Informazioni tecniche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazioni tecniche"

Transcript

1 Informazioni tecniche

2 Tipi, applicazioni e caratteristiche dei materiali degli inserti NTK Ceramiche Nitruro di silicio Allumina Whisker Componenti Applicazioni Elevata effi cienza di taglio della ghisa grigia Elevata effi cienza di taglio della ghisa grigia Leghe resistenti al calore a base di Ni Semi-fi nitura e fi nitura della ghisa Per scordonatura Semi-fi nitura e fi nitura della ghisa Lavorazione di camicie cilindri Semi-fi nitura e fi nitura della ghisa Lavorazione di materiali temprati Lavorazione di materiali temprati e materiali laminati Semi-fi nitura e fi nitura della ghisa Tornitura: sgrossatura di leghe resistenti al calore Elevata effi cienza di lavorazione della ghisa grigia Sgrossatura laminati temprati Caratteristiche fisiche Densità Nota : Dati dei prodotti rivestiti relativamente ai rispettivi materiali di base. Durezza Resistenza a flessione Moduli di Young Coefficiente di espansione termica Conduttività termica Germany Tel : Fax :

3 Compatti sinterizzati ad altissima pressione NTK Grando Legante Rivestito TiN. LeganteCeramico speciale A base di TiN Contenuto di CBN Ceramico speciale Applicazioni Semi-finitura ad alta velocità di ghisa grigia e materiali laminati Tornitura di laminati temprati Ghisa grigia ad alta velocità / acciaio sinterizzato Finitura di ghisa grigia ad alta velocità Taglio interrotto di acciaio sinterizzato con velocità di taglio medie Lavorazione di acciaio temprato con taglio fortemente interrotto Per ghisa nodulare, e per lavorazione di acciaio temprato con taglio continuo UK Tel : Fax :

4 Preparazione del tagliente di ceramici Preparazione del tagliente di ceramici Gran parte del successo dei ceramici è il risultato di una corretta preparazione del tagliente. Siccome la ceramica è un materiale duro, occorre un tagliente che resista alla forza di taglio e che garantisca una durata ottimale. La corretta preparazione del tagliente dipende dal grado di ceramica da impiegare, dal tipo di materiale da lavorare e dalla lavorazione da eseguire. La maggior parte delle applicazioni di ceramica può esse gestita con preparazioni del tagliente standard NTK. Queste specifiche sono alla pagina successiva. Ove possibile usare una preparazione del tagliente standard. In presenza di condizioni speciali, la preparazione del tagliente dovrà essere modificata per soddisfare tali condizioni. La seguente tabella fornisce una spiegazione circa la preparazione del tagliente. Germany Tel : Fax :

5 Preparazione del tagliente di ceramici Spiegazione dei taglienti per inserti in ceramica I taglienti senza arrotondamento non sono raccomandati per ceramici. Solo Cermet in speciali applicazioni di utensili da taglio. LA FORZA DEL TAGLIENTE AUMENTA Gli arrotondamenti aiutano a proteggere il tagliente degli inserti ceramici da scheggiature e fratture. L'avanzamento al giro deve essere superiore alla dimensione dell'arrotondamento onde evitare il continuo sfregamento al posto di una corretta azione di taglio. Un arrotondamento eccessivo riduce la durata dell'utensile. Questa geometria è la più comune preparazione del tagliente di ceramici. Le forze di taglio sono distribuite su un'area concentrata del tagliente. Attenzione - quanto più è ampia la zona T o l'arrotondamento, tanto maggiori saranno la pressione di taglio, la temperatura e l'usura. Un arrotondamento aggiunto a una zona T fornisce un tagliente più robusto per prevenire scheggiature. Solitamente questo tipo di geometria funziona meglio con taglio interrotto o nella tornitura di acciaio temprato. Le doppie zone T e arrotondamenti si usano in linea generale nella sgrossatura pesante di grezzi e di materiali temprati. Questo tagliente è estremamente resistente agli urti, tuttavia genera grandi forze di taglio. UK Tel : Fax :

6 Usure soluzioni Usura normale (usura del fianco [VB]) Usura ad intaglio [VC] Soluzione Ridurre la velocità di taglio. Aumentare l'avanzamento. Aumentare la dimensione del raggio di punta. Impiegare un grado più resistente all'usura. Soluzione Impiegare un grado più resistente all'usura. Ridurre l'angolo d'attacco o cambiare la forma dell'inserto. Aumentare l'avanzamento. Usura per craterizzazione [KT] Scheggiatura Soluzione Ridurre la velocità di taglio. Utilizzare il refrigerante. Impiegare un grado con maggior resistenza all'usura. Soluzione Aumentare l'entità dell'arrotondamento tagliente. Impiegare un grado con maggior resistenza all'usura per intaglio. Frattura e rottura Cricca da shock termico Soluzione Soluzione Tagliente accresciuto Rivedere le condizioni di taglio (ridurre f ap ). Aumentare l'entità dell'arrotondamento tagliente. Impegare un grado con maggior resistenza all'usura per intaglio. Soluzione Aumentare la velocità di taglio e il valore di avanzamento. Aumentare l'angolo di spoglia. Usare refrigerante con maggior olio. Deformazione plastica Ridurre la velocità di taglio e il valore di avanzamento. Non utilizzare il refrigerante. Impiegare un grado con maggior resistenza allo shock termico. Soluzione Ridurre la velocità di taglio e il valore di avanzamento. Ridurre la profondità di taglio. Impiegare un grado con maggior resistenza al calore. Germany Tel : Fax :

7 Tabella di confronto con il grado dei concorrenti Ceramiche A base di Al2O3 (ceramica bianca) A base di Al2O3 -TiC- (ceramica nera) A base di Si3N4 (Nitruro di silicio) A base di Al2O3 -SiCw- (Whisker) A base di TiC UK Tel : Fax :

8 Elenco a riferimento incrociato dei materiali Acciaio al carbonio Ghisa Ghisa sferoidale Lega resistente al calore Acciaio ad alto valore legante Acciaio legato di bassa qualità Acciaio inossidabile (Austenitico) Acciaio inossidabile (ferritico/tensitico) Leghe di titanio Germany Tel : Fax :

9

10 Conversione in durezza Brinell dell'acciaio Diametro impronta Brinell Durezza Brinell sfera da 10, carico 3000kgf Sfera standard Sfera Hultgren Sfera al carbonio tungsteno Durezza Vickers Durezza Rockwell Carico scala A: penetratore Brale 60 kgf Carico scala B: diametro 100 kgf: penetratore 1/16"" Carico scala C: penetratore Brale 150 kgf Carico scala D: penetratore Brale 100 kgf Durezza Rockwell speciale Penetratore speciale Brale Carico scala Carico scala Carico scala 15-N:15 kgf 30-N:30 kgf 45-N:45 kgf Durezza Shore Carico di rottura kgf/ [N/ ] Valore approssimato (1) Germany Tel : Fax :

11 Diametro impronta Brinell Durezza Brinell sfera da 10, carico 3000kgf Sfera standard Sfera Hultgren Sfera al carbonio tungsteno Durezza Vickers Durezza Rockwell Carico scala A: penetratore Brale 60 kgf Carico scala B: diametro 100 kgf: penetratore 1/16"" Carico scala C: penetratore Brale 150 kgf Carico scala D: penetratore Brale 100 kgf Durezza Rockwell speciale Penetratore speciale Brale Carico scala Carico scala Carico scala 15-N:15 kgf 30-N:30 kgf 45-N:45 kgf Durezza Shore Carico di rottura kgf/ [N/ ] Valore approssimato (1) Note:1. I numeri tra le parentesi di questa tabella non sono solitamente usati. 2. Le unità e i valori usati tra le parentesi ({ }) usati in questa tabella si basano sulle unità SI e servono solo da riferimento. (1 N/mm 2 = 1 MPa) 3. Questa tabella è un estratto del Manuale JIS sul Ferro e sull'acciaio. UK Tel : Fax :

12 Per un uso in sicurezza degli utensili di durezza extra Per usare un utensile di durezza extra In conformità con la Legge sulla responsabilità del prodotto (legge PL), in vigore dal 1 luglio 1995, vengono applicate etichette di avviso e di attenzione ai pacchetti di prodotti inclusi in tale legge. Tuttavia, non viene applicata alcuna specifica etichetta negli utensili stessi. Leggere pertanto questo opuscolo prima di usare utensili o materiali di durezza extra. Si chiede, inoltre, che nei vostri corsi di formazione sulla sicurezza si informino gli operatori del contenuto di questo opuscolo. Caratteristiche di base dei materiali per utensili di durezza extra Significato e uso del presente opuscolo Materiale per utensili di durezza extra : nome comune per definire le leghe durissime, Cermet, ceramica, materiale sinterizzato CBN e materiale sinterizzato diamantato. Lega di durezza extra : materiale per utensili costituito prevalentemente da WC (tungsteno carbonizzato). Durezza extra : abbreviazione di materiali per utensili di durezza extra o leghe analoghe in senso stretto. Utensile di durezza extra : nome comune di utensili fatti di materiale durissimo. Caratteristiche fisiche Aspetto : ciascun materiale è differente. Esempio : color grigio, nero, dorato, ecc. Odore : Nessuno Durezza : Cermet durissimo : da HV500 a 3000kg/mm 2, Ceramica : da HV1000 a 4000kg/mm 2 Durezza : materiale sinterizzato CBN : da HV 2000 a 5000 kg/mm 2, materiale sinterizzato diamantato : da HV8000 a 12000kg/mm 2 Gravità : durezza extra : 9 a 16, Cermet : 5 a 9, cerami : 2 a 7, CBN e materiale sinterizzato diamantato : 3 a 5 Componente Carburo, nitruro, carbonitruro, ossido quale W, Ti, Al, Si, Ta, B, e materiali contenenti Co, Ni, Cr, Mo, ecc. oltre a tali composti. Cautele nel manipolare i materiali per utensili di durezza extra Germany Tel : Fax :

13 Sebbene durissimi questi materiali possono essere talvolta veramente fragili. I materiali possono essere danneggiati a seguito di un impatto forte o quando stretti eccessivamente. Data l'alta gravità specifica dei materiali durissimi, occorre prestare attenzione nel maneggiare prodotti di notevole dimensione, o una grande quantità degli stessi, fatti di tali materiali. I materiali durissimi hanno una diversa espansione termica rispetto a quella di altri materiali metallici. Pertanto, possono aver luogo cricche nel prodotto a seguito di ritiro per caldo o per freddo quando la temperatura d'uso è notevolmente superiore o inferiore a quella di specifica. Se il materiale durissimo presenta corrosione dovuta a liquido per rettifica, lubrificante o acqua, ecc., la forza del materiale si ridurrà notevolmente. Assicurarsi di stoccare il materiale in luoghi in cui non venga a contatto con liquidi o con acqua. Cautele per gli utensili di lavorazione di durezza extra Secondo le condizioni della superficie gli utensili di durezza extra possono perdere notevolmente la loro resistenza. Nell'affilatura assicurarsi di usare diamante. Durante l'affilatura gli utensili di durezza extra possono provocare polvere. L'inalazione di grandi quantità di polvere può provocare conseguenze per la salute. Assicurarsi di avere strumenti per l'eliminazione e indossare dispositivi di protezione quali maschere ecc. Nel caso in cui la polvere venisse a contatto con la pelle nuda o penetri negli occhi, lavare con acqua abbondante. Nell'affilare materiale durissimo o saldato, il componente metallico pesante verrà incluso nel fluido di rifiuto. Eliminare, pertanto, correttamente il fluido di rifiuto. Quando si riaffilano utensili di durezza extra, eseguire un ulteriore controllo per assicurarsi dell'assenza di cricche. L'uso di un laser o di una penna elettrica, ecc. per marcare il materiale o prodotti durissimi può causare cricche. Non marcare in punti in cui si applicheranno sollecitazioni. Se sul materiale durissimo viene condotta una elettroerosione, possono aver luogo tracce di cricche sulla superficie causando l'indebolimento del materiale. Se necessario eliminare le cricche mediante affilatura. La saldatura di materiali durissimi, se la temperatura del materiale è molto inferiore o superiore a quella di fusione del materiale di saldatura, può causare deflusso o rottura del prodotto. Porre attenzione alla temperatura. UK Tel : Fax :

14 Cautele nell'uso degli utensili da taglio Prodotto concreto Utensili da taglio in generale Pericolo Questo tipo di utensile ha una lama affilatissima. Se la si tocca direttamente può causare lesioni. Se lo si usa in modo inadeguato o se le condizioni d'uso non sono appropriate, possono aver luogo rotture o frammentazioni dell'utensile con conseguenti possibili lesioni. L'improvviso aumento della resistenza al taglio dovuta a colpi o a carichi oppure ad abrasione eccessiva può causare rotture o frammentazioni dell'utensile con conseguenti possibili lesioni. Gli utensili o i pezzi da lavoro si surriscalderanno durante il taglio. Il fatto di toccarli, quindi, immediatamente dopo la lavorazione, può provocare bruciature. Le scintille, il calore generato a causa della rottura durante il taglio, nonché i trucioli possono provocare incendi. Contromisura Indossare dispositivi di protezione come guanti, ecc. specie quando si estrae il prodotto dall'involucro o si incastra l'utensile in una macchina. Indossare dispositivi di protezione quali coperture di sicurezza e occhiali protettivi. Uso nell'ambito dello scopo consigliato. Si faccia riferimento al manuale operativo, ai cataloghi ecc. Indossare dispositivi di protezione quali una copertura di sicurezza e occhiali protettivi. Fermare la macchina, indossare guanti di protezione ed usare utensili quali tenaglie o sbavatore, ecc. per rimuovere i trucioli. Indossare un dispositivo di protezione come i guanti. Non usare l'utensile dove vi sia la possibilità di un incendio o di esplosione. Se si usa lubrificante da tagli insolubile, assicurarsi di possedere strumenti antincendio. Germany Tel : Fax :

15 Prodotto concreto Utensili da taglio in generale Utensili non riaffilabili (tipo a cambio di lama) in generale Pericolo Usando l'utensile ad alta velocità di rotazione, in caso la macchina con il suo supporto non sia ben bilanciata, l'utensile può rompersi a causa del tremore o della vibrazione, con conseguenti possibili lesioni. Il fatto di toccare la bava sul prodotto lavorato può arrecare lesioni. Se il truciolo o le parti non sono fermamente bloccati, questi possono cadere o spargersi durante il taglio causando lesioni. Se l'utensile è stato stretto eccessivamente usando uno strumento come un tubo, ecc, il truciolo o l'utensile può cadere o spargersi durante il taglio. Ciò è pericoloso. Quando si usa l'utensile ad alta velocità di rotazione, una parte o un truciolo può essere gettata via dalla forza centrifuga. Ciò è pericolosissimo. Porre attenzione nel maneggio sicuro dell'utensile. Contromisura Indossare dispositivi di protezione quali una copertura di sicurezza e occhiali protettivi. Eseguire prima una prova di funzionamento al fine di confermare che non siano presenti vibrazioni né rumori anomali. Non toccare a mani nude. Prima di unire l'inserto, pulire completamente la superficie di attacco o la parte del suo fi ssaggio. Prima dell'attacco assicurarsi che l'inserto o la parte sia fermamente bloccato usando una chiave fornita con il prodotto. Non usare neppure inserti o altre parti diverse da quelle fornite con il prodotto. Non usare strumenti tipo tubo. Usare la chiave fornita con il prodotto. Usare l'utensile solo per gli scopi indicati. Riferirsi al manuale operativo, al catalogo o ad altra fonte di informazione. UK Tel : Fax :

16 Prodotto concreto Cutter e altri utensili usati a rotazione Utensile di saldatura Altro Pericolo Le lame affi late dei cutter possono causare lesioni se toccate direttamente con le mani. L'utensile può defl ettere a causa della rotazione eccentrica o a un cattivo bilanciamento. Ciò causerà vibrazione, rottura o frammentazione dello stesso, con conseguenti possibili lesioni. Il deflusso o la rottura dei trucioli, ecc. può arrecare lesioni. La saldatura ripetuta molte volte può causare una facile rottura del truciolo. Ciò è pericoloso. L'uso dell'utensile per scopi diversi da quelli per cui è destinato può causare la rottura della macchina o dell'utensile. Ciò è pericolosissimo. Contromisura Indossare un dispositivo di protezione come i guanti, ecc. Usare l'utensile nell'ambito della velocità di rotazione consigliato. Controllare e regolare la precisione della sezione di rotazione o equilibrare periodicamente in modo da non provocare rotazione eccentrica o deflessione dovute all'abrasione dei cuscinetti, ecc. Accertarsi che la saldatura sia sicura prima dell'uso. Non usare in condizioni che possano far raggiungere alte temperature all'utensile. Non usare il truciolo saldato molte volte in quanto potrebbe ridursi la sua resistenza. Usare l'utensile solo nel modo specificato. Germany Tel : Fax :

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI MATERIALI PER UTENSILI Gli utensili 2 Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la: Qualità del prodotto finito; Costo parti lavorate; Gli utensili 3 Nelle due principali fasi devono

Dettagli

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI

MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI MATERIALI PER UTENSILI CARATTERISTICHE PRINCIPALI - Durezza a freddo (elementi di lega, trattamenti termici ) - Durezza a caldo (alte velocità di taglio) - Tenacità (frese, taglio interrotto ) - Resistenza

Dettagli

Guida alla fresatura Spianatura 1/24

Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SPIANATURA Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SCELTA INSERTO/FRESA Una fresa con un angolo di registrazione inferiore a 90 agevola il deflusso dei trucioli aumentando la resistenza del tagliente. Gli

Dettagli

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio Materiali delle punte elicoidali Processi produttivi delle punte elicoidali Standard normativi Tipologia di affilatura Rivestimenti superficiali degli utensili Durezze Rockwell e Vickers Classificazione

Dettagli

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili

Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Materiali per utensili da taglio: usura e durata degli utensili Riferimenti: Levi/Zompì cap. 4 Santochi/Giusti cap. 8 1 Introduzione Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la

Dettagli

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy Utensili e metallo duro Tungaloy 2 4 5 6 Prodotti Selezione dei gradi... rivestiti CVD... rivestiti PVD... Cermet... PCBN (T-CBN)... PCD (T-DIA)... Ceramici... Metalli duri non rivestiti... Metalli duri

Dettagli

Ceramiche. Per lavorazioni efficienti e ad alta produttività delle superleghe

Ceramiche. Per lavorazioni efficienti e ad alta produttività delle superleghe Ceramiche Per lavorazioni efficienti e ad alta produttività delle superleghe Lavorazioni con la ceramica Applicazioni Le qualità in ceramica possono essere adottate per un ampia gamma di applicazioni e

Dettagli

BXD. Frese multifunzionali. Serie di frese BXD per la lavorazione ad alte prestazioni delle leghe di alluminio e di materiali resistenti al calore.

BXD. Frese multifunzionali. Serie di frese BXD per la lavorazione ad alte prestazioni delle leghe di alluminio e di materiali resistenti al calore. Per alluminio e materiali difficili da tagliare B027I Frese multifunzionali Serie di frese per la lavorazione ad alte prestazioni delle leghe di alluminio e di materiali resistenti al calore. Nuovo tipo

Dettagli

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA SOMMARIO SEGA A NASTRO 2 Le basi della sega a nastro 3 HSS e rivestimenti 4 Il concetto bimetallico 5 Affilatura del dente 6 Passo e forme del dente 7

Dettagli

in funzione dell angolo γ in funzione della velocità di taglio Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio

in funzione dell angolo γ in funzione della velocità di taglio Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio in funzione dell angolo γ Ft serve principalmente per la determinazione della potenza di taglio in funzione della velocità di taglio Fa influenza inflessione utensile, contribuisce (poco) alla potenza

Dettagli

Il ciclo di lavorazione

Il ciclo di lavorazione Il ciclo di lavorazione Analisi critica del disegno di progetto Riprogettazione del componente (ove necessario) Determinazione dei processi tecnologici e scelta delle macchine utensili Stesura del ciclo

Dettagli

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO

METALLI FERROSI GHISA ACCIAIO METALLI FERROSI I metalli ferrosi sono i metalli e le leghe metalliche che contengono ferro. Le leghe ferrose più importanti sono l acciaio e la ghisa. ACCIAIO: lega metallica costituita da ferro e carbonio,

Dettagli

DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO

DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO Funzioni PROGETTAZIONE Specifiche Materie prime / Componenti PRODUZIONE Prodotto DALLE FUNZIONI AL PRODOTTO Progettazione del componente: materiale macro geometria micro geometria

Dettagli

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia

G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia G. M. La Vecchia Dipartimento di Ingegneria Meccanica Università di Brescia Solubilizzazione Cementazione Nitrurazione Tempra di soluzione ed invecchiamento Coltre bianca cementato Nitrurazione 550 C x

Dettagli

FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA

FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA 2 FILIERA PRODUTTIVA COMPLETA TRATTAMENTO TERMICO LAVORAZIONI MECCANICHE LAMINAZIONE VERNICIATURA PRODUZIONE ACCIAIO MAGAZZINO L unione tra Esti e Acciaierie Venete ha dato luogo ad una nuova realtà, unica

Dettagli

UTENSILI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO. Classe IV M A.S. 2011-2013 Prof. Giovanni Fatucchi

UTENSILI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO. Classe IV M A.S. 2011-2013 Prof. Giovanni Fatucchi UTENSILI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO Classe IV M A.S. 2011-2013 Prof. Giovanni Fatucchi Definizioni Testa: parte dell utensile sulla quale sono ricavate le parti attive e i taglienti. Stelo: parte dell

Dettagli

perforazione Durata Versatilità Precisione Affidabilità

perforazione Durata Versatilità Precisione Affidabilità Durata Versatilità Precisione Affidabilità Tabella per la scelta delle punte in funzione del materiale da lavorare MATERIALE DA LAVORARE QUALITA VELOCITA DIAMETRO PUNTA REFRIGERANTE PUNTA PERIFERICA mt

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI

INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI di Tecnologia Meccanica INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI A cura dei proff. Morotti Giovanni e Santoriello Sergio INTRODUZIONE ALLE MACCHINE UTENSILI Si dicono macchine utensili quelle che consentono

Dettagli

Insert :HQGHVFKQHLGSODWWHQ Inserti

Insert :HQGHVFKQHLGSODWWHQ Inserti Inserti Grade Selection Ghisa Nodulare Ghisa Materiale da lavorare Più restente all'usura Tenacita' Ceramici Whiskers Nitruro di silicio Triossido di alluminio Più restente all'usura Acciai temprati Cilindri

Dettagli

SCELTA DEL TIPO DI FRESA

SCELTA DEL TIPO DI FRESA LAVORAZIONE CON FRESE A CANDELA SCELTA DEL TIPO DI FRESA La scelta del tipo di fresa a candela dipende dal grado di tolleranza e finitura superficiale richiesti. Utilizzare una fresa riaffilabile per applicazioni

Dettagli

PRINCIPALI PROVE SUI MATERIALI INDICE

PRINCIPALI PROVE SUI MATERIALI INDICE PRINCIPALI PROVE SUI MATERIALI Per disporre di dati reali che consentono di classificare le proprietà di vari materiali, occorre eseguire sui materiali delle prove specifiche in laboratori molto attrezzati.

Dettagli

Indice. Fabbrica Italiana Utensili Diamanti Industriali

Indice. Fabbrica Italiana Utensili Diamanti Industriali DM PCD Indice Descrizione inserti secondo codice ISO CBN informazioni sul materiale da taglio PCD informazioni sul materiale da taglio CBN inserti negativi CBN inserti positivi PCD inserti positivi DM

Dettagli

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo

A.S. 2012/13 Materia: Tecnologie meccaniche di prodotto e processo ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. NATTA - G.V. DEAMBROSIS LICEO SCIENTIFICO : OPZIONE SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO Settore Tecnologico: INDIRIZZO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - INDIRIZZO MECCANICA,

Dettagli

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO Perché si abbia la formazione del truciolo deve esserci un moto relativo utensile pezzo Sforzo di compressione dell utensile sul pezzo

Dettagli

Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe

Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe TCNGA e DSGN Modulo C Unità 2 Materiali: proprietà e prove Ferro e sue leghe 1 Modulo C Unità 2 RRTÀ CARATTRSTC D MATRA 2 a tecnologia è la scienza che studia i materiali, la composizione, le caratteristiche,

Dettagli

Classe 4^ - Tecnologie mecc. di proc. e prod. - UdA n 2: Taglio dei metalli - Fluidi da taglio FLUIDI DA TAGLIO

Classe 4^ - Tecnologie mecc. di proc. e prod. - UdA n 2: Taglio dei metalli - Fluidi da taglio FLUIDI DA TAGLIO FLUIDI DA TAGLIO Il calore che si sviluppa durante l asportazione di truciolo é causato da: - lavoro di deformazione del materiale - lavoro di attrito 1) Il calore dovuto alla deformazione dipende dalle

Dettagli

Mtll Metallurgia Acciai e ghise

Mtll Metallurgia Acciai e ghise Acciai e ghise Mtll Metallurgia Acciai e ghise Prof. Studio: piano terra Facoltà di Ingegneria, stanza 25 Orario di ricevimento: i Mercoledì 14.00-16.00 Tel. 07762993681 E-mail: iacoviello@unicas.itit

Dettagli

MATERIALI SINTERIZZATI

MATERIALI SINTERIZZATI MATERIALI SINTERIZZATI Sono ottenuti con la cosiddetta Metallurgia delle polveri, che consiste nella compattazione e trasformazione di materiali ridotti in polvere in un composto indivisibile. Sono utilizzati

Dettagli

Durezza e Prova di durezza

Durezza e Prova di durezza Durezza e Prova di durezza (a) Durometro (b) Sequenza per la misura della durezza con un penetratore conico di diamante; la profondità t è inversamente correlata alla durezza del materiale: quanto minore

Dettagli

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE asdf ESECUZIONE DELLE FILETTATURE 14 January 2012 Il seguente articolo si propone di realizzare un excursus dei principali metodi di esecuzione di una filettatura. Ci soffermeremo maggiormente su alcuni

Dettagli

Borazon* CBN è sinonimo di migliori prestazioni di rettifica

Borazon* CBN è sinonimo di migliori prestazioni di rettifica Prodotti Borazon* CBN Borazon* CBN è sinonimo di migliori prestazioni di rettifica Il Borazon CBN è oggi riconosciuto come uno dei più importanti avanzamenti tecnologici nella rettifica di materiali temprati

Dettagli

Processo di deposito a freddo Elettro-Spark. SPARKDEPO per riparare stampi ad iniezione e per rimettere a nuovo parti usurate.

Processo di deposito a freddo Elettro-Spark. SPARKDEPO per riparare stampi ad iniezione e per rimettere a nuovo parti usurate. Processo di deposito a freddo Elettro-Spark SPARKDEPO per riparare stampi ad iniezione e per rimettere a nuovo parti usurate. a freddo con elettrodo rotante consumabile e un sistema di rivestimento/indurimento

Dettagli

Frese a candela in metallo duro ad alte prestazioni per alluminio

Frese a candela in metallo duro ad alte prestazioni per alluminio Frese a candela in metallo duro ad alte prestazioni per alluminio Grazie alla vasta selezione di tipologie disponibili è possibile scegliere l'utensile più adatto al lavoro da eseguire. Per applicazioni

Dettagli

Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo

Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo Dove Hanno Inizio Fili Eccezionali Guida ai Prodotti Trafila Di Diamante Naturale Monocristallo Le trafile di diamante naturale monocristallo di Fort Wayne Wire Die forniscono elevate prestazioni e primissima

Dettagli

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE PROVA DI TRAZIONE La prova, eseguita a temperatura ambiente o più raramente a temperature superiori o inferiori, consiste nel sottoporre una provetta a rottura per mezzo di uno sforzo di trazione generato

Dettagli

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica, PROGRAMMA MINIMO COMUNE DI TECNOLOGIA MECCANICA ED ESERCITAZIONI ANNO SCOLASTICO 2010/2011 La disciplina di Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni è coinvolta nel progetto di Sperimentazione Meccatronica,

Dettagli

Processi di fusione e colata, parte III. Stampi permanenti Trattamenti termici

Processi di fusione e colata, parte III. Stampi permanenti Trattamenti termici Processi di fusione e colata, parte III Stampi permanenti Trattamenti termici Colata in stampi permanenti: generalità Gli stampi permanenti sono progettati in modo che il pezzo venga estratto facilmente

Dettagli

Viale dell Industria, 50 Padova www.minitoolscoating.com

Viale dell Industria, 50 Padova www.minitoolscoating.com Presentazione Localizzazione Viale dell Industria, 50 Padova www.minitoolscoating.com minitoolscoating opera in tre settori Costruzione utensili per ingranaggi conici Servizio di affilatura di utensili

Dettagli

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine DUREZZA La durezza per quanto riguarda le prove sui materiali è una prova non distruttiva. E la proprietà che hanno i materiali di resistere alla penetrazione di un corpo di materiale duro, in ogni caso

Dettagli

SELETTORE DELLA LAMA A NASTRO Lame in metallo duro Lame Bi-metalliche Fluidi da taglio & Lubrificanti

SELETTORE DELLA LAMA A NASTRO Lame in metallo duro Lame Bi-metalliche Fluidi da taglio & Lubrificanti SELETTORE DELLA LAMA A NASTRO Lame in metallo duro Lame Bi-metalliche Fluidi da taglio & Lubrificanti L I N E A D I P R O D O T T I B I M E TA L L I C I TABELLA SELEZIONE PRODOTTO BIMETALLICO ALLUMINIO

Dettagli

--- durezza --- trazione -- resilienza

--- durezza --- trazione -- resilienza Proprietà meccaniche Necessità di conoscere il comportamento meccanico di un certo componente di una certa forma in una certa applicazione prove di laboratorio analisi del comportamento del componente

Dettagli

Gradi imbattibili per produttività ultra

Gradi imbattibili per produttività ultra Gradi imbattibili per produttività ultra Inserti tangenziali positivi per la fresatura di Acciai 3 1 4 08 13 16 2 Esclusivo inserto con 6 taglienti per Avanzamenti Super 2 3 5 6 1 4 Angoli di attacco positivi

Dettagli

Compositi. Soluzioni per applicazioni su compositi

Compositi. Soluzioni per applicazioni su compositi Compositi Soluzioni per applicazioni su compositi Ala in composito Lavorazione della superficie Approfondimento sui materiali compositi Le elevate esigenze di lavorazione poste sulle superfici dei componenti

Dettagli

Nuovo tipo di utensile per brocciatura

Nuovo tipo di utensile per brocciatura Nuovo tipo di utensile per brocciatura Nella costruzione di parti meccaniche, anche molto semplici, a volte bisogna affrontare dei problemi di una certa difficoltà che richiedono, per la loro risoluzione,

Dettagli

Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio

Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio Manuele Dabalà Dip. Ingegneria Industriale Università di Padova Introduzione Cos è l acciaio? Norma UNI EN 10020/01 Materiale il cui tenore

Dettagli

IMPAX SUPREME. Acciaio per stampi bonificato

IMPAX SUPREME. Acciaio per stampi bonificato IMPAX SUPREME Acciaio per stampi bonificato Queste informazioni sono basate sulla nostra attuale esperienza e forniscono informazioni generali sul nostro prodotto e sul suo utilizzo. Pertanto non devono

Dettagli

Gli elettrodi nell EDM. G. Fantoni Università di Pisa

Gli elettrodi nell EDM. G. Fantoni Università di Pisa Gli elettrodi nell EDM G. Fantoni Università di Pisa Erodibilità di diversi materiali metallici PURI T fus. -MRR Ma Ag, Cu anomali infatti erodibilità dipende anche da conducibilità termica, capacità

Dettagli

tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ

tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ tecnologia PROPRIETÀ DEI METALLI Scuola secondaria primo grado. classi prime Autore: Giuseppe FRANZÈ LE PROPRIETÀ DEI MATERIALI DA COSTRUZIONE Si possono considerare come l'insieme delle caratteristiche

Dettagli

Le seghe a nastro. Figura N 1 Esempio di nastri per seghe. Larghezza

Le seghe a nastro. Figura N 1 Esempio di nastri per seghe. Larghezza Le seghe a nastro Generalità La lama da sega a nastro è adatta per ogni genere di taglio; essa taglia ininterrottamente senza movimenti discontinui come invece avviene nelle seghe alternative. Con le seghe

Dettagli

Per ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere

Per ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere VA R D E X S o l u z i o n i p e r l i n d u s t r i a METRO S o l u z i o n i a v a n z a t e p e r f i l e t t a r e Tecnologie avanzate per la realizzazione di ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere

Dettagli

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche

Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano Prove tecnologiche Prove tecnologiche PROVE TECNOLOGICHE Le prove tecnologiche vengono eseguite allo scopo di determinare l'attitudine dei materiali a subire determinati processi necessari a realizzare un certo prodotto.

Dettagli

MHS B137I. Punte per la produzione di stampi. Nuovi diametri piccoli ø0,95 ~ ø2,95 fino a 30 x D aggiunti alla gamma. Serie completa fino a ø12.

MHS B137I. Punte per la produzione di stampi. Nuovi diametri piccoli ø0,95 ~ ø2,95 fino a 30 x D aggiunti alla gamma. Serie completa fino a ø12. Piccoli diametri ora inclusi in metallo duro integrale per la lavorazione di stampi e matrici 214.1 B137I Punte per la produzione di stampi Innovativa foratura su acciaio temprato che elimina l'esigenza

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2329 è un acciaio legato progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare a temperature elevate. I

Dettagli

Classe 3^ - Tecnologie mecc. di proc. e prod. - UdA n 2: Materia e Materiali - Prova di durezza Vickers DUREZZA

Classe 3^ - Tecnologie mecc. di proc. e prod. - UdA n 2: Materia e Materiali - Prova di durezza Vickers DUREZZA DUREZZA La durezza é comunemente intesa come la resistenza di un materiale a lasciarsi penetrare da un corpo più duro. Su tale principio si basano le più importanti prove di durezza: Brinell, Rockwell,

Dettagli

Corrado Patriarchi 1

Corrado Patriarchi 1 CorradoPatriarchi 1 2 PROGETTAZIONE SCELTA DELL ACCIAIO APPLICAZIONE QUALITA DELL ACCIAIO ESECUZIONE SUPERFICIALE 3 Per trattamento termico si intende una successione di operazioni mediante le quali una

Dettagli

Hot Work line Acciaio per lavorazioni a caldo

Hot Work line Acciaio per lavorazioni a caldo La Società ADL ACCIAI SPECIALI SRL, fonda da sempre le sue strategie sulla soddisfazione e sulle esigenze dei propri Clienti. Pone come obiettivo prioritario la risoluzione di tutte le problematiche connesse

Dettagli

CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA. Problemi di conoscenza e comprensione

CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA. Problemi di conoscenza e comprensione CAPITOLO 11 Materiali ceramici ESERCIZI CON SOLUZIONE SVOLTA Problemi di conoscenza e comprensione 11.10 (a) Le strutture a isola dei silicati si formano quando ioni positivi, come Mg 2+ e Fe 2+, si legano

Dettagli

Trattamenti di miglioramento

Trattamenti di miglioramento Trattamenti di miglioramento Trattamenti a freddo Martellamento Laminazione Trattamenti a caldo Tempra Rinvenimento Bonifica Ricottura Normalizzazione Carbocementazione Nitrurazione Trattamenti termici

Dettagli

DUROMETRI E DUREZZE (MICRO E MACRO) PENDOLO CHARPY PER RESILIENZA ALTRE PROVE (FATICA, TRIBOLOGIA, ELETTROPULITURA)

DUROMETRI E DUREZZE (MICRO E MACRO) PENDOLO CHARPY PER RESILIENZA ALTRE PROVE (FATICA, TRIBOLOGIA, ELETTROPULITURA) TUTORATO ING. FABBRETTI FLORIANO 1 COSA VEDIAMO OGGI MACCHINA PER TRAZIONE DUROMETRI E DUREZZE (MICRO E MACRO) PENDOLO CHARPY PER RESILIENZA ALTRE PROVE (FATICA, TRIBOLOGIA, ELETTROPULITURA) ING. FABBRETTI

Dettagli

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA

1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 1.3 BACCHETTE CASTOTIG 1.3.1 SALDATURA DI ACCIAI LEGATI, ACCIAI DISSIMILI E DI COMPOSIZIONE SCONOSCIUTA 45507W Ø 1.0-1.2-1.6-2.0 Bacchetta TIG per riparazione e ricarica di acciai, unione di acciai dissimili,

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE

CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE CLASSIFICAZIONE DELLE LAVORAZIONI MECCANICHE Le lavorazioni meccaniche possono essere classificate secondo diversi criteri. Il criterio che si è dimostrato più utile, in quanto ha permesso di considerare

Dettagli

Utensili per operazioni efficienti di troncatura e scanalatura

Utensili per operazioni efficienti di troncatura e scanalatura Utensili per operazioni efficienti di troncatura e scanalatura Ottimizzato per la troncatura CoroCut QD è l'utensile di troncatura e scanalatura più robusto ed avanzato del mercato. Ideale per operazioni

Dettagli

UDDEHOLM ROYALLOY TM

UDDEHOLM ROYALLOY TM UDDEHOLM ROYALLOY TM Uddeholm RoyAlloy è appositamente prodotto dalla Edro Specially Steels, Inc., una Divisione del Gruppo voestalpine. RoyAlloy è brevettato da Edro Patents #6,045,633 e #6,358,344. Queste

Dettagli

Acciai speciali della HASCO I03/07

Acciai speciali della HASCO I03/07 Acciai speciali della HASCO I03/07 Acciai speciali HASCO...... Piastre con dimensioni speciali... Piastre con lavorazioni speciali Oltre agli acciai standard disponibili presso il magazzino HASCO e cioè

Dettagli

LA QUALITÀ DI SERIE LE LAME INDUSTRIALI LUTZ PER L INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA

LA QUALITÀ DI SERIE LE LAME INDUSTRIALI LUTZ PER L INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA AUTOMOBILE Estratto dall assortimento altri modelli su richiesta! LA QUALITÀ DI SERIE LE LAME INDUSTRIALI LUTZ PER L INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA LAME SPECIALI PELLICOLE TECNOFIBRE E FIBRE DI VETRO MEDICINA

Dettagli

PROPRIETÀ DEI MATERIALI

PROPRIETÀ DEI MATERIALI ESERCITAZIONE 1 PROPRIETÀ DEI MATERIALI SONO LE GRANDEZZE IL CUI VALORE DESCRIVE IL COMPORTAMENTO DEL MATERIALE IN PRESENZA DELLE DIVERSE SOLLECITAZIONI E CONDIZIONI DI SERVIZIO COSTITUISCONO L ELEMENTO

Dettagli

Esplosioni di polveri: prevenzione

Esplosioni di polveri: prevenzione Esplosioni di polveri: prevenzione ing. Nicola Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili Divisione di Innovhub-Stazioni Sperimentali Industria Tel: 02-51604.256 Fax: 02-514286 Corso CINEAS: La ricerca

Dettagli

Lavorazione delle lamiere

Lavorazione delle lamiere Lavorazione delle lamiere Lamiere Utilizzate nella produzione di carrozzerie automobilistiche, elettrodomestici, mobili metallici, organi per la meccanica fine. Le lamiere presentano una notevole versatilità

Dettagli

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI ferrosi Ghise/acciai metalli pesanti non ferrosi leggeri ultraleggeri I materiali metallici MATERIALI METALLICI FERROSI

Dettagli

2013 CUTTING TOOLS NGK SPARK PLUG EUROPE GMBH NGK SPARK PLUGS(U.K.), LTD DISTRIBUTED BY

2013 CUTTING TOOLS NGK SPARK PLUG EUROPE GMBH NGK SPARK PLUGS(U.K.), LTD DISTRIBUTED BY NGK SPARK PLUGS (U.S.A), INC. Cutting Tool Sales Office 46929 Magellan Dr., Wixom, Ml 48393 U.S.A. Tel. +1-248-668-0100 Fax +1-248-668-0200 www.ntkcuttingtools.com NGK SPARK PLUGS (U.K), LTD Maylands Avenue,

Dettagli

STRUTTURA DEI METALLI

STRUTTURA DEI METALLI STRUTTURA DEI METALLI Durante la solidificazione di un metallo liquido si formano progressivamente in tutta la massa i grani cristallini affiancati. GRANI CRISTALLINI I grani sono visibili con un microscopio

Dettagli

Schema generale laminazioni

Schema generale laminazioni Laminazione Processo di riduzione dell altezza o cambio di sezione di un pezzo attraverso la pressione applicata tramite due rulli rotanti. La laminazione rappresenta il 90% dei processi di lavorazione

Dettagli

SALDATURA AD ARCO SOMMERSO

SALDATURA AD ARCO SOMMERSO SALDATURA SALDATURA AD ARCO SOMMERSO La saldatura ad arco sommerso (SAW - Submerged Arc Welding nella terminologia AWS) è un saldatura ad arco a filo continuo sotto protezione di scoria. Il fatto che l

Dettagli

L acciaio ESR per lavorazione a caldo

L acciaio ESR per lavorazione a caldo L acciaio ESR per lavorazione a caldo Generalità EskyLos 2367 è un acciaio legato al cromo molibdeno, vanadio progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono

Dettagli

Scienze laboratorio: I RISCHI

Scienze laboratorio: I RISCHI Queste note pratiche presentano i rischi che si incontrano durante le esercitazioni di laboratorio e i comportamenti corretti da tenere. Seguire queste indicazioni servirà non solo a ridurre il rischio

Dettagli

Analisi eseguite su alcuni casi di rottura dimostrano che gli errori in questi metodi di lavorazione hanno un incidenza.

Analisi eseguite su alcuni casi di rottura dimostrano che gli errori in questi metodi di lavorazione hanno un incidenza. Indicazioni per la lavorazione Rottura degli utensili a causa di rigature L economicità della fabbricazione di prodotti industriali è determinata, tra l altro, dalla efficienza degli utensili impiegati.

Dettagli

MATERIALI. Materiali da taglio. Materiali da lavorare. Introduzione H 2 H 3 H 4 H 7 H 8 H 9 H 9 H 10 H 11

MATERIALI. Materiali da taglio. Materiali da lavorare. Introduzione H 2 H 3 H 4 H 7 H 8 H 9 H 9 H 10 H 11 MATRAL ntroduzione 2 da taglio ntroduzione e definizioni Metallo duro rivestito () ermet (T, ) eramica (A, N, ) Nitruro di boro cubico policristallino, N (N) iamante policristallino, P (P) Usura sui taglienti

Dettagli

= 0,375 cioè ω = 136

= 0,375 cioè ω = 136 Il controllo della durezza Nel settore della meccanica ci si incontra spesso con il concetto di durezza ; ed infatti la durezza è una caratteristica fondamentale per giudicare se un certo materiale è idoneo

Dettagli

I coltelli sono utensili pericolosi, per questo vanno usati senza fretta..

I coltelli sono utensili pericolosi, per questo vanno usati senza fretta.. Per un cuoco è importante avere un buon set di coltelli da cucina, spesso è questo utensile a fare la differenza. Il taglio della carne, lo sfilettamento del pesce e la finitura delle verdure dipendono

Dettagli

Utensili per Tornitura

Utensili per Tornitura TORNITURA Utensili per Tornitura qualità dei materiali Punti di forza degli Utensili SAU: Concorrenza finiture prezzo competitivo rispetto alle grandi multinazionali Utensile SAU Utensili per Tornitura

Dettagli

MATERIALI. Introduzione

MATERIALI. Introduzione MATERIALI 398 Introduzione Gli acciai sono leghe metalliche costituite da ferro e carbonio, con tenore di carbonio (in massa) non superiore al 2%. Attenzione: la normazione sugli acciai è in fase di armonizzazione

Dettagli

GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA. MERSEN Esperti al vostro servizio

GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA. MERSEN Esperti al vostro servizio GRAFITE ISOSTATICA PER COLATA CONTINUA MERSEN Esperti al vostro servizio colata continua orizzontale Sistema di raffreddamento Filiera di grafite Fronte di solidificazione Colata Continua è un processo

Dettagli

Tornitura di componenti per il settore ferroviario

Tornitura di componenti per il settore ferroviario GUIDA ALLE APPLICAZIONI Tornitura di componenti per il settore ferroviario Ritornitura e tornitura di ruote nuove SOMMARIO INTRODUZIONE 4 Tipi di treno 5 Materiale delle ruote 6 Dimensioni delle ruote

Dettagli

Per ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere

Per ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere METRO Tecnologie avanzate per la realizzazione di ingranaggi, alberi scanalati e cremagliere Guardatele in azione Il sistema Gear MIlling VARDEX Tecnologia avanzata di frese multidente con inserti a fissaggio

Dettagli

Utensili da taglio Stellram

Utensili da taglio Stellram TENSILI DA TAGLIO Utensili da taglio Stellram SOLUZIONI DI FRESATURA AD ALTE PRESTAZIONI Soluzioni brevettate per materiali di difficile lavorabilità: maggiore produttività, maggiore vita utensile, maggior

Dettagli

IL PROBLEMA DEL PRODURRE

IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL CICLO TECNOLOGICO E I PROCESSI PRIMARI E SECONDARI Ing. Produzione Industriale - Tecnologia Meccanica Processi primari e secondari - 1 IL CICLO TECNOLOGICO Il ciclo tecnologico

Dettagli

Double Edge. Double Profit - Double Speed

Double Edge. Double Profit - Double Speed Double Edge Double Profit - Double Speed Situazione d impiego Double Edge doppio successo......nella tornitura longitudinale di alberi, cilindri, bussole......nella tornitura di sfacciatura di dischi,

Dettagli

Acciaio per lavorazioni a caldo

Acciaio per lavorazioni a caldo Acciaio per lavorazioni a caldo Generalità BeyLos 2343 è un acciaio legato al cromo molibdeno, vanadio progettato per la realizzazione di matrici, stampi o punzoni o altri particolari che devono lavorare

Dettagli

BERNER_84463.pdf 2014-05-21

BERNER_84463.pdf 2014-05-21 Lingua / Languages: it BERNER_84463.pdf 2014-05-21 SCHEDA TECNICA Elaborata maggio 2014 Codice Articolo: 38287 38292 38502 36953 38304 844675 38288 38294 38503 38492 38305 38289 38495 36943 38493 38300

Dettagli

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte

Nuovi prodotti. Stampi per tranciatura 2014. Guide modulari. Guide compatte Nuovi prodotti Stampi per tranciatura 2014 5.8.3.1 Catalogo CD e lin Catalogo on Con il nuovo ampliamento di prodotti abbiamo voluto dare voce ai vostri desideri e consigli. Come fornitore sistematico

Dettagli

Classificazione acciai

Classificazione acciai Leghe ferrose Classificazione acciai Acciai al Carbonio: Fe + C (%C da 0,06% a 2,06 %) High Strengh Low Alloy (HSLA): contengono 0.2% di C, 1.5% Mn e piccoli tenori di Si, Cu, V, Nb), sono prodotti con

Dettagli

Dispositivi di protezione individuale DPI

Dispositivi di protezione individuale DPI Cosa sono Dispositivi di protezione individuale DPI È considerato DPI qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata o portata dal lavoratore per tutelarsi da uno o più rischi per la sicurezza e

Dettagli

Group. The precision company SURFACE TECHNOLOGIES INTERNATIONAL. STI DryCoat System. Surface solutions by STI Group. Italiano

Group. The precision company SURFACE TECHNOLOGIES INTERNATIONAL. STI DryCoat System. Surface solutions by STI Group. Italiano Group SURFACE TECHNOLOGIES INTERNATIONAL The precision company STI DryCoat System Italiano Surface solutions by STI Group La redditività quale fattore di successo La competenza nella tecnologia dei rivestimenti

Dettagli

LE LAME LUTZ DA DECENNI LA SCELTA SICURA PER I PROFESSIONISTI

LE LAME LUTZ DA DECENNI LA SCELTA SICURA PER I PROFESSIONISTI LE LAME LUTZ DA DECENNI LA SCELTA SICURA PER I PROFESSIONISTI LAME SPECIALI PELLICOLE TECNOFIBRE E FIBRE DI VETRO MEDICINA ALIMENTARI ARTIGIANATO / FAI DA TE AUTOMOBILE TESSILE PRECISIONE. AFFILATURA.

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

KIT DI SOCCORSO IDRAULICO

KIT DI SOCCORSO IDRAULICO KIT DI SOCCORSO IDRAULICO CAMPO D IMPIEGO E utilizzato per tagliare, divaricare, tirare, piegare, spostare,aprire varchi. Particolarmente indicato negli incidenti stradali. COMPONENTI un motore primo un

Dettagli

La misura delle proprietà è effettuata mediante prove, condotte nel rispetto di norme precisate dalle unificazioni

La misura delle proprietà è effettuata mediante prove, condotte nel rispetto di norme precisate dalle unificazioni PROVE MECCANICHE Le prove meccaniche si eseguono allo scopo di misurare le proprietà meccaniche dei materiali, ossia quelle che caratterizzano il comportamento di un materiale sotto l azione di forze esterne.

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE

SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE 8 revisione del 20/10/2014 SCHEDA DI SICUREZZA DEI GRANULI DI GUSCI DI NOCE 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO 1.1. Nome commerciale: Granuli di noce. 1.2. Nome del prodotto: Granuli di gusci di noce. 1.3.

Dettagli

Materiali per la costruzione di utensili per il taglio degli ingranaggi

Materiali per la costruzione di utensili per il taglio degli ingranaggi Materiali per la costruzione di utensili per il taglio degli ingranaggi In questo articolo si illustrano gli acciai impiegati normalmente per la costruzione degli utensili destinati alla lavorazione degli

Dettagli

TURAFRE ESATURA. Dati Tecnici INDICE

TURAFRE ESATURA. Dati Tecnici INDICE Dati Tecnici Teorie di base... 518 Interpolazione... 521 Formule... 523 Finitura superficiale... 528 Soluzione dei problemi... 531 Tabella di conversione... 536 ESATURA TURAFRE ESATURA WWW.KENNAMETAL.COM

Dettagli