MAGAZINE NUMERO 72 - GEN/FEB Certificati Leva Fissa UN ANNO DA RECORD

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MAGAZINE NUMERO 72 - GEN/FEB 2015. Certificati Leva Fissa UN ANNO DA RECORD"

Transcript

1 MAGAZINE Certificati Leva Fissa NUMERO 72 - GEN/FEB 2015 UN ANNO DA RECORD

2 Sottostante di Riferimento Long/Short Collaterale Codice ISIN Codice Negoziazione ORO LONG SÌ XS GOLD1L ORO SHORT SÌ XS GOLD1S ORO (cambio coperto) LONG SÌ XS GOLDH PETROLIO LONG SÌ XS OIL1L PETROLIO SHORT SÌ XS OIL1S ORO LONG +3x SÌ XS GOLD3L ORO SHORT -3x SÌ XS GOLD3S PETROLIO LONG +3x SÌ XS OIL3L PETROLIO SHORT -3x SÌ XS OIL3S ARGENTO LONG +3x SÌ XS SLVR3L ARGENTO SHORT -3x SÌ XS SLVR3S GAS NATURALE LONG +3x SÌ XS GAS3L GAS NATURALE SHORT -3x SÌ XS GAS3S FTSE MIB LONG +3x SÌ XS MIB3L FTSE MIB SHORT -3x SÌ XS MIB3S DAX LONG +3x SÌ XS DAX3L DAX SHORT -3x SÌ XS DAX3S EURO STOXX 50 LONG +3x SÌ XS SX5E3L EURO STOXX 50 SHORT -3x SÌ XS SX5E3S

3 BORSA MAGAZINE EDITORIALE Creazione e produzione Brown Editore S.p.A. Per le immagini e le illustrazioni SHUTTERSTOCK IMAGES LLC, La Presse SOMMARIO > ETF TOP PERFORMER I settoriali Usa grandi protagonisti. E la Cina torna a brillare 4 LEVA FISSA, UN 2014 DA RECORD PER SG CERTIFICATI A LEVA FISSA Un 2014 da incorniciare per i leva fissa di SG 6 LEVA FISSA SU BRENT Petrolio, la gamma di leva fissa SG diventa più ricca 8 ETF TREASURY DOUBLE SHORT Investire sul rialzo dei tassi statunitensi 10 NUOVE EMISSIONI CW Nuovi Warrant su materie prime e tassi di cambio 12 EVENTI DEL RISPARMIO Salone del Risparmio, un evento da non perdere 14 D E C A STA ON CC SE AR RV E AR E STACCA E CONSERVA TI DOT PRO 2015 GO RAIO ALO EBB CAT F O NAI GEN I CATALOGO PRODOTTI IL DI QUESTO MESE I l 2014 è stato un altro anno di successi per l offerta di certificati a leva fissa di Société Générale che ha confermato la leadership in questo segmento. Durante lo scorso anno SG ha deciso di ampliare la sua gamma portando a 17 gli strumenti disponibili per investire in questa categoria. I numeri sono stati un successo: nel 2014 i certificati a leva fissa giornaliera di SG hanno registrato più di 1 milione di contratti e scambiato oltre 10 miliardi di euro. Un successo celebrato all ottava edizione degli Italian Certificate Awards, dove il Daily Leverage x7 su FTSE MIB di SG è salito sul gradino più alto del podio come Miglior certificato a leva. Forte dell elevato interesse da parte degli investitori italiani, SG ha di recente ampliato la propria gamma di strumenti a leva fissa giornaliera con 19 ETC a leva +/-3x su indici azionari e materie prime, tra cui il petrolio che ha catturato grande attenzione nell ultimo periodo. La sensibilità ai temi caldi sui mercati finanziari è dimostrata dal nuovo Lyxor UCITS ETF Daily Double Short 10Y US Treasury che, su base giornaliera, replica la performance doppia ed inversa del contratto future sul Treasury decennale statunitense. Un investimento tattico sul rialzo dei tassi Usa, che potrebbe diventare realtà dopo il primo trimestre. Da non dimenticare anche la nuova emissione di Covered Warrant (58 prodotti di tipo call e put) che ha come sottostanti gli attuali protagonisti dei mercati: le materie prime e i tassi di cambio. Infine iniziano ad accendersi i riflettori sul Salone del Risparmio 2015, evento organizzato da Assogestioni, che si terrà il 25, 26 e 27 marzo all Università Bocconi di Milano. Lyxor non poteva certo mancare all evento principale in Italia dedicato al risparmio gestito e che anche quest anno attirerà migliaia di visitatori. Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da Société Générale che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento ha finalità di carattere merqamente pubblicitario. Le opinioni, i commenti e i giudizi ivi contenuti hanno solamente natura informativa. Nulla di quanto contenuto in questo documento deve intendersi come sollecitazione o offerta, consulenza in materia di investimenti, legale, fiscale o di altranatura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento nei prodotti finanziari in oggetto. Le informazioni contenute nel presente documento possono provenire da fonti terze e, nonostante queste siano state utilizzate in quanto ritenute affidabili, Société Générale non assume alcuna responsabilità sulla loro correttezza e completezza. Il sottoscrittore non dovrà basare la propria decisione di investire nel prodotto esclusivamente sulle informazioni fornitegli nel presente documento bensì dovrà analizzare autonomamente i vantaggi ed i rischi del prodotto sotto gli aspetti legale, fiscale e contabile rivolgendosi, se lo riterrà opportuno, ai propri consulenti specializzati o ad altri professionisti competenti. Fatti salvi gli obblighi di legge, Société Générale non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze finanziarie o di altra natura derivanti dall investimento nel prodotto. La vendita del prodotto ad alcuni soggetti o in alcuni paesi potrebbe essere subordinata a restrizioni normative. Spetta dunque al sottoscrittore accertarsi di essere autorizzato a investire nel prodotto. Si consideri che alcuni valori potrebbero essere rilevati ad una data specifica e pertanto sono soggetto a variazione. Laddove si citino performance passate, i relativi dati riferiscono a periodi antecedenti e non costituiscono indicatori affidabili di risultati futuri. Inoltre, si consideri che, qualora le performance passate siano espresse in una valuta diversa da quella del paese di residenza dell investitore, gli eventuali rendimenti possono diminuire o aumentare in funzione dei tassi di cambio. Infine, laddove si citino performance passate gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. Il valore di rimborso di alcuni prodotti può essere inferiore al valore dell investimento iniziale. Nello scenario peggiore, gli investitori possono perdere fino alla totalità del capitale investito. Si consideri, inoltre, che prima della scadenza, il mutamento dei parametri di mercato può determinare un elevata volatilità del prezzo di alcuni prodotti. Nel caso di ETF, il valore può aumentare o diminuire nel corso del tempo e l investitore potrebbe non essere in grado di recuperare l intero importo originariamente investito. Prima dell investimento leggere attentamente il Prospetto e le Condizioni Definitive (Final Terms) disponibili sul sito o e presso Société Générale via Olona 2, Milano, ove sono illustrati in dettaglioi relativi meccanismi di funzionamento, i fattori di rischio e i costi. Nel caso di ETF, prima dell adesione leggere attentamente il Prospetto, il KIID ed il Documento di Quotazione disponibili sul sito e presso Société Générale via Olona 2, Milano, 2015 ove sono GENNAIO/FEBBRAIO illustrati in dettaglioi relativi meccanismi di funzionamento, i fattori di rischio e i costi. 3

4 ETF TOP PERFORMER I SETTORIALI USA GRANDI PROTAGONISTI. E LA CINA TORNA A BRILLARE I MIGLIORI ETF DI LYXOR > CINA 26,15% Lyxor UCITS ETF China Enterprise 12 MESI 6 MESI 3 MESI > > IMMOBILIARE UTILITY TURCHIA CONSUMI CINA OBBLIGAZIONARIO FARMACEUTICO UTILITY CONSUMI UTILITY IMMOBILIARE INDIA FARMACEUTICO OBBLIGAZIONARIO 20,36% Lyxor UCITS ETF FTSE Epra/Nareit USA 18,81% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities 17,22% Lyxor UCITS ETF Turkey 15,87% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Consumer Discretionary Periodo dal 05/10/2014 al 05/01/ ,35% Lyxor UCITS ETF China Enterprise 29,79% Lyxor UCITS ETF iboxx $ Treasury 10Y+ 27,30% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Health Care 26,39% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities 23,98% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Consumer Staples Periodo dal 05/07/2014 al 05/01/ ,99% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities 44,48% Lyxor UCITS ETF FTSE Epra/Nareit USA 43,80% Lyxor UCITS ETF MSCI India 43,23% Lyxor UCITS ETF S&P 500 Health Care 42,49% Lyxor UCITS ETF iboxx $ Treasury 10Y+ Periodo dal 05/01/2014 al 05/01/2015 Fonte: Bloomberg Nella pagina accanto le caratteristiche degli ETF di Lyxor I risultati passati non sono indicativi di quelli futuri. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. 4 GENNAIO/FEBBRAIO 2015

5 ETF TOP PERFORMER UTILITIES USA, MAGLIA ROSA DEL 2014 IL RUGGITO DELLA BORSA CINESE La migliore performance degli ultimi dodici mesi tra gli ETF targati Lyxor è stata messa a segno dal Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities con un balzo di circa 47 punti percentuali. Questo fondo replica l andamento dell indice S&P 500 Utilities, paniere che raggruppa i titoli delle più importanti società statunitensi che forniscono servizi di pubblica utilità, come acqua, elettricità e gas. Secondo i dati di Lyxor aggiornati al 28 novembre 2014, Duke Energy svetta sul paniere americano con un peso del 10,02 per cento. Seguono a ruota Nextera Energy (7,98%), Southern Co (7,44%), Dominion Resources (7,40%) e Exelon (5,44%). Gli Stati Uniti sono uno dei leader globali nella produzione e fornitura di energia e tra i maggiori consumatori del mondo. Secondo la US Energy Information Administration, la spesa totale di Washington per i servizi energetici dovrebbe aumentare notevolmente nei prossimi anni fi no ad arrivare a toccare quota miliardi di dollari nel Rispetto ai titoli legati al petrolio, che negli ultimi mesi hanno pagato il crollo delle quotazioni del greggio, il settore utility è generalmente aciclico, ovvero vanta una bassa correlazione nei confronti del ciclo economico. In sostanza le società di questo comparto sono in parte protette da un eventuale rallentamento dell economia globale. Il Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities presenta un Ter annuo pari allo 0,20 per cento. Il mercato azionario cinese è tornato a ruggire nella seconda parte del 2014 e il Lyxor UCITS ETF China Enterprise ha registrato un progresso di oltre 30 punti percentuali. A sostenere l indice Hang Seng China Enterprises, il sottostante dell ETF che comprende le società cinesi a maggiore capitalizzazione quotate alla Borsa di Hong Kong, sono le attese di ulteriori interventi da parte della Banca centrale di Pechino dopo il taglio dei tassi al 2,75% deciso in novembre. Una mossa che dovrebbe favorire la ripresa della spesa per i consumi. Il listino cinese ha snobbato gli ultimi dati economici non esaltanti, in particolare riguardo alla manifattura e alla produzione industriale, mentre l infl azione non fa più paura. A novembre infatti i prezzi sono cresciuti dell 1,4%, il livello più basso da cinque anni. Secondo i dati di Lyxor aggiornati al 28 novembre 2014, sull indice Hang Seng domina il comparto fi nanziario (65,32%) seguito da lontano dal settore energetico (17,55%). Pesi minori sono rappresentati dai beni voluttuari (4,47%) e dall industria (3,13%). A livello di singole società il peso maggiore all interno dell indice è detenuto da Bank of China (10,95% del totale), seguita da Industrial & Commercial Bank of China (10,24%), China Construction Bank (10,17%), China Life Insurance (7,55%) e Petrochina (6,68%). Il Lyxor UCITS ETF China Enterprise presenta un Ter annuo pari allo 0,65 per cento. I LYXOR ETF TOP PERFORMER CATEGORIA NOME CODICE NEGOZIAZIONE CODICE ISIN COSTI ANNUI TOTALI (TER) Cina Lyxor UCITS ETF China Enterprise CINA FR ,65% Immobiliare Lyxor UCITS ETF FTSE Epra/Nareit USA REUSA FR ,40% Utility Lyxor UCITS ETF S&P 500 Utilities UTIU FR ,20% Turchia Lyxor UCITS ETF Turkey TUR FR ,65% Consumi Lyxor UCITS ETF S&P 500 Consumer Discretionary DISU FR ,20% Obbligazionario Lyxor UCITS ETF iboxx $ Treasury 10Y+ US10 FR ,165% Farmaceutico Lyxor UCITS ETF S&P 500 Health Care HLTU FR ,20% Consumi Lyxor UCITS ETF S&P 500 Consumer Staples STAU FR ,20% India Lyxor UCITS ETF MSCI India INDI FR ,85% Fonte: Société Générale GENNAIO/FEBBRAIO

6 CERTIFICATI A LEVA FISSA UN 2014 DA INCORNICIARE PER I LEVA FISSA DI SG Il 2014 è stato un anno record per i certificati a leva fissa di SG, che offre una gamma di 17 prodotti, come dimostrano i premi ricevuti agli Italian Certificate Awards Il 2014 è stato un altro anno di successi per l offerta di certifi cati a leva fi ssa di Société Générale che ha confermato la leadership in questo segmento. Forte dell interesse crescente mostrato da parte degli investitori italiani, nel corso del 2014 SG, che è stato il primo emittente a proporre questi innovativi strumenti a leva fi ssa sul mercato italiano nel settembre 2012, ha deciso di ampliare la sua gamma con la leva x7 presentando la nuova offerta su indici azionari e portando così a 17 in totale gli strumenti disponibili per investire in questa categoria. Si tratta di tre indici azionari europei (FTSE MIB, EURO STOXX 50 e DAX) e due materie prime (Oro e Petrolio). In particolare, SG offre quattro certifi cati a leva fi ssa leverage sul listino di riferimento di Piazza Affari (7x,5x,4x e 3x) e tre short (7x,5x,4x), mentre sul paniere che raggruppa le società 6 GENNAIO/FEBBRAIO 2015

7 CERTIFICATI A LEVA FISSA europee a maggiore capitalizzazione sono a disposizione due leverage (7x e 5x) e due short (7x e 5x) e sull indice tedesco sono disponibili la versione long e quella short con leva x7. Quanto alle materie prime, l offerta di Société Générale include un leverage (5x) e uno short (5x) sull oro e sul petrolio. Tutti quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana. I LEVA FISSA DI SG SPOPOLANO A PIAZZA AFFARI Con un offerta in costante crescita e sempre innovativa si consolida quest anno il primato della gamma di Société Générale che, con una quota di mercato pari a circa il 75% in termini di controvalore scambiato nel 2014, è il primo emittente di certificati a leva fissa in Italia. Signifi cativi i numeri del 2014: l offerta di certifi cati a leva fi ssa giornaliera SG ha registrato più di 1 milione di contratti e scambiato oltre 10 miliardi di euro, con una media giornaliera di circa 40 milioni di euro, ossia il 41% dell intero listino SeDeX e circa il 76% del segmento dei certifi cati a leva fi ssa. Replicando le performance di successo registrate nel 2013, i certifi cati a leva fi ssa di Société Générale sull indice FTSE MIB +7x e +5x sono risultati tra i più scambiati dell intero mercato Se- DeX (scambi pari a circa 6,4 miliardi di euro). I CERTIFICATI DI SG PREMIATI AGLI ICA 2014 I certificati di Société Générale sono stati tra i principali protagonisti dell ottava edizione degli Italian Certificate Awards (ICA), la manifestazione UNA SELEZIONE DI CERTIFICATI SG A LEVA FISSA SOTTOSTANTE CERTIFICATO CODICE ISIN FTSE MIB SG FTSE MIB +7x Daily Leverage DE000SG409M1 FTSE MIB SG FTSE MIB -7x Daily Short DE000SG409N9 EURO STOXX 50 SG EURO STOXX 50-7x Daily Short DE000SG458J4 EURO STOXX 50 SG EURO STOXX 50 +7x Daily Leverage DE000SG458H8 DAX SG DAX +7x Daily Leverage DE000SG5XGH4 DAX SG DAX -7x Daily Short DE000SG5XGJO ORO SG GOLD +5x Daily Leverage IT ORO SG GOLD -5x Daily Short IT PETROLIO SG OIL +5x Daily Leverage XS PETROLIO SG OIL -5x Daily Short IT che ogni anno premia i prodotti, gli emittenti e le reti di distribuzione che si sono contraddistinti maggiormente nel panorama dei certifi cati di investimento sul mercato italiano. Durante la serata di premiazione che si è svolta lo scorso 25 novembre a Milano, il DAILY LEVERAGE x7 su FTSE MIB di SG è salito sul gradino più alto del podio come Miglior certificato a leva. Nel corso della cerimonia SG si Fonte: Société Générale Il DAILY LEVERAGE x7 su FTSE MIB di Société Générale si è aggiudicato il premio Miglior certificato a leva nell ottava edizione degli Italian Certificate Awards (ICA) è inoltre aggiudicata il riconoscimento più importante nella categoria Premio alla capacità di innovazione con il CREDIT LINKED su Debito Imprese Europee. Due premi che confermano la capacità di Société Générale di realizzare prodotti di investimento dotati di strutture sempre innovative e con un attento timing, rispondendo così alle diverse esigenze degli investitori. GENNAIO/FEBBRAIO

8 LEVA FISSA SU BRENT PETROLIO, LA GAMMA DI LEVA FISSA SG DIVENTA PIÙ RICCA Société Générale amplia la propria gamma di strumenti a leva fissa giornaliera long che permettono di prendere posizione sul petrolio La gamma di strumenti di Société Générale a leva fissa sul petrolio diventa più ricca. Da lunedì 5 gennaio è infatti disponibile sul mercato Se- DeX di Borsa Italiana il nuovo SG OIL +5X Daily Leverage Certifi cate che permette di prendere una posizione long sulla performance del future sul Brent Crude Oil con la scadenza più ravvicinata, amplifi cata dalla leva giornaliera +5. Il nuovo strumento affi anca il certifi cato già quotato nel gennaio 2013 e che presenta le stesse caratteristiche. In scia all elevato CERTIFICATO A LEVA FISSA +5 SUL BRENT 8 GENNAIO/FEBBRAIO 2015 interesse degli investitori italiani, l operatività sul certifi cato quotato nel 2013 è ridotta visto che SG presenta solo un prezzo bid in quanto l intera quantità emessa è stata acquistata. Non essendo possibile per motivi tecnici aumentare il quantitativo offerto, Nome SG OIL +5x Daily Leverage Certificate Codice ISIN XS Codice Ced di negoziazione SOILL5 Emittente SG Issuer Garante Société Générale Data di quotazione 05/01/2015 Indice di riferimento Petrolio Rischio di Cambio EUR/USD Market maker Société Générale L ANDAMENTO DEL PETROLIO BRENT IN DOLLARI AL BARILE I risultati passati non sono indicativi di quelli futuri. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. Dati rilevati dal 07/01/2010 al 07/01/2015 Fonte: Bloomberg Fonte: Société Générale Borsa Italiana ha autorizzato a non mostrare un prezzo di vendita (ask) e Société Générale ha scelto di quotare un secondo strumento per consentire agli investitori di prendere posizione sul petrolio con un prodotto analogo al precedente. Grazie a questa nuova quotazione salgono quindi a tre i prodotti di investimento con leva fi ssa giornaliera quotati a Piazza Affari da SG e che consentono di prendere posizione sulla crescita del prezzo dell oro nero. Oltre ai due certifi cati sopra descritti vi è anche il SG ETC WTI Oil +3x Daily Leveraged Collateralized quotato lo scorso 17 ottobre. Questo ETC con leva positiva +3x, quotato sul mercato ETFPlus di Borsa Italiana, presenta una collateralizzazione al 105% che mitiga il rischio di controparte.

9

10 ETF TREASURY DOUBLE SHORT INVESTIRE SUL RIALZO DEI TASSI STATUNITENSI Il nuovo ETF replica, su base giornaliera, la performance doppia ed inversa del future sul Treasury Usa a dieci anni. Un investimento tattico sul rialzo dei tassi Usa DI ALBERTO BOLIS La Federal Reserve, nonostante la pazienza predicata nell ultima riunione, nel 2015 alzerà i tassi d interesse per la prima volta dal Nessuna sorpresa è prevista nel primo trimestre, ma da aprile la Banca centrale Usa dovrebbe mettere mano al costo del denaro soprattutto alla luce degli ultimi convincenti dati sulla crescita dell economia statunitense. Per investire sul rialzo dei tassi americani, ovvero di proteggersi, Lyxor ha quotato lo scorso 16 ottobre su Borsa Italiana il Lyxor UCITS ETF Daily Double Short 10Y US Treasury che, su base giornaliera, replica la performance doppia ed inversa del contratto future sul Treasury decennale statunitense. Già quotato a Parigi, questo ETF è da poco sbarcato anche in Italia e consente di investire sul L ANDAMENTO DEL TREASURY A 10 ANNI NEL Gen Feb Mar Apr Mag Giu 2014 Lug Ago Set Ott Nov Dic I risultati passati non sono indicativi di quelli futuri. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. Dati rilevati dal 07/01/2014 al 07/01/2015 Fonte: Bloomberg 10 GENNAIO/FEBBRAIO 2015

11 ETF TREASURY DOUBLE SHORT LYXOR UCITS ETF DAILY DOUBLE SHORT 10Y US TREASURY Data di quotazione 16/10/2014 Categoria Obbligazionario Codice Negoziazione DSUS Codice ISIN FR Armonizzato UCITS IV Si Lotto minimo di negoziazione 1 ETF Indice sottostante SGI Daily Double Short 10Y US Treasury Valuta dell ETF Euro Commissione di gestione annua 0,20% Emittente Lyxor Fonte: Société Générale rialzo dei tassi Usa ovvero di coprire un portafoglio dal relativo rischio. Gli investitori hanno già mostrato un grande interesse per il nuovo ETF come confermato da Marcello Chelli, Referente per i Lyxor ETF in Italia. Dal lancio abbiamo registrato una massiccia raccolta, soprattutto dall Italia, che ha consentito al patrimonio dell ETF di raggiungere anche il picco di 270 milioni di dollari. La fi nalità di utilizzo è sia di copertura sia, soprattutto, di investimento tattico sul rialzo dei tassi statunitensi, dichiara Marcello Chelli. CARATTERISTICHE DELL ETF Il Lyxor UCITS ETF Daily Double Short 10Y US Treasury benefi cia di una Modifi ed Duration negativa elevata di circa -12,5 e, pertanto, l implementazione di strategie di copertura/investimento comporta un limitato consumo di capitale. Inoltre il nuovo ETF evita alcune problematiche operative dei derivati: nessun margine, nessun roll-over (necessità di riposizionarsi da un contratto future all altro), possibilità di divisione tra più clienti, lotto minimo di un solo ETF, nessuna contrattualistica ISDA (International Swaps and Derivatives Association), semplicità di acquisto e valorizzazione. Lo strumento, oltre ad essere negoziato su Borsa Italiana, viene trattato anche OTC con 48 intermediari (tra cui Société Générale, Banca Imi e Unicredit) e prevede il ribasamento giornaliero della leva che comporta, periodicamente, la necessità di gestire il relativo compounding effect. Grazie al nuovo prodotto sul Treasury si amplia la gamma di Lyxor ETF disponibili su Borsa Italiana che consentono di investire (ovvero proteggersi) dal rialzo dei tassi. Sono infatti già disponibili gli ETF Double Short su Bund (Lyxor UCITS ETF Daily Double Short Bund) e su BTP (Lyxor UCITS ETF Daily Double Short BTP) che vantano, rispettivamente, patrimoni di 476 milioni di euro e 208 milioni (Fonte Bloomberg al 23/12/2014). GENNAIO/FEBBRAIO

12 NUOVE EMISSIONI CW NUOVI WARRANT SU MATERIE PRIME E TASSI DI CAMBIO DI FLAVIA SCARANO Société Générale ha dato il via ad una nuova emissione di Covered Warrant sul mercato SeDeX di Borsa Italiana nell intento, sempre perseguito, di stare al passo con le nuove tendenze dei mercati, cercando di soddisfare allo stesso tempo le molteplici esigenze degli investitori. Si tratta di 58 nuovi prodotti di tipo call e put aventi come sottostanti tassi di cambio e materie prime, entrambi protagonisti in questi ultimi tempi sui mercati finanziari. Il prezzo del petrolio ha dominato le cronache dell ultima parte del 2014 e continuerà ad avere un La nuova emissione (58 prodotti di tipo call e put) vede come sottostanti i protagonisti dei mercati: le materie prime e i tassi di cambio ruolo di primissimo piano anche nel Le tensioni ribassiste del prezzo dell oro nero, scatenate dalla decisione dell Opec di mantenere invariata la produzione di greggio a 30 milioni di barili al giorno, hanno portato le quotazioni del petrolio sui minimi da oltre cinque anni. E così tra i prodotti della nuova emissione, si segnalano 20 Covered Warrant sul future Brent: in particolare 7 prodotti sul future Brent con consegna giugno 2015, 6 sul future Brent con consegna dicembre 2015 e 7 sul future Brent con consegna giugno 2016, con scadenze rispettivamente fi ssate l 11 maggio 2015, il 10 novembre 2015 e il 26 aprile Risalto è UNA SELEZIONE DELLA NUOVA EMISSIONE DI COVERED WARRANT ISIN SOTTOSTANTE TIPO STRIKE MULTIPLO SCADENZA STILE FR FUTURE BRENT GIUGNO 15 CALL 65 0,1 11/05/2015 E FR FUTURE BRENT DICEMBRE 15 CALL 70 0,1 10/11/2015 E FR FUTURE BRENT GIUGNO 16 PUT 55 0,1 26/04/2016 E FR ORO PUT ,01 26/06/2015 E FR ORO CALL ,01 17/06/2016 E FR ARGENTO CALL 18 0,1 26/06/2015 E FR ARGENTO PUT 14 0,1 26/06/2015 E FR EUR/JPY CALL /06/2015 E FR EUR/JPY PUT /06/2015 E FR EUR/USD CALL 1, /06/2015 E FR EUR/USD PUT /06/2015 E Fonte: Société Générale 12 GENNAIO/FEBBRAIO 2015

13 NUOVE EMISSIONI CW EURO E YEN IN DISCESA stato dato anche ad altre materie prime, con l emissione di 18 nuovi strumenti su metalli preziosi: 5 Covered Warrant sull oro e 13 sull argento, con scadenze 26 giugno 2015, 17 giugno 2016 e 29 dicembre Diverse opportunità di investimento sono state fornite anche a coloro che operano sul mercato valutario, con l introduzione di 20 nuovi Covered Warrant sui tassi di cambio, di cui 11 prodotti hanno come sottostante il cambio euro/yen e 9 strumenti il cambio euro/ dollaro. Le scadenze in questo caso vanno dal 19 giugno 2015 al 17 giugno 2016, passando per il 18 dicembre È interessante notare come i Covered Warrant possono essere utilizzati sia in un ottica di trading che di copertura, evitando allo stesso tempo le problematiche tipiche dei contratti derivati: il lotto minimo è contenuto, la negoziazione e la loro valorizzazione è semplice e non è prevista nessuna contrattualistica specifi ca. Inoltre, l elevata volatilità che sta attraversando i mercati fi nanziari rappresenta un ottima opportunità per chi fa ricorso ai Covered Warrant: l investitore può infatti benefi ciare senza limiti di un movimento di prezzo a lui favorevole mentre il rischio di un movimento avverso è limitato al prezzo pagato. È destinato a proseguire il trend ribassista dell euro nei confronti del dollaro, spinto dai numerosi rumors che danno ormai come certo l avvio del quantitative easing da parte della Bce. A rafforzare tale ipotesi, oltre ai bassi si livelli di infl azione della zona euro, sono state le parole espresse dal consigliere esecutivo dell Eurotower, Benoit Coeurè, secondo cui l acquisto di titoli di Stato da parte della Bce rappresenta lo scenario base di eventuali nuove misure dell istituto di Francoforte. L atteso deprezzamento del cambio euro/ dollaro dovrebbe essere favorito anche dall avvio della stretta sui tassi da parte della Federal Reserve, previsto per metà Proseguirà con ogni probabilità anche la discesa dello yen, con la divisa nipponica che ha dovuto scontare l ulteriore allargamento del quantitative easing da parte della Bank of Japan. PETROLIO AI MINIMI DEL 2009 La decisione dell Opec (l Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio) di confermare il tetto produttivo del greggio in quota 30 milioni di barili giornalieri ha provocato il crollo del prezzo del petrolio, sceso da giugno del 55 per cento. Secondo Robin Bhar di Société Générale, tale discesa è destinata nel lungo periodo a favorire la domanda di metalli preziosi, facendo notare come tra luglio e settembre i prezzi del greggio e quelli dell oro abbiano evidenziato un andamento decisamente simile. Ma mentre l oro nero ha poi proseguito la sua discesa, il metallo giallo ha invertito la rotta. Questo episodio potrebbe portare nel mediolungo termine ad agevolare le quotazioni dell oro qualora i prezzi del greggio stazionassero intorno ai 60 dollari al barile. GENNAIO/FEBBRAIO

14 EVENTI DEL RISPARMIO SALONE DEL RISPARMIO 2015, UN EVENTO DA NON PERDERE DI ALBERTO BOLIS principale in Italia dedicato al risparmio L evento gestito attirerà anche quest anno migliaia di visitatori all Università Bocconi di Milano. L edizione 2015 del Salone del Risparmio, evento organizzato da Assogestioni, si terrà il 25, 26 e 27 marzo e permetterà ai differenti attori del mercato di condividere esperienze e nuove idee, stabilire nuove collaborazioni e aggiornare la propria conoscenza su tematiche normative, fi scali ed operative riguardanti l industria del risparmio gestito. Un industria in costante crescita come dimostrano i numeri di novembre che hanno visto il patrimonio gestito dal settore sfi orare i miliardi di euro, un livello mai raggiunto fi nora. Il Salone da sempre rappresenta un luogo di incontro diretto e privilegiato con il pubblico dei professionisti e dei risparmiatori, ai quali sono dedicati momenti di incontro, progetti culturali e L AGENDA DELL EVENTO L evento dedicato al risparmio gestito si terrà il 25, 26 e 27 marzo all Università Bocconi di Milano. Stand e conferenze per Lyxor occasioni di approfondimento. Lyxor non poteva mancare all appuntamento e al Salone del Risparmio sarà presente con uno stand, mentre i suoi esperti terranno una conferenza mercoledì 25 marzo (Sala 3, ore Manifestazione Salone del Risparmio Data evento 25, 26 e 27 marzo 2015 Intervento Lyxor Sala 3, ore 12:30-13:30, mercoledì 25 marzo Luogo Milano, Università Bocconi Per informazioni 12:30-13:30). Durante la tre giorni all Università Bocconi i visitatori potranno assistere a numerosi appuntamenti, tra cui conferenze e seminari, corsi di formazione gratuiti, incontri e iniziative di educazione fi nanziaria. Una ricca agenda animata dagli interventi di relatori provenienti principalmente dall industria del risparmio gestito e dalle istituzioni, ma anche dal mondo dei media e della società civile. L edizione 2015 proverà a superare i numeri record dello scorso anno, quando alla Bocconi arrivarono quasi visitatori, di cui un considerevole 37% era formato da risparmiatori, famiglie e studenti. Molto seguite anche le conferenze, che nella passata edizione hanno registrato un tasso medio di partecipazione pari al 75 per cento. 14 GENNAIO/FEBBRAIO 2015

15 4 ETF su Obbligazioni Alla ricerca del rendimento

16 Se volete partecipare ai seminari gratuiti organizzati da SG o ricevere del materiale informativo relativo ai prodotti qui riportati, rivolgersi ai nostri specialisti: CATALOGO ETF LYXOR ETF CERTIFICATI A LEVA FISSA GENNAIO 2014 LISTED PRODUCT SG CERTIFICATE a LEVA FISSA MESSAGGIO PUBBLICITARIO OTTOBRE 2014 Société Générale è il 1 emittente di Certificati a Leva Fissa in Italia con una quota di mercato dell 86%* ed un ampia gamma su FTSE MIB con Leva Fissa x3, x4, x5 e x7, su Oro e Petrolio con Leva Fissa x5 e su Euro STOXX 50 con Leva Fissa x5 e x7. PER INFORMAZIONI Lyxor è il 1 gestore di ETF in Italia per Contratti (61%) e Controvalore (54%) (fonte: Borsa Italiana, gen-giu 2014) MESSAGGIO PUBBLICITARIO Informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/03 Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 SOCIETE GENERALE, con sede in Milano via Olona, 2, in qualità di Titotlare del trattamento. La informa che i suoi dati personali saranno trattati, con strumenti informatici e non, per fi nalità di informazione e aggiornamento su attività, prodotti e servizi nostri e del Gruppo SOCIETE GENERALE. In quanto da Lei richiesto o poichè i Suoi dati personali sono pubblicamente disponibili, tale trattamento non necessita del Suo consenso ma, ai sensi dell art. 7 della citata legge, Lei potrà chiedere l interruzione, così come la cancellazione, rettifi ca o aggiornamento dei Suoi dati personali, rivolgendosi al legale rappresentante della società Titolare ovvero al relativo Responsabile ex art. 7 del D.Lgs. 196/203 telefonando al numero verde , scrivendo a Société Générale - Global - derivatives - Via Olona, Milano, o inviando una all indirizzo: I Suoi dati potranno essere comunicati, in virtù dei collegamenti informatici esistenti, ad altri uffi ci di questa società o di altre società del Gruppo SOCIETE GENERALE, anche situati al di fuori dell UE, nonchè a società di marketing che prestano al Titolare i propri servizi e a società per la trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni.

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (art.1 TUF) Il valore dello strumento deriva da uno o più variabili sottostanti (underlying

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A.

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. EXECUTION POLICY Data decorrenza 09 dicembre 2013 Sede Sociale e Direzione

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000»

«Dexia Crediop Obbligazioni legate all Inflazione con floor 28.03.2012 di nominali massimi Euro 250.000.000» Sede legale e amministrativa: Via Venti Settembre, 30 00187 Roma Tel. 06.4771.1 Fax 06. 4771.5952 Sito internet: www.dexia-crediop.it n iscrizione all Albo delle Banche: 5288 Capogruppo del Gruppo bancario

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI Nel rispetto della nuova disciplina comunitaria introdotta dalla direttiva 2004/39/CE

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA IL TRADING DI STRUMENTI DERIVATI. RELAZIONE DI STAGE PRESSO LA T4T. RELATORE: CH.MO PROF.

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli