Manuale operativo per i dipendenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale operativo per i dipendenti"

Transcript

1 Manuale operativo per i dipendenti Assistenza sanitaria dipendenti Versione Data:

2 Indice Generale Indice Generale...2 Descrizione del processo...3 Modalità di accesso Accesso dalla Intranet aziendale Accesso da Internet... 4 Funzionalità Accesso personalizzato Gestione sicurezza Menù principale Dati Dipendente Sinistri Nuovo Sinistro Cambio password Contattaci Comunicazioni Requisiti tecnici...25 Versione del

3 Descrizione del processo Attraverso il collegamento alla Intranet aziendale ed utilizzando un browser (Microsoft Internet Explorer) ogni dipendente precedentemente abilitato potrà collegarsi ed accedere al nuovo sito web fornito e gestito dai sistemi informativi di Cattolica Services IT e d ora in poi chiamato Applicativo. Attraverso questo applicativo viene gestita la modalità di richiesta di rimborso delle spese sanitarie sostenute che verranno gestite direttamente dall Ufficio Malattie del nostro di Gruppo. Ogni dipendente diventa ora parte integrante del processo e diventa sia il garante per quanto riguarda la correttezza dei propri dati anagrafici sia colui che denuncia il sinistro utilizzato per la richiesta di rimborso. Il processo si può schematizzare con i seguenti punti: a) il dipendente si collega all applicativo ed effettua la denuncia/apertura del sinistro (per ogni fattura seleziona la persona del proprio nucleo al quale è intestata, la garanzia di polizza colpita, la data ed inserisce il relativo importo) b) il dipendente stampa il riepilogo della sua denuncia e ne inserisce una copia dentro l apposita busta prestampata assieme agli originali delle fatture e ad una fotocopia per ciascuna fattura presentata c) il dipendente, tramite la modalità definita da ciascuna società, trasmette la busta all Ufficio Malattie di dica (indirizzo già stampato sulla busta) d) l Ufficio Malattie riceve la documentazione, controlla la correttezza dei dati denunciati, inserisce la richiesta di rimborso e) l Ufficio Malattie digitalizza tutta la documentazione allegandola al sinistro, timbra e restituisce via posta interna gli originali al dipendente utilizzando la stessa busta presentata per la denuncia f) il dipendente riceve la busta con gli originali presso la propria sede di lavoro Anche se cambia il processo restano valide alcune regole fondamentali previste dal contratto, quali: - ogni dipendente può effettuare al massimo un unica denuncia al mese (questo per mantenere un buon servizio in velocità di liquidazione; si consiglia ad esempio, se si prevede una serie di spese frequenti, di attendere un accumulo degli scontrini medicinali e/o fatture, in modo da ottenere un unico sinistro con più fatture invece di molti sinistri a fattura singola; vedi anche punto successivo) - la denuncia dei medicinali, ove prevista, viene dichiarata sull applicativo come fosse un unica fattura di importo pari alla somma di tutti gli scontrini e con data pari alla maggiore delle date degli scontrini. - le richiesta di rimborso dovranno essere inoltrate entro e non oltre il 31 gennaio dell anno successivo a quello di sostenimento della spesa, pena il mancato rimborso. Versione del

4 Modalità di accesso Per rispondere alle diverse modalità di collegamento del personale del gruppo è possibile accedere all applicativo in modi differenti che vengono di seguito descritte. 1.1 Accesso dalla Intranet aziendale Il collegamento per tutti coloro che possono accedere alla Intranet della capogruppo avviene all interno del menù dei Servizi web in accordo allo standard aziendale. Pagina di accessi ai Servizi Web della Capogruppo Nel dettaglio: ci si collega alla Intranet (http://gruppocattolica.cattolicaassicurazioni.it/) di gruppo, si seleziona Aree Riservate nel pannello Area Servizi e quindi la voce Sevizi Web. Se qualcuno non avesse già un utenza per accedere ai Servizi Web può farne richiesta utilizzando la voce Contatti sulla stessa pagina. Ogni dipendente correttamente abilitato troverà il link Assistenza Sanitaria Dipendenti. Premendo tale link si accederà direttamente alla pagine del menù principale dell applicativo senza necessità di effettuare un ulteriore login. Se invece si presentasse la pagine del login riportata in Figura 1 si è pregati di effettuare una segnalazione attraverso lo strumento Contatti. 1.2 Accesso da Internet Per tutti coloro che non potessero accedere alla Intranet della capogruppo c è la possibilità di collegarsi sul canale Internet utilizzando il protocollo SSL che garantisce la riservatezza dei dati sensibili. Nel dettaglio: ci si collega alla pagina principale del Call Center (www.dica.it) e si seleziona la voce Servizio Dipendenti. Quindi la voce Assistenza sanitaria (Canale Internet). Versione del

5 Home page di dica Viene successivamente richiesto di accettare il certificato di protezione dei dati: per poter procedere è necessario premere sul pulsante Sì. A seconda della versione del browser la videata di accettazione del certificato può essere diversa; procedere anche nel caso il browser non lo consiglia (es. Continuare con il sito Web (scelta sconsigliata) vedi figura sotto riportata). Avviso di protezione per l utilizzo del certificato. Versione del

6 Versione del

7 Le principali funzionalità dell applicativo sono: Funzionalità 2.1 Accesso personalizzato Ogni utente si collega all applicativo digitando nel campo Matricola il codice individuale di matricola (è il campo identificato come IDENT sull intestazione della propria busta paga), e nel campo Password una password da inserire secondo le regole descritte nei paragrafi successivi. La matricola non deve contenere eventuali zeri di prefisso (es ). Per il primo collegamento il campo Password sarà per tutti: Per garantire la necessaria riservatezza, tale password di accesso risulterà già scaduta al momento del collegamento e dovrà quindi essere variata immediatamente. Nel caso non si rammenti la password si può effettuare la richiesta inserendo la matricola e con un click sullo specifico link. In questo modo l applicativo genererà automaticamente una nuova password che vi sarà inviata tramite (all indirizzo associato ai dati del dipendente). Ogni accesso all applicativo viene tracciato così come ogni modifica che viene portata ai dati. Figura 1: Schermata per il login IMPORTANTE: Se l accesso avviene dalla pagina dei Servizi Web della Intranet di Gruppo il login viene effettuato automaticamente saltando direttamente questa pagina di autenticazione. Ogni dipendente ricordi comunque che se non dovesse funzionare correttamente il login automatico oppure accedesse dal canale Internet può procedere inserendo la propria matricola e la password come appena descritto. Versione del

8 2.2 Gestione sicurezza La gestione delle password di tutti gli utenti è conforme alle normative aziendali (Documento Programmatico sulla Sicurezza - DPS) ed alle normative vigenti in materia di sicurezza e privacy. Vengono infatti salvate in forma criptata ed è richiesto all utente di cambiarla ogni novanta giorni con una diversa dalle ultime cinque. Dopo un certo periodo di inutilizzo la password scade automaticamente. In caso l utente non ricordi più la password ha la possibilità di richiederne una nuova inviando, attraverso la funzionalità di Richiesta password dell applicativo, una comunicazione dove può inserire la propria richiesta: la risposta verrà data al dipendente tramite l registrata nella sua anagrafica e visibile sul sito. Se durante la fase di login un utente inserisce un nominativo errato comparirà il seguente messaggio di errore: Utente non definito nel sistema Se invece l utente inserito è corretto ma la password errata comparirà il seguente messaggio: Password non valida Se l utente ha inserito la password corretta ma questa è scaduta viene obbligato a cambiarla prima di poter proseguire seguendo le solite regole aziendali: - deve inserire sia l attuale password scaduta che per due volte la nuova password - la password riconosce la diversità tra i caratteri minuscoli e maiuscoli - la password deve avere una lunghezza minima di 8 (otto) caratteri - la password deve essere diversa dalle ultime 5 (cinque) precedentemente inserite. In ogni caso per qualunque necessità il dipendente può richiedere un aiuto inviando una attraverso la funziona Invia Mail disponibile sul sito come mostrato in Figura 2 e che verrà dettagliata di seguito. Versione del

9 Figura 2: Schermata del cambio password Versione del

10 2.3 Menù principale Una volta che si è effettuato il login ci si trova nella pagina principale. In alto vengono riportati il nome utente e l ora del login mentre sulla colonna di sinistra si trova il menù principale come evidenziato nella Figura 3. Si precisa che dopo circa 20 minuti di inattività (si resta collegati sulla stessa schermata senza richiedere alcuna funzionalità) la sessione di lavoro termina automaticamente e all utente viene richiesto di effettuare nuovamente il login per poter proseguire. Figura 3: Menù principale Le funzionalità principali che possono essere richiamate tramite i pulsanti presenti sul menù sono suddivise nel modo seguente: o o o o o o Dati dipendente: Nuovo Sinistro Contattaci Comunicazioni Cambio password Esci Di seguito viene presentata una descrizione dettagliata di tutte le funzionalità elencate. Versione del

11 2.4 Dati Dipendente Utilizzando questo menù ogni dipendente può verificare le informazioni che sono registrate per la propria utenza (dati dipendente, dati anagrafica, dati del nucleo e dati di polizza). Dato che sono presenti elementi come l indirizzo e le coordinate bancarie, oltre che ai dati del proprio nucleo familiare, ogni dipendente si fa anche garante della correttezza di questi dati che sono utilizzati sia durante la denuncia che nel pagamento. È fondamentale quindi che, prima della denuncia di ogni sinistro (richiesta di rimborso), ogni dipendente provveda ad effettuare tutti gli opportuni aggiornamenti. L anagrafica può essere modificata mediante l apposito pulsante Modifica anagrafica. Per la denuncia è obbligatorio il codice fiscale, l indirizzo di residenza, l e l IBAN. Nella dati di polizza sono riportati tutti i dati principali della polizza relativa all anno corrente; se si desidera visualizzare la situazione di anni precedenti e sufficiente utilizzare il pulsante Espandi garanzie per avere l elenco di tutti i dati di polizza nei vari anni. Sono riportati come dati di polizza i massimali e il residuo per ogni garanzia. Mediante il pulsante Elenco sinistri si visualizzano i sinistri relativi all anno di esercizio corrente; anche qui con il pulsante Espandi sinistri si possono visualizzare tutti i sinistri a sistema. Per il sinistro sono riportati vari dati, tra cui lo stato, importo richiesto, importo pagato e totali. Sono inoltre riportati i totali per anno di esercizio. Gli stati possibili del sinistro sono: AP: aperto CH: chiuso SS: senza seguito la gestione del sinistro è ancora in corso la gestione del sinistro è terminata compreso il ritorno dell esito del pagamento da parte della banca la gestione del sinistro è terminata e non è stato emesso alcun pagamento. NOTA BENE: dall elenco sinistri si può accedere al singolo sinistro, mediante click sul link associato al numero di sinistro. Dal dettaglio del singolo sinistro è possibile effettuare in qualunque momento la stampa del riepilogo. Versione del

12 Figura 4: Schermata dei dati di polizza associati al dipendente Figura 5: Schermata dei dati sinistro con evidenza del link di accesso alla stampa Versione del

13 Figura 6: Schermata dettaglio singolo sinistro e pulsante di stampa I dati di polizza sono importanti soprattutto per controllare le garanzie per le quali si può chiedere il rimborso ed i massimali ancora disponibili. Per il calcolo del massimale residuo si evidenzia che questo non viene aggiornato immediatamente dopo la denuncia del dipendente ma solamente dopo che il liquidatore ne ha confermato l importo ed ha dato l autorizzazione al pagamento. L avvenuta autorizzazione viene segnalata dal sistema mediante (riporta sui dati del dipendente). Le informazioni riportate a video che riguardano la Validità dal al sono indicative del periodo in cui il dipendente può usufruire dell assistenza: tutte le date delle fatture dovranno essere comprese in questo periodo. Modifica del nucleo: La modifica del nucleo avviene mediante l accesso ad apposita schermata mediante il pulsante Modifica nucleo Quando viene effettuato un nuovo inserimento nel nucleo familiare ogni dipendente dovrà anche stampare, compilare e recapitare all ufficio Amministrazione Risorse Umane della Capogruppo il consueto modulo cartaceo che si trova sulla Intranet relativo alla raccolta del consenso ai fini della privacy. L ufficio Amministrazione Risorse Umane deve quindi essere sempre informato delle modifiche che vengono apportate sul proprio nucleo familiare e sarà lui che convaliderà l inserimento dell anagrafica. Versione del

14 2.5 Sinistri All interno di questo menù ogni dipendente può procedere sia alla richiesta di indennizzo effettuando la denuncia di un nuovo sinistro; per controllare lo storico dei sinistri denunciati in precedenza e verificarne l andamento attraverso lo stato è necessario accedere all elenco sinistri dalla funzione Dati dipendente Nuovo Sinistro Dato che la fase della denuncia è quella principale verranno ora presentate tutte le schermate spiegando il significato di tutti i campi. Passo 1) Figura 7: Inizio denuncia con presentazione dei dati anagrafici e di nucleo La denuncia inizia con la presentazione dei dati anagrafici e del nucleo. Per la denuncia sono obbligatori i seguenti dati anagrafici: o Cognome e nome o Indirizzo di residenza (nazione, provincia, cap, indirizzo) o Codice fiscale o IBAN (Fondamentale per il pagamento indennizzo) o (Per la segnalazione di autorizzazione pagamento) Per completare o correggere i dati è sufficiente accedere alle apposite funzioni presenti su Dati Dipendente. Versione del

15 Non è possibile proseguire con la richiesta del rimborso se mancano dei campi obbligatori quali ad esempio le coordinate bancarie e l indirizzo compilato in tutte le sue parti. Il programma viene comunque in aiuto al dipendente avvisandolo dei dati obbligatori mancanti. Il bonifico verrà emesso utilizzando le coordinate bancarie visualizzate e riportando come intestatario il nominativo del dipendente: si prega quindi di segnalare eventuali cambiamenti di intestatario del conto utilizzando l inserimento di una Nota tramite l apposito pulsante al termine della denuncia e di aggiornare le coordinate bancarie di caso di variazione prima di completare la denuncia. È importante anche verificare che siano dichiarate tutte le persone del proprio nucleo familiare per le quali si vuole chiedere il rimborso altrimenti, come si vedrà successivamente, non sarà possibile presentare le loro fatture. In ogni caso il dipendente può ritornare in qualunque momento nella funzione di Dati Dipendente > Modifica nucleo e completare le voci mancanti. Passo 2) Il secondo passo consiste nella selezione dell anno di esercizio e dell inserimento di una eventuale descrizione per il sinistro. Come descrizione può essere inserito un testo di al massimo 200 caratteri: è necessario quindi inserire una breve descrizione per indicare il motivo principale che ha portato alla richiesta del rimborso (ad es. ricovero in seguito a, visita medica per ). La compilazione di questo campo non è obbligatoria ma sicuramente può aiutare il liquidatore ad evadere prima la richiesta di rimborso. Figura 8: Anno di esercizio e descrizione sinistro Versione del

16 Come anno di esercizio viene sempre presentato l anno in corso. Solamente nel mese di gennaio sarà possibile cambiare l anno con quello precedente per richiedere il rimborso delle fatture relative all esercizio appena concluso. In tutti gli altri mesi sarà accettato solo l anno in corso. Per anno di esercizio si intende l anno in cui sì è verificato il sinistro (ad esempio anno della fattura). Passo 3) Premendo il pulsante Prosegui si passa nella terza schermata dove viene richiesta un informazione fondamentale per la denuncia di ogni sinistro: deve essere infatti indicata la causa principale che ha portato alla richiesta di rimborso scegliendo tra le voci Infortuni o Malattie (vedi Figura). Tale selezione serve per imputare il corretto ramo di bilancio. Si seleziona Infortuni quando le fatture per le quali si richiede il rimborso sono a seguito di un evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produce lesioni fisiche constatabili; mentre si seleziona Malattia in tutti gli altri casi, parto compreso, non dipendenti da Infortunio. Nel caso in cui siano entrambe le cause si raccomanda di effettuare 2 denunce separate aprendo quindi 2 sinistri. In ogni caso è sempre obbligatorio selezionare una delle due voci. Figura 9: Scelta della causa principale del sinistro Versione del

17 Passo 4) Premendo il pulsante Prosegui si passa nella quarta schermata che serve per la dichiarazione delle fatture presentate (Figura 50). Figura 50: Schermata per l inserimento delle fatture Nella parte alta sono riportate come promemoria tutte la garanzie con i propri massimali e relativi residui. Le date di validità presentate sulle garanzie sono i limiti dentro ai quali dovranno stare le date delle fatture: tipicamente avremo dal 1 gennaio al 31 dicembre. Nel caso in cui per una garanzia il massimale residuo fosse già stato terminato (evidenziato con un importo pari a 0 scritto in rosso) non sarà possibile effettuare un ulteriore richiesta di rimborso su quella garanzia e sulle altre collegate come massimale. Nella parte inferiore c è lo spazio per compilare la lista delle fatture: ogni riga rappresenta una fattura allegata e corrisponde all elenco che prima veniva riportato manualmente sul retro della busta bianca utilizzata per il rimborso spese (MOD. MAL DIP). Nelle Figura 61 e Figura2 sono rappresentate le combo box per selezionare il nominativo della persona alla quale è intestata la fattura e la garanzia colpita. Come già evidenziato in precedenza, risulta evidente che se una persona non è stata precedentemente inserita nel proprio nucleo familiare non risulta possibile in questa fase dichiarare le sue fatture. Versione del

18 Figura 61: Selezione della persona a cui è intestata la fattura Figura 12: Selezione della garanzia relativa alla fattura Viene poi selezionata la data della fattura utilizzando l apposito calendario (Figura 73) e si inserisce il valore dell importo. L importo da inserire è quello specificato in fattura indipendentemente dal valore del residuo: questo permette il associare le informazioni inserite con le fatture durante la fase della liquidazione. Quindi di seguito si preme il pulsante +. Versione del

19 Figura 73: utilizzo del calendario per inserire la data della fattura Sulla data della fattura è stato inserito anche un controllo in funzione della testa selezionata: infatti se viene indicata una persona del nucleo e questa ha valorizzate la data di inizio carico e/o quella di fine, si effettua un controllo per verificare che la data fattura sia compresa tra queste. Tipicamente abbiamo la situazione del figlio che esce dal nucleo familiare e viene valorizzata la data di fine carico: non è più possibile inserire fatture per lui con data successiva al fine carico. Al termine dell inserimento delle fatture abbiamo una situazione come quella presentata in Figura 84 dove a titolo di esempio sono state inserite tre fatture. Di fianco ad ogni riga è presente il pulsante Mod. con il quale si può modifica l intera riga in caso di errori di inserimento. Versione del

20 Figura 84: Riepilogo delle fatture inserite OSSERVAZIONE: per i dipendenti che possono richiedere il rimborso anche dei medicinali si precisa di non inserire una riga per ogni scontrino ma un unica riga che ha come importo la somma di tutti gli scontrini e come data la più recente di tutti. Prima di proseguire con il pulsante Prosegui c è la possibilità di inserire una nota che può essere di aiuto al liquidatore: compare una finestra dentro la quale è possibile scrivere un breve testo come rappresentato in Figura 95. Al termine si prosegue con il pulsante OK per salvare il testo della nota. Un caso importante è quello, segnalato in precedenza, in cui l intestatario del conto corrente dichiarato non sia il dipendente. Versione del

21 Figura 95: Inserimento di una nota (facoltativa) Premendo il tasto Avanti e compare una message box con la domanda Sicuri di voler aprire il sinistro? : rispondendo OK si conclude la denuncia e viene visualizzata la schermata presentata in Figura 106 altrimenti con Indietro si ritorna alla schermata precedente. Figura 106: Schermata riassuntiva dei dati denunciati Versione del

22 Qui sono evidenziati tutti i dati dichiarati delle fatture, viene calcolato l importo totale della richiesta e viene anche riportato il numero di sinistro appena aperto che può essere utilizzato come riferimento per seguirne lo stato. Premendo il pulsante Stampa sinistro si apre una nuova finestra con riportato un documento PDF (è necessario il programma Acrobat Reader) che contiene tutti i dati riepilogativi del sinistro (Figura 117): una copia deve essere stampata ed inserita nella busta insieme a tutta la documentazione. Figura 117: Stampa del riepilogo della denuncia Versione del

23 2.6 Cambio password Come nello standard aziendale viene richiesto l inserimento della vecchia password e l inserimento della nuova ripetuta due volte. A modifica effettuata il programma fornisce l esito dell operazione. Per ulteriori dettagli si rimanda al paragrafo 2.2. Figura 18: Schermata per il cambio password 2.7 Contattaci Questa funzionalità è lo strumento essenziale per consentire al dipendente di inviare qualunque tipo di richiesta sia di intervento che di spiegazione oppure una segnalazione. Per meglio suddividere le richieste è stata inserita anche una tipologia delle comunicazioni e attualmente quelle presenti sono: VARIE RICHIESTA DI INFORMAZIONI SULLA LIQUIDAZIONE SEGNALAZIONE ERRORI / PROBLEMI INFORMATICI Premendo sul tasto invio mail dopo aver inserito il testo compare la segnalazione Mail inviata correttamente che conferma l esito positivo dell operazione. Versione del

24 Figura 1912: Schermata per l invio della mail Nella necessità di dover ricontattare il dipendente verranno utilizzati i dati di telefono oppure di registrati come anagrafica del dipendente: nel caso non andassero bene questi dati è opportuno indicare nel testo della mail i riferimenti dove essere ricontattati. 2.8 Comunicazioni In questa sezione verranno inserite tutte le comunicazioni verso il dipendente che riguardano l utilizzo di questo applicativo, le sue migliorie nel corso del tempo ed eventuali documenti utili come, ad esempio, i moduli per la Privacy. Versione del

25 Figura 13: Schermata per la consultazione dei documenti Requisiti tecnici Come requisiti per il dipendente viene richiesto l accesso alla Intranet aziendale, il browser Microsoft Internet Explorer versione 5.5 (o superiore) ed il programma Adobe Acrobat Reader 5.0 (o superiore). NOTA BENE: il funzionamento non è garantito per browser diversi da Microsoft Internet Explorer Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1024 x 768 pixel o maggiore. Versione del

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

telefono: 0917076129 3299045149 e-mail: agri1.utenzasian@regione.sicilia.it

telefono: 0917076129 3299045149 e-mail: agri1.utenzasian@regione.sicilia.it REPUBBLIC ITLIN Regione Siciliana SSESSORTO GRICOLTUR E FORESTE DIPRTIMENTO REGIONLE INTERVENTI STRUTTURLI Servizio XXI Monitoraggio e controllo dei fondi comunitari U.O.B. n 254 Gestione utenze SIN Viale

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

ISCRIZIONI ON LINE Registrazione delle famiglie. Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Registrazione delle famiglie Come avviene la registrazione da parte delle famiglie La registrazione alle Iscrizioni on-line è necessaria per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa

Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa Guida all utilizzo del Portaltermico per i privati che installano un sistema di riscaldamento a biomassa (intervento 2.B - art. 4, comma 2, lettera b) D.M. 28 dicembre 2012 Agosto 2013 AIEL Annalisa Paniz

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider Eventi definitivi MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua Eventi definitivi MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 18 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3.

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE Pag. 1 di 14 MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE INTRODUZIONE Pag. 2 di 14 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PREMESSA... 3 2.... 4 2.1 - HOME PAGE...

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0 Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE Versione 1.0.0 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. USO DEL SERVIZIO E FUNZIONALITÀ... 3 2.1 Funzionalità di Revoca del proprio medico... 4 2.2 Funzionalità di scelta/revoca

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli