Anno. Budget Aziendale. Servizio Controllo di Gestione AUSL RIMINI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno. Budget Aziendale. Servizio Controllo di Gestione AUSL RIMINI"

Transcript

1 Anno 2013 Budget Aziendale Servizio Controllo di Gestione AUSL RIMINI 3/0/2013

2

3 Budget anno 2013 Con questo documento chiudiamo il percorso di programmazione, iniziato nell ottobre Qualsiasi strumento non consente di analizzare tutti i nostri processi e, d altra parte, sono solo i professionisti che determinano veramente i cambiamenti necessari per continuare ad operare in un contesto sempre più difficile. Siamo infatti nelle condizioni di far fronte ad un orizzonte economico-finanziario delimitato da risorse molto controllate, da vincoli d opportunità e da una dilatazione dei bisogni; quindi a volte è comprensibile sentire il peso del presente. Tuttavia, in questi mesi, gli incontri con voi mi hanno rafforzato la convinzione di essere un azienda sana con operatori che possono garantire non solo i livelli attuali, ma addirittura pensare allo sviluppo strutturale, organizzativo e clinico. Abbiamo ribadito l attenzione su pochi punti che riteniamo decisivi per continuare ad assicurare la qualità dei servizi senza farci travolgere dal conseguente aumento dei costi. Pochi elementi ma centrali: - Politica del farmaco attraverso, l incremento della prescrizione di farmaci a brevetto scaduto, l aderenza alle note AIFA - Appropriatezza nella prescrizione di esami di laboratorio e radiologici - Massima attenzione al governo della mobilità sanitaria, con una accuratezza estrema nella fase di presa in carico complessiva del paziente per rafforzare la fiducia dei cittadini verso il nostro operato. Obiettivi chiari, raggiungibili, misurabili, ma anche sfidanti, perché vanno ad impattare non tanto sull organizzazione, quanto sul singolo professionista che deve rivisitare i propri schemi operativi e gli automatismi rassicuranti. E su questo che il confronto si deve accendere, perché bisogna essere convinti di stare facendo la cosa giusta. Per questo ho fiducia, dato che negli ultimi anni avete dato prova di saperlo fare. Al fine di non modificare l assetto oramai consolidato del documento, anche quest anno, si è mantenuta l articolazione degli anni precedenti in Area Ospedaliera, Area Territoriale, Area Amministrativa, Assistenza Farmaceutica, Staff Direzione Generale, sintetizzando gli obiettivi aziendali concordati con i Dipartimenti e le rispettive Unità Operative e coerenti quelli indicati nel Piano delle Azioni nonché individuati dalla Regione nel Documento di Programmazione Marcello Tonini

4

5 Indice Area Ospedaliera Dipartimento Emergenza Urgenza...Pag. - U.O. Pronto Soccorso e Medicina d Urgenza (RN) - U.O. Pronto Soccorso e Medicina d Urgenza (RC) - Pronto Intervento di Cattolica - Pronto Intervento di Santarcangelo di Romagna - Pronto Intervento di Novafeltria - Emergenza Territoriale U.O. Recupero e Rieducazione Funzionale - U.O. Anestesia e Rianimazione (RN) - U.O. Anestesia e Rianimazione (RC) - U.O. Ortopedia e Traumatologia (RN) - U.O. Ortopedia e Traumatologia (RC) - U.O. Chirurgia della Spalla (CT) Dipartimento Patologia Clinica e Radiologia Medica Diagnostica ed Interventistica...Pag. - U.O. Radiologia Medica I (RN-SN-NF) - U.O. Neuroradiologia - U.O. Radiologia Medica II (RC e CT) - Servizio Radiologia Vascolare - U.O. Immunoematologia e Centro Trasfusionale - U.O. Laboratorio a Risposta Rapida (RN_RC) - U.O. Anatomia e Istologia Patologica Dipartimento Materno Infantile...Pag. - U.O. Pediatria - U.O. Ginecologia e Ostetricia - U.O. Fisiopatologia della Riproduzione - U.O. Terapia Intensiva Neonatale - U.O. Neonatalogia - U.O. Chirurgia Pediatrica Dipartimento Malattie Cardiovascolari...Pag. - U.O. Cardiologia I (RN) - U.O. Cardiologia II (RC) - U.O. Medicina Generale e Angiologia (RC) - U.O. Medicina Generale e Lungodegenza di Novafeltria - U.O. Geriatria - U.O. Chirurgia Vascolare

6 Dipartimento Internistico I a...pag. - U.O. Medicina Interna I e Reumatologia (RN) - U.O. Post-acuzie (RN) - U.O. Malattie Infettive - U.O. Neurologia - U.O. Pneumologia - U.O. Chirurgia Generale e Toracica (RC) Dipartimento Internistico II a...pag. - U.O. Nefrologia e Dialisi - U.O. Medicina Generale II (RN) - U.O. Medicina Generale III e Lungodegenza (SN) - U.O. Post-acuzie (SN) - U.O. Medicina Generale IV (CT) - U.O. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Dipartimento Oncologia...Pag. - U.O. Oncologia (RN) - U.O. Oncologia di Novafeltria - U.O. Oncologia (CT) - Servizio di Senologia - U.O. Ematologia - U.O. Radioterapia - U.O. Terapia Antalgica e Cure palliative Dipartimento Chirurgico...Pag. - U.O. Chirurgia Generale (RN) - U.O. Chirurgia Generale (SN) - U.O. Chirurgia Generale di Novafeltria - U.O. Urologia - U.O. Otorinolaringoiatria - U.O. Oculistica - Oculistica (CT) - U.O. Dermatologia - Comparti Operatori

7 Area Territoriale Dipartimento delle Cure Primarie...Pag. Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche...Pag. Dipartimento di Sanità Pubblica...Pag. Dipartimento Amministrativo Servizio Giuridico-EconomicoPag. Servizio Strutture Ospedaliere e Territoriali...Pag. Servizio Risorse Strutturali e Tecnologiche...Pag. Staff Direzione Generale U.O. Assistenza Farmaceutica OspedalieraPag. U.O. Assistenza Farmaceutica Territoriale...Pag. Servizio Prevenzione e Protezione Aziendale...Pag. Servizio Controllo di Gestione...Pag. U.O. Formazione e Comunicazione...Pag. U.O. Gestione del Rischio e Medicina Legale...Pag. U.O. Qualità Ricerca Organizzativa e Innovazione...Pag.

8 AREA OSPEDALIERA

9 SCHEDA BUDGET 2013 DIPARTIMENTO EMERGENZA URGENZA AREA DI SVILUPPO SANITARIA - Peso 20% Obiettivi AREA EMERGENZA URGENZA **Rimini Soccorso - Emergenza Territoriale Indicatori U.O. Anestesia Rianimazione - Rimini U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica U.O. Anestesia e Rianimazione di Riccione e Rimini U.O. P.S. e Medicina d'urgenza - Rimini

10 U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Rimini;P.P.I. - Santarcangelo;P.P.I. - Novafeltria U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Riccione P.P.I. - Cattolica U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Riccione U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Rimini e Riccione U.O. Anestesia e Rianimazione - Rimini AREA CHIRURGICA U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica P.P.I. - Santarcangelo UU.OO. Ortopedia Rimini_Riccione U.O. Chirurgia della Spalla - Cattolica

11 AREA MEDICA U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Riccione P.P.I. - Santarcangelo U.O. Ortopedia Rimini Obiettivi SPECIALISTICA - SPECIALISTICA AMBULATORIALE E TEMPI DI ATTESA

12 U.O. P.S. e Medicina d'urgenza - Rimini UO Ortopedia Chirurgia della Spalla Cattolica U.O. Medicina Riabilitativa

13 INTEGRAZIONE CON NUCLEI CURE PRIMARIE U.O. P.S. e Medicina d'urgenza Riccione PPI - Cattolica CONTINUITA' ASSISTENZIALE OSPEDALE TERRITORIO U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica U.O. P.S. e Medicina d'urgenza - Riccione P.P.I. - Cattolica U.O. Medicina Riabilitativa Obiettivi Area Politica del Farmaco - Peso 20%

14 Obiettivi Area Economica - Peso 20% EQUILIBRIO ECONOMICO FINANZIARIO Obiettivi Area Governo Clinico - Peso 20% ESAMI DI LABORATORIO QUALITA' RICERCA ORGANIZZATIVA E INNOVAZIONE

15 P.P.I. - Novafeltria **Rimini Soccorso Emergenza Territoriale U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica U.O. Chirurgia della Spalla - Cattolica U.O. Ortopedia Rimini - Riccione U.O. Ortopedia Riccione U.O. Chirurgia della Spalla - Cattolica Obiettivi comuni dipartimentali SICUREZZA E GESTIONE DEL RISCHIO

16 1) UU.OO. Oncoematologia, Terapia Antalgica e Cure Palliative, Anestesia e Rianimazione 2) UU.OO. P.S., Diagnostica per Immagini, Urologia Aziendali 3) UU.OO. Ortopedia, Anestesia Rianimazione, PS e Med Urg, Rimini_Riccione SETTORE RISCHIO INFETTIVO U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica FORMAZIONE U.O. Anestesia e Rianimazione - PO Riccione-Cattolica

17 U.O. Medicina Riabilitativa ALTRI OBIETTIVI DIPARTIMENTALI Riduzione delle ferie residue: Tali obiettivi, per UO Rimini Soccorso-Emergenza territoriale, sono considerarsi parte di questa scheda in attesa del riassetto organizzativo e degli assetti di responsabilità. Il Direttore del Dipartimento di Emergenza Urgenza Il Direttore Generale Azienda USL di Rimini

18 DIPARTIMENTO Emergenza- Urgenza - Budget 2013 PRODUZIONE IN REGIME AGGIUNTIVO svuluppo della attività su 40 settimane nel periodo gennaio/luglio e ottobre/dicembre (ove non diversamente specificato) MEDICI COMP ARTO NOTE UU.OO prest. Ortopedia Rimini attività richiesta in via continuativa su 52 sett. ortopedia Riccione _ Anestesia e riamazione- RC

19 DIPARTIMENTO EMERGENZA URGENZA Direttore: Dr. Amedeo Corsi Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto

20 ATTIVITA' Unita' operativa: PRONTO SOCCORSO e MEDICINA D'URGENZA di RIMINI Direttore: Dr. Marco Galletti Ricoveri ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 3,69 4,32 Punti DRG 1.619, ,80 Peso medio per caso trattato 0,96 0,98 * Dati non definitivi Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto

21 ATTIVITA' Unita' operativa: PRONTO SOCCORSO e MEDICINA D'URGENZA di RICCIONE Direttore: Dr.ssa Marina Gambetti Ricoveri ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 3,06 3,16 Punti DRG 888,72 912,56 Peso medio per caso trattato 0,97 0,96 * Dati non definitivi Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto

22 PRONTO INTERVENTO DI CATTOLICA Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto PRONTO INTERVENTO DI SANTARCANGELO Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto PRONTO INTERVENTO DI NOVAFELTRIA Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 1.395

23 EMERGENZA TERRITORIALE -118 Direttore: Dr. Amedeo Corsi Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto Unita' operativa: MEDICINA RIABILITATIVA Direttore: Dr. Riccardo Galassi Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici 0 0 Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 354

24 Unita' operativa: ANESTESIA E RIANIMAZIONE di RIMINI Direttore: Dr. Amedeo Corsi Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni Il budget 2012 è stato sommato con la quota destibata al Servizio di Anestesia di Novafeltria in linea con il 2013 NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto Unita' operativa: ANESTESIA E RIANIMAZIONE di RICCIONE Direttore: Dr. Mauro Nastasi Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 3.839

25 ATTIVITA' Unita' operativa: ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA di RIMINI Direttore: Dr. Giannicola Lucidi ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 8,59 7,60 Punti DRG 1.645, ,41 Peso medio per caso trattato 1,34 1,35 DRG ch/tot 87,37 88,27 day hospital Dimessi di cui residenti GG degenza Punti DRG 467,66 440,19 di cui dimessi Day Surgery * Dati non definitivi Ricoveri Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA di Rimini: CHIRURGIA DELLA MANO Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni

26 ATTIVITA' Unita' operativa: ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA di RICCIONE Direttore: Dr. Lorenzo Ponziani ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 7,49 7,35 2,79 2,44 Punti DRG 1.662, ,61 778,23 921,64 Peso medio per caso trattato 1,51 1,52 1,28 1,24 DRG ch/tot 87,76 89,69 99,34 98,52 day hospital Dimessi di cui residenti GG degenza Punti DRG 146,96 96,75 16,88 32,97 di cui dimessi Day Surgery * Dati non definitivi Ricoveri Ricoveri Cattolica Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 9.956

27 ATTIVITA' Unita' operativa: CHIRURGIA DELLA SPALLA di CATTOLICA Direttore: Dr. Giuseppe Porcellini Ricoveri ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 1,76 2,39 Punti DRG 1.348, ,56 Peso medio per caso trattato 1,10 1,16 DRG ch/tot 97,80 99,13 day hospital Dimessi di cui residenti 4 29 GG degenza Punti DRG 20,16 57,29 di cui dimessi Day Surgery * Dati non definitivi Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 20 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 2.103

28 AREA DI SVILUPPO SANITARIA Peso 20% Obiettivi U.O. Radiologia 1e 2 e Neuroradiologia Indicatori U.O. Laboratorio R.R U.O. Anatomia Patologica U.O. Immunoematologia e M.T.: UO Radiologia 1, Radiologia 2, Neuroradiologia

29 U.O. Radiologia 1 e Neuroradiologia U.O. Radiologia 1 e 2 U.O. Radiologia 1 U.O. Neuroradiologia U.O. Anatomia Patologica Indicatori UO Radiologia 1, Radiologia 2, Neuroradiologia

30 U.O. Anatomia Patologica U.O. Immunoematologia e M.T U.O. Radiologia 1, Radiologia 2

31 U.O. Laboratorio R.R U.O. Immunoematologia e M.T: U.O. Immunoematologia e M.T U.O. Anatomia Patologica: U.O. Immunoematologia e M.T Indicatori Indicatori U.O. Immunoematologia e M.T U.O. Laboratorio R.R: Indicatori

32 U.O. Anatomia Patologica U.O. Immunoematologia e M.T: Obiettivi Dipartimentali: U.O. Radiologia 1 e 2 U.O. Radiologia 1, Radiologia 2, Neuroradiologia U.O. Radiologia 1, Radiologia 2, Neuroradiologia U.O. Anatomia Patologica U.O. Immunoematologia e M.T:

33 U.O. Anatomia Patologica : U.O. Immunoematologia e M.T.: U.O. Laboratorio R.R U.O. Immunoematologia e M.T Radiologia 1 e 2, Neuroradiologia: U.O. Laboratorio R.R U.O. Immunoematologia e M.T

34 UO Radiologia 1, Radiologia 2, Neuroradiologia Il Direttore del Dipartimento PATOLOGIA CLINICA E RADIOLOGIA MEDICA DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA Il Direttore Generale Azienda USL di Rimini

35 Dipartimento Radiologia /Pat clinica Budget 2013 PRODUZIONE IN REGIME AGGIUNTIVO svuluppo della attività su 40 settimane nel periodo gennaio/luglio e ottobre/dicembre (ove non diversamente specificato) MEDICI COM PAR TO NOTE UO prest. Radiologia Rimini sviluppo previsto su 52 sett Radiologia Riccione Radiologia RC 120 RMN nel 2013 Rad.RN + Rad. RC Neuroradiologia

36 DIPARTIMENTO PATOLOGIA CLINICA E RADIOLOGIA MEDICA DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA Direttore: Dr. Enrico Cavagna Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto

37 RADIOLOGIA MEDICA Direttore: Dr. Enrico Cavagna Unita' operativa: RADIOLOGIA MEDICA I (RN-SN-NF) Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto Direttore: Dr. Michele Sintini Unita' operativa: NEURORADIOLOGIA di RIMINI Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici 0 0 Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni Direttore: Dr. Fabio Denicolo' Unita' operativa: RADIOLOGIA MEDICA II (RC-CT) Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici 0 0 Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto Direttore: Dr.ssa Annamaria Maffi Servizio di Radiologia Vascolare Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni

38 PATOLOGIA CLINICA Unita' operativa: IMMUNOEMATOLOGIA E CENTRO TRASFUSIONALE Direttore: Dr.ssa Simonetta Nucci Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto Unita' operativa: Laboratorio a Risposta Rapida (RN_RC) Direttore ff: Dr. Antonio Argento Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici 0 0 Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: sia sul 2012 e sul 2013 è stata sommata la quota budget negoziata per il Laboratorio di Novafeltria Unita' operativa: ANATOMIA E ISTOLOGIA PATOLOGICA Direttore: Dr. Massimo Brisigotti Mastro BDG 2013 BDG 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER 0 0 Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC 0 0 Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici 0 0 Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 2.050

39 SCHEDA BUDGET 2013 OBIETTIVI AREA DI SVILUPPO SANITARIA - Peso 20% Obiettivi UO PEDIATRIA UO OSTETRICIA E GINECOLOGIA UO FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UO CHIRURGIA PEDIATRIA UO OSTETRICIA E GINECOLOGIA Indicatori UU.OO. TIN-NEONATOLOGIA - GHIRURGIA PEDIATRICA - ANESTESIA E RIANIMAZIONE- PERSONALE INFERMIERISTICO SALA OPERATORIA

40 UO PEDIATRIA UO TIN-NEONATOLOGIA UO FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE Progetto di Area Vasta: UO CHIRURGIA PEDIATRIA UO OSTETRICIA E GINECOLOGIA UO TIN-NEONATOLOGIA

41 UU.OO. TIN-NEONATOLOGIA - PEDIATRIA - GHIRURGIA PEDIATRICA- ANESTESIA E RIANIMAZIONE OBIETTIVI AREA SPECIALISTICA - Peso 20% Obiettivi Dipartimentali: UO TIN-NEONATOLOGIA UO PEDIATRIA

42 UO CHIRURGIA PEDIATRIA UO FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UO OSTETRICIA E GINECOLOGIA Obiettivi Dipartimentali: UO PEDIATRIA UU.OO. TIN- Chirurgia Pediatrica - NPI - Anestesia e Rianimazione - Medicina Riabilitativa - Tutela Salute Famiglia, Donna ed Età Evolutiva

43 UO PEDIATRIA UO OSTETRICIA E GINECOLOGIA

44 OBIETTIVI AREA GOVERNO CLINICO - Peso 20% Obiettivi Dipartimentali: UO PEDIATRIA Obiettivi Dipartimentali: UU.OO. TIN - OSTETRICIA GINECOLOGIA UO TIN-NEONATOLOGIA UU.OO. TIN - MEDICINA RIABILITATIVA

45 Obiettivi Dipartimentali: UU.OO. CHIRURGIA PEDIATRICA - OSTETRICIA E GINEGOLOGIA - FPR UO PEDIATRIA (Onco-Ematologia) UU.OO. CHIRURGIA PEDIATRICA - FPR UO TIN-NEONATOLOGIA Obiettivi Dipartimentali:

46 UO PEDIATRIA UO TIN-NEONATOLOGIA AREA POLITICA DEL FARMACO - Peso 20% Obiettivi Dipartimentali: AREA ECONOMICA - Peso 20% Obiettivi Dipartimentali: UO TIN NEONATOLOGIA

47 Il Direttore del Dipartimento Materno Infantile Il Direttore Generale Azienda USL di Rimini

48 DIPARTIMENTO Materno Infantile Budget 2013 PRODUZIONE IN REGIME AGGIUNTIVO sviuluppo della attività su 40 settimane nel periodo gennaio/luglio e ottobre/dicembre (ove non diversamente specificato) MEDICI COMPAR TO UU.OO prest. minuti prest. a prest. sett prest. Tot ORE tot ORE tot NOTE Pediatria 1 vs allergologica _ 1 vs. endocrinologica 1 vs. gast roent erologica _ _ 1 vs. nefrologica _ Qualora i TMA per visite urgenti differibili fossero superati, il pacchetto orario sarà in parte riservato anche a tale tipologia o a vs di controllo nefrologica; attività intesa su 40 sett. Chirurgia Pediatrica vs chirurgia pediat rica _ concordato pacchetto orario massimo su base annuale di 240 ore da sviluppare a seguito di programmazione coordinata con attività di sal operatoria T.I.N ecografie anche pediat riche _ applicazione LL.GG regionali per displasia anca; attività intesa su 52 sett; tale attività a compendio di quella in regime ordinario (5 pres./ set t) Ostetrica e Ginecologia ecografie ginecologiche/ oe visit e ginecologiche da negoziare in corso d'opera alla insorgenza di criticità contingenti sui TMA

49 DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE Direttore ff: Dr. Giuseppe Battagliarin Budget Budget Mastro Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto

50 Unita' operativa: PEDIATRIA Direttore f.f.: Dr. Alberto Marsciani ATTIVITA' Ricoveri ordinari Attività 2011 Attività 2012 * Dimessi di cui residenti GG degenza Degenza media 5,37 4,76 Punti DRG 599,25 649,30 Peso medio per caso trattato 0,63 0,64 day hospital Dimessi di cui residenti GG degenza Punti DRG 480,01 280,95 * Dati non definitivi Mastro Budget 2013 Budget 2012 Medicinali con e senza AIC Emoderivati con AIC e da AZ.SAN.RER Materiale Radiografico e Mezzi di Contrasto 0 0 Dispositivi Medici, Diagnostici IVD, Materiale Protesico e per Dialisi e Altri Prodotti Sanitari Strumentario e Ferri Chirurgici Gas e Ossigeno con AIC Vaccini per profilassi 0 0 Prodotti Dietetici Prodotti Farmaceutici e Presidi ad uso veterinario 0 0 TOTALE Budget beni NB: consumato 2012 extrabudget per cambio conto 5.929

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

-Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana

-Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana -Azienda Unità Sanitaria Locale n. 12 Viareggio Regione Toscana Direttore Amministrativo Paolo Gennaro Torrico 59507 direttore.amministrativo O.I.V. Organismo Indipendente di Valutazione Direttore Generale

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE di CUNEO

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE di CUNEO AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE di CUNEO Via Michele Coppino, 26-12100 CUNEO Tel. +39 0171.641111 fax +39 0171.699545 Email: aso.cuneo@cert.legalmail.it Sito web: http://www.ospedale.cuneo.it P.I./Cod.

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it

www.policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it A cura dell ufficio Comunicazione e accoglienza Ufficio stampa tel 059 4222213 poliurp@policlinico.mo.it Progetto grafico Avenida Stampa Artestampa srl Diffusione 50.000 copie Dicembre 2003 www.policlinico.mo.it

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Allegato B - dotazione organica.xls. criteri di costruzione della dotazione organica (per unità operativa)

Allegato B - dotazione organica.xls. criteri di costruzione della dotazione organica (per unità operativa) rideterminazione della dotazione organica ALLEGATO 1 ALLEGATO 2 ALLEGATO 3 struttura organizzativa criteri di costruzione della dotazione organica (per unità operativa) riepilogo per macrostruttura ALLEGATO

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

Istituto Giannina Gaslini Annual Report 2012. Indice. Indice

Istituto Giannina Gaslini Annual Report 2012. Indice. Indice Indice Indice Indice I Introduzione 1 Saluto del Presidente 1 Saluto del Direttore Generale 3 Capitolo 1 L Istituto Giannina Gaslini 4 La nostra storia, il presente e le prospettive 4 Il Piano strategico

Dettagli

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti A.S.L. TO4 Piano della performance ed obiettivi - S.C. Affari Generali Direttore: Dott.ssa Carla CIAMPORCERO FOR Sviluppare le attività di formazione su appropriatez prescrittiva farmaci e prestazioni

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare STRUTTURE, SPESA, ATTIVITÀ Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare PROGRAMMI LE STRUTTURE, LA SPESA, LE ATTIVITÀ AL 31.12.2008 I PROGRAMMI, I MODELLI ORGANIZZATIVI MODELLI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione CARTA DEI SERVIZI azienda caserta azienda caserta ospedaliera Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione progetto e redazione:

Dettagli

Completo. DDG 173/08.05.14 Dipartimento di U.O.C. Medicina fisica e Riabilitazione e

Completo. DDG 173/08.05.14 Dipartimento di U.O.C. Medicina fisica e Riabilitazione e Dirigenti in servizio al 01.04.2015 NOMINATIVI UOC - SSD - SS di appartenenza DIPARTIMENTO Sede FIGURA TIPO RAPPORTO DESCRIZIONE INCARICO Atto di conferimento Note (+ Altri incarichi) ABATE FRANCESCO S.S.D.

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

REGIONE LIGURIA MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE

REGIONE LIGURIA MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE MANUALE PER L ACCREDITAMENTO DELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE PUBBLICHE E PRIVATE Versione 2.0 Aprile 2002 INDICE I.1 PREMESSA...5 I.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO...5 I.2 DEFINIZIONI PRELIMINARI...6 II. IL

Dettagli

ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2

ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2 Le Infezioni nosocomiali nella realtà degli Ospedali liguri: un up to date con il contributo di casistiche personali ESPERIENZE DEL C.I.O. NELLA ASL 2 Dott.. G. CALCAGNO Responsabile S.S. Prevenzione rischio

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti D.M. 12-12-2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2002, n. 34, S.O. IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti. Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp.

Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti. Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp. Remo Piroli Paolo Maria Rodelli Ettore Brianti Appropriatezza prescrittiva e Riduzione della Variabilità intra/interncp. Fontanellato San Secondo Nel 2009 nei Nuclei di Cure Primarie (NCP) di Fontanellato

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott. Renato Mason, nominato con D.P.G.R. n. 245 del 31.12.2007 Servizio Sanitario Nazionale - Regione del Veneto AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO - SANITARIA N. 8 Sede Legale: Via Forestuzzo, 41 Asolo (TV) Comuni: Altivole, Asolo, Borso del Grappa, Caerano di San Marco,

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA

LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA' DI RIABILITAZIONE IN REGIONE CAMPANIA Giunta Regionale della Campania Assessorato alla Sanità Area Generale di Coordinamento Assistenza Sanitaria Settore Interventi a Favore di Fasce Socio-Sanitarie Particolarmente Deboli Servizio Riabilitazione

Dettagli

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari Lista dei Settri Cncrsuali cn i relativi settri scientific disciplinari 01/A1 - LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI MAT/01 MAT/04 01/A2 - GEOMETRIA E ALGEBRA MAT/02 MAT/03 01/A3 - ANALISI MATEMATICA,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015.

Carta Servizi. Poliambulatorio Sani.Med. 98 S.r.l. Medicina dello sport Medicina del lavoro 4 revisione- Gennaio 2015. Sani.Med. S.r.l. Via Palombarese km. 19,0 Marcosimone di Guidonia 00010 Roma Carta Servizi Prestazioni di: Fisioterapia Cardiologia Dermatologia Ginecologia Endocrinologia Oculistica Neurologia Reumatologia

Dettagli

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari

Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari LA PROGRAMMAZIONE REGIONALE IN TEMA DI CURE DOMICILIARI E ANALISI DEL DECRETO COMMISSARIALE N. 1/2013 Il sistema di classificazione per profili finalizzati all appropriatezza delle Cure Domiciliari Annalisa

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE

DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE Deliberazione n. 529 del 13/05/2004. DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA COSTITUZIONE DEL DIPARTIMENTO REGIONALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE PREMESSE La legge regionale 28 marzo 1995, n. 28, istituiva il servizio

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

"S. MARIA DEGLI ANGELI"

S. MARIA DEGLI ANGELI AZIENDA OSPEDALIERA "S. MARIA DEGLI ANGELI" PORDENONE Guida all Ospedale - CARTA DEI SERVIZI - A In copertina: Bolla Pontificia datata Avignone 1319 - documento attestante la fondazione dell Ospedale a

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA CLISMA OPACO SEMPLICE P.O. UMBERTO I - SR 21 01/03/2015 153,00 ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA COLECISTOGRAFIA P.O. UMBERTO I -

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

COMMISSIONE AZIENDALE DEL FARMACO PROCEDURA SULLA PRESCRIZIONE DI FARMACI PER INDICAZIONI NON AUTORIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO

COMMISSIONE AZIENDALE DEL FARMACO PROCEDURA SULLA PRESCRIZIONE DI FARMACI PER INDICAZIONI NON AUTORIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO COMMISONE AZIENDALE DEL FAMACO POCEDUA SULLA PESCIZIONE DI FAMACI PE INDICAZIONI N AUTOIZZATE DALL AGENZIA ITALIANA DEL FAMACO 1. SCOPO/OBIETTIVO Informare il Personale Medico dell Aziende Sanitarie della

Dettagli

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE

COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE AZIENDA OSPEDALIERA DI COSENZA COSTITUZIONE COMITATO PER IL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Delibera n. 328 del 25 marzo 211 COMITATO TECNICO PREPOSTO AL CONTROLLO DELLE INFEZIONI OSPEDALIERE Dr.

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

PER LABORATORIO PER CLINICHE PRIVATE

PER LABORATORIO PER CLINICHE PRIVATE N lavoratori: 2 FRANCIA Società specializzata in selezione di personale sanitario ricerca medici PER LABORATORIO PATOLOGO CLINICO Retribuzione/contratto: salario lordo 8.000 mensile - contratto a tempo

Dettagli

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G.

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. PROTOCOLLI E PROCEDURE IN CHIRURGIA GESTIONE DELLA RITENZIONE URINARIA Pag. 1 di Pag. 9 ELABORAZIONE Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. Data: 10/03/04 INDICE Premessa

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA

REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA NON SANITARIA (ANS) NELLE AREE DI DEGENZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL AZIENDA USL DI RAVENNA PREMESSA Il ricovero in ambiente ospedaliero rappresenta per la persona e la sua

Dettagli