Fondo Europeo per l Integrazione di cittadini di paesi terzi FEI 2013 Azione 1. Bentivoglio Budrio. pieve di cento san giorgio di piano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fondo Europeo per l Integrazione di cittadini di paesi terzi 2007-2013 FEI 2013 Azione 1. Bentivoglio Budrio. pieve di cento san giorgio di piano"

Transcript

1 Progetto finanziato da Unione Europea Fondo Europeo per l Integrazione di cittadini di paesi terzi FEI 2013 Azione 1 Corsi di lingua italiana Argelato Baricella Bentivoglio Budrio Castel Maggiore Castello d Argile Castenaso Galliera granarolo dell emilia malalbergo minerbio molinella pieve di cento san giorgio di piano san pietro in casale

2 2 I Comuni del promuovono per l anno scolastico una nuova programmazione del Piano distrettuale per la diffusione della conoscenza della lingua italiana. I corsi di lingua italiana, rivolti a cittadini stranieri adulti, si svolgeranno nei Comuni del Distretto: qui di seguito le sedi, i periodi, gli orari e i livelli dei corsi che saranno realizzati. Gli obiettivi dei corsi sono volti a soddisfare i diversi bisogni formativi dei cittadini di origine straniera presenti sul territorio e a favorire il raggiungimento dei livelli linguistici richiesti dall attuale normativa per il soggiorno in Italia. I corsi nascono dalla consolidata collaborazione di diversi soggetti, che ne seguono anche la realizzazione, e sono promossi da: i 15 Comuni del nell ambito del Piano di Zona distrettuale per la salute ed il benessere sociale; Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini Terzi , Azione 1, cofinanziato dall Unione Europea e dal Ministero dell Interno; CPIA (Centro per l Istruzione degli Adulti) Metropolitano; l Ancescao - Coordinamento Provinciale Centri Sociali.

3 3 Per rispondere in maniera adeguata e funzionale alle esigenze e ai bisogni del maggior numero di cittadini stranieri, i corsi sono stati programmati tenendo in considerazione livelli, periodi dell anno e fasce orarie differenti. I livelli saranno: -- alfabetizzazione: per adulti con bassa scolarità, non alfabetizzati in lingua madre e con conoscenze quasi nulle della lingua italiana; -- elementare: per adulti alfabetizzati, con scarse conoscenze grammaticali, ma un sufficiente livello di comprensione orale; -- elementare-medio: per adulti che hanno già frequentato almeno un corso di italiano L2 o hanno acquisito una padronanza di base (in fase di comprensione e produzione orali) della lingua italiana; -- medio: per adulti che hanno già frequentato più corsi di italiano L2 o hanno acquisito una padronanza di base (in fase di comprensione e produzione sia orale che scritta) della lingua italiana; Inoltre quest anno verranno realizzati 5 corsi di lingua italiana ed integrazione sociale, ovvero percorsi di apprendimento linguistico stimolato attraverso momenti di socializzazione ed interazione, con lezioni strutturate in modo da instaurare legami con i servizi del territorio, attraverso incontri pianificati e mediati con referenti del sistema sanitario e sociale. Per informazioni sulle modalità di svolgimento dei corsi e sulle iscrizioni è possibile rivolgersi agli sportelli Punto Migranti presenti in ognuno dei 15 Comuni del Distretto.

4 4 Argelato lingua ed INTEGRAZIONE SOCIALE Gennaio-MARZO martedì e giovedì SEDE: Saletta c/o Biblioteca (ultimo piano) via Centese, 46 Argelato Iscrizione: Punto Migranti di Argelato e Funo

5 5 Baricella Livello elementare Gennaio-MARZO martedì e giovedì SEDE: via Roma, 31 Baricella Iscrizione: Punto Migranti di Baricella

6 6 Bentivoglio Livello alfabetizzazione, elementare e medio ottobre-maggio venerdì SEDE: Biblioteca Comunale, Palazzo Rosso via Marconi, 5 Bentivoglio Iscrizione: Punto Migranti di Bentivoglio ente promotore: Centro Sociale Il Mulino Livello medio aprile-giugno martedì e giovedì SEDE: Biblioteca Comunale, Palazzo Rosso via Marconi, 5 Bentivoglio Iscrizione: Punto Migranti di Bentivoglio

7 7 Budrio Livello alfabetizzazione, elementare ottobre-maggio lunedì e venerdì SEDE: Centro Sociale La Magnolia, via Bianchi, 31 Budrio Iscrizione: Centro Sociale La Magnolia - Antonietta ente promotore: Centro Sociale La Magnolia Livello alfabetizzazione, elementare e medio 29 settembre-4 giugno dal lunedì al giovedì SEDE: Scuola Media, via Giovanni XXIII, 2 Budrio Iscrizione: CTP di Budrio - sede associata CPIA Metropolitano ente promotore: CPIA Metropolitano

8 8 Budrio Livello elementare e medio gennaio-marzo martedì e giovedì SEDE: Sala S Biblioteca Comunale, via Garibaldi, 37 Budrio Iscrizione: Punto Migranti di Budrio

9 9 Castel maggiore Livello medio aprile-giugno lunedì e mercoledì SEDE: Sala dei Cento, piazza 2 Agosto 1980, 2 Castel Maggiore Iscrizione: Punto Migranti di Castel Maggiore ente promotore: FEI

10 10 Castello d Argile Livello elementare ottobre-dicembre mercoledì e venerdì SEDE: Saletta c/o Biblioteca, via Matteotti, 150 Castello d Argile Iscrizione: Punto Migranti di Castello d Argile Livello elementare gennaio-aprile martedì e giovedì SEDE: Saletta c/o Biblioteca, via Matteotti, 150 Castello d Argile Iscrizione: Punto Migranti di Castello d Argile ente promotore: FEI

11 11 Castenaso Livello elementare e medio ottobre-dicembre martedì e giovedì SEDE: Spazio incontri Bibilioteca Casa Bondi, via XXI ottobre, 7/2 Castenaso Iscrizione: Punto Migranti di Castenaso

12 12 Galliera Livello elementare ottobre-dicembre lunedì e giovedì SEDE: Biblioteca Comunale, via Alighieri, 3/b San Vincenzo Iscrizione: Punto Migranti di Galliera lingua ed integrazione sociale Aprile-giugno lunedì e giovedì SEDE: Biblioteca Comunale, via Alighieri, 3/b San Vincenzo Iscrizione: Punto Migranti di Galliera ente promotore: FEI

13 13 Granarolo dell Emilia lingua ed INtegrazione SOCIALE ottobre-dicembre martedì e giovedì SEDE: Sala Polivalente, via San Donato, 74 Granarolo dell Emilia Iscrizione: Punto Migranti di Granarolo dell Emilia

14 14 Malalbergo Livello elementare e medio ottobre-dicembre lunedì e giovedì SEDE: Saletta comunale, via Nazionale, 100 Altedo Iscrizione: Punto Migranti di Malalbergo

15 15 Minerbio Livello medio aprile-giugno martedì e giovedì SEDE: Centro Sociale Primavera, via Roma, 13/c Minerbio Iscrizione: Punto Migranti di Minerbio

16 16 Molinella Livello medio aprile-giugno martedì e giovedì SEDE: Sala Fanin via Salvemini, 6 Molinella Iscrizione: Punto Migranti di Molinella

17 17 Pieve di Cento Livello elementare ottobre-dicembre lunedì e giovedì SEDE: Scuola Media, via Circonvallazione Levante, 61 Pieve di Cento Iscrizione: Punto Migranti di Pieve di Cento ente promotore: Centro Sociale Luigen Livello elementare-medio gennaio-marzo lunedì e mercoledì SEDE: Scuola Media, via Circonvallazione Levante, 61 Pieve di Cento Iscrizione: Punto Migranti di Pieve di Cento ente promotore: FEI

18 18 San Giorgio di Piano Lingua ed INtegrazione SOCIALE aprile-giugno lunedì e mercoledì SEDE: Sala Palazzina Centro Giovani, via XX Settembre, 5 San Giorgio di Piano Iscrizione: Punto Migranti di San Giorgio di Piano

19 19 San Pietro in Casale Livello elementare e medio gennaio-marzo lunedì e mercoledì SEDE: Centro Sportivo Faccioli, via Costituzione, 18 San Pietro in Casale Iscrizione: Punto Migranti di San Pietro in Casale lingua ed integrazione sociale aprile-giugno lunedì e giovedì SEDE: Centro Sportivo Faccioli, via Costituzione, 18 San Pietro in Casale Iscrizione: Punto Migranti di San Pietro in Casale ente promotore: FEI

20 意 大 利 语 课 程 Italian language Courses Cours de Langue Italienne Cursos de lengua italiana Cursos de Língua Italiana Курс итальянского языка Per informazioni: Lai-momo Società Cooperativa Via Gamberi, 4; I Sasso Marconi (BO) tel fax

Corsi di lingua italiana

Corsi di lingua italiana direzione generale dell immigrazione e delle politiche di integrazione Corsi di lingua italiana 2012-2013 Comuni di Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Castel Maggiore, Castello d Argile, Castenaso,

Dettagli

CORSI DI LINGUA ITALIANA

CORSI DI LINGUA ITALIANA direzione generale dell immigrazione e delle politiche di integrazione CORSI DI LINGUA ITALIANA 2011 2012 Comuni di Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Castel Maggiore, Castello d Argile, Castenaso,

Dettagli

PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI

PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI PUNTI DI INFORMAZIONE E ACCOGLIENZA CITTADINI STRANIERI Aggiornato LUG 2011 CALENDARIO SETTIMANALE L U N E D I' 8.40-12.40 Comune di San Pietro in Casale (Punto Migranti) c/o Municipio via Matteotti, 154

Dettagli

DISTRETTO PIANURA OVEST

DISTRETTO PIANURA OVEST AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DAL 22 DICEMBRE AL 6 GENNAIO COMPRESI HD tecnico 0514206206 HD normativo 848822222 Call Center 800-884888 Prenotazioni e disdette

Dettagli

Sedi Patronati e CAF. Patronati CGIL INCA

Sedi Patronati e CAF. Patronati CGIL INCA Sedi Patronati e CAF Indice dei contenuti 1. Patronati 1. CGIL INCA 2. CAF 1. USB Emilia Romagna 2. Caaf 50&Più 3. CAAF CIA SERVIZI srl. 4. CISL 5. CAF CNA 6. CAAF Ce.S.Conf. 1 Confesercenti 7. CAF UIL

Dettagli

(! +,.,-+ #!' ( )(! 1 # 0) ' # + +23#324-5, # ) # # # $#) ) $( ( ' # 0 +,:,53+ # 0( ' ('

(! +,.,-+ #!' ( )(! 1 # 0) ' # + +23#324-5, # ) # # # $#) ) $( ( ' # 0 +,:,53+ # 0( ' (' !" # $! %!!&!! # '!! ( ( $! # ( ')!*! +,-,.,//, #!! 0 (0 (! +,.,-+ #!' ( )( )(! 1 # 0) ' # + +23#324-5, # ) 0) + 5+6, # ) )) + 5,5!322, # ' ' # 7 ) + 5+8835!,69,-+ #! # ' $ # # + #55 5,25 + # ) # # # $#)

Dettagli

CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETA ADULTA P.O.F PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2008-09

CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETA ADULTA P.O.F PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2008-09 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE PER L ISTRUZIONE E LA FORMAZIONE IN ETA ADULTA ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Sede: via Malpighi, 2, 40017, San Giovanni in Persiceto (BO) Tel. 051-821256

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE Progetto promosso da: Comuni di Argelato, Baricella, Budrio, Castenaso, Granarolo dell Emilia, Malalbergo,

Dettagli

INFORMASALUTE BOLOGNA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari

INFORMASALUTE BOLOGNA. I Servizi Sanitari di. e Provincia. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA ISTITUTO NAZIONALE SALUTE, MIGRAZIONI E POVERTÀ MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELL INTERNO Fondo Europeo per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi INFORMASALUTE

Dettagli

CONVENZIONE TRA L AZIENDA USL BOLOGNA NORD ED I COMUNI AD ESSA AFFERENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DELEGATE

CONVENZIONE TRA L AZIENDA USL BOLOGNA NORD ED I COMUNI AD ESSA AFFERENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DELEGATE CONVENZIONE TRA L AZIENDA USL BOLOGNA NORD ED I COMUNI AD ESSA AFFERENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI SOCIO-ASSISTENZIALI DELEGATE Ai sensi e per gli effetti: degli artt. 7 e 22 della L.R. 12.05.1995,

Dettagli

Comune di Anzola dell'emilia

Comune di Anzola dell'emilia Comune di Anzola dell'emilia 1.224 1.118 61 79-18 Imprese Artigiane 406 405 18 36-18 Cooperative 17 12 1 2-1 Imprese Individuali 623 613 34 53-19 Imprese Femminili 234 216 19 15 +4 Imprese Giovanili 91

Dettagli

SERVIZI ALLA PERSONA

SERVIZI ALLA PERSONA Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SERVIZI ALLA PERSONA UFFICIO DI PIANO DETERMINAZIONE SPER /

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A UNIONE RENO GALLIERA. (Provincia di Bologna) - * - CONVENZIONE TRA L UNIONE RENO GALLIERA, I COMUNI DI

R E P U B B L I C A I T A L I A N A UNIONE RENO GALLIERA. (Provincia di Bologna) - * - CONVENZIONE TRA L UNIONE RENO GALLIERA, I COMUNI DI Esente da bollo ai sensi Art. 16 tab. B D.P.R. n 642/26-10-72 R E P U B B L I C A I T A L I A N A UNIONE RENO GALLIERA (Provincia di Bologna) - * - Rep. n CONVENZIONE TRA L UNIONE RENO GALLIERA, I COMUNI

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi

SERVIZI DI TRASPORTO IKEA.it/servizi SERVIZI DI TRASPORTO I pacchi piatti sono facili da trasportare. Se la tua auto non è abbastanza grande, puoi usufruire delle diverse modalità di servizio a domicilio a pagamento. Per ulteriori informazioni

Dettagli

ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE

ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE ACCORDO ATTUATIVO TRA PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNE DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E L ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA, RELATIVO ALLA REALIZZAZIONE, IN AMBITO METROPOLITANO,

Dettagli

San Giovanni in Persiceto 2

San Giovanni in Persiceto 2 ANPAS Pubblica Assistenza di Crevalcore Via Candia 385 c Crevalcore 3 Pubblica Assistenza di Crevalcore - via Candia n.385/c - 40014 Crevalcore tel.051/980382 Orari: lun-ven 8,00-13,30 Daniele Scagliarini

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA

CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA PRONTO SOCCORSO CANI E GATTI VITTIME DI INCIDENTI STRADALI SUL TERRITORIO PROVINCIALE La seguente tabella riporta le informazioni fornite dai Comuni relativamente alle convenzioni attivate con strutture

Dettagli

RETE BOLOGNESE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

RETE BOLOGNESE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI RETE BOLOGNESE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI (aggiornata al 27 aprile 2011) Distretti: Bologna città pag. 1 Pianura Ovest (S. Giovanni in Persiceto) pag. 4 Pianura Est (S. Pietro in Casale) pag. 5 Casalecchio

Dettagli

TITOLO 3 VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI E PAESAGGISTICHE Art. 3.1-3.2 - Unità di paesaggio

TITOLO 3 VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE NATURALI E PAESAGGISTICHE Art. 3.1-3.2 - Unità di paesaggio Art. 3.1-3.2 - Unità di paesaggio Unità di paesaggio (Art. 3.1-3.2) Indicazioni generali Le unità di paesaggio, al fine di garantire una gestione del territorio coerente con gli obiettivi di valorizzazione

Dettagli

SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI

SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI Codice Meccanografico SEDE ISCRITTI FREQUENTANTI COMUNE RESIDENTI BOMM36300D CPIA METROPOLITANO (BOLOGNA) 878 1192 ANZOLA DELL'EMILIA 10 BAZZANO 5 BENTIVOGLIO 4 BOLOGNA 702 BONEA 1 CALDERARA DI RENO 6

Dettagli

Centro Servizi Stranieri

Centro Servizi Stranieri Centro Servizi Stranieri Cittadini stranieri e italiani Servizi, enti, istituzioni, associazioni, gruppi che operano nell ambito dell immigrazione Informazione sulla normativa in tema di immigrazione Supporto

Dettagli

hanno FIRMATO SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 10 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 13 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N.

hanno FIRMATO SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 10 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 13 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. (dato aggiornato al 14 ottobre 2009) SCUOLE pubbliche DIREZIONE DIDATTICA N. 1 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 3 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 5 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA N. 8 BOLOGNA DIREZIONE DIDATTICA

Dettagli

Ferrara. Bologna. Imola GALLIERA PIEVE DI CENTO SAN PIETRO IN CASALE MALALBERGO CASTELLO D ARGILE SAN GIORGIO DI PIANO BARICELLA ARGELATO BENTIVOGLIO

Ferrara. Bologna. Imola GALLIERA PIEVE DI CENTO SAN PIETRO IN CASALE MALALBERGO CASTELLO D ARGILE SAN GIORGIO DI PIANO BARICELLA ARGELATO BENTIVOGLIO PIEVE DI CENTO GALLIERA SAN PIETRO IN CASALE Ferrara MALALBERGO CASTELLO D ARGILE SAN GIORGIO DI PIANO BARICELLA ARGELATO BENTIVOGLIO MINERBIO MOLINELLA CASTEL MAGGIORE GRANAROLO BUDRIO Bologna CASTENASO

Dettagli

DISTRETTO PIANURA EST Provincia di Bologna

DISTRETTO PIANURA EST Provincia di Bologna DISTRETTO PIANURA EST Provincia di Bologna Comuni di Argelato, Baricella, Budrio, Castenaso, Granarolo dell Emilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella, San Giorgio di Piano e Unione Reno Galliera (per i Comuni

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA DEL MEDIO RENO Comuni di: CASTEL D`AIANO, GAGGIO MONTANO, GRIZZANA MORANDI, MONZUNO, VERGATO BOSCHI CEDUI DEGRADATI 1500,00 2-IN QUESTA I BOSCHI CEDUI

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE CPIA 2 - Bologna Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE CPIA 2 - Bologna Esercizio Finanziario 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro per l Istruzione degli Adulti CPIA Metropolitano di Bologna Viale Vicini, 19 40122 Bologna Tel. 051/555391 Fax 051 5282450 email: bomm36300d@istruzione.it

Dettagli

AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DISTRETTO PIANURA OVEST DAL 14 LUGLIO AL 30 AGOSTO 2014

AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DISTRETTO PIANURA OVEST DAL 14 LUGLIO AL 30 AGOSTO 2014 AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DISTRETTO PIANURA OVEST DAL 14 LUGLIO AL 30 AGOSTO 2014 OSPEDALE SS.SALVATORE San Giovanni in Persiceto 7,15-13,00 7,15-13,00 7,15-13,00

Dettagli

Calendario delle assemblee sindacali indette dalla Gilda degli insegnanti di Bologna

Calendario delle assemblee sindacali indette dalla Gilda degli insegnanti di Bologna N F e d e r a z i o n e G i l d a U n a m s G i l d a d e g l i I n s e g n a n t i Via Cesare Battisti 2-40123 Bologna tel. 051 270479 - fax 051 6565278 e-mail: gildabologna@gildabologna.it web: www.gildabo.it

Dettagli

CARROZZO. Studio Tecnico

CARROZZO. Studio Tecnico CARROZZO Studio Tecnico SICUREZZA CANTIERI SERVIZI PER L EDILIZIA PROGETTAZIONE Il sottoscritto Carrozzo Luciano nato a Latina il 10/11/1955, residente e domiciliato a San Giorgio di Piano (BO) in Via

Dettagli

COMUNE DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna

COMUNE DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL MAGGIORE Provincia di Bologna N. di prot:. 38074 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 77 del 29/11/2006 OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D'INTENTI PER I DIRITTI DEI

Dettagli

1 di 5 05/11/2015 16.42

1 di 5 05/11/2015 16.42 1 di 5 05/11/2015 16.42 Identificazione dell'ente/azienda Denominazione ente/azienda Nominativo Referente (Nome, Cognome) E-mail Ufficio Scolastico Regionale del Lazio Mariangela Caturano mariangela.caturano@istruzione.it

Dettagli

RESPONSABILITÀ FAMILIARI E CAPACITÀ GENITORIALI

RESPONSABILITÀ FAMILIARI E CAPACITÀ GENITORIALI COMUNI DI ARGELATO, BARICELLA, BENTIVOGLIO, BUDRIO, CASTEL MAGGIORE, CASTELLO D ARGILE, CASTENASO, GALLIERA, GRANAROLO DELL EMILIA, MALALBERGO, MINERBIO, MOLINELLA, PIEVE DI CENTO, SAN GIORGIO DI PIANO,

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA STRADALE

PIANO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA STRADALE PIANO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA STRADALE Per una nuova cultura della Sicurezza stradale e della Mobilità sostenibile Nel 2004 la Provincia di Bologna ha approvato il Piano Provinciale per la Sicurezza

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna

COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna COMUNE DI ARGELATO Provincia di Bologna ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO DI ARGELATO E FUNO PERIODO: 1 GENNAIO 2017-31 DICEMBRE 2018

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE AREE DIPARTIMENTALI

DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE AREE DIPARTIMENTALI DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE AREE DIPARTIMENTALI EMERGENZA URGENZA REASIDENZE PSICHIATRICHE AREA AMMINISTRATIVA SATER CENTRO SALUTE MENTALE DIPENDENZE PATOLOGICHE NEUROPSICHIATRIA INFANZIA E ADOLESCENZA

Dettagli

CORSO DI METODOLOGIA CLASSI PRIME SEZIONE LICEO

CORSO DI METODOLOGIA CLASSI PRIME SEZIONE LICEO CLASSE 1^ SEZIONE A INDIRIZZO SCIENTIFICO MARTEDI 01 SETTEMBRE 2015 MERCOLEDI 02 SETTEMBRE 2015 ORE 10.45 11.45 CLASSE 1^ SEZIONE D INDIRIZZO SCIENZE APPLICATE MARTEDI 01 SETTEMBRE 2015 ORE 8.30 9.30 ORE

Dettagli

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO orario Lunedì 02 Martedì 03 Mercoledì 04 Giovedì 05 Venerdì 06 ) SETTIMANA DAL 9 MARZO AL 13 MARZO orario Lunedì 09 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 ) SETTIMANA

Dettagli

Prot. n. 540 Bologna, 22/06/2016

Prot. n. 540 Bologna, 22/06/2016 Via Garibaldi, 3 40124 Bologna -Tel.051/581831 Fax 051/581960 e-mail: federfarma-bologna@bo.nettuno.it - www.federfarma-bo.it Prot. n. 540 Bologna, 22/06/2016 Alle Farmacie associate aderenti al servizio

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI

REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI COOP RENO SOCIETÁ COOPERATIVA SEDE LEGALE E AMMINISTRATIVA 40016 S. Giorgio di Piano (BO) Via Panzacchi, 2 Tel. (051) 8906011 Fax (051) 8906050 E-mail: coop.reno@reno.coop.it www.coopreno.it - www.attivamentereno.it

Dettagli

SERVIZIO DI MEDIAZIONE FAMILIARE

SERVIZIO DI MEDIAZIONE FAMILIARE SERVIZIO DI MEDIAZIONE FAMILIARE Comuni di Argelato, Baricella, Bentivoglio, Budrio, Castenaso, Galliera Castello D argile, Castel Maggiore, Granarolo Dell Emilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella, Pieve

Dettagli

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI PARTE SECONDA 5. LA SCUOLA PRIMARIA DELL'ISTITUTO 5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI La scuola Primaria promuove il benessere dei bambini e si impegna ad educarli tenendo conto delle diverse dimensioni

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO TERRITORIALE

SISTEMA INTEGRATO TERRITORIALE DISTRETTO PIANURA EST SISTEMA INTEGRATO TERRITORIALE SOCIALE, SOCIO-SANITARIO E SANITARIO Convenzione fra i Comuni e l'azienda Usl di Bologna Distretto di Committenza e Garanzia I Comuni del Distretto

Dettagli

ALLEGATO ALLA D.C. N. 14 DEL 06/04/2005

ALLEGATO ALLA D.C. N. 14 DEL 06/04/2005 ALLEGATO ALLA D.C. N. 14 DEL 06/04/2005 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI ARGELATO, BARICELLA, BENTIVOGLIO, BUDRIO, CASTELLO D ARGILE, CASTEL MAGGIORE, CASTENASO, GALLIERA, GRANAROLO, MALALBERGO, MINERBIO, MOLINELLA,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE LUNEDI 08,00-09,00 09,00-10,00 RELIGIONE 10,00-11,00 13,00 14,00 APPROF.TO RELIGIONE APPROF.TO RELIGIONE RELIGION APPROF.TO 14,00 14,30 RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE 14,30-15,30 15,30-16,30

Dettagli

Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato

Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato RESPONSABILE: DOTT. FABRIZIO SIMONCINI Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato Anno 2015 SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Fabrizio Simoncini Centro di Costo: Ufficio di Statistica

Dettagli

Progetto ITALIANO IN RETE

Progetto ITALIANO IN RETE Progetto co-finanziato dall Unione Europea Comune di Venezia Assessorato Politiche Sociali e Promozione Diritti di Cittadinanza M inistero dell Interno D ipartim ento per le L ibertà Civili e l Im m igrazione

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI STRANIERI PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA DEGLI ALUNNI STRANIERI Questo documento si propone quale parte integrante del P.O.F. e intende presentare un modello di accoglienza che illustri una modalità comune, corretta

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I C A S T E N A S O Provincia di Bologna VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO n. 38 del 10/03/2009 OGGETTO: ADESIONE PROTOCOLLO SULLE MISURE STRAORDINARIE A FAVORE DELLE FAMIGLIE

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO IN CASALE PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN PIETRO IN CASALE PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN PIETRO IN CASALE PROVINCIA DI BOLOGNA AREA SERVIZI ALLA PERSONA UFFICIO DI PIANO DETERMINA AREA SERVIZI ALLA PERSONA / 164 Del 23/07/2012 OGGETTO: PIANI DI ZONA 2009/2011 - PROGRAMMA ATTUATIVO

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012

INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 2012 INFORMATIVA SULLA PROPOSTA DI SERVIZIO CIVILE A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAGLI EVENTI SISMICI INIZIATI NEL MAGGIO 0 (per completezza d informazione fare riferimento al bando straordinario di servizio

Dettagli

Ist. Sup. Verona Trento. Centro Territoriale Permanente n.2 MESSINA

Ist. Sup. Verona Trento. Centro Territoriale Permanente n.2 MESSINA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ist. Sup. Verona Trento Centro Territoriale Permanente n.2 MESSINA PATTO FORMATIVO Primo livello primo periodo ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Quadro

Dettagli

Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI

Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI Biblioteche afferenti alla Città Metropolitana ELENCO RESPONSABILI TRATTAMENTO DATI Cod. Bib. Comune Località Denominazione Indirizzo AE AP Anzola dell'emilia Argelato Biblioteca comunale di Anzola dell'emilia

Dettagli

Accordo territoriale per l integrazione scolastica e formativa dei bambini e alunni disabili 2008-2013

Accordo territoriale per l integrazione scolastica e formativa dei bambini e alunni disabili 2008-2013 Accordo territoriale per l integrazione scolastica e formativa dei bambini e alunni disabili 2008-2013 (Legge 104/1992) AMMINISTRAZIONI COMUNALI AZIENDA USL DI BOLOGNA DISTRETTO SANITARIO PIANURA EST ISTITUZIONI

Dettagli

DISTRETTO SOCIO SANITARIO PIANURA EST

DISTRETTO SOCIO SANITARIO PIANURA EST DISTRETTO SOCIO SANITARIO PIANURA EST Provincia di Bologna CONVENZIONE TRA L UNIONE RENO GALLIERA ED I COMUNI DI ARGELATO, BARICELLA, BUDRIO, CASTENASO, GRANAROLO DELL EMILIA, MALALBERGO, MINERBIO, MOLINELLA,

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. in relazione ad una: Selezione comparativa

AVVISO PUBBLICO. in relazione ad una: Selezione comparativa AVVISO PUBBLICO in relazione ad una: Selezione comparativa per l individuazione di soggetti del Terzo Settore per la coprogettazione e la gestione di azioni di sistema per l accoglienza, la tutela e l

Dettagli

PROGETTO PETRARCA 2 CODICE PROGETTO: PROG-101927

PROGETTO PETRARCA 2 CODICE PROGETTO: PROG-101927 PROGETTO PETRARCA 2 CODICE PROGETTO: PROG-101927 FINANZIATO SUL FONDO EUROPEO PER L INTEGRAZIONE DEI CITTADINI DI PAESI TERZI AVVISI REGIONALI 2007-2013 INFORMAZIONI GENERALI Soggetto capofila: Regione

Dettagli

Il Bambino adottato a scuola Percorso formativo per insegnanti di scuola dell infanzia e scuola primaria

Il Bambino adottato a scuola Percorso formativo per insegnanti di scuola dell infanzia e scuola primaria S.O.S BAMBINO INTERNATIONAL-ADOPTION O.N.L.U.S. Ente aut. Ex art. 39 L.184/83 Iscr. Albo 18.10.2000 Reg. Persone Giuridiche n.62 Prefettura Vicenza Competenza Territoriale Nazionale C.F. 95051910248 Il

Dettagli

INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA INDAGINE STATISTICA SULL IMPRENDITORIA GIOVANILE NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA A cura di: Elisa Facchini Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 Bologna Tel. +39 051 6093440 Fax +39 051 6093467

Dettagli

I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna

I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna I redditi dichiarati nella città metropolitana di Bologna Appendice statistica Tavola 1. Città metropolitana di Bologna. Popolazione residente al 31/12/2015, contribuenti, reddito complessivo e reddito

Dettagli

Gruppi scuole per SNV 2015/2016

Gruppi scuole per SNV 2015/2016 Gruppi scuole per SNV 2015/2016 ALLEGATO 1 rif. Nota prot. n. 15362 del 4.12.2015 Gruppo Rete di Istituzioni Scuole Statali Scuole Paritarie 1 Ambito 5 Distretto di Imola 1. I.C. N. 2 Imola 2. I.C. N.

Dettagli

C.P.I.A. AREZZO CENTRO PROVINCIALE PER L ISTRUZIONE DEGLI ADULTI Piazza della Badia 52100 AREZZO

C.P.I.A. AREZZO CENTRO PROVINCIALE PER L ISTRUZIONE DEGLI ADULTI Piazza della Badia 52100 AREZZO Anno scolastico 2014/2015 1. CORSI FORMALI 1.1 Alfabetizzazione lingua italiana per stranieri suddivisi secondo il progetto FEI 2014/15: Accoglienza:40 ore pre-a1: 40 ore, A1: 100 ore, A2: 80 ore. (necessario

Dettagli

VII B A N D O. PER BORSE DI STUDIO PER SOGGIORNI ALL ESTERO NELL AMBITO DEGLI STUDI UNIVERSITARI per residenti nell Area Centese 2013/2014

VII B A N D O. PER BORSE DI STUDIO PER SOGGIORNI ALL ESTERO NELL AMBITO DEGLI STUDI UNIVERSITARI per residenti nell Area Centese 2013/2014 VII B A N D O PER BORSE DI STUDIO PER SOGGIORNI ALL ESTERO NELL AMBITO DEGLI STUDI UNIVERSITARI per residenti nell Area Centese 2013/2014 La Fondazione Cassa di Risparmio di Cento (di seguito Fondazione

Dettagli

18.00. Corso monografico "Il Codice deontologicvo dell'infermiere" ore 8.30-11.30 Dott.ssa M. Nicolino. Laboratorio gruppo 4 ore 8.30-11.

18.00. Corso monografico Il Codice deontologicvo dell'infermiere ore 8.30-11.30 Dott.ssa M. Nicolino. Laboratorio gruppo 4 ore 8.30-11. ORARIO DELLE LEZIONI 1 ANNO - 2 SEMESTRE - MESE DI MAGGIO 2013 Ore Lunedì 27 maggio 2013 Martedì 28 Mercoledì 29 Giovedì 30 Venerdì 31 Ore Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì ore - p ore - ore - ore

Dettagli

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus

Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus PREVENZIIONE DEL DIISAGIIO SCOLASTIICO LA SCUOLA DELLE MAMME ENTE GESTORE ENTI LOCALI COINVOLTI LUOGO DI REALIZZAZIONE DESTINATARI Società Cooperativa Sociale Mediazione Integrazione Onlus Comune di Varese,

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

Area B.E.S. PROGRAMMA DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI A. S. 2014/2015

Area B.E.S. PROGRAMMA DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI A. S. 2014/2015 Area B.E.S. PROGRAMMA DIDATTICO PERSONALIZZATO PER STUDENTI STRANIERI A. S. 2014/2015 Alunna/o Classe. Sezione. Data di nascita Nazionalità.. Data d arrivo in Italia. Numero degli anni di scolarità. di

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E N A S O CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER LE AMMISSIONI AGLI ASILI NIDO COMUNALI

C O M U N E D I C A S T E N A S O CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER LE AMMISSIONI AGLI ASILI NIDO COMUNALI P r o v i n c i a d i B o l o g n a CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE PER LE AMMISSIONI AGLI ASILI NIDO COMUNALI 1) SITUAZIONE DEL BAMBINO PUNTI a) Bambino portatore di handicap (certificato

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI INDICE: PREMESSA 1. FINALITA 2. CONTENUTI 3. LA COMMISSIONE ACCOGLIENZA 4. PRIMA FASE DI ACCOGLIENZA

Dettagli

Progetto alunni stranieri accoglienza, integrazione, L2

Progetto alunni stranieri accoglienza, integrazione, L2 Progetto alunni stranieri accoglienza, integrazione, L2 Anno Scolastico 2012/2013 [[[Nessun bambino può essere considerato straniero, laddove ci si occupa di educazione, di trasmissione di valori, di conoscenze

Dettagli

Incontro distrettuale sul servizio civile volontario Bologna e Pianura Est. 9 ottobre 2009

Incontro distrettuale sul servizio civile volontario Bologna e Pianura Est. 9 ottobre 2009 Incontro distrettuale sul servizio civile volontario Bologna e Pianura Est 9 ottobre 2009 Dati generali servizio civile 2008/2009 Provincia di Bologna (giugno 2009) Enti accreditati 203 Sedi accreditate

Dettagli

Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato

Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato RESPONSABILE: DOTT. FABRIZIO SIMONCINI Centro di costo: 1. Ufficio di Statistica Associato Anno 2015 Verifica di metà anno SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Fabrizio Simoncini Centro di

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI Pag. 1 a 7 Protocollo di accoglienza alunni stranieri Istituto Comprensivo Via Cassia 1694 Roma XV Municipio XXVIII Distretto PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI Il Protocollo di accoglienza alunni

Dettagli

Assessorato alla Partecipazione e Territorio 2014 / 2015. zona est. Corsi sportivi e del tempo libero

Assessorato alla Partecipazione e Territorio 2014 / 2015. zona est. Corsi sportivi e del tempo libero Assessorato alla Partecipazione e Territorio 2014 / 2015 zona est Corsi sportivi e del tempo libero corsi sportivi e culturali 2014/15 L apertura dell anno scolastico è da anni accompagnata dall avvio

Dettagli

Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna

Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna Struttura dati per introduzione nel Sistema Informativo Siti Contaminati ARPA Sez. Bologna settembre 2006 Pagina 1 di 10 Indice: PREMESSA... 3 MATERIALE DA CONSEGNARE.. 3 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

Dettagli

Bilancio d esercizio 2016

Bilancio d esercizio 2016 Bilancio d esercizio 2016 EMIL BANCA, LA PRIMA BANCA ITALIANA A OTTENERE UN RATING SOCIALE. Nell agosto 2015, dopo un esame durato diverse settimane, MicroFinanza Rating (società indipendente e leader

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Provincia di Bologna. Sup. in km 2 Abitanti per km 2. resid.1/1/2016

Provincia di Bologna. Sup. in km 2 Abitanti per km 2. resid.1/1/2016 Provincia di Bologna Comuni Pop. resid.1/1/2016 Sup. in km 2 Abitanti per km 2 Alto Reno Terme 6.947 73,64 94,35 Anzola dell'emilia 12.289 36,6 335,80 Argelato 9.850 35,1 280,60 Baricella 6.949 45,48 152,78

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA AREA SERVIZI ALLA PERSONA Settore Sociale Direttore PEG ANNO 1 UNIONE RENO GALLIERA : UNIONE RENO GALLIERA : DIRETTORE Centro di costo: SETTORE SOCIALE OBIETTIVI PERMANENTI : Gestione delle attività amministrative

Dettagli

proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado

proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado proposta di personalizzazione per gli studenti ai fini del conseguimento diploma secondaria I grado Il percorso si articola su moduli che intendono rafforzare le competenze di base ed investire sulle competenze

Dettagli

PERCORSI INTERCULTURALI PER LE SCUOLE DELL INFANZIA E PRIMARIE DEL CIRCOLO. NINNENANNE USI E TRADIZIONI DA TUTTO IL MONDO

PERCORSI INTERCULTURALI PER LE SCUOLE DELL INFANZIA E PRIMARIE DEL CIRCOLO. NINNENANNE USI E TRADIZIONI DA TUTTO IL MONDO PERCORSI INTERCULTURALI PER LE SCUOLE DELL INFANZIA E PRIMARIE DEL CIRCOLO. STORIE, RACCONTI, FILASTROCCHE, NINNENANNE USI E TRADIZIONI DA TUTTO IL MONDO Il progetto è teso a favorire l incontro tra la

Dettagli

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H SCUOLA DELL'INFANZIA UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H Destinatari Alunni di 3-4-5 anni Sviluppare le capacità percettive dei bambini attraverso le esperienze sensoriali. Utilizzare

Dettagli

PROGETTO INTERCULTURA ANNO SCOLASTICO 2010/2011

PROGETTO INTERCULTURA ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Ministero della Pubblica Istruzione S.M.S. LUINI-FALCONE Viale Liguria 20089 Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 02 8255740 email uffici: segreteria@medialuinifalcone.it PROGETTO INTERCULTURA ANNO SCOLASTICO

Dettagli

CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI

CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI Il Centro Territoriale Permanente di Saluzzo è una SCUOLA STATALE che si occupa di ISTRUZIONE degli adulti. Il prossimo anno scolastico si chiamerà CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI Presso il CTP si

Dettagli

F O R MA T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R MA T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R MA T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome / Cognome MATTEO ASIOLI Indirizzo Via Girotti n.8, 40013 Castel Maggiore - Bologna- Italia Telefono(i) 051-711260

Dettagli

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO

Istituto Istruzione Secondaria Superiore PEANO PROGETTO SCAMBI CULTURALI E SOGGIORNI LINGUISTICI All interno del Regolamento per i viaggi di istruzione, il progetto Scambi Culturali e Soggiorni Linguistici presenta i seguenti aspetti specifici: 1.

Dettagli

D. Leg. 286/1998 T.U. delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero. Legge 94/2009 Art.

D. Leg. 286/1998 T.U. delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero. Legge 94/2009 Art. D. Leg. 286/1998 T.U. delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero Legge 94/2009 Art. 1 Comma 22 Comma 25 Test di conoscenza della lingua italiana

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE LAZIO- DIREZIONE RAGIONALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE LAZIO- DIREZIONE RAGIONALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE LAZIO- DIREZIONE RAGIONALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO La Regione Lazio - Direzione Ragionale Politiche Sociali e Famiglia

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE Progetto promosso da: Comuni di Argelato, Baricella, Budrio, Castenaso, Granarolo dell Emilia, Malalbergo,

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2014 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ Chi siamo CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Gianfranco Franchi 15/07/1952 Presidente Laurea in ingegneria La cooperativa Edificatrice Ansaloni esiste da più di sessant anni sul

Dettagli

Test di conoscenza della lingua italiana

Test di conoscenza della lingua italiana Prefettura di Torino Ufficio Territoriale di Governo Test di conoscenza della lingua italiana a cura di Donatella Giunti 51 La legge n. 94/2009 ha previsto che, per ottenere il rilascio del permesso di

Dettagli

LABORATORIO DI ITALIANO L2 ISTITUTO

LABORATORIO DI ITALIANO L2 ISTITUTO TANTE TINTE IN RETE SPORTELLO S. BONIFACIO Via Roma 56 37047 San Bonifacio (VR) 045/7610364-045/6102380 e-mail vree044007@istruzione.it tantetintesanbonifacio@gmail.com LABORATORIO DI ITALIANO L2 2 CIRCOLO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F.

RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F. Allegato A) alla Determinazione Dirigenziale n. 19/2008 CR 42 Premessa RELAZIONE TECNICA INTERVENTI RELATIVI AL DIRITTO ALLO STUDIO PROGETTI DI QUALIFICAZIONE SCOLASTICA E.F. 2007 (L.R. n. 12/03 capo III,

Dettagli

TARIFFE ACQUA USO DOMESTICO RESIDENTE

TARIFFE ACQUA USO DOMESTICO RESIDENTE TARIFFE ACQUA USO DOMESTICO RESIDENTE BACINO BOLOGNA e COMUNE MOLINELLA Comuni di: vedi elenco allegato APPLICAZIONE DAL 1 GENNAIO 2017 UTILIZZO USO DOMESTICO FASCE D'APPLICAZIONE QUOTA VARIABILE fascia

Dettagli