COMUNE DI BARDELLO Provincia di Varese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI BARDELLO Provincia di Varese"

Transcript

1 COMUNE DI BARDELLO Provincia di Varese VERBALE DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 37 del Oggetto: L.R. 16 LUGLIO 2009 N RIDUZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E REPERIMENTO SPAZI A PARCHEGGIO PERTINENZIALE E A VERDE. L'an duemilave il gior ventive del mese di settembre alle ore 18:30, presso questa Sede Comunale, convocato nei modi di legge, si è riunito il Consiglio Comunale, in sessione Ordinaria in Prima convocazione in seduta Pubblica. So intervenuti i Sigri: Paola Quinte' P Giuseppe Quattrone A Marcello Mario Papalia P Davide Biganzoli P Valenti Del Grande P Luca Ferrarini P Gabriella Sangalli P Dimitri Rovera P Emilio Di Donato P Stefa Galmarini P Roberto Sartori P Laura Migliavacca P Ardicio Roberto Bergamini P ne risulta presenti n. 12 e assenti n. 1. Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Sigr Dott. Giuseppe Francione. Assume la presidenza la Sigra Paola Quinte' in qualità di PRESIDENTE e dichiara aperta la seduta.

2 Oggetto: L.R. 16 LUGLIO 2009 N RIDUZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E REPERIMENTO SPAZI A PARCHEGGIO PERTINENZIALE E A VERDE. IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE il Comune di Bardello attualmente è dotato di Pia Regolatore Generale, approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 6/44015 del , p in vigore dal a seguito di pubblicazione sul Bolletti Ufficiale della Regione Lombardia n 43 e variante approvata con DGR 3807 DEL in vigore dal 20 dicembre 2006 a seguito di pubblicazione su BURL n 51 Serie Inserzioni e Concorsi ed ha avviato l iter per la predisposizione del Pia di Gover del Territorio; VISTA la recente legge regionale n. 13 del 16/07/2009 avente ad oggetto Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia ; DATO ATTO CHE la suddetta legge, finalizzata al rilancio dell edilizia, permette di calibrare gli interventi di utilizzo di ampliamento e sostituzione, del patrimonio edilizio esistente, in funzione dei diversi contesti territoriali, demandando ai Comuni la possibilità di definire alcune modalità specifiche per la sua applicazione, con apposita deliberazione da assumere entro il 15/10/2009, in ordine alle specifiche peculiarità di seguito riportate: 1. eventuale individuazione di aree, classificate nello strumento urbanistico comunale a specifica destinazione produttiva secondaria, nelle quali è ammessa la sostituzione di edifici industriali e artigianali esistenti, ai sensi dell art. 3, comma 5; 2. eventuale individuazione di parti del territorio nelle quali le disposizioni dell art. 6 n trova applicazione ai sensi dell art. 5, comma 6; 3. eventuale reperimento di spazi per parcheggi pertinenziali e a verde ai sensi dell art. 5, comma 6; 4. eventuale ricoscimento di una riduzione degli oneri di urbanizzazione e del contributo sul costo di costruzione, anche distintamente per tipologie e modalità di intervento o soggetto beneficiario, ai sensi dell art. 5, comma 4; DATO ATTO INOLTRE CHE la nuova legge regionale ancorché circoscritta agli immobili esistenti e n alle aree n edificate, al fine di favorire la ripresa del settore edilizio e del relativo indotto occupazionale, di fatto consente la realizzazione di interventi in deroga al PRG vigente ed al Regolamento Edilizio, di cui l eventuale fabbisog di aree pubbliche e servizi urbani, indotto dall attuazione della legge 13/2009, dovrà essere verificato in sede di formazione o adeguamento del pia di gover del territorio; DATO ATTO CHE, per quanto concerne la specifica di cui al punto n. 1 sopra citato, la rma precisa che la sostituzione degli edifici industriali e artigianali esistenti è ammessa, nei limiti quantitativi e alle condizioni di cui all art. 3, comma 3, solo nelle aree che il comune individuerà, con motivata deliberazione, nel proprio strumento urbanistico comunale a specifica destinazione produttiva secondaria; CONSIDERATO CHE il territorio del comune di Bardello è dotato di aree adibite all attività produttiva industriale ed artigianale, già edificate, localizzate in ambiti che presenta delle criticità in parte correlate alla commistione con la residenza; DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 2 - COMUNE DI BARDELLO

3 RITENUTO, pertanto, al fine di n compromettere ulteriormente le suddette criticità, presenti sul stro territorio, di n individuare nello strumento urbanistico comunale le aree, classificate a specifica destinazione produttiva secondaria; DATO ATTO CHE, la rma all art. 5, comma 6, prevede che i comuni, con motivata deliberazione, possa individuare parti del proprio territorio nelle quali le disposizioni indicate all'articolo 2, all'articolo 3, all'articolo 4, commi da 1 a 3, e all'articolo 5, commi da 1 a 5, n trovi applicazione, in ragione delle speciali peculiarità storiche, paesaggistico - ambientali ed urbanistiche delle medesime, nché dell'eventuale salvaguardia delle cortine edilizie esistenti; RITENUTO, a fronte della mancanza di elementi idonei, che possa sostenere la volontà di sottrarre parti del territorio all applicazione della rma ed in particolare, in considerazione del fatto che comunque gli interventi consentiti nel centro storico, so subordinati al parere favorevole delle commissioni regionali per il paesaggio, il cui compito sarà proprio quello di valutare caso per caso, la coerenza con il contesto urba in cui lo stesso si inserisce, di n individuare parti del territorio in cui le disposizioni di cui all art. 2, all art 3, all art. 4, commi da 1 a 3, e all art. 5, commi da 1 a 5, n trova applicazione; DATO ATTO CHE, per quanto concerne la specifica di cui al punto n. 3 sopra citato, la rma all art. 5, comma 6, prevede la possibilità da parte dei comuni di fornire prescrizioni circa le modalità di applicazione della legge stessa con riferimento alla necessità di reperimento di spazi per parcheggio pertinenziale e a verde; CONSIDERATO CHE con riferimento alla necessità di reperimento di spazi per parcheggio pertinenziale e a verde occorre effettuare una verifica specifica correlata alle diverse fattispecie previste dalla rma come di seguito riportato: a) gli interventi di cui all art. 2, comma 1, lettere a) e b), di fatto n consento una diversa conformazione dell ambito in cui l intervento stesso si inserisce, proprio perché tale fattispecie è circoscritta al recupero edilizio e funzionale delle volumetrie esistenti ed interrate, n essendo consentita, per tali casi, la totale demolizione e ricostruzione, generando di conseguenza un modesto incremento insediativo; b) gli interventi di cui all art. 2, comma 2, relativi ad edifici agricoli per i quali è consentito il recupero edilizio e funzionale, si ad un massimo di 600 metri cubi, di edifici assentiti per destinazioni a esclusiva utilizzazione da parte del proprietario, del nucleo familiare dell'imprenditore agricolo e dei dipendenti dell'azienda agricola, per destinazioni ricettive n alberghiere e per uffici e attività di servizio e quindi comportando una trasformazione funzionale del contesto territoriale in cui l intervento si inserisce; c) gli interventi di cui all art. 3, commi da 1 a 3, che consento l ampliamento degli edifici esistenti uni-bifamiliari e plurifamiliari e la sostituzione degli edifici esistenti totalmente e parzialmente, posso comportare una trasformazione del tessuto urba esistente sia sotto il profilo della conformazione stessa dell ambito, sia sotto il profilo del carico insediativo generato; d) gli interventi di cui all art. 3, comma 4, che consento la sostituzione di edifici n coerenti, con possibilità di ampliamento a destinazione esclusivamente residenziale, all inter dei centri storici e dei nuclei di antica formazione, costituisco un opportunità di riqualificazione di ambiti urbani fatiscenti che può comportare anche una trasformazione dell ambito stesso e un incremento del carico insediativo; RITENUTO, in considerazione di quanto sopra, opportu garantire alme il reperimento di spazi per parcheggio pertinenziale e di una superficie a verde, correlata alle diverse tipologie di intervento, così come di seguito indicato: DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 3 - COMUNE DI BARDELLO

4 a) gli interventi di cui all art. 2, comma 1, lettere a) e b), n so soggetti a prescrizioni; b) gli interventi di cui all art. 2, comma 2, so soggetti al reperimento di spazi per parcheggi nella misura di 1,00 mq. ogni 10,00 e di una superficie a verde nella misura del superficie fondiaria; c) gli interventi di cui all art. 3, commi da 1 a 3, so soggetti al reperimento di spazi per parcheggi nella misura di 1,00 mq. ogni 10,00 e di una superficie a verde nella misura del superficie fondiaria; d) gli interventi di cui all art. 3, comma 4, so soggetti al reperimento solo di spazi per parcheggi nella misura di 1,00 mq. ogni 10,00; RITENUTO ALTRESI opportu stabilire l entità degli spazi a parcheggio, coerentemente con la legge 24 marzo 1989, n. 122 e con le NTA del PRG vigente e l entità della superficie a verde coerentemente come previsto nel Regolamento di Igiene, per la zona residenziale; DATO ATTO CHE, per quanto concerne la specifica di cui al punto n. 4 sopra citato, la rma all art. 5, comma 4, prevede la possibilità di ricoscere una riduzione degli oneri di urbanizzazione e del contributo del costo di costruzione, anche distintamente per tipologie e modalità di intervento o soggetto beneficiario, precisando altresì che, ove i Comuni n deliberi entro il 15 ottobre 2009, si applica una riduzione del 30% del contributo di costruzione; CONSIDERATO CHE la legge regionale in discussione come già ricordato è finalizzata al rilancio del settore edilizio e che la riduzione del contributo di costruzione concorre a favorirne l attuazione della rma stessa; RITENUTO, in considerazione di quanto sopra di stabilire una riduzione degli stessi nella misura del 10%, per tutti gli interventi, ad eccezione solo degli interventi di cui all art. 3, comma 4, per i quali si prevede una riduzione del 30%, incentivando così la riqualificazione architettonica di tali ambiti, spesso ostacolata dai rilevanti oneri ecomici dovuti alle difficoltà tecniche della ricostruzione in aderenza, con edifici a cortina; RITENUTO ALTRESI, coerentemente con le disposizioni della rma regionale, di stabilire una riduzione del costo di costruzione nella misura del 30%, in quanto tale importo viene annualmente attualizzato con gli indici Istat; VISTO il parere espresso dal Responsabile del Settore Urbanistica Edilizia privata, in ordine alla regolarità tecnica della presente proposta di deliberazione, come previsto dall'art. 49, comma 1 del D. Lgs. 267/2000; VISTA la legge regionale 16 luglio 2009, n. 13, concernente Azioni straordinarie per lo sviluppo e la riqualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia ; CON VOTI favorevoli unanimi essendo n. 12 i Consiglieri presenti dei quali n. 8 i consiglieri votanti (maggioranza) e n. 4 gli astenuti (miranza) espressi per alzata di ma; DELIBERA 1) di rendere le premesse parte integrante e sostanziale del presente atto; 2) di n individuare nello strumento urbanistico comunale le aree, classificate a specifica destinazione produttiva secondaria, nelle quali è ammessa la sostituzione di edifici industriali e artigianali esistenti, ai sensi dell art. 3, comma 5; 3) di n individuare nello strumento urbanistico comunale parti del territorio nelle quali le disposizioni dell art. 6 n trova applicazione ai sensi dell art. 5, comma 6; DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 4 - COMUNE DI BARDELLO

5 4) di stabilire che per quanto concerne la specifica di cui all art. 5, comma 6, che gli interventi di cui all art. 3, commi 2 e di cui all art. 3, commi da 1 a 4 dovrà essere garantito alme il reperimento di spazi per parcheggio pertinenziale nella misura di 1,00 mq. ogni 10,00 mc. e di una superficie a verde nella misura del superficie fondiaria, come meglio riportato nella tabella allegata alla lettera A ; 5) di stabilire che per quanto concerne la specifica di cui all art. 5, comma 4, una riduzione degli oneri di urbanizzazione nella misura del 10% per tutti i casi previsti dalla LR 13/2009 e nella misura del 30% per gli interventi di cui all art. 3, comma 4, nché una riduzione del 30% del costo di costruzione per tutti gli interventi, come meglio riportato nella tabella allegata alla lettera B ; Successivamente il Consiglio dichiara il presente provvedimento immediatamente eseguibile, ai sensi dell art. 134, 4 comma, del D.Lgs. 267/2000, con separata unanime votazione favorevole essendo n. 12 i Consiglieri presenti dei quali n. 8 i consiglieri votanti (maggioranza) e n. 4 gli astenuti (miranza). DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 5 - COMUNE DI BARDELLO

6 Tabella A prescrizioni circa le modalità di applicazione della legge stessa con riferimento alla necessità di reperimento di spazi per parcheggio pertinenziale e a verde Tabella 2. Riutilizzo del patrimonio edilizio esistente (art. 2) Norme di riferimento Tipologie di intervento parcheggi verde lettera a) lettera b) Comma 2 Interventi per il riutilizzo di volumetrie Interventi per volumetrie edilizie in seminterrato Interventi in aree agricole a destinazione residenziale destinate ad altre funzioni ammesse per destinazioni accessorie alla residenza per attività ecomiche ammesse per attività professionali per destinazioni per destinazioni ricettive n alberghiere per uffici e attività di servizio compatibili Tabella 3. Ampliamento e sostituzione degli edifici esistenti (art. 3) Norme di riferimento Tipologie di intervento parcheggi verde lettera a) e b) Ampliamento di edifici uni-bifamiliari n uni-bifamiliari aventi volumetria n superiore a metri cubi Comma 3 Sostituzione di edifici parzialmente con edifici n con edifici Comma 4 Sostituzione di edifici n coerenti con il contesto DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 6 - COMUNE DI BARDELLO

7 Tabella B riduzione degli oneri di urbanizzazione e del contributo del costo di costruzione Tabella 2. Riutilizzo del patrimonio edilizio esistente (art. 2) Norme di riferimento lettera a) lettera b) Interventi per il riutilizzo di volumetrie Interventi per volumetrie edilizie in seminterrato Tipologie di intervento Riduzione oneri di urbanizzaz ione (%) Riduzione contributo costo di costruzion e (%) a destinazione residenziale destinate ad altre funzioni ammesse per destinazioni accessorie alla residenza per attività ecomiche ammesse per attività professionali per destinazioni Comma 2 Interventi in aree agricole per destinazioni ricettive n alberghiere per uffici e attività di servizio compatibili Tabella 3. Ampliamento e sostituzione degli edifici esistenti (art. 3) Norme di riferimento Tipologie di intervento Riduzione oneri di urbanizzaz ione (%) Riduzione contributo costo di costruzion e (%) lettera a) e b) Ampliamento di edifici uni-bifamiliari n uni-bifamiliari aventi volumetria n superiore a metri cubi Comma 3 Sostituzione di edifici parzialmente con edifici Comma 4 n con edifici Sostituzione di edifici n coerenti con il contesto 30% 30% DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 7 - COMUNE DI BARDELLO

8 Letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE F.to Dott.ssa Paola Quinte' F.to Dott. Giuseppe Francione CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Il sottoscritto Segretario certifica che la presente deliberazione viene pubblicata all'albo Pretorio di questo Comune dal gior e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi. Lì, F.to Dott. Giuseppe Francione CERTIFICATO DI ESECUTIVITA' La presente deliberazione è divenuta esecutiva il [ ] perché immediatamente eseguibile (art. 134, comma 4, D. Lgs.vo n. 267/2000); [ ] decorsi 10 giorni dall ultimo di pubblicazione (art. 134, comma 3, D. Lgs.vo n.267/2000); Lì, F.to Dott. Giuseppe Francione Per copia conforme all originale. Lì, Dott. Giuseppe Francione PUBBLICAZIONE Si attesta che copia della presente deliberazione è stata pubblicata all'albo pretorio del Comune di Bardello dal e così per 15 giorni consecutivi, ai sensi dell'art. 124, 1^ comma, del D. Lgs. n. 267/2000. Reg. Pubbl. n. IL MESSO COMUNALE Bardello lì (Dott. Giuseppe FRANCIONE) DELIBERA DI CONSIGLIO n. 37 del pag. 8 - COMUNE DI BARDELLO

PROGETTO DI LEGGE N. 0392. di iniziativa del Presidente della Giunta regionale

PROGETTO DI LEGGE N. 0392. di iniziativa del Presidente della Giunta regionale REGIONE LOMBARDIA VIII LEGISLATURA CONSIGLIO REGIONALE ATTI 15996 PROGETTO DI LEGGE N. 0392 di iniziativa del Presidente della Giunta regionale Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO

COMUNE DI ROSSANO VENETO COPIA WEB Deliberazione N. 35 In data 17.07.2014 Prot. N. 10861 OGGETTO: COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria

Dettagli

Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia

Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia Legge Regionale 16 luglio 2009, N. n. 13 Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia (BURL n. 28 2 suppl. ord. del 17 Luglio 2009 ) urn:nir:regione.lombardia:legge:2009-07-16;13

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS DETERMINAZIONE

REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS DETERMINAZIONE REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS DETERMINAZIONE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. del REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE. DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS

REGOLAMENTO PER LA MONETIZZAZIONE. DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS Ufficio Tecnico Settore Urbanistica DEI PARCHEGGI PRIVATI di PERTINENZA E DELLE AREE DA DESTINARE A STANDARDS Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 21.01.2010 1 DEI PARCHEGGI PRIVATI

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORIGINALE COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Codice ente 35006 DELIBERAZIONE N. 64 DEL 28.12.2004 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: VARIANTE PRG.:APPROVAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 17 del 08/03/2012 OGGETTO: Aggiornamento degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione ai sensi

Dettagli

Città di Campodarsego Provincia di Padova

Città di Campodarsego Provincia di Padova Città di Campodarsego Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 87 O G G E T T O DETERMINAZIONE DEL VALORE VENALE IN COMUNE COMMERCIO AL 1 GENNAIO DELL ANNO DI IMPOSIZIONE DELLE

Dettagli

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 21 del 05-03-2012 Oggetto:Aggiornamento dei diritti di segreteria da applicarsi alle pratiche edilizie e di

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

Comune di Volterra. Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Volterra. Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Volterra Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 16 del 19/01/2016 OGGETTO: L.R.n 65/2014 Art.184. Adeguamento delle tabelle per la determinazione degli oneri di urbanizzazione

Dettagli

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Originale N 48 del 27/08/2015 OGGETTO: ADESIONE ALL'INIZIATIVA DI REGIONE LOMBARDIA "DOTE SPORT" L'anno duemilaquindici,

Dettagli

COMUNE DI ZOCCA (PROVINCIA DI MODENA) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NR. 50 DEL 07 GIUGNO 2012

COMUNE DI ZOCCA (PROVINCIA DI MODENA) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NR. 50 DEL 07 GIUGNO 2012 COMUNE DI ZOCCA (PROVINCIA DI MODENA) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NR. 50 DEL 07 GIUGNO 2012 OGGETTO: RIDEFINIZIONE DELL ONERE E DELLE MODALITA APPLICATIVE DEI CONTRIBUTI D ED S DI CUI ALLE TABELLE

Dettagli

OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DEI NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI ANNO 2013

OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DEI NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI ANNO 2013 Copia web C O M U N E D I C A V A G N O L O P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 76 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. Letto, confermato e sottoscritto Il Sindaco F.to Scaratti Dr. Ivan F.to Grassi Dr. Raffaele Pio ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PUBBLICAZIONE Certifico che io sottoscritto su conforme dichiarazione del Messo,

Dettagli

OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DEI NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI ANNO 2014

OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE DEI NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI ANNO 2014 web C O M U N E D I C A V A G N O L O P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 7 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI MARNATE Provincia di Varese COPIA AUTENTICA CODICE ENTE: DELIBERAZIONE N 43 OGGETTO: VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza STRAORDINARIA di PRIMA convocazione. ADEGUAMENTO

Dettagli

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 33 del 07.03.2013 OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE

Dettagli

Comune di Cervignano d Adda Provincia di Lodi cod.ente 10961

Comune di Cervignano d Adda Provincia di Lodi cod.ente 10961 Comune di Cervignano d Adda Provincia di Lodi cod.ente 10961 Deliberazione N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza straordinaria di prima convocazione in seduta pubblica OGGETTO:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 CALCOLO DEGLI EQUILIBRI FUNZIONALI - ANNO 2015.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 CALCOLO DEGLI EQUILIBRI FUNZIONALI - ANNO 2015. C O M U N E D I A Y A S Regione Autonoma Valle d'aosta Copia C O M M U N E D' A Y A S Région Autonome de la Vallée d'aoste VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 OGGETTO: CALCOLO DEGLI EQUILIBRI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 87 / 2012 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 18 Aprile - 2012 OGGETTO: APPROVAZIONE CONTENUTI ATTO D OBBLIGO CESSIONE AREE

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 5 OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO UNITARIO DI COSTRUZIONE, ART. 16 COMMA 9 DEL D.P.R. 06.06.2001 N. 380 E ART. 48 COMMA

Dettagli

Comune di Verretto Provincia di Pavia

Comune di Verretto Provincia di Pavia Comune di Verretto Provincia di Pavia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2 del Registro Deliberazioni OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE AI FINI DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco

COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco COMUNE DI ERVE Provincia di Lecco DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 61 Del 20-12-2011 Copia Oggetto: AGGIORNAMENTO COSTO UNITARIO DI COSTRUZIONE PER L'ANNO 2012. L'anno duemilaundici il giorno

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 23 In data: 29/01/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADEGUAMENTO TRIENNALE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE AI SENSI DELL'ART. 44

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001

RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Del. Nr. 12 Immediatamente Eseguibile Oggetto: RIDUZIONE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 BIS D.P.R. 380/2001 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI il presente verbale viene letto e sottoscritto come segue: IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to Avv. Simone Petrangeli f.to dott.ssa Rosa Iovinella COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI CAVRIGLIA. Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CAVRIGLIA. Medaglia di Bronzo al Valor Militare. Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI CAVRIGLIA Medaglia di Bronzo al Valor Militare Provincia di Arezzo DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 215 DEL 02.10.2014 Oggetto: DIRITTI DI SEGRETERIA SUGLI ATTI EDILIZI. INTEGRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAVRIAGO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CAVRIAGO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CAVRIAGO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA ORIGINALE DELIBERAZIONE N. 10 In data: 03/03/2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE INCREMENTO DI SUPERFICIE COPERTA: VALUTAZIONI

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 del 24.03.2014 OGGETTO:Variante al PRG ai sensi dell art. 6 della L.R. 4/2011 (piano casa) e riperimetrazione area boscata Località Belvedere pratiche

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 112 DEL 21/10/2013 OGGETTO: ART. 14 LEGGE REGIONALE N. 54/84 RISERVA

Dettagli

COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio

COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio COMUNE DI VERCEIA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 17 Del 24-06-2015 Oggetto: ADEGUAMENTO DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE IN APPLICAZIONE DELLA L.R. N. 31/2014 E DELLA L.

Dettagli

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 38 del 28/12/2015

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 38 del 28/12/2015 COMUNE DI OLCENENGO Provincia di Vercelli DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 38 del 28/12/2015 COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI ADEGUAMENTO IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA E EDIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI BERGAMO COPIA

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI BERGAMO COPIA COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI BERGAMO COPIA DELIBERAZIONE N 100 del 27.12.2012 Codice ente 10108 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI CREMENO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI CREMENO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI CREMENO PROVINCIA DI LECCO Estratto dal Registro delle Deliberazioni del Consiglio Comunale Numero 37 Del 26-09-11 N. Reg.Pubblic. Oggetto: AGGIORNAMENTO DELLE TARIFFE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 21 del 16-07-15

COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 21 del 16-07-15 COMUNE DI LONGONE AL SEGRINO Provincia di Como DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 21 del 16-07-15 Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTA IMU L'anno duemilaquindici il giorno sedici del mese di luglio

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 165 Reg. Deliberazioni N. 12579/2012 di Prot. G. OGGETTO: AGGIORNAMENTO ISTAT DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE,

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 30 in data 11/03/2014 Prot. N. 4218 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S rovincia Carbonia - Iglesias DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 167 del 18.06.2015 Oggetto: COIA Rivalutazione degli oneri di urbanizzazione, del costo di costruzione,

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA. Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05

DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA. Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05 DIREZIONE CENTRALE PIANIFICAZIONE URBANA E ATTUAZIONE P.R. SETTORE 787 SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Prot. Gen. n. 569668/05 del 9/6/05 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE - OGGETTO - ESTENSIONE DELL AMBITO DI

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 183 del 22.07.2015 OGGETTO: CONTRIBUTI ENTI RELIGIOSI L.R. N.27/90 L anno duemilaquindici addì 22 del mese di Luglio alle

Dettagli

Legge regionale 8 luglio 2011, n. 13 (BUR n. 50/2011) - Testo storico

Legge regionale 8 luglio 2011, n. 13 (BUR n. 50/2011) - Testo storico MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 8 LUGLIO 2009, N. 14 INTERVENTO REGIONALE A SOSTEGNO DEL SETTORE EDILIZIO E PER FAVORIRE L'UTILIZZO DELL'EDILIZIA SOSTENIBILE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 12 LUGLIO 2007,

Dettagli

Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: Aggiornamento del costo di costruzione per l anno 2015

Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: Aggiornamento del costo di costruzione per l anno 2015 COMUNE DI ALEZIO Provincia di LECCE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 12 Sessione Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: Aggiornamento del costo di costruzione per l anno 2015 Del 01/04/2015

Dettagli

OGGETTO: ESAME ED ADOZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTALLAZIONE DI STRUTTURE TEMPORANEE E PRECARIE.

OGGETTO: ESAME ED ADOZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTALLAZIONE DI STRUTTURE TEMPORANEE E PRECARIE. Codice 10487 C.C. n. 11 /2008 N. 11 del Registro delle Deliberazioni DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE comunale; L anno duemilaotto, addì diciassette del mese di marzo, alle ore 20,35 nella sede Previa

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 40 in data 10/04/2015 Prot. N. 5800 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI

ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI ART. 1 - OBIETTIVI GENERALI Il Comune di Cadoneghe, valutate le caratteristiche e le peculiarità del proprio territorio, considerate le esigenze di sostegno al settore edilizio, attentamente soppesati

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 273 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: APPROVAZIONE BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI AUTO PRESSO IL CORTILE DI PERTINENZA DELLA SEDE MUNICIPALE

Dettagli

G.C. n. 47 del 16/12/2011 Oggetto: aggiornamento del costo di costruzione ai fini del contributo di concessione per l'anno 2012. LA GIUNTA COMUNALE

G.C. n. 47 del 16/12/2011 Oggetto: aggiornamento del costo di costruzione ai fini del contributo di concessione per l'anno 2012. LA GIUNTA COMUNALE G.C. n. 47 del 16/12/2011 Oggetto: aggiornamento del costo di costruzione ai fini del contributo di concessione per l'anno 2012. LA GIUNTA COMUNALE Premesso che l'articolo 16, comma 9, del d.p.r. n. 380

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 17 in data: 15.05.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALLE CELEBRAZIONI DI MATRIMONI DI RITO

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 105 DATA 10.12.2013 OGGETTO: Adozione dei cani randagi accalappiati nel Comune

Dettagli

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE

COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE COMUNE DI NOVENTA DI PIAVE Quarta Variante Parziale al Piano degli Interventi (PRG) modifica dell articolo 34 Parcheggi e servizi pubblici delle N.T.A.. Ai sensi dell'art. 18 della L.R.V. 11/2004 e s.m.i..

Dettagli

Comune di Casalromano

Comune di Casalromano Comune di Casalromano Provincia di Mantova Codice Ente 10830 Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ************** Adunanza ordinaria di 1 convocazione seduta pubblica COPIA OGGETTO: OGGETTO:

Dettagli

CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE

CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE Urbanistica Edilizia privata Comune di Fauglia Provincia di Pisa CONTRIBUTI RELATIVI AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE DISCIPLINA IN MATERIA DI SANZIONI AMMINISTRATIVE DI CUI L ART. 140

Dettagli

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona)

UNIONE LOMBARDA DEI COMUNI CORTE DE FRATI OLMENETA (Provincia di Cremona) Deliberazione n 34 Adunanza del 30/05/2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE OGGETTO: SERVIZIO MENSA SCOLASTICA A.S. 2012/2013 - ADOZIONE IN FORMA L'anno duemiladodici, addì trenta del

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE CODICE ENTE 022012 COPIA PER ALBO ON-LINE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

Art. 1 - Finalità... 2. Art. 2 - Interventi edilizi... 2. Art. 3 - Interventi per favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio esistente...

Art. 1 - Finalità... 2. Art. 2 - Interventi edilizi... 2. Art. 3 - Interventi per favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio esistente... REGIONE VENETO Legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 1 INTERVENTO REGIONALE A SOSTEGNO DEL SETTORE EDILIZIO E PER FAVORIRE L UTILIZZO DELL EDILIZIA SOSTENIBILE E MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 12 LUGLIO

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - Copia 13 - VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 13 Del 28.01.2009 OGGETTO: ADEGUAMENTO COSTO DI COSTRUZIONE ANNO 2009. L anno duemilanove il giorno ventotto

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 1 copia - VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Straordinaria Seduta Pubblica N. 1 Del 10.03.2009 OGGETTO: PROROGA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009 OGGETTO: Comune di Torino. Intervento di ristrutturazione del Palazzo del Lavoro Italia 61. Indirizzi dell Ente di gestione L anno duemilanove

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 151 in data: 28.12.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORLA MAGGIORE UFFICIO SEGRETERIA (PROVINCIA DI VARESE) P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, 19 21050 TEL.0331.617121 FAX 0331.618186 E.MAIL: segreteria@comunegorlamaggiore.it COPIA DELIBERAZIONE N.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO COMUNE DI ORISTANO COMUNI DE ARISTANIS COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO NR. 016 DEL 27.09.2011 OGGETTO: D.P.R. 6 GIUGNO 2001 NR. 380 E SS.MM.II., ONERI RELATIVI ALLE CONCESSIONI EDILIZIE,

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA INSERIRE QUI IL LOGO DEL COMUNE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 284 Del 08-04-10 COPIA Oggetto: PROPOSTA PROGRAMMA INTEGRATO IN LOCALITA' S. SIL= VESTRO - SOGGETTO PROPONENTE FIDIA

Dettagli

Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA. Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011. Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile

Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA. Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011. Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile Comune di Roana PROVINCIA DI VICENZA COPIA Deliberazione n. 194 Data 27-12-2011 Soggetta a ratifica Immediatamente eseguibile N N VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ADOZIONE VARIANTE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 10 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 10 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI QUINZANO D'OGLIO Provincia di Brescia DELIBERAZIONE N. 10 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA TUTELA DEL VERDE E DELLE ALBERATURE.

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 53 Adunanza del 17/07/2014 OGGETTO: ART.3, COMMA 2, DELLA L.R. N.20/2013. ATTO DI INDIRIZZO PER

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 172 del 19/05/2015

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE. N. : 172 del 19/05/2015 COMUNE DI RIMINI - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE N. : 172 del 19/05/2015 Oggetto : "RINNOVARIMINI" - MISURE PER INCENTIVARE LA RIQUALIFICAZIONE DEL

Dettagli

COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE

COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE Prot n. 660/S del 14.09.2011 D.Legvo COMUNE DI ORTA DI ATELLA Provincia di Caserta VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 147 Del 12.09.2011 OGGETTO Aggiornamento ISTAT del costo di

Dettagli

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA

PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA PIANO CASA FRIULI VENEZIA GIULIA SCHEDA SINTETICA (si veda anche la parte normativa, più sotto) Norme L. 11/11/2009 n. 19; L. 21/10/2010 n. 17 Aumenti massimi (salvo casi particolari) + 35% volume con

Dettagli

Città di Villorba Provincia di TREVISO

Città di Villorba Provincia di TREVISO Città di Villorba Provincia di TREVISO Deliberazione numero: 81 In data: 29/12/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE Seduta pubblica Ordinaria di prima convocazione OGGETTO: AGGIORNAMENTO

Dettagli

COMUNE DI DUE CARRARE PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI DUE CARRARE PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI DUE CARRARE PROVINCIA DI PADOVA ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1 Verbale letto, approvato e Sottoscritto IL PRESIDENTE Vason Sergio IL SEGRETARIO COMUNALE Sessione

Dettagli

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale N. 139 / 06.12.2012 ****************** OGGETTO: AGGIORNAMENTO COSTO COSTRUZIONE ANNO 2013 PER EDIFICI NON

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 61 12.12.2014 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA ACCORDO DI PARTE- NARIATO TRA PARCO ADDA NORD E COMUNE DI CASSANO D ADDA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO

COMUNE DI VILLANOVA SOLARO COMUNE DI VILLANOVA SOLARO Provincia di Cuneo ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 17 OGGETTO: Approvazione Piano Finanziario Servizi Indivisibili e relative aliquote " TASI" anno

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 355 N 32783 di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE DI UN NUOVO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI AUTO SITUATI NELL AREA PERTINENZIALE

Dettagli

COMUNE DI MARANO LAGUNARE Provincia di Udine

COMUNE DI MARANO LAGUNARE Provincia di Udine COMUNE DI MARANO LAGUNARE Provincia di Udine DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 12 Seduta del 16/05/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI D'IMPOSTA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 43 del 04/08/2014 OGGETTO: Strada vicinale "Di Valli" in loc. Cerbaiola, Capoluogo - Diversa classificazione da strada vicinale a strada comunale.

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 90 in data 30/07/2015 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: SELEZIONE DI VOLONTARI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE - PROGRAMMA

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 del 12/05/2010 ================================================================= OGGETTO: INDIRIZZI SULLA VERIFICA

Dettagli

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese COPIA Deliberazione n 120 in data 11/10/2010 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: Pubblicazione opuscolo/guida commercio e servizi di Vedano

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI REGGELLO (PROVINCIA DI FIRENZE) ORIGINALE DELIBERA n. 19 del 31/01/2012 VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica COMUNE DI SAN PAOLO SOLBRITO C.A.P. 14010 Provincia di Asti DELIBERAZIONE N. 16 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione - seduta pubblica OGGETTO: IRPEF

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MORDANO Provincia di Bologna Cap. 40027, Via Bacchilega n. 6 Tel. 0542/56911 Fax 56900 E-Mail: urp@mordano.provincia.bologna.it Sito Internet: www.comunemordano.it DELIBERAZIONE N. 27 DEL 16/04/2015

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A Adunanza Ordinaria in prima convocazione. Seduta pubblica DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 78 DEL 29/09/2009 OGGETTO: VARIANTE AL PIANO

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO C O P I A DELIBERAZIONE N. 46 DEL 10/07/2014 Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: MODIFICA GRADO DI PROTEZIONE PER APPLICAZIONE "PIANO CASA" AD EDIFICIO COMPRESO NEL CENTRO STORICO DEL CAPOLUOGO.

Dettagli

PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG)

PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG) PARCO REGIONALE DEL SERIO ROMANO DI LOMBARDIA (BG) Verbale di deliberazione del Consiglio di Gestione Oggetto: Affidamento incarico temporaneo per collaborazione presso l ufficio tecnico del Parco Regionale

Dettagli

COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^

COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ COMUNE DI POLIZZI GENEROSA Provincia di Palermo ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ ^ / COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 15 del registro Anno 2015 OGGETTO: Modifica dello Statuto del Consorzio

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 71 del 07/05/2014 OGGETTO: CAMPAGNA DI CENSIMENTO DEGLI ELEMENTI EDILIZI CONTENENTI AMIANTO. PROVVEDIMENTI FINALIZZATI

Dettagli

COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena

COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena COMUNE DI RONCOFREDDO Provincia di Forlì-Cesena COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 46 Del 15-10-13 Oggetto: REGOLAMENTO PER L'ASSEGNAZIONE DI POSTI AUTO - AP= PROVAZIONE L'anno

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca COMUNE DI BAGNI DI LUCCA Provincia di Lucca VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 75 del 30/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE IN MERITO AL CALCOLO DEL COSTO DI COSTRUZIONE PR IL RILASCIO

Dettagli

ALLEGATO A COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile SERVIZIO URBANISTICA AGGIORNAMENTO DEL COSTO DI COSTRUZIONE E DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ADEGUAMENTO ISTAT GIUGNO 2006 DICEMBRE

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 223 del 24/09/2014 OGGETTO Approvazione Progetto "Luci di Natale: Eventi culturali ricreativi e turistici di Natale e fine anno" a valere

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Città di Cologno Monzese VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Originale N. 152 del 13/11/2009 OGGETTO : AGGIORNAMENTO ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA, SECONDARIA E SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI,

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 9 OGGETTO : AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA E REALIZZAZIONE

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 312 IN DATA 15/06/2009 PROTOCOLLO N 0007018 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 25/06/2009 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Deliberazione n 5 Adunanza del 06/02/2014

Deliberazione n 5 Adunanza del 06/02/2014 Deliberazione n 5 Adunanza del 06/02/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: RICHIESTA CONTRIBUTO PER RIQUALIFICAZIONE DI IMPIANTI SPORTIVI SCOLASTICI DI USO PUBBLICO. L'anno duemilaquattordici,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione O G G E T T O

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione O G G E T T O C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 3 in data 09-02-2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria - Seduta Pubblica di Prima Convocazione O G G

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI CALVENZANO PROVINCIA DI BERGAMO Codice ente 10048 DELIBERAZIONE N. 63 elenco n. del 21.04.2012 Capigruppo Trasmessa al C.R.C. il prot. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli