Zigbee. Corso di Comunicazioni Wireless. Sensor/Control Network Requirements

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Zigbee. Corso di Comunicazioni Wireless. Sensor/Control Network Requirements"

Transcript

1 Zigbee Corso di Comunicazioni Wireless large sizes Sensor/Control Network Requirements operate for years without manual intervention extremely long battery life (years) low infrastructure cost (low device & setup costs) low device data rate and QoS Slide 2 1

2 ZigBee vs communication standards WWAN IEEE Range WMAN WLAN WPAN ZigBee Bluetooth IEEE WiMax IEEE WiFi Data Rate (Mbps) Slide 3 Power consumption Slide 4 2

3 Wireless Technology Comparison Slide 5 Frequency bands 868MHz / 915MHz PHY Channel 0 Channels MHz MHz 902 MHz 928 MHz 2.4 GHz PHY Channels MHz 2.4 GHz GHz Slide 6 3

4 Bit Error Rate comparison ZigBee technology relies upon IEEE , which has excellent performance in low SNR environments Slide / ZigBee Architecture MAC Channel acquisition Contention mgt Error Correction ZigBee Network Routing Address translation Packet Segmentation PHY Packet generation Packet reception Data transparency Power Management Slide 8 4

5 PHY Preamble Start of Packet Delimiter PHY Header PHY Service Data Unit (PSDU) 6 Byte 127 Byte ( kbps) ( kbps) (< kbps) (< kbps) Preambolo: 32 bit usati per sincronizzazione Delimitatore di inizio pacchetto: 8 bit Intestazione PHY: 8 bit contenenti la lunghezza del PSDU PSDU: payload di lunghezza variabile (da 0 a 127 byte) Potenza di trasmissione di almeno 1 mw Sensibilità del ricevitore (tasso di errore sui pacchetti < 1%): -85 dbm a 2.4 GHz -92 dbm a 868/915 MHz Slide PHY (2) 2.4 GHz 250 kbps (4 bit per simbolo, 62.5 ksps) 16 sequenze di 32 chip ciascuna che formano un set quasiortogonale Modulazione Offset QPSK (O-QPSK) Formazione degli impulsi a semionda di seno Chip rate: 2 Mcps 868/915 MHz Codice di spreading: sequenza a periodo massimo lunga 15 chip Modulazione D-BPSK Formazione degli impulsi a coseno rialzato (α = 1.0) 868 MHz: 20 kbps (300 kcps) 915 MHz: 40 kbps (600 kcps) Alle modalità originarie sono state poi affiancate modalità opzionali per la banda 868/915 MHz volte ad ottenere data rate più elevati. Esse si basano su: Parallel Sequence Spread Spectrum (PSSS) e modulazione Amplitude Shift Keying (ASK) Modulazione O-QPSK Slide 10 5

6 Bande e Velocità di Cifra Slide MAC Indirizzamento standard IEEE a 64-bit o accorciato a 16-bit (che permette di indirizzare fino a 2^16 nodi con basso overhead) Dimensione della rete fino a 264 nodi Dispositivi di 3 tipi: Network Coordinator Full Function Device (FFD) Reduced Function Device (RFD) Struttura dei pacchetti semplificata Trasferimento dati affidabile Associazione / disassociazione Sicurezza basata su AES-128 Accesso multiplo CSMA-CA Struttura a super-frame opzionale Slide 12 6

7 Basic Network Characteristics 65,536 network (client) nodes 27 channels over 2 bands 250Kbps data rate Optimized for timing-critical applications and power management Full Mesh Networking Support Network coordinator Full Function node Reduced Function node Communications flow Virtual links Slide 13 ZigBee Device Types ZigBee Coordinator (ZC) One required for each ZB network. Initiates network formation. ZigBee Router (ZR) Participates in multihop routing of messages. ZigBee End Device (ZED) Does not allow association or routing. Enables very low cost solutions Slide 14 7

8 ZigBee Network Topologies Mesh Star Cluster Tree ZigBee Coordinator ZigBee Router ZigBee End Device Slide 15 ZigBee SoC implementation concept by Chipcon Slide 16 8

9 The Microchip proposal Microchip MRF24J40 IEEE GHz RF Transceiver Slide 17 Some examples Slide 18 9

10 XBee solution Performance: XBee Power output:: 1mW (+0 dbm) North American & International version Indoor/Urban range: Up to 100 ft (30 m) Outdoor/RF line-of-sight range: Up to 300 ft (90 m) RF data rate: 250 Kbps Operating frequency: 2.4 GHz Receiver sensitivity: -92 dbm Performance: XBee-PRO Power output: 63 mw (+18 dbm) North American version 10 mw (+10 dbm) International version Indoor/Urban range: Up to 300 ft (90 m) Outdoor/RF line-of-sight range: Up to 1 mile (1.6 km) RF LOS RF data rate: 250 Kbps Operating frequency: 2.4 GHz Receiver sensitivity: -100 dbm (all variants) Slide 19 ZigBee Applications security HVAC AMR lighting control access control BUILDING AUTOMATION CONSUMER ELECTRONICS TV VCR DVD/CD remote patient monitoring fitness monitoring PERSONAL HEALTH CARE PC & PERIPHERALS mouse keyboard joystick asset mgt process control environmental energy mgt INDUSTRIAL CONTROL TELECOM SERVICES m-commerce info services object interaction (Internet of Things) HOME CONTROL security HVAC lighting control access control irrigation Slide 20 10

11 Home Awareness Slide 21 In-Home Monitoring Slide 22 11

12 Slide 23 12

Corso di Sistemi di Misura Distribuiti. Ing. Domenico Capriglione capriglione@unicas.it

Corso di Sistemi di Misura Distribuiti. Ing. Domenico Capriglione capriglione@unicas.it Corso di Sistemi di Misura Distribuiti Ing. Domenico Capriglione capriglione@unicas.it LE TECNOLOGIE WIRELESS PER I SISTEMI DI MISURA DISTRIBUITI Nel corso degli ultimi anni, le tecnologie di comunicazione

Dettagli

Standard delle reti wireless

Standard delle reti wireless Standard delle reti wireless Pubblicati dalla IEEE, 802 LAN-MAN standards committee. ISO OSI 7-layer model Application Presentation Session Transport Network Data Link Physical IEEE 802 standards Logical

Dettagli

4-noks. The Wireless Sensing and Acting Networks experts

4-noks. The Wireless Sensing and Acting Networks experts 4-noks The Wireless Sensing and Acting Networks experts Arrivano momenti in cui non ci si può più sottrarre alla innovazione e se dovessimo usare per sempre così tanti cavi? Introduction Wireless Sensing

Dettagli

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN)

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN) WLAN 802.11 1 Local Area Network (LAN) Ethernet Server Hub Internet 2 1 Wireless Local Area Network (WLAN) Ethernet Server Access Point Internet 3 Perchè le Wireless LAN Riduzione costi di manutenzione

Dettagli

Cos è ZigBee. Specifica per un insieme di protocolli per la comunicazione wireless

Cos è ZigBee. Specifica per un insieme di protocolli per la comunicazione wireless Cos è ZigBee Specifica per un insieme di protocolli per la comunicazione wireless Basato sullo standard 802.15.4-2003 Wireless Personal Area Networks Settori d impiego: Automazione casalinga Domotica AMR

Dettagli

Tracciabilità. Definizioni. Vantaggi di AIDC. Problematiche. Tracciabilità in laboratorio. Sommario. Davide Quaglia

Tracciabilità. Definizioni. Vantaggi di AIDC. Problematiche. Tracciabilità in laboratorio. Sommario. Davide Quaglia Sommario Tracciabilità Davide Quaglia Introduzione Definizioni Problematiche I codici a barre Principio di funzionamento Standard esistenti Tag passivi o RFID Principio di funzionamento Tipologie Limiti

Dettagli

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0 Cedac Software Srl Products line Hardware Division VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0 Il modulo con protocollo Vnet 1.0 e Vnet 2.0 Advanced Mode (vedi Virtual Net architecture), consente una connessione tra

Dettagli

I modi più semplici per tagliare i fili. RF&Wireless forum. Milano 14 Febbraio 2008. Ing. Maurizio Del Corso. (m.delcorso@inwaredizioni.

I modi più semplici per tagliare i fili. RF&Wireless forum. Milano 14 Febbraio 2008. Ing. Maurizio Del Corso. (m.delcorso@inwaredizioni. I modi più semplici per tagliare i fili RF&Wireless forum Milano 14 Febbraio 2008 Ing. Maurizio Del Corso (m.delcorso@inwaredizioni.it) THE ITALIAN MICROCONTROLLER, FPGA and ANALOG MAGAZINE Frequenze:

Dettagli

Prof. Carlo Maria Medaglia carlomaria.medaglia@uniroma1.it

Prof. Carlo Maria Medaglia carlomaria.medaglia@uniroma1.it Le tecnologie wireless Prof. Carlo Maria Medaglia carlomaria.medaglia@uniroma1.it Di cosa parleremo oggi LE TECNOLOGIE WIRELESS COMUNICAZIONI RADIO: LO SPETTRO STANDARD PER LE COMUNICAZIONI WIRELESS WLAN:

Dettagli

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Il transceiver a lungo raggio, pin to pin compatibile con i precedenti

Dettagli

LO STANDARD IEEE 802.11

LO STANDARD IEEE 802.11 LO STANDARD IEEE 802.11 1.. i terminali sono in continua evoluzione. 2 1 Esempi 3 Standard Comitato IEEE, Giugno 1997: Standard 802.11 4 2 IEEE 802 5 IEEE 802.11 Livello fisico: due metodi di utilizzo

Dettagli

Reti dati senza fili

Reti dati senza fili Reti dati senza fili Ing. Mario Terranova Ufficio Servizi sicurezza e Certificazione Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione terranova@cnipa.it SOMMARIO Tipologie di reti dati

Dettagli

Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010

Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010 Tecniche avanzate di trasmissione Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010 1 Informazioni Docente di questa parte del corso: Dott.ssa Ernestina Cianca Email: cianca@ing.uniroma2.it

Dettagli

Sensore wireless per misure di potenza attiva in reti ZigBee/IEEE1451

Sensore wireless per misure di potenza attiva in reti ZigBee/IEEE1451 Università degli studi di Padova FACOLTÀ DI INGEGNERIA ELETTRONICA ED INFORMATICA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INGEGNERIA ELETTRONICA Sensore wireless per misure di potenza attiva in reti ZigBee/IEEE1451

Dettagli

I protocolli wireless della famiglia IEEE 802

I protocolli wireless della famiglia IEEE 802 I protocolli wireless della famiglia IEEE 802 Davide Quaglia Reti di Calcolatori - Ethernet e 802.X 1 Problemi delle wireless LAN Interferenza e caduta di potenza del segnale Alta probabilità che il frame

Dettagli

WIRELESS: TECNICHE DI COMUNICAZIONE

WIRELESS: TECNICHE DI COMUNICAZIONE Autore: Classe: Michele Naso QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004 Scuola: Itis Euganeo WIRELESS: TECNICHE DI COMUNICAZIONE Dispensa Il presente lavoro vuole mostrare le tecniche di codifica

Dettagli

Sistemi Wireless in Area Locale. SisWir.08.1 Luca Simone Ronga

Sistemi Wireless in Area Locale. SisWir.08.1 Luca Simone Ronga Sistemi Wireless in Area Locale SisWir.08.1 Luca Simone Ronga Obiettivo del Corso Principali standard per reti di telecomunicazione dati wireless Tecniche e Soluzioni Tecnologiche dei sistemi presenti

Dettagli

L esclusiva tecnologia N.A.A.W. Mesh per realizzare reti dinamiche in grado di modulare i servizi presenti nell ambiente.

L esclusiva tecnologia N.A.A.W. Mesh per realizzare reti dinamiche in grado di modulare i servizi presenti nell ambiente. L esclusiva tecnologia N.A.A.W. Mesh per realizzare reti dinamiche in grado di modulare i servizi presenti nell ambiente. N.A.A.W. Sense Il N.A.A.W. Sense è un apparato Wi-Fi Mesh di nuova generazione

Dettagli

Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore

Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore BLOG 3 Business e Tecnologia Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore, Telecom Italia Lab Sommario Tecnologia RFID Principali caratteristiche Standard Scenari tecnologici Mercato Tecnologia

Dettagli

Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n

Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n WAP-6013 Versione H/w: 2 Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n Il LevelOne WAP-6013 è un Access Point wireless che offre agli utenti a casa e in ufficio la tecnologia 802.11n ad un prezzo competitivo.

Dettagli

Qos in Wireless Network

Qos in Wireless Network Qos in Wireless Network Parte 8 Domenico Massimo Parrucci Condello isti information science Facoltàand di Scienze technology e Tecnologie institute 1/number 1 Applicazioni Sistema fonia classico Nuovi

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi WLAN - 1 M. Baldi: si veda pagina 2 Nota di Copyright Questo insieme di

Dettagli

WSN: Wireless Sensor Networking

WSN: Wireless Sensor Networking WSN: Wireless Sensor Networking Emiliano Sisinni Dipartimento di Elettronica per l Automazione, Università di Brescia Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715445 Fax: +39-030-380014 e-mail:

Dettagli

Glossario Wireless Network

Glossario Wireless Network Glossario Wireless Network 802.11 Lo standard IEEE per la connettivita wireless a 1 o 2 Mbps nella banda 2.4 GHz 802.11 a Lo standard IEEE per la connettivita wireless a 54 Mbps nella banda 5 GHz 802.11

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

Servizi wireless. Emilio Frezza CNIPA. Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Slide 1. Wireless Communications

Servizi wireless. Emilio Frezza CNIPA. Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Slide 1. Wireless Communications Servizi wireless Emilio Frezza CNIPA Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Slide 1 Wireless Communications CABLE REPLACEMENT HOME, OFFICE PUBLIC ACCESS range CITY, SUBURBS COUNTRY,

Dettagli

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps DSL-G604T Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps Il dispositivo DSL-G604T è un router ADSL con access point Wireless a 2.4 GHz e con switch a 4 porte Fast Ethernet incorporati. L'access

Dettagli

Reti di accesso wireless metropolitane (WMAN)

Reti di accesso wireless metropolitane (WMAN) Università di Genova Facoltà di Ingegneria Local Loop: Doppino binato 2. Reti Wireless in area locale, personale e d'accesso 2.2 Reti d'accesso wireless (standard IEEE 802.16) Permutatore Prof. Raffaele

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

Network Controller per la Gestione della QoS in Reti Real-Time 802.15.4/ZigBee

Network Controller per la Gestione della QoS in Reti Real-Time 802.15.4/ZigBee Network Controller per la Gestione della QoS in Reti Real-Time 802.15.4/ZigBee 9 marzo 2008 Facoltà di Ingegneria - Catania Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica De Tommaso Davide - Ullo

Dettagli

Wireless LAN. Scritto da BigDaD

Wireless LAN. Scritto da BigDaD Una Wireless local area network, WLAN, è un sistema di comunicazione flessibile e implementabile nella sua estensione, o alternativo, ad una rete fissa (wired LAN). In una W-LAN viene utilizzata una tecnologia

Dettagli

Tipologie di Network. Tipologie

Tipologie di Network. Tipologie Tipologie di Network reti locali (Local Area Network, LAN), di limitata estensione, che consentono di collegare tra loro dispositivi collocati nello stesso edificio o in edifici adiacenti; reti metropolitane

Dettagli

WLAN: Wireless Local Area Networks IEEE 802.11

WLAN: Wireless Local Area Networks IEEE 802.11 WLAN: Wireless Local Area Networks IEEE 802.11 Corso Comunicazioni Wireless A. Tonello 1 Standard IEEE 802.11 Famiglia di Standard Wi-Fi (Wireless Fidelity) è un associazione creata per certificare la

Dettagli

Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1 20126, Milano

Università degli Studi di Milano - Bicocca Piazza dell'ateneo Nuovo, 1 20126, Milano Dipartimento Provinciale di Milano U.O. Agenti Fisici Via Juvara, 22-20129 MILANO Tel. 02.74872261 Fax 02.70124857 Milano, 10 marzo 2009 Prot. N 32013 TIT. 3.3.4 Alla cortese attenzione del Chiar.mo Rettore

Dettagli

Evoluzione dello standard IEEE 802.11 (WiFi): verso IEEE 802.11ac

Evoluzione dello standard IEEE 802.11 (WiFi): verso IEEE 802.11ac Evoluzione dello standard IEEE 802.11 (WiFi): verso IEEE 802.11ac 2 INDICE Indice... 3 Indice delle Figure... 5 Indice delle Tabelle... 5 Introduzione... 6 1. IEEE 802.11... 7 1.1 PLCP (Physical Layer

Dettagli

La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES

La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES RF & WIRELESS FORUM - Milano - 14 febbraio 2008 La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES MICHELE BISSANTI Responsabile Tecnico Centro Studi 1/23 SOMMARIO Profilo aziendale RILTER Sistema

Dettagli

Tecnologie wireless del futuro Esperienze di Ricerca Applicata all Istituto Boella

Tecnologie wireless del futuro Esperienze di Ricerca Applicata all Istituto Boella Tecnologie wireless del futuro Esperienze di Ricerca Applicata all Istituto Boella Riccardo Scopigno, Daniele Brevi Istituto Superiore Mario Boella Networking Lab Edoardo Calia, Direttore Ricerca @ ISMB

Dettagli

Elmec Connect. Relatore: Giovanni Minuti Competenza: Elmec AS a SERVICE. powered by Eolo

Elmec Connect. Relatore: Giovanni Minuti Competenza: Elmec AS a SERVICE. powered by Eolo Elmec Connect powered by Eolo Relatore: Giovanni Minuti Competenza: Elmec AS a SERVICE Elmec Informatica S.p.A. Via Pret, 1 21020 Brunello (VA) www.elmec.com Agenda La Elmec in 1 minuto La connettività

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Il Machine Controller piattaforma integrata di Controllo, Motion, Robotica, Visione e Sicurezza su bus EtherCAT Omron Electronics spa Ing. Marco Filippis Product Manager Servo,

Dettagli

CORSO DI Telemedicina e Telematica Sanitaria

CORSO DI Telemedicina e Telematica Sanitaria CORSO DI Telemedicina e Telematica Sanitaria Docente Prof. Marcello Bracale Lezione del 8/10/2008 Reti telematiche wired e wireless nelle strutture ospedaliere A cura dell ing. Riccardo Tranfaglia riccardo.tranfaglia@unina.it

Dettagli

Le Reti Wireless. Analisi degli standard, delle componenti e delle modalità operative di una rete senza fili

Le Reti Wireless. Analisi degli standard, delle componenti e delle modalità operative di una rete senza fili Le Reti Wireless Analisi degli standard, delle componenti e delle modalità operative di una rete senza fili Introduzione alle trasmissioni senza fili Vantaggi, svantaggi e problematiche tipiche delle reti

Dettagli

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011 Smart Grid Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011 Cos e la Smart Grid? Source: http://www.oe.energy.gov/smartgrid.htm Rete elettrica capace di distribuire energia in modo piu efficiente,

Dettagli

dei sistemi elettrici

dei sistemi elettrici Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Elettrica Gestione, automazione e comunicazione dei sistemi elettrici AA 2014-15 Smart Metering Francesco Benzi Versione in fase di revisione e sistemazione. Non

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Eliminazione del cablaggio Riduzione costi infrastrutturali Reti temporanee Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi

Dettagli

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus PRO è un router 3G/4G professionale che si collega ad internet, tramite la rete cellulare e ridistribuisce il segnale a bordo mediante WiFi.

Dettagli

Elementi di Reti per Telecomunicazioni

Elementi di Reti per Telecomunicazioni Elementi di Reti per Telecomunicazioni (Parte IV) Wireless LAN: IEEE 802.11, BLUETOOTH Corso di Telecomunicazioni Anno Accademico 2006/2007 Contenuti Introduzione: le trasmissioni wireless. IEEE 802.11-Wireless

Dettagli

IEEE 802.11. Sommario. Lo standard per Wireless LAN

IEEE 802.11. Sommario. Lo standard per Wireless LAN IEEE 802.11 Lo standard per Wireless LAN 1 Sommario Definizione e caratteristiche delle WLAN Architettura, topologie di rete e servizi dello standard IEEE 802.11 Tecnologie e protocolli dello strato fisico

Dettagli

Il protocollo IP (Internet Protocol)

Il protocollo IP (Internet Protocol) Politecnico di Milano Advanced Network Technologies Laboratory Il protocollo IP (Internet Protocol) -Servizi offerti da IP -Formato del pacchetto IP 1 Il servizio di comunicazione offerto da IP Connectionless

Dettagli

Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete

Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete Firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete Connettività ad alte prestazioni ed elevata sicurezza per i piccoli uffici Il firewall Cisco RV220W per la sicurezza della rete consente ai piccoli uffici

Dettagli

Firewall VPN Cisco RV110W Wireless-N

Firewall VPN Cisco RV110W Wireless-N Scheda tecnica Firewall VPN Cisco RV110W Wireless-N Connettività semplice e sicura per piccoli uffici e uffici domestici Figura 1. Firewall VPN Cisco RV110W Wireless-N Il Firewall VPN Cisco RV110W Wireless-N

Dettagli

Partners and pioneers in automation.

Partners and pioneers in automation. Partners and pioneers in automation. AIS/ANIPLA Wireless Workshop Milano, 6 Maggio 2015 www.pepperl-fuchs.com DIWINE Un progetto europeo per il wireless del futuro in ambito industriale. www.pepperl-fuchs.com

Dettagli

Page 1. Elettronica delle telecomunicazioni II ETLC2 - C1 29/05/2006 2006 DDC 1. Politecnico di Torino Facoltà dell Informazione

Page 1. Elettronica delle telecomunicazioni II ETLC2 - C1 29/05/2006 2006 DDC 1. Politecnico di Torino Facoltà dell Informazione Modulo Politecnico di Torino Facoltà dell Informazione Elettronica delle telecomunicazioni II C - Sistemi e moduli UMTS C1 Struttura interfaccia radio» Accesso multiplo» Radio frame» Blocchi funzionali

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Sistemi di Mobili e Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Communicare Principi Trasporto Segnale Basato su

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Introduzione ( parte II) Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento di Informatica

Dettagli

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it ICT e SmartGrid Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it Sommario Introduzione Nuove Architetture dei Sistemi Elettrici Motivazioni, requisiti, caratteristiche Comunicazioni Dispositivi Un esempio Applicazioni

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

Sottolivello MAC - Medium Access Protocol

Sottolivello MAC - Medium Access Protocol Sottolivello MAC - Medium Access Protocol Sottolivello del data link Regola l accesso al mezzo per reti broadcast LAN e WAN satellitari allocazione statica - a priori allocazione dinamica - in base allo

Dettagli

Fieldbus. Introduzione terminologia. Industrial network systems. A short introduction to fieldbus for industrial applications. Systems interconnection

Fieldbus. Introduzione terminologia. Industrial network systems. A short introduction to fieldbus for industrial applications. Systems interconnection Fieldbus Industrial network systems A short introduction to fieldbus for industrial applications Introduzione terminologia Systems interconnection Es. The OSI model (not mandatory) LAYER FUNCTION EXAMPLES

Dettagli

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo XI

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo XI Prof. Giuseppe F. Rossi E-mail: giuseppe.rossi@unipv.it Homepage: http://www.unipv.it/retical/home.html UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Facoltà di Ingegneria A.A. 2007/08 - I Semestre RETI TELEMATICHE

Dettagli

Sensori wireless: esperienze presso l'università di Brescia

Sensori wireless: esperienze presso l'università di Brescia Sensori wireless: esperienze presso l'università di Brescia Dipartimento di Elettronica per l Automazione, Università di Brescia, Via Branze 38-25123 Brescia (Italy) Tel: +39-030-3715627 fax: +39-030-380014

Dettagli

La famiglia di protocolli per reti locali IEEE 802.X

La famiglia di protocolli per reti locali IEEE 802.X La famiglia di protocolli per reti locali IEEE 802.X Davide Quaglia Reti di Calcolatori - Ethernet e 802.X 1 Limiti dei collegamenti punto-punto RS-232 (vecchia seriale), USB, Firewire sono protocolli

Dettagli

Capitolo 6 Wireless e reti mobili

Capitolo 6 Wireless e reti mobili Capitolo 6 Wireless e reti mobili Nota per l utilizzo: Abbiamo preparato queste slide con l intenzione di renderle disponibili a tutti (professori, studenti, lettori). Sono in formato PowerPoint in modo

Dettagli

Commercio elettronico mobile e pervasive computing

Commercio elettronico mobile e pervasive computing Commercio elettronico mobile e pervasive computing Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Mobile commerce mobile

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Giovedì 22-05-2014 1 Reti wireless Una

Dettagli

Cisco RV215W Wireless-N VPN Router

Cisco RV215W Wireless-N VPN Router Scheda tecnica Cisco RV215W Wireless-N VPN Router Connettività semplice e sicura per piccoli uffici e uffici domestici Figura 1. Cisco RV215W Wireless-N VPN Router Cisco RV215W Wireless-N VPN Router fornisce

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Modulo 7 - La comunicazione wireless

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Modulo 7 - La comunicazione wireless CdS in INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Modulo 7 - La comunicazione wireless Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento

Dettagli

Introduzione al protocollo 802.11 (WiFi)

Introduzione al protocollo 802.11 (WiFi) ICT Security n.7 Dicembre 2002, n.8 Gennaio e n. 9 Febbraio 2003 p. 1 di 9 Introduzione al protocollo 802.11 (WiFi) Questo è il primo di due articoli in cui presenteremo alcuni aspetti tecnici dei protocolli

Dettagli

Tappe evolutive della rete Internet

Tappe evolutive della rete Internet UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ANCONA FACOLTA DI INGEGNERIA Dipartimento di Elettronica e Automatica Internet della nuova generazione: protocolli e prestazioni Laureando: ANDREA CAPRIOTTI Relatore: Ing. E.GAMBI

Dettagli

Firewall VPN Cisco RV120W Wireless-N

Firewall VPN Cisco RV120W Wireless-N Firewall VPN Cisco RV120W Wireless-N La connettività di base raggiunge nuovi livelli Il firewall VPN Cisco RV120W Wireless-N offre connettività a elevata sicurezza a Internet, anche da altre postazioni

Dettagli

Università di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Protocolli per Reti Mobili

Università di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Protocolli per Reti Mobili Università di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Protocolli per Reti Mobili IEEE 802.11n: Enhancements for Higher Throughput IEEE Std 802.11n Nell'ottobre

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

Smart Cities e Smart Community: reti intelligenti per applicazioni multiservizio

Smart Cities e Smart Community: reti intelligenti per applicazioni multiservizio Smart Cities e Smart Community: reti intelligenti per applicazioni multiservizio ABB Power System Division Loredana Tassistro Comune di Venezia Rossella Bonavita L epoca contemporanea e i nuovi bisogni

Dettagli

Evoluzione della rete Ethernet

Evoluzione della rete Ethernet Evoluzione della rete Ethernet Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico e

Dettagli

Sviluppo di una rete wireless di sensori per il monitoraggio di strutture in tempo reale

Sviluppo di una rete wireless di sensori per il monitoraggio di strutture in tempo reale Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Sviluppo di una rete wireless di sensori per il monitoraggio di strutture in tempo reale Relatore:

Dettagli

Multi-Protocol Label Switching (MPLS)

Multi-Protocol Label Switching (MPLS) Universita' di Verona Dipartimento di Informatica Multi-Protocol Label Switching (MPLS) Davide Quaglia a.a. 2009/2010 1 Sommario Introduzione Forwarding equivalence classes Multi-Protocol Label Switching

Dettagli

Condividi la connessione internet da ovunque vi sia una connessione mobile 3G

Condividi la connessione internet da ovunque vi sia una connessione mobile 3G Router mobile wireless n 150Mbps TEW-655BR3G (Version v1.0r) Condividi la connessione internet da ovunque vi sia una connessione mobile 3G Compatibile con modem USB dei principali provider mobili Batteria

Dettagli

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Presentazione Ing. Stefano Guatieri Capo progetto Prof. Ivan Defilippis Progetto Wireless Sensor Network for a Radon Concentration Measurement System

Dettagli

Gestione, automazione e comunicazione. Tecnologie e protocolli per

Gestione, automazione e comunicazione. Tecnologie e protocolli per Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Elettrica Gestione, automazione e comunicazione dei sistemi elettrici AA 2014-15 Tecnologie e protocolli per Smart Grid Francesco Benzi Versione in fase di revisione

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6. Riassunto: reti IP

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6. Riassunto: reti IP Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6 Riassunto: reti IP Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

802.11ac: Enhancements for Very High Throughput in WLANs

802.11ac: Enhancements for Very High Throughput in WLANs Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Protocolli per reti mobili 802.11ac: Enhancements for Very High Throughput in WLANs Anno Accademico

Dettagli

RETI WIRELESS LAN Paolo Vincenzo Moi. www.paolomoi.com

RETI WIRELESS LAN Paolo Vincenzo Moi. www.paolomoi.com RETI WIRELESS LAN Paolo Vincenzo Moi www.paolomoi.com 1 RETI WIRELESS LAN Generalità Le reti di telecomunicazioni si distinguono in reti: Wired (connessioni con fili) i dati vengono trasferiti attraverso

Dettagli

Research challenges in Wireless Mesh Networks

Research challenges in Wireless Mesh Networks Research challenges in Wireless Mesh Networks Stefano Avallone Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Informatica e Sistemistica Workshop Informatica Quantitativa (InfQ) Pisa, 7-9

Dettagli

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Agenda Bus Il software NI Demo Domande I Bus Test and Measurement Message based GPIB Ethernet USB Register-based VXI PCI PXI PCI Express Cos è la GPIB? General

Dettagli

Il personale ARPA del Dipartimento Provinciale di Monza e Brianza ha effettuato, come da richiesta

Il personale ARPA del Dipartimento Provinciale di Monza e Brianza ha effettuato, come da richiesta Monza, 02 Dicembre 2014 Il personale ARPA del Dipartimento Provinciale di Monza e Brianza ha effettuato, come da richiesta (su segnalazione del 28/05/2014 rif. prot. 3588/Ap13) pervenuta alla scrivente

Dettagli

Internet Of Things (IoT) per le città del futuro

Internet Of Things (IoT) per le città del futuro Internet Of Things (IoT) per le città del futuro Alessandro Moscatelli STMicroelectronics Milano, Martedì 25 Marzo 2014 Agenda 2 Internet of Things e scenari applicativi ST e le tecnologie abilitanti Nuove

Dettagli

Networking e Reti IP Multiservizio

Networking e Reti IP Multiservizio Networking e Reti IP Multiservizio Modulo 2: Introduzione alle reti per dati IEEE802.3 (Ethernet) Gabriele Di Stefano: gabriele@ing.univaq.it Argomenti già trattati: Lezioni: Concetti fondamentali Entità

Dettagli

Wireless Network Esercitazioni. Alessandro Villani avillani@science.unitn.it

Wireless Network Esercitazioni. Alessandro Villani avillani@science.unitn.it Wireless Network Esercitazioni Alessandro Villani avillani@science.unitn.it IEEE 802.11b in breve IEEE 802.11b in breve Lo standard 802.11b è parte della famiglia degli standard IEEE 802 che riguarda le

Dettagli

Convegno Wi-Fi C.I.S.A.R. Sabato 25 Ottobre 2003 Hotel La Giocca Roma Iw0gac Vito

Convegno Wi-Fi C.I.S.A.R. Sabato 25 Ottobre 2003 Hotel La Giocca Roma Iw0gac Vito Sabato 25 Ottobre 2003 Hotel La Giocca Roma Iw0gac Vito Argomenti L attuale normativa e le nostre Implementazioni Cosa vuol dire Wireless Lan Distanze coperte da una WWAN Cenni storici WWAN Esempi Pro

Dettagli

Sensor Networks. I sistemi di data fusion sulle reti di sensori

Sensor Networks. I sistemi di data fusion sulle reti di sensori Sensor Networks I sistemi di data fusion sulle reti di sensori Sensor Networks Reti di sensori intelligenti connessi su topologie variabili e dotati di capacità di elaborazione locale Esempi di applicazioni

Dettagli

Introduzione alla tecnologia. LonWorks

Introduzione alla tecnologia. LonWorks Introduzione alla tecnologia LonWorks La tecnologia LonWorks viene sviluppata da Echelon a partire dal 1990 Echelon é quotata in borsa dal 1998 (asdaq:elo) > 4000 OEM nel mondo > 30 mio di nodi installati

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE TURISTICHE

SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE TURISTICHE Certificazione I.M.Q. 1 2 3 Livello Zona Veneto Registrazione n. T 0146 Azienda Certificata a UNI EN ISO 9001:2008 Page 1 of 10 SLUKKE IL SISTEMA INTELLIGENTE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE STRUTTURE

Dettagli

Ethernet e la famiglia di protocolli IEEE 802

Ethernet e la famiglia di protocolli IEEE 802 Ethernet e la famiglia di protocolli IEEE 802 Davide Quaglia Local Area Network (LAN) Apparecchiature indipendenti Canale ad alta capacita ma condiviso da piu stazioni Basso tasso di errore nel caso di

Dettagli

Corso di Misure per l Automazione e la Produzione Industriale

Corso di Misure per l Automazione e la Produzione Industriale Corso di Misure per l Automazione e la Produzione Industriale INTRODUZIONE AI SISTEMI DI MISURA DISTRIBUITI MiniDAT MiniDAT MiniDAT I sistemi di misura distribuiti Insieme di dispositivi di misura e/o

Dettagli

IL LIVELLO RETE IN INTERNET Protocollo IP

IL LIVELLO RETE IN INTERNET Protocollo IP Reti di Calcolatori IL LIVELLO RETE IN INTERNET Protocollo IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 4-1 Il Protocollo IP IPv4 Datagram IP: formato Indirizzi IP: formato Protocolli di controllo IP mobile

Dettagli

WIRELESS USB 2.0 Terminale Wireless USB a 54Mbps MANUALE UTENTE www.hamletcom.com

WIRELESS USB 2.0 Terminale Wireless USB a 54Mbps MANUALE UTENTE www.hamletcom.com WIRELESS USB 2.0 Terminale Wireless USB a 54Mbps MANUALE UTENTE www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire le norme d'uso e manutenzione

Dettagli

Internet delle cose. Maura Turolla, Antonio Varriale. HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals. Maura Turolla, Antonio Varriale

Internet delle cose. Maura Turolla, Antonio Varriale. HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals. Maura Turolla, Antonio Varriale Internet delle cose HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals Un mondo di cose Gestione traffico Parcheggi Autodiagnosi e Teleassistenza TeraByte di informazioni da raccogliere, aggregare ed elaborare

Dettagli

Elementi di Reti per Telecomunicazioni

Elementi di Reti per Telecomunicazioni Elementi di Reti per Telecomunicazioni (Parte II) Topologie ed Interfacciamento di Reti Corso di Telecomunicazioni Anno Accademico 2004/2005 Contenuti Introduzione alle reti di TLC. Topologie di Reti per

Dettagli

Programma: Venerdì e Sabato

Programma: Venerdì e Sabato Sala Agorà 2 Piano Programma: Venerdì e Sabato VENERDI 21 Novembre 17.30 Registrazioni 18.00 Presentazione dell'evento e presentazione sponsor 18.30 Energy@home, F. Bellifemine, R. Tomasi, I. Grimaldi

Dettagli