Passaparola- Giocati dall'azzardo di Cristina Perilli -16/09/2013 testo integrale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Passaparola- Giocati dall'azzardo di Cristina Perilli -16/09/2013 testo integrale"

Transcript

1 Passaparola- Giocati dall'azzardo di Cristina Perilli -16/09/2013 testo integrale Saluto tutte le persone che sono affezionate al blog di Beppe Grillo, mi presento, sono Cristina Perilli, sono una psicoterapeuta, che da tanti anni segue i giocatori di azzardo patologici, con terapie sia individuali che di gruppo in cui vengono inseriti anche i famigliari e faccio anche prevenzione sul territorio, in vari ambiti, dalle scuole ai centri sociali, ai consigli di zona, etc., perché sono la referente di Libera Lombardia per i progetti sul gioco di azzardo e mafie. Il gioco d azzardo si sta trasformando in una vera e propria epidemia che sta contagiando una grande parte della popolazione italiana.. Sspesso le persone non sanno la differenza tra gioco e gioco d azzardo, nel senso che il gioco nasce con l uomo e è una attività che fa benissimo, fa crescere, è qualche cosa che ci distrae dalla realtà della vita di tutti i giorni, che ci insegna a sfidare la sorte, a credere in noi stessi, a relazionarci agli altri. Il gioco d azzardo è comunque un gioco, ma ha delle caratteristiche particolari, una di queste prime caratteristiche è che la vincita o la perdita al gioco è più dovuta al caso che alla abilità, quindi più Alea che Agon. La seconda caratteristica è che per giocare bisogna scommettere qualche cosa, e la scommessa è irreversibile, cioè io non la posso richiedere indietro se perdo, e lo scopo del gioco è quello proprio di vincere, vincere un oggetto, che sia materiale, dei soldi, di vincere le vacanze per tutta la vita o piuttosto che una pensione a vita. Per fare capire cosa sta accadendo nello specifico nel gioco di azzardo negli ultimi anni leggerò dei dati, diciamo che fino alla prima metà del 1990 esistevano solo tre occasioni per giocare a settimana, il Totip, il Totocalcio e il Lotto, non c era altro. Nel 1997 vengono introdotte la doppia giocata al lotto, il Superenalotto e le sale scommesse, nel '99 arriva il Bingo, nel 2003 la finanziaria dà il via alle installazione delle slot machine, 2005 è introdotta la terza giocata al lotto, le scommesso Big Match e le scommesse online sono istituiti nuovi corner e punti gioco per lo scommesse, , decreto Bersani, sulla liberalizzazione, dà il via ai giochi che raggiungono l utente , decreto per il terremoto d Abruzzo, questa è stata una cosa tragica, arrivano le nuove lotterie a estrazione istantanea, nuovi giochi numerici a estrazione nazionale con estrazione giornaliere, giochi di sorte a quota fissa, giochi online senza limitazioni previste in precedenza, giochi di carte organizzati, non solo più in torneo e videolotterie telematiche, che sarebbero le famose VLT. Questo è stato tremendo perché non c è stato un solo governo, e questo mi spiace dirlo, ma è così, che non abbia sempre incentivato il gioco d azzardo, sempre, Quello che è successo con il terremoto di Abruzzo è stato veramente brutto, nel senso che si è detto alla gente gioca che così con i tuoi soldi aiutiamo i terremotati d Abruzzo, quindi si è fatto leva sulla Pietas delle persone per incentivare ulteriore il gioco d azzardo. Poi in realtà oltre al danno la beffa, perché sembra che i comuni terremotati di questi soldi abbiano visto praticamente nulla. E questo secondo me è una cosa tremenda e che è importante ricordare. Comunque andiamo avanti, nel 2011 vengono immessi sul mercato giochi legati al consumo e Bingo a Distanza, viene approvata la concessione per la apertura di mille nuove sale gioco per tornei di Poker dal vivo, che in questo momento sono state bloccate, per cui c è la concessione ma non si sono ancora aperte queste sale gioco, e vengono aperti ben sette mila nuovi punti per le scommesse Ippiche e sportive.

2 Vengono implementati i giochi numerici, decisi un ulteriore concorso mensile al superenalotto e le VLT vengono aumentate del 14%, quindi mi sembra molto chiaro, viene quasi l ansia a leggere veramente in così pochi anni quanto sono stati implementati i giochi d azzardo. Più offri un prodotto, più lo rendi facilmente raggiungibile, appetibile e più è facile che le persone le usino e quando il prodotto poi è rischioso perché può portare a una forma di dipendenza, di compulsione, più è facile che percentualmente le persone che poi sviluppano questa vera e propria patologia aumentino. Questo è logico, ma nonostante questo e nonostante le associazioni e anche vari personaggi politici abbiano cercato di frenare questo gioco al massacro, in realtà si è sempre andati avanti così, fino a fine Allora nella fine del 2012 il ministro Balduzzi fa un decreto legge che si occupa finalmente nello specifico anche di gioco d azzardo, è un primo tentativo di regolamentare questo settore, però la grande mancanza è che pure avendo inserito il gioco d azzardo nei Lea, e ora spiego che cosa sono, non prevede un finanziamento per la cura e prevenzione di questa patologia. Che cosa sono i Lea? In Italia, affinché una patologia sia curata dal sistema sanitario nazionale deve essere inserita nei livelli essenziali di assistenza, mentre l organizzazione mondiale della sanità sono decine di anni che aveva riconosciuto il gioco d azzardo come una malattia, in Italia non era riconosciuta come una malattia, questo vuole dire che il malato di gioco d azzardo non aveva diritto alla cura e si andava anche contro il principio dell articolo 32 della Costituzione italiana che invece ribadisce che tutti i cittadini hanno diritto alla cura e quindi che cosa è successo? I servizi che si occupano di dipendenze, affidata completamente alla buona volontà degli operatori, nel senso che non c è stata nessuna direttiva dall alto, gli operatori hanno iniziato anche pagando di tasca propria a fare formazione. Si sono formati per essere pronti a accogliere questa patologia che iniziava a arrivare ai servizi, alcune città, alcune A.S.L., sono stati più sensibili e hanno aperto le porte in maniera veramente senza limiti, altre hanno detto no,. se una patologia non è inserita nei Lea gli operatori della sanità che se ne occupano stanno facendo danno erariale, usano il proprio tempo per curare una patologia che non ha diritto di cura, sembra una cosa assurda, ma è questa. Un realtà quello che io sostengo è che se un cittadino viene a chiedere di essere curato e io rifiuto di curarlo in ogni caso sicuramente sto danneggiando il cittadino e in più credo anche che sto infrangendo la costituzione.. Fino a quando non si troveranno finanziamenti per curare e prevenire questa patologia la conferenza stato regione e tutti i ministeri non daranno l ok per l inserimento ufficiale di questa patologia nei Lea. Un altra mancanza, di nuovo, è che c è una legge antichissima, è un regio decreto, addirittura, del 1931, che stabilisce che tutti i giochi in denaro, nei locali pubblici, e nei circoli privati, devono essere gestiti dallo Stato, cioè ci vuole la sovrintendenza dello Stato, quindi oggi se io voglio aprire una sala da gioco o voglio mettere nel mio bar delle slot machine la questura fa controlli e decide che io ho le carte in regola e le posso mettere,non c è nessuna regolamentazione, i comuni, i sindaci, non hanno nessun potere. Quindi da qui si è parlato molto sui giornali, 300 metri dai luoghi, oratori, ospedali, cimiteri, parchi, scuole, no 500, etc., tutti i ricorsi fatti ai Tar, perché tantissimi sindaci e comuni hanno cercato di iniziare a regolamentare non solo la apertura delle sale gioco, la collocazione delle Slot o VLT, ma anche gli orari no? Cercando di tutelare la cittadinanza in quelli orari in cui è bene che magari genitori, etc., siano a casa o comunque almeno dare un freno a chi purtroppo non sa darselo da solo. I ricorsi sono stati quasi tutti persi proprio per questo motivo. Adesso le regioni stanno iniziando a fare delle nuove leggi che invece lasciano più libertà ai comuni di legiferare a loro volta sul territorio nello specifico. C è già stata in Emilia Romagna, Piemonte, nel Lazio è appena stata fatta e anche la Lombardia ha appena fatto una proposta di legge, si spera che siano ascoltati anche i rappresentanti, sia delle A.S.L. che del terzo settore, che si occupano di questo dramma per arricchire questa legge di punti

3 che in questo momento secondo me invece mancano e modificarne alcuni magari, però questo è un fatto sicuramente positivo, Ecco, quindi il decreto Balduzzi non è riuscito per il momento a arginare la diffusione di giochi d azzardo. Pensiamo che in Italia c è circa una slot machine ogni 150 abitanti, quindi più slot machine che posti letto negli ospedali, credo che questa la dica lunga su tante cose. Purtroppo oltre al gioco nei locali ora abbiamo il gioco online, che sta diventando un problema molto grande per diverse ragioni. Il gioco online si è esteso anche agli smartphone e Iphone, abbiamo le slot machine, i gratta e vinci, le scommesse, si può fare tutto dal proprio cellulare, In Italia ci stiamo già abituando a questo pensiero, perché ci sono dei giochi che non sono giochi d azzardo, ma per esempio io per acquistare delle vite per giocare più a lungo già uso la carta di credito e ho letto su giornali specialistici, proprio durante questa estate, che in effetti quello che prevedevo è vero, Facebook sta iniziando a pensare di lanciare il gioco d azzardo tramite il suo portale anche in Italia e questo ovviamente si può pensare che danno potrà provocare, soprattutto tra i ragazzi, che sono sicuramente una parte della popolazione molto fragile,. Ecco, devo dire che la fantasia nel proporre giochi è grandissima, quindi per esempio in Italia abbiamo lotterie che promettono la possibilità di viaggiare tutta la vita o di avere la pensione anche a venti anni, ecco, in Inghilterra c è un gioco che promette alle coppie sterili il trattamento per la sterilità e include le visite mediche, l albergo e tutto quanto occorre per riuscire a avere un figlio; o in Texas è stato promesso un servizio funebre di gran lusso con la banda, la bara d ebano, fiori e in pompa magna! A Valencia è stato messo in palio un seno nuovo e per esempio questa mi fa veramente poco ridere, in Usa sono state messe in palio delle Green Card, che sono per chi non lo sapesse un po tipo i nostri permessi di soggiorno, molto faticosi da avere, metterli il palio a una lotteria è veramente tragico o per lo meno di cattivo gusto. La cosa tragica è il messaggio che passa attraverso la pubblicità. Purtroppo anche su questo il decreto Balduzzi è stato poco incisivo, la pubblicità promette delle vincite facili, tutte le pubblicità dicono che con una piccola spesa puoi diventare miliardario, ok? passa il concetto che semplicemente per diventare ricco devi giocare. Un concetto che ha delle conseguenze tragiche, è molto facile chein un momento di crisi, in cui c è disoccupazione, la gente sia ancora di più portata a giocare, nella speranza di ribaltare la sua situazione. E questo è qualche cosa di disonesto nei confronti della popolazione. È una cosa che non va assolutamente fatta. L altra cosa che veramente deve cessare è quella di dire che vincere è facile, non è assolutamente facile vincere! È una cosa difficilissima! Sono molto frequenti le micro vincite, se io compro un Gratta e Vinci che ho pagato 5 Euro e vinco 5 Euro in realtà non ho vinto nulla, ma il vissuto del giocatore di azzardo è quello che in realtà ho vinto e quasi sempre andrà a ricomprare un altro biglietto dando l impressione che vincere sia facile. In realtà le vincite effettive, quelle che diciamo che ti possono cambiare non la vita ma almeno di un poco la qualità della tua vita, sono pochissime. Per la possibilità di vincere, di fare terno al lotto è una su 11 mila e 748 e quella di azzeccare la cinquina è una su 43 milioni e 949 e 268, la possibilità che io stessa o il mio intervistatore uscendo da qui sia beccato in pieno da un fulmine che lo bruciacchi un po, diciamo, per non essere troppo pessimista, è una su 12 milioni! Eppure credo che nessuno di noi pensa uscendo di casa di essere beccata da un fulmine! E nonostante questo in realtà la pubblicità che questo evento accada è tre volte superiore. La quasi vincita è quella su cui è basata la fortuna dei gratta e vinci, ma anche di tanti altri giochi. Quando le persone riflettono su questa cosa e dicono non mi sembra che sia così influente no, io dico sempre avete mai giocato a tombola? se per fare tombola mi manca solo il numero tre e dal

4 sacchetto viene tirato fuori un due o 4 il mio vissuto non è lo stesso che se esce il 40! La prima fase che dico è cavoli per un pelo, ho quasi vinto. Ecco, questa storia del quasi vinto è una cosa che fa fare la fortuna per esempio dei gratta e vinci, chiaro? E è tipica del giocatore d azzardo patologico, gli inglesi poi è buffo, perché la chiamano near missing. C è un detto che dice se non giochi non vinci, è altrettanto vero che essere non giochi non perdi, Ecco, questo bisogna fare capire alle persone che non è assolutamente facile vincere, che purtroppo è molto pericoloso. E un altro fattore che purtroppo è di quelli determinanti per lo sviluppo della patologia è proprio l inseguimento delle perdite, il Cesig, perché il giocatore d azzardo spesso torna a giocare perché ha perso così tanto che spera, tornando a giocare, di recuperare i soldi persi. Purtroppo quando arrivano ai servizi per chiedere aiuto è spesso molto tardi, hanno già dilapidato interi patrimoni e spesso ci sono famiglie già che si sono sfasciate, perché, e è la cosa su cui lo stato non si rende conto che questo è un gioco al massacro, cioè le spese che poi lo stato deve sostenere, per curare i pazienti, ma anche tutte quelle indirette, il giocatore d azzardo patologico va molto meno al lavoro, si ammala molto di più, fa più uso di farmaci, molto famiglie si rompono, ci sono Avvocati da pagare, aiuti che lo stato poi deve dare alle famiglie che non hanno i soldi per mandare a scuola i figli o per studiare o etc.quindi c è un peso, un costo sociale, e la cosa incredibile è che lo Stato dal gioco d azzardo non guadagna così tanto. Ecco, questa piccola tabella, che ha creato un sociologo che è il Dott. Fiasco, mette in evidenza, quanto si è giocato dal 2004 al 2011, perché i dati guarda caso sono stati dati dai monopoli solo da pochissimo. Quanto hanno giocato gli italiani nel 2012: circa 87 miliardi. Ecco, quello che colpisce sono le colonnine qui sotto, queste sono le cifre che sono andate allo Stato dal gioco d azzardo. Diversi studi nel settore sembrano dimostrare che i soldi che entrano allo Stato sono meno di quelli che poi lui spende per affrontare tutte le problematiche legate allo sviluppo delle dipendenze dal gioco d azzardo, già verrebbe da chiedersi ma perché lo Stato partecipa? Cosa succede dei soldi di questa grande fetta? Una grande parte, e questo è vero, viene restituita ai giocatori come Payout, vincite, ma il fatto che una persona, magarinel paesino vicino a Pavia, abbia vinto 600 mila Euro, in che modo cambia la vita me? Gli altri 599 milioni comunque avranno svuotato le tasche, per riempirle di quell unico che ha vinto, quindi il fatto che una grande parte viene resa in payout non mi porta a nulla.. Un altra parte di questi soldi va alla filiera del gioco d azzardo, che viene mantenuta dalle perdite dei giocatori, per questo che il giocatore perde sempre. Una parte viene data allo Stato come tassazione,parliamo sempre di gioco legale ovviamente. Questa percentuale di soldi è così bassa Perché la tassazione sul gioco d azzardo, soprattutto sui nuovi giochi è bassissima. La tassa sul pane, che è considerato un bene di consumo primario vitale è del 4%, la tassa su alcuni giochi, soprattutto quelli online, per esempio è inferiore all 1%! Quindi ultimamente si sta vedendo che i giochi che vanno di più sono proprio slot machine, VLT e gioco online. Un gioco online tassato allo 0,6% non farà arrivare nulla allo Stato, un gioco tassato al 4% farà arrivare pochissimo, Bisogna mettere mano alla tassazione del gioco d azzardo per cercare di uniformarla, quanto meno, e non avere questi dislivelli da un 4% a uno 0,6% di tassazione. Ecco, uno dei motivi per cui lo Stato incentiva il gioco d azzardo l intenzione è quella di volerlo sottrarre al gioco illegale, il problema è che in realtà, purtroppo, l incentivazione ha portato solo fattori negativi, in quanto come abbiamo visto non ha rimpinguato le casse delle Stato come si pensava e il gioco d azzardo illegale è una piaga che sta dilagando sempre di più. Le mafie perché si interessano al gioco d azzardo, perché si guadagna tanto, facilmente, e velocemente, perché posso riciclare il denaro sporco e perché non pagando le tasse tutto quello che entra va in guadagno e questo è anche una concorrenza sleale per tutti gli operatori di gioco

5 d azzardo che pagano regolarmente le tasse e per di più non hai nessuna garanzia di correttezza nel gioco rispetto a chi gioca, e poi un altra cosa ancora sono i bassi rischi giudiziari previsti per singole condotte criminose legate al gioco d azzardo. Le mafie, in particolare, sono riuscite a evolvere la loro abilità di infiltrarsi nel mercato del gioco d azzardo, le famiglie mafiose, che si sono spartite i giochi d azzardo in Italia sono moltissime, erano state quantificate da un dossier fatto da Poto di Libera in 41, adesso sono diventate ancora di più, possiamo vedere una mappatura che era stata fatta, che anche se adesso è un po datata, dove ogni regione ha la sua famiglia che gestisce il gioco d azzardo. Come entrano nel gioco di azzardo le mafie? Per esempio attraverso l intestazione con un prestanome di una concessione per gestire direttamente il gioco d azzardo e quindi per poter magari manomettere con estrema facilità il chip, le slot machine e le VLT sono tutte collegate in linea con i monopoli, perché in questo modo c è un controllo del denaro che passa attraverso queste macchine per calcolare le varie percentuali di incassi che devono andare sia alla filiera che allo Stato, nella tassazione, basta non tanto scollegare queste macchine, che dopodiché saltano i controlli, ma creare circuiti alternativi per cui quello che viene dichiarato allo Stato è solo una minima cifra rispetto al gioco reale e così io imbroglio due volte.. Un altro modo in cui le mafie riescono a riciclare denaro sporco è andando dal vincitore di una grossa somma, proporre il versamento immediato della vincitaanche con qualche cosa di più, il 5% in più, e in cambio ricevere il biglietto della lotteria. Il vincitore accetta, non è un mafioso e rimette in circolazione il denaro sporco. Le mafie al contrario quando arriverà la vincita del biglietto avranno in mano denaro pulito che ricicleranno, quando ci saranno dei controlli le mafie potranno dimostrare che quelli sono soldi puliti avuti con una vincita. Per esempio le mafie hanno usato biglietti della lotteria vincenti anche per mantenere le famiglie dei mafiosi incarcerati, per fare sì che potessero andare avanti. Ecco, poi c è un problema più indiretto, che è quello dell usura. I giocatori d azzardo sono persone che si indebitano molto, purtroppo, e spesso non possono più chiedere prestiti né alle banche né finanziarie. La mafia ha una organizzazione che gestisce l usura grandissima, il problema di base è che tu mafioso mi presti i soldi, io non riesco a darteli, che cosa avrò in cambio? Avrò che innanzitutto la cifra crescerà sempre di più e se io non riuscirò a renderti questi soldi quello che mi chiede il mafioso sarà di compiere azioni criminose in cambio di salvarmi la vita o la mia famiglia. E quindi c è un reclutamento di manovalanza anche grazie all usura. Ecco, come referente di Libera per gioco d azzardo e mafie stiamo portando avanti diversi progetti, come dicevo prima, di prevenzione e di informazione rivolti alla popolazione e all interno di Libera Lombardia abbiamo pubblicato questo primo quaderno su iniziativa di Davide Salluzzo, che è il referente regionale della Lombardia per andare avanti in questo percorso di informare, è un piccolo libro, che parla di gioco di azzardo in tutti i suoi aspetti, da quelli storici a quelli sociali, economici, anche con dellepiccole note cliniche per fare capire qualche cosa di più sulla patologia, è rivolto invece proprio alla popolazione, a tutti coloro che vogliono sapere un pochino di più di gioco d azzardo e di gioco d azzardo patologico. Parla anche di mafie in maniera che ci sia maggiore consapevolezza nella popolazione di quanto le mafie sono veramente infiltrate e gestiscono il gioco d azzardo. L invito è di comprare questo libro perché il ricavato, che è una offerta libera andrà interamente a Libera e non all autrice per finanziare progetti che aiutino la popolazione a acquisire maggiore consapevolezza sulle mafie e sul gioco d azzardo. È ovvio che di queste cose bisognerebbe parlare molto, di tutto ciò che ho detto, e anzi purtroppo non sono neanche riuscita a dire tutto, le cose da dire sarebbero tantissime, la mia speranza è che ci

6 sia una condivisione di tutte le cose che ho detto, il più possibile, e che quindi l invito è quello di passare parola.

Epidemiologia del gioco d azzardo in Campania ed indirizzi regionali. Dott. Biagio Zanfardino (Funzionario regionale) 24 gennaio 2015

Epidemiologia del gioco d azzardo in Campania ed indirizzi regionali. Dott. Biagio Zanfardino (Funzionario regionale) 24 gennaio 2015 Formazione sul GAP ed indirizzi regionali Dott. Biagio Zanfardino (Funzionario regionale) 24 gennaio 2015 Direzione Generale per la Tutela della Salute U.O.D. «Interventi sociosanitari» 1 NORMATIVA STATALE

Dettagli

Anche gli anziani. L azzardoinsidia glianziani Giocano7sudieci 16,4% il caso MARIA TERESA MARTINENGO. Slot e videopoker minacciano le pensioni

Anche gli anziani. L azzardoinsidia glianziani Giocano7sudieci 16,4% il caso MARIA TERESA MARTINENGO. Slot e videopoker minacciano le pensioni il caso MARIA TERESA MARTINENGO Anche gli anziani sono a rischio di dipendenza dal gioco d azzardo. E non importa se la pensione è modesta, anzi. La speranza di potersi permettere un «piccolo lusso», la

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Il costi sociali del gioco d azzardo

Il costi sociali del gioco d azzardo Il costi sociali del gioco d azzardo Roma, 4 dicembre 212 Matteo Iori CONAGGA «Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d Azzardo» Italia fra i primi paesi al mondo per spesa procapite Nel 211 il mercato

Dettagli

Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8

Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8 Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8 Normalmente azzardo perché il gioco d azzardo è anch esso una forma di gioco normale, ma anche perché possiamo dire che in qualche

Dettagli

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani Simone Feder 2004: Fabio Fabio, un ragazzo di 15 anni chiedeva un consiglio per aiutare suo padre, caduto da alcuni mesi in una rete sconosciuta che catturava

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

La classe 1 A Liceo Musicale Grosseto polo L. Bianciardi presenta

La classe 1 A Liceo Musicale Grosseto polo L. Bianciardi presenta La classe 1 A Liceo Musicale Grosseto polo L. Bianciardi presenta Il business del gioco in Italia è enorme e in rapida crescita: nel 2001 la raccolta annua era pari a 14 miliardi di euro. Oggi ammonta

Dettagli

Il gioco d azzardo e FISCALITA

Il gioco d azzardo e FISCALITA Il gioco d azzardo e FISCALITA 11 aprile 2013 di Matteo Iori CoNaGGA e Associazione Onlus «Centro Sociale Papa Giovanni XXIII» 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 14,3 Fatturato dei giochi d azzardo negli ultimi

Dettagli

Il gioco online in Italia. Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia

Il gioco online in Italia. Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia Il gioco online in Italia Carlo Gualandri Presidente e Amministratore Delegato Gioco Digitale e bwin Italia Titolo, Le nuove Capri frontiere 8-9 ottobre del mercato consumer, Capri 8 ottobre 2009 Il gioco

Dettagli

gioco&mercato Il punto vendita terra di conquista L esplosione

gioco&mercato Il punto vendita terra di conquista L esplosione L eterna sfida fra Lottomatica e Sisal e tra questi due concessionari e i Terzi incaricati si fa sempre più accesa. Facciamo i conti in tasca agli esercenti A cura di Remo Molinari e Marco Cerigioni gioco&mercato

Dettagli

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO Sommario Questo capitolo tratta di gioco d azzardo e di gioco d azzardo problematico. Le esercitazioni di questo capitolo le consentiranno

Dettagli

RISULTATI DELLA RICERCA

RISULTATI DELLA RICERCA RISULTATI DELLA RICERCA 2011 Ricerca nazionale sul gioco d'azzardo 2011- Ricerca nazionale sulle abitudini di gioco degli italiani - curata dall Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, e coordinata

Dettagli

Ing.%Giovanni%Carboni% %3%ottobre%2013%% 1%

Ing.%Giovanni%Carboni% %3%ottobre%2013%% 1% STORIA%E%ATTUALITÀ%DEL%GIOCO%A%DISTANZA%ITALIANO% Abstract( La presente scheda fornisce una sintesi della storia del gioco a distanza con vincita in denaro in Italia,interminidinormativaedidimensionietrenddelmercato.

Dettagli

NOTE INFORMATIVE SULLE PROBABILITA DI VINCITA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA

NOTE INFORMATIVE SULLE PROBABILITA DI VINCITA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA PROBABILITA DI VINCITA La probabilità di vincita è qui definita, gioco per gioco, in funzione delle singole specificità. Per i giochi

Dettagli

Scommesse e concorsi a pronostico

Scommesse e concorsi a pronostico Scommesse singole ippiche e sportive Scommesse e concorsi a pronostico La percentuale di probabilità di vincita si ricava dal rapporto tra il singolo esito e il numero di esiti possibili, ovvero: (Singolo

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico Ludopatia Per ludopatia (o gioco d azzardo patologico)

Dettagli

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI

GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI GIOCHI NUMERO CONCESSIONI/AUTORIZZAZIONI Famiglia gioco Numero Concessioni GIOCHI A BASE SPORTIVA E IPPICA 398 CONCESSIONI GIOCO ON LINE (GAD) 144 GIOCHI NUMERICI A TOTALIZZATORE 1 LOTTO E LOTTERIE 1 BINGO

Dettagli

NOTE INFORMATIVE SULLE PROBABILITA DI VINCITA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA

NOTE INFORMATIVE SULLE PROBABILITA DI VINCITA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA DEI GIOCHI PUBBLICI CON VINCITE IN DENARO OFFERTI DALLA RETE LOTTOMATICA PROBABILITA DI VINCITA La probabilità di vincita è qui definita, gioco per gioco, in funzione delle singole specificità. Per i giochi

Dettagli

Elsa Marcaccini. Psicologa psicoterapeuta. Dipartimento di Patologia delle Dipendenze «C. Olievenstein» ASL TO 2

Elsa Marcaccini. Psicologa psicoterapeuta. Dipartimento di Patologia delle Dipendenze «C. Olievenstein» ASL TO 2 Elsa Marcaccini Psicologa psicoterapeuta Dipartimento di Patologia delle Dipendenze «C. Olievenstein» ASL TO 2 Intervento presentato al Convegno «A che gioco giochiamo», organizzato dal Forum del Volontariato,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 2009. ANALISI DEI DATI

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 2009. ANALISI DEI DATI Ministero dell Economia e delle Finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato UFFICIO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 OTTOBRE 29. ANALISI DEI DATI Presentiamo in queste pagine

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

«Il fenomeno del gambling e le buone prassi» 15 ottobre 2013 ANCONA. Costante aumento di giochi su proposte politiche

«Il fenomeno del gambling e le buone prassi» 15 ottobre 2013 ANCONA. Costante aumento di giochi su proposte politiche «Il fenomeno del gambling e le buone prassi» 15 ottobre 2013 ANCONA di Matteo Iori Associazione Onlus «Centro Sociale Papa Giovanni XXIII» Presidente dell Associazione Onlus Centro Sociale Papa Giovanni

Dettagli

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari

www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari www.businesstribe.it Michele Tampieri intervista GIACOMO DE CARLO Investimenti immobiliari Michele : Giacomo : Michele : Giacomo : Buongiorno a tutti e benvenuti in Business Tribe, il blog di business

Dettagli

ITIS A.Volta Frosinone

ITIS A.Volta Frosinone ITIS A.Volta Frosinone LE DIPENDENZE DA GIOCO Accanto alle tradizionali forme di dipendenza da sostanze (droghe e alcol) è oggi in costante aumento il fenomeno delle nuove dipendenze o new addictions.

Dettagli

E ancora un gioco? Dipartimento Dipendenze Az. USL8 AREZZO

E ancora un gioco? Dipartimento Dipendenze Az. USL8 AREZZO E ancora un gioco? Dipartimento Dipendenze Az. USL8 AREZZO Elisa Casini 1, Fiorenzo Ranieri 2 Campione e metodi Il campione di ricerca è costituito da 384 soggetti di età compresa tra i 16 e i 20 anni

Dettagli

Comune di Bologna Segreteria Generale

Comune di Bologna Segreteria Generale N. O.d.G. 377/2013 Adottato il: 11/11/2013 PG.N. 173946/2013 Comune di Bologna Segreteria Generale OGGETTO: ORDINE DEL GIORNO PROPOSTO DAL SINDACO E DALLA GIUNTA PER L'ADESIONE AL MANIFESTO DEI SINDACI

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

L azzardo non èun gioco

L azzardo non èun gioco L azzardo non èun gioco Gioco d azzardo legale e rischio dipendenza tra le persone over 65 incontrate da Auser Torino, Fabbrica delle e 3 marzo 2014 1 Gioco d azzardo -il giocatore punta qualcosa, -la

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

PRESA D'ATTO DEL PASSAGGIO AL GRUPPO MISTO DEL QUARTIERE SARAGOZZA DEL CONS. LUCA CIANCABILLA

PRESA D'ATTO DEL PASSAGGIO AL GRUPPO MISTO DEL QUARTIERE SARAGOZZA DEL CONS. LUCA CIANCABILLA COMUNE DI BOLOGNA QUARTIERE SARAGOZZA VERBALE N. 13 RELATIVO ALLA SEDUTA DEL 28 novembre 2013 Questo giorno 28 del mese di novembre dell anno 2013, alle ore 18,45 si è riunito nei locali di via Pietralata

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO

ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 17

Dettagli

9 marzo 2016. Tassazione giochi

9 marzo 2016. Tassazione giochi Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori Nota a cura di Paola Serra Tassazione giochi 9 marzo 2016 Introduzione La tassazione dei giochi ha subito profondi cambiamenti nel tempo, rispondendo alle mutate

Dettagli

gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso

gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso IL GIOCO D AZZARDO Il gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso cresce giorno per giorno, portando molte persone a bruciarsi il proprio stipendio in 10 minuti, guadagnato

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano GABRIELLA tanti master,

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 MARZO 2009. ANALISI DEI DATI

COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 MARZO 2009. ANALISI DEI DATI Ministero dell Economia e delle Finanze Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato UFFICIO STAMPA COMUNICATO STAMPA IL GIOCO A DISTANZA AL 31 MARZO 29. ANALISI DEI DATI Presentiamo in queste pagine

Dettagli

Il gioco d azzardo. Aspetti generali e situazione in Trentino

Il gioco d azzardo. Aspetti generali e situazione in Trentino Il gioco d azzardo Aspetti generali e situazione in Trentino A cura dell Osservatorio per la salute Dipartimento politiche sanitarie Provincia autonoma di Trento Trento, 29 dicembre 2012 Il gioco d azzardo

Dettagli

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi Protocollo di intervista semi- strutturata Dati intervista Intervista n. 2 Data intervista: 16 maggio

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

CAMPAGNA STAMPA I PROVERBI SPESSO CI AZZECCANO. NEL GIOCO D AZZARDO INVECE NON SI VINCE MAI.

CAMPAGNA STAMPA I PROVERBI SPESSO CI AZZECCANO. NEL GIOCO D AZZARDO INVECE NON SI VINCE MAI. I PROVERBI SPESSO CI AZZECCANO. NEL GIOCO D AZZARDO INVECE NON SI VINCE MAI. I PROVERBI SPESSO CI AZZECCANO. NEL GIOCO D AZZARDO INVECE NON SI VINCE MAI. 1) PROVERBI Multisoggetto. Adattare al mondo del

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE "LUCIANO BIANCIARDI" GROSSETO PROGETTO " ALL IN! PUNTIAMO SULLA LEGALITA' " A LEZIONE DI LEGALITA' INSIEME. PERCORSI EDUCATIVO-MOTIVAZIONALI

Dettagli

A CHE GIOCO GIOCHIAMO

A CHE GIOCO GIOCHIAMO REGIONE MARCHE P R E V E N Z I O N E D E L G I O C O D ʼ A Z Z A R D O P A T O L O G I C O A CHE GIOCO GIOCHIAMO S E N S I B I L I Z Z A Z I O N E, I N F O R M A Z I O N E E F O R M A Z I O N E R I V O

Dettagli

WWW.COPIONI.CORRIERESPETTACOLO.IT

WWW.COPIONI.CORRIERESPETTACOLO.IT Aldo, Giovanni e Giacomo Sketch del controllore (da 'Tel chi el telun) Aldo: Non c è bisogno che tira perché non è che scappo. Giovanni: Intanto ha allungato il passo. Aldo: Ho allungato il passo perché

Dettagli

Malati d azzardo, facciamone una malattia

Malati d azzardo, facciamone una malattia Doc. 1/ Ottobre 2012 Malati d azzardo, facciamone una malattia di Francesco Chiavarini Sommario Decreto legge del governo sul gioco: ridimensionato rispetto agli intenti iniziali, disciplina la pubblicità

Dettagli

Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco

Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco Proposta di legge Norme per la prevenzione, il contrasto e il trattamento della dipendenza dal gioco d azzardo patologico, nonché delle problematiche e delle patologie correlate Il progetto di legge regionale

Dettagli

GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi

GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi GIOCO D'AZZARDO concetti numeri casi {04/10/2013} CentroStudi UN'INDUSTRIA CHE NON CONOSCE CRISI? I DATI DI AAMS RACCOLTA GIOCHI GENNAIO OTTOBRE 2012 70 262 MILIONI DI EURO 38 404 MILIONI DI EURO (APPARECCHI)

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

Carboni&Partners GIOCO ONLINE. Un gioco, molti giochi. Milano, 7 luglio 2014

Carboni&Partners GIOCO ONLINE. Un gioco, molti giochi. Milano, 7 luglio 2014 GIOCO ONLINE Un gioco, molti giochi Milano, 7 luglio 2014 COS È IL GIOCO ONLINE? q Partecipazione del giocatore mediante tecnologia che consente comunicazione a distanza q Senza interazione fisica con

Dettagli

Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario

Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario Griglia Colloquio di Presentazione Oro Monetario 1. SMALL TALK 2. FRASE D AGGANCIO 3. ANALISI GRAFICA 4. STRUMENTI INEFFICACI 5. NON È PER TUTTI COSÌ 6. LE CONDIZIONI OTTIMALI 7. 1 CONFERMA: 8. PRESENTAZIONE

Dettagli

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO Sommario Nel primo capitolo di questo quaderno lei ha ritenuto che il gioco d azzardo sta causando problemi nella sua vita. Si è posto obiettivi

Dettagli

FASE A - QUALITATIVA GLI ADOLESCENTI ITALIANI E IL GIOCO D AZZARDO

FASE A - QUALITATIVA GLI ADOLESCENTI ITALIANI E IL GIOCO D AZZARDO FASE A - QUALITATIVA GLI ADOLESCENTI ITALIANI E IL GIOCO D AZZARDO Sintesi dei risultati L indagine sul gioco d azzardo, commissionata dall Autorità Garante per l Infanzia e l Adolescenza, restituisce

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI http://www.creatoridibusiness.net Ciao e grazie per aver scaricato questo

Dettagli

Autopromozione Clinica sul Web

Autopromozione Clinica sul Web Autopromozione Clinica sul Web Corso on-line Free - Progetto Open-Psy www.humantrainer.com Il primo sito web che sponsorizza corsi free per Psicologi Professionisti Lezione N 1 Dicembre 2002 Programma

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

- 1 reference coded [1,06% Coverage]

<Documents\bo_min_1_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [1,06% Coverage] - 1 reference coded [1,06% Coverage] Reference 1-1,06% Coverage Ti lega il computer? Sì. Io l ho sempre detto. Io ho una visione personale. Anche quelli che vanno a cercare

Dettagli

GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): "AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE

GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE GIOCHI, GINESTRA (ASSOSNAI): "AGENZIE IN CRISI: VIA LE TABACCHERIE SCOMMESSE DA BAR E ROMA - Razionalizzare la rete di scommesse in Italia che "non può sopportare più di 3 mila punti fisici (contro gli

Dettagli

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario

Mentore. Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Mentore Rende ordinario quello che per gli altri è straordinario Vision Creare un futuro migliore per le Nuove Generazioni Come? Mission Rendere quante più persone possibili Libere Finanziariamente Con

Dettagli

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100%

Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO. Non lasci possibilità per il bookmaker. Annienti le probabilità di perdere. Riduci il rischio del 100% Metodo di gioco VINCENTE e GARANTITO Non lasci possibilità per il bookmaker Annienti le probabilità di perdere Riduci il rischio del 100% da Zero a 50.000 Euro in meno di un anno Investimento a partire

Dettagli

Asl8_AW_Azzardo:Layout 1 10/07/12 16.09 Pagina 1. gioco d azzardo, da divertimento a dipendenza

Asl8_AW_Azzardo:Layout 1 10/07/12 16.09 Pagina 1. gioco d azzardo, da divertimento a dipendenza Asl8_AW_Azzardo:Layout 1 10/07/12 16.09 Pagina 1 gioco d azzardo, da divertimento a dipendenza Asl8_AW_Azzardo:Layout 1 10/07/12 16.09 Pagina 2 2 con il gioco? Ecco un breve questionario per valutare la

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA EFFETTI DELLA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE CONSEGUENZE DA DIPENDENZA COME USCIRE DA QUESTO FENOMENO QUANTO E DIFFUSO ATTUALMENTE NEL

Dettagli

Lotta al dilagante fenomeno sociale della Ludopatia

Lotta al dilagante fenomeno sociale della Ludopatia Città di Cologno Monzese ORDINE DEL GIORNO APPROVATO NELLA SEDUTA CONSILIARE DEL 30 MARZO Lotta al dilagante fenomeno sociale della Ludopatia IL CONSIGLIO COMUNALE DI COLOGNO MONZESE PREMESSO CHE da oltre

Dettagli

Negli ultimi decenni la

Negli ultimi decenni la Ilgioco nonvale lacandela Un progetto dell associazione Arciragazzi di Roma ha l obiettivo di intervenire sulle problematiche legate al gioco d azzardo soprattutto quello che coinvolge i più giovani di

Dettagli

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in

Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Sono nato in Marocco. Ho un esperienza di lavoro di 14 anni nel mio paese. Ho fatto anche ruolo di sindacato anche nel mio paese. Sono venuto qua in Italia non solo per motivi di lavoro, ma per motivi

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE

COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE Capitolo Uno. Pronosticare il risultato di uno specifico evento e scommettere sull'esito di quello stesso evento è la struttura di base di tutte le scommesse, da

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE 1 MOZIONE APPROVATA ALL UNANIMITA DAL CONSIGLIO COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTO: Adesione e promozione dell appello della Consulta contro il gioco d azzardo per l introduzione nella normativa

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

I LUOGHI DEL GIOCO, LE CARATTERSITICHE DEI GIOCHI (Art. 18, 19, 20)

I LUOGHI DEL GIOCO, LE CARATTERSITICHE DEI GIOCHI (Art. 18, 19, 20) TUTELA DELLA SALUTE DEGLI INDIVIDUI Le persone più fragili vanno protette, ai minorenni deve essere impedito davvero di giocare, la pubblicità deve essere fortemente regolata (art. 4,5,6) I giocatori patologici

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

DIPARTIMENTO DIPENDENZE

DIPARTIMENTO DIPENDENZE DIPARTIMENTO DIPENDENZE PIANO DI INTERVENTO TERRITORIALE SUL GIOCO D AZZARDO PATOLOGICO 2014 (Misura 1- DGR n.856/2013 Sensibilizzazione e informazione della popolazione) PREMESSA Il presente Piano recepisce

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA (Provincia di Reggio Emilia) C O P I A

COMUNE DI RUBIERA (Provincia di Reggio Emilia) C O P I A (Provincia di Reggio Emilia) C O P I A DELIBERAZIONE DELLA N. 67 DEL 26/05/2015. OGGETTO: PIANO REGIONALE PER IL CONTRASTO, LA PREVENZIONE, LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI DIPENDENZA DAL GIOCO PATOLOGICO 2014-2016.

Dettagli

Iniziativa in ambito Carovana della Legalità che si conclude il 19 alla Casa del Jazz con Camusso

Iniziativa in ambito Carovana della Legalità che si conclude il 19 alla Casa del Jazz con Camusso APPUNTI RELAZIONE METTIAMO IN GIOCO LA LEGALITA NEL TERRITORIO Segretario Gervasio Capogrossi Roma 17 febbraio 2015 Ringraziamento agli invitati Iniziativa in ambito Carovana della Legalità che si conclude

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

Alcune proposte per combattere l azzardo. Luigino Bruni (Lumsa) 18 maggio 2015

Alcune proposte per combattere l azzardo. Luigino Bruni (Lumsa) 18 maggio 2015 Alcune proposte per combattere l azzardo Luigino Bruni (Lumsa) 18 maggio 2015 Alcune premesse Prima di arrivare al tavolo della regolazione, sono necessarie alcune premesse sull azzardo e sull azzardo

Dettagli

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO

ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO ADOLESCENTI E GIOCO D AZZARDO Un fenomeno in crescita: qualche dato Il rapporto Eurispes 2007 conferma le preoccupazioni sulla diffusione delle conseguenze del gioco sui giovani e riporta dati allarmanti

Dettagli

Piano Attività di prevenzione e contrasto del gioco d'azzardo patologico.

Piano Attività di prevenzione e contrasto del gioco d'azzardo patologico. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 15 28 gennaio 2015 Oggetto : Piano Attività di prevenzione e contrasto del gioco d'azzardo patologico. Il giorno 28

Dettagli

Vuoi Essere Padrone della tua vita?

Vuoi Essere Padrone della tua vita? Vuoi Essere Padrone della tua vita? Ti servono 3 cose! Caro Amico/a, con queste pagine vorrei condividere con te un sistema semplice per tutti, per poter diventare padrone della propria vita! Vuoi diventare

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est che gioca e scommette

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est che gioca e scommette OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est che gioca e scommette Il Gazzettino, 05.05.2009 NOTA METODOLOGICA I dati dell'osservatorio sul Nord Est, curato da Demos & Pi, sono stati rilevati attraverso un sondaggio

Dettagli

Da sempre si gioca d azzardo ma nel tempo le cose sono aumentate

Da sempre si gioca d azzardo ma nel tempo le cose sono aumentate Di cosa parliamo quando parliamo di gioco d azzardo: le forme e i luoghi di gioco 17 dicembre 2015 Reggio Emilia di Matteo Iori Presidente dell Associazione Onlus Centro Sociale Papa Giovanni XXIII di

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

www.servizisocialionline.it ARTICOLI DI SERVIZIO SOCIALE Gioco d azzardo e disagio sociale: Qual è il prezzo del rischio? di Paolo Gandolfo*

www.servizisocialionline.it ARTICOLI DI SERVIZIO SOCIALE Gioco d azzardo e disagio sociale: Qual è il prezzo del rischio? di Paolo Gandolfo* www.servizisocialionline.it ARTICOLI DI SERVIZIO SOCIALE Gioco d azzardo e disagio sociale: Qual è il prezzo del rischio? di Paolo Gandolfo* La problematica della dipendenza dal gioco d azzardo è divenuta

Dettagli

AUDIZIONE DEL SOTTOSEGRETARIO ON. PIER PAOLO BARETTA

AUDIZIONE DEL SOTTOSEGRETARIO ON. PIER PAOLO BARETTA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SUL FENOMENO DELLE MAFIE E SULLE ALTRE ASSOCIAZIONI CRIMINALI ANCHE STRANIERE AUDIZIONE DEL SOTTOSEGRETARIO ON. PIER PAOLO BARETTA ROMA 08 LUGLIO 2015 PALAZZO SAN

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est che gioca e scommette

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est che gioca e scommette OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est che gioca e scommette Il Gazzettino, 20.07.2010 NOTA METODOLOGICA I dati dell'osservatorio sul Nord Est, curato da Demos & Pi, sono stati rilevati attraverso un sondaggio

Dettagli