SOMMARIO DEL 30 GENNAIO Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013. Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma. Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia"

Transcript

1

2 SOMMARIO DEL 30 GENNAIO 2013 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic La Stampa Adnkronos Asca MF-Dow Jones Il Sole 24 Ore Il Messaggero Corriere della Sera Prima Pagina Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia Di Maulo: da Grugliasco la sfida d alta gamma Di Maulo: speriamo in un annuncio d un polo del lusso Fismic: con Grugliasco parte la sfida di alta gamma Sfida ristrutturazione per l acciaio Aeroporti, promossi solo 31 scali Grilli: le banche italiane sono sane Il Sole 24 Ore Bot, tassi ai minimi da marzo 2010 Il Foglio Corriere della Sera La Stampa Il piano con cui l euro può difendersi Se si perde il ricordo (o manca il coraggio) Londra si schiera con la Francia

3

4 COMUNICATO STAMPA Inaugurazione Maserati Grugliasco, sfida di alta gamma Di Maulo: verso il polo unico, con Mirafiori, delle auto di lusso Una delegazione Fismic sarà presente all inaugurazione della stabilimento Maserati di Grugliasco (Torino) che ci sarà domani 30 gennaio, dove la Fiat sta investendo oltre un miliardo di euro per produrre la Maserati Quattro Porte e un altro modello Maserati. Entrambe le vetture spiega il Segretario Generale della Fismic, Roberto Di Maulo sono destinate al mercato mondiale per avviare una competizione con le auto di alta gamma, in particolare quelle dei produttori tedeschi. L alta gamma è un segmento in cui il nostro Paese vanta una grande tradizione e nel quale è sempre stato all avanguardia per il design e l innovazione tecnologica, basti pensare al successo dei marchi Ferrari e Maserati nel mondo. In particolare prosegue Di Maulo sarà possibile conseguire il successo dei nuovi modelli sul mercato statunitense attraverso la rete dei concessionari Chrysler, che ha già permesso alla 500 di essere la prima vettura del suo segmento proprio negli Usa. Ci aspettiamo afferma il leader Fismic che l occasione di domani serva anche per dare una speranza ai lavoratori di Mirafiori. Questo potrebbe accadere attraverso l ufficializzazione del polo unico delle auto di lusso negli stabilimenti di Grugliasco e di Mirafiori, rendendo così possibile una maggiore occupazione attraverso l intercambiabilità della forza lavoro tra i due siti. Inoltre speriamo che sia l evento di domani sia anche l occasione per l annuncio, da parte di Fiat, degli investimenti su Mirafiori (si prevede oltre un miliardo di euro) per produrre Maserati e Alfa nello storico stabilimento torinese. Attraverso tali investimenti conclude Di Maulo non solo torneranno al lavoro migliaia di lavoratori, ma si completerà una parte del cambio strategico della Fiat in Italia con il passaggio dalle utilitarie alle vetture di alta ed altissima gamma. E una strategia che noi della Fismic abbiamo condiviso da subito e che attraverso una sempre maggiore integrazione con Chrysler porterà l azienda a tornare presto al successo anche in Europa. Non va dimenticato infine che nel segmento di alta gamma anche lo stabilimento di Modena della Maserati sta trovando una sua nuova dimensione con la produzione dell Alfa 4C, una vettura totalmente in carbonio. Entro pochi mesi analogo annuncio riguarderà anche nello stabilimento di Cassino, occasione in cui verrà definito in maniera più precisa l impegno per il rilancio dei marchi Fiat ed Alfa in Italia per il mercato mondiale. Roma, 29 gennaio 2013 Ufficio Stampa Fismic

5 LA STAMPA 30/01/2013- OGGI APRE LO STABILIMENTO CHE PRODURRÀ LA NUOVA MASERATI Grugliasco conferma l impegno di Fiat in Italia John Elkann: con la nuova Quattroporte il gruppo entrerà nel mercato premium TEODORO CHIARELLI TORINO «L investimento a Grugliasco conferma l impegno a Torino e in Italia e la strategia di salire nell alto di gamma nel segmento premium». John Elkann arriva al museo dell auto, dove si tiene il workshop della Fondazione Agnelli per la scuola primaria la matematica conta!, con i figli Leone e Oceano e subito parla dell appuntamento di oggi: l inaugurazione delle Officine Maserati Grugliasco. «E una giornata importante, un passo ulteriore di manifestazione concreta di quello che stiamo facendo e di quello che abbiamo detto che vogliamo fare. Presenteremo la fabbrica dove sarà prodotta la nuova Maserati Quattroporte che ci consentirà di entrare nel mercato premium come già annunciato». Su Grugliasco Fiat ha puntato 1 miliardo di investimenti per realizzare la Quattroporte (presentata nei giorni scorsi con grande successo al Salone dell auto di Detroit) e la Ghibli. Finora sono rientrati in fabbrica 500 lavoratori, metà del totale. Gli altri sono in cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione fino all 11 novembre, oggi saranno fuori dai cancelli: avrebbero voluto essere invitati anche loro all inaugurazione. «Lo stabilimento di Grugliasco era di Bertone - prosegue il presidente della Fiat - noi lo abbiamo rilevato. Non lavorava da anni, gli abbiamo dato una mission, creando le condizioni per riassorbire persone che da tanti anni non lavoravano. La Quattroporte è molto bella, si sta già cominciando a vedere in giro per Torino». E Mirafiori? Elkann è prudente. «Stiamo seguendo un percorso per gradi - spiega - Avete visto Pomigliano, Melfi e ora Grugliasco. Si va avanti». Gli fa eco, a distanza, il segretario generale del sindacato Fismic, Roberto Di Maulo: «Ci aspettiamo che l inaugurazione serva anche per dare una speranza ai lavoratori di Mirafiori. Questo potrebbe accadere attraverso l ufficializzazione del polo unico delle auto di lusso tra Grugliasco e di Mirafiori,». Dopo la manifestazione, nello stabilimento si riunirà il cda della Fiat per approvare i conti del Le stime degli analisti indicano un risultato netto di 1,3 miliardi di euro, a fronte di un attivo della gestione ordinaria di 3,8 miliardi, dato che va un po oltre la previsione del Lingotto di 1,2 miliardi (nel 2011 l utile netto era stato pari a circa 1,7 miliardi). Oggi sono previste anche le consuete conference call su Fiat e Chrysler, in cui Sergio Marchionne risponderà alle domande sulle strategie del gruppo e, in serata, l incontro al Lingotto con i leader di Cisl, Uil, Ugl e dei sindacati metalmeccanici, Fiom e Cgil escluse. Tra i temi sul tappeto gli investimenti a Mirafiori e a Cassino, ma anche il rinnovo del contratto specifico di primo livello: l altroieri all Unione Industriale di Torino era prevista una riunione, rinviata a data da stabilire perché le posizioni sono ancora distanti.

6 Una buona notizia arriva intanto dalla Campania. Non ci sarà cassa integrazione a fine febbraio per i lavoratori della newco Fabbrica Italia Pomigliano. Fonti sindacali informano dell aumento di ordini della nuova Panda, dovuto anche alla dismissione del vecchio modello fabbricato in Polonia, oltre che alla produzione di vetture a metano e gpl, che farebbe scongiurare la cig a fine mese prossimo. Gli ordini supererebbero le 20mila vetture. Anche per Fiat Industrial, che esaminerà i conti domani, le previsioni degli analisti sono in linea con i target dell azienda: utile netto di 955 milioni, utile della gestione ordinaria oltre i 2 miliardi, indebitamento a 1,4 miliardi, cifra compresa nella forchetta indicata dalla società (1,2-1,5 miliardi).

7 Fiat: Di Maulo (Fismic), da Grugliasco parte la sfida di alta gamma Torino, 29 gen. - (Adnkronos) - L'inaugurazione dello stabilimento Maserati di Grugliasco, dove Fiat sta investendo oltre un miliardo di euro per produrre la Quattro Porte e un altro modello del marchio del Tridente segna l'avvio di ''un polo unico del lusso, con Mirafiori''. Lo sottolinea in una nota il segretario generale della Fismic, Roberto Di Maulo che aggiunge: ''entrambe le vetture sono destinate al mercato mondiale per avviare una competizione con le auto di alta gamma, in particolare quelle dei produttori tedeschi''. ''L'alta gamma e' un segmento in cui il nostro Paese vanta una grande tradizione e nel quale e' sempre stato all'avanguardia per il design e l'innovazione tecnologica - prosegue Di Maulo rilevando che ''in particolare sara' possibile conseguire il successo dei nuovi modelli sul mercato statunitense attraverso la rete dei concessionari Chrysler, che ha gia' permesso alla 500 di essere la prima vettura del suo segmento proprio negli Usa''. ''Ci aspettiamo - osserva ancora il leader Fismic - che l'occasione di domani serva anche per dare una speranza ai lavoratori di Mirafiori. Questo potrebbe accadere attraverso l'ufficializzazione del polo unico delle auto di lusso negli stabilimenti di Grugliasco e di Mirafiori, rendendo cosi' possibile una maggiore occupazione attraverso l'intercambiabilita' della forza lavoro tra i due siti. Inoltre speriamo che sia l'evento di domani sia anche l'occasione per l'annuncio, da parte di Fiat, degli investimenti su Mirafiori (si prevede oltre un miliardo di euro) per produrre Maserati e Alfa nello storico stabilimento torinese''.

8 Fiat: Di Maulo, speriamo in annuncio polo del lusso Mirafiori-Grugliasco (ASCA) - Torino, 29 gen - ''Ci aspettiamo che l'occasione di domani serva anche per dare una speranza ai lavoratori di Mirafiori. Questo potrebbe accadere attraverso l'ufficializzazione del polo unico delle auto di lusso negli stabilimenti di Grugliasco e di Mirafiori, rendendo cosi' possibile una maggiore occupazione attraverso l'intercambiabilita' della forza lavoro tra i due siti''. Lo ha detto il segretario generale Fismic Roberto Di Maulo in vista dell'inaugurazione prevista domani del nuovo stabilimento Maserati di Grugliasco. ''Inoltre speriamo - ha aggiunto il leader Fismic - che l'evento di domani sia anche l'occasione per l'annuncio, da parte di Fiat, degli investimenti su Mirafiori (si prevede oltre un miliardo di euro) per produrre Maserati e Alfa nello storico stabilimento torinese''. Una delegazione Fismic sara' presente all'inaugurazione di domani: a Grusgliasco, ricorda la Fismic, la Fiat sta investendo oltre un miliardo di euro per produrre la Maserati Quattro Porte e l'ammiraglia Alfa. ''Attraverso tali investimenti - conclude Di Maulo - non solo torneranno al lavoro migliaia di lavoratori, ma si completera' una parte del cambio strategico della Fiat in Italia con il passaggio dalle utilitarie alle vetture di alta ed altissima gamma. E' una strategia che noi della Fismic abbiamo condiviso da subito e che attraverso una sempre maggiore integrazione con Chrysler portera' l'azienda a tornare presto al successo anche in Europa. Non va dimenticato infine che nel segmento di alta gamma anche lo stabilimento di Modena della Maserati sta trovando una sua nuova dimensione con la produzione dell'alfa 4C, una vettura totalmente in carbonio. Entro pochi mesi analogo annuncio riguardera' anche nello stabilimento di Cassino, occasione in cui verra' definito in maniera piu' precisa l'impegno per il rilancio dei marchi Fiat ed Alfa in Italia per il mercato mondiale''. com/eg /eg

9 Fismic, con Grugliasco parte sfida in alta gamma ROMA (MF-DJ)--Una delegazione della Fismic sara' presente domani all'inaugurazione della stabilimento Maserati di Grugliasco (Torino), dove la Fiat sta investendo oltre un miliardo di euro per produrre le Maserati Quattro Porte e Ghibli e lanciare la propria sfida nell'alto di gamma. "Entrambe le vetture - spiega in una nota il segretario generale della Fismic, Roberto Di Maulo - sono destinate al mercato mondiale per avviare una competizione con le auto di alta gamma, in particolare quelle dei produttori tedeschi. L'alta gamma e' un segmento in cui il nostro Paese vanta una grande tradizione e nel quale e' sempre stato all'avanguardia per il design e l'innovazione tecnologica, basti pensare al successo dei marchi Ferrari e Maserati nel mondo. In particolare sara' possibile conseguire il successo dei nuovi modelli sul mercato statunitense attraverso la rete dei concessionari Chrysler, che ha gia' permesso alla 500 di essere la prima vettura del suo segmento proprio negli Usa". "Ci aspettiamo - prosegue il leader sindacale - che l'occasione di domani serva anche per dare una speranza ai lavoratori di Mirafiori. Questo potrebbe accadere attraverso l'ufficializzazione del polo unico delle auto di lusso negli stabilimenti di Grugliasco e di Mirafiori, rendendo cosi' possibile una maggiore occupazione attraverso l'intercambiabilita' della forza lavoro tra i due siti. Inoltre speriamo che l'evento di domani sia anche l'occasione per l'annuncio, da parte di Fiat, degli investimenti su Mirafiori (si prevede oltre un miliardo di euro) per produrre Maserati e Alfa nello storico stabilimento torinese". "Attraverso tali investimenti - conclude Di Maulo - non solo torneranno al lavoro migliaia di lavoratori, ma si completera' una parte del cambio strategico della Fiat in Italia con il passaggio dalle utilitarie alle vetture di alta ed altissima gamma. E' una strategia che noi della Fismic abbiamo condiviso da subito e che attraverso una sempre maggiore integrazione con Chrysler portera' l'azienda a tornare presto al successo anche in Europa. Non va dimenticato infine che nel segmento di alta gamma anche lo stabilimento di Modena della Maserati sta trovando una sua nuova dimensione con la produzione dell'alfa 4C, una vettura totalmente in carbonio. Entro pochi mesi analogo annuncio riguardera' anche nello stabilimento di Cassino, occasione in cui verra' definito in maniera piu' precisa l'impegno per il rilancio dei marchi Fiat ed Alfa in Italia per il mercato mondiale". com/mur

10

11

12

13

14

15

16

17

18 QUADRO ECONOMICO E POLITICO

19

20

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso

SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013. Investimenti a Mirafiori frutto degli accordi. In Piemonte nascerà polo delle auto di lusso SOMMARIO DEL 5 SETTEMBRE 2013 La Stampa Uff.Stampa Fismic Il Messaggero Il Mattino Il Sole 24 Ore Il Giornale La Stampa CronacaQui Asca Corriere della Sera La Repubblica Avvenire Il Sole 24 Ore Il Messaggero

Dettagli

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop

SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012. Cassa a Pomigliano, colpa del mercato. Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop SOMMARIO DEL 19 LUGLIO 2012 Corriere della Sera Uff.Stampa Fismic La Stampa Agi Asca Gr1/TM News Prima Pagina Cassa a Pomigliano, colpa del mercato Alla Fiat di Pomigliano due settimane di stop Fismic,

Dettagli

CHRYSLER AUTOMOBILES IN

CHRYSLER AUTOMOBILES IN DEL PIEMONTE, Processo Legislativo Settore Commissioni Consiliari INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N. 912 STATO DEGLI INVESTIMENTI DI FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES IN PIEMONTE Presentato dal Consigliere

Dettagli

La Repubblica del 26 novembre 2010 IL PIANO FIAT Mirafiori, un Suv da 250 mila pezzi l anno Nascerà una newco con Chrysler dal 2012. Oggi l incontro Fiat-sindacati di PAOLO GRISERI Sergio Marchionne Un

Dettagli

Università degli studi di Urbino «Carlo Bo» Facoltà di Economia

Università degli studi di Urbino «Carlo Bo» Facoltà di Economia Università degli studi di Urbino «Carlo Bo» Facoltà di Economia Corso di Strategia d impresa A.A 2011-2012 Prof. Tonino Pencarelli Teamwork: Giada Baffioni, Debora Balducci, Samanta Gamboni, Alex Guerra

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

SOMMARIO DEL 3 AGOSTO 2012. Difendere gli accordi, difendere i lavoratori. Non mollare l Italia significa non lasciare Torino

SOMMARIO DEL 3 AGOSTO 2012. Difendere gli accordi, difendere i lavoratori. Non mollare l Italia significa non lasciare Torino SOMMARIO DEL 3 AGOSTO 2012 La Repubblica Uff.Stampa Fismic La Stampa L Espresso La Repubblica CronacaQui La Stampa Asca Asca La Repubblica Prima Pagina Difendere gli accordi, difendere i lavoratori Non

Dettagli

Fiom Cgil Basilicata

Fiom Cgil Basilicata Osservatorio sull industria metalmeccanica Fiom Cgil Basilicata PRODUTTIVITA e PRODUZIONI FIAT SATA 1 Davide Bubbico (Università di Salerno) Giuseppe Cillis Osservatorio sull industria metalmeccanica (Fiom

Dettagli

Francesca Amadori Giovanni Morresi Azzurra Nicchi Anna Renzini Elisa Rosati Lorenzo Schiavi

Francesca Amadori Giovanni Morresi Azzurra Nicchi Anna Renzini Elisa Rosati Lorenzo Schiavi Il cambiamento in Fiat Auto attraverso le parole di Sergio Marchionne Corso di Strategie d impresa A.A. 2010/2011 Prof. Tonino Pencarelli, Dott. Simone Splendiani Teamwork: Francesca Amadori Giovanni Morresi

Dettagli

SOMMARIO DEL NUMERO DEL 4 DICEMBRE 2010

SOMMARIO DEL NUMERO DEL 4 DICEMBRE 2010 SOMMARIO DEL NUMERO DEL 4 DICEMBRE 2010 La Stampa Prima Pagina La Stampa Fiat lascia la trattativa Il Sole 24 Ore Rottura al tavolo su Mirafiori Corriere della Sera Il tavolo di Torino e la spinta su Federmeccanica

Dettagli

IL GRUPPO FIAT CHRYSLER NEL CONTESTO INTERNAZIONALE E I RIFLESSI SULLA COMPONENTISTICA ITALIANA

IL GRUPPO FIAT CHRYSLER NEL CONTESTO INTERNAZIONALE E I RIFLESSI SULLA COMPONENTISTICA ITALIANA IL GRUPPO FIAT CHRYSLER NEL CONTESTO INTERNAZIONALE E I RIFLESSI SULLA COMPONENTISTICA ITALIANA ALFREDO ALTAVILLA Signore e signori, buongiorno. Nel 2009 partecipai a questo convegno per condividere con

Dettagli

Trovo che questo sia di una gravità assoluta, non semplicemente perché noi non siamo d accordo, ma perché nella storia anche della competizione tra

Trovo che questo sia di una gravità assoluta, non semplicemente perché noi non siamo d accordo, ma perché nella storia anche della competizione tra Il 1 settembre, Maurizio Landini segretario generale della Fiom ha tenuto una conferenza stampa (in video sul sito www.fiom.it). Quella che segue è la trascrizione (non rivista da chi è intervenuto) di

Dettagli

Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi

Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi Natuzzi: nel piano industriale oltre 1.700 esuberi 01 Luglio 2013-16:59 (ASCA) - Roma, 1 lug - La Feneal Uil rende noto che la Natuzzi, azienda capofila dell'arredamento in Italia, ha presentato oggi il

Dettagli

Il Consiglio Generale riunitosi a Torino in data 14 Luglio 2015, ha stabilito il seguente Ordine Del Giorno specifico per il settore della Formazione:

Il Consiglio Generale riunitosi a Torino in data 14 Luglio 2015, ha stabilito il seguente Ordine Del Giorno specifico per il settore della Formazione: CONSIGLIO GENERALE (1) ORDINE DEL GIORNO SU FORMAZIONE Il Consiglio Generale riunitosi a Torino in data 14 Luglio 2015, ha stabilito il seguente Ordine Del Giorno specifico per il settore della Formazione:

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 5 maggio 2014

COMUNICATO STAMPA 5 maggio 2014 COMUNICATO STAMPA 5 maggio 2014 Natuzzi: torna in Puglia produzione divani dalla Romania. Valeriano Delicio (Feneal Uil), Primo segnale positivo. Attendiamo prossimi incontri per giudizio complessivo.

Dettagli

LA PICCOLA BASILICATA GIOCA LA CARTA DELL INNOVAZIONE

LA PICCOLA BASILICATA GIOCA LA CARTA DELL INNOVAZIONE L intervista LA PICCOLA BASILICATA GIOCA LA CARTA DELL INNOVAZIONE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE, VITO DE FILIPPO, SPIEGA LE RAGIONI CHE HANNO SPINTO IL GOVERNO REGIONALE A PROMUOVERE UNA LEGGE PER IL SOSTEGNO

Dettagli

La Scissione : il caso FIAT Industrial S.p.A. Cattedra Economia delle operazioni straordinarie d impresa

La Scissione : il caso FIAT Industrial S.p.A. Cattedra Economia delle operazioni straordinarie d impresa DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E IMPRESA Corso di laurea in Consulenza e controllo aziendale Professioni economiche e contabili La Scissione : il caso Industrial S.p.A. Cattedra Economia delle operazioni straordinarie

Dettagli

QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA?

QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA? Allegato 1 Confederazione Sindacati Autonomi Lavoratori QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA? Sono oltre 3 milioni quelli fantasma Alcuni numeri Quando la stampa e gli enti di studio e di ricerca

Dettagli

News > Italia > Economia - Martedì 28 Gennaio 2014, 12:00

News > Italia > Economia - Martedì 28 Gennaio 2014, 12:00 Le promesse di Marchionne Antonio Forte Lo scorso 9 gennaio Sergio Marchionne, Amministratore Delegato del Gruppo Fiat (Fabbrica Italiana Automobili Torino) ha rilasciato una lunga ed importante intervista

Dettagli

MILANO: A MUSEO SCIENZA 'DEBUTTA' AREA DEDICATA AL PETROLIO

MILANO: A MUSEO SCIENZA 'DEBUTTA' AREA DEDICATA AL PETROLIO MILANO: A MUSEO SCIENZA 'DEBUTTA' AREA DEDICATA AL PETROLIO Milano, 2 nov. - (Adnkronos) - Debutta la nuova area interattiva dedicata al Petrolio, realizzata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Dettagli

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ

EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Comunicato stampa EUROFIDI ED EUROCONS RISULTATI 2007 NEL SEGNO DELLA REDDITIVITÀ Le imprese associate a Eurogroup sono quasi 37 mila (+8,6% rispetto al 2006) L avanzo di gestione ante imposte è di 6,3

Dettagli

NAFTA Il mercato cresce del 3,9% nei primi 6 mesi del 2014 e migliora ancora nel 3 trimestre: +8,6% su luglio-settembre 2013

NAFTA Il mercato cresce del 3,9% nei primi 6 mesi del 2014 e migliora ancora nel 3 trimestre: +8,6% su luglio-settembre 2013 NAFTA Il mercato cresce del 3,9% nei primi 6 mesi del 2014 e migliora ancora nel 3 trimestre: +8,6% su luglio-settembre 2013 NAFTA Nel 2013 la domanda di light vehicles contava oltre 18,33 milioni di unità,

Dettagli

Lavoratori ex Ciet domani di fronte al Tribunale

Lavoratori ex Ciet domani di fronte al Tribunale 3 novembre 2015 3 novembre 2015 2 novembre 2015 Lavoratori ex Ciet domani di fronte al Tribunale Tracchi, Fiom: chiediamo il rispetto delle date di pagamento dei crediti dei dipendenti Una delegazione

Dettagli

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 AMMORTIZZATORI SOCIALI : LUCE E OMBRE PENALIZZATI LAVORATORI E LAVORATRICI STAGIONALI CON UN REDDITO NETTO MENSILE DI

Dettagli

SOMMARIO DEL 29 MARZO 2014. Fiat, perché un premio ai Professional. Fismic e Associazione quadri difendono il premio

SOMMARIO DEL 29 MARZO 2014. Fiat, perché un premio ai Professional. Fismic e Associazione quadri difendono il premio SOMMARIO DEL 29 MARZO 2014 La Stampa Uff.Stampa Fismic Asca Il Sole 24 Ore La Repubblica Il Messaggero Il Sole 24 Ore Prima Pagina Fiat, perché un premio ai Professional Fismic e Associazione quadri difendono

Dettagli

http://www.repubblica.it/motori/attualita/

http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Noleggio: l'usato finisce all'asta... http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Nei quattro appuntamenti promossi da GE Capital, Manheim e Maggiore battuti all'asta oltre 631 veicoli in 17 ore per un

Dettagli

Assemblea dei soci 29 gennaio 2011

Assemblea dei soci 29 gennaio 2011 Assemblea dei soci 29 gennaio 2011 Iniziamo ricordando che il 27 scorso è stata la giornata della memoria; quest anno non abbiamo fatto in tempo a organizzare qualche iniziativa come lo scorso anno ma

Dettagli

UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA

UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA NOTIZIE Aggiornato il: 10/05/2013 autore MilanoFinanza

Dettagli

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE

SICUREZZA: SINDACATI INCONTRANO ALFANO E CESA, DA GOVERNO SILENZIO ASSORDANTE PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA PENSIONI: SINDACATI COMPARTO SICUREZZA VEDONO ALFANO E CESA DOMANI BERSANI, PREOCCUPAZIONE SU SCELTE GOVERNO (ANSA) - ROMA, 18 APR - ''Molto

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI DI DOLLARI PER LA CRESCITA DELL ECONOMIA DELL ENERGIA PULITA DI NEW YORK

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI DI DOLLARI PER LA CRESCITA DELL ECONOMIA DELL ENERGIA PULITA DI NEW YORK Per la Diffusione Immediata: 21/1/2016 Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL FONDO PER L ENERGIA PULITA DA 5 MILIARDI

Dettagli

Luca Pulice, classe 5pA ITC Falcone Corsico

Luca Pulice, classe 5pA ITC Falcone Corsico Luca Pulice, classe 5pA ITC Falcone Corsico 1 FIAT S.p.A. La macchina degli italiani Dalla fondazione alla 2 GM Nascita 1899 1 GM 1 1901 Fascismo 2 GM 1921 1925 1904 Boom Ecomico Migliaia di strade per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri In febbraio immatricolate 165.289 nuove auto (-24,5%) PRIMI SEGNALI DI RISVEGLIO DELLA

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei»

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Daniele Chiari Head of Product Planning and Institutional Relations

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità.

Sommario. Torino, 7 giugno 2011. Filiera Automotive.2. Entrata in vigore della modifica alla Direttiva 2003/96/CE. 3. Effetti prodotti Criticità. Torino, 7 giugno 2011 Proposta di direttiva recante modifica alla Direttiva 2003/96/CE sulla tassazione dei prodotti energetici che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici

Dettagli

Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro

Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro Il WCM in Fiat Chrysler Automobile, il ruolo dell innovazione di fabbrica le trasformazioni del lavoro 1 1. Il contesto, crisi e rilancio di Fiat Auto (2004 2008) e ruolo dell innovazione di fabbrica Nel

Dettagli

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015

IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 IL FUTURO GUARDA AL PASSATO L HERITAGE DI MASERATI NEI NUOVOI OROLOGI SS 2015 Maserati, brand italiano tra i più apprezzati nel mondo e icona del settore delle auto sportive di lusso, lancia per la Primavera

Dettagli

Tutte le bugie del governo sul clima

Tutte le bugie del governo sul clima Tutte le bugie del governo sul clima Roma, 17 ottobre 2008 Il Consiglio europeo del 16 ottobre ha confermato tempi ed obiettivi del Pacchetto Clima e Energia, ma l Italia continua a chiedere più flessibilità

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA Nel corso degli ultimi dieci anni, la Lombardia ha fortemente investito in una strategia di rafforzamento dell accessibilità aerea propria e dell Italia settentrionale, operando per il rafforzamento della

Dettagli

15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE

15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE RASSEGNASTAMPA 15-16 Gennaio 2015 Si riunisce a Napoli il Commitment ROSE Distretto ad Alta Tecnologia per le Costruzioni Sostenibili Industria : è caccia alle idee Il Mattino Napoli - 13 gennaio 2015

Dettagli

A colloquio con Paolo Rebaudengo, Senior Vice President Industrial Relations, FIAT Group S.p.A.

A colloquio con Paolo Rebaudengo, Senior Vice President Industrial Relations, FIAT Group S.p.A. Intervista A s s o c i a z i o n e p e r g l i S t u d i I n t e r n a z i o n a l i e C o m p a r a t i s u l D i r i t t o d e l l a v o r o e s u l l e R e l a z i o n i i n d u s t r i a l i In collaborazione

Dettagli

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO ANNO 2013 MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 90% 10% TECNICO 2 85% 15% MESE DI FEBBRAIO 2013 N. giorni lavorativi: 24 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 94% 6% TECNICO

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 16,541 84,712 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI LUGLIO 2009 29,718 70,932 TASSI

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SINDACALE

RASSEGNA STAMPA SINDACALE RASSEGNA STAMPA SINDACALE Sabato 24 settembre 2011 Domenica 25 settembre 2011 Data: 23.09.2011 Pagina: www.oggitreviso.it ASSEMBLEA GENERALE PER IL CANOVA Cgil, Cisl e Uil insieme per garantire lo sviluppo

Dettagli

sul tema ricerca scientifica e innovazione tecnoloe:ica tra

sul tema ricerca scientifica e innovazione tecnoloe:ica tra , - Protocollo d'intesa sul tema ricerca scientifica e innovazione tecnoloe:ica tra Conferenza dei Presidenti delle Ree:ionie delle Province autonome CGIL, CISL UIL, CONFINDUSTRIA Premesso che i risultati

Dettagli

Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014. Intervento di Daniele Capezzone. Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO

Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014. Intervento di Daniele Capezzone. Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO Missione Mobilità Milano, 7 aprile 2014 Intervento di Daniele Capezzone Presidente Commissione Finanze della Camera PACCHETTO AUTO Facendo riferimento all anno 2012, il prelievo fiscale sulla filiera auto

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013

COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 COMUNICATO STAMPA SAIPEM: Previsioni riviste sui risultati del 2012 e previsioni per l esercizio 2013 Previsioni 2012 in leggero calo dopo l esame dell andamento e delle prospettive dei contratti in portafoglio

Dettagli

EXOR: nuova organizzazione

EXOR: nuova organizzazione Torino, 11 febbraio 2011 COMUNICATO STAMPA EXOR: nuova organizzazione John Elkann nominato Presidente e Amministratore Delegato Tobias Brown nominato Chief Investment Officer con responsabilità su tutte

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

un percorso culturale, pedagogico e progettuale che condurrà alla riqualificazione di due scuole torinesi

un percorso culturale, pedagogico e progettuale che condurrà alla riqualificazione di due scuole torinesi conferenza stampa TORINO fa SCUOLA Urban Center Metropolitano, 27 maggio 2015 un percorso culturale, pedagogico e progettuale che condurrà alla riqualificazione di due scuole torinesi Il rinnovamento della

Dettagli

DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC

DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC INCONTRO 31 GENNAIO 2012 TRA ASSTEL E SLC-CGIL, FISTEL-CISL E UILCOM-UIL SUL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO Sviluppo e

Dettagli

SOMMARIO DEL 10 LUGLIO Cgil, Cisl, Uil e Confindustria difendono il carrozzone.. Confederali e Squinzi difendono carrozzone PA

SOMMARIO DEL 10 LUGLIO Cgil, Cisl, Uil e Confindustria difendono il carrozzone.. Confederali e Squinzi difendono carrozzone PA SOMMARIO DEL 10 LUGLIO 2012 La Repubblica Uff.Stampa Fismic Asca MF-Dow Jones Corriere della Sera Il Tempo Il Foglio La Stampa La Repubblica Il Sole 24 Ore QN La Stampa Avvenire Finanza&Mercati Il Sole

Dettagli

Comunicato Stampa. Be: i risultati al 31 marzo confermano il trend di crescita Ricavi operativi + 20%, EBIT +28%, Utile ante imposte +66%

Comunicato Stampa. Be: i risultati al 31 marzo confermano il trend di crescita Ricavi operativi + 20%, EBIT +28%, Utile ante imposte +66% Be: i risultati al 31 marzo confermano il trend di crescita Ricavi operativi + 20%, EBIT +28%, Utile ante imposte +66% RICAVI OPERATIVI pari a Euro 24,7 milioni, +20,4% (Euro 20,5 milioni al 31.03.2014)

Dettagli

Il Nuovo Mercato.it. Data: 10/01/07. Pagina: Argomento: FMR ART E

Il Nuovo Mercato.it. Data: 10/01/07. Pagina: Argomento: FMR ART E 2 1 5 Il Nuovo Mercato.it Milano: 10/01/2007-13:52 Art'è. Cambia denominazione in Fmr Art'è Ilnuovomercato.it Art'è cambia denominazione diventando FMR Art'è. La decisione, spiega una nota, vuole ottimizzare

Dettagli

processi di ristrutturazione nell industria metalmeccanica

processi di ristrutturazione nell industria metalmeccanica processi di ristrutturazione nell industria metalmeccanica Gianni Alioti Con un inquadramento particolare al settore auto ufficio internazionale Fim-Cisl e componente esecutivi Fem e Fism Milano 28 ottobre

Dettagli

Economia, affari e finanza --> Servizi finanziari --> Banche

Economia, affari e finanza --> Servizi finanziari --> Banche Economia, affari e finanza --> Servizi finanziari --> Banche R ECO S56 QBKT CRISI: EUROFIDI, +40% PAGAMENTI PER SOFFERENZE PMI 2,9 MLD FINANZIAMENTI GARANTITI (ANSA) - TORINO, 29 MAR - Nel 2010 il ruolo

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. dichiarazioni di Valter Mainetti, Amministratore Delegato di Sorgente a: I fondi immobiliari salveranno il real estate

RASSEGNA STAMPA. dichiarazioni di Valter Mainetti, Amministratore Delegato di Sorgente a: I fondi immobiliari salveranno il real estate RASSEGNA STAMPA dichiarazioni di Valter Mainetti, Amministratore Delegato di Sorgente a: I fondi immobiliari salveranno il real estate Aggiornata al 20 settembre 2011 Indice Rassegna Stampa Articoli in

Dettagli

Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15

Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15 Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15 UIL Regione Basilicata Via Napoli, 3 85100 Potenza Tel. 0971/411435 444221 410556 Fax 0971/34092 E-mail urbasilicata@uil.it basilicata dal ****** che non c è al lavoro

Dettagli

TERNA: PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

TERNA: PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 TERNA: PRESENTATO IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL NUOVO FRAMEWORK REGOLATORIO, L ACQUISIZIONE DELLA RETE FS E L ULTERIORE EFFICIENZA DEI PROCESSI CONSENTONO UNA NUOVA POLITICA DEI DIVIDENDI Centrati i

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali. Palazzo Chigi 22 dicembre 2009

Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali. Palazzo Chigi 22 dicembre 2009 Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali Palazzo Chigi 22 dicembre 2009 Accordo con Chrysler 22 Dicembre 2009 Incontro con le Istituzioni e le Organizzazioni Sindacali 2 Chrysler: dal

Dettagli

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Comunicato stampa PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Presentato a Darfo Boario Terme il programma che apre nuove opportunità turistiche Da cento

Dettagli

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA. Sono diversi anni che la nostra economia attraversa una fase di grande e diffusa difficoltà. CONVEGNO IL FUTURO DEL LAVORO SI CHIAMA FORMAZIONE Roma, 19 aprile, Auditorium Parco della Musica RELAZIONE DEL PRESIDENTE FONDIMPRESA, GIORGIO FOSSA Sono diversi anni che la nostra economia attraversa

Dettagli

ICT: NEL 2010 SERVIRANNO 21 MILA PROFESSIONISTI DEL SOFTWARE = (AGI) - Roma, 24 lug. - Il contributo degli specialisti informatici sara' sempre piu'

ICT: NEL 2010 SERVIRANNO 21 MILA PROFESSIONISTI DEL SOFTWARE = (AGI) - Roma, 24 lug. - Il contributo degli specialisti informatici sara' sempre piu' ICT: NEL 2010 SERVIRANNO 21 MILA PROFESSIONISTI DEL SOFTWARE = (AGI) - Roma, 24 lug. - Il contributo degli specialisti informatici sara' sempre piu' importante nel futuro europeo: si stima un fabbisogno

Dettagli

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007 Cross Cultural Management Il caso India Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano Napoli, 15 gennaio 2007 Relatore: Giovanni De Filippis 1 IL caso India La Fiat e l India L India per Fiat Auto

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

ANSA 5 LUGLIO 2010 ANSA 6 LUGLIO 2010-07-20

ANSA 5 LUGLIO 2010 ANSA 6 LUGLIO 2010-07-20 ANSA 5 LUGLIO 2010 EDILIZIA: SINDACATI, NEL LAZIO COMPARTO COSTRUZIONI A PICCO ECO S43 QBXL EDILIZIA: SINDACATI, NEL LAZIO COMPARTO COSTRUZIONI A PICCO QUASI 6 MILA POSTI DI LAVORO IN MENO E 6,2% IMPRESE

Dettagli

ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1

ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1 Indice ANSA 16-05-14 19:46 >>>ANSA/ Stop addetti fast food, turismo; sindacati,70% adesioni 1 ANSA 16-05-14 17:22 Contratti: stop pubblici esercizi; sindacati, alta adesione (2) 3 ANSA 16-05-14 17:22 Contratti:

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

SOMMARIO DEL 4 APRILE Fiat, giudice di Milano boccia il ricorso Fiom. Di Maulo: sentenza valorizza lo stato di diritto

SOMMARIO DEL 4 APRILE Fiat, giudice di Milano boccia il ricorso Fiom. Di Maulo: sentenza valorizza lo stato di diritto SOMMARIO DEL 4 APRILE 2012 Il Sole 24 Ore Uff.Stampa Fismic Il Giornale Adnkronos Asca MF-Dow Jones Corriere della Sera La Stampa La Repubblica Il Messaggero Corriere della Sera Il Sole 24 Ore La Stampa

Dettagli

4. I verbi del comunicare Scrivete l esempio usando il LEI Sono lieto di Mi pregio Sono costretto a

4. I verbi del comunicare Scrivete l esempio usando il LEI Sono lieto di Mi pregio Sono costretto a 1 IL REGISTRO LINGUISTICO 2 Scrivere nel registro colto/solenne - esercitazioni 1. PER COMINCIARE Egregio Signore Gentile Signore/a Gentilissimo/a Chiarissimo Professore Spettabile Ditta (Egregio Sig.

Dettagli

BLOCCO STIPENDIALE 2015 LE NUMEROSE AGENZIE DI STAMPA ODIERNE SULLA INCESSANTE ATTIVITA DELLA CONSULTA SICUREZZA.

BLOCCO STIPENDIALE 2015 LE NUMEROSE AGENZIE DI STAMPA ODIERNE SULLA INCESSANTE ATTIVITA DELLA CONSULTA SICUREZZA. C O N S U L T A S I C U R E Z Z A BLOCCO STIPENDIALE 2015 LE NUMEROSE AGENZIE DI STAMPA ODIERNE SULLA INCESSANTE ATTIVITA DELLA CONSULTA SICUREZZA. STATALI: CONSULTA SICUREZZA, TRE ORE ASTENSIONE LAVORO

Dettagli

L obiettivo in materia di ricavi per il 2014 è stato indicato in circa 93 miliardi di euro, in aumento di circa il 7% rispetto al consuntivo 2013.

L obiettivo in materia di ricavi per il 2014 è stato indicato in circa 93 miliardi di euro, in aumento di circa il 7% rispetto al consuntivo 2013. Informazioni in materia di obiettivi 2014, cash flow 2014, merito di credito, accesso alle risorse finanziarie di Chrysler Group LLC e riorganizzazione societaria richieste da Consob Con lettera del 13

Dettagli

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE

Comunicato stampa CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Comunicato stampa GRUPPO CARIPARMA FRIULADRIA: I RISULTATI DI BILANCIO 2008 CONTINUA LA CRESCITA SOSTENIBILE E LA CREAZIONE DI VALORE Dati economici consolidati riclassificati Proventi Operativi Netti

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CORSO EUROPROGETTAZIONE 1 LIVELLO

RASSEGNA STAMPA CORSO EUROPROGETTAZIONE 1 LIVELLO RASSEGNA STAMPA CORSO EUROPROGETTAZIONE 1 LIVELLO 4 novembre 2015 6 Latina Palazzo e Petrucci: procedure pubbliche per aprire a tutte le imprese Il giornale di LUNEDÌ 9 NOVEMBRE 2015 SVILUPPO Come non

Dettagli

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile

Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile Jobs act: Poletti, lavoro flessibile costa più di stabile (ANSA) - ROMA, 19 GIU - Il Governo ha stabilito il principio che il lavoro flessibile deve costare di più di quello stabile. Lo ha ribadito il

Dettagli

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI

BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI BILANCIO CVS E BOLLETTA SOCIALE 28/04/2015 BILANCIO 2014, PER CVS 11,3 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI REALIZZATI Il consuntivo 2014 approvato oggi dall assemblea dei Sindaci: 55,73 euro di investimenti

Dettagli

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Scuola di Economia Corso di Strategia d impresa A.A. 2013/2014 Prof. T. Pencarelli Dott. M.

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Scuola di Economia Corso di Strategia d impresa A.A. 2013/2014 Prof. T. Pencarelli Dott. M. Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Scuola di Economia Corso di Strategia d impresa A.A. 2013/2014 Prof. T. Pencarelli Dott. M. Dini Valeria Brozzi Maria Giulia Facchini INDICE 1. CENNI STORICI 2.

Dettagli

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale

Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale Lavoro, San Pellegrino: Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil insieme per valorizzare il settore dell'acqua minerale di Redazione Sicilia Journal - 28, Gen, 2016 http://www.siciliajournal.it/lavoro-san-pellegrino-fai-cisl-flai-cgil-e-uila-uil-insieme-per-valorizzare-ilsettore-dellacqua-minerale/

Dettagli

Leggi gli articoli stampa

Leggi gli articoli stampa Leggi gli articoli stampa IL SOLE 24 ORE giovedì 15 marzo 2012 I sindacati contro sindaco e Profumo Prendiamo atto che il nuovo che avanza è rappresentato da ex amministratori delegati, super milionari

Dettagli

icom i.co.m. S.p.A. Via Appia, 32 / b - 04012 Cisterna (LT) - Tel. 06 9681174. - Fax 06 9681140 www.icomitalia.it AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001 F 86

icom i.co.m. S.p.A. Via Appia, 32 / b - 04012 Cisterna (LT) - Tel. 06 9681174. - Fax 06 9681140 www.icomitalia.it AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001 F 86 ACCREDITAMENTO ORGANISMI CERTIFICAZIONE SISTEMA QUALITÀ CERTIFICATO UNI EN ISO 9001 AZIENDA CERTIFICATA ISO 9001 T 93 icom L E V O L U Z I O N E D E L G. P. L. www.icomitalia.it i.co.m. S.p.A. Via Appia,

Dettagli

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da

Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Pensionati Cgil, Cisl e Uil ER: mercoledì 31 a Bologna manifestazione regionale. In 5mila al Paladozza per equità, pensioni e welfare 27 ott 12 Da Piacenza e Rimini in trasferta a Bologna per chiedere

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI

STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI STUDI PROFESSIONALI: DOMANI PROTESTA A MONTECITORIO PER CASSA INTEGRAZIONE AI DIPENDENTI Lunedì, 3 febbraio 2014 (AGENPARL) - Roma, 03 feb - Avvocati, commercialisti, medici, dentisti, architetti, ingegneri,

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

Napoli - Lavoratori Trianon, oggi presidio davanti al San Carlo

Napoli - Lavoratori Trianon, oggi presidio davanti al San Carlo Napoli - Lavoratori Trianon, oggi presidio davanti al San Carlo Massimo Taglialatela Oggi pomeriggio, in occasione della prima di "Tosca"- importante opera lirica in programmazione dal 5 al 17 dicembre

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

FCA: alla ricerca della verità perduta.

FCA: alla ricerca della verità perduta. FCA: alla ricerca della verità perduta. Superare il dialogo tra sordi, che ha contraddistinto le relazioni tra i sindacati nell universo ex-fiat presuppone una sintassi unitaria. Un linguaggio logico in

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Corriere della Sera Economia

Corriere della Sera Economia Corriere della Sera Economia 25 maggio 2013 L'ANTICIPAZIONE DEL «WALL STREET JOURNAL» «Fiat-Chrysler : un'operazione da 20 miliardi di dollari» Il negoziato con i sindacati, la valutazione delle banche

Dettagli

LA GRANDE BUFALA DELLA

LA GRANDE BUFALA DELLA 805 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com LA GRANDE BUFALA DELLA COMMISSIONE EUROPEA SULLA CORRUZIONE IN ITALIA (1) 5 febbraio 2014 a cura di Renato Brunetta 2 Lunedì 3 febbraio 2014 la

Dettagli

Il mercato dell auto in Italia

Il mercato dell auto in Italia Il mercato dell auto in Italia 5.. 4.5. 4.. 3.5. 3.. 2.5. 2.. 1.5. 1.. 1996 1997 1998 1999 2 21 22 trasferimenti al netto minivolture immatricolazioni auto nuove Il mercato dell'auto in Italia trasferimenti

Dettagli

PRIMA TAPPA: Case FIAT

PRIMA TAPPA: Case FIAT PRIMA TAPPA: Case FIAT Ritrovo presso la Casa nel parco, sede della Fondazione della Comunità di Mirafiori, all'interno del Parco Colonnetti (Via Panetti, 1 Incrocio con Via Artom). La Casa nel Parco è

Dettagli

SPECIAL REPORT. 15 idee d investimento da 100 a 100.000 euro. Rischio: *****

SPECIAL REPORT. 15 idee d investimento da 100 a 100.000 euro. Rischio: ***** FIAT Azioni Italia Prezzo al 02/09/2013 5,81 euro Potenzialità di rivalutazione: **** Rischio: ***** Liquidità: **** PRO CONTRO Partecipazioni detenute non valorizzate adeguatamente dal mercato Mercato

Dettagli