Automa Gestione scorte informatizzate di reparto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Automa Gestione scorte informatizzate di reparto"

Transcript

1 Automa Gestione scorte informatizzate di reparto 1 POSTAZIONE FISSA DI REPARTO GESTIONE UTENTI GESTIONE CDC (MDA-CDC) LOGIN Lista articoli in scadenza/scaduti ANAGRAFICA PRODOTTI VISUALIZZAZIONE CONSUMI PER PRODOTTO VISUALIZZAZIONE DATI INVENTARIO VISUALIZZAZIONE MOVIMENTI STAMPE (UTILITÀ) Etichetta Articolo Etichetta UDC (Unità di Carico) Etichette Ubicazione Stampa Giacenze VISUALIZZAZIONE E STAMPA RICHIESTE DI RIORDINI VISUALIZZAZIONE SALDI STRUTTURA DI MAGAZZINO POSTAZIONE MOBILE DI REPARTO TERMINALE PORTATILE WIRELESS LOGIN Menù principale CARICO DELLE SCORTE IN LOCAZIONE DI REPARTO Carico Singolo Carico Massivo SCARICHI DA LOCAZIONI DI REPARTO Scarico Singolo Scarico Massivo TRASFERIMENTO TRA REPARTI Trasferimento Singolo Trasferimento Massivo INVENTARIO VISUALIZZAZIONE GIACENZE Saldi per articolo Saldi per ubicazione GENERALITÀ NOMENCLATURA PULSANTI DI COMANDO Su terminalino wireless OPZIONI DI RICERCA E VISUALIZZAZIONE Ricerca avanzata Ordinamento dati ESPORTAZIONE DATI pag. 1/37

2 1 Postazione fissa di reparto 1.1 Gestione Utenti Schermata per la gestione (interrogazione, inserimento, modifica, cancellazione) degli utenti. Dalla lista di interrogazione utenti si accede alle funzioni di modifica, cancellazione, inserimento, esportazione tramite gli opportuni pulsanti di scelta indicati: visualizzazione utenti Avendo scelto modifica o inserimento si accede alla gestione dei singoli dati: pag. 2/37

3 Gestione utenti Campi gestiti: Azienda: Magazzino: Utente: Il codice dell Azienda di Riferimento (Borgo Trento, Borgo Roma, ) Identifica il codice del MdA o della coppia MdA-CDC di competenza dell utente Il codice dell utente. Identifica in modo univoco l utente all interno del gruppo di aziende gestite dall applicazione. Nome (o identificativo in chiaro) dell utente registrato Cognome (o identificativo in chiaro) dell utente registrato Una password propria e riservata Utente abilitato alle attività da postazione fissa (web) Nome: Cognome: Password: Abil. Web: Abil. Mobile: Utente abilitato alle attività da terminale Wireless (mobile) Abili. Scaduti: Utente abilitato alla gestione degli articoli scaduti L abbinata Utente-Password permette di collegarsi all applicazione in modo univoco ed inequivocabile a livello di MdA o di singolo CDC. La gestione degli utenti è di competenza dell amministratore della riservatezza. pag. 3/37

4 1.2 Gestione CDC (MdA-CDC) Schermata per la gestione (interrogazione, inserimento, modifica, cancellazione) dei Moduli di Attività e dei relativi Centri di Costogli utenti. Dalla lista di interrogazione CDC si accede alle funzioni di modifica, cancellazione, inserimento, esportazione tramite gli opportuni pulsanti di scelta indicati: visualizzazione CDC Avendo scelto modifica o inserimento si accede alla gestione dei singoli dati: pag. 4/37

5 Gestione Mda-CDC Campi gestiti: MdA: Il Modulo di Attività espresso tramite il suo proprio centro di costo CDC: Un centro di costo relativo all MdA Per convenzione indicando in questo campo il centro di costo proprio dell MdA si intende riferirsi direttamente all MdA Altrimenti ci si riferisce ad un centro di costo che appartiene all MdA Descrizione: La descrizione relativa all accoppiata Mda-CDC come sopra espressa. La gestione dei CDC (MdA-CDC) è di competenza dell amministratore della riservatezza. pag. 5/37

6 Login 1.3 Login Schermata di collegamento al sistema Automa per le attività da postazione fissa: Richiesta codice utente e password. Il sistema riconosce automaticamente il reparto di appartenenza (Azienda-MDA-CDC) dell utente che richiede il Login; ogni utente dispone di menu personalizzato per le funzioni messe a disposizione dall amministratore di sistema. L utilizzatore deve inserire e confermare le proprie credenziali (utente-password) per accedere all applicazione. pag. 6/37

7 1.3.1 Lista articoli in scadenza/scaduti Effettuato il login all operatore apparirà una lista di avviso degli articoli in scadenza o scaduti nei magazzini di sua competenza. pag. 7/37

8 1.4 Anagrafica prodotti È visualizzata e gestita l anagrafica dei prodotti in gestione all MdA o al reparto (MdA o MdA-CDC). I dati visibili dal reparto sono sintetici e sono modificabili solo quelli relativi alle scorte di reparto (sc.minima, sc.massima, giorni di copertura), l ubicazione preferenziale del prodotto, il tipo di gestione (lotto, scadenza, serial number) e il valore per la valorizzazione delle scorte. La ricerca può essere effettuata sia per codice interno AOUI che per descrizione. Visualizzazione articoli Significato delle colonne esposte: CDC: Centro di Costo di competenza Articolo: Codice Interno dell articolo Descrizione: Descrizione articolo Sc.min.: Scorta minima (reparto) Sc.max.: Scorta massima (reparto) Riord.: Lotto di riordino (generale) gg.cop.: Giorni copertura (reparto) Prezzo: prezzo per valorizzazione scorte(generale) Ubic.: ubicazione preferenziale (reparto) Lotto: articolo gestito a lotto Scadenza: articolo gestito a scadenza Serial: articolo gestito a matricola (serial number) u.m.: Unità di misura Cl.Merc.: Classe merceologica BC: Numero di BarCode o Codici Alternativi pag. 8/37

9 Con le funzionalità di ricerca avanzata si può affinare la lista visualizzata: esempio: È stato scelto di ricercare i soli articoli titolare anche di codice Min. San. pag. 9/37

10 Dalla lista articoli è possibile entrare in modifica dei campi ammessi ed inoltre, selezionando la colonna BC, associare uno o più codici a barre del fornitore con attributi di confezione e pezzi ed impostare il codice Min.San. Dettaglio selezione articolo per visualizzazione/modifica Campi gestibili: Sc.min.: Sc.max.: gg.cop.: Prezzo: Ubic.: Lotto: Scadenza: Serial: Scorta minima (reparto) Scorta massima (reparto) Giorni copertura (reparto) prezzo per valorizzazione scorte(generale) ubicazione preferenziale (reparto) articolo gestito a lotto articolo gestito a scadenza articolo gestito a matricola (serial number) pag. 10/37

11 Dettaglio gestione codici barcode alternativi e codice Min. San. Campi gestibili: Barcode (cod.): Codice Barcode Alternativo Quantità pezzi: se gestito a pezzi indica la quantità indivisibile Confezioni: se gestita una confezione sono indicati i pz per confezione Attivo: flag attività Min.San.: Indica che si tratta di Codice Min. San. pag. 11/37

12 1.5 Visualizzazione consumi per prodotto In qualsiasi istante è possibile consultare Automa per verificare il consumo di un determinato prodotto nell ambito di un Centro di Costo. Visualizzazione consumi il sistema evidenzia automaticamente il consumo di più periodi e propone un confronto con i dati anagrafici di reparto relativi a scorta massima e giorni di copertura. La consultazione di questo dato può essere di supporto per stabilire le scorte minime e massime di quel prodotto per ogni singolo reparto. L aggiornamento dei dati di scorta sull anagrafica del prodotto sono a discrezione del personale di reparto o supervisore abilitato. Campi visualizzati (colonne): gg copertura: dato di anagrafica per il reparto: indica il numero di giorni di cui è richiesta copertura sc.max: dato di anagrafica per il reparto: scorta massima 7 gg : consumo ultimi 7 giorni 15 gg: consumo ultimi 15 giorni 30 gg: consumo ultimi 30 giorni 60 gg: consumo ultimi 60 giorni 90 gg: consumo ultimi 90 giorni 6 mm: consumo ultimi 6 mesi 12 mm: consumo ultimi 12 mesi pag. 12/37

13 La visualizzazione, tramite le opzioni della ricerca avanzata, può essere prodotta anche a valore e secondo varie modalità di raggruppamento dati, per ottenere una situazione particolare o generale. Situazione a valore pag. 13/37

14 1.6 Visualizzazione dati inventario Le operazioni d inventario sono svolte per mezzo del terminale mobile di reparto. La sintesi dei risultati è proposta su postazione fissa per le verifiche del caso. Visualizzazione dati inventario Il sistema Automa evidenzia per ogni singolo prodotto, lotto, scadenza, serial number e la quantità in giacenza affiancando i dati rilevati con le operazioni d inventario. Sono evidenziate eventuali discordanze e dopo ulteriore controllo da parte dell operatore è possibile confermare i dati e la quantità inventariate. Automa genera i movimenti di rettifica inventariale fissando quindi gli ultimi dati rilevati. pag. 14/37

15 1.7 Visualizzazione movimenti In qualsiasi istante è possibile consultare Automa per verificare i movimenti di un determinato prodotto o fatti in un certo periodo; il sistema visualizza l elenco dei movimenti con le relative causali che hanno determinato la variazione di giacenza. Visualizzazione movimenti Le opzioni della ricerca avanzata permettono di visualizzare i movimenti secondo i filtri impostati pag. 15/37

16 1.8 Stampe (utilità) Sono proposte alcune stampe di utilità come sotto descritto: pag. 16/37

17 1.8.1 Etichetta Articolo Permette la stampa delle etichette barcode articolo, secondo i parametri selezionati e nel formato prescelto: Etichetta UDC (Unità di Carico) Permette la stampa delle etichette UDC (collo, bancale) per identificare tramite barcode i contenitori con più prodotti. pag. 17/37

18 1.8.3 Etichette Ubicazione Permette la stampa delle etichette identificative delle ubicazioni di magazzino Stampa Giacenze Stampa delle giacenze secondo i parametri indicati: pag. 18/37

19 1.9 Visualizzazione e Stampa Richieste di Riordini Sulla base dei dati delle scorte di magazzino e dei fabbisogni previsti è possibile generare delle proposte di riordino per i materiali a magazzino: La funzione è proposta in visualizzazione e stampa, con la possibilità di tenere conto delle proposte precedenti già confermata. pag. 19/37

20 1.10 Visualizzazione Saldi Funzione di ricerca Saldi di magazzino, secondo i parametri e le opzioni indicate. Importante è la possibilità di selezionare la situazione dei soli scaduti ed in scadenza e di ottenere una situazione a valore. pag. 20/37

21 I risultati si possono ottenere anche con vari criteri di raggruppamento: pag. 21/37

22 1.11 Struttura di magazzino Funzione che permette di visualizzare e generare la struttura del magazzino in termini di ubicazioni fisiche per mezzo dei parametri indicati. pag. 22/37

23 2 Postazione mobile di reparto 2.1 Terminale portatile wireless La movimentazione delle scorte di reparto avviene per mezzo di terminale portatile wireless che consente di effettuare tutte le movimentazioni con estrema facilità d uso e senza l obbligo di sostare ad una postazione fissa; questo rende facilmente gestibile e accessibile qualsiasi ubicazione dei prodotti all interno delle aree di reparto aggiornando e controllando in tempo reale la situazione delle scorte. pag. 23/37

24 2.2 Login Schermata di collegamento al sistema Automa per le attività da postazione mobile: Richiesta codice utente e password. Il sistema riconosce automaticamente il reparto di appartenenza (Azienda-MDA-CDC) dell utente che richiede il Login; ogni utente dispone di menu personalizzato per le funzioni messe a disposizione dall amministratore di sistema. Login L utilizzatore deve inserire e confermare le proprie credenziali (utente-password) per accedere all applicazione per accedere all applicazione tramite il menù principale: pag. 24/37

25 2.2.1 Menù principale Menù principale Selezionando una voce si accese alla funzione desiderata. pag. 25/37

26 2.3 Carico delle scorte in locazione di reparto Carico Singolo Videate di richiesta lettura barcode e decodifica dati e Messaggi di errore o conferma È presentata una tipica sequenza di richiesta dati per il carico: possono essere inseriti singolarmente il codice articolo, il lotto, la scadenza, il s/n, e la quantità oppure, nel caso venga letto un barcode o un QRcode contenente tutti o parte di tali dati, questi saranno acquisiti in una unica lettura. pag. 26/37

27 Se l articolo, o il barcode letto, prevede una gestione confezioni, la quantità richiesta si riferisce al numero di confezioni (di cui in chiaro sono indicati i pezzi). Al passo successivo è comunque richiesto di confermare la quantità in numero pezzi (carico parziale). È proposta l ubicazione preferenziale registrata a livello di articolo/magazzino ma ne è comunque richiesta la conferma: è sovrascritta leggendo l etichetta ubicazione della cella di magazzino. In caso di rilevazione errori è riportato il relativo messaggio (è qui riportato un esempio di incongruenza lotto-scadenza). Se invece non si riscontrano errori appare il messaggio di conferma: In sintesi: L operatore di reparto legge con il terminale portatile il/i codici a barre o bidimensionale applicati al prodotto e il sistema Automa riconosce tutte le caratteristiche codice, lotto, scadenza, serial number e la quantità ( solo su codici Ean128 o 2D) evidenziandoli sul display. L ubicazione è proposta come dato da anagrafica ma il sistema ne chiede la conferma attraverso la lettura del codice a barre di locazione. A termine operazione, se non riscontrati errori, appare il messaggio di conferma. pag. 27/37

28 2.3.2 Carico Massivo Lista contenuto UDC dopo lettura codice UDC L operatore di reparto legge con il terminale portatile il codice a barre dell UDC (applicato dal magazzino appalto ponte) e il sistema Automa riconosce l unità di carico in tutto il suo contenuto. L operatore può visionare il dettaglio di ogni singolo prodotto per verificarne i dati di quantità, lotto, scadenza, serial number e quindi procedere ad una verifica anche visiva. La conferma del carico può essere fatta in modo completo o parziale per le sole righe prodotto selezionate. Il carico inserisce automaticamente i prodotti con le loro caratteristiche nell ubicazione indicata (anagrafica). A termine operazione appare, se non riscontrati errori, appare l usuale messaggio di conferma. pag. 28/37

29 2.4 Scarichi da locazioni di reparto Scarico Singolo Videate di richiesta lettura barcode e decodifica dati e Messaggi di errore o di conferma pag. 29/37

30 Le modalità di richiesta e decodifica dati son analoghe a quanto visto per la funzione di carico. Sono effettuati controlli sulla gestione delle confezioni e sulla congruenza delle richieste effettuate. In caso di rilevazione errori è riportato il relativo messaggio (è qui riportato un esempio di incongruenza di saldo). In sintesi: L operatore di reparto legge con il terminale portatile il/i codici a barre o bidimensionale applicati al prodotto e il sistema Automa riconosce tutte le caratteristiche codice, lotto, scadenza, serial number evidenziandoli sul display. È richiesta la quantità da scaricare e l ubicazione di scarico (nel caso la scorta del prodotto possa essere stata posizionata in più ubicazioni fisiche). Automa evidenzia la quantità esistente in scorta prima dello scarico. A termine operazione appare il messaggio di conferma. pag. 30/37

31 2.4.2 Scarico Massivo (funzione non attiva) Videata di lista articoli da scaricare L operatore di reparto riceve sul terminale portatile l elenco dei prodotti richiesti. La conferma dello scarico, fatta in modo completo, richiede comunque la lettura dei codici a barre di ogni singolo prodotto/confezione e la rispettiva quantità per la tracciabilità dei dati lotto, scadenza, serial number. E possibile effettuare uno scarico parziale della lista solo per le righe prodotto selezionate. Per ciascun articolo trattato Automa evidenzia la quantità esistente in scorta prima dello scarico. A termine operazione appare il messaggio di conferma come per lo scarico singolo. pag. 31/37

32 2.5 Trasferimento Tra Reparti Trasferimento Singolo Videata di richiesta lettura barcode e decodifica dati L operatore di reparto legge con il terminale portatile il/i codici a barre o bidimensionale applicati al prodotto e il sistema Automa riconosce tutte le caratteristiche codice, lotto, scadenza, serial number evidenziandoli sul display. È richiesta la quantità da trasferire e l ubicazione di partenza (scarico) (nel caso la scorta del prodotto possa essere stata posizionata in più ubicazioni fisiche). Automa evidenzia la quantità esistente in scorta prima dell operazione. E richiesta quindi l ubicazione (reparto/cdc) di destinazione (carico). A termine operazione appare il messaggio di conferma di avvenuto trasferimento. pag. 32/37

33 2.5.2 Trasferimento Massivo (funzione non attiva) Videata di lista articoli da trasferire Se prevista una tale modalità si procede analogamente allo scarico massivo per l identificazione degli articoli e delle quantità, richiedendo solo una volta per tutti, alla conferma, l ubicazione comune di destinazione. A termine operazione appare il messaggio di conferma di avvenuto trasferimento. pag. 33/37

34 2.6 Inventario In qualsiasi momento è possibile eseguire l inventario delle scorte di reparto, l operazione eseguita dall operatore per mezzo di terminale mobile wireless genera un archivio che è possibile confrontare e verificare da postazione fissa. (non attiva) Videata di richiesta lettura barcode e decodifica dati L operatore di reparto legge con il terminale portatile il/i codici a barre o bidimensionale applicati al prodotto ed il codice ubicazione e il sistema presenta la situazione (quantità) prevista. L operatore deve indicare la quantità fisicamente rilevata e confermare. pag. 34/37

35 2.7 Visualizzazione Giacenze Per ogni prodotto e in qualsiasi momento è possibile richiedere e visualizzare da parte dell operatore di reparto la giacenza a scorta di reparto di un determinato articolo senza dover obbligatoriamente accedere ad una postazione fissa, oppure verificare la giacenza dui una certa ubicazione Saldi per articolo Videata di richiesta lettura barcode articolo e decodifica dati L operatore di reparto legge con il terminale portatile il codice prodotto e il sistema presenta la situazione rilevata in dettaglio di ubicazione, lotto, scadenza. pag. 35/37

36 2.7.2 Saldi per ubicazione Videata di richiesta lettura barcode ubicazione e decodifica dati L operatore di reparto legge con il terminale portatile l etichetta ubicazione e il sistema presenta la situazione rilevata in dettaglio di articolo, lotto, scadenza. pag. 36/37

37 3 Generalità 3.1 Nomenclatura MdA Modulo di Attività È titolare di un proprio Centro di Costo Raccoglie uno o più CDC collegati, che identificano i singoli reparti di competenza CDC Centro di Costo Definizione associata ad un MdA o ad un singolo reparto collegato REP Reparto Titolare di un proprio CdC collegato ad un MdA UDC Unità di Carico Contenitore identificato da un codice barcode al quale è associato in dettaglio il contenuto (articoli/lotti/quantità). 3.2 Pulsanti di comando In tutte le videate, sia da postazione fissa sia da postazione mobile, sono presenti pulsanti espliciti per le operazioni che si vogliono eseguire con ovvio significato di utilizzo. Per esempio: conferma, salva, annulla, modifica, esporta, indietro, stampa, e così via. Nelle righe delle liste da postazione fissa, a seconda dell applicazione, possono essere presenti i simboli grafici di richiesta modifica o cancellazione Su terminalino wireless Nelle videate sono normalmente abilitati, oltre ai pulsanti di controllo indicati, gli shortcut : f1 + invio Uscita f4 + invio passo precedente f6 + invio paginazione indietro f7 + invio paginazione avanti 3.3 Opzioni di ricerca e visualizzazione In tutte le videate da postazione fissa sono disponibili le funzioni di ricerca. La compilazione del campo principale di ricerca e la pressione del pulsante cerca permettono di selezionare tutte i record che corrispondono alla chiave principale (codice) o ad frazione di questa o ad una frazione della descrizione. Per esempio nella gestione articoli, se il valore di ricerca inserito corrisponde ad un codice articolo o ad uno dei codici Barcode alternativi verrà visualizzato il record corrispondente a tale codice; se il valore inserito non corrisponde a quanto sopra indicato verranno visualizzati tutti i record che contengono quel valore nei campi codice o descrizione Ricerca avanzata Permette di filtrare la ricerca anche con valori di altri campi disponibili: questi saranno mostrati cliccando su ricerca avanzata Ordinamento dati In tutte le videate di lista elementi è possibile ordinare la lista cliccando sul titolo della colonna di interesse, ove ammesso dalla simbologia colonna (per esempio: articolo, descrizione, etc..). 3.4 Esportazione dati In tutte le videate da postazione fissa, ove presente a fondo pagina il pulsante esporta è possibile esportare l intera selezione visualizzata nei formati.xls e.pdf per poter essere trattata o stampata secondo le necessità dell utente. pag. 37/37

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino

Manuale Gestore. Utilizzo Programma. Magazzino UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Manuale Gestore Utilizzo Programma Magazzino Cosa puoi fare? GESTO: Acquisti OnLine Tramite il modulo di Gesto che verrà illustrato in seguito, potrai gestire in tempo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo:

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: - Inserire un nuovo codice articolo - campo alfanumerico

Dettagli

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole

Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole Prerequisiti Mon Ami 3000 Lotti e matricole Gestione della tracciabilità tramite lotti/matricole L opzione Lotti e matricole è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione Generale

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 I movimenti di magazzino... 5 Registrare un movimento di magazzino

Dettagli

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI Seriali Modulo per la gestione dei numeri di serie e delle garanzie Il modulo Seriali consente di registrare le informazioni relative ai numeri di serie (ed eventualmente le garanzie) degli articoli acquistati,

Dettagli

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

GESTIONE ARCHIVI INVENTARI

GESTIONE ARCHIVI INVENTARI GESTIONE ARCHIVI INVENTARI Sommario 1. FLUSSO OPERATIVO... 1 2. PARAMETRI AZIENDA (Archivi Azienda/Parametri Parametri azienda Parametri azienda)... 2 3. GENERAZIONE ARCHIVIO INVENTARI (Magazzino Attività

Dettagli

EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO

EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO EASYGEST - GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO EASYGEST: GESTIONE MOVIMENTI DI MAGAZZINO Cliccando su Movimenti -> Inserimento si apre la maschera per inserire i carichi e gli scarichi di magazzino. Per in

Dettagli

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI INDICE pag. INTRODUZIONE... 3 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE... 3 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 ABBREVIAZIONI... 3 APPLICATIVO COMPATIBILE CON INTERNET

Dettagli

29. Inventari. Software SHOP_NET Manuale d uso Vers. 3.0-2010. Valorizzazione Inventario

29. Inventari. Software SHOP_NET Manuale d uso Vers. 3.0-2010. Valorizzazione Inventario 29. Inventari Valorizzazione Inventario Il programma dispone di un sistema di valorizzazione dell inventario teorico che si basa sul numero di Record presenti negli Archivi Giacenze degli Articoli Univoci

Dettagli

La soluzione d avanguardia per l Azienda

La soluzione d avanguardia per l Azienda La soluzione d avanguardia per l Azienda Taglia & Colore (Versione 6) Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione dei clienti e dei fornitori www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 La gestione dei clienti... 5 Informazioni della scheda generale... 6 Informazioni sulle altre sedi...

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO

1 CARICAMENTO LOTTI ED ESISTENZE AD INIZIO ESERCIZIO GESTIONE LOTTI La gestione dei lotti viene abilitata tramite un flag nei Progressivi Ditta (è presente anche un flag per Considerare i Lotti con Esistenza Nulla negli elenchi visualizzati/stampati nelle

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

BRC CAR SERVICE CRM Manuale operativo

BRC CAR SERVICE CRM Manuale operativo BRC CAR SERVICE CRM Manuale operativo CONTENUTO 1. LOGIN PAGE 1 2. PAGINA DI BENVENUTO 2 3. MESSAGGI 3 4. ELENCO ORDINI 4 5. INSERIMENTO/MODIFICA ORDINE 5 SCELTA DELL AUTOFFICINA 5 FASE 1 SCELTA DEI PRODOTTI

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

Mon Ami 3000 MACommerce La soluzione per il commercio elettronico totalmente integrata con Mon Ami 3000

Mon Ami 3000 MACommerce La soluzione per il commercio elettronico totalmente integrata con Mon Ami 3000 Mon Ami 000 MACommerce La soluzione per il commercio elettronico totalmente integrata con Mon Ami 000 Prerequisiti La soluzione MACommerce si integra totalmente con le versioni Azienda Light e Azienda

Dettagli

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti

SIAC-SORESA. Guida alla gestione ordini su Portale Enti SIAC-SORESA Guida alla gestione ordini su Portale Enti Sommario Introduzione alla gestione ordini... 4 Menù Ordini... 4 Inserimento di un nuovo ordine... 4 Carico... 4 Dati di testata... 5 Carico da Articoli...

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015I CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE Manuale d uso UTILIZZO delle PROCEDURE Versione 1.0 Maint manager è sviluppato da ISI per Sommario. Manuale utente...1 Sommario...2 Gestione della manutenzione:...3 Richieste di servizio...3 Dichiarazione

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA

PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA PROCEDURA DI RILEVAZIONE E CARICO DELL INVENTARIO DI FARMACIA 1. Effettuare il Backup del Database Winsf, avendo cura di salvarlo su una cartella differente da quella dove vengono fatti i normali backup.

Dettagli

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO

EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Procedura di Inventario : EASYGEST COME FARE L INVENTARIO Punto 1 : QUADRATURE DI MAGAZZINO Effettuare le quadrature di magazzino Punto 2 : STAMPA INVENTARIO DA STAMPE MAGAZZINO Effettuare la stampa lista

Dettagli

Gestione inventario avanzato (di massa)

Gestione inventario avanzato (di massa) ASF003 05/11/2010 REV.01/12/2011 Gestione inventario avanzato (di massa) Sommario Configurazione delle tabelle...1 Creazione Sessione inventario...3 Assegnazione sessione assunta...4 Estrazione bolle inventario...4

Dettagli

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO.

Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI PASSAGGIO ANNO. PASSAGGIO ANNO Con le seguenti note vogliamo ricordare la sequenza operativa da seguire per svolgere correttamente le operazioni contabili di fine anno. Attenzione!: ESEGUIRE LE COPIE DI SICUREZZA PRIMA

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini

Evasione. Evasione. Vendite. Magazzini Immagini Schema di funzionamento del Carico da Ordini Ordine Archivio di Transito Univoco Evasione Codifica Controllo Articoli Generico Evasione Movimenti Documenti Giacenze Testata Scadenze Vendite Dettaglio Ingrosso

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

ISCAR TOOLSHOP MANUALE D USO

ISCAR TOOLSHOP MANUALE D USO ISCAR TOOLSHOP MANUALE D USO INDICE INTRODUZIONE Pag. 3 IL CATALOGO ELETTRONICO Selezione per tipologia di lavorazione Pag. 5 Ricerca per famiglia Pag. 8 Ricerca per prodotto Pag. 9 ISCAR TOOLSHOP Inserimento

Dettagli

AGE tentata vendita -

AGE tentata vendita - La soluzione ideale per rispondere alle esigenze della tentata vendita. W-AGE è indicato per tutte le situazioni in cui gli agenti si recano dai clienti vendendo e consegnando la merce, senza aver precedentemente

Dettagli

Statistiche Release 4.0

Statistiche Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Statistiche Release 4.0 - COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI

SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI SISTEMA AFFILIAZIONE TESSERAMENTO TRASFERIMENTI ONLINE MANUALE UTENTE ASD/SSD AFFILIATE REVISIONE 1.0 NOVEMBRE 2014 Sistema Affiliazione Tesseramento trasferimenti online 1 INTRODUZIONE Questo manuale

Dettagli

Gestione delle scorte Agosto 2012

Gestione delle scorte Agosto 2012 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Gestione delle scorte Agosto 2012 Sommario 1. Premessa...2 2. Magazzino...3 3. Gestione delle scorte...3 3.1. Gestione...3 3.2. Dettaglio Magazzino...4

Dettagli

Gestione del Magazzino. Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion. Visualizzazione Tutto & Subito

Gestione del Magazzino. Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion. Visualizzazione Tutto & Subito Caratteristiche: Caratteristiche: Modalità Fashion Gestione del Magazzino Visualizzazione Tutto & Subito Magazzino Gestione multideposito della contabilità di magazzino, articoli con infinite varianti

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni

Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni Prerequisiti Mon Ami 3000 Produzione base Produzione articoli con distinta base e calcolo dei fabbisogni L opzione Produzione base è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

Manuale BaccoMagazzino. Installazione. UTILIZZO

Manuale BaccoMagazzino. Installazione. UTILIZZO Manuale BaccoMagazzino Il programma BaccoMagazzino è stato sviluppato dalla VERONA SOFTWARE S.r.l, con lo scopo di realizzare una gestione del magazzino specifica per il settore della ristorazione. La

Dettagli

GESTIONE DEI BENI USATI

GESTIONE DEI BENI USATI GESTIONE DEI BENI USATI Di seguito vengono elencate le modalità per gestire l acquisto e la cessione dei beni usati OPERAZIONI PRELIMINARI Per gestire l acquisto e la cessione di beni usati è necessario:

Dettagli

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente Inventario di Magazzino Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 9 Versione 10 del 23/01/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Prerequisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Drezione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di iscrizione

Dettagli

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117)

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117) MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117) ACCESSO AL SISTEMA L accesso al portale www.ecotraccia.it consente di selezionare l area di accesso al servizio In questo modo si accede all area riservata dove sono

Dettagli

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB

ALICE AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB AMMINISTRAZIONE UTENTI WEB REL. 1.2 edizione luglio 2008 INDICE 1. AMMINISTRAZIONE DI UTENTI E PROFILI... 2 2. DEFINIZIONE UTENTI... 2 2.1. Definizione Utenti interna all applicativo... 2 2.1.1. Creazione

Dettagli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli Prerequisiti Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli L opzione Varianti articolo è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro e include tre funzionalità distinte: 1. Gestione

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO

GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO GAS FLUORURATI, OBBLIGO DI DICHIARAZIONE ENTRO IL 31 MAGGIO Vi ricordiamo che anche quest anno è obbligo trasmettere la dichiarazione contenente le informazioni riguardanti la quantità di gas fluorurati

Dettagli

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 1 LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 2 Funzionalità della tool bar Sulla parte superiore delle videate di lavoro

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico CO Dominio transitorio Manuale Utente Questura Versione manuale 2.8-1 - 1. Indice 1. Indice... 2 2. Introduzione...

Dettagli

'T' Task corrente Task successivo

'T' Task corrente Task successivo GESTIONE CICLO PRODUTTIVO STEP 3 SW0003719 Creazione 23/01/2014 Revisione del 23/01/2014 Numero 1 1 ATTIVAZIONE FUNZIONALE 1.1 Attività di completamento (Step 1/2) 1.1.1 Dichiarazione avanzamento fase

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Integrazione Generazione Dettagli Contabili INFORMAZIONI

Dettagli

RINTRACCIABILITA' MATERIALI

RINTRACCIABILITA' MATERIALI Release 5.20 Manuale Operativo RINTRACCIABILITA' MATERIALI Integrato a Produzione, Lotti e Matricole Il manuale descrive una serie di funzionalità che vengono attivate con il moduli Lotti di magazzino,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0)

PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) PROCEDURA INVENTARIO DI MAGAZZINO di FINE ESERCIZIO (dalla versione 3.2.0) (Da effettuare non prima del 01/01/2011) Le istruzioni si basano su un azienda che ha circa 1000 articoli, che utilizza l ultimo

Dettagli

Ordini Tabacco. Manuale Utente Gestionale Logista. Versione 3.0

Ordini Tabacco. Manuale Utente Gestionale Logista. Versione 3.0 Ordini Tabacco Manuale Utente Gestionale Logista Versione 3.0 1 Informazioni Generali 3 2 Accettazione Licenza e Autenticazione Primo Accesso 7 3 Vendita 19 3.1.1 Clientela 20 3.1.2 Patentini 24 3.1.3

Dettagli

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta

1. Archivi. 1.1. Codici I.V.A. 1.2. Codici Lingue Estere. 1.3. Progressivi Ditta PRODUZIONE E MAGAZZINO 1. Archivi Per gestire il magazzino e la produzione occorre creare i seguenti archivi. 1.1. Codici I.V.A. Occorre creare, obbligatoriamente, tutti i codici I.V.A. (soggetti, esenti,

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009

Internet Banking. Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 Internet Banking Novità della release 6.0.0 Martedì 03 Marzo 2009 SEZIONE SALDI E MOVIMENTI Posizione azienda Nella posizione azienda, in presenza di numerosi conti, gli ultimi saldi non verranno più frazionati

Dettagli

Bacheca Scorte Petrolifere

Bacheca Scorte Petrolifere Bacheca Scorte Petrolifere Manuale di Pubblicazione Annunci Giugno 2013 1 1. PREMESSA OCSIT rende disponibile la "Bacheca Scorte Petrolifere", utilizzabile dagli operatori economici di cui all art. 2 comma

Dettagli

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI

3.1 MAGAZZINO BIGLIETTI 3. BACK OFFICE In questa sezione si effettuano le operazioni relative alla gestione del magazzino e della distribuzione di biglietti alle agenzie. Selezionare Back office dal menu in alto della pagina

Dettagli

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1

Tibet. Manuale Centri di Costo. Tibet R 1 Tibet Manuale Centri di Costo Tibet R 1 Che cosa è la gestione dei Centri di Costo La gestione dei Centri di Costo consente alle aziende di controllare in modo analitico l'aspetto economico della gestione

Dettagli

I Servizi self-service: Procedura di assegnazione PIN per funzionari incaricati

I Servizi self-service: Procedura di assegnazione PIN per funzionari incaricati I Servizi self-service: Procedura di assegnazione PIN per funzionari incaricati Per accedere ai servizi Self-service sul Portale Stipendi PA è necessario che ciascun dipendente sia: registrato sul Portale

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007

BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007 BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 19 dicembre 2007 INDICE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE...1 CONFIGURAZIONE AREA51...2 IMPOSTAZIONE ANAGRAFICA...2 CONFIGURAZIONE BILANCIA...2

Dettagli

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici

Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici Prerequisiti Mon Ami 3000 Multimagazzino Gestione di più magazzini fisici e/o logici L opzione Multimagazzino è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro. Introduzione L opzione Multimagazzino

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX Attività Attività --> FIX In alcuni casi, in precedenza, sulla finestra trova attività non funzionava bene la gestione dei limiti tra date impostati tramite il menu a discesa (Oggi, Tutte, Ultima Settimana,

Dettagli

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10]

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] - 88 - Manuale di Aggiornamento 4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] È ora possibile importare i listini fornitori elencati in un file Excel. Si accede alla funzione dal menù Magazzino

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche.

ARCHIVI. Piano dei Conti E stato inserito un campo che consente di indicare quali conti devono essere esclusi dalle rubriche. ARCHIVI Progressivi Ditta E possibile indicare se la Gestione Avanzata dei Listini debba essere utilizzata solo per i Listini di Vendita, solo per i Listini di Acquisto o entrambi. E stata inserita la

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

Documenti: magazzino-acquisti-vendita

Documenti: magazzino-acquisti-vendita Documenti: magazzino-acquisti-vendita Indice Premessa 2 Logistica magazzino 3 Documenti 3 Documenti acquisto 8 Ordini 8 Fatture d acquisto 10 Documenti vendita 13 Ordini 13 Fatture vendita 15 Varie 18

Dettagli

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021

Versione 2015I PROTOCOLLO: CRS/SG-PAC/151021 MyDB - Anagrafiche estensioni dei Documenti di Magazzino e delle Parcelle Nella definizione delle anagrafiche MyDB è ora possibile estendere direttamente anche le TESTATE e le RIGHE delle varie tipologie

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE Introduzione Benvenuto nella guida all uso della sezione ecommerce di shop.libripertutti.it/coop dove è possibile ordinare i tuoi testi scolastici e seguire lo stato del tuo ordine fino all evasione. si

Dettagli

Fornitori On Line Manuale Utente. Fornitori On Line Manuale Utente

Fornitori On Line Manuale Utente. Fornitori On Line Manuale Utente Fornitori On Line Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 7 Versione 2 del 05/08/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Pre requisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

INFOMAG Warehouse Solution per AS/400

INFOMAG Warehouse Solution per AS/400 INFOMAG Warehouse Solution per AS/400 Soluzione in Radio Frequenza per la gestione di magazzini di Produzione/distribuzione all interno del sistema logistico aziendale 1 Introduzione Soluzione software

Dettagli

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015

Manuale Utente. Gestione Richieste supporto Data Warehouse. Della Ragioneria Generale dello Stato. Versione 1.0. Roma, Ottobre 2015 Manuale Utente Gestione Richieste supporto Data Warehouse Della Ragioneria Generale dello Stato Versione 1.0 Roma, Ottobre 2015 1 Indice 1 Generalità... 3 1.1 Scopo del documento... 3 1.2 Versioni del

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO

GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO GUIDA AL SITO DELLE RIPARAZIONI BARWARE SOMMARIO Introduzione...2 1. Registrazione al sito delle riparazioni...2 2. Login e Home page...6 3. Assistenza...8 3a. Nuova richiesta di riparazione...8 3b. Lista

Dettagli

Logistica magazzino: Inventari

Logistica magazzino: Inventari Logistica magazzino: Inventari Indice Premessa 2 Scheda rilevazioni 2 Registrazione rilevazioni 3 Filtro 3 Ricerca 3 Cancella 3 Stampa 4 Creazione rettifiche 4 Creazione rettifiche inventario 4 Azzeramento

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli