Cronistoria del prestigioso trofeo.. della Bandiera Triveneta

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cronistoria del prestigioso trofeo.. della Bandiera Triveneta"

Transcript

1 Cronistoria del prestigioso trofeo.. della Bandiera Triveneta. La bandiera triveneta ha una storia più che centenaria, infatti essa è stata donata dall amministrazione comunale di Venezia nel 1898, alle sezioni di Tiro a Segno del Veneto. Il Municipio di Venezia, nella Seduta Consigliare del 19 gennaio 1898 con delibera n approvata dalla G.P.A. a commemorazione del cinquantesimo anniversario del 22 marzo 1848, deliberò la consegna di una Bandiera d Onore da disputarsi ogni anno con una gara di tiro a segno fra le Società della Regione Veneto (1 ciclo). Nasce così una tradizione che ha attraversato tutti gli eventi, anche tristi della storia del Triveneto e che continua con grande fervore ancora oggi. La bandiera custodita dalla Sezione di Asiago (VI),vincitrice dell ultima gara prima del Grande Conflitto Mondiale, è andata distrutta durante la Prima Guerra Mondiale a seguito di questo evento si conclude la prima fase dello storico stendardo. Nel 1930, sotto gli auspici della Presidenza del T.SN. di Venezia, del Comune e di apposito Comitato cittadino, il vessillo d Onore risorse ed in armonia delle fortune Patrie, oltre all invitto Leone di S. Marco, si arricchì dei simboli delle città redente di Trento e Trieste. E un opera d arte del ricamo, uscita dal Laboratorio Scuola del Comune di Venezia (poi soppresso), diretto dalla Prof.ssa Maria Pezzè Pascolato, su disegno dell architetto prof. Augusto Sezanne. Il ricamo è eseguito a mano in filo d oro e d argento, su seta pura. Durante le otto memorabili giornate di gara 5 12 ottobre 1930 (2 ciclo) sul campo di tiro di S.Nicolò di Lido - Venezia, il Sindaco di Venezia, dopo una solenne manifestazione alla presenza di tutte le Autorità Civili, Militari e Sportive, consegnò alla Sezione vincente di Verona, per un intero anno il prestigioso arazzo, la nuova Bandiera Regionale Triveneta.

2 Così di anno in anno la bandiera passa da una Sezione vincitrice all altra, fino al 1982, quando, le precarie condizione dello stendardo, determinarono la sua sostituzione e la conservazione in una teca per proteggerla da una naturale distruzione. Su proposta della Sezione di Udine e sentito il parere di tutte le Sezioni del Triveneto e quello dell Unione Italiana Tiro a Segno, il prestigioso Stendardo viene assegnato per la cura e la conservazione alla Sezione di Treviso, che appariva al primo posto nella speciale classifica; si conclude così la seconda fase. Si realizza una terza bandiera, identica alla precedente e cioè ricamata in filo d oro e d argento su due dritti in pura seta, il ricamo raffigura il Leone di San Marco e gli stemmi di Trento e Trieste, la spesa per la confezione è stata sostenuta dalle Sezioni di Tiro delle Tre Venezie con un contributo dell Unione Italiana Tiro a Segno, dando origine alla terza fase, questa terza bandiera è quella che viene assegnata alla Sezione vincitrice che dovrà conservare gelosamente per un anno. Nell omonimo trofeo dove la Sezione di Tiro ha l onore di custodire la bandiera, al tiratore primo classificato nella gara di carabina libera 120 colpi nelle tre posizioni ( CL 120 3P ) gli viene assegnata una coppa in argento acquistata con il contributo di tutte le sezioni, che deve custodire fino alla gara successiva, e che verrà aggiudicata definitivamente al tiratore che vincerà la gara tre volte anche non consecutive. Dalla quinta edizione, su proposta della Sezione di Mirano la coppa in argento e cesellata a mano e viene offerta dall Unione Italiana Tiro a Segno. Fonte - Bollettino U.I.T.S. numero 1 del 1986 Tratto dall archivio della Sezione Tiro a Segno di Soave VR

3

4 Sezioni di TSN del Veneto che hanno vinto e poi gestito la prestigiosa gara della. Bandiera Triveneta Edizione Anno Sezione Sezione Edizione Anno Sezione Sezione Organizzatrice Vincitrice Organizzatrice. 1^ 1930 Venezia Verona 46^ 1988 Treviso Udine 2^ 1931 Udine Udine 47^ 1989 Treviso Bassano 3^ 1933 Padova Udine 48^ 1990 Bassano Treviso 4^ 1934 Trieste Udine 49^ 1991 Treviso Bassano 5^ 1936 Verona Udine 50^ 1992 Bassano Bolzano 6^ 1937 Montebelluna Udine 51^ 1993 Bolzano Merano 7^ 1938 Venezia Asiago 52^ 1994 Merano Udine 8^ 1941 Vicenza Vicenza 53^ 1995 Udine Treviso Vincitrice 9^ 1942 Rovereto Treviso 54^ 1996 Treviso Merano 10^ 1950 Venezia Bolzano 55^ 1997 Merano Fortezza 11^ 1951 Venezia Venezia 56^ 1998 Vicenza Feltre 12^ 1952 Bolzano Bolzano 57^ 1999 Merano Merano 13^ 1954 Venezia Brunico 58^ 2000 Merano Udine 14^ 1955 Venezia Bolzano 59^ 2001 Udine Udine 15^ 1956 Venezia Merano 60^ 2002 Udine Udine 16^ 1958 Venezia Treviso 61^ 2003 Udine Udine 17^ 1959 Venezia Merano 62^ 2004 Udine Treviso 18^ 1960 Merano Treviso 63^ 2005 Treviso Udine 19^ 1961 Venezia Merano 64^ 2006 Udine Treviso 20^ 1962 Venezia Treviso 65^ 2007 Treviso Udine 21^ 1963 Venezia Merano 66^ 2008 Udine Treviso 22^ 1964 Venezia Bassano 67^ 2009 Treviso Udine 23^ 1965 Venezia Bolzano 68^ 2010 Udine Merano 24^ 1966 Merano Trento 69^ 2011 Merano Udine 25^ 1967 Udine Treviso 70^ 2012 Udine Udine 26^ 1968 Treviso Trento 71^ 2013 Udine Soave 27^ 1969 Treviso Treviso 28^ 1970 Treviso Trento 29^ 1971 Treviso Bolzano 30^ 1972 Treviso Bolzano 31^ 1973 Treviso Mirano 32^ 1974 Mirano Udine 33^ 1975 Udine Treviso

5 34^ 1976 Treviso Mirano 35^ 1977 Mirano Treviso 36^ 1978 Treviso Soave 37^ 1979 Soave Verona 38^ 1980 Verona Bolzano 39^ 1981 Bolzano Udine 40^ 1982 Udine Mirano 41^ 1983 Mirano Udine 42^ 1984 Udine Mirano 43^ 1985 Mirano Treviso 44^ 1986 Treviso Treviso 45^ 1987 Treviso Treviso Coppa individuale e trasmissibile Triveneta La coppa viene disputata ogni anno nella gara Regionale Triveneta, spetta al tiratore primo assoluto nella categoria di C.L.3p e resta in sua custodia fino alla successiva competizione. Dalla quinta edizione, la coppa (in argento 800/1000)ì massiccio cesellato a mano) su proposta della Sezione di Mirano, viene offerta alle Regioni Trivenete dall Unione Italiana di Tiro a Segno. Rimarrà di proprietà del tiratore che vincerà per tre volte, anche non consecutive. Vincitori della coppa trasmissibile Prima edizione 1930 Beltrame Gino Verona 1955 Mayerle Ermes Venezia 1931 Crist Domenico Osoppo 1956 Pholl Luigi Merano 1933 Serafini Guido Gemona 1958 Mazzero Carlo Treviso 1934 Gatta Giovanni Trieste 1959 Zoggeler Matthias Merano

6 1936 Sartorari Ferruccio Verona 1960 De Chirico Giuseppe Bolzano 1937 Zanolli Natale Verona 1961 De Chirico Giuseppe Bolzano 1938 Antonini Vittorio Asiago 1962 Berizzi Luciano Treviso 1941 Mazzero Augusto Treviso 1963 De Chirico Giuseppe Bolzano 1942 Mazzero Augusto Treviso 1964 Berizzi Luciano Treviso 1950 Caverzan Aurelio Montebelluna 1965 De Chirico Giuseppe Bolzano 1951 Mayerle Ermes Venezia 1966 Endrizzi Antonio Trento 1952 Pradel Luigi Bolzano 1967 De Chirico Giuseppe * Bolzano 1954 Maggio Flavio San Bonifacio *La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Giuseppe De Chirico di Bolzano Seconda Edizione 1968 Berizzi Luciano Treviso 1970 Berizzi Luciano Treviso 1969 Berizzi Luciano * Treviso *La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Luciano Berizzi di Treviso Terza edizione 1971 De Chirico Giuseppe Bolzano 1973 Frescura Walter Livinallongo 1972 De Chirico Giuseppe Bolzano 1974 De Chirico Giuseppe Bolzano * La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Giuseppe De Chirico di Bolzano Quarta edizione 1975 Frescura Walter Livinallongo 1980 De Chirico Giuseppe Bolzano 1976 Frescura Walter Livinallongo 1981 Zwischenbrugger M. Merano 1977 Berizzi Luciano Treviso 1982 Zwischenbrugger M. Merano 1978 Berizzi Luciano Treviso 1983 Zuccoli Giuseppe Verona 1979 De Chirico Giuseppe Bolzano 1984 Zwischenbrugger M. Merano *La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Michael Zwischenbrugger di Merano

7 Quinta edizione 1985 Fantoni Lorenzo Mirano 1988 Tunisini Valentina Trieste 1986 Gramola Gian Franco Treviso 1989 Fantoni Lorenzo Mirano 1987 Gramola Gian Franco Treviso 1990 Fantoni Lorenzo Mirano * La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Lorenzo Fantoni di Mirano Sesta edizione 1991 Fantoni Lorenzo Mirano 1995 Petrillo Daniela Trieste 1992 Fent Giuseppe Feltre 1996 Zoeggeler Matthias Merano 1993 Endrizzi Antonio Bolzano 1997 Fent Giuseppe Feltre 1994 Isola Paolo Udine 1998 Fent Giuseppe Feltre La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Giuseppe Fent di Feltre Settima edizione 1999 Haller Michael Merano 2003 Gobbo Ivano Treviso 2000 Zoeggeler Matthias Merano 2004 Antolin Marta Maria Treviso 2001 Antolin Marta Maria Treviso 2005 Antolin Marta Maria Treviso 2002 Zanatta Maurizio Soave * La coppa è stata assegnata definitivamente dalla tiratrice Marta Maria Antolin di Treviso Ottava edizione Anno Cognome Nome Sezione 2006 Gobbo Ivano Treviso 2007 Gobbo Ivano Treviso 2008 Gobbo Ivano Treviso * La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Gobbo Ivano di Treviso

8 Nona edizione Anno Cognome Nome Sezione 2009 Isola Paolo Udine 2010 Matteagi Enrico Treviso 2011 Matteagi Enrico Treviso 2012 Matteagi Enrico Treviso * La coppa è stata assegnata definitivamente al tiratore Matteagi Enrico di Treviso Decima edizione Anno Cognome Nome Sezione 2013 Colussi Marco Pordenone

Merano,24 25 ottobre 2015

Merano,24 25 ottobre 2015 Merano,24 25 ottobre 2015 Cronistoria del prestigioso Trofeo della Bandiera Triveneta La bandiera triveneta ha una storia più che centenaria, infatti essa è stata donata dall amministrazione comunale di

Dettagli

75ª. Bandiera Triveneta Treviso ottobre Riservata ai tiratori tesserati u.i.t.s. per il 2017 delle sezioni delle tre venezie

75ª. Bandiera Triveneta Treviso ottobre Riservata ai tiratori tesserati u.i.t.s. per il 2017 delle sezioni delle tre venezie 75ª edizione Bandiera Triveneta Treviso 14 15 ottobre 2017 Riservata ai tiratori tesserati u.i.t.s. per il 2017 delle sezioni delle tre venezie LA BANDIERA TRIVENETA E LA SUA STORIA La Bandiera Triveneta

Dettagli

74 a Bandiera Triveneta. Verona,15 16 ottobre 2016 Trofeo della BANDIERA D ONORE

74 a Bandiera Triveneta. Verona,15 16 ottobre 2016 Trofeo della BANDIERA D ONORE 74 a Bandiera Triveneta Verona,15 16 ottobre 2016 Trofeo della BANDIERA D ONORE Gara del Triveneto riservate agli iscritti U.I.T.S. 2016 TURNI DI GARA CL3P CS3P 60 colpi 15 ottobre Sabato 09.00 12.00 15.00

Dettagli

LXXI TROFEO BANDIERA TRIVENETA

LXXI TROFEO BANDIERA TRIVENETA U.I.T.S. C.O.N.I. T I R O A S E G N O N A Z I O N A L E S E Z I O N E D I U D I N E 33100 UDINE Via del Tiro a Segno 12/14 Tel.0432234370 Fax 0432534663 Email: info@tsnudine.it LXXI TROFEO BANDIERA TRIVENETA

Dettagli

Tiro a Segno Nazionale di Verona. 73^ Edizione Trofeo della Bandiera Triveneta Merano 2015

Tiro a Segno Nazionale di Verona. 73^ Edizione Trofeo della Bandiera Triveneta Merano 2015 Tiro a Segno Nazionale di Verona 73^ Edizione Trofeo della Bandiera Triveneta Merano 2015 Domenica 25 ottobre si è conclusa, presso il bellissimo e moderno poligono di Merano BZ, la gara di tiro a segno

Dettagli

Casi di morte sul lavoro per Provincia Veneto n casi % sul totale in Triveneto % sul totale nella Regione Belluno 2,7% Padova 4 7,4% Rovigo 0 Treviso 2,7% Venezia 4,% Verona,0% Vicenza 2,7% Friuli Venezia

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

Potranno essere impiegate, solo ed esclusivamente per la 1^ Fase Interregionale, fino a quattro atlete fuori quota nate dal 1.1.1995 al 31.12.1996.

Potranno essere impiegate, solo ed esclusivamente per la 1^ Fase Interregionale, fino a quattro atlete fuori quota nate dal 1.1.1995 al 31.12.1996. Organico Campionato di Calcio Femminile Serie D 2015/2016 Alla chiusura delle iscrizioni del Campionato di Serie D, risultano partecipanti al Campionato di Calcio Femminile di Serie D - Stagione Sportiva

Dettagli

BASSANO TREVISO - PADOVA

BASSANO TREVISO - PADOVA Comune di Vicenza 43 Campionato Tiro a segno carabina libera 29 Campionato Tiro a segno pistola standard Vicenza 6-7 ottobre 2012 1 BASSANO VERONA TREVISO - PADOVA La Sezione di Vicenza, organizzatrice

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015. Specialità Volo CAMPIONATO DI SOCIETA UNDER 18 2015 Specialità Volo Versione 23/04/2015 1. CAMPIONATO DI SOCIETÀ UNDER 18 La Federazione Italiana Bocce Specialità Volo indice, ed i suoi Organi Periferici e le Società

Dettagli

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999

comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 Per informazioni, contattare: Luca Cattaneo. Luca Cattaneo Tel. 0335-203063 comunicato stampa 24 ore Daytona 1999 E-mail: Lucat@ibm.net Tel. 0335-203063 Fax 02 93 59 07 24 Cambio di equipaggio per la Porsche

Dettagli

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI

FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI Unione Italiana Tiro a Segno FINALI CAMPIONATO D INVERNO INDIVIDUALI e SQUADRE MILANO 04-05 06 dicembre 2015 REGOLAMENTI CAMPIONATO D INVERNO 2015 Milano 04-05-06 dicembre 2015 L Unione indice le finali

Dettagli

Veneto. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Veneto. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Veneto N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Brennero 6394 Bologna Centrale 06:13 Verona P.N. 2254 Bologna Centrale 07:10 Verona P.N. 2266 Bologna Centrale 18:10

Dettagli

HOCKEY IN LINE RISULTATI STAGIONE REGOLARE

HOCKEY IN LINE RISULTATI STAGIONE REGOLARE HOCKEY IN LINE CAMPIONATO SERIE B - 2014-201 2015 IN FONDO AI RISULTATI TROVATE LA FORMULA DEL CAMPIONATO ED IL CALENDARIO RISULTATI STAGIONE REGOLARE 1-22 E 23.11.2014 A 1 SPORTLEALE MONLEALE NOVI HOCKEY

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

Veneto. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Veneto. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Veneto N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Brennero 6394 Bologna Centrale 06:13 Verona P.N. 2254 Bologna Centrale 07:10 Verona P.N. 2266 Bologna Centrale 18:10

Dettagli

ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento

ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento GRUPPO BRIANZA NORD RRUPPO DEI PARCHI RRUPPO MONZA BRIANZA ROTARIADI C.C.R. La nuova versione del regolamento REGOLAMENTO 2012/2013 1) I SOGGETTI a) I R.C. del Distretto 2040, rappresentati dai Presidenti

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI VERONA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

TIRO A SEGNO NAZIONALE DI VERONA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE BANDIERA D ONORE punteggio penalità Classificato cognome nome società codice mouche 1 BRUNELLI Nicola VERONA CLT 590 0 35 2 Cadorin Gloria TREVISO CST 588 0 28 3 OLTO Dalila

Dettagli

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 SAN LORENZO NUOVO Grande successo di iscritti e di pubblico alla

Dettagli

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 Campionati Regionali Serie C e D Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 PROMOZIONI E RETROCESSIONI STAGIONE 2014/2015 SERIE C FEMMINILE Partenza Serie C 2013/2014 = squadre 42 Promosse in Serie

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

PREVISIONI DI ASSUNZIONE NELLE IMPRESE DEL NORDEST

PREVISIONI DI ASSUNZIONE NELLE IMPRESE DEL NORDEST PREVISIONI DI ASSUNZIONE NELLE IMPRESE DEL NORDEST 2009 Settembre 2009 FONDAZIONE LEONE MORESSA Via Torre Belfredo 81/d 30171 Mestre (Venezia) www.fondazioneleonemoressa.org info@fondazioneleonemoressa.org

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

06/04/2009 RETE 4 OGNI GIORNO DA LUNEDI A SABATO ORE 10.30 (FINO 24 APRILE) (FINO 11 APRILE)

06/04/2009 RETE 4 OGNI GIORNO DA LUNEDI A SABATO ORE 10.30 (FINO 24 APRILE) (FINO 11 APRILE) 1 FRIULI PN PORDENONE 13-apr FRIULI PN BRUGNERA 1-apr FRIULI PN BRUGNERA 22-apr FRIULI PN SACILE 3-apr FRIULI PN SACILE 17-apr FRIULI UD UDINE 13-apr FRIULI UD CIVIDALE DEL FRIULI 15-apr FRIULI UD LATISANA

Dettagli

Piano Marketing 2013-2016

Piano Marketing 2013-2016 Piano Marketing 2013-2016 L Unione Italiana Tiro a Segno ha una duplice anima. E Federazione sportiva nazionale, riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) con l obiettivo di promuovere

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012

Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Sezione BOCCETTE 02 Agosto 2012 Presidente nazionale Sezione Boccette Pavio Migliozzi tel. 335-8783326 COLLABORATORI Loris De Cesari Responsabile manifestazioni Nazionali cell. 337 621072 Rosalba Cristofori

Dettagli

Relatore: nazzareno salerno

Relatore: nazzareno salerno PROPOSTA DI LEGGE n. 53/9^ di iniziativa del consigliere regionale Rosario mirabelli - PROPOSTA DI LEGGE n. 60/9^ di iniziativa del consigliere regionale Giuseppe caputo TESTO UNIFICATO Il Dirigente F.to

Dettagli

Totale

Totale FONTE INPS REGIONE: Veneto Ordinaria Straordinaria ANNO 2009 MESE Gennaio 432.928 31.995 464.923 Febbraio 841.733 53.450 895.183 Marzo 1.198.729 155.248 1.353.977 Aprile 2.213.711 308.222 2.521.933 Maggio

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 13 Roma 8 settembre 2014 HOCKEY PISTA

COMUNICATO UFFICIALE N. 13 Roma 8 settembre 2014 HOCKEY PISTA FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMMISSIONE DI SETTORE HOCKEY PISTA 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684012 - Fax- 0623326645 www.fihp.org / e-mail - hockey@fihp.org COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Trofeo San Lucio. 5 Concorso Caseario. presentano il. SCUOLA CASEARIA Pandino, 17-18 marzo 2012

Trofeo San Lucio. 5 Concorso Caseario. presentano il. SCUOLA CASEARIA Pandino, 17-18 marzo 2012 Comune di Pandino ONAF - Scuola Casearia Pandino - Asso Casearia Pandino presentano il 5 Concorso Caseario Trofeo San Lucio SCUOLA CASEARIA Pandino, 17-18 marzo 2012 CASTELLO VISCONTEO Pandino, 1 maggio

Dettagli

KNOW-HOW, PROPRIETÀ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE. GESTIONE E TUTELA DEI DIRITTI

KNOW-HOW, PROPRIETÀ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE. GESTIONE E TUTELA DEI DIRITTI Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 13/11/2014. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Regolamento ufficiale della F.A.F. (Fantacalcio Amatoriale Fantacavabù) 1. Introduzione Il Fantacavabù è un torneo di fantacalcio realizzato tra amici e svolto per essere

Dettagli

Regolamento tecnico di Pallavolo

Regolamento tecnico di Pallavolo Regolamento tecnico di Pallavolo (edizione aprile 2014) 1 Premessa La disciplina della PALLAVOLO praticata degli atleti tesserati della FISDIR prevede competizioni a carattere esclusivamente promozionale

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master Unione Italiana di Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master BOLOGNA 09-10-11-12 LUGLIO 2015 R E G O L A M E N T O FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Senior Master 2015

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

PROGETTO STILI DI VITA & PREVENZIONE : LIBERI DI SCEGLIERE Calendarizzazione degli interventi educativi di approfondimento dei Medici Ausl

PROGETTO STILI DI VITA & PREVENZIONE : LIBERI DI SCEGLIERE Calendarizzazione degli interventi educativi di approfondimento dei Medici Ausl PROGETTO STILI DI VITA & PREVENZIONE : LIBERI DI SCEGLIERE Calendarizzazione degli interventi educativi di approfondimento dei Medici Ausl G. M. G. Classe Orario Insegnante/i Argomento / File 1 Febbraio

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

19 CAMPIONATO DEL MONDO DI ORGANETTO E DI FISARMONICA DIATONICA

19 CAMPIONATO DEL MONDO DI ORGANETTO E DI FISARMONICA DIATONICA A.M.I.SA.D Comune di Recoaro terme C.D.M.I. G. Rossini 19 CAMPIONATO DEL MONDO DI ORGANETTO E DI FISARMONICA DIATONICA 19 th WORLD ACCORDION - DIATONIC ACCORDION CHAMPIONSHIP Recoaro Terme (VI) - ITALIA

Dettagli

Selezioni Provinciali individuali e a squadre. Selezioni Regionali individuali e a squadre

Selezioni Provinciali individuali e a squadre. Selezioni Regionali individuali e a squadre Aggiornamento al 20 gennaio 2014 ARTICOLO 1 Selezioni Provinciali individuali e a squadre a. In ciascuna provincia, entro la data definita all inizio dell anno dal Delegato Regionale, il delegato Provinciale

Dettagli

Città di Tarcento Provincia di Udine

Città di Tarcento Provincia di Udine Reg. delib. n 17 COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Atto di indirizzo per la realizzazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE COPIA CASA ALPINA "CABRINI-BRESCIANI" Ente Morale R.D.10.2.1927 I.P.A.B. Legge 6972/1890 C E R E A (Verona) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 36 DEL 16/12/2013 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE

Dettagli

SQUADRE PARTECIPANTI 1. CIRCOLO ARCI VIA DI CORTE 2. TEAM ROBERTO PUPPO 3. LE 3 SCIMMIE 4. FORNELLO TEAM 5. PASTICCERIA ROSSI BLUE 6.

SQUADRE PARTECIPANTI 1. CIRCOLO ARCI VIA DI CORTE 2. TEAM ROBERTO PUPPO 3. LE 3 SCIMMIE 4. FORNELLO TEAM 5. PASTICCERIA ROSSI BLUE 6. CAMPIONATO TOSCANO A SQUADRE DI BILIARDINO U.I.S.P. SQUADRE PARTECIPANTI 1. CIRCOLO ARCI VIA DI CORTE 2. TEAM ROBERTO PUPPO 3. LE 3 SCIMMIE 4. FORNELLO TEAM 5. PASTICCERIA ROSSI BLUE 6. LAGO DEI CAVALIERI

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE "C" GOLD

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C GOLD CAMPIONATO NAZIONALE SERIE "C" GOLD STAGIONE 2014-2015 Data di inizio: 04-10-2014 Data di fine: 19-04-2014 GIRONE "C" CAMPIONATO NAZIONALE. LE PRIME 4 SQUADRE CLASSIFICATE DISPUTERANNO LA SECONDA FASE

Dettagli

VENETO. Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 44.497.191 9.000.000. 0 km 20 40 60 80 100

VENETO. Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 44.497.191 9.000.000. 0 km 20 40 60 80 100 Spesa del pubblico per Territorio 220.000.000 VENETO 44.497.191 9.000.000 539 0 km 20 40 60 80 100 10 a 99 Belluno Provincia di Belluno - Attività cinematografica 540 0 km 20 40 60 Belluno Provincia di

Dettagli

SCENDONO I RITARDI NEI PAGAMENTI DEI COMUNI DEL NORDEST

SCENDONO I RITARDI NEI PAGAMENTI DEI COMUNI DEL NORDEST SCENDONO I RITARDI NEI PAGAMENTI DEI COMUNI DEL NORDEST Bortolussi: Non bisogna abbassare la guardia e l attenzione su questo fenomeno, poiché la mancanza di liquidità continua a mettere a dura prova la

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA REGATA INTERNAZIONALE DI GRAN FONDO D INVERNO SUL PO Torino, Domenica 15 Febbraio 2015 34015 Mu 1. Comitato organizzatore locale (COL): Società Canottieri

Dettagli

COPPA ITALIA DI CALCIO A 5 SERIE C1

COPPA ITALIA DI CALCIO A 5 SERIE C1 COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO BOLZANO AUTONOMES LANDESKOMITEE BOZEN Via Buozzi Strasse 9/b 39100 BOLZANO/BOZEN Tel. 0471 261753 Fax. 0471 262577 E-mail: combolzano@lnd.it Internet: www.figcbz.it - www.lnd.it

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012 Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 (di seguito la Competizione ) REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE e DENOMINAZIONE DELLA COMPETIZIONE Organizzatrice

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 171/A Il Consiglio Federale - Nella riunione del 30 aprile 2013; - ravvisata la necessità

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 16 GIRONE 1 ELITE s.s.2014-2015 GIORNATA 1 GIORNATA 2 ANDATA 12/10/2014 ORE 10.00 RITORNO 18/01/2014 ORE 10.00 ANDATA 19/10/2014

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta n 3 Delibera n 28 del 02/04/2007 Sessione straordinaria Seduta pubblica in prima convocazione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA CAMPIONATI ITALIANI DI GRAN FONDO MEETING NAZIONALE DI FONDO ALLIEVI E CADETTI REGATA NAZIONALE DI GRAN FONDO MASTER Pisa, Canale dei Navicelli, Domenica

Dettagli

RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI 1997

RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI 1997 DELEGAZIONE PROVINCIALE VERONA RAPPRESENTATIVA GIOVANISSIMI 1997 Alla cortese attenzione del Responsabile del Settore Giovanile Siamo lieti di comunicarvi che i giocatori che sono stati convocati in occasione

Dettagli

G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E

G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E Parrocchie: S.S. Simone e Giuda Apostoli S. Giovanni Evangelista G I O C H I DI Q U A R T I E R E A S Q U A D R E 2 0 0 5 R E G O L A M E N T O 1. Alla chiusura delle iscrizioni, il giudice arbitro procede

Dettagli

37 Campionato Nazionale Italiano BANCARI Fossa Olimpica 100 Piattelli 08 GIUGNO 2014 4 TROFEO AMATORIALE DELL AMICIZIA

37 Campionato Nazionale Italiano BANCARI Fossa Olimpica 100 Piattelli 08 GIUGNO 2014 4 TROFEO AMATORIALE DELL AMICIZIA 37 Campionato Nazionale Italiano BANCARI Fossa Olimpica 100 Piattelli 08 GIUGNO 2014 4 TROFEO AMATORIALE DELL AMICIZIA REGOLAMENTO La gara avrà luogo presso lo Società TIRO A VOLO CASCATA DELLE MARMORE

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2013 Specialità Volo 1. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI MASCHILI 1.1 CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO INDIVIDUALE A questa competizione parteciperanno i migliori 16 giocatori di categoria

Dettagli

Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/07/2015

Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 2015: aggiornamento al 31/07/2015 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO DI VEGA ENGINEERING Elaborazione Statistica degli Infortuni Mortali sul Lavoro Anno 01: aggiornamento al 31/0/01 a cura dell Osservatorio Sicurezza sul Lavoro di Vega

Dettagli

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014

Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 Prot. 1306 Modena, 24.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 2 grado interessate - Al Comitato Provinciale F.I.T.E.T. Al Comitato Provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2014

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2012/2013 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

Tutti gli allenatori di Cellino

Tutti gli allenatori di Cellino GIACOMINI Massimo Udine 14 agosto 1939 1991/1992 sesta giornata di andata MAZZONE Carlo Roma 19 marzo 1937 1991/1992 Dalla settima di andata alla fine del MAZZONE Carlo Roma 19 marzo 1937 1992/1993 Tutto

Dettagli

Città di Tarcento Provincia di Udine

Città di Tarcento Provincia di Udine Reg. delib. n 4 COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Adesione al progetto dell'ambito socio-assistenziale

Dettagli

TABELLA TEMPI LIMITE FIN FEMMINE GARA MASCHI

TABELLA TEMPI LIMITE FIN FEMMINE GARA MASCHI L ASD Nuotatori Campani, con l approvazione ed il patrocinio del Comitato Regionale Campano FIN e della FINP Campania, per l anno 2015/2016 è lieta di presentare il I Meeting IL MIGLIO D'ORO. La manifestazione

Dettagli

Modello per la formulazione dell'offerta economica

Modello per la formulazione dell'offerta economica A Prestazioni di cui al paragrafo 1.3, lettere a) b) e c) del Capitolato speciale Conduzione, manutenzione ordinaria, assistenza tecnica e pronto intervento sugli impianti termici; manutenzione ordinaria,

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Città di Tarcento Provincia di Udine

Città di Tarcento Provincia di Udine Reg. delib. n 90 COPIA Città di Tarcento Provincia di Udine Medaglia d oro al merito civile Eventi sismici 1976 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Atto di indirizzo inerente la ripartizione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO Proposta nr. 19 del 27/08/2015 - Determinazione nr. 2036 del 27/08/2015

Dettagli

Oltre il Pil. Ripartire dal benessere sociale per rilanciare lo sviluppo economico

Oltre il Pil. Ripartire dal benessere sociale per rilanciare lo sviluppo economico Oltre il Pil. Ripartire dal benessere sociale per rilanciare lo sviluppo economico Serafino Pitingaro Responsabile Area Studi e Ricerche Unioncamere Veneto SCUOLA DI FORMAZIONE SOCIALE E POLITICA Partecipare

Dettagli

Area Nord. Campionato UNDER 14 MASCHILE Veneto-Friuli V.G. (Gir. E) 0025 TRIESTE 0638 PAESE 0642 CUS VENEZIA SQUADRE PARTECIPANTI 1865 GRIDIRON

Area Nord. Campionato UNDER 14 MASCHILE Veneto-Friuli V.G. (Gir. E) 0025 TRIESTE 0638 PAESE 0642 CUS VENEZIA SQUADRE PARTECIPANTI 1865 GRIDIRON Area Nord Campionato UNDER 14 MASCHILE Veneto-Friuli V.G. (Gir. E) Codice Nome Squadra 0025 TRIESTE 0638 PAESE SQUADRE PARTECIPANTI 0642 CUS NEZIA 1865 GRIDIRON 2776 ARCOBALENO 2805 ODERZO 3680 MUSILE

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio del Comune 30 ottobre 1929 N. 1374, ratificato da S.E. il Prefetto in data 30 dicembre 1929 sotto il N. 25920 di Prot.Prefett. Div, 2.a -

Dettagli

CONSULENZA PSICOLOGICA PER GLI AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA E GLI OPERATORI DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

CONSULENZA PSICOLOGICA PER GLI AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA E GLI OPERATORI DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA CORSO PER PSICOLOGI e MEDICI DEL LAVORO Febbraio-Marzo 2015 In collaborazione con: DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA PROVVEDITORATO REGIONALE PER IL VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E TRENTINO

Dettagli

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI E L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI, GRUPPI, SOCIETA ED ENTI CHE OPERANO NEL

Dettagli

Comune di Rieti Provincia di Rieti REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DEL GONFALONE, DELLA FASCIA TRICOLORE E DELLE BANDIERE

Comune di Rieti Provincia di Rieti REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DEL GONFALONE, DELLA FASCIA TRICOLORE E DELLE BANDIERE Comune di Rieti Provincia di Rieti REGOLAMENTO COMUNALE PER L USO DEL GONFALONE, DELLA FASCIA TRICOLORE E DELLE BANDIERE Emendato ed approvato con delibera del Consiglio comunale n. 19 del 25/02/2009 1

Dettagli

CAMPIONATI ASSOLUTI 2014 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA. Girone A: Primo Piano

CAMPIONATI ASSOLUTI 2014 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA. Girone A: Primo Piano CAMPIONATI ASSOLUTI 2014 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE LIBERE MISTE SERIE ECCELLENZA Girone A: Primo Piano Venerdì 30 Maggio Palazzo dei Congressi: ore 11.00 16.15 Conferma Squadra e consegna obbligatoria

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI

REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI COMUNE DI CESENA (Provincia di Forlì-Cesena) REGOLAMENTO SULLE MODALITA' DI USO DEI SEGNI DISTINTIVI DEL COMUNE E DI ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE ALL'ESTERNO DEGLI EDIFICI COMUNALI TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Verso le buone pratiche di collaborazione tra Salute Mentale, Cure Primarie e Medicina Generale: il progetto regionale Riconoscere la depressione

Verso le buone pratiche di collaborazione tra Salute Mentale, Cure Primarie e Medicina Generale: il progetto regionale Riconoscere la depressione Convegno Verso le buone pratiche di collaborazione tra Salute Mentale, Cure Primarie e Medicina Generale: il progetto regionale Riconoscere la depressione Giovedì 5 Dicembre 2013 Venezia Mestre Auditorium

Dettagli

Bando di concorso di idee per la realizzazione di un opera d arte

Bando di concorso di idee per la realizzazione di un opera d arte Acceleratore Bando di concorso di idee per la realizzazione di un opera d arte Ente banditore del concorso via Sommarive 14 38123 Povo - TN Tel. +39 0461 281504 In collaborazione con: Mart Museo di arte

Dettagli

NORME ORGANIZZATIVE CAMPIONATO SERIE B 2015-2016

NORME ORGANIZZATIVE CAMPIONATO SERIE B 2015-2016 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE TECNICO HOCKEY PISTA Comunicato Ufficiale CU 003 Roma, 07/07/2015 NORME ORGANIZZATIVE CAMPIONATO SERIE B 2015-2016 Il Campionato Nazionale di serie B si

Dettagli

Tiro a Segno Nazionale

Tiro a Segno Nazionale CLASSIFICA CAMPIONATI ITALIANI 2008 Specialità: CS3P - CARABINA SPORTIVA 3 POSIZIONI DONNE Gruppo SuperA 1 MASINA MARICA CENTRO SP.CARABINIERI 2 GONNELLI DARIA 3 PEPE MARIANNA 4 NOTARANGELO ANTONELLA 5

Dettagli

Calendario Campionato Regionale. Under 16 femminile. Stagione 2013/2014

Calendario Campionato Regionale. Under 16 femminile. Stagione 2013/2014 Calendario Campionato Regionale Under 16 femminile DISPOSIZIONI GENERALI DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE ALL ARBITRO: All arbitro dovrà essere presentata la seguente documentazione: 1. verbale di omologazione

Dettagli

Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane

Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane Venezia, 27 gennaio 2015 Serafino Pitingaro Responsabile Area Studi e Ricerche Unioncamere Veneto 1 Senza

Dettagli

La 975 alla prova Accessibilità, Presa in carico e Continuità delle cure

La 975 alla prova Accessibilità, Presa in carico e Continuità delle cure La 975 alla prova Accessibilità, Presa in carico e Continuità delle cure San Bonifacio 13 dicembre 2013 dottor Luciano Lamarca Responsabile: UOS Cure Palliative e Terapia antalgica Azienda ULSS N. 10 Veneto

Dettagli

1.. INFORMAZIONIGENERALI

1.. INFORMAZIONIGENERALI VERONA 117' FIERACAVALLI PROGRAMMI GARE DI INTERESSE FEDERALE 1.. INFORMAZIONIGENERALI Organizzatore Ente Autonomo Fiere di Verona - Viale del Lavoro 8 37135 Verona Tel. +39 045 8298111 Fax +39 045 8298288

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 27 DATA 02.05.2014 OGGETTO: Accettazione donazione di una bandiera storica

Dettagli

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi PUNTI AZIONE 1. (Anno 2010) Il fattore campo è portato a 2 punti. 2. (Anno 2007) Calcio di rigore sbagliato vale 3 punti. 3. (Anno 2007) Calcio di rigore

Dettagli

TROFEO delle PROVINCE 2016 U15 maschile/u14 femminile

TROFEO delle PROVINCE 2016 U15 maschile/u14 femminile TROFEO delle PROVINCE 2016 U15 maschile/u14 femminile ORGANIZZAZIONE: CR VENETO in collaborazione con CP ROVIGO Adria - Ariano nel Polesine - Badia Polesine Lendinara - Occhiobello - Porto Viro - Rosolina

Dettagli

1. Chi può partecipare

1. Chi può partecipare ALLEGATO A BANDO DEL PREMIO PROSPETTIVA DANZA 2014, QUINTA EDIZIONE Settore attività culturali del Comune di Padova PROGETTO DI RESIDENZE COREOGRAFICHE PREMIO PROSPETTIVA DANZA 2014 (3 4 maggio 2014) Padova,

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di TREVISO A.S.D. Stella d Oro C.O.N.I. al merito sportivo Medaglia d Oro e Medaglia d Argento U.I.T.S.

TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di TREVISO A.S.D. Stella d Oro C.O.N.I. al merito sportivo Medaglia d Oro e Medaglia d Argento U.I.T.S. Treviso, 10 dicembre 2015 Agli Atleti Tiro a Segno Nazionale Sezione di Treviso Oggetto: Stagione Sportiva 2016 partecipazione. Con la presente circolare si comunica che, per quanto concerne il Circuito

Dettagli

Provincia di Lecce REGOLAMENTO Per l uso dello Stemma, del Gonfalone, della fascia tricolore, delle bandiere e per il cerimoniale del Comune.

Provincia di Lecce REGOLAMENTO Per l uso dello Stemma, del Gonfalone, della fascia tricolore, delle bandiere e per il cerimoniale del Comune. Città di Nardò Provincia di Lecce REGOLAMENTO Per l uso dello Stemma, del Gonfalone, della fascia tricolore, delle bandiere e per il cerimoniale del Comune. - 1 - Capo I CONTENUTO DEL REGOLAMENTO Art.1

Dettagli

UNA MONTAGNA DA VIVERE

UNA MONTAGNA DA VIVERE Premesso che: - da alcuni anni l Amministrazione Comunale organizza una Stagione Teatrale primaria avvalendosi anche di proposte del Coordinamento Teatrale Trentino - anche per quest anno è stata elaborata

Dettagli

CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme

CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme CAMPIONATI DI AUTUNNO 2007 CAMPIONATO ITALIANO SQUADRE MISTE PRIMA DIVISIONE NAZIONALE Programma e norme Mercoledì 31 Ottobre Palazzo dei Congressi: ore 11,00 14.00 Conferma Squadra e presentazione Convention

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. ^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Edilizia a Finalità Collettive Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 14 Novembre Inizio Campionati Giovanili

Dettagli