 di 5

Analisi delle vendite per SIGLA++

Analisi delle vendite per SIGLA++ Analisi delle vendite per SIGLA++ Introduzione Lo scopo di questo progetto è quello di realizzare una analisi delle vendite a partire dalla base dati standard di SIGLA++. Questo illustra gli elementi che

Dettagli

Analisi delle azioni commerciali per SIGLA++

Analisi delle azioni commerciali per SIGLA++ Analisi delle azioni commerciali per SIGLA++ Introduzione Lo scopo di questo progetto è quello di realizzare una analisi delle azioni commerciali a partire dalla base dati standard di SIGLA++. Lo scopo

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli

Budget Management Copyright RHD software 2013 1

Budget Management Copyright RHD software 2013 1 Budget Management Copyright RHD software 2013 1 Budget Management Il processo di condivisione degli obiettivi Copyright RHD software 2013 2 PUNTO DI PARTENZA - OBIETTIVI Modello di controllo adattabile

Dettagli

Analisi dei dati di Navision con Excel

Analisi dei dati di Navision con Excel Analisi dei dati di Navision con Excel Premessa I dati presenti nei sistemi gestionali hanno il limite di fornire una visione monodimensionale degli accadimenti aziendali, essendo memorizzati in tabelle

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1 Tibet Manuale Centri di Costo Tibet R 1 Che cosa è la gestione dei Centri di Costo La gestione dei Centri di Costo consente alle aziende di controllare in modo analitico l'aspetto economico della gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

1) Ditte Società da estrarre 2) Banca Banche da indicare nel Sollecito 3) Stato partita Cliente 4) Giorni di Scaduto

1) Ditte Società da estrarre 2) Banca Banche da indicare nel Sollecito 3) Stato partita Cliente 4) Giorni di Scaduto SOLLECITOEMAIL è un programma per la gestione dell invio automatico dei Solleciti con E-Mail. Tutte le Aziende del Gruppo gestite con la contabilità RDS dopo una apposita configurazione potranno utilizzarlo.

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2001

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2001 Allegato 2 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2001 1. GENERALITÀ Ciascun deposito fiscale è identificato da un Codice Accisa

Dettagli

DATABASE = collezione di oggetti, ovvero contenitore di dati

DATABASE = collezione di oggetti, ovvero contenitore di dati DATABASE = collezione di oggetti, ovvero contenitore di dati ACCESS = RDBMS (Relationship DataBase Management System). Ovvero software per creare e gestire database RELAZIONALI Un database è uno strumento

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2006

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2006 Allegato 2 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONSUMO DI GAS METANO, MODELLO AD-2, PER L ANNO D IMPOSTA 2006 1. GENERALITÀ Ciascun depositario autorizzato o altro soggetto senza impianto

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

NAS 259 Proteggere i dati con la sincronizzazione remota (Rsync)

NAS 259 Proteggere i dati con la sincronizzazione remota (Rsync) NAS 259 Proteggere i dati con la sincronizzazione remota (Rsync) Creare ed eseguire un processo di backup Rsync A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

REALIZZARE UN BUSINESS PLAN CON MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZARE UN BUSINESS PLAN CON MICROSOFT EXCEL 2007 REALIZZARE UN BUSINESS PLAN CON MICROSOFT EXCEL 2007 INTRODUZIONE Uno degli elementi più importanti che compongono un Business Plan è sicuramente la previsione dei risultati economico-finanziari. Tale

Dettagli

SQL Server 2005. Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni Olap. Dutto Riccardo - SQL Server 2005.

SQL Server 2005. Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni Olap. Dutto Riccardo - SQL Server 2005. SQL Server 2005 Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni Olap SQL Server 2005 SQL Server Management Studio Gestione dei server OLAP e OLTP Gestione Utenti Creazione e gestione DB SQL

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS

LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS LA RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO CON MICROSOFT ACCESS PREMESSA La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste, infatti,

Dettagli

SQL Server BI Development Studio

SQL Server BI Development Studio Il Data warehouse SQL Server Business Intelligence Development Studio Analysis Service Sorgenti dati operazionali DB relazionali Fogli excel Data warehouse Staging Area e dati riconciliati Cubi Report

Dettagli

Gestionale CIA. -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3. 1.1. Stampa rubrica pdf... 3. 1.2. Stampa rubrica csv...

Gestionale CIA. -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3. 1.1. Stampa rubrica pdf... 3. 1.2. Stampa rubrica csv... Gestionale CIA -Stampe del gestionale- 1. Operazione massive associato... 3 1.1. Stampa rubrica pdf... 3 1.2. Stampa rubrica csv... 4 1.3. Stampa dati tesseramento... 5 1.4. Statistiche tesseramento...

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Guida alla costruzione di tavole con i database

Guida alla costruzione di tavole con i database Guida alla costruzione di tavole con i database Al fine di fornire all utente uno strumento di analisi flessibile, oltre a rendere disponibili alcune tavole riepilogative in questo volume, viene data la

Dettagli

Web Intelligence. Argomenti 10/5/2010. abaroni@yahoo.com

Web Intelligence. Argomenti 10/5/2010. abaroni@yahoo.com Web Intelligence Argomenti Cap.4 Utilizzo dei Prompt gerarchici Cap.5 Formattazioni Cap.6 i Template Cap.7 le Tabelle e le Cross Table Cap.8 Modalità di Visualizzazione (Html,Pdf,altro) Cap.9 Creare Formule

Dettagli

ASP RAGUSA Test verifica recupero Dati Approvvigionamenti Logistica. 24/05/2014 Antonio Derna

ASP RAGUSA Test verifica recupero Dati Approvvigionamenti Logistica. 24/05/2014 Antonio Derna Asp Ragusa Piazza Igea n. 1 ASP RAGUSA - Test verifica Recupero Dati - Approvvigionamenti - Logistica INFORMAZIONI SULLA VERSIONE Progetto: Emesso da: Rivisto da: Protocollo: Titolo: Nome file: Data: Asp

Dettagli

SQL Server. Applicazioni principali

SQL Server. Applicazioni principali SQL Server Introduzione all uso di SQL Server e utilizzo delle opzioni OLAP Applicazioni principali SQL Server Enterprise Manager Gestione generale di SQL Server Gestione utenti Creazione e gestione dei

Dettagli

Protocollo. per il. Bingo a distanza (PBAD)

Protocollo. per il. Bingo a distanza (PBAD) Protocollo per il Bingo a distanza (PBAD) Pag. 2 di 23 Indice Premessa... 3 1 Modalità di comunicazione e tipologia dei dati... 3 2 Caratteristiche dei messaggi... 4 3 Elenco dei messaggi... 4 4 Sequenza

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2B DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Bollettino 5.10.2B - 15 2.3 Contabilità Analitica Plus: Nuove funzioni Con l attuale release sono state aggiunte

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Processi di contabilità analitica

Processi di contabilità analitica Procedura Amministrativo-Contabile Contabilità Analitica Procedura Amministrativo-Contabile Contabilità Analitica Processi di contabilità analitica Processi di contabilità analitica PROCEDURA AMMINISTRATIVO-CONTABILE

Dettagli

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10]

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] - 88 - Manuale di Aggiornamento 4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] È ora possibile importare i listini fornitori elencati in un file Excel. Si accede alla funzione dal menù Magazzino

Dettagli

Gestione Beni Strumentali

Gestione Beni Strumentali Gestione Beni Strumentali La procedura di Gestione Beni Strumentali presente nell omonima voce del menù Contabilità consente di immettere tutti i dati relativi ai Cespiti per ottenerne la stampa del registro

Dettagli

Corso sul linguaggio SQL

Corso sul linguaggio SQL Corso sul linguaggio SQL Modulo L2B (SQL) 2.1 Comandi sui database 1 Prerequisiti Introduzione ai DB Linguaggi per database Tipi fondamentali di dati 2 1 Introduzione In questa Unità introduciamo il linguaggio

Dettagli

Nuove funzionalità Max 4i

Nuove funzionalità Max 4i Nuove funzionalità Max 4i Caratteristiche operative principali del nuovo prodotto: Nuovi metodi di navigazione nell applicativo tramite albero gerarchico e tramite pop up menu: nuove modalità di ricerca

Dettagli

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 5.20 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ Regime Beni Usati Il D.L. 41/1995, conv. in L. 85/1995 prevede un particolare regime (cd. Regime del margine) per la cessione di beni mobili usati e di oggetti

Dettagli

Excel avanzato. I nomi. Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi. Si creano tramite Inserisci Nome Definisci

Excel avanzato. I nomi. Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi. Si creano tramite Inserisci Nome Definisci Excel avanzato I nomi marco.falda@unipd.it Gli indirizzi e le formule possono essere sostituiti da nomi documentazione astrazione Si creano tramite Inserisci Nome Definisci Vengono raccolti nell area riferimento

Dettagli

Area Controllo di Gestione

Area Controllo di Gestione Area Controllo di Gestione Quest area contiene i moduli che forniscono gli strumenti necessari per sviluppare un controllo di gestione aderente alla realtà dell azienda ed alle problematiche che si intendono

Dettagli

Corso sul linguaggio SQL

Corso sul linguaggio SQL Corso sul linguaggio SQL Modulo L2B (SQL) 2.2 Comandi sulle tabelle 1 Prerequisiti Introduzione ai DB Tabelle, relazioni e attributi Chiave primaria Chiave esterna Vincoli di integrità 2 1 Introduzione

Dettagli

Evolution 4 & ACUXDBC

Evolution 4 & ACUXDBC Anno 22 Numero 02 05 Giugno 2015 Evolution 4 & ACUXDBC Cosa è Acuxdbc AcuXDBC rappresenta la nuova generazione dell interfaccia ODBC ai file Vision e sostituisce l ormai obsoleto AcuODBC. Tramite l interfaccia

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

Installazione e caratteristiche generali 1

Installazione e caratteristiche generali 1 Installazione e caratteristiche generali 1 Introduzione SIGLA Ultimate e SIGLA Start Edition possono essere utilizzati solo se sono soddisfatti i seguenti prerequisiti: Microsoft.Net Framework 3.5 (consigliato

Dettagli

Indice. GIAN (Gestione Auto nuove ) è una procedura interattiva che permette di gestire il parco autoveicoli NUOVI.

Indice. GIAN (Gestione Auto nuove ) è una procedura interattiva che permette di gestire il parco autoveicoli NUOVI. Indice Introduzione pag. 2 Gestione Ditte 5 Auto Nuove (inserimento variazione) 5 Contratti 10 Preventivi 14 Agenda Clienti 16 Stampe 18 Gestione Tabelle 24 Introduzione GIAN (Gestione Auto nuove ) è una

Dettagli

EASYGEST BILANCIO CONTABILE ANNUALE E INFRANNUALE Per effettuare il bilancio di fine anno o di un qualsiasi periodo infrannuale (per esempio di un mese) si va da menù Amministrazione->Contabilità Stampe

Dettagli

Raggruppamenti Conti Movimenti

Raggruppamenti Conti Movimenti ESERCITAZIONE PIANO DEI CONTI Vogliamo creare un programma che ci permetta di gestire, in un DB, il Piano dei conti di un azienda. Nel corso della gestione d esercizio, si potranno registrare gli articoli

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

Home page della Banca di Credito dell Alto Reno

Home page della Banca di Credito dell Alto Reno TRADING ON LINE Home page della Banca di Credito dell Alto Reno Occorre collegarsi all indirizzo Internet: https://trading.altoreno.bcc.it oppure all indirizzo ip: 212.210.70.171 Alla apparizione della

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL FILE EXCEL Modello_dati_PEF_RSD_finale

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL FILE EXCEL Modello_dati_PEF_RSD_finale Città di Corbetta Provincia di Milano PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RESIDENZA SANITARIA PER DISABILI (RSD) CODICE IDENTIFICATIVO GARA CIG 63460237D7 CODICE UNIVOCO

Dettagli

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo

CONTABILITÀ. Regime Beni Usati. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ Regime Beni Usati Il D.L. 41/1995, conv. in L. 85/1995 prevede un particolare regime (cd. Regime del margine) per la cessione di beni mobili usati e di oggetti

Dettagli

Teseo 7 Basic. L ERP Italiano scritto per le aziende italiane. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it

Teseo 7 Basic. L ERP Italiano scritto per le aziende italiane. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it Teseo 7 Basic L ERP Italiano scritto per le aziende italiane Z ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it tel. (+39) 055 91971 fax. (+39) 055 9197515 e mail: commerciale@centrosistemi.it Che cos

Dettagli

Contenuto del libro...2 Convenzioni utilizzate nel libro...2

Contenuto del libro...2 Convenzioni utilizzate nel libro...2 Indice Introduzione... 1 Contenuto del libro...2 Convenzioni utilizzate nel libro...2 I INTERVALLI E FORMULE DI EXCEL 1 Ricavare il massimo dagli intervalli.... 7 Tecniche avanzate di selezione degli intervalli...7

Dettagli

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Il presente manuale fornisce le informazioni necessarie al fine di ottenere le stampe delle statistiche annuali

Dettagli

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese

OLAP Evolus Suite. Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Analsysis and Reporting per tutte le Imprese Di cosa si tratta INTRODUZIONE 3 OLAP EVOLUS 4 OLAP BUILDER 5 CONSOLE BUILDER 6 Fattori chiave Soluzione Plug&Play Analisi Predefinite Point & Click Personalizzabile

Dettagli

EDISON PLUS la nuova linea di Edison per impiantisti e manutentori

EDISON PLUS la nuova linea di Edison per impiantisti e manutentori EDISON PLUS la nuova linea di Edison per impiantisti e manutentori L EVOLUZIONE Geolocalizzazione La nuova linea EDISON PLUS completamente nuova, rivolta al futuro per aggancio a nuove connettività e strumenti

Dettagli

Manuale. coresuite fixed assets

Manuale. coresuite fixed assets Manuale coresuite fixed assets Type Documentation/User s manual Progetto coresuite fixed assets Data 15.12.09 Verisone 3 Issue Contact Revision Sheet Version Section Date User Description 001 0 15.10.09

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel

Olga Scotti. Basi di Informatica. Excel Basi di Informatica Excel Tabelle pivot Le tabelle pivot sono strumenti analitici e di reporting per creare tabelle riassuntive, riorganizzare dati tramite trascinamento, filtrare e raggruppare i dati,

Dettagli

Lo strumento. di Business Intelligence alla portata di tutti

Lo strumento. di Business Intelligence alla portata di tutti B USINESS I NTELLIGENCE Lo strumento di Business Intelligence alla portata di tutti Modulo INFOREADER INFOREADER è il modulo di INFOBUSINESS che consente di abilitare la postazione di lavoro alla visualizzazione

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 A1 - Interfacce grafiche 1 Prerequisiti Utilizzo di un sistema operativo Programmazione elementare ad oggetti Concetto di macchina virtuale Tipi di interfaccia Riferimento

Dettagli

NAS 251 Introduzione al RAID

NAS 251 Introduzione al RAID NAS 251 Introduzione al RAID Impostare un volume d archiviazione col RAID A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di: 1. Avere una onoscenza

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

Videoscrittura con Microsoft Word

Videoscrittura con Microsoft Word Videoscrittura con Microsoft Word Obiettivo del corso è far apprendere l'uso di Word, anche nelle sue caratteristiche più avanzate (tabelle, stampa unione, modelli, stili). È inclusa la dispensa di Word

Dettagli

Manuale Operativo. Contabilità Analitica

Manuale Operativo. Contabilità Analitica Manuale Operativo Contabilità Analitica UR050352000 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET) I fogli elettronici sono pacchetti applicativi per microcomputer

FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET) I fogli elettronici sono pacchetti applicativi per microcomputer FOGLIO ELETTRONICO (SPREADSHEET) I fogli elettronici sono pacchetti applicativi per microcomputer molto diffusi. Dal 1979 (VISICALC) al 1983 sono stati venduti oltre 1 milione di copie (5 ogni micro-computer).

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 9: Query Maschere Report Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Le QUERY 2 Che cos è una Query? Una Query rappresenta uno strumento per interrogare un database.

Dettagli

OSSIF WEB. Manuale query builder

OSSIF WEB. Manuale query builder OSSIF WEB Manuale query builder - Maggio 2010 1) Sommario 1) SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 Scopo del documento... 3 Struttura del documento... 3 Descrizione dell interfaccia grafica... 3 SELEZIONE DI

Dettagli

Guida alla compilazione del Piano economico on line

Guida alla compilazione del Piano economico on line Guida alla compilazione del Piano economico on line Attenzione Questa guida fornisce indicazioni pratiche per la compilazione del Piano economico on line. Per avere indicazioni più generali sulla formulazione

Dettagli

Web Intelligence. Argomenti 10/5/2010. abaroni@yahoo.com

Web Intelligence. Argomenti 10/5/2010. abaroni@yahoo.com Web Intelligence Argomenti Cap.1 Introduzione Cap.2 Creazione/Modifica di QUERY (semplici,custom,unioni) Cap.3 Uso dei Filtri e delle Condizioni Slide 2 - Copyright 2007 Business Objects SA - All Rights

Dettagli

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente

Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente Prerequisiti Mon Ami 3000 Provvigioni agenti Calcolo delle provvigioni per agente / sub-agente L opzione Provvigioni agenti è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014)

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Il seguente manuale si basa sul sistema di rilevamento regionale Simonlib e segue quindi la sua scansione analitica di raccolta dei dati.

Dettagli

Esercitazione di laboratorio di Economia aziendale in Excel e PowerPoint... Fabio Ferriello

Esercitazione di laboratorio di Economia aziendale in Excel e PowerPoint... Fabio Ferriello dell esercitazione di laboratorio Classe 3 a IGEA, Mercurio, Brocca, Liceo economico, Programmatori Analisi della composizione del patrimonio di due imprese individuali, rappresentazione grafica dei risultati

Dettagli

Flussi di Cassa (Cash Flow)

Flussi di Cassa (Cash Flow) Flussi di Cassa (Cash Flow) Disponibile solo per le versioni 4.xx del prodotto Generalità I flussi di cassa misurano l aumento o la diminuzione, in un periodo di tempo stabilito, dell ammontare di risorse

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft

Screenshot dimostrativi degli strumenti presentati alle Roundtables Microsoft Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

Prime linee esplicative del programma. PEG in linea

Prime linee esplicative del programma. PEG in linea Prime linee esplicative del programma PEG in linea Manuale di consultazione dell applicativo del PEG 1 ACCESSI E OPERATIVITA Sono previste varie tipologie di accesso basate sull appartenenza ad altrettanti

Dettagli

Gestione della vendita al banco

Gestione della vendita al banco Indice degli argomenti Introduzione Operazioni preliminari Inserimento operazioni di vendita al banco Riepiloghi generali Contabilizzazione scontrini Assistenza tecnica Gestionale 1 0371 / 594.2705 loges1@zucchetti.it

Dettagli

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica

Manuale Utente. Area Conservazione a norma. Fatturazione Elettronica TINN s.r.l. TERAMO sede legale e amministrativa Via G. De Vincentiis, snc 64100 TE Tel. 0861 4451 Fax 0861 210085 BARI Via F. Campione, 43 70124 BA Tel. 080 5574465 Fax 080 5508790 Partita Iva 00984390674

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE

HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE 1-1/12 HORIZON SQL RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE 1 RIEPILOGHI CONTABILI E STATISTICHE... 1-2 Considerazioni generali... 1-2 Periodo e file... 1-2 Riepiloghi su file d archiviazione... 1-3 Avvio di

Dettagli

Tutorial MYSQL. Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL. Validità: Febbraio 2013

Tutorial MYSQL. Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL. Validità: Febbraio 2013 Tutorial MYSQL Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL Validità: Febbraio 2013 Questa pubblicazione è puramente informativa. SISECO non offre alcuna garanzia, esplicita

Dettagli

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows i SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows Per ulteriori informazioni sui prodotti software SPSS Inc., visitare il sito Web all indirizzo http://www.spss.it o contattare: SPSS

Dettagli

HORIZON SQL STAMPE FISCALI

HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1-1/16 HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Flusso per la generazione delle stampe fiscali... 1-3 Avvio del mosulo Stampe fiscali... 1-3 2 CONFIGURAZIONE... 2-3

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore ARPA Fonte Dati Regione Toscana 1 Redatto da L. Folchi (TAI) Rivisto da Approvato da Versione 1.1 Data emissione 09/10/13 Stato FINAL 2 Versione Data Descrizione 1,0 06/08/13 Versione Iniziale 1.1 09/10/2013

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2E. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2E DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 8 - Manuale di Aggiornamento 3 CONTABILITA 3.1 Esportazione scadenziari clienti e fornitori su sito web È possibile

Dettagli

Release MOVIO SCMS. Versione Tutorial. Commenti Dichiarazione di copyright. Abstract Questo documento descrive in generale il backend di Movio

Release MOVIO SCMS. Versione Tutorial. Commenti Dichiarazione di copyright. Abstract Questo documento descrive in generale il backend di Movio Titolo Tutorial MOVIO: Backend introduzione Release MOVIO SCMS 1.00 Versione Tutorial 1.00 Data 09/02/2014 Autori e affiliation Rubino Saccoccio (Gruppometa) Commenti Dichiarazione di copyright Abstract

Dettagli

NAS 322 Connessione del NAS ad un VPN

NAS 322 Connessione del NAS ad un VPN NAS 322 Connessione del NAS ad un VPN Connessione del NAS ASUSTOR ad una rete VPN A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di: 1. Avere una

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

Archimede ver. 3.0.0. 2013 GUIDA FUNZIONALE ARCHIMEDE VER. 3.0.0.

Archimede ver. 3.0.0. 2013 GUIDA FUNZIONALE ARCHIMEDE VER. 3.0.0. GUIDA FUNZIONALE ARCHIMEDE VER. 3.0.0. 1 Scopo della guida: La presente guida ha lo scopo di fornire una visione globale delle funzionalità del programma. La spiegazione particolareggiata dei campi e del

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

EXCEL. Per avere una visione globale delle ore trascorse dai vari dipendenti, cliente per cliente, utilizzi una tabella Pivot

EXCEL. Per avere una visione globale delle ore trascorse dai vari dipendenti, cliente per cliente, utilizzi una tabella Pivot EXCEL Tabelle pivot Se i dati da analizzare sono particolarmente numerosi, risulta opportuno utilizzare le tabelle pivot, che visualizzano solo i dati che ci interessano, li riepilogano e li filtrano in

Dettagli

Win Data Analisys. Bilancio Riclassificato e analisi per indici Controllo di gestione

Win Data Analisys. Bilancio Riclassificato e analisi per indici Controllo di gestione Win Data Analisys Bilancio Riclassificato e analisi per indici Controllo di gestione Summary Acquisizione dati da bilancio di verifica Controllo Quadrature Multidivisione Rettifiche contabili per competenza

Dettagli

Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere;

Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere; Maschere e Query Le Maschere (1/2) Per visualizzare e immettere i dati in una tabella è possibile utilizzare le maschere; Le maschere sono simili a moduli cartacei: ad ogni campo corrisponde un etichetta

Dettagli

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui

Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Come costruire una distribuzione di frequenze per caratteri quantitativi continui Consideriamo i dati contenuti nel primo foglio di lavoro (quello denominato dati) del file esempio2.xls. I dati si riferiscono

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

ESERCITAZIONE SU ACCESS

ESERCITAZIONE SU ACCESS 214 D. Consoli Esercitazioni di Informatica ESERCITAZIONE SU ACCESS 1) Creare un database MAGAZZINO.mdb con la tabella DEPOSITO di figura assegnando ai campi tipo e dimensione a piacere. 2) Fare diventare

Dettagli

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione

e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione e/fiscali - Rel. 03.03.03 e/fiscali Installazione INDICE 1 REQUISITI... 3 1.1.1 Requisiti applicativi... 3 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE... 4 2.0.1 Versione fix scaricabile dal sito... 4 2.1 INSTALLAZIONE...

Dettagli

Indice generale. Prefazione...xi. Introduzione...1. Capitolo 1 Tabelle e prospetti...25

Indice generale. Prefazione...xi. Introduzione...1. Capitolo 1 Tabelle e prospetti...25 Prefazione...xi Introduzione...1 Terminologia essenziale... 1 Differenze di aspetto tra Excel 2003 (XP) ed Excel 2010: la barra multifunzione... 3 Novità relative al menu File e alle barre Standard e Formattazione...

Dettagli

Indice Statistiche Univariate Statistiche Bivariate

Indice Statistiche Univariate Statistiche Bivariate Indice 1 Statistiche Univariate 1 1.1 Importazione di un file.data.............................. 1 1.2 Medie e variabilità................................... 6 1.3 Distribuzioni di frequenze...............................

Dettagli

5.0 Gestione Cantiere

5.0 Gestione Cantiere 5.0 Gestione Cantiere La sezione Gestione Cantiere rappresenta il cuore del programma. Tramite i Mandati di lavoro giornalieri si gestiscono i costi di cantiere riguardanti la Manodopera, le imprese collaboratrici

Dettagli

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti

Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti Prerequisiti Mon Ami 3000 Cespiti Gestione cespiti e calcolo degli ammortamenti L opzione Cespiti è disponibile per le versioni Contabilità e Azienda Pro. Introduzione Il cespite è un qualsiasi bene materiale

Dettagli

TARGET DEL PRODOTTO. www.passepartout.net

TARGET DEL PRODOTTO. www.passepartout.net PRESENTAZIONE TARGET DEL PRODOTTO 1 he cos è Il ontrollo di Gestione è un processo direzionale che permette di sviluppare le strategie aziendali e offrire al management informazioni precise e soprattutto

Dettagli