COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO"

Transcript

1 Riattivazione sistema di automazione 1 10 NUOVO ANEMOMETRO Fornitura e posa in opera di postazione per la misurazione della velocità e della direzione del vento per gallerie formata da rilevatore ad ultrasuoni con alimentazione 230 V ed uscita con segnale analogico 4-20 ma completo di collegamento al modulo di in/out. Totale n 2 4, , NUOVI SENSORI DI TRAFFICO (15.P09.A10.020) Fornitura e posa di nuova stazione di rilevamento mediante spire comprensiva di: - taglio con disco diamantato di larghezza min di 6 mm e profondità di almeno 10 cm; - fornitura e posa di cavetto flessibile tipo N07V-K (n. di giri secondo indicazioni della stazione appaltante il cavetto deve essere twistato, nel tratto compreso fra il perimetro della spira ed il pozzetto di collegamento, con almeno 10 giri/m); - apertura necessaria sulla parete del pozzetto per permettere l'inserimento del cavetto della spira nello stesso - sigillatura con asfalto a freddo, eventualmente addittivato con malta di tipo premiscelato al fine di mantenere elasticità e adesività del prodotto ed un rapido indurimento che ne impedisca la totale asportazione da parte dei veicoli in transito; - giunto della spira con il cavo presente nel pozzetto a cui la stessa viene collegata. - collegamento ai moduli di in/out. Totale n , SONDE DI LUMINANZA Fornitura e posa di sonda di luminanza adatta per gallerie completa di accessori e del collegamento alla dorsale esistente. Totale n, , REVISIONE OPACIMETRI Revisione delle attuali stazioni di rilevamento opacità e CO comprendente la verifica del trasmettitore ottico e del ricevitore, la pulizia dei filtri e degli altri dispositivi presenti, la verifica dei collegamenti con il sistema di automazione

2 Totale n 3 4, , MODULI DI INGRESSO/USCITA Fornitura e posa di nuovi moduli di ingresso e uscita per comunicazione con i sensori e dispotivi di rilevamento comprendente: quadro in lamiera d'acciaio; tubazione in acciaio zincato Ø25 graffata a parete per derivazione da dorsale esistente (circa 10 m); sezionatore con fusibili 16A; cavi di collegamento dati ed alimentazione. 8 8 Totale n , RIPRISTINO FUNZIONAMENTO PLC comprendente: - Rilievo, revisione e verifica del funzionamento della CPU attuale Modicom TSX57 Premium e delle periferiche; - Fornitura e posa di nuovo modulo 64 ingressi; - Fornitura e posa di nuovo modulo 64 uscite; - switch ethernet per gestione fibra ottica; - connettori e collegamenti - implementazione del software di gestione; - assistenza, messa in servizio, collaudo. Totale n 3 15, , CAVO OTTICO (06.A02.G01.010) Fornitura e posa in tubazione a vista, su canale, su passerella o graffettata, di cavo otiico a 6 fibre ottiche per esterno, armatura antiroditore, guaina termoplastica afumex, fibra mm 62.5/125 microm. Sono inclusi accessori, collegamenti e quant'altro per dare il lavoro finito a regola d'arte. Totale m 3, , CAVO FTG10OM1 (06.A01.L05.025) Fornitura e posa in opera in tubo o canale di cavo 5G10 tipo FTG10OM1 isolati in gomma elastomerica qualità G10, sotto guaina termoplastica di qualità M1, a norme CEI 20-45, per tensione nominale 0,6/1 kv (Tipo FTG10OM1 0,6/1 kv), resistente al fuoco per 3 ore secondo norme CEI non propagante l'incendio ed a bassa emissione di fumi opachi e - 2 -

3 gas tossici e corrosivi secondo le norme CEI III; CEI Totale m 3, , INTERRUTTORI DI PROTEZIONE Fornitura e posa di interruttore di protezione scatolato 4 poli In=32 A Icu=36 ka, Id=30 ma-10 A; Tempo di intervento 0,01 s - 1 s. Totale n , Interventi sulla ventilazione INVERTER 37 kw PER VENTILATORI Fornitura e posa di variatore di velocità ad inverter 380/480 V trifase P=37,5 kw grado di protezione IP54, completo di accessori per il montaggio in galleria in prossimità del ventilatore riutilizzando i cavi di alimetazione esistenti. (rif. modello altivar61 ATV61E5D37N4 schneider electric) Totale n 28 6, , Interventi sulla sicurezza in galleria NUOVI PULSANTI DI EMERGENZA comprendente: - Fornitura e posa di nuovo pulsante di emergenza a fungo completo di cassetta di derivazione in acciaio zincato, tubazione in acciaio zincato per derivazione da dorsale sia alimentazione sia dati Totale n , CAVO FTG10OM1 (06.A01.L02.010) Fornitura e posa in opera in tubo o canale di cavo 2x1,5 mmq tipo FTG10OM1 isolati in gomma elastomerica qualità G10, sotto guaina termoplastica di qualità M1, a norme CEI 20-45, per tensione nominale 0,6/1 kv (Tipo FTG10OM1 0,6/1 kv), resistente al fuoco per 3 ore secondo norme CEI non propagante l'incendio ed a bassa emissione di fumi opachi e gas tossici e corrosivi secondo le norme CEI III; CEI

4 Totale m 3, , CENTRALINA SEMAFORICA Fornitura e posa di nuova centralina semaforica di tipo elettronico a microprocessore completa di interfacciamento con sistema di gestione PLC. 1 1 Totale n 1 4, , LANTERNA SEMAFORICA Fornitura e posa di lanterna semaforica a elementi modulari, 3 luci diametro 300 mm, completa di collegamenti. Totale n , Importo lavori Euro 390,

5 COMPLESSIVO DELL'OPERA INDICAZIONE DEI LAVORI IMPORTI IMPORTI E DELLE PROVVISTE PARZIALI TOTALI A) LAVORI Riattivazione sistema di automazione Euro 174, Interventi sulla ventilazione Euro 185, Interventi sulla sicurezza in galleria Euro 30, , LAVORI Euro 390, COMPLESSIVO DELL'OPERA Euro 390,

IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1)

IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1) pag. 2 Num.Ord. unità di Quantità misura unitario LAVORI A CORPO IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1) 1 / 1 Modulo di comando

Dettagli

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA Dott. ing. Sergio BERNO 10144 TORINO Via Treviso, 12 Cod. fisc. BRN SRG 41H23 L219N Tel. (011) 77.14.066 (4 linee r.a.) Fax (011) 75.19.59 - e mail: engineering@elsrl.it Partita I.V.A. 01222390013 PROGETTO

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO QUADRI E MANOVRE ELETTRICHE (SpCap 1) 1 QEA - MODIFICA E AMPLIAMENTO QUADRO AUTOMAZIONE NPE.01 Fornitura e posa in opera modulo aggiuntivo 2000x600x500 per ampliamento

Dettagli

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE A LAVORI A CORPO A1 IMPIANTO MT/BT QUADRO MEDIA TENSIONE NP01 A1.1 Quadro Media Tensione (QMT) Tipo SM6 standard SCHNEIDER ELECTRIC (o equivalente) con protezione arco interno sul fronte e sui lati IAC

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI AN.P1 N.P1.11 A.NP.2 ANP2.2 ANP.3 N.P3.4 ANP.4 ANP.5 Fornitura ed installazione di sistema di sicurezza

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI

SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI (PROVINCIA DI TORINO) SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI SEZIONE FABBRICATI E IMPIANTI RIQUALIFICAZIONE AREA MERCATALE PIAZZA TORELLO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Collegno, lì 14.10. IL PROGETTISTA COLLABORATORI

Dettagli

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 INDICE pag. 1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 2.1 PREMESSA... 2 2.2 CABINA MT/BT... 2 2.3 IMPIANTO DI TERRA... 3 2.4 QUADRI ELETTRICI... 3 2.5 DISTRIBUZIONE ELETTRICA... 5 2.6 APPARECCHI DI

Dettagli

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS)

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO - A SERVIZIO della SEDE della SCUOLA ELEMENTARE CENTRO di Via CAVOUR - Progetto Cofinanziato dalla Linea di Intervento 2.1.1.1

Dettagli

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTO ELETTRICO LUGLIO 2007 descrizione Pagina 1 di 1 A1.1 - QUADRO GENERALE ESTERNO QGE Quadro di tipo prefabbricato in materiale

Dettagli

IL DIRIGENTE (avv. Vincenzo PIGNATELLI)

IL DIRIGENTE (avv. Vincenzo PIGNATELLI) AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DI POTENZA Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI DIREZIONE

Dettagli

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE Tipologia 1 (Altezza massima montaggio lampada: 3 metri) (Numero lampade da montare:75) rimozione apparec. Illuminanti cad 75 P.O. di corpo illuminante civile/ind. 2x36 W cad 75 Tipologia 1 Tipologia 2

Dettagli

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO Q.01.01.01 Edile Impianti 1 a lotto assistenza impianti Totale 1 457,00 457,00 Q.02.010.05 CANALE PLASTICO 2 b oltre 500 fino a 1500 mm.q Calate all'interno dei mobili 6*5+3+3+3+3+15 57,00 Calate pannelli

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 Art. Descrizione U.M. Q,tà Prezzo unitario Totale A.1.01 B.1.01 B.1.02 B.1.03 SISTEMI DI MONTAGGIO

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Comune di PETRALIA SOTTANA Provincia Palermo Oggetto : LAVORI PROPEDEUTICI AL TRASFERIMENTO DI UN TELECOMANDATO AL P.O. "MADONNA DELL'ALTO" Stazione appaltante : AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI PALERMO

Dettagli

Studio Tecnico di Ingegneria Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

Studio Tecnico di Ingegneria Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO Impianto Elettrico - Distretto 1 (SpCat 1) Quadri elettrici (Cat 1) 1 Fornitura e posa in opera di armadio elettrico per posa a 176-EL pavimento,

Dettagli

REL 06.05.05 SSE PE / 006 //

REL 06.05.05 SSE PE / 006 // M 4.2-05 A - Rev. 02 P.LE CADORNA, 14 20123 MILANO www.ferrovienord.it C.F. E P.I.: 06757900151 Oggetto: COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REMOTIZZAZIONE IMPIANTO DI RIVELAZIONE INCENDI FABBRICATO DI STAZIONE,

Dettagli

1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35. 1.002 E.0.1.OQ Operaio qualificato h 20,86 20,86 20,86

1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35. 1.002 E.0.1.OQ Operaio qualificato h 20,86 20,86 20,86 N. Codice D E S C R I Z I O N E Un.Mis Prezzo Unitar. Operai-Trasporti-Noli Pag. 1 %SpeseG. %UtileIm Prezzo Totale Prezzo Arroton 1.001 E.0.1.OS Operaio specializzato h 22,35 22,35 22,35 1.002 E.0.1.OQ

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI Comune di Collegno Provincia di Torino pag. 1 OGGETTO: I.I.S. CURIE di Grugliasco, Sezione staccata di Collegno Ristrutturazione Villa 6 - Parco Certosa OG11 - IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI COMMITTENTE:

Dettagli

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi bassa tensione Cavo FG7R / FG7OR 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni flessibili per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, non propaganti l incendio

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO...

CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO... SOMMARIO CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO... 6 1 INTRODUZIONE I calcoli elettrici che formano

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

AULA MAGNA SCUOLA COMUNE DI CIVATE IMPIANTI ELETTRICI-PRELIMINARE

AULA MAGNA SCUOLA COMUNE DI CIVATE IMPIANTI ELETTRICI-PRELIMINARE COMPUTO METRICO PRELIMINARE IMPIANTI ELETTRICI EL1 EL1.2 EL2 IMPIANTI ELETTRICI PER IMPIANTI TERMOIDRAULICI Fornitura e posa di impianto elettrico a servizio dell'impianto di riscaldamento, ed impianto

Dettagli

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz Premessa L impianto in questione è relativo ad un progetto per la realizzazione di un campo polivalente coperto e di un immobile adibito a spogliatoio presso la zona PIP. La documentazione di progetto

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI capitolo posizione cod. articolo descrizione articolo u.m. p.u. EURO 23 IMPIANTI ELETTRICI 1 FP.23.E.029 A Fornitura in opera (come da schema) di quadro elettrico utenze di scala,

Dettagli

Estratto. ANAS S.p.A. Condirezione Generale Tecnica Direzione Centrale Progettazione

Estratto. ANAS S.p.A. Condirezione Generale Tecnica Direzione Centrale Progettazione ANAS S.p.A. Condirezione Generale Tecnica Direzione Centrale Progettazione Linee Guida per la progettazione della sicurezza nelle Gallerie Stradali secondo la normativa vigente Ottobre 2009 Pag. 71 di

Dettagli

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1.1 ELENCO DEGLI IMPIANTI Saranno realizzati i seguenti impianti elettrici e speciali: - modifica al quadro generale di distribuzione esistente (QOO1) esistente - alimentazione

Dettagli

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO...

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 3 DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE E CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO... 5 4 CRITERI DI SICUREZZA ADOTTATI... 6 4.1 PROTEZIONE CONTRO SOVRACCARICHI

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

I.I.S.S. "E. GIANNELLI" - Parabita

I.I.S.S. E. GIANNELLI - Parabita f 1 I.I.S.S. "E. GIANNELLI" - Parabita ) I F PROGETTO ESECUTIVO PON FESR: "AMBIENTI PER L 'APPRENDIMENTO " ASSE 11 "QUALITA DEGLI AMBIENTI SCOLASTICI" OBIETTIVO C P OGGETTO PROGETTO ESECUTIVO FINALIZZATO

Dettagli

Il tetto è in grado di sopportare previo opportuno dimensionamento strutturale celle fotovoltaiche per un'alimentazione alternativa.

Il tetto è in grado di sopportare previo opportuno dimensionamento strutturale celle fotovoltaiche per un'alimentazione alternativa. Offerta Tecnica per la fornitura e posa in opera di una struttura prefabbricata provvisoria destinata ad uffici per il Centro Comune di Ricerca di Ispra Struttura Dimensioni complessive Le dimensioni complessive

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI D.1 IMPIANTI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. Tariffa 2012 Parte D Impianti Elettrici

IMPIANTI ELETTRICI D.1 IMPIANTI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. Tariffa 2012 Parte D Impianti Elettrici D IMPIANTI ELETTRICI D.1 IMPIANTI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI D 1.01.1.a D 1.01.1.c D 1.01.2.b D 1.01.3.a D 1.01.3.b D 1.02.4.a D 1.02.4.c D 1.02.5.a D 1.02.6.b D 1.02.12.a AVVERTENZE Per quanto riguarda

Dettagli

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO RELAZIONE OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO L impianto in progetto presenta le seguenti caratteristiche

Dettagli

Computo Metrico Impianti Speciali

Computo Metrico Impianti Speciali Milano Altra Sede Regione Lombardia Computo Metrico Impianti Speciali Sistema Controllo Accessi - Dispositivi e Cavi Riepilogo Liv. 33 Prog. Art. Descrizione U.M. Quantità 1 B.1.1 2 B.1.2 3 B.1.3 4 B.1.4

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 15 IMPIANTI ELETTRICI 15.01 Distribuzione circuiti luce 15.01.001 Punto luce e punto di comando

Dettagli

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO.

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. OFFERTA PREZZI 02 centralino residenziale in resina termoplastica

Dettagli

Comune di PALERMO. Provincia Palermo LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI

Comune di PALERMO. Provincia Palermo LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : Stazione appaltante : LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling CAVI CMANDI E SEGNALAMENT F-300/500V CAVI PE CMANDI E SEGNALAMENT ISLATI E GUAINATI IN PVC NPI 2x0,50 5,8 2x1,00 6,6 3x0,50 6 3x1,00

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale zaccari. Progetto Esecutivo. Capitolato tecnico impianti Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO. Fornitura in opera di apparecchi illuminanti (IP20)

ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO. Fornitura in opera di apparecchi illuminanti (IP20) 4.2.12.10.c 4.2.12.10.d EI.AC.A.101.A EI.AC.A.101.I EI.AC.A.101.N EI.AC.A.208.F EI.AC.D.101.D Fornitura in opera di apparecchi illuminanti (IP20) 2x36W Fornitura in opera di apparecchi illuminanti (IP20)

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI MODELLI PER LA DIMINUIZIONE DEI CONSUMI NEGLI USI

Dettagli

per impianti interni e per centrali

per impianti interni e per centrali Cavi telefonici non schermati TR /R e schermati TR /HR per impianti interni e per centrali L'impiego di cavi telefonici di normale produzione per impianti interni e per centrali non offre sufficienti garanzie

Dettagli

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA Dati Generali Comune Comune di VENEZIA Provincia Provincia di VENEZIA Oggetto Rete esazione Committente CAV con sede in Venezia Casello VE-MESTRE Revisione 0 ARTICOLO SITE PREPARATION 2.0 DISTRIBUZIONE

Dettagli

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 OGGETTO: Data, 26/06/2013 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O Nr. 1 A 02.04.80 Fornitura e collocazione di cavo 4x0,50

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino Comune di Orbassano Provincia di Torino pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Rifacimento impianto elettrico presso centro diurno per disabili sito in via Fratelli Rosselli 36 - Orbassano COMMITTENTE: C.I. di

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA COMUNE DI VARAPODIO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Intervento di riqualificazione energetica ed illuminotecnica della rete di illuminazione pubblica del Comune di Progetto Definitivo/Esecutivo ELENCO PREZZI

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA

COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA Oggetto MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA COPERTURA DEL PALAZZO VERDE

Dettagli

La nuova UNI 9795 Lancenigo di Villorba (TV), 13 ottobre 2010. Marco Fontana. (Membro CEI Comitato Tecnico 20)

La nuova UNI 9795 Lancenigo di Villorba (TV), 13 ottobre 2010. Marco Fontana. (Membro CEI Comitato Tecnico 20) CONNESSIONE E CAVI Scelta dei tipi di cavi, sigle di designazione e comportamento al fuoco Marco Fontana (Membro CEI Comitato Tecnico 20) 1 Per quanto riguarda le connessioni, cioè la rete di collegamento

Dettagli

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE STIMA DEI COSTI IMPIANTO ELETTRICO Art. 1 IE Canaline per cavi L.02.20.70 Canale

Dettagli

Ospedale dei SS. Cosma e Damiano REALIZZAZIONE CENTRALE FRIGORIFERA LABORATORIO ANALISI

Ospedale dei SS. Cosma e Damiano REALIZZAZIONE CENTRALE FRIGORIFERA LABORATORIO ANALISI Azienda USL n. 3 Pistoia P.IVA 01241740479 Area Funzionale Tecnica Settore Tecnico Distaccato della Z/D Valdinievole P.zza XX Settembre, 22 51017 Pescia (PT) Tel. 0572-460431 fax 0572/460433 Ospedale dei

Dettagli

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici:

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici: SCHEDE ELETTRONICHE Funzione: Il funzionamento del controllo elettronico si base sul concetto di alimentazione a treno di impulsi, questo sistema permette di alimentare la resistenza elettrica per il periodo

Dettagli

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Documento: Oggetto: Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Committente: Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Commessa: Documento:

Dettagli

A R I P O R T A R E 14 599,86 8 563,39

A R I P O R T A R E 14 599,86 8 563,39 pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 PROVVISTA E POSA DI TUBI IN TERMOPLA- STICA 75ON 05.P71.A80.015 CON MARCHIO IMQ: POSATI IN ESECUZIONE STAGNA IP 54, A VISTA CON GRAFFETTE IN FERRO ZINCATO FISSATE

Dettagli

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv 1 L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv La Norma CEI EN 50107 ( entrata in vigore nel settembre del 1999 e classificata come 34-86) fornisce i criteri

Dettagli

Cavi con isolamento estruso in gomma per tensioni nominali da 1 kv a 30 kv. Cavi isolati con polivinilcloruro per tensioni nominali da 1 kv a 3 kv

Cavi con isolamento estruso in gomma per tensioni nominali da 1 kv a 30 kv. Cavi isolati con polivinilcloruro per tensioni nominali da 1 kv a 3 kv CEI 0-16;V2 CEI EN 60947-5-2 CEI EN 62271-3 CEI EN 62271-209 S001 CEI CLC/TS 62271-304 CEI 20-13;V4 Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO. Fornitura e posa in opera di apparcchi illuminanti

ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO. Fornitura e posa in opera di apparcchi illuminanti 4.2.12.09.d3 4.2.12.11.c2 4.2.12.18.b 4.2.12.19.a EI.AC.A.101.C EI.AC.A.101.I Fornitura e posa in opera di apparcchi illuminanti da incasso (IP20) Fornitura e posa in opera di apparcchi illuminanti da

Dettagli

Disciplinare descrittivo e prestazionale

Disciplinare descrittivo e prestazionale Disciplinare descrittivo e prestazionale Sommario PREMESSA... 1 OGGETTO DELL APPALTO... 1 REQUISITI DI RISPONDENZA A NORME, LEGGI E REGOLAMENTI... 1 ILLUMINAZIONE PUBBLICA, QUADRI E LINEE ELETTRICHE...

Dettagli

Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011

Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011 2 Prezzi Indicativi dei Materiali per IMPIANTI ELETTRICI e Speciali sulla piazza di Milano 2 SEMESTRE 2011 Camera di Commercio di Milano, www.piuprezzi.it 1 IE01 CONDUTTORI IE0101 Cavo unipolare in rame

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI

ELENCO DEI PREZZI UNITARI PROGETTO ESECUTIVO Comune di Loiri Porto S. Paolo Provincia di OT OGGETTO: Gli interventi in progetto riguardano la riqualificazione di parte degli impianti di illuminazione pubblica con l'inserimento

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO File: Relazione tecnica Data 11-11-2009 1 INDICE RELAZIONE DI CALCOLO E CRITERI DI DIMENSIONAMENTO... 3 CRITERI DI PROGETTO... 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE

Dettagli

Comune di RIESE PIO X Provincia di TREVISO COMPUTO METRICO NUOVA SEDE PRO LOCO SALA POLIVALENTE IN VARIANTE AL PROGETTO DELL AUDITORIUM: 2 STRALCIO

Comune di RIESE PIO X Provincia di TREVISO COMPUTO METRICO NUOVA SEDE PRO LOCO SALA POLIVALENTE IN VARIANTE AL PROGETTO DELL AUDITORIUM: 2 STRALCIO Comune di RIESE PIO X Provincia di TREVISO pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: NUOVA SEDE PRO LOCO SALA POLIVALENTE IN VARIANTE AL PROGETTO DELL AUDITORIUM: 2 STRALCIO COMMITTENTE: COMUNE DI RIESE PIO X Data,

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA Oggetto della presente relazione è la progettazione relativa all illuminazione di servizio e di emergenza della zona tecnica della piscina

Dettagli

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17,

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17, COMUNE di 6(55(17, (Provincia di CAGLIARI) via Nazionale N 280 telefono 070-9159037 telefax 070-9159791 telex... e-mail.@. LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA, IGIENE E

Dettagli

!!" :!:(#:# . 0'&(( 1 !!!" ! "!!! ! " ; %< 3 & 3 4 3 =3 & !!!" , $% -&.( *&-/ )*&0) 1 $%.&.( (&-# (&*( -/&-+

!! :!:(#:# . 0'&(( 1 !!! ! !!! !  ; %< 3 & 3 4 3 =3 & !!! , $% -&.( *&-/ )*&0) 1 $%.&.( (&-# (&*( -/&-+ !!" :!:(#:# ; %< 3 & 3 4 3 =3 & )&3;%44 # $% #&'( )&*( '&+', $% -&.( *&-/ )*&0) 1 $%.&.( (&-# (&*( -/&-+! "!!! #.&/+! "!! (&((! " (&(( %#'567#(586./&'(5!" "9 2!!,3 (&)(.0&#) +&#-,143 (&((.'&#* (&((,3 (&.(..&0#

Dettagli

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.1 SOMMARIO SOMMARIO... 1 1. OGGETTO E LIMITI DELLA FORNITURA... 2 2. ELENCO ELABORATI... 3 3. DESTINAZIONE e CLASSIFICAZIONE DEI LOCALI... 3 4.

Dettagli

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi ARTICOLO DESCRIZIONE 1049/062A Dispositivo di reset allarmi Il dispositivo è utilizzato per il reset degli allarmi provenienti dalla camera. Caratteristiche e prestazioni: Micro contatto in scambio da

Dettagli

Comune di Roseto degli Abruzzi Provincia di Teramo COMPUTO METRICO. Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi (TE)

Comune di Roseto degli Abruzzi Provincia di Teramo COMPUTO METRICO. Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi (TE) Comune di Roseto degli Abruzzi Provincia di Teramo pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi (TE) Roseto degli Abruzzi(TE), 10/04/2010 IL TECNICO PriMus

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI Salita inf. S. Anna, 50-16125 Genova Tel. +39/010/2470894/2514800 -Fax +39/010/2514623 I TER/050/C DAP EI02 AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Cavi in fibra ottica 60 Connettori ottici 63 Patch panel per fibra ottica 64 Supporti per connettori ottici 65 Patch cord in fibra ottica 66 Sistemi di connettorizzazione per fibra ottica 67 Cavi in fibra

Dettagli

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE ANALISI N. 01 ( NP 01) POSA DEI GIUNTI DI DILATAZIONE nelle nuove rampe per disabili esterne realizzate in c.a.a gettao in opera e blocchi, in corrispondenza dei raccordi tra i tratti inclinati delle rampe

Dettagli

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI Comune di Firenze Provincia di Firenze pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: Messa a norma autorimessa Via Orcagna, 36 IMPIANTO ANTINCENDIO

Dettagli

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Sigla: Articolo N : 0067751.001 Disegno quotato Proiezione verticale Proiezione laterale Montaggio Dimensioni in mm 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Applicazione Il modulo Ultrasonic

Dettagli

Computo metrico estimativo I.S.I.I."G.Marconi" Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici

Computo metrico estimativo I.S.I.I.G.Marconi Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici I.S.I.I. "G. MARCONI" QUADRI ELETTRICI 1 a1 Fornitura e posa in opera di un quadro elettrico generale (QGN), da porsi nel locale accanto all'autoclcave, in carpenteria metallica verniciata, per apparecchiature

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Ampliamento telecontrollo ed installazione di avviatori ad inverter nelle. pompe in regolazione dei principali sollevamenti PROF.

Ampliamento telecontrollo ed installazione di avviatori ad inverter nelle. pompe in regolazione dei principali sollevamenti PROF. REGIONE SICILIANA Ampliamento telecontrollo ed installazione di avviatori ad inverter nelle pompe in regolazione dei principali sollevamenti PROGETTO ESECUTIVO IL PRESIDENTE ACOSET spa PROF. FABIO FATUZZO

Dettagli

GRANDI STAZIONI SPA VIA G. GIOLITTI 34 00185 - ROMA COMPUTO METRICO. Impianti elettrici e speciali Impianti elettrici Quadro elettrico QP1

GRANDI STAZIONI SPA VIA G. GIOLITTI 34 00185 - ROMA COMPUTO METRICO. Impianti elettrici e speciali Impianti elettrici Quadro elettrico QP1 Quadro elettrico QP1 EI.AC.A.101 Interruttore automatico tripolare di bassa tensione in scatola isolante, serie a normale potere di interruzione; tensione di isolamento 660 V in c.a. e 250 V in c.c.; comando

Dettagli

ALLEGATO 6 ELENCO PREZZI. Committente: COMUNE DI MAZZANO Viale della Resistenza, 20 25080 Mazzano (BS) Data: Novembre 2013 Commessa: E13-058

ALLEGATO 6 ELENCO PREZZI. Committente: COMUNE DI MAZZANO Viale della Resistenza, 20 25080 Mazzano (BS) Data: Novembre 2013 Commessa: E13-058 ALLEGATO 6 ELENCO PREZZI Committente: COMUNE DI MAZZANO Viale della Resistenza, 20 25080 Mazzano (BS) Data: Novembre 2013 Commessa: E13-058 EUROPROGETTI ENGINEERING S.r.l. Via G. Brodolini n 4-25046 CAZZAGO

Dettagli

TAHITI CONDENSING MODULO KR. Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche. Ampia gamma di potenze

TAHITI CONDENSING MODULO KR. Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche. Ampia gamma di potenze TAHITI CONDENSING MODULO KR CALDAIE A CONDENSAZIONE Generatori di calore modulari a condensazione per centrali termiche Ampia gamma di potenze Integrabile con sistemi solari Dotata di gestione zone Possibilità

Dettagli

S017 Raccolta di Norme per impianti elettrici, Atex, macchine e norme collegate

S017 Raccolta di Norme per impianti elettrici, Atex, macchine e norme collegate 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 4465 CEI 0-4/1 0 25.82 Documenti CEI normativi e non normativi Parte 1: Tipi, definizioni e procedure

Dettagli

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE 1) CONFORMITA ALLE NORME Tutti i componenti elettrici utilizzati devono essere a regola d arte ed idonei all ambiente di installazione. Il materiale elettrico soggetto

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO Quadro elettrico QP1 EI.AC.A.101 Interruttore automatico tripolare di bassa tensione in scatola isolante, serie a normale potere di interruzione; tensione di isolamento 660 V in c.a. e 250 V in c.c.; comando

Dettagli

Slim. Armadi elettrici per il settore civile, terziario e industriale fino a 630 A

Slim. Armadi elettrici per il settore civile, terziario e industriale fino a 630 A Slim Armadi elettrici per il settore civile, terziario e industriale fino a 630 A Slim Armadi elettrici per il settore civile, terziario e industriale fino a 630 A Nuovissima serie di armadi progettata

Dettagli

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione)

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione) Norme di installazione Protezione contro i contatti diretti: o Isolamento delle parti attive; o Involucri o barriere con grado di protezione minimo IP2X o IPXXB. Per le superfici orizzontali superiori

Dettagli

IE 080 Uffici Novembre 2015

IE 080 Uffici Novembre 2015 IE 080 Uffici Novembre 2015 L impianto elettrico negli uffici deve essere molto flessibile al fine di consentire l allacciamento di nuovi utilizzatori o servire nuovi impianti. La flessibilità dipende

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI

ELENCO DEI PREZZI UNITARI STUDIO PROGETTI ELETTRICI di Per.Ind. Magri & Associati Per. Ind. Gianluigi Magri Iscr. Albo Collegio Per. Ind. di BG n 1181 Via Trieste, 19-24060 Chiuduno (Bg) Tel. 035839150 Fax 4496605 - e-mail: info@elettrostudio.net

Dettagli

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA I.N.P.S. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: ELENCO PREZZI PREZZI DESUNTI DAL BOLLETTINO UFFICIALE N. 58 DEL 30 DICEMBRE 2013 - REGIONE UMBRIA, SALVO CHE PER GLI ARTICOLI RIFERITI DAL N. 11 AL N.

Dettagli

PISCINA PELLINI CENTRO AGGREGAZIONE S.SISTO

PISCINA PELLINI CENTRO AGGREGAZIONE S.SISTO ǯ ǯ PISCINA PELLINI CENTRO AGGREGAZIONE S.SISTO CIMITERO PIEVE DI CAMPO CIMITERO PONTE FELCINO SCUOLA INFANZIA ARCOBALENO SCUOLA CARDUCCI PURGOTTI ʹͲͲ ǦʹͲͳ Ȃ ǯ Dz ǯ ǯ ǯ dz Ǥ ͳ Ǧ ͲͶȀͲͻȀͳʹ P.I. Matteo Ciabatta

Dettagli

IMPIANTI TERMICI E DI CONDIZIONAMENTO DEL COMUNE DI TORINO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO B ELENCO PREZZI AGGIUNTIVI

IMPIANTI TERMICI E DI CONDIZIONAMENTO DEL COMUNE DI TORINO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO B ELENCO PREZZI AGGIUNTIVI IMPIANTI TERMICI E DI CONDIZIONAMENTO DEL COMUNE DI TORINO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO B ELENCO PREZZI AGGIUNTIVI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, RINNOVI ED ADEGUAMENTI DEGLI IMPIANTI TERMICI E

Dettagli

PREZZO DA APPLICARE arrotondato euro m2 6,50

PREZZO DA APPLICARE arrotondato euro m2 6,50 pag. 1 Nr. 1 arch01 Rimozione di listellatura, materiale isolante, telo impermeabilizzante, rivestimento canale di gronda, messicani, griglie parafoglie e quant'altro ritenuto non idoneo dalla D.L., compresa

Dettagli

SOMMANO... a corpo 1,00

SOMMANO... a corpo 1,00 ST_EL _3 reti di connessione elettrica - a carico del Comune RETI DI CONNESSIONE (SpCat 1) 1 / 1 QUADRO CONTATORE PISCINA 001 Fornitura e posa in opera di Quadro Contatore Piscina -QC-, realizzato secondo

Dettagli

Realizzazione autorimessa. Via della pace nel mondo Sestri Levante

Realizzazione autorimessa. Via della pace nel mondo Sestri Levante Dott. Ing. Andrea Muzio Via Dante 72 Sestri Levante (GE) tel. 018541082 - fax. 0185482916 cell. 3357849106 e-mail: andrea@muzioing.it Realizzazione autorimessa Via della pace nel mondo Sestri Levante Opere

Dettagli

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA-

COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA COMPUTO METRICO INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- COMUNE DI BIOGLIO PROVINCIA DI BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO ELETTRICO OGGETTO: INTERVENTO DI EDILIZIA SOVVENZIONATA- Fabbricato sito in Bioglio fraz. Ceretto - via S.A.Cerruti COMMITTENTE: COMUNE DI BIOGLIO

Dettagli

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia

analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia - () o analisi prezzi A9 gruppo impianto caldaia IL TECNICO RUBINO FRANCESCO (C.) VOCI FINITE SENZA ANALISI Nr. 1 14.05.02.03 Con lampada FL 1x58 W Nr. 2 14.05.08.04 Con lampada FLC 24 W Sommano cad. 0

Dettagli