i i i: i I i i!i!, i i i

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "i i i: i I i i!i!, i i i"

Transcript

1 S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r

2 i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a e d i n t u tt o i l b a c i n o d e l M e d i t e r ra n e o ; è s p e c i a l i z z a ta i n d ra g a g g i, r i p a s c i m e n t i, l a vo r i m a r i tt i m i, l a vo r i a m b i e n ta l i e s e rv i z i p e r I ' i n d u st r i a O i l & G a s ; è s i n o n i m o d i q u a l i t à e d af i d a b i l i tà t a n t o p e r g l i o p e ra t o r i p u b b l i c i c h e p e r q u e l l i p r i va t i. S l D RA fa p a rt e d e l G r u p p o b e l g a D E M E, l e a d e r m o n d i a l e n e l setto re, d a c u i h a l a d i s p o n i b i l i tà d i m o d e r n i m e zz i m a r i tt i m i, o l t re a s o l i d e r i s o rs e f i n a n z i a r i e, p e rs o n a l e a l t a m e nt e q u a l i f i ca t o, so ftwa re e t e c n o l o g i e s p e c i a l i s t i c h e a v a n z a t e.

3 J um b o d rag a Pea r l R iv e r pe r d ra g a g g i a d e l evate p rofo nd i t à ( o l t r e m ) LAV O R I A M B I E N TA L I E S P E C I A L I S T I C I S I D RA r i vo l g e u n a s e m p re m a g g i o re a tte n z i o n e a l l ' a m b i e n t e e d a i l a vo r i a m b i e n t a l i, to n t e c n o l o g i e i n n ova t i ve e c re s c e n t e r i s a l to a l r i s p e tt o p e r I ' a m b i e n te e a l l e n o r m e s u l l a s i c u r e zz a. D ota ta d i c e r t i f i c a z i o n e I S O , g e s t i s c e p r o g ett i a m b i e n t a ] i f i n a l i z z a t i a l fi s a n a m e n to d i fo n d a l i m a r i n i e l a c u s t r i, m e d i a n t e d r a g a g g i o s e l ett i v o, m e ss a i n s i c u rezza d i s iti i n q u i n a t i e trattam e nto d i se d im e n ti co n tam i n a ti : R i sa n a m e n to d e l L a g o S u d d i Tu n i s i e d e l l e s u e s po n d e co n d r a g ag g i o d i 1 1 m i l i o n i d i m 3, con realizzazione di 1 7 km di argini e sponde, di due ponti e di " porte vinciane" M e s sa i n s i cu re z z a d i emerg e n z a d e l Ca n a l e I n d u st r i a l e P et ro l i n e l Po rto d i L i vo r n o co n d ra g a g g i o ambien t a l e e su c ce s s ivo t r a ttame n to d i d e co n t a m i n a z i o n e d e i fa n g h i Lavo r i d i bo n i f i c a (soi l w a s h i n g ) d e i s ed i me n t i e m e s sa i n s i c u re zza d e l l a ca s s a co l m ata n e l Po rto d i C roto n e Lavo r i d i m e s sa i n s i cu re z z a e bo n ifi c a - S. I. N. N a po l i O r i e n ta l e

4 Tr a ( l a n i, i TA L I A : R ea l izzazi o n e d i n u o ve d i g h e fo ra n e e (7 5 0 m a m ) e d i ba n c h i n e RO - RO pe r l e p re re gate d e l la XXX I I Ame r i ca ' s Cu p LAV O R I M A R I T T I M I I l a vo r i m a r i tt i m i e s e g u i t i d a S l D RA c o m p re n d o n o s t r u tt u re po rt u a l i a d u s o i n d u s t r i a l e, co m m e rc i a l e, t u r i st i c o e p e s c h e re c c io ( d i g h e fo r a n e e d i p rot e z i o n e, b a n c h i n e a n c h e d i e l e v a t a s pe c i a l i z z a z i o n e, co l m a t e e p i a z z a l i om p l et i d ' i m p i a n t i ) : [] Re a l i z za z i one d i u n po rto tu r i sti co da 6 50 po s ti ba rc a a C a stig l ion ce l lo ( L ivorno) [] R i s tru ttu ra z i one ed ad eg uamen to d e i port i d i Monopo l i, C rotone, Cag l ia r i, Mo l fetta, V i l l a Sa n G i ova n n i e N a po l i Co st ru z io ne d i m d i ban ch ina " a g io rno" a l t i fon da l i ed adeg uamen to d i m d i ba n ch i ne co n t a i n e r con co stru z ione de l la te rza v ia d i co rsa ne l porto d i G no ia Ta u ro [] R iq u a l i f i ca z ione e poten z iamento de l le i n f r a stru ttu re po rtua l i d i O rtona con i l p ro l u ng amen to d i800 m de l la d iga fo ra nea [] Rea l i z za z ione d i n uove d ig he fo r a nee ( 7 50 m a m ) e d i ba n ch i ne RO -RO pe r le p re rega te P

5 iq a ld,, T U N I ' I A : R e a l izz a zi o n e d i a pp ro d o co sti e ro p e r p osa d e t g asd otto H a sd r u b a l S E R V I Z I P E R i N D U S T R I A O I L & G A S S I D RA e s e g u e o p e re pe r I ' i n d u s t r i a O i l & G a s i n I ta l i a e a l l ' e s te ro re a l i z z a n do a p p ro d i c o s t i e r i p e r g a s do tt i t ra n s co n t i n e n t a l i e n a z i o n a l i. D i ve n u ta l e a d e r n e l M e d i t e r r a n eo d i q u e sto m e rc a t o s p e c i a l i s t i c o, h a e s e g u i to re ce n t e m e n te i m po rta n t i l a vo r i i n Tu n i s i a, co n fe r m a n d o l a p ro p r i a p re s e n z a o r m a i v e n t e n n a l e i n q u e s to P a e s e : [] Tr a n s med (t ra I ta l i a e Tu n i s ia) [] G i b r a l ta r (t ra Spag na e Ma ro cco) [] B l u e st rea m (t r a R u s s i a e Tu r c h i a ) [] G reen st re a m (t ra L i b ia e S i c i l ìa ) [] M i s k a r, H a s d ru b a l e M a amou ra (Tu n i s i a )

6

7 D R A G A G G I E R I PA S C l M E N T I S I D RA h a re a l i z z a to i m a g g i o r i l a vo r i d i d ra g a gg i o i n I ta l i a, e s eg u e ndo com p l e s s e o pe re i n teg ra t e d i d i fesa co s t i e r a e d i r i co s t r u z i o n e d i n u m e ro s i a re n i l i e s p i a g g e, a p p o rta n d o n e g l i u l t i m i a n n i o l t re 1 0 m i l i o n i d i m 3 d i s a b b i a s u i l i to r a l i i ta l i a n i, p re l ev a ta d a ca v e m a r i n e a d e l eva ta p rofo n d i tà. H a i n o l t re p ro g re s s i v a m e n te i n crem e n tato i l p ro p r io o p e ra to i n t u tt i i p a e s i d e l N o rd Af r i c a, i n p a rt i co l a re i n L i b i a dove h a re a l i zz a to u n g ra nde p ro g etto d i d r a g a g g i o n e l po rto i n d u st r i a l e d i M i s u ra ta :

8 G i o i a Ta u r o. I TA L I A : R i p a s c imento de l l ito ra l e ca l a b re s e con s a b b ia p re l evata n e l p o rto O O D E M E m S I D RA D red g i n g, E nvi ro nme nta l & M a r ine E ng i nes r i n g D re d g i n g, M a r i n e & E n v i ronme n t a l C o n t ra cto r D. E. M. E. n v H ave n S c h e l d e d ij k 3 0 B Zw i j nd rec h t, B e l g i um T F S I D RA - Soc i età I t a l i a n a D ra g a g g i S pa V i a C. Z u cc h i Ô R o m a, I ta l y T F

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1 C O M U N E D I C H I O G G IA REGOLAMENTO PER L "APPLICAZIONE DELLA TAR FA DI IGL NE AMB1-ENTALE Approvato con deli'bera delcommissario STR IORDINARIO assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

A u tor i tà Portua le di

A u tor i tà Portua le di A u tor i tà Portua le di D irezion e Tecn ica Ven ez ia E S E C U Z I O N E D E L P IAN O D I I N DAG I N E R E LAT I VO AL L E A R E E D E L D E M A N I O M A R I TT I M O G E S T I T E DAL L ' A U TO

Dettagli

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco Le Malformazioni dei Genitali nell'infanzia Un sito dedicato ai pediatri ed ai genitori di bambini con patologie acquisite o congenite degli organi genitali EPISPADIA

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Tesi di Laurea L accompagnamento delle istituzioni nell inserimento e integrazione del minore straniero nel nucleo adottivo.

Dettagli

CentroMarca Banca - Credito Cooperativo

CentroMarca Banca - Credito Cooperativo CentroMarca Banca - Credito Cooperativo S o ci età Coo p e ra t i va co n sed e l eg a l e i n Vi a D. A l i g h i e r i n. 2-3 1 0 2 2 P rega n z i o l (TV ), i sc ri tta a l l 'A l bo d e l l e B a n

Dettagli

PRO SPETTO INFORMA TI VO PER L E EMISSIONI DI OBBL IGA ZIONI BA NCA RIE c. d. PL A IN VA NIL LA

PRO SPETTO INFORMA TI VO PER L E EMISSIONI DI OBBL IGA ZIONI BA NCA RIE c. d. PL A IN VA NIL LA @ B A N CA D I C R E D I TO CO O P E R AT I VO D I A L B E R O B E L LO E S AMM I C H E L E D I B A R I S e d e l e g a l e e a m m i n i s t ra t i v a i n A l b e ro b e l l o V i a l e B a r i n. 1

Dettagli

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04

V _ TAS. C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2 0 04 V _ TAS G e s t i o n e e co n t ro l l o d e l l a p ro g e tta z i o n e C o n f o rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 t ; 2 0 0 8 C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I SO 1 4 0 0 1 : 2

Dettagli

Light & Dream Spring 2015

Light & Dream Spring 2015 Light & Dream Spring 2015 Sommario San Valentino pag. 4 Carnevale pag. 6 Festa della Donna pag. 8 Cari amici e amiche, Dopo un lungo inverno la primavera è ormai alle porte. Abbiamo tutti voglia di sole,

Dettagli

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918

COMUNE di TONARA. (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 COMUNE di TONARA (Provincia di Nuoro) Viale della Regione, 8 078463823 078463246 ( C.M. n.12) - P.iva 00162960918 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 88 Prot. n. 4956 del 14-07-2009 OGGETTO: Indirizzi

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E

GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E GUIDA PER L ISTAL LAZ IONE E L A M E SSA IN FUNZIONE DEL SENSORE DI TE MPE R ATURA ESTERNA SU FIAT PANDA 2 SERI E 2004-2011 P re m e tt o c h e l a se g ue n te g u i d a è stata c reata esp l i c i ta

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

I l p re se n te p ro s petto a d i s po s i z ion e d e l pu bb l ico g ra tu i tame n te p re s s o la S e d e Lega l e e p re sso

I l p re se n te p ro s petto a d i s po s i z ion e d e l pu bb l ico g ra tu i tame n te p re s s o la S e d e Lega l e e p re sso BAN CA D I C R E D I TO CO O P E R AT I VO D I A L B E R O B E L LO E SAMMICH E L E D I BAR I Sed e le ga le e a m m i n i s t ra t iva i n A l be ro b e l lo V i a l e Ba r i n. 1 0 I sc r i t ta a l

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN CHIOSCO/BAR - PUNTO VENDITA DI PRODOTTI TIPICI E RELATIVE PERTINENZE IN LOCALITÀ CANDÀTEN, IN COMUNE DI SEDICO Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco na zi on a le Do lo

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html Pagina 1 di 5 Blow Photofinish up sul mondo della fotografia AP R 0 9 8 Mo s tre, m o s t re e a n c o ra m o s t re! Pu b b lic a t o d a Fra n c e s c a D e Me is a lle 1 2 :3 3 in Mo s t re Si intitola

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero Competenza/e da sviluppare GIOCO: SCARABEO CON SILLABE OCCORRENTE: MATERIALE ALLEGATO E UN SACCHETTO PER CONTENERE LE SILLABE RITAGLIATE. ISTRUZIONI Saper cogliere/usare i suoni della lingua. Saper leggere

Dettagli

d e+ mirta +s i g n Progetti +mirta+ design

d e+ mirta +s i g n Progetti +mirta+ design Progetti Shop in shop Coin Vorwerk Folletto PERIODO: 2 0 1 0 /2 0 1 1 Ela b o ra zio ne v iste di p ro g etto 3 d dello spazio ideato per lo sho p in sho p presso Co in Milano Canto re per Vo rwerk Fo

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it

Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it d i Ufficio Rettorato Da: Inviato: A Oggetto: Allegati: Firmato da: Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it > martedì 4 febbraio 202 5:07 guido.tabellini@unibocconi.it;

Dettagli

L L E : : 1 982, , T E

L L E : : 1 982, , T E C H A M PAG N E L a sto r i a d e l l a M a i s o n e d e i s u o i v i n i r i s a l e a b e n p r i m a d e l 1 8 2 7, data d e l l a s ua f o n da z i o n e u f f i c i a l e. L e r a d i c i d e l

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica U NIVERSITÀ DEGLI STUDI DI F ACOLTÀ D IPARTIMENTO DI DI P ALERMO I NGEGNERIA I NGEGNERIA I NFORMATICA CORSO DI I N GEG N ERIA AT GE GN ERI A I N FORM FO RMA TIICA CA LAUREA PER PE R I IN S I ST EMI LIIG

Dettagli

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva 1 29/04/1997 V.G. 53,70 Idoneo ammesso/a * 2 27/12/1997 B.A. 53,69 Idoneo ammesso/a * 3 18/07/1997 P.S. 51,70 Idoneo ammesso/a * 4 12/05/1989 C.F. 51,69 Idoneo ammesso/a * 5 27/01/1997 P.S. 51,36 Idoneo

Dettagli

S v i l u p p o e s i m u l a z i o n e d i d i s p o s i t i v i p e r i f e r i c i

S v i l u p p o e s i m u l a z i o n e d i d i s p o s i t i v i p e r i f e r i c i S v i l u p p o e s i m u l a z i o n e d i d i s p o s i t i v i p e r i f e r i c i I n q u e s t o c a p i t o l o v i e n e i m p o s t a t o i l p r ob l e m a d a r i s ol v e r e c o n q u e s t

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8

ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 0 0 8 OKkio alla S ALUTE per la S CUOLA: ris u lta ti d e ll in d a g in e 2 8 Re g io n e To s c a n a Are a Va s ta No rd - Ove s t ( Pro v in c e di Lu c ca, Liv o rn o, Ma s s a, Pis a e Via re g g io )

Dettagli

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI

1.3 - DAT I T ECNICI, DIMENSIONI E AT T ACCHI IDRAU LICI nfo g e ne rai. - T T, T T U L T 9 0 n 4 " L" T T T T T T T T T T 4 T T 4 Q u a d ro c o m a n d i p ia c o n tro o fia a o rtin a d i p u iz ia T a n d a ta ris c a d a m e n to T ito rn o ris c a d a

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 58 del 21/04/2016 Proposta N. 561/2016 OGGETTO: RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL'EDIFICIO DENOMINATO EX CASA DEL POPOLO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

VZ Px{TAS. I f) / t) info @grupp o ve ri tas. i t - www. g r u p p o v e r i t a s. i t. P rot. n.,, (Jv,),( t l /BS2-0 9/AF Ve n ez i a,

VZ Px{TAS. I f) / t) info @grupp o ve ri tas. i t - www. g r u p p o v e r i t a s. i t. P rot. n.,, (Jv,),( t l /BS2-0 9/AF Ve n ez i a, VZ Px{TAS Ve r i ta s s o, a, - S a n t a C ro c e, 4 8 9 3 0 1 3 5 Ve n e z i a (V E ) - Te l. 0 4 1 7 2 9 1 1 1 1 - F ax 0 4 1 7 2 9 1 1 1 0 C a p. s o c. 1 1 0. 9 7 3. 8 5 0, 0 0 i n t. ve rs. - C,

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA Luana Gasparini Michela Soldati Multicentro CEAS RA21 Comune di Ravenna C è un m o ndo m is te rio s o c he è pre s e nte

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco"

Formula Bonus-Malus l'abito non fa (più) il monaco Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco" Limiti e criticità dell'attuale formula Giovanni Sammartini Coordinatore Commissione Danni Roma, 7 giugno 2013 2000-2011: com'è cambiata la distribuzione

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA

I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA I NUMERI DELLA VIGILANZA PRIVATA Anno 2012 Osservatorio ASSIV sulla sicurezza sussidiaria e complementare Nota metodologica I numeri elaborati dall OSSERVATORIO ASSIV su dati Inps si riferiscono alle che

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le...

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le... 211 BILANCIO DI ESERCIZIO IN D IC E 2 IN D IC E G E N E R A L E I. R e la z io n e s u lla G e s tio n e II. S ta to p a tr im o n ia le e C o n to e c o n o m ic o III. N o ta in te g r a tiv a IV. R

Dettagli

D R POM P E C E N T R I F U G H E O R I ZZO NTA L I, V E RT I CAL I E

D R POM P E C E N T R I F U G H E O R I ZZO NTA L I, V E RT I CAL I E S I ST EMA MO S E CO NT RATTO P E R L ' A F F I DAM E N TO D E L LA FO R N I T U RA D R POM P E C E N T R I F U G H E O R I ZZO NTA L I, V E RT I CAL I E CA R R E L LATE P E R LA BOCCA D I L I DO, P E

Dettagli

chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic.

chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic. chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic. rinnovare mobili, pareti, quadri, oggetti, tutto ciò che ci circonda:

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Isabella Menichini - C om une di P a rm a B a ri, 18 febbra io 2011 P a rm a c ittà a m is ura di fa m ig lia O b ie ttiv o

Dettagli

I numeri del pubblico impiego

I numeri del pubblico impiego I numeri del pubblico impiego! "$#%'&()*)+-, Fonte: elaborazione Dipartimento della Funzione Pubblica su dati OCSE/PUMA22 I numeri del pubbl i co i mpi ego Occu pazione nel settore pubblico in alcuni paes

Dettagli

CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO

CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO CITTA DI MANDURIA PROVINCIA DI TARANTO VERBALE N. 2 DELLA GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI CONNETTIVITÀ DELLA CN RUPAR-SPC, PER LA DURATA DI 48 MESI MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA DI RILANCIO DEL CONFRONTO

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

e CARTA DEI SERVIZI An n o d i r i f e r i m e n t o 2 0 0 7 P A R T E P R I M A P R I N C I P I F O N D A M E N T A L I 1. 1 P R E M E S S A P a n s e r v i c e s. a. s. d i F. C u s e o & C. ( d i s

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

Prepa#a ne / Verifica Approvazione. a o o r., :L_ / REGO LAM E NTO PROCE OU ACQU WST I E PROCEDURA SPESE in ECONOMIA V P TAS

Prepa#a ne / Verifica Approvazione. a o o r., :L_ / REGO LAM E NTO PROCE OU ACQU WST I E PROCEDURA SPESE in ECONOMIA V P TAS V P TAS Gestine Apprvviginamenti REGO LAM E NTO PROCE OU ACQU WST I E PROCEDURA SPESE in ECONOMIA C n f rm e a l i a N rm a U N I EN I SO 9 i : 2 8 C n f rm e a ri a n rm a U N I E N I S O t 4 i : 2 4

Dettagli

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA ROBERTO MEDEGHINI - Pedagogista Gruppo di Ricerca Inclusione e Disability Studies gridsitaly.com milieu.it IN S E G N A

Dettagli

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative - brochure - i n i z i a t i v a r i f o r m a d a l b a sso.blogspot.it - i n i z i at i

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA I n i z i a t i v a R I F O R M A DA L B A S S O New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA S i t ra tta d i u n a Fondazione finalizzata a produrre una Cultura determinante per realizzare

Dettagli

,. AEROPORI2eI'oMoARCOERPOLLO; stdi TEEssEFRA - VEN EZIA m G R U PP O S AVE

,. AEROPORI2eI'oMoARCOERPOLLO; stdi TEEssEFRA - VEN EZIA m G R U PP O S AVE I i............... II E N M I N I ST E R O D E L L E I N F RAST R U TT U R E E D E I T RAS PO RT I...... A ( E N TE N AZ I O N A L E AV I AZ I O N E C I V I LE,. AEROPORI2eI'oMoARCOERPOLLO; stdi TEEssEFRA

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Causali Consulenti del Lavoro

Causali Consulenti del Lavoro Causali Consulenti del Lavoro Codice Descrizione Codice posizione Tipo inizio periodo riferimento AG00 AL00 AN00 AO00 AP00 AQ00 AR00 provinciale di Agrigento provinciale di Alessandria provinciale di Ancona

Dettagli

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n T E R A P IA IN U L IN IC A IN O P E D A L E T A R G E T G L IC E M IC I N E L P A Z IE N T E D IA B E T IC O D I T IP O 2 R IC O V E R A T O G li a n a lo g h i d e ll'in s u lin a C o n e g lia n o,

Dettagli

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica.

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica. lex 24 codici civile Processo ico telemat immobili contratti società ne circolazio stradale lavoro famiglia ilità responsab to en im c ar e ris E-Learning mediazione penale servizi lass Business C to it

Dettagli

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE Vorresti... Avere i mezzi promozionali della Grande Distribuzione? Oggi si può, entrando a far parte di un grande circuito Aumentare la visibilità

Dettagli

SETTORE TIPO ATTREZZATURA DESCRIZIONE ANNO

SETTORE TIPO ATTREZZATURA DESCRIZIONE ANNO 2014 COSTRUZIONI Gru su autocarro L'infortunato stava scaricando un plinto di cemento da un autocarro munito di gru quando l'autocarro si ribaltava sul fianco investendo l'infortunato e procurandogli lesioni

Dettagli

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile LITE MOT IVE: SMART URBAN MOBILITY ( versione in Progress - richiedere aggiornamenti ) 0 1 07 2012 A B S T R A C T I l P r o g r e s s o è u s c i t o d a i b

Dettagli

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. -

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. - KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS VDS-EX4 VDS-EX8 Istruzioni INSTALLAZIONE Ma nua le n 17540 Rev. - Le informazioni presenti in questo manuale sostituiscono quanto in precedenza pubblicato. Sicep si riserva

Dettagli

popolazione ha un andamento regressivo, dove la popolazione anziana supera il 24%, dove per strada, nei

popolazione ha un andamento regressivo, dove la popolazione anziana supera il 24%, dove per strada, nei i tesi i te ve to Ri i i otto e, o veg o i te azio ale La tutela degli a zia i Il p i o pe sie o he i è ve uto ua do ho i evuto l i vito pe esse e ui a pa la vi oggi è he il condominio solidale non è un

Dettagli

LABO RATO RIO D I INFO RM ATICA CLASSI 3 A E 3 B ANNO SCO LASTICO 2 0 0 8-0 9

LABO RATO RIO D I INFO RM ATICA CLASSI 3 A E 3 B ANNO SCO LASTICO 2 0 0 8-0 9 LABO RATO RIO D I INFO RM ATICA CLASSI 3 A E 3 B ANNO SCO LASTICO 2 0 0 8-0 9 Q ue st a nno, d ura nt e il la b o ra t o rio d i inf o rm a t ica, a b b ia m o o sse rva t o d ip int i d i VINCENT VA N

Dettagli

On.le CORPO FORESTALE DELLO STATO COORDINAMENTO PROVINCIALE AVELLINO Pec: cp.avellino@pec.corpoforestale.it

On.le CORPO FORESTALE DELLO STATO COORDINAMENTO PROVINCIALE AVELLINO Pec: cp.avellino@pec.corpoforestale.it GRUPPO ENEL - DIVISIONE INFRASTRUTTURE E RETI MACRO AREA TERRITORIALE CENTRO ZONA DI AVELLINO 83100 Avellino - Centro Direzionale Collina Liguorini F +39 02 39652881 eneldistribuzione@pec.enel.it CORPO

Dettagli

&2081,&$7267$03$ %DFLQR FRPSOHWDWL L ODYRUL GL DPPRGHUQDPHQWR GHO SL JUDQGH EDFLQR GL ULSDUD]LRQLQDYDOLGHOSRUWR

&2081,&$7267$03$ %DFLQR FRPSOHWDWL L ODYRUL GL DPPRGHUQDPHQWR GHO SL JUDQGH EDFLQR GL ULSDUD]LRQLQDYDOLGHOSRUWR &2081,&$7267$03$ %DFLQR FRPSOHWDWL L ODYRUL GL DPPRGHUQDPHQWR GHO SL JUDQGH EDFLQR GL ULSDUD]LRQLQDYDOLGHOSRUWR Con il com pleta m en to dei la vori a l Ba cin o di ca ren a ggio n. 3, s i con clu de la

Dettagli

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE.

IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL VALORE DEI COMPRENSORI LAPIDEI ITALIANI PER L ECONOMIA NAZIONALE. IL SALDO COMMERCIALE A cura di: Manuela Gussoni Ufficio studi IMM 21 maggio 2014 In un contesto di sostanziale stazionarietà dell export

Dettagli

G e s t i o n e e. co n t ro l l o d e l l a e s e c u z i o n e. C o n fo rme a l i a N o rm a U N I E N I S O 1 4 0 0 1 ; 2 0 0 4

G e s t i o n e e. co n t ro l l o d e l l a e s e c u z i o n e. C o n fo rme a l i a N o rm a U N I E N I S O 1 4 0 0 1 ; 2 0 0 4 vx T_ S G e s t i o n e e d e i l e o p e re co n t ro l l o d e l l a e s e c u z i o n e C o n fo rm e a l i a N o rm a U N I E N I S O 9 0 0 1 : 2 0 0 8 C o n fo rme a l i a N o rm a U N I E N I S O

Dettagli

Sede leg a te e am m in ist ra tiva i n A l be robe l lo Vi a le Ba r i n. 1 0

Sede leg a te e am m in ist ra tiva i n A l be robe l lo Vi a le Ba r i n. 1 0 BAN CA D I C R E D I TO CO O P E R A T I VO D I A L B E R O B E L LO E SAMM I C H E L E D I B A R I Sede leg a te e am m in ist ra tiva i n A l be robe l lo Vi a le Ba r i n. 1 0 I sc r i tta a l l 'A

Dettagli

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica L.R 7 / 1 9 8 8 in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti

Dettagli

LETTO - SCRITTURA FACILE

LETTO - SCRITTURA FACILE LETTO-SCRITTURA FACILE www.sostegnobes.wordpress.com LETTO - SCRITTURA FACILE Le attività sono state prodotte dalla prof.ssa Ada Vantaggiato (Pedagogista e Docente specialista per il sostegno didattico).

Dettagli

P a r m a e P i a c e n z a

P a r m a e P i a c e n z a F o n d i t o r e E p o c a S e d e f o n d e r i a N o t e A l e s s i B IB L IO G R A F IA : S c a r a b e l l i Z u n t i ; E n r i c o D a l l ' O l i o. La campana grossa della torre della piazza,

Dettagli

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma e ss.mm.ii. Il sottoscritto Codice Fiscale Nato a il Residente in Via/P.zza

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Lo stress lavoro-correlato: esperienze di valutazione nel settore del credito

Lo stress lavoro-correlato: esperienze di valutazione nel settore del credito Lo stress lavoro-correlato: esperienze di valutazione nel settore del credito S e b a s t i a n o B a g n a r a U n i v e r s i t à d i S a s s a r i - A l g h e r o S t e f a n o G u i d i U n i v e r

Dettagli

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i

Il caso di Cleo. U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i Il caso di Cleo U n a b a m b in a d i c irc a 5 a n n i ANAM NESI FAM ILIARE: n o n s i rile v a n o p a to lo g ia d e g n e d i n o ta. ANAM NESI PERSONALE: p rim o g e n ita d i g e n ito ri n o n

Dettagli

IL DIARIO SEGRETO DELLE TEA SISTERS 2

IL DIARIO SEGRETO DELLE TEA SISTERS 2 IL DIARIO SEGRETO DELLE TEA SISTERS 2 Testi di Tea Stilton. Coordinamento testi di Margherita Banal (Atlantyca S.p.A.). Collaborazione editoriale di Carolina Capria e Mariella Martucci. Coordinamento editoriale

Dettagli

risultato indicatore composito 93,20% 79,60%

risultato indicatore composito 93,20% 79,60% PDR 2010 INDICATORI QUOTA NAZIONALE MARGINE OPERATIVO LORDO (a criteri IAS) RICAVI PRO CAPITE (a criteri IAS) risultato indicatore composito erogazione 93,20% 79,60% PDR 2010 QUOTA REGIONALE Accordi regionali

Dettagli

Risultati della sperimentazione: - Pareti semplici Si sono riscontrate le seguenti situazioni che servono ad avere una idea globale del fenomeno:

Risultati della sperimentazione: - Pareti semplici Si sono riscontrate le seguenti situazioni che servono ad avere una idea globale del fenomeno: IL POTERE FONOISOLANTE DI COMPONENTI IN LATERIZIO I dati che seguiranno si riferiscono a una indagine sperimentale sulle prestazioni acustiche di pareti e solai in laterizio. Le tipologie analizzate sono

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

VALORIZZAZIONE delle RISORSE dell AN)IANO e delle sua FAMIGLIA nel COUNSELING FAMILIARE a DOMICILIO

VALORIZZAZIONE delle RISORSE dell AN)IANO e delle sua FAMIGLIA nel COUNSELING FAMILIARE a DOMICILIO VALORIZZAZIONE delle RISORSE dell AN)IANO e delle sua FAMIGLIA nel COUNSELING FAMILIARE a DOMICILIO FONDAZIONE CASA FAMIGLIA SAN GIUSEPPE-ONLUS- Vimercate (Mb) R. Zini - R. D alfo so - L.Cosenza- S.Tragella-

Dettagli

1.3 - DATI TECNICI, DIMENSIONI E ATTACCHI IDRAULICI

1.3 - DATI TECNICI, DIMENSIONI E ATTACCHI IDRAULICI . - TI TII, ISII TTI IULII 8 fig. u a d ro co m a n d i cce s s o ca m e ra fu m o p e r p u iz ia S p ia co n tro o fia a a n d a ta ris ca d a m e n to ito rn o ris ca d a m e n to T tta cco v a s o

Dettagli

A u to ri tà Po rtua le di Vev ezia

A u to ri tà Po rtua le di Vev ezia A u to ri tà Po rtua le di Vev ezia ORDINANZA N. (a DEL I í, 2010 AUTOR IZZ AZIONE ALL ' AC CE S S O NELL ' AMB ITO DEL PORTO D I VENEZIA E RILASC IO DEI SING OLI T ITOLI DI AMMISS IONE PER L ' ACCESSO

Dettagli

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o m e d o r o La Ma d d a l e n a. La Ma d d a l e n a è, p e r c o s i d i r e, u n m i c r o c o sm o a u t o s u f f i c i e n t e, s t a c c a t o c o n il s u o a r c i p el a g o dalla Sa r d e g

Dettagli

Relazione tecnica descrittiva. Scuola materna Vittorio Emanuele II Pestello -

Relazione tecnica descrittiva. Scuola materna Vittorio Emanuele II Pestello - Relazione tecnica descrittiva Scuola materna Vittorio Emanuele II Pestello - Descrizione dell immobile : La scuola Materna è ubicata nel Comune di Montevarchi, località Pestello, via Mincio. La scuola

Dettagli

Aprite le porte a Cristo Inno al beato Giovanni Paolo II

Aprite le porte a Cristo Inno al beato Giovanni Paolo II oro e Org rite le orte a risto Inno al beato Giovanni Paolo II Marco Frisina q=60 F ri te le orte a ri sto! Non ab bia te a u salan 5 Organo 5 7 ca te il vo stro cuo re al l' re di Di o ri te le orte a

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

summary del documento:

summary del documento: summary del documento: Uno smart-approach per le Smart Cities: un nuovo percorso di innovazione della la Città [ i l d oc u m e n t o è d i sp o n i bi l e s ul s i to l u c a b o ttazzi.com ] w w w. l

Dettagli