TESSERE. 813 ITALIA CENTRALE - (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Chiavi decussate con cordoni e 2 rosette ai lati R/Il leone di San Marco -Ae BB 6 0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TESSERE. 813 ITALIA CENTRALE - (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Chiavi decussate con cordoni e 2 rosette ai lati R/Il leone di San Marco -Ae BB 6 0"

Transcript

1 TESSERE ITALIA 812 TESSERA - D/Croce con tre globi all estremità e tre nei quarti R/Al centro cerchio perlinato, croce che va oltre il cerchio con globi e rosette. - Ae qspl ITALIA CENTRALE - (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Chiavi decussate con cordoni e 2 rosette ai lati R/Il leone di San Marco -Ae BB (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma G e B al centro un asta radiata con intorno 19 bisanti R/Torsello di mercanzia con intorno 18 bisanti - Ae SPL TESSERA (Sec.XIII) D/La lettera B con intorno 17 bisanti R/Leoncino rampante a s., intorno 21 bisanti - Ae BB TOSCANA (Sec. XIII ) TESSERA - D/Monogramma delle lettere M e L sormontate dalla croce. Intorno 13 bisanti. R/Monogramma con la lettera P affiancata da un cerchio sormontato da una croce. Intorno 15 bisanti. -Ae RARA BB 7 0 Per il monogramma al dritto simile a Vanni (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/In semicerchio perlinato scudetto con all interno il monogramma O M G con croce. Intorno 13 bisanti R/Entro semicerchio perlinato scudetto con all interno le lettere B F -Ae - RARA BB (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma con croce entro cerchio perlinato, intorno 20 bisanti R/Monogramma con lettera S entro cerchio perlinato, in intorno 20 bisanti-ae- Manca Vanni BB (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Entro cerchio perlinato monogramma G e asticella con estremità uncinate. Intorno 16 bisanti R/Entro cerchio perlinato scudetto con 4 linee ondulate verticali. Intorno 17 bisanti. -Ae - Manca Vanni RARA SPL (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma con lettera G.Intorno 12 rosette R/Croce cruciforme con estremità ancorate e con gigli nei quarti. Intorno piccole crocette -Ae - RARA BB

2 (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Scudo con all interno due aste incrociate che hanno l estremità ricurve, entro cerchio perlinato. Intorno 17 globetti R/Idem - Ae - Manca Vanni BB (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Scudo con all interno due aste incrociate entro cerchio perlinato. Intorno 24 bisanti R/Entro semicerchio perlinato monogramma con croce. Intorno 15 bisanti -Ae- Manca Vanni BB (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma con le lettere M e N sormontato da una croce, entro semicerchio perlinato. Intorno 13 bisanti R/Nel campo stella a 8 bracci entro cerchio perlinato con intorno 18 bisanti. Ae - Manca Vanni RARA qspl (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Scudo quadripartito, sopra croce con globetto nel secondo e terzo quarto, entro semicerchio perlinato. Intorno 18 bisanti. R/Idem ma con 17 bisanti.-ae-manca Vanni qspl/spl (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Monogramma con lettera B attraversato da una croce, entro cerchio perlinato. Intorno 21 bisanti. R/Croce patente entro cerchio perlinato. Intorno 22 bisanti - Ae - Manca Vanni qspl (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Monogramma G B(?) con intorno 12 bisanti R/Idem ma con 11 bisanti - Ae - Monogramma simile a Vanni 166 SPL (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Grande M minuscola entro cerchio perlinato, intorno 19 bisanti R/Entro cerchio perlinato il globo crucigero con la croce che invade il contorno. All interno del globo una croce con aste traverse. Intorno 14 bisanti - Ae - Manca Vanni MOLTO RARA BB FIRENZE (Sec. XIII ) TESSERA D/Entro semicerchio perlinato segno composto da rettangolo diviso in 4 parti con bisanti sormontato dal giglio stilizzato. Intorno 13 bisanti. R/Idem con 12 bisanti.-ae MOLTO RARA BB+ 9 0 Il giglio stilizzato del dritto, trova in parte confronto con le tessere indicate dal Vanni al n 32, 33, 74, 88 e 89 per la città di Firenze 829 (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma G e B al centro un asta con croce, attorno 18 bisanti R/Monogramma G e B al centro un asta con croce, attorno 18 bisanti - Ae Bella patina verde SPL (Sec. XIII-XIV) TESSERA- Famiglia Lamberti - D/Entro cerchio perlinato scudo a mandorla tronca tre globi. Intorno 18 bisanti R/Idem come al dritto con 22 bisanti - Ae - Vanni 73 BB (Sec. XIII-XIV ) TESSERA D/Entro semicerchio perlinato segno composto da scudetto triangolare sormontato dal giglio stilizzato. Intorno 13 bisanti. R/ La lettera B affiancata a d. dalla croce con bisante dietro la lettera, sopra e sotto. Entro cerchio lineare, intorno 18 bisanti. - Ae -Manca Vanni MOLTO RARA BB (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Monogramma con croce e lettere C e L, entro semicerchio. Intorno 13 bisanti R/Nel campo otto raggi che si diramano da un globetto centrale, uno dei raggi prolungandosi forma una croce. Intorno 11 bisanti - Ae - Il rovescio trova in parte riscontro con Vanni 79, 80 e 81 dove è presente su tessere di Firenze BB

3 (Sec. XIII-XIV) TESSERA D/Monogramma composto dalla lettera B minuscola sormontata da una croce con accanto la lettera M in parte entro semicerchio perlinato. Intorno 12 bisanti. R/ Idem come al dritto con 12 bisanti. -Ae-Manca Vanni MOLTO RARA qspl (Fine sec.xiii - prima metà XIV ) TESSERA D/Entro cerchio perlinato stemma Gentili di Genova e Siena. Intorno 20 bisanti. R/Entro cerchio perlinato, chiavi decussate legate, simbolo dei Gentili di Firenze. Intorno 18 bisanti - Ae - Vanni 70 MOLTO RARA BB TESSERA -Fam. Bianchi-Banchelli - D/Croce ancorata, intorno 23 bisanti R/Croce ancorata, intorno 25 bisanti -Ae BB (Sec. XIV) TESSERA - Famiglia Gherardini?- D/Entro cerchio perlinato la lettera J con intorno 18 bisanti R/Monogramma G B (o J) inframezzato dalla croce, intorno 22 bisanti - Ae- Simile Vanni 193 MOLTO RARA BB (Fine sec. XIV)TESSERA - Famiglia Da Verrazzano - D/Entro cerchio perlinato, globo con sette raggi sormontato da lunga asta a due traverse che invade il contorno. Intorno 11 (?13)bisanti R/ Entro cerchio perlinato, globo con punto in centro con lunga asta che invade il contorno con in cima stella. Intorno 14 bisanti - Ae - Vanni 80 RARA BB 7 0 Il simbolo del rovescio è attribuito anche a Jacopo di Lutozio Nasi, Signore della Zecca Fiorentina per l oro nel primo semestre (Sec.XIV) TESSERA - D/Rosa con lunga croce a doppie braccia, intorno 14 bisanti R/Rosa con lunga croce a doppie braccia, intorno 14 bisanti - Ae - Vanni, 42 R/ D/ RARA BB 5 5 Questo simbolo è riportato dal Bernocchi (Ber.vol.II ) tra i signori di zecca sconosciuti in Firenze, che coniarono fiorini in oro dal 1380 al (Sec.XIV) TESSERA - Famiglia Salviati D/Monogramma con intorno 16 bisanti R/Idem - Ae - Forata - Vanni 91 BB 4 0 Questo monogramma è anche presente nella zecca di Firenze per signori di zecca sconosciuti dell oro dal 1348 al (Sec.XIII-XIV) TESSERA D/Stemma con banda trasversale e due globi sormontato da croce, intorno 13 bisanti R/Idem ma 12 bisanti - Ae SPL FIRENZE? (Sec.XIV-XV) - TESSERA - D/Monogramma G e B al centro un asta radiata con intorno 11 bisanti R/In basso cerchio con raggi da cui si eleva un asta con braccio orizzontale sormontata dal giglio. Intorno 10 rosette - Ae BB TESSERA - D/Stemma a scudo R/Stemma a scudo - Ae BB TESSERA - (Sec.XIII) D/Stella entro cerchio sormontato da lunga f con braccia, intorno 16 bisanti R/Idem - Ae SPL TESSERA - D/Chiavi decussate con intorno 15 bisanti R/Chiavi decussate con intorno 15 bisanti - Ae SPL

4 TESSERA - D/Monogramma con intorno 21 bisanti R/Monogramma con intorno 18 bisanti -Ae SPL (Sec. XIII-XIV) - TESSERA Tipo Androclo e il leone - PAGAMENTO DEI PEDAGGI DOGANALI - D/Figura umana con mantelloe bastone con accanto a s. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 257 qspl TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a s. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 261 qbb/bb TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a s. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 261 qbb/bb TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 252 BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 252var. Bella patina verde smalto BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane); intorno rosette R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta; intorno rosette- Ae - Vanni 252 BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 252var Incrostazioni BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 259 BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a s. un quadrupede (leone o cane) R/Leone alato e nimbato a s. regge con le zampe anteriori una tavoletta - Ae - Vanni 259 BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Nel campo triangolo crucigero, al centro una rosetta entro semicerchio perlinato. Intorno 15 bisanti - Ae - Vanni 249 BB TESSERA - D/Figura umana con mantello e bastone con accanto a d. un quadrupede (leone o cane) R/Grande N, intorno 10 bisanti - Ae - MOLTO RARA BB/qSPL

5 TESSERA - D/Stemma con torsello, intorno bisanti R/Stemma con torsello, intorno bisanti -Ae BB LUCCA (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Entro corona di fogliami L R/Entro doppia cornice a 4 archi con al centro V.I, ai lati due rosette e sopra e sotto due corone - Ae MOLTO RARA BB LUCCA (?) (Sec. XIII-XIV) TESSERA - D/Testa di moro a d. R/Croce gigliata - Ae MOLTO RARA BB PISA (Sec.XIII-XIV) -PAGAMENTO DEI PEDAGGI DOGANALI -TESSERA - Tipo Androclo e il leone -D/Grande P fiorita con intorno 6 rosette R/Figura umana con mantello e bastone con accanto un quadrupede (leone o cane), intorno 9 bisanti - Ae - Piton 246c RARA BB SIENA (Sec.XIII-XIV) -COMPAGNIA MERCANTILE DI PAOLO DI GABRIELLO - TESSERA- D/Monogramma formato da da un tridente sormontato dalla lettera P. Intorno 19 bisanti R/Idem -Ae- Manca Vanni MOLTO RARA qspl 100 Il monogramma trova in parte confronto con quello di Vanni 135 attribuito a Paolo di Gabriello. E presente anche tra quelli degli Zecchieri Senesi alla Tav.XXVII n 43 del CNI 862 (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/La lettera A sormontata da croce con doppie braccia, intorno 17 bisanti R/Leoncino rampante a s., intorno 21 bisanti - Ae - Vanni, 127 R/ qspl SIENA (?) (Sec.XIII-XIV) TESSERA - D/Monogramma con croce, intorno 19 bisanti R/Monogramma con croce, intorno 19 bisanti - Ae BB VENETO - PADOVA - Famiglia Da Carrara - TESSERA - D/Carro con intorno 13 rosette R/Cimiero alato con testa di moro - Ae - Modo, 404 BB/qBB l Arte di vendere l Arte

COSIMO II (fine) - FERDINANDO II DE MEDICI (1621-1670)

COSIMO II (fine) - FERDINANDO II DE MEDICI (1621-1670) COSIMO II (fine) - FERDINANDO II DE MEDICI (1621-1670) 143 143 PISA. Tallero 1619. Busto a d. corazzato con corona radiata; tiene nella d. appoggiato ad una spalla lo scettro gigliato; all esergo, data..

Dettagli

920 MEZZO BAIOCCO A.XXII - D/Stemma R/Nel campo in 5 righe: * = MEZZO = BAIOCCO = S SEVERI = NO - Ae - M.411/A BB 100

920 MEZZO BAIOCCO A.XXII - D/Stemma R/Nel campo in 5 righe: * = MEZZO = BAIOCCO = S SEVERI = NO - Ae - M.411/A BB 100 SALERNO 917 918 917 RUGGERO BORSA (1085-1111) DOPPIO FOLLARO gr.4,9 - D/Busto di San Matteo R/Scritta: ROGE=RIVS=DVX - Ae - Cap 63 - MEC 14, 103-109 MOLTO RARA MB 200 SAN SEVERINO 918 PIO VI (1775-1799)

Dettagli

Sant Ignazio di Loyola San Teodoro di Amasea San Tommaso d Aquino Cinque Santi La Sacra Famiglia

Sant Ignazio di Loyola San Teodoro di Amasea San Tommaso d Aquino Cinque Santi La Sacra Famiglia 1214 1215 1214 Sant Ignazio di Loyola (Sec. XVIII) MEDAGLIA IN AE D/Sant Ignazio rivolto a s. con il libro aperto S.IGN DE. LOYOLA. SOC.I R/San Giovanni sulle nubi con le braccia aperte, intorno i cherubini

Dettagli

MONETE DI ZECCHE ITALIANE

MONETE DI ZECCHE ITALIANE MEDAGLIE NAPOLEONICHE * 855 Anno X (1802). Medaglia in bronzo per i comizi cisalpini in Lione. D/Genio alato presenta le tavole della Costituzione Italica. R/Scritta su sei righe. Ø 55 mm. Opus L. Manfredini.

Dettagli

Il Cinquecento a Napoli

Il Cinquecento a Napoli SEZIONE IV Il Cinquecento a Napoli 14 15 16 VETRINE 14 Napoli tra Francia e Spagna 15 L età di Carlo V 16 L età di Filippo II Sala B 95 VETRINA 14 Napoli tra Francia e Spagna Zecche presenti in vetrina

Dettagli

A R A L D I CA STEMMI DIPINTI SU SCUDI IN FERR0 1 FIGURE RELIGIOSE

A R A L D I CA STEMMI DIPINTI SU SCUDI IN FERR0 1 FIGURE RELIGIOSE A R A L D I CA STEMMI DIPINTI SU SCUDI IN FERR0 1 FIGURE RELIGIOSE 1.1 A VERGINE MARIA 1.2 A CHERUBINO Coronata, stante su una luna crescente d oro con Gesù Testa di puttino (bambino) d oro posta in Bambino

Dettagli

587 Maria Luigia (1815-1847) 40 Lire 1815 - Pag. 1; Gig. 1 AU Minimi segnetti al D/ SPL+/qFDC 450

587 Maria Luigia (1815-1847) 40 Lire 1815 - Pag. 1; Gig. 1 AU Minimi segnetti al D/ SPL+/qFDC 450 585 586 585 PARMA - Alessandro Farnese (1586-1591) Testone - ALEX FAR PAR ET PL DVX III ET C; busto a s. - R/ S R E CONF PERPETVVS; stemma coronato - CNI manca; Rav. 16 (var. al R/) (AG g. 7,4) RRRRR Questo

Dettagli

MONETE ROMANE COLONIALI

MONETE ROMANE COLONIALI MONETE ROMANE COLONIALI AUGUSTO E LIVIA * 308 Bronzo (AE 17) per Smyrna di Ionia. D/Busti affiancati a d. R/Venere stante di fronte con scettro e vittoriola, il braccio appoggiato ad una colonna, accanto

Dettagli

ZECCHE ITALIANE. 2079 Bolognino - Lettera A gotica - R/ ACVS con globetto al centro - CNI 35 AG R BB+ 80

ZECCHE ITALIANE. 2079 Bolognino - Lettera A gotica - R/ ACVS con globetto al centro - CNI 35 AG R BB+ 80 2072 YUGOSLAVIA - Alessandro I (1921-1934) Ducato 1932 - Fr. 5 AU - Contromarcato FDC 130 2079 Bolognino - Lettera A gotica - R/ ACVS con globetto al centro - CNI 35 AG R BB+ 80 2073 Repubblica Popolare

Dettagli

ZECCHE ITALIANE. 396 ANCONA - Repubblica (Sec. XV) Grosso Agontano - San Ciriaco stante - R/ Croce patente - CNI 6 AG R BB 300

ZECCHE ITALIANE. 396 ANCONA - Repubblica (Sec. XV) Grosso Agontano - San Ciriaco stante - R/ Croce patente - CNI 6 AG R BB 300 ZECCHE ITALIANE 396 397 398 396 ANCONA - Repubblica (Sec. XV) Grosso Agontano - San Ciriaco stante - R/ Croce patente - CNI 6 AG R BB 300 397 Giulio II (1503-1513) Giulio - Stemma a targa semiovale - R/

Dettagli

CROCI E ONORIFICENZE. 5314 SVIZZERA - GINEVRA - Medaglia 1835 Ø 33 mm. CU - Colpetti qspl 30

CROCI E ONORIFICENZE. 5314 SVIZZERA - GINEVRA - Medaglia 1835 Ø 33 mm. CU - Colpetti qspl 30 5312 SPAGNA - Seconda repubblica spagnola (1931-1939) Medaglia con nastrino 1936 - Campagna di Spagna - Leone che schiaccia il drago - R/ Aquila con scudo spagnolo e frecce Opus: A.M. Ø 33 mm. AE - Nastro

Dettagli

MONETE REPUBBLICANE. 87 DOPPIA LITRA gr. 9,3- D/Testa di Apollo a d. R/ROMANO leone con testa frontale andante a d.

MONETE REPUBBLICANE. 87 DOPPIA LITRA gr. 9,3- D/Testa di Apollo a d. R/ROMANO leone con testa frontale andante a d. MONETE REPUBBLICANE 85 85 SERIE ROMANO CAMPANE (303-211 a.c) QUADRIGATO gr.6,6 D/Testa bifronte imberbe R/Giove su quadriga al galoppo a d. tiene scettro e fulmine. Sotto entro targa contornata e rilevata,

Dettagli

2) Guaine (controspalline) Da utilizzarsi unicamente con camicia, impermeabile, giaccone e giubbotti impermeabili.

2) Guaine (controspalline) Da utilizzarsi unicamente con camicia, impermeabile, giaccone e giubbotti impermeabili. Allegato C Segni identificativi del grado ed accessori sull uniforme Sezione prima. Segni identificativi del grado 1) Spalline Le spalline sono realizzate nel medesimo tessuto e colore dei capi di vestiario

Dettagli

REGNO D ETRURIA ( )

REGNO D ETRURIA ( ) REGNO D ETRURIA - LUDOVICO I DI BORBONE (1801-1803) REGNO D ETRURIA (1801-1807) LUDOVICO I DI BORBONE RE D ETRURIA (1801-1803) 308 308 Francescone 1802 (I tipo - con i titoli di Principe Parma e Piacenza).

Dettagli

Monete della zecca di Piacenza - catalogo di una collezione privata Parte seconda : da Ottavio a Ranuccio I Farnese (1556-1622)

Monete della zecca di Piacenza - catalogo di una collezione privata Parte seconda : da Ottavio a Ranuccio I Farnese (1556-1622) Monete della zecca di Piacenza - catalogo di una collezione privata Parte seconda : da Ottavio a Ranuccio I Farnese (1556-1622) di Giorgio Fusconi 2010 dell autore - Distribuito in formato digitale da

Dettagli

di Paolo Crippa & C. Via dei Cavalieri del Santo Sepolcro, 10 (Brera) 20121 Milano

di Paolo Crippa & C. Via dei Cavalieri del Santo Sepolcro, 10 (Brera) 20121 Milano P.IVA 11017090157 ISCRIZIONE C.C.I.A.A. n. 1426712 ISCRIZIONE TRIB. n. 337943/8335/43 ISCR. RUOLO PERITI ESPERTI CCIAA. n. 2587 C R I P P A NUMISMATICA s.a.s. di Paolo Crippa & C. Via dei Cavalieri del

Dettagli

BLASONE IN SICILIA RACCOLTA ARALDICA. -Q^^ft^-^- V. PALIZZOLO GRAVINA OSSIA. BAf^ONE. Editori DI RAGIONE

BLASONE IN SICILIA RACCOLTA ARALDICA. -Q^^ft^-^- V. PALIZZOLO GRAVINA OSSIA. BAf^ONE. Editori DI RAGIONE BLASONE IN SICILIA OSSIA RACCOLTA ARALDICA V. PALIZZOLO GRAVINA j I BAf^ONE DI RAGIONE -Q^^ft^-^- Editori 29 San Gregorio Magno. Ordine Pontificio; instituito il 1 settembre 1831 dal Papa Gregorio XVI

Dettagli

1242 Tornesello. Gamb. 135. MI. BB 40

1242 Tornesello. Gamb. 135. MI. BB 40 1242 Tornesello. Gamb. 135. MI. BB 40 1243 TOMMASO MOCENIGO (1414-1423). Soldino. Massaro P. Gamb. 148. AR. Piccole mancanze di metallo passanti sul bordo s. altrimenti. SPL 40 * 1244 FRANCESCO FOSCARI

Dettagli

MONETE GRECHE CELTICHE

MONETE GRECHE CELTICHE MONETE GRECHE CELTICHE * 1 MONETAZIONE CELTICA. INSUBRI-SALLUVI. Dracma. D/Testa di Diana a d. con orecchini a tre pendenti. R/Leone stilizzato a d.. Vedi A. Pautasso Monetazione celtica dell arco alpino,

Dettagli

ex 3115 3118 10 Lire 1936 XIV Impero - Pag. 700; Gig. 64 AG assieme a 5 Lire 1936 Fecondità Lotto di due monete qfdc 160

ex 3115 3118 10 Lire 1936 XIV Impero - Pag. 700; Gig. 64 AG assieme a 5 Lire 1936 Fecondità Lotto di due monete qfdc 160 3098 3099 3100 3103 3104 3105 3106 ex 3115 3107 3108 3116 3117 3098 Vittorio Emanuele III (1900-1943) 20 Lire 1927 A VI Littore - Pag. 672; Gig. 36 AG BB+ 150 3099 20 Lire 1927 A VI Littore - Pag. 672;

Dettagli

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI Le misure fornite sono per una copertina da culla, le cui dimensioni sono 60 x 74 cm. Materiali: - un pezzo di stoffa azzurra di circa 50 x 60 cm (base del pannello centrale)

Dettagli

MONETE IMPERIALI. AUGUSTO 30 a.c.- 14 d.c.- CAIUS OCTAVIUS THURINUS

MONETE IMPERIALI. AUGUSTO 30 a.c.- 14 d.c.- CAIUS OCTAVIUS THURINUS MONETE IMPERIALI 180 181 182 AUGUSTO 30 a.c.- 14 d.c.- CAIUS OCTAVIUS THURINUS 180 DENARIO D/Testa nuda a s. CAESAR AVGVSTVS R/Scudo circolare con insegna e aquila. Sopra SIGNIS, sotto RECEPTIS - Ar -

Dettagli

Prime emissioni denariali della Repubblica di Roma Considerazioni su denari, quinari e sesterzi anonimi senza simboli

Prime emissioni denariali della Repubblica di Roma Considerazioni su denari, quinari e sesterzi anonimi senza simboli Prime emissioni denariali della Repubblica di Roma Considerazioni su denari, quinari e sesterzi anonimi senza simboli Emissioni della zecca di Roma e nominali stilisticamente affini di zecche incerte PREMESSA

Dettagli

MONETE VENEZIANE 169 170 171 172 OSELLE

MONETE VENEZIANE 169 170 171 172 OSELLE MONETE VENEZIANE 169 170 171 172 OSELLE 169. VENEZIA - Antonio Grimani (1521-1523) - Osella 1521 (I) - Distacco di Roma dalla lega di Cambrasi; D/ Il Salvatore assiso a s. bendice S. Marco che porge il

Dettagli

Raccolta di monete di zecche del centro Italia

Raccolta di monete di zecche del centro Italia Raccolta di monete di zecche del centro Italia 739 740 741 739 ANCONA - Anonime (Sec. XV) Bolognino - Cavaliere galoppante a d. - R/ A con tre trifogli - Biaggi 69 (AG g. 1) RR SPL 270 740 Alessandro VI

Dettagli

813 BAIOCCO A.XVI - D/Stemma sormontato da chiavi e tiara R/Entro corona d alloro.vn.=baiocco=romano= Ae - M.

813 BAIOCCO A.XVI - D/Stemma sormontato da chiavi e tiara R/Entro corona d alloro.vn.=baiocco=romano= Ae - M. 811 812 811 BENEDETTO XIV (1740-1758) ZECCHINO 1752 A.XII D/Stemma con chiavi decussate e tiara, sopra la colomba raggiante RE- PENTE DE.COELO R/La Chiesa sulle nubi BEN.XIV P.M. A.XII 1752 - Au - M.19b

Dettagli

CASA SAVOIA REPUBBLICA DI SAN MARINO CARLO EMANUELE III VITTORIO AMEDEO III

CASA SAVOIA REPUBBLICA DI SAN MARINO CARLO EMANUELE III VITTORIO AMEDEO III REPUBBLICA DI SAN MARINO 972 972 REPUBBLICA (1864-1938) SCUDO 1898 - D/Stemma coronato della Repubblica R/Il Santo Marino stante - Ar - P.357 Eccellenti fondi a specchio qfdc 250 CASA SAVOIA 973 974 CARLO

Dettagli

PROBO PROBO PROBO PROBO

PROBO PROBO PROBO PROBO Foto ingrandimento 1 G181 PROBO (276-282) Antoniniano.(Roma) Busto di Probo a d. R/ L imperatore a cavallo a s. saluta; ai piedi del cavallo prigioniero seduto e legato; all esergo, R corona A. Coh. 37.

Dettagli

COMUNE DI GRESSONEY-SAINT

COMUNE DI GRESSONEY-SAINT COMUNE DI GRESSONEY-SAINT SAINT-JEAN REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA Regolamento comunale disciplinante l'uso del gonfalone e dello stemma del comune, nonché i necrologi di partecipazione al lutto Approvato

Dettagli

MONETE ROMANE IMPERIALI

MONETE ROMANE IMPERIALI MONETE ROMANE IMPERIALI 405 406 407 AUGUSTO (30 a.c.-14 d.c.) 405 AUREO gr.7,9 - D/Testa laureata a d. CAESAR AVGVSTVS DIVI F PATER PATRIAE R/Gaio e Lucio stanti reggono due scudi con sopra simpulum e

Dettagli

1893 4 Soldi (20 centesimi) 1869 A XXIII. AE. BB 30. 1894 1 Soldo 1866 A XXI. AE. BB 15. 1895 ½ Soldo 1867 A XXII. AE. BB 20

1893 4 Soldi (20 centesimi) 1869 A XXIII. AE. BB 30. 1894 1 Soldo 1866 A XXI. AE. BB 15. 1895 ½ Soldo 1867 A XXII. AE. BB 20 1893 4 Soldi (20 centesimi) 1869 A XXIII. AE. BB 30 1894 1 Soldo 1866 A XXI. AE. BB 15 1895 ½ Soldo 1867 A XXII. AE. BB 20 1896 1 Centesimo 1867 A XXII. AE. Raro. BB 40 1897 SEDE VACANTE 1978. 500 Lire.

Dettagli

MEDAGLIE ITALIANE COMO-Onoranze a Volta nel Cent.rio del a scoperta del a pila RARA FASCISMO - Concordato con il Vaticano RARISSIMA

MEDAGLIE ITALIANE COMO-Onoranze a Volta nel Cent.rio del a scoperta del a pila RARA FASCISMO - Concordato con il Vaticano RARISSIMA MEDAGLIE ITALIANE 995 995 COMO-Onoranze a Volta nel Cent.rio della scoperta della pila (1899) PLACCHETTA - D/Busto di A. Volta entro ornato, in basso sullo sfondo la città. In alto ESPOSIZIONE=ELETTRICA=INDVSTRIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE COMUNALE REGOLAMENTO PER L USO DEL GONFALONE COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 48 del 30.11.2010 ART. 1 Contenuto del regolamento 1. Il presente regolamento disciplina la rappresentanza

Dettagli

CASA SAVOIA. * 887 CARLO EMANUELE III (1730-1773). ½ Scudo 1765. AR. Non comune. BB 400

CASA SAVOIA. * 887 CARLO EMANUELE III (1730-1773). ½ Scudo 1765. AR. Non comune. BB 400 CASA SAVOIA * 886 VITTORIO AMEDEO II (1680-1713). 15 Soldi 1693. AR. Raro e di ottima conservazione pur con dei graffi. qspl 350 * 887 CARLO EMANUELE III (1730-1773). ½ Scudo 1765. AR. Non comune. BB 400

Dettagli

487 Da 20 lire a.vi/.1927. Pagani 672. MIR 1128b. Fdc 300. 488 Da 20 lire a.vi/1928. Littore. Pagani 673. MIR 1128c. q.spl 200

487 Da 20 lire a.vi/.1927. Pagani 672. MIR 1128b. Fdc 300. 488 Da 20 lire a.vi/1928. Littore. Pagani 673. MIR 1128c. q.spl 200 487 488 489 487 Da 20 lire a.vi/.1927. Pagani 672. MIR 1128b. Fdc 300 488 Da 20 lire a.vi/1928. Littore. Pagani 673. MIR 1128c. q.spl 200 489 Da 20 lire a.vi/1928. Elmetto. Pagani 680. MIR 1129a. Migliore

Dettagli

ALLEANZA ASSICURAZIONI

ALLEANZA ASSICURAZIONI ALLEANZA ASSICURAZIONI Cinquantesimo anniversario della fondazione 1935-1985 Ø mm. 70 - Bronzo Autore: F. Bodini - Coniazione: Soc. S. Johnson. D: (Anepigrafe) Scena d amore filiale. R: ALLEANZA ASSICURAZIONI

Dettagli

1149 LOTTO di 8 monete: 7 in argento o mistura di Milano e Venezia + 5 lire AR. MI. MB/BB 100 CASA SAVOIA

1149 LOTTO di 8 monete: 7 in argento o mistura di Milano e Venezia + 5 lire AR. MI. MB/BB 100 CASA SAVOIA 1148 LOTTO di 4 monete: Milano pegione di G.Galeazzo Visconti con la croce, Pisa grossetto con la Madonna 1714 e Austria fiorino 1859 zecca Vienna. AR. Mediamente. MB/qBB 75 1149 LOTTO di 8 monete: 7 in

Dettagli

RONCIGLIONE SAN MARINO SIENA TORINO VENEZIA

RONCIGLIONE SAN MARINO SIENA TORINO VENEZIA RONCIGLIONE * 1257 REPUBBLICA ROMANA 1799. 3 Baiocchi 1799. D/Scritta su quattro righe. R/Busto a s. della Madonna nimbato e velato, sotto il busto C.A.G. iniziali dello zecchiere Carlo Antonio Garofolini.

Dettagli

437 Lucio Vero (161-169) Denario - Busto a d. - R/ La Provvidenza stante a s. con globo e cornucopia - C. 155; RIC 482 (AG g.

437 Lucio Vero (161-169) Denario - Busto a d. - R/ La Provvidenza stante a s. con globo e cornucopia - C. 155; RIC 482 (AG g. 437 438 439 437 Lucio Vero (161-169) Denario - Busto a d. - R/ La Provvidenza stante a s. con globo e cornucopia - C. 155; RIC 482 (AG g. 2,4) qspl 120 438 Denario - Testa laureata a d. - R/ La Vittoria

Dettagli

Carlo Crippa e i figli Silvana e Paolo in occasione dei. 50 anni. di CRIPPA NUMISMATICA. annunciano la prossima uscita del libro

Carlo Crippa e i figli Silvana e Paolo in occasione dei. 50 anni. di CRIPPA NUMISMATICA. annunciano la prossima uscita del libro Carlo Crippa e i figli Silvana e Paolo in occasione dei 50 anni di CRIPPA NUMISMATICA annunciano la prossima uscita del libro LE MONETE DI MILANO da Desiderio re dei Longobardi a Ludovico V di Baviera

Dettagli

GRANDUCATO DI TOSCANA

GRANDUCATO DI TOSCANA GRANDUCATO DI TOSCANA DEPOSITERIA DI SUA ALTEZZA REALE Al fine di promuovere la circolazione della cartamoneta nella Toscana, nel 1776 il Granduca Pietro Leopoldo emanò una disposizione per invogliare

Dettagli

AREA ZECCA DATAZIONE NOMINALE US Pisa sec. XII (post 1181?) denaro 2014 Pisa sec. XII (post 1181?) denaro 2008 Firenze picciolo 2000

AREA ZECCA DATAZIONE NOMINALE US Pisa sec. XII (post 1181?) denaro 2014 Pisa sec. XII (post 1181?) denaro 2008 Firenze picciolo 2000 LE MONETE La seconda campagna di scavo di Rocca San Silvestro ha restituito complessivamente 38 reperti numismatici. Di questi 2 sono di epoca romana (nn. 26-27), rispettivamente di età repubblicana e

Dettagli

194 Ex. 195 196 197 198 201

194 Ex. 195 196 197 198 201 194 Ex. 195 196 197 198 201 202 203 204 205 206 194. MANTOVA - Assedio 1799-1 Soldo; D/ Fascio con berretto frigio; R/ Scritta - P. 259. R Ae BB 70 195. MASSA DI LUNIGIANA - Alberico I Cybo-Malaspina (1568-1620)

Dettagli

Asta Filatelica e Numismatica inpiu n.5 (senza catalogo cartaceo)

Asta Filatelica e Numismatica inpiu n.5 (senza catalogo cartaceo) Asta Filatelica e Numismatica inpiu n.5 (senza catalogo cartaceo) 20/21 Novembre 2015 Esposizione dei lotti sul nostro sito www.ghiglione.it sono presenti le immagini di tutti i lotti non voluminosi dal

Dettagli

MONETE E MEDAGLIE D ORO

MONETE E MEDAGLIE D ORO MONETE E MEDAGLIE D ORO 1109 1110 1108 1108 ALBANIA - ZOGU (1925-1939) 100 Franchi 1926 - Zecca Roma - RARA - Au - Fr.1 800 1109 20 Franchi 1927 - Zecca Roma - D/Testa a s. R/Aquila bicipite - Au - Fr.2

Dettagli

FERDINANDO I DE MEDICI ( )

FERDINANDO I DE MEDICI ( ) FERDINANDO I DE MEDICI III GRANDUCA DI TOSCANA (1587-1609) I PERIODO: CARDINALE E GRANDUCA (1587-1588) FERDINANDO I DE MEDICI (1587-1609) 79 79 Piastra 1588. (I serie - busto cardinalizio). Busto a d.

Dettagli

Il Grosso Veneziano Una trattazione semi-definitiva su tipologie e rappresentazioni

Il Grosso Veneziano Una trattazione semi-definitiva su tipologie e rappresentazioni Il Grosso Veneziano Una trattazione semi-definitiva su tipologie e rappresentazioni A cura di Massimiliano Carrara www.maxcarrara.it numismatica@maxcarrara.it Indice Breve Storia...2 Iconografia e tipologie...3

Dettagli

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana Pittura del 1200 e del 1300 Prof.ssa Ida La Rana Per molti secoli in Italia latradizione della pittura bizantina mantiene una profonda influenza sulla figurazione. Dalla metà del XIII secolo iniziano però

Dettagli

CASA SAVOIA VITTORIO AMEDEO III ( ) VITTORIO EMANUELE I ( ) CARLO FELICE ( )

CASA SAVOIA VITTORIO AMEDEO III ( ) VITTORIO EMANUELE I ( ) CARLO FELICE ( ) CASA SAVOIA 1426 1427 1426 LUDOVICO (1434-1465) QUARTO D/Croce Sabauda in losanga LVDOVIC D SABAVD PRINCEPS IMPE ETC - Ar - Biaggi 2420 R/Nel campo FERT tra 4 linee parallele + BB 80 1427 DOPPIA 1787 D/Busto

Dettagli

FRANCESCO II (III) DI LORENA (II periodo: )

FRANCESCO II (III) DI LORENA (II periodo: ) FRANCESCO II (III) DI LORENA (II periodo: 1745-1765) 245 245 Francescone MDCCXLVIII. Busto a d. laureato. R/ Aquila bicipite coronata caricata di stemma di Lorena e Toscana. MIR. 363. Gal. XV, 2. CNI.

Dettagli

MONETE E MEDAGLIE DEI SAVOIA

MONETE E MEDAGLIE DEI SAVOIA 717 718 717. 5 Lire 1870 XXIV, Roma. Pag. 549 Ag FDC 500 718. 5 Lire 1870 XXV, Roma. Pag. 550 Ag Patina di medagliere FDC 400 719 720 721 719. PIO XII (1939-1958) 100 Lire 1950 Jub., Roma Pag. 716 Au FDC

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI

REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI COMUNE DI CESENA (Provincia di Forlì-Cesena) REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino

Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino Il restyling dello stemma del Comune di Sesto Fiorentino nasce dall esigenza di migliorare la comunicazione, sia interna che esterna, dell Amministrazione,

Dettagli

COMUNE DI VIAREGGIO. Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER L'USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA E DELLA BANDIERA COMUNALE

COMUNE DI VIAREGGIO. Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER L'USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA E DELLA BANDIERA COMUNALE COMUNE DI VIAREGGIO Provincia di Lucca REGOLAMENTO PER L'USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA E DELLA BANDIERA COMUNALE INDICE ART. 1- OGGETTO ART. 2- IL GONFALONE ART. 3- CUSTODIA DEL GONFALONE ART. 4- USO

Dettagli

NUOVO CATALOGO DI GEMME ANTICHE CONTENUTE IN DUE SCATOLE QUADRE, COPERTE

NUOVO CATALOGO DI GEMME ANTICHE CONTENUTE IN DUE SCATOLE QUADRE, COPERTE c. 1 NUOVO CATALOGO DI GEMME ANTICHE CONTENUTE IN DUE SCATOLE QUADRE, COPERTE DI MAROCCHINO, LA PIÙ GRANDE DELLE QUALI È SEGNATA COL N. 4 E LA PIÙ PICCOLA CON N. 5, LE QUALE GEMME SI RITROVA IN QUESTO

Dettagli

ALESSIAROVELLI. Catalogo. III sec. d.c. AE, sesterzio. D / Illeggibile R / Illeggibile. 1) g. 9,40, mm. 25,70. US 173

ALESSIAROVELLI. Catalogo. III sec. d.c. AE, sesterzio. D / Illeggibile R / Illeggibile. 1) g. 9,40, mm. 25,70. US 173 LE MONETE Lo scavo ha restituito 48 monete, di queste 8 appartengono all'età romana-imperiale. Il cattivo, se non pessimo, stato di conservazione della maggior parte degli esemplari ha consentito, per

Dettagli

DIRETTIVE SULL UTILIZZO DEI SEGNI DISTINTIVI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

DIRETTIVE SULL UTILIZZO DEI SEGNI DISTINTIVI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO DIRETTIVE SULL UTILIZZO DEI SEGNI DISTINTIVI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO Premessa I segni distintivi della Federazione Italiana Canottaggio rappresentano visivamente e simbolicamente il movimento

Dettagli

Catalogo. Asta 10 Novembre 07 ore 16.00

Catalogo. Asta 10 Novembre 07 ore 16.00 Catalogo Asta 10 Novembre 07 ore 16.00 Sala Aste Ferrara via Gulinelli 9 Asta Gioielli www.asteferrara.it Esecuzione n. 2999 1 Anello oro bianco con 7 brillanti 200,00 2 Anello oro bianco con 5 brillanti

Dettagli

Le monete d argento della Roma Repubblicana

Le monete d argento della Roma Repubblicana Le monete d argento della Roma Repubblicana EMISSIONI ANONIME 103. Vittoriato, Roma, dopo il 211 a.c. (AR 3,20gr.) D: Anepigrafe, testa laureata di Giove a d. R: ROMA, la Vittoria stante a d. incorona

Dettagli

MONETE BARBARICHE - BIZANTINE

MONETE BARBARICHE - BIZANTINE MONETE BARBARICHE - BIZANTINE 626 625 627 VANDALI - EMISSIONI ANONIME (429-695) 625 BRONZO gr.0,92 A nome di Tetrico I o II - D/Testa radiata a destra R/Figura umana stilizzata rivolta a sinistra e legenda

Dettagli

Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO

Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO Divisa Operativa ABBIGLIAMENTO Basco Colore Nero Giacca con 4 tasche a toppa sul davanti con pattella e chiusura tramite velcro. Spalline porta tubolari. Chiusura con bottoni automatici. Colore Verde Caccia

Dettagli

COSIMO III DE MEDICI ( )

COSIMO III DE MEDICI ( ) COSIMO III DE MEDICI (1670-1723) 204 204 LIVORNO. Tollero 1698. Busto cnato a d.. R/ Veduta del porto di Livorno. MIR. 64/13. Gal. XLV, 33. Di Giulio, 139. CNI. 52-4. RMM. 13 g. 26,96 Fondi brillanti SPL

Dettagli

MONETE GRECHE APULIA BRUTTIUM CALABRIA LUCANIA

MONETE GRECHE APULIA BRUTTIUM CALABRIA LUCANIA APULIA MONETE GRECHE 1 CAELIA 1 ONCIA Gr.2,2 D/Testa elmata di Atena a destra R/Figura maschile a s. che indossa un petaso e porta un ramo di palma. Legenda KA - I - Ae - Sng.Ans.679 MOLTO BRUTTIUM 2 3

Dettagli

742 Denaro Secusino Ag Sim.5 Biaggi 9 MB36 50

742 Denaro Secusino Ag Sim.5 Biaggi 9 MB36 50 Casa Savoia 740 Umberto II 1080-1103 Denaro Secusino I tipo D/+VMBERTVS Croce piana R/ +SECVSIA Stella a 6 punte con bisanti in sbarra Cordone con taglietti Ag CNI 5 Biaggi 4 RR BB50 80 741 742 741 Amedeo

Dettagli

Decorazioni per l Avvento

Decorazioni per l Avvento Decorazioni per l Avvento Ogni bambino riceve una coppetta per creare un simpatico portacandele da decorare con perline e una candela. Mostrare ai bambini il portacandele già decorato e spiegare come realizzarlo:

Dettagli

SAVOIA AMEDEO V ( ) GROSSO MIR. 45 AG GR. 2,31 R M.MB 300

SAVOIA AMEDEO V ( ) GROSSO MIR. 45 AG GR. 2,31 R M.MB 300 SAVOIA 1123. AMEDEO V (1285 1323) GROSSO DI PIEMONTE DI I TIPO MIR. 45 AG GR. 2,31 R M.MB 300 1124. EDOARDO (1323 1329) FORTE DI I TIPO MIR. 53 MI GR. 1,21 R LIEVI SCHIACCIATURE DA CONIO. BB 200 1125.

Dettagli

Con lettere del 10 marzo 1643.

Con lettere del 10 marzo 1643. Michelangelo Ferrero I consegnamenti d arme sotto Madama Cristina di Francia Duchessa di Savoia 1 Cristina di Borbone, figlia del re di Francia Enrico IV e di Maria de Medici, era nata a Parigi il 10 febbraio

Dettagli

CASA SAVOIA. * 1291 Soldo I tipo 1581 zecca N. D/Stemma coronato. R/Croce mauriziana entro quadrilobo. AR. BB 80

CASA SAVOIA. * 1291 Soldo I tipo 1581 zecca N. D/Stemma coronato. R/Croce mauriziana entro quadrilobo. AR. BB 80 CASA SAVOIA * 1287 AMEDEO VIII (1416-1434). Monetazione ducale, zecca Chambery. Quarto. D/Scritta F.E.RT. in lettere gotiche entro quattro rette parallele. R/Croce sabauda entro losanga. Biaggi 2403. AR.

Dettagli

PREZZARIO 2011/2012 DEL REGNO DI SARDEGNA

PREZZARIO 2011/2012 DEL REGNO DI SARDEGNA PREZZARIO 2011/2012 DEL REGNO DI SARDEGNA Vittorio Emanuele I, 1802-1821 Carlo Felice, 1821-1831 Carlo Alberto, 1831-1849 Vittorio Emanuele II, Re di Sardegna 1849-1861 Vittorio Emanuele II, Re Eletto

Dettagli

Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA

Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA 65 Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA 66 Fig. 1 Fig. 2 1. COLLABORATORE DI VUOLVINIO, Altare di Sant Ambrogio (fronte anteriore); 824-829. Lamine d oro e argento, smalti e gemme,

Dettagli

SAVOIA. 3648. VITTORIO AMEDEO III (1773 1796) Lotto di 3 monete in Mi (2) e Cu 10 soldi 1794 1796 bb spl 5 soldi 1795 (schiacciatura da conio)

SAVOIA. 3648. VITTORIO AMEDEO III (1773 1796) Lotto di 3 monete in Mi (2) e Cu 10 soldi 1794 1796 bb spl 5 soldi 1795 (schiacciatura da conio) SAVOIA 3648. VITTORIO AMEDEO III (1773 1796) Lotto di 3 monete in Mi (2) e Cu 10 soldi 1794 1796 bb spl 5 soldi 1795 (schiacciatura da conio) BB 60 3649. CARLO FELICE (1821 1831) Due Lire 1825 Torino PAG.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA PROVINCIALE E DELLA BANDIERA NAZIONALE, DELL UNIONE EUROPEA E DELL ONU

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA PROVINCIALE E DELLA BANDIERA NAZIONALE, DELL UNIONE EUROPEA E DELL ONU REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL USO DEL GONFALONE, DELLO STEMMA PROVINCIALE E DELLA BANDIERA NAZIONALE, DELL UNIONE EUROPEA E DELL ONU Approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 1 del

Dettagli

Il cufico in Puglia.

Il cufico in Puglia. Il cufico in Puglia. Un particolare tipo di calligrafia arabica 1 prende il nome dalla città irachena di al-kufah, sede di califfato prima che fosse trasferito a Baghdad. Al contrario del corsivo, detto

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

Aldo Messina. Il Comune e l Istituto Comprensivo Saveria Profeta di Ustica aderiscono alla Giornata del Tricolore.

Aldo Messina. Il Comune e l Istituto Comprensivo Saveria Profeta di Ustica aderiscono alla Giornata del Tricolore. La Giornata Nazionale della Bandiera( Festa del Tricolore)èstata istituita dalla legge n. 671 del 31 dicembre 1996, intendendo celebrare il bicentenario della nascita a Reggio Emilia del tricolore italiano,

Dettagli

CASA SAVOIA LIRE - Anno 1830 Genova - D/Testa nuda a s. R/Stemma coronato - Au - P.35 SPL 830

CASA SAVOIA LIRE - Anno 1830 Genova - D/Testa nuda a s. R/Stemma coronato - Au - P.35 SPL 830 CASA SAVOIA 1022 1023 1022 CARLO EMANUELE III (1730-1773) SCUDO DA 6 LIRE - Anno 1757 - Torino - D/Busto a s. CAR EM D G REX SAR CYP ET IER R/Stemma ovale coronato circondato dal Collare dell Annunziata

Dettagli

ZECCHE ITALIANE. legenda PP S QVRIA - Ar - Biaggi, 32. BOLOGNINO gr.1,0 D/Nel campo grande A fogliata legenda: +*PP QVIRI* - Ar - Biaggi 39 RARA

ZECCHE ITALIANE. legenda PP S QVRIA - Ar - Biaggi, 32. BOLOGNINO gr.1,0 D/Nel campo grande A fogliata legenda: +*PP QVIRI* - Ar - Biaggi 39 RARA ZECCHE ITALIANE 504 505 506 ANCONA 504 AUTONOME (Sec.XIII) GROSSO 1 Tipo - gr.1,2 D/Croce patente +*DE ANCONA* legenda PP S QVRIA - Ar - Biaggi, 32 505 BOLOGNINO gr.1,0 D/Nel campo grande A fogliata legenda:

Dettagli

Comune di Cogoleto Provincia di Genova. REGOLAMENTO per l'uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere

Comune di Cogoleto Provincia di Genova. REGOLAMENTO per l'uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere Comune di Cogoleto Provincia di Genova REGOLAMENTO per l'uso dello stemma, del gonfalone, della fascia tricolore e delle bandiere Articolo 1 Scopo CAPO I SCOPO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

UN BELLA FILASTROCCA SUL SEMAFORO.

UN BELLA FILASTROCCA SUL SEMAFORO. UN BELLA FILASTROCCA SUL SEMAFORO. Il vigile urbano di Gianni rodari Chi è più forte del vigile urbano? Ferma i tram con una mano. Con un dito, calmo e sereno, tiene indietro un autotreno: cento motori

Dettagli

* 1354 FRANCESCO GIUSEPPE ( ). 4 Ducati AU. Rarissimo. Foro abilmente riparato, moneta che si presenta. BB 3.

* 1354 FRANCESCO GIUSEPPE ( ). 4 Ducati AU. Rarissimo. Foro abilmente riparato, moneta che si presenta. BB 3. * 1349 MUNICIPALITA PROVVISORIA (16 maggio 1797-18 gennaio 1798). Lirazza anonima 1797. D/Leone in soldo. R/La Giustizia seduta in trono tra due leoni. Gamb. 2078. AR. Rara. BB 125 * 1350 FRANCESCO I (1815-1835).

Dettagli

La Santa Croce di Montemurlo

La Santa Croce di Montemurlo La Santa Croce di Montemurlo PRESENTAZIONE A vent anni esatti dalla pubblicazione di un opuscolo sulla Santa Croce di Montemurlo, edito a cura delle Parrocchie di Montemurlo ed Oste nel 1981, accolgo con

Dettagli

ZECCHE ITALIANE ANCONA PAOLO IV ( ) GIULIO M. 40 AG GR. 2,77 Q.BB REPUBBLICA ROMANA ( ) BAIOCCO

ZECCHE ITALIANE ANCONA PAOLO IV ( ) GIULIO M. 40 AG GR. 2,77 Q.BB REPUBBLICA ROMANA ( ) BAIOCCO ZECCHE ITALIANE ANCONA 1889. PAOLO IV (1555-1559) GIULIO M. 40 AG GR. 2,77 Q.BB 80 1890. REPUBBLICA ROMANA (1848 1849) BAIOCCO 1849 PAG. 8 AE GR. 13,02 Q.SPL 60 AQUILA 1891. GIOVANNA II DI DURAZZO (1414

Dettagli

ZECCHE ITALIANE. 691 BOLOGNINO - D/Grande A fiorata R/ Lettere ACVS nel campo - Ar - CNI T. I, XV BB+ 75

ZECCHE ITALIANE. 691 BOLOGNINO - D/Grande A fiorata R/ Lettere ACVS nel campo - Ar - CNI T. I, XV BB+ 75 ZECCHE ITALIANE 686 ALGHERO 685 687 685 CARLO V (1517-1556) MINUTO - D/Stemma aragonese R/Croce - Mi - Mir.2 BB 110 ANCONA 686 AUTONOME (Sec.XIII) GROSSO 1 Tipo - gr.1,2 - D/Croce patente +*DE ANCONA*

Dettagli

STEMMI BARDI. http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani2/index.php?page=fa miglia&id=588

STEMMI BARDI. http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani2/index.php?page=fa miglia&id=588 STEMMI BARDI Lo stemma base della famiglia presenta numerosi ampliamenti dovuti talvolta a concessioni e privilegi, più spesso all'impiego di imprese personali. Lo stemma base (1 tipo) è presente nella

Dettagli

Monete di zecche italiane

Monete di zecche italiane Monete di zecche italiane Amalfi 1 1 1 Duchi anonimi, circa 1070-1100. Tarí, EL 0,97 g. Doppio giro di leggenda pseudo-cufica intorno a cerchio lineare; all interno, crocetta. Rv. Doppio giro di leggenda

Dettagli

OGGETTI IN LEGNO. Lavorare il compensato. Disegnare i pezzi. Usare l archetto da traforo

OGGETTI IN LEGNO. Lavorare il compensato. Disegnare i pezzi. Usare l archetto da traforo OGGETTI IN LEGNO Lavorare il compensato In questo capitolo vedremo vari progetti in legno compensato. Il materiale di base è il compensato 4 mm, che è abbastanza robusto e si lavora facilmente con l archetto

Dettagli

Casa d aste NUMMUS ET ARS. Monete da Collezione ASTA N 77. Monete, Medaglie, Banconote e Libri Mestre Venezia, 28 Settembre 2011

Casa d aste NUMMUS ET ARS. Monete da Collezione ASTA N 77. Monete, Medaglie, Banconote e Libri Mestre Venezia, 28 Settembre 2011 Casa d aste NUMMUS ET ARS Monete da Collezione di Andrea Luise Via della Serenissima 13 30173 Mestre Venezia telefono 041 951 902 fax 041 940 252 www.nummusetars.com info@nummusetars.it ASTA N 77 Monete,

Dettagli

* 923 MONETAZIONE ANONIMA. Gazzetta II emissione (1565). AR. Non comune, specie in questa ottima conservazione.

* 923 MONETAZIONE ANONIMA. Gazzetta II emissione (1565). AR. Non comune, specie in questa ottima conservazione. * 922 PAOLO RENIER (1779-1789). Osella in argento A IV 1782. D/Tiara papale con le chiavi e corono dogale posti su dei cuscini, poggiati su dei piedistalli. Gamb. 863. AR. Ottima conservazione e splendida

Dettagli

Il Ministro dell Interno

Il Ministro dell Interno Il Ministro dell Interno Visto l'articolo 31 del decreto legislativo 8 marzo 2006 n. 139, che demanda a un decreto del Ministro dell'interno la determinazione delle caratteristiche e delle modalità di

Dettagli

CASA SAVOIA REGNO DI SARDEGNA

CASA SAVOIA REGNO DI SARDEGNA CASA SAVOIA 1153 REGNO DI SARDEGNA VITTORIO AMEDEO III (1773-1796) 1153 20 SOLDI 1796 D/Busto con testa a sinistra R/Stemma coronato in cartella -MI- CNI, 143 qspl 90 VITTORIO EMANUELE I (1802-1821) 1154

Dettagli

MONETE SARDE DI UN UNICO CONFERENTE

MONETE SARDE DI UN UNICO CONFERENTE MONETE SARDE DI UN UNICO CONFERENTE 752. SARDEGNA PUNICA (300-264 A.C.) AE PIRAS 1 FORTELEONI 28 BIS AE GR. 6,23 SPL 100 753. A E PIRAS 8 FORTELEONI 31/35 AE GR. 5,03 SPL 100 754. A E PIRAS 8 FORTELEONI

Dettagli

CASA SAVOIA. 1181 Obolo di bianchetto. D/Scudo sabaudo in cornice quadriloba. R/Croce piana accantonata da quattro crocette. AR. Rara.

CASA SAVOIA. 1181 Obolo di bianchetto. D/Scudo sabaudo in cornice quadriloba. R/Croce piana accantonata da quattro crocette. AR. Rara. * 1178 PIETRO ALDOBRANDINI (Cardinale dal 1593 al 1621). Placchetta senza data. D/Busto a s. in abiti cardinalizi. R/Liscio. Diam. 87 mm. Opus Casoni. Originale. Splendida fusione finemente cesellata.

Dettagli

SAVOIA Q.SPL 600 BB 100 SIM. 2/2 AG GR. 0,67 RR MB 120 SIM. 10 AG GR. 0,72 R M.BB 150 Q.BB 500 SIM. 3/B MI GR. 0,98 RR M.BB 180

SAVOIA Q.SPL 600 BB 100 SIM. 2/2 AG GR. 0,67 RR MB 120 SIM. 10 AG GR. 0,72 R M.BB 150 Q.BB 500 SIM. 3/B MI GR. 0,98 RR M.BB 180 SAVOIA 1745. UMBERTO II, IL IL RINFORZATO DENARO SECUSINO DI I TIPO SIM. 1/A AG GR. 1,06 RR BELL ESEMPLARE. Q.SPL 600 RINFORZATO (1080 1103) 1746. AMEDEO III, IL IL CROCIATO DENARO FORTE SECUSINO SIM.

Dettagli

IL MINISTRO DELL'INTERNO

IL MINISTRO DELL'INTERNO IL MINISTRO DELL'INTERNO Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400; Visto il decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente il riassetto delle disposizioni relative alle funzioni

Dettagli

CASA SAVOIA. * 999 AMEDEO VIII ( ). Quarto. D/Scritta F.E.R.T divisa da nodo sabaudo in palo. R/Croce mauriziana. AR.

CASA SAVOIA. * 999 AMEDEO VIII ( ). Quarto. D/Scritta F.E.R.T divisa da nodo sabaudo in palo. R/Croce mauriziana. AR. CASA SAVOIA * 999 AMEDEO VIII (1391-1434). Quarto. D/Scritta F.E.R.T divisa da nodo sabaudo in palo. R/Croce mauriziana. AR. BB 80 1000 CARLO EMANUELE I (1580-1630). Cavallotto 1614. D/Stemma coronato

Dettagli

CROCI E ONORIFICENZE SVIZZERA - Medaglia Neuchatelle - Allegoria - R/ Stemma Opus: Huguenin Ø 45 mm. AG qfdc 70

CROCI E ONORIFICENZE SVIZZERA - Medaglia Neuchatelle - Allegoria - R/ Stemma Opus: Huguenin Ø 45 mm. AG qfdc 70 2454 SAVOIA - Vittorio Emanuele III (1900-1943) Medaglia con nastrino 1907 - Acqui Esposizione dell Indust. Igiene e Aliment. - Stemma della Città e scritta GRAN PRIX MD R - Nastro tricolore conappiccagnolo

Dettagli

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO Martedì, 1 marzo siamo andati a Palazzo Cisterna di Torino. Questo palazzo, tanti anni fa, era di proprietà di Amedeo I di Savoia, duca d Aosta, re di Spagna e sua moglie

Dettagli

CASA SAVOIA VITTORIO AMEDEO III ( ). 20 Soldi MI. argentata. BB/qSPL 20

CASA SAVOIA VITTORIO AMEDEO III ( ). 20 Soldi MI. argentata. BB/qSPL 20 CASA SAVOIA 1457 VITTORIO AMEDEO III (1773-1796). 20 Soldi 1796. MI. argentata. BB/qSPL 20 * 1458 VITTORIO EMANUELE I (1800-1821). Medaglia in bronzo 1814 commemora il ritorno del re a Torino dopo il periodo

Dettagli

GIGANTEN. Istruzioni. 12 unità con 1 sito di perforazione di valore 2, 3, o 4 (4 ciascuno);

GIGANTEN. Istruzioni. 12 unità con 1 sito di perforazione di valore 2, 3, o 4 (4 ciascuno); GIGANTEN Ideato da Wilko Manz (Traduzione ad opera di renard) Istruzioni Componenti: 4 camion (1 per ciascuno dei 4 colori); 20 piattaforme petrolifere (5 per ciascuno dei 4 colori); 5 locomotive (1 per

Dettagli