DOTT. BRUNO PALLOTTA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOTT. BRUNO PALLOTTA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE"

Transcript

1 DOTT. BRUNO PALLOTTA CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE 1) Nato a Macerata il 09/05/1949 ed ivi residente in Via Spalato,32. Casa (Tel. e Fax) - Lavoro (Tel. e Fax) Telefono Cellulare : ) Laurea in Medicina e Chirurgia presso l' Università Cattolica del " Sacro Cuore " di Roma - Policlinico " A. Gemelli ", in data 08/11/ ) Abilitazione alla professione nella seconda sessione relativa all anno 1974 (Gennaio 1975), con iscrizione all'albo dei Medici della Provincia di Macerata in data 25/02/1975 (Numero 526). 4) Conseguita l'idoneità a Primario Ospedaliero in Medicina Interna, nella sessione del 1989, con graduatoria approvata con DM del 02/09/ ) Assistente T.P. incaricato dal 16/05/1975 presso il Pronto Soccorso dell Ospedale Civile di Macerata, fino al 15/11/1975 e poi, ancora, dal 19/11/1975 al 31 /12/1975, dal 25/07/1976 al 30/04/1978. Dal 01/05/1978 al 28/02/1981 e dal 01/03/1981 al 21/12/1989 Assistente T.P. di ruolo. Aiuto incaricato nella stessa sede dal 06/06/1985 e, di ruolo, dal 22/12/1989 al 5/02/1995; dal 06/02/1995 al 05/12/1996, Medico di I livello Diri genziale T.P. (Fascia A ). Dal 06/12/1996 all'ottobre 1997,medico di I livell o dirigenziale T.P. di ruolo al Pronto Soccorso di Macerata Responsabile di Modulo Organizzativo ex art. 116 DPR 384/90 PRONTO SOCCORSO Pronto Soccorso ( delibera dell Amministratore Straordinario n. 861 del 07/09/1993 ), con effetto 01/12/1990. Nominato Dirigente di II livello al Pronto Soccorso Accettazione Astanteria dell Ospedale di Civitanova Marche Azienda USL 8, dal 01/10/1997 a seguito di vincita di concorso del 05/08/1997 e tutt ora Direttore di tale Unità Operativa. 6) Specializzazione in Malattie del Fegato e del Ricambio in data 28/11/1980, presso l Università Statale La Sapienza di Roma. 7) Conseguito Diploma di lingua inglese presso l International Language Center Accademia Britannica di Roma, in data 24/06/ ) Relatore al Convegno Medico organizzato dall Ordine dei Medici di Macerata ed Accademia Medico-Chirurgica del Piceno, in data 15/11/ ) Organizzatore e relatore al Corso teorico-pratico di aggiornamento sulle emergenze ospedaliere organizzato da varie sigle sindacali e scientifiche delle Marche ad Ancona, in data 11-16/06/1984 ed ancora al 2 corso simile organizzato ad Ancona in data 17-22/06/1985 ed al 3, a Mac erata nel ) Organizzatore e Vice Presidente al Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina di Pronto Soccorso : Ancona /06/ ) Relatore al Convegno organizzato dall AVIS di Recanati in data 23/03/1985 sul tema: Infortuni domestici. 12) Partecipazione alla sessione Posters, come Autore, nel I Corso Internazionale su : Il trattamento delle ferite oggi ; Milano, 1-2/06/ ) Relatore istruttore nel Corso di Aggiornamento per la Guardia Medica organizzato dall Ordine dei Medici di Macerata il 23/03/ ) Relatore al Corso di Aggiornamento per Infermieri Professionali Stati di emergenza primi soccorsi tenutosi a Chiesanuova di Treia in data /05/ ) Relatore al Corso di Aggiornamento O.A.R.I.- A.V.U.L.S.S. Nozioni di Pronto Soccorso per l emergenza extra-ospedaliera, in data 03/05/ ) Relatore al Convegno Medico Emergenza 90 organizzato ad Ascoli Piceno dalla locale USL,in data 07/06/ ) Membro della delegazione italiana della SIMPS al 3 rd International Conference on Emergency Medicine a Toronto ( Canada ) in data 24-29/06/ ) Docente al corso di aggiornamento per Insegnanti di Autoscuole organizzato dalla Amministrazione Provinciale di Macerata (vincitore di avviso pubblico del 09/03/90). 19) Relatore al Convegno Organizzato dall I.S.S.O.S. (Istituto di Studi Sociali e Sanitari) a Roma 14 15/12/1990 su La Sanità nel Lazio : un impegno di rinnovamento. 20) Relatore alla conferenza organizzata dalla Associazione IDEA 88 di Macerata in data 14/03/1991 su Infortunistica domestica e primo soccorso. 21) Relatore al corso di aggiornamento Emergenza istituzionalizzata e non organizzato dal Centro Italiano Promozione salute e dal Comune di Cutigliano Pistoia,in data 8-12/10/ ) Relatore ed organizzatore del Convegno organizzato ad Ancona dall A.N.A.A.O. - Marche su Il sistema di emergenza sanitaria nella Regione Marche il 26/06/1992.

2 23) Membro della delegazione italiana della SIMPS e membro del Consiglio Internazionale del 1 PECEMS ( Pan European Conference on Emergency Medical Services ) di Budapest in data 30/08/ /09/ ) Moderatore ad una delle sessioni del XVI Congresso Nazionale S.I.M.P.S. tenutosi a Verona li 23-26/09/ ) Relatore al corso di aggiornamento organizzato il 26/11/1992 a Macerata dall O.A.R.I. A.V.U.L.S.S. il 26/11/1992 su Nozioni di Pronto Soccorso per l emergenza extra ospedaliera. 26) Membro della delegazione italiana alla 8th World Conference on Emergency and Disaster Medicine a Stoccolma nel Giugno ) Moderatore ad una delle sessioni del XVII Congresso Nazionale S.I.M.P.S. tenutosi a Perugia li 22-25/09/ ) Presidente Regionale della S.I.M.P.S. (Società Italiana Medicina di Pronto Soccorso) dal 1993 a tutt oggi. 29) Co-organizzatore, docente e formatore sia per la parte teorica che per quella pratica del Corso di formazione per l emergenza sanitaria ex art. 22 D.P.R. 41/91 finalizzato alla creazione di personale medico per le Centrali Operative dell istituendo 118 ed organizzato dalla Regione Marche nel ) Ammesso a partecipare al 73rd Course of International School of Medical Sciences : Advances in Emergency Medicine tenutosi al Centro Ettore Majorana di Erice dal 25/04/1994 al 30/04/ ) Organizzatore e moderatore del VI Training interattivo sulle urgenze emergenze tachiaritmiche in Pronto Soccorso organizzato dalla S.I.M.P.S. Marche ( Società Italiana di Medicina di Pronto Soccorso ); Falconara, 06/05/ ) Relatore al IV ciclo di conferenze e incontri culturali della Associazione IDEA 88 di Macerata, sul tema della infortunistica domiciliare e non ( 19/05/1994 ). 33) Co-organizzatore, membro del Consiglio Internazionale, relatore e moderatore al 2 P.E.C.E.M.S. (Pan European Conference on European Medical Services ) di Abano Terme (28 Agosto 1 Settembre 1994). 34) Relatore all incontro scientifico di aggiornamento della Associazione Nazionale Dentisti Italiani ( A.N.D.I. ) su Emergenze nello studio odontoiatrico : 27/09/1994 Ordine dei Medici di Macerata. 35) Organizzatore e relatore dell incontro scientifico su Primo intervento e soccorso extraospedaliero nella traumatologia vertebro midollare, tenutosi a Macerata il 01/10/1994, a cura della Società Italiana Medicina di Pronto Soccorso ( SIMPS ) Sezione Marchigiana. 36) Docente del terzo anno del Corso Triennale della Scuola Infermieri Professionali di Macerata, per la materia Nozioni di Pronto Soccorso nell anno scolastico , in quello ed in quello ) Relatore al Convegno Prevenzione e salute organizzato dal Comune di Magliano di Tenna in data 03/12/ ) Partecipante di un master a numero chiuso a cura del Sindacato A.N.A.A.O.- ASSOMeD dal titolo La Dirigenza medica nell azienda sanitaria e tenutosi presso l I.N.R.C.A. di Ancona nei giorni 3,10 e 17 dicembre ) Docente per il tema Argomenti di soccorso extraospedaliero al corso di formazione per i volontari A.V.U.L.S.S. di Macerata, in data 30/05/ ) Docente del Corso teorico-pratico per Infermieri Professionali dell Azienda USL 9, su argomenti di Pronto Soccorso tenutosi presso la Scuola Infermieri USL 9 quale corso satellite nell anno scolastico ) Relatore al II Congresso Nazionale della Federazione Italiana di Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso a Napoli ( 8-11 novembre 1995 ) sull argomento Allergologia in urgenza : linee guida in Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso. 42) Docente ai Corsi di attuazione del D. L. 19/09/1994 N 626 sul miglioramento della sicurezza e salute dei lavoratori sui luoghi di lavoro, organizzato dall Amministrazione Provinciale di Macerata nel corso dell anno 1996, in collaborazione con le organizzazioni provinciali degli industriali e degli artigiani. 43) Moderatore al Convegno scientifico Traumatologia della mano in Pronto Soccorso tenutosi a Perugia il 25/5/1996 presso l Aula Magna della locale Facoltà di Medicina. 44) Docente al Corso di Aggiornamento sul Primo Soccorso in data 22/06/1996 presso la sede della C.R.I ( Sezione Infermiere Volontarie ). 45) Membro del Consiglio Internazionale del 3 P ECEMS ( Pan European Conference on Emergency Medical Services ) tenutosi a Praga dall 1 al 5 settembre 1996 e relatore in sessione plenaria sul tema : Emergency Departments : the italian experience. 46) Fondatore e coordinatore della prima scuola italiana di Triage e del gruppo che l ha istituita presso la Repubblica di San Marino : G.F.T. Gruppo di Formazione al Triage, in data 13/09/1996; eletto Presidente del G.F.T. in data 04/06/1997 e tutt ora in carica continuativamente da allora. 47) Docente in data 28/10/1996 per la materia Pronto Soccorso domiciliare ed extradomiciliare presso il nucleo locale di Macerata dell AVULSS.

3 48) Nominato Commissario-Presidente del Comitato Provinciale di Macerata della C.R.I. (Croce Rossa Italiana), in data 15/11/ ) Moderatore di una delle sessioni del III Congresso Nazionale della Federazione Italiana Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso del 25 28/11/1996, per il tema Le emergenze psichiatriche in Pronto Soccorso. 50) Organizzatore, coordinatore e docente al I Corso di Formazione ed Addestramento per Infermieri Professionali Triage in Pronto Soccorso : Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino, 21 23/04/1997 e 51) Organizzatore, coordinatore e docente di tutti gli altri Corsi di Formazione ed Addestramento per Infermieri Professionali Triage in Pronto Soccorso : Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino annualmente fatti sino ad oggi. 52) Organizzatore e docente del XVI Corso per la Formazione dei Volontari del Soccorso, a cura del Comitato Provinciale di Macerata della Croce Rossa Italiana : Macerata 18/02/ /05/ ) Nominato Presidente della Commissione Nazionale Accettazione Triage per i servizi di Pronto Soccorso e Medicina d Urgenza della S.I.M.P.S. ( Società Italiana di Medicina di Pronto Soccorso ), dal Presidente Nazionale di tale Società scientifica Dott. Ubaldo Mengozzi, il 06/05/ ) Relatore al Convegno Emergenza 97, tenutosi ad Ascoli Piceno nei giorni 30 e 31 maggio ) Organizzatore, coordinatore e docente al II Corso di Formazione ed Addestramento per Infermieri Professionali Triage in Pronto Soccorso : Modena, Azienda Ospedaliera Policlinico ; 24 27/09/ ) Moderatore al Convegno La Medicina delle Catastrofi, nel corso del PROCIV (Salone delle Tecnologie Prodotti e Servizi per la Protezione Civile ) ; Ferrara Fiere 25 28/09/ ) Organizzatore e partecipante ( quale Presidente del Gruppo di Formazione al Triage ) dell incontro scientifico Aspetti organizzativi e giuridici del Triage di Pronto Soccorso Spoleto, Sala del Consiglio Comunale, 04/10/ ) Frequenza al Corso di Formazione Aziendale promosso dalla Azienda U.S.L. 8 di Civitanova Marche sul tema Strategie d intervento per la promozione della qualità dell assistenza, tenutosi a Civitanova Marche nei giorni /11/ ) Frequenza e superamento dell esame finale al Corso BLS esecutore Categoria B, in data 27/11/1997 presso la Laerdal di Bologna, a cura dell IRC Italian Resuscitation Council. 60) Organizzatore e relatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Il trauma cervicale, tenutosi in data 12/12/1997, presso l Ospedale di Civitanova Marche. 61) Conseguimento della qualifica di Istruttore di B.L.S. ( Basic Life Support ) della F.N.E. (Federazione Nazionale Emergenza 118 ), secondo le linee guida della American Heart Association, al Corso di formazione per Istruttori, svoltosi a Viterbo dal 15 al 17/12/ ) Organizzatore e relatore dell incontro di aggiornamento dal titolo L emergenza allergologica in Pronto Soccorso, tenutosi in data 28/01/1998, presso l Ospedale di Civitanova Marche. 63) Relatore nell incontro di aggiornamento dal titolo L emergenza neurologica e respiratoria pediatrica, tenutosi in data 238/02/1998, presso la ASL 8 di Civitanova Marche. 64) Organizzatore e moderatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Emergenze neurochirurgiche in Pronto Soccorso, tenutosi in data 24/03/1998, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 65) Docente in data 30/03/1998 per la materia Nozioni di Pronto Soccorso per l emergenza extraospedaliera presso il nucleo locale di Macerata dell AVULSS. 66) Relatore al IV Congresso Nazionale F.I.M.U.P.S. di Bastia Umbra del 27-30/04/ ) Organizzatore e moderatore dell incontro di aggiornamento dal titolo La Medicina Iperbarica : il corretto uso, la sicurezza, tenutosi in data 28/05/1998, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 68) Relatore al Convegno 98 Ictus realtà assistenziale crescente per il sistema dell emergenza tenutosi il 12/06/1998 ad Ancona, a cura del Pronto Soccorso e dell Istituto di malattie del Sist. Nervoso dell Ospedale Regionale Umberto I. 69) Organizzatore e relatore del Convegno dal titolo La sindrome del Burnout in Pronto Soccorso, tenutosi in data 26/06/1998, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 70) Organizzatore e moderatore dell incontro di aggiornamento dal titolo I traumi toracici e la patologia acuta dell aorta, tenutosi in data 06/11/1998, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 71) Partecipante al Seminario di aggiornamento Applicazione della Legge sulla Privacy nell Azienda Sanitaria Locale del 23/11/1998 e tenutosi presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 72) Relatore al Convegno Il Triage, aspetti teorico-pratici e nozioni giuridiche del 17/12/1998, tenutosi a cura del Collegio I.P.A.S.V.I. di Macerata. 73) Partecipante al Corso di formazione La qualità nelle attività sanitarie, del 09/02/1999, tenutosi presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 74) Volontario presso la Centrale Operativa di Tirana della Missione Arcobaleno organizzata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in occasione del conflitto del Kossovo, dal 15/05/1999 al 29/05/1999.

4 75) Relatore alla Seconda Conferenza Organizzativa su Organizzazione strutturale, architettonica e funzionale dei servizi di Accettazione-Pronto Soccorso-Medicina d Urgenza in Italia tenutosi a Castrocaro Terme a cura della F.I.M.U.P.S., il 4 e 5 giugno ) Organizzatore e relatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Urgenze ematologiche in Pronto Soccorso, tenutosi in data 22/06/1999, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 77) Relatore alla Consensus Conference Il Triage pediatrico tenutosi a Rimini a cura della Azienda Ospedaliera G. Salesi di Ancona, in data 02/04/ ) Relatore al Convegno Educazione alla salute organizzato dal Comune di Fermo il 06/04/2000, sul tema 118 Emergenza territoriale e Pronto Soccorso. 79) Organizzatore e relatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Pronto Soccorso : istruzioni per l uso, tenutosi in data 12/04/2000, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 80) Relatore al 7 Congresso Nazionale del Gruppo d i Studio di Medicina d Urgenza Pediatrica, tenutosi a Bologna, in data /06/ ) Superata la verifica finale del corso su Progetto di formazione ed assistenza per la dipartimentalizzazione in data 27/04/2000 ( il corso si era tenuto a cura della ASL 8 di Civitanova Marche, nelle date : 09 e 10/12/1999, 20 e 21/01/2000, 02 e 03/03/2000, 13 e 14/04/2000 ). 82) Relatore al VI Congresso Nazionale F.I.M.U.P.S. di Jesolo, tenutosi dal 27 al 30/09/ ) Relatore al Convegno Maxiemergenze : predisposizione dei << Piani ospedalieri per massiccio afflusso di feriti >>, tenutosi a cura della ASL di Chieti in data 15/06/ ) Relatore al II Convegno regionale di Medicina di Pronto Soccorso organizzato dal Pronto Soccorso dell Ospedale di Lanciano il 21/10/ ) Organizzatore e relatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Triage in 118, tenutosi in data 22/03/2001, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 86) Organizzatore e docente per conto del Ministero dell Interno Protezione Civile di un corso C.I.S.D. sulla gestione dello stress-burnout tra i Vigili del Fuoco, iniziato il /05/2001 a Napoli per la Campania e proseguito per un anno anche nelle Regioni Lazio, Marche, Piemonte, Veneto e ripetuto alla scuola nazionale per VVFF di Roma il 17/07/ ) Relatore al Convegno I Dipartimenti di Emergenza nella Regione Marche, tenutosi il 15/06/2001 presso la ASL 9 di Macerata. 88) Frequenza al Corso Sistema integrato di Emergenza Sanitaria dell maggio, giugno e luglio 2001, presso la LUISS Management di Roma. 89) Organizzatore e relatore del Convegno dal titolo Bioterrorismo : come intervenire in urgenza, tenutosi in data 30/11/2001, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 90) Relatore al Convegno dal titolo Anafilassi, tenutosi in data 29/09/2001, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 91) Organizzatore e relatore del Convegno dal titolo Le cefalee in Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso, tenutosi in data 12/110/2001, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 92) Relatore al Convegno Incontro di aggiornamento in Medicina di Laboratorio del 18-19/10/2001 tenutosi a Jesi, a cura dell A.M.C.L.I. e della SIBioC. 93) Relatore sul tema Il pronto intervento pubblico nel territorio, all incontro organizzato dal C.S.P. Gruppo di conversazione di Porto Recanati, in data 16/11/ ) Relatore al 1 Congresso Nazionale della S.I.M. E.U. a Napoli, 21-24/11/2001, sul tema Stress Burnout management in emergenza. 95) Relatore al Convegno Dal territorio al Pronto Soccorso : gestione dell urgenza, tenutosi a cura del Pronto Soccorso di Giulianova ASL Teramo, in data 20/04/ ) Docente per la materia Autoprotezione, nell ambito del Corso di formazione per il conseguimento dell idoneità all esercizio dell attività medica di emergenza territoriale dell anno 2002 ( lezione del 19/03/2002 ) ASL 9 Macerata. 97) Relatore sul tema Aspetti psicologici delle urgenze Rapporto paziente volontario al Corso Le tecniche del soccorso organizzato dalla Croce Azzurra di Porto Recanati, in data 21/03/ ) Organizzatore e relatore del I Convegno Inter nazionale Il Triage Infermieristico in Pronto Soccorso tenutosi al Lingotto di Torino ed organizzato dal G.F.T. il /10/ ) Acquisizione di crediti formativi il 18/12/2002 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Documentazione clinica: revisione della cartella infermieristica, valutazione, percorso e risultati. 100) Docente con acquisizione di crediti formativi il 30/05/2002, il 13 e 20/06/2002, il 14 e 21/10/2002, il 04 e 18/11/2002 ed il 02/12/2002, all evento formativo organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Interventi di formazione in Emergenza-urgenza per Infermieri. 101) Acquisizione di crediti formativi l 11/04/2003 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Trattamento e gestione del paziente con insufficienza respiratoria acuta. 102) Docente al Convegno-corso organizzato dal CONI di Macerata il 19/05/2003 sul tema Il primo intervento nell infortunio del giovane sportivo.

5 103) Acquisizione di crediti formativi il 07/06/2003 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema La gestione del paziente con dolore toracico in Pronto Soccorso. 104) Docente del Corso di management dello stress-burnout in medicina interna ed oncoematologia, tenutosi il 18 settembre ed il 2 e 30 ottobre 2003 presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 105) Relatore al Convegno Regionale Il Pronto Soccorso Marchigiano, tenutosi a cura del Pronto Soccorso dell Ospedale di Jesi in data 30/09/ ) Acquisizione di crediti formativi il 13-15/10/2003 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 9 di Macerata, dal titolo Corso Hospital Disaster Management e superamento dell esame che conferisce il titolo di Hospital Disaster Manager ( HDM ). 107) Relatore al 3 Congresso Nazionale SIMEU a Rom a, in data 21-24/10/ ) Relatore al Convegno teorico pratico Sindrome del Burnout : ammalarsi per curare, organizzato in data 22/11/2003 dalla Associazione Culturale Italiana Nuove Prospettive in Psicologia. 109) Acquisizione di crediti formativi il 17-18/11/2003 con la docenza al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Corso di formazione al Triage in Pronto Soccorso. 110) Acquisizione di crediti formativi il 27/11/2003 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Infarto ed aritmie nel dipartimento di emergenza: diagnosi e trattamento. 111) Acquisizione di crediti formativi il 2 e 16/12/2003 con la partecipazione al Corso organizzato dalla ASL 8 di Civitanova Marche, sul tema Corso di perfezionamento in ecografia d urgenza, con superamento della prova finale. 112) Organizzatore e moderatore dell incontro di aggiornamento dal titolo Problematiche di Medicina Legale in emergenza urgenza, tenutosi in data 20/12/2003, presso l ASL 8 di Civitanova Marche. 113) Relatore al Convegno Regionale Aspetti normativi e profili di responsabilità nell attività di Triage, tenutosi a cura delle Zone Territoriali 8 e 9 ASUR Marche a Macerata, in data 15/01/ ) Acquisizione di crediti formativi il 23/04/2004 con la partecipazione al Corso organizzato dalla Zona Territoriale 9 ASUR Marche di Macerata, sul tema Fibrillazione e Flutter in Pronto Soccorso. 115) Acquisizione di crediti formativi il 05/05/2004 con la partecipazione al Corso organizzato dalla Zona Territoriale 6 ASUR Marche di Fabriano, sul tema Un nuovo Pronto Soccorso nella rete ospedaliera italiana. 116) Relatore al IV Congresso Nazionale SIMEU di G enova, tenutosi il 19-22/05/ ) Acquisizione di crediti formativi il 21/05/2004, nell ambito del IV Congresso Nazionale SIMEU di Genova, con la partecipazione al Corso satellite su Immobilizzazione nei traumi più frequenti in Pronto Soccorso: patologia, materiali e tecniche Edizione 4 e superamento della prova finale. 118) Acquisizione di crediti formativi il giorno 01/07/2004 con la partecipazione al Corso organizzato dalla Zona Territoriale 8 ASUR Marche di Civitanova Marche, sul tema Ricerca e selezione delle migliori evidenze scientifiche per la pratica clinica. 119) Docente in numerosissimi corsi di Triage infermieristico in Pronto Soccorso, tenutisi dal 1997 ad oggi presso i Reparti di Pronto Soccorso delle seguenti città italiane : Terni, Cianciano Terme, Civitanova Marche (7 corsi), Macerata ( 2 corsi ), Osimo, Fermo, Ragusa, Esine ( 2 corsi ), La Spezia, Pietra Ligure, Milano, Ferrara, Piacenza, Noale, Reggio Emilia, Bolzano, Palermo ( 3 corsi ), Nuoro, Cagliari, Chiasso. 120) Acquisizione di pratica do Ozonoterapia nel Corso Teorico-Pratico di Ossigeno Ozono Terapia del 21/22 dicembre 2010 della SIOOT ( Società Italiana di Ossigeno Ozono Terapia ) a Gorle ( BG ) presso la sede Multiossigen, previo stage di 40 ore. 121) Ottenimento della qualifica di Ozonoterapeuta, a seguito del Corso di cui al punto 120) e della presentazione della Tesi Risultati clinici con la pratica ambulatoriale di sei mesi dell Ossigeno Ozono Terapia, approvata dal Presidente SIOOT. 122) Frequenza al Convegno Antiaging: benessere e stili di vita, tenutosi a Roma il 3 dicembre PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE 1) DIGESTION 14: ( 1976 ). G:Menghini and B.Pallotta " Marked increase in serum levels of liver enzymes in patients receiving Chenic Acid and Phenobarbital for gallstones". 2) GIORNALE DI MEDICINA DI EMERGENZA : ( 1981 ) B. Pallotta ed A. Zampolini " Uso della cute porcina liofilizzata in Pronto Soccorso". 3) Atti del 6 Congresso Nazionale S.I.M.P.S. di Pu gnochiuso B.Pallotta ed A. Zampolini - (Pag. 225 ) L uso della cute porcina liofilizzata in alcune pratiche di Pronto Soccorso. 4) Atti del IX Congresso Nazionale S.I.M.P.S. Ancona ( pag. 243 ) B.Pallotta et al. : Rilevazione del livello alcoolemico in un gruppo di traumatizzati pervenuti all osservazione di due reparti di pronto soccorso della regione. 5) Comune di Corridonia ( Aprile 1982 ) B.Pallotta et al. In caso di emergenza. 6) La Nuova Stampa Medica Italiana B. Pallotta et al.( 1982 ) Primo trattamento delle urgenze.

6 7) Recentia Medica XXII N. 3-4,Mar. Apr B. Pallotta et al. Incidenza dei fattori ambientali e nutrizionali nella patogenesi del cancro del colon. 8) Recentia Medica XXII N: 3-4,Mar. Apr B.Pallotta et al. Possibilità di frequente rapporto casuale tra incidenti stradali ed attacchi ischemici transitori nei pazienti anziani. 9) Medicina Contemporanea Vol. 2,1983 B.Pallotta et al. Acido chenodesossicolico e dissoluzione dei calcoli biliari : una revisione critica a 16 anni dalla sua iniziale applicazione. 10)Medicina Contemporanea B.Pallotta et al. " Morte improvvisa : sua correlazione con la sindrome da Q -T lungo ". 11) Medicina Contemporanea 1983 B. Pallotta et al. Esperienza nella sieroprofilassi dell epatite virale B, in soggetti ad alto rischio, per contaminazione accidentale. 12) Medicina Contemporanea 1983 B.Pallotta et al. Epatiti virali non-a, non-b cronicizzate : esperienza di un follow-up su 30 casi. 13) Medicina Contemporanea Vol. 2, 1983 B.Pallotta et al. La pielografia anterograda nella diagnosi e nella terapia delle idronefrosi. 14) Medicina Contemporanea Vol. 2,1983 B.Pallotta et al. Valutazione della cistografia con Hytrast nello studio dei tumori vescicali. 15) La Nuova Stampa Medica Italiana- Vol. 5, 1985 B.Pallotta et al. Cinque anni di esperienza nell utilizzo di sutura chimica con butil 2 ciano acrilato : una revisione critica. 16) Quaderni di Medicina Legale Vol. 7 N 1,1985 B. Pallotta et al. Rilevazione del livello alcoolemico in un gruppo di traumatizzati. 17) Volume Il trattamento delle ferite In collaborazione col Prof. L. Donati et al. 18) Pronto Soccorso Nuovo Anno X, N. 6, 1993 B.Pallotta. Una patologia emergente: l ingestione di batterie a disco. 19) Emergenza preospedaliera : corso di formazione del personale medico Linee guida 1994 Regione Marche : Assessorato alla Sanità e Servizi Sociali; in collaborazione con altri. 20) Atti della The Second Pan European Conference on Emergency Medical Services 2 PECEMS, 28/08/ /09/1994 Abano Terme : Ingestion of disc batteries : new pathology. 21) Emergenza preospedaliera : Linee Guida Corso di formazione del personale medico Regione Marche, Assessorato Sanità e Servizi Sociali; B. Pallotta et al. 22) Atti delle Relazioni : II Congresso Nazionale F.I.M.U.P.S. ( Federazione Italiana Medicina di Urgenza e Pronto Soccorso ) di Napoli, 8-11 Novembre 1995 : Allergologia in urgenza : linee guida in Medicina di Urgenza e Pronto Soccorso. 23) Atti della The Third Pan European Conference on Emergency Medical Services 3 rd PECEMS, 01/09/ /09/1996, Praga : Emergency Departments : the Italian Experience. 24) Gruppo di Formazione al Triage : Triage in Pronto Soccorso atti del I Corso di formazione e addestramento per Infermieri Professionali - Repubblica di San Marino Aprile ) Triage Infermieristico in Pronto Soccorso : poliautori ( tra cui il sottoscritto ); Settembre 1997; Edizioni Nettuno Verona. 26) Cosa fare se... : poliautori ( tra cui il sottoscritto ); Civitanova Marche, ASL ) Pronto Soccorso Nuovo Anno XV, N. ¾, Giugno/Agosto 1998, B. Pallotta La Sindrome del Burnout in Pronto Soccorso. 28) N&A, en end ei, Mensile italiano del soccorso Anno 8 ottobre 1999, Vol. 95 : B. Pallotta et al. La sindrome da stress da incidente critico (CISS) o disordine da stress post traumatico (PTSD): intervento critico e debriefing nel personale di emergenza. Una prima esperienza. 29) Pronto Soccorso Nuovo Anno XVI, N. 6, Dicembre 1999, B. Pallotta et al. La Sindrome del Burnout in Pronto Soccorso. 30) Pronto Soccorso Nuovo Anno XVI, N. 6, Dicembre 1999, B. Pallotta Triage : questo (s) conosciuto. 31) Pronto Soccorso Nuovo Anno XVI, N. 6, Dicembre 1999, B. Pallotta et al. Il Burnout, la CISS (Critical Incident Stress Sindrome) ed il Debriefing quale possibile arma per combatterla.. 32) GFT News : rivista periodica del Gruppo di Formazione Triage : articoli vari dal 1999 ad oggi. 33) Triage Infermieristico Giugno 2000 ; Edizioni Mc Graw Hill; poliautori ( tra cui il sottoscritto ). 34) Pronto Soccorso Nuovo - Anno XVIII, N. 4, 2001; B. Pallotta e L. Elisei " Il numero 6 nei traumi maggiori ". 35) Anafilassi 23/09/2001, Dipartimento Area Medica Unità Operativa di Allergologia ASL 8 di Civitanova Marche, poliautori ( tra cui il sottoscritto ). 36) Marche Guida Salute Anno III, N 3, Ottobre Dicembre 2001; B. Pallotta Bioterrorismo. Se l incubo diventa realtà. 37) Atti del I Convegno Internazionale sul triage, Torino novembre 2002 B. Pallotta et al. Il Defusing come protocollo di gestione delle situazioni a forte impatto emotivo. 38) Emergency oggi Anno IX, N. 10, Dicembre 2003; B. Pallotta Stress Burnout e tecniche di rientro nelle helping professions.

7 ALTRE NOTE BIOGRAFICO-PROFESSIONALI - Collaboratore di due Assessori Regionali alla Sanità ( E. Capodaglio e P. Polenta ) nella stesura del I Piano Regionale Sanitario e nella preparazione della 1 a bozza del II, come esperto per i problemi dell'emergenza medica. - Co-fondatore e 1 Segretario Regionale dell a Sezione Marchigiana della S.I.M.P.S. (Società Italiana Medicina di Pronto Soccorso ). - Già Consigliere nazionale di tale Società Scientifica ( S.I.M.P.S. ) ed attualmente Presidente Regionale della sezione Marchigiana ed, in tale veste, membro del Consiglio Nazionale della stessa e collaboratore dell ex Presidente Prof. Carlo De Martinis e dell ex Presidente Dott. Ubaldo Mengozzi in trattative sia a livello nazionale che internazionale, per affari societari, legislativi, progetti di studio ecc. ( compresa la creazione di una task-force pan-europea sullo studio e la standardizzazione dei servizi europei per l'emergenza medica, sponsorizzata dal Parlamento Europeo ). - Sindacalista A.N.A.A.O. : già Consigliere Regionale e Segretario Regionale, poi Segretario Provinciale e Consigliere Nazionale del Sindacato. - Da sempre interessato ai problemi dell' emergenza medica, partecipando a e/o promuovendo studi, ricerche, convegni, corsi e progetti sul tema, a livello locale, regionale, nazionale ed internazionale. - Volontario nelle delegazioni degli aiuti inviati dalla Regione Marche per il Terremoto in Irpinia e per la Missione Arcobaleno - Tutti gli anni organizzatore e relatore sul tema " Elementi di Pronto Soccorso ed istruzione alla R.C.P. ( Rianimazione Cardio Polmonare ) " con l'utilizzo di manichini e filmati presso scuole medie e superiori della USL 9, presso associazioni di volontariato, associazioni culturali e per conto di scuole infermieri professionali o altri Ospedali delle Marche. Tale attività è stata svolta per anni in modo volontaristico e poi in collaborazione con l'ufficio educazione sanitaria della USL 15 di Macerata ed in seguito con la ASL 8 ( oggi Zona Territoriale 8 dell ASUR Marche ) di Civitanova Marche. Dott. Bruno Pallotta Macerata,

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE Deliberazione n. 529 del 13/05/2004. DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE PREMESSE La legge regionale 28 marzo 1995, n. 28, istituiva il servizio

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce La defibrillazione precoce L'American Heart Association ha stimato che più di una persona ogni mille, in particolare tra i 45 e i 65 anni muore di morte improvvisa. La Morte Cardiaca Improvvisa (MCI) è

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali

Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie locali Testo aggiornato al 15 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 1979, n. 761 Gazzetta Ufficiale 15 febbraio 1980, n. 45, S. O. Stato giuridico del personale delle Unità sanitarie

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

studio dei titolari di protezione internazionale

studio dei titolari di protezione internazionale Il riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO LA NORMATIVA L art 170 del RD 1592 del 3/ 31/08/33 /33di approvazione del Testo Unico

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli