F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Nome Indirizzo VIA Telefono Home : Mobile : Fax IA S. FRANCESCO 2/D BUSNAGO (MI) Nazionalità Italiana Data di nascita 17/03/1972 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità 1 settembre 1992 ad oggi Azienda Ospedaliera San Gerardo Monza Via Pergolesi Monza (MI) Ospedale Pubblico A tempo indeterminato Dal 1 Settembre 1992 al 15 Settembre 2003 : infermiere professionale presso L unità operativa Terapia Intensiva Generale Dal 15 Settembre 2003 : coordinatore infermieristico dell U.O. Terapia Intensiva Generale Dal Febbraio 2005 : Coordinatore didattico del master di I livello in Scienze infermieristiche di terapia intensiva dell Università Milano-Bicocca Membro dello scientific advisory board del congresso SMART ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Dal Settembre 1989 al Giugno 1992 Nome e tipo di istituto di Scuola Infermieri Professionali AO S.Gerardo Monza istruzione o formazione Principali materie / abilità Formazione infermieristica professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Diploma di infermiere professionale con la valutazione di 70/70 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI INGLESE MADRELINGUA ALTRE LINGUA ITALIANO Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale BUONO BUONO BUONO CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. PUBBLICAZIONI : 1) Atti SMART Nursing nel Weaning 2) Intenational Conference on recent Advances in Neurotraumatology CFS dynamics studies performed with a closed injectate delivery and monitoring system ( PVI set) 3) Atti SMART Nursing dei drenaggi toracici 4) Atti Seminario NEU ANIN Dicembre 1997 Nursing del paziente con ipertensione endocranica 5) Atti SMART 1998 Broncoaspirazione : soluzioni tradizionali e nuove soluzioni 6) Atti SMART 1998 Assistenza infermieristica al paziente con ipertensione endocranica 7) Atti X Congresso nazionale Aniarti 1998 Progetto Euricus 2 : gli effetti dell armonizzazione e della standardizzazione del nursing nelle terapie intensive della comunità europea 8) Minerva Anestesiol (5 Suppl 1): May EurIcuS II. The effect of the harmonization and standarization of nursing in intensive care in the EC 9) H.S.Raffaele (Aprile 2000) The evolution of the care of the critically il neurological patients : Il trasporto protetto 10) Atti SMART 2001 Caso Clinico : il paziente con ARDS e fistole broncopleuriche 11) Atti SMART 2001 Prevenzione delle infezioni polmonari nel paziente ventilato 12) Atti SMART 2001 Prevenzione delle infezioni da catetere vascolare 13) Atti Aniarti 2001 Poster Trasporto intraospedaliero di pazienti politraumatizzati in supporto respiratorio extracorporeo 14) Minerva Anestesiologica 2002 N. 5 - pag. 458 : Nursing of intubation 15) Minerva Anestesiologica 2002 N. 5 - pag. 481 : Helmet delivered CPAP for in-patients 16) Minerva Anestesiologica 2002 N. 5 - pag. 485 : Monitoring of intra-abdominal pressure 17) Minerva Anestesiologica N. 5 - pag. 488 : Oxygen saturation monitoring 18) Minerva Anestesiologica N. 5 - pag. 463 : Nursing of tracheostomy 19) Minerva Anestesiologica 2002 N. 5 - pag. 492 : Posizionamento e mantenimento del catetere vascolare 20) Minerva Anestesiologica 2003 N. 4 - pag. 289 : Vital signs of hemodynamic monitoring 21) Minerva Anestesiologica 2003 N. 4 - pag. 315 : Ventilator associated pneumonia 22) 25th ISICEM March 21-25, 2005 : Evaluation of a new device, Mucus Shaver, designed to clean the endotracheal tube (ETT) from all secretions in mechanically ventilated patients: phase I/II study. 23) Minerva Anestesiologica 2005 N. 4 : Transport of adut patient 24) Il dipartimento di medicina perioperatoria e terapia intensiva : il capitale umano come risorsa su cui investire poster Congresso Medicina e persona, 28 Maggio 2005 Milano 25) Abrstact Congresso nazionale Aniarti 2005 : Utilizzo del punteggio NEMS come determinante del fabbisogno infermieristico in terapia intensiva 26) Abrstact Congresso nazionale Aniarti 2005 : Valutazione di un nuovo device per la diagnosi di ritenzione di secrezioni bronchiali 27) Abrstact Congresso nazionale Aniarti 2005 : Il trasporto del paziente critico : 15 anni di esperienza a Monza 28) Minerva Anestesiologica , N.6 suppl : Broncoaspirazione : nuove tecnologie per la diagnosi 29) Congresso ANIARTI 2007 : poster Utilizzo della circolazione extracorporea per il trasferimento extraospedaliero di persone con grave ARDS 30) Congresso ANIARTI 2007 : poster Utilizzo del punteggio NAS vs NEMS per la determinazione del fabbisogno assistenziale in una terapia intensiva polivalente 31) Congresso ANIARTI 2007 : poster Infermieristica della persona con scafandro : 15 anni di esperienza nella AO S.Gerardo di Monza" 32) 20 Congresso Nazionale società italiana di medicina di laboratorio - Centralizzazione dei Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 magazzini del POCT. Un successo di squadra. 33) Emergency oggi 2007 N. 4 ;4-7 : il trasporto del paziente adulto 34) Aniarti 2007 sessione poster : UTILIZZO DELLA CARTELLA CLINICA INFORMATIZZATA COMBINTATA CON IL PUNTEGGIO NAS (NURSING ACTIVITIES SCORE) 35) Aniarti 2007 sessione poster : Utilizzo di un nuovo sistema a castello per il trasporto del paziente critico 36) Aniarti 2007 sessione poster : RIMOZIONE DELLE SECREZIONI BRONCHIALI CON UTILIZZO DEL RILEVATORE DI SUONI POLMONARI TBA CARE VS. MANOVRA DI RIMOZIONE DELLE SECREZIONI AD ORARI FISSI O MEDIANTE L ANALISI DEI PARAMETRI CLINICI E DI MONITORAGGIO RESPIRATORIO. 37) 8 CONGRESSO NAZIONALE DI GERONTOLOGIA E GERIATRIA Firenze Dicembre 2007 Poster : Analisi della contenzione fisica di pazienti anziani ricoverati in rianimazione 38) Assistenza infermieristica e ricerca ( 1); _ Utilizzo dei sistemi di punteggio NEMS e Nas per determinare il fabbisogno infermieristico in una terapia intensiva polivalente 39) SMART 2008 comunicazioni libere (atti congresso) : Calcolo del fabbisogno assistenziale in terapia intensiva mediante l utilizzo del punteggio NAS (Nursing Activities Score) 40) SMART 2008 comunicazioni libere (atti congresso) : Monitoraggio BIS per la valutazione della sedazione in ICU durante la procedura di pronazione 41) SMART 2008 comunicazioni libere (atti congresso) : Ventilator Associated Pneumonia : il ruolo del TBA care 42) Aniarti 2008 Sessione poster : VAP : the role of the TBA care 43) Aniarti session poster : Utilizzo del monitoraagio BIS nella postura prona 44) Aniarti 2008 :- sessione poster : Utilizzo dei sistemi needlefree nella prevenzione delle CRBSI 45) SMART 2009 sessione poster : umidificazione dei gas medicali durante helmet cpap : impostazione e performance in vitro di 4 umidificatori attivi 46) SMART 2009 sessione poster : aumento della po2 nei pazienti sottoposti a helmet-cpap effetto PEEP o effetto FiO2 47) SMART 2009 sessione poster : the role of needle-free devices in the reduction of crbsi 48) Assistenza infermieristica e ricerca ( 3); : Alterazioni dei parametri vitali durante le cure igieniche : uno studio esplorativo 49) Scenario 2010;27(3)23-28, : La postura prona nei pazienti con grave insufficienza respiratoria 50) Int J Artif Organs Aug;33(8):553-7 : Percutaneous vascular cannulation for extracorporeal life support (ECLS): a modified technique. 51) Assistenza infermieristica e ricerca (4); : The Helmet bundle, assistenza infermieristica alla persona sottoposta a CPAP con scafandro 52) Respir Care May;56(5): : Tracheal secretion management in the mechanically ventilated patient: comparison between standard assessment and an acoustic secretion detector La sottolineatura evidenzia le pubblicazioni indicizzate Pubmed Relazioni a congressi : 1. Maggio SMART - Nursing delle vie aeree artificiali 2. Maggio SMART - Nursing nel weaning 3. Aprile Seminario le nuove tecnologie nella prevenzione e nel trattamento delle lesioni cutanee La pronazione del paziente in terapia intensiva 4. Maggio SMART - Nursing dei drenaggi toracici 5. Dicembre 1997 Seminario Neu ANIN ( Associazione nazionale Infermieri Neuroscienze ) Nursing del paziente con ipertensione endocranica 6. Maggio SMART Broncoaspirazione : soluzioni tradizionali e nuove soluzioni 7. Dicembre X Congresso nazionale Aniarti Presentazione dello studio Euricus 2 8. SMART 1999 ( Maggio 1999 ) Gli effetti della standardizzazione e dell armonizzazione delle nursing tasks nelle terapie intensive della Comunità Europea 9. H.S.Raffaele (Aprile 2000 ) The evolution of the care of the critically ill neurological patients Il trasporto protetto Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 10. SMART 2000 ( Maggio 2000 ) - Nursing del paziente scoagulato 11. SMART 2001 Caso Clinico : Il paziente con ARDS e fistole broncopleuriche 12. SMART 2002 Nursing dell intubazione 13. SMART 2002 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2002 : Il nursing del paziente con insufficienza respiratoria acuta 14. Attualità e prospettive della ventilazione meccanica Pescara, 5 Aprile 2003 : Problemi di nursing nel paziente ventilato 15. SMART 2003 Problemi emodinamici di interesse rianimatorio 16. SMART 2003 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2003 : Il nursing del paziente con insufficienza respiratoria acuta : 17. STAT Udine 2004 : CVVH in terapia intensiva : impatto infermieristico 18. Marzo USSL 15 ALTA PADOVANA : Il nursing del paziente con ARDS 19. Settembre 2004 Corso : Tuscany teorico pratico sulla ventilazione invasiva e non invasiva : I dispositivi impiegati nel supporto respiratorio non invasivo 20. Ottobre 2004 Corso di aggiornamento presso Ospedale di Treviglio (BG) : La ventilazione non invasiva 21. SMART 2004 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2004 : Il nursing del paziente con insufficienza respiratoria acuta 22. SMART 2004 Mobilizzazione dei pazienti in rianimazione 23. SMART 2005 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2005 : Il nursing del paziente con insufficienza respiratoria acuta 24. SMART 2005 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2005 : Situazioni di emergenza in terapia intensiva 25. SMART 2005 Il trasporto del paziente adulto 26. Congresso nazionale Aniarti 2005 : L efficacia della tecnologia nei processi assistenziali di tipo intensivo 27. XVII congresso meridionale AAROI Sibari : Il nursing del paziente in ventilazione invasiva e non invasiva 28. XVII congresso meridionale AAROI Sibari : Il trasporto del paziente critico : 29. V congresso nazionale GaVeCelt Roma : Linee guida CDC di Atlanta : what s good, what s old 30. AO OSPEDALI RIUNITI BERGAMO : Direttore/relatore Corso : La gestione degli accessi vascolari e delle linee infusionali Bergamo, 2 Febbraio SMART 2006 Broncoaspirazione : nuove tecnologie per la diagnosi 32. SMART 2005 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2006 : Il nursing del paziente con insufficienza respiratoria acuta 33. SMART 2005 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio SMART 2006 : Situazioni di emergenza in terapia intensiva 34. CPAP : indicazioni e applicazioni realazione. nursing nella CPAP, Ospedale S. Martino, Genova 29 Settembre ottobre 2006 Roma : direttore e relatore del corso come quando broncoaspirare : metodi e tecnologie disponibili 36. Congresso Nazionale aniarti XXV edizione : come e quando broncoaspirare : nuove tecnologie per la diagnosi Genova Novembre novembre 2006 Benevento : direttore e relatore del corso come quando broncoaspirare : metodi e tecnologie disponibili 38. AOSGerardo Monza- Accreditamento regionale ECM_CPD Dicembre 2006 Direttore scientifico e relatore nelle due edizioni del corso situazioni di emergenza in terapia intensiva 39. AOSGerardo Monza- Accreditamento regionale ECM_CPD Dicembre 2006 Direttore scientifico e relatore nelle due edizioni del corso infermieristica della persona con supporto extracorporeo della funzionalità renale, respiratoria e cardiaca 40. Congresso HEMS 2007 Cinquale (MS) : Un trasporto particolare 41. SMART 2007 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio: Il paziente con insufficienza respiratoria acuta : ABC della ventilazione invasiva e non invasiva 42. SMART 2007 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio : Situazioni di emergenza in terapia intensiva Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 43. SMART 2007 Sessione NIMV : perché scelgo lo scafandro? 44. Tricase (Bari) 15/16 giugno 2007 : problematiche infettivologiche in oncoematologia : La gestione della linea infusionale 45. CARACT 2007, Bergamo 5 Ottobre Management ventilatorio : nuove tecniche 46. ANIARTI 2007 : Utilizzo di un nuovo sistema a castello per il trasporto del paziente critico, Rimini 25 ottobre SMART 2008 : Infermieristica del paziente in supporto extracorporeo della funzionalita respiratoria e cardiaca, Milano 30 giugno SMART 2008 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio: Il paziente con insufficienza respiratoria acuta : ABC della ventilazione invasiva e non invasiva 49. SMART 2008 Direttore del corso teorico-pratico durante lo svolgimento del Simposio: La gestione del paziente pediatrico in una terapia intensiva polivalente 50. Tuscany critical care Pisa 2008 Aspirazione tracheale : le pratiche migliori, 17 Giugno La gestione del paziente di area critica : un sistema da chiudere roma, 24 giugno Padova Il paziente di area critica : un sistema da chiudere 24 ottobre Genova Il paziente di area critica : un sistema da chiudere 07 novembre Caserta 12 novembre 2008 : la bronoaspirazione ed il ruolo del Tba Care 55. Ancona 13 novembre 2008 : la bronoaspirazione ed il ruolo del Tba Care 56. Corso Tuscany : la ventilazione non invasiva al di fuori della terapia intensiva Siena 24 novembre GAVELCELT 2008, Roma 4 dicembre 2008 The role of needlefree devices in the reduction of CRBSI 58. A.O.S.Paolo, Milano ( evento ECM) 21 Gennaio La CPAP mediante scafandro 59. A.O. S.Paolo, Milano - Ventilazione non invasiva ed invasiva al di fuori della terapia intensiva 6 Febbraio Interfacce e ventilatori per la NIMV Sistemi CPAP a flusso continuo 60. Firenze, Roma, Torino ( I semestre 2009) : Il paziente in area critica : un sistema da chiudere 61. Pesaro giugno 2009 : la bronoaspirazione ed il ruolo del Tba Care 62. SMART Nursing 2009 : La gestione delle secrezioni nel paziente ventilato invasivamente 63. Congresso Tuscany 2010 : Determinazione del fabbisogno infermeiristico in terapia intensiva 64. XXVIII congresso nazionale ANIARTI, Bologna Novembre 2009 : Helmet CPAP : disconfort da rumore ed interventi ifnermeiristici per la sua riduzione 65. XXVIII congresso nazionale ANIARTI, Bologna Novembre 2009 : tecnologie tra supporto e fine in sé 66. STAT Udine, febbraio 2010, Competenze infermieristiche nella gestione del trauma toracio 67. SMART 2010 : docente al corso infermieristica della persona con supporto extracorporeo della funzionalità renale, respiratoria e cardiaca 68. SMART 2010 : docente al corso ABC della ventilazione invasiva e non invasiva 69. SMART nursing 2010 : Rete trasporto H1N1, cosa abbiamo dal confronto 70. SMART nursing 2010 : Competenze infermieristiche nel monitoraggio respiratorio settembre 2011 Firenze : Trasporto del paziente in ECMO Novembre 2011 Siena : ECMO team dalla progettazione alla realizzazione dicembre 2011 Lavagna : dieci anni di progressi nel nursing di area critica febbraio 2011 Udine STAT Nursing 2011 : Gestione del paziente pediatrico in una terapia intensiva generale febbraio Udine - Corso CEBi ( corso emodinamica base per infermieri) : Influenza della ventilazione meccanica sull emodinamica marzo 2011 Roma C orso CEBi ( corso emodinamica base per infermieri) : Influenza della ventilazione meccanica sull emodinamica marzo Roma C orso CEBi ( corso emodinamica base per infermieri) : Dal DO2 all svo aprile 2011 Ravenna : Emergenze cardiologiche Corso ECMO infermieri : nursing del paziente in ECMO aprile 2011 Ravenna : Emergenze cardiologiche Corso ECMO medici: Start up e gestione Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 80. SMART Nursing, Maggio 2011 milano Linee guida AARC 2011 Docenze : Coordinatore didattico master di primo livello UNIVERSITA MILANO-BICOCCA AA 2005/2006, 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010, 2010/2011 : Scienze infermieristiche di terapia intensiva Direttore corso educational SMART - Il paziente con insufficienza respiratoria acuta ( Sessioni anno 2002, 2003,2004,2005,2006,2007,2008,2009,2010,2011) Direttore corso educational SMART - Situazioni di emergenza in terapia intensiva acuta (2005,2006,2007) Direttore corso educational SMART 2008 : infermieristica del bambino in condizioni critiche ricoverato in una terapia intensiva generale Direttore corso educational SMART 2009 : infermieristica della persona con supporto extracorporeo della funzionalità renale, respiartoria e cardiaca ( anni 2009,2010,2011). Trainer italiano del progetto - studio EURICUS 2 ( European Intensive Care Units Study )- The effect of harmonizing and standardizing the nursing tasks on the Intensive Care Units of the European Community Istruttore BLS-Defibrillation Ospedale San Gerardo Monza Istruttore corsi di Primo soccorso aziendale per le seguenti strutture formative : AFOL Milano CFP Vigorelli - AFOL Milano, sede di Corsico Febbraio corso di formazione per infermieri professionali per apertura della Terapia Intensiva dell ospedale di Erba ( CO ) Anni 1997, 1998 : Relazioni e corsi di aggiornamento per lo Studio Euricus 2 ( lezioni sulla gestione e sull armonizzazione del nursing nelle terapie intensive ). Corso di laurea in infermieristica Monza Etica in terapia intensiva ( anni accademici dal 2000/2001 al 2006/2007) Corso di laurea in infermieristica Monza Docente nel corso di infermieristica di area critica ( anni accademici dal 2005/2006 al 2006/2007) Docente corsi di aggiornamento interno per il personale dell Ospedale San Gerardo : BLS & BLS- Defibrillation (sessioni anni 2000, 2001 e 2002,2003,2004,2005,2006) Docente nel corso di laurea per infermiere UNIVERSITA MILANO-BICOCCA corso di medicina d urgenza A.A : 2002/2003, 2003/2004, 2004/2005, 2005/2006 Docente MASTER infermieristico di primo livello UNIVERSITA MILANO-BICOCCA : Processi infermieristici nell emergenza Università Milano Bicocca Anno accademico , , ,2005/2006 : L insufficienza respiratoria acuta e cronica,il trasporto protetto Docente corso di formazione aziendale AO Savona : le problematiche infermieristiche del paziente in ventilazione non invasiva Docente e tutor MASTER infermieristico di primo livello UNIVERSITA MILANO-BICOCCA AA 2005/2006, 2006/2007, 2007/2008, 2008/2009 : Scienze infermieristiche di terapia intensiva (infermieristica di base in area critica, infermieristica della persona ventilata, gestione delle informazioni cliniche e informatizzazione in area critica, infermieristica della persona con linee infusionali e sistemi di monitoraggio, supporto extracorporeo della funzionalità respiratoria, trasporto della persona in condizioni critiche, tecniche di mobilizzazione) Professore a contratto presso l università degli studi di Udine, Master di I livello in infermieristica di area critica, modulo docenza : ventilazione non invasiva ( 8 ore ) AA 2007/2008 Ospedale Torregalli Firenze, 2 dicembre 2008 : la rilevazione del carico di lavoro in terapia intensiva Ospedale di Legnano, II Semestre 2009 : Infermieristica del paziente in ECMO ( corso di formazione interna) Ospedale Monzino, Gennaio 2010 : La ventilazione non invasiva. Corso di formazione interna Ospedale Bufalini Cesena, Giugno 2010 : Gestione del paziente con ARDS Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 Pagina 7 - Curriculum vitae di Monza, 22/06/2011

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA Approccio razionale dal territorio al PS Dr. Giorgio Bonari 118 LIVORNO LA RESPIRAZIONE CO2 O2 LA RESPIRAZIONE 1) Pervietà delle vie aeree 2) Ventilazione 3) Scambio Alveolare

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA

STUDIO PROFESSIONALE DI FISIOTERAPIA Studio professionale di fisioterapia: Gli Studi Professionali di Fisioterapia sono strutture dove possono essere erogate prestazioni terapeutiche riconducibili al profilo professionale del fisioterapista

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea Segreteria Organizzativa: Ufficio Organizzazione Eventi

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014

CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 Università Politecnica delle Marche Corso di Laurea in Infermieristica Ancona CONTRATTO FORMATIVO DI TIROCINIO Studenti II anno A.A. 2013-2014 U.O. : BLOCCO OPERATORIO I.N.R.C.A. Studente Guida di Tirocinio:

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016)

DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM. Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) DETERMINA DELLA CNFC 23 LUGLIO 2014-10 OTTOBRE 2014 IN MATERIA DI CREDITI FORMATIVI ECM Art. 1 (Obbligo formativo triennio 2014-2016) 1. L obbligo formativo standard per il triennio 2014-2016 è pari a

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice)

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) All Università degli Studi di Udine Ripartizione del personale Ufficio Concorsi Via Palladio 8 33100 UDINE Il sottoscritto...

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

TRAINING E RE-TRAINING DEL PAZIENTE E/O CARE-GIVER IN TRATTAMENTO DIALITICO DOMICILIARE

TRAINING E RE-TRAINING DEL PAZIENTE E/O CARE-GIVER IN TRATTAMENTO DIALITICO DOMICILIARE Numero pagine: 1 di 8 PAZIENTE E/O CARE-GIVER IN Rev. Data Redatto Verificato Approvato 1 2013 GIT DP Gruppo Infermieristico Numero pagine: 2 di 8 1.COMPOSIZIONE DEL GRUPPO E METODOLOGIA DI LAVORO Le sottoscritte

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA INCAPACITA VENTILATORIA (flussi e/o volumi alterati alle PFR) INSUFFICIENZA RESPIRATORIA (compromissione dello scambio gassoso e/o della ventilazione alveolare) Lung failure (ipoossiemia) Pump failure

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA: STRUTTURA SEMPLICE Gestione

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

PER LA GESTIONE INFORMATIVO

PER LA GESTIONE INFORMATIVO Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare e di Area Critica Direttore Dott. L. Zucchi UNITA DI TERAPIA SEMINTENSIVA RESPIRATORIA (UTSIR) OPUSCOLO INFORMATIVO PER LA GESTIONE A DOMICILIO DELLA TRACHEOSTOMIA

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Il paziente critico a domicilio

Il paziente critico a domicilio Società Italiana Cure Domiciliari 2 Congresso Nazionale 13-16 aprile 2005 NAPOLI Centro Congressi New Europe Hotel DEADLINE 1 MARZO 2005 ABSTRACT ONLINE Il paziente critico a domicilio - Programma - Sito

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PROVIDER REGIONALE ECM N.41 PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO NUMERO PARTECIPANTI DESTINATARI (qualifica) Tutela della privacy. Open data e tutela dei dati sanitari 20 Tutti i professionisti della salute ARTICOLAZIONE

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli