Telemedicina in Italia e Australia. Telemedicine in Italy and Australia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telemedicina in Italia e Australia. Telemedicine in Italy and Australia"

Transcript

1 Telemedicina in Italia e Australia Francesco Sicurello 1. Il workshop su Telemedicina e Innovazione Tecnologica in Medicina, tenutosi il 26 marzo 2002, nell ambito di IATICE 2002 a Melbourne, è stato un importante occasione per fare il punto sullo stato dell arte esistente nei due paesi relativamente alle applicazioni di tecnologie ICT nel settore sanitario. Sono stati confrontati progetti ed esperienze in corso in Italia e Australia, mettendo in rilievo il grado di coinvolgimento e di interesse che attualmente molte strutture sanitarie, università, centri di ricerca ed imprese tecnologiche dei due paesi hanno in questo campo. Da parte italiana, sono intervenuti relatori del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Milano, di Pisa e di Roma, delle Università di Milano- Bicocca, Trieste, Padova, Verona, Sassari e Roma Tor Vergata, dell Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) di Pisa e della Regione Lombardia. Da parte australiana vi è stata la presenza qualificata dello CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization), della Monash University di Melbourne, dell Università di Queensland e di quella della Western Australia. Oltre ad uno scambio di esperienze, ricerche ed applicazioni in Telemedicina ed Informatica Medica, l occasione è stata molto utile per Telemedicine in Italy and Australia Francesco Sicurello 1. The workshop on Telemedicine and Technological Innovation in Telemedicine, held on 26 March 2002, in the context of IATICE 2002 in Melbourne, was an important occasion to focus attention on the skill level available in the two countries in relation to the application of ICT technology in the health sector. Current projects and experiments in Italy and Australia have been compared, with emphasis on the degree of involvement and interest that many health structures, universities, research centres and technological companies of the two countries, have at present in this field. On the Italian side, there has been the involvement on the part of rapporteurs from the National Research Council (CNR) of Milan, Pisa and Rome, from the Universities of Milano-Bicocca, Trieste, Padova, Verona, Sassari and Rome Tor Vergata, from the National Institute of Nuclear Physics (INFN) of Pisa and from the Lombardy Region. On the Australian side there has been the expert presence of the CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization), of the Monash University of Melbourne, of the University of Queensland and that of Western Australia. Beside having an exchange of experience, research and application in Telemedicine and Medical Information, the opportunity proved 19

2 l occasione è stata molto utile per venire incontro alle esigenze di molti partecipanti a IATICE d intraprendere azioni ed iniziative in grado di raggiungere una più stretta cooperazione scientifica e tecnologica tra i due Paesi in un campo così importante a livello nazionale ed internazionale come quello dell Information and Communication Technology in Sanità. Il settore sanitario riveste, a livello mondiale, un forte interesse sociale, economico ed anche industriale/commerciale. La sanità è il principale settore dell area dei servizi, il maggiore datore di lavoro ed una delle più importanti industrie mondiali. Essa ha inoltre una grande rilevanza strategica, sia per l impatto socio economico, sia per l elevato coinvolgimento ed utilizzo di tecnologie avanzate. (Come business la sanità è uno dei tre primi settori con più alto giro d affari, assieme a quello bancario e delle telecomunicazioni). In molti Paesi industrializzati, questo settore raggiunge un volume di spesa di circa il 10% del PIL (Prodotto Interno Lordo) spesa che, secondo dati dell Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), tende a crescere in modo stabile: (ad esempio, nell Unione Europea supera l 8% del PIL, negli USA il 12%, in Giappone il 7% e in Australia è circa l 8,5%). In Italia, la spesa sanitaria si aggira attorno al 7% del PIL ed i costi di gestione delle strutture sanitarie sono più che triplicate in dieci anni, arrivando a circa 30 miliardi di, Information, the opportunity proved to be very useful to meet the needs of many IATICE participants to carry out activities and projects able to achieve a closer scientific and technological cooperation between the two countries in such an important field at a national and international level as that of Information and Communication Technology in Health. On a world level, the health sector has a great social, economic and also industrial/commercial interest. Health is the major sector in the services field, the largest employer and one of the most important world industries. It also has high strategic importance, both for the socio-economic impact, and for the high involvement and use of advanced technologies. (In terms of business, health is one of the top three sectors with the biggest turnover, together with those of banking and telecommunications). In many industrialised countries, this sector reaches an expenditure level of approximately 10% of GDP expenditure (Gross Domestic Product), which according to data from the World Health Organisation (WHO) tends to increase at a stable level (for example, in the European Union it exceeds 8% of GDP, in the USA 12%, in Japan 7% and in Australia it is around 8.5%). In Italy health expenditure is around 7% of GDP and the cost of maintaining health structures has more than trebled in ten years, reaching around 30 billion, taking 20

3 assorbendo oltre il 50% del budget complessivo del Servizio Sanitario Nazionale. Il sistema sanitario di quasi tutti questi paesi oggi si trova di fronte a problemi e sfide, come il controllo della spesa ed il miglioramento della qualità dell assistenza e della cura (dalla sanità pubblica o privata si richiede sempre più un alto valore aggiunto in termini di prestazioni sanitarie e di qualità dei processi di cura). L adozione delle tecnologie dell informazione e delle reti telematiche costituisce ormai un valido strumento per sostenere una migliore gestione sanitaria ed una riduzione dei costi. Il recente Piano Sanitario Nazionale ( ), predisposto dal Ministero della Salute e approvato dal Parlamento Italiano, fra i punti del progetto 6 (ridisegnare la rete ospedaliera ed i nuovi ruoli per i Centri di Eccellenza e gli altri Ospedali) prevede una forte spinta all innovazione tecnologica per rinnovare il patrimonio tecnologico del Servizio Sanitario e favorire la creazione di reti tra centri distrettuali di salute e centri di eccellenza. Il mercato dell ICT nel settore sanitario sta crescendo rapidamente. In Italia la crescita di questo mercato viene stimata essere oltre il 6%. Esso è alimentato vuoi da singole iniziative, proprie degli Ospedali o delle Aziende Sanitarie, vuoi da piani di sviluppo, approntati a livello regionale o nazionale (Assessorati Regionali, Ministero della Salute, MIUR, Ministero Innovazione up more than 50% of the total National Health Service Budget. The health system of nearly all these countries is now facing a series of problems and challenges, such as expenditure control and the improvement of treatment and care (there is an ever increasing demand from public and private health service for higher added value in terms of health services and the quality of treatment processes). The adoption of information technologies and of telematic networks now constitutes a valid tool for supporting an improved level of health maintenance and a reduction in costs. The recent National Health Plan ( ), prepared by the Ministry of Health and approved by the Italian Parliament, among the points of project 6 (to redesign the hospital network and new roles for the Centres of Excellence and other hospitals) it anticipates a big push towards innovation technology to renew the technological heritage of the Health Service and to favour the creation of networks between district health centres and centres of excellence. The ICT market in the health sector is increasing rapidly. In Italy the growth of this market is estimated at over 6%. It is encouraged by either individual initiatives from the hospitals or from the health companies themselves, or by development plans, prepared at a regional or national level (Regional Councillorships, the Ministry of Health, MIUR or Ministry of Education, University and Research, 21

4 Tecnologica, CNR, ecc.). A livello dell Unione Europea, la crescita è attorno al 7%, negli USA al 10%, in Giappone al 12%, in Canada al 14% e nella parte asiatica del Pacifico (escluso il Giappone) al 17%. In Australia, secondo un indagine del Collaborative Health Informatics Centre, il mercato nazionale dell Information Technology in sanità (Health IT) nel 2000 è stato di circa 1762 milioni di AUD (dollari australiani), con una crescita annuale stimata di oltre il 15%, che dovrebbe raggiungere nel 2004 i 2790 milioni di AUD. In Australia, la spesa di IT in sanità, è stata del 2,4% della spesa sanitaria complessiva (gli ospedali pubblici investono in IT con circa il 1,5% della spesa totale). Come in molti paesi industrializzati, in Australia l IT sanitario è un campo in espansione: circa il 27% delle aziende australiane del settore (52) esportano prodotti e servizi nel mercato mondiale ed in particolare in Nuova Zelanda, Singapore, Malaysia, Hong Kong, USA e Gran Bretagna. 2. Il trattamento dei dati in campo sanitario sta passando ormai dalla gestione amministrativa dei servizi per giungere al cuore della medicina, ovvero alla migliore gestione delle informazioni del paziente durante il processo di trattamento e cura a livello ambulatoriale e di reparto ospedaliero, di prevenzione delle malattie, di riabilitazione, di assistenza domiciliare, ecc. In tempi recenti molte Ministry for Technological Innovation, National Research Council, etc). On the European Union level, the growth is around 7%, in the USA it is 10%, in Japan 12%, in Canada 14% and in the Asiatic area of the Pacific (excluding Japan) it is at 17%. In Australia, according to a study carried out by the Collaborative Health Informatics Centre, the national market of Health IT in 2000 has been approximately 1762 million A$ (Australian Dollars), with an estimated yearly growth of over 15%, which by 2004 should reach 2790 A$. In Australia, IT expenditure in the health sector, has made up 2.4% of total health expenditure (public hospitals invest about 1.5% of total expenditure in IT). Like in many industrialised nations, in Australia, Health IT is an expanding field: about 27% of Australian firms of the sector (52) export products and services in the world market, and in particular to New Zealand, Singapore, Malaysia, Hong Kong, USA and Great Britain. 2. Data processing in the field of health is now passing from administrative management of services to the heart of medicine, that is to say to improved management of the patient s data during the process of treatment and care on outpatients and hospital ward level, of disease prevention, of rehabilitation, of home care, etc. In recent times a large part of biomedical information has arisen from research on human 22

5 informazioni biomediche sono scaturite dalle ricerche sul genoma umano e dalla Biologia Molecolare, dando vita ad una nuova branca tecnologica, la Bio-Informatica, che sta evolvendo velocemente. Nei prossimi anni, grazie agli sviluppi della ricerca biomedica di base ed alle scoperte nel campo genomico e delle neuroscienze, si assisterà ad una sempre più stretta cooperazione tra Informatica medica, Telemedicina e Bioinformatica. Nel prossimo VI Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo dell Unione Europea, viene privilegiata una più stretta sinergia tra questi settori di ricerca, in modo da poter contribuire al miglioramento qualitativo e quantitativo della conoscenza medica. Lo sforzo della comunità scientifica nazionale ed internazionale è ormai quello di creare le condizioni per una convergenza tra queste discipline a supporto della ricerca biomedica e della pratica clinica. Con la diffusione delle reti di telecomunicazione è possibile poi raccogliere ed integrare i dati sanitari del paziente, anche se si trovano in centri clinici molto distanti, mediante l ausilio di sistemi di telemedicina (teleconsulto/telediagnosi, telemonitoraggio/teleassistenza, ecc.). La telemedicina è la trasmissione interattiva di dati clinici, segnali ed immagini biomediche, in modo da fornire ai pazienti che si trovano in località remote la migliore cura possibile. L OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) adottava, nel 1997, in un Convegno internazionale a Ginevra, la seguente definizione: genome and from Molecular Biology, giving rise to a new technological branch, bio-informatics, which is evolving rapidly. In the next few years, thanks to the developments in basic biomedical research and to discovery in the fields of genome and neurosciences, we will witness an ever closer cooperation between medical informatics, telemedicine, and bioinformatics. In the next VI Program Outline of European Union Research and Development, a closer synergy between these research sectors is favoured, in order to contribute to qualitative and quantitative improvement of medical knowledge. The effort on the part of the national and international scientific community is now focused on creating the conditions for a convergence of these disciplines in support of biomedical research and clinical practice. With the diffusion of telecommunication networks it is possible to gather and integrate the patient s health data, even if they are found in very distant clinical centres, with the aid of telemedicine systems (teleconsultation / telediagnosis/ telemonitoring / teleassistance, etc). Telemedicine is the interactive transmission of clinical data, signals and biomedical images, to enable patients living in remote locations to receive the best possible treatment. WHO (The World Health Organization) in 1997, in an international convention in Geneva, used the following definition: telemedicine is the distribution of health services, when distance is a 23

6 la telemedicina è l erogazione di servizi sanitari, quando la distanza è un fattore critico, per cui è necessario usare, da parte degli operatori, le tecnologie dell informazione e delle telecomunicazioni al fine di scambiare informazioni utili alla diagnosi, al trattamento ed alla prevenzione delle malattie e per garantire un informazione continua agli erogatori di prestazioni sanitarie e supportare la ricerca e la valutazione della cura. In generale si può dire che il termine telemedicina si riferisce ad una particolare modalità di erogazione dell assistenza sanitaria da parte delle istituzioni presenti sul territorio, che permette di fornire servizi di diagnosi ed assistenza medica integrata, superando i vincoli della distribuzione territoriale delle competenze, della distanza tra esperto ed utente e della frammentazione temporale dell intervento sul singolo assistito (Comitato Nazionale per la Telemedicina, istituito con D.M. del MURST il ). Dal 1991 e per 10 anni il Governo Italiano ha lanciato e supportato un vasto programma di telemedicina (TELEMED) con un finanziamento di circa 50 milioni di Euro. La telemedicina è la trasmissione a distanza d informazioni mediche (immagini, dati, testo,voce, ecc.) in particolare dal paziente ad una struttura sanitaria e viceversa, attraverso adeguate tecnologie di telecomunicazioni ed informatiche. Le applicazioni attive nel mondo, insieme agli esperimenti sinora critical factor, and therefore it is necessary, on the part of the operators, to use the information and telecommunication technologies with the objective of sharing useful information regarding diagnosis, treatment and disease prevention and to guarantee steady information to the distributors of health services and to back up research and treatment evaluation. In general you can say that the term telemedicine refers to a particular method of distribution of health assistance on the part of the institutions situated in the territory, which allows the supply of diagnosis and integrated medical assistance services, overcoming the restraints of territorial distribution, of fees, of the distance between expert and user and of temporal fragmentation of the intervention on the one patient (National Committee of Telemedicine, set up with D.M. of Ministry of Education, University and Research on ). In 1991 and for 10 years a big program in telemedicine (TELEMED) has been lunched and supported by Italian Government, with a financial contribution of about 50 million of Euro. Telemedicine is transmission over distance of medical information (images, data, text, voice, etc) about a patient ill or suspected of illness to a health structures, by adequate telecommunication and information technologies for telediagnosis/teleconsulting and telecare/telemonitoring. 24

7 condotti, hanno mostrato che la telemedicina intende fornire al cittadino un servizio sanitario più efficiente, migliorando le prestazioni sanitarie, razionalizzando i servizi, riducendo i costi e favorendo la circolazione dell informazione e della conoscenza medica. La telemedicina permette al personale medico di consultarsi più velocemente con specialisti anche molto distanti, senza alti costi o il rischio del trasporto dei pazienti gravi. Essa favorisce l accesso ai centri migliori o di eccellenza per le varie specialità, teoricamente da ogni parte del mondo e può permettere la condivisione di risorse scarse o di strumentazione diagnostica molto costosa. Inoltre, la telemedicina può essere d aiuto nel training professionale, specialmente per gli operatori sanitari che lavorano in periferia ed in strutture remote (ambulatori, assistenza domiciliare, ecc.). In generale, la telemedicina risponde ad una serie di esigenze dell assistenza sanitaria e della ricerca biomedica, tra cui: - la circolazione delle conoscenze, informazioni e dati, con l'obiettivo della produttività, del controllo di gestione e di mantenere un elevato standard di qualità nella cura; - l invecchiamento della popolazione che porta alla richiesta di cure continue e di sempre maggiore qualità; - l internazionalizzazione della sanità, vista come mercato ed in particolare Active applications in the world, together with the experiments carried out till now, have shown that telemedicine aims to supply the client with a more efficient health service, improving health services, to rationalize services, reducing costs and favouring the circulation of medical information and knowledge. Telemedicine allows medical personnel to consult more quickly with specialists even if they are very far away, without incurring high costs or running the risk of moving seriously ill patients. It favours the access to the best centres or to those of excellence for various specializations, in theory from every part of the world and can allow the sharing of meagre resources or of very expensive diagnostic instrumentation. Moreover, telemedicine can be of help in professional training, especially for health workers who work on the outskirts and in remote structures (surgeries, home help, etc). In general, telemedicine meets the needs of health assistance and of biomedical research, like for example : - the circulation of knowledge, information and data, with the aim of achieving productivity, management control and of maintaining a high standard of health care; - population ageing which leads to the demand for continuous treatment and ever improving quality; - the internationalization of health, seen as market and in particular to the demands of ever more qualified 25

8 alle richieste di servizi sanitari sempre più qualificati. In particolare, i servizi di telediagnosi e teleconsulto hanno catturato l attenzione della comunità medica e delle autorità sanitarie come strumento per migliorare l accesso ad una assistenza di qualità. Questi ed altri servizi offerti dalla telemedicina, costituiscono un potenziale fattore di miglioramento della qualità di cura e trattamento. Essi consentiranno, inoltre, un risparmio sui costi ed una migliore distribuzione delle risorse umane e strumentali. Con l avvento di Internet infine risulta più facile la trasmissione, la raccolta e la messa in siti di informazioni mediche in appropriati siti web. Il Word Wide Web (WWW) ormai fornisce un mezzo universale per ricerche e consultazione di dati clinici anche di tipo multimediale, attraverso la creazione e la connessione di archivi di informazioni sanitarie. In generale, i benefici associati all introduzione della telemedicina possono essere: - Educazione alla salute di alcune categorie di persone o dell intera popolazione; - Opportunità di impiego di tecnici e paramedici a livello periferico; - Diffusione della conoscenza medica; - Disponibilità di cure mediche regolari (o su richiesta) nelle aree lontane per evitare che la popolazione si sposti; - Miglioramento degli indicatori della sanità usati dall OMS e da strutture health services. In particular, telediagnosis and teleconsultation services have captured the attention of the medical community and of the health authorities as a tool to improve the access to quality assistance. These and other services offered by telemedicine, constitute a potential factor for the improvement of the quality of treatment and care. Moreover, they will help to save on costs and will allow a better distribution of human and instrumental resources. With the advent of Internet, the transmission, collection and setting up of medical information on appropriate sites becomes much easier. The World Wide Web (WWW) now provides a universal means of research and consultation of clinical data also of multimedia type, through the creation and interconnection of health information archives. In general, the benefits associated with the introduction of telemedicine can be: - Health education of certain categories of people or of the population as a whole; - Employment opportunities for technicians and paramedics at a peripheral level; - Diffusion of medical knowledge; Availability of normal (or on demand) health treatments, in distant areas to prevent the population from moving away; - Improvement of health indicators used by WHO and by national 26

9 governative nazionali; - La telemedicina potrebbe aiutare alcuni paesi a tagliare i costi della sanità. (Uno studio condotto alla fine del secolo scorso negli Stati Uniti ha stimato che una cifra tra i 35 ed i 40 miliardi di dollari può essere risparmiata dalle strutture sanitarie usando più efficacemente le tecnologie delle telecomunicazioni e della telemedicina). Molti paesi industrializzati ed in via di sviluppo stanno dedicando, negli ultimi anni, una particolare attenzione allo sviluppo dei sistemi di telemedicina e di reti di assistenza sanitaria a distanza, allo scopo di connettere ospedali e strutture mediche dentro e tra paesi, così da eliminare le distanze e da avvicinare ed armonizzare diversi sistemi di organizzazione sanitaria, di cura e trattamento, con l obiettivo di migliorare la qualità della salute dei cittadini ed omogeneizzare procedimenti diagnostici e terapeutici e, in ultima analisi, favorire la solidarietà tra Paesi e tra popoli in un settore importante come quello della cura delle malattie, delle sofferenze e della promozione della salute. Le applicazioni attive nel mondo, insieme agli esperimenti sinora condotti, hanno mostrato che la telemedicina intende fornire al cittadino un servizio sanitario più efficiente, migliorando le prestazioni, razionalizzando i servizi, riducendo i costi e favorendo la distribuzione dell informazione e della conoscenza medica. In Europa sono particolarmente attivi government structures; - Telemedicine could help some countries to cut health costs. (A study carried out in the United States at the end of the last century has estimated that a figure of between 35 and 40 billion dollars could be saved by the health structures by using telecommunication and telemedicine technologies more efficiently); Many industrialized and developing countries are, in the last few years, focusing particular attention on the development of telemedicine networks and of health networks at a distance, with the aim of linking up hospitals and medical structures both inside and between nations, so as to eliminate distance and to harmonize and to bring the different systems of health planning, treatment and cure nearer together, with the objective of improving the quality of health for citizens and to homogenize diagnostic and therapeutic procedures, and, in last analysis, to favour the solidarity between countries and populations in an important sector such as that of treatment of disease and suffering and promotion of health. Active applications in the world, together with the experiments carried out till now, have shown that telemedicine aims to supply the client with a more efficient health service, improving health services, to rationalize services, reducing costs and favouring the circulation of medical information and knowledge. In Europe, Scandinavian countries 27

10 nel settore della telemedicina i paesi scandinavi e la Gran Bretagna. Nel resto d Europa, come in Italia, sono in corso numerosi progetti sperimentali. (In generale, il nostro paese è all avanguardia nella fase d ideazione e sperimentazione di servizi telematici innovativi per la sanità). Negli Stati Uniti i maggiori investitori mondiali nel settore della telemedicina sono i grandi istituti ospedalieri (oltre al Dipartimento della Difesa ed alle Compagnie d Assicurazione). La telemedicina inoltre può offrire delle opportunità al mondo industriale e favorire una sempre maggiore diffusione delle tecnologie e delle applicazioni con costi sempre più competitivi. La cooperazione internazionale nei campi della ricerca e dell innovazione tecnologica è componente strategica di un Paese, come strumento fondamentale di affermazione dei settori più avanzati della scienza e dell industria, con effetti positivi in termini di crescita e di competitività del proprio sistema tecnico-scientifico, formativo, professionale ed imprenditoriale. Anche le Regioni, nell ambito della cooperazione decentrata vanno assumendo sempre più un ruolo importante nel favorire lo scambio di mercati e di prodotti, di sistemi formativi e d innovazione, coinvolgendo, oltre a Centri di Ricerca ed Istituti d eccellenza, anche il tessuto produttivo del proprio territorio, in particolare le Piccole e Medie Imprese, che vi sono nel and Great Britain are particularly active in the telemedicine sector. In the rest of Europe, as in Italy, numerous experimental projects are under way. (In general, our country is at the forefront in the conception and experimentation phase of innovative telematic services for health). In the United States the major world investors in the telemedicine sector are the large hospital institutions (as well as the Department of Defence and the Insurance Companies). Telemedicine can also offer the industrial world certain opportunities and to favour an ever greater diffusion of technologies and applications at ever more competitive prices. International cooperation in the fields of research and technological innovation is a vital component of a country, as a fundamental tool of achievement of the most advanced scientific and industrial sectors, with positive effects in terms of growth and competitiveness of the technoscientific, formative, professional and entrepreneurial systems. Even the regions, in the context of decentralized cooperation are taking on an ever more important role in favouring an exchange of markets and products, of formative and innovative systems, involving not only Research Centres and Centres of Excellence, but also the productive network of the territory, in particular small and medium enterprises that exist in the field of 28

11 campo dell Informatica applicata alla sanità. Nell ambito della cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Australia, un particolare ruolo potrà essere costituito dalle applicazioni di Telemedicina ed di Information Technology in sanità e nella ricerca biomedica, che istituzioni ed imprese italiane ed australiane potranno insieme sviluppare per favorire e rafforzare lo scambio di conoscenze ed esperienze, di ricercatori e di personale tecnico-scientifico, di prodotti e di servizi. La cooperazione tra Italia e Australia in questo settore del ICT in sanità potrà permettere così l esportazione e lo scambio di know-how in tema di assistenza sanitaria e lo scambio di tecnologie da parte di realtà di ricerca e d innovazione e/o di imprese e quindi la creazione di finestre di opportunità commerciali. Obiettivi specifici della cooperazione in Telemedicina possono essere, per esempio, quelli di predisporre e validare progetti ed applicazioni volti alla costruzione di reti telematiche di teleconsulto e telediagnosi cliniche e di supporto alla ricerca biomedica tra strutture ospedaliere, universitarie e di ricerca presenti nei due paesi. Potranno essere sperimentati anche strumenti elettromedicali e biotecnologici innovativi da mettere a disposizione di poliambulatori clinici e distretti sanitari locali, delle farmacie e degli stessi medici di medicina generale nei rispettivi paesi. Tali strumenti permetteranno, utilizzando anche la telecomunicazione satellitare, di Health Information. In the context of scientific and technological cooperation between Italy and Australia, a particular role can be set up by the application of Telemedicine and Information Technology in health and biomedical research, that Italian and Australian institutions and companies can develop together to favour and strengthen the exchange of knowledge and experiences, of researchers and techno-scientific personnel and of products and services. The cooperation between Italy and Australia in this ICT health sector can thus allow the exportation and exchange of know-how in relation to medical assistance and the exchange of technologies on the part of research and innovation field and/or companies and thus the creation of windows of commercial opportunity. Specific objectives of cooperation in Telemedicine could, for example, include preparing and validating projects and applications aimed at building telematic networks of teleconsultation and clinical telediagnosis and of biomedical research between hospital, university and research structures present in the two countries. Innovative electromedical and biotechnological instruments could also be put at the disposal of outpatients polyclinics and local health districts, and of pharmacies and the family doctors themselves in the respective countries. Such instruments will, by also using satellite telecommunications, allow to carry 29

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

M. Vanzetta*, E. Vellone**, M.G. De Marinis***, I. Cavicchi****, R. Alvaro*****

M. Vanzetta*, E. Vellone**, M.G. De Marinis***, I. Cavicchi****, R. Alvaro***** L informazione online fornita dalle ASL e AO Italiane: indagine descrittiva Ann Ig 2012; 24: 507-516 L informazione online fornita dai siti delle Aziende Sanitarie Ospedaliere Italiane: indagine descrittiva

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali

Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Università degli Studi di Bergamo Seminario nell ambito del corso di Economia e tecnica degli scambi internazionali Bergamo, 6 maggio 2013 GLI ADEMPIMENTI DOGANALI NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE Dott.ssa

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Progetto BPR: Business Process Reengineering

Progetto BPR: Business Process Reengineering Progetto BPR: Business Process Reengineering Riflessioni frutto di esperienze concrete PER LA CORRETTA INTERPRETAZIONE DELLE PAGINE SEGUENTI SI DEVE TENERE CONTO DI QUANTO ILLUSTRATO ORALMENTE Obiettivo

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli