7 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2006

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "7 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2006"

Transcript

1 SIRM Sez. di Radiologia Vascolare ed Interventistica AINR Associazione Italiana di Neuroradiologia 7 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2006 IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza San Giovanni Rotondo (FG) ottobre 2006 RELATORI G.C. BIAMINO A. COTRONEO A. CREMONESI A. FILENI G. GANDINI L. INGLESE S. MANGIAFICO J. MORET M. PASTORE T. C. RABBIA P. ROSSI U. SALVOLINI Segreteria Organizzativa U.O. Complessa di Radiologia Interventistica IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza Tel

2 GIOVEDI 19 OTTOBRE MATTINA LETTURA: A. FILENI: Problemi del consenso in Radiologia Interventistica. 1. R. D Angelo: Singolare esperienza di recupero corpo estraneo. 2. F. Boraso: Difficoltà di rimozione di filtro cavale. 3. A. Cina: Filtro cavale rimovibile? 4. F. Garbagnati: Rottura di filtro cavale. 5. G. Fanelli: Difficile gestione di filtro cavale ritirabile. 6. D. Gaparini: Erroneo posizionamento di filtro cavale in vena gonadica dx. 7. F. Florio: Varicocele scrotale in doppia vena cava inferiore. 8. W. Lauriola: Tratt. endovascolare aneurisma a. renale: ricanalizzazione. 9. S. Petronelli, F. Violante, R. Prudenzano: Management di FAV succlaviogiugulare. 10. S. Petronelli, F. Violante, R. Prudenzano: Rottura stent in corso di trattamento di ostruzione anonimo-cavale. CONFRONTO PUBBLICO - ESPERTO 2

3 GIOVEDI 19 OTTOBRE POMERIGGIO ARTI INFERIORI LETTURE: C. RABBIA: Distretto arterioso femorale superficiale quando, come e perché trattarlo. A. COTRONEO: Distretto arterioso popliteo-tibiale: quando, come e perché trattarlo. Saluto delle Autorità 1. S. Pieri: Ricanalizzazione a. iliaca. 2. G. Marano: Dissezione a. iliaca dopo cambio catetere diagnostico. 3. A. Baldieri: Stenting aneurisma iliaco e dissezione iliaco-femorale pz. con S. di Ehlers-Danlos. 4. C. Gazzera: Trattamento percutaneo di trombosi acuta iliaca durante stenting. 5. G. Morelli Coppola: Successi insperati di casi complicati di lesioni a. iliache. 6. A. Casarin-D.Cenzi: Occlusione asse iliaco durante stenting del carrefour. 7. A. Casarin-D.Cenzi: Ricanalizzazione asse iliaco occluso. 8. R. Gandini: Trombosi acuta durante procedura di ricanalizzazione. 9. L. Greco: Salvataggio d arto in pz con ostruzione di stent mediante Rotarex. 10. S. Petronelli, F. Violante, R. Prudenzano: Management delle ostruzioni Arteriose lunghe femoro-tibiali. 11. M. Messina: Doppio approccio combinato nel tratt. delle ostruz. lunghe degli arti inferiori con coinvolgimento della triforcazione in pz. a rischio di amputazione. 12. M. Stefanini: Riabitazione dell AFS dopo ostruzione acuta di by-pass femoro-popliteo. CONFRONTO PUBBLICO ESPERTO LETTURA: P. ROSSI: Storia della Radiologia Interventistica. 3

4 VENERDI 20 OTTOBRE MATTINA NEURORADIOLOGIA LETTURE: M. PASTORE T.: Che cosa è oggi la Neuroradiologia Interventistica. J. MORET: Che cosa sarà la Neuroradiologia Interventistica. M. PASTORE T.: Ischemia cerebrale acuta: il problema. S. MANGIAFICO: La terapia endovascolare nell ischemia cerebrale acuta. A. CREMONESI: Stenting dell a. carotide: quale stent?. L. INGLESE: PTA/stent della carotide: a che punto siamo? Esperienza personale e risultati dei grandi trials. 1. V. Molfese: Trattamento embolizzante di emottisi improvvisa. 2. N. Burdi: Complicanze a lieto fine nell uso di sistemi di protezione cerebrale a filtro distale. 3. F. Florio: Intrappolamento filtro carotideo. 4. M. Stefanini: Impossibilità al recupero del filtro di protezione cerebrale per utilizzo di due guide. 5. F. Quinto: Emorragia sub-aracnoidea post-stenting carotideo. 6. A. Baldieri: Ricomparsa di sint. neurol. 24h dopo stenting carotideo: restenting. 7. G. Ricci Petitoni: Nucleoplastica lombare TC guidata: risultati e complicanze. CONFRONTO PUBBLICO ESPERTO LETTURA: U. SALVOLINI: Protocolli e management. 4

5 VENERDI 20 OTTOBRE POMERIGGIO ADDOME SPAZIO ALL INDUSTRIA 1. R. Corso: Embolizzazione di pseudoaneurisma splenico con iniezione i.a. di trombina. 2. G. Marano: Embolizzazione multidistrettuale in politrauma: complicanza e successo insperato. 3. G. Morelli Coppola: Aneurisma aorta addominale: impossibilità ad incannulare il cancello della branca controlaterale. 4. A. Casarin-D.Cenzi: Occlusione a. renale durante EVAR. 5. A. Casarin-D.Cenzi: Ricanalizzazione di a.renale occlusa. 6. F. Boraso: Rottura a. iliaca in endoprotesi aortica. 7. D. Gasparini: Dissezione retrograda dopo posizionamento di endoprotesi per dissezione tipo B complicata risolta con approccio ibrido. 8. R. Corso: Schiacciamento di endoprotesi aortica toracica da pseudo-aneurisma istmico. 9. S. Petronelli, F. Violante, R. Prudenzano: Management endoleak post-evar. 10. S. Pieri: Endoleak di II tipo. CONFRONTO PUBBLICO ED ESPERTO LETTURA: G. GANDINI: La Radiologia Interventistica italiana:quale futuro? 5

6 SABATO 21 OTTOBRE MATTINA RADIOLOGIA EXTRAVASCOLARE LETTURA: G. BIAMINO: nuovi devices e nuove tecniche 1. G. Rossi : Ristrutturazione ossea inaspettata, dopo embolizzazione in meta da K renale. 2. G. Falappa: Trattamento con RF di amartoma della parete toracica. 3. S. Marcia: Stabilizzazione con PMMA di peduncolo vertebrale fratturato. 4. S. Marcia: Vertebroplastica in metamero già trattato chirurgicamente con stabilizzatore metallico. 5. G. Mallarini: Cementoplastica del sacro. 6. G. Mallarini: Cementoplastica del sacro per il trattamento di lesioni secondarie. 7. F. Garbagnati: Emoperitoneo post RF epatica: trattamento con embolizzazione. 8. A. Orlacchio: Rilievi particolari dopo TAB e RF del fegato. 9. C. Gazzera: Biopsia epatica percutanea complicata da voluminoso ematoma intraparenchimale. 10. R. D Angelo: Varianti personalizzate alla metodica TACE. 11. R. D Angelo: Prime esperienze di tratt. endovascolare con particelle SIR. 12. C. Gazzera: Termoablazione di metastasi epatica complicata da perforazione colica. 13. G. Marano: AV post-bioptica renale. Embolizzazione e recupero C.E. 14. F. Boraso: Sanguinamento intestinale. 15. Casarin-D.Cenzi: Ricanalizzazione delle vie biliari dopo legatura chirurgica. CONFRONTO PUBBLICO ED ESPERTO Conclusione dei lavori 6

7 QUESTO CORSO E RESO POSSIBILE GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE DI: 1. AB MEDICA 2. AITEC 3. AMS 4. BIO SUD MEDICAL SYSTEMS 19. PHILIPS 20. SHERING 21. ST.JUDE MEDICAL 22. TERUMO 5. BLU 6. BOSTON SCIENTIFIC 7. BRACCO 8. COOK 9. EDWARDS 10. EUROMED 11. EV GMC 13. GE-HEALTH CARE 14. GUERBET 15. GUIDANT 16. INVATEC 17. KODAK 18. MED ITALIA 7

9 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2008. BARI 13-15 novembre 2008. IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza

9 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2008. BARI 13-15 novembre 2008. IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza SIRM Sez. di Radiologia Vascolare ed Interventistica AINR Associazione Italiana di Neuroradiologia 9 Corso Interattivo di Radiologia Interventistica GARGANO 2008 BARI 13-15 novembre 2008 RADIOLOGIA Richiesto

Dettagli

SELEZIONE DEI PAZIENTI. MATERIALI Stent autoespandibili Filtri di protezione cerebrale distale TECNICHE

SELEZIONE DEI PAZIENTI. MATERIALI Stent autoespandibili Filtri di protezione cerebrale distale TECNICHE SELEZIONE DEI PAZIENTI MATERIALI Stent autoespandibili Filtri di protezione cerebrale distale TECNICHE SELEZIONE DEL PAZIENTE COMPLICANZE 0-1% SELEZIONE DEL PAZIENTE Valutazione polispecialistica: Collaborazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DE CEGLIA DARIO Indirizzo 3 TRAV G. MARCONI 14 70054 GIOVINAZZO BARI Telefono 3271609280 Fax E-mail d.deceglia@libero.it

Dettagli

RADIOLOGIA GUIDA PER L UTENTE. Unità Operativa Complessa di. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo

RADIOLOGIA GUIDA PER L UTENTE. Unità Operativa Complessa di. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, 3-2013 Milano Tel. 02/022.1 www.sancarlo.mi.it Unità Operativa Complessa di RADIOLOGIA Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo A cura di U.O.C. di RADIOLOGIA 12 Edizione settembre 2010

Dettagli

CAROTID ARTERY STENTING. Paolo CIOFFI

CAROTID ARTERY STENTING. Paolo CIOFFI CAROTID ARTERY STENTING Paolo CIOFFI SOMMARIO INDICAZIONI ACCURATA SELEZIONE DEI PAZIENTI MATERIALI Stent autoespandibili Filtri di protezione cerebrale distale. TECNICHE Successo Insuccesso AHA Guidelines

Dettagli

I modelli: l esperienza nel Lazio

I modelli: l esperienza nel Lazio I modelli: l esperienza nel Lazio Roberto Gandini 27 Gennaio 2012 Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico di Tor Vergata, Roma Dipartimento di Diagnostica per Immagini, Imaging Molecolare, Radiologia Interventistica

Dettagli

L ANGIOGRAFIA DIGITALIZZATA NELLA DIAGNOSTICA DELLA PATOLOGIA VASCOLARE PERIFERICA: TSA, aorta addominale, arterie renali, asse iliaco, arti inferiori

L ANGIOGRAFIA DIGITALIZZATA NELLA DIAGNOSTICA DELLA PATOLOGIA VASCOLARE PERIFERICA: TSA, aorta addominale, arterie renali, asse iliaco, arti inferiori L ANGIOGRAFIA DIGITALIZZATA NELLA DIAGNOSTICA DELLA PATOLOGIA VASCOLARE PERIFERICA: TSA, aorta addominale, arterie renali, asse iliaco, arti inferiori iori Dott.ssa Carla Auguadro Corso di Introduzione

Dettagli

Interventi effettuati dal 01/01/2010 al 30/06/2014

Interventi effettuati dal 01/01/2010 al 30/06/2014 Azienda: Policlinico Casilino Chirurgo: CHIAPPA ROBERTO Policlinico Casilino Interventi effettuati dal 01/01/2010 al 30/06/2014 1 Paziente: L.A. Num.: 20100005 Data: 07/01/2010 Tipo anestesia: LOCALE ANEURISMA

Dettagli

3.900,00 LOTTO 18 - SISTEMA PER

3.900,00 LOTTO 18 - SISTEMA PER Lotto 1 - KIT DA TAVOLO PER 58565691A1 PROCEDURE PERIFERICHE 24.400,00 Lotto 2- KIT DA TAVOLO PER IMPIANTO 58565745C0 ENDOPROTESI 37.200,00 LOTTO 3 - DISPOSITIVO PER 5856580AB2 GONFIAGGIO 14.000,00 5856605F52

Dettagli

MODULO FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE TRATTAMENTO CHIRURGICO/ENDOVASCOLARE DEGLI ANEURISMI DELL AORTA ADDOMINALE (AAA)

MODULO FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE TRATTAMENTO CHIRURGICO/ENDOVASCOLARE DEGLI ANEURISMI DELL AORTA ADDOMINALE (AAA) Pag. 1/7 Lei è affetto da aneurisma dell aorta addominale. DEFINIZIONE: l aneurisma è una dilatazione permanente di un tratto arterioso; normalmente si considera aneurismatico un segmento arterioso quando

Dettagli

ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE

ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE COSA è L AORTA ADDOMINALE ANEURISMA ALL AORTA: COSA DOBBIAMO SAPERE L aorta è l arteria principale del corpo e porta il sangue dal cuore a tutto l organismo. L aorta addominale è situata sotto il diaframma:

Dettagli

Curriculum vitae del Dr Carlo GAZZERA

Curriculum vitae del Dr Carlo GAZZERA Curriculum vitae del Dr Carlo GAZZERA Carlo Gazzera, nato a Torino il 12/8/1966. Laureato presso la Facolta` di Medicina e Chirurgia di Torino il 13-11-1991 con punti 108/110 ed abilitato all esercizio

Dettagli

TRATTAMENTO CHIRURGICO-ENDOVASCOLARE DELLE ARTERIOPATIE AORTO-ILIACO-FEMORALI

TRATTAMENTO CHIRURGICO-ENDOVASCOLARE DELLE ARTERIOPATIE AORTO-ILIACO-FEMORALI OSPEDALE SANDRO PERTINI UOC CHIRURGIA VASCOLARE Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio TRATTAMENTO CHIRURGICO-ENDOVASCOLARE DELLE ARTERIOPATIE AORTO-ILIACO-FEMORALI Lei è affetto da arteriopatia a carico

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Convegno Nazionale della Sezione di Radiologia Vascolare ed Interventistica della S.I.R.M. Elenco Comunicazioni libere e Poster

Convegno Nazionale della Sezione di Radiologia Vascolare ed Interventistica della S.I.R.M. Elenco Comunicazioni libere e Poster Convegno Nazionale della Sezione di Radiologia Vascolare ed Interventistica della S.I.R.M. Pisa, 8-10 Novembre 2007 Palazzo dei Congressi Elenco Comunicazioni libere e Poster Giovedì 8 Novembre Ore 12.00

Dettagli

IL TRAUMA ADDOMINALE-PELVICO

IL TRAUMA ADDOMINALE-PELVICO Corso di Laurea in Infermieristica Didattica 2013/2014 INFERMIERISTICA CLINICA IN AREA CRITICA Medicina Urgenza e Rianimazione IL PAZIENTE CON TRAUMA ADDOMINALE Sommario IL TRAUMA ADDOMINALE-PELVICO...

Dettagli

L aorta è una grossa arteria che origina dal cuore e porta il sangue a tutto il corpo.

L aorta è una grossa arteria che origina dal cuore e porta il sangue a tutto il corpo. Cos è un aneurisma L aorta è una grossa arteria che origina dal cuore e porta il sangue a tutto il corpo. Il tratto di arteria che dal cuore attraversa il torace è chiamata aorta toracica e mentre quella

Dettagli

Dottor Gabriele ROZZI CURRICULUM VITAE ex art.8 D.P.R. 484/97 D I C H I A R A

Dottor Gabriele ROZZI CURRICULUM VITAE ex art.8 D.P.R. 484/97 D I C H I A R A Dottor Gabriele ROZZI CURRICULUM VITAE ex art.8 D.P.R. 484/97 Il sottoscritto Dottor Gabriele ROZZI, nato a Cremona il 07/07/1959 e residente a Cremona in Via Fabbrica Vetro Vecchia n.2, consapevole delle

Dettagli

I-Sondrio: Presidi per angiografia 2009/S 53-075878 AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI. Forniture

I-Sondrio: Presidi per angiografia 2009/S 53-075878 AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI. Forniture 1/17 I-Sondrio: Presidi per angiografia 2009/S 53-075878 AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:

Dettagli

Foglio informativo per il paziente

Foglio informativo per il paziente DIPARTIMENTO CARDIO-TORACO-VASCOLARE E DI AREA CRITICA STRUTTURA COMPLESSA DI CHIRURGIA VASCOLARE DOTT. ENRICO VECCHIATI - DIRETTORE ANGIOPLASTICA STENTING DELLE CAROTIDI Foglio informativo per il paziente

Dettagli

AMBULATORIO DI DIAGNOSTICA VASCOLARE

AMBULATORIO DI DIAGNOSTICA VASCOLARE Centro Cardiovascolare Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina Area Vascolare AMBULATORIO DI DIAGNOSTICA VASCOLARE Processo patologico L aterosclerosi è una malattia lenta e progressiva delle arterie

Dettagli

Fase intraospedaliera, reti e percorsi

Fase intraospedaliera, reti e percorsi Fase intraospedaliera, reti e percorsi Parte endovascolare Il neuroradiologo interventista Trattamento endovascolare dello stroke ischemico Trattamento endovascolare dello stroke emorragico Salvatore Mangiafico

Dettagli

Medico Chirurgo specialista in Radiodiagnostica

Medico Chirurgo specialista in Radiodiagnostica INFORMAZIONI PERSONALI Giuseppe Di Guardia 3201452509 3397313143 diguardia.giuseppe@gmail.com Sesso Maschio Data di nascita 06/07/1981 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE Medico Chirurgo

Dettagli

SERVIZIO DI ANGIOLOGIA E CHIRURGIA VASCOLARE

SERVIZIO DI ANGIOLOGIA E CHIRURGIA VASCOLARE SERVIZIO DI ANGIOLOGIA E CHIRURGIA VASCOLARE ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA Il Servizio di Angiologia e Chirurgia vascolare dell AIED si occupa di prevenzione, diagnosi

Dettagli

III CORSO TEORICO-PRATICO DI ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE

III CORSO TEORICO-PRATICO DI ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE III CORSO TEORICO-PRATICO DI ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE Responsabile Scientifico Prof. Sergio Ferraro Napoli, 11-14 novembre 2013 Sala Conferenze - Ambulatorio UOC Cardiologia Presidio Ospedaliero C.T.O.

Dettagli

Ecocolordoppler. scheda 01.03 Diagnostica per immagini

Ecocolordoppler. scheda 01.03 Diagnostica per immagini scheda 01.03 Diagnostica per immagini Cos è L ecocolordoppler è l esame di prima scelta per la diagnosi di patologie dei vasi sanguigni arteriosi e venosi. I vantaggi di questa metodica sono rappresentati

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO AVANZATO IN ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA Organizzatore e responsabile: Prof. Sergio Castellani

CORSO DI PERFEZIONAMENTO AVANZATO IN ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA Organizzatore e responsabile: Prof. Sergio Castellani CORSO DI PERFEZIONAMENTO AVANZATO IN ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA Organizzatore e responsabile: Prof. Sergio Castellani 16 FEBBRAIO 2015 8.15-8.30 Registrazione 8.30-8.50 Presentazione del corso S.Castellani,

Dettagli

Dott. G. BERARDI Dott.ssa P. CUMBO Dott. E. FERRERO Dott. M. FERRI. Dott. S. PIAZZA. S.C. di Chirurgia Vascolare. Torino 18 Ottobre 2011

Dott. G. BERARDI Dott.ssa P. CUMBO Dott. E. FERRERO Dott. M. FERRI. Dott. S. PIAZZA. S.C. di Chirurgia Vascolare. Torino 18 Ottobre 2011 S.C. di Chirurgia Vascolare A.S.O. Ordine Mauriziano Ospedale Umberto I TORINO Direttore Dott. F. Nessi Dott. G. BERARDI Dott.ssa P. CUMBO Dott. E. FERRERO Dott. M. FERRI Dott. A. PECCHIO Dott. S. PIAZZA

Dettagli

NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA

NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA Marco Leonardi, Massimo Dall Olio, Luigi Simonetti Non rientra nell obiettivo di questo capitolo trattare, nemmeno a grandi linee, la complessa e ricca storia

Dettagli

il referto Raffaele Cuomo UO Radiologia 2- Brescia Corsi base residenziali di Ecodoppler- Brescia

il referto Raffaele Cuomo UO Radiologia 2- Brescia Corsi base residenziali di Ecodoppler- Brescia il referto Raffaele Cuomo UO Radiologia 2- Brescia Il Referto radiologico: Atto fondamentale e caratterizzante dell attività radiologica, con implicazioni su: - Comunicazione (paziente, medico medicina

Dettagli

DICHIARA altresì la propria partecipazione a corsi, congressi e convegni:

DICHIARA altresì la propria partecipazione a corsi, congressi e convegni: CURRICULUM DEL DR. GIANDOMENICO TALIERCIO Il sottoscritto Taliercio Giandomenico, nato il 12.02.1963 a Latina, sotto la propria responsabilità, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28/11/2000 n.445

Dettagli

Elenco delle prestazioni erogate in regime di ricovero programmato

Elenco delle prestazioni erogate in regime di ricovero programmato LISTA DEGLI INTERVENTI EROGABILI IN REGIME DI RICOVERO PROGRAMMATO Gli interventi erogabili in regime di ricovero programmato esplicato in day hospital e/o in day surgery vengono classificati in quattro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tinella Elettra Data di nascita 14/08/1976 AZIENDA OSPEDALIERA 'S. MARIA' - TERNI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tinella Elettra Data di nascita 14/08/1976 AZIENDA OSPEDALIERA 'S. MARIA' - TERNI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tinella Elettra Data di nascita 14/08/1976 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA 'S. MARIA' - TERNI Dirigente

Dettagli

NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA

NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA NEURORADIOLOGIA TERAPEUTICA ED INTERVENTISTICA Marco Leonardi, Massimo Dall Olio, Luigi Simonetti Servizio di Neuroradiologia, Ospedale Bellaria, Università di Bologna; Bologna, Italy Introduzione Non

Dettagli

LA CHIUSURA DELL AURICOLA: ASPETTI ORGANIZZATIVI DELLA SALA DI EMODINAMICA

LA CHIUSURA DELL AURICOLA: ASPETTI ORGANIZZATIVI DELLA SALA DI EMODINAMICA LA CHIUSURA DELL AURICOLA: ASPETTI ORGANIZZATIVI DELLA SALA DI EMODINAMICA E DELLA DEGENZA Antonella Corona Sala Cardiologia Interventista, Presidio ospedaliero Santa Corona Pietra Ligure (SV), ASL2 STROKE

Dettagli

CRITERI GENERALI DI GRADUALITA DI APPRENDIMENTO

CRITERI GENERALI DI GRADUALITA DI APPRENDIMENTO CRITERI GENERALI DI GRADUALITA DI APPRENDIMENTO Primo anno: Piccola e media chirurgia generale. Laparotomie. Safenectomie. Ablazione laser. Diagnostica EcocolorDoppler. Saper gestire il reparto. Secondo

Dettagli

Chiusura dell auricola: Perché? A quali pazienti?

Chiusura dell auricola: Perché? A quali pazienti? Cardio-Nursing TORINO 25 27 OTTOBRE 2012 Chiusura dell auricola: Perché? A quali pazienti? Francesco Fisichella Chiusura dell auricola sinistra sinistra con device Perché? Premessa LA F.A. CRONICA N.V.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Ianni Giulia Data di nascita 28/03/1970

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Ianni Giulia Data di nascita 28/03/1970 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ianni Giulia Data di nascita 28/03/1970 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI LATINA Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa

Dettagli

M O D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

M O D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E M O D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dal Ry Daniele Data di nascita 19/03/63 Qualifica Amministrazione Dirigente Medico Azienda Ospedaliera Ospedale Civile

Dettagli

La sincope: Modalità di codifica

La sincope: Modalità di codifica GIAC Volume 6 Numero 3 Settembre 2003 NOTE DI ECONOMIA SANITARIA La sincope: Modalità di codifica a cura di AIAC e Medtronic G Ital Aritmol Cardiostim 2003;3:152-157 S econdo il recente accordo Stato-Regioni,

Dettagli

Due coliche renali come tante

Due coliche renali come tante Near miss diagnosis Due coliche renali come tante TORTORE Andrea Medicina d urgenza e Pronto Soccorso Il primo caso clinico Uomo di 43 anni, accesso DEA per dolore al fianco sinistro, trattato come colica

Dettagli

LE CORRETTE INDICAZIONI ALL INTERVENTO CHIRURGICO NEL PAZIENTE AFFETTO DA CLAUDICATIO

LE CORRETTE INDICAZIONI ALL INTERVENTO CHIRURGICO NEL PAZIENTE AFFETTO DA CLAUDICATIO LE CORRETTE INDICAZIONI ALL INTERVENTO CHIRURGICO NEL PAZIENTE AFFETTO DA CLAUDICATIO Bressanone, 27-28 maggio 2011 Prof. Giovanni Deriu Università degli Studi di Padova Clinica di Chirurgia Vascolare

Dettagli

LA TEA CAROTIDEA NEL PAZIENTE CON ICTUS ISCHEMICO ACUTO: PERCHE E QUANDO DOTT. FULVIO D ANGELO

LA TEA CAROTIDEA NEL PAZIENTE CON ICTUS ISCHEMICO ACUTO: PERCHE E QUANDO DOTT. FULVIO D ANGELO LA TEA CAROTIDEA NEL PAZIENTE CON ICTUS ISCHEMICO ACUTO: PERCHE E QUANDO AZIENDA OSPEDALIERA G. SALVINI DOTT. FULVIO D ANGELO Garbagnate Milanese DEFINIZIONE ICTUS ISCHEMICO ACUTO E UN A TERMINOLOGIA GENERICA

Dettagli

ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE 2016 Napoli, 14-17 novembre 2016 Sala Conferenze, CTO Responsabile Scientifico: Prof. Sergio Ferraro

ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE 2016 Napoli, 14-17 novembre 2016 Sala Conferenze, CTO Responsabile Scientifico: Prof. Sergio Ferraro ECOCOLORDOPPLER VASCOLARE 2016 Napoli, 14-17 novembre 2016 Sala Conferenze, CTO Responsabile Scientifico: Prof. Sergio Ferraro PROGRAMMA PRELIMINARE CORSO BASE Lunedì 14 novembre 2016 08.00 Registrazione

Dettagli

Quesito n. 1. Durata della degenza 1 giorno

Quesito n. 1. Durata della degenza 1 giorno Quesito n. 1 Gel piastrinico (Prp) in ortopedia Si richiede quale codice di procedura deve essere utilizzato nelle applicazioni di gel piastrinico autologo, nel trattamento delle pseudoartrosi-difetti

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Chirurgia Tesi di Laurea Trattamento chirurgico classico ed endovascolare degli aneurismi isolati delle arterie iliache Studio Clinico-Sperimentale

Dettagli

PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI PRESTAZIONI SANITARIE UOC DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ECOGRAFIA 1. Agobiopsia ecoguidata della mammella 2. Agobiopsia linfonodale ecoguidata 3. Agobiopsia tiroidea eco guidata 4. Agobiposia ecoguidata

Dettagli

SIMULATION DAY. la simulazione in radiologia vascolare ed interventistica. Milano, 27-28 novembre 2014

SIMULATION DAY. la simulazione in radiologia vascolare ed interventistica. Milano, 27-28 novembre 2014 SIMULATION DAY la simulazione in radiologia vascolare ed interventistica Milano, 27-28 novembre 2014 Aeronautica Militare Comando 1 Regione Aerea Piazza Ermete Novelli, 1 20129 Milano PROGRAMMA PRELIMINARE

Dettagli

NOMENCLATORE DELLE PROCEDURE DI RADIOLOGIA INTERVENTISTICA

NOMENCLATORE DELLE PROCEDURE DI RADIOLOGIA INTERVENTISTICA NOMENCLATORE DELLE PROCEDURE DI RADIOLOGIA INTERVENTISTICA Codici ICD-9-CM ARTERIOGRAFIA DIAGNOSTICA PANANGIOGRAFIA 88.42.1 + 88.42.2 + 88.48 AORTOGRAFIA 88.42 Addominale Toracica Toracoaddominale ARTERIOGRAFIA

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Francesco Causin Indirizzo(i) Via Giorgione 2 ant. 35125, Albignasego (PD) Telefono(i) 049.8213667 Fax 049.8213673 E-mail francesco.causin@sanita.padova.it

Dettagli

Arterie degli arti superiori ed inferiori

Arterie degli arti superiori ed inferiori Quando non serve il doppler o il color doppler Arterie degli arti superiori ed inferiori Walter Dorigo Cattedra e Scuola di Specializzazione in Chirurgia Vascolare Università degli Studi di Firenze www.chirvasc-unifi.it

Dettagli

Cateterismo cardiaco e coronarografia

Cateterismo cardiaco e coronarografia Cateterismo cardiaco e coronarografia Nel suo significato più ampio indica l inserzione di un catetere all interno delle cavità cardiache (destra e sinistra). Viene eseguito per: analizzare campioni di

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975 INFORMAZIONI PERSONALI Nome MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA LOCALE - LATINA Dirigente ASL

Dettagli

arteriopatie obliteranti

arteriopatie obliteranti CHE COSA SONO LE ARTERIOPATIE OBLITERANTI Il sangue viene trasportato dal cuore in periferia dall arteria aorta e dai sui rami. Tra questi le arterie iliache-femorali-poplitee e tibiali sono deputate alla

Dettagli

16 Corso Interattivo di Radiologia & Neuroradiologia Interventistica GARGANO RIMINI, ottobre 2015

16 Corso Interattivo di Radiologia & Neuroradiologia Interventistica GARGANO RIMINI, ottobre 2015 16 Corso Interattivo di Radiologia & Neuroradiologia Interventistica GARGANO 2015 RIMINI, 18-19 ottobre 2015 16 All evento sono stati attribuiti 16 crediti formativi ECM EVENTO FORMATIVO RIVOLTO A: - MEDICI

Dettagli

INDICAZIONI CLINICHE ALL'UTILIZZO DI ESAMI STRUMENTALI

INDICAZIONI CLINICHE ALL'UTILIZZO DI ESAMI STRUMENTALI REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N.4 Chiavarese Via G.B. Ghio, 9-16043 Chiavari (Ge) Codice Fiscale e P. Iva 01038700991 S.S. SPECIALISTICA AMBULATORIALE Responsabile : Dr. Federico Bianchi Email:fbianchi@asl4.liguria.it

Dettagli

Il ruolo della Diagnostica per Immagini

Il ruolo della Diagnostica per Immagini Il ruolo della Diagnostica per Immagini Vittorio Miele AO S. Camillo-Forlanini Roma UOC Diagnostica per Immagini Cardiovascolare e d Urgenza Trauma in età pediatrica Causa più frequente di morte ed invalidità

Dettagli

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini

Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini Dispositivi medici per diagnostica e terapia Dott.ssa Alessandra Bernardini 1 Apparecchiature radiologiche medicali In medicina le apparecchiature radiografiche vengono utilizzate per: diagnosi dentale

Dettagli

Aneurismi. Dilatazioni segmentarie delle arterie che implicano un aumento del diametro di almeno il 50% rispetto al normale previsto.

Aneurismi. Dilatazioni segmentarie delle arterie che implicano un aumento del diametro di almeno il 50% rispetto al normale previsto. Aneurismi Dilatazioni segmentarie delle arterie che implicano un aumento del diametro di almeno il 50% rispetto al normale previsto. Aneurismi: Sedi più comuni: - aorta addominale* - aorta toracica -

Dettagli

CONSENSO INFORMATO PER EMODINAMICA E CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA

CONSENSO INFORMATO PER EMODINAMICA E CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA CONSENSO INFORMATO PER EMODINAMICA E CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA 1 Intestazione Ospedale UNITA OPERATIVA DI CARDIOLOGIA INVASIVA Responsabile: Dr... CONSENSO INFORMATO PER EMODINAMICA E CARDIOLOGIA INTERVENTISTICA

Dettagli

Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione.

Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione. Si effettuano esami in regime di ricovero, ambulatoriale, o in libera professione. - ECOGRAFIA: le indagini si riferiscono ai seguenti distretti: - Addome superiore ed inferiore - Anse intestinali - Endo-anale

Dettagli

9 CORSO DI ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA (4-7/6/ 012) Aula Magna (303) Centro Didattico Morgagni, V.le Morgagni 40, Firenze

9 CORSO DI ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA (4-7/6/ 012) Aula Magna (303) Centro Didattico Morgagni, V.le Morgagni 40, Firenze 1 9 CORSO DI ECOGRAFIA VASCOLARE IN EMERGENZA (4-7/6/ 012) Aula Magna (303) Centro Didattico Morgagni, V.le Morgagni 40, Firenze Direttore del Corso: Prof. Sergio Castellani 0557947413; e-mail: sergio.castellani@unifi.it

Dettagli

prestazioni erogate Rad III.xls

prestazioni erogate Rad III.xls prestazioni erogate Rad III.ls il CUP da RADIOLOGIA CONVENZIONALE ( RX ) RADIOGRAFIA DEL CRANIO E DEI SENI PARANASALI RADIOGRAFIA DELLA COLONNA CERVICALE RADIOGRAFIA DELLA COLONNA TORACICA (DORSALE) RADIOGRAFIA

Dettagli

AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60.

AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60. ENDOCRINOLOGIA AGO ASPIRATO 100.00 ECOGRAFIA TIROIDEA 50.00 ECOCOLORDOPPLER TIROIDEO 60.00 ECOCOLORDOPPLER SCROTALE 60.00 ECOCOLORDOPPLER PENIENO BASICO 60.00 GINECOLOGIA ECOGRAFIA PELVICA 60.00 ECOGRAFIA

Dettagli

GERIATRIC EMERGENCY MEDICINE Verona, 17 maggio 2014

GERIATRIC EMERGENCY MEDICINE Verona, 17 maggio 2014 GERIATRIC EMERGENCY MEDICINE Verona, 17 maggio 2014 DOLORE ADDOMINALE ACUTO NELL ANZIANO: UTILIZZO RAGIONATO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI Libero Barozzi Direttore Ospedale Maggiore e Area Nord-Ovest

Dettagli

Stenosi carotidee Le carotidi sono dei vasi arteriosi che originano dal tratto toracico dell aorta e, decorrendo bilateralmente lungo il collo, portano il sangue al volto e al cervello. Lungo il loro decorso

Dettagli

Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare. Ruolo della Chirurgia Vascolare nella Rete dell emergenza-urgenza

Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare. Ruolo della Chirurgia Vascolare nella Rete dell emergenza-urgenza SICVE Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Aosta, 29/10/2012 Ruolo della Chirurgia Vascolare nella Rete dell emergenza-urgenza Dall analisi del monitor 27, emerge che la Chirurgia Vascolare

Dettagli

Informazioni per i pazienti

Informazioni per i pazienti Informazioni per i pazienti Sommario Introduzione 3 Che cosa sono le malattie vascolari periferiche? 5 Quali sono i sintomi delle malattie vascolari periferiche? 7 Qual è la causa delle malattie vascolari

Dettagli

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome LIVIO CARPANESE Data di nascita nato a Civitavecchia (Roma) il 27/04/1959 Qualifica Dirigente Medico Amministrazione IFO Incarico attuale RESPONSABILE S.S.O.

Dettagli

INDICE. Premessa... Pag. 3. Cardiologia... Pag. 5. Pag. 15. Risonanza magnetica nucleare... Pag. 19. Tac... Pag. 25 - 2 - ...

INDICE. Premessa... Pag. 3. Cardiologia... Pag. 5. Pag. 15. Risonanza magnetica nucleare... Pag. 19. Tac... Pag. 25 - 2 - ... INDICE Premessa... Pag. 3 Cardiologia... Pag. 5 Risonanza magnetica nucleare... Pag. 15... Pag. 19 Tac... Pag. 25-2 - Premessa Con la D.G.R. n. 907 del 19/6/2006 è stato approvato il Piano Attuativo Regionale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Testa Francesco Data di nascita 30/01/1978 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE Staff

Dettagli

Rischio clinico in chirurgia vascolare Giancarlo Bracale Presidente Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare

Rischio clinico in chirurgia vascolare Giancarlo Bracale Presidente Società Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Università degli Studi di Napoli Federico II Cattedra di Chirurgia Vascolare Direttore: Prof. Giancarlo Bracale Rischio clinico in chirurgia vascolare Giancarlo Bracale Presidente Società Italiana di Chirurgia

Dettagli

Programma scientifico/scientific Program

Programma scientifico/scientific Program Programma scientifico/scientific Program Verranno presentate procedure dal vivo su patologia: Carotidea Aortica Arterie Viscerali Vasi Periferici con salvataggio d'arto in piede diabetico There will be

Dettagli

SULLE SPONDE DEL TICINO

SULLE SPONDE DEL TICINO SULLE SPONDE DEL TICINO PTA CAROTIDEA Presentazione clinico- assistenziale di un caso e tecnologia G.Sasso, P.Fecchio Divisione di Cardiologia Ospedale degli Infermi Rivoli Direttore Ferdinando dr. Varbella

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO - S. BAMBINO

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO - S. BAMBINO REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO - S. BAMBINO CATANIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 329 DEL 07/09/2007 OGGETTO: Pubblico Incanto per fornitura triennale

Dettagli

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni

ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI. Radiologia Convenzionale. 8705 Dacriocistografia. 87061 Scialografia. 8707 Laringografia 4 proiezioni ELENCO PRESTAZIONI AMBULATORIALI Radiologia Convenzionale 8705 Dacriocistografia 87061 Scialografia 8707 Laringografia 4 proiezioni 87091 Esame diretto ghiandole salivari 87091 Rinofaringe - Laringe -

Dettagli

Il trattamento endovascolare dell aorta toracica. Informazioni per il paziente

Il trattamento endovascolare dell aorta toracica. Informazioni per il paziente Il trattamento endovascolare dell aorta toracica Informazioni per il paziente INDICE Introduzione...3 Glossario dei termini medici...4 Aneurisma dell aorta toracica...10 Che cos è l aneurisma dell aorta

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali L enorme diffusione delle procedure endovascolari per il trattamento della patologia aortica, carotidea e periferica pone il problema di garantire un imaging adeguato per un accurata pianificazione dell

Dettagli

Le neoplasie renali. fabrizio dal moro

Le neoplasie renali. fabrizio dal moro Le neoplasie renali fabrizio dal moro Le neoplasie renali Epidemiologia - INCIDENZA: 7,5/100.000 - Maschi/Femmine: 2:1 - Fascia d et d età più colpita: 5-6 decade Le neoplasie renali Classificazione -

Dettagli

Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale ed alta specializzazione Garibaldi Catania

Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale ed alta specializzazione Garibaldi Catania Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale ed alta specializzazione Garibaldi Catania Medico: DOTT. SCAVONE GIOVANNI TIPOLOGIA PRESTAZIONE * TARIFFA TEMPO SEDE GIORNI E ORARIO CONTATTO MEDICO PRESTAZIONE

Dettagli

Regione Toscana e ASL 1 di Massa e Carrara Servizio Sanitario della Toscana Liceo Artistico Statale Artemisia Gentileschi Progetto per migliorare l informazione ed il rapporto con i cittadini, attuato

Dettagli

FOLLOW-UP: NECESSARIO, UTILE O INUTILE?

FOLLOW-UP: NECESSARIO, UTILE O INUTILE? FOLLOW-UP: NECESSARIO, UTILE O INUTILE? Dott. Chiara Medini Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Arcispedale S. Anna Ferrara Direttore Dott. F. Mascoli La diagnostica non invasiva della

Dettagli

La vita media della popolazione è aumentata di circa 10 anni nell ultimo quarto di secolo e questo anche

La vita media della popolazione è aumentata di circa 10 anni nell ultimo quarto di secolo e questo anche La vita media della popolazione è aumentata di circa 10 anni nell ultimo quarto di secolo e questo anche grazie al trattamento della patologia cardiovascolare. La migliore conoscenza e la possibile prevenzione

Dettagli

PATOLOGIE VASCOLARI NEL DIABETE Dott. Maurizio Merlo S.C.D.O. Chirurgia Vascolare 1 AOCP DEFINIZIONE Sindrome clinica ad andamento cronico dovuta alla riduzione della portata t ematica distrettuale tt

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tettoni Serena Maria Data di nascita 22/02/1967

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Tettoni Serena Maria Data di nascita 22/02/1967 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tettoni Serena Maria Data di nascita 22/02/1967 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico I livello ( Equip) OSPEDALE CIVILE

Dettagli

Pierfrancesco Frosini Dipartimento di Chirurgia AS Firenze Chirurgia Vascolare AS Firenze Direttore Dr. Stefano Michelagnoli

Pierfrancesco Frosini Dipartimento di Chirurgia AS Firenze Chirurgia Vascolare AS Firenze Direttore Dr. Stefano Michelagnoli Pierfrancesco Frosini Dipartimento di Chirurgia AS Firenze Chirurgia Vascolare AS Firenze Direttore Dr. Stefano Michelagnoli La complessità della mininvasività... Una sfida in chirurgia vascolare La

Dettagli

ecografica è affrontata alla luce della valutazione, presso lo studio del MMG, dei quadri patologici e dei mutamenti in corso di terapia.

ecografica è affrontata alla luce della valutazione, presso lo studio del MMG, dei quadri patologici e dei mutamenti in corso di terapia. Caro collega, cara collega, Sono lieto di informarti che i prossimi 3-4, 24-25 Ottobre-, e 21-22 Novembre 2015, a Catanzaro lido presso l'hotel Perla del Porto, si terrà il Corso di formazione di ecografia

Dettagli

Italia-Roma: Materiali medici non chimici di consumo monouso e materiale di consumo ematologico 2013/S 229-397449. Bando di gara.

Italia-Roma: Materiali medici non chimici di consumo monouso e materiale di consumo ematologico 2013/S 229-397449. Bando di gara. 1/32 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:397449-2013:text:it:html Italia-Roma: Materiali medici non chimici di consumo monouso e materiale di consumo ematologico 2013/S 229-397449

Dettagli

Terapia endovascolare dello stroke ischemico

Terapia endovascolare dello stroke ischemico Terapia endovascolare dello stroke ischemico Mauro Bergui Neuroradiologia, Università di Torino Ischemia da occlusione basilare L arteria basilare vascolarizza il tronco encefalico ed alcune regioni alla

Dettagli

B 30 1 0.00% 97 C 180 1 100.00% 104 32 NEUROLOGIA 89.13 PRIMA VISITA NEUROLOGICA [NEUROCHIRURGICA]Incluso: eventuale fundus oculi e

B 30 1 0.00% 97 C 180 1 100.00% 104 32 NEUROLOGIA 89.13 PRIMA VISITA NEUROLOGICA [NEUROCHIRURGICA]Incluso: eventuale fundus oculi e OSPEDALE BOVOLONE OSPEDALE LEGNAGO 08 CARDIOLOGIA 89.43 TEST CARDIOVASCOLARE DA SFORZO CON CICLOERGOMETROEscluso: Prova da A 10 2 100.00% 2 sforzo cardiorespiratorio (89.44.1) C 180 2 100.00% 15 89.50

Dettagli

LA MEDICINA DEL DOLORE INQUADRAMENTO CLINICO DEL DOLORE LA CLINICA DEL DOLORE IN AREA CHIRURGICA. Siena - 26 Maggio 2010

LA MEDICINA DEL DOLORE INQUADRAMENTO CLINICO DEL DOLORE LA CLINICA DEL DOLORE IN AREA CHIRURGICA. Siena - 26 Maggio 2010 LA MEDICINA DEL DOLORE INQUADRAMENTO CLINICO DEL DOLORE LA CLINICA DEL DOLORE IN AREA CHIRURGICA Prof. Alessandro Piccolomini AOUS - CHIRURGIA 2 Siena - 26 Maggio 2010 Il dolore come espressione di patologia

Dettagli

traumatiche e non traumatiche traumatiche e non traumatiche 16-18 ottobre 2014 EMERGENZE NEUROLOGICHE E CARDIOTORACICHE

traumatiche e non traumatiche traumatiche e non traumatiche 16-18 ottobre 2014 EMERGENZE NEUROLOGICHE E CARDIOTORACICHE CREDITI ECM. La AIM EDUCATION s.r.l., in qualità di Provider, ha accreditato i corsi presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in Medicina (E.C.M.) del Ministero della Salute, come segue:

Dettagli

Sindrome della congestione pelvica Roberto Galeotti

Sindrome della congestione pelvica Roberto Galeotti Ferrara, Ferrara, Sabato Sabato 15 15 dicembre dicembre 2012 2012 Aula Aula Magna, Magna, Nuovo Nuovo Ospedale Ospedale Sant Anna Sant Anna Cona Cona Trattamento Trattamento multidisciplinare multidisciplinare

Dettagli

Congresso Regionale Anìmo Marche Civitanova Marche 30 Maggio 2012 COMPETENZE INFERMIERISTICHE NELL AMBITO DEL PAZIENTE SOTTOPOSTO A PREVENZIONE CHIRURGICA DELL ICTUS CEREBRALE Infermiere coordinatore Milena

Dettagli

Semeiotica clinica in urgenza nel dolore addominale acuto: serve ancora? D. Vallino- G. Alberto S.C. MEDICINA E CHIRURGIA DI ACCETTAZIONE E D URGENZA A.O. ORDINE MAURIZIANO, TORINO Il nostro caso Sig.

Dettagli

4 Congresso Infermieristico San Marino 26-27 Settembre 2014 La carotide a tutto tondo: dalla chirurgia all endovascolare. Limiti e possibilità

4 Congresso Infermieristico San Marino 26-27 Settembre 2014 La carotide a tutto tondo: dalla chirurgia all endovascolare. Limiti e possibilità 4 Congresso Infermieristico San Marino 26-27 Settembre 2014 La carotide a tutto tondo: dalla chirurgia all endovascolare. Limiti e possibilità Serena Ghinazzi, Infermiere Specializzato in Assistenza Chirurgica

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

e le gravi cerebrolesioni in Provincia di Ferrara ed in Emilia Romagna

e le gravi cerebrolesioni in Provincia di Ferrara ed in Emilia Romagna LA RETE PER L ICTUS L COME PARADIGMA DELLA CONTINUITA DELL ASSISTENZA La rete per l ictus l e le gravi cerebrolesioni in Provincia di Ferrara ed in Emilia Romagna TORINO 3 GIUGNO 2013 Relatore Dott. Paolo

Dettagli

Catalogo Prestazioni

Catalogo Prestazioni Pag. 1/13 Tutte le SCHEDE INFORMATIVE E I MODULI 142/../CONSENSO INFORMATO del, sono reperibili sul sito Aziendale : www.asl2.it //Home / Spazio medici / Modulistica per medici www.asl2.it //Home / Area

Dettagli