Domotica Catalogo prodotti 2009

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Domotica Catalogo prodotti 2009"

Transcript

1 Domotica Catalogo prodotti 2009

2 Easydom Corporation Tutti i diritti sono riservati E vietata la riproduzione anche parziale con qualsiasi strumento. Sede legale: P.zza Della Repubblica, 1/A Milano Sede operativa: Via Rossini, Seregno (Mi) Per informazioni: tel web:

3 Realtà Easydom La realtà Easydom nasce dall impegno e dalla dedizione di un team di giovani professionisti, che, attraverso la continua innovazione del prodotto, ha saputo sviluppare un sistema Domotico facile ed intuitivo, che permette di dialogare ed interagire con la propria casa in modo semplice e alla portata di tutti. Lo sviluppo costante dei processi produttivi, della comunicazione, della commercializzazione del prodotto e i continui investimenti nella ricerca, fanno si che Easydom sia sempre competitivo sul mercato e al passo con le innovazioni tecnologiche.

4 Easydom è...

5 Prodotti Hardware

6 Stabilità

7 Hardware Easyblock La famiglia Easyblock si divide in: moduli ingressi, moduli uscite, moduli combinati ingressi e uscite, dimmer. Gli Easyblock sono in grado di svolgere autonomamente, senza l uso di un master control, funzioni di rilevazione ed attuazione distribuite su una linea Bus, scenari speciali e sequenziali in cooperazione con altri Easyblock. Gli Easyblock sono stati realizzati come comunicatori bidirezionali ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente funzioni di rilevazione comandi su una linea Bus. Le piccole dimensioni degli Easyblock permettono la loro collocazione direttamente all interno delle scatole di derivazione o delle scatole porta interruttori, e sono collegabili tra loro tramite Bus di comunicazione. Il dimmer Easydom è in grado di variare l intensità luminosa delle lampade mediante una parzializzazione della tensione di rete. Grazie a questo dimmer, si potranno creare gli effetti luminosi desiderati, scenari con variazioni di luce graduata attraverso la scelta della percentuale associata al tempo di dimmerizzazione. È dotato di 2 uscite alle quali si può applicare un carico massimo totale di 800 W, è possibile infatti distribuire il carico a seconda delle esigenze. Inoltre si può impostare per ogni uscita la modalità Soft, che permette di accendere e spegnere le luci in modo graduale.

8 Versatilità

9 Moduli DIN I moduli Easyblock sono realizzati anche per installazione su guida DIN, sono moduli elettronici compatti utilizzati per una vasta gamma di funzioni. Tutti i moduli hanno il marchio CE e richiedono un alimentazione 12 V, i moduli si installano su guida DIN standard da 35 mm, per avere un facile montaggio e rimozione. Questa versione è stata creata per centralizzare tutti i comandi e le attuazioni in appositi quadri elettrici e cassette di derivazione. L ulteriore vantaggio è che questa versione è completa di relè on board per collegare direttamente i carichi elettrici e sono completamente compatibili con la versione Easyblock distribuita.

10 Controllo

11 Cronotermostato Il cronotermostato Easydom è adatto al controllo della temperatura ambiente sia per il riscaldamento che per il condizionamento, garantendo il clima ideale in ogni momento. Dal design lineare e accattivante è dotato di un semplice joystick con il quale è facile accedere in modo diretto a tutti i menù e sottomenù visualizzati sul display. Il cronotermostato Easydom è predisposto per distribuire sul Bus le informazioni di temperatura rilevata al fine di visualizzare i valori di climatizzazione sulle interfacce grafiche presenti nel sistema. Grazie al controllo del comando On/Off può essere utilizzato per comandare caldaie, valvole, ecc. Da qualunque comando connesso al sistema Easydom si può aumentare o diminuire il set point. Importante elemento è il Real Time Clock in grado di funzionare anche come temporizzatore per attuazioni connesse al Bus.

12 Interazione

13 Gsm Il Gsm Easydom permette di comunicare ed interagire con la casa con un semplice sms, attraverso il quale si possono ricevere informazioni sullo stato di sensori e ingressi, attivare e disattivare gli apparecchi desiderati, gestire gli allarmi, l impianto di condizionamento e di riscaldamento, tutto a distanza. Grazie ad una batteria ricaricabile interna, è possibile configurare il Gsm Easydom in modo che invii un messaggio in caso di mancanza della rete elettrica nell abitazione e uno nel momento in cui viene ripristinata la stessa. Accendi climatizzazione Opzioni

14

15 Prodotti Software

16 Dinamicità

17 Software Easydom Invista Easydom Invista è il nuovo software di gestione dei sistemi domotici ancora più semplice, dinamico e sempre pronto alle nuove integrazioni grazie alla nuova piattaforma Microsoft Windows Vista. Oltre ad avere una interfaccia grafica più accattivante ed intuitiva, ha la dinamicità di adattarsi alle performance dell hardware nel quale viene installato. La parte multimediale è più flessibile e si possono condividere i cataloghi musicali all interno della rete domestica, riuscendo così a controllare dalle altre postazioni volumi e brani. La grande novità è la perfetta integrazione in Windows Vista grazie a tante nuove funzioni, come l applicazione Easydom One Shot, attraverso la quale mentre si sta guardando la tv posso visualizzare nel menù orizzontale di Media Center anche gli scenari realizzati ed attivarli direttamente. Inoltre tutti i contatti e gli appuntamenti contenuti nella rubrica di Microsoft Office Outlook 2007 vengono sincronizzati con la rubrica e l agenda presenti in Easydom Invista creando una nuova e perfetta integrazione. Funzioni esclusive su Microsoft Windows Vista Home Premium e Vista Ultimate: Gestione attraverso una TV collegata con Windows Vista Media Center Easydom One Shot Easydom One Message Funzioni Easydom One

18 Divertimento

19 Only for Media Center Extender In Easydom Invista funzione One Shot Con la nuova ed unica funzione Easydom One Shot gli scenari Easydom vengono visualizzati sul menù orizzontale di Windows Media Center per una attivazione più immediata anche mentre si sta guardando una diretta o una registrazione. Grazie ad un motore di dialogo più potente si ha quindi la possibiità di avere la funzione One Shot anche sugli extender di Windows Media Center e su Xbox 360. Infatti la tecnologia Windows Media Center Extender, incorporata in ogni XBOX 360, consente di accedere ai contenuti multimediali, presenti nel Pc Media Center principale, da tutti i televisori di casa.

20 Comodità

21 Software Easydom Gestione Casa Il software Easydom Gestione Casa permette all utente di gestire la propria casa con grande semplicità ed immediatezza. La grafica accattivante e allo stesso tempo intuitiva permette di avere il pieno controllo e la completa interazione con la propria abitazione. L interfaccia planimetrica con la visualizzazione delle icone rappresentative di ogni singolo attuatore, fa in modo di avere sotto controllo lo stato di ogni ambiente. Ma non solo, la visualizzazione della barra dei consumi, permette in ogni momento di controllare il consumo energetico; lo scenario solo in casa garantisce un risparmio di energia fino al 35%; oltre alle utility come la rubrica, l agenda, la lavagna validi supporti alla gestione domestica. Nel contesto della domotica i softwares Easydom sono studiati per funzionare su sistemi operativi Microsoft Windows Vista, Windows XP, Windows XP Media Center che rappresentano il mezzo ideale per dotare la propria casa di uno strumento di Home Automation efficace. Direttamente dal proprio divano, durante la visione di un film o l ascolto della musica preferita, è possibile regolare luci, temperatura, e altre funzionalità con il semplice uso del telecomando di Windows Media Center, verificando al tempo stesso lo stato degli altri ambienti della casa. Nella parte dedicata alla sorveglianza, si ha in tempo reale, la visualizzazione delle telecamere. Di grande aiuto sono anche le Message Box che appaiono sullo schermo, nel momento in cui si attiva un allarme di qualsiasi genere. Ma la grande libertà data a chi vive la casa è quella di poter creare a proprio piacimento, gli scenari, poter cioè combinare giochi di luce, automazioni ed abbinare musiche, come e quando si vuole, in un solo click.

22 Praticità

23 Software Easydom su touch screen I Software Easydom sono stati realizzati per funzionare su più piattaforme e dare così all utente più flessibilità. Il Panel PC Touch Screen permette di creare direttamente dallo schermo, con un semplice tocco, tutto ciò di cui abbiamo bisogno per dare vita alla nostra casa. Si può così creare una o più postazioni all interno della casa che permetteranno di gestire, in modo indipendente, con dei semplici gesti il sistema domotico Easydom.

24 Intuitività

25 Software Easydom Installatore Installatore Easydom Installatore è un ambiente software che raggruppa al suo interno diverse aree per la programmazione degli impianti domotici, realizzati con hardware Easydom e hardware compatibili, ognuna delle quali è indirizzata a seguire passo dopo passo l installatore nella fase di programmazione. Durante la costruzione sia dell ambiente che delle singole aree è stata dedicata particolare attenzione all interfaccia e alla sua semplicità d uso. Con Easydom Installatore, qualsiasi professionista del settore, è in grado di programmare l impianto e tutti gli hardware compatibili. Il software Easydom Installatore è sempre al passo con le frequenti evoluzioni del settore e della tecnologia. Inoltre la possibilità di lavorare in un ambiente software integrato consente ulteriori vantaggi come ad esempio: - possibilità di eseguire un progetto o lavoro creando tutta la documentazione necessaria senza dover utilizzare altri programmi; - creare direttamente l interfaccia utente.

26 Libertà

27 Software Easydom Remote Client Gestire la propria casa in libertà da oggi è possibile grazie al software Easydom Remote Client, che permette di utilizzare Pc Wireless, per esempio un Tablet Pc, per avere tutte le zone della propria abitazione sotto controllo. Il software Easydom Remote Client deve essere appoggiato necessariamente sul software principale Easydom Invista o Easydom Gestione Casa. Easydom è partner Samsung per la domotica proprio per le sue caratteristiche di semplicità di utilizzo e libertà di movimento. Attraverso l interfaccia planimetrica di Easydom si può avere il controllo di tutti gli ambienti della casa attraverso il Samsung Q1 Ultra, che con un semplice tocco ti permette di interagire con la casa ovunque tu sia.

28

29 Schede Tecniche

30 Scheda tecnica EDSF 4-0 / 6-0 GND 1 ING 2 ING 3 ING 4 ING 5 ING 6 ING DATA VCC GND Z VCC Z BLOCCO n EDSF 6-0 Collegamento Bus agli altri moduli Easyblock con morsettiera estraibile Dispositivo per la rilevazione dello stato di ingressi digitali (contatti puliti, privi di potenza), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bi-direzionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Le ridottissime dimensioni lo rendono particolarmente adatto all inserimento (distribuzione) presso le infrastrutture generalmente presenti nell impiantistica elettrica tradizionale (scatole portafrutto, scatole di derivazione, ecc ). Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di rilevazione comandi distribuiti su una linea BUS. Ad ogni dispositivo ad ingressi digitali è possibile connettere un numero (variabile a seconda del modello) di contatti puliti (pulsanti, interruttori, sensori di presenza, sensori biometrici, ecc...). I collegamenti avvengono tramite semplici fili di sezione minima consigliata di 0,5mm2, lunghi fino ad un massimo di 100m. I cavi possono essere di tipo non schermato e la posa può avvenire nelle stesse canalizzazioni utilizzate per il trasporto della forza elettromotrice (fase e neutro). In caso di cavo schermato si consiglia di lasciare la calza libera da ogni collegamento. Ogni ingresso è in grado di effettuare un comando di tipo singolo verso una sola uscita oppure un comando di gruppo verso GND 1 ING 2 ING 3 ING 4 ING 5 ING 6 ING DATA VCC GND Z VCC BLOCCO n EDSF 6-0 Dimensioni e ingombri 18 Caratteristiche tecniche EDSF 4-0 / 6-0 conformità normativa prodotti a marchio numero delle uscite e ingressi comunicazione alimentazione potenza assorbita configurazioni funzionali UNI e EN e EN61000 CE EDS-Easyblock 4 canali di ingresso indipendenti 6 canali di ingresso indipendenti Asincrona bidirezionale con ritrasmissione e controllo d'integrità dell'informazione. 13,8 Vdc max 30 ma T di funzionamento -20 a +60 C T di stoccaggio -40 a +80 C Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. sezione massima morsetto 1,5 mm 2 memorizzazione Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura. tempi di risposta La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: 10ms (veloce) rilevamento ingressi distanza massima ingressi calcolo di ascolto ingressi molte uscite (il massimo corrisponde al limite del sistema di 2040 uscite). I dispositivi di rilevazione ingressi sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm². Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt. garantiti. chiusura/apertura verso il potenziale di riferimento (GND) comune a tutto l impianto. 100 m ogni 5 ms.

31 Scheda tecnica EDSF 0-8 Dispositivo per l attuazione di uscite digitali (ON/OFF bassa tensione, interfacciabili con relè di appoggio), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Le ridottissime dimensioni lo rendono particolarmente adatto all inserimento (distribuzione) presso le infrastrutture generalmente presenti nell impiantistica elettrica tradizionale (scatole portafrutto, scatole di derivazione, ecc ). Le uscite sono ottimizzate per il collegamento con i relè. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di attuazione distribuite su una linea BUS. Ad ogni dispositivo ad uscite digitali è possibile connettere numero 8 di attuatori in bassa tensione (relè di appoggio, led, microlampade di segnalazione, ecc...). I collegamenti avvengono tramite semplici fili di sezione minima consigliata di 0,5mm², lunghi fino ad un massimo di 100m. I cavi possono essere di tipo non schermato e la posa può avvenire nelle stesse canalizzazioni utilizzate per il trasporto della forza elettromotrice (fase e neutro). Ogni uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto (vedi tipologie di uscita). Possono inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. I dispositivi di attuazione uscite sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm2. Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt garantita.

32 Scheda tecnica NOTD GND 1 OUT 2 OUT 3 OUT 4 OUT 5 OUT 6 OUT 7 OUT 8 OUT DATA VCC GND Z VCC BLOCCO n NOTD Collegamento Bus agli altri moduli Easyblock con morsettiera estraibile GND 1 OUT 2 OUT 3 OUT 4 OUT 5 OUT 6 OUT 7 OUT 8 OUT DATA VCC GND Z VCC Dimensioni e ingombri BLOCCO n NOTD Caratteristiche tecniche conformità normativa prodotti a marchio numero delle uscite e ingressi comunicazione alimentazione potenza assorbita configurazioni funzionali NOTD UNI e EN e EN61000 CE EDS-Easyblock 8 OUT digitali Asincrona bidirezionale con ritrasmissione e controllo d'integrità dell'informazione. 13,8 Vdc max 350 ma T di funzionamento -20 a +60 C T di stoccaggio -40 a +80 C sezione massima morsetto 1,5 mm 2 memorizzazione tempi di risposta Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura. La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: 10ms Dispositivo per l attuazione di uscite digitali (ON/OFF bassa tensione, interfacciabili con relè di appoggio), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Le ridottissime dimensioni lo rendono particolarmente adatto all inserimento (distribuzione) presso le infrastrutture generalmente presenti nell impiantistica elettrica tradizionale (scatole portafrutto, scatole di derivazione, ecc ). Le uscite sono ottimizzate per il collegamento con i relè. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di attuazione distribuite su una linea BUS. Ad ogni dispositivo ad uscite digitali è possibile connettere numero 8 di attuatori in bassa tensione (relè di appoggio, led, microlampade di segnalazione, ecc...). I collegamenti avvengono tramite semplici fili di sezione minima consigliata di 0,5mm², lunghi fino ad un massimo di 100m. I cavi possono essere di tipo non schermato e la posa può avvenire nelle stesse canalizzazioni utilizzate per il trasporto della forza elettromotrice (fase e neutro). Ogni uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto (vedi tipologie di uscita). Possono inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. I dispositivi di attuazione uscite sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm2. Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt garantita.

33 BLOCCO n Collegamento Bus agli altri moduli Easyblock GND VCC DATA Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 V dc - max 40 ma) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 V dc - max 40 ma) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 V dc - max 40 ma) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 V dc - max 40 ma) Blocchetto Monolitico Computerizzato a 8 ingressi (IN) e 8 uscite (OUT), realizzato per il settore della automazione civile e industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. La parte pensante è costituita da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito resinato e perfettamente isolato dalle dimensioni di mm 52x28. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente, senza l uso di un master control, funzioni di rilevazione ed attenuazione distribuite su una linea Bus e scenari speciali e consequenziali in cooperazione con altri Easyblock. Il dispositivo è inseribile in due tipi di supporto, sia per impiantistica di tipo distribuita che di tipo centralizzata che permettono l installazione, o direttamente all interno delle scatole di derivazione o di comando (le normali 503), oppure in appositi quadri a guida DIN. Gli Easyblock sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un Bus di comunicazione costituito in generale da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il passaggio dei dati (DATA) e un riferimento comune (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm. Sulla stessa linea Bus è possibile collegare fino ad un massimo di 255 Easyblock, in grado di coprire una distanza di 1000 mt circa BLOCCO n Dimensioni e ingombri 52 Caratteristiche tecniche EDS 8-8 conformità normativa UNI e EN , 3-1,4-1, 4-2, 7-1, CE prodotti a marchio numero delle uscite e ingressi EDS-Easyblock 8 canali di uscita indipendenti 8 canali di ingresso indipendenti potenza nominale alimentazione del modulo ma Bus Easydom 12 Vcc potenza assorbita 350 ma compreso il carico delle bobine relè alimentazione supportata + 7 V V (raccomandata 13,8) T di funzionamento -60 a C T di stoccaggio -40 a +85 C cavi alimentazione: flessibili 0,50 a 1 mm 2 comportamento in mancanza di tensione se programmato con Easydom TC Memorizzazione dello stato Scheda tecnica EDS 8-8 / BS 8-8

34 Scheda tecnica 8-8 DIN collegamento agli altri moduli Easyblock DATA 1 IN VCC 2 IN GND 3 IN DATA 4 IN VCC 5 IN GND 6 IN 7 IN 8 IN GND 1 OUT 2 OUT 3 OUT 4 OUT 5 OUT 6 OUT 7 OUT 8 OUT GND collegamento agli altri moduli Easyblock Microlampada di segnalazione (12 Vdc - max 50mA) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 Vdc - max 50mA) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 Vdc - max 50mA) Relè per attuazione di potenza Microlampada di segnalazione (12 Vdc - max 50mA) Relè per attuazione di potenza DATA 1 IN VCC 2 IN GND 3 IN DATA 4 IN VCC 5 IN GND 6 IN 7 IN 8 IN GND 1 OUT 2 OUT Dimensioni e ingombri OUT 4 OUT 5 OUT 6 OUT 7 OUT 8 OUT GND Caratteristiche tecniche conformità normativa prodotti a marchio numero IN-OUT rilevamento ingressi distanza massima ingressi ciclo di ascolto ingressi attuazione uscite portata uscite distanza massima uscite distanza massima uscite EDS 8-8 DIN UNI e EN EN CE EDS-Easyblock 8 IN e 8 OUT digitali chiusura/apertura verso il potenziale di riferimento (GND) comune a tutto l impianto 100 m ogni 5 ms 12Vdc OUT ON 0Vdc OUT ON max 40mA 100 m 100 m potenza nominale ma alimentazione del modulo 13,8 Vdc.! potenza assorbita 350 ma con tutti i relè eccitati T di funzionamento -20 a + 60 C T di stoccaggio -40 a +80 C sezione massima morsetto 2,5 mm² dimensione 6 moduli DIN comunicazione Asincrona bidirezionale con ritrasmissione e controllo d'integrità dell'informazione. configurazioni funzionali Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. memorizzazione Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura. tempi di risposta La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: 60ms (bassa) 30ms (normale) 10ms (veloce) Dispositivo per rilevazione dello stato di 8 ingressi digitali (contatti puliti, privi di potenza) e l attuazione di 8 uscite digitali (ON/OFF bassa tensione, interfacciabili con relè di appoggio), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Il contenitore standard per guida DIN (6 moduli) in cui è inserito il dispositivo lo rende particolarmente adatto all inserimento (centralizzazione) presso centralini o quadri elettrici. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di rilevazione comandi ed attuazione uscite distribuite su una linea BUS. Ad ogni dispositivo ad ingressi/uscite digitali è possibile connettere 8 contatti puliti (pulsanti, interruttori, sensori di presenza, sensori biometrici, ecc...) ed 8 attuatori in bassa tensione (relè di appoggio, led, microlampade di segnalazione, ecc...). I collegamenti (ingressi ed uscite) avvengono tramite semplici fili di sezione minima consigliata di 0,5mm², lunghi fino ad un massimo di 100m. I cavi possono essere di tipo non schermato e la posa può avvenire nelle stesse canalizzazioni utilizzate per il trasporto della forza elettromotrice (fase e neutro) rispettando le vigenti normative. In caso di cavo schermato si consiglia di lasciare la calza libera da ogni collegamento. Ogni ingresso è in grado di effettuare un comando di tipo singolo verso una sola uscita oppure un comando di gruppo verso molte uscite (il massimo corrisponde al limite del sistema di 2040 uscite). Ogni uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto. Possono inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. I dispositivi ingressi/uscite digitali sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm². Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt garantita.

35 collegamento agli altri moduli Easyblock ING 1 ING 2 ING 3 ING 4 ING 5 ING 6 ING 7 ING 8 collegamento agli altri moduli Easyblock Dispositivo per rilevazione dello stato di 8 ingressi digitali (contatti puliti, privi di potenza) e l attuazione di 8 uscite di potenza (relè a bordo scheda), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Il contenitore standard per guida DIN (6 moduli) in cui è inserito il dispositivo lo rende particolarmente adatto all inserimento (centralizzazione) preso centralini o quadri eletttrici. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di rilevazione comandi e attuazione distribuite su una linea BUS. Ad ogni dispositivo Easyblock 8-8 PW è possibile connettere 8 contatti puliti (pulsanti, interruttori, sensori di presenza, sensori biometrici, ecc...) ed 8 attuazioni, sia in potenza che in segnale; la particolare connessione interna dei relè (con comuni separati o collegati internamente) permette un ottimo grado di libertà. Il dispositivo è fornito di relè con doppio scambio (NO/NC), relè bipolare (2 contatti NO/NC) e relè con singolo scambio (solo NO). I collegamenti degli ingressi avvengono tramite semplici fili di sezione minima consigliata di 0,5mm, lunghi fino ad un massimo di 100m. I cavi possono essere di tipo non schermato e la posa può avvenire nelle stesse canalizzazioni utilizzate per Dimensioni e ingombri 106 Caratteristiche tecniche conformità normativa prodotti a marchio numero delle uscite e ingressi EDS 8-8 DIN PW UNI e EN EN61000 CE EDS-Easyblock 8 IN digitali 8 OUT di potenza relè potenza nominale ma alimentazione 13,8 Vdc.! potenza assorbita max 350 ma con tutti i relè eccitati alimentazione supportata + 7 V V (raccomandata 13,8) T di funzionamento -20 a + 60 C T di stoccaggio -40 a +80 C cavi alimentazione: flessibili 0,50 a 1 mm² comportamento in mancanza di tensione Memorizzazione dello stato se programmato con Easydom TC configurazioni funzionali memorizzazione tempi di risposta il trasporto della forza elettromotrice (fase e neutro). In caso di cavo schermato si consiglia di lasciare la calza libera da ogni collegamento. Ogni ingresso è in grado di effettuare un comando di tipo singolo verso una sola uscita oppure un comando di gruppo verso molte uscite (il massimo corrisponde al limite del sistema di 2040 uscite). Ogni uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto. Possono inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. I dispositivi Easyblock 8-8 PW sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm². Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt garantita. Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura. La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: 60ms (bassa) 30ms (normale) 10ms (veloce) portata uscite OUT1: doppio scambio (NO/NC), 1,5kW (cosφ = 1) OUT2: bipolare (2 scambi NO/NC), 1,5kW (cosφ = 1) su tutto il relè OUT3,4,5: comune connesso internamente, singolo scambio NO, 1,5kW (cosφ=1) divisibile sulla somma delle 3 uscite. OUT6,7,8: comune connesso internamente, singolo scambio NO, 1,5kW (cosφ =1) divisibile sulla somma delle 3 uscite. portata totale scheda 4,5kW (cosφ = 1) Dimensioni 6 moduli DIN Scheda tecnica EDS 8-8 DIN PW

36 Caratteristiche tecniche EDS 0-8 DIN Scheda tecnica EDS 0-8 DIN motore tapparella M R1 R2 Dispositivo per l attuazione di uscite di potenza (relè a bordo scheda), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. E costituito da un microcontrollore di ultima generazione inglobato in un circuito inscatolato, perfettamente isolato. Il contenitore standard per guida DIN in cui è inserito il dispositivo lo rende particolarmente adatto all inserimento (centralizzazione) presso centralini o quadri elettrici. Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente (senza l uso di un master control) funzioni di attuazione distribuite su una linea BUS. Ad ogni dispositivo ad uscite di potenza è possibile connettere un numero (variabile a seconda del modello) di attuazioni, sia in potenza che in segnale; la particolare connessione interna dei relè (ogni uscita ha a disposizione un comune e i due contatti NC ed NO), permette un ottimo grado di libertà. Ogni uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto. Possono inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. I dispositivi di attuazione uscite sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento comune a N F Dimensioni e ingombri 157 conformità normativa prodotti a marchio numero delle uscite alimentazione del modulo potenza assorbita corrente contatto relè tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm². Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1000 mt. garantiti. UNI e EN EN CE EDS-Easyblock 13,8 Vdc. max 350 ma T di funzionamento -20 a + 60 C T di stoccaggio -40 a +80 C sezione massima morsetto 2,5 mm 2 dimensione 8 OUT di potenza portata singola uscita 1,5kW (cosj = 1) portata totale scheda 4,5kW (cosj = 1) comunicazione configurazioni funzionali memorizzazione tempi di risposta 16 A 9 moduli DIN Asincrona bidirezionale con ritrasmissione e controllo d'integrità dell'informazione. Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura. La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: 10ms

37 Dimensioni e ingombri 130 Caratteristiche tecniche prodotti a marchio numero dei moduli alloggiabili Staffe Easydom 2 Scheda tecnica ST2EDS Il pallino deve essere visibile in alto a sinistra per il corretto montaggio delle colonnine. Serrare le 8 viti per il fissaggio dello zoccolo porta relè con coppia di fissaggio moderata. Particolari nella confezione. N 4 viti tipo 3x15 N 8 viti tipo 3x40 autofilettanti per fissaggio zoccoli porta relè N 2 viti 2x0,5 per i fissaggio della staffa in cassetta di derivazione di tipo Gewiss GW48 N 4 colonnine Nylon per il fissaggio della base Easyblock N 1 piastra in nylon

38 Scheda tecnica AL2A 220 V 220 V Dimensioni e ingombri 105 Caratteristiche tecniche tecnologia tensione di alimentazione tensione e corrente di uscita potenza dissipata numero di moduli 4 protezione ingresso protezione termica, protezione sovraccarico, protezione corto circuito uscita AL2A Switching 100kHz 100 : 240 Vac 50 : 60 Hz 13,8 Vdc 2A 1,7W (230 Vac) 2W (110 Vac) Fusibile T di funzionamento -10 C : + 40 C dimensioni peso Elettronica 105 x 90 x 70 mm 0,25 Kg conformità normativa EN EN EN EN EN EN IEC IEC IEC VCC GND L alimentatore AL2A con uscita DC stabilizzata serve per alimentare la dorsale Bus con assorbimento massimo di 2000mA. La grande affidabilità di questi alimentatori è associata alla praticità di installazione su barra DIN (EN 60715). La stabilizzazione elettronica della tensione di uscita permette di avere ottima qualità di alimentazione per qualsiasi carico. Tutti gli alimentatori serie DIN sono limitati in corrente e hanno una protezione termica di tipo elettronico, protezione da sovraccarico e cortocircuito. Contenitore in materiale plastico ignifugo. I collegamenti all alimentatore devono essere fatti rispettando la funzione di ciascun morsetto.

39 Dimensioni e ingombri 157 Caratteristiche tecniche tecnologia tensione di alimentazione tensione e corrente di uscita potenza dissipata numero di moduli 9 protezione ingresso protezione termica, protezione sovraccarico, protezione corto circuito uscita raffreddamento AL4/6A Switching 100kHz 100 : 240 Vac 50 : 60 Hz 13,8 Vdc 2A 7,2W (230 Vac) 10W (110 Vac) Fusibile T di funzionamento -10 C : + 40 C dimensioni peso Elettronica Convenzione forzata 157 x 90 x 70 mm 0,4 Kg conformità normativa EN EN EN EN EN EN IEC IEC IEC Scheda tecnica AL4/6A L alimentatore AL4/6A con uscita DC stabilizzata serve per alimentare la dorsale Bus con assorbimenserve per alimentare la dorsale Bus con assorbimento massimo di 6000mA. La grande affidabilità di questi alimentatori è associata alla praticità di installazione su barra DIN (EN 60715). La stabilizzazione elettronica della tensione di uscita permette di avere ottima qualità di alimentazione per qualsiasi carico. Tutti gli alimentatori serie DIN sono limitati in corrente e hanno una protezione termica di tipo elettronico, protezione da sovraccarico e cortocircuito. Contenitore in materiale plastico ignifugo. I collegamenti all alimentatore devono essere fatti rispettando la funzione di ciascun morsetto.

40 Scheda tecnica SEDOMK Dimensioni e ingombri 50 Caratteristiche tecniche prodotti a marchio potenza assorbita Seriale Easydom 30/50 ma L interfaccia SEDOMK utilizza un protocollo seriale di tipo asincrono. Seriale significa che i bit che costituiscono l informazione sono trasmessi uno alla volta su di un solo filo. Questo termine è in genere contrapposto a parallelo : in questo caso i dati sono trasmessi contemporaneamente su più fili, per esempio 8, 16 o 32. È il cavo di interfaccia che collega il PC alla nostra dorsale BUS e che consente tramite il nostro software, la programmazione di tutti gli Easyblock dislocati sull impianto, oltre al controllo e alla gestione dell impianto stesso.

41 DATA VCC GND Cavo USB Interfaccia USB per il collegamento tra bus EDS ed altri sottosistemi. Questa interfaccia è optoisolata sia in trasmissione che in ricezione, in questo modo il PC non è direttamente collegato con il resto dell impianto, evitandone la possibile rottura dovuta a scariche elettriche provenienti dall impianto (causate per esempio da temporali) Dimensioni e ingombri 55 Caratteristiche tecniche prodotti a marchio lunghezza cavo SERIALE USB Easydom 2mt colori cavo Blu DATA Marrone VCC Giallo / Verde GND dimensioni 56 x 31 x 25 mm temperatura di funzionamento temperatura di stoccaggio potenza assorbita 12 ma Scheda tecnica SERIALE USB E utilizzata per la configurazione e la messa in opera dell impianto.

42 Scheda tecnica GSMDOME Interfaccia SMS Batteria in carica SMS Errore Modem Interfaccia SMS Batteria in carica SMS Errore Modem Dimensioni e ingombri 55, ,5 11,8 Barra Din Caratteristiche tecniche numero degli ingressi prodotti a marchio numero delle uscite GSMDOME Easyblock - Hi telaio di fissaggio alimentazione del modulo contenitore per guida EN-50022, 6 moduli Bus Easydom 12-13,8 V continua Vcc - Gnd potenza assorbita 60 ma T di funzionamento 0 a + 55 C T di stoccaggio -10 a +65 C cavi alimentazione: flessibili 0,50 a 1,5 mm 2 comportamento in mancanza di tensione 8 ingressi optoisolati digitali 4 uscite relè 6 A on board Invio di sms alla mancanza e al ripristino della rete se programmati Il modulo GSMDOME consente di ricevere informazioni dagli ingressi digitali e di ricevere comandi mediante un normale telefono cellulare GSM. Il metodo per scambiare informazioni e comandi con il modulo GSMDOME è basato sui messaggi sms (Short Message Service), dove ogni messaggio inviato e ricevuto contiene stringhe letterali completamente definibili dall utente. Il modulo GSMDOME utilizza la rete GSM per cui e indispensabile una SIM Card attiva e con un minimo di credito affinche l apparecchio funzioni correttamente. Il modulo GSMDOME e un apparecchio semplice e flessibile, puo essere utilizzato per molteplici applicazioni, ad esempio: combinatore telefonico, apricancello, chiamate di emergenza, controllo irrigazione, gestione allarmi, telemanutenzione e integrazione con sistemi domotici per la ricetrasmissione degli sms. Caratteristiche gestionali del modulo Rubrica numeri telefonici: si possono definire sino a 98 numeri. Ad ogni numero possono essere dati differenti privilegi di comando, rilevazione e attuazione tramite sms. SMS da GSMDOME ad utente: si possono impostare due messaggi per ogni ingresso, ciascuno associato alla chiusura oppure all apertura del rispettivo ingresso al verificarsi di un evento (es. intervento dell antifurto, guasto caldaia, fuga di gas ecc). SMS da GSMDOME ad utente in caso di interruzione/ ritorno alimentazione: grazie ad una batteria ricaricabile interna, è possibile configurare GSMDOME in modo che invii un messaggio in caso di interruzione dell alimentazione e/o al ripristino della stessa; i due messaggi possono essere abilitati e il messaggio di interruzione puo essere ritardato fino a 999 secondi. Il messaggio di ripristino e sempre istantaneo. Questa caratteristica è molto utile nel caso in cui si voglia essere informati sullo stato della rete elettrica dell intero impianto domotico. In caso di interruzione dell alimentazione, a seconda dei permessi concessi ai diversi numeri in rubrica, il GSMDOME invia gli opportuni messaggi di notifica. SMS da utente a GSMDOME per esecuzione comandi: sono definite delle stringhe di comando inviando un sms contenente una o più di queste stringhe, GSMDOME eseguirà i comandi specificati, a patto che gli sms arrivino dai numeri telefonici abilitati. I telefoni cellulari permettono di memorizzare diversi sms, corrispondenti ai comandi configurati, che possono essere di volta in volta richiamati riducendo al minimo il tempo necessario per eseguire l operazione. Inoltre, considerato che lo stesso sms può contenere più comandi, si ha un buon risparmio sui costi. Solo gli sms provenienti dai numeri abilitati avranno effetto sul sistema. SIM Card E necessario inserire una SIM Card nel modem GSM affiche sia possibile gestire l apparato per mezzo di sms. Benche sia utilizzabile qualsiasi SIM Card si suggerisce di utilizzare una SIM DA- TI, visto che quest ultima non e soggetta alla tassa di concessione governativa. Operazioni preliminari per l utilizzo della SIM Card 1) Annotate il numero della SIM che utilizzerete nel GSMDOME, sara il numero a cui dovrete inviare gli sms di comando. 2) DISABILITATE il PIN-code utilizzando un qualunque telefono GSM. 3) Se la SIM Card e gia stata utilizzata su un altro telefono ELI- MINATE tutti gli sms presenti. 4) Inserite la SIM Card nell apposita fessura, con la parte dorata

43 verso l alto, premendo fino in fondo finche questa rimane agganciata all interno del modem. Collegamento del modulo Dal lato superiore destro esce il cavetto da collegare all antenna mediante l apposito connettore FME. L antenna va posizionata in modo da consentire una buona ricezione del segnale GSM nei casi in cui questo sia un po debole. Alimentazione - BUS: il modulo GSMDOME è alimentato con una tensione di 12V continua da bus. L alimentazione deve essere di almeno 300 ma ai morsetti 18 VCC - 19 GND. Relé: i contatti dei rele sono disponibili ai seguenti morsetti: rele 1 24(NC) 25(C) 26(NA) rele 2 27(NC) 28(C) 29(NA) rele 3 30(NC) 31(C) 32(NA) rele 4 33(NC) 34(C) 35(NA) Tutti i contatti sono contatti puliti senza tensione; essi possono quindi essere utilizzati per comandare qualsiasi apparecchiatura. Tuttavia se fosse necessario fornire una tensione attraverso questi contatti e necessario considerare che i contatti dei rele sono specificati per un massimo di 6A a 250V. Ingressi Digitali Optoisolati Sono disponibili 8 ingressi (IN) digitali (aperto/chiuso) optoisolati (cio permette di collegare un contatto attraverso un cavo lungo anche parecchi metri, non avendo problemi di disturbi). Il sistema mette gia a disposizione la tensione necessaria per il funzionamento del circuito di ingresso, per cui e necessario collegare solo un contatto pulito (senza tensione) alla coppia di ingresso predisposta sulla morsettiera Ingressi. I morsetti degli ingressi sono disponibili dal 2 a 9 con la seguente configurazione: COMUNE morsetto 1 Ing 1 morsetto 2 Ing 2 morsetto 3 Ing 3 morsetto 4 Ing 4 morsetto 5 Ing 5 morsetto 6 Ing 6 morsetto 7 Ing 7 morsetto 8 Ing 8 morsetto 9 VCC GND Interfaccia SMS Batteria in carica SMS Errore Modem

44 Scheda tecnica TERBUS , ,12 Dimensioni e ingombri 92 66,12 Caratteristiche tecniche Terbus 2 conformità normativa prodotti a marchio EDS-Easyblock numero delle uscite 1 uscita relè 8 A on board telaio di fissaggio alimentazione del modulo serie Bticino light-living colori: white-black Bus Easydom 12 Vcc potenza assorbita max 10 ma potenza nominale 400 Watt T di funzionamento 0 a + 35 C T di stoccaggio -20 a +70 C cavi alimentazione: flessibili 0,50 a 1,5 mm² comportamento in mancanza di tensione UNI e EN , 3-1,4-1, 4-2, 7-1, CE Memorizzazione dello stato tramite batteria a tampone 1. IMPIEGO Il Cronotermostato Easydom è adatto al controllo della temperatura ambiente in: Appartamenti con riscaldamento autonomo o a zona Case o villette unifamiliari Locali singoli di tipo industriale. E adatto per il comando ON-OFF di: Caldaie a gas con bruciatore atmosferico Valvole di zona con comando elettrico a 2 o 3 punti Pompe di circolazione Ventilatori di Fan-Coil Radiatori elettrici Tramite il Cronotermostato Easydom è possibile da qualunque comando (pulsanti, sms, touch screen ecc.) connesso al sistema Easydom settare il set point, aumentarlo e diminuirlo. Inoltre il cronotermostato è predisposto per distribuire sul bus le informazioni di temperatura rilevata al fine di visualizzare i valori di climatizzazione sulle interfacce grafiche presenti nel sistema. Il cronotermostato dispone di un Real Time Clock in grado di funzionare anche come temporizzatore per attuazioni connesse su bus. 2. MONTAGGIO Il cronotermostato Easydom deve essere installato ad un altezza di 1,5/1,6 mt. dal pavimento, su una parete interna del locale più rappresentativo, in un punto che rispecchi la temperatura media. Deve essere lontano da finestre, porte e fonti di calore, evitando nicchie, scaffalature e tende. Può essere allogiato in una scatola standard 503. Morsettiere DATA VCC GND Alimentazione: L apparecchio è alimentato da bus con una tensione di 12V-13,8V continua. L assorbimento dell apparecchio a pieno carico e di 0,1A. Uscita a rele : I contatti del rele sono disponibili ai morsetti 1(NA) 2(C) 3(NC) del connettore. Esempio di collegamento alla pompa di mandata Cavi termostato esistente Esempio di collegamento alla valvola di zona

45 In funzionamento MANUALE è possibile selezionare una qualsiasi temperatura tra 2 C e 35 C. ESTATE/INVERNO: è possibile invertire il funzionamento del Cronotermostato Easydom spostandolo in modalità di funzionamento estate o inverno. 4. IMPOSTAZIONE DELLA LINGUA Display e Tastiera Il display grafico del Cronotermostato Easydom e il menu guidato permettono all utilizzatore di navigare attraverso le varie pagine dei menu con lo stesso concetto dei telefoni cellulari con un mini mouse a 4 direzioni. Il display grafico monocromatico presenta diverse funzionalità con i seguenti significati: 1: Presenza alimentazione da rete elettrica 2: Batteria in carica /Livello batteria 3: Modo di Funzionamento Caldo/Freddo 4: Modo Cronotermostato/Manuale 5: Temperatura impostata 6: Soglia di temperatura corrente 7: Riscaldamento/Raffreddamento in corso 8: Giorno della settimana 9: Data corrente; Giorno Mese Anno 10: Ora corrente 11: Temperatura ambiente misurata. La tastiera permette di scandire e visualizzare sul display i parametri di impostazione; alcuni parametri come le soglie di tempeperatura o il modo di funzionamento possono essere impostati anche da remoto tramite opportuni comandi configurabili sul sistema. Il Cronotermostato Easydom è multilingue, la lingua è personalizzabile dall utente per mezzo del menu. 5. IMPOSTAZIONE DEL VALORE DI TRE LIVELLI DI TEMPERA- TURA DI PRESET Il Cronotermostato Easydom può memorizzare tre valori preimpostati di temperatura T1, T2, T3. Tali valori possono essere richiamati sia localmente per mezzo del menu che da un comando sul sistema configurato opportunamente. Per un utilizzo più agevole il Cronotermostato Easydom è in grado di visualizzare lo stato memorizzato per mezzo di un grafico semplificato rappresentativo dell andamento termico impostato per i diversi giorni della settimana. 6. DIFFERENZIALE TERMICO Il Differenziale Termico e la variazione di temperatura che il Cronotermostato Easydom ammette prima di commutare il rele per iniziare una nuova fase di riscaldamento o raffreddamento. Un differenziale molto basso, mantiene una temperatura piu costante, ma aumenta gli sprechi di energia. Si consiglia di non scendere sotto 0,5 C di differenziale termico. Il differenziale termico è impostabile in fase di configurazione e installazione. Il tasto menu serve per entrare nelle pagine di configurazione dell apparecchio. I tasti di navigazione permettono discorrere il menu e di evidenziare la voce interessata, mentre i tasti di selezione permettono di confermare, annullare o modificare il valore visualizzato. 3. MODALITA DI FUNZIONAMENTO ANTI-GELO: Mantiene la temperatura ambiente al valore impostato come antigelo (Impostazioni-TempAntigelo) CRONO: La temperatura viene regolata in funzione della programmazione effettuata (Impostazioni-Cronotermostato) MANUALE: Mantiene la temperatura ambiente al valore impostato come temperatura manuale (Impostazioni-TempManuale)

46 OUT + OUT - REPLAY REPLAY OUT + OUT - REL REL DATA VCC GND DATA VCC GND Z + Z - Z VCC - Scheda tecnica DIMMER 0-10V + DIMMER 0-10V Morsetti estraibili Il Dimmer 0-10 è un dispositivo per l attuazione analogica di un uscita in tensione, regolabile tra 0Vdc e 10Vdc con passi di incremento di 0.1Vdc (100mV), realizzato per il settore dell automazione civile ed industriale come comunicatore bidirezionale ad indirizzamento programmabile e riprogrammabile anche dopo la sua installazione da qualsiasi punto dell impianto. Funzionalità: Il dispositivo è in grado di svolgere autonomamente funzioni di dimmerizzazione distribuite su una linea BUS. Il dispositivo è ottimizzato per il comando di ballast (dimmer per lampade fluorescenti) e per trasformatori elettronici con ingresso 0-10Vdc. Per dispositivi che necessitano il taglio della fase a tensione 0V, è disponibile (sui morsetti contraddistinti con le sigle relè) un uscita a 12V max 40 ma a cui è possibile collegarere un relè che tagli la fase del ballast; il comando del relè è completamente gestito dal dimmer. L uscita è dotata di logica propria e si comporta differentemente in base al comando ricevuto. Può inoltre rispondere a comandi di gruppo per l attivazione simultanea di più uscite distribuite sull impianto. Tutti i parametri di funzionamento sono configurabili in fase di programmazione. I dispositivi di attuazione analogica sono collegabili tra loro (con topologia libera) tramite un BUS di comunicazione costituito da un cavo per l alimentazione (VCC) uno per il transito dei dati (DATA, non schermato) ed un riferimento DATA VCC GND Dimensioni e ingombri Caratteristiche tecniche DIMMER 0-10 conformità normativa prodotti a marchio alimentazione del modulo potenza assorbita comunicazione configurazioni funzionali memorizzazione tempi di risposta numero uscite (OUT) dati uscita analogica dati uscita relè dinamica di uscita temperatura di funzionamento sezione massima morsetto comune a tutto l impianto (GND), tutti con sezione minima consigliata di 0.5mm². Sulla stessa linea BUS è possibile collegare fino ad un massimo di 255 dispositivi eterogenei, in grado di coprire una distanza di 1 km. Funzionamento attuatore analogico : L uscita 0-10Vdc permette il comando di tutte quelle attuazioni che hanno come comando un valore analogico in tensione compreso tra 0Vdc e 10Vdc. La regolazione avviene con passi dell 1%, corrispondenti a 100mV. Funzioni dimmer Comandi di gruppo: l uscita è in grado di rispondere a comandi di gruppo, con caratteristiche differenti a seconda della programmazione. E infatti possibile utilizzare l uscita per riattivare lo stato prima dello spegnimento oppure programmare percentuali fisse per l accensione; quest ultima funzione permette la creazione di piccoli scenari luminosi. Modalità basso consumo : è attivabile e disattivabile singolarmente o in gruppo e permette di abbas- sare l uscita ad un livello definito di risparmio ; il valore massimo di luminosità raggiungibile dall uscita diminuisce, limitandone la dinamica. EN EN EDS-Easyblock 13,8 Vdc max 120 ma Asincrona bidirezionale con ritrasmissione e controllo d integrità dell informazione Le logiche sono personalizzabili dal progettista mediante SW di configurazione connesso al bus. Le configurazioni vengono salvate su una memoria non volatile integrata nel dispositivo che garantisce 1Mln di cicli di scrittura ed infiniti cicli di lettura La velocità di esecuzione di un comando è configurabile tramite SW di configurazione, e dipende dalla velocità di comunicazione: - 60 ms (bassa) - 30 ms (normale) - 10 ms (veloce) 1 OUT analogica Tensione: 0-10 Vdc ± 1% Corrente: MAX 50mA Distanza massima collegamento: 5m Sezione minima cavo: 0,5 mm² Tensione: 12 Vdc - Corrente: MAX 40mA Da 0% a 100%, con incrementi minimi dell 1% (100mV) C 1,5 mm² Selezione velocità comandi di gruppo: in fase di configurazione è possibile impostare delle velocità di attivazione e di disattivazione nel caso di comando di gruppo; ciascun gruppo potrà avere differenti velocità a seconda delle esigenze. Tempo di accensione/spegnimento: tempo impiegato dall uscita durante il passopasso (ON/OFF); configurabile in fase di programmazione. Sensibilità comando: sensibilità nel distinguere i comandi ON/ OFF dalle regolazioni; utile nel caso di utilizzo del telecomando; configurabile in fase di programmazione.

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SC28D SC416D SC835D SC1635D Descrizione Dispositivo per l esecuzione di scenari sequenziali sul bus di comunicazione, realizzato per il settore dell automazione

Dettagli

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili A-4-3-CTxx Monitor domotico: Cronotermostato, Umidità e Scenari in un unico dispositivo da incasso a colori con tecnologia Hi Bus Modelli disponibili A-4-3-CT1 (1 zona ) A-4-3-CT2 ( 2 zone indipendenti

Dettagli

domotica un nuovo modo di vivere la casa

domotica un nuovo modo di vivere la casa domotica un nuovo modo di vivere la casa domotica Easydom Easydom apre la strada ad un nuovo modo di vivere la casa con semplicità, gestendo la propri a abitazione, cambiando e combinando il proprio stile

Dettagli

Modulo 6 ingressi (IN) digitali programmabili di tipo monostabile bistabile, tapparelle, campanelli,

Modulo 6 ingressi (IN) digitali programmabili di tipo monostabile bistabile, tapparelle, campanelli, CODICE: EDSF 4-0 CODICE: EDSF 6-0 Modulo 4 ingressi (IN) digitali programmabili di tipo monostabile bistabile, tapparelle, campanelli, allarmi, temporizzate, gruppi di chiamata in attivazione, in disattivazione

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Free_ring control gsm based

Free_ring control gsm based Free_ring control gsm based 1. Introduzione Il free_ring è un apparecchio per la generazione di controllo remoto mediante rete GSM, di conseguenza possiamo utilizzare chiamate, sms o app. Facile da installare

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM INDICE Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la sicurezza... 2 Inserimento della SIM (operazione da eseguire con spento)...

Dettagli

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre

Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX. Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre Gestione della termoregolazione in un impianto domotico KNX Save 2012 - Veronafiere 24-25 ottobre PROGRAMMA Il sistema KNX Descrizione dei dispositivi utilizzati Impianti di termoregolazione gestiti Modalità

Dettagli

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico Building Automation Il concetto edificio intelligente o meglio conosciuto come Building Automation, identifica quelle costruzioni progettate e costruite in modo da consentire la gestione integrata e computerizzata

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S Generalità dinanet-global_connection è un apparato elettronico per il controllo e la sicurezza sia domestica

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi

Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Tempo di efficienza. Da ABB i nuovi orologi digitali Linea D. Semplicemente precisi Interruttori orari digitali Linea D Linea D è la nuova gamma di interruttori orari digitali di ABB. L esclusivo design,

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 CATALOGO Antifurti SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 REA AL-257670 www.secur-point.it Centralina at-01 (868 MHz) Centralina di nuova generazione, con schermo a colori 7 touch

Dettagli

Sistemi GPS Mo d u l i G S M. Controlli remoti GSM. Esempio applicativo. Moduli GSM

Sistemi GPS Mo d u l i G S M. Controlli remoti GSM. Esempio applicativo. Moduli GSM Sistemi GPS Mo d u l i G S M Controlli remoti GSM Per controllare, attivare e verificare in modalità remota, sfruttando le reti GSM che coprono capillarmente tutto il territorio nazionale, europeo e gran

Dettagli

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Controllo sempre e ovunque di una abitazione. Lo scopo di questo documento è fornire una descrizione generale delle possibilità offerte dalla

Dettagli

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE

Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori. FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE Nuovo sistema di regolazione wireless per ventilconvettori FreeSabiana IL COMFORT AMBIENTALE FreeSabiana Free Sabiana è un innovativo sistema elettronico di comando e controllo di ventilconvettori idronici

Dettagli

Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia. Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX. Manuale Tecnico

Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia. Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX. Manuale Tecnico Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX Mitho PL KNX Mitho HA KNX Manuale Tecnico 1 Sommario 1 2 3 4 5 6 7 Introduzione... 3 Applicazione...

Dettagli

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00

NV780. Manuale d installazione V2.51. (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi DT02168DI0612R00 NV780 (Cod. PXNV780) Rivelatore digitale a doppia visione laterale da esterno con 4x sensori doppi Manuale d installazione V2.51 DT02168DI0612R00 Introduzione Il rivelatore NV780 incorpora due rivelatori

Dettagli

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile Concepita per dare soluzione a ogni livello di installazione, dal residenziale esteso, al sito commerciale, all industria fino al complesso di edifici di dimensioni estremamente ampie come Ecco perché

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Programmatore scenari

Programmatore scenari Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema

Dettagli

INDICE. MY HOME Visualizzazione consumi Caratteristiche generali... 292. Gestione energia MY HOME 291

INDICE. MY HOME Visualizzazione consumi Caratteristiche generali... 292. Gestione energia MY HOME 291 INDICE MY HOME Visualizzazione consumi Caratteristiche generali................. 292 Gestione energia MY HOME 291 CARATTERISTICHE GENERALI Dati istantanei sui consumi di elettricità, acqua e gas Attraverso

Dettagli

Gestione del riscaldamento della casa via App e web. ThermoAPP. il geotermostato intelligente

Gestione del riscaldamento della casa via App e web. ThermoAPP. il geotermostato intelligente ThermoAPP il geotermostato intelligente ThermoAPP è il termostato hi-tech creato per la gestione intelligente degli impianti di riscaldamento. Un dispositivo ad alto tasso tecnologico che consente l interazione,

Dettagli

Dai vita alla tua casa

Dai vita alla tua casa Dai vita alla tua casa Mssoft nasce con l obiettivo di creare soluzioni hardware e software personalizzate per le esigenze degli utilizzatori. Uno dei prodotti più richiesti, nato nel 2008 è proprio questo,

Dettagli

sistema domotico Videocitofonia, videosorveglianza, intrattenimento: By-me cresce in tutte le direzioni.

sistema domotico Videocitofonia, videosorveglianza, intrattenimento: By-me cresce in tutte le direzioni. sistema domotico By-me cresce ancora Il sistema domotico Vimar cresce ancora. Con i nuovi moduli per la centrale By-me dialoga con la videocitofonia Due Fili di Elvox e i sistemi TVCC. E con l interfaccia

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E. OmniBus Engineering SA SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E.OmniBus Enginnering SA Via Carvina, 4 CH-6807 Taverne Switzerland +41 91 9309520 - info@oeomnibus.ch www.oeomnibus.ch O.E. OmniBus Engineering

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

Eminent e-domotica è un sistema di automazione domestico che offre comodità, sicurezza e risparmio energetico

Eminent e-domotica è un sistema di automazione domestico che offre comodità, sicurezza e risparmio energetico e-domotica Questo sistema intelligente di automazione semplificherà la vostra vita, aumenterà il confort, vi farà risparmiare soldi e ridurrà i consumi energetici! Il touch screen è il centro di controllo

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo)

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) VIDEO TOUCH SCREEN Pannel PC da utilizzarsi con il software MHVISUAL per la supervisione e

Dettagli

maggio 2013 Elevend srl Pag. 1/25

maggio 2013 Elevend srl Pag. 1/25 maggio 2013 Elevend srl Pag. 1/25 Che cos è V-Lite? V-Lite è un sistema di telemetria che permette di raccogliere i dati EVADTS dai Distributori Automatici in due modalità: Real Time: con gateway GPRS

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto sistema wimarine Wimarine box Schema moduli Wimarine box Internet Video locale remoto GPS Controllo parametri fisici TV Il cuore

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO » EMMA Il sistema EMMA risponde all esigenza diffusa di ridurre i consumi nel processo di preriscaldo del gas. Con EMMA,

Dettagli

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit DomoDigit è la tecnologia che unisce, integra e controlla i dispositivi elettrici ed elettronici utili per la gestione della casa.

Dettagli

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE

REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE REGOLAZIONE H-CLIMA STYLE UFH-RHS Descrizione: Il sistema di regolazione H-Clima Style si propone come sistema di eccellenza nella regolazione della temperatura ambiente, in particolare per il controllo

Dettagli

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM :

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : Centralina GSM con tastiera TOUCH SCREEN Istruzioni vocali Telecontrollo via sms SEMPLICITÁ D'USO ALTISSIMA QUALITÁ NO FALSI ALLARMI Caratteristiche: - - Contenuto: GSM con connettore

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO.

MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO. MOLTO PIù DI UN TERMOSTATO. Semplice. Universale. Sempre con te. Dai professionisti del riscaldamento domestico, la gestione facile del comfort di casa. Anche fuori casa. SEMPLICE BeSMART è la soluzione

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

ASPETTI TEORICI E PRATICI DELL AUTOMAZIONE DOMESTICA

ASPETTI TEORICI E PRATICI DELL AUTOMAZIONE DOMESTICA FEDELE ing. Domenico Antonio PROGETTAZIONE DI IMPIANTI Viale Barlaam da Seminara, 16/D 88100 CATANZARO E-mail: mimmofed@alice.it PEC: domenicoantonio.fedele@ingpec.eu Web: www.ingfedele.it Dispense e appunti

Dettagli

Il nuovo modo di vivere la tua casa myvirtuoso Home e dispositivi salva energia per il comfort e il risparmio energetico che hai sempre desiderato!

Il nuovo modo di vivere la tua casa myvirtuoso Home e dispositivi salva energia per il comfort e il risparmio energetico che hai sempre desiderato! Il nuovo modo di vivere la tua casa myvirtuoso Home e dispositivi salva energia per il comfort e il risparmio energetico che hai sempre desiderato! www.ecodhome.com La famiglia di prodotti EcoDHOME è stata

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori

Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori Per localizzare chi vuoi Per tutelare i tuoi lavoratori mydasoli gps/gsm è un localizzatore portatile per sapere sempre la posizione di persone o cose con funzione Uomo a Terra Il dispositivo mydasoli

Dettagli

inetworx Guida alla programmazione ed utilizzo

inetworx Guida alla programmazione ed utilizzo inetworx Guida alla programmazione ed utilizzo 2014 Matteo Girardi. Tutti i diritti riservati. Descrizione inetworx consente di gestire in modo semplice ed intuitivo in qualsiasi posto ci si trovi il proprio

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

Introduzione. Descrizione. FRITZ!APP Fon

Introduzione. Descrizione. FRITZ!APP Fon FRITZ!App 1 Introduzione In questa mini-guida presenteremo una carrellata delle FRITZ!App, le applicazioni per smartphone e tablet sviluppate da AVM. Con le FRITZ!App i principali servizi di Telefonia,

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

CHE COS'È LA DOMOTICA

CHE COS'È LA DOMOTICA CHE COS'È LA DOMOTICA La domotica è quella disciplina che si occupa dello studio delle tecnologie volte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli edifici. Ma non solo. La domotica

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

Nuovo cronotermostato Wi-Fi. L evoluzione del clima, da remoto.

Nuovo cronotermostato Wi-Fi. L evoluzione del clima, da remoto. Nuovo cronotermostato Wi-Fi. L evoluzione del clima, da remoto. Clima&Energy 1 Clima ed energia, controllo immediato. La gamma di cronotermostati e termostati Vimar si amplia con l inserimento di un nuovo

Dettagli

Cos'è Total Remote Control

Cos'è Total Remote Control Cos'è Total Remote Control Total remote control è l'innovativo prodotto che vi permette di controllare da remoto o monitorare via mail con estrema semplicità, attraverso una comune connessione a Internet

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

l evoluzione della casa Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico.

l evoluzione della casa Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico. MART Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico. 1 Dotazioni... 2 Dotazioni... 3 Dotazioni... 4 Dotazioni... 5 Dotazioni... 6

Dettagli

HOME AUTOMATION Controllo accessi

HOME AUTOMATION Controllo accessi Campo di applicazione La gamma di prodotti consente di realizzare, in ambito residenziale, terziario e alberghiero dei sistemi di controllo accessi e gestione utenze sicuri, affidabili e flessibili. Disponibile

Dettagli

domotica semplice intuitiva affidabile www.athomeitalia.it

domotica semplice intuitiva affidabile www.athomeitalia.it domotica semplice intuitiva affidabile La domotica rappresenta la soluzione alle crescenti esigenze di sicurezza, benessere, comfort e risparmio energetico nelle nostre case. Un attenta progettazione domotica

Dettagli

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MPPControllerPower è Serie di MultiPresaProfessionale a controllo remoto Lan per la distribuzione e il controllo dell alimentazione di apparati installati in armadi

Dettagli

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo IPSES S.r.l. Scientific Electronics MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo La gamma più completa per il controllo intelligente dei motori passo passo I nostri sistemi sono la soluzione

Dettagli

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI LINEA HOTEL 113 114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI 55510 Elettronica di gestione Modulare Stand - Alone Elettronica di gestione Stand-Alone per gestire n 2 lettori : - lettore di tessere a chip

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione Allegato 1 1. Configurazione impianto n 1.1 Funzioni impianto attive 1.2 Apparati di controllo ID_GATEWAY Tipologia Descrizione 2. Descrizione funzioni 2.1 Tabella di descrizione delle funzioni installabili

Dettagli

I sistemi di controllo e regolazione Chaffoteaux sono stati sviluppati per consentire il risparmio energetico e garantire un maggiore comfort

I sistemi di controllo e regolazione Chaffoteaux sono stati sviluppati per consentire il risparmio energetico e garantire un maggiore comfort 192 Guida I sistemi di controllo e regolazione Chaffoteaux sono stati sviluppati per consentire il risparmio energetico e garantire un maggiore comfort nell'ambiente. Expert Control, la nuova gamma di

Dettagli

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO

Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Manuale MOBILE APP EVOLUZIONE UFFICIO Guida per terminali ANDROID Release 1.1 1 Sommario 1 INTRODUZIONE... 3 2 INSTALLAZIONE DELL APP... 4 3 AVVIO DELL APP... 6 4 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 7 4.1 SERVIZIO

Dettagli

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI.

DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. DAL 1987 APRIAMO LE PORTE AI NOSTRI CLIENTI, HOTEL, PARCHEGGI, EDIFICI. Comfort: comodità, agio, e in particolare, con significato concreto, le comodità materiali, il complesso di impianti, installazioni

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 1 DESCRIZIONE La centrale S\V\P\T CON DISPLAY è in grado di comandare un motore. Il comando avviene per mezzo di un di una tastiera con display da

Dettagli

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e

Accessori per i controllori programmabili Saia PCD Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico omazione Stazioni di aut aggio ollo e 77 1.7 Accessori per i controllori programmabili Saia PCD 1.7.1 Integrazione dei moduli di I/O nel quadro elettrico I cavi di sistema preconfezionati e i moduli per le morsettiere di conversione rendono

Dettagli

SUNGUARD ENERGY TOUCH

SUNGUARD ENERGY TOUCH SUNGUARD ENERGY TOUCH Sistema di monitoraggio per sistemi fotovoltaici www.aros-solar.com Power Warning EVO Alarm SunGuard Energy Touch Il SunGuard Energy Touch è un sistema di monitoraggio per impianti

Dettagli

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9

N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 N.B.: DISPONIBILITA INVERNO 2014 FAQ ACS700 versione 9 1) Quali sono le principali differenze fra ACS790 e la ACS700 versione 9? La nuove release di ACS offre le seguenti nuove funzionalià: Possibilità

Dettagli

Un tecnico in locale macchina. SEMPRE

Un tecnico in locale macchina. SEMPRE Un tecnico in locale macchina. SEMPRE INTERNET & WELIFT WEB SERVER Desktop, Notebook, Tablet, Smartphone dotati Browser Web compatibile MONITORAGGIO DA REMOTO Accesso stato impianto H24 Esecuzione di telecomandi

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Sistema integrato di chiamata infermiere

Sistema integrato di chiamata infermiere Descrizione del sistema Componenti principali dell'impianto: Per la realizzazione di un impianto di chiamata mbc call vengono utilizzati i seguenti componenti: Alimentatore con uscita bus 2 Vdc Montaggio

Dettagli

MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE

MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE MONITORAGGIO ACQUEDOTTO MANUALE UTENTE Comune di Saint-Marcel I.S.I.T.I.P Verres SOMMARIO OBIETTIVO... 3 SCHEMA GENERALE E DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 INSTALLAZIONE... 5 Installazione sensore...

Dettagli

Componenti e funzioni:

Componenti e funzioni: Introduzione: La sistema Clever Energy Manager dedicato alla misura e monitoraggio degl impianti fotovoltaici incontra l Easy Line rivolta alla gestione domotica dell abitazione. Da questo sodalizio nasce

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Serie Chorus SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Approfondimento tecnico Supervisione domotica KNX con HAPPY HOME - Approfondimento tecnico Pag 1 INDICE INTRODUZIONE 3 APP HAPPY HOME : CARATTERISTICHE

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Programmatore per telaio scheller

Programmatore per telaio scheller Divo Di Lupo Sistemi per telai Cotton Bentley Monk Textima Scheller Closa Boehringer http://www.divodilupo.191.it/ Programmatore per telaio scheller Attuatore USB semplificato Numero totale di pagine =

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE

MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE 0bcT[ electronics and industrial automation o b_^acp]sa028=6 SL-P1 SHIFT LIGHT LIMITATORE/ATTIVATORE DIGITALE MANUALE D USO ED INSTALLAZIONE Ver 1.1 01/07/02 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato

Dettagli