Programma di attività Cabina di Regia Finanziamenti comunitari e Politiche Comunitarie.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma di attività Cabina di Regia Finanziamenti comunitari e Politiche Comunitarie."

Transcript

1 Programma di attività Cabina di Regia Finanziamenti comunitari e Politiche Comunitarie. AVVISO DI SELEZIONE DI ESPERTI IN MATERIA DI SISTEMI TERRITORIALI, PROGETTAZIONE INTEGRATA E FUND RAISER IL DIRETTORE D AREA DI GABINETTO DEL PRESIDENTE PREMESSO CHE: - Con deliberazione n. 43 dell 11 giugno 2010 il Consiglio Provinciale ha approvato il Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2010, corredato della Relazione Previsionale e Programmatica, del Bilancio Pluriennale per il triennio e del Piano Triennale delle Opere Pubbliche Con deliberazione n. 493 del 01 luglio 2010 la Giunta Provinciale ha approvato il Piano Esecutivo di Gestione e ha affidato ai Direttori di Area e ai Dirigenti di Direzione le dotazioni umane, finanziarie e strumentali per la realizzazione dei programmi, progetti ed obiettivi di cui alla R.P.P. per il triennio Nell ambito del programma 01 denominato Coordinamento Area di Presidenza - Capo di gabinetto è previsto il Progetto 10 denominato Sistemi territoriali, progettazione integrata e Fund raiser, il quale prevede: - la realizzazione sul territorio provinciale di azioni ed attività in vari settori, protese alla costruzione di condizioni per un nuovo sviluppo possibile e sostenibile e per favorire l avanzamento di nuovi equilibri economico sociali per rispondere alla necessità di organizzare nuove politiche di sviluppo locale, auspicato anche dall Unione Europea nella stesura dei relativi programmi, attraverso la compartecipazione diretta di vari organismi e dei poteri locali in modo organico e integrato; - che la finalità del progetto mira al recupero ed allo sviluppo del territorio della provincia e dell Area Metropolitana di Napoli, al fine di promuovere e stimolare, senza gravare totalmente sul bilancio dell'ente, attività ed iniziative che esaltino le energie intellettuali e culturali presenti sul territorio provinciale, ricercando fonti di finanziamento esterne. - che la promozione del rilancio culturale, turistico, economico e, di conseguenza, occupazionale del territorio della Provincia di Napoli non può prescindere dalla valorizzazione e sviluppo delle ricchezze storico-culturali e della tradizione partenopea. A tal fine i fondi strutturali possono essere un volano indispensabile alla realizzazione degli obiettivi; - l istituzione ex novo, ai sensi del vigente Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, di una struttura speciale dedicata al governo delle politiche pubbliche di sviluppo locale nei diversi settori; - che l attuazione delle diverse azioni, tra l altro, farà anche riferimento agli Accordi di Reciprocità configurati come strumenti innovativi utili per l attuazione dei programmi di sviluppo nei vari settori nonché di tutti quei documenti di intesa con gli altri organismi le cui finalità hanno come obiettivo comune lo sviluppo territoriale; - a tale struttura competerà la conoscenza delle procedure amministrative di attivazione fondi pubblici, la progettazione di iniziative da realizzare direttamente nonché l individuazione di azioni promosse da altri enti pubblici, con i quali la Provincia possa fattivamente collaborare; la valutazione ed il

2 monitoraggio del ritorno economico e di immagine sul territorio; l individuazione delle varie opportunità finanziarie a livello regionale, nazionale e comunitario per la loro realizzazione. Recupero e sviluppo del territorio della provincia e dell Area Metropolitana di Napoli, al fine di promuovere e stimolare, senza gravare totalmente sul bilancio dell'ente, attività ed iniziative che esaltino le energie intellettuali e culturali presenti sul territorio provinciale, ricercando fonti di finanziamento esterne. - Con successiva deliberazione della Giunta provinciale n. 590 del 26/7/2010 è stato ridefinito l assetto organizzativo dell Ente prevedendo nell Area Gabinetto del Presidente l istituzione di un Programma di attività - Cabina di Regia Finanziamenti comunitari e Politiche Comunitarie - finalizzato all attuazione del progetto 10 del PEG 01, quale struttura speciale dedicata al governo delle politiche pubbliche di sviluppo locale nei diversi settori ; - per il funzionamento della Cabina di Regia è necessaria la seguente dotazione risorse professionali: - n. 1 Esperto in Finanziamenti comunitari e rendicontazione, con esperienza di almeno 15 anni; - n. 1 Esperto in Finanziamenti comunitari e rendicontazione, con specifica competenza nella Programmazione negoziata ed esperienza di almeno 15 anni; - n. 1 Esperto in Pianificazione strategica e marketing territoriale, con almeno 15 anni di esperienza; - n. 2 Esperti in Finanziamenti comunitari e rendicontazione, con esperienza di almeno 3 anni. - Ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 70, comma 1, e 71, comma 1 lett. C, del Regolamento sull Ordinamento degli uffici e dei servizi Titolo V Incarichi di collaborazione esterna con determinazione dirigenziale n del 21/12/2010 il Direttore dell Area di Gabinetto del Presidente dell Ente ha - dato atto della sussistenza dei presupposti di cui all art. 67 del succitato Regolamento; - stabilito i requisiti professionali specifici richiesti per l affidamento dell incarico; - stabilito di procedere mediante avviso pubblico, con l approvazione del relativo schema di avviso; - definito i criteri di valutazione in base ai quali effettuare la procedura comparativa nel rispetto di quanto previsto nell art. 72 del suddetto Regolamento; il seguente AVVISO DI SELEZIONE per titoli comparativi al fine di reclutare degli esperti A tale struttura competerà: art. 1 (attività della struttura)

3 a) la conoscenza delle procedure amministrative di attivazione fondi pubblici; b) la progettazione di iniziative da realizzare direttamente; c) l individuazione di azioni promosse da altri enti pubblici, con i quali la Provincia possa fattivamente collaborare; d) l individuazione delle varie opportunità finanziarie a livello regionale, nazionale e comunitario per la loro realizzazione. art. 2 (profili professionali della struttura) La struttura sarà costituita dalle seguenti figure professionali a) n. 1 Esperto in Finanziamenti comunitari e rendicontazione; b) n. 1 Esperto in Finanziamenti comunitari e rendicontazione, con specifica competenza nella Programmazione negoziata; c) n. 1 Esperto in Pianificazione strategica e marketing territoriale; d) n. 2 Esperti in Finanziamenti comunitari e rendicontazione. art. 3 (presentazione delle domande ) Le domande dovranno essere accompagnate, a pena di esclusione, dal proprio CURRICULUM VITAE in formato europeo, e ciò per consentire una oggettiva e imparziale comparazione dei requisiti. Nella domanda i candidati dovranno dichiarare : - il profilo professionale per il quale il candidato concorre, - di non avere condanne passate in giudicato, - di non essere stati destituiti da Pubbliche Amministrazioni, - di essere in regola con gli obblighi di legge in materia fiscale, - di autorizzare l Ente Provincia al trattamento dei dati personali. Sulla busta dovrà essere apposta, pena l esclusione, la dizione Domanda per il conferimento dell incarico di collaborazione nella struttura speciale dedicata al governo delle politiche pubbliche di sviluppo locale incardinata presso l Area di Gabinetto del Presidente - CABINA DI REGIA - PROFILO PROFESSIONALE SUB a), b), c), d).

4 Le domande dovranno pervenire presso l Ufficio Protocollo Generale della Provincia di Napoli, entro e non oltre le ore 12 del giorno 10/01/2011, a mezzo raccomandata o mediante consegna a mano al seguente indirizzo: Provincia di Napoli - Piazza Matteotti 1,NAPOLI Articolo 4 (Verifica dell Ammissibilità delle Domande) 1. Il Dirigente competente, a seguito della presentazione delle domande relative alle specifiche figure professionali, provvederà alla verifica dell ammissibilità delle stesse, dando apposita comunicazione sul sito istituzionale dell Ente delle domande ammesse. 2. Le condizioni di ammissibilità delle domande per tutte le figure professionali sono le seguenti: Essere cittadino di uno degli Stati membri dell Unione Europea; Essere in possesso del diploma di Laurea in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche, Ingegneria o titolo equipollente; Essere in possesso, all atto della selezione, della comprovata esperienza lavorativa post laurea, adeguatamente documentata nel curriculum vitae, maturata per la figura professionale per la quale si presenta la domanda (Settore di Specializzazione/ Area di Esperienza Professionale); Conoscenza scritta ed orale di almeno una lingua straniera a scelta tra l inglese ed il francese; Conoscenza dei principali programmi informatici per la redazione di testi ed elaborazione di dati; Godere dei diritti civili e politici; Non essere stato interdetto da pubblici uffici con sentenza passata in giudicato; Non aver riportato condanne penali per reati contro la Pubblica Amministrazione, con sentenza passata in giudicato. 3. Per i candidati di nazionalità straniera costituisce ulteriore requisito di ammissibilità la buona conoscenza della lingua italiana scritta e parlata. 4. E garantita pari opportunità tra uomini e donne per l accesso agli incarichi di cui al presente avviso. 5. L Ente provvederà, al momento del conferimento dell incarico, all accertamento del reale possesso dei requisiti di ammissibilità dichiarati dai candidati all atto della domanda di partecipazione. Il candidato che non risulti in possesso dei requisiti prescritti verrà cancellato dalla graduatoria. 6. L accertamento della mancanza dei requisiti per l ammissione alla selezione comporta, in qualunque momento, la decadenza dei benefici eventualmente conseguiti. Articolo 5 (Criteri e Procedure di Selezione)

5 1. La valutazione dei candidati ammessi alla selezione, a seguito della verifica dei titoli di ammissibilità di cui al precedente articolo 4, verrà effettuata attribuendo un punteggio totale di 100 punti, di cui: 60 punti per la valutazione dei titoli di studio e professionali dichiarati nel curriculum, per come previsto al successivo articolo 6; 40 punti per la valutazione del candidato attraverso un colloquio, per come previsto al successivo articolo 7; 1. Il punteggio massimo di 60 punti attribuibile alla valutazione dei titoli di studio e professionali dei candidati, così come dichiarati nei curricula è articolato come segue: 20 punti per la valutazione dei titoli di studio e di specializzazione ; 40 punti per la valutazione delle esperienze professionali. Articolo 6 (Valutazione dei Titoli di Studio e Professionali dei Candidati) 2. La valutazione dei titoli di studio e professionali sarà effettuata in riferimento all attinenza con le competenze e le esperienze richieste per la specifica figura professionale per la quale è stata presentata la candidatura. 3. La valutazione dei titoli di studio e delle specializzazioni verrà effettuata sulla base dei seguenti elementi : Voto di laurea (fino ad un max di 12 punti); Specializzazioni universitarie post laurea o altro titolo equiparabile (fino ad una max di 4 punti), di cui: Partecipazione e conseguimento di dottorati di ricerca; Partecipazione e conseguimento di diplomi di specializzazione post-lauream rilasciati da scuole di specializzazione; Partecipazione a Master presso Università pubbliche ed Enti provati accreditati della durata di almeno un anno; Partecipazione a corsi di perfezionamento presso Università pubbliche e private riconosciute appartenenti all Unione europea della durata di almeno un anno; Abilitazioni professionali inerenti i campi di interesse (fino ad un max di 2 punti); Pubblicazioni inerenti i campi di interesse (fino ad un max di 2 punti). 4. La valutazione delle esperienze professionali verrà effettuata sulla base dei seguenti elementi : Quantità e qualità dell esperienza professionale maturata nell ambito della Pubblica Amministrazione (fino ad un max di 20 punti); Quantità e qualità dell esperienza professionale maturata nell area di esperienza professionale per la quale il candidato partecipa alla selezione (fino ad un max di 16 punti); Conoscenza delle lingue straniere (francese o inglese) (fino ad un max di 2 punti);

6 Conoscenza e capacità di utilizzazione di software standard per l elaborazione dei testi, l analisi dei dati e la comunicazione in rete (fino ad un max di 2 punti). 5. Al termine della procedura di valutazione dei titoli di studio e delle specializzazioni il Dirigente formulerà distinte graduatorie per ciascuna figura professionale di cui al precedente articolo Il punteggio minimo che dovrà essere conseguito, nella valutazione dei titoli e delle specializzazioni, per essere ammessi al colloquio è pari a 40 punti. Saranno ammessi al colloquio i primi cinque candidati di ciascuna graduatoria relativa alla specifica figura professionale. 7. In caso di parità di punteggio riferita all ultimo candidato ammissibile per ciascuna graduatoria, si procederà all ammissione degli eventuali candidati pari merito. 8. Al fine di documentare il possesso dei titoli valutabili elencati nel presente articolo è consentita l autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/ Le graduatorie relative alla valutazione dei titoli e delle specializzazioni per ciascuna figura professionale saranno pubblicate sul sito istituzionale della Provincia di Napoli: Articolo 7 (Colloquio) 1. I candidati ammessi a colloquio saranno convocati con telegramma della Provincia di Napoli con 5 giorni di anticipo rispetto alla data di realizzazione del colloquio. Nel telegramma saranno indicati la sede e l orario del colloquio. 2. I colloqui saranno effettuati in seduta pubblica. Il calendario dei colloqui sarà pubblicato sul sito istituzionale della Provincia di Napoli: 3. Il colloquio è finalizzato a far emergere le competenze del candidato, anche a completamento di quanto riportato nel curriculum, considerando oltre gli aspetti di competenze tecnico professionali richiesti dal profilo prescelto, anche gli elementi legati alle capacità di lavoro in un ambito organizzativo complesso. 4. Il colloquio verterà sui seguenti argomenti: Conoscenza delle politiche, delle strategie, dei programmi e dei piani nazionali e regionali nel settore di specializzazione per il quale il candidato partecipa alla selezione (fino ad un max di 10 punti); Conoscenza delle metodologie, delle tecniche e degli strumenti operativi più diffusi utilizzati nell area di esperienza professionale per la quale il candidato partecipa alla selezione (fino ad un max di 10 punti); Conoscenza dei principali strumenti normativi, programmatici ed attuativi della politica degli investimenti pubblici ed in particolare dei Fondi strutturali (fino ad un max di 10 punti); Conoscenza dell Ordinamento degli Enti Locali (fino ad un max di 10 punti);

7 Durante il colloquio sarà effettuata la verifica della conoscenza della lingua straniera prescelta attraverso una conversazione in francese o inglese nonché attraverso la traduzione di testi scientifici e normativi. Articolo 8 (Formazione della Graduatoria) 1. Il Dirigente sulla base della valutazione dei titoli e delle specializzazioni, di cui al precedente articolo 6, e della valutazione dei risultati del colloquio di cui al precedente articolo, elaborerà ed approverà le graduatorie finali. 2. Il Dirigente con propria determinazione dichiarerà i vincitore della selezione per ciascuna figura professionale di cui al precedente articolo 2. Articolo 9 (Trattamento Economico e Normativo) 1. Il rapporto giuridico-economico tra la Provincia di Napoli ed i componenti della struttura di Assistenza Tecnica sarà regolato con contratto di lavoro individuale attraverso l istituto della collaborazione coordinata e continuativa. 2. Il contratto avrà la durata di mesi 12 (dodici), salvo proroga di eguale durata; 3. Il trattamento economico sarà pari: per gli esperti senior ad ,00 mensili, al lordo delle ritenute fiscali e assicurative a carico del collaboratore; per gli esperti junior sarà pari ad ,00 mensili al lordo delle ritenute fiscali e assicurative a carico del collaboratore 4. La stipula dei contratti di collaborazione da parte del Dirigente avverrà successivamente alla presentazione dei documenti di rito e di quelli attestanti il possesso dei requisiti professionali dichiarati nella domanda di partecipazione. Articolo 10 (Informazione e Pubblicità) 1. Il Responsabile del Procedimento, ai sensi della legge n. 241/90 e s.m. e i., del presente Avviso Pubblico è il Direttore dell Area di Gabinetto del Presidente. 2. Per garantire una adeguata pubblicità al presente Avviso Pubblico e assicurare una puntuale conoscenza dei termini e delle modalità di selezione previste si attueranno forme di pubblicità sul sito istituzionale della Provincia di Napoli 3. Ulteriori informazioni potranno essere richieste in orario d Ufficio presso la sede della Provincia di Napoli Area di Gabinetto del Presidente Piazza Matteotti 1 tel ,

8 Articolo 11 (Trattamento dei Dati Personali) 1. Ai sensi dell art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196), si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti in sede di partecipazione alla selezione o comunque acquisiti a tal fine dalla Provincia di Napoli è finalizzato unicamente all espletamento della selezione ed avverrà presso la Direzione D Area di Gabinetto del Presidente Piazza Matteotti 1 Napoli, con l utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, anche in caso di eventuali comunicazioni a terzi. 2. Il conferimento di tali dati è necessario per valutare i requisiti di partecipazione e il possesso dei titoli e la loro mancata indicazione può precludere tale valutazione. 3. Ai candidati sono riconosciuti i diritti di cui all art. 7 del citato Codice (D. Lgs. n. 196/2003), in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione alla legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi rivolgendo le richieste alla Provincia di Napoli Direzione D Area di Gabinetto del Presidente Piazza Matteotti 1 Napoli. Napoli, lì 21/12/2010 IL DIRETTORE DELL AREA DI GABINETTO DEL PRESIDENTE

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO 1. Finalità dell Avviso e figura professionale richiesta La Fincalabra S.p.A., Società Finanziaria

Dettagli

REGIONE CALABRIA Dipartimento 3 Programmazione Nazionale e Comunitaria

REGIONE CALABRIA Dipartimento 3 Programmazione Nazionale e Comunitaria Avviso di Selezione dei Componenti della Struttura di Assistenza Tecnica all Accordo di Programma Quadro Beni ed Attività Culturali per il territorio della Regione Calabria, Turismo Sostenibile, Politiche

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GALATINA POLO 1

ISTITUTO COMPRENSIVO GALATINA POLO 1 Prot. n. 6732 /C9 Galatina, 18/12/2014 All Albo dell Istituto SEDE Al sito web dell Istituto Con richiesta di cortese diffusione -Alla provincia di Lecce urp@provincia.le.it - Ai centri per l Impiego della

Dettagli

approvato dal CdA del 12/03/2014 verbale n. 4/2014 I.R.VA.T. Istituto per la Valorizzazione e la Tutela dei Prodotti Regionali

approvato dal CdA del 12/03/2014 verbale n. 4/2014 I.R.VA.T. Istituto per la Valorizzazione e la Tutela dei Prodotti Regionali Avviso pubblico per la costituzione di un elenco referenziato di esperti (Short List) per il conferimento di incarichi di consulenza, assistenza tecnica e collaborazione (art. 5 punto a del regolamento

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità)

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) E' indetta, ai sensi dell'articolo 30 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i., una procedura di mobilità

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE BENI CULTURALI INFORMAZIONE SPETTACOLO E SPORT SERVIZIO BENI CULTURALI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO DI 8 LAUREATI CON PERCORSO FORMATIVO POST LAUREA IN MANAGEMENT DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DEI BENI CULTURALI, IN ECONOMIA DELLA CULTURA, IN

Dettagli

IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - BIP

IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - BIP IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - la Società ha partecipato alla presentazione di un progetto dal titolo Bio Industrial Processes - BIP -nel seguito BIP,nell'ambito del BANDO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE

Dettagli

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO N. 2/2010 - SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI UN ESPERTO RICERCATORE CON

Dettagli

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA - DIPARTIMENTO INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE,

Dettagli

Progetto Affiancamento nello sviluppo di tematiche specifiche del Portale dell istruzione in Calabria

Progetto Affiancamento nello sviluppo di tematiche specifiche del Portale dell istruzione in Calabria Progetto Affiancamento nello sviluppo di tematiche specifiche del Portale dell istruzione in Calabria POR Calabria FESR 2007/2013 Asse IV Qualità della Vita e Inclusione Sociale AVVISO PUBBLICO PER LA

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE PER LA RICERCA E LA PROTEZIONE AMBIENTALE

ISTITUTO SUPERIORE PER LA RICERCA E LA PROTEZIONE AMBIENTALE ISTITUTO SUPERIORE PER LA RICERCA E LA PROTEZIONE AMBIENTALE AVVISO DI SELEZIONE N. 39/09 PER N. 5 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA E indetta una procedura comparativa, per soli titoli,

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ARTICOLO 1 Requisiti per l ammissione alla selezione E indetta una selezione

Dettagli

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE,

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, R E G I O N E P U G L I A AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO POLITICHE DI BENESSERE SOCIALE E PARI OPPORTUNITÀ UFFICIO POLITICHE PER LE PERSONE,LE

Dettagli

L UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PADOVA Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli

L UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI PADOVA Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli Prot. n. Anno 2010 Tit. Cl. Fasc. Oggetto: Avviso n. 1/2010 di procedura comparativa per l individuazione di un collaboratore esterno al quale affidare un incarico mediante la stipula di un contratto di

Dettagli

RICHIAMATO il Verbale del Consiglio di Amministrazione n. 4 del 20 maggio 2016;

RICHIAMATO il Verbale del Consiglio di Amministrazione n. 4 del 20 maggio 2016; PROCEDURA SELETTIVA PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DA UTILIZZARE PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PIENO E/O PARZIALE, DI PERSONALE CON FUNZIONI DI SPECIALISTA DEL MARKETING

Dettagli

Città di Treviso UFFICIO COMUNALE DI CENSIMENTO

Città di Treviso UFFICIO COMUNALE DI CENSIMENTO Treviso, 18.7.2011 BANDO PER LA SELEZIONE DEI RILEVATORI PER IL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI 2011 (Approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1178 del 18.7.2011) IL DIRIGENTE DELL

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO 22 2007, 1027) INDICE

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO 22 2007, 1027) INDICE REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SULLE MODALITÀ DI ACCESSO DALL ESTERNO AI POSTI DI PERSONALE TECNICO E AMMINISTRATIVO (modificato con decreto rettorale 22 ottobre 2007, n. 1027) INDICE Articolo 1 (Criteri

Dettagli

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale MEGAS. NET S.P.A. Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale (adottato ai sensi dell'art. 18, secondo comma, D.L. 112/2008, convertito con Legge 6 agosto 2008, n.

Dettagli

DATA DI SCADENZA DELL AVVISO: 10/06//2015. Prot. n. PGDG/2015/2858 del 15/05/2015 ART. 1: Indizione dell avviso

DATA DI SCADENZA DELL AVVISO: 10/06//2015. Prot. n. PGDG/2015/2858 del 15/05/2015 ART. 1: Indizione dell avviso ARPA AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E L AMBIENTE DELL EMILIA ROMAGNA DIREZIONE TECNICA AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO AL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE DI NATURA PROFESSIONALE

Dettagli

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it Prot. n. 841/2014 AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI NATURA PROFESSIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LA GESTIONE DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Dettagli

Art. 1 ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI

Art. 1 ALBO DEI SOGGETTI ACCREDITATI REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI INDIVIDUALI DI COLLABORAZIONE E CONSULENZA (Adottato con delibera n. 12 del C.d.A. del 22.03.2007 successivamente modificato con delibera n. 4 del C.d.A.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALLA QUALIFICA DIRIGENZIALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO n. 9 (approvato con determinazione n. 60 del 10.12.2007 del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali e della Contabilità)

AVVISO PUBBLICO n. 9 (approvato con determinazione n. 60 del 10.12.2007 del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali e della Contabilità) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA AVVISO PUBBLICO n. 9 (approvato con determinazione n. 60 del 10.12.2007 del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali e della Contabilità) Procedura

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA PROGRAMMAZIONE Avviso pubblico per la selezione di 21 esperti a supporto di politiche ambientali Nell ambito del Programma Operativo Nazionale

Dettagli

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana. SERVIZIO SOCIALE E SANITA Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it SELEZIONE PUBBLICA PER FORMAZIONE GRADUATORIA

Dettagli

COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) COMUNE DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) BANDO PER LA SELEZIONE DI N. 12 VOLONTARI DA IMPIEGARE NEL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE, denominato Insieme per fare, DA REALIZZARE NEL COMUNE DI

Dettagli

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS

Fondazione Venezia Servizi alla Persona - ONLUS AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PERSONALE CON MANSIONE DI OPERATORE SOCIO SANITARIO La Fondazione Venezia Servizi alla Persona ONLUS (di seguito denominata Fondazione), riconosciuta la personalità

Dettagli

CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI

CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI CITTÀ DI POTENZA UNITA DI DIREZIONE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI ASSISTENTI SOCIALI, VALIDA PER LA STIPULA DI COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE

Dettagli

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE 1 Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione 1. Il presente regolamento

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L'INDIVIDUAZIONE DI N. 2 FIGURE DA INSERIRE PRESSO LA FONDAZIONE LUCANA FILM COMMISSION CON RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO DELLA DURATA DI 12 MESI

Dettagli

DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA Allegato n. 1 alla determinazione n. 2/DMEG/14 del 17 febbraio 2014 AVVISO DI INTERESSE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA IL DIRETTORE RESPONSABILE DELLA DIREZIONE

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA PROCEDURA PUBBLICA DI SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI - Avviso pubblico - Manifestazione di interesse per la formazione di una Short List di Esperti e di Profili Professionali da selezione ai fini della realizzazione delle attività della Fondazione Mario

Dettagli

Il SEGRETARIO GENERALE

Il SEGRETARIO GENERALE Bologna, 1 Marzo 2013 Prot. n. 35/13 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AVENTE AD OGGETTO LA DEFINIZIONE DI UNA PROPOSTA DI LINEE GUIDA PER L ADEGUAMENTO ALLE REGOLE DI CONTABILITA

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI Art. 1 Oggetto e norme di riferimento 1. Il presente regolamento disciplina le procedure per

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di 1 Specialista in Comunicazione e Relazioni Esterne Profilo professionale Specialista in Comunicazione Cat. D1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA DI SELEZIONE

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA DI SELEZIONE AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, DURATA 12 MESI, DI N. 1 IMPIEGATO/A PER L UFFICIO FORMAZIONE DEL CELVA LIVELLO 1 CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE COMMERCIO

Dettagli

AZIENDA USL RIETI A V V I S O

AZIENDA USL RIETI A V V I S O AZIENDA USL RIETI Visto il comma 6 dell art. 7 del D.L.vo 30 marzo 2001 n. 165 e s.m.i. che consente alle amministrazioni pubbliche, qualora non possano farvi fronte con il personale in servizio, di conferire

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DEL BANDO E COMPETENZE RICHIESTE

ART. 1 OGGETTO DEL BANDO E COMPETENZE RICHIESTE AVVISO PUBBLICO (Approvato con Determinazione n. 114, del 7 maggio 2012, del Direttore Generale di Sardegna Ricerche). Procedura comparativa pubblica per titoli ed esami per l affidamento di n. 1 incarico

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI

AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI COMUNE DI CASAVATORE Provincia di Napoli AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL REPERIMENTO DI FIGURE PROFESSIONALI DA IMPIEGARE NEL

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI N 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C - AREA DI ATTIVITA : SETTORE TECNICO UFFICIO AMBIENTE RISERVATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO

Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio Programmazione e Integrazione Sociale AVVISO PUBBLICO Di procedura comparativa per titoli e colloquio per l attribuzione di n.1 incarico di collaborazione

Dettagli

CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DEL PERSONALE ESTERNO

CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DEL PERSONALE ESTERNO CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DEL PERSONALE ESTERNO (adottato con delibera del CdA del 17/7/2013) INTRODUZIONE Art. 1) PRINCIPI GENERALI Art. 2) REGOLE GENERALI

Dettagli

Prot. 1275 A/43 Napoli, 11/03/2014 AVVISO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI INTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. 1275 A/43 Napoli, 11/03/2014 AVVISO PER IL REPERIMENTO DI ESPERTI INTERNI IL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO SCIENTIFICO STATALE VINCENZO CUOCO Via A De Gasparis n. 12 80137 NAPOLI Tel. 081.440200 fax. 081.4420331 Codice MIUR NAPS10000B CF/Partita IVA 80030760633 E-MAL naps10000b@libero.it PEC naps10000b@pec.istruzione.it

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAME PER L ASSUNZIONE DI N. 3 IMPIEGATI CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO. Art. 1

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAME PER L ASSUNZIONE DI N. 3 IMPIEGATI CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAME PER L ASSUNZIONE DI N. 3 IMPIEGATI CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ripartizione e caratteristiche delle posizioni 1. La Commissione di Vigilanza

Dettagli

Città di Torre del Greco

Città di Torre del Greco Città di Torre del Greco Provincia di Napoli Settore Avvocatura e Contratti AVVISO PUBBLICO SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 6 (SEI) LAUREATI IN GIURISPRUDENZA, IN POSSESSO DEI REQUISITI PER L

Dettagli

(S.T.R.E.T.T.O) PON 2000/2006 Avv. 527 del 18/05/2005.

(S.T.R.E.T.T.O) PON 2000/2006 Avv. 527 del 18/05/2005. MUR Ministero dell Università e della Ricerca Università degli Studi di Messina Selezione per l affidamento di 4 (quattro) incarichi di collaborazione nell ambito del Progetto System for the Territorial

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA IL DIRIGENTE DEI SERVIZI FINANZIARI ai sensi e per gli effetti

Dettagli

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma)

COMUNE DI CAPENA (Provincia di Roma) AVVISO DI PUBBLICAZIONE DI SELEZIONE DI N.4 UNITA DA IMPIEGARE IN UN TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Si rende noto che il Comune di Capena si impegna alla realizzazione di un tirocinio di Formazione

Dettagli

1 CARATTERISTICHE DELL INCARICO

1 CARATTERISTICHE DELL INCARICO AVVISO DI VALUTAZIONE COMPARATIVA INCARICO INDIVIDUALE DI PRESTAZIONE PROFESSIONALE PER IL MASTER FILIS (FORMATORI INTERCULTURALI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI), V EDIZIONE E FILIS ONLINE (FORMATORI

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015

Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015 Prot. n. 11053/C14a Udine, 24.10.2015 All Albo dell Istituto Sito dell Istituto Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI FORMATORI/TUTOR DA IMPIEGARE NEI CORSI CLIL per docenti di scuola secondaria

Dettagli

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO (Provincia di Roma)

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO (Provincia di Roma) COMUNE DI MAGLIANO ROMANO (Provincia di Roma) Settore N. 1 Servizi Demografici, Socio Assistenziali e Scuola Ufficio Socio Assistenziale AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI ASSISTENTE SOCIALE ALLEGATO

Dettagli

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.P.S.E.O.A. Sen. G. Molinari I.T.A. C. Amato Vetrano azioni Cod. Mecc. AGRH01201E Cod. Mecc. AGTA012016 Corso Serale S.E.O.A.

Dettagli

UFFICIO PARLAMENTARE DI BILANCIO

UFFICIO PARLAMENTARE DI BILANCIO UFFICIO PARLAMENTARE DI BILANCIO AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI 8 (OTTO) INCARICHI, A TEMPO DETERMINATO, DI ESPERTO SENIOR Art. 1 (Oggetto) 1. È indetta, ai sensi dell

Dettagli

CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI

CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI CITTA DI SQUINZANO (PROVINCIA DI LECCE) AVVISO DI SELEZIONE PER I DIPENDENTI COMUNALI 15^ CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI - 9 OTTOBRE 2011 - REQUISITI E MODALITA PER PARTECIPARE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SCOLASTICO Istituto Tecnico Statale - V. D ALESSANDRO Economico e Tecnologico C/da Verneta 85042 Lagonegro (PZ) ; C.F. 83001010764 Tel. Presidenza (0973) 41227 Centralino: (0973) 21137 ; Fax (0973 22001) E-mail:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO A.R.P.A.V. AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE AMBIENTALE DEL VENETO

REGIONE DEL VENETO A.R.P.A.V. AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE AMBIENTALE DEL VENETO REGIONE DEL VENETO A.R.P.A.V. AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE AMBIENTALE DEL VENETO AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI DOCENTI AI QUALI CONFERIRE INCARICHI DI DOCENZA NELL

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST - Visto il bando pubblico n 01/2009 per la selezione di progetti ordinari sugli Assi I e II del Programma Operativo Italia-Malta 2007-2013 pubblicato sulla

Dettagli

I S T IT UT O I S T R U Z IO N E S E C ONDARIA SUPERIO R E ORESTE DEL PRETE S A V A

I S T IT UT O I S T R U Z IO N E S E C ONDARIA SUPERIO R E ORESTE DEL PRETE S A V A I S T IT UT O I S T R U Z IO N E S E C ONDARIA SUPERIO R E ORESTE DEL PRETE S A V A Via Mazzini, snc 74028 SAVA (TA Tel. 099.9746312 Fax 099.9748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it

Dettagli

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA NEL NOVARESE E NEL VERBANO CUSIO OSSOLA "PIERO FORNARA"

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA NEL NOVARESE E NEL VERBANO CUSIO OSSOLA PIERO FORNARA ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA NEL NOVARESE E NEL VERBANO CUSIO OSSOLA "PIERO FORNARA" AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA COSTITUZIONE DI UN RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

Città di Fabriano Provincia di Ancona

Città di Fabriano Provincia di Ancona Città di Fabriano Provincia di Ancona AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER SOLI TITOLI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA FINALIZZATA AL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI RILEVATORE PER IL 15 CENSIMENTO GENERALE

Dettagli

OGGETTO: Reclutamento esperti madrelingua inglese per formazione propedeutica agli stage linguistici ad Edimburgo

OGGETTO: Reclutamento esperti madrelingua inglese per formazione propedeutica agli stage linguistici ad Edimburgo LICEO SCIENTIFICO, LINGUISTICO E DELLE SCIENZE UMANE C. COLOMBO Via Nuova del Bosco - 80034 Marigliano Telefono e fax 081 8851978 P.I. 84003210634 e-mail: naps02000q@istruzione.it sito WEB: www.liceocolombo.it

Dettagli

Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale

Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale PRINCIPI GENERALI Il presente Regolamento individua principi, criteri e modalità per il conferimento di incarichi di consulenza,

Dettagli

LETTERA D INVITO PER LA SELEZIONE ED IL RECLUTAMENTO DI 3 DOCENTI MADRELINGUA INGLESE A.S. 2015/2016 Cig: Z4B167A1A4 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

LETTERA D INVITO PER LA SELEZIONE ED IL RECLUTAMENTO DI 3 DOCENTI MADRELINGUA INGLESE A.S. 2015/2016 Cig: Z4B167A1A4 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca U.S.R. per la Campania Direzione Generale Prot. n. 3320/C23 Scuola Secondaria Statale di Primo Grado MASSIMO D AZEGLIO Via Piave, 51-80016 Marano

Dettagli

IL PRESIDENTE RENDE NOTO

IL PRESIDENTE RENDE NOTO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi di prestazione d opera nell ambito del Master di I livello in Diritto ed economia dello sport nell Unione Europea (rif. F/78)

Dettagli

In esecuzione della determinazione dirigenziale Settore Servizi Sociali e di Istruzione n. 3 del 07/03/2014, si dispone quanto segue:

In esecuzione della determinazione dirigenziale Settore Servizi Sociali e di Istruzione n. 3 del 07/03/2014, si dispone quanto segue: BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER CURRICULUM E COLLOQUIO PER L AFFIDAMENTO DI N.13 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER L'ESECUZIONE DEL PROGETTO DI MEDIAZIONE LINGUISTICO-CULTURALE

Dettagli

20/03/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 23

20/03/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 23 AVVISO PUBBLICO Avviso pubblico di selezione di n. 5 esperti per il conferimento di incarico di componente della Commissione di Valutazione del Fondo per prestiti partecipativi alle Start-up L Agenzia

Dettagli

Azienda Speciale di Formazione Scuola Paolo Borsa

Azienda Speciale di Formazione Scuola Paolo Borsa AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE E/O L AGGIORNAMENTO DELL ALBO COLLABORATORI (istituito con determinazioni dirigenziali n. 12/2014 e n. 13/2014) Per titoli ed esperienze lavorative, per la

Dettagli

Investiamo per il vostro futuro

Investiamo per il vostro futuro I.I.S.S. F.sco D Aguirre Salemi Repubblica Italiana Investiamo per il vostro futuro Prot. n 7470/A22 BANDO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI ESTERNI L attività oggetto del presente Bando rientra nel

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU)

Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU) Istituto Comprensivo Statale D. Alighieri Via Gattoni, 13 61121 PESARO (PU) Tel 0721.402220 - Fax 0721.268278 C.F.80004890416 - C.M. PSIC82400X E-mail: psic82400x@istruzione.it - PEC: psic82400x@pec.istruzione.it

Dettagli

IL PRESIDENTE. RENDE NOTO Art. 1 Oggetto

IL PRESIDENTE. RENDE NOTO Art. 1 Oggetto Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per un incarico di prestazione d opera in qualità di Tutor nell ambito del Master di I livello in Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali

Dettagli

Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015

Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015 Prot. n. 11650 Pescara, 05/12/2015 Al Sito WEB della Scuola Sede ALL ALBO PRETORIO Oggetto: Bando per il reclutamento di un esperto esterno di madrelingua Francese cui conferire l incarico di prestazione

Dettagli

IL DIRETTORE RENDE NOTO CHE

IL DIRETTORE RENDE NOTO CHE progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI MEDIATORI LINGUISTICO CULTURALI DA INSERIRE NEL PROGETTO I.M.A.G.I.N.E.

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità)

BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) ALLEGATO E) BANDO PER LA SELEZIONE DI 1992 GIOVANI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE. ART. 1 (Generalità) È indetto un bando per la selezione di 2034 giovani da avviare al servizio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 50 INCARICHI DI ASSISTENZA TECNICA SPECIALISTICA PER L ATTUAZIONE DEL PO FESR BASILICATA

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 50 INCARICHI DI ASSISTENZA TECNICA SPECIALISTICA PER L ATTUAZIONE DEL PO FESR BASILICATA AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 50 INCARICHI DI ASSISTENZA TECNICA SPECIALISTICA PER L ATTUAZIONE DEL PO FESR BASILICATA 2007/2013. L Autorità di Gestione VISTO il Programma Operativo

Dettagli

Il Direttore del Centro di Spesa Divisione Alta Formazione

Il Direttore del Centro di Spesa Divisione Alta Formazione AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER CURRICULA / E COLLOQUIO PROT. N. 9241. DEL 09/10/2008 Il Direttore del Centro di Spesa Divisione Alta Formazione Ritenuto Vista Tenuto conto di dover provvedere a reclutare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 2 Via Caravaggio 11 09048 Sinnai (CA) Tel: 070781840 Fax: 070781840 e-mail caic89100x@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 2 Via Caravaggio 11 09048 Sinnai (CA) Tel: 070781840 Fax: 070781840 e-mail caic89100x@istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N 2 Via Caravaggio 11 09048 Sinnai (CA) Tel: 070781840 Fax: 070781840 e-mail caic89100x@istruzione.it Prot. 5270/A22 Sinnai, 30/11/2015 All Albo dell Istituto A tutte le scuole

Dettagli

Bando per la selezione di 193 volontari da impiegare in progetti di servizio civile solidale nella Regione Friuli Venezia Giulia. Art.

Bando per la selezione di 193 volontari da impiegare in progetti di servizio civile solidale nella Regione Friuli Venezia Giulia. Art. Bando per la selezione di 193 volontari da impiegare in progetti di servizio civile solidale nella Regione Friuli Venezia Giulia Art. 1 Generalità È indetto un Bando per la selezione di 193 volontari,

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Alfonso M. de Liguori con sezioni di: ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO E TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO LICEO CLASSICO Via Sant Antonio Abate 32-82019

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO Via Casa Savoia, - 73010 VEGLIE Tel./ fax. 0832/969141

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO Via Casa Savoia, - 73010 VEGLIE Tel./ fax. 0832/969141 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO Via Casa Savoia, - 73010 VEGLIE Tel./ fax. 0832/969141 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Fondo Sociale Europeo Obiettivo C Azione 1 " Competenze per lo Sviluppo"

Dettagli

Approvato con Determinazione del Direttore Generale dell Ente n. 3 del 10 gennaio 2013

Approvato con Determinazione del Direttore Generale dell Ente n. 3 del 10 gennaio 2013 AVVISO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER L AFFIDAMENTO DI UNA COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA COME COORDINATORE (PROJECT MANAGER) PER IL PROGETTO LIFE11 NAT/IT/00210 Conservation of red

Dettagli

PROVINCIA DI COSENZA

PROVINCIA DI COSENZA PROVINCIA DI COSENZA AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DIRIGENZIALE A TEMPO DETERMINATO DIRIGENTE SETTORE RELAZIONI INTERISTITUZIONALI ASSISTENZA TECNICO AMMINISTRATIVA AGLI ENTI LOCALI -

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO

ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO ISTITUTO TECNICO STATALE C. CATTANEO Via Catena, 3 56028 San Miniato (PI) Tel. 0571/418385 Fax. 0571/418388 www.itcattaneo.it cattaneo@itcattaneo.it pitd070007@istruzione.it pitd070007@pec.istruzione.it

Dettagli

PON F3 FSE 04-POR-CAMPANIA-2013-174 BANDO PER SELEZIONE CONSULENTE SPECIALISTICO ESTERNO

PON F3 FSE 04-POR-CAMPANIA-2013-174 BANDO PER SELEZIONE CONSULENTE SPECIALISTICO ESTERNO LICEO STATALE MARGHERITA di SAVOIA LINGUISTICO SCIENTIFICO - SCIENZE UMANE- ECONOMICO SOCIALE - MUSICALE COREUTICO Corso serale: ECONOMICO SOCIALE Prot. n. 1003 / C24PON FSE Napoli, 21/02/2014 Vista Visto

Dettagli

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE La S.T.S. Società Tuscolana

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158

Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158 Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DI NATURA

Dettagli

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati:

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati: Allegato A AVVISO PER LA SELEZIONE DI N. 2 NEOLAUREATI PER L INSERIMENTO IN TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO DA ATTIVARE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO - CENTRO PATLIB (Patent Library)

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Via A. Manzoni, 2-73024 MAGLIE (LE) Tel./Fax 0836.483339. Prot. n. 2909/C23 Maglie, 07.12.

SCUOLA MEDIA STATALE CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Via A. Manzoni, 2-73024 MAGLIE (LE) Tel./Fax 0836.483339. Prot. n. 2909/C23 Maglie, 07.12. SCUOLA MEDIA STATALE CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Via A. Manzoni, 2-73024 MAGLIE (LE) Tel./Fax 0836.483339 Prot. n. 2909/C23 Maglie, 07.12.2011 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 Obiettivo Convergenza

Dettagli

Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado

Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Giuseppe Pasquale Verdi Cafaro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Sede centrale Via G. Verdi, n. 65-76123 Andria (BT) Telefono 0883 246.239 - Fax 0883-56.45.45

Dettagli

IL RETTORE. UPD Dec.n. 263

IL RETTORE. UPD Dec.n. 263 IL RETTORE UPD Dec.n. 263 Vista la convenzione Regione Campania- Università degli Studi della Campania stipulata il 27/3/2001, attraverso la quale si è inteso attivare, nell ambito del POR Campania 2000-2006,

Dettagli

AGENZIA PER IL TURISMO DI PISA

AGENZIA PER IL TURISMO DI PISA AGENZIA PER IL TURISMO DI PISA Avviso pubblico per la formazione di un elenco di candidati idonei per il conferimento di un incarico professionale di Esperto di Comunicazione e Marketing di durata annuale.

Dettagli

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A

I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.I.S.S. CALOGERO AMATO VETRANO Cod. Fisc. 92003990840 Cod. Mecc. AGIS01200A I.P.S.E.O.A. Sen. G. Molinari I.T.A. C. Amato Vetrano Cod. Mecc. AGRH01201E Cod. Mecc. AGTA012016 Corso Serale S.E.O.A. Cod.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AMP ISOLE EGADI PREMESSO CHE

IL DIRETTORE DELL AMP ISOLE EGADI PREMESSO CHE ENTE GESTORE COMUNE DI FAVIGNANA ISOLE EGADI SELEZIONE DI CURRICULUM PER LA FIGURA DI OPERATORI PER ATTIVITA DI ANIMAZIONE PER GLI EVENTI TARTAWORLD, PREVISTI NELL AMBITO DELL AZIONE E3 DEL PROGETTO LIFE+

Dettagli

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE Comune di Collesalvetti P ROVINCIA D I LIVORNO Allegato A. AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER VALUTAZIONE CURRICULA E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE (EX ART. 90 D.LGS. N.

Dettagli

BANCA D ITALIA SEDE DI ANCONA TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PRESSO L UNITA DI ANALISI E RICERCA ECONOMICA TERRITORIALE

BANCA D ITALIA SEDE DI ANCONA TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PRESSO L UNITA DI ANALISI E RICERCA ECONOMICA TERRITORIALE BANCA D ITALIA SEDE DI ANCONA TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PRESSO L UNITA DI ANALISI E RICERCA ECONOMICA TERRITORIALE Obiettivi e contenuti L iniziativa intende favorire l integrazione delle competenze

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SOMMARIO INTRODUZIONE. 1. PRINCIPI GENERALI 2. REGOLE GENERALI

Dettagli

COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici

COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici Via Fra Paolo Sarpi, 2 35138 PADOVA tel. 0498205300 - mail segreteria.sit@comune.padova.it - PEC servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it

Dettagli