Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014. https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014. https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/52773348"

Transcript

1 Strumenti e tecnologie per il web Gianluca Merlo 28/10/2014 https://www.flickr.com/photos/kalexanderson/

2 Internet vs Web. Quale differenza?

3 https://www.flickr.com/photos/pocphotography/ /sizes/l 1. Internet (contrazione della locuzione inglese interconnected networks, ovvero "reti interconnesse") è una rete mondiale di reti di computer ad accesso pubblico. [ ] Internet 2. Si tratta di un'interconnessione globale tra reti informatiche di natura ed estensione diversa, resa possibile da una suite di protocolli di rete comune chiamata "TCP/IP ". 3. Questi costituiscono la "lingua" comune con cui i computer connessi ad Internet (gli host) sono interconnessi e comunicano tra loro ad un livello superiore indipendentemente dalla loro sottostante architettura hardware e software, garantendo così l'interoperabilità tra sistemi e sottoreti fisiche diverse.

4 World Wide Web https://www.flickr.com/photos/revamptramp/ Il World Wide Web (in inglese letteralmente significa "ragnatela grande quanto il mondo"), abbreviato Web o web, sigla WWW, è uno dei principali servizi di Internet che permette di navigare e usufruire di un insieme vastissimo di contenuti (multimediali e non) collegati tra loro attraverso legami (link), e di ulteriori servizi accessibili a tutti o ad una parte selezionata degli utenti di Internet.

5 Web: generazioni a confronto

6

7

8 Web «1.0» https://www.flickr.com/photos/dr_robotnik/

9 Web «1.0»

10 Esempi di web «1.0» 1. s

11 WEB 1.0 Lettura Compagnie Client-server HTML Home pages Portali Tassonomie Connessioni Possedere Netscape Web forms Grandi sforzi Dialup Costi dell hardware

12 Web «2.0»

13 Web «2.0»

14 Il web 2.0 è più un attitudine che un evoluzione Tecnologica

15 Il web 2.0 significa linkare le persone

16 Il web 2.0 SIGNIFICA condividere, fare affari, collaborare CON PERSONE DI TUTTO IL MONDO

17 YOUTUBE

18 FLICKR

19 WIKIPEDIA

20 EBAY

21

22 Separare la forma dal contenuto html = IMPASTO DEI BISCOTTI (OVVERO IL CONTENUTO) css = FORMA DEL BISCOTTO (OVVERO LO STILE)

23 ESEMPIO DI PAGINA WEB IN HTML IL CONTENUTO È DENTRO UN PARAGRAFO P IL CSS DEFINISCE LO STILE DEL PARAGRAFO

24 UN ARTICOLO IN HTML NELLA SUA PAGINA WEB...

25 ... PUÒ ESSERE RIPROPOSTO IN UN ALTRA PAGINA WEB TRAMITE XML

26 CON XML ESPORTIAMO IL CONTENUTO INDIPENDENTEMENTE DALLA PAGINA WEB XML E MARKUP LANGUAGE IN QUANTO PERMETTE DI CREARE TAG PERSONALIZZATI

27

28 Asynchronous Javascript And Xml

29 CONTENUTI GENERATI DAGLI UTENTI AP ER TU RA A EL AR TÀ TT ALI A RU ZI LL SF TEN FO PO ELLA D RE U EP NA S ICA CA DI LA DA TI LA EL ID TT FE EF LE GRANDI IDEE DEL WEB 2.0 TE ARCHITETTURA DI PARTECIPAZIONE FONTE: O REALLY, 2006

30 Contenuti generati dagli utenti (1/2) Gran parte della recente attenzione per il web 2.0 nasce dal fenomeno degli user-generated-content (UGC). Gli utenti hanno la possibilità di pubblicare autonomamente contenuti ipermediali facilitando processi di costruzioni della conoscenza dal basso.

31 Contenuti generati dagli utenti (2/2) BLOG WIKI PODCAST VIDEO

32 Sfruttare le potenzialità della folla (1/2) Intelligenza collettiva: Intelligenza connettiva: «Che cos'è l'intelligenza collettiva? in primo Le persone non pensano insieme per luogo bisogna riconoscere che l'intelligenza è raggiungere una determinata conclusione, ma distribuita dovunque c'è umanità, e che questa piuttosto pensano singolarmente e il valore della intelligenza, distribuita dappertutto, può essere collaborazione consiste nella combinazione di valorizzata al massimo mediante le nuove idee. tecniche, soprattutto mettendola in sinergia. Ogni persona mantiene la propria identità e le Oggi, se due persone distanti sanno due cose proprie idee ma essi sono influenzati dal lavoro complementari, per il tramite delle nuove degli altri. tecnologie, possono davvero entrare in (De Kerckhove) comunicazione l'una con l'altra, scambiare il loro sapere, cooperare. detto in modo assai generale, per grandi linee, è questa in fondo l'intelligenza collettiva» (Levy) https://www.flickr.com/photos/mrlins/ /in/photolist-9esdgz-a2bysd-4mqxkf-cvzbmo-a9ksxo-5tri3e-f9jjxv-nvadu7-okukwn-cb1csu-cwv6k9-dhsmlz-rt7v7-a2zbt6-6uyjzu-k8gzlh4tdjz4-a182b9-atjpfa-nrja8-dv28a-4tsmvf-ovkpyf-sfqck-jg2kds-brqm4z-5tvz2s-hzqvs-6zgjfq-54dti1-nulmfb-8vzmam-nwxuqs-9yln8y-hxgg9y-e5mp24-pgy5vx-4zytsp-a2a8qd-4spgft-a 6kAuH-9M1XyE-6FHvEJ-5UBsye-fXeaR-asadpk-j2yHuK-4XeZqU-mU6xGR-b7Scke

33 Sfruttare le potenzialità della folla (2/2) Il termine «crowdsourcing» indica un nuovo fenomeno esemplificativo di questa tendenza in cui il consumatore diventa «creatore». In pratica significa che attività, servizi, idee creative possono essere affidati a comunità di appassionati che hanno un hobby, un talento particolare o una ricca esperienza in quello specifico settore, pur senza essere professionisti.

34

35

36

37 Una scala epica di dati Le applicazioni web collezionano grandi quantità di dati. Basti pensare che Google ha un database di centinaia di petabytes e che ogni giorno viene incrementato con terabytes di nuova informazione. Sistemi quali il social bookmarking e i feed rss nascono per consentire all utente di districarsi tra l enorme mole di dati con cui viene in contatto.

38

39 Architettura di partecipazione Principio chiave del web 2.0 secondo cui le applicazioni sono progettate in modo che: - il servizio automaticamente diventa migliore quanto più numerose sono le persone che lo usano.

40 Apertura - open source - api - creative commons

41 la mappa del web 2.0 FONTE: O REALLY, 2006

42 web 1.0 Lettura web 2.0 Scrittura Comunità Compagnie Client-server Peer-to-peer HTML XML Home pages Blogs Portali Tassonomie Connessioni Possedere RSS Tags Wireless Condividere Netscape Google Web forms Web applications Grandi sforzi Dialup Costi dell hardware APIs Banda larga Costi della banda

43 Categorie di applicazioni 2.0 condivisione dei media manipolazione di media aree di conversazione mondi virtuali e giochi online social networking blog social bookmarking editing collaborativo wikis syndication

44

45

46

47 Per fare ciò, RDF usa triple soggetto, proprietà, oggetto che sono equivalenti al soggetto, verbo e oggetto di una frase. Le triple sono scritte come tag XML per esprimere le informazioni tramite graf. RDF (Resource Description Framework) è utilizzato per descrivere risorse attraverso l utilizzo di tag XML.

48 - Uniform resource identifers (URIs) indirizzano il computer ad un documento o oggetto che rappresenta la risorsa. - Namespace

49 - RDF Vocabulary Description Language schema (RDFS) - Simple Knowledge Organization System (SKOS) - Web Ontology Language (OWL)

50 Ambienti 3d https://www.flickr.com/photos/torley/

51 Realtà aumentata https://www.flickr.com/photos/turkletom/

52 https://www.flickr.com/photos/sergesegal/

53 Content Management Systems I Content Management Systems aiutano ad organizzare, controllare e pubblicare una larga tipologia di tipi di documento e contenuti multimediali

54 Content Management Systems Vantaggi: - Facile produzione e aggiornamento dei contenuti; - Delegano la creazione e il mantenimento dei contenuti ai rispettivi creatori; - Separano la forma dal contenuto; - Semplificano la struttura di un progetto; - Facilitano la realizzazione di siti multilingua; - Integrazione con i social media; - SEO friendly

55

56

57

58

59

60

61 Learning Management Systems Fare clic per modificare stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello i Learning Management Systems sono sistemi integrati che supportano i bisogni degli insegnanti e degli studenti. I lms forniscono una piattaforma completa che favorisce - la gestione degli utenti; - la creazione di attivita didattiche; - la valutazione e la creazione di report sul lavoro svolto.

62 LMS: principali funzionalità INSEGNANTE STUDENTE AMMINISTRATORE CREARE, DESCRIVERE, PUBBLICARE RISORSE DI APPRENDIMENTO ORGANIZZARE LE RISORSE IN CORSI/LEZIONI/TESTI/ESAMI COLLABORARE CON ALTRI INSEGNANTI E STUDENTI MONITORARE I PROGRESSI DELLO STUDENTE USARE DI MATERIALI DI APPRENDIMENTO COLLABORARE CON ALTRI STUDENTI ED INSEGNANTI GESTIRE LA BASE DI DATI DEFINIRE IMPOSTAZIONI UTILIZZO

63

64

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web Il World Wide Web Il Web Claudio Fornaro ver. 1.3 1 Il World Wide Web (ragnatela di estensione mondiale) o WWW o Web è un sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro attraverso Internet Attraverso

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

Nuovi approcci alla distribuzione e alla gestione dell informazione medica: il ruolo degli strumenti web 2.0

Nuovi approcci alla distribuzione e alla gestione dell informazione medica: il ruolo degli strumenti web 2.0 Nuovi approcci alla distribuzione e alla gestione dell informazione medica: il ruolo degli strumenti web 2.0 Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di

Dettagli

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof. A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.ssa Gabriella Princiotta (componenti del Team) con la supervisione

Dettagli

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete

Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Audiovisivo 2.0: scenari e strumenti della rete Associazione Documentaristi Emilia Romagna 12 aprile 2012 obiettivi come i nuovi strumenti digitali possono diventare veri e propri alleati per la formazione

Dettagli

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana

WEB 2.0 PER CRESCERE. Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana WEB 2.0 PER CRESCERE Sfruttare le potenzialità del Web 2.0 per far conoscere la Lunigiana Web 2.0 L'insieme di tutte quelle applicazioni online che permettono uno spiccato livello di interazione tra il

Dettagli

Enrico Fagnoni BOTK IN A NUTSHELL

Enrico Fagnoni <e.fagnoni@e-artspace.com> BOTK IN A NUTSHELL Enrico Fagnoni BOTK IN A NUTSHELL 20/01/2011 1 Business Ontology ToolKit Business Ontology Toolkit (BOTK) è un insieme estensibile di strumenti per realizzare applicazioni basate

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA

LABORATORIO DI INFORMATICA Università degli Studi di Ferrara Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea in «Scienze dell educazione» AA 2011-2012 LABORATORIO DI INFORMATICA Prof. Giorgio Poletti giorgio.poletti@unife.it La rete

Dettagli

Introduzione al Semantic Web

Introduzione al Semantic Web Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 Giuseppe Loseto Dal Web al Semantic Web 2 Dal Web al Semantic Web: Motivazioni Il Web dovrebbe

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Corso WEB. Scuola Media Statale Ferentino. Marzo 2011. relatore: ing. Gianluca VENTURI. Corso WEB - lezione 1. www.ergonotec.it

Corso WEB. Scuola Media Statale Ferentino. Marzo 2011. relatore: ing. Gianluca VENTURI. Corso WEB - lezione 1. www.ergonotec.it Corso WEB Scuola Media Statale Ferentino Marzo 2011 relatore: ing. Gianluca VENTURI 1 Cos'è il WEB Da Wikipedia: Il World Wide Web (WWW) più spesso abbreviato in Web, [ ] è un servizio di Internet consistente

Dettagli

Comunità di consumatori e Web 2.0

Comunità di consumatori e Web 2.0 Comunità di consumatori e Web 2.0 La rete e l università Come rendere operativo il modello di rappresentazione delle tecnologie nel caso della nostra università? Che indicazioni possiamo trarre da quanto

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Audioblog Blog i cui post sono prevalentemente vocali inviati spesso insieme a SMS da cellulari.

Audioblog Blog i cui post sono prevalentemente vocali inviati spesso insieme a SMS da cellulari. @/blog 1/5 Audioblog Blog i cui post sono prevalentemente vocali inviati spesso insieme a SMS da cellulari. Blog (o Web log) Il termine blog è la contrazione di web log, ovvero "traccia sulla rete". Il

Dettagli

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007

Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web. Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Le nuove tecnologie dell informazione: verso il Social Semantic Web Roberto Boselli Alessandria 04-05-2007 Outline Web 2.0 e Semantic Web Social Software Semantica e Ontologie SEDIMENTO 2 Obiettivi Aggiungere

Dettagli

TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (T.I.C.)

TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (T.I.C.) TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (T.I.C.) PROGRAMMAZIONE INIZIALE ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 INSEGNANTE: Teresa Bruno CLASSE: 2 a sez. A Operatore Elettrico SETTORE: Industria e Artigianato

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Docente. Il Corso. Obiettivi PROGRAMMAZIONE PER IL WEB. Alessandro Bianchi. Presentazione del Corso per l a.a. 2014-15. Sviluppare

Docente. Il Corso. Obiettivi PROGRAMMAZIONE PER IL WEB. Alessandro Bianchi. Presentazione del Corso per l a.a. 2014-15. Sviluppare Docente PROGRAMMAZIONE PER IL WEB Presentazione del Corso per l a.a. 2014-15 Alessandro Bianchi Dipartimento di Informatica V piano Tel. 080 544 2283 E-mail alessandro.bianchi@uniba.it Orario di ricevimento:

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano

La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano La prima piattaforma per chi insegna e per chi impara l italiano Semplice Efficace Gratuita Molto più di una piattaforma! i-d-e-e.it è in realtà una multipiattaforma didattica, la prima appositamente dedicata

Dettagli

Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 25/09/2011 prof. Antonio Santoro

Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 25/09/2011 prof. Antonio Santoro Comprendere cosa è Internet e sapere quali sono i suoi principali impieghi. 1 Internet è una rete che collega centinaia di milioni di computer in tutto il mondo 2 Le connessioni sono dei tipi più disparati;

Dettagli

Tecniche Multimediali

Tecniche Multimediali Chiedersi se un computer possa pensare non è più interessante del chiedersi se un sottomarino possa nuotare Edsger Dijkstra (The threats to computing science) Tecniche Multimediali Corso di Laurea in «Informatica»

Dettagli

CMS CMS. Content Management Systems. Marco Loregian. Comunicazione Aziendale. Tecnologie per la. loregian@disco.unimib.it

CMS CMS. Content Management Systems. Marco Loregian. Comunicazione Aziendale. Tecnologie per la. loregian@disco.unimib.it Esercitazioni del corso di Tecnologie per la Comunicazione Aziendale Content Management Systems Marco Loregian loregian@disco.unimib.it www.siti.disco.unimib.it/didattica/tca2008 CMS CMS ITIS Lab http://www.itis.disco.unimib.it

Dettagli

Corso di Marketing di Rete Quinta Unità Didattica

Corso di Marketing di Rete Quinta Unità Didattica AGENDA WEB 2.0 L importanza della partecipazione I social media Il social media marketing Il marketing virale WEB 2.0 Il Web 2.0 non è un software specifico, né un marchio registrato, ma un insieme di

Dettagli

Architettura client-server

Architettura client-server Architettura client-server In un architettura client-server ci sono due calcolatori connessi alla rete: un client che sottopone richieste al server un server in grado di rispondere alle richieste formulate

Dettagli

Incastra nella poltiglia, marca il territorio, trascina con te

Incastra nella poltiglia, marca il territorio, trascina con te Incastra nella poltiglia, marca il territorio, trascina con te Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia Diapositiva 1 di 38 Tags, etichette per la costruzione del significato

Dettagli

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali INTRODUZIONE Esempio: Grazie per aver dedicato del tempo prezioso per rispondere ad alcune domane su NOME SITO/PORTALE Per la compilazione del questionario saranno necessari circa minuti. I tuoi commenti

Dettagli

tratteremo di... Definizione di Internet e Web Linguaggio HTML e Siti web Statici Siti web Dinamici e codice PHP Breve accenno ai CMS Server Locale

tratteremo di... Definizione di Internet e Web Linguaggio HTML e Siti web Statici Siti web Dinamici e codice PHP Breve accenno ai CMS Server Locale LET S GO Progetto del corso Il web: introduzione ad Internet; i linguaggi digitali; siti statici e siti dinamici; i programmi CMS. Approfondimento di HTML e CSS. Web di qualità: tecniche di web writing;

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

Consiglio della Regione Toscana (CRT) Settore tecnologie informatiche e ITIS Meucci Firenze. Giuseppe Russo

Consiglio della Regione Toscana (CRT) Settore tecnologie informatiche e ITIS Meucci Firenze. Giuseppe Russo Consiglio della Regione Toscana (CRT) Settore tecnologie informatiche e ITIS Meucci Firenze Giuseppe Russo Fase 1: Portale Pianeta Galileo: Pubblicare sul sito di pianeta galileo il materiale multimediale

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente

3.1 Questionario di autovalutazione per pianificare un applicazione web centrata sull utente 1. INFORMAZIONI GENERALI Che soggetto/progetto culturale sono? Archivio Biblioteca Museo Istituzione che gestisce il patrimonio diffuso sul territorio Istituzione per la gestione e la tutela Centro per

Dettagli

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA 26 giugno 2013 Di cosa parleremo - Il Progetto ETICA pubblica nel sud e il Social learning - RiusaLO: obiettivi, contenuti e funzionalità della libreria

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Internet Web!" Il web è solo uno degli aspetti di internet." In particolare, chiamiamo web tutta l informazione che riusciamo a ottenere collegandoci ad

Dettagli

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4)

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) Architettura del WWW World Wide Web Sintesi dei livelli di rete Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) - Connessione fisica - Trasmissione dei pacchetti ( IP ) - Affidabilità della comunicazione

Dettagli

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007 Web X.0 e Pubblica Amministrazione Roma, 23 maggio 2007 WEB 2.0 Web 2.0 è un paradigma in evoluzione: da un web nel quale pochi scrivono per molti a un web dove molti scrivono a molti prendere informazioni

Dettagli

introduzione L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche

introduzione L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche introduzione 1 Perché istruire? Perché promuovere? Il web ha cambiato il modo in cui gli utenti accedono all informazione. L informazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008

Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 Romecamp 2008 Roma 21 e 22/11/2008 L'Open Source entra nell'e Learning Paolo Gatti http://www.paologatti.it E learning: introduzione Per e learning si intende la possibilità di imparare sfruttando la rete

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Corso WEB. Scuola Media Statale Ferentino. Aprile 2011. relatore: ing. Gianluca VENTURI. Corso WEB - lezione 3 1. www.ergonotec.it

Corso WEB. Scuola Media Statale Ferentino. Aprile 2011. relatore: ing. Gianluca VENTURI. Corso WEB - lezione 3 1. www.ergonotec.it Corso WEB Scuola Media Statale Ferentino Aprile 2011 relatore: ing. Gianluca VENTURI Corso WEB - lezione 3 1 UN PO' DI RIPASSO... Corso WEB - lezione 3 2 ESERCITAZIONE Verifichiamo se abbiamo acquisito

Dettagli

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1)

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1) Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 0/03 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP ) Obiettivo didattico Descrivere gli elementi caratteristici delle tecnologie informatiche Numero item definire i

Dettagli

Reti e Internet. Anna F. Leopardi 1 Di 19

Reti e Internet. Anna F. Leopardi 1 Di 19 Reti e Internet Anna F. Leopardi 1 Di 19 Sommario LE RETI INFORMATICHE Lan, Man, Wan INTERNET Breve storia di Internet Servizi Il Web: standard e browser Motori di ricerca E-mail Netiquette Sicurezza Glossario

Dettagli

CMS & WIKI & web 2.0. Marco P. Locatelli locatelli@disco.unimib.it Presentazione originale: Marco Loregian

CMS & WIKI & web 2.0. Marco P. Locatelli locatelli@disco.unimib.it Presentazione originale: Marco Loregian CMS & WIKI & web 2.0 Marco P. Locatelli locatelli@disco.unimib.it Presentazione originale: Marco Loregian Eventi interessanti Service Oriented Computing (per informatici) Mercoledì 28 (domani) 10:30-12:30

Dettagli

capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE

capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE capitolo 4 L ORGANIZZAZIONE DELLA VALUTV ALUTAZIONEAZIONE 4.1 DESCRIZIONE SINTETICA DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA Gli strumenti e le procedure di valutazione e certificazione di qualità delineate nel

Dettagli

www.shipping-deals.com SDWeb Siti aziendali dinamici chiavi in mano

www.shipping-deals.com SDWeb Siti aziendali dinamici chiavi in mano SDWeb Siti aziendali dinamici chiavi in mano Insieme faremo crescere il tuo business, con passione e cura La nostra esperienza nella creazione di siti web aziendali è al tuo servizio. SDWeb siti aziendali

Dettagli

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00 Programma analitico d'esame Versione 1.0.00 Programma analitico d esame EIPASS Web Il percorso didattico prevede cinque moduli d esame. Ai fini del conseguimento della certificazione, il candidato dovrà,

Dettagli

Introduzione a Wordpress. Corso completo alla conoscenza e all uso del CMS Open Source WP (incontro 1/6)

Introduzione a Wordpress. Corso completo alla conoscenza e all uso del CMS Open Source WP (incontro 1/6) Introduzione a Wordpress Corso completo alla conoscenza e all uso del CMS Open Source WP (incontro 1/6) Indice Rilevazione aspettative e competenze in ingresso Patto formativo Presentazione di WP Premesse

Dettagli

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Università del Tempo Libero Caravaggio INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Prof. Roberto Foglia roberto.fogl@tiscali.it 21 gennaio 2016 COS È INTERNET È una rete di composta da migliaia di reti di computer

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II

Macchine per l elaborazione dell informazion e. Sistemi di Elaborazione delle Informazioni. Informatica II Macchine per l elaborazione dell informazion e Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica II Ing. Mauro Iacono Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Studi Politici e per l Alta

Dettagli

I punti preliminari da trattare

I punti preliminari da trattare Alma Mater Studiorum Università di Bologna Facoltà di Economia - Bologna CLEA, CLED, CLEF,CLEM Prof. Jacopo Di Cocco Idoneità informatica e Sistemi informatici Parte prima Il word wide web e l informazione

Dettagli

Contenuti. Tipi di reti La rete delle reti: Internet. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore

Contenuti. Tipi di reti La rete delle reti: Internet. 1 Introduzione. 2 Rappresentazione dell informazione. 3 Architettura del calcolatore Contenuti 1 2 3 4 5 89/146 Cos è una rete? Definizione Una rete di calcolatori è un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. I

Dettagli

Modulo 7: RETI INFORMATICHE

Modulo 7: RETI INFORMATICHE Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: RETI INFORMATICHE Il modulo 7 della Patente europea del computer si divide in due parti:

Dettagli

Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione.

Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione. Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione. Come nasce il progetto? La necessita, il desiderio di cambiare le regole e di dettarne di nuove verso un modo contemporaneo di fare impresa, ha dato vita

Dettagli

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Reti di calcolatori Software applicativo Indirizzi URL Browser Motore di ricerca Internet

Dettagli

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA Inizia ad usare le nuove tecnologie e i linguaggi multimediali per potenziare le proprie capacità comunicative. Utilizza strumenti informatici in situazioni significative di gioco e di relazione

Dettagli

Sistemi Informativi di relazione - Internet

Sistemi Informativi di relazione - Internet Sistemi Informativi di relazione - Internet Obiettivi. Presentare i concetti base di Internet. Illustrare l evoluzione storica di Internet. Familiarizzare con gli elementi fondamentali di Internet: Il

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

MOODLE E DINTORNI...L'ESPERIENZA DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA DI BARI

MOODLE E DINTORNI...L'ESPERIENZA DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA DI BARI MOODLE E DINTORNI...L'ESPERIENZA DELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA DI BARI Vito Lavolpe, Domenica De Laura, Paolo Livrea Dipartimento di Neuroscienze, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli

Dettagli

Definizione di enterprise 2.0

Definizione di enterprise 2.0 L enterprise 2.0 Definizione di enterprise 2.0 Piattaforme sociali Canali e piattaforme Modalità emergente Sware enterprise Social sware Piattaforme - emergenza Definizione di McAfee tecnocentrica Mcafee

Dettagli

Vocabolario & Terminologie Informatiche

Vocabolario & Terminologie Informatiche Vocabolario & Terminologie Informatiche HARWARE: In ingegneria elettronica e informatica con il termine hardware si indica la parte fisica di un computer, ovvero tutte quelle parti elettroniche, elettriche,

Dettagli

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci I motori di ricerca in internet: cosa sono e come funzionano Roberto Ricci, Servizio Sistema

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce

Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce pag. 1 E COMMERCE: ALCUNI DATI IMPORTANTI (ITALIA) - Osservatorio B2C del Politecnico di Milano CRESCITA SUL 2013:

Dettagli

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola?

PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Come viene associato un insegnate alla scuola? Cos è il Codice scuola? PIÙ IN DETTAGLIO Come si crea una scuola virtuale? Quando si compila il modulo di registrazione, selezionare l opzione scuola.una volta effettuata la registrazione, si può accedere a un ambiente molto

Dettagli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli INTERNET Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli PARTE 1 INTERNET: LA RETE DELLE RETI 2 È ALQUANTO DIFFICILE RIUSCIRE A DARE UNA DEFINIZIONE ESAUSTIVA E CHIARA DI INTERNET IN POCHE PAROLE

Dettagli

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio

I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio I Software di riferimento per stilare un E-Portfolio Quali sono attualmente i Software online più utili per stilare un E-Portfolio? Ecco una lista di quelli gratis più diffusi! 1 Introduzione/Obiettivi

Dettagli

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA Inizia ad usare le nuove tecnologie e i linguaggi multimediali per potenziare le proprie capacità comunicative. Utilizza strumenti informatici in situazioni significative di gioco e di relazione

Dettagli

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti Capitolo 3 Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno

Dettagli

WORDPRESS Crea da subito il tuo sito web!

WORDPRESS Crea da subito il tuo sito web! WORDPRESS Crea da subito il tuo sito web! Con questo corso sarai in grado di creare in piena autonomia un sito web dinamico ricorrendo ad uno dei più popolari CMS oggi a disposizione (WordPress). Non hai

Dettagli

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer

Internet e condivisione di interessi: social networking, blog, peer to peer Seminario della Consulta delle Associazioni Culturali del Comune di Modena La Rete Civica del Comune di Modena per le associazioni culturali" Internet e condivisione di interessi: social networking, blog,

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato 27 marzo 2007 v.1.7 SIAGAS: Manuale Utente: utente non autenticato 1/10 1 Introduzione 1.1 Destinatario del prodotto SIAGAS è uno Sportello Informativo per

Dettagli

La ricerca delle informazioni nei siti web di Ateneo con Google Search Appliance Progetto, implementazione e sviluppi

La ricerca delle informazioni nei siti web di Ateneo con Google Search Appliance Progetto, implementazione e sviluppi La ricerca delle informazioni nei siti web di Ateneo con Google Search Appliance Progetto, implementazione e sviluppi Il progetto del sistema di ricerca delle informazioni L'esigenza del sistema di ricerca

Dettagli

Expert System. Innovative semantic technologies Digital transformation Smart cities. Raffaele Turiel Torino, 5 dicembre 2013

Expert System. Innovative semantic technologies Digital transformation Smart cities. Raffaele Turiel Torino, 5 dicembre 2013 Expert System Innovative semantic technologies Digital transformation Smart cities Raffaele Turiel Torino, 5 dicembre 2013 Chi è Expert System Leader di mercato nella tecnologia semantica Expert System

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM

CONTENT MANAGEMENT SYSTEM CONTENT MANAGEMENT SYSTEM P-2 PARLARE IN MULTICANALE Creare un portale complesso e ricco di informazioni continuamente aggiornate, disponibile su più canali (web, mobile, iphone, ipad) richiede competenze

Dettagli

Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it

Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it Ciascuno di noi ha oggi a disposizione uno spazio potenzialmente illimitato

Dettagli

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione.

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione. ECDL Base Com'è facilmente deducibile anche dal nome, la certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte

Dettagli

La Piattaforma Moodle

La Piattaforma Moodle 5 Luglio 2006 Moodle: Modular Object-Oriented Dinamic Learning Environment LCMS (Learning Content Management System): prodotto software per produrre e gestire corsi distribuiti via Internet Gestire l utente:

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

INTERNET: DEFINIZIONI Internet: E l insieme mondiale di tutte le reti di computer interconnesse mediante il protocollo TCP/IP. WWW (World Wide Web): Sinonimo di Internet, è l insieme dei server e delle

Dettagli

Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software

Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software A cura di Marziana Monfardini Licenze e diritti software La tutela del software Copyright e diritto d autore Legge 633/41 Articolo 2 Sono protetti i programmi

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

Lezione 1. Introduzione e Modellazione Concettuale

Lezione 1. Introduzione e Modellazione Concettuale Lezione 1 Introduzione e Modellazione Concettuale 1 Tipi di Database ed Applicazioni Database Numerici e Testuali Database Multimediali Geographic Information Systems (GIS) Data Warehouses Real-time and

Dettagli

Temi avanzati SEMINARIO

Temi avanzati SEMINARIO Temi avanzati SEMINARIO WEB 2.0: Tecnologie ed opportunità per business Prof. Folgieri, Università dell Insubria aa 2009/2010 WEB 2.0 Un esempio di applicazione: trasformazione di un portale da web 1.0

Dettagli

WEB 2.0: rss, blog, wiki. Prof.ssa Antonella Serra

WEB 2.0: rss, blog, wiki. Prof.ssa Antonella Serra WEB 2.0: rss, blog, wiki Sommario WEB 2.0 definizione Web 2.0 vs Web 1.0 RSS Wiki Blog Cos e il Web 2.0? Il termine Web 2.0 nasce come titolo per una conferenza Web 2.0 indica un nuovo approccio sociale

Dettagli

Plone all Università di Ferrara - Case Study

Plone all Università di Ferrara - Case Study Plone all Università di Ferrara - Case Study Francesco Margutti, Cesare Stefanelli, Luca Tebaldi Università di Ferrara, Italia {francesco.margutti, cesare.stefanelli, luca.tebaldi}@unife.it 1. L Università

Dettagli

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Cosa serve per collegarsi? Un PC Un modem (router) Cosa serve per navigare? Un abbonamento

Dettagli

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it

OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Palermo, 30/01/2015 Spettabile CDL PALERMO c.a. Consigliere Alessi OGGETTO: Offerta per l integrazione Contenuti Festival del Lavoro sito Cdlpa.it Siamo lieti di presentarvi, nell offerta in oggetto, la

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina

Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina. Vigevano - 19/02/2007. Siscotel 2002 A.C. Vigevano e Lomellina Vigevano - 19/02/2007 1 Cos è un CMS I CMS sono sistemi software che consentono di creare e gestire un sito web direttamente dal Browser, in modo semplice ed immediato. Caratteristica dei CMS è quella

Dettagli

Comunicazione e Nuovi Media. Selene Biffi

Comunicazione e Nuovi Media. Selene Biffi Comunicazione e Nuovi Media Selene Biffi Youth Action for Change 2005 Utilizzo ICTs nello svolgimento giornaliero delle attività Corsi e altre attività formative Programmi usufruiti in 120 Paesi Le basi

Dettagli

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB

LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB LO STRUMENTO PRINCIPALE: IL SITO WEB 1 Content Management System (CMS) Software (web based) dedicati alla gestione di un sito web: portali, siti aziendali, intranet, blog, Wiki L obiettivo è consentire

Dettagli