La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in 3D: stato dell arte

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in 3D: stato dell arte"

Transcript

1 LA GROTTA DEI CERVI DI PORTO BADISCO IN 3D Una visita virtuale nel Castello di Otranto Otranto (LE), novembre 2010 La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in 3D: stato dell arte Virginia Valzano (Direttore Coordinamento SIBA Università del Salento, Coordinatore Progetto Grotta dei Cervi) J.- Angelo Beraldin (NRC Canada) Adriana Bandiera (Coordinamento SIBA Università del Salento) Fabio Negro (CASPUR Roma)

2 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Il Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco è stato avviato nel 2003 dal Coordinamento SIBA dell Università del Salento, nell'ambito del Piano Coordinato delle Università di Catania e Lecce (cofinanziato dall Unione Europea, P.O ) e del progetto 3D Database, d intesa con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia e in collaborazione con il CNR canadese e il CASPUR di Roma.

3 Il Progetto prevede l'acquisizione ed elaborazione tridimensionale e la rappresentazione virtuale della Grotta dei Cervi di Porto Badisco. Prevede l acquisizione digitale della forma e dell'aspetto della Grotta e la realizzazione di un modello 3D ad alta risoluzione, completo di colore, per lo studio approfondito e la fruizione a distanza, per il monitoraggio ambientale, la conservazione e la valorizzazione della stessa Grotta. Il Progetto mira inoltre a portare la tecnologia 3D a livelli più alti, sia per la complessità del modello sia per l uso che è possibile fare del modello stesso.

4 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Un progetto rilevante e complesso che richiede varie competenze altamente specialistiche e notevoli risorse tecniche e finanziarie

5 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Collaborano alla realizzazione del progetto, mediante il supporto specialistico di propria competenza: il CEDAD (CEntro di DAtazione e Diagnostica), il Laboratorio di Paletnologia del Dipartimento di Beni Culturali e il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell Università del Salento; il Museo Provinciale di Lecce Sigismondo Castromediano e il Comune di Otranto.

6 La Grotta dei Cervi di Porto Badisco (Otranto - LE), già candidata a patrimonio mondiale UNESCO, è uno dei siti archeologici più significativi del territorio salentino per la presenza di uno straordinario repertorio di pittogrammi di epoca neolitica e di altre evidenze archeologiche che attestano una lunga frequentazione della grotta dal paleolitico superiore all'età dei metalli.

7 Il sito si estende lungo 3 corridoi principali, le cui pareti sono decorate con pittogrammi di epoca neolitica realizzati in ocra rossa e, in numero maggiore, con un impasto a base di guano di pipistrello (Graziosi).

8 La Grotta, scoperta nel 1970 da speleologi locali, è situata nel Sud-Est d Italia, a Porto Badisco ( N, E), Otranto (LE). L ingresso principale della Grotta è situato a 26 m sul livello del mare e la sua profondità massima è di circa 26 m. La temperatura è piuttosto costante, attorno ai C, l umidità relativa oscilla tra il 92% e il 100%.

9 Le concentrazioni di radon nelle sezioni A, B, e C della Grotta, oggetto di acquisizione digitale da parte dell equipe SIBA Università del Salento-NRC Canada-CASPUR Roma, secondo una valutazione effettuata dal prof. Giovanni Buccolieri dell Università del Salento, che ha fatto parte dell equipe della campagna 2009, sono inferiori ai limiti previsti dalla legge per gli ambienti di lavoro relativamente ai tempi di permanenza in grotta della stessa equipe.

10 Nella tabella sono indicate le differenti concentrazioni di radon, che potranno essere oggetto di ulteriori studi e presentate dal prof. Buccolieri in un convegno scientifico sui vari aspetti e sulle diverse problematiche della Grotta. Nella zona A le concentrazioni di radon sono inferiori ai limiti previsti dalla legge per gli ambienti di lavoro. Nella zona B i valori di Rn permettono una permanenza in grotta di circa 1000 ore anno per gli addetti ai lavori. Nella zona C la permanenza è consentita agli addetti ai lavori per circa ore anno.

11 Le analisi al radiocarbonio effettuate dal CEDAD (CEntro di DAtazione e Diagnostica) dell Università del Salento su campioni di carbone prelevati da un focolare e resti osteologici umani, come comunicato dal prof. Lucio Calcagnile in occasione del primo Convegno sulla Grotta dei Cervi organizzato dal SIBA nel 2007, hanno consentito di identificare due fasi di frequentazione, nella prima metà del V millennio a.c. e nella prima metà del VI millennio a.c. Analisi più approfondite sulle pitture parietali e in generale sui materiali della Grotta potranno essere condotte e presentate dal CEDAD in un convegno scientifico sui vari aspetti e sulle diverse problematiche della Grotta.

12 Luogo di culto preistorico, unico nel suo genere in tutta Europa, la Grotta dei Cervi è difficilmente accessibile ed è chiusa non solo al grande pubblico ma anche agli studiosi per non alterare il delicato microclima che ha permesso sinora la conservazione delle pitture.

13 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Di conseguenza, la realizzazione di un modello 3D ad alta risoluzione completo di colore consentirà lo studio approfondito dei pittogrammi e della morfologia della cavità ipogea, nonché la fruizione a distanza della Grotta attraverso vari media e visite virtuali che non avranno alcun impatto ambientale sul sito.

14 La visualizzazione stereoscopica e interattiva del modello tridimensionale, attraverso i Teatri virtuali 3D del SIBA e del CASPUR e attraverso il Teatro virtuale che potrà essere allestito nei sotterranei del Castello di Otranto, consentirà l esplorazione della Grotta in modo immersivo suscitando le emozioni e le sensazioni di una visita dal vivo.

15 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Sono stati già realizzati dal Coordinamento SIBA dell Università del Salento, in collaborazione con il CNR canadese e il CASPUR di Roma, d intesa con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia:

16 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma lo studio di fattibilità (febbraio 2004)

17 lo studio di fattibilità (febbraio 2004)

18 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma l acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei più significativi (febbraio 2005)

19 l acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei più significativi (febbraio 2005)

20 l acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei più significativi (febbraio 2005)

21 l acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei più significativi (febbraio 2005)

22 l acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei più significativi (febbraio 2005)

23 (febbraio 2005)

24 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma l elaborazione dei dati 2D e 3D di alcune sezioni della Grotta e la creazione del modello 3D di una parete ( )

25 l elaborazione dei dati 2D e 3D di alcune sezioni della Grotta e la creazione del modello 3D di una parete ( )

26 2.65 m 5.7 m 26

27 27

28 15-20 mm 28

29 l elaborazione dei dati 2D e 3D di alcune sezioni della Grotta ( ) e la creazione del modello 3D di una parete (2007) Modello 3D di una parete della Grotta (m 5.70 x 2.65)

30 Lecce, Giovedi 28 giugno 2007, ore Aula Seminari Coordinamento SIBA Complesso Studium 2000 Progetto di ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale Presentazione dei primi risultati e visualizzazione stereoscopica interattiva di un modello 3D di una sezione della Grotta

31 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma la ricostruzione tridimensionale di una sezione della Grotta (Zona V) per lo studio approfondito e la visualizzazione stereoscopica interattiva attraverso il Teatro virtuale 3D (2008)

32 la ricostruzione tridimensionale di una sezione della Grotta (Zona V) per lo studio approfondito e la visualizzazione stereoscopica interattiva attraverso il Teatro virtuale 3D (2008)

33 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma l acquisizione digitale 2D e 3D di altri ambienti della Grotta e dei corridoi di collegamento tra gli ambienti ipogei più significativi (maggio 2009)

34 l acquisizione digitale 2D e 3D di altri ambienti della Grotta e dei corridoi di collegamento tra gli ambienti ipogei più significativi (maggio 2009)

35 l acquisizione digitale 2D e 3D di altri ambienti della Grotta e dei corridoi di collegamento tra gli ambienti ipogei più significativi (maggio 2009)

36 l acquisizione digitale 2D e 3D di altri ambienti della Grotta e dei corridoi di collegamento tra gli ambienti ipogei più significativi (maggio 2009)

37 l acquisizione digitale 2D e 3D di altri ambienti della Grotta e dei corridoi di collegamento tra gli ambienti ipogei più significativi (maggio 2009)

38 (maggio 2009)

39 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma L'acquisizione digitale 2D e 3D delle pitture parietali e degli ambienti ipogei, difficilmente accessibili e con un alto tasso di umidità, è stata estremamente complessa ed ha richiesto una strumentazione ad alta tecnologia e adatta all'uso in condizioni ambientali estreme.

40 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Nella campagna 2005 è stato quindi necessario l'utilizzo integrato delle attrezzature hardware e software dei Laboratori 2D e 3D del SIBA e dello scanner 3D laser costruito dal NRC canadese per applicazioni spaziali della NASA e modificato ad hoc per il progetto della Grotta e successivamente per la scansione della Gioconda.

41 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Nella campagna 2005 è stato quindi necessario l'utilizzo integrato delle attrezzature hardware e software dei Laboratori 2D e 3D del SIBA e dello scanner 3D laser costruito dal NRC canadese per applicazioni spaziali della NASA e modificato ad hoc per il progetto della Grotta e successivamente per la scansione della Gioconda. 41

42 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Nella campagna 2005 è stato quindi necessario l'utilizzo integrato delle attrezzature hardware e software dei Laboratori 2D e 3D del SIBA e dello scanner 3D laser costruito dal NRC canadese per applicazioni spaziali della NASA e modificato ad hoc per il progetto della Grotta e successivamente per la scansione della Gioconda.

43 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Nella campagna 2005 è stato quindi necessario l'utilizzo integrato delle attrezzature hardware e software dei Laboratori 2D e 3D del SIBA e dello scanner 3D laser costruito dal NRC canadese per applicazioni spaziali della NASA e modificato ad hoc per il progetto della Grotta e successivamente per la scansione della Gioconda.

44

45

46

47 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma L elaborazione dei dati 2D e 3D, la ricostruzione tridimensionale e la rappresentazione virtuale dell ambiente V dell ipogeo ( ) hanno richiesto un notevole impegno e lo sviluppo di nuove tecnologie.

48 L elaborazione dei dati 2D e 3D, la ricostruzione tridimensionale e la rappresentazione virtuale dell ambiente V dell ipogeo ( ) hanno richiesto un notevole impegno e lo sviluppo di nuove tecnologie.

49 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Nella campagna 2009 sono state utilizzate nuove attrezzature hardware e software dei Laboratori 2D e 3D del SIBA ed uno scanner 3D laser a tempo di volo, dotato di un ampio campo di vista e in grado di acquisire vaste superfici, acquistato ad hoc dal CASPUR di Roma per il progetto della Grotta dei Cervi.

50 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Attualmente sono in corso, a cura del Coordinamento SIBA e del CASPUR di Roma, l elaborazione dei restanti dati 2D e 3D acquisiti ad altissima risoluzione nelle campagne 2005 e 2009 e la ricostruzione tridimensionale di altre sezioni della Grotta. Il problema più grande è legato alle dimensioni e alla risoluzione delle immagini 3D che causano crash nei computer e richiedono un eccessivo tempo di elaborazione: gli strumenti hardware e software attualmente in commercio non consentono infatti di elaborare e visualizzare elevate quantità di dati. L attività di ricerca del SIBA, del NRC canadese e soprattutto del CASPUR di ROMA è quindi in questo ambito concentrata sullo sviluppo della tecnologia necessaria e sulla creazione di strumenti che consentano di gestire e visualizzare modelli di notevoli dimensioni. Tale ricerca è in stato avanzato e i risultati sono già utilizzabili.

51 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma La quantità considerevole di dati 2D e 3D acquisiti ad alta risoluzione consentirà la creazione di un modello 3D della Grotta di risoluzione finora mai raggiunta per alcun modello 3D di un sito rupestre o di una grotta. Ciò rappresenterà una pietra miliare per la modellazione di ambienti 3D grandi e complessi e consentirà la fruizione ad altissimo livello di un Bene archeologico di notevole rilevanza.

52 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Sono previsti: Il completamento dell elaborazione dei dati 2D e 3D acquisiti nelle campagne 2005 e 2009; l acquisizione digitale 2D e 3D di altre zone della Grotta; l'elaborazione di tutti i dati acquisiti e l integrazione con quelli ad altissima risoluzione della campagna 2005; il completamento del modello 3D della sezione V della Grotta; la ricostruzione tridimensionale di altre sezioni della Grotta (III, IV, VI, VII, VIII); la costruzione del modello completo 3D della Grotta;

53 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma indagini più approfondite riguardanti la misura del microclima e di gas radon nella Grotta; l analisi dei materiali utilizzati per la realizzazione delle pitture parietali; il completamento delle indagini archeometriche con le tecniche nucleari di datazione e diagnostica; il completamento delle indagini geofisiche; aggiornamenti topografici e riprese fotografiche digitali dall alto riguardanti la zona interessata;

54 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma l acquisizione e lo sviluppo di nuove tecnologie per la velocizzazione del processo di modellazione ed elaborazione dei dati e dei modelli tridimensionali; lo sviluppo del Laboratorio 3D Lab del CASPUR di Roma e del Comune di Otranto, già realizzato presso lo stesso Comune, per l acquisizione digitale, ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale dei Beni Culturali e Ambientali, della Grotta dei Cervi e di altri siti di notevole interesse storico-archeologico del Territorio. la formazione di competenze specialistiche e di elevate professionalità per l acquisizione ed elaborazione digitale 2D e 3D, che trovano spazio sia all interno del Laboratorio 3D Lab sia sul mercato del lavoro

55 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma la realizzazione del modello 3D della Grotta per la visualizzazione stereoscopica interattiva attraverso il Teatro virtuale; la realizzazione di un prodotto multimediale contenente l esplorazione virtuale della Grotta attraverso il modello 3D completo di colore; la divulgazione dei prodotti e dei risultati per lo studio approfondito dei pittogrammi e della morfologia della cavità ipogea; la realizzazione di un Teatro virtuale 3D immersivo nei sotterranei del Castello di Otranto; la valorizzazione e fruizione a distanza, interattiva e multitarget, della Grotta attraverso vari media e attraverso i Teatri virtuali 3D del Coordinamento SIBA, del Caspur di Roma, della Provincia di Lecce e del Castello di Otranto.

56 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma Il completamento del Progetto Grotta dei Cervi Porto Badisco consentirà anche di disporre di tutti i dati necessari per la riproduzione fisica fedele in scala 1:100 e 1:1 di una zona più rappresentativa della Grotta, così come è stato fatto per la Grotta di Lascaux.

57 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma I lavori di progettazione, acquisizione digitale 2D e 3D, ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta dei Cervi sono stati sinora effettuati con personale altamente specializzato e fondi messi a disposizione dal Coordinamento SIBA dell Università del Salento (dal 2003 a tutt oggi), dal NRC canadese ( ) e in gran parte dal CASPUR di Roma (dal 2004 a tutt oggi).

58 Progetto Grotta dei Cervi - Porto Badisco Acquisizione e ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale della Grotta Coordinamento SIBA Università del Salento - NRC Canada CASPUR Roma La rilevanza dell iniziativa, l elevatissimo livello scientifico e tecnologico delle realizzazioni oggetto del Progetto e la loro risonanza internazionale costituiranno un ulteriore valorizzazione del Salento, della Regione Puglia e, più in generale, del territorio nazionale. E evidente, infatti, come la possibilità di fruizione del patrimonio storico-artistico e archeologico, mediante avanzati sistemi digitali multitarget, avrà benefici riflessi sulla ricerca scientifica, la formazione culturale e professionale, il turismo e l economia stessa del territorio. Si auspica la sensibilizzazione degli Enti locali (Regione, Provincia e Comuni) per favorire il completamento del Progetto assicurando i finanziamenti necessari.

59 LA GROTTA DEI CERVI DI PORTO BADISCO IN 3D Una visita virtuale nel Castello di Otranto Otranto (LE), novembre 2010 La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in 3D: stato dell arte Virginia Valzano (Director of SIBA University of Salento, Lecce, Italy) J.- Angelo Beraldin (NRC Canada) Adriana Bandiera (SIBA University of Salento, Lecce, Italy) Fabio Negro (CASPUR, Roma, Italy) Grazie per l attenzione

60 LA GROTTA DEI CERVI DI PORTO BADISCO IN 3D Una visita virtuale nel Castello di Otranto Otranto (LE), novembre 2010 La Grotta dei Cervi di Porto Badisco in 3D: visita virtuale Virginia Valzano (Director of SIBA University of Salento, Lecce, Italy) J.- Angelo Beraldin (NRC Canada) Adriana Bandiera (SIBA University of Salento, Lecce, Italy) Fabio Negro (CASPUR, Roma, Italy)

UN SISTEMA COMPLESSO PER IL TRATTAMENTO DELL INFORMAZIONE:

UN SISTEMA COMPLESSO PER IL TRATTAMENTO DELL INFORMAZIONE: UN SISTEMA COMPLESSO PER IL TRATTAMENTO DELL INFORMAZIONE: L ESPERIENZA DELL UNIVERSITÀ DEL SALENTO VIRGINIA VALZANO Direttore Coordinamento SIBA Università del Salento ADRIANA BANDIERA Collaboratore Coordinamento

Dettagli

MODELLAZIONE DIGITALE 3D DELLA GROTTA DEI CERVI

MODELLAZIONE DIGITALE 3D DELLA GROTTA DEI CERVI MODELLAZIONE DIGITALE 3D DELLA GROTTA DEI CERVI Virginia VALZANO (*), Adriana BANDIERA (*), J.-Angelo BERALDIN (**), François BLAIS (**), Luc COURNOYER (**), Michel PICARD (**), Daniel GAMACHE (**), Mariantonia

Dettagli

Restauro 2004 28 marzo 2004 Sala Diamanti METODI TRIDIMENSIONALI PER LA DOCUMENTAZIONE, LA DIAGNOSTICA E IL RESTAURO

Restauro 2004 28 marzo 2004 Sala Diamanti METODI TRIDIMENSIONALI PER LA DOCUMENTAZIONE, LA DIAGNOSTICA E IL RESTAURO Restauro 2004 28 marzo 2004 Sala Diamanti METODI TRIDIMENSIONALI PER LA DOCUMENTAZIONE, LA DIAGNOSTICA E IL RESTAURO J-A Beraldin (1), V. Valzano (2), A. Bandiera (2) (1) Institute for Information Technology,

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara STATUTO DEL CENTRO DI RICERCA E SERVIZI DENOMINATO CENTRO PER LO SVILUPPO DI PROCEDURE AUTOMATICHE INTEGRATE PER IL RESTAURO DEI MONUMENTI D.I.A.P.RE.M. (DEVELOPMENT OF

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Università degli Studi di Lecce 2) Codice di accreditamento: 3) Albo e classe di

Dettagli

Scansione 3D applicata all'arte e beni culturali

Scansione 3D applicata all'arte e beni culturali Scansione 3D applicata all'arte e beni culturali La questione della conservazione del patrimonio è un argomento di forte interesse: troppo spesso vediamo scomparire per sempre, a causa di calamità o di

Dettagli

3D Mining Complex Virtual Tour

3D Mining Complex Virtual Tour 3D Mining Complex Virtual Tour 1 LO SCOPO Il progetto si basa sulla realizzazione di una simulazione tridimensionale interattiva, consultabile via web, dei compendi minerari di Porto Flavia e Galleria

Dettagli

LA REALTÀ È AUMENTATA

LA REALTÀ È AUMENTATA LA REALTÀ È AUMENTATA Dal reale al virtuale L A F I L I E R A D I G I TA L E D E I B E N I C U LT U R A L I 3DResearch è una società Spin-Off dell Università della Calabria che si occupa di ricostruzioni

Dettagli

Naica in 3D Il laser scanning e CloudCUBE per le grotte di Naica

Naica in 3D Il laser scanning e CloudCUBE per le grotte di Naica Figura 1 Scansione laser 3D della Cueva de los Cristales a Naica (Messico). Naica in 3D Il laser scanning e CloudCUBE per le grotte di Naica Erminio Paolo Canevese e Roberta Tedeschi, Virtualgeo s.r.l.

Dettagli

Dalla conoscenza alla valorizzazione: il digitale per i Beni Culturali. ArcheoDigital Srls Simone Gianolio

Dalla conoscenza alla valorizzazione: il digitale per i Beni Culturali. ArcheoDigital Srls Simone Gianolio Dalla conoscenza alla valorizzazione: il digitale per i Beni Culturali ArcheoDigital Srls Simone Gianolio Chi siamo Società di Roma nata nel febbraio del 2013 Collaborano giovani under 35 con Dottorato

Dettagli

Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh

Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh www.terrelogiche.com Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh >>ROMA >>07-08-09 ottobre 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale. Sapienza Università di Roma, Via Eudossiana,

Dettagli

2. La visita virtuale sul Sito www.musint.it

2. La visita virtuale sul Sito www.musint.it 2. La visita virtuale sul Sito www.musint.it Daniela Cini Laboratorio di Geomatica per la Conservazione e la Comunicazione dei Beni Culturali Università degli Studi di Firenze info@geomaticaeconservazione.it

Dettagli

Uffizi Virtual Experience

Uffizi Virtual Experience Uffizi Virtual Experience Da Giotto a Caravaggio 21 GENNAIO - 10 MARZO 2016 FABBRICA DEL VAPORE MILANO 1 La prima mostra virtuale interattiva in Italia Uffizi Virtual Experience è una mostra virtuale interattiva

Dettagli

Il progetto partecipa a

Il progetto partecipa a Il progetto partecipa a Fondazione Masaccio Con il patrocinio di 3D ArcheoLab La cultura non è proprietà di persone, di classi, di singoli paesi; è di tutti. Giulio Carlo Argan, 1986 Il progetto intende

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA La società PRAGMA Group promuove un corso NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI BROCHURE INFORMATIVA INFORMAZIONI Pragma Group srl Via Degli Aragonesi, 36 Tel/Fax

Dettagli

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER fb.m. s.r.l. 1 Il continuo sviluppo della tecnica di rilievo e la ricerca continua del miglior risultato ore-lavoro, ha prodotto la strumentazione per il rilievo

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

PROGRAMMA. Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30

PROGRAMMA. Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30 LUNEDÌ 13 OTTOBRE 2014 MUSEO DELL AMBIENTE (UNIVERSITÀ DEL SALENTO) LECCE Apertura settimana del Pianeta Terra (L Italia alla scoperta delle geoscienze) ORE 9.00/9.30 Coordinamento e introduzione a cura

Dettagli

creazione di oggetti

creazione di oggetti La stampa 3D (conosciuta nel mondo anche nella versione inglese del termine come 3D printing) è una nuova tecnologia sviluppata a negli ultimi anni che costituisce una vera e propria evoluzione della stampa

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI NICOLETTA LUSUARDI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail.

INFORMAZIONI PERSONALI NICOLETTA LUSUARDI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail NICOLETTA LUSUARDI Nazionalità Luogo e data di nascita Reggio Emilia lì 19.10.1974

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo operativo del 18 settembre 2012, tra il Ministero

Dettagli

P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto

P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto SEMINARIO Piano del Colore di Bergamo dalle esperienze italiane al progetto della città alta P I A N O del C O L O R E di BERGAMO ALTA Metodologia di progetto Riccardo Zanetta Piano del Colore di Bergamo

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: ARCHITETTURA E AMBIENTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE

Dettagli

GIS & TELERILEVAMENTO

GIS & TELERILEVAMENTO Febbraio 2006 PROPOSTA PER UN CORSO GIS & TELERILEVAMENTO IN DUE LIVELLI (BASE ED AVANZATO) PRESSO L ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA D AGRIGENTO s.r.l. Via Massaua 12, 70123 Bari INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO Il laser a scansione terrestre opera in modalità totalmente automatica ed è in grado di acquisire centinaia o migliaia di punti

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI GAETANO MARTINO via delle Isole Curzolane, 71-00139 ROMA XII Distretto Tel. O6.87189842 - fax 06.87198602 - e-mail istmart@tin.it PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni CONVEGNO FACILITY MANAGEMENT: LA GESTIONE INTEGRATA DEI PATRIMONI PUBBLICI GENOVA FACOLTA DI ARCHITETTURA 06.07.2010 Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: DESIGN ARREDAMENTO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE E QUARTE

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

PICENTINI IN LUCE. Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley

PICENTINI IN LUCE. Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley PICENTINI IN LUCE Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley Seminario di studio per insegnanti ed operatori culturali Laboratori didattici per

Dettagli

PROGETTO. La diversità è la bellezza perfetta

PROGETTO. La diversità è la bellezza perfetta PROGETTO La diversità è la bellezza perfetta 1. PREMESSA L arte rappresenta uno straordinario strumento per promuovere le pari opportunità delle persone diversamente abili. Essa offre parità dal momento

Dettagli

Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization

Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization Roma, 10 ottobre 2012 Emanuele Borasio G maps, Italy Matteo Fabbri Tryeco 2.0 srl, Italy Barbara Corsale G maps, Italy Chi siamo

Dettagli

MILANO PROGETTO DI RESTAURO CONSERVATIVO

MILANO PROGETTO DI RESTAURO CONSERVATIVO DUOMO DI MILANO PROGETTO DI RESTAURO CONSERVATIVO a cura della Veneranda Fabbrica del Duomo, della Soprintendenza e con la collaborazione scientifica di EniTecnologie Il Duomo di Milano, un opera d arte

Dettagli

Soluzioni Realtà Virtuale

Soluzioni Realtà Virtuale Soluzioni Realtà Virtuale Sales & Marketing Engineering & Design Virtual Store Virtual Training & Safety Cultural Heritage & Turism Academy & Research Engineering & Design Le nostre soluzioni VR permettono

Dettagli

scanner multispettrale

scanner multispettrale scanner multispettrale L analisi ad immagine multispettrale nel VIS consente la caratterizzazione spettrale punto per punto di superfici estese e trova applicazione sia nella documentazione dello stato

Dettagli

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Il progetto è stato promosso e finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI Informazioni generali Strutture, spazi e attrezzature Consistenza e disponibilità

Dettagli

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre.

Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Servizio Mostre Coadiuvare il responsabile nelle attività connesse alla programmazione e organizzazione delle mostre. Coadiuva il Responsabile nel rendere attuativi e operativi i progetti messi a punto

Dettagli

Progettazione & Organizzazione 2.0

Progettazione & Organizzazione 2.0 Progettazione & Organizzazione 2.0 consulenza La pluridecennale esperienza maturata presso aziende dei più diversificati settori merceologici e di ogni dimensione, caratterizza i nostri consulenti. Le

Dettagli

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO

VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO PROPOSTA DI PROGETTO DIDATTICO Anno scolastico 2014/2015 VIVERE LA STORIA DELL XI MUNICIPIO (PROPOSTA INTERATTIVA SCUOLA-TERRITORIO ATTRAVERSO LA CONOSCENZA DIRETTA DEI MONUMENTI ) Discipline: Storia/Arte

Dettagli

Officina per le arti. Portfolio

Officina per le arti. Portfolio Officina per le arti Portfolio Officina per le Arti Opera s.r.l. www.officinaopera.it Sede: Viale delle Scienze Edificio 26 - Incubatore di impresa ARCA 90128 Palermo tel. 091.6615638 fax. 091.6615628

Dettagli

Corso di Aggiornamento Professionale Parlare in pubblico. Comunicare, insegnare, apprendere con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM)

Corso di Aggiornamento Professionale Parlare in pubblico. Comunicare, insegnare, apprendere con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) IL CORSO Il Corso di Formazione e Aggiornamento professionale "Parlare in pubblico" è organizzato dal Communication Strategies Lab, del Dipartimento di Scienze dell'educazione e dei processi culturali

Dettagli

3DE Modeling Professional

3DE Modeling Professional 3DE Modeling Professional 3DE Modeling Professional è la parte di 3DE Modeling Suite che si occupa della modellazione 3D automatica di oggetti ed edifici a partire da nuvole di punti ottenute con scanner

Dettagli

Stazione sperimentale ipogea di monitoraggio ambientale

Stazione sperimentale ipogea di monitoraggio ambientale PROGETTO SISMA Società Adriatica di Speleologia Trieste Relatore: Sergio Dambrosi Stazione sperimentale ipogea di monitoraggio ambientale Descrizione Procedure di finanziamento Obiettivi Programma operativo

Dettagli

_ scanner per riflettografia ir e immagine a colori. _ scanner multispettrale

_ scanner per riflettografia ir e immagine a colori. _ scanner multispettrale scanner per riflettografia ir e immagine a colori La riflettografia infrarossa permette la visualizzazione di particolari nascosti dallo strato pittorico superficiale (disegno preparatorio, pentimenti,

Dettagli

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA Conferenza dei presidi delle Facoltà di Scienze della Comunicazione PROTOCOLLO D'INTESA TRA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE LA CONFERENZA DEI PRESIDI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo ai sensi dell art. 9 del decreto legislativo 28 agosto

Dettagli

MATERA CITTA NARRATA Matera Città Narrata

MATERA CITTA NARRATA Matera Città Narrata MATERA CITTA NARRATA Il progetto Matera Città Narrata fa parte di un intervento denominato Cultura Basilicata attuativo dell Accordo di Programma Quadro III Integrativo Beni Culturali, con Delibera CIPE

Dettagli

Esempi di applicazioni reali

Esempi di applicazioni reali Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica Informatica per la Storia dell Arte Anno Accademico 2012/2013 Docente: ing. Salvatore Sorce Esempi

Dettagli

CNR - Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione Alessandro Faedo (ISTI)

CNR - Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione Alessandro Faedo (ISTI) IL RILIEVO DIGITALE TRIDIMENSIONALE, UN NUOVO STRUMENTO DI ANALISI E DOCUMENTAZIONE PER IL RESTAURO Roberto Scopigno CNR - Istituto di Scienza e Tecnologie dell Informazione Alessandro Faedo (ISTI) Il

Dettagli

Vivere il museo 2013

Vivere il museo 2013 OBIETTIVI DEL PROGETTO: 1. ACQUARIO CIVICO (Sede 91334) Scheda progetto Vivere il museo 2013 apporre migliorie alle vasche espositive del percorso interno supportando il lavoro dei biologi acquaristi nella

Dettagli

Scanner dentale 88BluScan 3.2: cos è e come funziona?

Scanner dentale 88BluScan 3.2: cos è e come funziona? Scanner dentale 88BluScan 3.2: cos è e come funziona? L 88BluScan 3.2 è uno scanner dentale 3D dotato di elevata precisione dall utilizzo semplice e intuitivo. La tecnologia blu led permette una scansione

Dettagli

Alta Formazione e aggiornamento di Mediatori Interculturali per la prevenzione e il contrasto alle Mutilazioni Genitali Femminili

Alta Formazione e aggiornamento di Mediatori Interculturali per la prevenzione e il contrasto alle Mutilazioni Genitali Femminili Istituto Nazionale per la Salute, i Migranti e la Povertà Roma, Italia National Institute for Health, Migrants and Poverty Rome, Italy INMP Presentazione Progetto Macro-area C Formazione Alta Formazione

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO

MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO MASTER IN REPORTAGE DI VIAGGIO Il Master in Reportage di viaggio nasce dalla collaborazione tra il Centro Studi CTS, la Società Geografica Italiana e il giornalista e fotografo Antonio Politano. L obiettivo

Dettagli

Convegno di studio La biometria entra nell e-government. Le attività del CNIPA nel campo della biometria: le Linee guida

Convegno di studio La biometria entra nell e-government. Le attività del CNIPA nel campo della biometria: le Linee guida Convegno di studio La biometria entra nell e-government Le attività del CNIPA nel campo della biometria: le Linee guida Alessandro Alessandroni Cnipa alessandroni@cnipa.it Alessandro Alessandroni è Responsabile

Dettagli

Dott.ssa Lucrezia Ungaro. Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici

Dott.ssa Lucrezia Ungaro. Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici Dott.ssa Lucrezia Ungaro Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici La Valorizzazione del Patrimonio Archeologico a Roma Educazione,

Dettagli

BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA

BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA Il centro Benecon effettua analisi e diagnosi del territorio, riqualificazione ambientale, recupero e manutenzione di contesti

Dettagli

APPLICAZIONI IN AMBITO IMPIANTISTICO ED INDUSTRIALE

APPLICAZIONI IN AMBITO IMPIANTISTICO ED INDUSTRIALE Università degli Studi di Brescia Prof. Giorgio Vassena APPLICAZIONI IN AMBITO IMPIANTISTICO ED INDUSTRIALE La tecnologia Laser Scanner La tecnologia si basa su uno strumento, denominato laser scanner,

Dettagli

Figura 1- La tomba di Horemheb a Saqqara (Egitto)

Figura 1- La tomba di Horemheb a Saqqara (Egitto) OGGETTO: Riproduzione dei rilievi della tomba di Horemheb mediante integrazione di tecnologie di ingegneria inversa, modellazione CAD 3D e prototipazione rapida Nell ambito della salvaguardia dei beni

Dettagli

STUDI PER UNA GUIDA GEOLOGICA INTERATTIVA SU COMPUTER PALMARE. A. Mereu, R. Riccamboni

STUDI PER UNA GUIDA GEOLOGICA INTERATTIVA SU COMPUTER PALMARE. A. Mereu, R. Riccamboni STUDI PER UNA GUIDA GEOLOGICA INTERATTIVA SU COMPUTER PALMARE A. Mereu, R. Riccamboni Gruppo di Geomorfologia, Geologia Applicata e Cartografia Informatica Dipartimento di Scienze Geologiche, Ambientali

Dettagli

www.epsilon-italia.ititalia.it

www.epsilon-italia.ititalia.it Provincia di Cosenza Settore Programmazione e Gestione Territoriale SIPITEC2 - Sistema Informativo Territoriale per la Gestione del P.T.C.P. www.epsilon-italia.ititalia.it MACRO ARGOMENTI Che cos è un

Dettagli

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it ITS CORSO 2012-2014 TECNICO RESPONSABILE DELLE PRODUZIONI E DELLE TRASFORMAZIONI AGRARIE, AGRO-ALIMENTARI E AGRO-INDUSTRIALI www.itsparma.it TECNICI DI ALTO PROFILO PER IL SETTORE AGROALIMENTARE il nuovo

Dettagli

L Inspiring Lab e i suoi servizi

L Inspiring Lab e i suoi servizi L Inspiring Lab e i suoi servizi Il progetto TEXMEDIN si propone di valorizzare il vasto patrimonio tessile e abbigliamento del Mediterraneo e di promuovere il suo utilizzo come fonte d ispirazione per

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI

STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI STUDIO DI SETTORE SG82U ATTIVITÀ 74.40.1 - STUDI DI PROMOZIONE PUBBLICITARIA ATTIVITÀ 74.14.5 - PUBBLICHE RELAZIONI Aprile 2002 1 STUDIO DI SETTORE SG82U Numero % sugli invii Invii 8.416 Ritorni 4.988

Dettagli

ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR]

ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR] corso master ARCHITETTURA VIRTUALE [AVR] Spazio e materia si dispiegano e danno corpo all idea architettonica. La luce diviene sintesi essenziale, i materiali adattati e permutati, il virtuale diviene

Dettagli

Nuove tecnologie per il patrimonio culturale: il contributo del Politecnico di Milano Stato Attuale e sfide future

Nuove tecnologie per il patrimonio culturale: il contributo del Politecnico di Milano Stato Attuale e sfide future Nuove tecnologie per il patrimonio culturale: il contributo del Politecnico di Milano Stato Attuale e sfide future Dipartimento di Chimica Materiali e Ingegneria Chimica CH@Polimi 2 Allo scopo di coordinare

Dettagli

Comitato Scientifico:

Comitato Scientifico: restauro tecnologie museografia rilievo conservazione diagnostica recupero paleontologia catalogazione gestione architettura materiali patrimonio culturale valorizzazione exhibition design archeologia

Dettagli

INFORMA srl Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale

INFORMA srl Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale INFORMA srl Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale Attività Informa - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale opera dal 1988. Certificato ISO 9001 dal dicembre 1997. E la scuola per dirigenti,

Dettagli

COME CONSERVANO E VALORIZZANO I BENI NATURALISTICI MUSEALI?

COME CONSERVANO E VALORIZZANO I BENI NATURALISTICI MUSEALI? COME CONSERVANO E VALORIZZANO I BENI NATURALISTICI MUSEALI? A Flusso di attività B - INPUT C Descrizione dell attività D RISULTATO E - SISTEMA PROFESSIONALE ESIGENZA DI CONSERVARE E VALORIZZARE LE PRESENTI

Dettagli

Tecnologie per i beni culturali e Digital Mont e Prama

Tecnologie per i beni culturali e Digital Mont e Prama Visual Computing Tecnologie per i beni culturali e Digital Mont e Prama Enrico Gobbetti / CRS4 Visual Computing CRS4: Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna CRS4/Visual Computing, Luglio

Dettagli

MASTER. Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione. Polo Tecnologico Universitario di Desio

MASTER. Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione. Polo Tecnologico Universitario di Desio MASTER ASIDI Amministratore di Sistemi Informatici in Diagnostica per Immagini Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione Polo Tecnologico Universitario

Dettagli

BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA

BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA BANDO DI RICERCA 2010-2011: PROMUOVERE LA RICERCA D ECCELLENZA Pavia, 9 luglio 2009 2 Finalità e principi In attuazione delle proprie finalità istituzionali, la Fondazione Alma Mater Ticinensis ha deciso

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA Processo Sequenza di processo Area di Attività Qualificazione regionale SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI CULTURALI E DI SPETTACOLO

Dettagli

Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano

Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Cavriana Museo Archeologico dell Alto Mantovano Il Museo Archeologico dell Alto Mantovano, fondato nel 1967 e allestito a cura del Gruppo Archeologico Cavriana,

Dettagli

Bando TECNICO INFORMATICO Anno Accademico 2011/2012

Bando TECNICO INFORMATICO Anno Accademico 2011/2012 Bando TECNICO INFORMATICO Anno Accademico 2011/2012 Progetto cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero del Lavoro e dalla Regione Puglia, gestito con delega dalla Provincia di Lecce e approvato

Dettagli

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007.

Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. Relazione sull attività svolta per il settore di documentazione nell ambito del progetto Is.I.A.O. nel Kurdistan Iracheno Novembre Dicembre 2007. La convenzione stipulata tra la Soprintendenza per i Beni

Dettagli

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale La Realtà Virtuale intesa come replica digitale di oggetti e ambienti fisici quanto più possibile prossima

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA in materia di applicazione delle Tecnologie ICT per l Istruzione e la Cultura

PROTOCOLLO D INTESA in materia di applicazione delle Tecnologie ICT per l Istruzione e la Cultura Dipartimento per la Programmazione Ministeriale del Bilancio, delle Risorse Umane e dell Informazione Direzione Generale per i Sistemi Informativi PROTOCOLLO D INTESA in materia di applicazione delle Tecnologie

Dettagli

IMMAGINI DIGITALI 2D-3D E ICT

IMMAGINI DIGITALI 2D-3D E ICT IMMAGINI DIGITALI 2D-3D E ICT Prof. Vito Cappellini Presidente Centro di Eccellenza per la Comunicazione e l Integrazione dei Media vito.cappellini@unifi.it Le tecnologie ICT sono già fondamentali ed ancor

Dettagli

I NUOVI MEDIA LA RETE E IL WEB IL WEB 2.0 / 3.0 IL CINEMA IL CINEMA 3D E HD LA TELEVISIONE VIRTUAL SET LA COMUNICAZIONE MULTIMEDILITA E INTERAZIONE

I NUOVI MEDIA LA RETE E IL WEB IL WEB 2.0 / 3.0 IL CINEMA IL CINEMA 3D E HD LA TELEVISIONE VIRTUAL SET LA COMUNICAZIONE MULTIMEDILITA E INTERAZIONE I NUOVI MEDIA ---------------------------------- LA RETE E IL WEB IL CINEMA LA TELEVISIONE LA COMUNICAZIONE LA STAMPA IL WEB 2.0 / 3.0 IL CINEMA 3D E HD VIRTUAL SET MULTIMEDILITA E INTERAZIONE LA STAMPA

Dettagli

PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA. Parte I

PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA. Parte I PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Parte I 1) Ente proponente il progetto : Università degli Studi di Firenze-Polo Scientifico di Sesto Fiorentino 2) Indirizzo : viale delle

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: ZINZUL USAMI ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore D 03 Valorizzazione storie e culture locali OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

PROGETTO 2: AMBIENTE DI APPRENDIMENTO E INCLUSIONE FASE DI PIANIFICAZIONE (PLAN)

PROGETTO 2: AMBIENTE DI APPRENDIMENTO E INCLUSIONE FASE DI PIANIFICAZIONE (PLAN) COSTO TOTALE PROGETTO 17.850 PROGETTO 2: AMBIENTE DI APPRENDIMENTO E INCLUSIONE FASE DI PIANIFICAZIONE (PLAN) Definizione aree di intervento, obiettivi, azioni e priorità (tabella 2a) Area di intervento

Dettagli

INTERNATIONAL RESEARCH INSTITUTE FOR ARCHAEOLOGY AND ETHNOLOGY

INTERNATIONAL RESEARCH INSTITUTE FOR ARCHAEOLOGY AND ETHNOLOGY E INTERNATIONAL RESEARCH INSTITUTE FOR ARCHAEOLOGY AND ETHNOLOGY E TECNART CON IL PATROCINIO DI ORGANIZZANO IL WORKSHOP: IRIAE E TECNART: UNA BREVE PRESENTAZIONE L' è un'organizzazione internazionale No

Dettagli

Corso La gestione informatica dei documenti

Corso La gestione informatica dei documenti Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso La gestione informatica dei documenti

Dettagli

Aracnofauna della Sardegna

Aracnofauna della Sardegna Consorzio 21 Edificio 2- Polaris Programma Master and Back Loc. Piscina Manna 09010 Pula Programma di Tirocinio: Aracnofauna della Sardegna 1. Soggetto Proponente (Operante in Sardegna) Ragione Sociale:

Dettagli

Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura LABORATORIO DI RESTAURO (MATERIALI LAPIDEI E DERIVATI)

Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura LABORATORIO DI RESTAURO (MATERIALI LAPIDEI E DERIVATI) PFP 1 Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura LABORATORIO DI RESTAURO (MATERIALI LAPIDEI E DERIVATI) Premessa 1. L insegnamento comprende una parte teorica (svolta con esempi,

Dettagli

CARRELLI ELEVATORI E VIABILITÀ SICURA IN AZIENDA

CARRELLI ELEVATORI E VIABILITÀ SICURA IN AZIENDA Piano Mirato di Prevenzione CARRELLI ELEVATORI E VIABILITÀ SICURA IN AZIENDA RELAZIONE SULL ANALISI DEI RISULTATI OTTENUTI DALLE SCHEDE DI AUTOVALUTAZIONE COMPILATE DALLE DITTE SELEZIONATE Documento a

Dettagli

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1

SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 ALLEGATO A Azienda USL n. 8 Cagliari SISTEMA DIAGNOSTICO GAMMA CAMERA 1 Descrizione della fornitura ed esigenze cliniche: 1 Apparecchiature da fornire ed esigenze cliniche: 1 Esigenze cliniche 1 Caratteristiche

Dettagli

Informatizzazione del fondo Notiziari giornalieri della Guardia Nazionale Repubblicana.

Informatizzazione del fondo Notiziari giornalieri della Guardia Nazionale Repubblicana. I NOTIZIARI DEL DUCE. Informatizzazione del fondo Notiziari giornalieri della Guardia Nazionale Repubblicana. I - Sintesi del progetto I notiziari, redatti dall Ufficio I sezione situazione del Comando

Dettagli

D&P Turismo e Cultura snc

D&P Turismo e Cultura snc D&P Turismo e Cultura snc La Società D&P turismo e cultura si occupa generalmente della valorizzazione del patrimonio culturale e della promozione turistica della regione Marche, offrendo una vasta gamma

Dettagli

referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo

referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo referente dr.ssa Paola Di Tommaso In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Abruzzo referente dr. Andrea R. Staffa ispettore direttore coordinatore presentano Scavi Storia Sensazioni

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Mario TURETTA Nato ad Alpignano (TO), il 01.10.1958 Residente in Piazza San Giovanni 2, 10122 Torino Coniugato, due figli. Laurea in Sociologia Giornalista collaboratore iscritto

Dettagli

Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook

Corso di Aggiornamento e Formazione Professionale Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook Insegnare e comunicare con le superfici interattive (LIM e Tablet) e l'ebook Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali e Formativi Università degli Studi di Firenze a.a. 2011/2012

Dettagli

Ordine dei Geologi Regione del Veneto

Ordine dei Geologi Regione del Veneto Corso CARTOGRAFIA E GIS Luogo di svolgimento Cittadella (PD) Durata 10 moduli tra loro indipendenti da svolgersi tra aprile e giugno 2011. E possibile l iscrizione anche a singoli moduli. Docenti Dr. Lorenzo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Regione Marche Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo operativo del 18 settembre 2012, tra

Dettagli

SVILUPPO SOFTWARE SVILUPPO SOFTWARE ASSISTENZA, CONSULENZA E FORMAZIONE ASSISTENZA, CONSULENZA E FORMAZIONE

SVILUPPO SOFTWARE SVILUPPO SOFTWARE ASSISTENZA, CONSULENZA E FORMAZIONE ASSISTENZA, CONSULENZA E FORMAZIONE SVILUPPO SOFTWARE Sviluppiamo soluzioni software ed applicativi gestionali per ogni esigenza, sia fissa che mobile. Siamo certificati Microsoft, ma sviluppiamo anche in ambienti opensource. Tra le nostre

Dettagli