Gli attori. Paziente Struttura sanitaria Distribuzione intermedia Industria farmaceutica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli attori. Paziente Struttura sanitaria Distribuzione intermedia Industria farmaceutica"

Transcript

1 Prescrizione informatizzata e somministrazione La tracciabilità della terapia per la sicurezzasicura del della terapia farmacologica al letto del paziente paziente e l'ottimizzazione della logistica di reparto Milano, 14 novembre 2012

2 Il progetto Sicurezza del paziente Tracciabilità e Smaterializzazione Change management Replenishment Outsourcing Flussi informativi elettronici Monitoraggio e Controllo

3 Flusso fisico Flusso informativo Gli attori 1. Paziente 2. Struttura sanitaria 3. Distribuzione intermedia 4. Industria farmaceutica OBBIETTIVI: 1. Migliore cura 2. Efficacia ed efficienza della cura 3. Ampliamento e diversificazione 4. Razionalizzazione supply-chain

4 TECUM recepisce le raccomandazioni ministeriali in tema di farmaco-terapia

5 Incidenza degli errori nella terapia farmacologica Uno studio realizzato in ospedali statunitensi nel 2001 ha evidenziato che gli errori di terapia si verificano nel 5% circa dei pazienti ricoverati in un anno. Clinical Gov. Bullet., vol.1, N.2 Sept The most common errors were dose omission (32%), overdose (14%), underdose (7%), wrong patient (6%), wrong product (6%), and wrong strength (6%). Errors most commonly occurred during medication administration (47%) and were attributed to basic human error (48%). BMJ Qual Saf Health Care 2007 Prescribing errors are common in pediatric inpatients in the UK; around 13.2% of medication orders written contain an error. Medication administration errors are also common in pediatric inpatients in the UK; these occurred in around 19.1% opportunities for errors. BMJ Arch Dis Child 2010

6 Prescrizione informatizzata Computerized physician order entry (CPOE)

7 Principali vantaggi sistema TECUM : Sicurezza al letto del paziente (BED-SIDE) Identificazione elettronica del paziente Coerenza tra prescrizione e somministrazione Grafica intuitiva (CHANGE MANAGEMENT) Tracciatura dei processi Integrazione con i sistemi informativi esistenti, Smaterializzazione grafica cartacea Standardizzazione del metodo di lavoro

8 Gestione Prontuario Banca Dati Farmaco Banca dati UniHospital 1. principio attivo, forma farmaceutica, dosaggio e vie di somministrazione autorizzate, equivalenze 2. unità di misura e conversioni 3. gruppi di equivalenza in prescrizione ed in somministrazione 4. Interazioni e allergie per farmaco, PA ed ATC 5. disponibilità del farmaco in reparto 6. segnalazione prescrizioni fuori prontuario ed eventuale richiesta motivata 7. prodotti parafarmaceutici (alimenti, integratori etc ), preparati galenico-magistrali, farmaci esteri o in sperimentazione

9 Controlli di sicurezza efficacia della cura È segnalata la prescrizione di un PA già presente nella terapia (duplicazione) È segnalata l interazione tra farmaci È segnalata l eventuale allergia del paziente ai farmaci e PA Nelle prescrizioni al bisogno sono presenti i controlli sulle dosi massime E possibile attivare la tracciatura di lotto e scadenza (per es.emoderivati) È segnalata la dimenticanza di somministrazione di un farmaco prescritto

10 Somministrazione

11 Gestione informatizzata magazzino di reparto Vantaggi operativi con l utilizzo del sistema TECUM : Visibilità giacenze di reparto in tempo reale e possibilità di trasferimenti interni Magazzino di reparto automatico: Carico automatico ddt elettronico Scarico automatico con somministrazioni TECUM Proposta di riordino automatica in base ai consumi, alle prescrizioni attive ed alle previsioni

12 Proposta di riordino reparto

13 Gestione informatizzata magazzino di reparto Elenco farmaci in prontuario acquistati direttamente dall industria Farmaci fuori prontuario o in prontuario, ma utilizzati saltuariamente, ed acquistati dalla distribuzione intermedia

14 Nuovo modello di esternalizzazione rifornimento farmaci Descrizione del servizio Condizioni di acquisto stabilite tra Ospedale e fornitore (gare, trattative private etc.) Logistica e gestione amministrativa del contratto a carico dell Operatore Logistico esterno (emissione ordini, ricezione merce, contenzioso con i fornitori etc.) Farmaco di proprietà dell Operatore Logistico e venduto all Ospedale dopo la consegna al reparto alle condizioni stabilite tra Ospedale e fornitore Fatturazione mensile della merce al prezzo di acquisto + fattura mensile per il servizio Monitoraggio livello di servizio e SLA

15 Vantaggi economici per la struttura sanitaria Capitale immobilizzato in scorte a carico dell Operatore Logistico Spazi, attrezzature, oneri per la sicurezza, assicurazioni, rischi, rotture e scaduti a magazzino a carico dell Operatore Logistico Un solo fornitore, una sola fattura al mese ed un solo pagamento al mese Riduzione immobilizzazioni in scorte di reparto ed aumento delle rotazioni (rifornimento guidato dal consumo e non dalla prudenza del caposala) Eliminazione attività di facchinaggio per consegne ai reparti e recupero spazi Nessun costo di investimento, solo costi variabili (a differenza dei magazzini centralizzati tipo aree vaste) Efficienza garantita dalla partecipazione al rischio da parte dell Operatore Logistico(a differenza dell outsourcing della sola movimentazione di magazzino (per es. coop servizi)

16 Efficienza magazzino esternalizzato Economic Order Quantity Carrying cost : 1. Compilazione ordine 2. Compilazione riga 3. Verifiche giacenza 4. Ricezione merce 5. Controllo qualità 1.Handling cost : 2. Costo del capitale 3. Assicurazioni 4. Danni e rotture 5. Scaduti 6. Spese di magazzino

17 Qualità del servizio NBD - Attività Operatore Logistico Stoccaggio in spazi autorizzati ed a temperatura controllata Controllo scadenze a magazzino e provvedimenti inesitabilità Gestione contenziosi con il fornitore (validità residua etc.) Consegna direttamente in reparto/punto di consegna logistico N volte alla settimana con mezzi dedicati, a temperatura controllata e personale qualificato con divisa e tessera di riconoscimento. Ordine elettronico, DDT elettronico, fattura elettronica. Tasso di errore garantito (< 0,04 errori su 100 righe d ordine) Allestimento ordini in casse a rendere etichettate per punto di consegna e consegna in reparto con firma elettronica su dispositivo palmare

18 Controllo ed Analisi dei Dati BI

19 GRAZIE PER L ATTENZIONE ED ARRIVEDERCI A TRENTO

Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione

Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione Identificazione automatica nella logistica sanitaria: leva di miglioramento organizzativo e riduzione dei rischi derivanti da errata somministrazione Milano, 23 Febbraio 2012 Dott. Alessandro Pacelli Partner

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria.

Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Workshop I costi e i benefici dell innovazione nella logistica sanitaria. Stefano Villa Responsabile Area Gestione delle Operations e Logistica CERGAS (Centro di Ricerche Sulla Gestione dell Assistenza

Dettagli

PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI

PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI PRIMO CICLO IN DIMISSIONE E DISTRIBUZIONE DEI FARMACI OSPEDALIERI Erica Magnani FARMACEUTICA OSPEDALIERA INIZIATIVE ORGANIZZATIVE / GESTIONALI 1. L organizzazione interna 2. La distribuzione farmaci per

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Consulta Generale per L autotrasporto e per la Logistica SUPPORTO OPERATIVO E TECNICO-SPECIALISTICO PER LA MESSA A SISTEMA E L OTTIMIZZAZIONE DELLA FILIERA

Dettagli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli

Relatore: Ing. Luca Scaramelli Convegno A.R.E. Rimini 2009 L acquisto e la gestione del farmaco Governare il post-gara: magazzini farmaceutici interaziendali e problematiche relative alla gestione logistica efficiente del contratto

Dettagli

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo

Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo La distribuzione territoriale nell assistenza farmaceutica prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria

Dettagli

AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale

AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale AUTOMAZIONI NELLA LOGISTICA OSPEDALIERA Soluzioni e tendenze nello scenario Internazionale Cesena, 22 Marzo 2013 Dott. Alessandro Pacelli Presidente Commissione Sanità Assologistica Partner Opta AUTOMAZIONI

Dettagli

I costi e benefici dell innovazione nella logistica del farmaco: i risultati di uno studio. Isabella Giusepi

I costi e benefici dell innovazione nella logistica del farmaco: i risultati di uno studio. Isabella Giusepi I costi e benefici dell innovazione nella logistica del farmaco: i risultati di uno studio Isabella Giusepi Obiettivo Comprendere l impatto di un innovazione del sistema logistico sull organizzazione Indagare

Dettagli

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO

IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO IL SISTEMA DELLA GESTIONE INFORMATICA DELLA LOGISTICA DEL FARMACO Logistica del Farmaco Riconoscimento Paziente Piano Terapeutico Individuale Integrazione con Cartella Clinica Informatica Somministrazione

Dettagli

Governo del Farmaco. Azienda Ospedaliera di Verona

Governo del Farmaco. Azienda Ospedaliera di Verona Governo del Farmaco Elementi organizzativi e tecnologie: Esperienze a confronto Venezia 23 Febbraio 2009 Giovanna Scroccaro Azienda Ospedaliera di Verona Governo del Farmaco Elementi organizzativi e tecnologie:

Dettagli

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE.

QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. QUESTIONARIO: VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCES DI LOGISTICA FARMACEUTICA PER I SERVIZI DI FARMACEUTICA OSPEDALIERA E TERRITORIALE. Informazioni Generali me e Cognome E-mail Telefono Qualifica (Farmacista

Dettagli

IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO. Logistica del Farmaco. CONTATTO commerciale@gpi.it

IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO. Logistica del Farmaco. CONTATTO commerciale@gpi.it LF Logistica del Farmaco IL SISTEMA BUSTER GESTIONE CLINICA E LOGISTICA DEL FARMACO Il Sistema BUSTER, è una soluzione completa per la gestione del farmaco nelle strutture sanitarie che utilizza sia componenti

Dettagli

Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto.

Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto. ULSS n. 5 Ovest Vicentino Progetto per l informatizzazione e l automazione della gestione dei farmaci in reparto. (Progetto segnalato dal Forum PA Sanità 2005) Problematiche cliniche Errori umani in: Prescrizione

Dettagli

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto

Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto Innovazione e performance nella gestione della Supply Chain in sanità: esempi nazionali ed internazionali a confronto di Paola Boscolo * Isabella Giusepi*, Marta Marsilio** e Stefano Villa*** * Ricercatrice,

Dettagli

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego

Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego Sicurezza e farmaci: la nostra esperienza nell impiego degli armadi farmaceutici AUGUSTO TRICERRI Dirigente Medico UOC Medicina d'urgenza e Pronto Soccorso Direttore Prof. L. Zulli A.C.O. S. Filippo Neri

Dettagli

OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione. FarmaSafe@

OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione. FarmaSafe@ OSPEDALI RIUNITI DI BERGAMO AZIENDA OSPEDALIERA di rilievo nazionale e di alta specializzazione FarmaSafe@ Esperienza degli Ospedali Riuniti di Bergamo sulla farmacoterapia informatizzata Forum PA Roma,

Dettagli

REGIONANDO 2000 REGIONE EMILIA ROMAGNA AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE REGGIO EMILIA DISTRIBUZIONE DI FARMACI IN DOSE UNITARIA : UNA REALTA POSSIBILE

REGIONANDO 2000 REGIONE EMILIA ROMAGNA AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE REGGIO EMILIA DISTRIBUZIONE DI FARMACI IN DOSE UNITARIA : UNA REALTA POSSIBILE REGIONANDO 2000 REGIONE EMILIA ROMAGNA AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE REGGIO EMILIA DISTRIBUZIONE DI FARMACI IN DOSE UNITARIA : UNA REALTA POSSIBILE La metodica di distribuzione di farmaci in dose unitaria

Dettagli

Telefarmacia :Sistemi, Applicazioni e Soluzioni per l'ospedale e l'area Vasta

Telefarmacia :Sistemi, Applicazioni e Soluzioni per l'ospedale e l'area Vasta XXXVI CONGRESSO NAZIONALE SIFO APPLICAZIONI DELLA TELEMEDICINA E DELLA TELEFARMACIA PER L INTEGRAZIONE DELLE CURE: IL COINVOLGIMENTO DEL FARMACISTA IN RETE. Telefarmacia :Sistemi, Applicazioni e Soluzioni

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DELLA CERTIFICABILITÀ: PROCEDURE DI COMPETENZA DELLA S.S. SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICI

PIANO ATTUATIVO DELLA CERTIFICABILITÀ: PROCEDURE DI COMPETENZA DELLA S.S. SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICI PIANO ATTUATIVO DELLA CERTIFICABILITÀ: PROCEDURE DI COMPETENZA DELLA S.S. SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICI Obiettivo A3) Disporre di sistemi informativi che consentano la gestione ottimale dei dati contabili

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY

SDA Bocconi School of Management. Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY SDA Bocconi School of Management Le innovazioni nella logistica in sanità EXECUTIVE SUMMARY 1 Trend nel settore sanitario: innovazione nella logistica Crescente attenzione nei SSR a soluzioni istituzionali

Dettagli

Castellanza, 28 novembre 2014

Castellanza, 28 novembre 2014 prof. Fabrizio Dallari Direttore del Centro di Ricerca sulla Logistica LIUC Università Cattaneo 1 La filiera farmaceutica: gli attori Industria Farmaceutica Concessionario Depositario Trasportatore e operatore

Dettagli

La razionalizzazione dei flussi logistici in A.V.E.N.

La razionalizzazione dei flussi logistici in A.V.E.N. La razionalizzazione dei flussi logistici in COME CAMBIA LA SANITA' ITALIANA Proposte per una logistica della salute. Processi di outsourcing ed innovazioni tecnologiche Roma, 5 dicembre 2006 Sala delle

Dettagli

Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE

Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE Alberto Sanna Istituto Scientifico H San Raffaele Capo Progetto DRIVE Commissione Europea Quinto Programma Quadro R&D Azione chiave II Nuovi metodi di lavoro per il commercio elettronico DRIVE IST-1999-12040

Dettagli

La logistica del farmaco Claudio Jommi claudio.jommi@pharm.unipmn.it

La logistica del farmaco Claudio Jommi claudio.jommi@pharm.unipmn.it La logistica del farmaco Claudio Jommi claudio.jommi@pharm.unipmn.it Organizzazione dell azienda farmacia e Farmacoeconomia Definizione e compiti della funzione produzione e logistica Definizione Insieme

Dettagli

L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria

L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria L Armadio Informatizzato per la Gestione della Terapia Marialuisa D Orsi Referente di Progetto DUF ASL Alessandria ASL DI ALESSANDRIA IL CONTESTO POPOLAZIONE n. 445.094 COMUNI n. 195 FARMACIE DI COMUNITA

Dettagli

Docente. Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali

Docente. Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali Docente Dott. Maurizio Crippa Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze dei Materiali PARTE QUINTA SOLUZIONI PER LA GESTIONE OPERATIVA DEI GAS MEDICINALI IL RUOLO DEL FARMACISTA

Dettagli

Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario

Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario 1 Case Studies e processi di miglioramento della logistica in ambito sanitario Nicola Ghittoni Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica Bologna, 10 giungo 2011 Indice La Fondazione ITL Riorganizzazione

Dettagli

GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it

GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI. Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it GESTIONE E TRACCIABILITA DEL MAGAZZINO DEL BLOCCO OPERATORIO CON DISPOSITIVI MOBILI Dott.ssa Darya Majidi www.rfidcare.it Dcare: alleanza DEDALUS & DAXO Dcare, joint venture tra Dedalus Group e DAXO Group,

Dettagli

L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP)

L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP) La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti L'azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento (ICP) di Milano ha attuato una riorganizzazione delle attività delle farmacie,

Dettagli

La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti

La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti Milano 14 novembre 2012 L EFFICIENZA DELLA SUPPLY CHAIN SANITARIA La logistica del farmaco tra efficienza e sicurezza per i pazienti Gianemilio Giuliani SERVIZIO DI FARMACIA L evoluzione dei processi logistici

Dettagli

Sviluppo di un modulo informatico ad hoc per la gestione dei farmaci in pediatria

Sviluppo di un modulo informatico ad hoc per la gestione dei farmaci in pediatria 4 CORSO REGIONALE PER FARMACISTI, TECNICI E INFERMIERI DELL AREA ONCOLOGICA SCHEMI TERAPEUTICI IN ONCO-EMATOLOGIA PEDIATRICA: PRESCRIZIONE, ALLESTIMENTO E SOMMINISTRAZIONE 2 Ottobre 2014 Sala 417/c - Via

Dettagli

Il farmacista ospedaliero:

Il farmacista ospedaliero: Il farmacista ospedaliero: il coordinatore dell intero processo logistico, dal fornitore al letto del paziente Marina Tommasi Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona 1 Le attività della Farmacia

Dettagli

HUG MEETING Roma - 22 Marzo 2006

HUG MEETING Roma - 22 Marzo 2006 ADF Associazione Distributori Farmaceutici HUG MEETING Roma - 22 Marzo 2006 TRACCIABILITA DEL FARMACO IMPATTO SULLA DISTRIBUZIONE INTERMEDIA Roma, 22 marzo 2006 1 Dr. Sergio Sparacio Direttore ADF La catena

Dettagli

Il rivoluzionario sistema per la gestione della distribuzione dei farmaci nelle strutture socio-sanitarie

Il rivoluzionario sistema per la gestione della distribuzione dei farmaci nelle strutture socio-sanitarie Il rivoluzionario sistema per la gestione della distribuzione dei farmaci nelle strutture socio-sanitarie Nelle strutture socio-sanitarie organizzate in gruppi di pazienti, reparti o nuclei, le terapie

Dettagli

e-log supply chain it automation gestione e pianificazione informatica delle attività logistiche E-Code Via Germania,6 35010 Vigonza (PD)Italy

e-log supply chain it automation gestione e pianificazione informatica delle attività logistiche E-Code Via Germania,6 35010 Vigonza (PD)Italy e-log gestione e pianificazione informatica delle attività logistiche supply chain it automation E-Code Via Germania,6 35010 Vigonza (PD)Italy Tel. +39.0497699189 Fax. +39.0497699199 w w w. e c o d e -

Dettagli

Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione al Blocco Operatorio Centrale : L esperienza dell Ospedale Galliera

Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione al Blocco Operatorio Centrale : L esperienza dell Ospedale Galliera IL FARMACISTA PUBBLICO E L'USO APPROPRIATO DELLE RISORSE NELL'ERA DELLA SPENDING REVIEW: STRUMENTI PER IL MONITORAGGIO GENOVA 24 MAGGIO 2013 Il ruolo del farmacista ospedaliero e la sua collaborazione

Dettagli

Flusso di processo Acqua Sant Anna di Vinadio

Flusso di processo Acqua Sant Anna di Vinadio STOCCAGGIO IN CISTERNE Flusso di processo Acqua Sant Anna di Vinadio IMBOTTIGLIA MENTO MARCATURA BOTTIGLIA FASCIATURA PALETTA STAMPA ETICHETTA SU PALETTA PALETTE IN MAGAZZINO PALETTE NELLE BAIE DI CARICO

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

Lo sviluppo inizia qui: assistenza, ricerca, didattica nelle professioni sanitarie. Reggio Emilia 11 e 12-12-2008 1

Lo sviluppo inizia qui: assistenza, ricerca, didattica nelle professioni sanitarie. Reggio Emilia 11 e 12-12-2008 1 Azienda Ospedaliera S.Maria Nuova di Reggio Emilia Azienda Ospedaliera S.Maria Nuova di Reggio Emilia Azienda USL di Reggio Emilia Azienda USL di Reggio Emilia Reggio Emilia 11 e 12-12-2008 1 à Reggio

Dettagli

I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE V6.2 LC

I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE I PROGETTI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE V6.2 LC V6.2 LC Provincia di Roma SIDG Sistema Informativo Deliberazioni Giunta (RIUSO ) SID Sistema Informativo Determinazioni (RIUSO) SIL Sistema Informativo Liquidazioni ((RIUSO) DOCUMENTI CONTABILE (RIUSO

Dettagli

Logistica e Magazzino

Logistica e Magazzino Logistica e Magazzino Docente: Luigi Gaibani Il magazzino Contenitore delle merci Contenitore organizzato I costi del magazzino IL Magazzino Strumento per il miglioramento del servizio al cliente Attenti

Dettagli

Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health.

Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health. REGIONE PIEMONTE BU37 17/09/2015 Codice A14000 D.D. 14 luglio 2015, n. 465 Monitoraggio dei consumi di farmaci e dispositivi medici delle Aziende sanitarie regionali.rinnovo della convenzione con IMS Health.

Dettagli

La gestione dei beni sanitari in Area Vasta Romagna. Dr. Silvia Galassi

La gestione dei beni sanitari in Area Vasta Romagna. Dr. Silvia Galassi La gestione dei beni sanitari in Area Vasta Romagna Dr. Silvia Galassi Cesena, 22 marzo 2013 I BENI SANITARI Il progetto di centralizzazione delle scorte di beni sanitari in Area Vasta Romagna si sta realizzando

Dettagli

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna

La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La Logistica Sanitaria per la Qualità e la sostenibilità delle cure: l Esperienza dell Area Vasta Romagna La rilevanza strategica della logistica nelle Aziende Sanitarie Stefano Villa, Ricercatore di Economia

Dettagli

SUPPLY CHAIN IN SANITA. TuI i dirii riservaj - le carakerisjche dei prodoi descrii possono cambiare senza preavviso

SUPPLY CHAIN IN SANITA. TuI i dirii riservaj - le carakerisjche dei prodoi descrii possono cambiare senza preavviso SFSANITÀNEWS luglio 2011 1 Grande partecipazione al convegno del 9 giugno 2011 sul tema SUPPLY CHAIN IN SANITA presso l A.O. Sant Anna di Como SUPPLY CHAIN IN SANITA Il convegno organizzato dall A.O. Sant

Dettagli

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012

Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Newsletter n. 3/12 del 6 febbraio 2012 Il gestionale S4 si arricchisce costantemente di nuove funzionalità. Di seguito troverete una sintesi delle implementazioni più recenti, già presenti nel sistema.

Dettagli

Il Sistema Nursy-Rolly. Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica

Il Sistema Nursy-Rolly. Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica Il Sistema Nursy-Rolly Tecnologie per la riduzione del rischio clinico e il contenimento della spesa farmaceutica Pagina 3 Il supporto operativo dell IT nella gestione del rischio clinico Le premesse

Dettagli

Azioni di indirizzo, alle Aziende e agli Enti del SSR,

Azioni di indirizzo, alle Aziende e agli Enti del SSR, Allegato A Azioni di indirizzo, alle Aziende e agli Enti del SSR, Quadro di obiettivi e azioni coordinate immediatamente eseguibili 1. Farmaceutica a. Ulteriori interventi di razionalizzazione per la farmaceutica

Dettagli

Pianificazione e Gestione delle Scorte Sergio Cavalieri Università degli Studi di Bergamo

Pianificazione e Gestione delle Scorte Sergio Cavalieri Università degli Studi di Bergamo Pianificazione e Gestione delle Scorte Sergio Cavalieri Università degli Studi di Bergamo http://progest.unibg.it 1 Perché detenere le scorte Per coprire i picchi di domanda Per coprire il tempo e la distanza

Dettagli

IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST

IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST Bologna 27/10/2010 IL NUOVO CENTRO DISTRIBUTIVO DEL GRUPPO CAMST Ventitremila mq la struttura, venticinque milioni di euro l investimento, trecento i fornitori accreditati, quattromila referenze di cui

Dettagli

Presentazione. Ricerche. Facts and figures. The Educational Organization. Carlo Rafele - Aosta, 10 maggio 2006 1. The Faculties

Presentazione. Ricerche. Facts and figures. The Educational Organization. Carlo Rafele - Aosta, 10 maggio 2006 1. The Faculties Presentazione La gestione e la tracciabilità dei Farmaci e dei dispositivi medici in un ambito ospedaliero Carlo Rafele Dipartimento di Sistemi di Produzione ed Economia dell Azienda Politecnico di Torino

Dettagli

IL SISTEMA AMMINISTRATIVO PER LE AZIENDE SANITARIE dal controllo dei costi al governo della spesa

IL SISTEMA AMMINISTRATIVO PER LE AZIENDE SANITARIE dal controllo dei costi al governo della spesa IL SISTEMA AMMINISTRATIVO PER LE AZIENDE SANITARIE dal controllo dei costi al governo della spesa L ESIGENZA Il controllo della spesa e un efficiente gestione finanziaria del sistema socio-sanitario, dipendono

Dettagli

Il ruolo dei protagonisti (TAVOLA ROTONDA)

Il ruolo dei protagonisti (TAVOLA ROTONDA) Il ruolo dei protagonisti (TAVOLA ROTONDA) Il ruolo del Medico Prof. F. Tremolada Già Direttore Dipartimento di Medicina ULSS16 e UOC Medicina, Ospedale S. Antonio, Padova L esperienza della Medicina Ospedale

Dettagli

Altri modelli di approvvigionamento: Transito e Conto Deposito.

Altri modelli di approvvigionamento: Transito e Conto Deposito. Corso base: il processo della Logistica Farmaceutica, prospettive e sfide per il farmacista del SSN Altri modelli di approvvigionamento: Transito e Conto Deposito. Salvatore Coppolino Catania, 14 Febbraio

Dettagli

INDICE 1. SCOPO 3 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3 3. DEFINIZIONI 3 4. MODALITÀ OPERATIVE 3 5. SICUREZZA MAGAZZINO 6 6. RESPONSABILITÀ 7 7.

INDICE 1. SCOPO 3 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3 3. DEFINIZIONI 3 4. MODALITÀ OPERATIVE 3 5. SICUREZZA MAGAZZINO 6 6. RESPONSABILITÀ 7 7. Foglio 2 di 8 INDICE 1. SCOPO 3 2. CAMPO DI APPLICAZIONE 3 3. DEFINIZIONI 3 3.1. Abbreviazioni 3 4. MODALITÀ OPERATIVE 3 4.1. Controlli in ingresso 3 4.2. Gestione del magazzino e delle aree di stoccaggio

Dettagli

HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO ALLEGATO A Configurazione HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO : Front-End in cluster con le seguenti componenti: Marca e Modello Fujitsu Siemens RX300 S4 Fujitsu Siemens RX300 S4 Sistema Operativo

Dettagli

2 Forum Risk Management - Special Focus "Filiera tecnologica del Farmaco Arezzo, 30 Novembre 2007

2 Forum Risk Management - Special Focus Filiera tecnologica del Farmaco Arezzo, 30 Novembre 2007 Arezzo, 30 Novembre 2007 1 Realizzazione 1927-1930 Tipologia: a padiglioni Posti letto: 897 Abitanti Provincia di Bergamo: 940.000 Attività 2006 Ricoveri Ordinari: 37.921 Ricoveri in Day Hospital: 17.934

Dettagli

LOGISTICA SANITARIA. Magazzino Farmaceutico Centralizzato Area Vasta Emilia Nord AVEN

LOGISTICA SANITARIA. Magazzino Farmaceutico Centralizzato Area Vasta Emilia Nord AVEN LOGISTICA SANITARIA Magazzino Farmaceutico Centralizzato Area Vasta Emilia Nord AVEN coopservice logistica sanitaria http://www.coopservice.it/web/guest/logistica-sanitaria Struttura e investimento Il

Dettagli

La riorganizzazione sovra aziendale del processo di acquisti e logistica

La riorganizzazione sovra aziendale del processo di acquisti e logistica Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto Dott. F. A. Compostella La riorganizzazione sovra aziendale del processo di acquisti e logistica Rovigo, 16.4.08 GLI SVILUPPI DEL SSSR VENETO DGRV n. 2846 del

Dettagli

Le funzioni dei moduli

Le funzioni dei moduli SellShop applicativo modulare per catene di punti vendita SellShop nasce dalla più che decennale esperienza di SetUp nella realizzazione di programmi applicativi per la gestione della distribuzione, utilizzati

Dettagli

Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani

Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani Sistemi di Gestione dei DM Dr. M.Pani La gestione dei Dispositivi Medici deve: garantire le necessità degli utilizzatori; assicurare la continuità nella fornitura del materiale secondo la programmazione

Dettagli

Regione Umbria. Consiglio Regionale RELAZIONE

Regione Umbria. Consiglio Regionale RELAZIONE 3DOD]]R&HVDURQL 3LD]]D,WDOLD3(58*,$ KWWSZZZFRQVLJOLRUHJLRQHXPEULDLW HPDLODWWL#FUXPEULDLW $7721 02=,21( GHL&RQVLJOLHUL1(9,02'(1$0211,/,*1$1,0$5&+(6$1,0$1729$1, 526,'(6,2H9$/(17,12 ³277,0,==$=,21('(//$/2*,67,&$)$50$&(87,&$263('$/,(5$

Dettagli

Distribuzione dei farmaci in dose unitaria: quale ruolo del farmacista territoriale per migliorare l'assistenza sanitaria Franchin Giulia Servizio

Distribuzione dei farmaci in dose unitaria: quale ruolo del farmacista territoriale per migliorare l'assistenza sanitaria Franchin Giulia Servizio Distribuzione dei farmaci in dose unitaria: quale ruolo del farmacista territoriale per migliorare l'assistenza sanitaria Franchin Giulia Servizio Farmaceutico Territoriale Az. ULSS 9 (TV) Padova, 27/09/2013

Dettagli

La gestione del Conto deposito on-line

La gestione del Conto deposito on-line La gestione del Conto deposito on-line L esempio della ASL SA 1 Luca de Roberto Cos è l Informatica L'informatica è una scienza interdisciplinare che riguarda tutti gli aspetti del trattamento dell'informazione

Dettagli

PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI

PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI Premessa PROGETTO PER l INFORMATIZZAZIONE E L AUTOMAZIONE DELLA GESTIONE FARMACI NEI REPARTI OSPEDALIERI Nel processo di graduale informatizzazione di tutti gli ambiti applicativi aziendali uno degli elementi

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo

Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo Azienda Ospedaliera Istituti Ospitalieri di Cremona Dematerializzazione ciclo passivo Dr.ssa Ida Beretta Direttore Amministrativo Presentazione Azienda 2.448 Dipendenti 1.029 Posti letto 27.782 Ricoveri

Dettagli

L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città della Salute e della Scienza di Torino Corso base: il processo della Logistica Farmaceutica,prospettive e sfide per il Farmacista SSN Torino,13-14 marzo 2014 L attività Logistica afferente alla Farmacia Ospedaliera: il modello dell AOU Città

Dettagli

La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. ottimizzazione dei processi

La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. ottimizzazione dei processi La logistica del Farmaco nelle strutture ospedaliere. La tracciabilità come garanzia di sicurezza e ottimizzazione dei processi Costi Standard e misurazione delle performance nei processi di approvvigionamento.

Dettagli

L ingresso dei prodotti

L ingresso dei prodotti Corso base: il processo della Logistica Farmaceutica, prospettive e sfide per il farmacista del SSN L ingresso dei prodotti Salvatore Coppolino Torino, 14 Marzo 2014 La fornitura del materiale farmaceutico

Dettagli

I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita

I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita Alessandro Finelli, Claudio Lattanzi I vantaggi del DDT digitale sulla logistica e sul punto vendita Anzola Emilia, 20 novembre 2013 Alessandro Finelli I vantaggi del DDT digitale sulla logistica IL CICLO

Dettagli

Lean Technology Case History METODO SINERGIA PASSIONE COMPETENZA E CONCRETEZZA

Lean Technology Case History METODO SINERGIA PASSIONE COMPETENZA E CONCRETEZZA Lean Technology Case History METODO SINERGIA PASSIONE COMPETENZA E CONCRETEZZA INDICE 1. Time Manager 2. Case History FAB: TOP ScanMonitor 3. Case History FAB 2 TIME MANAGER Rendicontazione del tempo,

Dettagli

Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia

Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia Corso Interregionale Itinerante a cura dell Area Scientifico-Culturale SIFO Logistica in collaborazione con la regione Sicilia CORSO BASE: IL PROCESSO DELLA LOGISTICA FARMACEUTICA, PROSPETTIVE E SFIDE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADETTO ALLA VENDITA settore

Dettagli

La gestione operativa del processo produttivo e logistico in O.M.P. O.M.P. Relatore: Andrea Guidi OFFICINE MAZZOCCO PAGNONI

La gestione operativa del processo produttivo e logistico in O.M.P. O.M.P. Relatore: Andrea Guidi OFFICINE MAZZOCCO PAGNONI La gestione operativa del processo produttivo e logistico in O.M.P. O.M.P. OFFICINE MAZZOCCO PAGNONI Relatore: Andrea Guidi Azienda Produzione: Clienti: Marchi Forniti: Pompe di circolazione acqua e olio,

Dettagli

Scheda 1 Il progetto DRIVE

Scheda 1 Il progetto DRIVE Scheda 1 Il progetto DRIVE Il progetto DRIVE (DRug In Virtual Enterprise), promosso dall Ospedale San Raffaele come naturale evoluzione del Carrello Intelligente 1, è stato finanziato dalla Commissione

Dettagli

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO

L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO L e-procurement nell AUSL di Viterbo per perseguire la riduzione dei costi non solo sui prezzi di acquisto ma sull intero ciclo di approvvigionamento L ESPERIENZA DELL AUSL DI VITERBO Workshop CERISMAS

Dettagli

Il ruolo strategico della logistica all'interno delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere

Il ruolo strategico della logistica all'interno delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere CORSO BASE: IL PROCESSO DELLA LOGISTICA FARMACEUTICA, PROSPETTIVE E SFIDE PER IL FARMACISTA SSN Il ruolo strategico della logistica all'interno delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere 13-14 marzo 2014 Dr.

Dettagli

Strumenti a supporto della progettazione della prova d esame. Rif. PA anno 2012-2039/BO Progetto 2 Operatore del punto vendita

Strumenti a supporto della progettazione della prova d esame. Rif. PA anno 2012-2039/BO Progetto 2 Operatore del punto vendita Strumenti a supporto della progettazione della prova d esame Rif. PA anno 2012-2039/BO Progetto 2 Operatore del punto vendita PROGETTAZIONE DELLA PROVA D ESAME ALLEGATO 1: VARIABILI E MEDIA COMPLESSITA

Dettagli

INDICARE VOLUME ANNUO DELLA STRUTTURA Tra parentesi è riportato il volume annuo minimo *

INDICARE VOLUME ANNUO DELLA STRUTTURA Tra parentesi è riportato il volume annuo minimo * ALLEGATO A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI REQUISITI ASSISTENZIALI DELLA RETE FORMATIVA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACIA OSPEDALIERA Ente: ASL Como Struttura

Dettagli

LA LOGISTICA INTEGRATA

LA LOGISTICA INTEGRATA dell Università degli Studi di Parma LA LOGISTICA INTEGRATA Obiettivo: rispondere ad alcuni interrogativi di fondo Come si è sviluppata la logistica in questi ultimi anni? Quali ulteriori sviluppi sono

Dettagli

DeliveRING: la nuova opportunità per smaterializzare il documento di trasporto

DeliveRING: la nuova opportunità per smaterializzare il documento di trasporto Piergiorgio Licciardello DeliveRING: la nuova opportunità per smaterializzare il documento di trasporto Anzola, 20 novembre 2013 INDICE Oltre l EDI Quali processi e quali opportunità Le consegne digitali:

Dettagli

QUANDO L EFFICIENZA CREA VALORE

QUANDO L EFFICIENZA CREA VALORE QUANDO L EFFICIENZA CREA VALORE Tendenze del settore alimentare Numero di prodotti e personalizzazioni Normative, regolamenti e certificazioni Variabili del processo produttivo Dimensione del lotti o degli

Dettagli

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Erp prodotto ed assistito dal team di Sistemi e Informatica srl con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Sistemi e Informatica srl (dal 1984) è Certificata ISO 9001 dal 2000 Il Software di

Dettagli

Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco

Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco Dematerializzazione delle Ricette e Tracciabilità del Farmaco Autenticazione e tracciabilità dei Farmaci Il contesto di riferimento La Direttiva 2001/83/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, art.

Dettagli

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA

INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA Agenzia Regionale Socio Sanitaria del Veneto INNOVAZIONE GESTIONALE IN SANITA Riorganizzazione dei processi tecnico amministrativi in materia di acquisti e logistica Avv. Stefano Danieli, dirigente Area

Dettagli

Approdo Gestionale Approdo Gestionale 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11.

Approdo Gestionale Approdo Gestionale 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. APPRODO GESTIONALE Approdo Gestionale affronta in modo affidabile e brillante tutte le esigenze che la gestione per la piccola-media azienda richiede. La completa base archivi permette alla procedura di

Dettagli

Ottimizzare i processi di relazione tra partner lungo la supply chain: la dematerializzazione delle informazioni al servizio dei processi

Ottimizzare i processi di relazione tra partner lungo la supply chain: la dematerializzazione delle informazioni al servizio dei processi Piergiorgio Licciardello Ottimizzare i processi di relazione tra partner lungo la supply chain: la dematerializzazione delle informazioni al servizio dei processi Milano 11/11/2014 AGENDA Chi è Di.Tech

Dettagli

SMACK un sistema a salvaguardia del paziente

SMACK un sistema a salvaguardia del paziente SMACK un sistema a salvaguardia del paziente Roma, 17/05/2012 Riccardo Ceccarelli Direttore Generale Organizzativo del GVM A.D. GVM Ideando Bruno Biagi Vice-presidente del GVM A.D. Maria Cecilia Hospital

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI 2013-2015 INTERVENTO 9.2. Simona Iaropoli IRES Piemonte

PROGRAMMI OPERATIVI 2013-2015 INTERVENTO 9.2. Simona Iaropoli IRES Piemonte PROGRAMMI OPERATIVI 2013-2015 INTERVENTO 9.2 Simona Iaropoli IRES Piemonte Torino, marzo 2015 Rapporto OASI 2014 Secondo il capitolo 10 del rapporto Oasi 2014 nel 2012 la spesa totale per beni e servizi

Dettagli

Attivitàda realizzare per l applicazione della raccomandazione regionale e monitoraggio

Attivitàda realizzare per l applicazione della raccomandazione regionale e monitoraggio Giunta Regionale Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Servizio Politica del Farmaco Raccomandazione Regionale per la sicurezza nella terapia farmacologica n. 3 Gestione sicura dei farmaci antineoplastici

Dettagli

SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I. SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione

SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I. SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione SOFTWARESIRIO L E S O L U Z I O N I P E R L A P M I SoftwareSirio V10 SIDIS per il settore della distribuzione A CHI SI RIVOLGE Alle Piccole e Medie Imprese Italiane del settore merceologico della distribuzione

Dettagli

LOGISTICA SU PALMARE GESTIONE DINAMICA DEL MAGAZZINO

LOGISTICA SU PALMARE GESTIONE DINAMICA DEL MAGAZZINO LOGISTICA SU PALMARE GESTIONE DINAMICA DEL MAGAZZINO > > Dall antichità fino al 20 secolo, la logistica costituiva una prerogativa esclusivamente militare; essa rappresentava quel particolare ramo dell'arte

Dettagli

La soluzione d avanguardia per l Azienda

La soluzione d avanguardia per l Azienda La soluzione d avanguardia per l Azienda Taglia & Colore (Versione 6) Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento

Dettagli

www.softwareperristoranti.com SOFTWARE EASY-POS PER LOCALI DI RISTORAZIONE

www.softwareperristoranti.com SOFTWARE EASY-POS PER LOCALI DI RISTORAZIONE www.softwareperristoranti.com EASY-POS SOFTWARE PER LOCALI DI RISTORAZIONE SOFTWARE PER LOCALI DI RISTO SOFTWARE PER LO EasyPOS è il software adatto a tutte le attività legate al mondo della ristorazione.

Dettagli

USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO

USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO Al servizio di gente unica USO SICURO DEI FARMACI NEL TERRITORIO GRUPPO DI LAVORO REGIONALE SULLA SICUREZZA DELLA GESTIONE DEL FARMACO NELLE STRUTTURE TERRITORIALI UDINE 9 ottobre 2014 Premesse metodologiche

Dettagli

WMS NFS. La soluzione per l area logistica

WMS NFS. La soluzione per l area logistica WMS NFS La soluzione per l area logistica NFS WMS Come nasce NFS EP è provvisto di un evoluto gestore di WorkFlow, che consente di gestire l Iter dei principali flussi documentali (richiesta da reparto,

Dettagli

JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE

JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE Jack può essere acquistato in una configurazione a scelta, includendo i moduli software effettivamente necessari. Ogni successiva espansione

Dettagli

nuovo software Enterprise Resource Planning

nuovo software Enterprise Resource Planning nuovo software Enterprise Resource Planning il nuovo software ERP (Enterprise Resource Planning), denominato Codice01, multipiattaforma, scritto in Java e tecnologicamente all avanguardia; multilingua,

Dettagli