18 Finanze pubbliche. Introduzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "18 Finanze pubbliche. Introduzione"

Transcript

1 8 Finanze pubbliche Introduzione 3 Panorama 3 Le finanze del Cantone Ticino 4 Entrate e uscite del Cantone per categoria 4 Debito pubblico e altri indicatori del Cantone 5 Indicatori finanziari del Cantone 6 Le finanze dei Comuni 6 Debito pubblico dei Comuni 7 Indicatori finanziari dei Comuni 8 I moltiplicatori d imposta comunali 9 Dati 0 Definizioni 0 Glossario Fonti statistiche Per saperne di più Introduzione La statistica finanziaria nel nostro paese deve convivere in un contesto a volte difficile, determinato da un lato dall autonomia cantonale rispettivamente comunale in materia, dall altro dalla volontà di armonizzare i dati delle singole entità ai fini dei confronti intercantonali e tra i diversi Comuni. Il risultato è la coesistenza di serie di dati specifici al Cantone o ai singoli Comuni elaborati dalle rispettive autorità sulla base dei consuntivi e di serie armonizzate prodotte e diffuse dall Amministrazione federale delle finanze (AFF). Le prime informano in modo dettagliato sulla situazione e sull evoluzione delle finanze pubbliche del Cantone e, rispettivamente, dei Comuni; quelle federali offrono delle visioni d assieme dei Cantoni e, rispettivamente, dei Comuni della Svizzera. In ambito fiscale le informazioni contenute in questo tema riguardano l imposta federale diretta, prodotte dall Amministrazione federale delle contribuzioni, e le imposte cantonali sulle persone fisiche e giuridiche elaborate dalla Divisione delle contribuzioni. Perequazione finanziaria federale delle risorse Per il 05 vede il Cantone Ticino ritornare, dopo due anni, a fare parte dei Cantoni finanziariamente deboli, caratterizzati da un indice delle risorse inferiore al 00% (98,5%). Il Ticino riceverà pertanto 5, mio di franchi, a fronte di 4,5 versati nel 04. Questo risultato è dovuto all andamento dei gettiti fiscali degli anni 009-0, in diminuzione rispetto al periodo di riferimento precedente. Considerando anche gli altri ambiti della perequazione (compensazione degli oneri geotopografici, di quelli sociodemografici e dei casi di rigore) il Cantone riceverà nel 05 complessivamente 34,9 mio di franchi. Per gli anni a venire continuerà probabilmente a fare parte dei Cantoni beneficiari e a essere confrontato a una progressiva diminuzione del proprio indice delle risorse. Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

2 3 8 finanze pubbliche 4 Panorama Le finanze del Cantone Ticino L onere netto per investimenti ammonta a 8,8 mio di fr., mentre l autofinanziamento, che somma gli ammortamenti amministrativi al risultato di esercizio, a,9 mio di fr.; ne consegue un grado di autofinanziamento dell,0%. F. 8. Risultato d esercizio del Cantone Ticino (in mio di fr.), dal 995 Fonte: "Consuntivo", TI Il Cantone ha registrato nel 03 un disavanzo d esercizio di 77,6 milioni di franchi che, considerati l autofinanziamento e l onere netto per gli investimenti, genera un disavanzo totale di 78,9 milioni di franchi. Il disavanzo totale va ad aumentare il debito pubblico, portandolo a.79 milioni di franchi (al ) [F. 8.]. Dopo che il primo anno si era concluso con un risultato positivo (+6,3 milioni), il secondo (-97,6 milioni) e il terzo anno di legislatura (-77,6 milioni) hanno presentato un disavanzo d esercizio Entrate e uscite del Cantone per categoria La principale risorsa finanziaria del Cantone proviene dalle imposte (54,3% delle entrate totali), e di queste poco più della metà giunge dalle imposte sul reddito e sulla sostanza delle persone fisiche e poco meno di un quinto dalle imposte sull utile e sul capitale delle persone giuridiche. Leggermente più di un quinto invece affluisce da rimborsi e contributi (,4%); il 7,3% da ricavi per prestazioni, tasse, multe e vendite; il 6,8% da ricavi per partecipazioni a entrate della Confederazione; mentre il 4,3% da regalie, monopoli, patenti e concessioni. Quote più esigue sono riconducibili a entrate per investimenti (3,0%) e a redditi della sostanza (,9%). Poco meno della metà delle uscite totali (correnti e per investimenti) è rappresentata dalle voci previdenza sociale (4,4%) e insegnamento (,3%); quote importanti vanno alla salute pubblica (0,8%), all amministrazione generale (9,6%), alle finanze e imposte (9,%), al traffico (8,0%) e alla sicurezza pubblica (7,7%) [F. 8.3] F. 8.3 Uscite correnti e uscite per investimenti del Cantone Ticino (in %), secondo la funzione, nel 03 Fonte: "Consuntivo", TI Protezione ambiente e territorio (,0%) Cultura e tempo libero (,7%) Economia (5,3%) Sicurezza pubblica (7,7%) Previdenza sociale (4,4%) Traffico (8,0%) Finanze e imposte (9,%) F. 8. Spese correnti e ricavi correnti del Cantone Ticino (in mio di fr.), dal 995 Fonte: "Consuntivo", TI Spese correnti Ricavi correnti Le spese e i ricavi correnti del Cantone ammontano rispettivamente a 3,5 miliardi e a 3,3 miliardi di franchi nel 03. Partiti da, miliardi nel 995, in questi anni hanno disegnato una consistente crescita, segnando una variazione media annua di poco superiore al 3% [F. 8.]. Il loro percorso è stato a lunghi tratti condotto a braccetto; solo nel 003 e 004 i ricavi non hanno seguito le spese, andando a condizionare pesantemente i risultati d esercizio di quegli anni. Questa situazione si è ripresentata in modo analogo, seppur in minor misura, a partire dal 0, anno in cui i ricavi hanno ricominciato a non seguire più l andamento delle spese Debito pubblico e altri indicatori del Cantone Amministrazione generale (9,6%) Salute pubblica (0,8%) Insegnamento (,3%) Il debito pubblico pro capite del Cantone nel 03 supera i franchi. Negli ultimi 8 anni è più che raddoppiato, passando dai.954 franchi del 995 agli attuali 5.03 [F. 8.4]. Questa evoluzione rispecchia l andamento dei risultati d esercizio conseguiti dal Cantone nel periodo di riferimento: al picco del 004 è seguito un livello rimasto sostanzialmente invariato nell ultima legislatura e nel primo anno di quella attuale, per poi aumentare a partire dal 0. Il valore raggiunto nel 03 è giudicato molto importante secondo i parametri contenuti nel Manuale del nuovo modello contabile armonizzato per gli enti pubblici Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

3 5 8 finanze pubbliche 6 F. 8.4 Debito pubblico pro capite del Cantone Ticino (in fr.), dal 995 Fonte: "Consuntivo", TI Indicatori finanziari del Cantone F. 8.5 Indicatori finanziari del Cantone Ticino (in %), dal 00 Fonte: Consuntivo, TI Secondo gli indicatori finanziari elaborati in base alle definizioni della Commissione speciale della Conferenza dei direttori cantonali delle finanze e posti in relazione con la scala di valutazione emanata dalla Conferenza delle autorità di vigilanza sulle finanze comunali (utilizzata dalla Sezione degli enti locali per l analisi dei comuni ticinesi), a seguito del risultato d esercizio negativo del 03, la situazione delle finanze cantonali è peggiorata e presenta risultati preoccupanti [F. 8.5]. La maggior parte di essi la capacità di autofinanziamento, il grado di autofinanziamento, il grado di indebitamento supplementare, la quota di capitale proprio e il grado di copertura delle spese correnti presenta valori ritenuti insoddisfacenti; soltanto tre invece la quota degli oneri finanziari, la quota d investimento, e la quota degli interessi mostrano risultati positivi. Copertura delle spese correnti Quota degli interessi Quota degli oneri finanziari Grado di autofinanziamento Capacità di autofinanziamento Quota di capitale proprio Grado d indebitamento supplementare Quota d investimento Valutazione indicatore medio 03-0,5-0,4 5,9 70,8 5,8-4,0 9,,5 0,6-0,4 6,0 84,3 7,0-3,5 5,7,8-3, -0,5 5,7 49, 3,0-7,4 50,9 9,0-5,6-0,5 5,5,0 0, -0,7 99,0,4 disavanzo importante bassa media problematico debole debole elevato media Le finanze dei Comuni F. 8.6 Risultato d esercizio dei Comuni (in mio di fr.), in Ticino, dal 995 Fonte: Stat. finanziaria comuni, SEL I consuntivi comunali 0 chiudono con un disavanzo d esercizio complessivo, dopo sei anni consecutivi di risultati di gestione corrente positivi e finanche eccezionalmente positivi nel biennio 00/0. Dai conti dei 47 Comuni di allora emerge pertanto una prima indicazione di rallentamento delle finanze locali. L almeno parziale inversione di tendenza non riguarda tutti i Comuni ma è marcata soprattutto dall andamento di alcuni enti di grandi dimensioni, a partire dal pesante risultato negativo di Lugano. I Comuni che hanno chiuso con un disavanzo sono, come per gli anni passati, una minoranza (38, erano nel 0 e 34 nel 00) ma a differenza di allora tra questi figurano pure alcuni centri (Lugano, Bellinzona, Mendrisio e Chiasso) con disavanzi anche importanti, in particolare quello di Lugano che con quasi 35 milioni di maggiori uscite condiziona in modo significativo i dati d insieme. Dopo l eccezionale risultato dell anno precedente, la gestione 0 registra un disavanzo di 8,0 milioni di franchi [F. 8.6]. Per la prima volta da tempo diminuiscono le entrate correnti e i ricavi da imposte. Sul fronte degli investimenti si registrano valori comparativamente sostenuti, con 87,5 milioni di investimenti lordi, rispettivamente 6,5 al netto delle entrate. L autofinanziamento 0, mai così basso dal 006, raggiunge i 5,4 milioni conducendo così a un risultato globale di -64, milioni di franchi. Il tasso medio complessivo di ammortamento si conferma nel 0 al medesimo valore del 0 raggiungendo il buon livello dell,5%. Come per l anno precedente gli ammortamenti straordinari si collocano a livelli notevolmente inferiori rispetto a quelli eccezionalmente elevati del biennio 009/00. Scendono ancora una volta gli oneri per interessi passivi, che toccano il nuovo minimo da quando sono raccolti i dati della statistica Debito pubblico dei Comuni Il debito pubblico complessivo dei Comuni registra una progressione di 73 milioni di franchi, dopo i consistenti cali registrati nel 009 e nel 00. Nel 0 l autofinanziamento generato dall insufficiente risultato d esercizio e dal buon livello degli ammortamenti non ha consentito, contrariamente a quanto avvenuto nei cinque esercizi precedenti, di finanziare interamente gli investimenti, che si sono mantenuti elevati nel confronto Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

4 7 8 finanze pubbliche 8 pluriennale. Il debito pubblico aumenta quindi nuovamente raggiungendo il valore pro capite di 3.73 franchi, livello nel complesso non soddisfacente, tanto più che in parecchi Comuni il valore è di molto superiore [F. 8.7]. Il confronto diretto tra Comuni va comunque fatto con cautela e deve essere relativizzato tenuto conto delle situazioni specifiche. Nel 0 il debito pubblico per abitante risale ai livelli dall anno 009, un dato piuttosto basso nel confronto cronologico dei Comuni ticinesi, ma pur sempre elevato in assoluto. A livello intercantonale infatti, l indebitamento dei Comuni ticinesi è ancora molto sopra la media e solo in due cantoni (Basilea Città e Giura) risulta più elevato. Nel 0, in 6 cantoni questo valore non supera i.000 franchi pro capite, importo che rappresenta la soglia sotto la quale sarebbe auspicabile poter scendere. * F. 8.8 Indicatori finanziari dei Comuni (in %), in Ticino, dal 00 Fonte: Stat. finanziaria comuni, SEL Superiore all obiettivo di legge. Copertura delle spese correnti Ammortamento beni amministrativi Quota degli interessi Quota degli oneri finanziari Grado di autofinanziamento Capacità di autofinanziamento Debito pubblico pro capite in fr. Quota di capitale proprio Media Media Media 3,3 5,3 -,0 3,,5,5 -,4 -, -,6 6,7 6,4 6,7 37,3 07, 70,4 6, 4,5 9, ,4 9,6 8,4 Mediana,5 9,5 0,4 0,7,4 5, , Valutazione indicatore medio 0 disavanzo moderato superiore* molto bassa media appena sufficiente debole elevato media F. 8.7 Debito pubblico pro capite medio dei Comuni (in fr.), in Ticino, dal 995 Fonte: Stat. finanziaria comuni, SEL Indicatori finanziari dei Comuni Nel 0, per la prima volta dopo anni, il grado di copertura medio delle spese correnti è negativo, soprattutto a causa dei disavanzi dei grossi Comuni [F. 8.8]. La percentuale di ammortamento sui beni amministrativi è rimasta costante rispetto al 0, collocandosi nuovamente a un livello superiore al 0%, obiettivo da raggiungere gradualmente secondo la LOC (8% entro il 07, 0% entro il 09). In oltre 00 Comuni il tasso d ammortamento raggiunge già l obiettivo fissato per il 07. La quota degli interessi, che rimangono a tassi particolarmente bassi, resta decisamente in campo negativo diminuendo ulteriormente rispetto all anno prima per fissarsi al valore più basso da quando vengono rilevati i dati. Il grado di autofinanziamento subisce un importante ridimensionamento e, dopo anni di livelli molto positivi, si riporta ai livelli del 005 raggiungendo l appena sufficiente valore di 70,4%. Questo risultato d insieme è molto condizionato dal pessimo dato di Lugano che, con alcuni piccoli Comuni, registra un autofinanziamento negativo, cosa che costituisce un indicatore molto sfavorevole. In generale, i valori 0 presentano una chiara distinzione nell evoluzione tra Sottoceneri e Sopraceneri. La prima regione ha manifestamente accusato il colpo dell andamento difficoltoso del mondo economico, in particolare finanziario, e registra praticamente tutti gli indicatori al ribasso o negativi, all esatto contrario del Sopraceneri. Di conseguenza si assiste a un avvicinamento delle situazioni regionali, che restano pur sempre molto differenziate. * I moltiplicatori d imposta comunali Se necessario, il moltiplicatore potrebbe anche essere fissato oltre il 00%. 3 Si tratta di una definizione di legge, cfr. art. 9 Regolamento sulla perequazione finanziaria intercomunale. F. 8.9 Moltiplicatore d imposta comunale medio (ponderato col gettito base di due* anni prima, in %), in Ticino, dal 00 Fonte: Stat. finanziaria comuni, SEL A partire dal 0, ponderato con il gettito base di tre anni prima. Un importante elemento che determina il prelievo fiscale a livello comunale è il moltiplicatore d imposta (o moltiplicatore politico), che viene deciso annualmente dai Comuni e deve consentire di assicurare una gestione equilibrata a medio termine. A partire dal 0 il moltiplicatore viene deciso dai Consigli comunali o dalle Assemblee, mentre in precedenza era competenza dei Municipi. Nel nostro cantone vi sono importanti differenze di moltiplicatore tra i Comuni: nel 04 il valore più basso si situa al 53% (Cadempino), mentre il più elevato raggiunge il 00% ed è applicato in 8 Comuni. Il moltiplicatore comunale medio, ponderato col gettito base di tre anni prima (fino al 0 col gettito di due anni prima 3 ), negli ultimi anni ha conosciuto una regolare contrazione fino al 0/03, per poi subire un impennata al rialzo nel 04, riportando il valore medio attorno al livello dell anno 008 [F. 8.9]. Questo parametro viene utilizzato per il calcolo del contributo di livellamento, il più importante strumento di perequazione finanziaria diretta tra Comuni, che ogni anno trasferisce decine di milioni di franchi (una sessantina nel 04) dai Comuni finanziariamente forti a quelli più deboli. % Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

5 9 8 finanze pubbliche 0 Dati T. 8. Uscite, entrate e eccedenza del conto finanziario dei Cantoni (in mille franchi e in franchi pro capite), in Svizzera, nel 0 Uscite Entrate Eccedenza.000 fr. Fr. pro capite.000 fr. Fr. pro capite.000 fr. Fr. pro capite Svizzera , , ,9 Zurigo , , , Berna , , ,9 Lucerna , , , Uri , , , Svitto , , ,4 Obvaldo , , ,6 Nidvaldo , , ,6 Glarona , , 4.89,9 Zugo , , ,4 Friburgo , , , Soletta , , ,5 Basilea Città , , ,6 Basilea Campagna , , ,5 Sciaffusa , , ,0 Appenzello Esterno , , , Appenzello Interno , ,5. 4, San Gallo , , , Grigioni , , ,9 Argovia , , ,6 Turgovia , , ,6 Ticino , , , Vaud , , ,8 Vallese , , ,9 Neuchâtel , , ,0 Ginevra , , ,4 Giura , , ,0 T. 8. Conto amministrativo del Cantone Ticino (in mille franchi), dal Conto di gestione corrente Totale spese correnti Uscite correnti Ammortamenti amministrativi Addebiti interni Totale ricavi correnti Entrate correnti Accrediti interni Avanzo (+) / Disavanzo (-) d esercizio Conto degli investimenti Onere netto per investimenti Uscite per investimenti Entrate per investimenti Conto di chiusura Onere netto per investimenti Autofinanziamento Ammortamenti amministrativi Avanzo (+) / Disavanzo (-) d esercizio Avanzo (+) / Disavanzo (-) totale Fonte: Consuntivo, Repubblica e Cantone del Ticino, Bellinzona Avvertenza: stato della banca dati: Versamenti tra Cantoni non compresi. In base alla popolazione residente permanente al Fonte: Statistica finanziaria, Amministrazione federale delle finanze, Berna; elaborazione Ufficio di statistica, Giubiasco Ulteriori dati nel sito dell Ustat: > 8 Amministrazione e finanze pubbliche Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

6 8 finanze pubbliche T. 8.3 Spese correnti e uscite per investimenti del Cantone Ticino (in mille franchi), secondo la funzione, dal 00 Spese correnti Uscite per investimenti Totale Amministrazione generale Sicurezza pubblica Insegnamento Cultura e tempo libero Salute pubblica Previdenza sociale Traffico Protezione ambiente e territorio Economia Finanze e imposte Eventuali differenze tra le somme dei valori e i totali presentati, come pure tra i totali presentati e quelli che figurano nella tabella T. 8., sono dovute ad arrotondamenti. Fonte: Consuntivo, Repubblica e Cantone del Ticino, Bellinzona T. 8.4 Ricavi correnti e entrate per investimenti del Cantone Ticino (in mille franchi), secondo la funzione, dal 00 Ricavi correnti Entrate per investimenti Totale Amministrazione generale Sicurezza pubblica Insegnamento Cultura e tempo libero Salute pubblica Previdenza sociale Traffico Protezione ambiente e territorio Economia Finanze e imposte T. 8.5 Bilancio patrimoniale del Cantone Ticino (in mille franchi), dal Variazione Attivo Beni patrimoniali Liquidità Crediti Investimenti in beni patrimoniali Transitori attivi Beni amministrativi Investimenti in beni amministrativi Prestiti e partecipazioni amm Contributi per investimenti Altre spese attive Finanziamenti speciali Eccedenza passiva Passivo Capitale di terzi Impegni correnti Debiti a breve termine Debiti a medio e lungo termine Debiti per gestioni speciali Accantonamenti Transitori passivi Impegni per finanziamenti speciali Capitale proprio Debito pubblico netto Totale Pro capite (in fr.) Fonte: Consuntivo, Repubblica e Cantone del Ticino, Bellinzona; debito pubblico: Dipartimento delle finanze e dell economia, Bellinzona (www.ti.ch/dfe/finanze) Eventuali differenze tra le somme dei valori e i totali presentati, come pure tra i totali presentati e quelli che figurano nella tabella T. 8., sono dovute ad arrotondamenti. Fonte: Consuntivo, Repubblica e Cantone del Ticino, Bellinzona Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

7 3 8 finanze pubbliche 4 T. 8.6 Conto amministrativo dei Comuni (in mille franchi), in Ticino, dal Conto di gestione corrente Totale spese correnti Uscite correnti Ammortamenti amministrativi Addebiti interni Totale ricavi correnti Entrate correnti Accrediti interni Avanzo (+) / Disavanzo (-) d esercizio Conto degli investimenti Onere netto per investimenti Uscite per investimenti Entrate per investimenti Conto di chiusura Onere netto per investimenti Autofinanziamento Ammortamenti amministrativi Avanzo (+) / Disavanzo (-) d esercizio Avanzo totale (+) / Disavanzo totale (-) T. 8.8 Conto di gestione corrente dei Comuni (in mille franchi), in Ticino, dal Spese correnti Spese per il personale Spese per beni e servizi Interessi passivi Ammortamenti Partecipazione entrante a Comuni Rimborsi a enti pubblici Contributi propri Riversamento contributi Versamenti a finanziamenti speciali Addebiti interni Ricavi correnti Imposte Regalie e concessioni Redditi della sostanza Prestazioni, vendite, tasse, diritti e multe Contributi senza fine specifico Rimborsi da enti pubblici Contributi per spese correnti Contributi da riversare Prelevamenti da finanziamenti speciali Accrediti interni T. 8.7 Conto finanziario dei Comuni (in mille franchi), in Ticino, dal Totale uscite Uscite correnti Uscite per investimenti Totale entrate Entrate correnti Entrate per investimenti Avanzo totale (+) / Disavanzo totale (-) Totale entrate Totale uscite T. 8.9 Conto degli investimenti dei Comuni (in mille franchi), in Ticino, dal Uscite per investimenti Investimenti in beni amministrativi Prestiti e partecipazioni in beni amministrativi Contributi propri Riversamento contributi Altre uscite da attivare Entrate per investimenti Trasferimento di beni amministrativi Contributi e indennità Rimborsi di prestiti e partecipazioni amministrativi Rimborsi per beni materiali Restituzione di contributi propri Contributi per investimenti propri Contributi da riversare Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

8 5 8 finanze pubbliche 6 T. 8.0 Spese e ricavi correnti dei Comuni (in mille franchi), secondo la funzione, in Ticino, dal 009 Spese correnti Ricavi correnti Totale Amministrazione generale Sicurezza pubblica Insegnamento Cultura e tempo libero Salute pubblica Previdenza sociale Traffico Protezione ambiente e territorio Economia Finanze e imposte T. 8. Bilancio patrimoniale dei Comuni (in mille franchi), in Ticino, al 3..0 Saldo al 3..0 Variazione Saldo al 3..0 Attivo Beni patrimoniali Liquidità Crediti Investimenti in beni patrimoniali Transitori attivi Beni amministrativi Investimenti in beni amministrativi Prestiti e partecipazioni Contributi per investimenti Altre uscite attivate Finanziamenti speciali T. 8. Imposta federale diretta (IFD): gettito fiscale annuale delle persone fisiche e delle persone giuridiche, per cantone, in Svizzera, anno fiscale 0 Persone fisiche Persone giuridiche Franchi Fr. pro capite Franchi Fr. pro capite Svizzera , ,5 Zurigo , ,9 Berna , ,4 Lucerna , ,76 Uri , ,5 Svitto , ,55 Obvaldo , ,56 Nidvaldo , ,38 Glarona , ,56 Zugo , ,00 Friburgo , ,8 Soletta , , Basilea Città , , Basilea Campagna , ,9 Sciaffusa , ,43 Appenzello Esterno , ,58 Appenzello Interno , ,50 San Gallo , ,90 Grigioni , ,55 Argovia , ,3 Turgovia , ,7 Ticino , ,59 Vaud , ,60 Vallese , ,8 Neuchâtel , ,70 Ginevra , ,49 Giura , ,9 Casi normali, casi speciali, imposizione alla fonte e prestazioni in capitale provenienti dalla previdenza (art. 48 LIFD). In base alla popolazione residente permanente media. Fonte: Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC), Berna (dati online in Passivo Capitale di terzi Impegni correnti Debiti a breve termine Debiti a medio e a lungo termine Debiti per gestioni speciali Accantonamenti Transitori passivi Impegni verso finanziamenti speciali Capitale proprio La variazione non corrisponde al risultato d esercizio a causa di operazioni effettuate direttamente sul capitale proprio. Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

9 7 8 finanze pubbliche 8 T. 8.3 Imposta cantonale delle persone fisiche : contribuenti tassati, secondo la categoria, e imposte (in mille franchi), secondo il tipo, in Ticino, dal Totale persone fisiche Contribuenti tassati Totale imposta , , , , , , , ,3 Reddito , , , , , , , ,5 Sostanza , , , 98.38, , , 89.79, ,8 Domiciliati Contribuenti tassati Totale imposta , ,9 76.4, , , , , ,9 Reddito , , , , , , , ,5 Sostanza 76.8, , , , , , , ,4 Coniugati Contribuenti tassati Totale imposta , , , , , ,4 4.44, ,5 Reddito 348.4, , ,3 407., , , 36.67, ,7 Sostanza , 54.6, , , ,8 57.3, 49.47,9 4.68,9 Non coniugati Contribuenti tassati Totale imposta , , , , , , , 66.90,3 Reddito 9.0, , , 6.46, , , , ,8 Sostanza 7.8, 9.094,5 3.3,0 8.96, , ,0 9.85, ,5 Non domiciliati Contribuenti tassati Totale imposta , , ,6 35.8,8 4.63, 40.43, , ,4 Reddito.94,5.0,6.745, , 9.95,3 9.9, ,5 3.85,0 Sostanza 0.638, ,3.049,0.06,7.37,9.,0 0.6, ,4 Masse indivise Contribuenti tassati Totale imposta 3 40,4 40,5 393,9 370,7 403, 405, 349,5 9,0 Reddito 05,5 07,0 98, 84,4 87,5,4 90,9 84,0 Sostanza 5,0 94,5 95,8 86, 5,7 9,8 58,6 08,0 Avvertenza: per i periodi fiscali più recenti le tassazioni non sono ancora ultimate. Stato della banca dati: Imposte di competenza emesse. Reddito comprensivo del supplemento percentuale del,5% per la neutralizzazione 005 delle aliquote a seguito del passaggio alla tassazione annuale. 3 T. 8.4 Imposta cantonale delle persone giuridiche : contribuenti tassati, secondo la forma giuridica, e imposte (in mille franchi), secondo il tipo, in Ticino, dal Società anonime Contribuenti tassati Totale imposte , , , ,5 3.74, , ,5 5.43,3 Utile + capitale , , , , , , , ,5 Immobiliare 43.53,8 4.08, 4.30,.907,7.34,7.478,6.80,8 4.37,8 Con sede in Ticino Contribuenti tassati Totale imposte ,6 58.9, , , , 3.56,0.059, ,7 Utile + capitale.803,6 4.53, , , 3.84, , , ,7 Immobiliare 3.854, ,0 6.63, ,8 6.85, ,7 6.84, ,0 Con sede fuori cantone Contribuenti tassati Totale imposte , 9.89, , , , , 6.80, ,6 Utile + capitale , , 77.99, , , , , ,8 Immobiliare.99,8 7.4, 7.669,4 6.9,9 5.46, , , 3.34,8 Società Holdings e di sede Contribuenti tassati Totale imposte 3.043,3.053,7.4,3.33,8.0,8 9,6 68, 74,4 Utile + capitale.005,8.030,.8,9.3,9.07,8 89,3 66,5 734,0 Immobiliare 37,5 3,4 3,4 8,9 39,0 0,4 0,6 7,4 Associazioni, fondazioni, corporazioni Contribuenti tassati Totale imposte 3.783,.50,9.4,8.98,0.78,6.33,3.840,0.60,8 Utile + capitale 738,8 49,4 855,7 363,6 673,7 407,6 733,7 74, Immobiliare.044,4.09,6.87, 834,4.07,8 905,7.06,3 886,7 Aziende municipalizzate Contribuenti tassati Totale imposte 3.049,9.085,8.340,.544,7.36,6 50, 90,4 5,8 Utile + capitale.0,.078,8.333,3.544,7.36,6 50, 90,4 5,8 Immobiliare 7,8 6,9 6,9 Avvertenza: per i periodi fiscali più recenti le tassazioni non sono ancora ultimate. Stato della banca dati: Imposte di competenza emesse. Imposte per i periodi di tassazione comprensive dei supplementi d imposta sull utile e immobiliare (Art. 34b LT; Art. 34c LT). 3 Fonte: Dipartimento delle finanze e dell economia, Divisione delle contribuzioni (DC), Bellinzona Fonte: Dipartimento delle finanze e dell economia, Divisione delle contribuzioni (DC), Bellinzona Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

10 9 8 finanze pubbliche 0 T. 8.5 Imposta cantonale sul reddito delle persone fisiche domiciliate in Ticino: contribuenti tassati e imposta (in mille franchi), secondo la classe di reddito imponibile (in franchi), in Ticino, nel 0 Contribuenti tassati Imposta sul reddito Ass. % % cum. Ass. 3 % % cum. Totale , ,3 00,0... Esenti ,4 4,4 Fino a ,6 3,0.954,0 0,5 0, , 4,.85,0,9, ,9 54, 7.306,3 4,5 6, , 65,3 4.50,6 7,0 3, , 74,4 48.5,4 8,0, ,6 8, , 7,6 9, ,7 85,7 4.78, 6,8 36, , 88,8 33.5,0 5,4 4, ,3 9, 9.44, 4,8 46, , 96, ,4 5,3 6, ,7 97, ,6 8,7 70,5 Oltre , 00, ,4 9,5 00,0 Avvertenza: sono considerati unicamente i contribuenti assoggettati per l anno intero. Stato della banca dati: Imposta di competenza emessa. Classe di reddito determinata sulla base del reddito imponibile universale. 3 Fonte: Dipartimento delle finanze e dell economia, Divisione delle contribuzioni (DC), Bellinzona T. 8.6 Imposta cantonale sulla sostanza delle persone fisiche domiciliate in Ticino: contribuenti tassati e imposta (in mille franchi), secondo la classe di sostanza imponibile (in franchi), in Ticino, nel 0 Contribuenti Imposta sulla sostanza Ass. % % cum. Ass. 3 % % cum. Totale , ,0 00,0... Esenti ,6 8,6 Fino a ,6 9, 8.37,0 0,9 0, ,3 95, ,0 9,8 0, , 96,6 3.97, 5, 5, ,0 99,6 8.54,5 37,0 6,8 Oltre ,4 00,0 8.86,4 37, 00,0 Avvertenza: sono considerati unicamente i contribuenti assoggettati per l anno intero. Stato della banca dati: Imposta di competenza emessa. Classe di sostanza determinata sulla base della sostanza imponibile universale. 3 Fonte: Dipartimento delle finanze e dell economia, Divisione delle contribuzioni (DC), Bellinzona Definizioni Glossario La presentazione dei dati finanziari relativi alle Amministrazioni pubbliche adottata nell Annuario segue per quanto possibile la logica del modello di conto armonizzato elaborato dalla Conferenza dei Direttori cantonali delle finanze. Il modello armonizzato prevede la creazione di un conto amministrativo nel quale sono comprese le uscite e le entrate necessarie per l adempimento dei compiti pubblici. Il conto amministrativo è composto da: Conto di gestione corrente: comprende le spese e i ricavi che modificano lo stato patrimoniale dell ente pubblico; Conto degli investimenti: comprende le operazioni finanziarie, uscite ed entrate, che creano il patrimonio amministrativo dello Stato. La distinzione tra spese e uscite da un lato e ricavi ed entrate dall altro è di primaria importanza. Spese: sono costi reali nel senso che corrispondono a una riduzione del patrimonio della collettività pubblica ma non provocano necessariamente un movimento di cassa nel periodo considerato (per esempio gli ammortamenti e le attribuzioni ai finanziamenti speciali); Uscite: rappresentano delle spese che implicano un movimento effettivo di tesoreria; Ricavi: comprendono sia entrate che registrazioni contabili di ricavi senza flusso monetario (per esempio i prelevamenti dai finanziamenti speciali); Entrate: rappresentano degli incassi effettivi legati a un flusso monetario. In funzione di quanto precede, il modello contabile prevede una chiusura dei conti in tre fasi, da cui emergono alcune definizioni di primaria importanza per la comprensione dei dati statistici che sono presentati: Saldo del conto di gestione corrente: corrisponde al risultato d esercizio dell ente pubblico ed esprime il grado di copertura dell attività corrente; esso modifica il capitale proprio della collettività. Il risultato d esercizio determina, in aggiunta all ammortamento sul patrimonio amministrativo, l autofinanziamento; Saldo del conto degli investimenti: indica gli investimenti netti, ossia le uscite per investimenti che devono essere coperte con mezzi propri dalla collettività oppure ricorrendo al mercato dei capitali; Saldo del conto amministrativo: mette a confronto l autofinanziamento risultante dal conto di gestione corrente con l investimento netto e determina l avanzo o il disavanzo totale. Esso modifica la necessità di indebitamento della collettività; Conto finanziario: raggruppa le uscite correnti e d investimento da un lato e le entrate correnti e d investimento dall altro. Il saldo complessivo costituisce l eccedenza di uscite o di entrate. È inoltre prevista un ulteriore distinzione nella presentazione dei dati: Classificazione per genere di conto: informa sull incidenza economica delle operazioni finanziarie dello Stato; Classificazione funzionale: permette di attribuire spese e ricavi, rispettivamente uscite ed entrate ai diversi compiti pubblici, secondo la loro destinazione o il settore d attività. Debito pubblico: lordo: capitale dei terzi inclusi i debiti per finanziamenti speciali; netto: debito lordo (capitale dei terzi inclusi i debiti per finanziamenti speciali) dedotti i beni patrimoniali e gli anticipi ai finanziamenti speciali; pro capite: capitale dei terzi al netto dei beni patrimoniali / popolazione di riferimento (popolazione di riferimento: fino al 009, popolazione residente media; dal 00, popolazione residente permanente al 3.). Indicatori finanziari (secondo i dettami della Conferenza delle autorità di vigilanza sulle finanze comunali, Info n., marzo 0): Ammortamenti amministrativi in percentuale dei beni amministrativi: [(ammortamenti amministrativi ordinari e supplementari) / (beni amministrativi a inizio anno senza partecipazioni)] x 00. Scala di valutazione: limite minimo di legge, da raggiungere progressivamente 0%; Capacità di autofinanziamento: (autofinanziamento/ ricavi correnti senza riversamenti, prelevamenti da finanziamenti speciali e accrediti interni) x 00. Scala di valutazione: buona se superiore al 0%; media tra il 0% e il 0%; debole se inferiore al 0%; Copertura delle spese correnti: [(ricavi correnti senza accrediti interni e riversamenti - spese correnti senza addebiti interni e riversamenti) / spese correnti senza addebiti interni e riversamenti] x 00. Scala di valutazione: sufficiente o positivo se superiore allo 0%; disavanzo moderato tra il -,5% e lo 0%; disavanzo importante inferiore al -,5%; Debito pubblico pro capite: debito pubblico / popolazione di riferimento (popolazione di riferimento: fino al 00, popolazione finanziaria; dal 0, popolazione residente permanente al 3.). Scala di valutazione: basso se inferiore a.000 fr.; medio tra i.000 e i fr.; elevato tra i e i fr.; eccessivo se superiore ai fr.; Grado di autofinanziamento: (autofinanziamento / investimenti netti) x 00. Scala di valutazione: ideale se superiore al 00%; da sufficiente a buono tra il 70% e il 00%; problematico se inferiore al 70%; Grado di indebitamento supplementare: [(investimenti netti - autofinanziamento) / (investimenti netti)] x 00. Scala di valutazione: debole se maggiore del 60%; medio tra il 0% e il 60%; buono se inferiore al 0%; Quota degli interessi: (interessi netti / ricavi correnti senza riversamenti, prelevamenti da finanziamenti speciali e accrediti interni) x 00. Scala di valutazione: bassa se inferiore al %; media tra il % e il 5%; alta tra il 5% e l 8%; eccessiva se superiore all 8%; Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

11 8 finanze pubbliche Quota degli investimenti: (investimenti lordi / spese di gestione corrente senza ammortamenti, riversamenti, prelevamenti da finanziamenti speciali e addebiti interni + uscite di investimento) x 00. Scala di valutazione: molto alta se superiore al 30%; elevata tra il 0% e il 30%; media tra il 0% e il 0%; ridotta se inferiore al 0%; Quota degli oneri finanziari: (interessi netti e ammortamenti amministrativi / ricavi correnti senza riversamenti, prelevamenti da finanziamenti speciali e accrediti interni) x 00. Scala di valutazione: bassa se inferiore al 5%; media tra il 5% e il 5%; alta tra il 5% e il 5%; eccessiva se superiore al 5%; Quota di capitale proprio: (capitale proprio / totale dei passivi) x 00. Scala di valutazione: eccessiva se inferiore al 40%; buona tra il 0% e il 40%; media tra il 0% e il 0%; debole se inferiore al 0%; Quota di indebitamento lordo: (debiti a breve, medio e lungo termine e per gestioni speciali / ricavi correnti senza riversamenti, prelevamenti da finanziamenti speciali e accrediti interni) x 00. Scala di valutazione: molto buona se inferiore al 50%; buona tra il 50% e il 00%; discreta tra il 00% e il 50%; alta tra il 50% e il 00%; critica se superiore al 00%. Moltiplicatore d imposta: serve a calcolare l ammontare dell imposta comunale, partendo da quello dell imposta cantonale dello stesso anno. A partire dal 0 è deciso annualmente dai Consigli comunali o dalle Assemblee (in precedenza dai Municipi). Statistiche fiscali: Casi normali: contribuenti domiciliati nel cantone, senza reddito proveniente dall estero, assoggettati per tutto il periodo fiscale, che non sono al beneficio di una tassazione globale (reddito imponibile e reddito determinante per l aliquota coincidono). Casi speciali: tassazione globale (imposizione secondo il dispendio secondo l art. 4 LIFD); altri casi speciali secondo gli artt. da 4 a 7, 8 cpv., 37 e 09 cpv. 3 LIFD (calcolo dell imposta sulla base del reddito determinante per l aliquota). Imposizione alla fonte: le persone fisiche imposte alla fonte dai Cantoni sono quelle che: senza essere al beneficio d un permesso di domicilio sono, secondo il diritto fiscale, domiciliate o dimoranti in Svizzera; non sono domiciliate o dimoranti in Svizzera secondo il diritto fiscale, come gli artisti, i membri dei consigli di amministrazione ecc. Prestazioni in capitale secondo gli artt. 38 e 48 LIFD: le prestazioni in capitale provenienti dalla previdenza come anche le somme versate in seguito a decesso, lesione corporale permanente o pregiudizio durevole della salute sono imposte separatamente. Esse soggiacciono a un imposta annuale corrispondente a un quinto della tariffa secondo l art. 36 LIFD. Fonti statistiche Amministrazione federale delle finanze (AFF) La statistica finanziaria realizzata dall AFF fornisce una visione complessiva della situazione finanziaria delle diverse collettività pubbliche (Confederazione, Cantoni, Comuni e assicurazioni sociali). Dati di consuntivo pubblicati dal Cantone Ticino I dati di consuntivo descrivono l evoluzione delle finanze pubbliche del Cantone Ticino. Si presentano i dati riassuntivi riguardanti il conto amministrativo e il conto finanziario e quelli di dettaglio relativi al conto di gestione corrente, al conto degli investimenti e alla situazione patrimoniale. Statistica finanziaria dei comuni Statistica sulla situazione finanziaria dell insieme dei Comuni ticinesi elaborata annualmente dalla Sezione degli enti locali del Dipartimento delle istituzioni. Statistiche fiscali Principali dati fiscali forniti dalle amministrazioni federale e cantonale delle contribuzioni relative all imposta federale diretta e alle imposte cantonali sulle persone fisiche e giuridiche. Ulteriori definizioni nel sito dell Ustat: > Prodotti > Definizioni > 8 Amministrazione e finanze pubbliche Per saperne di più Ufficio di statistica (Ustat): Dipartimento delle finanze e dell economia (DFE): Dipartimento delle istituzioni, Sezione degli enti locali (SEL): Ufficio federale di statistica (UST): Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC): Amministrazione federale delle finanze (AFF): Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 05

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione (OFAD) 837.141 del 31 gennaio 1996 (Stato 12 marzo 2002) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 109 della legge del 25

Dettagli

Presentazione dei conti

Presentazione dei conti Presentazione dei conti Il Consuntivo del Comune di Mesocco si presenta come segue: Conto di gestione corrente 2008 2007 Uscite correnti 10'334'890.56 9'726'414.87 Ammortamenti amministrativi 1'340'778.00

Dettagli

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici. 1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 20 05.01.2015 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Comunicato stampa Embargo: 04.07.2013, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1306-60 Movimento naturale della popolazione 2012 Il 30% dei neonati

Dettagli

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Amt für Gemeinden Graubünden Uffizi da vischnancas dal Grischun Ufficio per i comuni dei Grigioni MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Raccomandazione per la prassi n. 20 Statistica

Dettagli

UNIONE SEGRETARI COMUNALI TICINESI

UNIONE SEGRETARI COMUNALI TICINESI UNIONE SEGRETARI COMUNALI TICINESI 2008 La contabilità quale elemento di gestione relatore Athos Foletti Direttore Servizi Finanziari Città di Lugano Premesse di base affinché la contabilità possa essere

Dettagli

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA

Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA Documento n. 2 21 aprile 2007 LE IMPOSTE CANTONALI E COMUNALI IN SVIZZERA 1 26 CANTONI Argovia, Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Berna, Basilea Campagna, Basilea Città, Friburgo, Ginevra, Glarona,

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD)

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD) 5.2.3 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, luglio 2009 CIRCOLARE N. 3/2009 Modifica la circolare n. 3/2006 del gennaio 2006 MODALITA D IMPOSIZIONE DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE (Art. 37 e 38 LT e

Dettagli

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra offerta per la previdenza Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra vita cambia continuamente. Ma il desiderio dell indipendenza finanziaria rimane una costante.

Dettagli

Saldo naturale negativo, matrimoni e divorzi in aumento Movimento naturale della popolazione 2010

Saldo naturale negativo, matrimoni e divorzi in aumento Movimento naturale della popolazione 2010 Saldo naturale negativo, matrimoni e divorzi in aumento Nel si registra un aumento delle nascite (+21, per un totale di 2.953) e dei decessi (+110, per un totale di 2.971). Il saldo naturale, ossia la

Dettagli

Il Cantone presenta un risultato annuale 2014 positivo

Il Cantone presenta un risultato annuale 2014 positivo Departement für Finanzen und Gemeinden Graubünden Departament da finanzas e vischnancas dal Grischun Dipartimento delle finanze e dei comuni dei Grigioni 7001 Coira, Rosenweg 4 Tel. 081 257 21 21 Fax 081

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

Approvazione dei conti preventivi 2011, del Comune di Monteceneri

Approvazione dei conti preventivi 2011, del Comune di Monteceneri Messaggio municipale No. 12 Risoluzione municipale no. 563 18 luglio 2011 Approvazione dei conti preventivi 2011, del Comune di Monteceneri Egregio Signor Presidente, Gentili signore, Egregi Signori Consiglieri

Dettagli

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994)

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto l articolo 322 della Legge tributaria del 21 giugno 1994 (LT); d e c r

Dettagli

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano Donatella Ferrari Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano 1 Art. 3 Federalismo Cost. Fed. I Cantoni sono sovrani per quanto la loro sovranità non sia limitata dalla Costituzione federale

Dettagli

Repubblica e Cantone Ticino. Consiglio di Stato

Repubblica e Cantone Ticino. Consiglio di Stato Repubblica e Cantone Ticino Consiglio di Stato 2012 CONSUNTIVO PER CENTRI DI RESPONSABILITÀ BUDGETARIA Pagina 16 Dettaglio riconoscimenti di debito e prestiti obbligazionari Riconoscimenti di debito Data

Dettagli

Imposta federale diretta Periodo fiscale 2001/2002

Imposta federale diretta Periodo fiscale 2001/2002 Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Eidgenössische Steuerverwaltung ESTV Administration fédérale des contributions AFC Amministrazione federale delle contribuzioni

Dettagli

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Amt für Gemeinden Graubünden Uffizi da vischnancas dal Grischun Ufficio per i comuni dei Grigioni MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Raccomandazione per la prassi n. 12 Contenuto

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Quasi la metà delle fatture vengono pagate in ritardo. Differenze fra i diversi cantoni anche per quanto riguarda ildenaro: gli svizzeri occidentali sono

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

Presentazione dei conti

Presentazione dei conti COMUNE DI MESOCCO 1 Presentazione dei conti Conto di gestione corrente 2013 2012 Uscite correnti 11'955 760 12'731 440 Ammortamenti amministrativi 1'551 000 1'815 000 Addebiti interni 1'250 950 1'481 100

Dettagli

Risultati differenziati applicati al bilancio regionale ed equilibrio di bilancio dal 2006 al 2009

Risultati differenziati applicati al bilancio regionale ed equilibrio di bilancio dal 2006 al 2009 Risultati differenziati applicati al bilancio regionale ed equilibrio di bilancio dal 2006 al 2009 Servizio Analisi Economica, Statistica e Monitoraggio INDICE Classificazione del bilancio pag. 4 Equilibrio

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Incontro informativo regionale marzo 2012 Modello contabile armonizzato 2 (MCA2) per i comuni grigionesi

Incontro informativo regionale marzo 2012 Modello contabile armonizzato 2 (MCA2) per i comuni grigionesi Incontro informativo regionale marzo 2012 Modello contabile armonizzato 2 (MCA2) per i comuni grigionesi dei Grigioni UC, marzo 2012 2 Basi legali per MCA2 Legge sulla gestione finanziaria (LGF, CSC 710.100)

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita

Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita Ordinanza sull assicurazione diretta sulla vita (Ordinanza sull assicurazione vita, OAssV) Modifica del 24 marzo 2004 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza sull assicurazione vita del 29

Dettagli

Finanze del sistema formativo

Finanze del sistema formativo 15 Formazione e scienza 1502-1500 Finanze del sistema formativo Edizione 2015 Neuchâtel, 2015 Introduzione Il presente opuscolo offre una panoramica sulle finanze del sistema formativo. Si basa essenzialmente

Dettagli

Assicurazione di capitali con premio unico

Assicurazione di capitali con premio unico Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 29 lett. b LIFD 20 I lett. a Cfr. in merito a questo tema anche la circolare no. 24 sulle assicurazioni di capitali con premio unico (periodo fiscale

Dettagli

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima

Comunicato. I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Comunicato I ticinesi campioni svizzeri nella tutela del clima Zurich Svizzera www.zurich.ch Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA Zurigo Compagnia di Assicurazioni sulla Vita SA Media Relations Thurgauerstrasse

Dettagli

accompagnante il Conto consuntivo dell Azienda comunale dell acqua potabile di Lumino per l anno 2014.

accompagnante il Conto consuntivo dell Azienda comunale dell acqua potabile di Lumino per l anno 2014. Azienda acqua potabile Lumino Pag 1 MM 06/2015 accompagnante il Conto consuntivo dell Azienda comunale dell acqua potabile di Lumino per l anno 2014 Lumino, 12 maggio 2015 On Signor Presidente, On Signore

Dettagli

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera 1 La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera Convegno Università di Novedrate 9 ottobre 2013 Sabina Rigozzi, Collaboratrice scientifica SUPSI 2 Sommario 1 Una panoramica dei

Dettagli

Preventivo 2016. In milliardi

Preventivo 2016. In milliardi Panoramica Preventivo 2016 In milliardi Deficit Uscite Per il 2016 è atteso un deficit del bilancio ordinario di 0,4 miliardi. Le direttive del freno all indebitamento potranno pertanto essere rispettate

Dettagli

La popolazione della Svizzera

La popolazione della Svizzera 01 Popolazione 801-1200 La popolazione della Svizzera 2012 Neuchâtel, 2013 L essenziale in breve La popolazione residente permanente contava, a fine 2012, 8 039 060 persone, ovvero l 1,1% in più rispetto

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP Gli iscritti 2 Il numero degli iscritti AdEPP al 2013 è pari a 1.416.245 unità, con un aumento percentuale del 15,7% tra il 2005 e il 2013. Se si considera

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Manuale di contabilità per i Patriziati

Manuale di contabilità per i Patriziati Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento delle istituzioni Sezione degli enti locali Manuale di contabilità per i Patriziati Linee guida Gennaio 2015 Impressum Editore Dipartimento delle istituzioni, Sezione

Dettagli

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Aprile 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Analisi e proiezioni finanziarie per i singoli Comuni

Analisi e proiezioni finanziarie per i singoli Comuni ALLEGATO 5 Analisi e proiezioni finanziarie per i singoli Comuni Scenario di investimento minimo (progetti di prima priorità) Confronto tra la proiezione finanziaria dei singoli Comuni 2001-2009 e lo scenario

Dettagli

Disoccupati registrati (+368, +5.2%)

Disoccupati registrati (+368, +5.2%) Disoccupati registrati (+368, +5.2%) Persone in cerca di impiego registrate (+319, +3.0%) Tasso di disoccupazione (+0.2 punti percentuali) Documentazione per la stampa della Sezione del lavoro / 9 gennaio

Dettagli

VI. Come avvicinarsi alla gestione finanziaria del Comune. 5 L esame della gestione ed il controllo finanziario

VI. Come avvicinarsi alla gestione finanziaria del Comune. 5 L esame della gestione ed il controllo finanziario VI. Come avvicinarsi alla gestione finanziaria del Comune 1 La normativa applicabile e il modello contabile per i Comuni 2 Il preventivo 3 Il credito di investimento 4 Il consuntivo 5 L esame della gestione

Dettagli

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori

STATUTI. - l obbligo alla formazione e all aggiornamento delle persone attive in questi settori 1 ARVAG - Associazione intercantonale per l esecuzione dei decreti federali sugli orari di lavoro e riposo degli automobilisti/camionisti professionali dell OLR 1 e dell OLR 2 STATUTI 1. Nome, sede e scopo

Dettagli

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi 13.107 del Parlamento Servetschs dal parlament Argomenti Pro Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell imposta sulle successioni).

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012

M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012 M.M. no. 89 concernente la fissazione del moltiplicatore d imposta comunale 2012 Locarno, 7 marzo 2012 Al Consiglio Comunale Locarno Egregi Signori Presidente e Consiglieri, conformemente al Decreto legislativo

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994)

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Commisurazione del dispendio per l imposizione globale (art. 13 LT) Spese deducibili degli immobili appartenenti alla sostanza privata

Dettagli

AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE AXA MPS PREVIDENZA PER TE - FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Il presente documento integra il contenuto della Nota Informativa relativa al fondo pensione aperto a contribuzione definita

Dettagli

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 89, 92 Le società holding ai sensi dell art. 89 cpv. 1 LIG sono persone giuridiche il cui scopo consiste principalmente nella gestione permanente di

Dettagli

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica prefazione, del presidente del consiglio di fondazione Siamo lieti di potervi consegnare anche quest anno il rapporto aziendale della PV-PROMEA nella

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE No. 2/2003. Accompagnante i conti consuntivi comunali anno 2002

MESSAGGIO MUNICIPALE No. 2/2003. Accompagnante i conti consuntivi comunali anno 2002 MESSAGGIO MUNICIPALE No. 2/2003 Accompagnante i conti consuntivi comunali anno 2002 Signor Presidente Signore e Signori Consiglieri Comunali Vi presentiamo per esame ed approvazione i conti consuntivi

Dettagli

COMUNE DI MONTECENERI. Messaggio Municipale No. 115. Risoluzione municipale No. 690. 26 ottobre 2015

COMUNE DI MONTECENERI. Messaggio Municipale No. 115. Risoluzione municipale No. 690. 26 ottobre 2015 COMUNE DI MONTECENERI Messaggio Municipale No. 115 Risoluzione municipale No. 690 26 ottobre 2015 Approvazione dei conti preventivi 2016 del Comune di Monteceneri Egregio Signor Presidente, Gentili signore,

Dettagli

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995)

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995) Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del ottobre 995) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE DEL TICINO visti il messaggio

Dettagli

Il sistema creditizio in provincia di Pisa

Il sistema creditizio in provincia di Pisa Il sistema creditizio in provincia di Pisa Consuntivo anno 2013 Pisa, 31 luglio 2014. La presenza bancaria in provincia di Pisa risente del processo di riorganizzazione che sta attraversando il sistema

Dettagli

Preventivo 2015. Conferenza stampa Mercoledì 24 settembre 2014 Bellinzona. Laura Sadis Direttrice del Dipartimento delle finanze e dell economia

Preventivo 2015. Conferenza stampa Mercoledì 24 settembre 2014 Bellinzona. Laura Sadis Direttrice del Dipartimento delle finanze e dell economia Preventivo 2015 Conferenza stampa Mercoledì 24 settembre 2014 Bellinzona Laura Sadis Direttrice del Dipartimento delle finanze e dell economia Considerazioni generali Rispetto del vincolo finanziario (Freno

Dettagli

Disoccupati registrati (-444, -7.2%)

Disoccupati registrati (-444, -7.2%) Disoccupati registrati (-444, -7.2%) Persone in cerca di impiego registrate (-556, -5.7%) Tasso di disoccupazione (-0.3 punti percentuali) Disoccupati ai sensi dell Organizzazione Internazionale del Lavoro

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Ordinanza sulle finanze della Confederazione

Ordinanza sulle finanze della Confederazione Ordinanza sulle finanze della Confederazione (OFC) Modifica del 5 dicembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 5 aprile 2006 1 sulle finanze della Confederazione è modificata

Dettagli

COMUNE DI NOVAGGIO. Che accompagna la richiesta di approvazione del preventivo del comune di Novaggio per l anno 2014

COMUNE DI NOVAGGIO. Che accompagna la richiesta di approvazione del preventivo del comune di Novaggio per l anno 2014 Messaggio Municipale No. 11-2013 Che accompagna la richiesta di approvazione del preventivo del comune di Novaggio per l anno 2014 Ris.Mun 9330 Data 11.11.13 Dicastero Finanze Per esame della commissione

Dettagli

Chiusura semestrale 2014

Chiusura semestrale 2014 Chiusura semestrale 2014 Chiusura al 30.6.2014. L essenziale in breve Utile semestrale CHF 39,56 mio. + 50,7 % Utile lordo CHF 44,60 mio. + 25,3 % Somma di bilancio CHF 15,80 mia. + 5,0 % Crediti ipotecari

Dettagli

Capitolo Contabilità. nazionale

Capitolo Contabilità. nazionale 12 Capitolo Contabilità nazionale 12. Contabilità nazionale Per saperne di più... Istat. I.stat: il tuo accesso diretto alla statistica italiana. Roma. http://dati.istat.it. Istat. Pil e indebitamento

Dettagli

La vostra previdenza presso PUBLICA

La vostra previdenza presso PUBLICA La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce

Dettagli

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ Steimle & Partners Consulting Sagl Tax & Legal Consultants Via Pretorio 22 CH-6900 Lugano Tel. +41 91 913 99 00 Fax +41 91 913 99 09 e-mail: info@steimle-consulting.ch www.steimle-consulting.ch DISLOCAZIONE

Dettagli

L ECONOMICITÀ AZIENDALE

L ECONOMICITÀ AZIENDALE L ECONOMICITÀ AZIENDALE IMPRESA tende alla sopravvivenza (autonoma) nel tempo 1 a condizione: Equilibrio economico Risorse consumo (utilizzazione) Collocamento l azienda deve conseguire in volume di ricavi

Dettagli

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Imposta cantonale Imposta federale diretta Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Un aiuto pratico per riempire la dichiarazione delle società di capitali

Dettagli

Informazione per i media

Informazione per i media Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale 3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 52 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Informazione per i media Risultato semestrale 2014 della

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE (A) Regime fiscale applicabile agli iscritti a partire dal 1 gennaio 2007ed ai contributi versati dal 1 gennaio 2007dai lavoratori già iscritti 1. I Contributi 1.1 Il regime

Dettagli

Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010

Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010 8 aprile 2011 Reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle società IV trimestre 2010 Direzione centrale comunicazione ed editoria Tel. +39 06.4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel.

Dettagli

- Il rimborso dei prestiti e le spese da servizi per conto terzi -

- Il rimborso dei prestiti e le spese da servizi per conto terzi - 71 - Il rimborso dei prestiti e le spese da servizi per conto terzi - Il Titolo 3 delle uscite è costituito dai rimborsi di prestiti e dalle anticipazioni di cassa. La contrazione di mutui a titolo oneroso

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato

COMUNICATO STAMPA. della Commissione della Cassa pensioni dei dipendenti dello Stato Residenza Governativa Repubblica e Cantone Ticino telefono 091 814 44 60 fax 091 814 44 23 e-mail dfe-dir@ti.ch Internet www.ti.ch/dfe Funzionario incaricato Direzione Dipartimento delle finanze e dell

Dettagli

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Approvati dal Consiglio federale il 10 giugno 2015 Bilancio

Dettagli

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Fondazione SEF Konsumstrasse 22A 3000 Berna 14 www.eev.ch Promozione della proprietà dell abitazione mediante i fondi della previdenza professionale

Dettagli

L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA TERRITORIALE NEL 2013

L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA TERRITORIALE NEL 2013 CONVEGNO LABORATORIO FARMACIA LA GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE DEL FARMACO: STRATEGIE E STRUMENTI DI RISANAMENTO Pisa, 9 ottobre 2014 L ANDAMENTO DELLA SPESA FARMACEUTICA

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri Relazione del Tesoriere CONSUNTIVO ANNO 2009 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX La Banca dello Stato del Cantone Ticino lancia, in collaborazione con CIFI SA, due nuovi indici immobiliari ticinesi: CAEX per le case unifamiliari e APEX

Dettagli

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8.1 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Il prospetto di conciliazione dimostra l avvenuta trasposizione delle rilevazioni di sintesi della contabilità finanziaria

Dettagli

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge con considerevoli semplificazioni amministrative l articolo 127 capoverso 3 della Costituzione

Dettagli

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Imposta cantonale Imposta federale diretta Attenzione! Istruzioni Le Istruzioni vengono distribuite in forma cartacea una sola volta. A partire dalla dichiarazione d imposta 2010 saranno a disposizione

Dettagli

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013:

I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: I risultati economici del Gruppo nel 1 semestre del 2014 rispetto al 1 semestre 2013: Nei primi sei mesi dell anno, la gestione economica del Gruppo ha generato un risultato della gestione operativa in

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. - Reddito complessivo dichiarato. prodotte dall Istat e disponibili sul sito http://www.istat.it/.

COMUNICATO STAMPA. - Reddito complessivo dichiarato. prodotte dall Istat e disponibili sul sito http://www.istat.it/. COMUNICATO STAMPA Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2012, a sei mesi dal termine di presentazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. locazione, assoggettati a tassazione sostitutiva (cedolare secca). Si segnala che in questa definizione non rientrano 1

COMUNICATO STAMPA. locazione, assoggettati a tassazione sostitutiva (cedolare secca). Si segnala che in questa definizione non rientrano 1 COMUNICATO STAMPA Il Dipartimento delle Finanze pubblica le statistiche sulle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) relative all'anno d'imposta 2012, a sei mesi dal termine di presentazione

Dettagli

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte)

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) di: Roberto Lenzi Avvocato, Lenzi e Associati Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) A quali forme di tassazione si va incontro comprando una casa in Svizzera? Ecco la prima

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

ARGOMENTI. Una premessa. La funzione finanziaria. Ruolo della finanza aziendale Analisi finanziaria aziendale Valutazione degli investimenti

ARGOMENTI. Una premessa. La funzione finanziaria. Ruolo della finanza aziendale Analisi finanziaria aziendale Valutazione degli investimenti La funzione finanziaria Prof. Arturo Capasso ARGOMENTI Ruolo della finanza aziendale Analisi finanziaria aziendale Valutazione degli investimenti Una premessa Funzione Finanziaria e Finanza Aziendale.

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

LIBERA ASSOCIAZIONI NOMI E NUMERI CONTRO LE MAFIE

LIBERA ASSOCIAZIONI NOMI E NUMERI CONTRO LE MAFIE LIBERA ASSOCIAZIONI NOMI E NUMERI CONTRO LE MAFIE ----------------------- NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO D'ESERCIZIO 2013 PREMESSA Il Bilancio che viene sottoposto alla vostra approvazione è costituito dallo

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest

Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest Regolamento concernente la promozione della proprietà di un abitazione della Tellco Pensinvest valevoli dal 24.07.2012 Tellco Pensinvest Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria

Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria Termine di referendum: 25 settembre 2014 Legge federale concernente il finanziamento e l ampliamento dell infrastruttura ferroviaria del 21 giugno 2013 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Edizione 2013 Consigli e suggerimenti 2 Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Informazioni generali Informazioni

Dettagli

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Fatti Premi costi motivazioni curafutura illustra i principali fatti e meccanismi relativi al tema dei premi dell assicurazione malattie, spiega come si arriva alla definizione del premio della cassa malati,

Dettagli

Ipoteche. Finanziamenti su misura

Ipoteche. Finanziamenti su misura Ipoteche Finanziamenti su misura Verso l acquisto di una casa di proprietà? Il sogno di una casa tutta propria ha inizio con la ricerca di un immobile adeguato. Un analisi accurata delle vostre esigenze

Dettagli

GESTIONE FINANZIARIA

GESTIONE FINANZIARIA GESTIONE FINANZIARIA SCELTE QUALIFICANTI Considerato che il bilancio di un Ente locale deve garantire equilibrio tra il rigore dei numeri e i bisogni dei cittadini, tra la necessità del raggiungimento

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli