Telecamere IP Full HD H.264

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telecamere IP Full HD H.264"

Transcript

1 Telecamere IP Full HD H.264 MANUALE DI ISTRUZIONI

2 Sintesi Le telecamere IP Full HD, imegapro II, III e V, utilizzano tecnologie di compressione di ultima generazione offrendo uno streaming simultaneo di tre flussi H.264 e un flusso JPEG (Quarto flusso Streaming) con differenti risoluzioni. Le tecnologie Quadruple Streaming consentono la trasmissione di video digitali a velocità in bit e frequenza dei fotogrammi diverse, adattandosi ad ambienti a larghezza di banda sia ampia sia ridotta. Le telecamere IP della serie Full HD sono dotate di sensore CMOS progressivo da 2, 3 o 5 megapixel, per una qualità video superiore. Le tecnologie DSP (Digital Signal Processor) delle telecamere IP offrono le seguenti funzionalità: WDR (Wide Dynamic Range), riduzione del rumore 3D (DNR 3D), compensazione controluce (BLC), eptz, ROI (Region of Interest), velocità dell otturatore (shutter speed) regolabile e caratteristiche di privacy mask, rendendo le telecamere adatte alla maggior parte degli ambienti. Il meccanismo di analisi video intelligente integrato consente di rilevare volti, manomissioni, audio e movimenti, garantendo una maggiore protezione. Tali funzionalità si possono interfacciare facilmente con altre applicazioni. Altre funzionalità utili sono l audio bidirezionale, la registrazione su scheda SD, l accesso in diretta tramite telefono cellulare, l invio di istantanee tramite e la trasmissione JPEG continua tramite FTP (File Transfer Protocol). Le serie imegapro II, III e V sono dotate delle tecnologie più avanzate e offrono video H.264 da 2, 3 o 5 megapixel, eccezionali funzionalità DSP, analisi video integrata, conformità ONVIF (Open Network Video Interface Forum) e la tecnologia PoE (Power over Ethernet), il tutto in una sola telecamera. La serie di telecamere IP HD e Full HD con software CMX può massimizzare le prestazioni di un intero sistema fornendo una soluzione di sistema integrata nella migrazione ad applicazioni video IP. Caratteristiche principali Telecamera IP Full HD a 30 fps Supporto doppio formato di codifica H.264 e JPEG Tecnologia Quadruple Streaming, 4 flussi simultanei disponibili Sense-Up Plus per condizioni di scarsa luminosità Programmazione qualità video giorno o notte Meccanismo di analisi video intelligente (IVA) integrato per rilevamento volti, manomissioni, audio e movimenti Notifica di avviso IVA tramite o FTP Supporto di DNR 3D, WDR, BLC, eptz, ROI, shutter speed e privacy mask 1

3 Audio Bidirezionale (solo per modelli audio) Velocità in bit e frequenza dei fotogrammi regolabili dinamicamente Supporto monitoraggio in diretta tramite Android, ipad e iphone Supporto DDNS (Dynamic Domain Name System) Supporto NTP (Network Time Protocol) Supporto PCM/G.711 Supporto protocollo ONVIF Supporto software CMX HD 3.6 Ringraziamenti marchi Microsoft, Windows 2000, Windows XP, Windows Vista, Windows 7, ActiveX e Internet Explorer sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Java e tutti i marchi e loghi basati su Java sono marchi o marchi registrati di Sun Microsystems, Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi. Flash, Macromedia e Macromedia Flash Player sono marchi o marchi registrati di Adobe Systems Incorporated negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Linux e DynDNS sono marchi registrati dei rispettivi proprietari. Intel, Pentium e Intel Core 2 Duo sono marchi registrati di Intel Corporation. FFmpeg è un marchio di Fabrice Bellard, creatore del progetto FFmpeg. QuickTime e il logo QuickTime sono marchi o marchi registrati di Apple Computer, Inc., utilizzati qui previa autorizzazione della stessa. Altri nomi di aziende e relativi prodotti citati in questo manuale possono essere marchi o marchi registrati dei rispettivi proprietari. 2

4 Altri riferimenti Telefoni cellulari Per la sorveglianza a distanza, consultare il documento emobile contenuto nel CD fornito con il prodotto o scaricare il documento dal nostro sito Web aziendale. Universal ActiveX Control LILIN Codice campione e documento sono contenuti nel CD fornito con il prodotto e possono anche essere scaricati dal nostro sito Web aziendale. HTTP API LILIN Per la non integrazione ONVIF, consultare il documento HTTP API LILIN. Il documento HTTP API è valido per tutte le telecamere IP Full HD. Attenzione Non far cadere l apparecchio o sottoporlo a grossi urti Non lasciare l apparecchio vicino al fuoco o a fonti di calore Non esporre l apparecchio a pioggia, umidità, fumo o polvere Non ostruire l apertura della console con stoffa o plastica o installare l apparecchio in luoghi scarsamente ventilati. Mantenere una distanza di 10 cm tra l apparecchio e ciò che lo circonda Non mantenere in funzionamento l apparecchio in condizioni anomale, quali rilevamento di fumo, odore insolito o nessuna visualizzazione sullo schermo ad apparecchio acceso Non toccare il connettore dell alimentazione con le mani bagnate Non danneggiare il cavo dell alimentazione o lasciarlo sottoposto a pressione Per evitare interferenze magnetiche, non utilizzare l apparecchio in vicinanza di magneti, casse acustiche ecc. Eseguire la messa a terra dei cavi di collegamento correttamente 3

5 Sommario Capitolo 1 Panoramica di sistema... 6 Capitolo 2 Prima di accedere alla telecamera IP Capitolo 2-1 Configurazione dell indirizzo IP tramite utility IPScan... 7 Capitolo 2-2 Configurazione dell indirizzo IP tramite pagina HTML... 8 Capitolo 2-3 Impostazione browser Internet e componente software richiesto Capitolo 2-4 Accesso Capitolo 3 Avvio all utilizzo delle funzionalità di rete della telecamera IP H.264 Full HD Capitolo 3-1 Pagina operativa HTML della telecamera IP Capitolo 3-2 Comandi della pagina principale della telecamera IP Capitolo eptz Capitolo ROI (Region of Interest) Capitolo Pannello di controllo Capitolo Audio a due vie Capitolo Registrazione su PC locale Capitolo 3-3 Configurazione Capitolo Impostazioni Server Capitolo User Settings (Impostazioni utente) Capitolo Timer Capitolo Impostazione System (Sistema) Capitolo 3-4 Network (Rete) Capitolo Impostazioni generali Capitolo Impostazione DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) Capitolo HTTP/RTSP Service (Servizio HTTP/Real Time Streaming Protocol) Capitolo SMTP Service (Servizio Simple Mail Transfer Protocol) Capitolo FTP Service (Servizio File Transfer Protocol) Capitolo Impostazioni DDNS Capitolo 3-5 Impostazioni Video

6 Capitolo Video General (Impostazioni generali video) Capitolo Modalità Weighted streaming Capitolo Qualità video Capitolo Sense-Up Plus Capitolo Privacy Mask Capitolo ROI (Region of Interest) Capitolo 3-6 IR Cut Removable (Taglio IR removibile) Capitolo 3-7 SD Recording (Registrazione su scheda SD) Capitolo Impostazione registrazione su scheda SD Capitolo 3-8 Impostazioni Alarm (Avviso) Capitolo Configurazione Motion/Alarm (Movimento/Avviso) Capitolo Configurazione per telecamera con segnale di avviso Capitolo Area movimenti Capitolo Rilevamento volti Capitolo Audio Detection (Rilevamento audio) Capitolo Rilevamento manomissioni Capitolo 3-9 Impostazione Audio Appendice Tecnologie di rete avanzate DDNS e PPPoE Tecnologia di rete avanzata Port Forwarding Impostazioni di fabbrica di emergenza Elenco schede SD compatibili Specifiche

7 Capitolo 1 Panoramica di sistema Capitolo 1-1 Requisiti di sistema La tecnologia di compressione video H.264 Full HD della telecamera IP è capace di offrire un elevata velocità di compressione e una qualità video superiore. Tuttavia, le prestazioni dipendono in gran parte dalla potenza di esecuzione della CPU installata sul PC e dalla larghezza di banda della rete per la trasmissione video in streaming. La seguente sezione indica i requisiti di sistema per l esecuzione della telecamera IP H.264 Full HD. Capitolo 1-2 Requisiti software I componenti del software Universal ActiveX Merit LILIN sono necessari affinché l interfaccia Web possa visualizzare video JPEG o Full HD. Quando si accede alla telecamera IP per la prima volta utilizzando Internet Explorer, appare un avviso di protezione che richiede di scaricare il software Universal ActiveX LILIN. Fare clic sul pulsante Install (Installa) per scaricare il software. 6

8 Capitolo 2 Prima di accedere alla telecamera IP Prima di accedere alla telecamera IP, assicurarsi che il cavo di rete RJ-45, il cavo audio e il cavo di alimentazione della telecamera IP siano correttamente collegati. Per la configurazione dell indirizzo IP, consultare il proprio amministratore di rete per informazioni sugli indirizzi IP disponibili. L indirizzo IP predefinito della telecamera IP è È possibile utilizzare tale indirizzo per verificare il collegamento di rete della telecamera IP. Capitolo 2-1 Configurazione dell indirizzo IP tramite utility IPScan Per configurare l indirizzo IP utilizzando l utility IPScan, copiare l applicazione IPScan dal CD di installazione al PC locale o eseguire il software IPScan direttamente dal CD di installazione. È anche possibile scaricare l utility dal nostro sito Web aziendale. Per modificare l indirizzo IP, la subnet mask, il gateway o la porta HTTP, seguire i seguenti passaggi: Eseguire l utility IPScan Fare clic sul pulsante Refresh (Aggiorna). Nella finestra Device list (Elenco dispositivi) saranno elencati tutti i dispositivi disponibili Selezionare il dispositivo dalla finestra Device list Modificare gli indirizzi nelle finestre di modifica IP, Subnet Mask, Gateway o HTTP Port Fare clic sul pulsante Apply (Applica) per configurare le impostazioni Fare clic sul pulsante Refresh (Aggiorna) per verificare le impostazioni N.B.: assicurarsi che la versione di IPScan sia o successiva. 7

9 Capitolo 2-2 Configurazione dell indirizzo IP tramite pagina HTML Per modificare l indirizzo IP tramite una pagina HTML, digitare l indirizzo IP predefinito, , nel browser Internet e seguire i seguenti passaggi: Accedere alla telecamera IP H.264 Full HD utilizzando il nome utente e la password predefiniti: admin e pass Fare clic sul collegamento ipertestuale Configure (Configura) Fare clic sul collegamento ipertestuale Network->General (Rete->Generale) Digitare o apportare modifiche nelle finestre di modifica IP Address, Subnet Mask, Gateway o HTTP Connection Port Fare clic sul pulsante Submit (Invia) Capitolo 2-3 Impostazione browser Internet e componente software richiesto Assicurarsi che il proprio browser Internet consenta l esecuzione del plug-in firmato di ActiveX sul PC. Impostare Download Signed ActiveX plug-in controls su Prompt e Run ActiveX control and plug-in su Enable in Internet Explorer->Strumenti- >Opzioni->Sicurezza. Dopo aver terminato con le impostazioni di sicurezza, accedere al video live della telecamera IP H.264 Full HD attraverso l indirizzo IP predefinito utilizzando Internet Explorer: apparirà un avviso di protezione. Fare clic sul pulsante OK per scaricare ActiveX direttamente dalla telecamera IP H.264 Full HD. 8

10 Capitolo 2-4 Accesso Sono presenti due livelli di autenticazione utente per l accesso alla telecamera IP H.264 Full HD: amministratore e ospite. Le impostazioni predefinite per nome utente e password sono le seguenti: Nome utente Password Amministratore Ospite Per accedere alla telecamera, digitare nome utente e password nella pagina di accesso HTML e fare clic sul pulsante Submit (Invia). 9

11 Capitolo 3 Avvio all utilizzo delle funzionalità di rete della telecamera IP H.264 Full HD Dopo aver effettuato l accesso alla telecamera IP H.264 Full HD come amministratore, si incontrano due funzionalità principali: funzionamento del sistema e configurazione. Le funzionalità di funzionamento e configurazione sono di seguito descritte. Capitolo 3-1 Pagina operativa HTML della telecamera IP Layout della pagina operativa HTML della serie H.264 Full HD Pannello di controllo: pannello di controllo della telecamera IP 2. Universal ActiveX Control LILIN: visualizza il video di rete RTSP H.264 o JPEG 3. Menu cambio profilo: per passare da un profilo a un altro 4. Menu di configurazione: menu di configurazione della telecamera IP Capitolo 3-2 Comandi della pagina principale della telecamera IP Sul pannello di controllo della telecamera IP sono presenti eptz o ROI. Tali funzionalità non possono coesistere. eptz e ROI sono di seguito descritte. 10

12 Capitolo eptz Per utilizzare la funzionalità eptz del DSP della telecamera IP, attivare la funzionalità nella pagina principale. È possibile spostarsi verso l alto e verso il basso, ingrandire, ridurre l immagine e utilizzare preselezioni sulla pagina principale. Quando la funzionalità eptz non è attiva, Universal ActiveX Control LILIN fornisce la funzionalità eptz (offre elettronicamente pan (panoramica), tilt (inclinazione) e zoom). Per eseguire la funzionalità eptz di ActiveX, utilizzare il mouse del computer per trascinare su ActiveX Control. Universal ActiveX Control LILIN acquisisce la modalità ezoom. Utilizzare il mouse del computer puntato sulla finestra secondaria della vista PIP. Trascinando la finestra secondaria si possono eseguire le modalità epan e etilt. Utilizzando la rotella di scorrimento del mouse è possibile eseguire le funzionalità di ingrandimento e riduzione immagine. 11

13 Facendo clic con il tasto destro del mouse sul video è possibile disattivare la funzionalità eptz. Capitolo ROI (Region of Interest) Per risoluzione D1 o inferiore, la funzionalità ROI può essere applicata al flusso video principale. Al flusso video principale rimane la risoluzione video maggiore, come ad es. 1080p. Il flusso secondario può essere ritagliato e ridimensionato a partire dal flusso video principale consentendo di risparmiare larghezza di banda e memoria di archiviazione. Flusso video principale: 1920 * 1080 Flusso secondario: 720 * 480 Capitolo Pannello di controllo I pulsanti del pannello di controllo sono qui descritti: Presets Speed Snapshot: acquisisce una istantanea del video Audio on: attiva l audio (solo per i modelli con modalità audio) Speak on: comunica con il sito remoto (solo per i modelli con modalità audio) Registrazione su PC Attiva il segnale di avviso (solo per i modelli con modalità audio) Auto Pan per le preselezioni in modalità eptz o ROI Posizione Home per le modalità eptz e ROI Ricorda le preselezioni per le modalità eptz e ROI Esegue gli spostamenti a destra, a sinistra, in alto e in basso Esegue ingrandimento e riduzione dell immagine nelle modalità eptz e ROI Velocità PTZ delle operazioni sopra citate 12

14 Capitolo Audio a due vie Per l audio a due vie, fare clic sull icona con il microfono per comunicare con il sito remoto. Per arrestare la comunicazione con il sito remoto, fare clic di nuovo sull icona. Per ascoltare l audio del sito remoto, fare clic sull icona con l altoparlante. Per arrestare l ascolto, fare clic di nuovo sull icona. N.B: solo i modelli di telecamera IP con modalità audio supportano tali funzionalità. Capitolo Registrazione su PC locale Per registrare su un PC locale, fare clic con il tasto destro del mouse su Universal ActiveX Control LILIN. Compare la finestra di dialogo Setting (Impostazione). È possibile specificare il percorso e le dimensione della registrazione. Assicurarsi che la funzionalità eptz o ROI sia deselezionata per poter visualizzare la finestra di dialogo Setting facendo clic sul tasto destro del mouse. Per riprodurre il video AVI, semplicemente fare clic su Windows Media Player. Capitolo 3-3 Configurazione L amministratore della telecamera H.264 Full HD può configurare la telecamera tramite pagina Web HTML standard. Il seguente capitolo spiega nel dettaglio ogni impostazione di configurazione. 13

15 Capitolo Impostazioni Server Nelle impostazioni Server sono contenute le informazioni di sistema del server della telecamera IP H.264 Full HD, quali indirizzo MAC, versione firmware, utenti, timer di sistema e altre impostazioni di sistema. Per modificare o utilizzare tali opzioni, seguire le istruzioni fornite in questa sezione. Firmware Version (Versione firmware) L aggiornamento del firmware consente di aggiornare il firmware della telecamera IP H.264 Full HD in modalità remota. È possibile utilizzare la voce Firmware Version per verificare se il dispositivo possiede la versione più recente. Device Name (Nome dispositivo) Il nome del dispositivo può essere utilizzato dall utility IPScan per identificare la telecamera IP H.264 Full HD. Per modificare il nome del dispositivo, digitare il nome della telecamera e fare clic sul pulsante Submit (Invia). Language (Lingua) L impostazione della lingua può essere modificata dinamicamente. OSD Name (Nome OSD) Nome OSD della telecamera OSD Time (Ora OSD) Ora OSD della telecamera ActiveX OSD Name (Nome OSD ActiveX) Nome OSD della telecamera solo su ActiveX 14

16 Capitolo User Settings (Impostazioni utente) Il sistema consente la creazione di dieci account utente. Ogni account può essere configurato con i propri diritti di accesso. Per aggiungere o modificare un account utente, fare clic sul pulsante Add User (Aggiungi utente) o Edit User (Modifica utente). Per accedere alla telecamera IP H.264 Full HD senza autenticazione, impostare il pulsante di opzione Bypass Logon (Disabilita accesso) su ON. Per modificare il nome account, digitare il nuovo nome nella casella di modifica Account. Per modificare la password, digitare la nuova password nella casella di modifica New Password. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per aggiornare le impostazioni utente. Per eliminare un utente, fare clic sul pulsante Remove User (Elimina utente). Administrator (Amministratore): attiva o disattiva la modalità di configurazione per un utente Panel Control (Controllo pannello): attiva o disattiva il pannello di controllo per un utente eptz: attiva o disattiva la funzionalità eptz per un utente Streaming: attiva o disattiva un flusso per un utente 15

17 Capitolo Timer La telecamera IP H.264 Full HD consente di modificare il timer di sistema tramite pagina Web HTML standard. Per modificare il timer di sistema della telecamera, digitare la data e l ora nella casella di modifica. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per applicare la modifica. Syncronize with NTP (Sincronizza con NTP) Per sincronizzare il sistema orario Internet, spuntare l opzione Syncronize with NTP su Every Hour (Ogni ora). La telecamera IP H.264 Full HD IP sincronizza il suo timer di sistema con un server di riferimento ora ogni ora. N.B.: la funzionalità NTP richiede una connessione Internet. Capitolo Impostazione System (Sistema) La funzionalità Load Default (Carica predefinite) consente di caricare le impostazioni predefinite di fabbrica. Alcune impostazioni critiche, come ad es. l indirizzo IP e il sistema video, non sono interessate da tale operazione. Per riavviare la telecamera IP H.264 Full HD, fare clic su Reboot System (Riavvia sistema). N.B.: nel caso in cui si sia dimenticata la password, il dispositivo dovrà essere rispedito all azienda per un ripristino alle impostazioni di fabbrica. Altrimenti, leggere l appendice per informazioni sulle impostazioni predefinite di emergenza. 16

18 Collegamento ipertestuale Firmware Update (Aggiornamento firmware). Localizzare flasham.bin nel computer facendo clic sul pulsante Browse (Sfoglia). Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per terminare l aggiornamento del firmware. Per garantire la qualità della trasmissione, assicurarsi che nessun utente effettui l accesso alla telecamera IP H.264 Full HD durante l aggiornamento del firmware. Capitolo 3-4 Network (Rete) La telecamera IP H.264 Full HD fornisce protocolli Internet quali IP, DHCP e DDNS. È possibile configurare le impostazioni di tali protocolli Internet. Per la configurazione, leggere le sezioni seguenti. Capitolo Impostazioni generali Le impostazioni generali di rete sono le impostazioni di base per la connessione della telecamera IP H.264 Full HD alla rete. L indirizzo IP predefinito della telecamera è È possibile utilizzare tale indirizzo IP per verificare la connessione di rete tra un PC locale e la telecamera IP tramite browser Internet. Per la configurazione della rete locale, inserire, almeno, IP Address, Subnet Mask e Gateway. Fare clic sul pulsante Submit (Invia) per aggiornare tali impostazioni. 17

19 Per la configurazione della connessione Internet, contattare il fornitore di servizi Internet locale per l indirizzo IP globale. Una volta installata la connessione Internet, inserire IP Address (globale), Subnet Mask e Gateway IP indicati dal fornitore di servizi Internet. Default DNS (Domain Name System): DNS primario, l indirizzo IP del server DNS Second DNS: DNS secondario, l indirizzo IP del server DNS di backup per il server DNS predefinito PPPoE Account: nome account del servizio PPPoE PPPoE Password: password del servizio PPPoE Capitolo Impostazione DHCP Router, gateway o altri server software DHCP possono assegnare dinamicamente un indirizzo IP alla telecamera IP H.264 Full HD IP. Non è necessario configurare indirizzo IP, subnet mask e gateway. Poiché DHCP può assegnare un differente indirizzo IP alla telecamera dopo il suo spegnimento, è possibile utilizzare l utility IPScan per avviare il browser Internet per la ricerca della telecamera. Per attivare DHCP, fare clic sull opzione DHCP, quindi sul pulsante Submit (Invia). N.B: una volta attivata l opzione DHCP, la telecamera IP corrispondente all indirizzo IP è assegnata dal server DHCP. Tale funzionalità è consentita solo in ambienti di rete locale. 18

20 Capitolo HTTP/RTSP Service (Servizio HTTP/Real Time Streaming Protocol) Il protocollo HTTP è un protocollo affidabile per l invio di flussi video. La tecnologia Port Forwarding può essere utilizzata per l invio di video su Internet. I dettagli sono descritti nell appendice. Per modificare il numero di porta del servizio HTTP, consultare l amministratore di rete per informazioni sui numeri di porta disponibili. Modificare il numero di porta nel relative campo e fare clic sul pulsante Submit (Invia). Capitolo SMTP Service (Servizio Simple Mail Transfer Protocol) La funzionalità di notifica avviso o movimento può inviare un istantanea di avviso o rilevamento movimento a un account . Per attivare tale funzionalità, configurare i seguenti account . Impostazione destinatario Indirizzo indirizzo del destinatario Impostazione mittente Indirizzo indirizzo del mittente automatica inviata con istantanea: invia costantemente l istantanea JPEG durante l intervallo di tempo impostato Server SMTP: server SMTP del mittente Autorizzazione: opzione autorizzazione del server SMTP se applicabile Account di autorizzazione: account del server SMTP Password di autorizzazione: password dell account 19

21 Per inviare un istantanea di prova a un server SMTP, fare clic sul pulsante Send (Invia) per testare e verificare la connessione al server SMTP. Capitolo FTP Service (Servizio File Transfer Protocol) La funzionalità di notifica avviso o movimento può inviare un istantanea di avviso o rilevamento movimento a un account FTP. Per attivare tale funzionalità, configurare il seguente account FTP. FTP server IP/DNS: indirizzo IP o nome dominio del server FTP Account: account del server FTP Password: password dell account Directory: percorso file per l archiviazione delle istantanee JPEG Prefix: prefisso del nome del file JPEG Date format: stringa formato data per il nome del file JPEG Postfix: suffisso del nome del file JPEG Auto FTP sent: invia costantemente l istantanea JPEG durante l intervallo di tempo impostato FTP sent time: programma una specifica ora per l invio dell istantanea 20

22 Capitolo Impostazioni DDNS DNS significa Domain Name Server e fornisce un servizio di traduzione del nome dominio per l IP di un dispositivo. Basicamente, un nome dominio è più facile da ricordare di un valore numerico (IP). Il servizio richiede la registrazione e la sottoscrizione. DynDNS (DDNS) fornisce il servizio nome dominio senza sottoscrizione. N.B.:la funzionalità DDNS richiede una connessione Internet. Per l utilizzo di è possibile usare le ultime 6 cifre dell indirizzo MAC come nome host con account predefinito o le ultime 6 cifre dell indirizzo MAC e la password predefinita (pass) se la telecamera IP è connessa a Internet tramite un indirizzo IP globale. La telecamera IP tenterà di registrarsi automaticamente su senza ulteriori passaggi. Ad esempio, digitare 24094f.ddnsipcam.com nel browser con nome di accesso 24094f e password pass per accedere alla telecamera IP se connessa a Internet. Capitolo 3-5 Impostazioni Video Questa sezione descrive nel dettaglio le impostazioni degli attributi video H.264 Full HD. Possono essere configurate le impostazioni di controllo di velocità in bit, entrata video e risoluzione video. Capitolo Video General (Impostazioni generali video) Per la trasmissione dei video H.264 Full HD su una rete a larghezza di banda ridotta come Internet, impostare la velocità in bit vicino al limite di caricamento della rete. H.264 Full HD può codificare fotogrammi a seconda dell impostazione della velocità in bit. 21

23 Profiles: selezioni di combinazioni di flussi Profile Name: descrizione del profilo Compression: tipo di compressione del profilo Resolution: risoluzione della compressione VBR/CBR Mode: modalità di codifica della qualità del video/modalità di codifica a velocità in bit costante Bit Rate: velocità in bit massima disponibile per una connessione di rete Output Frame Rate: frequenza dei fotogrammi del profilo GOP (Group of Pictures): I-frame al secondo Video Output: sistema video NTSC/PAL Frequenza industriale: frequenza industriale di illuminazione 60Hz/50Hz 22

24 Capitolo Modalità Weighted streaming La modalità Weighted streaming si attiva quando viene emesso un avviso. Il flusso raggiunge la velocità massima, ad esempio 30 fps. Se non viene rilevata alcuna attività sospetta, il flusso si stabilizza su un fotogramma al secondo per risparmiare larghezza di banda e memoria di archiviazione. Alarm Interval Capitolo Qualità video Per configurare la qualità video, regolare Brightness (Luminosità), Contrast (Contrasto), Hue (Tonalità), Saturation (Saturazione) e Sharpness (Nitidezza) conformemente. La telecamera IP può essere impostata su Day (Giorno) e/o Night (Notte) per una qualità video migliore. Modalità qualità video giorno o notte La qualità video giorno o notte può essere ottimizzata separatamente; l impostazione è pianificata secondo la tabella Taglio IR. Per impostare Exposure Control (Controllo esposizione), Automatic Gain Control (Controllo guadagno automatico) e White Balance Control (Controllo bilanciamento bianco), regolare i valori conformemente. 23

25 Per aumentare la sensibilità di notte, regolare la funzionalità Sense Up. Exposure Value: regola il valore di esposizione dell immagine WDR (Wide Dynamic Range): attiva o disattiva la funzionalità WDR Back-light Compensation: aumenta l esposizione degli oggetti meno illuminati Shutter limited: intervallo otturatore minimo e massimo White Balance Control: si regola automaticamente a seconda della luminosità dell ambiente. Le opzioni sono Tungsten (Tungsteno), Indoor (Interni), Fluorescents (Fluorescente) o Outdoor (Esterni) Mirror: capovolgimento video Flip: inclinazione video Sense-Up Plus Auto Gain Control, AGC (Sense-Up Plus): aumenta il guadagno del segnale video. Se AGC non riesce a guadagnare sufficiente luce, impostare la funzionalità Sense-Up. Tuttavia, tale funzionalità potrebbe ridurre la nitidezza di notte. 3D Noise Reduction: riduzione del rumore di notte Sense-Up: funzionalità di rallentamento otturatore per una maggiore sensibilità CMOS di notte 24

26 Senza Sense-Up Sense-Up a 3 fotogrammi Capitolo Sense-Up Plus La funzionalità Sense-Up Plus controlla il DSP per una sensibilità alla luce ridotta o elevata, fornendo una qualità video eccezionale in ambienti difficili. La tecnologia Sense-Up Plus può essere utilizzata sia nella modalità video in bianco e nero che a colori. Per poterla utilizzare, attivare prima l impostazione Auto Gain Control (AGC). Ad ogni modo, anche l utilizzo combinato con 3D DNR può ridurre il rumore in ambienti a ridotta illuminazione. AGC e 3D DNR non riducono la nitidezza del video. Se la sensibilità non dovesse ancora risultare buona, può essere utilizzata la funzionalità Sense-Up. Tuttavia, l inconveniente è che la nitidezza può risentirne in condizioni di ridotta luminosità. Capitolo Privacy Mask Ogni telecamera IP è dotata di quattro privacy mask. È possibile impostarle per motivi di sicurezza. Per utilizzarle, selezionare il numero di maschere e trascinarle nell area video. 25

27 Capitolo3-5-6 ROI (Region of Interest) La funzionalità ROI serve per buffer video di flusso secondario (D1 or CIF), per ridimensionarlo e ritagliarlo dal buffer video principale(1080p) e adattarlo meglio all area video. Lo scopo principale è quello di utilizzare un flusso secondario per risparmiare memoria di archiviazione e larghezza di banda * 1080 Not Important Area 720 * 480 Crop & Scale to D1 Per attivare la funzionalità ROI, selezionare Enable ROI (Attiva ROI), quindi fare clic sul pulsante Zoom Out (Riduci) o Zoom In (Ingrandisci) per visualizzare al meglio l area video. 26

28 Capitolo 3-6 IR Cut Removable (Taglio IR removibile) La funzionalità IR Cut Removable consente di programmare l attivazione di IR come (1) Auto, (2) Day, (3) Night, o (4) programmata (Activation Schedule). Quando impostata su "Auto", l attivazione di IR è determinate dal sensore di luce. L impostazione su "Night" elimina il filtro IR Cut. L impostazione su "Day" forza il filtro IR Cut ad essere sempre attivo. Quando l impostazione Activation Schedule è attiva il filtro IR Cut può essere programmato per un intervallo di tempo specifico. Ad esempio, l attivazione di IR Cut può essere impostata con inizio alle ore 19:00 (Day to Night Time) e termine alle ore 6:00 (Night to Day Time). Capitolo 3-7 SD Recording (Registrazione su scheda SD) Per registrare video su scheda SD, inserire una scheda nel relativo slot, quindi attivare la funzionalità di registrazione su scheda SD. La telecamera IP può così avviare la registrazione sulla scheda SD. Capitolo Impostazione registrazione su scheda SD Per l impostazione della registrazione su scheda SD, consultare i dettagli di seguito riportati. 27

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

H.264 Standalone DVR

H.264 Standalone DVR H.264 Standalone DVR Manuale d uso ed installazione Codici prodotto: 90002004 4 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002008 8 CH (Senza Allarmi) 1 HDD 90002104 4 CH (Allarmabile) 2 HDD 90002108 8 CH (Allarmabile)

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni

Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni Scheda tecnica Telecamere di rete AXIS Q1765-LE Telecamere ricche di funzionalità integrate, in formato bullet e pronte per l'utilizzo in ambienti esterni > Zoom 18x e messa a fuoco automatica > OptimizedIR

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE

VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Modello: FI8918/FI8918W IP Camera Senza fili / Cablata VISIONE NOTTURNA & CONTROLLO REMOTO DI MOVIMENTO /AUDIO DI DUE VIE Manuale Utente Colore: Nera Colore: Bianca SOMMARIO 1 BENVENUTO... 1 1.1 Carateristiche...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1

www.gmshopping.it IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO Manuale d'uso 1 IP CAMERA MODELLI DI RIFERIMENTO GM10WF GM12WF GM20WF GM25WF GM30ZW GM80 Manuale d'uso 1 1 Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Guida tecnica alla tecnologia video di rete.

Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Guida tecnica alla tecnologia video di rete. Tecnologie e fattori da valutare per sviluppare con successo applicazioni di sorveglianza E di monitoraggio remoto basate su IP. 2 Guida tecnica di Axis alla

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli