La durata della Società é illimitata e la chiusura dell esercizio sociale é stabilita al 30 novembre di ogni anno.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La durata della Società é illimitata e la chiusura dell esercizio sociale é stabilita al 30 novembre di ogni anno."

Transcript

1 LA PRESENTE PARTE III E STATA DEPOSITATA IN CONSOB IL 26/06/2009 ED E VALIDA A PARTIRE DAL 30/06/2009. Offerta pubblica di sottoscrizione di AIG Foundation Investments, prodotto finanziario - assicurativo di tipo unit linked offerto da AIG Life (Ireland) Limited - Rappresentanza Generale per l'italia, società appartenente al gruppo American International Group, Inc. (AIG). PARTE III DEL PROSPETTO INFORMATIVO - ALTRE INFORMAZIONI A) INFORMAZIONI GENERALI 1. L'IMPRESA DI ASSICURAZIONE E IL GRUPPO DI APPARTENENZA AIG Life (Ireland) Limited è una compagnia di assicurazioni sulla vita, interamente posseduta da American Life Insurance Company (ALICO) che, a sua volta, è interamente posseduta da American International Group, Inc. (AIG). AIG Life (Ireland) Ltd è una società sussidiaria di American Life Insurance Company (ALICO), ed è un membro della società American International Group, Inc (AIG). American Life Insurance Company (ALICO), una sussidiaria di American International Group, Inc. (AIG), è una delle più grandi compagnie internazionali di assicurazione sulla vita in tutto il mondo. Le succursali e le filiali di ALICO commercializzano una vasta gamma di prodotti assicurativi vita e salute, compresi quelli di tipo tradizionale, variable universal life insurance e credit life insurance, così come prodotti di copertura sanitaria complementare e danni personali, assicurazioni cliniche ed ospedaliere, polizze vita collettive, pensioni e rendite attraverso vari canali distributivi. La società opera in più di 55 paesi e regioni di tutto il mondo tra cui il Giappone, l'europa, il Medio Oriente, Asia meridionale, l'america latina ed i Caraibi. AIG Life (Ireland) Limited ha sede legale nella Repubblica d Irlanda in AIG Centre IFSC, North Wall Quay, Dublino 1, Irlanda, é registrata al locale registro delle imprese con autorizzazione numero La regolamentazione irlandese cui la Società è sottoposta prevede la responsabilità limitata dei soci. La forma giuridica è affine a quella di una Società per azioni prevista dalla legge italiana. La Società è, inoltre, iscritta dal 27/05/02 al Registro delle Imprese di Milano con autorizzazione numero n La Società è regolarmente costituita ed operante in base alla legge irlandese ed é autorizzata all esercizio dell attività assicurativa dall Organo di Vigilanza e Controllo Irlandese, Irish Financial Services Regulatory Authority (IFSRA) e svolge l attività assicurativa in Italia in regime di libero stabilimento, ai sensi della Direttiva 2002/83 CEE e del Decreto Legislativo, 7 settembre 2005 n. 209, attraverso la propria rappresentanza generale per l Italia avente sede in Via Olona Milano. La Società è stata autorizzata a svolgere l attività assicurativa in Italia ai sensi dell articolo 32 della Direttiva 92/96 CEE tramite comunicazione dell IFSRA del 1 Novembre 2001 all Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (di seguito ISVAP ) e successiva comunicazione ISVAP del 19 marzo 2002 (prot ) indirizzata alla Società e all IFSRA. La durata della Società é illimitata e la chiusura dell esercizio sociale é stabilita al 30 novembre di ogni anno. AIG Life (Ireland) Limited esercita l attività di prestazione di servizi assicurativi e finanziari ta attraverso l emissione, la promozione e l organizzazione di prodotti assicurativi e finanziari collegati a fondi interni assicurativi. Parte III Pagina 1 di 132

2 AIG Life (Ireland) Limited, a 7 anni dal suo ingresso in Italia, ha saputo imporsi con successo sul mercato ed oggi vanta rapporti di collaborazione con oltre promotori, 800 sportelli bancari e più di 30 gruppi finanziari. Nell esercizio 2008 AIG Life (Ireland) Limited in Italia una raccolta premi pari a 237,3 milioni di Euro e vanta un patrimonio gestito pari a 1,26 miliardi di Euro; nel 2007 è risultata, per quanto concerne le polizze di assicurazione sulla vita del ramo terzo, la 20 compagnia del mercato italiano. AIG Life (Ireland) Limited è controllata, direttamente e totalmente, da ALICO che ne detiene il 100% del capitale sociale. ALICO è controllata da American International Group, Inc. (AIG). Il capitale sociale di AIG Life (Ireland) Limited è pari a Euro ,00 sottoscritto e interamente versato. L azionista ha inoltre versato un capitale ulteriore pari a Euro ,00 che, seppur non è espresso in azioni, è assimilabile al capitale sociale in quanto interamente utilizzabile per la copertura della solvibilità e non è redistribuibile ai soci se non sotto forma di dividendi. Il consiglio di amministrazione della Società è composto da Sean B. Hehir, Nigel D. Hewett, Niall C. Sommerville. Il rappresentante legale di AIG Life (Ireland) Limited in Italia è Merijn Boender. Attualmente la società di revisione di bilancio è PricewaterhouseCoopers, con sede legale nella Repubblica d Irlanda in One Spencer Dock, North Wall Quay, Dublin 1. Altre informazioni relative alle attività esercitate dalla Compagnia e al Gruppo di appartenenza, all organo amministrativo, all organo di controllo e ai componenti di tali organi, nonché alle persone che esercitano funzioni direttive della Compagnia e agli altri prodotti finanziari offerti dalla Società, sono fornite sul sito internet della Compagnia 2. I FONDI INTERNI I Fondi Interni AIG Fondi Protetti Peak Performance Europa, AIG Fondi Protetti Peak Performance Stati Uniti e AIG Fondi Protetti Peak Performance Globale sono stati costituiti in data 12/06/2002. I Fondi Interni AIG Fondo Protezione Trimestrale Europa e AIG Fondo Protezione Trimestrale Stati Uniti sono stati costituiti in data 25/06/2002. Il Fondo Interno AIG Fondo Mercato Monetario Protetto è stato costituito in data 12/06/2002. I Fondi Interni AIG Fondo Scelta Gestita sono stati istituiti in data 28/06/02. I Fondi Interni AIG Fondo Scelta Aperta sono stati istituiti in data 12/06/2002. Il Fondo Interno AIG Fondo Real Estate è stato istituito in data 29/06/2005. Il Fondo Interno AIG Fondo Multi Commodities è stato istituito in data 14/11/2005. Il Fondo Interno AIG Fondo Liquidità è stato istituito in data 25/06/2002. Il Fondo Interno AIG Fondo MultiHedge è stato istituito in data 1/12/2005. Parte III Pagina 2 di 132

3 Il Fondo Interno AIG Fondo Alternative Income è stato istituito in data 17/07/2006. I Fondi Interni AIG Multistrategy Medium Volatility, AIG Multistrategy High Volatility sono stati istituiti in data 15/02/2007. Non é possibile fornire le caratteristiche specifiche dei benchmark in quanto lo stile di gestione adottato e le scelte di portafoglio dei Fondi Interni sopra indicati non consentono alla Società di adottare un parametro oggettivo di riferimento (benchmark) predeterminato in modo univoco con il quale confrontare il rendimento del Fondo Interno, tenendo conto dei principi di coerenza e trasparenza cui esso deve essere soggetto ai sensi della vigente normativa. A tal fine si terrà esclusivamente conto della misura della volatilità dell ultimo anno di gestione riportata nella Parte I, Sezione B.1, Paragrafo 7 (Parametro di riferimento dei Fondi Interni c.d. Benchmark) del presente Prospetto Informativo in quanto ritenuta coerente con l individuazione del profilo di rischio dei Fondi Interni. La volatilità indica il grado di variabilità del Valore della Quota del Fondo Interno a cui sono collegate le prestazioni del Contratto in un dato periodo. La volatilità esprime in forma percentuale lo scostamento di una variabile dal valore medio della variabile stessa. La volatilità indica la deviazione standard delle performance giornaliere di un titolo finanziario durante il corso dell anno solare fornendo un'indicazione sulla variabilità dei rendimenti. La deviazione standard è una misura statistica di dispersione attorno alla media. La volatilità è calcolata internamente dalla Compagnia assumendo come base di calcolo i Valori della Quota del Fondo Interno. 3. I SOGGETTI CHE PRESTANO GARANZIE E CONTENUTO DELLA GARANZIA La Società non offre alcuna garanzia di restituzione del Capitale Investito, né di corresponsione di un rendimento minimo nel corso della Durata del Contratto. Pertanto l'investitore-contraente assume il rischio connesso all'andamento negativo del Valore Unitario della Quota di ciascun Fondo Interno al quale è collegato il Contratto. Esiste quindi la possibilità che, nel caso di oscillazioni negative del mercato di riferimento, il controvalore complessivo delle Quote attribuite al Contratto in caso di decesso dell'assicurato e di richiesta di Riscatto sia inferiore alla somma dei premi versati. 4. I SOGGETTI DISTRIBUTORI Si rinvia all'allegato della presente Parte III del Prospetto Informativo per l'indicazione dei soggetti distributori, comprensiva di relativa denominazione, forma giuridica, sede legale ed, eventualmente, se diversa, principale sede amministrativa con l'indicazione della classe di appartenenza nel Registro degli Intermediari tenuto dall'isvap. 5. GLI INTERMEDIARI NEGOZIATORI Per l esecuzione delle operazioni disposte per conto dei Fondi Interni, la Società si avvale dei seguenti intermediari negoziatori del gruppo AIG: AIG Management (UK) Limited; AIG Investments. 6. LA SOCIETÀ DI REVISIONE PricewaterhouseCoopers, con sede nella Repubblica d Irlanda in One Spencer Dock, North Wall Quay, Dublin 1, Irlanda, che certifica con cadenza annuale l attività assicurativa della Società. Parte III Pagina 3 di 132

4 B) TECNICHE DI GESTIONE DEI RISCHI DI PORTAFOGLIO 7. TECNICHE ADOTTATE PER LA GESTIONE DEI RISCHI DI PORTAFOGLIO DEI FONDI INTERNI IN RELAZIONE AGLI OBIETTIVI E ALLA POLITICA DI INVESTIMENTO Sono qui di seguito riportate le principali tecniche di gestione dei rischi di portafoglio di ciascun Fondo Interno, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento delineati nella Parte I, Sezione B.1, Paragrafo 5 del presente Prospetto Informativo. Fondi Interni AIG Fondi Protetti Peak Performance La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio dei Fondi Interni in modo coerente a ciascun profilo di rischio-rendimento. La Società svolge un analisi continuativa della performance delle componenti azionaria e obbligazionaria e, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del fondo, effettua il monitoraggio del profilo rischio/rendimento attraverso il controllo della misura della volatilità, per verificare lo scostamento della volatilità dichiarata ex-ante con la misura registrata ex-post. L analisi della volatilità viene effettuata con cadenza giornaliera. Relativamente alla protezione offerta dalla Società, si precisa che, alla data di scadenza del Fondo Interno, coincidente con il Giorno di Maturazione dello stesso, l investitore-contraente avrà diritto alla liquidazione di un controvalore pari al numero di Quote del fondo nel Giorno di Maturazione moltiplicato per il massimo valore raggiunto dalla Quota nel corso di tutta la sua durata, vale a dire dalla costituzione fino alla scadenza del Fondo Interno. In sostanza, ogni qual volta, nel corso della durata del Fondo Interno prescelto, il Valore della Quota di tale Fondo Interno raggiunge un nuovo picco, questo sarà il nuovo valore unitario convenzionalmente attribuito alle Quote alla scadenza. Tale protezione si applica anche nel caso in cui l investitore-contraente abbia collegato il proprio Contratto ad uno di tali Fondi Interni in epoca successiva alla data di costituzione di ciascun Fondo Interno, a condizione che i premi versati rimangano investiti nel Fondo Interno prescelto sino alla sua data di scadenza. Fondi Interni AIG Fondi Protezione Trimestrali La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio dei Fondi Interni in modo coerente a ciascun profilo di rischio-rendimento. La Società svolge un analisi continuativa della performance delle componenti azionaria e obbligazionaria e, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del fondo, effettua il monitoraggio del profilo rischio/rendimento attraverso il controllo della misura della volatilità, per verificare lo scostamento della volatilità dichiarata ex-ante con la misura registrata ex-post. L analisi della volatilità viene effettuata con cadenza giornaliera. Relativamente alla protezione offerta dalla Società, si precisa che, in specifici giorni dell anno denominati Giorni di Calcolo, l investitore-contraente avrà diritto al pagamento di un controvalore non inferiore al Valore delle Quote del proprio Contratto rilevato al Giorno di Calcolo immediatamente precedente. I Giorni di Calcolo coincidono con il terzo venerdì dei mesi di marzo, giugno, settembre e dicembre di ogni anno (ovvero il Giorno Lavorativo immediatamente successivo nel caso in cui il Giorno di Calcolo non coincida con un Giorno Lavorativo). Fondo Interno AIG Fondo Mercato Monetario Protetto La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio del Fondo Interno in modo coerente a ciascun profilo di rischio-rendimento. La Società svolge un analisi continuativa della performance delle componenti azionaria e obbligazionaria e, in relazione agli obiettivi e alla politica di Parte III Pagina 4 di 132

5 investimento del fondo, effettua il monitoraggio del profilo rischio/rendimento attraverso il controllo della misura della volatilità, per verificare lo scostamento della volatilità dichiarata ex-ante con la misura registrata ex-post. L analisi della volatilità viene effettuata con cadenza giornaliera. Relativamente alla protezione offerta dalla Società, si precisa che, in specifici giorni dell anno denominati Giorni di Calcolo, l investitore-contraente avrà diritto al pagamento di un controvalore non inferiore al Valore delle Quote del proprio Contratto rilevato al Giorno di Calcolo immediatamente precedente, maggiorato del tasso percentuale dichiarato dalla Società sempre in tale Giorno di Calcolo. Il tasso percentuale in oggetto sarà determinato dalla Società sulla base dei tassi di interesse e altre variabili di mercato relativi agli strumenti finanziari nei quali il Fondo Interno investe e verrà pubblicato ogni Giorno di Calcolo sul quotidiano finanziario Il Sole 24 Ore. I Giorni di Calcolo coincidono con il terzo venerdì dei mesi di marzo, giugno, settembre e dicembre di ogni anno (ovvero il Giorno Lavorativo immediatamente successivo nel caso in cui il Giorno di Calcolo non coincida con un Giorno Lavorativo). Fondi Interni AIG Fondi Scelta Gestita La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio dei Fondi Interni in modo coerente a ciascun profilo di rischio-rendimento. La Società basa le proprie scelte relative agli OICR sottostanti sull analisi continuativa della loro performance in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del Fondo Interno. Fondi Interni AIG Fondi Scelta Aperta La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio dei Fondi Interni in modo coerente con ciascun profilo di rischio-rendimento. La Società basa le proprie scelte relative agli indici azionari del mercato di riferimento sull analisi continuativa della loro performance, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del Fondo Interno. Fondo Interno AIG Fondo Real Estate La Società gestisce l attività di investimento del portafoglio del Fondo Interno in modo coerente con il proprio profilo di rischio-rendimento. La Società basa le proprie scelte relative ai titoli azionari e agli OICR che operano sul mercato immobiliare, sull analisi continuativa della loro performance e sulla solidità finanziaria delle aziende di riferimento, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del Fondo Interno. Fondo Interno AIG Fondo Multi Commodities La Società gestisce l attività di investimento del portafoglio del Fondo Interno in modo coerente con il proprio profilo di rischio-rendimento. La Società basa le proprie scelte relative agli OICR che operano sul mercato delle Commodities, sull analisi continuativa della loro performance e sulla base della propria esperienza nel settore, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento del Fondo Interno. Fondo Interno AIG Fondo Liquidità La Società gestisce l attività di investimento di ciascun portafoglio del Fondo Interno in modo coerente con il proprio profilo di rischio-rendimento. La Società basa le proprie scelte relative agli strumenti del mercato monetario a breve termine sull analisi della curva dei tassi di interesse considerando le opportunità di posizionamento sui diversi tratti della curva dei rendimenti, nonché sulla base dell analisi dell affidabilità degli emittenti. Fondi Interni appartenenti alla categoria AIG ALTERNATIVI La Società gestisce l attività di investimento del portafoglio di ciascun Fondo Interno in modo coerente con il proprio profilo di rischio-rendimento. Parte III Pagina 5 di 132

6 La Società basa le proprie scelte relative agli OICR che operano sul mercato internazionale dei fondi hedge, sull analisi continuativa della loro performance, sulla base della propria esperienza nel settore e della loro solidità finanziaria, in relazione agli obiettivi e alla politica di investimento di ciascun Fondo Interno. 7.1 Modalità gestionali dei Fondi Protetti Fondi Interni AIG Fondi Protetti Peak Performance Ogni Fondo Interno AIG Peak Performance investe una quota del capitale in obbligazioni con scadenza corrispondente a quella del Fondo Peak Performance cui afferiscono. Questa strategia consente di fornire la protezione del valore della quota alla scadenza del Fondo. Una parte degli attivi viene investita nelle obbligazioni di riferimento in misura adeguata da compensare il valore scontato delle passività protette alla scadenza. IL valore viene scontato ricorrendo a tassi swap. Il Fondo prevede che la componente obbligazionaria contenga una quota pari al 75% circa di strumenti obbligazionari con rating Standard&Poors non inferiore ad AA, e la parte residua di obbligazioni abbia un rating non inferiore ad A-; inoltre tutte le obbligazioni aventi scadenza inferiore ai 5 anni dovranno avere un rating sul credito pari a AA+ o superiore. In seguito all acquisto dei titoli obbligazionari definiti come sopra, il restante capitale del Fondo viene investito in obbligazioni equity-linked allo scopo di massimizzare l esposizione nei confronti di rendimenti positivi. La presente strategia di gestione mira a controllare che la proporzione del capitale investito sia sempre coerente con una minimizzazione delle probabilità che il valore protetto della quota non venga raggiunto. La Società si impegna a proteggere il più alto valore della quota raggiunto dal Fondo, provvedendo se necessario a compensare i Fondi interni. Il valore della quota protetto è valido solo alla scadenza del Fondo Interno, mentre la protezione del Fondo Interno viene attuata dalla sua sottoscrizione. Tendenzialmente, più breve è la durata dell investimento alla scadenza, maggiore sarà la componente obbligazionaria investita nel Fondo interno. Di conseguenza l esposizione alla componente azionaria decresce all approssimarsi della data di scadenza. Avvertenza: la protezione del capitale non garantisce in alcun modo il rendimento o il rimborso del capitale investito. Le seguenti tabelle illustrano i diversi possibili risultati alla Data di Maturazione del Fondo Interno, per un Premio Unico Iniziale pari a Euro ,00 e Euro ,00. Il valore minimo del Premio Unico Iniziale è Euro Per il Premio Unico Iniziale, rispettivamente di Euro e Euro , si assume che: sia investito in una Polizza alla quale sia stata attribuita la Classe di Premi Potenziali B, come indicato al comma (Pagamento dei premi), sia investito in una Polizza AIG Foundation Formula; sia integralmente (100%) investito in un Fondo Interno AIG Peak Performance, e termini alla scadenza Data di Maturazione del Fondo Interno AIG Peak Performance mediante riscatto della Polizza (e non mediante switch a favore di un altro fondo interno) I dati contenuti nelle seguenti tabelle sono stati calcolati in base al presupposto che il cliente alla riscatti la Polizza alla data di scadenza del Fondo Interno AIG Peak Performance prescelto. Se il riscatto avviene entro 5 anni dalla data dell investimento Parte III Pagina 6 di 132

7 iniziale, verrà applicata una penale per riscatto anticipato, la quale non sarà applicata in caso di switch a favore di un altro Fondo Interno alla scadenza del Fondo Interno AIG Peak Performance prescelto. Il rendimento maturato sul capitale investito (dopo aver calcolato bonus di investimento, oneri e commissioni, come indicato di seguito) è stato messo a confronto con il rendimento atteso per titoli obbligazionari privi di rischio su un analogo orizzonte temporale, in assenza di commissioni. I dati illustrati di seguito hanno valore probabilistico e non offrono alcuna garanzia sull andamento del Fondo Interno o sul rendimento del capitale investito. Le differenze tra i risultati indicati per gli scenari associati ai due diversi premi sono dovuti all incidenza dei Costi di Emissione, Costi di Amministrazione e dei bonus di investimento. I Costi di Emissione e i Costi di Amministrazione sono importi fissi che non dipendono dal valore del Premio; pertanto, hanno un impatto più rilevante sui Premi di minore entità. I Premi unici di valore superiore avranno un bonus di investimento superiore. In una polizza AIG Foundation Investments, un Premio Unico Iniziale con un valore di Euro riceverebbe un bonus di investimento pari all 1,5% all inizio del collocamento. Un Premio con un valore di Euro riceverebbe un bonus di investimento pari allo 0,5% all inizio del collocamento. Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2013 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 89,8% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 9.8% 99,1% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 0,4% 0,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2014 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 71,1% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 27,0% 96,0% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 1,9% 4,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Parte III Pagina 7 di 132

8 Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2015 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 96,4% 92,7% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 3,6% 7,3% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,1% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2018 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 87,3% 80,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 12,5% 18,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,2% 0,3% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2019 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 84,1% 76,9% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 15,6% 22,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2020 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 81,5% 74,4% Parte III Pagina 8 di 132

9 Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 18,2% 25,2% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2021 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 79,7% 72,4% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 20,0% 27,1% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2022 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 77,1% 69,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 22,5% 30,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2023 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 76,2% 68,4% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 23.,4% 31,1% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2024 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Parte III Pagina 9 di 132

10 Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 74,9% 67,1% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 24,7% 32,4% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2025 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 74,7% 67,1% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 24,8% 32,4% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,6% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2026 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 73,7% 65,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 25,9% 33,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2027 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 73,2% 65,3% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 26,3% 34,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,7% Parte III Pagina 10 di 132

11 Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2028 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,7% 64,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 26,8% 34,6% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,6% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2029 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,5% 64,6% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,1% 34,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2030 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,0% 64,2% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,4% 35,1% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,7% 0,8% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2031 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,0% 64,1% Parte III Pagina 11 di 132

12 Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,4% 35,2% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,6% 0,7% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Europa Scadenza 2032 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 71,5% 63,3% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,8% 35,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,7% 0,8% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2013 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 99,8% 99,2% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 0,2% 0,8% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2014 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 98,4% 96,0% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 1,6% 4,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2015 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Parte III Pagina 12 di 132

13 Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 96,3% 92,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 3,7% 7,4% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2016 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 93,3% 88,4% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 6,7% 11,5% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,1% 0,1% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2017 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 90,6% 84,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 9,3% 15,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,1% 0,2% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2018 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 87,5% 81,3% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 12,4% 18,4% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,2% 0,3% Parte III Pagina 13 di 132

14 Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2019 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 84,2% 77,4% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 15,6% 22,2% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2020 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 81,9% 74,9% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 17,7% 24,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2021 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 80,2% 72,4% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 19,5% 27,1% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2022 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 78,3% 70,1% Parte III Pagina 14 di 132

15 Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 21,3% 29,3% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2023 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 76,3% 68,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 23,3% 30,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,5% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2024 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 75,3% 67,2% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 24,3% 32,3% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,4% 0,6% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2025 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 74,9% 67,1% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 24,6% 32,3% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,6% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2026 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Parte III Pagina 15 di 132

16 Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 73,6% 65,9% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 25,9% 33,5% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,6% 0,7% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2027 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 73,3% 65,8% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 26,1% 33,5% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,6% 0,7% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2028 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 73,0% 65,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 26,5% 33,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,5% 0,7% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2029 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,0% 64,3% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,3% 35,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,7% 0,7% Parte III Pagina 16 di 132

17 Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2030 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 72,1% 64,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,2% 34,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,7% 0,7% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2031 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 71,7% 63,9% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 27,6% 35,3% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,8% 0,8% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Stati Uniti Scadenza 2032 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 71,1% 63,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 28,1% 35,6% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,8% 0,9% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2010 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 100,0% 100,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Parte III Pagina 17 di 132

18 Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2013 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 73,3% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 26,5% 99,3% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 0,1% 0,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2014 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 98,6% 96,2% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 1,4% 3,8% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2015 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 96,6% 92,6% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 3,4% 7,4% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,0% 0,0% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2018 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Parte III Pagina 18 di 132

19 Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 87,7% 81,0% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 12,2% 18,9% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,1% 0,2% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2019 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 84,7% 77,2% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 15,1% 22,5% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,2% 0,2% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2020 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 82,5% 74,7% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 17,3% 25,0% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,2% 0,3% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2021 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 80,2% 72,0% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 19,5% 27,6% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Parte III Pagina 19 di 132

20 Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2022 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 78,0% 69,5% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 21,7% 30,1% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2023 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 76,2% 67,9% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 23,4% 31,7% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2024 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 75,3% 66,7% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività temporale di 24,4% 32,8% Il rendimento è positivo e superiore a quello di attività temporale di 0,3% 0,4% Scenari di rendimento atteso dell investimento nel Fondo Interno AIG Fondo Protetto Peak Performance Globale Scadenza 2025 Probabilità dell evento Livelli di Premio (Euro) Il rendimento atteso è negativo e la protezione si. 0,0% 0,0% Il rendimento è positivo ma inferiore a quello di attività temporale di 74,5% 66,0% Il rendimento è positivo e in linea con quello di attività 25,1% 33,5% Parte III Pagina 20 di 132

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II Hansard PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE, COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

51-14-000579 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI

51-14-000579 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI SERVIZIO NORMATIVA E POLITICHE DI VIGILANZA Roma 15 aprile 2014 Prot. n. All.ti n. 1 51-14-000579 Alle Imprese di assicurazione e riassicurazione con sede legale in Italia LORO SEDI Alle Alle Imprese capogruppo

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative 1 aspetti economici * gestione assicurativa * gestione

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Giugno 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese.

Dettagli

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE

DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE Il presente documento costituisce parte integrante della nota informativa della forma pensionistica individuale denominata Piano Individuale Pensionistico di tipo

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003 Nota Informativa per i potenziali Aderenti (depositata

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari,

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n.

Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n. Bologna, 25 maggio 2006 Comunicato al mercato ex art. 114 TUF del D.Lgs. n. 58/1998 e ex art. 66 del Regolamento adottato con delibera CONSOB n. 11971/1999 Gli organi amministrativi di Lopam Fin S.p.A.

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale;

CIRCOLARE N. 1276. a) istituiti per soddisfare specificatamente esigenze di interesse generale, aventi carattere non industriale o commerciale; CIRCOLARE N. 1276 Condizioni generali per l accesso al credito della gestione separata della Cassa depositi e prestiti società per azioni (CDP), ai sensi dell art. 5 comma 7 lettera a), primo periodo,

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

L ASSET LIABILITY MANAGEMENT NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE SULLA VITA

L ASSET LIABILITY MANAGEMENT NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE SULLA VITA La vigilanza e le garanzie finanziarie QUADERNI 12 L ASSET LIABILITY MANAGEMENT NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE SULLA VITA PARTE PRIMA INDICE L Asset-Liability Management nelle imprese di assicurazione

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO Aggiornamento n. 13 di Aprile 2015 MMM00589 04/2015 Pag. 1 di 34 INDICE: PREMESSA... 3 INFORMAZIONI GENERALI SULLA BANCA...

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli