C I T T À D I C O N E G L I A N O

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C I T T À D I C O N E G L I A N O"

Transcript

1 Prot. n /AEP del BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA DELL ARIA Presentazione Il Comune di Conegliano promuove le iniziative per la riduzione delle emissioni in atmosfera di sostanze nocive derivanti dalla combustione ed il conseguente miglioramento della qualità dell aria incentivando l adozione di tecnologie innovative che aumentano l efficienza energetica degli impianti di riscaldamento e la diffusione di autoveicoli alimentati a combustibili gassosi a basso impatto ambientale. L incentivazione viene compiuta attraverso la concessione di contributi finalizzati all installazione di caldaie ad alta efficienza energetica (quattro stelle) alimentate a gas naturale in sostituzione di caldaie alimentate a gasolio o ad olio combustibile pesante ed alla trasformazione di autovetture alimentate a benzina in alimentazione a gas metano o GPL. L iniziativa rientra tra le misure individuate dal Piano d Azione del Comune di Conegliano per il Miglioramento ed il Mantenimento della Qualità dell Aria in accordo con quanto previsto dal Piano di Risanamento e Tutela dell Atmosfera, approvato dalla Regione Veneto. Il presente bando disciplina le procedure di presentazione delle domande e le modalità di concessione ed erogazione del contributo previsto per l installazione di caldaie ad alta efficienza energetica e per la trasformazione di autovetture alimentate a benzina in alimentazione a gas metano o GPL. La somma messa a disposizione dall Amministrazione Comunale per l anno 2008 ammonta a ,00 euro. I contributi verranno concessi fino ad esaurimento della somma stanziata. CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE DI AUTOVETTURE A BENZINA IN ALIMENTAZIONE A METANO/GPL Oggetto del contributo Sono oggetto del contributo previsto dal presente bando le operazioni di trasformazione relative alle sole autovetture, così come queste ultime sono definite dall art. 54 del D. Lgs. 30 aprile 1992 n 285: Veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo nove posti, compreso quello del conducente, eseguite a partire dal 1 gennaio Sono esclusi dai contributi suddetti: 1. le autovetture trasformate a GPL o metano prima del 1 gennaio 2008, 2. i motocicli; 3. i quadricicli; 4. gli autoveicoli a trasporto promiscuo; 5. ogni altro autoveicolo che non corrisponda alla suddetta definizione di autovettura. Entità dei contributi L entità del contributo, per ogni autovettura trasformata ammonta a 300,00 euro e non deve 1

2 essere, comunque, superiore al 50% dell importo totale della spesa di trasformazione. Soggetti aventi titolo all assegnazione I soggetti aventi titolo all assegnazione del contributo sono le persone fisiche proprietarie dell autovettura residenti nel comune di Conegliano alla data della pubblicazione del presente bando, i titolari di licenza per l esercizio del servizio di taxi operanti nel territorio comunale, gli enti e le associazioni che svolgono la propria attività non a fini di lucro. L autovettura trasformata dovrà essere abitualmente utilizzata dal beneficiario del contributo o da familiare con lui residente. E ammesso il cumulo con altri contributi ed altre forme di incentivazione in essere, sia di origine pubblica che privata. E, invece, esclusa dal contributo qualsiasi persona giuridica, così come definita dal codice civile, diversa dai titolari di licenza per l esercizio del servizio di Taxi operanti nel territorio comunale e da enti od associazioni non operanti a scopo di lucro. Parimenti, sono escluse dai contributi tutte le operazioni compiute mediante forme di leasing. Presentazione della domanda La richiesta del contributo dovrà essere presentata mediante il modello allegato al presente bando. Alla domanda dovranno essere allegati: - copia del libretto di circolazione dell auto da trasformare/trasformata a metano/gpl per la quale si chiede il contributo, - copia di documento di identità, - per gli esercenti il servizio taxi: copia autentica della licenza, - dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che autocertifichi l eventuale possesso per eredità dell auto per la cui trasformazione viene richiesto il contributo. La documentazione richiesta dovrà essere prodotta in copia autenticata, anche mediante autocertificazione ai sensi del DPR 20 dicembre 2000 n 445 Erogazione del contributo L accettazione della domanda di contributo viene comunicata al richiedente mediante lettera raccomandata Dopo il ricevimento della lettera di accettazione, il beneficiario ha tempo 90 giorni per chiedere la liquidazione del contributo e presentare i seguenti documenti comprovanti l avvenuta trasformazione: - documento di collaudo MCTC della trasformazione a gas metano o GPL, - copia della fattura emessa al richiedente il contributo dall officina che ha effettuato la trasformazione. La documentazione richiesta dovrà essere prodotta in copia autenticata, anche mediante autocertificazione ai sensi del DPR 20 dicembre 2000 n 445. CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO Oggetto dei contributi Sono ammessi al contributo gli interventi che prevedono l installazione di caldaie alimentate a gas naturale ad alta efficienza energetica, classificate a quattro stelle ai sensi della direttiva europea 92/42/CEE, recepita dal D.P.R. 15 novembre 1996, n. 660, in sostituzione di caldaie esistenti, alimentate a gasolio o ad olio combustibile pesante, per il riscaldamento 2

3 di edifici ad uso residenziale, situati nel Comune di Conegliano e realizzati a partire dal 1 gennaio Non saranno prese in considerazione le domande relative a: - sostituzioni di impianti termici già funzionanti a gas naturale, - trasformazioni dell impianto termico che comportino l installazione di caldaie non a 4 stelle; - trasformazione di un impianto termico centralizzato in numerosi impianti autonomi per i singoli appartamenti del condominio. Entità del contributo Il contributo viene calcolato nel 15% del costo della nuova caldaia, IVA esclusa. Soggetti aventi titolo all assegnazione Possono presentare domanda di contributo i privati cittadini, in forma singola o aggregata, nel caso di unico impianto in uso comune. I suddetti soggetti devono essere titolari del diritto di proprietà dell edificio sito nel comune di Conegliano per il cui impianto di riscaldamento viene fatta domanda di contributo. I soggetti che intendano trasformare a gas naturale impianti di riscaldamento di edifici ad uso residenziale, siti nel Comune di Conegliano, dei quali non siano proprietari (locatari, usufruttuari o che godono di diritto reale di godimento) possono presentare domanda purché autorizzati, con apposita dichiarazione di assenso alla trasformazione dell impianto, dal proprietario dell immobile. Presentazione delle domande La domanda, completa di tutta la documentazione prescritta, e redatta secondo il modello riportato in allegato, dovrà essere presentata a partire dalla data di pubblicazione del bando all Albo Pretorio Comunale ed entro e non oltre le ore 12 del 31 dicembre 2008, debitamente compilata in tutti i suoi campi, pena l esclusione dai contributi, e sottoscritta in originale rispettivamente dal proprietario o, nel caso di proprietà aggregata di un unico impianto di uso comune, amministratore del condominio, se esistente, o nel caso di multiproprietà, uno dei proprietari autorizzato con delega scritta dai restanti comproprietari. Il richiedente dovrà presentare una domanda per ogni stabile da lui rappresentato. Alla domanda dovrà essere allegato, pena l esclusione dai contributi: 1) una scheda descrittiva dell intervento previsto, redatta secondo il modello riportato in allegato, in cui il progettista o l impresa incaricato/a per la trasformazione a gas naturale dell impianto dichiara: - che la nuova caldaia a gas naturale da installarsi è a quattro stelle, ai sensi della direttiva europea 92/42/CEE, recepita dal D.P.R. 15 novembre 1996, n. 660; - che la caldaia da sostituire, alla data del 31 dicembre 2007, funzionava a gasolio/olio combustibile pesante; - la tipologia della nuova caldaia da installare (marca e modello); - la potenza nominale al focolare della stessa in kilowatt; 2) preventivo di spesa, relativo all acquisto della caldaia a gas naturale da installare, sottoscritto dal progettista o dall impresa incaricato/a per la trasformazione dell impianto; 3) fotocopia di un valido documento di identità del richiedente e del progettista/installatore; 4) copia dell atto con cui l assemblea condominiale delibera la trasformazione a gas naturale dell impianto di riscaldamento per cui si richiede il contributo, firmata da presidente e segretario di assemblea, e delega l amministratore condominiale a presentare la domanda; 5) (solo per stabili in multiproprietà, ma non condominiali) 6) dichiarazione in cui tutti i comproprietari delegano uno dei proprietari a presentare la domanda di contributo; 3

4 7) (solo nel caso in cui il richiedente non sia proprietario dello stabile) 8) dichiarazione di assenso sottoscritta dal proprietario dello stabile contenente l impianto di riscaldamento per cui viene richiesto il contributo. Erogazione del contributo La concessione del contributo viene comunicata al beneficiario mediante lettera raccomandata. I lavori di trasformazione a gas naturale degli impianti per i quali viene richiesto il contributo dovranno essere ultimati entro e non oltre il 30 giugno 2009, pena la revoca del contributo assegnato. A lavori di trasformazione ultimati, il firmatario della richiesta di contributo dovrà presentare entro e non oltre un mese dal termine dei lavori al Comune di Conegliano la seguente documentazione: 1) domanda di liquidazione per fine lavori, redatta secondo il modello riportato in allegato, firmata in originale dal richiedente e sottoscritta dall impresa che ha effettuato i lavori di trasformazione, da intendersi come dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà, ai sensi dell art. 47 del D.P.R. 28/12/00, n. 445, nella quale il soggetto dovrà dichiarare: a) la data di ultimazione dei lavori; b) che l intervento suddetto è stato eseguito in conformità alla scheda tecnica allegata alla domanda; c) la potenza nominale al focolare della nuova caldaia installata; d) l idoneità dei bruciatori alle caldaie installate, tali da garantire il rispetto della classificazione quattro stelle, in conformità alle prescrizioni indicate dal costruttore della caldaia; e) l esistenza e accessibilità della seguente documentazione per la caldaia installata a certificazione della corretta realizzazione dell intervento finanziato: dichiarazione di conformità, ai sensi della legge 46/90; libretto di centrale ai sensi del D.P.R. 412/93, così come modificato dal D.P.R. 551/99; rapporto di controllo tecnico (qualora previsto per l impianto in oggetto dalla vigente normativa); progetto e relazione tecnica redatti dal progettista incaricato e depositati presso il Comune di competenza ai sensi dell art. 28 della L. 10/91 (qualora previsti per l impianto in oggetto); denuncia di nuovo impianto presentata all ISPEL, per il rilascio del libretto matricolare ai sensi del D.M. del 1 Dicembre 1975 (qualora previsto per l impianto in oggetto dalla vigente normativa); domanda per il rilascio del CPI (Certificato Prevenzione Incendi) presentata ai VVFF (qualora previsto per l impianto in oggetto dalla vigente normativa). 2) copia della fattura di acquisto della nuova caldaia, intestata al soggetto beneficiario del contributo, nel caso in cui il richiedente concordi con la ditta installatrice la dilazione del pagamento dei lavori di trasformazione a gas naturale dell impianto per il quale si richiede il contributo in più rate, ai fini della richiesta di liquidazione del contributo assegnato con il presente bando è sufficiente inviare la fattura della prima rata e una dichiarazione con la quale la ditta installatrice specifica la rateizzazione del suddetto pagamento. 3) copia della/e scheda/e identificativa dell impianto, contenuta nel libretto di centrale redatto ai sensi del D.P.R. 412/93, così come modificato dal D.P.R. 551/99; 4) fotocopia di un valido documento d identità del beneficiario del contributo. VALIDITA E SCADENZA DEL BANDO Saranno ammesse al contributo le richieste valide pervenute all Ufficio Protocollo del 4

5 Comune dalla data di pubblicazione del bando all Albo Pretorio Comunale e le ore del 31 dicembre 2008; l erogazione avverrà secondo l ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento del fondo messo a disposizione. Le ulteriori richieste formeranno una graduatoria nel caso di stanziamento di ulteriori fondi per la concessione di contributi. Non saranno prese in considerazione le domande: 1. spedite o consegnate prima della data di pubblicazione del presente bando all Albo Pretorio. 2. consegnate oltre le ore 12 del 31 dicembre 2008, termine di scadenza del presente bando; 3. le domande non complete, del tutto o in parte, della richiesta documentazione. 4. comunque difformi da quanto specificato nel presente bando. DECADENZA E REVOCA DEI CONTRIBUTI La mancata presentazione della domanda di liquidazione entro i termini stabiliti dal bando comporta l automatica decadenza dal diritto al contributo assegnato. Si procede alla revoca del contributo assegnato nei seguenti casi: mancato rispetto degli adempimenti di legge; mancato rispetto degli impegni assunti dal soggetto richiedente in fase di presentazione della domanda di contributo; mancata completezza della documentazione presentata. Per effetto di rinuncia o revoca del contributo assegnato, il contributo in questione sarà assegnato alle domande ritenute idonee immediatamente successive, ma non finanziate per insufficienza di fondi. PUBBLICAZIONE Il presente bando viene pubblicato sull Albo Pretorio Comunale e sul Sito Internet del Comune di Conegliano al seguente indirizzo: Il bando è corredato da un apposita modulistica per la domanda di accesso e di liquidazione del contributo. Le copie dei documenti devono essere accompagnate da dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà (ex art. 47 del DPR 445/2000), con le quali il richiedente attesta la conformità all originale del documento allegato in copia. Le dichiarazioni sostitutive ex artt. 46 e 47 devono essere consegnate all Ufficio del Comune su base cartacea con firma apposta in originale, per consentire l efficacia dell autocertificazione; deve essere inoltre allegata fotocopia della carta d identità del firmatario, ai sensi dell art. 38 del D.P.R. stesso. La modulistica potrà essere scaricabile dal sito internet comunale o richiesta presso l ufficio Ecologia e Ambiente, sito in via Accademia, 1, tel , telefax La base dei moduli può essere usata nelle diverse forme (anche in fotocopia, copia stampata da file, ecc.) oppure venire sostituita da equivalenti modelli dattiloscritti o compilati in chiaro stampatello, purché contenenti tutti i dati e le dichiarazioni richiesti (sotto l esclusiva responsabilità del richiedente in caso di carenza, errore o non leggibilità). La compilazione della domanda di contributo corrisponde anche all esplicito assenso del soggetto richiedente, ai fini della Legge 675/96, all utilizzo dei dati personali per l espletamento della pratica. E facoltà degli uffici comunali della gestione istruttoria del bando, di chiedere integrazioni alla documentazione delle domande presentate. Per ulteriori necessità di informazioni rivolgersi a: 5

6 Ufficio Ecologia, Comune di Conegliano Via Accademia, 1 Tel Telefax CONTROLLI E RESPONSABILITÀ Il Comune procederà direttamente e/o tramite soggetti da essa incaricati, ad eseguire le verifiche atte ad accertare la rispondenza dell operazione incentivata a quanto dichiarato dal beneficiario del contributo.. Si ricorda che l autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000, in caso di falsa dichiarazione, costituisce un reato perseguito a norma di legge. Il Comune ha quindi piena facoltà di procedere ad ogni controllo sulle pratiche che, in ogni loro fase, siano ammesse a contributo, richiedendo l esibizione della documentazione originale, pena la decadenza del diritto al contributo e la revoca, l applicazione delle sanzioni previste dalla normativa nonché il deferimento delle irregolarità riscontrate alle Autorità Giudiziarie per il perseguimento in sede civile e/o penale. SETTORE EDILIZIA PUBBLICA E AMBIENTE IL DIRIGENTE (ing. Mario Bortolot) 6

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 25391/A.E.P. BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA DIFFUSIONE DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE 1. Presentazione Il presente bando disciplina le procedure per la presentazione

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47613/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO DI EDIFICI AD USO RESIDENZIALE. Finalità Il Comune di Conegliano

Dettagli

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009

Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 Prot. 10278 Santa Lucia di Piave, 13.10.2009 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA CONVERSIONE A GAS METANO O GPL DEI VEICOLI PRIVATI DEI RESIDENTI NEL COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47660/AEP del 15/09/06 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE L ALLACCIAMENTO ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO PER LA TRASFORMAZIONE A GAS NATURALE DEGLI IMPIANTI PER RISCALDAMENTO

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. 47661 /A.E.P. BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LA DIFFUSIONE DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Presentazione Il presente bando disciplina le procedure per la presentazione

Dettagli

C I T T À D I C O N E G L I A N O

C I T T À D I C O N E G L I A N O Prot. n. del EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA TRASFORMAZIONE DELLE AUTOVETTURE CIRCOLANTI ALIMENTATE A BENZINA NON CATALIZZATE IN ALIMENTAZIONE A GAS METANO/GPL PROTOCOLLO D INTESA tra COMUNE DI CONEGLIANO

Dettagli

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese)

CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) CITTÀ DI BUSTO ARSIZIO (Provincia di Varese) SETTORE: Settore VIII Strategie Territoriali OO.PP. Infrastrutture UFFICIO: TUTELA AMBIENTALE Oggetto: Assegnazione di contributi per l installazione sulle

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile

COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO Provincia di Cuneo Medaglia d'oro al Merito Civile Ufficio Tecnico Comunale Settore LL.PP. Servizio Gestione Immobili e Impianti Ambiente e Patrimonio bando per la concessione

Dettagli

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO

CITTA DI CASTELFRANCO VENETO Allegato alla deliberazione della G.C. n. 327 del 12/12/2013 BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO E ALLA TUTELA DELL ATMOSFERA

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI PER LA CONVERSIONE A METANO/GPL DI AUTOVEICOLI

Dettagli

Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera

Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera Prot. n. 7648/07 Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'atmosfera Bando per la concessione di contributi a fondo perduto per la lotta all inquinamento atmosferico Incentivi alla installazione di

Dettagli

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa

BANDO ROTTAMAZIONE CALDAIE 2008/09. Premessa DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI - COMUNE DI TERNI

PROVINCIA DI TERNI - COMUNE DI TERNI PROVINCIA DI TERNI - COMUNE DI TERNI ASSESSORATI ALL AMBIENTE CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI AMMODERNAMENTO, MIGLIORAMENTO E RICONVERSIONE ENERGETICA DEGLI IMPIANTI TERMICI NEL SETTORE

Dettagli

approvato con le modifiche apportate dalla Giunta Comunale con deliberazione del n.

approvato con le modifiche apportate dalla Giunta Comunale con deliberazione del n. DISCIPLINARE TECNICO RELATIVO ALL EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO/TRASFORMAZIONE DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA SOSTITUZIONE DI VECCHIE CALDAIE PER RISCALDAMENTO CON NUOVE CALDAIE

Dettagli

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche

Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche Bando della Regione Lombardia per la concessione di contributi a fondo perduto per la diffusione di autovetture ecologiche 1. FINALITÀ DEL BANDO... 2 2. OGGETTO DEL BANDO... 2 3. SOGGETTI BENEFICIARI...3

Dettagli

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO

GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO GRAZIE AL COFINANZIAMENTO DEL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ORA PUOI SMALTIRE L AMIANTO! Leggi il bando per sapere come fare Per informazioni: Comune di Castelfranco Veneto

Dettagli

COMUNE DI AREZZO. Art. 1 Oggetto

COMUNE DI AREZZO. Art. 1 Oggetto COMUNE DI AREZZO DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI AI PRIVATI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE O TRASFORMAZIONI A GAS DI VEICOLI EURO 0 - ANNO 2006 (Allegato al

Dettagli

Il sottoscritto nato/a il a. c.fiscale residente a via. n e-mail tel.

Il sottoscritto nato/a il a. c.fiscale residente a via. n e-mail tel. MODULO A DOMANDA DI AMMISSIONE AL FINANZIAMENTO DELLA SOSTITUZIONE DELL IMPIANTO TERMICO CON UN APPARECCHIO AD ELEVATA EFFICIENZA ENERGETICA ALIMENTATO A GAS METANO. Al Comune di Rovigo Il sottoscritto

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI SOLARI TERMICI IN IMMOBILI RESIDENZIALI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area IV - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

COMUNE DI CALVELLO. Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE

COMUNE DI CALVELLO. Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE COMUNE DI CALVELLO Provincia di Potenza BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI ALLA PROMOZIONE DELL E-COMMERCE SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE 27/02/2016 IL SEGRETARIO COMUNALE QUALE RESPONSABILE

Dettagli

DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA

DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA DIREZIONE PARCHI, TERRITORIO, AMBIENTE, ENERGIA UFFICIO ATTIVITÀ TECNICHE ECOLOGICHE Servizio Politica Energetica Qualità dell Aria Inquinamento Acustico ed Elettromagnetico Rischio Ambiente SINA Via Passolanciano,

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011 DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER IL RISANAMENTO DELLA QUALITÀ DELL ARIA AMBIENTE VI BANDO Anno 2011 1 - OGGETTO Il Comune di Capannori concede incentivi per: - acquisto di veicoli a basso

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE DEI SOGGETTI PRIVATI Area V - Gestione del territorio Servizio Politiche Ambientali Via A. Costa n. 12 40062 Molinella (Bo) Tel. 051/690.68.62-77 Fax 051/690.03.46 ambiente@comune.molinella.bo.it Indice ART. 1 (FINALITÀ)..........

Dettagli

COMUNE DI TREVISO SETTORE AMBIENTE

COMUNE DI TREVISO SETTORE AMBIENTE CONTRIBUTI PER L AGEVOLAZIONE ALL ACQUISTO DI CALDAIE PER IL RISCALDAMENTO DI EDIFICI PROTOCOLLO D INTESA tra COMUNE DI TREVISO e PRODUTTORI, RIVENDITORI, INSTALLATORI DI CALDAIE A METANO, DI TIPO A CONDENSAZIONE

Dettagli

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche

Provincia di Pisa. Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Provincia di Pisa Assessorato all Ambiente e alle Politiche Energetiche Riapertura del bando per la concessione di contributi per l innovazione del parco caldaie nella direzione del risparmio energetico

Dettagli

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.

RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445. ALLEGATI 1-2-3-4 E BANDO ALLA DELIBERA DI GC N. 508 DEL 20.10.2005 Al Sindaco del Comune di Terni Contributi economici per l uso di motori a GPL e metano per autotrazione. RICHIESTA PRENOTAZIONE RISORSE

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI.

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI. Comune di Caltagirone Provincia di Catania Servizio Politiche Energetiche Via S.Maria di Gesù,90 95041 Caltagirone (CT) 0933 41410-41448 fax 0933 41461 REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L INSTALLAZIONE

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI

BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21del 19.04.2002 Modificato con deliberazione

Dettagli

1) Tipologia ed entità del contributo per veicoli a basso impatto ambientale

1) Tipologia ed entità del contributo per veicoli a basso impatto ambientale COMUNE DI PRATO Assessorato alle Politiche Ambientali Servizio Tutela dell Ambiente DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE BANDO 2009

Dettagli

Requisiti per l accesso agli incentivi

Requisiti per l accesso agli incentivi Requisiti per l accesso agli incentivi 1. Gli incentivi per l acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale, trasformazione a gas di veicoli a benzina e sostituzione (acquisto+installazione) di

Dettagli

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili

COMUNE DI CIGLIANO Servizi all Urbanistica, Ambiente, Lavori Pubblici Premessa Art. 1 Finalità Art. 2 - Interventi finanziabili BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DOMESTICI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Premessa Per raggiungere le finalità dello sviluppo e della diffusione di fonti energetiche

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DEL BANDO. Art. 2 DURATA. Art. 3 REQUISITI

Art. 1 - OGGETTO DEL BANDO. Art. 2 DURATA. Art. 3 REQUISITI BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER: LA TRASFORMAZIONE DELL'ALIMENTAZIONE DI AUTOVETTURE DA BENZINA A GPL O A METANO L ACQUISTO DI NUOVI CICLOMOTORI E MOTOCICLI FINO A 250 cc O ELETTRICI, PREVIA ROTTAMAZIONE

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO AI PROPRIETARI DI AUTOVEICOLI CON ALIMENTAZIONE A BENZINA PER L INSTALLAZIONE IMPIANTO A GPL O METANO determinazione dirigenziale n. 1400

Dettagli

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O 2008

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O 2008 COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O 2008 Approvato con Delibera della Giunta Comunale n 250 del 23.05.2008 EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO

Dettagli

1) Tipologia ed entità del contributo per veicoli a basso impatto ambientale

1) Tipologia ed entità del contributo per veicoli a basso impatto ambientale COMUNE DI PRATO Assessorato all Ambiente Servizio Ambiente e Qualità Luoghi di Lavoro DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE (Delibera

Dettagli

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2010

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2010 COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2010 Approvato con Delibera della Giunta Comunale n del EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI BICICLETTE

Dettagli

All. A LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

All. A LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO PROMOZIONE DEGLI INTERVENTI DI UTILIZZO DI FONTI DI ENERGIE RINNOVABILI, CALDAIE ALIMENTATE A BIOMASSA BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI NEL COMUNE DI VICOPISANO Anno 2012 LA RESPONSABILE DEL

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 51 del 29/09/2008

Dettagli

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2009/1

COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2009/1 COMUNE di CARRARA Settore Ambiente U.O. Qualità dell Aria D I S C I P L I N A R E T E C N I C O BANDO 2009/1 Approvato con Delibera della Giunta Comunale n. 144 del 08/04/2009 EROGAZIONE DI INCENTIVI PER

Dettagli

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI Approvato con deliberazione di C.C. n. 52 del 29/09/2008

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL Indice ART. 1 (FINALITÀ).......... 2 ART. 2 (INTERVENTI AMMISSIBILI)...... 2 ART. 3 (DESTINATARI)........ 2 ART. 4 (MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE)...... 2 ART. 5 (COSTI AMMISSIBILI).........

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006

DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2006 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

6) Modalità per la richiesta e l erogazione del contributo

6) Modalità per la richiesta e l erogazione del contributo BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L INCENTIVAZIONE ALL ACQUISTO DI AUTO ELETTRICHE, VEICOLI ELETTRICI E BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA ELETTRICAMENTE Visto il Decreto 27 Marzo 1998 del Ministero

Dettagli

Comune di Pozzuolo del Friuli

Comune di Pozzuolo del Friuli Comune di Pozzuolo del Friuli INTERNET sito web: www.comune.pozzuolo.udine.it e-mail: protocollo@com-pozzuolo-del-friuli.regione.fvg.it Via XX Settembre, 31 33050 POZZUOLO DEL FRIULI (UD) C.F.: 80010530303

Dettagli

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto

Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Allegato parte integrante ALLEGATO 1) Criteri e modalità per la concessione dei contributi per la rimozione con smaltimento di coperture in cemento amianto Articolo 1 Finalità e soggetti beneficiari 1.

Dettagli

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO

BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO BANDO 2012 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER LA MICRORACCOLTA DI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO (RCA) EFFETTUATA DAL SINGOLO CITTADINO DEL COMUNE DI CAVAGNOLO Il Comune di Cavagnolo intende incentivare con un contributo

Dettagli

Luogo e data di nascita CITTA PROVINCIA DATA C.A.P. CITTA PROVINCI A. Titolare di diritti reali di godimento (specificare, es. usufruttuario, ecc.

Luogo e data di nascita CITTA PROVINCIA DATA C.A.P. CITTA PROVINCI A. Titolare di diritti reali di godimento (specificare, es. usufruttuario, ecc. Riservato all ufficio N. Registro Bando anno 2009 Richiesta Contributo Risparmio Energetico mediante rottamazione e sostituzione stufe a fuoco continuo, caldaie a gas e gasolio Il/la sottoscritto/a COGNOME

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE BANDO PER LA CONCESSIONE Dl CONTRIBUTI PER LA BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI COPERTURE IN AMIANTO DA FABBRICATI ED EDIFICI AD USO CIVILE, PRODUTTIVO, COMMERCIALE, TERZIARIO ED AGRICOLO. ANNO 2015

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO AI PROPRIETARI DI AUTOVEICOLI CON ALIMENTAZIONE A BENZINA PER L INSTALLAZIONE IMPIANTO A GPL O METANO allegato alla determinazione dirigenziale

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI CALDAIE A GAS AD USO DOMESTICO AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA - ANNO 2013-

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI CALDAIE A GAS AD USO DOMESTICO AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA - ANNO 2013- BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI CALDAIE A GAS AD USO DOMESTICO AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA - ANNO 2013- Art.1(Finalità dell iniziativa) Il Comune di Castelfranco Emilia,

Dettagli

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente

CITTÀ DI TEVEROLA. Provincia di Caserta. Assessorato all Ambiente CITTÀ DI TEVEROLA Provincia di Caserta Assessorato all Ambiente CAPITOLATO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI PICCOLE

Dettagli

LINEE GUIDA ICBI 2012

LINEE GUIDA ICBI 2012 Allegato al Regolamento per la costituzione ed il funzionamento dell Ufficio operativo della Convenzione di Comuni Iniziativa Carburanti a Basso Impatto REQUISITI E MODALITA OPERATIVE PER L EROGAZIONE

Dettagli

Prot. n. 106207 Treviso, 06 ottobre 2014

Prot. n. 106207 Treviso, 06 ottobre 2014 Prot. n. 106207 Treviso, 06 ottobre 2014 BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI Approvato con Delibera di Giunta

Dettagli

Oggetto: Apertura Campagna Incentivi liberiamo l Aria 2009 - Comune di Ravenna.

Oggetto: Apertura Campagna Incentivi liberiamo l Aria 2009 - Comune di Ravenna. Oggetto: Apertura Campagna Incentivi liberiamo l Aria 2009 - Comune di Ravenna. Gentili imprenditori, con la presente siamo a comunicarvi che, a partire dal 19 maggio 2009, si sono riaperti gli incentivi

Dettagli

(approvato con delib. del C.C. n. del )

(approvato con delib. del C.C. n. del ) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER LO SMALTIMENTO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO PRESSO IMMOBILI AD USO CIVILE ABITAZIONE E RELATIVE PERTINENZE (approvato con delib. del

Dettagli

Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea (taxi).

Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea (taxi). Ufficio Temporaneo di Scopo Trasporto Pubblico non di Linea Bando per l erogazione degli incentivi per il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico non di linea

Dettagli

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Riservato all ufficio N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Il/la sottoscritto/a COGNOME E

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI A SOSTENERE LE SPESE RELATIVE AI CONSUMI GAS

BANDO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FINALIZZATI A SOSTENERE LE SPESE RELATIVE AI CONSUMI GAS COMUNE DI BRIOSCO (Provincia di Monza e della Brianza) UFFICIO SERVIZI SOCIALI SI INFORMA CHE DAL 12 OTTOBRE 2015 E FINO ALLE ORE 13 DEL 02 DICEMBRE 2015 PRESSO L UFFICIO SERVIZI SOCIALI E APERTO IL: BANDO

Dettagli

Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza

Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza Comune di Borgonovo Val Tidone Provincia di Piacenza BANDO DIRETTO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E/O SOLARI TERMICI - 2010 Art.1 (Finalità) Il presente bando

Dettagli

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente

BANDO PUBBLICO. COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d Oro al Merito Civile Settore Ambiente BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LA PROMOZIONE DI INTERVENTI DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI, PRODUTTIVI, COMMERCIALI/TERZIARI

Dettagli

f. essere disponibili a sottoporre i veicoli trasformati al monitoraggio delle prestazioni previste dal al paragrafo 8, punti a e c.

f. essere disponibili a sottoporre i veicoli trasformati al monitoraggio delle prestazioni previste dal al paragrafo 8, punti a e c. LINEE GUIDA AL PROGETTO PILOTA PER L INCENTIVAZIONE DELLE TRASFORMAZIONI A GPL E METANO DEI VEICOLI COMMERCIALI CON ALIMENTAZIONE DIESEL INIZIATIVA ICBI Finanziamenti ai Comuni per l utilizzo dei carburanti

Dettagli

BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI.

BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI. BANDO DI ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI COMUNALI PER LA SOSTITUZIONE DELLE AUTOVETTURE DA ADIBIRE AL SERVIZIO TAXI CON VEICOLI ECOLOGICI. 1. Oggetto e finalità Il Comune di Milano, in attuazione dell accordo

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì Cesena REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE AI CITTADINI DI CONRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA PRESSO ABITAZIONI PRIVATE Approvato con deliberazione

Dettagli

Il Comune di Grosseto, in conformità alla Delibera della Giunta Regione Toscana n. 19 del 22/01/2009, concede incentivi per :

Il Comune di Grosseto, in conformità alla Delibera della Giunta Regione Toscana n. 19 del 22/01/2009, concede incentivi per : Settore Ambiente Salvaguarda l ambiente: non inquinare e risparmia sull energia e sull acqua AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALL'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER L'ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E

Dettagli

LINEE GUIDA ICBI 2012

LINEE GUIDA ICBI 2012 Allegato al Regolamento per la costituzione ed il funzionamento dell Ufficio operativo della Convenzione di Comuni Iniziativa Carburanti a Basso Impatto REQUISITI E MODALITA OPERATIVE PER L EROGAZIONE

Dettagli

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture

AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture AREA ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Funzione Trasporti ed Infrastrutture REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA DISCIPLINA DEI CRITERI E DELLE MODALITÀ DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE

Dettagli

ART. 3 - Caratteristiche dei veicoli oggetto di incentivi Sono ammessi ad incentivo gli acquisti dei seguenti veicoli:

ART. 3 - Caratteristiche dei veicoli oggetto di incentivi Sono ammessi ad incentivo gli acquisti dei seguenti veicoli: DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI CICLOMOTORI ELETTRICI E BICICLETTE ELETTRICHE (A PEDALATA ASSISTITA) E TRASFORMAZIONI A GAS (GPL/METANO) DI AUTO A BENZINA E

Dettagli

f. essere disponibili a sottoporre i veicoli trasformati al monitoraggio delle prestazioni previste dal al paragrafo 8, punti a e c.

f. essere disponibili a sottoporre i veicoli trasformati al monitoraggio delle prestazioni previste dal al paragrafo 8, punti a e c. LINEE GUIDA AL PROGETTO PILOTA PER L INCENTIVAZIONE DELLE TRASFORMAZIONI A GPL E METANO DEI VEICOLI COMMERCIALI CON ALIMENTAZIONE DIESEL INIZIATIVA ICBI Finanziamenti ai Comuni per l utilizzo dei carburanti

Dettagli

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili

Art. 1 - Finalità. Art. 2 - Interventi ammissibili BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI BONIFICA, RIMOZIONE E SMALTIMENTO DELL AMIANTO DA MANUFATTI, FABBRICATI ED EDIFICI CIVILI SUL TERRITORIO

Dettagli

35(0(662. C:\Documents and Settings\melotti.l\Desktop\SITO WEB PROVINCIA\pedrazzi\incentivi gas metano e GPL\protocollo d intesa.

35(0(662. C:\Documents and Settings\melotti.l\Desktop\SITO WEB PROVINCIA\pedrazzi\incentivi gas metano e GPL\protocollo d intesa. 35272&2//2',17(6$ 75$/$3529,1&,$',02'(1$(/($662&,$=,21,',&$7(*25,$3(5/$35202=,21( '(// 862'(,02725,$*3/(0(7$123(5$87275$=,21( La PROVINCIA DI MODENA, rappresentata da, autorizzato alla firma del presente

Dettagli

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres.

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. Regolamento recante i criteri e le modalità per la concessione dei

Dettagli

Protocollo di Intesa tra Comune di Treviso e

Protocollo di Intesa tra Comune di Treviso e CITTÀ DI TREVISO Comune di Treviso - Via Municipio, 16-31100 TREVISO - C.F. 80007310263 P.I. 00486490261 Centralino 0422/6581 - telefax 0422/658201 email: postacertificata@cert.comune.treviso.it ------------------------------------------

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE CONTRIBUTO PER INTERVENTI: A1 SOSTITUZIONE CALDAIA; A2 PANNELLI SOLARI TERMICI

MODULO DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE CONTRIBUTO PER INTERVENTI: A1 SOSTITUZIONE CALDAIA; A2 PANNELLI SOLARI TERMICI ALLEGATO 2) Compilazione a cura del Settore Ambiente Numero di prenotazione Data Ora MODULO DI RICHIESTA DI PRENOTAZIONE CONTRIBUTO PER INTERVENTI: A1 SOSTITUZIONE CALDAIA; A2 PANNELLI SOLARI TERMICI Al

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Tecnica U.O. Ambiente BANDO PER L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI TERMICI Criteri e procedure Premessa Le comunicazioni relative a tutte le fasi

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO per l assegnazione di contributi alle piccole imprese del commercio in sede fissa operanti in provincia di Ragusa che provvedono

Dettagli

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE REGIONE LIGURIA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE CON ALMENO UN FIGLIO MINORE PER LA RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO DELLA PRIMA CASA DI ABITAZIONE 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA

Dettagli

ART.4 Categorie oggetto di incentivazione

ART.4 Categorie oggetto di incentivazione DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E TRASFORMAZIONI A GAS (GPL/METANO) DI AUTO A BENZINA NON CATALITICHE E DI VEICOLI MERCI

Dettagli

LEGGE N. 13 del 9 GENNAIO 1989

LEGGE N. 13 del 9 GENNAIO 1989 CHE LAVORI FINANZIA LEGGE N. 13 del 9 GENNAIO 1989 Tutti i montascale, le piattaforme elevatrici, le vasche con porta apribile e quant altro dedicato in esclusiva alla disabilità rientrano nei finanziamenti

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI MODENA E LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA PER LA PROMOZIONE DELL USO DEI MOTORI A GPL E METANO PER AUTOTRAZIONE

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI MODENA E LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA PER LA PROMOZIONE DELL USO DEI MOTORI A GPL E METANO PER AUTOTRAZIONE PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI MODENA E LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA PER LA PROMOZIONE DELL USO DEI MOTORI A GPL E METANO PER AUTOTRAZIONE 2006 / 2008 - La PROVINCIA DI MODENA, rappresentata da,

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA LOTTA ALL INQUINAMENTO ATMOSFERICO

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA LOTTA ALL INQUINAMENTO ATMOSFERICO Prot. n. 4371 del 14/1/2009 PIANO REGIONALE DI TUTELA E RISANAMENTO DELL ATMOSFERA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA LOTTA ALL INQUINAMENTO ATMOSFERICO INCENTIVI PER LA DEMOLIZIONE

Dettagli

Direzione Ambiente Igiene ed Energia

Direzione Ambiente Igiene ed Energia Direzione Ambiente Igiene ed Energia CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI PER RISPARMIO ENERGETICO E PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA DELL ARIA: ACQUISTO ED INSTALLAZIONE DI SISTEMI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE AREA URBANISTICA OPERE PUBBLICHE SETTORE URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI EDILI SULLE FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale

Premessa. Art. 1 Oggetto, importo e spese ammissibili al contributo camerale Bando per la concessione di contributi alle imprese per interventi relativi alla progettazione in materia di efficienza energetica con elevati standard di qualità (es. CasaClima, Leed e simili) superiori

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE COMUNE DI SESTU PROVINCIA DI CAGLIARI ASSESSORATO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FACCIATE Allegato alla deliberazione del Consiglio

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER:

BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER: BANDO PER L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER: LA TRASFORMAZIONE DELL'ALIMENTAZIONE DI AUTOVEICOLO DA BENZINA A GPL O A METANO; L ACQUISTO DI UN NUOVO AUTOVEICOLO A GPL, METANO O A TRAZIONE ELETTRICA, PREVIA

Dettagli

C I T T A DI M ATINO

C I T T A DI M ATINO C I T T A DI M ATINO PROVINCIA DI LECCE S E T T O R E S E R V I Z I A L L A C I T T A AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO

Dettagli

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1

Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Comunicazione di Fine Progetto e Richiesta Saldo 1 Da inviare (su carta intestata dell ente) a: Dichiarazione di Spesa FINALE numero del / / Oggetto: La concessione del contributo/finanziamento è avvenuto

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano 2010 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24 AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA Marca da bollo RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 D.P.R.

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011. Art. 1 - Oggetto e finalità BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA ANNO 2011 Art. 1 - Oggetto e finalità La Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO

PROVINCIA DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER INTERVENTI FINALIZZATI AL RISPARMIO ENERGETICO NEGLI IMPIANTI TERMICI CIVILI Approvato con Delibera di Giunta n. Reg. Del. 378 prot.

Dettagli

Provincia di Reggio Calabria BANDO PUBBLICO

Provincia di Reggio Calabria BANDO PUBBLICO Provincia di Reggio Calabria Settore Ambiente,Energia - Demanio Idrico e Fluviale Servizio Risparmio Energetico BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE

AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DEI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO NEGLI EDIFICI PRIVATI SI RENDE NOTO CHE COMUNE DI ARNESANO PROVINCIA DI LECCE Servizio LL.PP.- Urbanistica - Ambiente Via De Amicis C.A.P. 73010 -ARNESANO- Tel 0832-323813 Fax. 0832-323283 e-mail: ufficio.tecnico@comune.arnesano.le.it AVVISO

Dettagli

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007

Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 Comune di Livorno DISCIPLINARE TECNICO RIGUARDANTE L EROGAZIONE DI INCENTIVI PER L ACQUISTO DI VEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Anno 2007 1) Oggetto Rilascio di contributi per l acquisto di veicoli a

Dettagli

Fondo Pensione Dipendenti Gruppo ENEL

Fondo Pensione Dipendenti Gruppo ENEL REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELLE ANTICIPAZIONI DI CUI ALL ART. 27 DELLO STATUTO DEL FOPEN 1. BENEFICIARI Come previsto dal D.Lgs 124/93 e successive modifiche hanno titolo a richiedere l anticipazione

Dettagli