viaggi musicali catalogo agosto ottobre 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "viaggi musicali catalogo agosto ottobre 2015"

Transcript

1 viaggi musicali catalogo agosto ottobre 2015

2 SALISBURGO 18 luglio 30 agosto 2015 Il Festival estivo più famoso d Europa Il programma completo del festival è consultabile sul nostro sito: Siamo a tua completa disposizione per verificare la disponibilità e inviarti un offerta.

3 CaRI amici, Abbiamo il piacere di presentarvi il catalogo agosto ottobre La prima parte è dedicata ai VIAGGI CON ACCOMPAGNATORE. Settembre si apre con un viaggio in collaborazione con il FAI a Milano dove si esibiranno Gustavo Dudamel, Daniel Harding e Yurij Temirkanov. Il viaggio, accompagnato da Carla Moreni, critico musicale de Il Sole 24 Ore, sarà un occasione per ammirare le magnifiche architetture di EXPO e visitare quella che si preannuncia come la più importante mostra su Giotto mai realizzata. Il secondo viaggio di settembre, sempre accompagnato da Carla Moreni, sarà a Bucarest, la Parigi dei Balcani ormai tornata al suo antico splendore. Un viaggio all insegna del lusso e dell eleganza in concomitanza con quattro concerti che vedono protagonisti autentiche leggende della musica: Yurij Temirkanov, i fratelli Capuçon, Pierre Laurent Aimard. Settembre si chiude con Chicago, dove si esibiranno Riccardo Muti e il grande Maurizio Pollini. Un occasione per scoprire la città che ha dato i natali ai grattacieli e che, ancora oggi, dà la possibilità di ammirarne l evoluzione architettonica. A inizi ottobre Vi proponiamo il viaggio a New York e Boston con due concerti diretti da Andris Nelsons, il candidato favorito alla guida dei Berliner Philharmoniker, un recital di Maurizio Pollini e Il trovatore con la superstar Anna Netrebko. Un viaggio alla scoperta di New York, frenetica megalopoli che cambia e si VIAGGI CON ACCOMPAGNATORE milano I viaggi per gli iscritti al FAI In viaggio con Carla Moreni dal 04 settembre al 07 settembre pag bucarest In viaggio con Carla Moreni dal 09 settembre al 13 settembre pag Chicago dal 26 settembre al 05 ottobre pag new York e boston dal 03 ottobre al 12 ottobre pag Chicago new York e boston dal 26 settembre al 12 ottobre pag VIAGGI INDIVIDUALI rigenera continuamente, e Boston, la più europea della città americane. I due viaggi a Chicago e a New York e Boston sono combinabili in un unico grande tour di 17 giorni. La seconda parte del catalogo è dedicata ai VIAGGI INDIVIDUALI, tra i quali Vi segnaliamo il celebre Festival di Bayreuth, dedicato alla musica wagneriana, per il quale abbiamo offerte davvero imperdibili. Nelle anticipazioni troverete il viaggio di Capodanno a Vienna. Vista la difficoltà di reperimento dei biglietti per il concerto di Fine Anno, Vi consigliamo di affrettarvi a prenotare. Non esistate a contattarci e buon viaggio! bayreuth Il programma del Festival dal 25 luglio al 28 agosto pag. 38 Lucerna dal 28 agosto al 30 agosto pag. 39 Lucerna dal 03 settembre al 05 settembre pag milano Autunno al Teatro alla Scala agosto novembre pag CATALOGO AGOSTO OTTOBRE 2015 IN ANTEPRIMA vienna Il viaggio di Capodanno dal 30 dicembre al 03 gennaio pag modalità di prenotazione pag. 48

4 4 MILANO 4 7 settembre 2015 In una Milano vestita a gioiosa festa per l EXPO, tre concerti diretti da tre magnifiche bacchette: i due pupilli di Abbado, ormai entrati tra i grandi della musica, e una leggenda vivente, il direttore russo Yurij Temirkanov. Impreziosiscono il viaggio le visite guidate alle architetture dell EXPO e alla grande mostra su Giotto, e la presenza di Carla Moreni, critico musicale de Il Sole 24 Ore. IN VIAGGIO CON CARLA MORENI critico musicale de Il Sole 24 Ore Teatro alla Scala venerdì 4 settembre Sinfonia n. 9 in re min. op. 125 di L. van Beethoven Orquesta Sinfónica y Coro Nacional Juvenil Simón Bolívar Direttore: Gustavo Dudamel Interpreti: Genia Kühmeier, Wiebke Lehmkuhl Brian Hymel, Georg Zeppenfeld Teatro alla Scala sabato 5 settembre Sinfonia n. 4 Italiana di F. Mendelssohn-Bartholdy Sinfonia n. 4 Romantica di A. Bruckner Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo Direttore: Yurij Temirkanov serata di gala inaugurale del Festival MITO Conservatorio G. Verdi domenica 6 settembre Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 di L. van Beethoven Sinfonia n. 8 di A. Dvořák I viaggi musicali per gli iscritti FAI Gustavo Dudamel Orchestra Filarmonica della Scala Direttore: Daniel Harding su richiesta Conservatorio G. Verdi lunedì 7 settembre musiche di S. Prokofe v Orchestra del Teatro Marinskij di San Pietroburgo Direttore: Valerij Gergiev Yurij Temirkanov Il FAI, in collaborazione con Il Sipario Musicale, propone brevi soggiorni in città d arte in occasione di importanti appuntamenti operistici e concertistici nei più prestigiosi teatri. Il Sipario Musicale, con la sua esperienza pluriennale nel campo del turismo lirico, seleziona i più importanti eventi musicali; il FAI, grazie anche alla collaborazione di guide esperte e storici dell arte, apporta il suo contributo all ideazione di affascinanti itinerari artistici. Partite con una piccola valigia, tornerete con un grande bagaglio.

5 5 NOTE DI VIAGGIO venerdì 4 settembre Arrivo indipendente a Milano e sistemazione presso l Hotel Cavour****. Ore 18.00: ritrovo nella hall con la guida e passeggiata fino all Hotel Milano Scala, per un aperitivo di benvenuto sulla sua terrazza panoramica. Durante l aperitivo, introduzione critica di Carla Moreni al concerto. Ore 20.00: concerto dell Orquesta Sinfónica y Coro Nacional Juvenil Simón Bolívar diretto da Gustavo Dudamel. Al termine del concerto, rientro a piedi in hotel e pernottamento. sabato 5 settembre Prima colazione in hotel. Ritrovo nella hall con la guida e trasferimento in pullman al sito Expo. Visita guidata dedicata alle architetture dei padiglioni dell Expo. Pranzo nel Ristorante Identità Expo, elegante locale di design, dove sarà in cucina il grande chef Giancarlo Perbellini (2 stelle Michelin). Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. EXPO 2015 Sono gli stati che con le architetture dei loro padiglioni hanno ridisegnato il nuovo orizzonte di Rho-Pero, raccogliendo la sfida della società EXPO: strutture che rappresentino fin dall esterno il tema dell Expo, il cibo. Tanti Paesi hanno così fuso nelle sagome stesse degli edifici i loro paesaggi e le loro tradizioni alimentari. La Thailandia ha realizzato un progetto che prende la forma dei cappelli indossati dai contadini che lavorano nei campi di riso. Il padiglione francese ricorda invece un mercato coperto, luogo simbolo della cultura alimentare nazionale. La Gran Bretagna ha realizzato una struttura ispirata agli alveari per sottolinearne l importanza nel nostro ecosistema. Firmato da Foster+Partners, il padiglione degli Emirati Arabi Uniti ricorda il paesaggio tipico del Paese: grandi colline di sabbia increspate dal vento. Di Daniel Libeskind è il sinuoso padiglione della cinese Vanke, giocato sul concetto di condivisione del cibo, che si incarna nello spirito del shitang, la mensa sociale cinese, una tradizione millenaria che continua a esistere nella società cinese di oggi.

6 6 Ore 19.00: ritrovo nella hall con l accompagnatore per una breve passeggiata fino al Grand Hotel et de Milan. Aperitivo con introduzione critica di Carla Moreni al concerto nella Suite Verdi, ospitata all interno dell hotel. Ore 21.00: concerto dell Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretto da Yurij Temirkanov. Al termine del concerto, rientro a piedi in hotel e pernottamento. domenica 6 settembre Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita della mostra dedicata a Giotto a Palazzo Reale. Pranzo e pomeriggio liberi a disposizione. Ore 19.15: aperitivo con introduzione critica di Carla Moreni al concerto in una sala riservata dell hotel. A seguire, trasferimento in pullman al Conservatorio. Ore 21.00: concerto della Filarmonica della Scala diretto da Daniel Harding. Al termine del concerto rientro in pullman in hotel e pernottamento. Daniel Harding LA SUITE VERDI A Milano Giuseppe Verdi era solito soggiornare in quello che era chiamato Albergo di Milano. Qui, nella sua suite, scrisse buona parte dell Otello e, in seguito, del Falstaff. Proprio in occasione della prima dell Otello, il 5 febbraio 1887, la carrozza che lo riportava dalla Scala all albergo fu slegata dai cavalli e, come si usava allora per i trionfi teatrali, trainata a braccia dalla folla in delirio. Acclamato dal popolo, il Maestro dovette affacciarsi dal balcone della sua camera con il tenore Tamagno che, senza accompagnamento musicale, intonò alcune romanze dell opera. Alcuni anni dopo il popolo chiese alla direzione dell hotel di esporre all ingresso i bollettini medici di Verdi per seguire il decorso di quella malattia, che lo avrebbe portato alla morte. Negli ultimi giorni di vita del Maestro la via fu cosparsa di paglia perché il rumore delle carrozze non lo disturbasse. Oggi la stanza che ospitò Giuseppe Verdi conserva alcuni dei suoi cimeli originali, come lo scrittoio e altri suoi memorabilia. GIOTTO A PALAZZO REALE La mostra allestita a Palazzo Reale intende rendere omaggio a uno dei più grandi protagonisti della storia dell arte italiana, colui il quale rimutò l arte del dipingere di greco in latino e ridusse al moderno. Fu proprio il pittore fiorentino a superare per primo la bidimensionalità e la ieraticità bizantine approdando da una parte alla resa dello spazio e della massa corporea, dall altra alla caratterizzazione fisionomica dei suoi personaggi. Aspetti, questi, che preludono alle soluzioni successive della pittura del Rinascimento. Con importanti prestiti da istituzioni sia italiane che straniere, la mostra milanese analizza le tappe della vita di Giotto, seguendo l evoluzione del suo linguaggio e della sua pittura che maturarono durante i soggiorni compiuti a Roma, Assisi, Bologna, Firenze, Rimini, Padova e, da ultima, Milano. Milano

7 7 Valerij Gergiev Situato a due passi da Via Manzoni e Via Montenapoleone, il Cavour è un elegante hotel quattro stelle da decenni garanzia di qualità e ospitalità. Gli interni sono decorati con una collezione di disegni di Giò Ponti, le camere, invece, ampie e funziolunedì 7 settembre Prima colazione in hotel e check-out. Fine del viaggio e partenza individuale. Su richiesta, è possibile prolungare il soggiorno e assistere al concerto dell Orchestra del Teatro Marinskij di San Pietroburgo diretto da Valerij Gergiev. HOTEL CAVOUR nali, sono dotate di TV LCD e connessione Wi-Fi ad alta velocità. Il Ristorante Conte Camillo propone una cucina delle regioni ricercata e innovativa, mentre la colazione a buffet, ricca e variegata, offre una buona selezione di cibi privi di glutine. La quota include: 3 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Cavour**** Tassa di soggiorno Biglietti di prima categoria per i tre concerti in programma Visite guidate inclusive degli ingressi come da programma 3 apertivi prima dei concerti con introduzione critica di Carla Moreni Presenza di Carla Moreni durante il viaggio Nostro accompagnatore Quota individuale di partecipazione: Supplemento camera doppia uso singola: 240 Supplemento per: 1 pernottamento aggiuntivo in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Cavour**** la notte del 7 settembre 1 biglietto di prima categoria per il concerto del 7 settembre Quota individuale di partecipazione: 160 Supplemento camera doppia uso singola: 100

8 südtirol classic festival südtirol classic festival SETTIMANE MUSICALI MERANESI SETTIMANE MUSICALI MERANESI 30 30YEARS YEARS CHINA NATIONAL OPERA HOUSE SYMPHONY CHINA NATIONAL ORCHESTRA OPERA & CHOIR HOUSE YU FENG SYMPHONY - MÉLODIE ORCHESTRA ZHAO (Piano) & CHOIR Yellow YU River FENG Piano - MÉLODIE Concerto, Beethoven ZHAO (Piano) n. 9 Yellow River Piano Concerto, Beethoven n TONHALLE-ORCHESTER ZÜRICH LIONEL TONHALLE-ORCHESTER BRINGUIER - JANINE ZÜRICH JANSEN Brahms, LIONEL Dvorak BRINGUIER n. 8 - JANINE JANSEN Brahms, Dvorak n VIENNA SYMPHONY ORCHESTRA PHILIPPE VIENNA JORDAN SYMPHONY - KYOUNGMIN ORCHESTRA PARK NIKOLAJ PHILIPPE ZNAIDER JORDAN - KYOUNGMIN PARK Webern, NIKOLAJ Mozart, ZNAIDER Beethoven n. 7 Webern, Mozart, Beethoven n ORCHESTRA FILARMONICA DELLA SCALA ORCHESTRA - DANIEL HARDING FILARMONICA DELLA Charles SCALA Edward - DANIEL Ives, Gustav HARDING Mahler n. 5 Charles Edward Ives, Gustav Mahler n MARIINSKY ORCHESTRA VALERY MARIINSKY GERGIEVORCHESTRA Prokofi VALERY ev, Tchaikovsky GERGIEV n. 6 Prokofi ev, Tchaikovsky n ORQUESTA JUVENIL UNIVERSITARIA EDUARDO ORQUESTA MATA JUVENIL (Mexico) UNIVERSITARIA GUSTAVO EDUARDO RIVERO MATA WEBER (Mexico) De Falla, GUSTAVO Paganini, RIVERO Esperón, Alfonso WEBER Esparza Oteo, Ricardo De Castro, Falla, Paganini, Maria Grever, Esperón, Arturo Alfonso Márquez, Esparza Oteo, Jose Ricardo Pablo Moncayo Castro, Maria Grever, Arturo Márquez, Jose Pablo Moncayo ACADEMY OF ST. MARTIN IN THE FIELDS ACADEMY - DANIEL OF HOPE ST. MARTIN IN THE Haydn, FIELDS Mozart, - DANIEL Mendelssohn, HOPE Dvorak Haydn, Mozart, Mendelssohn, Dvorak CHINA YOUTH PHILHARMONIC ORCHESTRA YANG CHINA YOUQING YOUTH - HUI PHILHARMONIC JIN ORCHESTRA Wangchung YANG YOUQING Shi, Weijie Gao, - HUI JIN Chen Wangchung Gang/He Zhanhao, Shi, Weijie Beethoven Gao, n. 3 Chen Gang/He Zhanhao, Beethoven n ORCHESTRA DELL ACCADEMIA NAZIONALE ORCHESTRA DI SANTA DELL ACCADEMIA CECILIA JURAJ NAZIONALE VALCUHA DI - SANTA LISE DE CECILIA LA SALLE Beethoven, JURAJ Mahler VALCUHA n. 1 - LISE DE LA SALLE Beethoven, Mahler n. 1 Presidente: Hermann Schnitzer Direttore Presidente: artistico: Hermann Andreas Schnitzer Cappello Direttore artistico: Andreas Cappello INFO: INFO: Tel Tel

9 IN VIAGGIO CON CARLA MORENI critico musicale de Il Sole 24 Ore BUCAREST 9 13 settembre 2015 viaggio con accompagnatore 9 Un viaggio all insegna del lusso e dell eleganza per celebrare la rinascita culturale e architettonica di una grande capitale europea, Bucarest, la Parigi dei Balcani. Segnata profondamente dalla dittatura di Nicolae Ceauşescu, oggi la città si sta riappropriando del proprio passato splendore con imponenti lavori di riqualificazione urbana ma anche con importanti iniziative culturali come il Festival Enescu, una festa della musica con protagonisti d eccezione. Il viaggio sarà un esperienza unica grazie alla presenza di Carla Moreni, critico musicale de Il Sole 24 Ore. Sala Mare a Palatului mercoledì 9 settembre Sala Mare a Palatului giovedì 10 settembre Doppio concerto per violino, violoncello e orchestra in la min. op. 102 di J. Brahms Sinfonia n. 5 di G. Mahler London Symphony Orchestra Direttore: Ion Marin Violino: Renaud Capuçon Violoncello: Gautier Capuçon Concerto su un tema popolare rumeno il la mag. op. 32: Ouverture di G. Enescu Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di S. Rachmaninov Suite sinfonica op. 35 Sheherazade di N. A. Rimskij-Korsakov Orchestra di San Pietroburgo Direttore: Yurij Temirkanov Pianoforte: Elisabeth Leonskaja Sala Mare a Palatului venerdì 11 settembre Sala Mare a Palatului sabato 12 settembre Elisabeth Leonskaja Concerto per violino e orchestra in re mag. op. 35 di P. I. Čajkovskij Sinfonia n. 10 di D. Šostakovič Orchestra di San Pietroburgo Direttore: Yurij Temirkanov Violino: Valerij Sokolov Isis, Poema sinfonico di G. Enescu Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 Imperatore di L. van Beethoven Sinfonia n. 5 di D. Šostakovič Bayerische Staatsoper Direttore: Constantinos Carydis Pianoforte: Pierre Laurent Aimard Yurij Temirkanov

10 10 NOTE DI VIAGGIO BUCAREST, LA PARIGI DEI BALCANI mercoledì 9 settembre Arrivo individuale a Bucarest. All aeroporto accoglienza da parte di una nostra hostess e trasferimento all hotel Athenee Palace Hilton*****. Sistemazione in hotel e tempo libero per riposarsi. Ore 18.00: ritrovo nella hall e ricco aperitivo di benvenuto in una sala riservata dell hotel con introduzione critica di Carla Moreni al concerto. A seguire, breve passeggiata fino alla Sala Mare a Palatului. Ore 20.00: concerto della London Symphony Orchestra diretto da Ion Marin. Al termine del concerto rientro in hotel e pernottamento. Renaud e Gautier Capuçon Situata tra l estremità meridionale dei Carpazi e il fiume Danubio, Bucarest è da sempre un crogiolo di razze, culture e religioni diverse. Fondata a metà del XV sec. al crocevia di numerose rotte commerciali, che dall Europa portavano a Istanbul, Bucarest rimase formalmente sottomessa all Impero ottomano fino all alba del XIX sec. Di questo lungo periodo oggi rimangono tracce nel quartiere più antico, la Corte Vecchia, allora brulicante centro dei commerci cittadini. Molto dell aspetto attuale della città è però ottocentesco. L indebolirsi della Sublime Porta e la contemporanea ascesa dei movimenti nazionali in tutta Europa, fecero di Bucarest il centro propulsore nella lotta per la liberazione e la riunificazione nazionale, realizzatasi nel L indipendenza dette l avvio a una stagione di impetuoso sviluppo economico e culturale che proprio a Bucarest, capitale della neonata Romania, ha lasciato le sue migliori testimonianze architettoniche. La nuova dinastia regnante voleva infatti una città all altezza delle grandi metropoli europee e per ridisegnare il tessuto urbano chiamò architetti francesi o di scuola francese, che la abbellirono con spaziosi viali alberati, magnifici edifici pubblici e sontuose ville private nello stile Belle Époque allora in voga. Agli inizi del XX sec. Bucarest era ormai un centro culturale frizzante e cosmopolita, la Parigi dei Balcani. Il suo destino, come quello dell intero Paese, cambiò però tragicamente con la Seconda guerra mondiale, combattuta dalla Romania a fianco di Hitler e Mussolini. Gli imponenti bombardamenti alleati prima, la proclamazione (1948) della Repubblica Popolare poi, e infine l avvento al potere (1965) di Nicolae Ceauşescu, segnarono profondamente la città. Il terribile terremoto del 1977 dette alla megalomania del dittatore l insperata possibilità di realizzare impressionanti sventramenti del centro storico per far spazio a mastodontiche costruzioni, prima tra tutte l immenso Palazzo del Popolo, oggi sede del Parlamento. Dal dicembre del 1989, con la caduta del dittatore, la città è tornata a nuova vita, in una frenetica corsa al recupero della propria storia, cultura e architettura. Oggi Bucarest si presenta con interi quartieri mirabilmente restaurati, grandi parchi tenuti in maniera impeccabile, ma soprattutto una vita sociale e intellettuale gioiosamente animata ed effervescente. Bucarest

11 11 IL CENTRO STORICO DI BUCAREST La migliore testimonianza della grandiosità fin-de siècle raggiunta da Bucarest è sicuramente Calea Victoriei, la strada più ricca di monumenti e palazzi nobiliari della città. Scendendo lungo Calea Victoriei si incontrano così il Palazzo Reale, oggi sede del Museo d Arte Nazionale, e l Ateneo Rumeno, una magnifica sala da concerto in stile neoclassico, costruita nel Poco oltre si trovano il monumentale e neoclassico Circolo Militare e il Passaggio Villacrosse, bellissima galleria stile liberty, con i suoi tetti in vetro e ferro battuto. Il nucleo più antico della città, la Corte Vecchia, un labirinto di stradine e case pittoresche, ormai completamente ristrutturate, si trova in fondo a Calea Victoriei. Fu qui che, nella seconda metà del XV sec., il fondatore della città, Vlad Ţepeş III, detto l Impalatore, fece costruire una fortezza della quale rimangono numerosi resti. A poca distanza si scorge la Chiesa del Palazzo Vecchio, la più antica della città (1546) e tipico esempio di architettura ecclesiastica valacca. Da non perdere, infine, Via Lipscani: dove un tempo avevano le proprie botteghe i commercianti transilvani che importavano merci da Lipsia, oggi è tutto un susseguirsi di negozi e piacevoli caffè. Scendendo ancora più a sud si arriva al nucleo degli interventi novecenteschi imperniati lungo lo scenografico Boulevard Unirii, chiuso dalla mole del Parlamento. giovedì 10 settembre Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita del centro storico e del Palazzo del Parlamento. Pranzo presso il Ristorante Caru cu Bere. Rientro in hotel e pomeriggio libero a disposizione. Ore 18.00: ritrovo nella hall e ricco aperitivo in una sala riservata dell hotel con introduzione critica di Carla Moreni al concerto. A seguire, breve passeggiata fino alla Sala Mare a Palatului. Ore 20.00: concerto dell Orchestra di San Pietroburgo diretto da Yurij Temirkanov. Al termine del concerto rientro in hotel e pernottamento. IL CARU CU BERE Aperta nel 1879 seguendo i canoni allora di moda delle grandi birrerie tedesche, è il ristorante più antico della città ed è considerato, a ragione, un monumento nazionale, rarissimo esempio di edificio in stile neogotico ancora presente a Bucarest. La facciata esterna come pure, e soprattutto, gli stupendi interni riportano a quell epoca di grande splendore cittadino ed esuberanza intellettuale, quando qui si riunivano scrittori, pittori e musicisti. IL PALAZZO DEL PARLAMENTO Questo colossale edificio, frutto della follia megalomane di Nicolae Ceauşescu è secondo, per grandezza, solo al Pentagono di Washington. Progettato in stile classico socialista, doveva essere la manifestazione materiale del potere assoluto del dittatore, che intendeva trasferire qui tutte le istituzioni dello Stato. Per farle spazio venne sacrificata un ampia parte del centro storico e nella sua costruzione furono utilizzati solo i materiali più nobili: dall onnipresente marmo al cristallo degli enormi lampadari, dalle decorazioni in foglia d oro, fino all oro e argento inseriti persino nei tendaggi. In questo labirinto di più di stanze, 40 ascensori e mq di superficie, oggi ha sede il Parlamento rumeno.

12 12 venerdì 11 settembre Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per l escursione sul Lago di Snagov, famoso per la chiesa che si trova sull omonima isola, e al Monastero Căldăruşani. Sosta per il pranzo presso il Club Snagov, un esclusivo ristorante un tempo riservato a Ceauşescu e all élite politica, sito sulle sponde del lago. Durante il tragitto di ritorno, introduzione critica di Carla Moreni al concerto. Ore 20.00: concerto dell Orchestra di San Pietroburgo diretto da Yurij Temirkanov. Al termine del concerto rientro in hotel e pernottamento. IL LAGO DI SNAGOV Lungo circa 13 km e largo circa 100 m, circondato da una magnifica riserva naturale ricca di piante rare, il Lago di Snagov era una meta turistica molto apprezzata per la sua bellezza già durante il regime comunista. La sua celebrità, tuttavia, si deve principalmente alla chiesetta sita sull isolotto al centro del lago, inserita dall Unesco nei siti Patrimonio dell Umanità. Costruita agli inizi del XVI sec., un tempo faceva parte di un vasto complesso monasteriale ortodosso fondato nel 1408 da Mircea il Vecchio di Valacchia. La chiesa divenne famosa nel 1933, quando fu scoperta al suo interno la tomba di Vlad Ţepeş, il crudele principe della Valacchia, ispiratore della figura di Dracula. IL MONASTERO CĂLDĂRUŞANI Il Monastero Căldăruşani, poco distante da Snagov, venne costruito nel 1637 per ordine di Matei Basarab, allora governatore della Valacchia, come ex voto per la vittoria sul principe moldavo Vasile Lupu. Oggi della struttura originaria rimane la chiesa a tre torri, all interno della quale si sono conservati, miracolosamente intatti, gli affreschi che ritraggono Basarab e la moglie. Il resto del complesso risale al 1778, quando venne fatto ingrandire da Ghenadie Petrescu, patriarca della chiesa ortodossa rumena. Nel museo del monastero è ospitata una raffinata collezione d arte religiosa che include icone dipinte dal maestro rumeno Nicolae Grigorescu. Bucarest

13 13 sabato 12 settembre Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita del Palazzo Cotroceni e il Museo d Arte della Romania. Pranzo e pomeriggio liberi a disposizione. Ore 18.00: ritrovo nella hall e ricco aperitivo in una sala riservata dell hotel con introduzione critica di Carla Moreni al concerto. Ore 19.30: concerto della Bayerische Staatsoper diretto da Constantinos Carydis. A seguire, rientro in hotel e brindisi di fine viaggio. Pernottamento in hotel. domenica 13 settembre Prima colazione in hotel e check-out. Trasferimento con auto privata all aeroporto e partenza individuale. IL PALAZZO COTROCENI Oggi sede e residenza del Presidente della Romania, questo magnifico complesso ha una lunga storia. Nel 1679 il principe Şerban Cantacuzino, appena asceso al potere, decise di far costruire un monastero sul luogo di un antico eremo in legno. Il monastero includeva una chiesa e un grandioso palazzo principesco in stile barocco, tipico dell epoca, nel quale spesso soggiornavano i principi valacchi. Nel 1883, Carlo I di Romania decise di far demolire buona parte degli edifici per costruirsi una residenza ufficiale, affidando il progetto all architetto francese Paul Gottereau. Dagli ultimi anni del XIX sec. e per quasi trent anni il palazzo venne poi ulteriormente ingrandito e abbellito in stile romantico rumeno e dotato di un magnifico giardino. Con l avvento del regime comunista, il palazzo con l annesso parco, furono nazionalizzati e gli oggetti di valore qui custoditi furono distribuiti tra le varie istituzioni statali. Dal 1989, dopo la caduta del regime comunista, Palazzo Cotroceni venne aperto al pubblico come Museo Nazionale, per poi diventare, dal 1991, anche sede del Presidente della Romania. Pierre Laurent Aimard IL MUSEO D ARTE DELLA ROMANIA Il Palazzo Reale, costruito una prima volta a inizi del XIX sec., a causa dell incendio occorso nel 1926, venne completamente ricostruito negli anni 30 del XX sec. in stile neoclassico. L edificio si compone di un corpo centrale e due ali laterali che racchiudono un cortile d onore. Dal 1948, dopo l abdicazione forzata di Re Michele, nelle sale del palazzo venne allestito il prestigioso Museo d Arte della Romania. Preziosa è la collezione d arte rumena che spazia dalle icone agli altari lignei salvati dalle innumerevoli chiese distrutte in epoca comunista, fino ad arrivare ai maestri della pittura a olio come Grigorescu. Un ala del museo è dedicata ai grandi maestri dell arte europea come Brugel, Rubens, Cranach, El Greco, Bronzino, Antonello da Messina e Giorgio Vasari.

14 ATHÉNÉE PALACE HILTON A pochi passi dall Ateneo Rumeno e dal Palazzo Reale, il prestigioso Athénée Palace Hilton, è un hotel cinque stelle inaugurato nel 1914, ospitato in un magnifico edificio disegnato dall architetto francese Théophile Bradeau. La storica hall Les Colonnades, impreziosita da colonne in marmo e lampadari, è un vero gioiello dell architettura della Belle Époque, mentre la sala da ballo Le Diplomate è stata dichiarata patrimonio storico nazionale. Le camere dell hotel, in un caldo e accogliente stile moderno, sono eleganti e dotate di tutti i comfort più moderni. L hotel offre gratuitamente la connessione Wi-Fi così come l accesso alla piscina interna riscaldata, alla vasca idromassaggio, alla sauna e al centro fitness. Da non perdere le deliziose specialità gastronomiche del Café Athénée, che spaziano dalla cucina dell Estremo Oriente a quella europea, o le ricette italiane di Roberto s. Al ristorante all aperto La Strada è possibile gustare cocktail e piatti freddi dalla primavera alla fine dell estate, mentre l English Bar offre una vasta selezione di whisky invecchiati e ottimi sigari. La quota include: 4 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l hotel Athénée Palace Hilton***** Biglietti di categoria superiore per i quattro eventi in programma 3 aperitivi prima dei concerti con introduzione critica di Carla Moreni ai concerti 1 introduzione critica di Carla Moreni al concerto durante il tragitto di rientro a Bucarest il 10 settembre Trasferimento andata e ritorno aeroporto-hotel-aeroporto con assistente Visite guidate ed escursioni, inclusive degli ingressi, come da programma Pranzo presso il ristorante Caru cu Bere il 10 settembre Pranzo presso il ristorante Club Snagov l 11 settembre Presenza di Carla Moreni durante il viaggio Nostro accompagnatore CITTÀ DI STRESA Quota di partecipazione in camera doppia: Supplemento camera doppia uso singola: 340 Bucarest

15 CHICAGO 26 settembre 5 ottobre 2015 viaggio con accompagnatore 15 Dieci giorni nella città dei grattacieli in concomitanza con i concerti della Chicago Simphony Orchestra diretti da Riccardo Muti e con un recital di pianoforte di Maurizio Pollini. Un viaggio per scoprire Chicago, un incredibile museo a cielo aperto dell architettura contemporanea. Chicago Symphony Center martedì 29 settembre Chicago Symphony Center venerdì 2 ottobre España di E. Chabrier Concerto per arpa di A. Ginastera Impressions of Italy di G. Charpentier Boléro di M. Ravel Chicago Symphony Orchestra Direttore: Riccardo Muti Arpa: Xavier de Maistre Leonore: Ouverture n. 3 di L. van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n. 20 di W. A. Mozart Scythian Suite di S. Prokof ev Concerto per ottone e orchestra d archi di P. Hindemith Chicago Symphony Orchestra Direttore: Riccardo Muti Pianoforte: Leif Ove Andsnes Chicago Symphony Center domenica 4 ottobre su richiesta Fantasia in do mag., op. 17 Allegro in si min., op. 8 di R. Schumann Sonate da definire di F. Chopin Lyric Opera of Chicago sabato 3 ottobre Le nozze di Figaro di W. A. Mozart Maurizio Pollini Recital di pianoforte: Maurizio Pollini Lyric Opera Orchestra Direttore: Henrik Nanasi Regia: Barbara Gaines Interpreti: Luca Pisaroni, Adam Plachetka, Christiane Karg, Amanda Majeski Riccardo Muti

16 16 CHICAGO LA CULLA DEI GRATTACIELI Adagiata sulle sponde del lago Michigan, Chicago è un autentica esplosione di bellezza, cultura e maestosità. Si rimane stregati dall eterogeneo coesistere di grattacieli dalle forme e altezze più diverse, ville modernissime e quartieri etnici, ricchissimi musei e negozi alla moda, parchi lussureggianti e scenografici lungolago. Chicago è più giovane di Boston o New York, ma nel corso della sua breve storia è riuscita a diventare e rimanere l incontrastata capitale dell architettura contemporanea grazie a scelte ardite e intelligenti a livello di urbanistica e di crescita cittadina. Questa città oggi è un vero e proprio museo dell architettura moderna e contemporanea, nel quale si susseguono capolavori tecnologici e architettonici senza eguali. All inizio dell Ottocento Chicago era un piccolo borgo portuale situato sul Lago Michigan. La costruzione di un canale tra il fiume Illinois e il lago mise letteralmente le ali allo sviluppo vertiginoso di una città divenuta improvvisamente snodo commerciale importantissimo. La febbre delle ferrovie fece il resto. L evento che cambiò la storia di Chicago, determinandone lo sviluppo successivo, fu il devastante incendio del 1871 che mandò in fumo gran parte delle case in legno del centro. Da una tragedia immane risorse, però, una città nuova e rivoluzionaria. Chicago, infatti, era in pieno boom economico per cui i terreni rimasti liberi erano estremamente costosi. Si rese quindi necessario sfruttare al massimo i lotti disponibili, sviluppando la verticalità dei nuovi edifici. La contemporanea invenzione dell ascensore elettrico rese possibile la progettazione dei primi grattacieli. La città divenne così la culla dei grattacieli, il luogo di un immenso esperimento architettonico nel quale si cimentarono i migliori architetti e ingegneri sia americani che europei, in una gara infinita a superare i limiti del possibile. A inizi del 900 architetti geniali quali William Le Baron Jenney, Daniel Burnham, Dankmar Adler e soprattutto Louis Sullivan, rivoluzionarono completamente il modo di costruire. Se i primi grattacieli erano ancora in mattoni, ben presto si passò a una struttura molto più leggera, costituita da travi e pilastri in acciaio. La lezione di questi grandi maestri, che costituiscono la Scuola di Chicago, venne ripresa negli anni Trenta da architetti del calibro di Ludwig Mies van der Rohe e Frank Lloyd Wright, per continuare poi fino a oggi, in un continuo evolversi di stili innovativi e forme avveniristiche. Basta però uscire dalla metropoli verticale per ammirare la grande campagna americana ancora incontaminata, fatta di dolci stradine di campagna punteggiate da grandi fattorie, boschi e piccoli laghi sui quali si affacciano incantevoli cittadine. Lake Geneva, ambito luogo di villeggiatura delle famiglie aristocratiche di Chicago, è la più famosa e pittoresca di queste cittadine.

17 17 sabato 26 settembre NOTE DI VIAGGIO Chicago Arrivo individuale e sistemazione presso l Hotel Sofitel Water Tower****S. Giornata libera a disposizione. Pernottamento. domenica 27 settembre Chicago Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la prima visita guidata di Chicago, dedicata al Near North, il quartiere dove si trova l hotel, e all esclusiva Gold Coast, rinomata zona residenziale affacciata sul lungolago. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione. Cena libera e pernottamento. IL MAGNIFICENT MILE E LA GOLD COAST Il Magnificent Mile è il più bel viale del Near North, famoso sia per la bellezza architettonica dei suoi palazzi sia per i lussuosi negozi che ospita. Tra gli edifici, i più famosi sono il Drake Hotel, con la sua stupenda hall in stile liberty, e due edifici storici, tra i pochissimi scampati all incendio del 1871: la Water Tower, il serbatoio di acqua potabile oggi convertito in galleria d arte, e la Water Pumping Station, la stazione di pompaggio dell acquedotto. Poco più avanti si ergono il Tribune Tower, spettacolare grattacielo in stile gotico completato nel 1925, e il nero monolite del John Hancock Center, terzo grattacielo di Chicago per altezza e una delle migliori interpretazioni dell Espressionismo Strutturale, in voga alla fine deli anni Sessanta. Nell elegantissimo distretto della Gold Coast, nato all indomani dell incendio, si concentrano sia le ville più eleganti, alcune delle quali progettate da illustri architetti quali Louis H. Sullivan e Frank Lloyd Wright, sia le boutique più esclusive della città.

18 18 lunedì 28 settembre Chicago Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la prima visita del Loop e di una magnifica casa privata, aperta in esclusiva, appartenente a un milionario americano grande collezionista di arte contemporanea. A seguire, crociera sul Lago Michigan con pranzo a bordo, per ammirare lo splendido skyline di Chicago. Nel pomeriggio, visita del Driehaus Museum con la sua mostra temporanea Maker & Muse: Women and Early Twentieth Century Art Jewelry. Rientro in hotel previsto nel tardo pomeriggio. Tempo a disposizione e cena libera. Pernottamento. IL LOOP Il centro amministrativo e finanziario della città è il Loop, ossia anello, dalla ferrovia sopraelevata che lo cinge creando una sorta di cerchio. Dopo il devastante incendio del 1871, fu proprio qui che comparirono i primi grattacieli. Una visita del Loop, quindi, permette di vedere molti tra i grattacieli più significativi della città e di percepire l evolversi dell architettura dalla fine dell Ottocento fino a tutto il Novecento. Il Rookery Building (1888), uno dei primi grattacieli di Chicago, coniuga tecniche moderne, come l acciaio strutturale e gli ascensori, a elementi classici come la facciata in mattoni ed elementi decorativi. Tra i grattacieli più antichi si annoverano anche il Monadnock Building (1891), che con i suoi 16 piani è tutt ora il più alto grattacielo al mondo costruito in mattoni, il Marquette Building (1895), splendido edificio dai ricchi decori, il Reliance Building (1895), primo grattacielo al mondo ad avere la maggior parte della superficie delle facciate in vetro, caratteristica poi divenuta predominante nelle costruzioni del XX sec., e il Fisher Building (1906), in stile neogotico. Nel Loop si trova il teatro dell opera di Chicago, il Civic Opera House (1929), in stile Art Noveau e Art Déco, e la Chicago Board of Trade, sede della borsa, dove alla maestosa struttura in pietra calcarea degli anni Trenta furono aggiunti, nel 1980, ulteriori 23 piani in vetro e acciaio. Tra gli edifici più recenti spiccano il Marina City (1964), stupendo complesso costituito da due torri gemelle di forma circolare, e il Sears Tower (1973), vero capolavoro architettonico che, coi suoi 443 metri di altezza, è stato l edificio più alto al mondo fino al Poco distante si erge l imponente James R. Thompson Center (1985), in acciaio rosso e vetro azzurro, sede degli uffici dello Stato dell Illinois. Occorre infine citare la Daley Plaza, sede del tribunale della contea e conosciuta soprattutto per la grande quanto singolare scultura dell artista Pablo Picasso. IL DRIEHAUS MUSEUM Il Driehaus Museum ha sede in uno dei più imponenti edifici residenziali del XIX sec. Richard H. Driehaus lo acquistò nel 2003 per poi donarlo alla città insieme alla propria collezione di oggetti d arte. Missione del museo è la conservazione e promozione dell architettura e del design dei primi anni del XX sec. Nelle stanze magnificamente arredate sono ospitati importanti oggetti d arte dei primi anni del secolo scorso, tra i quali opere di celebri designer quali Herter Brothers e Louis Comfort Tiffany. A settembre qui si svolgerà l importante mostra Maker & Muse: Women and Early Twentieth Century Art Jewelry, con più di 250 gioielli d arte esposti, tra ornamenti per capelli, spille, anelli, bracciali, ciondoli e collane. La mostra esplora cinque diverse aree del design e della produzione di gioielli: l Arts and Crafts Movement nel Regno Unito, l Art Nouveau francese, lo Jugendstil tedesco e austriaco, Louis Comfort Tiffany a New York e l American Arts and Crafts di Chicago.

19 19 martedì 29 settembre Chicago Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la seconda visita del Loop inclusiva dell Oriental Theater. Durante la visita pranzo in un ristorante da noi selezionato. Rientro in hotel previsto a metà pomeriggio. Ore 18.45: ritrovo nella hall e trasferimento in pullman al Chicago Symphony Center. Ore 19.30: concerto della Chicago Symphony Orchestra diretto da Riccardo Muti. Al termine del concerto, rientro in pullman in hotel e pernottamento. mercoledì 30 settembre da Chicago a Lake Geneva Prima colazione in hotel e check-out. Le valigie potranno essere lasciate in deposito in hotel, portando con sé un bagaglio di dimensioni più ridotte, con il solo necessario per il giorno di escursione. Incontro nella hall con la guida e partenza in pullman per l escursione a Plano, dove si visiterà la Farnworths House, una delle costruzioni più innovative di Mies van der Rohe. Durante l escursione, pranzo in un ristorante da noi selezionato. L ORIENTAL THEATER Quando venne inaugurato nel 1926, l Oriental Theater era uno dei palazzi del cinema più sfarzosi mai creati. Progettato secondo il gusto orientale dell epoca, coniuga elementi decorativi indiani, indonesiani e tibetani, paesi allora considerati la parte orientale del mondo. FARNSWORTHS HOUSE A Plano, a un centinaio di chilometri da Chicago, si trova la casa, pensata come luogo dove poter godere della natura, che la signora Farnsworth commissionò a Mies van der Rohe. Per evitare il rischio delle piene del Fox River, Mies van der Rohe sollevò la casa da terra di circa 1,6 metri, conferendo alla costruzione una lievità poi accentuata dalla struttura leggera Al suo interno, nelle decorazioni si alternano creature mitologiche come grifoni e draghi ad animali allora giudicati esotici come cavallucci marini, pavoni ed elefanti. Il recente restauro ha richiesto l utilizzo di circa metri quadri di foglie d oro. in acciaio e dalle pareti vetrate. L edificio è considerato uno dei simboli del movimento moderno e tra le costruzioni più significative dell architettura americana del XX sec. È certamente l espressione più completa e raffinata del genio di Mies, l essenza della sua architettura fatta di purezza dei dettagli ed essenzialità estrema degli elementi costruttivi.

20 20 LAKE GENEVA Immersa nel verde e situata sulle sponde dell omonimo lago, Lake Geneva divenne famosa soprattutto negli anni 20 del secolo scorso quando, grazie alla connessione ferroviaria con Chicago, si trasformò in un famoso luogo di vacanza per ricchi magnati del commercio (soprattutto del legno, del bestiame e dell olio) e dell industria, che qui cercavano sollievo dalla confusione della città. Le magnifiche ville che vi si costruirono resero Lake Geneva la Newport dell Ovest. Negli anni 40 divenne il rifugio di Al Capone e di altri mafiosi italoamericani. Oggi Lake Geneva è una deliziosa cittadina turistica frequentata principalmente dagli abitanti di Chicago e di Milwaukee. A seguire, trasferimento a Lake Geneva e sistemazione presso la storica Maxwell Mansion. Cena nel Ristorante Baker House, ospitato in una magnifica dimora del 1885 adagiata sulle rive del lago. Rientro in hotel e pernottamento. giovedì 1 ottobre da Lake Geneva A Chicago Check-out e ritrovo nella hall con la guida per una colazione di gruppo nelle vicinanze dell hotel. A seguire, visita di Lake Geneva con la biblioteca progettata da Frank Lloyd Wright. Pranzo e pomeriggio liberi a disposizione per visitare i magnifici negozi di antiquariato. Rientro a Chicago previsto per il tardo pomeriggio e sistemazione presso l Hotel Sofitel Water Tower****. Cena libera e pernottamento. LA BIBLIOTECA PUBBLICA DI LAKE GENEVA Progettato sul lungolago da Frank Lloyd Wright nello stile delle prairie house di Oak Park, la biblioteca pubblica di Lake Geneva è uno degli edifici più riconoscibili della cittadina. Costruita in mattoni rossi e travi di quercia e con grandissime vetrate che permettono l illuminazione naturale, la biblioteca coniuga bellezza e utilità, rappresentando un meraviglioso gioiello architettonico armoniosamente inserito nel parco circostante. Chicago

21 21 THE CHICAGO ART INSTITUTE L Art Institute of Chicago è un grande museo enciclopedico, con collezioni che spaziano dalle antichità greco-romane all arte cinese e giapponese, dalla pittura e scultura europea (dal Medioevo al dopoguerra) fino all arte americana. Dopo il Metropolitan di New York e i grandi musei di Washington, è probabilmente il più importante museo nord-americano. La maggiore attrazione è costituita dalla collezione di impressionisti e post-impressionisti francesi, dei quali possiede una delle raccolte più complete al mondo. Notevole la sezione dedicata all arte americana del primo 900 e del secondo dopoguerra, incentrata soprattutto sull Espressionismo astratto e sulla Pop Art. venerdì 2 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita guidata del The Chicago Art Institute e del Millennium Park. Durante la visita, pranzo nel ristorante Lockwood, sito all interno dello storico Hotel Palmer House. Al termine della visita, rientro in hotel e tempo libero a disposizione. Ore 19.15: ritrovo nella hall e trasferimento in pullman al Chicago Symphony Center. Ore 20.00: concerto della Chicago Symphony Orchestra diretto da Riccardo Muti. Al termine del concerto rientro in pullman in hotel e pernottamento. IL MILLENNIUM PARK Progettato per celebrare il XXI sec., il Millennium Park è una splendida oasi verde racchiusa nel cuore di una delle città più affollate al mondo. Una piacevole passeggiata all interno del parco permette di ammirare i moderni edifici che qui sono ospitati: l immenso padiglione per concerti Jay Pritzker Pavilion, realizzato dall architetto Frank Gehry; la Crown Fountain di Jaume Plensa costituita da due torri di vetro che si fronteggiano; e soprattutto quello che ormai è il simbolo della città, il Cloud Gate, una scultura di acciaio soprannominata The Bean ( il fagiolo ) per via della sua peculiare forma.

22 22 OAK PARK Oak Park è un quartiere residenziale tranquillo e molto verde comunemente noto per il gran numero di edifici progettati da Frank Lloyd Wright e per essere il luogo che diede i natali a Ernest Hemingway. Frank Lloyd Wright trascorse 20 anni a Oak Park e vi costruì molte case, tra cui la Moore House, uno dei suoi primi progetti poi ripudiato e definito ripugnante, e la propria abitazione che adibì anche a studio. sabato 3 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita guidata di Oak Park, con la Frank Llyod Wright Home and Studio e la Hemingway Birth House. Durante la visita, sosta per il pranzo in un ristorante da noi selezionato. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio e tempo libero a disposizione. Su richiesta: opera Le nozze di Figaro di W.A. Mozart. domenica 4 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e mattina libera a disposizione. Ore 14.15: ritrovo nella hall e trasferimento al Chicago Symphony Center. Ore 15.00: recital di pianoforte di Maurizio Pollini. Cena di fine viaggio nella rinomata steakhouse The Capital Grille. A seguire, rientro in hotel e pernottamento. lunedì 5 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e check-out. Fine del viaggio e partenza individuale. LA FRANK LLOYD WRIGHT HOME AND STUDIO Frank Lloyd Wright fu uno dei più eminenti architetti del XX sec. Nei suoi lavori si dedicò soprattutto all approfondimento del rapporto fra l individuo e lo spazio architettonico e fra questo e la natura, assunta come fondamentale riferimento. Questi suoi interessi lo portarono a prediligere la progettazione di case unifamiliari (le prairie house). Nelle prairie house viene abbandonato ogni classicismo a vantaggio di una mag- giore aderenza alla nuova concezione di famiglia, più semplice e con meno servitù. Al piano terreno si trova un grande spazio unico dotato di camino, che diventa il simbolo dello stare insieme. La parete, da semplice lato di una stanza, diventa rifugio contro le avversità e luogo del dialogo con il giardino, parte integrante della casa. Simbolo delle prairie house è la Frank Llyod Wright Home and Studio, la casastudio dove abitò con la famiglia. LA HEMINGWAY BIRTH HOUSE La Hemingway Birth House è la casa natale e il luogo dove abitò fino all età di 18 anni quello che è considerato il più grande scrittore americano. La casa è in classico stile vittoriano, al suo interno mobili e oggetti, anche se non appartenuti a Hemingway o alla sua famiglia, sono rappresentativi dell epoca e ricreano l ambiente confortevole in cui visse da giovane lo scrittore. Chicago

23 23 Chicago HOTEL SOFITEL CHICAGO WATER TOWER Lake Geneva MAXWELL MANSION L Hotel Sofitel Chicago Water Tower è un lussuoso hotel quattro stelle situato nel vibrante quartiere del Near North, a pochi passi dall elegante viale Magnificent Mile e dal raffinato quartiere Gold Coast. Questo gioiello architettonico si eleva sulla città in una straordinaria miscela di eleganza moderna e arte contemporanea: progettato dall architetto francese Jean- Paul Viguier, è un prisma di cristallo alto 32 piani, con una splendida vista sul Lago Michigan e sullo skyline di Chicago. Le camere, in stile contemporaneo, sono dotate di ogni comfort, e sono tutte caratterizzate dal sistema letto SoBed con coprimaterasso e piumone in piuma. L elegante ristorante dell hotel, il Cafe des Architectes, uno dei migliori della città, propone una deliziosa cucina internazionale. Il servizio in camera è disponibile 24 ore su 24. Costruita nel 1856 in stile italiano per Philip Maxwell, eminente primario chirurgo di Chicago, la lussuosa Maxwell Mansion è stata la prima villa edificata a Lake Geneva. Le ampie vetrate, i vasti ingressi, i camini in marmo e l enorme scalinata testimoniano della ricchezza e del ruolo di potere che il dottor Maxwell ricopriva nella Chicago dell epoca. Nel corso del tempo, ha ospitato numerosi personaggi illustri della storia americana, come Ulysses S. Grant e Nancy Reagan. Il salotto con il camino, la ricca libreria, le sale decorate con lampadari in cristallo, il gradevole giardino, rendono questo luogo davvero intimo e unico. Tutte le camere della residenza, situate nella dépendance accanto alla casa, coniugano il fascino dei mobili antichi con tutti i comfort moderni. La quota include: 8 pernottamenti in camera doppia superior con prima colazione inclusa presso l Hotel Sofitel Chicago Water Tower**** di Chicago 1 pernottamento in camera doppia con prima colazione inclusa presso la Maxwell Mansion di Lake Geneva Biglietti di categoria superiore per tre eventi musicali Trasferimenti di andata e ritorno per gli spettacoli musicali in programma Visite guidate ed escursioni, inclusive degli ingressi, come da programma Crociera sul Lago Michigan con pranzo a bordo il 28 settembre Pranzo in ristorante selezionato a Chicago il 29 settembre Pranzo in ristorante selezionato lungo il tragitto per Lake Geneva il 30 settembre Cena nel ristorante Baker House a Lake Geneva il 30 settembre Pranzo nel ristorante Lockwood, ospitato all interno dello storico Hotel Palmer House, a Chicago il 2 ottobre Pranzo in ristorante selezionato a Oak Park il 3 ottobre Cena di fine viaggio nella steakhouse The Capital Grille di Chicago il 4 ottobre Mance Nostro accompagnatore durante il viaggio Quota individuale di partecipazione: Supplemento camera doppia uso singola: La quota di viaggio è stata calcolata in base al cambio US $ 1 = EUR 0,90. In caso di variazioni superiori al 5% potrebbe essere richiesto un adeguamento tariffario.

24 24 NEW YORK E BOSTON 3 12 ottobre 2015 La grande musica in due metropoli simbolo degli Stati Uniti. A Boston due concerti della Boston Symphony Orchestra diretti da Andris Nelsons, il favorito alla direzione dei Berliner Philharmoniker. A New York, un recital di Maurizio Pollini e Il trovatore di Giuseppe Verdi con la superstar Anna Netrebko. Elīna Garanča Boston Symphony Hall martedì 6 ottobre Boston Symphony Hall giovedì 8 ottobre Aleksandr Nevskij di S. Prokofe v Danze sinfoniche di S. Rachmaninov Boston Symphony Orchestra Direttore: Andris Nelsons Mezzosoprano: Nadežda Serdyuk Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 di L. van Beethoven Sinfonia n. 2 di J. Brahms Divisions di R. Currier Boston Symphony Orchestra Direttore: Andris Nelsons Anna Netrebko New York Metropolitan Opera sabato 10 ottobre Il Trovatore di G. Verdi The MET Orchestra Direttore: Marco Armiliato Regista: Sir David Mc Vicar Interpreti: Anna Netrebko, Dolora Zajick, Dmitri Hvorostovskij, Stefan Kocán, Yonghoon Lee New York Carnegie Hall domenica 11 ottobre Sonata n. 17 in re min., op. 31, Sonata n. 2 La tempesta Sonata n. 24 in fa diesis mag., op. 78 Sonata n. 23 in fa min., op. 57, Appassionata di L. van Beethoven Tre brani per pianoforte, op. 11 Sei piccoli brani per pianoforte, op. 19 di A. Schönberg Recital di pianoforte: Maurizio Pollini su richiesta New York Metropolitan Opera lunedì 5 ottobre Anna Bolena di G. Donizetti The MET Orchestra Direttore: Marco Amiliato Regista: Sir David Mc Vicar Interpreti: Sondra Radvnovskij, Ildar Abdrazakov, Elīna Garanča, Stephen Costello

25 25 LA GRANDE MELA E L ATENE D AMERICA A New York tutto scorre veloce, tutto cambia, in una frenesia continua, sempre rivolta verso il futuro e al superamento di quanto già realizzato. Così, luoghi segnati dalla devastazione risorgono a nuova vita, quasi a simboleggiare la rinascita anche spirituale di un intera nazione, le zone degradate e i quartieri malfamati di ieri, diventano, nel giro di pochi anni, zone chic e di tendenza. Un viaggio alla scoperta di Manhattan non può quindi non includere una visita al nuovo World Trade Center, l emblema della volontà di rigenerazione di New York: risorto sulle ce- neri degli attentati dell 11 settembre 2001, è il luogo che coniuga il desiderio di commemorare le vittime di quel giorno di terrore con la ferma determinazione a risollevarsi ed evolversi, costruendo torri ancora più alte e imponenti rispetto al passato. Simboli di rinnovamento sono anche due ottimi esempi di recupero urbano: il Meatpacking district, che da fatiscente quartiere dei macelli, negli ultimi anni è diventato una delle mete della movida notturna, e la High Line, stupendo progetto di riconversione di una linea ferroviaria abbandonata in parco cittadino sopraelevato. Anche Harlem non è rimasto immune da questa gioiosa frenesia: da quartiere povero con un elevato tasso di disoccupazione e criminalità, grazie a un imponente opera di riqualificazione iniziata a partire dagli anni 80, è oggi uno dei più interessanti quartieri di New York City. Se New York incarna il simbolo del cambiamento e del rinnovamento vorticoso, Boston rappresenta invece la culla della storia e della cultura americana: qui vissero alcuni dei padri fondatori della nuova nazione e da Boston partirono i moti rivoluzionari che portarono all indipendenza e alla creazione degli Stati Uniti d America. Boston fu una delle prime città a essere colonizzate dai conquistatori europei. Nei palazzi, tutt ora visibili, che i primi padri pellegrini britannici costruirono per governare Boston, gli americani trovarono l ispirazione e il coraggio per credere in quello che oggi è lo stato americano: il Massacro di Boston, il Boston Tea Party, la battaglia di Bunker Hill sono solo alcuni dei tanti episodi storici accaduti in questa città e che hanno portato l America all indipendenza. Dal balcone della Old State House, il 18 luglio 1776 venne proclamata la Dichiarazione di Indipendenza che sancì la nascita degli Stati Uniti d America: per questo, ancora oggi, Boston viene chiamata la culla della libertà. Visitare Boston, l Atene d America, è un esperienza complementare a una visita a New York, la Grande Mela, e insieme ci aiutano a conoscere le radici profonde della cultura americana.

26 26 IL MEATPACKING DISTRICT Il Meatpacking deve il suo nome alle numerose attività legate alla produzione di cibo, soprattutto macelli e impianti per l imballaggio che, insieme ad altre attività industriali, hanno caratterizzato la vita del quartiere dalla fine del XIX sec. fino agli anni 70 del secolo passato. Molti imprenditori sceglievano questo quartiere per la presenza della ferrovia sopraelevata, la High Line, oggi divenuta parco urbano. Dagli anni 90 il Meatpacking è diventato un quartiere di tendenza e si è trasformato in un luogo denso di attività creative, famose boutique di moda e gallerie d arte. NOTE DI VIAGGIO sabato 3 ottobre new York Arrivo indipendente a New York e sistemazione presso il Warwick New York Hotel****S. Giornata libera a disposizione. domenica 4 ottobre New York Prima colazione in hotel e tempo libero a disposizione. Ore 11.15: ritrovo nella hall per una crociera con brunch a bordo che darà modo di ammirare lo splendido skyline di New York. A seguire, passeggiata per un breve tratto della High Line, celebre parco sopraelevato, e visita del nuovo Whitney Museum of American Art, entrambi siti nel quartiere Meatpacking. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento. LA HIGH LINE La High Line è un parco lineare realizzato sul tracciato di una vecchia linea ferroviaria sopraelevata costruita nei primi anni 30 del Novecento e abbandonata nel Nel 1999 si costituì un associazione di residenti della zona, che ne proponeva la riqualificazione in parco urbano. Grazie all appoggio e al sostegno economico dell allora sindaco, Michael Bloomberg, i lavori cominciarono nel 2006 per concludersi nel Oggi la High Line è un percorso multiforme con boschetti, giardini soleggiati, panchine e una passerella a grata su cui camminare osservando la città sotto ai piedi. IL WHITNEY MUSEUM OF AMERICAN ART Il Whitney Museum of American Art, un istituzione a Manhattan, fu a lungo ospitato in un edificio progettato dal celebre architetto modernista Marcel Breuer. Dopo quasi mezzo secolo di attività e il continuo ampliamento della collezione, la vecchia costruzione aveva però raggiunto i suoi limiti fisici. Nel 2008 fu quindi deciso di costruire una nuova sede affidando il progetto a Renzo Piano. Inaugurato il 1 maggio scorso, il nuovo Whitney offre un architettura complessa fatta di forti contrasti e geometrie taglienti. Le grandi pareti in vetro, come le grandi terrazze all aperto, rendono il museo uno spazio aperto che comunica con il resto della città, a partire dallo stesso ingresso, costituito dal tratto finale della High Line.

27 27 I GRATTACIELI DI NEW YORK lunedì 5 ottobre new York Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita dei più significativi grattacieli di New York e del New World Trade Center, inclusivo del memoriale dedicato alle Torri Gemelle, e dell One World Observatory, da cui si gode una delle più belle viste sulla Grande Mela. Al termine della visita, pranzo presso il romantico ristorante The Loeb Boathouse at Central Park, immerso nel verde di Central Park e affacciato su un grazioso laghetto. Pomeriggio e sera liberi a disposizione. Pernottamento. Su richiesta: opera Anna Bolena di G. Donizetti Quando si pensa a New York City la prima immagine che viene in mente è sempre quella della moltitudine di giganti di acciaio, vetro e cemento costruiti a partire dal ventesimo secolo, che si innalzano per decine e decine di piani, fino ad arrivare a grattare il cielo. New York è, infatti, la patria di grattacieli, 92 dei quali sono più alti di 183 metri. Tre i principali periodi in cui furono costruiti. Il primo tra gli anni Dieci e gli anni Trenta del secolo passato, quando furono edificati 16 degli 82 edifici più alti della Grande Mela, tra cui il Chrysler Building e l Empire State Building, ognuno dei quali ebbe, al momento del suo completamento, il primato di grattacielo più alto del mondo. Un secondo boom si ebbe nei primi anni Sessanta; il terzo, infine, dopo gli attentati dell 11 settembre, quando l orgoglio newyorkese si manifestò in un nuovo fremito edilizio, spesso affidato alle più grandi archistar internazionali. IL NEW WORLD TRADE CENTER Edificato dove prima sorgevano le Torri Gemelle distrutte dall attentato dell 11 settembre, il New World Trade Center è un complesso di edifici che comprenderà, una volta ultimato, quattro grattacieli, il National September 11 Memorial & Museum e il Performing Arts Center. Il progetto coniuga il desiderio di trasformare quest area in un monumento commemorativo con la volontà di costruire torri ancora più alte e imponenti rispetto al passato. Fulcro del New World Trade Center è l One World Trade Center, progettato da Daniel Libeskind. Con i suoi 417 m di altezza è il più alto edificio dell emisfero occidentale e il terzo più alto al mondo. Al suo 103 piano si trova l osservatorio da cui si gode una vista mozzafiato su tutta Manhattan, Brooklyn e il New Jersey. L architetto britannico Norman Foster ha firmato la Torre Due, dal tetto a forma di diamante. Completeranno il sito altri due grattacieli, progettati rispettivamente dagli studi Richard Rogers e Maki and Associates. Al centro del New World Trade Center si trova il Memoriale, un monumento costituito da un campo di alberi interrotto da due grandi piscine collocate dove prima sorgevano le Torri Gemelle. Al loro interno le grandi cascate artificiali e il fondo vuoto simboleggiano la perdita di vite umane e il vuoto fisico lasciato dagli attacchi terroristici, mentre il suono dell acqua soffoca i rumori della città, rendendo il sito un santuario contemplativo. Il museo sotterraneo custodisce alcuni dei reperti recuperati da Ground Zero subito dopo gli attacchi.

28 28 BOSTON martedì 6 ottobre da New York a Boston Prima colazione in hotel e check-out. Incontro nella hall con la guida per il trasferimento in pullman a Boston. Lungo il tragitto, sosta per il pranzo a Mystic, uno dei paesini più caratteristici della costa sud-orientale del New England, conosciuto soprattutto per il suo porto per baleniere, attivo nell Ottocento. Arrivo a Boston nel tardo pomeriggio. Sistemazione presso l Hotel The Langham Boston****S e tempo libero per riposarsi. Ore 20.00: concerto della Boston Symphony Orchestra diretto da Andris Nelsons. Al termine del concerto, rientro in hotel e pernottamento. mercoledì 7 ottobre Boston Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita dei più importanti siti storici di Boston. Boston, chiamata affettuosamente dai suoi abitanti The Hub, ossia il centro, con le sue case basse in mattoni rossi e i vicoli stretti, è una città molto europea sia nello stile di vita che nell architettura, di stampo marcatamente anglosassone. Moderna ma a misura d uomo, colta e versatile, è una delle metropoli più affascinanti degli Stati Uniti. IL CENTRO STORICO DI BOSTON Boston è attraversata dal Charles River che separa la zona moderna da quella antica. Nella zona antica, un sentiero di mattoni lungo circa 4 km, il cosiddetto Freedom Trail, tocca i luoghi di interesse storico. Tra i più significativi vi è il quartiere di North End, conosciuto anche come Little Italy, per la forte presenza italiana. Qui hanno vissuto alcuni dei padri della patria, quali Benjamin Franklin e Paul Revere, di cui si conserva la casa in legno del 1680, considerata la più antica di Boston. Sempre a North End si trova la Old North Church, la più antica chiesa della città, dove la Rivoluzione Americana ha mosso i primi passi. Continuando sul Freedom Trail si incontrano il Quincy Market, un ampio edificio neoclassico, sede del più famoso mercato gastronomico della città, l Old State House, storico edificio eretto Sede di importanti università (tra cui la celebre Harvard) è una città dinamica e giovane, con un ruolo di primo piano nel panorama culturale e scientifico del Paese. Negli ultimi decenni, inoltre, grazie a un rapido e continuo sviluppo, è tornata a essere uno dei centri più importanti di tutti gli Usa, luogo di apertura e diffusione di nuove idee. nel 1713 e sede dell assemblea legislativa del Massachusetts fino al 1798, e il Boston Common, il più antico parco degli Stati Uniti, venti ettari di prati fioriti sui quali si affacciano le più belle vie della città. Attigua al Boston Common è la New State House, sede della Camera del Senato. Uscendo dal Freedom Trail si incontra l elegante e antico quartiere di Beacon Hill, luogo di residenza di molte personalità illustri della politica e della letteratura americana, e il Public Garden, primo giardino botanico americano. Poco più avanti si trova la bellissima Copley Square, dove si possono ammirare la Boston Public Library, prima biblioteca pubblica del Paese, la John Hancock Tower, stravagante costruzione romboidale dell architetto I. M. Pei, e la Trinity Church, una delle chiese più belle d America. New York e Boston

29 29 L UNIVERSITÀ DI HARVARD L università fu fondata con contributi privati, a partire da quelli elargiti nel 1636 da John Harvard, un pastore protestante inglese che lasciò in eredità parte della sua tenuta e la sua biblioteca accademica all istituto scolastico che, per riconoscenza, prese il suo nome. Sebbene mai ufficialmente affiliata a una chiesa, l università originariamente provvedeva all istruzione del clero congregazionista e unitario. Nel corso dei secoli l università assunse, però, connotati sempre più secolari fino a che, nel XIX sec., divenne il centro culturale primario tra le élite sociali di Boston. Pranzo presso il Ristorante Top of the Hub, situato al 52 piano della Prudential Tower, da cui si gode una vista impagabile sulla città. A seguire, visita di Harvard, la più antica istituzione universitaria degli Stati Uniti, inclusiva degli Harvard Art Museums. Rientro in hotel previsto nel tardo pomeriggio. Sera libera a disposizione. Pernottamento. GLI HARVARD ART MUSEUMS Gli Harvard Art Museums hanno riaperto il 16 novembre 2014 al termine di radicali lavori di ampliamento dell edificio a cura di Renzo Piano. Sono ora raccolte nello stesso edificio tre importanti collezioni, magari un po eclettiche ma di assoluto valore per il pregio intrinseco delle opere. Tra le sezioni più importanti spiccano quelle sul Rinascimento italiano (con opere di Beato Angelico, Botticelli, Canaletto e Bernini), sui Preraffaelliti e sull arte impressionista e postimpressionista (con opere di Paul Cézanne, Claude Monet, Pablo Picasso e Vincent van Gogh). Notevole anche la collezione di arte americana del XX sec. IL CAMPUS DI HARVARD Il Campus ruota intorno a Harvard Yard, un grande prato incoronato dalla splendida Widener Library, la più grande biblioteca accademica privata al mondo, e dalla Memorial Church, la chiesa costruita per commemorare gli uomini di Harvard morti durante la Prima guerra mondiale. Dall esterno è possibile ammirare anche i dormitori che hanno ospitato molti personaggi illustri, fra cui 8 presidenti statunitensi, e l area dove si svolgono le cerimonie di laurea.

30 30 giovedì 8 ottobre boston Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita dell Isabella Stewart Gardner Museum e della John F. Kennedy Library. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione. Ore 20.00: concerto della Boston Symphony Orchestra diretto da Andris Nelsons. Al termine del concerto, rientro in hotel e pernottamento. L ISABELLA STEWART GARDNER MUSEUM Il museo è un tributo a Isabella Stewart Gardner, una delle donne più conosciute nella società di Boston del XX sec. Filantropa, collezionista e patrona delle arti, la Gardner fondò il museo nel L edificio, progettato ispirandosi agli sfarzosi palazzi veneziani del XV sec., è di grande interesse, tanto quanto le opere d arte al suo interno. Nel 2012, su progetto di Renzo Piano, fu completata un ala moderna, per ospitare la collezione in continua espansione. Oggi il museo ospita capolavori di Michelangelo, Raffaello, Piero della Francesca, Botticelli, Paolo Uccello, Rembrandt e altri. LA JFK MUSEUM AND LIBRARY Andris Nelsons Progettata dall archistar I. M. Pei, la JFK Library and Museum è una biblioteca presidenziale dedicata a John Fitzgerald Kennedy, 35 presidente degli Stati Uniti. Qui sono conservati e resi disponibili i documenti, i registri, le collezioni storiche e diversi oggetti personali appartenuti al presidente. Una visita alla JFK Library permette non solo di ricostruire la vita e le principali vicende politiche di uno dei più amati presidenti americani, ma anche di comprendere il sogno americano degli anni 60 e il sentimento degli americani verso il loro paese. New York e Boston

31 31 NEWPORT venerdì 9 ottobre da Boston A New York Prima colazione in hotel e check-out. Ritrovo nella hall con la guida per il trasferimento in pullman a New York. Durante il tragitto, sosta a Newport per la visita del centro cittadino e della dimora Rosecliff. Durante la visita, pranzo in un ristorante da noi selezionato. Rientro a New York previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione presso il Warwick New York Hotel****S. Cena libera e pernottamento. Incastonato in circa 30 chilometri quadrati di superficie tra New York e Boston, Newport è un delizioso gioiello ricco di storia e d arte. Qui, verso la fine del Seicento, fu istituito il primo porto franco per il libero commercio degli USA e sempre a Newport fu stilata una prima dichiarazione d indipendenza, anticipando di qualche decina d anni quella più famosa di Philadelphia. Passeggiando nel centro cittadino si possono vedere molte case ed edifici dell epoca giunti ai nostri giorni. Newport è divenuta famosa, però, soprattutto per essere la meta privilegiata del turismo americano d élite. Da fine Ottocento fino al crollo economico del 29, Newport fu, infatti, la località di villeggiatura estiva per eccellenza della ricca borghesia newyorkese, che iniziò a erigere lussuose ville lungo la spiaggia in una gara di opulenza, in cui ogni nuova costruzione veniva concepita per superare in lusso e grandiosità quella precedente. Le residenze sono talmente sontuose da suscitare ancora oggi la curiosità di molti visitatori che si spingono fino a Newport quasi esclusivamente per poterle ammirare. LA ROSECLIFF MANSION Costruita fra il 1898 e il 1902 per la magnate dell argento Theresa Fair Oelrichs, Rosecliff è una delle più belle dimore di Newport. Progettata su ispirazione del Grand Trianon di Versailles, esternamente è completamente rivestita di piastrelle di un bianco delicato. Questa villa però è unica per l opulenta sala da ballo, la più grande di tutta Newport, in color crema e oro. Rosecliff fu utilizzata per girare le riprese di diversi film di successo, tra i quali Il Grande Gatsby, del 1974, con Robert Redford e Mia Farrow.

32 32 HARLEM sabato 10 ottobre new York Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita di Harlem e Wave Hill, un meraviglioso giardino botanico situato nella parte elegante del Bronx. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione. Ore 20.00: opera Il trovatore di G. Verdi. Al termine dell opera, rientro in hotel e pernottamento. WAVE HILL Wave Hill è uno spettacolare giardino di 28 acri, situato nel Bronx, con una splendida vista sul fiume Hudson e, più in lontananza, sul New Jersey. La creatività, la bellezza e la cura del giardino e il paesaggio che lo circonda fanno di Wave Hill uno dei luoghi più belli di New York, anche se tra i meno conosciuti. Situato a nord di Manhattan, Harlem è universalmente noto come il quartiere degli afroamericani di New York City. Fondato nel XVII sec. dagli olandesi, divenne in breve tempo un fiorente centro agricolo. Intorno alla metà dell Ottocento, l espansione demografica di New York favorì l arrivo di coloni irlandesi, tedeschi e inglesi che fecero di Harlem un quartiere molto elegante. Gli abitanti afroamericani arrivarono qui all inizio del XX sec. All indomani della fine della Seconda guerra mondiale, Harlem si trasformò rapidamente in quartiere povero con un elevato tasso di disoccupazione e criminalità. Per anni conosciuto come il quartiere più pericoloso, malfamato e decadente di Manhattan, a partire dagli anni 80 è stato sottoposto a un imponente opera di riqualificazione. Le vecchie case in pietra e mattoni che, in altri quartieri di Manhattan sono andate distrutte per lasciare posto ai grattacieli, qui si sono preservate perchè il degrado della zona non spingeva i grandi gruppi edilizi a investirvi. Oggi, dopo un accurato restauro, Harlem è diventata una delle più piacevoli mete turistiche di New York. Molto bello è il piccolo quartiere residenziale di Sugar Hill, con le sue magnifiche case d epoca. Il nome entrò in uso negli anni 20 del Novecento, quando la popolazione afroamericana più benestante decise di stabilirvisi e iniziare qui una nuova sweet life (dolce vita). Altro luogo simbolo è Washington Heights, dove si trova la più antica casa di Manhattan, la Morris-Jumel Mansion: costruita nel 1765, fu il quartier generale di George Washington durante la battaglia di Harlem Heights del Poco più avanti si incontra Sylvan Terrace, una piccola stradina acciottolata e punteggiata da 20 antiche abitazioni in legno chiaro tutte perfettamente identiche, con le loro scalette d accesso dipinte di marrone e i balconi verdi. A Harlem si trova anche la cattedrale St. John the Divine, la più grande chiesa al mondo in stile neogotico, tutt oggi incompiuta a oltre un secolo dall inizio della sua costruzione. New York e Boston

33 33 La quota include: Maurizio Pollini domenica 11 ottobre New York Prima colazione in hotel e tempo libero a disposizione. Ore 15.00: recital di pianoforte di Maurizio Pollini. In serata, cena di fine viaggio nel panoramico Asiate Restaurant. Al termine della cena, rientro in hotel e pernottamento. lunedì 12 ottobre new York Prima colazione in hotel e check-out. Fine del viaggio e partenza individuale. 6 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso il Warwick New York Hotel****S di New York 3 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Langham Boston****S di Boston Tassa di soggiorno Biglietti di categoria superiore per gli eventi musicali in programma Visite guidate ed escursioni inclusive degli ingressi come da programma Trasferimento da/per Boston con pullman privato Brunch a bordo durante la crociera a New York il 4 ottobre Pranzo nel ristorante The Loeb Boathouse at Central Park il 5 ottobre Pranzo in ristorante selezionato a Mystic il 6 ottobre Pranzo nel ristorante panoramico Top of the Hub a Boston il 7 ottobre Pranzo in ristorante selezionato a Newport il 9 ottobre Cena di fine viaggio nel panoramico Asiate Restaurant di New York l 11 ottobre Mance Nostro accompagnatore Quota individuale di partecipazione: Supplemento camera doppia uso singola: La quota di viaggio è stata calcolata in base al cambio US $ 1 = EUR 0,90. In caso di variazioni superiori al 5% potrebbe essere richiesto un adeguamento tariffario. New York WARWICK NEW YORK HOTEL Il Warwick New York Hotel è uno storico hotel quattro stelle superior ubicato nel Midtown, a pochi isolati da Central Park e di fronte al MoMA. Costruito nel 1926 dal magnate dell editoria William Randolph Hearst per i suoi amici hollywoodiani, questo splendido edificio è ancora oggi la dimora prediletta di innumerevoli ospiti di prestigio, in quanto mescola il fascino e l intimità di un paradiso senza tempo a comfort moderni. Il Warwick New York Hotel offre un infinità di servizi che includono sofisticate camere con bagni in marmo, connessione internet, servizio in camera 24 ore al giorno e consegna giornaliera del New York Times. Il Ristorante Murals at 54 propone un innovativa cucina continentale. Il Bar & Lounge è un ambiente intimo dove gustare ottimi cocktail ammirando il viavai del Midtown. Boston HOTEL LANGHAM L Hotel Langham Boston è uno storico hotel quattro stelle superior situato nel centro di Boston, nell edificio che in passato ospitava la Federal Reserve Bank. Caratterizzate da tonalità calde e arredi in legno, tutte le eleganti camere dispongono di TV a schermo piatto, minibar e bagno in marmo con morbidi accappatoi. Nel suo centro benessere Chuan Body and Soul vi sono lussuose sale per trattamenti, massaggi tradizionali cinesi, una piscina coperta e una palestra all avanguardia. Il Café Fleuri serve piatti moderni del New England preparati con ingredienti locali, il BOND Restaurant & Lounge propone cocktail, pasti e musica dal vivo, mentre al ristorante Riserve si possono gustare la prima colazione e antipasti leggeri durante tutta la giornata.

34 34 CHICAGO NEW YORK E BOSTON 26 settembre 12 ottobre 2015 PER LA DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEI SITI INCLUSI IN QUESTO TOUR VI RIMANDIAMO AI DUE VIAGGI CHI- CAGO E NEW YORK - BOSTON, IMMEDIA- TAMENTE PRECEDENTI. Per chi cerca un lungo viaggio alla scoperta delle grandi metropoli americane, è possibile combinare i due viaggi precedentemente presentati, in un grande tour di 17 giorni. Una proposta veramente unica! Due fantastici concerti della Chicago Symphony Orchestra diretti dal Maestro Riccardo Muti, due strepitosi concerti della Boston Symphony Orchestra diretti da Andris Nelsons, candidato favorito alla guida dei Berliner Philharmoniker, e due recital di pianoforte di Maurizio Pollini. A chiudere, Il trovatore verdiano con la star Anna Netrebko. Chicago Chicago Symphony Center martedì 29 settembre España di E. Chabrier Concerto per arpa di A. Ginastera Impressions of Italy di G. Charpentier Boléro di M. Ravel Chicago Symphony Orchestra Direttore: Riccardo Muti Arpa: Xavier de Maistre Chicago Chicago Symphony Center venerdì 2 ottobre Leonore: Ouverture n. 3 di L. van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n. 20 di W. A. Mozart Scythian Suite di S. Prokof ev Concerto per ottone e orchestra d archi di P. Hindemith Chicago Symphony Orchestra Direttore: Riccardo Muti Pianoforte: Leif Ove Andsnes Chicago Chicago Symphony Center domenica 4 ottobre Fantasia in do mag., op. 17 Allegro in si min., op. 8 di R. Schumann Sonate da definire di F. Chopin Recital di pianoforte: Maurizio Pollini

35 35 Boston Symphony Hall martedì 6 ottobre Aleksandr Nevskij di S. Prokofe v Danze sinfoniche di S. Rachmaninov Boston Symphony Orchestra Direttore: Andris Nelsons Mezzosoprano: Nadežda Serdyuk New York Metropolitan Opera sabato 10 ottobre Boston Symphony Hall giovedì 8 ottobre Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 di L. van Beethoven Sinfonia n. 2 di J. Brahms Divisions di R. Currier Boston Symphony Orchestra Direttore: Andris Nelsons New York Carnegie Hall domenica 11 ottobre su richiesta Chicago Lyric Opera of Chicago sabato 3 ottobre Le nozze di Figaro di W. A. Mozart Lyric Opera Orchestra Direttore: Henrik Nanasi Regia: Barbara Gaines Interpreti: Luca Pisaroni, Adam Plachetka, Christiane Karg, Amanda Majeski New York Metropolitan Opera lunedì 5 ottobre Anna Bolena di G. Donizetti The MET Orchestra Direttore: Marco Amiliato Regista: Sir David Mc Vicar Interpreti: Sondra Radvnovskij, Ildar Abdrazakov, Elīna Garanča, Stephen Costello Il Trovatore di G. Verdi The MET Orchestra Direttore: Marco Armiliato Regista: Sir David Mc Vicar Interpreti: Anna Netrebko, Dolora Zajick, Dmitri Hvorostovskij, Stefan Kocán, Yonghoon Lee Sonata n. 17 in re min., op. 31, Sonata n. 2 La tempesta Sonata n. 24 in fa diesis mag., op. 78 Sonata n. 23 in fa min., op. 57, Appassionata di L. van Beethoven Tre brani per pianoforte, op. 11 Sei piccoli brani per pianoforte, op. 19 di A. Schönberg Riccardo Muti Recital di pianoforte: Maurizio Pollini

36 36 NOTE DI VIAGGIO sabato 26 settembre Chicago Arrivo individuale e sistemazione presso l Hotel Sofitel Water Tower****S. Giornata libera a disposizione e pernottamento in hotel. domenica 27 settembre Chicago Prima colazione in hotel e incontro nella hall con la guida per la prima visita guidata di Chicago, dedicata al Near North e all esclusiva Gold Coast, rinomata zona residenziale affacciata sul lungolago. Resto della giornata libero a disposizione. Pernottamento in hotel. lunedì 28 settembre Chicago Prima colazione in hotel e incontro nella hall con la guida per la prima visita del Loop e di una magnifica casa privata, aperta in esclusiva, appartenente a un milionario americano grande collezionista di arte contemporanea. A seguire, crociera con pranzo a bordo sul Lago Michigan. Nel pomeriggio, visita al Driehaus Museum e alla sua mostra temporanea Maker & Muse: Women and Early Twentieth Century Art Jewelry. Rientro in hotel previsto per il tardo pomeriggio. Resto della giornata libero a disposizione. Pernottamento in hotel. martedì 29 settembre Chicago Prima colazione in hotel e incontro nella hall con la guida per la seconda visita del Loop inclusiva dell Oriental Theater. Durante la visita, pranzo in un ristorante da noi selezionato. Rientro in hotel previsto per metà pomeriggio. Ore 18.45: ritrovo nella hall e trasferimento in pullman al Chicago Symphony Center. Ore 19.30: concerto della Chicago Symphony Orchestra diretto da Riccardo Muti. Al termine del concerto, rientro in pullman in hotel e pernottamento. mercoledì 30 settembre da Chicago a Lake Geneva Prima colazione in hotel e check-out. Le valigie potranno essere lasciate in deposito in hotel, portando con sé un piccolo bagaglio con il necessario per un giorno di escursione. Incontro nella hall con la guida e partenza per l escursione a Plano, dove si visiterà la Farnworths House, una delle costruzioni più innovative di Mies van der Rohe. Durante l escursione, pranzo in un ristorante da noi selezionato. A seguire, trasferimento a Lake Geneva e sistemazione presso la storica Maxwell Mansion. Cena nel Ristorante Baker House, ospitato in una magnifica dimora del 1885 adagiata sulle rive del lago. Pernottamento in hotel. Chicago, New York e Boston

37 37 giovedì 1 ottobre da Lake Geneva a Chicago Check-out e ritrovo nella hall con la guida per una colazione di gruppo nelle vicinanze dell hotel. A seguire, visita di Lake Geneva con la biblioteca progettata da Frank Lloyd Wright. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per visitare i magnifici negozi di antiquariato. Rientro a Chicago previsto per il tardo pomeriggio e sistemazione presso l Hotel Sofitel Water Tower****S. Cena libera e pernottamento in hotel. venerdì 2 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e incontro nella hall con la guida per la visita dedicata al The Chicago Art Institute e al Millennium Park. Durante la visita, pranzo nel ristorante Lockwood, sito all interno dello storico Hotel Palmer House. Al termine della visita, rientro in hotel e tempo libero a disposizione. Ore 19.15: ritrovo nella hall dell hotel e trasferimento in pullman al Chicago Symphony Center. Ore 20.00: concerto della Chicago Symphony Orchestra diretto da Riccardo Muti. Al termine del concerto, rientro in pullman in hotel e pernottamento. sabato 3 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e incontro nella hall con la guida per la visita guidata di Oak Park con la Frank Llyod Wright Home and Studio e la Hemingway Birth House. Durante la visita, sosta per il pranzo in un ristorante da noi selezionato. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio e tempo libero a disposizione. Su richiesta: opera Le nozze di Figaro di W.A. Mozart. domenica 4 ottobre Chicago Prima colazione in hotel e mattina libera a disposizione. Ore 14.15: ritrovo nella hall e trasferimento in pullman al Chicago Symphony Center. Ore 15.00: recital di pianoforte di Maurizio Pollini. Al termine del concerto, cena nella rinomata steakhouse The Capital Grille. A seguire, rientro in hotel e pernottamento.

38 38 lunedì 5 ottobre da Chicago a New York Prima colazione in hotel e check-out. Trasferimento in pullman all aeroporto e partenza per New York con volo American Airlines delle ore Arrivo all aeroporto di New York La Guardia alle ore Trasferimento in pullman dall aeroporto in hotel. Sistemazione presso il Warwick New York Hotel****S. Pomeriggio a disposizione e cena libera. Su richiesta: opera Anna Bolena di G. Donizetti. Pernottamento in hotel. martedì 6 ottobre da New York a Boston Prima colazione in hotel e check-out. Incontro nella hall con la guida per il trasferimento in pullman a Boston. Lungo il tragitto, sosta per il pranzo a Mystic, uno dei paesini più caratteristici della costa sud-orientale del New England, conosciuto soprattutto per il suo porto per baleniere, attivo nell Ottocento. Arrivo a Boston nel tardo pomeriggio e sistemazione presso l Hotel The Langham Boston****S e tempo libero per riposarsi. Ore 20.00: concerto della Boston Symphony Orchestra diretto da Andris Nelsons. Al termine del concerto, rientro in hotel e pernottamento. mercoledì 7 ottobre Boston Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita del centro storico di Boston. Pranzo presso il Ristorante Top of the Hub, situato al 52 piano della Prudential Tower, da cui si gode una vista impagabile sulla città. A seguire, visita di Harvard, la più antica istituzione universitaria degli Stati Uniti, inclusiva degli Harvard Art Museums. Rientro in hotel previsto nel tardo pomeriggio e sera libera a disposizione. Pernottamento in hotel. giovedì 8 ottobre boston Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita dell Isabella Stewart Gardner Museum e della John F. Kennedy Library. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione. Ore 20.00: concerto della Boston Symphony Orchestra diretto da Andris Nelsons. Al termine del concerto, rientro in hotel e pernottamento. venerdì 9 ottobre da Boston a New York Prima colazione in hotel e check-out. Ritrovo nella hall con la guida per il trasferimento in pullman a New York. Durante il tragitto, sosta a Newport per la visita del centro cittadino e della dimora Rosecliff. Durante la visita, pranzo nel Ristorante 22 Bowens Wine Bar & Grille, sul porto di Newport. Rientro a New York previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione presso il Warwick New York Hotel****S. Cena libera e pernottamento in hotel. sabato 10 ottobre New York Prima colazione in hotel e ritrovo nella hall con la guida per la visita di Harlem e Wave Hill, un meraviglioso giardino botanico situato nella parte elegante del Bronx. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione. Ore 20.00: opera Il trovatore di G. Verdi. Al termine dell opera, rientro in hotel e pernottamento. domenica 11 ottobre New York Prima colazione in hotel e tempo libero a disposizione. Ore 15.00: recital di pianoforte di Maurizio Pollini. In serata, cena di fine viaggio presso l Asiate Restaurant, elegante ristorante ospitato al 35 piano del Mandarin Oriental, con bellissime vedute su Central Park e Columbus Circle. Al termine della cena, rientro in hotel e pernottamento. lunedì 12 ottobre new York Prima colazione in hotel e check-out. Fine del viaggio e partenza individuale. Chicago, New York e Boston

39 39 La quota include: 8 pernottamenti in camera doppia superior con prima colazione inclusa presso l Hotel Sofitel Chicago Water Tower****S di Chicago 1 pernottamento in camera doppia con prima colazione inclusa presso la Maxwell Mansion di Lake Geneva 4 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso il Warwick New York Hotel****S di New York 3 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Langham Boston****S di Boston Tassa di soggiorno Biglietti di categoria superiore per i sei eventi musicali in programma Volo diretto da Chicago a New York in classe economy il 5 ottobre (*vedi sotto la nota sul bagaglio in stiva) Visite guidate ed escursioni, inclusive degli ingressi, come da programma Crociera sul Lago Michigan con pranzo a bordo il 28 settembre Pranzo in ristorante selezionato a Chicago il 29 settembre Pranzo in ristorante selezionato lungo il tragitto per Lake Geneva il 30 settembre Cena nel ristorante Baker House a Lake Geneva il 30 settembre Pranzo nel ristorante Lockwood, ospitato all interno dello storico Hotel Palmer House, a Chicago il 2 ottobre Pranzo in ristorante selezionato a Oak Park il 3 ottobre Cena nella steakhouse The Capital Grille di Chicago il 4 ottobre Trasferimento in pullman dall hotel Sofitel Water Tower all aeroporto di Chicago e dall aeroporto di New York al Warwick New York Hotel il 5 ottobre Pranzo in ristorante selezionato a Mystic il 6 ottobre Pranzo nel ristorante panoramico Top of the Hub a Boston il 7 ottobre Pranzo nel ristorante 22 Bowens Wine Bar & Grille a Newport il 9 ottobre Cena di fine viaggio nel panoramico Asiate Restaurant di New York l 11 ottobre Mance Nostro accompagnatore durante il viaggio Quota individuale di partecipazione: Supplemento camera doppia uso singola: La quota di viaggio è stata calcolata in base al cambio US $ 1 = EUR 0,90. In caso di variazioni superiori al 5% potrebbe essere richiesto un adeguamento tariffario. *Per tutti i voli domestici statunitensi non è possibile, all atto della prenotazione, includere un bagaglio a stiva. Quest ultimo potrà essere imbarcato pagando una quota extra in aeroporto al momento del check-in. Di seguito le informazioni più aggiornate in nostro possesso sui prezzi applicati dalle compagnie aeree americane per l imbarco dei bagagli: 1 bagaglio in stiva sino a max. 23 Kg.: $ 25 2 bagaglio in stiva sino a max. 23 Kg.: $ 35 I costi indicati potrebbero variare in qualsiasi momento, a discrezione della compagnia aerea.

40 viaggio INDIVIDUALE 40 BAYREUTH 25 luglio 28 agosto 2015 IL TEMPIO DELLA MUSICA WAGNERIANA Lohengrin Der fliegende Holländer Tristan und Isolde Festspielorchester Direttore: Alain Altinoglu Regia: Hans Neuenfels Festspielorchester Direttore: Axel Kober Regia: Jan Philipp Gloger Festspielorchester Direttore: Christian Thielemann Regia: Katharina Wagner Der Ring des Nibelungen Festspielorchester Direttore: Kirill Petrenko Regia: Frank Castorf { Das Rheingold Die Walküre Siegfried Götterdämmerung Per alcune date, evidenziate in rosso nel calendario, sono disponibili offerte promozionali. Contattaci per ricevere i dettagli dell offerta. IL CALENDARIO COMPLETO DEL FESTIVAL DI BAYREUTH 2015 sabato Tristan und Isolde mercoledì Siegfried martedì Tristan und Isolde domenica Lohengrin venerdì Tristan und Isolde mercoledì Holländer lunedì Das Rheingold sabato Holländer giovedì Lohengrin martedì Die Walküre domenica Das Rheingold venerdì Das Rheingold giovedì Siegfried lunedì Die Walküre sabato Die Walküre Christian Thielemann venerdì Holländer mercoledì Siegfried domenica Tristan und Isolde sabato Götterdämmerung giovedì Tristan und Isolde lunedì Siegfried domenica Tristan und Isolde venerdì Götterdämmerung mercoledì Götterdämmerung lunedì Holländer sabato Holländer giovedì Lohengrin martedì Lohengrin domenica Lohengrin venerdì Holländer

41 LUCERNA agosto 2015 viaggio INDIVIDUALE 41 Due concerti, dal profondissimo respiro sinfonico, con Daniel Harding e Zubin Mehta sul podio. Isabelle Faust KKL venerdì 28 agosto Otello: Ouverture op. 93, Sinfonia n. 8 di A. Dvořák Concerto per violino in mi min. op. 64 di F. Mendelssohn Royal Concertgebouw Ochestra Amsterdam Direttore: Daniel Harding Violino: Isabelle Faust KKL sabato 29 agosto I tiri burloni di Till Eulenspiegel op. 28 di R. Strauss Sinfonia da camera n. 1 di A. Schönberg Sinfonia n. 6 Patetica di P. I. Čajkovskij Israel Philharmonic Orchestra Direttore: Zubin Mehta La quota include: 2 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa Biglietto di categoria superiore per i due concerti Assistenza telefonica 24 ore su 24 Quota individuale di partecipazione: Con l Hotel Schweizerhof***** (camera superior vista lago): Supplemento camera doppia uso singola: 450 Con l Hotel Waldstätterhof*** (camera comfort): 988 Supplemento camera doppia uso singola: 140 Con l Hotel Des Alpes*** (camera vista fiume): Supplemento camera doppia uso singola: 140 Daniel Harding Zubin Mehta

42 viaggio INDIVIDUALE 42 LUCERNA 3 5 settembre 2015 Un programma tutto russo con l Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Yurij Temirkanov. KKL giovedì 3 settembre Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 di S. Rachmaninov Sinfonia n. 9 di D. Šostakovič Francesca da Rimini di P.I. Čajkovskij Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo Direttore: Yurij Temirkanov Pianoforte: Nikolaj Luganskij KKL venerdì 4 settembre Concerto per violino e orchestra in re mag. op. 35 di P. I. Čajkovskij Petrushka: balletto in 4 scene di I. Stravinskij Tre pezzi da La leggenda dell invisibile città di Kitež e della fanciulla Fevronija di N. A. Rimskij-Korsakov Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo Direttore: Yurij Temirkanov Violino: Julia Fischer Yurij Temirkanov Nikolaj Luganskij Julia Fisher La quota include: 2 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa Biglietto di categoria superiore per i due concerti Assistenza telefonica 24 ore su 24 Quota individuale di partecipazione: Con l Hotel Schweizerhof***** (camera superior vista lago): Supplemento camera doppia uso singola: 450 Con l Hotel Waldstätterhof*** (camera comfort): 958 Supplemento camera doppia uso singola: 140 Con l Hotel Des Alpes*** (camera vista fiume): 976 Supplemento camera doppia uso singola: 140 Lucerna

43 Partner Istituzionale hotel SCHWEIZERHOF L Hotel Schweizerhof è un lussuoso hotel cinque stelle situato nel centro storico di Lucerna, in splendida posizione panoramica di fronte al Lago dei Quattro Cantoni. Casa ricca di tradizione, a conduzione familiare dal 1861, combina squisitamente il fascino storico classico con elementi infrastrutturali moderni. hotel WALDSTäTTERHOF L Hotel Waldstätterhof è un hotel tre stelle ubicato nel centro di Lucerna a pochi passi dal centro storico pedonale e accanto al Centro Congressi dove si svolge il celebre Festival di Lucerna. Recentemente rinnovato, trasmette un piacevole senso di contemporaneità. hotel DES ALPES L Hotel Des Alpes è un grazioso hotel tre stelle situato nella zona pedonale del centro storico di Lucerna, con affaccio sul fiume Reuss che sfocia nel Lago dei Quattro Cantoni. Le camere, tutte recentemente rinnovate, sono arredate con gusto e sono dotate di tutti i comfort.

44 viaggio INDIVIDUALE 44 MILANO agosto novembre 2015 Il Teatro alla Scala chiude la grande stagione con un intenso programma di opere, balletti e concerti con i migliori interpreti contemporanei. Disponibilità e quotazioni su richiesta. LE OPERE I BALLETTI Teatro alla Scala lunedì 27, mercoledì 29, venerdì 31 luglio; domenica 2, martedì 4, giovedì 6, sabato 8, lunedì 10 agosto Il barbiere di Siviglia di G. Rossini Orchestra e Coro del Teatro alla Scala Direttore: Massimo Zanetti Regia: Jean Pierre Ponnelle Interpreti: Ruggero Raimondi, Leo Nucci, Massimo Cavalletti Teatro alla Scala mercoledì 19, sabato 22, martedì 25, mercoledì 26, venerdì 28, sabato 29, lunedì 31 agosto; mercoledì 2 settembre La Bohème di G. Puccini Orchestra e Coro del Teatro alla Scala Direttore: Gustavo Dudamel Regia: Franco Zeffirelli Interpreti: Maria Agresta, Vittorio Grigolo, Ramón Vargas, Massimo Cavalletti, Gabriele Viviani Teatro alla Scala sabato 26 settembre; giovedì 1, venerdì 2, martedì 6, mercoledì 7, martedì 20, giovedì 22, venerdì 23 ottobre La bella addormentata nel bosco Musiche: Piotr Iljič Čajkovskij Coreografia: Alexei Ratmansky Corpo di Ballo del Teatro alla Scala Étoiles: Svetlana Zakarova, David Hallberg Teatro alla Scala lunedì 21, mercoledì 23, lunedì 28 settembre; sabato 3, lunedì 5, sabato 10, giovedì 15, sabato 17 ottobre L elisir d amore di G. Donizetti Orchestra e Coro del Teatro alla Scala Direttore: Fabio Luisi Regia: Grisha Asagaroff Interpreti: Michele Pertusi, Eleonora Buratto, Atalla Ayan, Mattia Olivieri, Vittorio Grigolo Teatro alla Scala mercoledì 14, venerdì 16, lunedì 19, mercoledì 21, sabato 24, lunedì 26, mercoledì 28 ottobre; mercoledì 4 novembre Falstaff di G. Verdi Orchestra e Coro del Teatro alla Scala Direttore: Daniele Gatti Regia: Robert Carsen Interpreti: Eva Mei, Marie-Nicole Lemieux, Eva Liebau, Laura Polverelli, Nicola Alaimo, Massimo Cavalletti Teatro alla Scala giovedì 12, sabato 14, domenica 15, martedì 17, mercoledì 18, giovedì 19, venerdì 20 novembre L histoire de Manon Musiche: Jules Massenet Coreografia: Kenneth MacMillan Corpo di Ballo del Teatro alla Scala Étoiles: Svetlana Zakarova, Roberto Bolle, Natalia Osipova, David Hallberg

45 I GRANDI CONCERTI SINFONICI Teatro alla Scala venerdì 21, domenica 23 agosto Teatro alla Scala martedì 1 settembre DESIGN DINAMOMILANO Scherzo Fantastique op. 3 Le baiser de la fée: Divertimento di I. Stravinskij Sinfonia n. 4 di P.I. Čajkovskij Sinfonia n. 6 di G. Mahler Boston Symphony Orchestra Direttore: Andris Nelsons Orquesta Sinfónica Nacional Infantil de Venezuela Direttore: Riccardo Chailly Teatro alla Scala martedì 8 settembre Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra di P. I. Čajkovskij Sinfonia n. 8 di D. Šostakovič London Philharmonic Orchestra Direttore: Vladimir Jurowski Pianoforte: Daniil Trifonov Teatro alla Scala venerdì 11 settembre Concerto n. 1 in re min. op. 15 per pianoforte e orchestra di J. Brahms Sinfonia n. 5 di P.I. Čajkovskij Orchestre de Paris Direttore: Paavo Järvi Pianoforte: Hélène Grimaud Teatro alla Scala sabato 12 settembre Sinfonia n. 9 di G. Mahler Israel Philharmonic Orchestra Direttore: Zubin Mehta Teatro alla Scala giovedì 15 ottobre Sinfonia n. 8 e Sinfonia n. 7 di L. van Beethoven Concentus Musicus Wien Direttore: Nikolaus Harnoncourt Teatro alla Scala domenica 11 ottobre 2015 Olympie: Ouverture di G. Spontini Sinfonia n. 2 e Sinfonia n. 5 di L. van Beethoven Orchestra dell Accademia Nazionale di Santa Cecilia Direttore: Antonio Pappano Teatro alla Scala domenica 18 ottobre Hymne di O. Messiaen Concerto n. 4 in sol mag. op. 58 di L. van Beethoven Also sprach Zarathustra di R. Strauss Cleveland Orchestra Direttore: Franz Welser-Möst REGALA UN EMOZIONE UNICA Nel raffinato negozio del Teatro alla Scala potrete trovare un estesa selezione di Cd e Dvd d opera, musica sinfonica e balletto, prestigiosi libri e locandine storiche, oltre a un affascinante collezione di oggetti e accessori realizzati in esclusiva per La Scala La SCaLa Shop - piazza SCaLa, MiLaNo - TeL

46 viaggio INDIVIDUALE 46 IL CAPODANNO A VIENNA 30 dicembre gennaio 2016 PROPOSTA N. 1 I GRANDI CONCERTI Il Capodanno per eccellenza: il concerto dei Wiener Philharmoniker al Musikverein o, in alternativa, la tradizionale Sinfonia n. 9 di Beethoven alla Konzerthaus. Mariss Jansons Musikverein giovedì 31 dicembre o in alternativa venerdì 1 gennaio Concerto di Capodanno Wiener Philharmoniker Direttore: Mariss Jansons Konzerthaus giovedì 31 dicembre o in alternativa venerdì 1 gennaio Sinfonia n. 9 di L. van Beethoven Direttore: Pablo Heras-Casado Solisti: Werner Güra, Matthew Rose, Christianne Stotijn, Sophie Karthäuser La quota include: 4 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Vienna Marriott***** Biglietto di categoria superiore per uno dei concerti proposti Candle light dinner (cena a buffet) la sera del 30 dicembre in hotel 2 visite guidate: il 31 dicembre e il 2 gennaio, inclusive degli ingressi, come da programma (pag. 46) Cena di San Silvestro il 31 dicembre nel ristorante dell Hotel Sacher Assistenza telefonica 24 ore su 24 Quota individuale di partecipazione: Con il concerto alla Konzerthaus del o del 01.01: Con il concerto al Musikverein del 31.12: Con il concerto al Musikverein del 01.01: Supplemento camera doppia uso singola: 700 Su richiesta è possibile ricevere un offerta comprendente uno dei due concerti alla Konzerthaus e uno dei due concerti al Musikverein.

47 viaggio INDIVIDUALE 47 PROPOSTA N. 2 IL CAPODANNO NELLA RESIDENZA IMPERIALE Per una serata ancora più scintillante, la Hofburg spalanca le sue porte per un fine anno all insegna della grande tradizione dei balli viennesi. La quota include: 4 pernottamenti in camera doppia con prima colazione inclusa presso l Hotel Vienna Marriott***** Candle light dinner (cena a buffet) la sera del 30 dicembre in hotel 2 visite guidate: il 31 dicembre e il 2 gennaio, inclusive degli ingressi, come da programma (pag. 46) Biglietto d ingresso per il Ballo di San Silvestro alla Hofburg il 31.12, inclusivo di cena in una delle sale principali (Festsaal o Zeremoniensaal) Assistenza telefonica 24 ore su 24 Quota individuale di partecipazione: Supplemento camera doppia uso singola: 700 Su richiesta è possibile aggiungere il concerto del al Musikverein o alla Konzerthaus. Hofburg giovedì 31 dicembre Il Ballo di San Silvestro Nella splendida cornice della residenza imperiale, il Ballo di San Silvestro rappresenta una magnifica rievocazione dei fasti asburgici e sancisce, come da tradizione, l ingresso nel nuovo anno. La serata si apre con il sontuoso ingresso delle coppie di debuttanti che sfilano sulle note della Polonaise. A seguire, artisti della Staatsoper e della Volksoper viennese, tra cui eccezionali voci liriche e ballerini di prim ordine, daranno vita ad alcuni dei momenti culminanti della serata. Alle 22 la frase di rito Alles Walzer apre le danze per tutti i presenti. Allo scoccare della mezzanotte, i rintocchi del Pummerin segnalano il passaggio al nuovo anno accompagnati da uno spettacolo di fuochi d artificio e dalle note del celebre valzer Il Bel Danubio Blu. La serata prosegue fino alle prime ore del mattino con intrattenimento musicale e danze in tutte le sale: dalle melodie delle grandi orchestre e dei valzer viennesi nella Festsaal e nella Zeremoniensaal fino ai ritmi più moderni nello spazio discoteca. La serata include una ricca cena di gala. Per la serata è richiesto l abito lungo da sera per le donne e il frac, lo smoking o un uniforme di gala per gli uomini.

48 viaggio INDIVIDUALE 48 le VISITE GUIDATE giovedì 31 dicembre In mattinata ritrovo nella hall con la guida per una passeggiata per il centro storico fino a raggiungere l Albertina. Visita guidata della mostra dedicata al Romanticismo. Fine della visita prevista per l ora di pranzo. SABATO 2 GENNAIO In mattinata ritrovo nella hall con la guida e partenza in pullman per un giro panoramico della città fino a raggiungere il Leopold Museum. Visita guidata della mostra dedicata all Espressionismo tedesco. Fine della visita prevista per l ora di pranzo. L ALBERTINA E LA MOSTRA SUL ROMANTICISMO leopold museum E i capolavori dell espressionismo tedesco Sito nel cuore storico di Vienna, l Albertina fu il più grande palazzo residenziale degli Asburgo in città. Le sue 21 sale di rappresentanza, arredate con mobili d epoca, ricordano lo splendore della cultura residenziale e di rappresentanza dell epoca asburgica. Nel periodo di Capodanno l Albertina ospita un importante mostra dedicata al Romanticismo. Partendo da una selezione di opere particolarmente significative, si approfondiscono temi come la visione idealizzata del Medioevo, il mondo onirico, sogni di morte, visioni e altri lati oscuri. Per la prima volta ci si spinge poi a un confronto tra il Romanticismo protestante tedesco e il Romanticismo cattolico austriaco. A partire dal 1905 un gruppo di giovani artisti tedeschi iniziò ad avventurarsi nel Modernismo. La distorsione delle forme, i contorni estremamente enfatizzati, le semplificazioni radicali pensate al fine di lasciare solo le caratteristiche essenziali, provocarono il pubblico borghese e diedero una scossa profonda al tradizionale con- cetto d arte. La mostra al Museo Leopold sarà caratterizzata da una selezione di circa 30 dipinti e 80 opere su carta di tutti i principali esponenti dell Espressionismo tedesco, tra cui Ernst Ludwig Kirchner, Otto Mueller e Karl Schmidt- Rottluff, nonché Gabriele Münter, Alexej von Jawlensky e Franz Marc. HOTEL VIENNA MARRIOTT L Hotel Vienna Marriott, cinque stelle, è sito nella famosa Ringstrasse, a pochi minuti a piedi dal Duomo di Santo Stefano, dall Opera, dal Musikverein e da altri importanti monumenti e musei della città. La struttura dispone di ampi saloni, came- re spaziose, fitness club aperto 24 ore su 24, centro benessere e piscina interna. A disposizione degli ospiti, la cucina internazionale del Parkring Restaurant, le specialità della pasticceria viennese del Garten Café e la musica dal vivo del Cascade Bar. Vienna

49 viaggio INDIVIDUALE 49 I POSSIBILI SUPPLEMENTI LA SCUOLA DI EQUITAZIONE SPAGNOLA LA MESSA CANTATA Hofburg giovedì 31 dicembre La Scuola di Equitazione Spagnola di Vienna è l unica istituzione al mondo in cui si Wiener Hofburgkapelle domenica 3 gennaio è conservata fino a oggi l equitazione Scuola di Equitazione Spagnola classica, così come praticata dall alta scuola del Rinascimento. Anni e anni di allenamento fanno di cavallo e fantino un tutt uno inscindibile. Nicolaimesse di J. Haydn Membri dell Orchestra e Coro della Staatsoper Nel maneggio più bello del mondo - Membri dei Wiener Philharmoniker allestito dall architetto barocco Joseph Wiener Sängerknaben Emanuel Fischer von Erlach nel e costruito per dare lezioni di equitazione ai giovani della nobiltà - è possibile assistere a prodezze di altissimo livello e ammirare l abilità dei Lipizzani e la loro precisione dei Quotazione su richiesta movimenti in armonia con la musica. Prezzo del biglietto: 42 Nella magnifica cappella della Hofburg è possibile assistere a un autentica Messa Cantata così come fu pensata dai grandi compositori: come accompagnamento musicale alla funzione religiosa e non come sonata eseguita in una sala da conconcerto in modo del tutto astratto dal suo contesto. La Messa viene eseguita da alcuni membri dei Wiener Philharmoniker e dell Orchestra e Coro della Staatsoper, insieme alla Hofmusikkapelle, il coro viennese di voci bianche (i Wiener Sängerknaben). Il biglietto d ingresso è a pagamento e i posti sono numerati.

50 FOTOGRAFIE P.2 Gustavo Dudamel Richard Reinsdorf; Yurij Temirkanov Vladimir V. Postnov; P.3 Padiglione Cina Guillohmz - Dreamstime.com; P.4 Daniel Harding Michele Crosera -Fondazione Teatro La Fenice; P. 5 Galleria V. Emanuele Monticellio - Fotolia.com; P.7 Elizabeth Leonskaja Julia Wesely; Yurij Temirkanov Vladimir V. Postnov; P.8 CEC Palace Bucarest Leonid Andronov - Fotolia.com; P. 9 Ateneo Rumeno Fabrice Climence - Fotolia.com; Palazzo del Parlamento Armin Schulz - Fotolia.com; P.11 Pierre Laurent Aimard Felixe Broede P. 13 Maurizio Pollini Mathias Bothor; P. 15 Chiacago Skyskrapers at sunrise Jesskraft - Fotolia.com; P.21 Chicago at night Rudi Fotolia.com; Maxwell Mansion Peter Harasty Photography; P.23 Boston Old State House Tono Balaguer - Fotolia. com; P.25 New York sunrise flyinger - Fotolia. com; Memorial Park New York Andykazie - Dreamstime.com; P.26 Acorn Street Boston Marcio Silva - Fotolia.com; Massachussets State House Sean Pavone - Fotolia.com; Boston Trinity Church Marcio Silva - Fotolia.com; P.27 Harvard University Marcio Silva - Fotolia.com; P.29 Rosecliff Mansion The Preservation Society of Newport County; P.28 Andris Nelsons Paul Zinken; P.30 Building in Harlem Mirza77 - Fotolia.com; Sylvan Terrace Ferretcloud. Fotolia.com; P.31 Maurizio Pollini Philippe Gontier - Deutsche Grammophon; P.32 Paul Revere Mall in Boston Marcio Silva - Fotolia.com; P.33 Boston Public Garden Marco Rubino - Fotolia. com; Riccardo Muti Todd Rosenberg Photography; P.35 Chicago Rudi Fotolia.com; P. 37 New York - Pont de Brooklyn Beboy - Fotolia.com; P. 38 Christian Thielemann Kasskara - Deutsche Grammophon; P. 39 Daniel Harding Harald Hoffmann; Lucerne Photogear.ch - Fotolia.com; P. 45 Vienna Hofburg TTStudio - Fotolia.com; P.46 Albertina Albertina Vienna; P.47 Belvedere Vienna Matthew Dixon - Fotolia.com; Scuola di equitazione Rene van Bakel; 2 COP Salisburgo arsdigital - Fotolia.com. COME PRENOTARE UN NOSTRO VIAGGIO ISCRIZIONE Per iscriversi a un nostro viaggio è necessario inviarci il modulo di prenotazione, compilato in ogni sua parte e firmato. Il modulo può essere mandato: per fax, al numero per , all indirizzo dopo averlo scannerizzato Trovate una copia del modulo nel presente catalogo, come anche sul nostro sito internet oppure potete richiederla presso i nostri uffici. MODALITÀ DI PAGAMENTO Le nostre modalità di pagamento sono le seguenti: il 25% al momento della prenotazione, oltre al saldo della polizza contro l annullamento eventualmente stipulata saldo un mese prima del viaggio I pagamenti possono essere effettuati con bonifico, assegno oppure in contante (per un ammontare massimo di 999,99). Non accettiamo pagamenti con carta di credito. CONDIZIONI CONTRATTUALI Vi preghiamo gentilmente di leggere attentamente le nostre condizioni contrattuali riportate nella pagina seguente. Data la natura particolare dei nostri viaggi vi ricordiamo che: Dalla conferma della prenotazione il cliente deve farsi carico dei biglietti acquistati e delle spese di acquisizione degli stessi. I biglietti non sono pertanto rimborsabili L Organizzatore non sarà ritenuto responsabile qualora, dopo la pubblicazione del catalogo, l evento musicale dovesse subire variazioni rispetto al calendario ufficiale (es. sostituzione del direttore, solista, modifica del programma ecc.). Al partecipante che non accetterà tale variazione, saranno applicate le penalità del punto Inoltre, in caso di annullamento dello spettacolo da parte del teatro sarà rimborsato solo il prezzo facciale del biglietto. POLIZZA CONTRO L ANNULLAMENTO Suggeriamo di stipulare, al momento dell iscrizione, la polizza annullamento Allianz- Global Assistance Globy Giallo. La polizza copre tutti i casi in cui l Assicurato si trovi nella necessità di dover rinunciare al viaggio/soggiorno prenotato per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile. A titolo esemplificativo rientrano nella copertura le rinunce a seguito di malattia, ricovero ospedaliero, decesso, revoca delle ferie, motivi professionali dell Assicurato o malattia del cane/gatto di proprietà. Per rinunce a seguito di decesso o malattia con ricovero ospedaliero non è previsto alcuno scoperto. Per rinunce dovute a motivi diversi da decesso o malattia con ricovero ospedaliero è previsto uno scoperto del 20%. In caso di viaggi extraeuropei, è inoltre consigliabile stipulare una polizza sanitaria. Potete richiedere le condizioni integrali della polizza presso i nostri uffici, oppure scaricarle dal nostro sito internet CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) PREMESSA. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO: Premesso che: a) Il decreto legislativo n. 111 del 17 marzo 1995 di attuazione della Direttiva 90/314/CE dispone a protezione del consumatore che l organizzatore e il venditore del pacchetto turistico cui il consumatore si rivolge debbano essere in possesso dell autorizzazione amministrativa all espletamento delle loro attività (art. 3/1 lett. a d. lgs. 111/95). b) Il consumatore ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita del pacchetto turistico (ai sensi dell art. 6 del d. lgs. 111/95) che è documento indispensabile per accedere eventualmente al Fondo di Garanzia di cui all art. 18 delle presenti Condizioni Generali di Contratto. La nozione di pacchetto turistico (art. 2/1 d. lgs. 111/95) è la seguente: i pacchetti turistici hanno a oggetto i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso risultanti dalla prefissata combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita a un prezzo forfetario, e di durata superiore alle 24 ore ovvero estendentisi per un periodo di tempo comprendente almeno una notte: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all alloggio (omissis...) che costituiscano parte significativa del pacchetto turistico. 2) FONTI LEGISLATIVE: Il contratto di compravendita di pacchetto turistico è regolato oltre che dalle presenti condizioni generali anche dalle clausole indicate nella documentazione di viaggio consegnata al consumatore. Detto contratto, sia che abbia a oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, sarà altresì disciplinato dalle disposizioni in quanto applicabili della L. 27/12/1977 n di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23/04/1970, nonché dal sopraccitato Decreto Legislativo 111/95. 3) SCHEDA TECNICA: Il pacchetto turistico culturale oggetto del contratto è organizzato da Il Sipario Musicale - Itinerari di Musica ed Arte srl, sede centrale Milano, Licenza Regione Lombardia Decreto n /98 con polizza responsabilità civile n emessa da MONDIAL ASSISTANCE EUROPE N.V 4) PRENOTAZIONI: La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo contrattuale, se del caso elettronica, compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal cliente che ne riceverà copia. L accettazione delle prenotazioni s intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al cliente o presso l agenzia di viaggi venditrice. Le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei documenti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, saranno fornite dall organizzatore in regolare adempimento degli obblighi previsti a proprio carico dal Decr. Legisl. 111/95 in tempo utile prima dell inizio del viaggio. 5) PAGAMENTI: L acconto, pari al 25% del prezzo, dovrà essere versato all atto della prenotazione ed il saldo dovrà essere versato almeno 30 giorni prima della partenza. Per iscrizioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data di partenza dovrà essere versato l intero ammontare al momento dell iscrizione. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne da parte dell agenzia intermediaria e/o dell organizzatore la risoluzione di diritto. 6) PREZZO: Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto con riferimento a quanto indicato in catalogo o programma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programma fuori catalogo successivamente intervenuti.

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito Singapore Paese #1 Best in Travel 2015 estratto gratuito GETTY IMAGES Top 10 Paesi Feste ed eventi In febbraio carri allegorici riccamente decorati, draghi che sputano fuoco e giochi pirotecnici caratterizzano

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

Storia dell'opera lirica in pillole

Storia dell'opera lirica in pillole Storia dell'opera lirica in pillole Le origini dell opera lirica: tutto ebbe inizio così... L opera lirica non esisteva nell antichità. Esisteva il teatro fin dai tempi dell antica Grecia e c era la musica

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel.

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel. www.schiel.biz by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. Adios Ventilos! o Perché si sono estinte le valvole. Editore: Schiel

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT

Ospitalità. inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Ospitalità inter STAGIONE SPORTIVA 2013/14 INTER.IT Il nuovo modo di vivere la partita Mai da soli e sempre nel modo migliore. Può riassumersi così la filosofia dell ospitalità che l Inter offre per la

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567 NEOCLASSICISMO Vol III, pp. 532-567 567 Le premesse L illuminismo La rivoluzione industriale La rivoluzione francese Neoclassicismo il fascino dell antico Dagli inizi del Settecento a Roma si aprono vari

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 NUMERO LOTTO N 1 DESCRIZIONE E Frullatore da cucina Quick Batter Omre di Monza Prodotto tra gli anni '60 e '70. Spina originale.

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli