È il momento per una copertura sanitaria universale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "È il momento per una copertura sanitaria universale"

Transcript

1 È il momento per una copertura sanitaria universale Necessità di una copertura sanitaria universale A più di sessant anni dal giorno in cui il presidente Truman avanzò per primo la richiesta di un assicurazione medica nazionale, gli Stati Uniti si trovano in un momento storico per la sanità. Dal Maine alla California, dalle imprese ai sindacati, dai democratici ai repubblicani, l emergere di nuove e coraggiose proposte lungo tutto lo spettro delle posizioni ha chiuso efficacemente il dibattito sull opportunità per questo Paese di avere o meno un servizio sanitario universale. I programmi che cercano rimedi e le misure a metà strada appartengono al passato. L ultima proposta del presidente Bush, che fa poco per abbassare i costi o per garantire la copertura sanitaria, fa parte di questa categoria. Nella campagna per la Casa Bianca del 2008, il problema non sarà se realizzare o meno una copertura sanitaria conveniente e universale, ma come attuarla. Abbiamo le idee e le risorse, dobbiamo solo trovare la volontà di approvare un piano entro il prossimo mandato presidenziale. So che circola scetticismo sul fatto che questo possa realmente accadere, e non senza ragione. Ogni quattro anni in campagna elettorale ci vengono presentati piani di riforma sanitaria con grande enfasi e promesse, ma una volta finita la campagna, i programmi crollano sotto il peso delle politiche di Washington, lasciando il resto dell America a lottare contro i prezzi che schizzano alle stelle. Per troppo tempo il dibattito è stato ritardato da quelle che io chiamo le piccolezze della nostra politica: l idea che non ci sia molto che possiamo fare o su cui possiamo metterci d accordo per affrontare le sfide più importanti che si presentano al nostro Paese. Quando poi qualcuno prova a proporre qualcosa di coraggioso, i gruppi di interesse usano la paura, le discordie e altri trucchi per far passare le loro posizioni, anche se in questo modo si finisce per rinunciare alla soluzione dei problemi. Nel 2008 non ci possiamo permettere un altra deludente sciarada. Non è solo stancante, è sbagliato. È sbagliato quando un azienda deve licenziare un lavoratore perché non si può assumere la copertura sanitaria di un terzo, quando un genitore non può portare dal dot- BARACK OBAMA È SENATORE DELL ILLINOIS E CANDIDATO ALLE PRIMARIE PRESIDENZIALI PER I DEMOCRATICI. 109

2 tore il figlio malato perché non può permettersi di pagare la parcella medica, ed è sbagliato che quarantasei milioni di americani non abbiano alcuna copertura sanitaria. In un Paese che spende nella sanità più di ogni altra nazione al mondo, è puramente e semplicemente sbagliato. Un problema non solo morale, ma anche economico Tuttavia, negli ultimi anni, ciò che ha attirato l attenzione di chi non è sempre stato in favore della riforma è stata la presa di coscienza che questa crisi non offende solo la morale, ma è economicamente insostenibile. Per anni, quelli del non si può fare hanno impaurito gli americani facendo loro credere che l assistenza sanitaria per tutti avrebbe voluto dire medicina statalizzata e tasse pesanti, e che quindi avremmo dovuto evitarla, attuando solo correzioni marginali al sistema esistente. Le statistiche sono note: i premi assicurativi pagati dalle famiglie sono aumentati di quasi l 87% negli ultimi cinque anni, crescendo a una velocità cinque volte superiore a quella degli stipendi dei lavoratori; i costi deducibili sono aumentati del 50%; i contributi per l assistenza e per le ricette mediche sono alle stelle. Lo scorso anno, quasi undici milioni di americani già assicurati hanno speso più di un quarto del loro stipendio in servizi sanitari. Più della metà delle famiglie che vanno in bancarotta indicano come causa principale i conti medici. Quasi la metà delle piccole imprese non offre più copertura sanitaria ai loro dipendenti e tanti altri hanno risposto ai costi che continuano ad aumentare licenziando lavoratori o chiudendo i battenti. Alcune delle più grandi società americane, giganti industriali come GM e Ford, si vedono accerchiati da concorrenti stranieri che hanno sede in Paesi con un sistema sanitario universale: così un automobile della GM sopporta costi sanitari doppi di quelli di un auto giapponese. Eppure c è ancora chi sostiene che cambiare sia troppo rischioso. Ci dicono che è troppo caro assicurare chi non lo è, ma non dicono che ogni volta che un americano senza assicurazione entra in un pronto soccorso paghiamo perfino di più. I premi pagati dalle nostre famiglie sono più alti di 922 dollari, dovendo provvedere anche al costo dell assistenza per i non assicurati. Paghiamo quindici miliardi di dollari di tasse in più a causa del costo sanitario dei non assicurati, intrappolandoci in un circolo vizioso: l aumento dei lavoratori non assicurati causa l aumento dei premi assicurativi, quindi i datori di lavoro cessano di fornire l assicurazione, ma più datori di lavoro lasciano cadere la copertura assicurativa, più persone perdono l assicurazione, facendo così aumentare ulteriormente i premi. 110

3 Una riforma troppo costosa? Gli scettici tuttavia affermano che la riforma è troppo costosa, troppo rischiosa, assolutamente impossibile per l America. Sembra che costoro vivano altrove, perché se si guarda a ciò che la crisi del sistema sanitario sta causando alle nostre famiglie, alla nostra economia, al nostro Paese, ci si rende conto che costoso è il mantenimento dello status quo e che rischioso è il non agire. Non è possibile, parlando di sanità in America, non fare niente. È tempo di agire e non è un problema di fondi, ma di volontà, di mancanza di leadership. In questo Paese spendiamo già 2,2 trilioni di dollari all anno per l assistenza sanitaria. Il senatore Ron Wyden, che ha sviluppato di recente un ambizioso programma sanitario, afferma che, con i soldi spesi dagli americani per la sanità, avremmo potuto assumere medici esperti, pagare ciascuno di loro dollari per occuparsi solo di sette famiglie, e garantire a ogni americano un assistenza sanitaria a buon prezzo e di buona qualità. Ma dove vanno invece tutti quei soldi? Sappiamo che il 25% degli investimenti nella sanità viene speso per costi non connessi alle prestazioni, come per esempio fatturazioni e lavori d ufficio. Sappiamo anche che tale spesa potrebbe essere evitata, visto che quasi la metà delle aziende nel mondo ha spostato queste funzioni su internet, risparmiando miliardi sui costi amministrativi. Ogni operazione che oggi facciamo attraverso le banche costa loro meno di un penny. Perfino alla Veterans Administration 1, dove avere la propria cartella medica costava nove dollari, le nuove tecnologie permettono ora di ottenerla on line praticamente a costo zero. Ma, poiché non abbiamo aggiornato le tecnologie nel resto dell industria sanitaria, ogni transazione costa ancora fino a venticinque dollari, di cui neppure un centesimo viene impiegato per aumentare la qualità dell assistenza. Tutto questo è ingiustificabile e se noi portassimo l intero sistema sanitario on line, come molti, da Ted Kennedy a Newt Gingrich, pensano che dovremmo fare, risparmieremmo più di dollari all anno in costi sanitari. Il governo federale dovrebbe porsi come guida di questo processo che, secondo gli esperti, è del tutto possibile. Un altro aspetto da considerare, più controverso, è quanto della nostra spesa sanitaria stia andando a favore dei profitti record dell industria farmaceutica e della salute. È perfettamente comprensibile che una società cerchi di realizzare profitti, ma quando questi salgono vertiginosamente ogni anno mentre milioni di americani perdono la loro copertura assicurativa e i premi raggiungono cifre da capogiro allora abbiamo la responsabilità di chiederci il perché. La via più costosa è quella del non agire In un momento in cui le imprese stanno affrontando una crescente concorrenza e i lavoratori raramente restano nella stessa azienda per tutta la vita, dobbiamo anche domandarci se un sistema di assistenza sanitaria basato sui datori di lavoro sia ancora il migliore per fornire 111

4 una copertura assicurativa agli americani. Dobbiamo chiederci cosa fare per garantire a più americani una maggiore prevenzione, che significherebbe meno visite dai dottori e quindi meno costi nel corso degli anni. Dovremmo accertarci che ogni singolo bambino che ne ha diritto sia realmente iscritto al programma di assicurazione sanitaria e il governo federale dovrebbe verificare che i nostri stati abbiano a disposizione i fondi necessari. E dobbiamo cominciare a prendere in considerazione alcune delle proposte interessanti su una riforma globale che vengono da stati come il Maine, l Illinois e la California, per vedere quali elementi siano riproponibili su scala nazionale, e cosa ci può far muovere verso l obiettivo della copertura universale. A prescindere da quale combinazione di politiche e proposte ci farà raggiungere questo obiettivo, noi dobbiamo agire coraggiosamente. Come qualcuno ha recentemente affermato: «La via più costosa è quella del non agire». Non è stato un democratico liberal o il leader di un sindacato a esprimersi in questi termini, ma il presidente di quell associazione di imprese attive nella sanità che finanziò la famosa campagna pubblicitaria Harry and Louise 2, progettata per far fallire il progetto di riforma sanitaria Clinton negli anni Novanta. In questo Paese, il dibattito sulla riforma sanitaria è cambiato. Il sostegno per una riforma integrale, su cui organizzazioni come Families Usa 3 hanno lavorato così duramente, si è ora diffuso, e ne dimostra il successo la partecipazione alla Health Care Coverage Coalition 4 di un composito gruppo di interessi dell industria della salute. Quindi Washington non ha più scuse. I leader non hanno più motivi per essere timidi e l America non si può più permettere di non agire. Questo non corrisponde a ciò che siamo e alla storia del sorprendente progresso del nostro Paese. È in nostro potere dare forma alla storia Mezzo secolo fa l America si è trovata nel mezzo di un altra crisi del sistema sanitario. Per milioni di anziani la maggiore causa di povertà e stenti erano i tremendi costi sanitari e la mancanza di un assicurazione a prezzi ragionevoli. Due anziani su tre avevano un reddito annuale inferiore ai mille dollari e solo uno su otto aveva una copertura sanitaria. Con il continuo aumentare dei costi sanitari e ospedalieri, un numero sempre maggiore di assicurazioni private si rifiutavano di provvedere alle copertura dei nostri anziani, ritenendo il rischio troppo elevato. La resistenza all azione fu feroce e i sostenitori della riforma sanitaria erano contrastati da gruppi d interesse finanziariamente forti e con buone relazioni, che non badavano a spese per dire agli americani che quegli sforzi erano pericolosi, antiamericani, rivoluzionari e persino fatali. Nonostante questo i riformatori andarono avanti, portarono prove al Congresso, presentarono il caso al Paese e proposero dozzine di differenti soluzioni, ma rimasero sempre fermi nel loro obiettivo di fornire la copertura sanitaria per ogni anziano americano. Finalmente, dopo anni di negoziazioni e discussioni e molti passi indietro, il presidente 112

5 Lyndon Johnson dichiarò il Medicare legge il 30 luglio del La cerimonia di firma della legge si tenne nel Missouri, in una città chiamata Independence, alla presenza del primo uomo che ha avuto il coraggio di chiedere l assistenza sanitaria per tutti, il presidente Harry Truman. Mentre con Truman al suo fianco firmava quello che sarebbe diventato il programma di governo di maggior successo nella storia, un programma che era sembrato impossibile per così tanto tempo, il presidente Johnson guardò la folla e disse: «La storia forma gli uomini, ma un leader deve credere nella capacità degli uomini di aiutare a fare la storia». Non dobbiamo mai dimenticare che è in nostro potere dare forma alla storia di questo Paese. Non è nel nostro carattere starcene seduti senza far niente, come vittime del caso e delle circostanze, perché noi siamo un popolo di azioni e innovazioni, che si spinge sempre oltre le barriere del possibile. Ora è il momento di spingersi ancora una volta oltre quei confini. Siamo arrivati fino a qui nel dibattito sulla sanità in questo Paese, ma ora dobbiamo rispondere alla richiesta fatta da Truman per primo, portata avanti da Johnson e per la quale hanno combattuto tanti leader e cittadini americani durante il secolo scorso. È arrivato il momento di un assistenza sanitaria universale in America, e sono ansioso di lavorare per affrontare questa sfida nelle settimane e nei mesi futuri. Note e indicazioni bibliografiche 1 Si tratta di un dipartimento di gabinetto del governo americano, responsabile della gestione di programmi di benefits per i veterani di guerra, le loro famiglie e i sopravvissuti. 2 Harry and Louise è il nome di una campagna pubblicitaria, lanciata nel 1993, della Health Insurance Association of America (associazione nazionale delle compagnie assicuratrici nel campo sanitario) contro la riforma sanitaria proposta dall allora presidente Clinton. Negli spot, una coppia della classe media, interpretata dagli attori Harry Johnson e Louise Claire Clark, si lamentava della presunta burocraticità della riforma, invitando gli spettatori a contattare i loro rappresentanti al Congresso. 3 Organizzazione non profit apolitica che ha come obiettivo il raggiungimento di un sistema sanitario di alta qualità per tutti i cittadini americani. 4 Insieme di diverse associazioni che propongono l estensione della copertura sanitaria per tutti i cittadini non assicurati. 113

La mitologia della riforma sanitaria

La mitologia della riforma sanitaria La mitologia della riforma sanitaria Il piano del governatore Romney Il 12 aprile 2006, il governatore repubblicano del Massachusetts - e potenziale candidato alle presidenziali del 2008 - Mitt Romney

Dettagli

LE SFIDE DELLA SANITÀ AMERICANA

LE SFIDE DELLA SANITÀ AMERICANA INTRODUZIONE Di norma gli autori di un libro evitano di spiegare ai lettori com è nata l idea della loro creatura, come questa si è sviluppata e si è trasformata in un prodotto editoriale. Non lo fanno

Dettagli

Le politiche sociali in discussione

Le politiche sociali in discussione Le politiche sociali in discussione * Le politiche sociali al centro del dibattito Nel gennaio 2009, il neo-eletto presidente degli Stati Uniti terrà il solenne giuramento inaugurale del proprio mandato

Dettagli

Un Viaggio nel Sistema Sanitario Americano

Un Viaggio nel Sistema Sanitario Americano Un Viaggio nel Sistema Sanitario Americano Cinzia Di Novi + Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Politiche Pubbliche e Scelte Collettive Introduzione Alla fine di settembre 2007, il presidente

Dettagli

La salutedegliamericani e deglistatiuniti

La salutedegliamericani e deglistatiuniti La riforma del sistema sanitario degli Stati Uniti il presidente Obama Implicazioni per noi europei? F HUT, R WITMEUR, D DESIR La salutedegliamericani e deglistatiuniti L'inventario prima della riforma

Dettagli

Combattere alla radice la povertà

Combattere alla radice la povertà Combattere alla radice la povertà * Immigrazione Si calcola che negli Stati Uniti ci siano ormai circa 12 milioni di immigrati clandestini: sono una risorsa o un danno per il Paese? La nostra economia

Dettagli

Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia. William Shakespeare. Una guerra al male è una guerra senza fine

Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia. William Shakespeare. Una guerra al male è una guerra senza fine Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia William Shakespeare Una guerra al male è una guerra senza fine Paul Kennedy Sequenza A La crisi della presidenza Obama Parte

Dettagli

Ristabilire la nostra autorità

Ristabilire la nostra autorità Ristabilire la nostra autorità morale * Immigrazione *William Bill Richardson è governatore del New Mexico e candidato alle primarie dei democratici. Si calcola che negli Stati Uniti ci siano ormai circa

Dettagli

Congresso Nazionale AMAMI La Crisi Assicurativa Giuseppe Doria

Congresso Nazionale AMAMI La Crisi Assicurativa Giuseppe Doria Roma 12.03.2004 Congresso Nazionale AMAMI La Crisi Assicurativa Giuseppe Doria Gentili Signore Egregi Signori Vi ringrazio per l attenzione che vorrete concedermi, sono Giuseppe Doria e sono agente di

Dettagli

Impiego prioritario di fondi nel settore militare e nazionale e relativo impatto sull occupazione negli USA.

Impiego prioritario di fondi nel settore militare e nazionale e relativo impatto sull occupazione negli USA. Impiego prioritario di fondi nel settore militare e nazionale e relativo impatto sull occupazione negli USA. http://www.peri.umass.edu/fileadmin/pdf/published_study/peri_military_spending_2011.pdf AGGIORNAMENTO

Dettagli

WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI

WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI WARREN MOSLER LE SETTE INNOCENTI FRODI CAPITALI PRIMA FRODE Il governo (quello sovrano, non quello che ha rinunciato alla sovranità come il nostro) spende ciò che raccoglie con tasse e prestiti. FALSO!

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt

Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt Reed Hundt è responsabile dell iniziativa IDEA (International Digital Economy Accords) promossa dall Aspen Institute ed ex presidente della Commissione

Dettagli

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI)

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI) (LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI) IL MODELLO SANITARIO LIBERALE Vicenç Navarro 22/03/13 Negli Stati Uniti

Dettagli

Gli eccessi di regolamentazione: la lezione americana. Banca Ifigest - Milano, ottobre 2010 Enrico Colombatto, Università di Torino

Gli eccessi di regolamentazione: la lezione americana. Banca Ifigest - Milano, ottobre 2010 Enrico Colombatto, Università di Torino Gli eccessi di regolamentazione: la lezione americana Banca Ifigest - Milano, ottobre 2010 Enrico Colombatto, Università di Torino La crisi (origini) Le cause americane: Anni di politica monetaria espansiva

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

OBAMACARE. La riforma sanitaria americana. Dossier

OBAMACARE. La riforma sanitaria americana. Dossier OBAMACARE Mentre scriviamo, negli Stati Uniti è in corso l ottavo giorno di shutdown, la chiusura di tutte le attività federali non fondamentali al funzionamento del Paese in seguito al mancato accordo

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

BANCA D ITALIA US EU TRANSATLANTIC TRADE AND INVESTMENT PARTNERSHIP (TTIP) Umberto Viviani Banca d Italia, Roma 27 marzo 2014 E U R O S I S T E M A

BANCA D ITALIA US EU TRANSATLANTIC TRADE AND INVESTMENT PARTNERSHIP (TTIP) Umberto Viviani Banca d Italia, Roma 27 marzo 2014 E U R O S I S T E M A BANCA D ITALIA E U R O S I S T E M A US EU TRANSATLANTIC TRADE AND INVESTMENT PARTNERSHIP (TTIP) Umberto Viviani Banca d Italia, Roma 27 marzo 2014 TTIP Outline della presentazione Rilevanza degli scambi

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Cos è Etico nella Finanza Etica?

Cos è Etico nella Finanza Etica? Università degli Studi di Trento Educazione alla Finanza Etica, Responsabile e Felice Trento 28 novembre 2009 Struttura dell Intervento Cosa vuol dire finanza etica? Il ruolo del sistema finanziario Finanza

Dettagli

CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI

CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI CAPITOLO 5 I DIFFERENZIALI SALARIALI COMPENSATIVI 5-1. I politici ambientalisti spesso sostengono che è redditizio per le imprese perseguire una strategia amica dell ambiente (per esempio, costruendo fabbriche

Dettagli

OCCUPAZIONE SOSTENIBILE, REDDITI SICURI E PROTEZIONE SOCIALE

OCCUPAZIONE SOSTENIBILE, REDDITI SICURI E PROTEZIONE SOCIALE 3 CONGRESSO MONDIALE DELLA CSI - Berlino 18-23 Maggio 2014 OCCUPAZIONE SOSTENIBILE, REDDITI SICURI E PROTEZIONE SOCIALE BOZZA Quadro d Azione CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE DEI SINDACATI OCCUPAZIONE SOSTENIBILE,

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

LA CASA BIANCA Ufficio stampa. PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN

LA CASA BIANCA Ufficio stampa. PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN LA CASA BIANCA Ufficio stampa PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN LA NOSTRA MISSIONE Il discorso del Presidente riafferma l obiettivo

Dettagli

TRACCIA INTERVENTO Quale finanza per uno sviluppo partecipato in America Latina? Franco Caleffi

TRACCIA INTERVENTO Quale finanza per uno sviluppo partecipato in America Latina? Franco Caleffi TRACCIA INTERVENTO Quale finanza per uno sviluppo partecipato in America Latina? Franco Caleffi Gentili ospiti e convenuti, dopo un incontro così denso di interventi e ricco di stimoli cercare di tirare

Dettagli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

Il valore dei soldi. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli Novembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli Il valore dei soldi 2 Il valore dei soldi Durata:

Dettagli

26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI

26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI Per avere successo

Dettagli

La riforma che non perdona

La riforma che non perdona Massimo Gaggi La riforma che non perdona La riforma sanitaria aveva, nei progetti iniziali di Barack Obama, obiettivi sostanziali e ideali. E avrebbe dovuto segnare il marchio nobile di una presidenza

Dettagli

Lettera aperta al Dottor Draghi Presidente BCE. E p.c Signor Renzi. Caro Signor Draghi,

Lettera aperta al Dottor Draghi Presidente BCE. E p.c Signor Renzi. Caro Signor Draghi, Lettera aperta al Dottor Draghi Presidente BCE E p.c Signor Renzi Caro Signor Draghi, E qualche giorno che pensavo di scriverle, da quando la BCE ha abbassato il costo del denaro al valore dello 0,05%.

Dettagli

La globalizzazione ci renderà tutti uguali?

La globalizzazione ci renderà tutti uguali? La globalizzazione ci renderà tutti uguali? Suzanne Berger insegna Scienze Politiche al MIT di Boston ed è l autrice di How We Compete. Questo libro riporta i risultati di un indagine condotta, con altri

Dettagli

Intervento del Presidente Vasco Errani

Intervento del Presidente Vasco Errani Intervento del Presidente Vasco Errani Ci sono aspetti del confronto tra Governo e Regioni sui temi della crisi, dell utilizzo dei fondi comunitari e degli ammortizzatori sociali che vanno chiariti. La

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Mariana MAZZUCATO - docente di

Dettagli

staminali Ricercatore su cellule

staminali Ricercatore su cellule Ricercatore su cellule staminali Ci sono molte buone ragioni per accettare questo progetto: La ricerca sulle cellule staminali embrionali offre la possibilità di accrescere le nostre conoscenze sulle cellule

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

e arrivano le prime perdite

e arrivano le prime perdite e arrivano le prime perdite Con i prezzi delle case in ribasso, le banche che avevano concesso molti mutui subprime ora iniziano a registrare delle perdite sempre più grandi. Concessione del mutuo Pignoramento

Dettagli

Genesi di una crisi finanziaria

Genesi di una crisi finanziaria Genesi di una crisi finanziaria Il ruolo della finanza Per descrivere lo scenario attuale occorre partire da alcune osservazioni di carattere generale. La prima, molto importante, è che negli ultimi cinque

Dettagli

Intervista a Richard Florida: per battere la crisi ci vorrebbe un "Creativity Stimulus"

Intervista a Richard Florida: per battere la crisi ci vorrebbe un Creativity Stimulus 15 aprile 2009 Intervista a Richard Florida: per battere la crisi ci vorrebbe un "Creativity Stimulus" di Rosanna Santonocito La crisi mondiale? Quando sarà finita, spalancherà le porte alla nuova era

Dettagli

I sindacati americani e la crisi: Seiu e Uaw, due esperienze a confronto

I sindacati americani e la crisi: Seiu e Uaw, due esperienze a confronto I sindacati americani e la crisi: Seiu e Uaw, due esperienze a confronto di Marianna De Luca * 1. Il sindacato americano è in declino? Le esperienze di due organizzazioni molto diverse tra loro come Seiu

Dettagli

Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato d iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)»

Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato d iniziativa «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)» Dipartimento federale delle finanze DFF Considerazioni a confutazione degli argomenti del Comitato «Salvate l oro della Svizzera (Iniziativa sull oro)» Stato: settembre 2014 L oro è stato venduto a seguito

Dettagli

1. Inquadramento del Sistema Sanitario Americano. 4. Il Sistema Sanitario Americano ante Riforma Obama

1. Inquadramento del Sistema Sanitario Americano. 4. Il Sistema Sanitario Americano ante Riforma Obama 1. Inquadramento del Sistema Sanitario Americano 2. Una storia di riforme mancate 3. L Assetto Istituzionale 4. Il Sistema Sanitario Americano ante Riforma Obama 5. La Riforma Obama 2 La caratteristica

Dettagli

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante di Alice Vaccaro - 25, giu, 2015 http://www.siciliajournal.it/adrano-fabio-mancuso-bilancio-comunale-falso-e-ferrante/ 1 / 6 ADRANO Ex sindaco

Dettagli

Experience a new world of interaction. Experience a new world of interaction.

Experience a new world of interaction. Experience a new world of interaction. Experience a new world of interaction. Experience a new world of interaction. Experience a new world of interaction. Cos è il nuovo mondo delle interazioni? Questo è il luogo in cui le persone possono

Dettagli

Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia

Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia N E W S D A L M O N D O 18 M A R Z O 2 0 1 5 Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati gli assegni esentasse per i figli e la tassa sull energia Svizzera Votazione popolare dell 8 marzo: bocciati

Dettagli

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring 1 / 5 a S 399932 E Classifica: 468 h Crea sito cooperator-veritatis Rassegna Stampa Giornaliera Cerca Home di esempio. Pubblicato il 27 luglio 2015 da Gianni-Taeshin Da Valle Precedente Successivo Sempre

Dettagli

THE AUTOMOBILE SECTOR

THE AUTOMOBILE SECTOR Crisis in a Global Economy. Re-planning the Journey Pontifical Academy of Social Sciences, Acta 16, 2011 www.pass.va/content/dam/scienzesociali/pdf/acta16/acta16-montezemolo.pdf THE AUTOMOBILE SECTOR LUCA

Dettagli

Il sistema sanitario degli Stati Uniti

Il sistema sanitario degli Stati Uniti Il sistema sanitario degli Stati Uniti Finanziamento Nel 2000: 13,1% del PIL; 55% finanziamento privato Chi paga nel sistema USA Datori di lavoro (grandi e medie imprese) Governo Federale (contributi obbligatori

Dettagli

La salute si paga cara POVERTÀ E CURE MEDICHE

La salute si paga cara POVERTÀ E CURE MEDICHE POVERTÀ E CURE MEDICHE TROPPE SPESE Per molte famiglie le cure indispensabili rappresentano un peso economicamente insostenibile. PRESTITI Non molto diffuse le assicurazioni sanitarie, piuttosto nel bisogno

Dettagli

Marketing Introduzione al marketing strategico

Marketing Introduzione al marketing strategico http://www.dimeg.poliba.it/kmlab Marketing Introduzione al marketing strategico Prof. Michele Gorgoglione m.gorgoglione@poliba.it Sommario Quattro definizioni di marketing 1. Concetti di base dal bisogno

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

Un Modo per Uscire dalla Crisi Europea delle Pensioni

Un Modo per Uscire dalla Crisi Europea delle Pensioni Un Modo per Uscire dalla Crisi Europea delle Pensioni José Piñera - International Center for Pension Reform [articolo pubblicato sul Wall Street Journal Europe - 25 Giugno 1998] [Traduzione eseguita da

Dettagli

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info La crisi del sistema Dicembre 2008 www.quattrogatti.info Credevo avessimo solo comprato una casa! Stiamo vivendo la più grande crisi finanziaria dopo quella degli anni 30 La crisi finanziaria si sta trasformando

Dettagli

MID-TERM ELECTION USA: VALUTAZIONI E PROSPETTIVE Aspenia - dicembre 2010

MID-TERM ELECTION USA: VALUTAZIONI E PROSPETTIVE Aspenia - dicembre 2010 MID-TERM ELECTION USA: VALUTAZIONI E PROSPETTIVE Aspenia - dicembre 2010 Per cogliere l influenza delle correnti profonde della società americana nelle recenti elezioni americane di midterm, a me pare

Dettagli

Contratti con i clienti

Contratti con i clienti Cambiare le regole Contratti con i clienti Most favoured customer clauses Garantire a tutti i propri clienti il prezzo più basso Apparentemente è una clausola che aiuta i clienti ma Rendono i venditori

Dettagli

CAPITOLO 11 INCENTIVI SALARIALI

CAPITOLO 11 INCENTIVI SALARIALI CAPITOLO 11 INCENTIVI SALARIALI 11-1. Fate l ipotesi che ci siano 100 lavoratori in un economia in cui operano due imprese. Per l impresa A, il prodotto marginale dei lavoratori è pari a 35 l ora. Per

Dettagli

Il Microcredito. Caterina Spadaro Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionli Facoltà di Scienze Politiche

Il Microcredito. Caterina Spadaro Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionli Facoltà di Scienze Politiche Il Microcredito Caterina Spadaro Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionli Facoltà di Scienze Politiche Elisa Di Gloria Corso di Laurea Magistrale in Matematica Facoltà di SMFN Introduzione

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

Walter Russell Mead Il pragmatismo per superare lo stallo

Walter Russell Mead Il pragmatismo per superare lo stallo Walter Russell Mead Il pragmatismo per superare lo stallo Nella campagna elettorale americana è mancato proprio quello di cui il paese ha più bisogno: la proposta di una nuova visione sociale e di politiche

Dettagli

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi

Studiare I consumi: Imparare dalla crisi MATCHING 24 / 11 /2009 Seminario Studiare I consumi: Imparare dalla crisi Quanto più la ripresa sarà lenta, tanto più la selezione delle aziende sul mercato sarà rapida. È fondamentale uscire dalle sabbie

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO

MILENA GABANELLI IN STUDIO COME VA A FINIRE? Contanti saluti al nero aggiornamento del 15/4/2012 Di Stefania Rimini MILENA GABANELLI IN STUDIO Il 15 aprile scorso abbiamo proposto di ridurre drasticamente l uso del contante. Perché

Dettagli

Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti

Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti Per una crescita sostenibile Italia Lavoro in cooperazione con OCSE 6 Dicembre

Dettagli

Economia dell Informazione. Cap. 12

Economia dell Informazione. Cap. 12 Economia dell Informazione Cap. 12 Informazione completa Significa che non esistono gap informativi rispetto a nessuna delle situazioni connesse agli scambi: sui beni disponibili, sui loro prezzi, sulla

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

CHI E L AGENTE IMMOBILIARE? Tratto dal Campione del Real Estate Dirk Zeller (CEO della RealEstateChampion.com) nel suo Coaches Corner.

CHI E L AGENTE IMMOBILIARE? Tratto dal Campione del Real Estate Dirk Zeller (CEO della RealEstateChampion.com) nel suo Coaches Corner. CHI E L AGENTE IMMOBILIARE? Tratto dal Campione del Real Estate Dirk Zeller (CEO della RealEstateChampion.com) nel suo Coaches Corner. Gli agenti immobiliari fanno parte di quella categoria di professionisti,

Dettagli

SPAGNA, CIPRO, LITUANIA, ESTONIA, DANIMARCA

SPAGNA, CIPRO, LITUANIA, ESTONIA, DANIMARCA SPAGNA, CIPRO, LITUANIA, ESTONIA, DANIMARCA L'IMPATTO DELLA CRISI SULLE RISORSE UMANE Riduzione della retribuzione Alcuni Stati membri hanno già annunciato o effettuato il ridimensionamento e/o blocco

Dettagli

La disoccupazione giovanile in Europa Studio e opzioni politiche

La disoccupazione giovanile in Europa Studio e opzioni politiche La disoccupazione giovanile in Europa Studio e opzioni politiche Sintesi Francesco Berlingieri, Holger Bonin, Maresa Sprietsma Centre for European Economic Research Sintesi 2 3 Oggetto dello studio La

Dettagli

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 CORSO DATE OBIETTIVO DESCRIZIONE INTRODUZIONE Lunedì 8 Ottobre 9,30-13,30 Dare avvio al programma formativo, descrivendo il percorso e

Dettagli

Dall Etica del profitto al profitto dell'etica: sofosbuvir come esempio di farmaci dal costo insostenibile, una sfida drammatica per i sistemi sanitari e un rischio morale per l industria AIFA Editorial

Dettagli

Riforma articolo 18: un giudice decide su tre licenziamenti differenti

Riforma articolo 18: un giudice decide su tre licenziamenti differenti Riforma articolo 18: un giudice decide su tre licenziamenti differenti Per la riforma dell articolo 18 il governo Monti potrebbe seguire il modello tedesco: si tratterebbe, scrive il Corriere della Sera,

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Qual è lo scopo del colloquio di selezione? Lo scopo del colloquio di selezione è: CAPIRE L INVESTIMENTO CHE DOVREMO FARE SULLA PERSONA IN

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

Le attività non profit

Le attività non profit Qualche frase: «Quando sento parlare di volontariato sono sempre sospettoso!» «Se non ci pensa lo Stato, chi ci deve pensare?» «Ma lo Stato non può occuparsi di tutto!» «Tutte le imprese hanno un solo

Dettagli

FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER

FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER FUNZIONAMENTO TECNICO DI BANNERS BROKER Come qualificare pannelli dopo averli acquistati e come qualificarli dopo il secondo ciclo gratis offerto dal pacchetto originario. DESCRIZIONE: PANNELLO Ecco come

Dettagli

Grecia: Le critiche del passato e le loro verifiche a venire

Grecia: Le critiche del passato e le loro verifiche a venire Grecia: Le critiche del passato e le loro verifiche a venire di Olivier Blanchard 10 luglio 2015 Gli occhi del mondo sono tutti puntati sulla situazione economica della Grecia e le parti coinvolte continuano

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Fondi Europei e politiche di sviluppo: nuove strategie sono necessarie Carlo Trigilia 1

Fondi Europei e politiche di sviluppo: nuove strategie sono necessarie Carlo Trigilia 1 Fondi Europei e politiche di sviluppo: nuove strategie sono necessarie Carlo Trigilia 1 ECONOMIA SICILIANA Si pubblica l intervento del Ministro per la coesione territoriale, Carlo Trigilia, in occasione

Dettagli

PIL e tasso di crescita.

PIL e tasso di crescita. PIL e tasso di crescita. 1.1 Il lungo periodo PIL è una sigla molto usata per indicare il livello di attività di un sistema economico. Il Prodotto Interno Lordo, misura l insieme dei beni e servizi finali,

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi

Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi Sei idee per una riforma delle pensioni Position Paper - Draft Settembre 2011 Il documento costituisce una prima bozza di un position paper che Vision svilupperà

Dettagli

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi.

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. "Successo senza paura nel lavoro e nella vita" di Geshe Michael Roach Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. Note

Dettagli

Sistema Sanitario Nazionale e assicurazioni integrative Intervista con il Professor Luca Benci

Sistema Sanitario Nazionale e assicurazioni integrative Intervista con il Professor Luca Benci Politica > News > Italia - giovedì 24 luglio 2014, 08:30 www.lindro.it Riforma della Sanità/1 Sistema Sanitario Nazionale e assicurazioni integrative Intervista con il Professor Luca Benci Camilla Doninelli

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI. Marco Frey Assolombarda 17-10-

FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI. Marco Frey Assolombarda 17-10- FOCUS SUL MERCATO AMERICANO DELLE FONTI RINNOVABILI 2011 Marco Frey Assolombarda 17-10- Temi 1. La spinta di Obama 2. Analisi del mercato americano delle rinnovabili per fonti 3. La dinamica dei diversi

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute

2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute Adelaide (Australia), 5-9 aprile 1988 Conferenza Internazionale Le Raccomandazioni di Adelaide The Adelaide Recommendations 2 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute L adozione della Dichiarazione

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico?

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Si è deciso di completamente essere liberi innanzitutto nei confronti di qualsiasi partito politico. E anche di non avere l atteggiamento classico

Dettagli

Globalizzazione economica

Globalizzazione economica Globalizzazione economica Docente: Antonio Forte Lezione 09 Il fallimento del fondo LTCM - Long Term Capital Management (cap 2) I fallimenti societari (cap 2) Il fallimento di LTCM - 1 Il fondo di investimento

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA Grazie. Dirò anche due cose su Venezia, impiegherò dieci minuti. Fatemi ricominciare riprendendo da dove ci siamo fermati questa mattina. E difficile per una persona che per

Dettagli

Warren Mosler. Le sette innocenti frodi capitali della politica economica

Warren Mosler. Le sette innocenti frodi capitali della politica economica Free writers 1 Warren Mosler Le sette innocenti frodi capitali della politica economica Titolo originale The Seven Deadly Innocent Frauds of Economic Policy Traduzione dall'inglese di Valentina Castagna

Dettagli

Il costo dei figli Quale welfare per le famiglie?

Il costo dei figli Quale welfare per le famiglie? Il costo dei figli Quale welfare per le famiglie? Rapporto famiglia Cisf 2009 A cura di Pierpaolo Donati Con questo volume inizia la nuova serie del Rapporto Cisf sulla famiglia in Italia che presenta

Dettagli

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia ARRIVEDERCI A FEBBRAIO 17 ottobre 2013 Default e tapering sono rimandati, che la festa sia sobria Washington DC, disse una volta Kennedy, è una città con l efficienza

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DELLA POLITICA IN ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, REGNO UNITO, STATI UNITI

IL FINANZIAMENTO DELLA POLITICA IN ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, REGNO UNITO, STATI UNITI IL FINANZIAMENTO DELLA POLITICA IN ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, REGNO UNITO, STATI UNITI La presente pubblicazione raccoglie schede di sintesi relative a finanziamento della politica nei principali

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli