ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011"

Transcript

1 ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011 PRINCIPALI NOVITÀ E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE La copertura sanitaria è stata modificata e integrata mediante l attivazione dei seguenti interventi: 1) ottimizzazione dell attuale regime prestazionale (spese ospedaliere, spese extraospedaliere, spese dentarie). Vengono adottate due diverse modalità di erogazione del servizio (chiamate in network e out network ) a cui sono collegati specifici franchigie/massimali. L assicurato che ricorre a strutture sanitarie convenzionate con Newmed/Previmedical ( in network ), potrà beneficiare, a partire dall , di appositi sconti e scoperti/franchigie più convenienti rispetto ad altro assicurato che, per le medesime prestazioni, ritenesse di utilizzare strutture sanitarie non convenzionate Newmed/Previmedical ( out network ). Tutto ciò a condizione indispensabile che l assicurato esibisca la tessera identificativa, già istituita con la Comunicazione di Gruppo n.106 del , e attivabile tramite accesso allo specifico link attualmente disponibile sul Nuovo Corporate Portal ( cliccando sul pulsante Link si accede quindi ai LINK UTILI / SPAZIO RISORSE UMANE / Tessera Identificativa per Accesso al Network ). A tal proposito si raccomanda al Personale di provvedere alla stampa della tessera ubicard in quanto, rispetto alla precedente versione, è presente anche il logo Previmedical oltre a quelli Newmed e UBI Assicurazioni (cfr. allegato fac-simile Tessera Identificativa per Accesso al Network alla presente Circolare). 2) assistenza diretta. A partire dal (per tutte le prestazioni ad eccezione di quelle dentarie) viene attivata la cd. presa in carico diretta, ossia il pagamento diretto della prestazione ospedaliera/extraospedaliera da parte dell assicurazione nell ambito del circuito in network evitando così esborsi a carico dell assicurato (al netto di scoperti/franchigie), eliminando i tempi di attesa e garantendo sconti maggiori rispetto alle pratiche gestite a rimborso. Si evidenzia che, per godere del regime di assistenza diretta, l assicurato deve necessariamente contattare la Centrale operativa Previmedical per definire luogo/data di effettuazione della prestazione medica. Per completezza d informazione si rimanda allo specifico allegato alla presente Circolare di Gruppo relativo all assistenza diretta e alle modalità di accesso al network Newmed/Previmedical. Qualora l assicurato ritenesse invece di utilizzare strutture sanitarie non convenzionate Newmed/Previmedical ( out network ), si procederà con i normali e consueti criteri di rimborso. 3) prestazioni odontoiatriche (cure dentarie). In aggiunta all attuale previsione limitata alle sole paradontopatie, viene attivata, sempre a partire dall , anche una specifica copertura per le prestazioni odontoiatriche generiche (cure dentarie) mediante l adozione di un nomenclatore delle prestazioni nonché di un corrispondente tariffario (cfr. Allegato A al testo di polizza), il cui ammontare indica il costo della prestazione fruita presso le strutture convenzionate Newmed/Previmedical, attualmente in essere e comunque nei limiti previsti dal contratto. Resta inteso che qualora l assicurato ritenesse di utilizzare strutture sanitarie non convenzionate Newmed/Previmedical ( out network ), gli importi del tariffario suddetto sono da intendersi quali massimali di rimborso e pertanto la differenza di spesa, rispetto all ammontare del tariffario convenzionato, rimarrà a carico dell assicurato. L assicurato ha facoltà di proporre l inserimento dello studio medico dentistico di fiducia (così come di altre strutture sanitarie quali centri diagnostici, case di cura, ecc.) tra le strutture convenzionate Newmed/Previmedical. A tale proposito può inviare una alla casella di posta elettronica della Funzione Welfare di Gruppo di UBI Banca con i riferimenti dello studio (ragione sociale e indirizzo). La suddetta Funzione provvederà a richiedere il convenzionamento al network di strutture Newmed/Previmedical. Con riferimento ai precedenti punti 1), 2) e 3) si informa che l elenco delle strutture convenzionate Newmed/Previmedical è disponibile sul Nuovo Corporate Portal cliccando sul pulsante Link accedendo quindi ai LINK UTILI / SPAZIO RISORSE UMANE / Previmedical (sito internet e Attualmente sono più di le strutture convenzionate in tutta Italia. pag. 1 di 4

2 ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011 Assicurati Sono beneficiari delle prestazioni assistenziali della polizza sanitaria le seguenti categorie di assicurati: a) I dipendenti di UBI Banca già Associati al Fondo Pensione Unione di Banche Italiane S.c.p.A. Banca Popolare di Bergamo S.p.A. come dipendenti della BPU Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. e già dipendenti della Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino Scrl, in servizio alla data del 30 Giugno 2003; b) i dipendenti di UBI Banca già Associati al predetto Fondo Pensione come dipendenti della BPU Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A., assunti ex novo successivamente al 30 Giugno 2003; c) i dipendenti di UBI Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. assunti a partire dal 1 Aprile 2007; d) i dipendenti di UBI Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. già beneficiari alla data del delle prestazioni assistenziali, che passano alle dipendenze di altre società del Gruppo, se previsto dall accordo sindacale di volta in volta sottoscritto nonché i dipendenti di altre società del gruppo che sono passati a UBI Banca o Banca Popolare di Bergamo S.p.A, se previsto dall accordo sindacale di volta in volta sottoscritto; e) il coniuge ed i figli minori che risultino fiscalmente a carico delle persone di cui ai punti precedenti a), b), c), d); si considerano convenzionalmente a carico anche i genitori del dipendente che soddisfino i seguenti criteri: età reddito individuale reddito cumulato con il coniuge da 57 a 69 anni compiuti 7.803, ,00 da 70 anni in poi , ,00 f) il coniuge e i figli minori delle persone di cui ai punti a), b), c), d) anche se non risultino fiscalmente a carico delle stesse; g) i coniugi superstiti di dipendenti deceduti in servizio, finché dura lo stato vedovile; h) i figli riconosciuti permanentemente inabili al lavoro ed appartenenti al nucleo famigliare dei dipendenti in servizio o dei dipendenti deceduti; i) i figli maggiorenni, anche di dipendenti deceduti in servizio, sino al compimento del 24^ anno di età, a condizione che non svolgano prestazioni lavorative remunerate; j) le persone non appartenenti al nucleo familiare dell assicurato, ma già conviventi con lo stesso in quanto in attesa di regolarizzazione formale di affido preadottivo ed in affido; k) i conviventi more uxorio delle persone di cui ai punti precedenti a), b), c) e d), purché la stabile convivenza more uxorio risulti da certificazione anagrafica ed a condizione che gli stessi non siano già beneficiari di coperture assicurative sanitarie. La copertura sanitaria prevista a loro favore sarà attivata decorsi 12 mesi dal primo addebito in busta paga della quota da versare per la copertura sanitaria del convivente more uxorio. A tale proposito, il convivente more uxorio dovrà fornire apposita dichiarazione (da inviare a UBI Banca - UO 961 Funzione Welfare di Gruppo, anche tramite fax al numero ovvero tramite all indirizzo di posta elettronica con cui lo stesso dichiara di non usufruire di altre forme di assistenza sanitaria integrativa allegando altresì la suddetta certificazione anagrafica (stato di famiglia rilasciato dal Comune di residenza). In tale dichiarazione dovranno essere indicati i dati anagrafici del convivente more uxorio (cognome, nome, codice fiscale) nonché i dati del dipendente convivente (cognome, nome, società di appartenenza, Rudip). Contribuzione a carico del dipendente Con decorrenza la contribuzione a carico del Personale in servizio (contributo pro capite) sarà calcolata con il seguente criterio: a) 0,40% della retribuzione annua lorda (imponibile TFR) con un limite massimo di Euro 500; b) Euro 100,00 per il coniuge assicurato non fiscalmente a carico; pag. 2 di 4

3 ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011 c) Euro 30,00 per ogni altro familiare assicurato; d) per il convivente more uxorio, un importo pari a quanto dovuto dal dipendente convivente in applicazione della precedente lettera a). La copertura sanitaria prevista a loro favore sarà attivata decorsi 12 mesi dal primo addebito in busta paga della quota da versare per la copertura sanitaria del convivente more uxorio. I suddetti contributi a carico del Personale in servizio saranno addebitati mediante trattenuta mensile sul foglio retribuzione. Revoca della copertura sanitaria Il Personale in servizio ha facoltà di revocare la copertura sanitaria in oggetto (per sé ovvero per i propri familiari). In tal caso il dipendente dovrà rilasciare apposita dichiarazione (da inviare a UBI Banca - UO 961 Funzione Welfare di Gruppo, anche tramite fax al numero ovvero tramite all indirizzo di posta elettronica con cui lo stesso dichiara espressamente di revocare la copertura per sé ovvero per il familiare (coniuge, figli, altri familiari). In tale dichiarazione dovranno essere indicati i dati del dipendente (cognome, nome, società di appartenenza, Rudip) nonché i dati anagrafici dei familiari per i quali si intende disattivare la copertura (cognome, nome, codice fiscale, grado di parentela). La revoca della copertura sanitaria (per sé ovvero per i familiari) è definitiva e pertanto non potrà più essere riattivata in futuro. Resta inteso, inoltre, che la revoca della copertura sanitaria per l assicurato/capo nucleo comporta automaticamente la revoca delle garanzie assicurative per tutto il nucleo familiare. Modalità di liquidazione delle prestazioni Relativamente alle modalità di liquidazione delle prestazioni previste dalla polizza sanitaria restano confermate le previsioni di cui alla Comunicazione di Gruppo n.70 del con cui sono state introdotte (a decorrere dal ) le seguenti regole procedurali: - le fatture relative ad una prestazione sanitaria assicurata, possono essere liquidate solamente se presentate entro 120 giorni dalla loro emissione; - le fatture presentate dopo il 15 gennaio di ogni anno, aventi i requisiti di cui sopra (data emissione nell anno precedente), sono imputate all esercizio di presentazione delle fatture medesime; - i preventivi di spesa correlati alle paradontopatie possono valere solo per l anno solare di emissione. Centrale Operativa Newmed/Previmedical (disponibile h. 24 su 7 giorni) Per la prenotazione di prestazioni in forma diretta, informazioni relative alle pratiche e consulenze (fornite da personale medico qualificato) è possibile contattare la Centrale operativa di Newmed/Previmedical, ai seguenti riferimenti: (da rete fissa Italia il numero sarà attivo dall ) (da rete mobile e da estero) Sito per l assistito Per inserire, a partire dall , richieste di assistenza diretta, domande di rimborso nonché visualizzare lo stato delle pratiche: Web: https://webab.previmedical.it/claim-ubi-iscritto/ Per il primo acceso al sito, l assistito principale dovrà inserire il proprio codice fiscale e la sua data di nascita (formato ggmmaaaa come password). Eseguito l accesso, verrà richiesto di definire una nuova password. Modulistica pag. 3 di 4

4 ALLEGATO N. 1 ALLA CIRCOLARE DI GRUPPO N. 834 DEL 23 DICEMBRE 2011 Ai fini del rimborso delle spese di cura da malattia o infortunio, l assicurato continuerà ad utilizzare il vigente modulo ASS/00029, disponibile in Modulistica On Line, modificato ed integrato allo scopo di adeguarlo alle novità introdotte. Relativamente alle spese dentarie è stato introdotto un nuovo modulo denominato mod. ASS/01319 (Modulo di richiesta rimborso spese odontoiatriche), disponibile in Modulistica On Line, che dovrà essere accompagnato dalla Scheda di Cura (mod. UBI Ass. 319 modificato ed integrato allo scopo di adeguarlo alle novità introdotte) che integra il dettaglio delle prestazioni indicate dal medico odontoiatra in fattura e che consente una migliore e più rapida identificazione delle stesse. Guida operativa per l assistito In allegato alla presente Circolare si riporta un utile guida operativa allo scopo di esemplificare all assistito le nuove regole relative al servizio di assistenza sanitaria diretta ed al servizio di assistenza sanitaria rimborsuale che saranno operative dal pag. 4 di 4

5 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA RIMBORSO SPESE DI CURA DA MALATTIA O INFORTUNIO N CASSA DI ASSISTENZA INTERAZIENDALE GESTIONE UBI ASSICURAZIONI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA COMPAGNIA UBI Assicurazioni S.p.A. - Impresa assicurativa soggetta alla attività di direzione e coordinamento di F&B Insurance Holdings S.A./N.V. - ha sede in Milano, Via Tolmezzo , Tel , Fax , sito internet: indirizzo di posta elettronica certificata: ed è stata autorizzata all'esercizio delle assicurazioni con decreto del Ministro dell'industria, del Commercio e dell Artigianato del (G.U. del 16 marzo 1987 n. 62); il numero di Iscrizione all Albo delle Imprese di assicurazione è INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO Legislazione La legislazione applicabile al contratto è quella italiana. E data facoltà alle parti di scegliere la legislazione applicabile, salve in ogni caso le norme imperative del diritto italiano. UBI Assicurazioni S.p.A. propone comunque, per i propri prodotti, la legislazione italiana. Reclami in merito al contratto Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Società UBI Assicurazioni S.p.A. Servizio Antifrode e Reclami, Via Tolmezzo Milano Fax Qualora l esponente ritenga la risposta della Compagnia non soddisfacente o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà inviare all ISVAP, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale, Roma, un nuovo reclamo che contenga: a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico; b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l operato; c) breve descrizione del motivo di lamentela; d) copia del reclamo presentato alla Compagnia e dell eventuale riscontro della stessa; e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente le circostanze. In mancanza di alcuna delle indicazioni previste ai punti a), b) e c) l ISVAP, ai fini dell avvio dell istruttoria, entro il termine di novanta giorni dalla ricezione del reclamo chiede al reclamante, ove individuabile in base agli elementi di cui alla lettera a), l integrazione dello stesso con gli elementi mancanti. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione delle prestazioni e l attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. Nel caso in cui le Parti si siano accordate per una legislazione diversa da quella italiana, l organo incaricato di esaminare gli eventuali reclami sarà quello eventualmente previsto dalla legislazione prescelta e l ISVAP faciliterà le comunicazioni tra l autorità competente e il Contraente. Termini di prescrizione I diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono in due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda, ai sensi dell art del Codice Civile. ESTRATTO Le presenti condizioni hanno lo scopo di portare a conoscenza dell Assicurato alcuni aspetti fondamentali della garanzia. Le presenti condizioni non hanno valenza di pattuizione contrattuale; per ogni controversia nascente dal Contratto le uniche condizioni aventi valenza contrattuale sono quelle contenute nella polizza n sottoscritta tra la Cassa di Assistenza Interaziendale Gestione UBI Assicurazioni (Contraente) e la Compagnia UBI Assicurazioni S.p.A.. Le condizioni complete di polizza sono reperibili presso: UBI Assicurazioni S.p.A. Direzione Generale Via Tolmezzo Milano Servizio clienti c/o la Cassa di Assistenza Interaziendale Gestione UBI Assicurazioni Piazzale Fratelli Zavattari Milano; La presente nota è redatta in conformità alle disposizioni dell'art. 30, comma 8 del Regolamento ISVAP Pag. 1 di 12

6 n.35/2010 e deve essere consegnata a tutti gli assicurati dalla Contraente. Le informazioni contenute sono aggiornate al 01/08/2011. DEFINIZIONI Aderente: Assicurato: Assistenza Sanitaria Diretta Assistenza Sanitaria Rimborsuale Compagnia Infortunio: Intervento chirurgico ambulatoriale: Istituto di cura: Malattia: Malattia Pregressa: Network: Nucleo Familiare: Pagamento diretto: Ricovero: Struttura Organizzativa Trattamenti specialistici l Associato aderente alla Cassa di Assistenza Interaziendale Gestione UBI Assicurazioni. il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Il pagamento che la Compagnia, in nome e per conto dell Assicurato, effettua, nei limiti di quanto dovuto a termini di Polizza, a favore della rete sanitaria convenzionata (Network) per le prestazioni previste nella Polizza stessa. Il rimborso che la Compagnia, effettua direttamente all Assicurato, nei limiti di quanto dovuto a termini di Polizza. UBI Assicurazioni S.p.A. l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche oggettivamente constatabili, le quali abbiano per conseguenza diretta ed esclusiva entro due anni dall evento la morte, un invalidità permanente o altro evento garantito in Polizza. Se al momento dell Infortunio l Assicurato non è fisicamente integro e sano, sono indennizzabili soltanto le conseguenze che si sarebbero comunque verificate qualora l Infortunio avesse colpito una persona fisicamente integra e sana. intervento di chirurgia effettuato senza ricovero, anche comportante suture. Sono considerati alla stregua di interventi chirurgici: diatermocoagulazione, crioterapia, biopsia, endoscopia con biopsia e gessatura. ospedale, clinica, casa di cura (pubblici o privati) regolarmente autorizzati all'erogazione dell'assistenza ospedaliera (non sono comunque tali gli stabilimenti termali, le case di convalescenza e di soggiorno e le Residenze Sanitario Assistenziali). ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da Infortunio. condizione clinica che è l espressione o la conseguenza di situazioni patologiche insorte anteriormente alla stipulazione della Polizza, già nota all Assicurato in quanto manifestatasi clinicamente o già diagnosticata alla data di sottoscrizione della Polizza stessa e/o già evidenziata mediante accertamenti clinici e/o strumentali e/o già trattata con terapie. rete sanitaria Convenzionata, che eroga le prestazioni previste in Polizza, costituita da strutture sanitarie (Ospedali, Case di Cura e Centri Polispecialistici) alla quale l Assicurato potrà rivolgersi per usufruire delle prestazioni sanitarie garantite. L elenco delle strutture convenzionate è consultabile sul sito o www. previmedical.it, oppure tramite contatto telefonico con la Struttura Organizzativa al numero verde (da rete fissa Italia) o al numero nero (da estero o cellulare), oppure all indirizzo di posta elettronica le persone risultanti dallo Stato di Famiglia dell Assicurato che possono beneficiare delle prestazioni assicurative. il pagamento che la Compagnia, in nome e per conto dell Assicurato, effettua, nei limiti di quanto dovuto a termini di polizza, a favore dei centri convenzionati per le restazioni previste in polizza. degenza, con pernottamento, degenza in Istituto di cura, di durata limitata per prestazioni chirurgiche e terapie mediche, documentata da cartella clinica completa di scheda di dimissione. la struttura di NewMed/Previmedical, di cui la Compagnia si avvale per la gestione delle richieste di Indennizzo previste in Polizza o di presa in carico per il pagamento diretto delle prestazioni ai centri convenzionati. La Struttura Organizzativa osserva il seguente orario: 24 ore su 24 sette giorni su sette,al numero verde (da rete fissa Italia) o al numero nero (da estero o cellulare), oppure all indirizzo di posta elettronica terapie specifiche normalmente effettuate in centri specializzati o in ambulatori di Istituti di Cura, ma anche a domicilio del paziente. Pag. 2 di 12

7 NORME COMUNI A TUTTE LE SEZIONI 1) Persone assicurate a) i dipendenti di UBI Banca già Associati al Fondo Pensione Unione di Banche Italiane S.c.p.A. Banca Popolare di Bergamo S.p.A. e già dipendenti della BPU Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. e già dipendenti della Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino Scrl, in servizio alla data del 30 Giugno 2003; b) i dipendenti di UBI Banca già Associati al predetto Fondo Pensione come dipendenti della BPU Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A., assunti ex novo successivamente al 30 Giugno 2003; c) i dipendenti di UBI Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. assunti a partire dal 1 Aprile 2007; d) i dipendenti di UBI Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A. già beneficiari alla data delle prestazioni assistenziali, che passano alle dipendenze di altre società del Gruppo, se previsto dall accordo sindacale di volta in volta sottoscritto nonché i dipendenti di altre società del gruppo che sono passati a UBI Banca o Banca Popolare di Bergamo S.p.A., se previsto dall accordo sindacale di volta in volta sottoscritto; e) il coniuge ed i figli minori che risultino fiscalmente a carico delle persone di cui ai punti precedenti a), b), c), e d); si considerano convenzionalmente a carico anche i genitori del dipendente che soddisfino i seguenti criteri: età reddito individuale reddito cumulato con il coniuge da 57 a 69 anni compiuti 7.803, ,00 da 70 anni in poi , ,00 f) il coniuge e i figli minori delle persone di cui ai punti a), b), c), d) anche se non risultino fiscalmente a carico delle stesse; g) i coniugi superstiti di dipendenti deceduti in servizio, finché dura lo stato vedovile; h) i figli riconosciuti permanentemente inabili al lavoro ed appartenenti al nucleo familiare dei dipendenti in servizio o dei dipendenti deceduti; i) i figli maggiorenni, anche di dipendenti deceduti in servizio, sino al compimento del 24^ anno di età, a condizione che non svolgano prestazioni lavorative remunerate; j) le persone non appartenenti al nucleo familiare dell assicurato, ma già conviventi con lo stesso in quanto in attesa di regolarizzazione formale di affido preadottivo ed in affido; k) i conviventi more uxorio delle persone di cui ai punti precedenti a), b), c) e d), purché la stabile convivenza more uxorio risulti da certificazione anagrafica ed a condizione che gli stessi non siano già beneficiari di coperture assicurative sanitarie. La copertura sanitaria prevista a loro favore sarà attivata decorsi 12 mesi dal primo addebito in busta paga della quota da versare per la copertura sanitaria del convivente more uxorio. 2) Persone assicurabili con limitazioni particolari Le persone affette da tossicomanie, alcoolismo, psicosi diverse da quelle indicate nel Glossario di cui alla Nota Informativa, non potranno fruire della garanzia per la cura di affezioni (Malattie o Infortuni) dipendenti dalle predette situazioni patologiche o ad esse anche indirettamente collegabili. L'assicurazione nei loro confronti vale quindi esclusivamente per le alterazioni dello stato di salute indipendenti da dette situazioni. 3) Limitazione della garanzia per le persone di età pari o superiore ai 75 anni L'Assicurazione nei confronti delle persone che abbiano già compiuto o compiano in corso di contratto i 75 anni di età viene prestata con l'applicazione di uno scoperto del 15% a carico delle stesse. Tale scoperto si intende aumentato al 25% qualora le persone assicurate abbiano già compiuto o compiano gli 80 anni di età. Per maggior precisazione si conviene che tali scoperti si applicano in aggiunta a quelli eventualmente previsti da ciascuna copertura. 4) Estensione territoriale L'Assicurazione vale per il mondo intero. 5) Decorrenza dell Assicurazione Termini di aspettativa La copertura Assicurativa ha effetto nei confronti delle persone indicate nel punto 1) del presente estratto: a) dal giorno stesso per gli Infortuni; Pag. 3 di 12

8 b) dal giorno stesso per la Malattia. Per i nati successivamente alla stipulazione del presente Contratto di Assicurazione e per i nuovi assunti della UBI Banca e della Banca Popolare di Bergamo S.p.A., l Assicurazione decorre rispettivamente dal momento della nascita e dalle ore 00 del giorno di assunzione. La copertura nei confronti dei nuovi assunti vale anche per gli eventi accaduti prima della data di ingresso nella posizione che garantisce l accesso all Assicurazione. Per tutti i soggetti Assicurati le coperture si intendono operanti fino alla guarigione clinica dell evento denunciato, anche dopo la cessazione del Contratto di Assicurazione purché attinenti ad un evento denunciato nel corso dello stesso. 6) Servizio Militare e Rischio guerra L Assicurazione vale anche per gli Infortuni che l Assicurato subisca durante: a) il servizio militare in tempo di pace in seguito al richiamo per ordinarie esercitazioni. E invece esclusa durante l arruolamento volontario, il richiamo per mobilitazione o per motivi di carattere eccezionale; b) lo stato di guerra (dichiarata e non dichiarata) per il periodo massimo di 14 giorni dall inizio delle ostilità, se ed in quanto l Assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici mentre si trova all estero in un paese sino ad allora in pace. 7) Esclusioni E escluso dall Assicurazione il rimborso delle spese: a) per la cura delle malattie mentali (ad eccezione di quelle che comportino intervento chirurgico, nel qual caso verranno rimborsate le sole spese di cui al punto 9) Sezione 1 Spese Ospedaliere - lett. b) e dei disturbi psichici, ivi compresi i comportamenti nevrotici (salvo quanto previsto al punto 9) Sezione 1 - lett. k), l) e al punto 11) Sezione 2 - lett. a) e b) ; b) per l'aborto diverso da quelli elencati alla Sezione 1 - lett. h) e i) ; c) per la cura di intossicazioni conseguenti ad abuso di alcolici od uso di allucinogeni nonché ad uso non terapeutico di psicofarmaci e stupefacenti; d) relative ad infortuni conseguenti alla pratica di sport aerei o dalla partecipazione a corse e gare motoristiche ed alle relative prove di allenamento (salvo che si tratti di gare di regolarità pura); e) relative ad infortuni conseguenti da stato di ubriachezza o sofferti sotto l'effetto di allucinogeni o stupefacenti o psicofarmaci assunti non a scopo terapeutico oppure in conseguenza di azioni delittuose compiute dolosamente dall'assicurato, intendendosi invece compresi quelli sofferti in conseguenza di imprudenze o negligenze, anche gravi, dell'assicurato stesso. Sono inoltre esclusi dall'assicurazione: f) le prestazioni aventi finalità estetiche e protese alla cura della persona, (massaggi, liposuzione, lifting ed altri consimili trattamenti) ovunque effettuate ivi comprese le "cliniche del benessere e/o della salute" (salvo gli interventi di chirurgia plastica o stomatologica ricostruttiva resi necessari da Infortunio e gli interventi di chirurgia plastica in caso di deformazione al volto conseguente a Malattia. E altresì compreso lo sfregio derivante da intervento chirurgico, limitatamente alle prestazioni garantite al punto 9) Sezione 1 - lett.b) ; g) le cure dentarie non rese necessarie da Infortunio e le cure dentarie conseguenti a Malattia non rientranti nel punto 12) Sezione 3 Spese dentarie. Sono altresì escluse tutte le prestazioni ed i trattamenti iniziati o resisi necessari prima della stipula della Polizza. In caso di cure dentarie rese necessarie da Infortunio, anche se effettuate senza alcun ricovero in Istituto di cura, la Compagnia effettua il rimborso delle spese, fino alla concorrenza di quanto previsto nel punto 9) Sezione 1 e per una sola volta, per il ciclo di cure provvisorie e di quelle definitive. L'Assicurato si impegna a presentare un preventivo dettagliato di tutte le cure da effettuarsi e un'ortopantomografia. La Compagnia corrisponde l'indennizzo per le sole conseguenze dirette ed esclusive dell'infortunio, senza limiti temporali e senza necessità di interruzione della prescrizione E' data facoltà all'assicurato di richiedere, per una sola volta, l'anticipo delle spese sostenute per le cure provvisorie, su presentazione delle copie di fatture; h) le malattie professionali così come definite dal D.P.R. 30/6/1965 N. 1124; i) le spese per l'acquisto, la manutenzione e la riparazione di apparecchi protesici o terapeutici (salvo quelli espressamente previsti dal punto 9) Sezione 1- lett b) e dal punto 11) Sezione 2 - lett. e) e j) ; Pag. 4 di 12

9 j) le conseguenze dirette od indirette di trasmutazioni del nucleo dell'atomo, come pure di radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche; k) le conseguenze di guerra, salvo quanto previsto al punto 6) Servizio Militare e Rischio Guerra, di insurrezioni, di tumulti popolari, atti violenti od aggressioni, cui l'assicurato abbia preso parte attiva; l) gli interventi di laser agli occhi, ad eccezione di quelli sui difetti di seguito elencati: i) differenza del visus tra i due occhi di almeno tre diottrie per singolo vizio; ii) miopia superiore a sei diottrie per singolo occhio; iii) astigmatismo superiore a tre diottrie per singolo occhio; iv) ipermetropia superiore a tre diottrie per singolo occhio; v) difetto misto superiore a sei diottrie sfero equivalenti (astigmatismo calcolato per metà) per singolo occhio. Il verificarsi di uno dei difetti di cui ai precedenti punti ii), iii), iv) e v), per uno solo dei due occhi rende comunque risarcibile l intervento anche per l altro occhio con difetto inferiore nella misura del 50%; m) le conseguenze di movimenti tellurici, maremoti, inondazioni, alluvioni ed eruzioni vulcaniche. 8) Assistenza Sanitaria Diretta - Accesso alla Rete di Centri Clinici e/o Equipe Mediche Convenzionati Limitatamente alle prestazioni di cui al punto 9) Sezione 1 e punto 11) Sezione 2, del Contratto di Assicurazione e qualora l Assicurato decida di avvalersi di una struttura convenzionata, la Compagnia, a Ricovero avvenuto e a prestazione sanitaria erogata, paga direttamente le spese dovute per le prestazioni mediche purché indennizzabili a termini di Polizza, ferma l applicazione delle eventuali franchigie, che dovranno essere comunque versate dall Assicurato alla struttura convenzionata al termine della prestazione. L Assicurato dovrà invece provvedere al pagamento delle spese o delle eccedenza di spesa a Suo carico per prestazioni non indennizzabili a termini di Polizza. Per maggiori informazioni si rimanda al contenuto di cui alle Norme che regolano i sinistri punto 13) - lett.a). L elenco delle strutture convenzionate è consultabile sul sito o www. previmedical.it, oppure tramite contatto telefonico con la Struttura Organizzativa al numero verde (da rete fissa Italia) o al numero nero (da estero o cellulare), oppure all indirizzo di posta elettronica Norme che regolano la Sezione 1 Spese Ospedaliere 9) Sezione 1 Spese Ospedaliere La Compagnia, indipendentemente e/o ad integrazione del Servizio Sanitario Nazionale, in caso di: A) ricovero in Istituto di cura senza intervento chirurgico; B) Intervento chirurgico ambulatoriale; C) prestazioni praticate in regime di degenza diurna ("day hospital"); D) Ricovero in Istituto di cura con intervento chirurgico resi necessari da Infortunio, Malattia, parto cesareo o parto naturale, rimborsa fino alla concorrenza di: ,00 per anno assicurativo, per persona o Nucleo Familiare, limitatamente alle lettere A), B) e C); ,00 per anno assicurativo, per persona o Nucleo Familiare,limitatamente alla lettera D; le spese sostenute: a) per onorari per visite mediche, accertamenti diagnostici e trattamenti specialistici effettuati nei 90 giorni precedenti l'intervento od il Ricovero; b) per gli onorari del chirurgo, dell'aiuto, dell'assistente, dell'anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all'intervento, per i diritti di sala operatoria e materiale d'intervento, comprese le endoprotesi applicate durante l'intervento stesso; sono comprese anche le protesi - non escluse dalla garanzia - applicate per necessità medica, in un momento successivo all'intervento (ma non oltre 360 giorni dallo stesso), purché esse siano in stretta connessione con l'intervento medesimo; è altresì compresa la ricostruzione plastica del seno femminile resa necessaria da un evento assicurato verificatosi in corso di contratto; c) durante il Ricovero per: accertamenti diagnostici, assistenza medica ed infermieristica (anche privata), onorari medici per visite specialistiche e/o consulti, trattamenti specialistici, medicinali; Pag. 5 di 12

10 d) per le rette di degenza con applicazione delle seguenti franchigie/limitazioni: d.1) in Network: rimborso del 50% (compreso iva) per i primi tre giorni di ricovero e 100% dal quarto giorno; d.2) fuori Network: nessun rimborso per i primi tre giorni e scoperto 20% dal quarto giorno; e) per le rette di vitto e pernottamento nell Istituto di cura dell accompagnatore (per aver diritto al rimborso la spesa dovrà essere comprovata da regolare fattura rilasciata dall Istituto di cura). In caso di Ricovero in struttura sanitaria pubblica, la Compagnia rimborsa le spese alberghiere di pernottamento sostenute dall accompagnatore, purché l Assicurato risieda ad oltre 25 Km di distanza dal luogo del Ricovero (per aver diritto al rimborso la spesa dovrà essere comprovata da regolare fattura rilasciata da una struttura alberghiera). La Compagnia nei casi di cui sopra, corrisponderà il rimborso fino a 65,00 per ciascun giorno di permanenza e sino ad un massimo di giorni pari a quello della durata del Ricovero. Tale estensione di copertura è prestata in aggiunta a quanto previsto al punto 10) che segue Limitazioni e franchigie ; f) per il trasporto dell'assicurato, fino a 2.500,00 per persona/nucleo Familiare e per ciascun anno assicurativo, in ambulanza all'istituto di cura o all'ambulatorio nonché da un Istituto di cura all'altro e dal luogo di cura al suo domicilio; qualora il trasporto sia reso necessario da carenza o inadeguatezza di strutture sanitarie nel luogo in cui la Malattia o l'infortunio si manifesta o, comunque, in caso di comprovata urgenza verranno rimborsate le spese sostenute per l'utilizzazione di qualsiasi mezzo di trasporto; g) nei 90 giorni successivi alla dimissione dall'istituto di cura o all'intervento chirurgico ambulatoriale per: esami, acquisto di medicinali, prestazioni mediche, chirurgiche ed infermieristiche, trattamenti specialistici (comprese le cure termali, con esclusione delle spese alberghiere) purché tali prestazioni siano rese necessarie dalla Malattia o dall'infortunio che ha determinato il Ricovero o l'intervento chirurgico ambulatoriale. L Assicurazione è inoltre estesa al rimborso delle spese per le terapie antirigetto, anche se sostenute oltre il 90 giorno successivo al la dimissione dall Istituto di cura o all Intervento chirurgico ambulatoriale. L'onere a carico della Compagnia per l'insieme delle prestazioni di cui al presente punto non potrà superare i: in Network fuori Network. Si conviene inoltre che l'eventuale Ricovero per esami ed accertamenti diagnostici reso necessario per la verifica di una sospetta patologia sarà considerato evento assicurato a condizione che il Ricovero sia prescritto dal medico curante con certificazione relativa alla Malattia da accertare. La Compagnia rimborsa altresì in caso di: h) parto con taglio cesareo o di aborto post - traumatico avvenuto in Istituto di cura: le spese di cui alla presente Sezione 1 - lett. a) usque g), comprese le spese ostetriche, con applicazione di quanto previsto al punto 10) Limitazioni e Franchigie ; i) parto diverso da quello effettuato con taglio cesareo, aborto terapeutico o spontaneo o "ex legge 194" comportante Ricovero: le spese di cui alla presente Sezione 1 - lett. a) usque g) comprese le spese ostetriche, fino all'importo massimo di 1.000,00; j) decesso dell'assicurato all'estero purché conseguenza di uno degli eventi assicurati: le spese sostenute per il rimpatrio della salma fino alla concorrenza di 3.500,00; k) ricovero per la cura di reazione astenica depressiva : le spese di cui alla presente Sezione 1 lett. b) usque f) fino all importo massimo di 71,00 per ogni giorno di degenza e per un periodo non superiore a 90 giorni per anno assicurativo; l) ricovero per la cura delle psicosi : le spese di cui alla presente Sezione 1 lett. a) usque g). Resta a carico dell Assicurato un importo pari al 60% della spesa sostenuta; m) ricovero per la cura dell alopecia femminile: le spese di cui alla presente Sezione 1 lett. a) usque g). Resta a carico dell Assicurato un importo pari al 70% della spesa con applicazione degli eventuali limiti previsti dai singoli articoli; n) ricovero od intervento chirurgico resi necessari per l eliminazione o la cura di difetti fisici e/o malformazioni preesistenti alla stipulazione del Contratto di Assicurazione già note in quel momento all Assicurato: le spese di cui alla presente Sezione 1 lett. a) usque g) ; o) trapianto di organi o di parte di essi conseguente a Malattia o Infortunio; le spese sostenute per prestazioni sanitarie rese necessarie ivi comprese quelle per il prelievo sul donatore. Pag. 6 di 12

11 Nel caso di donazione da vivente la Compagnia copre il rimborso delle spese sostenute da quest ultimo per le spese di cui alla presente Sezione 1 lett. a) usque g) ; p) agenesia genetica multipla obiettivamente constatabile dalla presenza di denti da latte e con assenza di almeno sei elementi dentari (esclusi gli ottavi), le spese di cui alla presente Sezione 1- lett. a) usque g), sostenute per protesi dentarie con applicazione di quanto previsto al punto 10) che segue Limitazioni e Franchigie. L Assicurato s impegna a fornire attestazione del medico specialista e radiografia panoramica. 10) Limitazioni e Franchigie Il rimborso delle spese di cui al punto 9) - Sezione 1 - lett. a) usque g) - con esclusione delle lett. d), e) e j), verranno effettuate previa applicazione di una franchigia o scoperto a carico dell Assicurato di: a) per i casi di cui alla lettera A) e D) : in Network 400,00 per singolo Ricovero; fuori Network scoperto 15% col minimo di 300 e il massimo di per singolo ricovero; b) per i casi di cui alla lett. B): franchigia fissa di 250 per singolo Intervento; c) per i casi di cui alla lett. C): franchigia fissa di 250 per singolo ricovero in regime di Day Hospital. Tali scoperti e minimi non verranno applicati nel caso in cui il Ricovero rimanesse a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale. Qualora l'assicurato decida di avvalersi del Servizio Sanitario Nazionale si applicano le norme seguenti: d) se il Ricovero fosse a totale carico di detta Assistenza, le prestazioni previste al punto 9) Sezione 1) lett. b), c), d) ed e), saranno sostituite dalla corresponsione di un indennità di 52,00 per ciascun giorno di Ricovero col massimo di 120 giorni per anno / Nucleo Familiare. Per la liquidazione si terrà conto del numero dei pernottamenti; e) se il Ricovero fosse in parte a carico dell'assicurato, la copertura varrà per l'eccedenza di spese sostenute in proprio dall'assicurato stesso; in luogo del rimborso anzidetto, l Assicurato potrà optare per la riscossione dell'indennità di cui alla lett. d) che precede; f) in caso di degenza diurna ("day hospital" Sezione 1 - lett.c) in Istituto di cura per un periodo non inferiore a tre giorni si applicano gli stessi criteri indicati alle lett. d) ed e) che precedono, purché dalla documentazione dell'istituto di cura risulti che il "day hospital" è avvenuto, ad eccezione delle festività, senza soluzione di continuità. Qualora l Assicurato, nell arco temporale di sei mesi, effettui almeno cinque giorni di day hospital anche non consecutivi relativi alla medesima patologia, la Compagnia corrisponde un indennità di 52,00 per ciascun giorno di degenza diurna. Qualora il Sinistro si protragga oltre la scadenza annuale della Polizza, l Assicurazione manterrà la sua operatività fino ad esaurimento del Sinistro stesso, nell ambito del numero dei giorni garantiti nell annualità in cui ha avuto inizio il Ricovero. Ciò anche nel caso di mancato rinnovo del Contratto di Assicurazione. Norme che regolano la Sezione 2 Spese Extraospedaliere 11) Sezione 2 Spese Extraospedaliere La Compagnia rimborsa all Assicurato fino alla concorrenza di: ,00 per anno assicurativo e per persona/nucleo Familiare aumentato a ,00 per persone disabili in situazioni di gravità così come riconosciute dalla legge; le spese rese necessarie (compresi i tickets sanitari) da Infortunio o Malattia per le seguenti prestazioni extraospedaliere: a) onorari dei medici per visite o per consulti (con esclusione delle visite odontoiatriche e ortodontiche nonché delle visite ginecologiche di controllo della gravidanza), effettuate sia per per la verifica di una sospetta patologia che per patologie accertate, purché questo risulti indicato nella certificazione sanitaria; resta a carico dell'assicurato un importo pari a: - in Network : scoperto 20% col minimo di 18,00 per visita o consulto; - fuori Network : scoperto 30% col minimo di 18,00 per visita o consulto. Qualora le visite e i consulti siano effettuati esclusivamente a carico del SSN, i tickets sanitari a Pag. 7 di 12

12 carico dell'assicurato sono rimborsabili al 100%. Le prestazioni indicate nel presente articolo sono rimborsabili anche se effettuate per la cura delle psicosi, così come specificate nel Glossario di cui alla Nota Informativa; in tal caso le percentuali di scoperto suindicate vengono elevate al 60% fermi i minimi previsti; b) accertamenti diagnostici - effettuati anche per la verifica di sospetta patologia - purché conseguenti a specifica prescrizione medica con certificazione relativa alla malattia da accertare - trattamenti specialistici (marconiterapia, ultrasuoni, radarterapia, agopuntura, cobaltoterapia, cure termali con esclusione delle spese alberghiere, chemioterapia e simili), cure omeopatiche (esclusi i medicinali), dialisi e cure logopediche. Per trattamenti specialistici di massoterapia e di fisio-chinesiterapia la richiesta deve essere effettuata da un medico specialista e la prestazione può essere effettuata in strutture in cui il prestatore sia abilitato al trattamento prescritto. Per ogni serie di accertamenti diagnostici, e/o trattamenti specialistici, e/o cure omeopatiche, e/o cure logopediche e/o dialisi riconducibili alla stessa patologia, resta a carico dell'assicurato un importo pari a: - in Network : scoperto 20% col minimo di 18,00 per ciclo di terapia; - fuori Network : scoperto 30% col minimo di 18,00 per ciclo di terapia. Qualora le cure siano effettuate esclusivamente a carico del SSN i tickets sanitari a carico dell'assicurato sono rimborsabili al 100%. Le prestazioni indicate nel presente articolo sono rimborsabili anche se effettuate per la cura delle Psicosi ; in tal caso le percentuali di scoperto suindicate vengono elevate al 60%, fermi i minimi previsti; c) acquisto di lenti correttive della vista (escluso le montature), lenti a contatto (escluse le usa e getta ), fino alla concorrenza per anno assicurativo di 180,00 per difetti fino a dieci diottrie. Qualora l'acquisto delle lenti si rendesse necessario per difetti oltre le dieci diottrie e per lenti bifocali o progressive, il suddetto limite di 180,00 verrà elevato a 450,00. L'Assicurazione comprende altresì il rimborso delle spese sostenute a seguito del cambio delle enti, senza modifica del visus, esclusivamente nel caso in cui sia prescritta dal medico oculista (e non dall'optometrista) una gradualità nell'adozione delle lenti definitive. Per beneficiare del rimborso l'assicurato deve produrre la prescrizione del medico oculista (e non dell'optometrista) che accerta il vizio visivo o la modificazione del visus con evidenza della diversità di diottrie richieste per le nuove lenti rispetto a quelle verificatesi insufficienti. La Compagnia si riserva di richiedere all'assicurato la consegna delle lenti resesi insufficienti. Non è indennizzabile il cambio di lenti determinato da rottura, rigatura e/o usura delle lenti, doppio paio di occhiali, insufficienza della montatura, furto e/o smarrimento, ecc. Si conviene che, per gli Assicurati sino al quindicesimo anno di età e indipendentemente dalla variazione del visus, la Compagnia rimborsa le spese sostenute per l acquisto di lenti, semprechè nei tre anni precedenti gli stessi non abbiano usufruito di Indennizzi ai sensi del presente articolo. Per le prestazioni di cui alla presente lett. c) resta a carico dell'assicurato un importo pari al 20% della spesa con il minimo di 18,00 per ogni prescrizione; d) acquisto di apparecchi acustici a seguito di modificazione clinicamente accertata del grado uditivo previa presentazione della prescrizione medica specialistica: fino alla concorrenza di 1.500,00 per anno assicurativo. Resta a carico dell'assicurato un importo pari al 25% della spesa con il minimo di 18,00; e) acquisto o noleggio di apparecchi protesici o terapeutici (con esclusione dei seguenti presidi ortopedici: calzature, rialzi, plantari, nonché dei presidi contenitivi quali: ventriere, cinti erniali e calze elastiche) nonché di ausili deambulatori per gli Assicurati con difficoltà di deambulazione conseguente ad evento coperto dalla presente polizza, purché prescritti da medico specialista o comunque resi necessari dalla patologia sofferta. L Assicurazione, relativamente alle carrozzelle, vale per il rimborso delle spese di solo noleggio del mezzo, sostenute dall Assicurato temporaneamente inabilitato alla deambulazione in conseguenza di evento assicurato con la presente Polizza. L Assicurazione è prestata fino a concorrenza della somma di 1.500,00 per anno assicurativo e persona/nucleo Familiare. Per le persone disabili, così come riconosciute dalla legge, è previsto il rimborso delle spese sostenute per l acquisto di apparecchi protesici, acustici e carrozzelle fino alla somma di per anno assicurativo e persona/nucleo Familiare. Qualora tali apparecchi rientrino tra quelli forniti dal SSN, ma l Assicurato non volesse avvalersi Pag. 8 di 12

13 di tale possibilità, la spesa eventualmente sostenuta, sarà rimborsata con l applicazione di uno scoperto del 50%; f) le prestazioni di cui alle lett a) e b) del presente articolo, sono valide anche per la cura dell alopecia femminile. Resta a carico dell Assicurato un importo pari al 70% della spesa con applicazione degli eventuali minimi previsti dai singoli articoli. Se in conseguenza di alopecia femminile fosse necessario l acquisto di protesi, le stesse verranno rimborsate previa applicazione di uno scoperto del 70% e comunque la Compagnia non rimborserà importo superiore a 500,00 per anno assicurativo e persona/ Nucleo Familiare; g) le prestazioni di cui alle lett. a), b), d), e) ed f) del presente articolo, si intendono comprese nell Assicurazione anche se erogate con riferimento a malformazioni o difetti fisici preesistenti già noti; h) limitatamente agli Assicurati con figli disabili in situazioni di gravità così come riconosciuti dalla legge nr. 104 del 5 febbraio 1992 la Compagnia, fino alla concorrenza di ,00 per anno assicurativo e per persona/nucleo Familiare, rimborsa le spese sostenute per visite specialistiche e/o sedute presso: 1) Psicologi; 2) Psicoterapeuti; 3) Psichiatri. Resta a carico dell Assicurato un importo pari al 50% delle spese sostenute; i) limitatamente agli Assicurati affetti da dislessia e dalle sindromi ad essa collegate (disgrafia, disortografia, discalculia) e fino al compimento del diciassettesimo anno d'età la Compagnia, fino alla concorrenza di euro 1.000,00 per anno assicurativo e per persona/nucleo Familiare, rimborsa le spese sostenute per sedute effettuate da uno psicopedagogista. La diagnosi della malattia e la prescrizione delle sedute, devono essere rilasciate da un neurologo o da un neuropsichiatra infantile; j) limitatamente ai casi di tetraplegia, paraplegia, forme tumorali maligne, sindrome da HIV, la Compagnia, fino alla concorrenza di 5.000,00 per anno assicurativo e persona/nucleo Familiare, rimborsa le spese sostenute per: - medicinali attinenti le suddette patologie; - protesi, ortesi; - ausili tecnici (cuscinetti antidecubito, materassi e traverse antidecubito, attrezzature speciali antidecubito); - ausili per stomie; - ausili per la prevenzione e il trattamento di lesioni cutanee, cateteri vescicali esterni; - ausili assorbenti per l urina. NORME CHE REGOLANO LA SEZONE 3 SPESE DENTARIE 12) Sezione 3 Spese Dentarie La Compagnia rimborsa per persona/nucleo Familiare fino alla concorrenza di: a) per anno assicurativo e per ciclo di cura, le spese sostenute per la cura delle parodontopatie (con esclusione dell ablazione del tartaro) effettuate in Istituti di cura od ambulatorio e delle spese sostenute per l applicazione di protesi dentarie,direttamente conseguenti a tali affezioni, con esclusioni delle protesi relative ad elementi dentari già assenti da 5 anni e delle spese per la riabilitazione protesica.resta a carico dell Assicurato un importo pari al 70% della spesa con il minimo di Nel corso di ogni anno assicurativo, la liquidazione verrà effettuata con il limite cumulato di euro annuo al netto dello scoperto di cui sopra, per una o più prestazioni riferite alla medesima cura e fino ad esaurimento del suddetto limite di b) 5.000,00 per anno assicurativo, le spese sostenute per le cure dentarie di cui all allegato A effettuate in Istituto di cura od in ambulatorio. Pag. 9 di 12

14 NORME CHE REGOLANO I SINISTRI 13) Denuncia di Sinistro Obbligo dell Assicurato a) Sezione 1 - Spese Ospedaliere e Sezione 2 - Spese Extraospedaliere (Assistenza Sanitaria Diretta) Qualora l Assicurato decida di usufruire dell Assistenza Sanitaria Diretta e quindi di avvalersi di una struttura sanitaria convenzionata, deve rivolgersi alla Struttura Organizzativa telefonando al numero verde ( da rete fissa Italia) o al numero nero (da estero o cellulare) oppure collegandosi al sito entro due giorni lavorativi prima della data della prestazione medica, salvo urgenze. L inadempimento degli obblighi sopra riportati può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell art del Codice Civile. L elenco delle strutture convenzionate è consultabile sul sito o oppure tramite contatto telefonico con la Struttura Organizzativa al numero verde (da rete fissa Italia) o al numero nero (da estero o cellulare). b) Sezione 1 Spese Ospedaliere Sezione 2 Spese extraospedaliere (Assistenza Sanitaria Rimborsuale) Qualora l'assicurato, in caso di intervento effettuato in Istituto di cura, in regime di day Hospital o nel caso di cure domiciliari o ambulatoriali, decida di non avvalersi dell Assistenza Sanitaria Diretta, deve darne avviso scritto alla Struttura Organizzativa entro 30 giorni da quando ne ha avuto la possibilità ai sensi dell art del Codice Civile, collegandosi al sito o utilizzando il modulo di denuncia Domanda di Rimborso per Spese Sanitarie allegato alla polizza. Il modulo di denuncia è altresì scaricabile al sito L Assicurato deve inoltre consegnare alla Struttura Organizzativa le copie di parcella, notule,distinte, ricevute e fatture, sulle quali siano indicati nome, cognome e domicilio dell Assicurato che si è sottoposto alle cure e che risultino pagate e quietanzate. Per le spese sostenute all'estero, i rimborsi verranno eseguiti in Italia, in valuta corrente al cambio medio della settimana in cui la spesa è stata sostenuta dall'assicurato, ricavato dalle quotazioni della Banca d Italia. L inadempimento degli obblighi sopra riportati può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell art del Codice Civile. In ogni caso l'assicurato deve sempre consentire alla Struttura Organizzativa le indagini, le valutazioni e gli accertamenti necessari per la gestione del Sinistro, nonché produrre copia della cartella clinica completa, a tal fine sciogliendo dal segreto professionale i medici che lo hanno visitato e curato. c) Sezione 3 Cure dentarie L Assicurato deve darne avviso alla Struttura Organizzativa entro 30 giorni da quando ne ha avuto la possibilità ai sensi dell art del Codice Civile, collegandosi al sito o utilizzando il modulo di denuncia allegato alla polizza Domanda di Rimborso per Spese Odontoiatriche e Scheda Cure Dentistiche, scaricabile anche dal sito Inoltre per il rimborso di cui : 1. Al punto 12) - Sezione 3 - lett. a): l Assicurato deve allegare o fare pervenire alla Struttura Organizzativa certificazione medica attestante la natura della parodontopatia, descrizione dettagliata delle cure da effettuarsi (comprese quelle protesiche), in dipendenza della patologia certificata, nonché radiografia panoramica dell arcata dentaria interessata alla cura. La Struttura Organizzativa non prende in carico le richieste di rimborso delle spese a cura già iniziata e la mancata presentazione della documentazione prescritta comporta la decadenza dal beneficio dell assicurazione. La Struttura Organizzativa entro 20 giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione di cui sopra, potrà sollevare eventuali eccezioni comunicandole all Assicurato. In mancanza di tali comunicazioni e trascorso il predetto termine di 20 giorni lavorativi, l Assicurato può iniziare le cure e la Struttura Organizzativa si impegna a riconoscere il Sinistro nei limiti presentati in denuncia per quanto oggetto della copertura assicurativa prestata. Pag. 10 di 12

15 2. Al punto 12) - Sezione 3 lett.b), l Assicurato deve presentare la seguente documentazione: - Domanda di Rimborso per Spese Odontoiatriche allegata alla Polizza o scaricabile dal sito compilata a cura del medico odontoiatra e dell Assicurato stesso. Tale modulo, che integra il dettaglio delle prestazioni indicate dal medico odontoiatra in fattura, consente una migliore e più rapida identificazione delle prestazioni. - Copie delle fatture con dettaglio delle prestazioni eseguite, quietanzate e con il previsto bollo di tassa pagato (non sono ammesse al rimborso fatture di odontotecnici o di odontoprotesisti). Ai fini del riconoscimento del rimborso di cui ai punti 1) e 2), la Struttura Organizzativa, oltre all esame della documentazione richiesta e presentata dall Assicurato, si riserva il diritto di richiedere: - eventuale ulteriore documentazione medica pertinente al Sinistro denunciato; - esami radiografici eseguiti, per motivi clinici, prima o durante le cure; - l esecuzione di visita medica di controllo presso uno studio convenzionato con il Network, diverso da quello del medico odontoiatra che ha eseguito le cure. Le relative spese sono a carico della Struttura Organizzativa. 14) Anticipazione del rimborso La Compagnia su richiesta dell Assicurato e nei casi in cui lo stesso decida di non avvalersi dei Centri Convenzionati, si riserva la facoltà di anticipare in misura non superiore al 60% le spese documentate e sostenute previste alla Sezione I Spese Ospedaliere, sempreché l ammontare non sia inferiore a 1.500,00. Il rimborso delle spese avviene previa contestuale presentazione alla Struttura Organizzativa di certificazione che attesti la natura della Malattia o dell'infortunio ed il presunto ammontare totale delle spese sanitarie. Al termine delle prestazioni, previa presentazione della documentazione prevista al punto 13) Denuncia del Sinistro - lett. a) e b), si procederà al conguaglio (attivo o passivo). Pag. 11 di 12

16 ALLEGATO (A) TIPO DI PRESTAZIONE ACCESSO ALLE PRESTAZIONI PER PERSONA TARIFFA ( ) Rx endorale (per 2 elementi) Una volta l anno 16,00 Ortopantomografia 2 volte l anno 35,00 Levigatura e courettage gengivale (per 4 elementi) due prestazioni ogni 12 mesi 40,00 Estrazione di dente o radice Una volta l anno 80,00 Estrazione di terzo molare in inclusione ossea totale e relative endorali Una volta l anno 350,00 Rizectomia per elemento tre prestazioni all anno comprovate da rx 130,00 Apicectomia (esclusa terapia canalare) e una prestazione all anno relative endorali comprovate da rx 300,00 Rizotomia e relative endorali due prestazioni all anno comprovate da rx 120,00 Interventi di piccola chirurgia orale (frenulectomia incisione di ascesso - asportazione di epulide o cisti mucose opercolotomia - intervento chirurgico preprotesico) e relative endorali Otturazione in composito o amalgama indipendente dalla classe o da più classi sullo stesso dente (compreso eventuale incappucciamento della polpa Terapia endodontica ad un canale compresa otturazione del canale e ricostruzione coronale e relative endorali Terapia endodontica a due canali compresa otturazione dei canali e ricostruzione coronale e relative endorali Terapia endodontica a tre o quattro canali compresa otturazione dei canali e ricostruzione coronale e relative endorali Riparazione di protesi mobile in resina o scheletrica Placca occlusale o bite Molaggio selettivo per arcata Esame elettromiografico e/o kinesiografico tre prestazioni all anno comprovate da rx o foto digitale endorale 120,00 Una volta l anno 90,00 Una volta l anno comprovate da rx Una volta l anno comprovate da rx Una volta l anno comprovate da rx 130,00 170,00 220,00 una volta ogni 3 anni 150,00 una volta ogni 24 mesi richiesta certificazione del laboratorio una volta ogni tre anni indipendentemente dal numero di sedute una volta ogni tre anni da allegare alla fattura 400,00 60,00 300,00 Pag. 12 di 12

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA RIMBORSO SPESE DI CURA DA MALATTIA O INFORTUNIO N

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA RIMBORSO SPESE DI CURA DA MALATTIA O INFORTUNIO N ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA RIMBORSO SPESE DI CURA DA MALATTIA O INFORTUNIO N. 2000064181 CASSA DI ASSISTENZA INTERAZIENDALE GESTIONE UBI ASSICURAZIONI INFORMAZIONI RELATIVE ALLA

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano:

DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: DEFINIZIONI I seguenti vocaboli, usati nella polizza, significano: COMPAGNIA e/o SOCIETA Compagnia Assicuratrice Unipol S.p.A CONTRAENTE L Ente che stipula la polizza ASSICURATI Le persone nel cui interesse

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI

SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI SISCOS - POLIZZA MALATTIA ASSITALIA N. 50/59/415277 PER OPERATORI DEGLI ORGANISMI La presente è la trascrizione del testo originale di polizza depositato presso i nostri uffici. *************** DEFINIZIONI

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI

MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI MILANO ASSICURAZIONI Divisione SASA DEFINIZIONI 1 ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE DAY HOSPITAL DIFETTO FISICO FARMACO FRANCHIGIA INDENNIZZO INFORTUNIO MALATTIA MALFORMAZIONE POLIZZA PREMIO RICOVERO

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

" ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

 ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione DEFINIZIONI ' " ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: i documenti che provano l'assicurazione Contraente: il soggetto che stipula l'assicurazione

Dettagli

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Malattie. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Malattie Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA, INFORTUNIO E PARTO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Contratto di Assicurazione infortunio e malattia/sanitas Sanitas/Mod. X0310.0 Edizione 11/2007 Assicurazione infortunio e malattia/sanitas La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA

PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.bmp L:\PACTUM\LOGO2008\ PROTEZIONE INFORTUNI E MALATTIE PIANETA FAMIGLIA Mod PF01 ED. 01/2007 PIANETA FAMIGLIA - TESTO CONTRATTUALE - Mod. S30524/07 - PF01 - Ed. 01/2007 Pag.

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA Deliberato dal C.d.A. nella riunione del 22.11.2012 in vigore dal 22.11.2012 26 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI art. 1: oggetto

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

Ambito: Tutti PROCESSO STRUTTURE STRUMENTI MODULI TASSI/ CONDIZIONI/ VALORI %

Ambito: Tutti PROCESSO STRUTTURE STRUMENTI MODULI TASSI/ CONDIZIONI/ VALORI % Circolare n. 129 del 29 dicembre 2011 Oggetto: UBI Assicurazioni Polizza sanitaria a favore del personale in servizio e dei famigliari Attivazione assistenza diretta e modalità di accesso al network Newmed/Previmedical

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

Il presente fascicolo informativo, contenente:

Il presente fascicolo informativo, contenente: Contratto per l Assicurazione dei rischi di morte dovuta a infortunio, invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, ricovero ospedaliero dovuti a infortunio o malattia CPI Creditor Protection

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2016. Per individuare le persone che possono usufruire dell assistenza

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

Polizza di Assicurazione Rimborso spese di cura per Malattia o Infortunio

Polizza di Assicurazione Rimborso spese di cura per Malattia o Infortunio Polizza di Assicurazione Rimborso spese di cura per Malattia o Infortunio Polizza n. 2000069701 (sostituisce n. 2000064181) Il presente Fascicolo Informativo contenente: la Nota Informativa, comprensiva

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Udine, 03/02/2015 A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Il presente strumento, aggiornato, ed ampliato vuole, sia offrire interpretazioni univoche delle garanzie offerte dalle Polizze assicuratrici,

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV)

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV) Milano, 18 novembre 2010 Gent. Sig./a [Cognome] [Nome] [Indirizzo] [CAP] [PROV] Oggetto: Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Desideriamo informarla che, in data 2 ottobre 2010, Intesa

Dettagli

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona 1. CONSULENZA MEDICA PRESTAZIONI Assistenza sanitaria alla persona Qualora l Associato in seguito ad infortunio o malattia, necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della

Dettagli

Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia

Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia Contratto di Assicurazione dei rischi Malattia Il presente fascicolo informativo, contenente: Nota Informativa, comprensiva del Glossario Condizioni Generali di Assicurazione deve essere consegnato al

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015

Regolamento. In vigore dal 1 gennaio 2015 Regolamento In vigore dal 1 gennaio 2015 ART 1 - PREMESSA Il presente Regolamento in attuazione dello Statuto vigente disciplina il funzionamento della Commercianti Mutua Ospedaliera (di seguito chiamata

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI Soluzione Il presente Fascicolo Informativo contenente a) Nota Informativa b) Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima della

Dettagli

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI

SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI SCHEMA DI POLIZZA DIRIGENTI DEFINIZIONE DEI TERMINI UTILIZZATI ASSICURATO ASSICURAZIONE CONTRAENTE SOCIETA FRANCHIGIA INDENNIZZO/INDENNITÀ INFORTUNIO ISTITUTO DI CURA MALATTIA MASSIMALE La persona il cui

Dettagli

You Care. Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi

You Care. Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi You Care Contratto di assicurazione Collettivo per il rimborso di spese mediche per Grandi Interventi Chirurgici e Gravi eventi Morbosi IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa,

Dettagli

Programma Salute Light

Programma Salute Light Programma Salute Light CREDITO BERGAMASCO S.p.A. Nota Informativa Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Quadrifoglio/Mod. X0442.0 Edizione 2/2008 Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio La presente Nota Informativa è redatta secondo lo

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gennaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

Contratto di Malattie

Contratto di Malattie Contratto di Malattie Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA MALATTIE ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti La presente

Dettagli

REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 1 ASSISTENZA SANITARIA

REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 1 ASSISTENZA SANITARIA REGOLAMENTO ASSIDIM TITOLO 1 ASSISTENZA SANITARIA Edizione aggiornata al 16/02/2015 le parti variate rispetto all edizione del 29/03/2011 sono evidenziate in giallo Principi e finalità 1) Esprimere le

Dettagli

Piano Individuale Commercialisti PIU

Piano Individuale Commercialisti PIU Piano Individuale Commercialisti PIU Gentile Dottore, desideriamo informarla che, per l annualità 2008, Il Piano Base contiene una modifica delle garanzie; alcune di queste ultime, fino allo scorso anno,

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE

Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 1 - DIREZIONE Numero testo C 0059 10 Data pubblicazione 20.04.2010 Serie Sezione Servizio Oggetto Presa visione 1 - DIREZIONE 3 - PERSONALE 10 - POLIZZE ASSICURATIVE Polizza per la copertura assicurativa sanitaria dei

Dettagli

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE

1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE 1.1 DIARIA GIORNALIERA PER TUTTI I TIPI DI RICOVERI IN ISTITUTO DI CURA PUBBLICO O PRIVATO, ANCHE PER PARTO CESAREO O NATURALE all. 1 Prestazioni Assicurate Indennità di Ricovero Ospedaliero 1) Ricovero

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC PER LA SALUTE TUA E DELLA TUA FAMIGLIA, FAI UNA SCELTA DI QUALITÀ. ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI COPERTURA SALUTE DOC Fondo Sanitario Integrativo del Servizio Sanitario Nazionale Numero Verde 800.189.091

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto.

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto. CRITERI GENERALI PER L UTILIZZO DEI FONDI DI CUI ALLA L.R. 54/1976, IN ORDINE AL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE REGIONALE 1 - Spese mediche CONTRIBUTI ORDINARI Visite

Dettagli

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 Chiarimenti PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA DEI DIPENDENTI ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 1) Domanda: Con riferimento alla

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

LONG TERM CARE ITALIANA

LONG TERM CARE ITALIANA LONG TERM CARE ITALIANA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Dicembre 2015 125 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della First in D.B. www.firstdb.it INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO 2016-2019 DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PREVISTE DAL C.I.A. A

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk Novembre 2007 FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank per invio messaggistica/informativa

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

Tariffario annuale delle prestazioni

Tariffario annuale delle prestazioni Tariffario annuale delle prestazioni 2016 CRAMAS SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Via Sardegna, 129 00187 Roma Tel 06 52863245/51/55/56 Fax 06 52863306 www.cramas.it Tariffario 2016 INDICE 1) Prestazioni Ospedaliere

Dettagli

Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6

Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6 Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento della polizza Mission per l assistenza sanitaria del personale in missione all estero presso paesi extra-ue (Lotto

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

POLIZZA ANNULLAMENTO VIAGGIO FACOLTATIVA

POLIZZA ANNULLAMENTO VIAGGIO FACOLTATIVA POLIZZA ANNULLAMENTO VIAGGIO FACOLTATIVA Al momento della prenotazione il Cliente può chiedere l emissione di una polizza individuale relativa alla garanzia facoltativa Annullamento il cui costo si calcola

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 11

CHIARIMENTI. pag 1 / 11 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per i il Servizio Assicurativo relativo alla Copertura delle spese sanitarie e rimborso delle spese mediche dei dipendenti di ENAV S.p.A.. A seguito

Dettagli

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO SANITARIO CCNL COOPERAZIONE SOCIALE CONFCOOPERATIVE

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO SANITARIO CCNL COOPERAZIONE SOCIALE CONFCOOPERATIVE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO SANITARIO CCNL COOPERAZIONE SOCIALE CONFCOOPERATIVE 1. Premessa Confcooperative ha invitato le Cooperative Sociali facenti parte il sistema confederale di aderire al Fondo

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018 FORMA DI EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI Le garanzie indicate nel presente

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 1

PIANO SANITARIO Base 1 PIANO SANITARIO Base 1 Milano 2015 1 PIANO SANITARIO Base 1 SOMMARIO SETTORE (A RICOVERI A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico A.3 Stato di gravidanza e parto

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04

Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04 Dircredito piano ad adesione polizza sanitaria 30/6/04 Sintesi delle garanzie L assicurazione è operante in caso di malattia e in caso di infortunio avvenuto durante l operatività del contratto per le

Dettagli

I. TERMINOLOGIA II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA

I. TERMINOLOGIA II. INFORMAZIONI RELATIVE ALL'IMPRESA 27/09/2007 00500006500301202258091000027092007C C:\LOGO\CATTLOGO.JPG 30 C:\LOGO\CPIEDINO.JPG 33 650 1202258 C:\LOGO\TUTTASAL.JPG 30 ED. 07/2007 91 C:\LOGO\PIUSALUT.TIF C:\LOGO\TUTTASAL.JPG 48 NOTA INFORMATIVA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE

CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE CONDIZIONI GENERALI DEL PIANO SANITARIO SFERA SALUTE Art. 1: Adesione al Piano Sanitario Possono aderire al Piano Sanitario tutti i soci di Primula. Art. 2: Limiti di età Non possono beneficiare delle

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N. 6 Quando c è la salute, c è tutto LA SALUTE, IL BENE PIÙ PREZIOSO Da quando nasciamo, e per tutta la vita, la salute è il bene più prezioso che abbiamo. Spesso però non

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI 2010/2011 VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI Infortuni Arbitri, Osservatori e Tecnici federali (2351/77/46000400) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di

Dettagli

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Guidare & Navigare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Guidare & Navigare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA 1 / 8 COPIA PER CONTRAENTE 00500006700300000000094000000000000C. Polizza n.. stampata in data MOD. PS 5 - ED.

NOTA INFORMATIVA 1 / 8 COPIA PER CONTRAENTE 00500006700300000000094000000000000C. Polizza n.. stampata in data MOD. PS 5 - ED. 00500006700300000000094000000000000C C:\LOGO\CATTLOGO.JPG 30 C:\LOGO\CPIEDINO.JPG 27 C:\LOGO\TUTTASAL.JPG ED. 07/2007 94 C:\LOGO\PIUSALUT.TIF C:\LOGO\PIUSALUT.TIF 22 C:\LOGO\ NOTA INFORMATIVA Le informazioni

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx Il presente documento è un estratto delle Condizioni Generali di Polizza sottoscritte dal Contraente che viene rilasciato dallo stesso per

Dettagli

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE Le due convenzioni assicurative relative al ramo infortuni (polizza n 2043312043) ed al ramo RCT (polizza n 2043322043), stipulate tra C.S.I e Società Cattolica Assicurazioni

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati

Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati Pensione di vecchiaia Con almeno 57 anni, sia uomini che donne possono conseguire la pensione di vecchiaia. Si prescinde

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

MORTE Euro 50.000,00

MORTE Euro 50.000,00 LOTTO 4 INFORTUNI MINORI ASILI NIDO DESCRIZIONE DEL RISCHIO MORTE Euro 50.000,00 INVALIDITA PERMANENTE Franchigia fissa del 5% Fino ai 40% liq. sul capitale di euro 100.000,00 dal 41% al 50% liq. sul capitale

Dettagli