Dott.ssa Simonetta Scalvini, Pubblicazioni PUBBLICAZIONI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dott.ssa Simonetta Scalvini, Pubblicazioni PUBBLICAZIONI"

Transcript

1 PUBBLICAZIONI A. Pubblicazioni su riviste internazionali censite dall INDEX MEDICUS 66 B. Pubblicazioni su riviste nazionali censite dall INDEX MEDICUS 21 C. Abstracts di congressi internazionali 138 D. Abstracts di congressi nazionali 144 E. Capitoli di libri 15 F. Relazioni a congressi 92 G. Politica sanitaria 10 H. Linee Guida 2 Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2013 Pagina 1 di 29

2 A. Pubblicazioni recensite su riviste internazionali, censite dall INDEX MEDICUS Dott.ssa Simonetta Scalvini, Pubblicazioni 1. Parati G, Omboni S, Compare A, Grossi E, Callus E, Venco A, Destro M, Villa G, Palatini P, Agabiti Rosei E, Scalvini S, Taddei S, Manfellotto D, Favale S, De Matteis C, Guglielmi M,on behalf of the TELEBPMET STUDY GROUP. BLOOD PRESSURE CONTROL AND TREATMENT ADHERENCE IN HYPERTENSIVE PATIENTS WITH METABOLIC SYNDROME: PROTOCOL OF A RANDOMIZED CONTROLLED STUDY BASED ON HOME BLOOD PRESSURE TELEMONITORING VS. CONVENTIONAL MANAGEMENT AND ASSESSMENT OF PSYCHOLOGICAL DETERMINANTS OF ADHERENCE (TELEBPMET STUDY). Trials MS ID: Scalvini S and Giordano A. HEART FAILURE: OPTIMAL POSTDISCHARGE MANAGEMENT OF CHRONIC HF Nat Rev Cardiol Dec 4;10(1): Vitacca M, Rossin M, Assoni G, Baratti D, Zanardini M, Rocco G, Quinto T, Bernasconi A, Scalvini S, Colombo F. TELE-ASSISTANCE RESPIRATORY CARD: FEASIBILITY OF SELF REPORTING IN PATIENTS WITH SEVERE COPD. Telemed J E Health Dec 11. [Epub ahead of print] 4. Bernocchi P, Scalvini S, Tridico C, Borghi G, Zanaboni P, Masella C, Glisenti F, Marzegalli M. HEALTHCARE CONTINUITY FROM HOSPITAL TO TERRITORY IN LOMBARDY: TELEMACO PROJECT. Am J Manag Care. 2012;18(3):e101-e Vitacca M, Comini L, Assoni G, Fiorenza D, Gilè S, Bernocchi P, Scalvini S. TELE-ASSISTANCE IN PATIENTS WITH AMYOTROPHIC LATERAL SCLEROSIS: LONG TERM ACTIVITY AND COSTS. Disability and Rehabilitation: Assistive Technology, 2012, 1 7, Early Online DOI: / Scalvini S, Rivadossi F, Comini L, Muiesan ML, Glisenti F. TELEMEDICINE: THE ROLE OF SPECIALIST SECOND OPINION FOR GPS IN THE CARE OF HYPERTENSIVE PATIENTS. Blood Press Jun;20(3): Epub 2011 Jan Bernocchi P, Baratti D, Zanelli E, Rocchi S, Salvetti M, Paini A, Scalvini S. 6-MONTH PROGRAMME ON LIFESTYLE CHANGES IN PRIMARY CARDIOVASCULAR PREVENTION: A ELEMEDICINE PILOT STUDY. Eur J Cardiovasc Prev Rehabil Feb 18(3): Giordano A, Zanelli E, Scalvini S. HOME-BASED TELEMANAGEMENT IN CHRONIC HEART FAILURE: AN 8-YEAR SINGLE- SITE EXPERIENCE. Journal of Telemedicine and Telecare 2011; 17: Vitacca M, Comini L, Tentorio M, Assoni G, Trainini D, Fiorenza D, Morini R, Bruletti G, Scalvini S. A PILOT TRIAL OF TELEMEDICINE-ASSISTED, INTEGRATED CARE PILOT MODEL FOR PATIENTS WITH ADVANCED AMYOTROPHIC LATERAL SCLEROSIS AND THEIR CAREGIVERS. J Telemed Telecare 2010; 16: Vitacca M, Bazza A, Bianchi L, Gilè S, Assoni G, Porta R, Bertella E, Fiorenza D, Barbano L, Comini L, Scalvini S. TELE-ASSISTANCE IN CHRONIC RESPIRATORY FAILURE (CRF): PATIENTS CHARACTERIZATION AND STAFF WORKLOAD OF FIVE-YEAR ACTIVITY. Telemed &-Health 2010;16(3) Vitacca M, Comini L, Scalvini S. IS TELEASSISTANCE FOR RESPIRATORY CARE VALUABLE? CONSIDERING THE CASE FOR A 'VIRTUAL HOSPITAL'. Expert Rev Respir Med Dec;4(6): Scalvini S, Zanelli E, Comini L, Dalla Tomba M, Troise G, Giordano A. EXERCISE REHABILITATION FOLLOWING CARDIAC SURGERY: AN HOME-BASED PROGRAMME WITH TELEMEDICINE. J Telemed Telecare 2009;15: Zanaboni P, Scalvini S, Bernocchi P, Borghi G, Tridico C, Masella C. TELECONSULTATION SERVICE TO IMPROVE HEALTHCARE IN RURAL AREAS: ACCEPTANCE, ORGANIZATIONAL IMPACT AND APPROPRIATENESS. BMC Health Service Research 2009;9: Vitacca M, Bianchi L, Guerra A, Fracchia C, Spanevello A, Balbi B, Scalvini S. TELE-ASSISTANCE IN CHRONIC RESPIRATORY FAILURE PATIENTS: A RANDOMISED CLINICAL TRIAL. European Respiratory Journal 2009; 33: Vitacca M, Mazzù M, Scalvini S. SOCIO-TECHNICAL AND ORGANISATIONAL CHALLENGES TO WIDE E-HEALTH IMPLEMENTATION. Chronic Respiratory Disease, 2009;6(2): Scalvini S, Tridico C, Glisenti F, Giordano A, Pirini S, Peduzzi P and Auxilia F. THE SUMMA PROJECT: A FEASIBILITY STUDY ON TELEMEDICINE IN SELECTED ITALIAN AREAS. Telemedicine & E-Health 2009; 15(3): Mazzù M, Scalvini S, Giordano A, Frumento E, Wells H, Lokhorst K and Glisenti F. WIRELESS-ACCESSIBLE SENSOR POPULATIONS FOR MONITORING BIOLOGICAL VARIABLES. Journal of Telemedicine and Telecare 2008;14(3): Pagina 2 di 29

3 18. P. Bernocchi, L. Comini, S. Rocchi, G. Bruletti, S. Scalvini. LE NUOVE TECNOLOGIE TELEMATICHE APPLICATE IN SANITÀ POSSONO AIUTARE IL CAREGIVER? [COULD THE NEW TELEMATIC TECHNOLOGIES HELP THE CAREGIVER IN HEALTH MANAGEMENT?]. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia. Supplemento B, Psicologia 2008;30(3 Suppl B): B27-B Wooton R, Krupinski E, Hailey D, Patterson V, Scott R, Whited J, Whitten P, Yoo S, Hui E, Ferguson J, Van Der Westhuyzen J, Kayser K, Mars M, Martin-Khan M, Tachakra S, Scalvini S, Shumack S, Smith A, Soyer HP, Stachura M. MEMORABLE TELEMEDICINE EXPERIENCES. Journal of Telemedicine and Telecare 2008; 14 (1): Giordano A, Scalvini S, Zanelli E, Corrà U, Longobardi GL, Ricci VA, Baiardi P, Glisenti F. MULTICENTER RANDOMISED TRIAL ON HOME BASED TELEMANAGEMENT TO PREVENT HOSPITAL READMISSION OF PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE. International Journal of Cardiology 2009; 31: Vitacca M, Guerra A, Assoni G, Pizzocaro P, Marchina L, Scalvini S, Balbi B. WEANING FROM MECHANICAL VENTILATION FOLLOWED AT HOME WITH THE AID OF A TELEMEDICINE PROGRAM. Telemed J EHealth Aug;13(4): Vitacca M, Assoni G, Pizzocaro P, Guerra A, Marchina L, Scalvini S, Glisenti F, Spanevello A, Bianchi L, Barbano L, Giordano A and Balbi B. PILOT STUDY OF NURSE-LED, HOME MONITORING FOR PATIENTS WITH CHRONIC RESPIRATORY FAILURE AND WITH MECHANICAL VENTILATION ASSISTANCE. Journal of Telemedicine and Telecare 2006; 12: Scalvini S, Zanelli E, Paletta L, Benigno M, Domeneghini D, De Giuli F, Giordano A, Glisenti F. CHRONIC HEART FAILURE HOME-BASED MANAGEMENT WITH A TELECARDIOLOGY SYSTEM: A COMPARISON BETWEEN PATIENTS FOLLOWED BY GENERAL PRACTITIONERS AND BY A CARDIOLOGY DEPARTMENT. Journal of Telemedicine and Telecare 2006; 12 (1): S.Scalvini TELECARDIOLOGIA E MEDICINA GENERALE [TELECARDIOLOGY AND GENERAL MEDICINE].. Monaldi Archives for Chest 2005; 64 (2) (cardiac series): Martinelli G, Baratti D, Marchina L, Scalvini S, Giordano A. LA FORMAZIONE DELLE FIGURE SANITARIE: L INFERMIERE [TRAINING OF THE HEALTH PERSONNEL: THE NURSE]. Monaldi Archives for Chest 2005; 64 (2) (cardiac series): A. Chiantera, S. Scalvini, G. Pulignano, M. Pugliese, L. De Lio, A. Mazza, M S. Fera, L. Bussolotti, S. Bartolini, L. Guerrieri, A. Caroselli, E. Giovannini. ROLE OF TELECARDIOLOGY IN THE ASSESSMENT OF ANGINA IN PATIENTS WITH RECENT ACUTE CORONARY SYNDROME Journal of Telemedicine and Telecare 2005; 11(1): S. Scalvini, G. Martinelli, D. Baratti, D. Domenighini, M. Benigno, L. Paletta, E. Zanelli, A. Giordano. TELECARDIOLOGY: ONE-LEAD ELECTROCARDIOGRAM MONITORING AND NURSE TRIAGE IN CHRONIC HEART-FAILURE. Journal of Telemedicine and Telecare 2005; 11 (1) : S. Scalvini, S. Capomolla, E. Zanelli, M. Benigno, D. Domenighini, L. Paletta, F. Glisenti, A. Giordano. EFFECT OF HOME-BASED TELECARDIOLOGY ON CHRONIC HEART FAILURE:COSTS AND OUTCOMES Journal of Telemedicine and Telecare 2005; 11(1): Rocchi S, Scalvini S, Boraso A, Ghidelli C, Giordano A. ANXIETY, DEPRESSION AND STRESSED LIFE IN PATIENTS AWAITING HEART TRANSPLANTATION. Monaldi Archives for Chest Disease 2004; 62: 1, Scalvini S, Zanelli E, Martinelli G, Marchina L, Giordano A, Glisenti F. [CARDIAC EVENT RECORDER YIELDS MORE DIAGNOSES THAN 24-HOUR HOLTER MONITORING IN PATIENTS WITH PALPITATIONS] Ital Heart J Suppl Mar; 5(3): S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, D. Baratti, A. Giordano, F. Glisenti. CARDIAC EVENT RECORDING YIELDS MORE DIAGNOSES THAN 24-HOUR HOLTER MONITORING IN PATIENTS WITH PALPITATIONS. Journal of Telemedicine and Telecare 2005; 11(1): S. Scalvini, F. Glisenti. CENTENARY OF TELE-ELECTROCARDIOGRAPHY AND TELEPHONOCARDIOGRAPHY WHERE ARE TODAY? Journal of Telemedicine and Telecare 2005; 11: S. Scalvini, M. Piepoli, E. Zanelli, M. Volterrani, A. Giordano, F. Glisenti. INCIDENCE OF ATRIAL FIBRILLATION IN AN ITALIAN POPULATION FOLLOWED BY THEIR GPS THROUGH A TELECARDIOLOGY SERVICE. International Journal of Cardiology 2005; 98: Pagina 3 di 29

4 34. S. Scalvini, M. Vitacca, L. Paletta, A. Giordano, B. Balbi. TELEMEDICINE: A NEW FRONTIER FOR EFFECTIVE HEALTHCARE SERVICES. Monaldi Archives for Chest 2004; 61(4) (Pulmonary series): S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, L. Marchina, A. Giordano, F. Glisenti. DIAGNOSTICA DEL CARDIOPALMO ACCESSUALE: EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO VERSUS ELETTROCARDIOGRAMMA DINAMICO SECONDO HOLTER. [CARDIAC EVENT RECORDING YIELDS MORE DIAGNOSES THAN 24-HOUR HOLTER MONITORING IN PATIENTS WITH PALPITATIONS]. Italian Heart Journal Suppl. 2004; 5(3): S. Scalvini, E. Zanelli, M. Volterrani, G. Martinelli, D. Baratti, O. Buscaya, P. Baiardi, F. Glisenti, A Giordano. A PILOT STUDY OF NURSE-LED, HOME-BASED TELECARDIOLOGY FOR PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE. Journal of Telemedicine and Telecare 2004; 10 (2): S. Scalvini, M. Volterrani, A. Giordano, F. Glisenti. BOARIO HOME CARE PROJECT: AN ITALIAN TELEMEDICINE EXPERIENCE. Monaldi Archives for Chest 2003; 60; 3; Trial Investigators. VALSARTAN BENEFITS LEFT VENTRICULAR STRUCTURE AND FUNCTION IN HEART FAILURE: ECHOCARDIOGRAPHIC STUDY. Journal of the American college o Cardiology 2002; 40: S. Scalvini, M. Volterrani, A. Giordano, F. Glisenti. BOARIO HOME CARE PROJECT: AN ITALIAN TELEMEDICINE EXPERIENCE. Monaldi Archives for Chest 2003; 60; 3; S. Scalvini, A. Giordano. L INTERVENTO MULTIDISCIPLINARE NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: IL RUOLO DELLA TELEMEDICINA. [MANAGEMENT OF PATIENTS WITH HEART FAILURE: THE ROLE OF TELECARE]. Monaldi Archives for Chest 2002;58:3, S. Scalvini, A. Giordano, F. Glisenti TELECARDIOLOGIA: UNA NUOVA MODALITÀ PER GESTIRE IL TERRITORIO. [TELECARDIOLOGY: A NEW WAY TO MANAGE THE RELATION BETWEEN HOSPITAL AND PRIMARY CARE]. Monaldi Archives for Chest 2002; 58:2, Scalvini S, Zanelli E, Conti C, Volterrani M, Pollina R, Giordano A, Glisenti F; Boario Home-Care Investigators. ASSESSMENT OF PREHOSPITAL CHEST PAIN USING TELECARDIOLOGY. Journal of Telemedicine and Telecare 2002 ; 8, number 4 : Scalvini S, Zanelli E. TELECARDIOLOGY : A NEW SUPPORT FOR GENERAL PRACTITIONERS IN THE MANAGEMENT OF ELDERLY PATIENTS. Age and ageing 2002 ; vol. 31, number 2 (March 2002) : Scalvini S, Zanelli E, Volterrani M, Castorina M, Giordano A, Glisenti F. RIDUZIONE POTENZIALE DEI COSTI PER IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA DEDICATO AI MEDICI DI MEDICINA GENERALE. [POTENTIAL COST REDUCTIONS FOR THE NATIONAL HEALTH SERVICE THROUGH A TELECARDIOLOGY SERVICE DEDICATED TO GENERAL PRACTICE PHYSICIANS]. Ital Heart J Suppl Oct;2(10): Italian 45. Scalvini S, Zanelli E, Gritti M, Pollina R, Giordano A, Glisenti F. APPROPRIATEZZA DELL'INVIO IN PRONTO SOCCORSO MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA SUL TERRITORIO. [APPROPRIATENESS OF REFERRAL TO THE EMERGENCY DEPARTMENT THROUGH A TELECARDIOLOGY SERVICE. "BOARIO HOME-CARE" RESEARCHERS]. Ital Heart J Suppl Jul;1(7): Italian. 46. THE CARDIAC INSUFFICIENCY BISOPROLOL STUDY II (CIBIS-II): A RANDOMISED TRIAL. Lancet Vol 353.N GISSI-Prevenzione Investigators (Gruppo Italiano per lo Studio della Sopravvivenza nell'infarto miocardico). DIETARY SUPPLEMENTATION WITH N-3 POLYUNSATURATED FATTY ACIDS AND VITAMIN E AFTER MYOCARDIAL INFARCTION: RESULTS OF THE GISSI-PREVENZIONE TRIAL. Lancet 1999; vol 354, n9177: Scalvini S, Zanelli E, Domenighini D, Massarelli G, Zampini P, Giordano A, Glisenti F. TELECARDIOLOGY COMMUNITY: A NEW APPROACH TO TAKE CARE OF CARDIAC PATIENTS. "BOARIO HOME-CARE" INVESTIGATORS. Cardiologia Oct;44(10): Scalvini S, Porta R, Zanelli E, Volterrani M, Vitacca M, Pagani M, Giordano A, Ambrosino N. EFFECTS OF OXYGEN ON AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM DYSFUNCTION IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE. Eur res J : Scalvini S, Volterrani M, Zanelli E, Pagani M, Mazzuero G, Coats AJ, Giordano A. IS HEART RATE VARIABILITY A RELIABLE METHOD TO ASSESS AUTONOMIC MODULATION IN LEFT VENTRICULAR DYSFUNCTION AND HEART FAILURE? ASSESSMENT OF AUTONOMIC MODULATION WITH HEART RATE VARIABILITY. Int J of Cardiology (67) 1998; 9-17 Pagina 4 di 29

5 51. European Heart Failure Training Group, EXPERIENCE FROM CONTROLLED TRIALS OF PHYSICAL TRAINING IN CHRONIC HEART FAILURE: PROTOCOL AND PATIENT FACTORS IN EFFECTIVENESS IN THE IMPROVEMENT IN EXERCISE TOLERANCE. Eur Heart J 19 (1998), pp Scalvini S, Volterrani M, Vitacca M, Clark AL, Solfrini R, Panzali AM, Ferrari R, Levi GF. PLASMA HORMONE LEVELS AND HAEMODYNAMICS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. Monaldi Arch Chest Dis Oct;51(5): Clini E, Vitacca M, Scalvini S, Quadri A, Foglio K. METHACHOLINE INHALED CHALLENGE: STUDY OF CORRELATION AMONG DIFFERENT INDICES EXPRESSING THE RESULT. Monaldi Arch Chest Dis Jun;51(3): Scalvini S, Volterrani M, Vitacca M, Marangoni S, Quadri A, Levi GF. RESPIRATORY AND HAEMODYNAMIC MODIFICATIONS DURING RIGHT HEART CATHETERIZATION IN COLD PATIENTS. Monaldi Arch Chest Dis 1995;50:6, Vitacca M, Clini E, Foglio K, Scalvini S, Marangoni S, Quadri A, Ambrosino N. HYGROSCOPIC CONDENSER HUMIDIFIERS IN CHRONICALLY TRACHEOSTOMIZED PATIENTS WHO BREATHE SPONTANEOUSLY. Eur Respir J 1994,7, Volterrani M, Scalvini S, Mazzuero G, Lanfranchi P, Colombo R, Clark AL, Levi G. DECREASED HEART RATE VARIABILITY IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE. Chest 1994;106: Vitacca M, Clini E, Facchetti D, Foglio K, Scalvini S, Quadri A, Levi GF. AN UNUSUAL INCREASE IN HAEMODYNAMIC VALUES IN A SLEEP APNOEA SYNDROME PATIENT WITH PROLONGED APNOEA. Monaldi Arch Chest Dis Feb;49(1): Vitacca M, Clini E, Scalvini S, Foglio K, Quadri A, Levi G. CARDIOPULMONARY INTERMEDIATE INTENSIVE UNIT: TIME COURSE OF TWO YEARS ACTIVITY. Monaldi Arch Chest Dis Aug;48(4): Vitacca M, Rubini F, Foglio K, Scalvini S, Nava S, Ambrosino N. NON-INVASIVE MODALITIES OF POSITIVE PRESSURE VENTILATION IMPROVE THE OUTCOME OF ACUTE EXACERBATIONS IN COLD PATIENTS. Intensive Care Med. 1993;19(8): Vitacca M, Foglio K, Scalvini S, Marangoni S, Quadri A, Ambrosino N. TIME COURSE OF PULMONARY FUNCTION BEFORE ADMISSION INTO ICU. A TWO-YEAR RETROSPECTIVE STUDY OF COLD PATIENTS WITH HYPERCAPNIA.. Chest 1992;102: Scalvini S, Marangoni S, Volterrani M, Schena M, Quadri A, Levi GF. PHYSICAL REHABILITATION IN CORONARY PATIENTS WHO HAVE SUFFERED FROM EPISODES OF CARDIAC FAILURE. Cardiology 1992;80: Foglio C, Vitacca M, Quadri A, Scalvini S, Marangoni S, Ambrosino N. ACUTE EXACERBATIONS IN SEVERE COLD PATIENTS: TREATMENT USING POSITIVE PRESSURE VENTILATION BY NASAL MASK. Chest 1992;101: Marangoni S, Scalvini S, Schena M, Vitacca M, Quadri A, Levi G. RIGHT VENTRICULAR DIASTOLIC FUNCTION IN CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. Eur Respir J 1992;5, Cuccia C, Franzoni P, Volpini M, Scalvini S, Volterrani M, Musmeci G, Metra M. [THROMBOLYTIC THERAPY IN THE TREATMENT OF THROMBOEMBOLISM OF THE RIGHT CARDIAC CAVITY DURING PULMONARY EMBOLISM: OUR EXPERIENCE WITH RT-PA AND REVIEW OF THE LITERATURE]. Cardiologia Sep;35(9): Levi G, Scalvini S, Volterrani M, Marangoni S, Arosio G, Quadri A. COXSACKIE VIRUS HEART DISEASE: 15 YEARS AFTER. European Heart Journal 9, , Marangoni S, Quadri A, Dotti A, Scalvini S, Volterrani M, Schena M, Foglio K, Errera D, Levi G. NON-INVASIVE ASSESSMENT OF PULMONARY HYPERTENSION: A SIMULTANEOUS ECHO-DOPPLER HEMODYNAMIC STUDY. Cardiology 75, ,1988. B. Pubblicazioni recensite su riviste nazionali, censite dall INDEX MEDICUS Pagina 5 di 29

6 1. S. Rocchi, L. Comini, C. Ghidelli, F. Glisenti, J.P. Ramponi, A. Giordano, S. Scalvini. TAILORING THE CARE IN PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE: A FEASIBILITY STUDY ON PSYCHOLOGICAL SUPPORT AT DISTANCE. J Med and Pers DOI /s M. Vitacca, G. Assoni, S. Gilè, D. Fiorenza, L. Bianchi, L. Barbano, R. Porta, E. Bertella, S. Scalvini. TELEMEDICINE TO SUPPORT END OF LIFE IN SEVERE CHRONIC RESPIRATORY FAILURE AT HOME. J Med and Pers 2009:7: D. Baratti, S. Scalvini, G. Martinelli, G. Assoni, A. Giordano. IL TELEMONITORAGGIO NEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO. Cardiology Science 2008;1: S. Scalvini. ASPETTI MEDICO-LEGALI E ANALISI COSTO-BENEFICI. Atti del Corso La telemedicina nella gestione dei pazienti con dispositivi impiantabili, 7 Congresso Nazionale AIAC, Genova 3-5 aprile Atti del corso, pagine D. Baratti, S. Scalvini, L. Marchina, G. Assoni, A. Giordano. IL TELEMONITORAGGIO NEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO In Diagnosi e Terapia elettrica delle aritmie cardiache. Manuale per infermieri e tecnici di cardiologia- AIAC- Centro Scientifico Editore 2008; Sezione 6 : pagg L. Comini. M. Mazzù, S. Scalvini. SECURITY ASPECTS IN ELECTRONIC PERSONAL HEALTH RECORD: DATA ACCESS AND PRESERVATION. Digital Preservation Europe web site, 25 november S. Scalvini, M. Mazzù, A. Giordano, E. Zanelli, C. Piemontese, F. Fedele and F. Glisenti A REVIEW OF SEVEN YEARS TELECARDIOLOGY EXPERIENCE Journal of Telemedicine and Telecare, 2007; vol.13, Suppl 1: M. Vitacca, S. Scalvini, A. Spanevello, B. Balbi. TELEMEDICINE AND HOME CARE: CONTROVERSIES AND OPPORTUNITIES. Breathe 2006; 3 (2): M. Vitacca, G. Assoni, A. Guerra, P. Pizzoccaro, L. Marchina, D. Baratti, G. Martinelli, S. Scalvini, Balbi B. TELESORVEGLIANZA DURANTE UN EPISODIO DI RIACUTIZZAZIONE DI BPCO. Rassegna Patologia App. Respiratorio 2006;21: S. Scalvini, F. Glisenti, A. Giordano. UTILITA E LIMITI DELLA TELECARDIOLOGIA Cardiologia 2006, Atti 40 Congresso: Edizione riservata Sigma Tau- pag S. Scalvini, E. Zanelli, M. Gritti, P. Gazzaniga, R. Pollina, A. Giordano, F. Glisenti. TELEMEDICINE: UTILITY TO TAKE CARE AND MONITORING ISCHEMIC CARDIAC DISEASE. Computers in Cardiology 1999 vol 26: LA CARTA DEL RISCHIO POST-IMA: RUSULTATI DEI PRIMI 18 MESI DI FOLLOW-UP DEL GISSI- PREVENZIONE. G Ital Cardiol 1998; 28: IL TRATTAMENTO DELL IPERCOLESTEROLEMIA IN PREVENZIONE SECONDARIA. Statement dell amco.gior Ital.Card vol28, n4; CYCLOERGOMETER EFFORT TEST EVALUATION AND QUALITY OF LIFE IN CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. Gior It Mal Del Torace Vol 47,1993.N3-4;pag RITORNO VENOSO AL CUORE DESTRO:IMPORTANTE DETERMINANTE DELLA FUNZIONE CARDIACA DURANTE VENTILAZIONE MECCANICA A PRESSIONE POSITIVA. Minerva Pneumol.1994;vol33,N PULMONARY ARTERY PRESSSURE VARIATION DURING A LOW INTENSITY EXERCISE IN CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE. Minerva Pneumol. 1994; Marangoni S, Scalvini S, Mai R, Quadri A, Levi GF. HEART RATE VARIABILITY ASSESSMENT IN PATIENTS WITH MITRAL VALVE PROLAPSE SYNDROME. Am. J. Noninvas. Cardiol 1993; 7: STUDIO NON INVASIVO DEGLI EVENTI FISIOPATOLOGICI DURANTE TEST CON METACOLINA CON PAZIENTE ASMATICO. Minerva Pneumol. 1993; 32: CORRELAZIONI FRA INDICI NUTRIZIONALI E FUNZIONALITA' RESPIRATORIA IN PAZIENTI CON BPCO.- Rassegna di Patologia dell'apparato Respiratorio.1992; 7: RIGHT VENTRICULAR ASSESSMENT IN PULMONARY HYPERTENSIVE COPD PATIENTS: A COMBINED RADIONUCLIDE AND ECHOCARDIOGRAPHIC STUDY. Am J Noninvas Cardiol 1991;5: EMODINAMICA POLMONARE DOPO INFUSIONE DI NICARDIPINA, PENTOSSIFILLINA E DILTIAZEM NEI PAZIENTI CON BPCO E IPERTENSIONE POLMONARE. Minerva Pneumologica, 1991;30: Pagina 6 di 29

7 C. Abstract di congressi internazionali 1. A Giordano, S Scalvini, M Marzegalli, V Antonazzo, G Borghi, S Baraldo, M Frigerio, S Lombroso, C Tridico. INDICATORS OF EFFICACY OF A HOME BASED TELESURVEILLANCE PROGRAM (PTS) IN CHRONIC HEART FAILURE: THE EXPERIENCE OF THE LOMBARDY REGION WITH NEW HEALTH CARE NETWORKS. Heart Failure 2011, Gothemburg Sweden May Poster 2. S. Scalvini, P. Bernocchi, F. Rivadossi, L. Foschi, A. Cinelli, A. Giordano. HYPERTENSION HOME TELEMONITORING. 2011, Luxembourg 6-8 April, Oral Presentation 3. S. Scalvini, E. Zanelli, P. Bernocchi, L. HOME-BASED TELEMANAGEMENT PROGRAMME IN CHRONIC HEART FAILURE: A 8-YEAR SINGLE-CENTRE EXPERIENCE Comini, L. Foschi, A. Giordano , Luxembourg 6-8 April, Oral Presentation 4. S. Scalvini, P. Zanaboni, P. Bernocchi, C. Tridico, G. Borghi, C. Masella. TELEMACO PROJECT TELEMEDICINE FOR THE SMALL TOWN HALLS IN LOMBARDIA. 2011, Luxembourg 6-8 April, Oral Presentation. 5. S. Scalvini, E. Zanelli, F. de Giuli, F. Vigliani Boglioni, F. Rivadossi, A. Cinelli, E. Trussardi, C. Scotti, A. Giordano. HOMECARE TELESURVEILLANCE PROGRAM IN PATIENTS WITH CHF: EVALUATION OF CLINICAL CHANGES OVER TIME. Heart Failure 2010, Berlin 29 May-1 Jun. Poster # S. Scalvini, E. Zanelli, P Bernocchi, L. Comini, F. Rivadossi, A. Paini, ML. Muiesan. A MULTIDISCIPLINARY PROGRAMME FOR CHANGES IN LIFE STYLE IN PRIMARY PREVENTION. European Society of Cardiology Meeting, 29 August-2 September Poster presentation P5471- European Heart Journal 2009; 30 (abstract supplement): S. Scalvini, E. Zanelli, U. Corrà, VA. Ricci, GL. Longobardi, A. Giordano.. Heart Failure Congress 2008, Milano Giugno Poster presentation. 8. M. Mazzù, S. Scalvini, A. Giordano, E. Frumento, H. Wells, K. Lokhorst, F. Glisenti. WASP PROJECT: WIRELESS ACCESSIBLE SENSOR POPULATIONS FOR MONITORING BIOLOGICAL PARAMETERS. TeleMed & ehealth 07, London, UK, November 2007, TM07/RE29 9. M. Vitacca, D. Trainini, G. Assoni, D. Fiorenza, P. Bernocchi, S. Scalvini. FEASIBILITY OF TELESURVEILLANCE AND HOME COUGH ASSISTANCE FOR AMIOTROFIC LATERAL PATIENTS TeleMed & ehealth 07, London, UK, November 2007, TM07/SA S. Rocchi, D. Baratti, L. Marchina, E. Zanelli, S. Scalvini, P. Bernocchi, F. Glisenti, A.Giordano CARE CONTINUITY FOR PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE: TELEPSYCHOLOGY. TeleMed & ehealth 07, London, UK, November 2007, TM07/SA S. Scalvini, F. Rivadossi, E. Zanelli, F. Glisenti, A. Giordano, L. Marchina, P. Bernocchi, M. Muiesan, E. Agabiti Rosei CARDIOLOGICAL PRIMARY PREVENTION: A POSSIBLE ROLE OF TELEMEDICINE TeleMed & ehealth 07, London, UK, November 2007, TM07/SA F. Glisenti, S. Scalvini, P. Bernocchi, A. Giordano, M. MARZEGALLI TELEMACO PROJECT: TELEMEDICINE FOR THE SMALL TOWN HALLS IN LOMBARDIA. TeleMed & ehealth 07, London, UK, November 2007, TM07/SA S. Scalvini, M. Marzegalli, G. Polvani, A. Giordano, S. Lombroso, G. Borghi & L. Luzzi CRITERIA: TECHNOLOGICAL NETWORK COMPARISON OF POST-ACUTE AND CHRONIC PATIENTS FOR HOME CARE MANAGEMENT. TeleMed & ehealth 06, London November (TM06/SA15) 14. S. Scalvini, A. Giordano, E. Zanelli, M. Benigno, C. Piemontese, F. Glisenti HOSPITAL NETWORK AND ICT TECHNOLOGY. TeleMed & ehealth 06, London November 2006 (TM06/RE44) 15. M. Vitacca, A. Guerra, G. Assoni, L. Marchina, P. Pizzocaro, L. Barbano, D. Fiorenza, S. Gilè, R. Porta, K. Foglio, F. Glisenti, L. Bianchi & S. Scalvini TELEMEDICINE PROGRAM TO SUPPORT END OF LIFE PATIENTS VENTILATED AT HOME. TeleMed & ehealth 06, London November 2006 (TM06/RE13) 16. S. Scalvini, A Giordano, F Glisenti, P Peduzzi, F Auxilia, C Colombo, G Borghi and L Luzzi SUMMA: TELEMEDICINE SECOND OPINION FOR GENERAL PRACTITIONERS. TeleMed & ehealth 06, London November 2006 (TM06/SA14) Pagina 7 di 29

8 17. S. Scalvini, E. Zanelli, L. Paletta. M. Benigno, D. Domenighini, F. de Giuli, A. Giordano, F. Glisenti. CHRONIC HEART FAILURE HOME BASED MANAGEMENT WITH A TELECARDIOLOGY SYSTEM: A COMPARISON BETWEEN PATIENTS FOLLOWED BY GENERAL PRACTIOTIONERS AND PATIENTS BY A CARDIOLOGICAL DEPARTMENT. Meeting TeleMed & ehealth 05. London November 2005, TM05/RE S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, D. Baratti, A. Giordano, F. Glisenti CARDIAC EVENT RECORDER YIELD MORE DIAGNOSIS THAN 24 HOURS HOLTER MONITORING IN PATIENTS WITH PALPITATIONS. Meeting TeleMed & ehealth 04. London November 2004, TM04/08R. 19. S. Scalvini, G. Martinelli, D. Baratti, D. Domenighini, M. Benigno, S Canalini, E. Zanelli, A. Giordano TELECARDIOLOGY: NURSING ONE LEAD ECG MONITORING IN CHRONIC HEART FAILURE. Meeting TeleMed & ehealth 04. London November 2004, TM04/MP10R. 20. A. Chiantera, S. Scalvini, G. Pulignano, M. Pugliese, L. de Lio Mazza, MS. Fera, L. Bussolotti, S. Bartolini, E. Giovannini. ROLE OF THE TELECARDIOLOGY IN THE EVALUATION FOR SYMPTOM ANGINA IN PATIENTS. Meeting TeleMed & ehealth 04. London November 2004, TM04/64R. 21. S. Scalvini, S. Capomolla, E. Zanelli, M. Benigno, G. Martinelli, D. Domenighini, L. Patella, F. Glisenti, A. Giordano. EFFECT OF A HOME BASED TELECARDIOLOGY ON CHRONIC HEART FAILURE: COSTS EVALUATION. Meeting TeleMed & ehealth 04. London November 2004, TM04/09R. 22. G. Pulignano, A. Chiantera, M. Pugliese, S. Scalvini, L. De Lio, A. Mazza, M.S. Fera, E. Giovannini. EFFICACY OF A TELECARDIOLOGY SYSTEM IN THE EVALUATION OF SYMPTOMS RECURRENCE AFTER DISCHARGE FOR ACUTE CORONARY SYNDROMES. PRELIMINARY DATA OF A RANDOMIZED CONTR0LLED STUDY. ESC Congress 2004 Munich Germany 28 August-1September. European Heart Journal, P S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, D. Baratti, D. Domenighini, M. Benigno, A. Giordano. NURSING AND ONE-LEAD ELECTROCARDIOGRAM MONITORING IN CHRONIC HEART FAILURE PATIENTS. ESC Congress 2004 Munich Germany 28 August-1September. European Heart Journal, P S. Scalvini, A.S. Capomolla, E. Zanelli, U. Corrà, G. Longobardi, V.A. Ricci, F. Glisenti, A. Giordano. EFFECT OF A HOME-BASED TELECARDIOLOGY ON CHRONIC HEART FAILURE: COST EVALUATION. ESC Congress 2004 Munich Germany 28 August-1 September. European Heart Journal 2004; P S. Scalvini, F. Glisenti. THE BOARIO HOME CARE PROJECT: A SUCCESSFUL TELEMEDICINE EXPERIENCE. European Federation for Medical Informatics Special Topic Conference, June , Munich, Germany. Pages S. Scalvini, E. Zanelli, F de Giuli, U. Corrà, AS Capomolla, G. Longobardi, VA Ricci, A. Giordano EFFECT OF A HOME BASED TELECARDIOLOGY ON CHRONIC HEART FAILURE: CLINICAL OUTCOME. Heart Failure Update 2004 From Hippocrates to Hypotheses, June, 2004, Wroclaw, Poland. Page 54: P G. Borghi, L. Luzzi, S. Scalvini, G. Polvani HOSPITAL AND TERRITORY A POSSIBLE INTEGRATION FOR CHRONIC HEART DISEASE PATIENTS. 12 th International Conference on Health Promoting Hospitals (HPH), May 26-28, Moscow, Russian Federation. 28. S. Scalvini,G. Martinelli, E. Zanelli, P. Gazzaniga, M. Volterrani. CARDIAC EVENT RECORDER YIELDS MORE DIAGNOSES THAN 24-HOUR HOLTER MONITORING IN PATIENTS WITH PALPITATIONS. ESC Congress 2003, 31 August 3 September, Vienna, Austria. Eur Heart J 2003; 24: P S. Scalvini, E. Zanelli, M. Volterrani, G. Martinelli, D. Baratti, L. Marchina, F. Glisenti, A. Giordano. BETA- BLOCKING UP-TITRATION IN PATIENTS WITH STABLE CHRONIC HEART FAILURE: THE ROLE OF A TELECARDIOLOGY SERVICE. ESC Congress 2003, 31 August 3 September, Vienna, Austria. Eur Heart J 2003; 24: P E. Zanelli, S, Scalvini, M. Piepoli, G. de Vigili, C. Zappa,, A. Giordano, F. Glisenti. ATRIAL FIBRILLATION HOME MANAGEMENT WITH A TELECARDIOLOGY SERVICE. ESC Congress 2003, 31 August 3 September, Vienna, Austria. Eur Heart J 2003; 24: P E. Zanelli, S, Scalvini, D. Raccagni, F. Dalla Valle, S. Ghiringhelli, A. Giordano, F. Glisenti. UTILITY OF A TELECARDIOLOGY SERVICE DEDICATED TO GENERAL PRACTITIONERS IN THE MANAGEMENT OF PATIENTS WITH HYPERLIPIDAEMIA ESC Congress 2003, 31 August 3 September, Vienna, Austria. Eur Heart J 2003; 24: P S. Scalvini, E. Zanelli, M. Volterrani, O. Buscaya, D. Domenighini, A. Giordano. EFFECT OF A HOME BASED TELECARDIOLOGY ON CHRONIC HEART FAILURE OUTCOMES: A CASE CONTROL PILOT STUDY. ESC Congress 2002, 31 August-4 September 2002 Berlin, Germany. Eur J Heart Failure 2002; 23: P533. Pagina 8 di 29

9 33. S. Scalvini, E. Zanelli, G. Mascioli, S. Glisenti, A. Carluccio, S. Pieropan, A. Giordano, F. Glisenti HOME MANAGEMENT OF PATIENTS WITH ATRIAL FIBRILLATION WITH A TELECARDIOLOGY SERVICE. TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page S. Scalvini, E. Zanelli, M. Volterrani, G. De Vigili, S. Ghirinelli, A. Giordano, F. Glisenti POTENTIAL REDUCTION OF COSTS WITH A TELECARDIOLOGY SERVICE FOR GENERAL PRACTITIONERS. TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page S. Scalvini, E. Zanelli, A. Lodi Rizzino, P. Gazzaniga, A. Maggi, C. Zappa, A. Giordano, F. Glisenti PRE-HOSPITAL ASSESSMENT OF A TELECARDIOLOGY SERVICE IN CHEST PAIN PATIENTS. TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, D. Baratti, O. Buscaya, D. Domenighini, M. Volterrani, A. Giordano EFFECT OF A HOME BASED INTERVENTIONS WITH A TELECARDIOLOGY SYSTEM AMONG PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE (CHF). TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page E. Zanelli, S. Scalvini, M. Rondi, N. Cuocina,V. Bertoli, F. Glisenti, A. Giordano TELECARDIOLOGY MANAGEMENT OF HYPERTENSION. TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page S. Scalvini, E. Zanelli, M. Gritti, P.Vasini, C. Ferretti, A. Giordano, F. Glisenti. DIAGNOSTIC ACCURACY OF A TELECARDIOLOGY SERVICE VERSUS EMERGENCY DEPARTMENT ADMISSION. TICD Symposium, June 2002 Pisa, Italy, page S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, O. Buscaya, D. Domenenighini, M. Volterrani, A. Giordano. EFFECT CASE CONTROL PILOT STUDY. European Heart Failure Congress, June Oslo. Eur J Heart Failure 2001;3 Suppl 1, n M. Volterrani, S. Scalvini, E. Zanelli, A. Lodi Rizzini, A Maggi, P. Gazzaniga, A. Giordano, F. Glisenti. PREHOSPITAL ASSESSMENT OF A TELECARDIOLOGY SERVICE IN CHEST PAIN PATIENTS. The European Society of Cardiology XXIII Congress, September Stockholm, Sweden. Eur Heart Journal 2001; 22:P S. Scalvini, E. Zanelli, M. Gritti, M. Rondi, N. Cuocina, A. Giordano, F. Glisenti. DIAGNOSTIC ACCURACY OF A TELECARDIOLOGY SERVICE. Computers in Cardiology, September 24 2, 2000 Cambridge, Massachusetts, page S. Scalvini, E. Zanelli, G. Massarelli, V. Bertoli, C. Ferretti, A. Giordano, F. Glisenti. A COST-BENEFIT ANALYSIS OF A TELECARDIOLOGY SERVICE. XXII Congress of the European Society of Cardiology, August Amsterdam, The Netherlands. Eur Heart J 2000; abstract supplement. Vol 21, P S. Scalvini, E. Zanelli, G. Massarelli, A. Maggi, G. Nordio, A. Giordano, F. Glisenti A COST-BENEFIT ANALYSIS OF A TELECARDIOLOGY SERVICE. XXVII International Congress on electrocardiology, 27 giugno - 1 luglio 2000 Milano, Italia, Poster nr.24, page S. Scalvini, E. Zanelli, D. Domenighini, M. Rondi, N. Cuocina, A. Giordano, F. Glisenti. DIAGNOSTIC ACCURACY OF A TELECARDIOLOGY SERVICE. XXVII International Congress on Electrocardiology, 27 giugno - 1 luglio 2000 Milano, Page E. Zanelli, S. Scalvini, D. Domenighini, C. Tosin, G. Nordio, A. Giordano, F. Glisenti TELEMEDICINE: UTILITY TO TAKE CARE AND MONITORING CARDIAC DISEASE. Cardiac Arrhythmias, ottobre 1999 Venezia, Italia, Page E. Zanelli, S. Scalvini, D. Domenighini, G. Mascioli, A. Scirè, A. Giordano, F. Glisenti. TELEMEDICINE: USING TELECOMMUNICATIONS TO TAKE CARE AND MONITORING ISCHEMIC CARDIAC DISEASE PATIENTS. Cardiac Arrhythmias, 5 8 ottobre 1999 Venezia, Italia, page S. Scalvini, E. Zanelli, A. Maggi, M. Volpini, G. Nordio, A. Giordano, F. Glisenti. TELEMEDICINE: UTILITY TO TAKE CARE AND MONITOR CARDIAC DISEASE. Computers in Cardiology, 1999; Abs P73-1, page LEVELS OF ENDOGENOUS NITRIC OXIDE IN STABLE CHRONIC HEART FAILURE (CHF):CORRELATES TO THE FUNCTIONAL CAPACITY. EJHF 1999; vol 1, suppl p EFFECT OF A HEART FAILURE PROGRAM ON HOSPITALIZATION RATES AND MORBIDITY RATES. J of American College of Cardiology 1999; 181a 50. NITRIC OXIDE IN THE EXHALED AIR OF PATIENTS WITH CARDIAC DISEASE. Eur Heart J 1998; vol 19 p 172 Pagina 9 di 29

10 51. ABSENCE OF LOW FREQUENCY VARIABILITY IN CHRONIC HEART FAILURE:PROGNOSTIC IMPLICATIONS. Eur Heart J 1998; vol LUNG AND RESPIRATORY MUSCLE FUNCTION IN CHRONIC HEART FAILURE: RELATION TO CLINICAL VARIABLES AND SURVIVAL. Eur Resp J 1998 vol 12 suppl s. 53. NEUROHUMORAL PARAMETERS AND AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN CHRONIC HEART FAILURE. Journal of Molecular and Cellular Cardiology 1998; vol 30 n ENDOCRINE PREDICTORS OF THE ACUTE HAEMODYNAMIC EFFECTS OF GROWTH HORMONE IN CHRONIC HEART FAILURE PATIENTS. J of molecular and cellular cardiology 1998; vol 30 n BEHAVIOUR OF PARASYMPATHETIC COMPONENT OF AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IMBALANCE IN PATIENTS WITH CONGESTIVE HEART FAILURE. JAAC vol 31, n 5,april 1998: 277c. 56. AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN DIFFERENT STAGES OF COPD. European Resp J 1997; vol 10,supll 25 p MULTIDISCIPLINARY NON-PHARMACHOLOGICAL INTERVENTION PREVENTS HOSPITALIZATION, IMPROVES MORBIDITY RATES AND FUNCTIONALSTATUS IN PATIENTS WITH CONGESTIVE HEART FAILURE. European Heart Journal 1997; vol 18 supll aug 97;p HEART RATE VARIABILITY IN HYPOXIC AND HYPERCAPNIC COPD PATIENTS: EFFECTS OF OXYGEN THERAPY. European Resp J 1997; vol 10,supll 25 p PSYCHOLOGICAL EVALUATION OF PATIENTS WITH CHRONIC HEART FAILURE. Psicoterapia cognitiva e comportamentale.1997 vol 3,n 2-3; AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN PATIENTS WITH LEFT VENTRICULAR SYSTOLIC DYSFUNCTION:DIFFERENT BEHAVIOUR BETWEEN SYMPTOMATIC AND ASYMPTOMATIC. The Journal of Heart Failure. Vol 3 n BETA-BLOCKERS MODULATION OF AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN PATIENTS WITH LEFT VENTRICULAR DYSFUNCTION. The Journal of Heart Failure. Vol 3 n HAEMODYNAMIC EFFECTS OF GROWTH HORMONE ACUTE INFUSION IN CHRONIC HEART FAILURE. European Heart Journal vol PULMONARY HEMODYNAMICS DURING MAXIMAL AND SUBMAXIMAL EXERCISE IN HEART FAILURE PATIENTS. VI World Congress of Cardiac Rehabilitation.june HEART RATE VARIABILITY IN SYMPTOMATIC AND ASYMPTOMATIC PATIENTS WITH LEFT VENTRICULAR SYSTOLIC DYSFUNCTION. VI World Congress of Cardiac Rehabilitation.june BETA-BLOCKERS MODULATION OF AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN PATIENTS WITH LEFT VENTRICULAR DYSFUNCTION. VI World Congress of Cardiac Rehabilitation.june ASSESSING OF SYMPATHOVAGAL BALANCE IN PATIENTS WITH AND WITHOUT HISTORY OF CHRONIC HEART FAILURE. Chest World congress, october 27-31, AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM AND NEURO-HUMORAL CORRELATION IN CHRONIC HEART FAILURE PATIENTS. Chest World congress, october 27-31, HEART RATE VARIABILITY AT DIFFERENT STAGES OF CONGESTIVE HEART FAILURE. Chest World congress, october 27-31, ASSESSING OF SYMPATHOVAGAL BALANCE IN PATIENTS WITH AND WITHOUT HYSTORY OF CHRONIC HEART FAILURE. Cardiostimolazione 1996.vol 14 n HEART RATE VARIABILITY AT DIFFERENT STAGES OF CONGESTIVE HEART FAILURE. cardiostimolazione 1996.vol14 n OUTPATIENT PULMONARY REHABILITATION PROGRAM: LONG TERM BENEFITS ON EXERCISE CAPACITY. Am. Rev. Resp. Dis vol 149 n4 a ECHO-DOPPLER ASSESMENT OF THE EFFECTS OF POSITIVE PRESSURE VENTILATION ON RIGTH HEART. Am. Rev. Resp. Dis vol 149 n4 a AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN COLD PATIENTS BEFORE AND AFTER A TRAINIG PROGRAM. Eur Resp J Vol7,Suppl 18:296s. Pagina 10 di 29

11 74. DECREASED HEART RATE VARIABILITY (HRV) IN CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE. The Eighth International Hypoxia Symposium. february 9-13,1993. Lake Louise Canada. 75. HOME CARE FOR MECHANICALLY VENTILATED PATIENTS:PRELIMONARY EXPERIENCE. 4 th International Conference on Home Mechanical Ventilation. Lyon march SELECTION CRITERIA FOR HOME VENTILATION CANDIDATES. 4 th International Conference on Home Mechanical Ventilation. Lyon march METHACHOLINE INHALED CHALLENGE (MIC) AND PULMONARY CIRCULATION:PRELIMINARY REPORT. Am Rev resp Dis vol 147 n4 april RIGHT HEART AND VENOUS FLOW ECHO-DOPPLER ASSESSMENT DURING TWO NON INVASIVE MECHANICAL VENTILATION TECHNIQUES. Am Rev resp Dis vol 147 n4 april AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. Chest 103.n MITRAL VALVE PROLAPSE SYNDROME:SUDDEN NEUROLOGICAL EVENTS AND AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM DYSFUNCTION. Chest 103.n A NONINVASIVE ASSESSMENT FOR METHACHOLINE INHALED CHALLENGE(MIC)EVALUATION. Chest 103.n HEAT AND MOISTURE EXCHANGERS IN CHRONICALLY TRACHEOTOMIZED PATIENTS WHO BREATHE SPONTANEOUSLY. Eur Resp J.,vol 6,suppl 17, RETROSPECTIVE STUDY IN COLD PATIENTS BEFORE ADMISSION INTO AN INTENSIVE CARE UNIT.-Am Rew Resp Dis vol 145,n EFFECTIVENESS OF INTRAVENOUS RT-PA IN THE TREATMENT OF MASSIVE PULMONARY EMBOLISM AND RIGHT ATRIAL THROMBOEMBOLI. Am Rew Resp Dis vol 145,n PLASMA HORMONAL LEVELS AND HEMODYNAMICS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE (COPD). Eur Resp J,vol 5,suppl 15, PULMONARY HYPERTENSION IN SAS PATIENTS:A CASE REPORT. Eur Resp J,vol 5,suppl 15, MEASUREMENTS OF HEALTH STATUS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. Eur Resp J,vol 5,suppl 15, NON INVASIVE MODALITIES OF POSITIVE PRESSURE VENTILATION IMPROVE THE OUTCOME OF ACUTE EXACERBATIONS OF COLD. Eur Resp J,vol 5,suppl 15, RELATIONSHIP BETWEEN ANTICOAGULATION LEVEL,ISCHEMIC EVENTS AND ANGIOGRAPHIC CHARACTERISTICS OF INFART RELATED ARTERY FOLLOWING STREPTOKINASE IN PATIENTS WITH ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION. JACC Vol 19, N 3 march EFFECTIVENESS OF INTRAVENOUS RT-PA INFUSION IN THE TREATMENT OF MASSIVE PULMONARY EMBOLISM AND RIGHT ATRIAL THROMBOEMBOLI. JACC Vol 19, N 3 march RESPIRATORY INTERMEDIATE INTENSIVE UNIT:A GOOD QUALITY CARE AT CHEAPER COSTS. 2nd Conference on Advances in Pulmonary Rehabilitation and Management of Respiratory Failure. Venezia 4-7 Novembre CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD) AND HEALTH STATUS. 2nd Conference on Advances in Pulmonary Rehabilitation and Management of Respiratory Failure. Venezia 4-7 Novembre HEART RATE VARIABILITY IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE. 2nd Conference on Advances in Pulmonary Rehabilitation and Management of Respiratory Failure. Venezia 4-7 Novembre HORMONAL SYSTEM AND PULMONARY HAEMODYNAMICS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE (COPD). 2nd Conference on Advances in Pulmonary Rehabilitation and Management of Respiratory Failure. Venezia 4-7 Novembre DISPNEA AND EFFORT IN MILD AND SEVERE COLD PATIENTS.CLINICAL RESPIRATORY PHYSIOLOGY. Salisburgo 5-7 novembre DETERMINANTS OF MAXIMUM EXERCISE CAPACITY IN PATIENTS WITH CHRONIC AIRFLOW OBSTRUCTION- International Conference on Exercise Testing And Reconditioning In Heart Lung Disease Veruno ECHOCARDIOGRAPHIC EVALUATION OF RIGHT VENTRICULAR FUNCTION IN PATIENTS WITH RESPIRATORY FAILURE IN LONG-TERM OXYGEN THERAPY- Am Rev. of Resp. Dis. Vol 143 n 4 aprile 1991 Pagina 11 di 29

12 98. INVENTORY OF NUTRITIONAL STATUS IN PATIENTS WITH EMPHYSEMA- Am Rev. of Resp. Dis. Vol 143 n 4 aprile IS AN HIGH INCREASE OF PULMONARY ARTERY PRESSURE DURING A STRESS TEST A LIMITING FACTOR FOR EXERCISE IN COPD PATIENTS?- Am Rev. of Resp. Dis. Vol 143 n 4 aprile MEDIUM TERM EFFECTIVENESS OF NASAL INTERMITTENT POSITIVE PRESSURE VENTILATION (NIPPV) IN HYPOXEMIC- HYPERCAPNIC PATIENTS- Am Rev. of Resp. Dis. Vol 143 n 4 aprile A COMBINED RADIONUCLIDE AND ECHOCARDIOGRAPHIC STUDY ON RIGHT VENTRICULAR ASSESSMENT IN PULMONARY HYPERTENSIVE PATIENTS. Eur.Resp.Journ. Vol 4 suppl 14 september RESPIRATORY MUSCLE STRENGTH AS A DETERMINANT OF EXERCISE CAPACITY IN PATIENTS WITH COPD. Eur.Resp.Journ. Vol 4 suppl 14 september THE EXPERIENCE OF A CARDIORESPIRATORY INTERMEDIATE INTENSIVE CARE:A NEW COMPREHENSIVE APPROACH. Eur.Resp.Journ. Vol 4 suppl 14 september THE INFLUENCES OF MESTRUAL HORMONES ON HEART RATE VARIABILITY- The Journal of the Mediterranean Association of Cardiology & Cardiac Surgery RELATIONSHIP BETWEEN ANTICOAGULATION LEVEL. ISCHEMIC EVENTS AND ANGIOGRAPHIC CHARACTERISTICS OF INFARCT-RELATED ARTERY FOLLOWING STREPTOKINASE IN PATIENTS WITH ACUTE MYOCARDIAL INFARCTION- The Journal of the Mediterranean Association of Cardiology & Cardiac Surgery CARDIAC ARRHYTMIAS CORRELATED WITH PULMONARY ARTERIAL PRESSURE AND RADIONUCLIDE VENTRICULOGRAPHIC EJECTION FRACTION IN COLD PATIENTS-Journal of Ambulatory Monitoring, Luglio 1990, Pag DISSOLUTION WITH INTRAVENOUS RT-PA OF RIGHT ATRIAL THROMBOEMBOLI ASSOCIATED WITH MULTIPLE PULMONARY EMBOLISM- European Respiratory Journal, vol. 3, suppl. 10, sept PULMONARY ARTERY PRESSURE IN COPD PATIENTS DURING LOW INTENSITY EXERCISE IN SUPINE AND STANDING POSITION- European Respiratory Journal, vol. 3, suppl. 10, sept ECHO DOPPLER ASSESSMENT OF CARDIAC EFFECTS DURING INTERMITTENT-POSITIVE VENTILATION (IPPV) IN PATIENTS WITH RESPIRATORY FAILURE- Up-Dating on Cardiopulmonary Rehabilitation, Milano, sett THE PROGNOSTIC VALUE OF CARDIOPULMONARY PARAMETERS IN COLD PATIENTS BEFORE ADMISSION INTO AN INTENSIVE CARE UNIT (ICU)- Up-Dating on Cardiopulmonary Rehabilitation, Milano, sett RELATIONSHIP AMONG MEASURES OF TIME URGENCY AND RESPIRATORY PARAMETERS IN COLD PATIENTS- Up-Dating on Cardiopulmonary Rehabilitation, Milano, sett PULMONARY REHABILITATION AND PHYSICAL TRAINING IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD): A CONTROLLED STUDY- World Congress on Home Care, Roma, march CARDIOPULMONARY PARAMETERS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD): BEFORE AND AFTER 3 YEARS OF OXIGEN THERAPY- World Congress On Home Care Roma march PHYSICAL REHABILITATION IN CORONARY PATIENTS WHO SUFFERED FROM EPISODES OF HEART FAILURE- 1th International Symposium On Heart Failure, Jerusalem, May CHEST PHYSIOTHERAPY AND LEG TRAINING IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE- 3th International Meeting On Pulmonary Mechanics And Chest Physiotherapy, Brussels, May ARM TRAINING IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE PULMONARY DISEASE (COPD)- The European Respiratory Journal, vol 2, suppl 5, jun PULMONARY HYPERTENSION SECONDARY TO CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASES (COLD) TREATED WITH DILTIAZEM, PENTOSSIFYLLINE, NICARDIPINE- Pulmonary Circulation V, Praga Lug A 15 YEAR FOLLOW-UP IN PATIENTS WITH COXACKIE HEART DISEASE- NEW TRENDS IN CARDIOMYOPATHIES, Firenze, Giugno CARDIORESPIRATORY PARAMETERS AND ENERGY COST OF WALKING IN PATIENTS WITH ARTHROSIS AND HEMIPLEGIA- Europ Resp. Jour vol 2 suppl IS NONINVASIVE PRESSURE VENTILATION USEFUL IN PATIENTS WITH CHRONIC HYPOXEMIC-HYPERCAPNIC RESPIRATORY FAILURE?- Clinical Respiratory Physiology. Vienna nov 1989 Pagina 12 di 29

13 121. CHANGES IN QUALITY OF LIFE IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD) AFTER A PULMONARY REHABILITATION PROGRAM- Clinical Respiratory Physiology. Vienna nov EXERCISE TRAINING IN PATIENTS WITH CONGESTIVE HEART FAILURE (CHF)- european heart journ CARDIAC ARITMIAS INCIDENCE IN COLD PATIENTS-Suppl. To PJC, VolL XIX,n1, IS PULMONARY HYPERINFLATION A LIMITING FACTOR ON PULMONARY HYPERTENSION DEVELOPMENT AND ON CARDIAC ARRHYTMIAS INCIDENCE?- pulmonary circulation v, praga lugl DILTIAZEM,PENTOSSIFYLLINE AND NICARDIPINE INFUSION IN PATIENTS WITH PULMONARY HYPERTENSION SECONDARY TO CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD)- Journal of Cardiopulmonary Rehabilitation, vol IX,n 10, ott INCIDENCE OF CARDIAC ARRHITMIAS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD)- 11th Asia Pacific Congress on Disease of the Chest, Bangkok, nov EFFECTS OF POSITION CHANGES ON INFERIOR VENA CAVAL SIZE AND DYNAMICS IN PATIENTS WHIT CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE (COLD)-6TH INTERNATIONAL CONGRESS ON ECHOCARDIOGRAPHY, Roma Giugno INTRAVENOUS PENTOXIFILLINE INFUSION IN COLD PATIENTS WITH PULMONARY HYPERTENSION- European Respiratory Journal vol 1 suppl. 2(a. B)., 7th congress of sep, settembre TRANSCUTANEOUS MONITORING OF NOCTURNAL CHANGES IN PAO2 AND PACO2 LEVELS IN PATIENTS WITH COLD- European Respiratory Journal,vol.1 supp.l.(a.b.), 7th congress of sep, sett HOLTER MONITORING IN COLD PATIENTS- Journal Of Cardiopulmonary Rehabilitation Vol VIII, n.10, ott EFFECTS OF EXERCISE TRAINING IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE- European Respiratory Journal. Vol 1 suppl 1 settembre IS THE CALCIUM ANTAGONIST DILTIAZEM USEFUL IN THE TREATMENT OF PULMONARY HYPERTENSION IN PATIENTS WITH CHRONIC PULMONARY HIPRINFLATION?- Chronic Pulmonary Hyperinflation, Montescano (PV), nov INTRAVENOUS DILTIAZEM INFUSION IN COPD PATIENTS WITH PULMONARY HYPERTENSION-INTERNATIONAL MEETING ON CLINICAL ADVANCES IN PULMONARY GAS EXCHANGE. Barcellona ott SPONTANEOUS MODIFICATION OF RESPIRATORY AND HAEMODINAMIC PARAMETERS DURING RIGHT HEART CATHETERIZATION IN COLD PATIENTS- ADVANCES IN PULMONARY REHABILITATION AND MANAGEMENT OF CHRONIC RESPIRATORY FAILURE, Veruno (no) ott ASSESSMENT OF PULMONARY ARTERY PRESSURE BY NONINVASIVE METHODS IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE-ADVANCES IN PULMONARY REHABILITATION AND MANAGEMENT OF CHRONIC RESPIRATORY FAILURE, Veruno (no) ott NON INVASIVE EVALUATION OF PULMONARY ARTERY PRESSURE IN PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE- THE LUNG AND THE ENVIRONMENT, 6th Congress of sep, Amsterdam sept PSYCOLOGICAL ASPECTS IN PATIENTS WITH CHRONIC RESPIRATORY FAILURE AFTER ONE YEAR OF OUTPATIENT LONG- TERM OXYGEN THERAPY- ADVANCES IN PULMONARY REHABILITATION AND MANAGEMENT OF CHRONIC RESPIRATORY FAILURE. Veruno Oct EXERCISE RECONDITIONING OF PATIENTS WITH CHRONIC OBSTRUCTIVE LUNG DISEASE- 6th Congress of Sep Amsterdam 1987 D. Abstract di congressi nazionali 1. P. Bernocchi, S. Scalvini, D. Baratti, G. Assoni, M. Vitacca, E. Zanelli, A. Giordano. TELEMONITORAGGIO E TELEASSISTENZA DOMICILIARE NELLE PATOLOGIE CRONICHE: LA SODDISFAZIONE DEL PAZIENTE. Associazione Medicina e Persona. 6 Convegno Internazionale. Milano Giugno S. Scalvini, E. Zanelli, L. Comini, D. Baratti, M.L. Foschi, M. Dalla Tomba, D. Corbellini, A. Giordano OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE RIABILITATIVA NEL PAZIENTE POST-CARDIOCHRURGICO: RISULTATI DI UNO STUDIO CASO-CONTROLLO 42 Congresso Nazionale di Cardiologia ANMCO. Firenze, maggio Presentazione orale Pagina 13 di 29

14 3. A. Giordano, S. Scalvini, M. Marzegalli, V. Antonazzi, G. Borghi, S. Baraldo, M. Frigerio, S. Lombroso, C. Tridico. INDICATORI DI EFFICACIA DI UN PROGRAMMA DI TELESORVEGLIANZA SANITARIA DOMICILIARE (TSD) NELLO SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: L ESPERIENZA LOMBARDA DI NUOVE RETI SANITARIE (NRS). 42 Congresso Nazionale di Cardiologia ANMCO. Firenze, maggio Poster 4. A. Giordano, F. De Giuli, F. Vigliani, F. Rivadossi, A. Cinelli, C. Scotti, E. Trussardi, E. Zanelli, S. Scalvini. TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NELLO SCOMPENSO CARDIACO: CAMBIAMENTI CLINICI E GESTIONALI IN 8 ANNI DI ATTIVITA' XIL Congresso Nazionale ANMCO, Firenze 21 maggio Poster. 5. D. Baratti, G. Martinelli, S. Scalvini. DALLA CARDIOLOGIA ALLA FISIATRIA: LA TELEMEDICINA COME GARANZIA DI CONTINUITA ASSISTENZIALE AL DOMICILIO NEL PAZIENTE CRONICO 26 Corso teorico-pratico per infermieri in cardiologia. Ospedale Niguarda Ca Granda - Milano, 30 settembre Poster. 6. A. Giordano, F. De Giuli, F. Vigliani, F. Rivadossi, A. Cinelli, E. Pasini, C. Scotti, E. Zanelli, S. Scalvini LA TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: EFFETTI CLINICO-FUNZIONALI A DISTANZA. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Giornale Italiano di Cardiologia 2009; 10 (suppl 2 al n.6):62s. Poster P A. Giordano, F. De Giuli, F. Vigliani, F. Rivadossi, A.Cinelli, E. Pasini C. Scotti E. Zanelli, S. Scalvini TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE PER LO SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: L ESPERIENZA DI OTTO ANNI DI ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE MAUGERI. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Giornale Italiano di Cardiologia 2009; 10 (suppl 2 al n.6):62s. Poster P D. Baratti, L. Marchina, C. Giudici, G. Assoni, G. Martinelli, M. Paneroni, E. Saleri, E. Zanelli, S. Scalvini CAMBIAMENTI DEGLI STILI DI VITA NEI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: L ESERCIZIO FISICO. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Presentazione orale. Area Nursing. 9. D. Baratti, P. Bernocchi, L. Marchina, G. Martinelli, C. Giudici, G. Assoni, E. Saleri, E. Zanelli, S. Scalvini PREVENZIONE PRIMARIA: MODELLO MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno 2009 Presentazione orale. Area Nursing. 10. D. Baratti, E. Zanelli, G. Martinelli, G. Assoni, L. Comini, P. Bernocchi, S. Scalvini FATTIBILITA DI UN PROGRAMMA DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE RIABILITATIVA IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Presentazione orale. Area Nursing. 11. G Martinelli, D. Baratti, G. Assoni, P. Bernocchi, R. Campa, L. Palini, S. Scalvini RUOLO DELL INFERMIERE DI CARDIOLOGIA NELLA SPERIMENTAZIONE DI UN PERCORSO DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEL PAZIENTE POST- ICTUS. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Presentazione orale. Area Nursing. 12. D. Baratti, G. Martinelli, L. Marchina, L. Comini, P. Bernocchi, E. Zanelli, S. Scalvini CAMBIAMENTI DEGLI STILI DI VITA NEI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE ARTERIOSA. XL Congresso Nazionale ANMCO Firenze 4 giugno Poster. 13. G. Martinelli, D. Baratti, E. Zanelli, G. Assoni, L. Comini, P. Bernocchi, S. Scalvini FATTIBILITA DI UN PROGRAMMA DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE RIABILITATIVA IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. 25 Corso teorico-pratico per infermieri in cardiologia. Ospedale Niguarda Ca Granda - Milano, 30 settembre-1 ottobre Poster. 14. G. Martinelli, D. Baratti, E. Mandora, P. Bernocchi, R. Campa, L. Palini, S. Scalvini RUOLO DELL INFERMIERE DI CARDIOLOGIA NELLA SPERIMENTAZIONE DI UN PERCORSO DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEL PAZIENTE POST- ICTUS. 25 Corso teorico-pratico per infermieri in cardiologia. Ospedale Niguarda Ca Granda - Milano, 30 settembre-1 ottobre Poster. 15. G. Martinelli, D. Baratti, P. Bernocchi, L. Marchina, E. Mandora, G. Assoni, E. Saleri, E. Zanelli, S. Scalvini PREVENZIONE PRIMARIA: MODELLO MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA. 25 Corso teoricopratico per infermieri in cardiologia. Ospedale Niguarda Ca Granda - Milano, 30 settembre-1 ottobre Poster. 16. G. Martinelli, D. Baratti, G. Assoni, P. Bernocchi, R. Campa, L. Palini, S. Scalvini. RUOLO DELL INFERMIERE DI CARDIOLOGIA NELLA SPERIMENTAZIONE DI UN PERCORSO DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEL PAZIENTE POST- ICTUS. IV Congresso Nazionale SIRAS, Pavia Novembre Poster. 17. G. Martinelli, D. Baratti, L. Marchina, L. Comini, P. Bernocchi, E. Zanelli, S. Scalvini MONITORAGGIO TRANSTELEFONICO DELLA PRESSIONE ARTERIOSA: UN AIUTO NEL CONTROLLO DEI FATTORI DI RISCHIO? IV Congresso Nazionale SIRAS, Pavia Novembre Poster. Pagina 14 di 29

15 18. G. Martinelli, D. Baratti, L. Marchina, G. Assoni,, M. Paneroni, E. Saleri, E. Zanelli, S. Scalvini RUOLO DELLA TECNOLOGIA NELLA VALUTAZIONE DELL ESERCIZIO FISICO IN PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE IV Congresso Nazionale SIRAS, Pavia Novembre Poster. 19. A. Giordano, F. de Giuli, F. Vigliani, F. Rivadossi, A. Cinelli, C. Scotti, E. Zanelli, E. Trussardi, S. Scalvini LA TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: EFFETTI CLINICO-FUNZIONALI A DISTANZA LXX Congresso SIC 2009, Roma dicembre Poster. 20. A. Giordano, F. de Giuli, F. Vigliani, F. Rivadossi, A. Cinelli, C. Scotti, E. Zanelli, E. Trussardi, S. Scalvini TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE PER LO SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: L ESPERIENZA DI OTTO ANNI DI ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE MAUGERI LXX Congresso SIC 2009, Roma dicembre Presentazione orale. 21. E. Zanelli, P. Bernocchi, L. Comini, F. Rivadossi, A. Cinelli, A. Giordano, S. Scalvini RUOLO DELL'ESERCIZIO FISICO NEL CAMBIAMENTO DELLO STILE DI VITA IN PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE LXX Congresso SIC 2009, Roma dicembre Presentazione orale. 22. E Zanelli, P Bernocchi, L Bianchi, M Mazzù, A Paini, ML Muiesan, S Scalvini. UTILIZZO DI UN MULTISENSORE ARMBAND NELLA VALUTAZIONE DELL ATTIVITÀ FISICA ALL INTERNO DI UN PROGRAMMA MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA IN PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: RISULTATI PRELIMINARI XXXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno S Rocchi, D Baratti, L Marchina, P Bernocchi, S Scalvini, F Glisenti, A Giordano. INDAGINE PER LA VALUTAZIONE DELLO STRESS NELL AMBITO DELLA PREVENZIONE PRIMARIA XXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno 2008, P D. Baratti, L. Marchina, C. Giudici, G. Martinelli, G. Assoni, P. Bernocchi, S. Scalvini. MODELLO MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA : ANALISI DEI PARAMETRI BASALI IN PAZIENTI IN PREVENZIONE PRIMARIA XXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno 2008, comunicazione orale 25. D. Baratti, G. Martinelli, R. Girardi, M. Gambato, L. Corti, E. Iuculano, M.N. Cafarelli, M. Mazzetto, S. Scalvini. COSTRUZIONE DI UNA SCHEDA DI TRIAGE INFERMIERISTICO DA APPLICARE AL PERCORSO DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE PER LO SCOMPENSO CARDIACO XXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio- 2 giugno 2008, comunicazione orale 26. G. Martinelli, D. Baratti, G. Assoni, P. Pedersoli, C. Giudici, M. Mazzù, P. Bernocchi, S. Scalvini. TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE PER PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO : SETTE ANNI DI ESPERIENZA XXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno D. Baratti, L. Marchina, C. Giudici, G. Martinelli, G. Assoni, P. Pedersoli, S. Scalvini. UTILIZZO DI UN MULTISENSORE ARMBAND NELLA VALUTAZIONE DELL ATTIVITÀ FISICA ALL INTERNO DI UN PROGRAMMA MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA IN PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: RISULTATI PRELIMINARI XXXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno 2008, P M. Pugliese, MS. Fera, A. Vitali, V. Altamura, S. Scalvini, E. Giovannini. UTILITA DELLA TELECARDIOLOGIA IN PAZIENTI CON STORIA DI FIBRILLAZIONE ATRIALE E CONTROINDICAZIONE ALLA TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE XXXIX Congresso Nazionale di Cardiologia Anmco, Firenze 30 maggio-2 giugno 2008, P D. Baratti, L. Marchina, C. Giudici, G. Martinelli, G. Assoni, P. Bernocchi, S. Scalvini. MODELLO MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA : ANALISI DEI PARAMETRI BASALI IN PAZIENTI IN PREVENZIONE PRIMARIA 24 Corso teorico-pratico per Infermieri in Cardiologia-Ospedale Niguarda Ca Granda, Dipartimento A. De Gasperis, Milano settembre Atti Del Corso, pagine R. Coccaglio, C. Tridico, G. Borghi, S. Scalvini, F. Glisenti. LA TELEMEDICINA COME STRUMENTO DI INTEGRAZIONE OSPEDALE-TERRITORIO: L ESPERIENZA DELL ASL DI VALLECAMONICA-SEBINO CONGRESSO ANMDO: La direzione sanitaria per la creazione del valore- Catania settembre E. Zanelli, F. Rivadossi, P. Bernocchi, L. Comini, M. Mazzù, A. Paini, ML. Muiesan, S. Scalvini. MODELLO MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA: ANALISI DEL PERCORSO IN PAZIENTI IN PREVENZIONE PRIMARIA. 69 Congresso della Società Italiana di Cardiologia, Roma dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2008; 9 (supll1 al n.12): 227 S E E. Zanelli, P. Bernocchi, L. Bianchi, L. Comini, M. Mazzù, A. Paini, ML. Muiesan, S. Scalvini. UTILIZZO DI UN MULTISENSORE ARMBAND NELLA VALUTAZIONE DELL'ATTIVITÀ FISICA IN UN PROGRAMMA MULTIDISCIPLINARE PER IL CAMBIAMENTO DEGLI STILI DI VITA IN PAZIENTI AD ALTO RISCHIO CARDIOVASCOLARE. 69 Congresso della Società Pagina 15 di 29

16 Italiana di Cardiologia, Roma dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2008; 9 (suppl 1 al n.12): 226 S E S Scalvini, A Giordano, E Zanelli, G Polvani, S Lombroso, G Borghi, M Marzegalli. TELESORVEGLIANZA SANITARIA DOMICILIARE PER LO SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: UN ESPERIENZA DEL PROGETTO CRITERIA. 38 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Firenze, 3-5 Giugno 2007, MC24, pag. 11S 34. E Zanelli, S Scalvini, D Baratti, L Marchina, C Piemontese, A Giordano. OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE (OD) PER IL PAZIENTE POST CARDIOCHIRURGICO: IL PROGETTO C.R.I.TE.RI.A. (CONFRONTO FRA RETI INTEGRATE TECNOLOGICHE PER GESTIRE AL DOMICILIO PAZIENTI POST-ACUTI E CRONICI-RICERCA APPLICATA). 38 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Firenze, 3-5 Giugno 2007, C82 pag. 33S 35. S Scalvini, E Zanelli, A Cinelli, F Vigliani Boglioni, F De Giuli, M Mazzù. TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: IMPORTANZA DELLA CLASSE NYHA, 38 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Firenze, 3-5 Giugno 2007, P57 pag. 52S 36. M Penna, S Verdirosi, G Martinelli, D Baratti, E Zanelli, S Scalvini, A Giordano. OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE RIABILITATIVA POST-CARDIOCHIRURGICA (OD): VALUTAZIONE DEI COSTI DI FARMACI E DISPOSITIVI. 38 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Firenze, 3-5 Giugno 2007, P159 pag. 78S 37. F Glisenti, S Scalvini, A Giordano, M Marzegalli. PROGETTO TELEMACO: TELEMEDICINA AI PICCOLI COMUNI LOMBARDI, 68 Congresso Nazionale Società Italiana di Cardiologia, Roma, Dicembre 2007, presentazione S Scalvini, E Zanelli, P Bernocchi, M Mazzù, F Glisenti, A Giordano. TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE IN 366 PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO, 68 Congresso Nazionale Società Italiana di Cardiologia, Roma, Dicembre 2007, presentazione S Scalvini, F Rivadossi, E Zanelli, F Glisenti, A Giordano, A Paini, M L Muiesan, E Agabiti Rosei. FATTIBILITA DI PROGRAMMI DI PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE MEDIANTE SISTEMI DI TELEMEDICINA AVANZATI, 68 Congresso Nazionale Società Italiana di Cardiologia, Roma, Dicembre S Rocchi, D Baratti, L Marchina, E Zanelli, S Scalvini, F Glisenti, A Giordano. CONTINUITA ASSISTENZIALE PER IL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: LA TELEPSICOLOGIA, 68 Congresso Nazionale Società Italiana di Cardiologia, Roma, Dicembre 2007; presentazione D Baratti, G Martinelli, G Assoni, L Marchina, E Muffolini, S Scalvini. TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: IMPORTANZA DELLA CLASSE NYHA. 7 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno F Glisenti, S Scalvini, A Giordano RETI DI OSPEDALI E TECNOLOGIE DELL ICT 7 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno G Martinelli, D Baratti, G Assoni, L Marchina, S Scalvini, A Giordano. TELEMEDICINA : IMPORTANZA DEL RUOLO GESTIONALE ED ORGANIZZATIVO DELLA FIGURA INFERMIERISTICA. 37 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno G Martinelli, D Baratti, G Assoni, L Marchina, S Scalvini, A Giordano. SERVIZIO AUTONOMO DI TELEMEDICINA : RUOLO DELL INFERMIERE NELL IMPLEMENTAZIONE DI STRUTTURE OSPEDALIERE/UNIVERSITARIE 37 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno M. Marzegalli, G. Polvani, A. Giordano, S. Scalvini, S. Lombroso, A. Medici, M. Roberto,G. Borghi, L. Luzzi, S. Pirini. IL PROGETTO CRITERIA: TELESORVEGLIANZA SANITARIA DOMICILIARE ED OSPEDALIZZAZIONE POSTCARDIOCHIRURGICA: DUE MODELLI ASSISTENZIALI MEDIANTE TELEMEDICINA SPERIMENTATI SU 443 PAZIENTI 37 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno S. Scalvini, A. Giordano, F. Glisenti, P. Peduzzi, F. Auxilia, C. Colombo, G. Borghi, L. Luzzi. IL PROGETTO SUMMA: SECOND OPINION UNIFICATA PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE ASSOCIATI E VALORE AGGIUNTO DELLE NUOVE FORME ORGANIZZATIVE. 7 Congresso Nazionale di Cardiologia dell Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri. Firenze 31 Maggio - 3 Giugno 2006 Pagina 16 di 29

17 47. G Martinelli, D Baratti, G Assoni, L Marchina, S Scalvini, A Giordano. SERVIZIO AUTONOMO DI TELEMEDICINA: RUOLO DELL INFERMIERE NELL IMPLEMENTAZIONE DI STRUTTURE OSPEDALIERE/UNIVERSITARIE Atti del 22 Corso teoricopratico per Infermieri in Cardiologia, Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca Granda, Dipartimento A. De Gasperis, Milano, settembre 2006, pag G Martinelli, D Baratti, G Assoni, L Marchina, S Scalvini, A Giordano. TELEMEDICINA: IMPORTANZA DEL RUOLO GESTIONALE ED ORGANIZZATIVO DELLA FIGURA INFERMIERISTICA, Atti del 22 Corso teorico-pratico per Infermieri in Cardiologia, Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda Ca Granda, Dipartimento A. De Gasperis, Milano, settembre 2006, pag Di Napoli D, Cantù AP, Scalvini S, Borghi G, Peduzzi P, Auxilia F. SECOND OPINION SPECIALISTICA AL MMG: UN OPPORTUNITA COLTA? I RISULTATI DEL PROGETTO SUMMA. 42 Congresso Nazionale, Catania, ottobre ML Muiesan, F Rivadossi, M Salvetti, A Paini, S Scalvini, E Zanelli, F Glisenti, E Agabiti Rosei, A Giordano. GESTIONE AMBULATORIALE DELLA TERAPIA ANTI-IPERTENSIVA IN UNA POPOLAZIONE DI PAZIENTI IPERTESI MEDIANTE L UTILIZZO DI UN SISTEMA DI TELECONSULTO CARDIOLOGICO DA PARTE DI MEDICI DI MEDICINA GENERALE. 67 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2006; 7(suppl 1 al 12): E140 pag. 306S 51. F Glisenti, S Scalvini, E Zanelli, D Domenighini, C Piemontese, A Giordano. TECNOLOGIE DELL ICT (INFORMATION AND COMMUNICATION AND TECHNOLOGY) E RETI DI OSPEDALI. 67 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2006; 7(suppl 1 al 12): E176 pag. 315S 52. M Penna, S Verdirosi, E Zanelli, G Martinelli, D Baratti, C Piemontese, S Scalvini. OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE RIABILITATIVA POST-CARDIOCHIRURGICA. 67 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2006; 7(suppl 1 al 12): P134 pag. 206S 53. M Dalla Tomba, E Zanelli, S Scalvini, E Quaini, G Troise, C Piemontese, A Giordano. VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE DEL PAZIENTE ANZIANO SOTTOPOSTO AD INTERVENTO CARDIOCHIRURGICO. 67 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2006; 7(suppl 1 al 12): P195 pag. 224S 54. M Penna, S Verdirosi, D Domenighini, E Zanelli, C Piemontese, S Scalvini. OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE RIABILITATIVA POST-CARDIOCHIRURGICA (OD): VALUTAZIONE DEI COSTI DI FARMACI E DISPOSITIVI. 67 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, Roma, dicembre Giornale Italiano di Cardiologia 2006; 7(suppl 1 al 12): E95 pag. 293S 55. M. Penna, G. Martinelli, D. Baratti, S. Scalvini OSPEDALIZZAZIONE DOMICILIARE CARDIOLOGICA RIABILITATIVA: ORGANIZZAZIONE DELL EROGAZIONE DEI FARMACI E PRESIDI. XXVI Congresso Nazionale SIFO, Vol n. 3, luglio-settembre Giornale Italiano di Farmacia Clinica 2005;19 (3): S. Scalvini, E. Zanelli, L. Paletta, d. Domenighini, M. Benigno, C. Scotti, F. Rivadossi, A. Giordano. GESTIONE DOMICILIARE DEL PAZIENTE AFFETTO DA SCOMPEMSO CARDIACO CRONICO MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA: CONFRONTO TRA PAZIENTI AFFERENTI AD UN REPARTO SPECIALISTICO E PAZIENTI SEGUITI DAL PROPRIO MEDICO DI MEDICINA GENERALE. 66 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre Ital Heart J 2005;6 (suppl8): C273, pag 71S 57. S. Scalvini, E. Zanelli, F. Glisenti, A. Giordano. LA TELECARDIOLOGIA COME STRUMENTO DI INTEGRAZIONE OSEPEDALE-TERRITORIO: IL PROGETTO BOARIO HOME CARE 66 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre 2005 Ital Heart J 2005;6 (suppl8): C277, pag 72S 58. A. Chiantera, E. Zanelli, S. Scalvini, PG Pino, A. Terranova, M. Leggio, L. Guerrieri, F. Fiori, E. Giovannini. SI PROTRAGGONO NEL TEMPO I BENEFICI PRECOCI DELLA TELECARDIOLOGIA NEI PAZIENTI DIMESSI DOPO SINDROME CORONARICA ACUTA? 66 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre Ital Heart J 2005;6 (suppl8): P291, pag 203S 59. A. Chiantera, S. Scalvini, E. Zanelli, M. Leggio, A. Giulivi, F. Fiori, E. Giovannini. RUOLO DELLA TELECARDIOLOGIA INTEGRATA CON IL CONTROLLO AMBULATORIALE NELL IDENTIFICAZIONE DEL PAZIENTE A RISCHIO PRECOCE DOPO DIMISSIONE PER SINDROME CORONARICA ACUTA 66 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre Ital Heart 2005;6 (suppl8): P292, pag 203S Pagina 17 di 29

18 60. S. Scalvini, E. Zanelli, L. Paletta, G. Martinelli, D. Baratti, M. Dalla Tomba, A. Giordano. RIABILITAZIONE CARDIOLOGIA DOMICILIARE MULTIDISCIPLINARE: UN NUOVO MODELLO ASSISTENZIALE PER IL PAZIENTE CARDIO- OPERATO 66 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre Ital Heart J 2005;6 (suppl8): P298, pag 205S 61. L. Paletta, D. Baratti, G. Martinelli, MT Manessi, E. Zanelli, S. Scalvini, A. Giordano. SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: QUANTO I PAZIENTI CONOSCONO LA LORO MALATTIA? 6 Compresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia. Roma Dicembre Ital Heart J 2005;6 (suppl8): E163, pag 263S 62. G. Martinelli, D. Baratti, L. Marchina, F. Glisenti, S. Scalvini, A. Giordano. PERCORSO FORMATIVO DEL PERSONALE INFERMIERISTICO IN UN SERVIZIO DI TELEMEDICINA. G.I.T.I.C. 1,2,3 Aprile 2004,Atti del VII Congresso Nazionale Chianciano Terme, Italia. Nursing cuore pag S. Scalvini, E. Zanelli, U. Corrà, S. Capomolla, GL Longobardi, VA Ricci, F. Glisenti, A. Giordano. PROGRAMMI DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI (PZ) CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC): RISULTATI CLINICI. XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5):C233. pag.66s. 64. S. Scalvini, E. Zanelli, D. Domenighini, M. Benigno, O. Buscaya, A.Giordano. TELECARDIOLOGIA: GESTIONE DEL SERVIZIO E RUOLO DELL ECG MONOTRACCIA IN UN PROGRAMMA DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE DI PAZIENTI (PZ) CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC). XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5):P312, pag. 163S. 65. A. Chiantera, S. Scalvini, G. Pulignano, M. Pugliese, L. de Lio, A. Mazza, MS Fera, L. Bussolotti, S. Bartolini, E. Giovannini. RUOLO DELLA TELECARDIOLOGIA NELLA VALUTAZIONE DEL SINTOMO ANGINA IN PAZIENTI CON RECENTE SINDROME CORONARICA ACUTA. XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5):P308, pag. 162S. 66. M. Pugliese, S. Scalvini, MS Fera, G. Pulignano, A. Chiantera, A. Mazza, L de Lio, E Giovannini. TELECARDIOLOGIA E DIMISSIONE PROTETTA. XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5):P306, pag. 162S. 67. S. Scalvini, E. Zanelli, N. Cuocina, C. Ferretti, A. Maggi, A. Giordano, F. Glisenti. DIAGNOSTICA E COSTI DEL CARDIOPALMO ACCESSUALE: EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO VERSUS ELETTROCARDIOGRAMMA DINAMICO SECONDO HOLTER. XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5):P322, pag. 166S. 68. S. Scalvini, E. Zanelli, U. Corrà, S. Capomolla, GL Longobardi, VA Ricci, F. Glisenti, A. Giordano. PROGRAMMI DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI (PZ) CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC): ANALISI DEI COSTI. XXXV Congresso ANMCO, Maggio 2004, Firenze, Italia. Ital Heart J 2004; 5(suppl5): P309, 162S. 69. S. Scalvini, E. Zanelli, L. Paletta, D. Raccagni, A. Lodi Rizzini, F. Glisenti,A. Giordano DIAGNOSTICA E COSTI DEL CARDIOPALMO ACCESSUALE: EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO VERSUS ELETTROCARDIOGRAMMA DINAMICO SECONDO HOLTER. 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 70. S. Scalvini, E. Zanelli, O. Buscaya, U. Corrà, S. Capomolla, G.L. Longobardi, V.A. Ricci, F. Glisenti, A. Giordano TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: ANALISI DEI COSTI. 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 71. A. Chiantera, S. Scalvini, G. Pulignano, M. Pugliese, M. Leggio, L. De Lio, Mazza, M.S. Fera, P.G. Pino, A. Terranova, E. Giovannini TELECARDIOLOGIA E SINDROME CORONARICA ACUTA. SUA EFFICACIA NELLA VALUTAZIONE DEL SINTOMO ANGINA E NEL CONTROLLO CLINICO GENERALE DOPO LA DIMISSIONE. 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 72. M. Pugliese, S. Scalvini, M.S. Fera, G. Pulignano, A. Chiantera, A. Mazza, L. De Lio, A. Giulivi, M. Leggio, E. Giovannini TELECARDIOLOGY AND PROTECTED DISCHARGE: PILOT STUDY IN PATIENTS WITH RECENT ACUTE CORONARY SYNDROMES 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 73. S. Scalvini, E. Zanelli, D. Domenighini, M. Benigno, D. Baratti, G. Martinelli, A. Giordano TELECARDIOLOGIA: GESTIONE DEL SERVIZIO E RUOLO DELL ECG MONOTRACCIA NELLA TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE DI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia Pagina 18 di 29

19 74. S. Scalvini, E. Zanelli, U. Corr., S. Capomolla, G.L. Longobardi, V.A. Ricci, F. Glisenti, A. Giordano PROGRAMMI DI TELESORVEGLIANZA DOMICILIARE NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: RISULTATI CLINICI 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 75. E. Zanelli, S. Scalvini, P. Gazzaniga, M. Volterrani, M. Pugliese, C. Zappa, A. Giordano, F. Glisenti, L. Paletta TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GESTIONE AMBULATORIALE DI PAZIENTI CON IPERTENSIONE ARTERIOSA MEDIANTE UN SERVIZIO TEMPO REALE DI TELECARDIOLOGIA DEDICATO A MEDICI DI MEDICINA GENERALE. 65 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, dicembre 2004, Roma, Italia 76. M. Volterrani, E. Zanelli, S. Scalvini, M. Benigno, O. Buscaya, A Giordano. IMPLEMENTAZIONE DELLA TERAPIA BETABLOCCANTE IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC) MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELEASSISTENZA CARDIOLOGICA. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl1):p F. Glisenti, G. Martinelli, M. Piepoli, P. Gazzaniga, G. De Vigili, A. Lodi Rizzini, S. Scalvini. TELECARDIOLOGIA: TECNOLOGIE WEB-BASED, TELELAVORO E DISEASE MANAGEMENT IN TEMPO REALE DELLE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI DEL TERRITORIO. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl1):p285, S. Scalvini, A. Zanutto, M. Volterrani, M. Benigno,D. Domenighini, A. Giordano, F. Glisenti. TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GRADO DI SODDISFAZIONE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (MMG) NELL UTILIZZO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA ON LINE. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl1):p S. Scalvini, G. Martinelli, E. Zanelli, M. Volterrani, A. Giordano, F. Glisenti. EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO PER IL MONITORAGGIO DEL CARDIOPALMO ACCESSIONALE. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl1):p L. Marchina, G. Martinelli, G. Comensoli, E.Muffolini, M. Bonometti, P. Musatti, A. Zanutto, S. Scalvini, A. Giordano. TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GRADO DI SODDISFAZIONE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC) NELL UTILIZZO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA ON LINE. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia, pag D. Baratti, L. Marchina, S. Trovato, C. Nodali, P. Pedersoli, F. Biondi, E. Zanelli, S. Scalvini, A. Giordano. RUOLO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA NELL IMPLEMENTAZIONE DEL BETABLOCCANTE IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. XXXIV Congresso ANMCO, 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia, pag G. Martinelli, A. Della Noce, S. Formentelli, G. Botticchio, P. Sbardellati, R. Paris, S. Bazzana, S. Scalvini. RUOLO DEL PERSONALE INFERMIERISTICO NELLA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO PER IL MONITORAGGIO DEL CARDIOPALMO ACCESSIONALE. XXXIV CONGRESSO ANMCO. 31 Maggio-4 Giugno 2003 Firenze, Italia, pag 156, 214 N A. Maggi, C. Zappa, A. Tirinato, S. Scalvini, A. Giordano, F. Glisenti. TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GESTIONE AMBULATORIALE DELLE PROBLEMATICHE CARDIOLOGICHE IN PAZIENTI CON DIABETE MELLITO MEDIANTE UN SERVIZIO IN TEMPO REALE DI TELECARDIOLOGIA DEDICATO A MEDICI DI MEDICINA GENERALE. IV Congresso Nazionale ARCA, Giugno 2003 Catania, Italia, pag A. Maggi, C. Zappa, A. Tirinato, S. Scalvini, A. Giordano, F. Glisenti. EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO PER IL MONITORAGGIO DEL CARDIOPALMO ACCESSIONALE. IV Congresso Nazionale ARCA, Giugno 2003 Catania, Italia, pag A. Maggi, A. Tirinato, S. Scalvini, A. Zanutto, A. Giordano, F. Glisenti. TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GRADO DI SODDISFAZIONE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (MMG) NELL UTILIZZO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA ON LINE. IV Congresso Nazionale ARCA, Giugno 2003 Catania, Italia, pag E. Zanelli, S Scalvini, D. Baratti, L. Marchina, G. Comensoli, E. Muffolini, A. Giordano. RUOLO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA NELL IMPLEMENTAZIONE DEL BETABLOCCANTE IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC) 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):c S. Scalvini, A. Zanutto, M. Volterrani, M. Benigno, D. Domenighini, A. Giordano, F. Glisenti TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GRADO DI SODDISFAZIONE DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE (MMG) NELL UTILIZZO DI UN SERVIZIO DI Pagina 19 di 29

20 TELECARDIOLOGIA ON LINE. 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):c F. Glisenti, G. Martinelli, D. Raccagni, F. Dalla Valle, S. Ghiringhelli, M. Gritti, S. Scalvini. TELECARDIOLOGIA: TECNOLOGIE WEB-BASED, TELELAVORO E DISEASE MANAGEMENT IN TEMPO REALE DELLE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI DEL TERRITORIO. 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma,Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):c E. Zanelli, S. Scalvini, C. Ferretti, C. Zappa, P. Vasini, G. Nordio, A. Giordano, F. Glisenti. GESTIONE AMBULATORIALE DELLE PROBLEMATICHE CARDIOLOGICHE IN PAZIENTI CON DIABETE MELLITO MEDIANTE UN SERVIZIO IN TEMPO REALE DI TELECARDIOLOGIA DEDICATO AI MEDICI DI MEDICINA GENERALE. 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):p S. Scalvini, G. Martinelli, P. Gazzaniga, E. Zanelli, M. Volterrani, A. Giordano, F. Glisenti. EVENT RECORDER TRANSTELEFONICO PER IL MONITORAGGIO DEL CARDIOPALMO ACCESSIONALE. 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):p S. Scalvini, G. Martinelli, L. Marchina, D. Baratti, C. Nodari, P. Musatti, A. Zanutto, A. Giordano. TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GRADO DI SODDISFAZIONE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC) NELL UTILIZZO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA ON LINE. 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):p E. Zanelli, S. Scalvini, M. Piepoli, P Gazzaniga, G. De Vigili, A. Lodi Rizzino, A Giordano, F. Glisenti TELECARDIOLOGIA E TERRITORIO: GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CARDIOLOGICHE IN PAZIENTI CON DISLIPIDEMIA MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA IN TEMPO REALE DEDICATO AI MEDICI DI MEDICINA GENERALE 64 Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia, 6-10 dicembre 2003, Roma, Italia. Ital Heart J 2003: 4 (suppl6):c F. Glisenti, S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, M. Volterrani, A. Giordano. EFFICACIA EVOLUZIONE DELLE TECNOLOGIE NELL AMBITO DI UN ESPERIENZA DI TELELAVORO MATURATA DA UN CENTRO SERVIZI DI TELECARDIOLOGIA. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Ital Heart J Suppl 2002, P8 pag 86S. 94. E. Zanelli, S. Scalvini, G. Nordio, G. De Vigili, S. Pieropan, A. Giordano, F. Glisenti. RUOLO DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA IN SOGGETTI CON DOLORE TORACICO E DIFFERENTE PROFILO DI RISCHIO CORONARICO. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Ital Heart J Suppl 2002, P9 pag 87S. 95. F. Glisenti, S. Scalvini, E. Zanelli, G. Martinelli, M. Volterrani, A. Giordano. GESTIONE DOMICILIARE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE NEL PAZIENTE ANZIANO MEDIANTE UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Ital Heart J Suppl 2002, P8 pag 86S. 96. S. Scalvini, E. Zanelli, G. Mascioli, S Glisenti, A. Carluccio, A. Giordano, F. Glisenti. UTILITA DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA NELLA GESTIONE DOMICILIARE DELLA FIBRILLAZIONE ATRIALE. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Italian Heart Journal 2002, P65 pag 103S. 97. G. Martinelli, D. Baratti, R. Frassine, R. Pasotti, L. Marchina, E. Zanelli, S. Scalvini, A. Giordano. GESTIONE INFERMIERISTICA DI UN SERVIZIO DI TELECARDIOLOGIA IN PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Italian Heart Journal 2002, N2 pag 179S. 98. G. Martinelli, D. Baratti, M. Barbisi, S. Trovato, MT Manessi, G.Comensoli, S. Scalvini, A. Giordano. TELECARDIOLOGIA: UN NUOVO RUOLO DELL INFERMIERE PROFESSIONALE NELLA GESTIONE DELLE PATOLOGIE CARDIACHE. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Italian Heart Journal 2002, NP24 pag 189S. 99. S. Scalvini, E. Zanelli, M. Volterrani, O. Buscaya, D. Domenghini, F. Glisenti, A. Giordano. EFFETTI DI UN PROGRAMMA DI ASSISTENZA DOMICILIARE, MEDIANTE TELECARDIOLOGIA, SUGLI EVENTI NEI PAZIENTI CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO: UNO STUDIO PILOTA CASO-CONTROLLO. XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Italian Heart Journal 2002, P199 pag 141S D. Baratti, G. Martinelli, E. Muffolini, F. Biondi, E. Gatti, C. Nodari, S. Scalvini, A. Giordano. PROGRAMMA DI TELENURSING NELL ASSISTENZA DOMICILIARE DEL PAZIENTE CON SCOMPENSO CARDIACO CRONICO (SCC). XXXIII Congresso ANMCO, maggio 2002 Firenze, Italia. Italian Heart Journal 2002, NP26 page 190S. Pagina 20 di 29

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI Rel. 01/2009 13-02-2009 13:30 Pagina 1 LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI F. Orso, B. Del Taglia *, A.P. Maggioni* Dipartimento di Area Critica Medico

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati

Terapia a lungo termine con i bisfosfonati Raffaella Michieli 1, Antonella Toselli 2 1 Responsabile Area Salute Donna SIMG; 2 Area Osteomioarticolare SIMG Focus on Terapia a lungo termine con i bisfosfonati L osteoporosi è un difetto sistemico

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco (G Ital Cardiol 2006; 7 (6): 387-432) 2006 CEPI Srl Per la corrispondenza: Dr. Andrea Di Lenarda S.C. di Cardiologia Università

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110 ALBERTO DAL MOLIN DATI PERSONALI Nato a Biella il 26 aprile 1977 E-mail: alberto.dalmolin@gmail.com alberto.dalmolin@aslbi.piemonte.it TITOLI DI STUDIO Luglio 2010 Dottorato di Ricerca in Scienze Infermieristiche

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro.

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro. Behavior-Based Based Safety (B-BS) BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro Italo Viganò Cosa causa gli incidenti Behavior &

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare

I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare I disturbi del sonno Il progetto Ci piace sognare Paolo Brambilla ASL Milano 2, Melegnano, Milano email: paolo.brambilla3@tin.it Gruppo di lavoro SIPPS Obesità e Stili di vita Sergio Bernasconi, Paolo

Dettagli

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE

LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE LE PROTEINE VITAMINA K DIPENDENTI: UN LINK ULTERIORE TRA OSSO E PARETE VASALE Dott.ssa M.Pasquali VITAMINA K K1 fillochinone K2 menachinone (Carl Peter) Henrik Dam (1895-1976) Glutammato Proteina noncarbossilata

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org

SCHEDE INFORMATIVE SUI POLMONI www.european-lung-foundation.org Lo scopo di questa scheda informativa è illustrare alle persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e ai loro amici e familiari il modo migliore per poter vivere una vita normale con

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ

TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ TRATTAMENTO RIABILITATIVO OSPEDALIERO DELL OBESITÀ Informazioni per i Pazienti Casa di cura privata Villa Garda Casa di Cura VILLA GARDA Via Monte Baldo, 89-37016 Garda (VR) Tel. 045/6208611 - Fax 045/7256132

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Brixia International Conference

Brixia International Conference Brixia International Conference OPEN ISSUES IN THE CLINICAL AND THERAPEUTIC MANAGEMENT OF MAJOR PSYCHIATRIC DISORDERS Brescia, June 11 th -13 th, 2015 Siamo lieti di invitarvi al congresso annuale Brixia

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario

Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario Prevenzione di ferite da punta e da taglio nel settore ospedaliero e sanitario Guida per il recepimento dell accordo quadro europeo, la direttiva del Consiglio e la legislazione nazionale associata Introduzione

Dettagli

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico

Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Vitamina D: la vitamina della luce solare Nuove conoscenze e implicazioni in campo medico Giuseppe Realdi, Sandro Giannini Prof. Giusppe Realdi Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Clinica medica

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Progettati per l efficienza Alveoli estrattivi grandi, accessibilità limitata, difficoltà di rimozione del cemento in eccesso ed

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare?

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? Marica Carughi Servizio Farmaceutico Nutrizionale A.O Sant Anna Como Milano, 21 maggio 2014 WHAT EVIDENCE SAYS? LINEE GUIDA: SI Making the best

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it

Michele Fanello F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. michele.fanello@sanitanova.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Michele Fanello Indirizzo ITALIA Venezia - 30123 - Dorsoduro 3257, Telefono +39 3355995449 Fax E-mail michele.fanello@sanitanova.it

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli